Decreto Dirigenziale

Save this PDF as:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Decreto Dirigenziale"

Transcript

1 Area Sistema Produttivo, Lavoro e Welfare Settore Formazione E Lavoro Decreto Dirigenziale Raccolta Generale n.5828/2014 del 04/06/2014 Prot. n /2014 del 04/06/2014 Fasc.15.4 / 2014 / 2 Oggetto: Piano Emergo 2014 (CUP J45I CUP Master J42F ) - Approvazione dello schema di Avviso per la costituzione di un catalogo per l'erogazione di servizi a dote per il sostegno all'occupazione del disabile" IL DIRETTORE DEL SETTORE FORMAZIONE E LAVORO Richiamate: - la deliberazione di Consiglio provinciale Rep. Gen. n. 53/2013 del 26/06/2013, in atti /2013/1.10/2013/5, che ha approvato il Bilancio di previsione per l'esercizio finanziario 2013 e i suoi allegati; - la deliberazione di Giunta provinciale Rep. Gen. n. 327/2013 del 29/08/2013, in atti \5.4\2013\9, che ha approvato il Piano Esecutivo di Gestione (P.E.G.) 2013, e s.m.i.; - la deliberazione di Giunta provinciale Rep. Gen. n. 341/2013 del 17/09/2013, che ha approvato la variazione d'urgenza al Bilancio di previsione 2013 ai sensi dell'art. 175 comma 4 del D.Lgs. n. 267/2000, ratificata con deliberazione di Consiglio provinciale Rep. Gen. n. 74/2013 del 10/10/2013; - la deliberazione di Consiglio provinciale Rep. Gen. n. 76/2013 del 17/10/2013, in atti /2013/1.10/2013/5, avente ad oggetto "Salvaguardia degli Equilibri di Bilancio, art. 193 del D.Lgs. n. 267/2000 (TUEL) - Variazione al Bilancio 2013"; - la deliberazione di Consiglio provinciale Rep. Gen. n. 86/2013 del 21/11/2013, in atti /2013/1.10/2013/5, avente ad oggetto "Bilancio di Previsione Variazione di assestamento generale"; Vista la deliberazione di Giunta provinciale Rep. Gen. n. 16/2014 del 28/01/2014, atti 12546/5.4/2014/7, che ha approvato gli indirizzi per la gestione in esercizio provvisorio 2014; Dato atto che all'interno degli "indirizzi per la gestione in esercizio provvisorio 2014"

2 sono stati assegnati gli obiettivi dei Centri di Responsabilità dell'ente tra i quali sono previsti - con riferimento al Centro di Responsabilità ST089 Settore Formazione e Lavoro - gli obiettivi n e n volto a supportare enti/imprese/cooperative nella realizzazione di interventi (a dote e a sistema) nell'ambito della proroga del Piano Programma; Viste: - la Legge 12 marzo 1999, n. 68 ed in particolare l'art. 14; - il D.Lgs. 10 settembre 2003, n. 276 ed in particolare gli artt. 4, 5, 6 e 7; - la Legge Regionale 4 agosto 2003, n. 13 ed in particolare l'art. 8; - il Regolamento (CE) n. 800/08 del 6 agosto 2008, che dichiara alcune categorie di aiuti compatibili con il mercato comune, in applicazione degli artt. 87 e 88 del Trattato ed in particolare la Sezione 9; - la legge Regionale 6 agosto 2007 n. 19 Norme sul sistema educativo di istruzione e formazione della Regione Lombardia ; - la Legge 8 novembre 1991 n. 381 Disciplina delle cooperative sociali ; - L.r. 22/06 Il mercato del lavoro in Lombardia ed in particolare l'art. 13; Richiamate altresì: - la Delibera di Giunta Regionale n del 28/11/2003 Individuazione delle Associazioni dei Disabili e delle associazioni dei Comuni più rappresentative ai fini della composizione del Comitato per l amministrazione del Fondo regionale per l occupazione dei disabili di cui all art. 8 L.R. 04/08/2003 n. 13; - la Delibera di Giunta Regionale n del 25 novembre 2009 che ha definito le linee di indirizzo programmatiche per la realizzazione di iniziative a sostegno dell inserimento lavorativo dei disabili nel triennio , che definisce tra le azioni ammissibile Iniziative per l accompagnamento, il miglioramento e la qualificazione del sistema ; - la Delibera di Giunta Regionale del 3 febbraio 2010 n : Parziale modifica della D.G.R del 25/11/2009 n ulteriori determinazioni in ordine agli interventi a sostegno delle iniziative in favore dell inserimento socio lavorativo delle persone disabili ( ) ; - il Decreto regionale n del 26/09/2013 avente ad oggetto Aggiornamento della metodologia di calcolo del costo standard e degli standard minimi dei servizi al lavoro ; - la Delibera di Giunta Regionale n del 20 dicembre 2013 che ha definito le linee di indirizzo a sostegno delle iniziative in favore dell'inserimento socio-lavorativo delle persone con disabilità a valere sul fondo regionale istituito con L.R. 4/08/2003 n. 13 annualità ; - la Delibera di Giunta Provinciale n. 65 del 28/02/2014 avente ad oggetto Approvazione Piano provinciale per l attuazione di interventi a valere sul fondo regionale per l occupazione dei disabili- Programmazione Emergo Masterplan 2014 ; - il decreto della Regione Lombardia n del 20/03/2014 avente ad oggetto: Riparto per l'annualità 2014 del Fondo Regionale per l'occupazione dei disabili in attuazione della DGR 1106/2013 ; - la nota, ns. prot del , con cui la Regione Lombardia autorizza la Provincia di Milano ad utilizzare economie e residui per l'attivazione delle misure dotali per l' annualità 2014; Considerato che all'interno del Masterplan 2014, la Provincia intende mettere in campo

3 diversi interventi tra cui la dote lavoro - persone con disabilità; Visto lo schema di "Avviso per la costituzione di un catalogo per l'erogazione di servizi a dote per il sostegno all'occupazione del disabile"; Dato atto che il dispositivo prevede la presenatzione di interventi finalizzati: - al sostegno lavorativo della persona disabile già nel mondo del lavoro; - alla ricollocazione dei lavoratori disabili in difficoltà occupaizonale e a rischio di esclusione; - al sostegno e al mantenimento del posto di lavoro per persone con disabilità psichica e intellettiva, già occupate in cooperative sociali di tipo B; Ritenuto pertanto opportuno procedere all'approvazione dello schema di "Avviso per la costituzione di un catalogo per l'erogazione di servizi a dote per il sostegno all'occupazione del disabile", che costituisce parte integrante e sostanziale del presente provvedimento; Atteso che il presente atto non comporta impegno di spesa, che verrà assunto con successiva determinazione dirigenziale; Richiamati: - gli artt. 57 e 59 dello Statuto della Provincia di Milano in materia di "Posizioni Dirigenziali" e di "Responsabilità dei Dirigenti" e gli artt. 32 e 33 del Testo Unificato del Regolamento sull'ordinamento degli Uffici e dei Servizi; - il Testo Unico delle leggi sull'ordinamento degli Enti Locali, approvato con D.Lgs. 267/2000; - l'art. 11 comma 5 del Regolamento sul sistema dei controlli interni della Provincia di Milano; Attesa la propria competenza ai sensi dell'articolo 107 del T.U.E.L. (funzioni e responsabilità della dirigenza); richiamate integralmente le premesse: DECRETA 1. di approvare lo schema di "Avviso per la costituzione di un catalogo per l'erogazione di servizi a dote per il sostegno all'occupazione del disabile", parte integrante e sostanziale del presente provvedimento; 2. di dare atto che il presente provvedimento non comporta alcun impegno di spesa che verrà assunto con successiva determinazione dirigenziale; 3. di rendere pubblico il presente atto sul sito ufficiale della Provincia di Milano all'indirizzo e che questo ha valore di notifica verso tutti gli interessati; 4. di rendere pubblico il presente atto mediante pubblicazione all'albo Pretorio della

4 Provincia di Milano; 5. di dare atto che il responsabile del procedimento e dell'istruttoria ai sensi della Legge 241/90 e s.m.i. è il Direttore del Settore Formazione e Lavoro - Dr.ssa Maria Cristina Pinoschi. Pratica trattata da: Carla Spalletta (6472) IL DIRETTORE DEL SETTORE FORMAZIONE E LAVORO Dr.ssa Maria Cristina Pinoschi Documento informatico firmato digitalmente ai sensi del T.U. 445/2000 e del D.Lgs. 82/2005 e rispettive norme collegate.

