ASSOCIAZIONE DIPLOMATICI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ASSOCIAZIONE DIPLOMATICI"

Transcript

1 ASSOCIAZIONE DIPLOMATICI L associazione Diplomatici è una scuola di formazione costituita da studenti, da docenti universitari e delle scuole e da giovani professionisti. Sin dal 2000 cura e gestisce la partecipazione degli studenti italiani delle scuole secondarie di primo e secondo grado e degli studenti universitari ai Model United Nations (MUN), le prestigiose simulazioni di processi multilaterali che riproducono il meccanismo e le dinamiche di funzionamento dei principali organi delle Nazioni Unite. L associazione Diplomatici è il primo ente italiano ad aver preso parte ad un MUN, ed è l unico ente non americano organizzatore di un Model UN a NYC, il Change the World Model United Nations (CWMUN) ormai divenuto tra i più grandi e apprezzati forum studenteschi al mondo. Sin dalla sua costituzione, l associazione ha inteso dotarsi di un Comitato Scientifico composto da illustri personalità del mondo accademico, cui è stata interamente demandata l opera di individuare e selezionare gli studenti più meritevoli. LA MISSION: il diritto alla mobilità studentesca internazionale per una nuova classe dirigente La sfida di un mondo globale presuppone una profonda conoscenza delle differenze culturali, complesse analisi della realtà e rafforzate capacità di problem solving. Per tali ragioni un percorso formativo arricchito da molteplici esperienze di studio internazionali è il solo capace di garantire ai giovani una crescita personale e professionale adeguata alle sfide del lavoro. Una nuova prospettiva delle carriere internazionali fondata, dunque, non solo sulle opportunità di lavoro legate alle organizzazioni internazionali, ma anche sulle concrete opportunità professionali all estero. Inoltre attraverso percorsi formativi specifici, come il Change the World Model UN, gli studenti potranno migliorare le proprie competenze linguistiche, sviluppare la capacità di lavorare in gruppo, acquisire le tecniche della negoziazione internazionale e del problem solving, ed imparare ad esercitare una rafforzata capacità di leadership positiva. Tali esperienze saranno la migliore palestra per la formazione di una nuova classe dirigente ispirata ai valori della tolleranza, dell integrazione tra i popoli e della democrazia globale. 1

2 UN NUOVO SGUARDO SUL MONDO: IL DIPLOMA IN INTERNATIONAL CAREERS & GLOBAL AFFAIRS Dall ultradecennale esperienza dell associazione Diplomatici nel campo delle attività internazionali, nasce l innovativo Diploma in International Careers & Global Affairs. Attraverso uno specifico corso di formazione, tenuto da professori universitari di chiara fama e da autorevoli esperti del settore, verrà offerto un punto di vista attuale sulle più ampie opportunità legate alle carriere internazionali: quali competenze sviluppare, quali indirizzi di studio e professionali approfondire, quali esperienze di studio e lavoro all estero prediligere. Il corso offrirà una prospettiva generale sulle carriere internazionali e l acquisizione delle competenze indispensabili per orientarsi nella scelta degli strumenti formativi adeguati e del percorso internazionale che si intende perseguire. Struttura del corso: sei incontri della durata di due ore ciascuno + UN DAY (workshop facoltativo di una giornata a Roma presso la FAO e altre strutture convenzionate); Director of studies: Prof. Rosario Sapienza - ordinario di diritto internazionale; Sedi fisiche: Milano, Roma, Napoli, Catania, Palermo (anche on line su apposita piattaforma dedicata); Costo: 180,00 (sono previste borse di studio a copertura parziale o totale della spesa sostenuta); Prova finale: colloquio orale e test scritto; Valido ai fini del riconoscimento dei crediti formativi. Struttura sintetica del corso 1 Scenarios: una tavola rotonda cui prendono parte professori e professionisti esperti di politica, diritto ed economia internazionale; 2 Attitudes & Job: conversazione con uno o più esperti (psicologo, formatore, motivatore) sulle qualità personali che si richiedono per operare a livello internazionale, seguita da una lezione finalizzata all'apprendimento delle tecniche ideali di "application" per entrare a far parte di un'organizzazione internazionale, tenuta da un Recruitment Officer della Divisione HR (Human Resources) dell'onu (FAO di Roma, o IAEA di Vienna). Verranno inoltre illustrate le tecniche di preparazione di un curriculum vitae, il cd PHF (Personal History Form) e della interview (colloquio di lavoro); 3 Education & ONU: durante il seminario in oggetto saranno ospitati prestigiosi Enti, esperti in formazione internazionale, che illustreranno le principali offerte formative esistenti; 4 Testimonials: nell occasione i corsisti incontrano diplomatici, funzionari internazionali, giornalisti, nostri alunni che racconteranno la loro esperienza professionale; 5 UN System: un analisi delle storia, della struttura delle Nazioni Unite e del loro attuale ruolo sullo scenario mondiale. Inoltre, verranno illustrati canali di accesso all'onu ed alle sue agenzie: internship, fellowship, JPO, ossia Junior Professional Officer. 2