5 Emergo 2014 Dote lavoro - ambito disabilità AVVISO PER LA COSTITUZIONE DI UN CATALOGO PER L EROGAZIONE DI SERVIZI A DOTE PER IL SOSTEGNO ALL OCCUPAZIONE DEL DISABILE (approvato con decreto dirigenziale R.G. 5828/2014 del 04/06/2014) 1. Obiettivi e finalità Il presente dispositivo prevede la presentazione di interventi finalizzati: Al sostegno lavorativo della persona disabile già nel mondo del lavoro; Alla ricollocazione dei lavoratori disabili in difficoltà occupazionale e a rischio di esclusione; Al sostegno e al mantenimento del posto di lavoro per persone con disabilità psichica e intellettiva, già occupate in cooperative sociali di tipo B. Attraverso la dote sostegno ciascuna persona disabile è potenzialmente destinataria di una serie di servizi che vengono erogati dagli operatori accreditati attraverso: interventi rivolti alla persona, finalizzati ad accrescerne le competenze tecniche; l organizzazione del lavoro; interventi di supporto per conciliare vita privata e lavorativa. Il supporto è attuato con la dote, conformemente ai principi della centralità della persona e della valorizzazione del capitale umano sanciti dalle leggi regionali 22/2006 e 19/2007. Il Piano di intervento personalizzato (PIP) è il contratto che regola l erogazione dei servizi individuati dall operatore accreditato insieme al disabile. Definisce tempi e modalità degli interventi e regola i reciproci impegni. La sottoscrizione del PIP (servizio Definizione del percorso PIP) è vincolante ai fini dell ammissibilità al riconoscimento delle risorse economiche associate alla dote. 2. Destinatari dell avviso 1. cittadini/e disabili, con le caratteristiche descritte all art. 1 della L. 68/99, occupati/e presso imprese pubbliche e private operative nel territorio della Provincia di Milano; 2. cittadini/e disabili, con le caratteristiche descritte all art. 1 della L. 68/99, occupati/e presso cooperative sociali di tipo B operative nel territorio della provincia di Milano. Raccordo con il servizio competente - Servizio occupazione disabili Il nominativo del disabile deve essere rinvenibile nel sistema Sintesi. Nel caso in cui il disabile diventi tale in costanza di rapporto andrà richiesto il computo al preposto ufficio della Provincia di Milano - Settore Formazione e Lavoro (Servizio Occupazione Disabili), via Soderini 24. Per gli occupati in cooperativa sociale di tipo B è sufficiente la rinvenibilità in Sintesi. Si segnala che il percorso per il riconoscimento della dote prevede il coinvolgimento attivo del datore di lavoro, che, attraverso una comunicazione scritta, deve richiedere un intervento di sostegno. Tale comunicazione sarà conservata a cura dell ente ed esibita in caso di ispezione. Nota bene: i disabili occupati che hanno già beneficiato di una dote sostegno nell ambito del Piano Emergo 2012 (ID bando MI0165) possono essere destinatari di una dote del presente avviso, a condizione che sia presentata dal tutor del PIP una relazione conclusiva che motiva la necessità di una nuova dote per l anno 2014.

6 3. Modalità di riconoscimento del contributo e stanziamento Modalità di riconoscimento del contributo: a dote. Valore massimo della dote: 5.000,00 per dote SOSTEGNO e RICOLLOCAZIONE; 7.000,00 per i DISABILI PSICHICI/INTELLETTIVI inseriti in coop. Sociali di tipo B Stanziamento per l attuazione del Programma: così suddiviso a seconda della tipologia di disabile: TIPOLOGIA DOTE STANZIAMENTO SOSTEGNO ,00 RICOLLOCAZIONE ,00 PSICHICI IN COOP. DI TIPO B ,00 TOTALE ,00 In caso di esaurimento di uno dei contenitori, potranno essere attuati meccanismi di compensazione delle risorse ancora disponibili 4. Servizi erogabili e risultati attesi Le attività indicate nella tabella sottostante costituiscono una filiera di servizi (non necessariamente erogati in sequenza temporale, fatto salva la scelta della definizione del PIP come primo servizio) che devono essere complessivamente garantiti al cittadino. I costi orari standard riferiti ai servizi erogabili, di cui alla tabella servizi, sono stati definiti dalla Regione Lombardia con Deliberazione n del 25/11/2009. Essi corrispondono a massimali stabiliti EX ANTE dando luogo a parametri non superabili in sede di contabilizzazione. Ciascuna persona può essere titolare di una sola dote (PIP) alla volta, e non ne potrà richiedere una ulteriore, finché non risulti concluso il PIP precedente. Non è possibile erogare una dote SOSTEGNO a cittadini che abbiano un altra tipologia di dote in corso. A conclusione dei servizi l operatore dovrà provvedere all aggiornamento della Scheda professionale (output) della persona disabile dal portale Sintesi, restituendo le informazioni raccolte all utente,ai fini di una sua crescita formativa e professionale. TABELLA SERVIZI - DOTE SOSTEGNO ALL'OCCUPAZIONE DEL DISABILE Tipologia di servizi [A] Definizione del percorso PIP Sostegno Ricollocazione Tipologia di dote Costo orario standard Coop tipo B/ psichici e intellettivi 2h 2h 2h 32,00 [B]Tutoring 148h 115h 148h 32,00 [C]Apprendimento sul posto di lavoro / 23h / 32,00 [D]Ricollocazione / 10h / 32,00

7 Tipologia di servizi [E]Monitoraggio coordinamento e gestione del PIP Tipologia di dote Costo orario standard 6h 6h 6h 32,00 Servizio aggiuntivo Max 2.000,00 TOTALE SERVIZI AL LAVORO 156h 156h 156h Costo orario del lavoratore dipendente che segue il disabile sul lavoro VALORE TOTALE SINGOLA DOTE 5.000, , ,00 La Dote SOSTEGNO ALL OCCUPAZIONE DEL DISABILE prevede un insieme di servizi al lavoro differenziati per numero di ore e di valore massimo, in base alle 3 tipologia di destinatari, cui è rivolta la dote. Inoltre, prevede un servizio aggiuntivo per i disabili inseriti in coop. di tipo B, scelto a discrezionalità dell operatore accreditato del valore massimo di 2.000,00. Il servizio [A] Definizione del percorso PIP dovrà essere avviato, erogato e chiuso per primo. Tale servizio dovrà essere attestato dalla sottoscrizione dello specifico modello PIP rinvenibile su Sintesi che costituirà documento probatorio sull erogazione dei servizi individuali, ai fini del riconoscimento del contributo. Il servizio [B] Tutoring prevede la sperimentazione di tecniche di miglioramento delle performance professionali ed interventi finalizzati al sostegno dei lavoratori con disabilità. Inoltre, prevede, per disabili sensoriali il servizio di interpretariato per non udenti e di accompagnamento e orientamento per non vedenti. Il servizio [C] apprendimento sul posto di lavoro prevede la valorizzazione e lo sviluppo delle competenze e delle potenzialità personali attraverso interventi di sistematizzazione di conoscenze e competenze. Verrà erogato per la dote ricollocazione (costi del formatore che affianca il disabile). Il servizio [ D] ricollocazione verrà erogato per la dote ricollocazione (costo del tutor dell'ente accreditato) e prevede la rilevzione di nuove opportunità professionali; Il servizio [E] Monitoraggio coordinamento e gestione del PIP (la cui durata massima non potrà eccedere le 6 ore) è comprensivo di tutte le attività di gestione del PIP, dell elaborazione da parte del soggetto attuatore della Scheda professionale del soggetto disabile (aggiornata e caricata sul portale Sintesi), dei costi di materiali e dei costi di coordinamento. In tal senso dovranno essere previste e descritte tutte le attività rivolte al monitoraggio del Programma nel suo complesso al fine di assicurare la restituzione dei dati statistici,(ad esempio, i flussi mensili, la distribuzione territoriale per CPI, il grado di soddisfazione degli utenti etc.). Il servizio [F] Contributo a cooperative per accompagnamento on the job prevede un contributo per l adattamento delle capacità lavorative del disabile mediante l affiancamento di un lavoratore della cooperativa.

8 I servizi non devono necessariamente svolgersi nella sequenza temporale indicata in tabella, ad eccezione dei servizi di cui alla lettera [A], che rappresentano lo step iniziale del percorso. Sono da erogarsi obbligatoriamente i servizi [A] Definizione del percorso PIP ed [E] Monitoraggio, coordinamento e gestione del PIP. La durata del percorso prevede per i servizi al lavoro complessivamente 156h per le 3 tipologie di doti. 5. Soggetti ammissibili I soggetti ammissibili titolari del PIP sono: operatori pubblici e privati del mercato del lavoro, accreditati ai servizi al lavoro ai sensi dell art. 13 della l.r. 22/2006 ed in attuazione della delibera di giunta regionale n. VIII/10882 del 23/12/2009, con esperienza nell erogazione di servizi per disabili. Tali operatori potranno avvalersi PER I SERVIZI AL LAVORO di: A. Cooperative sociali e loro consorzi B. Unità di offerta socio-sanitaria C. Comuni che gestiscono i servizi per l integrazione lavorativa dei disabili D. Associazioni di solidarietà famigliare E. Organizzazioni di volontariato F. Associazioni senza scopo di lucro e associazioni di promozione sociale Le associazioni di cui ai punti d), e), f) dovranno avere per statuto fra gli oggetti sociali attività di assistenza e di tutela dei disabili. Sono ammesse forme associate di intervento tra i soggetti ammissibili (Reti) con capofila accreditato. La candidatura al Catalogo provinciale come ente singolo esclude la partecipazione a reti di operatori candidate nell ambito dello stesso catalogo. Per la dote sostegno coop. B, le cooperative sociali di tipo B (in qualità di datore di lavoro), se non accreditate, dovranno operare in rete con uno dei soggetti ammissibili, per la definizione del pip. II soggetto ammissibile, definito attuatore (singolo o in rete) deve utilizzare il sistema Sintesi Gbc per la raccolta dei dati. 6. Data di scadenza e modalità di presentazione Le proposte da parte di enti non appartenenti ai cataloghi approvati con la precedente programmazione potranno essere presentate a partire dalle ore del 9 giugno 2014 e fino alle ore del 23 giugno L adesione al catalogo da parte di nuovi enti sarà comunque sempre possibile previa richiesta scritta al Settore Formazione e Lavoro via pec all indirizzo: A partire dalle ore del 10 giugno 2014 sarà possibile avviare la prenotazione delle doti da parte degli enti già appartenenti ai cataloghi. Per la redazione della domanda dovrà essere utilizzato esclusivamente il formulario approvato dalla Provincia e rinvenibile all indirizzo:

9 I soggetti attuatori devono essere in possesso di firma digitale e devono presentare la domanda di finanziamento e gli allegati previsti dal dispositivo esclusivamente on line (gli allegati devono essere preventivamente firmati elettronicamente e caricati nell apposita sezione Allegati della modulistica di presentazione dei progetti). La domanda dovrà contenere le seguenti dichiarazioni: dichiarazione di ottemperanza ai sensi dell art. 17 della legge 68/99; dichiarazione autocertificata del possesso ed utilizzo per la realizzazione dei servizi di sedi adeguate ai sensi della normativa vigente in materia di igiene e sicurezza solo per gli enti che adotteranno la dote art. 14 e disabili numerici; dichiarazione di possesso dell accreditamento regionale per i servizi formativi, se sono presenti attività formative; dichiarazione autocertificata del possesso delle competenze necessarie per l erogazione di servizi alle persone disabili; I soggetti attuatori devono presentare i seguenti documenti, firmati digitalmente; 1. copia fotostatica (non autenticata) del documento di identità del firmatario della proposta; 2. procura del potere di firma (in caso di delega da parte del legale rappresentante); 3. eventuale lettera di intenti per la costituzione di ATS Si avvisa che non verranno accettate domande inviate a mezzo posta e a mezzo fax. 7. Ammissibilità a catalogo La Provincia di Milano pubblicherà sul sito del Settore Formazione e Lavoro l elenco dei soggetti accreditati ammessi a catalogo. Nella fase di istruttoria per l ammissibilità, si procederà al controllo del possesso dei requisiti dei soggetti ammissibili così come indicati al punto 6 del presente avviso. Le candidature per essere considerate ammissibili devono rispettare i seguenti criteri: - essere presentate entro la data di scadenza del presente avviso; - essere presentate da un ente che rientri tra i soggetti di cui al precedente paragrafo 5; - essere compilate sull apposita modulistica disponibile sul sito. 8. Inizio e termine attività Gli enti ammessi a catalogo dovranno avviare le attività entro il termine massimo di 30 giorni di calendario dalla comunicazione di approvazione della proposta di intervento. Per ogni altra specifica in merito alla assegnazione, alla gestione delle doti e alla liquidazione si rimanda al Manuale della dote, che sarà reso disponibile su Sintesi. L erogazione della dote potrà avvenire solo a seguito della comunicazione al soggetto attuatore di ammissione a catalogo. 9. Obblighi dei Soggetti Attuatori e Rendicontazione L ammissione della domanda comporta per il soggetto attuatore il rispetto e l applicazione delle regole previste: - in sede di normativa nazionale, regionale e comunitaria - in sede diretta, mediante l accettazione di quanto previsto all Atto di adesione rinvenibile sul modulo GBC di Sintesi. E obbligo del soggetto attuatore la conservazione della documentazione in originale nella sede di archiviazione indicata nel progetto. 10. Monitoraggio e Controllo La Provincia di Milano provvederà all istituzione di un servizio di verifica che svolga azioni di controllo, in via autonoma o su segnalazione, sulla corretta attuazione dei progetti da finanziare, consentendo la corretta corresponsione di quanto riconosciuto in fase di presentazione. Analogamente, la Provincia di Milano predisporrà attività di monitoraggio aventi ad oggetto la rilevazione dell effettiva efficacia delle azioni attivate.

10 11. Informazioni Le informazioni si possono richiedere al Settore Formazione e Lavoro - via Soderini Milano preferibilmente via mail al seguente indirizzo di posta elettronica Riferimenti normativi Legge 12 marzo1999 n. 68 Norme per il diritto al lavoro dei disabili ed in particolare l art. 14 che prevede l istituzione da parte delle Regioni del Fondo Regionale per l occupazione dei disabili da destinare al finanziamento dei programmi regionali di inserimento lavorativo e dei relativi servizi ; Dlgs. 10 settembre 2003 n. 276 attuazione delle deleghe in materia di occupazione e mercato del lavoro di cui alla legge 14 febbraio 2003 n.30 ed in particolare gli artt. 4,5,6,e 7 in merito agli operatori pubblici e privati che erogano servizi al lavoro; L.R. 4 agosto 2003 n. 13 Promozione dell accesso al lavoro delle persone disabili e svantaggiate ; Regolamento (CE) n. 800/08 del 6 agosto 2008 che dichiara alcune categorie di aiuti compatibili con il mercato comune in applicazione degli artt. 87 e 88 del Trattato (Regolamento generale di esenzione per categoria)ed in particolare la Sezione 9 Aiuti in favore dei lavoratori svantaggiati e disabili ; L.R. 6 agosto 2007 n. 19 Norme sul sistema educativo di istruzione e formazione della Regione Lombardia che ha delineato il nuovo sistema educativo di istruzione e formazione in Lombardia volto a promuovere un modello di sviluppo del capitale umano incentrato sul sostegno alla scelta libera e responsabile delle persone e delle famiglie e nel quale il soddisfacimento della domanda di formazione costituisce obiettivo prioritario per favorire, in particolare, l inclusione socio-lavorativa di persone con disabilità, fascia più debole dell area del disagio; L.R. 22/06 Il mercato del lavoro in Lombardia che individua all art.13 negli operatori pubblici e privati accreditati coloro che concorrono all attuazione delle politiche del lavoro accedendo ai finanziamenti regionali e sviluppando forme di accompagnamento delle persone disabili nell inserimento nel mercato del lavoro. Delibera di Giunta Regionale n. VIII / del 25 novembre 2009, che ha definito le linee programmatiche per la realizzazione di iniziative a sostegno dell inserimento lavorativo dei disabili nel triennio , che definisce tra le azioni ammissibile Iniziative per l accompagnamento, il miglioramento e la qualificazione del sistema ; Delibera di Giunta Regionale del 3 febbraio 2010 n : Parziale modifica della D.G.R del 25/11/2009 n ulteriori determinazioni in ordine agli interventi a sostegno delle iniziative in favore dell inserimento socio lavorativo delle persone disabili ( ) ; Decreto regionale n. 898 del 9/02/2012 Adempimenti attuativi di cui alla D.G.R /2009: riparto per l annualità 2011 ( ) Informativa di Giunta Provinciale n.59 del 31/07/2012 avente ad oggetto Approvazione Piano provinciale per l attuazione di interventi a valere sul fondo regionale per l occupazione dei disabili- Emergo 2012 ; Decreto di approvazione del presente avviso RG. 5828/2014 Milano, 04/06/2014 Il Direttore dr.ssa Maria Cristina Pinoschi (Documento informatico firmato digitalmente ai sensi del T.U 445/2000 e d.lgs 82/2005 e rispettive norme collegate)

11 Allegato 1 STANDARD MINIMI DEI SERVIZI DURATA MAX ORE SERVIZI CONTENUTO OUTPUT SOSTEGNO Ricollocazione Coop tipo B Psichici Intellettivi COSTO ORARIO STANDARD [A]:Definizione del percorso PIP - supporto nell individuazione di servizi utili a perseguire gli obiettivi di SOSTEGNO all'occupazione - il percorso dovrà essere definito sulla base di specifiche esigenze e necessità della persona disabile PIP ,00 - sperimentazione di tecniche di miglioramento delle performance professionali solo soggetti accreditati [B]: Tutoring - interventi finalizzati al sostegno dei lavoratori con disabilità solo soggetti accreditati Sostegno /cambiamento posto di lavoro ,00 - interpretariato per non udenti/accompagnamento per non vedenti (è possibile avvalersi dei non accreditati [C]:Apprendimento sul posto di lavoro - servizio per la valorizzazione e lo sviluppo delle competenze e delle potenzialità personali attraverso interventi di sistematizzazione di conoscenze e competenze (è possibile avvalersi dei non Cambiamento posto di lavoro / 23 / 32,00

12 accreditati) [D]: Ricollocazione - supporto per la ricerca di un nuovo posto di lavoro, rilevazione di nuove opportunità professionali (solo soggetti accreditati) Cambiamento posto di lavoro / 10 / 32,00 [E]:Monitoraggio, coordinamento, gestione PIP - monitoraggio delle attività previste nel percorso -supporto agli adempimenti amministrativi del PIP (caricamento documentazione prevista a sistema) - aggiornamento scheda professionale e restituzione informazioni all utente Scheda professionale aggiornata ,00 RISERVATO AL SOSTEGNO AI DISABILI INSERITI IN COOPERATIVE DI TIPO B PSICHICI/INTELLETTIVI [F]: Servizio aggiuntivo accompagnamento on the job (in conformità al REG CE 800/2008) - contributo per l'adattamento delle capacità lavorative del disabile mediante l'affiancamento di uno o più lavoratori della cooperativa di tipo B Max 2.000,00 Costo orario del lavoratore dipendente che segue il disabile *1 1 Gli aiuti intesi a compensare i sovraccosti connessi all'occupazione delle persone disabili (artt. 41 e 42 del REG. CE 800/2008) sono esenti dall'obbligo di notifica, in quanto compatibili con la normativa comunitaria in materia. L'intensità dell'aiuto non può superare il 100% dei costi ammissibili.

All.A Atti \15.4\2014\2

All.A Atti \15.4\2014\2 Emergo 2014 Dote lavoro - ambito disabilità AVVISO PER LA COSTITUZIONE DI UN CATALOGO PER L EROGAZIONE DI SERVIZI A DOTE PER IL SOSTEGNO ALL OCCUPAZIONE DEL DISABILE (approvato con decreto dirigenziale

Dettagli

ALL.A Atti N /15.4/2012/1

ALL.A Atti N /15.4/2012/1 Emergo 2012 AVVISO N. 4 Dote lavoro ambito disabilità AVVISO PER LA COSTITUZIONE DI UN CATALOGO PER L EROGAZIONE DI SERVIZI A DOTE PER IL SOSTEGNO ALL OCCUPAZIONE DEL DISABILE APPROVATO CON DISPOSIZIONE

Dettagli

Approvato con decreto dirigenziale R.G. 5460/2014

Approvato con decreto dirigenziale R.G. 5460/2014 Emergo 2014 Dote lavoro ambito disabilità AVVISO PER LA COSTITUZIONE DI UN CATALOGO PER L EROGAZIONE DI SERVIZI PER LA VALUTAZIONE DEL POTENZIALE DEL DISABILE Approvato con decreto dirigenziale R.G. 5460/2014

Dettagli

AVVISO PER LA COSTITUZIONE DI UN CATALOGO PER L EROGAZIONE DI SERVIZI PER LA VALUTAZIONE DEL POTENZIALE DEL DISABILE

AVVISO PER LA COSTITUZIONE DI UN CATALOGO PER L EROGAZIONE DI SERVIZI PER LA VALUTAZIONE DEL POTENZIALE DEL DISABILE Emergo 2012 Dote lavoro ambito disabilità AVVISO PER LA COSTITUZIONE DI UN CATALOGO PER L EROGAZIONE DI SERVIZI PER LA VALUTAZIONE DEL POTENZIALE DEL DISABILE Approvato con d.d. n. 6778/2012 del 9/8/2012

Dettagli

Decreto Dirigenziale

Decreto Dirigenziale Area Sistema Produttivo, Lavoro e Welfare Settore Formazione E Lavoro Decreto Dirigenziale Raccolta Generale n.1597/2014 del 17/02/2014 Prot. n.36488/2014 del 17/02/2014 Fasc.15.4 / 2012 / 1 Oggetto: Piano

Dettagli

AVVISO PER LA COSTITUZIONE DI UN CATALOGO PER L EROGAZIONE DI SERVIZI PER L INSERIMENTO LAVORATIVO DEL DISABILE APPROVATO CON DECRETO DIRIGENZIALE R

AVVISO PER LA COSTITUZIONE DI UN CATALOGO PER L EROGAZIONE DI SERVIZI PER L INSERIMENTO LAVORATIVO DEL DISABILE APPROVATO CON DECRETO DIRIGENZIALE R Emergo 2014 Dote lavoro ambito disabilità AVVISO PER LA COSTITUZIONE DI UN CATALOGO PER L EROGAZIONE DI SERVIZI PER L INSERIMENTO LAVORATIVO DEL DISABILE APPROVATO CON DECRETO DIRIGENZIALE R.G. 6037/2014

Dettagli

AVVISO PER LA COSTITUZIONE DI UN CATALOGO PER L EROGAZIONE DI SERVIZI PER L INSERIMENTO LAVORATIVO DEL DISABILE APPROVATO CON DECRETO DIRIGENZIALE R

AVVISO PER LA COSTITUZIONE DI UN CATALOGO PER L EROGAZIONE DI SERVIZI PER L INSERIMENTO LAVORATIVO DEL DISABILE APPROVATO CON DECRETO DIRIGENZIALE R Emergo 2014 Dote lavoro ambito disabilità AVVISO PER LA COSTITUZIONE DI UN CATALOGO PER L EROGAZIONE DI SERVIZI PER L INSERIMENTO LAVORATIVO DEL DISABILE APPROVATO CON DECRETO DIRIGENZIALE R.G. 6037/2014

Dettagli

Disposizione Dirigenziale

Disposizione Dirigenziale Area Sistema Produttivo, Lavoro e Welfare Settore Formazione E Lavoro Disposizione Dirigenziale Raccolta Generale n.12463/2013 del 09/12/2013 Prot. n.294265/2013 del 09/12/2013 Fasc.15.4 / 2012 / 1 Oggetto:

Dettagli

Decreto Dirigenziale

Decreto Dirigenziale Area Sistema Produttivo, Lavoro e Welfare Settore Formazione E Lavoro Decreto Dirigenziale Raccolta Generale n.6037/2014 del 09/06/2014 Prot. n.124696/2014 del 09/06/2014 Fasc.15.4 / 2014 / 2 Oggetto:

Dettagli

All. A Atti / 15.4/2012/1 SCHEMA

All. A Atti / 15.4/2012/1 SCHEMA SCHEMA Emergo 2012 AVVISO N. 3 Dote lavoro ambito disabilità AVVISO PER LA COSTITUZIONE DI UN CATALOGO PER L EROGAZIONE DI SERVIZI PER L INSERIMENTO LAVORATIVO DEL DISABILE APPROVATO CON DISPOSIZIONE DIRIGENZIALE

Dettagli

Decreto Dirigenziale

Decreto Dirigenziale Area Promozione e Coordinamento dello Sviluppo Economico e Sociale Settore Formazione E Lavoro Decreto Dirigenziale Raccolta Generale n.12944/2014 del 22/12/2014 Prot. n.262418/2014 del 22/12/2014 Fasc.15.4

Dettagli

Determinazione Dirigenziale

Determinazione Dirigenziale Area Sistema Produttivo, Lavoro e Welfare Settore Formazione E Lavoro Determinazione Dirigenziale Raccolta Generale n.6998/2013 del 03/07/2013 Prot. n.171005/2013 del 03/07/2013 Fasc.15.4 / 2012 / 1 Oggetto:

Dettagli

PER LA COSTITUZIONE DI UNA ATS PROVINCIALE PER L EROGAZIONE DI SERVIZI PER LA VALUTAZIONE DEL POTENZIALE DEL DISABILE

PER LA COSTITUZIONE DI UNA ATS PROVINCIALE PER L EROGAZIONE DI SERVIZI PER LA VALUTAZIONE DEL POTENZIALE DEL DISABILE L.I.F.T. 2011 Dote lavoro Ambito Disabilità AVVISO PER LA COSTITUZIONE DI UNA ATS PROVINCIALE PER L EROGAZIONE DI SERVIZI PER LA VALUTAZIONE DEL POTENZIALE DEL DISABILE In attuazione del Piano provinciale

Dettagli

Atti /15.4/2012/1

Atti /15.4/2012/1 EMERGO 2011/2012 Avviso n. 4 BIS- Avviso per l erogazione di incentivi alle assunzioni DOTE LAVORO AMBITO DISABILITA INCENTIVI Approvato con D.D.6750/2012 1 1. finalità ed ambito di intervento La Provincia

Dettagli

Avviso 1 DOTE LAVORO AMBITO DISABILITA - DOTE INSERIMENTO LAVORATIVO - (Determinazione dirigenziale n del 20/10/2011)

Avviso 1 DOTE LAVORO AMBITO DISABILITA - DOTE INSERIMENTO LAVORATIVO - (Determinazione dirigenziale n del 20/10/2011) Provincia di Sondrio Servizio Politiche Sociali Piano provinciale per l'inserimento lavorativo delle persone con disabilità 2010/2012 Fondo regionale per l occupazione dei disabili - legge 68/99 - legge

Dettagli

Decreto Dirigenziale

Decreto Dirigenziale Area Promozione e Coordinamento dello Sviluppo Economico e Sociale Settore Formazione E Lavoro Decreto Dirigenziale Raccolta Generale n.5933/2015 del 02/07/2015 Prot. n.169599/2015 del 02/07/2015 Fasc.15.4

Dettagli

Decreto Dirigenziale

Decreto Dirigenziale Area Promozione e Coordinamento dello Sviluppo Economico e Sociale Settore Formazione E Lavoro Decreto Dirigenziale Raccolta Generale n.7541/2015 del 07/09/2015 Prot. n.225329/2015 del 07/09/2015 Fasc.15.4

Dettagli

Determinazione Dirigenziale

Determinazione Dirigenziale Area Sistema Produttivo, Lavoro e Welfare Settore Formazione E Lavoro Determinazione Dirigenziale Raccolta Generale n.5243/2014 del 16/05/2014 Prot. n.106740/2014 del 16/05/2014 Fasc.15.4 / 2012 / 1 Oggetto:

Dettagli

S e t t o r e W e l f a r e

S e t t o r e W e l f a r e S e t t o r e W e l f a r e LIFT 2015 AVVISO PER LA COSTITUZIONE DI UNA ATS PROVINCIALE PER L EROGAZIONE DI SERVIZI PER LA VALUTAZIONE DEL POTENZIALE DELLA PERSONA CON DISABILITA MB0086 1. Obiettivi e

Dettagli

DOTE LAVORO AMBITO DISABILITA SOSTEGNO ALL OCCUPAZIONE DEI DISABILI PSICHICI OCCUPATI IN COOPERATIVE SOCIALI DI TIPO B

DOTE LAVORO AMBITO DISABILITA SOSTEGNO ALL OCCUPAZIONE DEI DISABILI PSICHICI OCCUPATI IN COOPERATIVE SOCIALI DI TIPO B Avviso per la costituzione di un Catalogo provinciale per l erogazione di servizi per la DOTE LAVORO AMBITO DISABILITA SOSTEGNO ALL OCCUPAZIONE DEI DISABILI PSICHICI OCCUPATI IN COOPERATIVE SOCIALI DI

Dettagli

AZIONE DI SISTEMA LAVORO E DIPENDENZE

AZIONE DI SISTEMA LAVORO E DIPENDENZE Settore Formazione e Lavoro Area Sistema produttivo, Lavoro e Welfare AZIONE DI SISTEMA LAVORO E DIPENDENZE PROGETTI A FAVORE DEL RICONOSCIMENTO DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI ACQUISITE E DELL'INSERIMENTO

Dettagli

EMERGO 2012 DOTE LAVORO AMBITO DISABILITA CATALOGO PROVINCIALE DEI SERVIZI A DOTE E INCENTIVI ALLE ASSUNZIONI - INVECCHIAMENTO ATTIVO

EMERGO 2012 DOTE LAVORO AMBITO DISABILITA CATALOGO PROVINCIALE DEI SERVIZI A DOTE E INCENTIVI ALLE ASSUNZIONI - INVECCHIAMENTO ATTIVO Settore Formazione e Lavoro Area Sistema produttivo, Lavoro e Welfare EMERGO 2012 DOTE LAVORO AMBITO DISABILITA CATALOGO PROVINCIALE DEI SERVIZI A DOTE E INCENTIVI ALLE ASSUNZIONI - INVECCHIAMENTO ATTIVO

Dettagli

Avviso per la costituzione di un Catalogo provinciale per l erogazione dei servizi per la DOTE LAVORO AMBITO DISABILITA INSERIMENTO LAVORATIVO.