3 6 Our Proposals: presentazione del Change the World Model UN di Roma e New York. Ammissione agli stage formativi alle Nazioni Unite e ai progetti attuativi delle carriere internazionali Ammissione al UN Delegate Course ed agli altri corsi avanzati per i progetti di indirizzo: Gli studenti che avranno ottenuto il Diploma potranno optare per la partecipazione ad uno degli stage formativi alle Nazioni Unite, o ad uno a scelta tra i diversi progetti attuativi delle carriere internazionali. Percorsi attuativi del Diploma in International Careers & Global Affairs Il Change the World Model UN è un laboratorio formativo attraverso il quale viene riprodotto fedelmente il funzionamento degli organi delle Nazioni Unite. Assume la forma di veri e propri meeting internazionali di studenti provenienti da ogni parte del mondo che si confrontano dibattendo sui principali temi dell agenda politica internazionale. Alla rete internazionale del CWMUN sono collegate oltre 400 scuole e università rappresentative di tutti i paesi del mondo. La partecipazione degli studenti si svolge attraverso un gioco di simulazione che consiste nel rappresentare, durante una sessione di lavori dell Assemblea Generale, del Consiglio di Sicurezza e dell ECOSOC, i Paesi membri così come assegnati a ciascuna scuola o università dallo staff board dell ente organizzatore. I delegati lavoreranno nelle singole commissioni sui topics presenti in agenda fino alla votazione finale delle risoluzioni, che avverrà in Assemblea Generale. Diplomentor: corso on line di preparazione al concorso diplomatico tenuto da docenti universitari e membri del corpo diplomatico. L alto profilo del corso è garantito dalla partecipazione di professionisti con esperienza nelle carriere diplomatiche. UN Officials & Others: corso on line di formazione per l accesso alle carriere all interno delle OOII; il percorso formativo svolto, oltre ad approfondire la conoscenza di come sono strutturate le Organizzazioni Governative e Non Governative, prendendo in esame le procedure di recruiting utilizzate, fornisce gli strumenti adeguati per la preparazione ad-hoc e al superamento dei bandi di concorso delle varie organizzazioni. Diplomatici-ESM (Exceptional Seminars & Meetings): singoli workshop non contestualizzati all interno di un percorso formativo e perciò fruibili anche singolarmente in base all interesse per gli argomenti trattati di volta in volta e condizionati dal raggiungimento di un adesione minima (15 iscritti). Diplomatici-AISCI Career Coaching: servizio di assistenza personalizzato nella stesura di curriculum vitae e lettere di presentazione in italiano e inglese; assistenza nella ricerca di bandi e annunci di lavoro all estero nelle Organizzazioni Internazionali e più in generale supporto e orientamento alle scelte professionalizzanti. 3

4 DSS (Diplomatici Summer Schools): l associazione promuove percorsi di perfezionamento accademico, fondamentali per l inserimento nel mondo del lavoro, che avranno luogo all interno del più ampio campus internazionale, organizzato ogni anno per i futuri membri dello staff. Tali percorsi prendono la forma di summer school che si avvalgono della collaborazione dei partners più accreditati, tra i quali l ISPI di Milano ed il CERBE di Roma. ALTRI CORSI DA INDIVIDUARE Tali percorsi attuativi delle carriere internazionali verranno proposti, tra gennaio e maggio, in open days dedicati, dove i corsisti potranno incontrare esperti e professionisti delle carriere internazionali Come iscriversi e come partecipare BANDO DI PARTECIPAZIONE PER LE UNIVERSITA Possono partecipare tutti gli studenti regolarmente iscritti alle università italiane al momento della pubblicazione del presente bando. SCADENZA E MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE La domanda di partecipazione al Diploma in International Careers & Global Communication deve essere redatta sul modulo di candidatura (application form) disponibile, oltre che in allegato al presente bando, sul sito nella home page, alla voce iscrizione on line. All application form devono essere allegati: - una fototessera - una fotocopia del passaporto (obbligatorio al momento dell iscrizione all Advanced Course) - 20,00 per spese di segreteria L application form, corredata degli allegati richiesti, deve essere inviata via web, o consegnata al referente di zona dell Associazione Diplomatici, o presso una delle nostre sedi, entro e non oltre le ore del 30 novembre Modalità di Iscrizione E possibile iscriversi attraverso le seguenti modalità: Online sul sito Telefonicamente al numero 095/ Recandosi presso una delle sedi presenti sul territorio nazionale. Ammissione al Corso Tutti gli studenti che hanno provveduto all invio dell application form, ed al pagamento dell iscrizione entro il 30 novembre 2014, sono ammessi al corso per l ottenimento del Diploma in International 4

5 Careers & Global Affairs. Prova finale Al termine dei 6 incontri di formazione previsti, ogni studente dovrà sostenere, ai fini dell ottenimento del Diploma, una prova finale articolata in un colloquio orale in lingua inglese ed italiana, da sostenere in presenza di una commissione formata esclusivamente dai membri del Comitato Scientifico di Diplomatici, e da un test a risposta multipla. Il giudizio della commissione esaminatrice è insindacabile. GLI STAGE FORMATIVI ALLE NAZIONI UNITE PERCHE PARTECIPARE La possibilità di confrontarsi con studenti provenienti da ogni parte del mondo e quella di convincere i propri partners che la soluzione proposta è la migliore possibile, anche per chi è portatore di interessi differenti, è unita ad una profonda conoscenza delle diversità culturali di cui ciascuno è espressione. Il rispetto di tali differenze, senza mai rinunciare alla critica costruttiva, la capacità di problem solving, la determinazione nel difendere le proprie posizioni senza mai precludersi il confronto con quelle altrui, sono elementi imprescindibili per ottenere un consenso diffuso e potere affermare l esercizio di una leadership positiva. L applicazione costante di tale modello, in lingua inglese e in un contesto pienamente internazionale, costituisce uno strumento irrinunciabile per un ingresso produttivo nel mercato del lavoro globale. OBIETTIVO FORMATIVO L oggetto di studio proposto (il diritto internazionale, l economia internazionale, la storia, la struttura e le relazioni costituzionali dei paesi che appartengono alle Nazioni Unite, il meccanismo di funzionamento degli organi ONU e le regole di procedura che ne disciplinano i lavori) costituisce un elemento strumentale rispetto al vero obiettivo formativo dei MUN. Quest ultimo consiste nell acquisizione delle competenze necessarie a prender parte, con successo, ai lavori della conferenza. In particolare: public speaking; problem solving; capacità di relazionarsi con soggetti portatori di interessi diversi ed espressione di culture profondamente diverse dalla propria; attitudine all ascolto; capacità di mediazione e di sintesi delle posizioni della maggioranza al fine di individuare gli elementi comuni sui quali fondare un accordo; capacità di esercitare una leadership positiva in un contesto internazionale. Attraverso tale percorso, verranno quindi sollecitate tutti le skills necessarie per un ingresso di successo nel mondo del lavoro globale. UN DAY Giornata finale del Diploma in International Careers & Global Affairs Roma 18 marzo