Avviso per la costituzione di un Catalogo provinciale per l erogazione dei servizi per la DOTE LAVORO AMBITO DISABILITA INSERIMENTO LAVORATIVO. Avviso per la costituzione di un Catalogo provinciale per l erogazione dei servizi per la DOTE LAVORO AMBITO DISABILITA INSERIMENTO LAVORATIVO. 1. Obiettivi e principi dell intervento Il presente Avviso

Dettagli

LIFT MB0121

LIFT MB0121 Settore Risorse e servizi ai Comuni LIFT 2017-2018 AVVISO PER LA COSTITUZIONE DI UNA ATS O PARTENARIATO PROVINCIALE PER L EROGAZIONE DI SERVIZI PER LA VALUTAZIONE DEL POTENZIALE DELLA PERSONA CON DISABILITA

Dettagli

ALL.A ATTI /15.4/2012/1

ALL.A ATTI /15.4/2012/1 EMERGO 2012 Avviso n. 8 Erogazione di voucher per servizio di interpretariato a favore di persone disabili non udenti Approvato con disposizione dirigenziale RG 6513/2013 del 18/06/2013 1 1. Finalità ed

Dettagli

AVVISO LIFT 2015 DOTE IMPRESA INCENTIVI AI DATORI DI LAVORO PER L EROGAZIONE DELL INDENNITÀ DI TIROCINIO.

AVVISO LIFT 2015 DOTE IMPRESA INCENTIVI AI DATORI DI LAVORO PER L EROGAZIONE DELL INDENNITÀ DI TIROCINIO. AVVISO LIFT 2015 DOTE IMPRESA INCENTIVI AI DATORI DI LAVORO PER L EROGAZIONE DELL INDENNITÀ DI TIROCINIO. Regione Lombardia con DGR X/1106 del 20/12/2013 ha reso note le linee di indirizzo a sostegno delle

Dettagli

LIFT MB0127

LIFT MB0127 SETTORE RISORSE E SERVIZI AI COMUNI LIFT 2019-2020 AVVISO PER LA COSTITUZIONE DI UNA ATS O PARTENARIATO PROVINCIALE PER L EROGAZIONE DI SERVIZI PER LA VALUTAZIONE DEL POTENZIALE DELLA PERSONA CON DISABILITA

Dettagli

DOTE LAVORO AMBITO DISABILITA SOSTEGNO ALL OCCUPAZIONE E/O ALLA RICOLLOCAZIONE DI LAVORATORI DISABILI COINVOLTI IN PROCESSI DI CRISI AZIENDALI

DOTE LAVORO AMBITO DISABILITA SOSTEGNO ALL OCCUPAZIONE E/O ALLA RICOLLOCAZIONE DI LAVORATORI DISABILI COINVOLTI IN PROCESSI DI CRISI AZIENDALI Avviso per la costituzione di un Catalogo provinciale per l erogazione dei servizi per la DOTE LAVORO AMBITO DISABILITA SOSTEGNO ALL OCCUPAZIONE E/O ALLA RICOLLOCAZIONE DI LAVORATORI DISABILI COINVOLTI

Dettagli

Provincia di Sondrio Servizio Formazione Professionale e Lavoro UFFICIO LAVORO DISABILI

Provincia di Sondrio Servizio Formazione Professionale e Lavoro UFFICIO LAVORO DISABILI Provincia di Sondrio Servizio Formazione Professionale e Lavoro UFFICIO LAVORO DISABILI Piano provinciale per l'inserimento lavorativo delle persone con disabilità 204/206 Fondo regionale per l occupazione

Dettagli

- D.G.P. Provincia di Bergamo n. 32 dell Piano Provinciale per l inserimento socio lavorativo delle persone disabili anni ;

- D.G.P. Provincia di Bergamo n. 32 dell Piano Provinciale per l inserimento socio lavorativo delle persone disabili anni ; AVVISO N. 4/2010 Approvato con Determinazione Dirigenziale n. Avviso per la costituzione di un catalogo provinciale per l erogazione dei servizi per la DOTE LAVORO DISABILI SOSTEGNO DEI DISABILI PSICHICI

Dettagli

DOTE LAVORO AMBITO DISABILITA SOSTEGNO ALL OCCUPAZIONE DEI DISABILI PSICHICI OCCUPATI IN COOPERATIVE SOCIALI DI TIPO B

DOTE LAVORO AMBITO DISABILITA SOSTEGNO ALL OCCUPAZIONE DEI DISABILI PSICHICI OCCUPATI IN COOPERATIVE SOCIALI DI TIPO B Avviso per la costituzione di un Catalogo provinciale per l erogazione di servizi per la DOTE LAVORO AMBITO DISABILITA SOSTEGNO ALL OCCUPAZIONE DEI DISABILI PSICHICI OCCUPATI IN COOPERATIVE SOCIALI DI

Dettagli

SCHEMA DI AVVISO PER LA COSTITUZIONE DI UN CATALOGO PROVINCIALE PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI DI POLITICA ATTIVA DEL LAVORO E FORMAZIONE A

SCHEMA DI AVVISO PER LA COSTITUZIONE DI UN CATALOGO PROVINCIALE PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI DI POLITICA ATTIVA DEL LAVORO E FORMAZIONE A SCHEMA DI AVVISO PER LA COSTITUZIONE DI UN CATALOGO PROVINCIALE PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI DI POLITICA ATTIVA DEL LAVORO E FORMAZIONE A FAVORE DI LAVORATORI COINVOLTI IN PROCESSI DI CRISI AZIENDALI

Dettagli

Determinazione Dirigenziale

Determinazione Dirigenziale Area Sistema Produttivo, Lavoro e Welfare Settore Formazione E Lavoro Determinazione Dirigenziale Raccolta Generale n.5568/2014 del 26/05/2014 Prot. n.114300/2014 del 26/05/2014 Fasc.15.4 / 2012 / 1 Oggetto:

Dettagli

Fondo Regionale diritto al lavoro dei disabili L.R. 13/2003 Piano Provinciale Disabili annualità 2014-2016 Anno 2014

Fondo Regionale diritto al lavoro dei disabili L.R. 13/2003 Piano Provinciale Disabili annualità 2014-2016 Anno 2014 Fondo Regionale diritto al lavoro dei disabili L.R. 13/2003 Piano Provinciale Disabili annualità 2014-2016 Anno 2014 DISPOSITIVO PROVINCIALE DOTI MANTENIMENTO AZIENDA Riferimenti Normativi L.R. 68/99 Norme

Dettagli

Determinazione Dirigenziale

Determinazione Dirigenziale Area Sistema Produttivo, Lavoro e Welfare Settore Formazione E Lavoro Determinazione Dirigenziale Raccolta Generale n.868/2014 del 03/02/2014 Prot. n.24222/2014 del 03/02/2014 Fasc.15.4 / 2012 / 1 Oggetto:

Dettagli

Cremona, lì 08/05/2014 DECRETO N / SETTORE LAVORO, FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI Serv.Attività Produttive e Lavoro

Cremona, lì 08/05/2014 DECRETO N / SETTORE LAVORO, FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI Serv.Attività Produttive e Lavoro Cremona, lì 08/05/2014 DECRETO N. 637 / SETTORE LAVORO, FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI Serv.Attività Produttive e Lavoro Oggetto:PIANO PROVINCIALE PER IL SOSTEGNO E L'INSERIMENTO LAVORATIVO DELLE PERSONE

Dettagli

Decreto Dirigenziale

Decreto Dirigenziale Area Sistema Produttivo, Lavoro e Welfare Settore Formazione E Lavoro Decreto Dirigenziale Raccolta Generale n.2911/2014 del 13/03/2014 Prot. n.57558/2014 del 13/03/2014 Fasc.15.7 / 2014 / 5 Oggetto: Piano

Dettagli

Decreto Dirigenziale

Decreto Dirigenziale Area Sistema Produttivo, Lavoro e Welfare Settore Formazione E Lavoro Decreto Dirigenziale Raccolta Generale n.6224/2014 del 13/06/2014 Prot. n.129739/2014 del 13/06/2014 Fasc.15.2 / 2013 / 4 Oggetto:

Dettagli

DOTE LAVORO AMBITO DISABILITA SOSTEGNO ALL OCCUPAZIONE E/O ALLA RICOLLOCAZIONE DI LAVORATORI DISABILI COINVOLTI IN PROCESSI DI CRISI AZIENDALI

DOTE LAVORO AMBITO DISABILITA SOSTEGNO ALL OCCUPAZIONE E/O ALLA RICOLLOCAZIONE DI LAVORATORI DISABILI COINVOLTI IN PROCESSI DI CRISI AZIENDALI Avviso per la costituzione di un Catalogo provinciale per l erogazione dei servizi per la DOTE LAVORO AMBITO DISABILITA SOSTEGNO ALL OCCUPAZIONE E/O ALLA RICOLLOCAZIONE DI LAVORATORI DISABILI COINVOLTI

Dettagli

Decreto Dirigenziale

Decreto Dirigenziale Area Promozione e Coordinamento dello Sviluppo Economico e Sociale Settore Formazione E Lavoro Decreto Dirigenziale Raccolta Generale n.5692/2017 del 30/06/2017 Prot. n.158052/2017 del 30/06/2017 Fasc.15.2