6 Tutti gli studenti che avranno conseguito il Diploma potranno prendere parte al Workshop finale, propedeutico agli Stage formativi alle Nazioni Unite e agli altri progetti di indirizzo alle carriere internazionali, che si terrà a Roma presso la FAO e le sale dell Università Europea, il 18 marzo Il Workshop offrirà molti spunti di riflessione sulle tematiche trattate durante il corso per il Diploma in comunicazione e carriere internazionali, nonché durante lo UN Delegate Course e gli altri approfondimenti didattici legati ai diversi progetti di indirizzo alle carriere internazionali. La partecipazione è gratuita e sarà obbligatoria per i soli studenti che prenderanno parte al CWMUN di Roma e New York. Il CHANGE THE WORLD MODEL UN Roma & New York Marzo 2015 Il CWMUN è l unico Model UN organizzato a NYC da un Ente non americano. Riproduce il meccanismo di funzionamento degli organi delle Nazioni Unite. Vede coinvolti oltre 2000 studenti provenienti da ogni parte del mondo e mira al coinvolgimento delle nuove generazioni di studenti in forum sulle alte tematiche internazionali. Il tema principale della conferenza CWMUN New York 2015 sarà Diritti umani, risorse idriche, energia e sicurezza del cibo in relazione ai temi trattati nel prossimo Expo La cerimonia di inaugurazione del CWMUN, prevista per il 20 Marzo 2015, è il momento più rappresentativo ed emotivamente coinvolgente per i partecipanti; si svolge come ogni anno nella sala dell Assemblea Generale del Segretariato delle Nazioni Unite a New York. CWMUN è l unico progetto al mondo che darà vita alla riproduzione di meccanismi complessi governativi a New York quali il G20, G8, il Board della Banca Mondiale, il Board del Fondo Monetario Internazionale. Precedenti edizioni CWMUN Cerimonia istituzionale, UN Headquarters, General Assembly Hall S.E. Dott.ssa Letizia Moratti Co-Fondatrice della Fondazione San Patrignano; S.E. Salvatore Cardi, Ambasciatore della Missione Permanente d Italia presso le Nazioni Unite a New York; Prof. Lucio Caracciolo, Direttore di LIMES; S.E. Palithika Kohona, Ambasciatore della Missione dello Sri Lanka presso le Nazioni Unite; Ms. Amy Ruggiero, past Director of UN Foundation Prof. Salvatore Carrubba, Presidente dell International Board di Diplomatici; CWMUN 2012 e Cerimonie istituzionali, UN Headquarters, General Assembly Hall S.E. Ambasciatore Cesare Maria Ragaglini, Ambasciatore presso la Missione Permanente d Italia alle Nazioni Unite; S.E. Francesco Paolo Tronca, Capo del Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile; 6

7 Mr. Amir Dossal, past Executive Director United Nations Office for Partnerships; S.E. Natalia Quintavalle, Console Generale d Italia a New York; Mr. Philippe Kridelka, Director UNESCO New York Office; Prof. Salvatore Carrubba, Presidente International Board Diplomatici; Sen. Raffaele Stancanelli, Sindaco Città di Catania; Daw Aye Aye Thant, President U Thant Institute; Scott Harrison, CEO Charity Water; Amy Ruggiero, past Director of UN Foundation; Prof. Giovanni Ferri, Chairman Department of Economics Università di Bari; Colonello Umberto Cucchi, NATO Medium Extended Air Defense System Management Agency; Claudio Corbino, Presidente e Fondatore Associazione Diplomatici, CWMUN e FLP Il CHANGE THE WORLD FAO Roma Marzo 2015 Accanto alla sopracitata simulazione di New York, ci sarà la terza edizione di Change the World FAO, che riproduce il meccanismo degli organi delle Nazioni Unite e verte sulle importanti tematiche della lotta alla fame nel mondo e dello sviluppo alimentare sostenibile. La Cerimonia di apertura avrà luogo, anche per l edizione 2015, nella Sala Plenaria del Quartier Generale della FAO a Roma, ed i lavori si terranno nella sede dell Università Europea. CWMUN Cerimonia istituzionale, FAO Headquarters, Plenary Hall Dott.ssa Marcela Villareal, Direttore Office for Partnerships, Advocacy and Capacity Development presso la FAO; S.E. Amb. Giulio Terzi, già Ministro degli Affari Esteri; S.E. Amb. Guido Lenzi, già Direttore dell Istituto Europeo di Studi di Sicurezza a Parigi e Rappresentante Italiano presso l'osce; Dott. Brian Thompson, ICN2 Coordinator at FAO; Prof. Aniello Merone, Università Europea di Roma; Dott.ssa Carmen Lasorella, Presidente RaiNet. CWMUN Roma Cerimonie istituzionali, FAO Headquarters, Plenary Hall S. E. il Prefetto Francesco Paolo Tronca, Capo del Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile Dott. Simone Borelli, Funzionario di Programmi, Servizio Decentramento FAO Padre Paolo Scarafoni, Magnifico Rettore Università Europea di Roma S. E. Monsignor Leuzzi, Vescovo Ausiliare di Roma Prof. Lorenzo Infantino, LUISS Guido Carli 7