Dettagli

Fondo regionale per l occupazione dei disabili - legge 68/99 - legge regionale 13/03

Fondo regionale per l occupazione dei disabili - legge 68/99 - legge regionale 13/03 Provincia di Sondrio Settore Turismo, Cultura, Istruzione e Politiche Sociali Servizio Mercato del Lavoro Piano provinciale per l'inserimento lavorativo delle persone con disabilità 2014/2016 Fondo regionale

Dettagli

DOTE LAVORO AMBITO DISABILITA SOSTEGNO ALL OCCUPAZIONE E/O ALLA RICOLLOCAZIONE DI LAVORATORI DISABILI COINVOLTI IN PROCESSI DI CRISI AZIENDALI

DOTE LAVORO AMBITO DISABILITA SOSTEGNO ALL OCCUPAZIONE E/O ALLA RICOLLOCAZIONE DI LAVORATORI DISABILI COINVOLTI IN PROCESSI DI CRISI AZIENDALI Premessa Avviso per la costituzione di un Catalogo provinciale per l erogazione dei servizi per la DOTE LAVORO AMBITO DISABILITA SOSTEGNO ALL OCCUPAZIONE E/O ALLA RICOLLOCAZIONE DI LAVORATORI DISABILI

Dettagli

Disposizione Dirigenziale

Disposizione Dirigenziale Area Sistema Produttivo, Lavoro e Welfare Settore Formazione E Lavoro Disposizione Dirigenziale Raccolta Generale n.12819/2013 del 16/12/2013 Prot. n.300097/2013 del 16/12/2013 Fasc.15.4 / 2012 / 1 Oggetto:

Dettagli

ALL.A Atti /15.4/2012/1

ALL.A Atti /15.4/2012/1 EMERGO 2012 Schema Avviso n. 9 Azione di sistema Progetti a favore dell integrazione dei disabili psichici/intellettivi Approvato con disposizione dirigenziale RG 4831/2013 del 02/05/2013 1 1. Finalità

Dettagli

EMERGO Avviso Pubblico AZIONI di sistema Progetti a favore dell integrazione dei disabili PSICHICI/INTELLETTIVI

EMERGO Avviso Pubblico AZIONI di sistema Progetti a favore dell integrazione dei disabili PSICHICI/INTELLETTIVI EMERGO 2014 Settore Formazione e Lavoro Area Promozione e Coordinamento dello Sviluppo Economico Sociale Avviso Pubblico AZIONI di sistema Progetti a favore dell integrazione dei disabili PSICHICI/INTELLETTIVI

Dettagli

EMERGO 2012 DOTE LAVORO AMBITO DISABILITA CATALOGO PROVINCIALE DEI SERVIZI A DOTE E INCENTIVI ALLE ASSUNZIONI - INVECCHIAMENTO ATTIVO

EMERGO 2012 DOTE LAVORO AMBITO DISABILITA CATALOGO PROVINCIALE DEI SERVIZI A DOTE E INCENTIVI ALLE ASSUNZIONI - INVECCHIAMENTO ATTIVO ALL. A Atti 262969/15.4/2012/1 Settore Formazione e Lavoro Area Sistema produttivo, Lavoro e Welfare EMERGO 2012 DOTE LAVORO AMBITO DISABILITA CATALOGO PROVINCIALE DEI SERVIZI A DOTE E INCENTIVI ALLE ASSUNZIONI

Dettagli

Avviso 3/2014 Azioni di sistema: percorsi per l orientamento scuola-lavoro Pagina 1

Avviso 3/2014 Azioni di sistema: percorsi per l orientamento scuola-lavoro Pagina 1 AVVISO 3/2014 AZIONI DI SISTEMA: PERCORSI PER L ORIENTAMENTO SCUOLA/LAVORO Riferimenti normativi e direttive - D.lgs. n. 469/97 che ha conferito alle Regioni e agli Enti Locali funzioni e compiti in materia

Dettagli

PIANO PROVINCIALE DISABILI DOTI DISABILI IN RETE AVVISO N.5/2014: AZIONE DI SISTEMA INTRODUZIONE DI TECNOLOGIE ASSISTIVE

PIANO PROVINCIALE DISABILI DOTI DISABILI IN RETE AVVISO N.5/2014: AZIONE DI SISTEMA INTRODUZIONE DI TECNOLOGIE ASSISTIVE PIANO PROVINCIALE DISABILI DOTI DISABILI IN RETE AVVISO N.5/2014: AZIONE DI SISTEMA INTRODUZIONE DI TECNOLOGIE ASSISTIVE Riferimenti normativi e direttive - D.lgs. n. 469/97 che ha conferito alle Regioni

Dettagli

Riferimenti Normativi

Riferimenti Normativi Piano Provinciale Disabili 2011 2012 Annualità 2011 Fondo Regionale diritto al lavoro dei disabili L.R. 13/2003 DISPOSITIVO PROVINCIALE DOTI MANTENIMENTO AZIENDA Riferimenti Normativi L.R. 68/99 Norme

Dettagli

Avviso per la costituzione di un catalogo provinciale per l erogazione dei servizi per la DOTE LAVORO DISABILI AVVIAMENTO NUMERICO

Avviso per la costituzione di un catalogo provinciale per l erogazione dei servizi per la DOTE LAVORO DISABILI AVVIAMENTO NUMERICO AVVISO N 3/2010 Approvato con Determinazione Dirigenziale n. 2009 del 13/07/2010 Avviso per la costituzione di un catalogo provinciale per l erogazione dei servizi per la DOTE LAVORO DISABILI AVVIAMENTO

Dettagli

Avviso per la costituzione di un Catalogo provinciale per l erogazione dei servizi per la DOTE LAVORO AMBITO DISABILITA INSERIMENTO LAVORATIVO.

Avviso per la costituzione di un Catalogo provinciale per l erogazione dei servizi per la DOTE LAVORO AMBITO DISABILITA INSERIMENTO LAVORATIVO. Avviso per la costituzione di un Catalogo provinciale per l erogazione dei servizi per la DOTE LAVORO AMBITO DISABILITA INSERIMENTO LAVORATIVO. Premessa Con Delibera Regionale n. 4596 del 28 dicembre 2012,

Dettagli

PIANO PROVINCIALE PER L INSERIMENTO LAVORATIVO DELLE PERSONE DISABILI 2007/2009

PIANO PROVINCIALE PER L INSERIMENTO LAVORATIVO DELLE PERSONE DISABILI 2007/2009 PIANO PROVINCIALE PER L INSERIMENTO LAVORATIVO DELLE PERSONE DISABILI 2007/2009 Dispositivo ID 436318 FORME DI SOSTEGNO AGLI INTERVENTI DI CUI ALL ART.6 C.2 DELLA LR13/03 VOLTI A FAVORIRE L INSERIMENTO

Dettagli

Centro di responsabilità: SETTORE LAVORO E FORMAZIONE DETERMINAZIONE N. 96 DEL 03/03/2017. Oggetto

Centro di responsabilità: SETTORE LAVORO E FORMAZIONE DETERMINAZIONE N. 96 DEL 03/03/2017. Oggetto D. D. Centro di responsabilità: SETTORE LAVORO E FORMAZIONE DETERMINAZIONE N. 96 DEL 03/03/2017 Oggetto PROGETTO "QUAR-K - QUARANTACINQUENNI OK" - CONVENZIONE DI TIROCINIO N. 100 DEL 17.02.2017 (CENTRO

Dettagli

Avviso per la costituzione di un Catalogo provinciale per l erogazione dei servizi per la DOTE LAVORO AMBITO DISABILITA INSERIMENTO LAVORATIVO.

Avviso per la costituzione di un Catalogo provinciale per l erogazione dei servizi per la DOTE LAVORO AMBITO DISABILITA INSERIMENTO LAVORATIVO. Avviso per la costituzione di un Catalogo provinciale per l erogazione dei servizi per la DOTE LAVORO AMBITO DISABILITA INSERIMENTO LAVORATIVO. 1. Obiettivi e principi dell intervento Il presente Avviso

Dettagli

ALL.A Atti /15.4/2012/1

ALL.A Atti /15.4/2012/1 EMERGO 2012 Avviso n. 5 Azione di sistema Progetti a favore dell integrazione dei disabili sensoriali Approvato con disposizione dirigenziale RG 9117/2012 del 6/11/2012 1 1. Finalità ed ambito di intervento

Dettagli

1 - Direttive e riferimenti normativi. 2 - Tipologia di progetto. Provincia di Sondrio

1 - Direttive e riferimenti normativi. 2 - Tipologia di progetto. Provincia di Sondrio Provincia di Sondrio INDICAZIONI PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI PREVISTI DAL PIANO PROVINCIALE PER L'INSERIMENTO MIRATO AL LAVORO DEI DISABILI A VALERE SUL FONDO REGIONALE LEGGE 68/99 DISPOSITIVO INTERVENTI

Dettagli

Centro di responsabilità: SETTORE LAVORO E FORMAZIONE DETERMINAZIONE N. 167 DEL 19/04/2017. Oggetto

Centro di responsabilità: SETTORE LAVORO E FORMAZIONE DETERMINAZIONE N. 167 DEL 19/04/2017. Oggetto D. D. Centro di responsabilità: SETTORE LAVORO E FORMAZIONE DETERMINAZIONE N. 167 DEL 19/04/2017 Oggetto PROGETTO "QUAR-K - QUARANTACINQUENNI OK" - CONVENZIONE DI TIROCINIO N. 104 DEL 31.03.2017 (CENTRO

Dettagli

Centro di responsabilità: SETTORE LAVORO E FORMAZIONE DETERMINAZIONE N. 322 DEL 16/08/2017. Oggetto

Centro di responsabilità: SETTORE LAVORO E FORMAZIONE DETERMINAZIONE N. 322 DEL 16/08/2017. Oggetto D. D. Centro di responsabilità: SETTORE LAVORO E FORMAZIONE DETERMINAZIONE N. 322 DEL 16/08/2017 Oggetto PROGETTO "QUAR-K - QUARANTACINQUENNI OK" - CONVENZIONE DI TIROCINIO N. 107 DEL 14.07.2017 (CENTRO

Dettagli

DECRETO N Del 09/03/2017

DECRETO N Del 09/03/2017 DECRETO N. 2506 Del 09/03/2017 Identificativo Atto n. 161 DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO Oggetto FONDO REGIONALE PER L OCCUPAZIONE DEI DISABILI REALIZZAZIONE DA PARTE DELLE PROVINCE

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA SPERIMENTAZIONE DI AZIONI DI RETE PER IL LAVORO AMBITO DISABILITA

AVVISO PUBBLICO PER LA SPERIMENTAZIONE DI AZIONI DI RETE PER IL LAVORO AMBITO DISABILITA Corso Vi ttori o Emanuele II, 17 - C.F. 80002130195 AVVISO PUBBLICO PER LA SPERIMENTAZIONE DI AZIONI DI RETE PER IL LAVORO AMBITO DISABILITA in attuazione della DGR n. 6885 del 17/07/2017 Linee di indirizzo

Dettagli

PER L EROGAZIONE DI SERVIZI A DOTE PER LE PERSONE CON DISABILITA' DISOCCUPATE E OCCUPATE

PER L EROGAZIONE DI SERVIZI A DOTE PER LE PERSONE CON DISABILITA' DISOCCUPATE E OCCUPATE EMERGO 2018 Dote lavoro Persone con disabilità AVVISO PER L EROGAZIONE DI SERVIZI A DOTE PER LE PERSONE CON DISABILITA' DISOCCUPATE E OCCUPATE (approvato con decreto dirigenziale R.G. 3067 del 6/5/2019)

Dettagli

DECRETO N Del 07/06/2018

DECRETO N Del 07/06/2018 DECRETO N. 8368 Del 07/06/2018 Identificativo Atto n. 407 DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO Oggetto APPROVAZIONE DELL AVVISO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DEI CONTRIBUTI AI COMUNI A SUPPORTO

Dettagli

PIANO PROVINCIALE PER L INSERIMENTO LAVORATIVO DELLE PERSONE DISABILI 2007/2009

PIANO PROVINCIALE PER L INSERIMENTO LAVORATIVO DELLE PERSONE DISABILI 2007/2009 PIANO PROVINCIALE PER L INSERIMENTO LAVORATIVO DELLE PERSONE DISABILI 2007/2009 Dispositivo ID 436320 INCENTIVI, CONTRIBUTI E OGNI ALTRA PROVVIDENZA UTILE A GARANTIRE FORME DI SUPPORTO ED ACCOMPAGNAMENTO

Dettagli

Centro di responsabilità: SETTORE LAVORO E FORMAZIONE DETERMINAZIONE N. 323 DEL 17/08/2017. Oggetto

Centro di responsabilità: SETTORE LAVORO E FORMAZIONE DETERMINAZIONE N. 323 DEL 17/08/2017. Oggetto D. D. Centro di responsabilità: SETTORE LAVORO E FORMAZIONE DETERMINAZIONE N. 323 DEL 17/08/2017 Oggetto PROGETTO "QUAR-K - QUARANTACINQUENNI OK" - CONVENZIONE DI TIROCINIO N. 106 DEL 20.06.2017 (CENTRO

Dettagli

Centro di responsabilità: SETTORE LAVORO E FORMAZIONE DETERMINAZIONE N. 502 DEL 01/12/2016. Oggetto

Centro di responsabilità: SETTORE LAVORO E FORMAZIONE DETERMINAZIONE N. 502 DEL 01/12/2016. Oggetto D. D. Centro di responsabilità: SETTORE LAVORO E FORMAZIONE DETERMINAZIONE N. 502 DEL 01/12/2016 Oggetto PROGETTO "QUAR-K - QUARANTACINQUENNI OK" - CONVENZIONE DI TIROCINIO N. 67 DEL 12.09.2016 (CENTRO

Dettagli

Centro di responsabilità: SETTORE LAVORO E FORMAZIONE DETERMINAZIONE N. 155 DEL 04/04/2017. Oggetto

Centro di responsabilità: SETTORE LAVORO E FORMAZIONE DETERMINAZIONE N. 155 DEL 04/04/2017. Oggetto D. D. Centro di responsabilità: SETTORE LAVORO E FORMAZIONE DETERMINAZIONE N. 155 DEL 04/04/2017 Oggetto PROGETTO TALENTI DIFFUSI - BANDO "THINK TOWN - MISURA 3 IDEE E OCCUPAZIONE" - CONVENZIONE DI TIROCINIO

Dettagli

Decreto Dirigenziale

Decreto Dirigenziale Area Promozione e Coordinamento dello Sviluppo Economico e Sociale Settore Formazione E Lavoro Decreto Dirigenziale Raccolta Generale n.4523/2017 del 19/05/2017 Prot. n.123247/2017 del 18/05/2017 Fasc.15.4

Dettagli

/ SETTORE LAVORO E FORMAZIONE Serv.Attività Produttive e Lavoro

/ SETTORE LAVORO E FORMAZIONE Serv.Attività Produttive e Lavoro Cremona, lì 22/12/2016 DECRETO N. 805 / SETTORE LAVORO E FORMAZIONE Serv.Attività Produttive e Lavoro Oggetto:PROGETTO "QUAR-K - QUARANTACINQUENNI OK" - CONVENZIONE COLLETTIVA DI TIROCINIO N. 24 DEL 29.04.2016

Dettagli

Catalogo Doti Lavoro Disabili Inserimento Lavorativo e Sostegno Lavorativo Pagina 1

Catalogo Doti Lavoro Disabili Inserimento Lavorativo e Sostegno Lavorativo Pagina 1 AVVISO PER LA COSTITUZIONE DEI CATALOGHI PROVINCIALI PER L EROGAZIONE DEI SERVIZI PER LE DOTI LAVORO DISABILI INSERIMENTO LAVORATIVO E SOSTEGNO LAVORATIVO - PIANO PROVINCIALE DISABILI 2011/2012 ANNUALITA

Dettagli

DECRETO N Del 27/11/2017

DECRETO N Del 27/11/2017 DECRETO N. 14869 Del 27/11/2017 Identificativo Atto n. 779 DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO Oggetto APPROVAZIONE DEGLI ESITI DELL ISTRUTTORIA RELATIVA AI PROGETTI PRESENTATI NELL AMBITO

Dettagli

DECRETO N Del 18/07/2017

DECRETO N Del 18/07/2017 DECRETO N. 8764 Del 18/07/2017 Identificativo Atto n. 448 DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO Oggetto APPROVAZIONE DELL AVVISO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DEI CONTRIBUTI AI COMUNI A SUPPORTO

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Settore Politiche Educative, Piano Locale Giovani, Istruzione e Sport DIRETTORE TONINELLI DOTT.SSA SILVIA Numero di registro Data dell'atto 1915 19/12/2014 Oggetto

Dettagli

Area Sviluppo Economico Settore Lavoro PIANO PROVINCIALE DISABILI Annualità 2012 AVVISO PUBBLICO DOTE 3

Area Sviluppo Economico Settore Lavoro PIANO PROVINCIALE DISABILI Annualità 2012 AVVISO PUBBLICO DOTE 3 Area Sviluppo Economico Settore Lavoro PIANO PROVINCIALE DISABILI 2010-2012 Annualità 2012 AVVISO PUBBLICO DOTE 3 Azioni finalizzate al sostegno all occupazione dei lavoratori con disabilità psichica o

Dettagli

DECRETO N Del 11/10/2017

DECRETO N Del 11/10/2017 DECRETO N. 12407 Del 11/10/2017 Identificativo Atto n. 626 DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO Oggetto DETERMINAZIONI INTEGRATIVE ALL AVVISO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DEI CONTRIBUTI AI

Dettagli

DOTE LAVORO INSERIMENTO LAVORATIVO DISABILI AVVISO PUBBLICO

DOTE LAVORO INSERIMENTO LAVORATIVO DISABILI AVVISO PUBBLICO Settore Lavoro, Istruzione, Politiche Sociali PIANO PROVINCIALE PER IL SOSTEGNO E L INSERIMENTO LAVORATIVO DELLE PERSONE DISABILI ANNUALITA 2011-2012 DOTE LAVORO INSERIMENTO LAVORATIVO DISABILI AVVISO

Dettagli

Prot. n. Cremona, lì 13/12/2013

Prot. n. Cremona, lì 13/12/2013 Prot. n. Cremona, lì 13/12/2013 DECRETO N. 878 / SETTORE LAVORO, FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI Serv.Attività Produttive e Lavoro Oggetto:PIANO PROVINCIALE PER IL SOSTEGNO E PER L'INSERIMENTO LAVORATIVO

Dettagli

DISPOSITIVO SERVIZI DI ORIENTAMENTO ALLA FORMAZIONE E AL LAVORO

DISPOSITIVO SERVIZI DI ORIENTAMENTO ALLA FORMAZIONE E AL LAVORO Provincia di Sondrio INDICAZIONI PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI PREVISTI DAL PIANO PROVINCIALE PER L'INSERIMENTO MIRATO AL LAVORO DEI DISABILI A VALERE SUL FONDO REGIONALE LEGGE 68/99 DISPOSITIVO SERVIZI

Dettagli

DECRETO N Del 15/12/2017

DECRETO N Del 15/12/2017 DECRETO N. 16267 Del 15/12/2017 Identificativo Atto n. 858 DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO Oggetto ASSEGNAZIONE AI COMUNI DI CONTRIBUTI PER LO SVOLGIMENTO DEI SERVIZI DI TRASPORTO SCOLASTICO

Dettagli

Centro di responsabilità: SETTORE LAVORO E FORMAZIONE DETERMINAZIONE N. 507 DEL 01/12/2016. Oggetto

Centro di responsabilità: SETTORE LAVORO E FORMAZIONE DETERMINAZIONE N. 507 DEL 01/12/2016. Oggetto D. D. Centro di responsabilità: SETTORE LAVORO E FORMAZIONE DETERMINAZIONE N. 507 DEL 01/12/2016 Oggetto PROGETTO "QUAR-K - QUARANTACINQUENNI OK" - CONVENZIONE DI TIROCINIO N. 4 DEL 06.09.2016 (CENTRO

Dettagli

DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO

DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO DECRETO N. 9883 Del 08/08/2017 Identificativo Atto n. 504 DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO Oggetto APPROVAZIONE DELL AVVISO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO ALLA REALIZZAZIONE DI UN OFFERTA FORMATIVA

Dettagli

SCHEMA DI AVVISO PER INCENTIVI ALL ASSUNZIONE DI LAVORATORI SVANTAGGIATI COINVOLTI IN PROCESSI DI CRISI AZIENDALI ED OCCUPAZIONALI

SCHEMA DI AVVISO PER INCENTIVI ALL ASSUNZIONE DI LAVORATORI SVANTAGGIATI COINVOLTI IN PROCESSI DI CRISI AZIENDALI ED OCCUPAZIONALI SCHEMA DI AVVISO PER INCENTIVI ALL ASSUNZIONE DI LAVORATORI SVANTAGGIATI COINVOLTI IN PROCESSI DI CRISI AZIENDALI ED OCCUPAZIONALI 1. Premessa La Provincia di Monza e della Brianza ha avuto come obiettivo

Dettagli

PROVINCIA DI MANTOVA

PROVINCIA DI MANTOVA PROVINCIA DI MANTOVA Determinazione n 709 del 25/09/2018 Area 1 - Funzioni regionali delegate istruzione - edilizia scolastica - pari opportunità Servizio mercato del lavoro e politiche attive - CPI ISTRUTTORE:

Dettagli

Settore Lavoro, Istruzione, Politiche Sociali

Settore Lavoro, Istruzione, Politiche Sociali Settore Lavoro, Istruzione, Politiche Sociali PIANO PROVINCIALE PER IL SOSTEGNO E L INSERIMENTO LAVORATIVO DELLE PERSONE DISABILI 2014-2016 ANNUALITA 2014 D3 -DOTE LAVORO SOSTEGNO ALL OCCUPAZIONE AVVISO

Dettagli

LIFT Avviso per la costituzione di un Catalogo provinciale per l erogazione dei servizi per la DOTE UNICA LAVORO PERSONE CON DISABILITÀ

LIFT Avviso per la costituzione di un Catalogo provinciale per l erogazione dei servizi per la DOTE UNICA LAVORO PERSONE CON DISABILITÀ Settore Risorse e Servizi ai Comuni LIFT 2017-2018 Avviso per la costituzione di un Catalogo provinciale per l erogazione dei servizi per la DOTE UNICA LAVORO PERSONE CON DISABILITÀ 1. Oggetto e Obiettivi

Dettagli

Provincia di Cremona Piano Provinciale Integrativo

Provincia di Cremona Piano Provinciale Integrativo All. 1 Provincia di Cremona Piano Provinciale Integrativo DISPOSITIVO PROVINCIALE 3.6. CONTRIBUTI PER ADEGUAMENTO POSTI DI LAVORO Misure 3.6.a - 3.6.b 3.6.c 3.6.d INDICAZIONI PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI

Dettagli

Determinazione Dirigenziale

Determinazione Dirigenziale Direzione Centrale Sviluppo Economico, Formazione e Lavoro U.O. Servizio "Strutture Formative Milano Città 2" Determinazione Dirigenziale Determinazione n.224/2005 del 08/06/2005 Prot. n.141161/2005 del

Dettagli

DECRETO N Del 21/06/2016

DECRETO N Del 21/06/2016 DECRETO N. 5785 Del 21/06/2016 Identificativo Atto n. 473 DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO Oggetto APPROVAZIONE, AI SENSI DELLA DGR 3862/2015, DELL AVVISO PUBBLICO PER LA REALIZZAZIONE

Dettagli

DECRETO N Del 21/06/2016

DECRETO N Del 21/06/2016 DECRETO N. 5785 Del 21/06/2016 Identificativo Atto n. 473 DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO Oggetto APPROVAZIONE, AI SENSI DELLA DGR 3862/2015, DELL AVVISO PUBBLICO PER LA REALIZZAZIONE

Dettagli

DECRETO DEL DIRIGENTE N DEL 07/06/2018

DECRETO DEL DIRIGENTE N DEL 07/06/2018 Visto SERVIZIO GESTIONE RISORSE ECONOMICO FINANZIARIE Data: Visto DIRETTORE GENERALE Data: 07/06/2018 Servizio Formazione - Sede Genova DECRETO DEL DIRIGENTE N. 1183 DEL 07/06/2018 Oggetto: Approvazione

Dettagli

/ SETTORE LAVORO E FORMAZIONE Formazione Professionale

/ SETTORE LAVORO E FORMAZIONE Formazione Professionale Cremona, lì 31/01/2019 DECRETO N. 24 / SETTORE LAVORO E FORMAZIONE Formazione Professionale Oggetto :CATALOGO PROVINCIALE DELL'OFFERTA DEI SERVIZI INTEGRATI PER L'APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE. LIQUIDAZIONE

Dettagli

PROVINCIA DI MANTOVA Area Funzioni regionali delegate Istruzione Edilizia Scolastica Pari Opportunità

PROVINCIA DI MANTOVA Area Funzioni regionali delegate Istruzione Edilizia Scolastica Pari Opportunità PROVINCIA DI MANTOVA Area Funzioni regionali delegate Istruzione Edilizia Scolastica Pari Opportunità Servizio Mercato del Lavoro e Politiche Attive CPI PIANO PROVINCIALE DI MANTOVA PER L INSERIMENTO LAVORATIVO

Dettagli

Decreto Dirigenziale

Decreto Dirigenziale Area Promozione e Coordinamento dello Sviluppo Economico e Sociale Settore Formazione e Lavoro Decreto Dirigenziale Raccolta Generale n.10922/2017 del 21/12/2017 Prot. n.296082/2017 del 21/12/2017 Fasc.15.2

Dettagli

DECRETO N Del 07/08/2015

DECRETO N Del 07/08/2015 DECRETO N. 6806 Del 07/08/2015 Identificativo Atto n. 753 DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO Oggetto AVVISO PER LA FRUIZIONE DELL OFFERTA FORMATIVA DEI PERCORSI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE

Dettagli

AVVISO PUBBLICO DOTE 2

AVVISO PUBBLICO DOTE 2 Area Sviluppo Economico Settore Lavoro PIANO PROVINCIALE DISABILI Annualità 2014 AVVISO PUBBLICO DOTE 2 Azioni finalizzate al sostegno all occupazione delle persone disabili ai sensi della legge 68/99

Dettagli

PIANO L.I.F.T

PIANO L.I.F.T PIANO L.I.F.T. 2017-18 M A S T E R P L A N 2 0 1 7 Provincia di Monza e della Brianza Settore Risorse e servizi di area vasta Regione Lombardia, con Delibera di Giunta Regionale X/6885 del 17 luglio 2017,

Dettagli

DECRETO N Del 18/04/2018

DECRETO N Del 18/04/2018 DECRETO N. 5497 Del 18/04/2018 Identificativo Atto n. 291 DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO Oggetto ASSEGNAZIONE AI COMUNI O LORO ENTI DI CONTRIBUTI PER LO SVOLGIMENTO DEI SERVIZI DI TRASPORTO

Dettagli

/ SETTORE LAVORO E FORMAZIONE Formazione Professionale

/ SETTORE LAVORO E FORMAZIONE Formazione Professionale Cremona, lì 22/02/2019 DECRETO N. 49 / SETTORE LAVORO E FORMAZIONE Formazione Professionale Oggetto:CATALOGO PROVINCIALE DELL'OFFERTA DEI SERVIZI INTEGRATI PER L'APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE. LIQUIDAZIONE

Dettagli

PIANO PROVINCIALE DI MANTOVA PER L INSERIMENTO LAVORATIVO DELLE PERSONE DISABILI ( )

PIANO PROVINCIALE DI MANTOVA PER L INSERIMENTO LAVORATIVO DELLE PERSONE DISABILI ( ) Provincia di Mantova Settore turistico e culturale, servizi alla persona e alla comunità, politiche sociali e del lavoro, sport e tempo libero AVVISO PUBBLICO PER LA COSTITUZIONE DI CATALOGO PROVINCIALE

Dettagli

Decreto Dirigenziale

Decreto Dirigenziale Area Promozione e Coordinamento dello Sviluppo Economico e Sociale Settore Formazione E Lavoro Decreto Dirigenziale Raccolta Generale n.1678/2015 del 03/03/2015 Prot. n.53344/2015 del 03/03/2015 Fasc.15.2

Dettagli

Avviso pubblico per l aggiornamento del Catalogo dell offerta pubblica dei servizi integrati per l apprendistato professionalizzante. 1.

Avviso pubblico per l aggiornamento del Catalogo dell offerta pubblica dei servizi integrati per l apprendistato professionalizzante. 1. Allegato Determina RG 787 del 14/05/2019 Avviso pubblico per l aggiornamento del Catalogo dell offerta pubblica dei servizi integrati per l apprendistato professionalizzante Sommario 1. Premessa 2 2. Finalità

Dettagli