8 STRUTTURA DEL CORSO DI FORMAZIONE PER IL CWMUN UN DELEGATE COURSE (Gennaio marzo 2015) I. Lo staying in character : strumenti per la ricerca e position paper. Il primo incontro del Delegate Course sarà focalizzato su una delle principali regole del Model UN: i delegati dovranno rappresentare fedelmente la politica che il paese loro assegnato perora nelle realtà. Seguirà una prova pratica sull utilizzo delle principali risorse disponibili online utili per ricostruire, grazie a fonti ufficiali, la politica del paese rappresentato che dovrà successivamente essere riassunta in un documento formale detto position paper. II. Regole di procedura. Nel corso del secondo incontro verranno illustrate le regole di procedura, strumento fondamentale per ogni delegato che intenda prendere parte ad un MUN. Le regole di procedura illustrate riproducono in maniera puntuale quelle che realmente vengono osservate dagli ambasciatori all interno dei diversi organi dell Organizzazione. III. Speech e public speaking. L abilità di tenere efficacemente discorsi in pubblico è una delle prerogative principali di qualsiasi delegato. Nel corso dell incontro il formatore illustrerà le principali linee guida teoriche del public speaking per poi procedere all esame video ed audio dei più famosi speech della storia. Seguiranno diverse prove pratiche. IV. Risoluzioni La resolution è il documento ufficiale adottato dai principali organi delle Nazioni Unite. L incontro è finalizzato allo studio approfondito di tali documenti dal punto di vista formale e sostanziale per permettere ai futuri delegati di scrivere nel corso della simulazione la propria risoluzione che dovrà rispettare, necessariamente, i canoni formali di quelle realmente adottate nella commissione assegnata. Seguirà una prova pratica. V. Topic Nel corso dell incontro il formatore aiuterà i delegati a comprendere in maniera compiuta e critica i topic che saranno oggetto di discussione a New York. Durante l incontro verrà alimentato il dibattito tra gli studenti che verranno, segnatamente, invitati all elaborazione di soluzioni concrete incentivando così il problem solving, aspetto determinante nel corso dell esperienza formativa. VI. VII. Prova di simulazione I due incontri rappresentano la massima espressione del learning by doing. Gli studenti dovranno riprodurre i lavori di simulazione di New York sotto la guida del formatore. Tale simulazione non attiene esclusivamente agli aspetti meramente formali, ma, al contrario, sarà riposta particolare attenzione alle tecniche di negoziazione di ogni singolo studente al fine di trasmettere il modello della leadership positiva. 8

9 VIII. Position paper: verifica Nel corso dell incontro il formatore verificherà insieme agli studenti i position paper redatti prima di inviarli a New York. La correzione riguarderà tanto i criteri formali di composizione, quanto il rispetto dello staying in character e le capacità di problem solving mostrate dai delegati. IX. Presentazione del paese Il percorso di perfezionamento e di formazione della figura dei delegati trova completamento in tale incontro durante il quale gli studenti dovranno presentare ai propri colleghi il paese rappresentato, i topic che dovranno essere affrontati e le soluzioni proposte. L intera presentazione dovrà avvenire necessariamente in lingua inglese il che permetterà agli studenti l acquisizione di una terminologia tecnico-giuridica necessaria per affrontare in maniera proficua la simulazione in terra americana nonché il contestuale affinamento delle capacità di public speaking. X. Prova di simulazione Nel corso dell ultimo incontro si terrà l ultima prova di simulazione al fine di saggiare le abilità dei delegati prima della partenza e chiarire gli ultimi dubbi. DIPLOMATICI WEB - GLOBAL LEARNING RISERVATO SOLO AGLI STUDENTI PROVENIENTI DA SCUOLE O UNIVERSITA NON CONVENZIONATE CON DIPLOMATICI Diplomatici offre la possibilità di frequentare l Advanced Delegate Course anche agli studenti iscritti a scuole o università non convenzionate con Diplomatici attraverso un innovativo corso e-learning di didattica frontale a distanza. Gli studenti che opteranno per tale modalità di apprendimento sosterranno un colloquio di selezione entro il 20 dicembre basato sul materiale didattico presente nella piattaforma didattica digitale di Diplomatici. Gli studenti seguiranno via Skype o Google Hangout l apposito corso di formazione che avrà gli stessi contenuti del corso tradizionale, affiancati da un tutor che li seguirà per tutta la durata del corso. QUOTE DI PARTECIPAZIONE E MODALITA DI PAGAMENTO CWFAO Roma Marzo ,00 Scuola e università La quota comprende l attività didattica di preparazione come sopra illustrata, ed inoltre: Pernottamento in b/b - q per 3g/2n presso l hotel MELIA Roma (4*) Transfer a/r aeroporto - hotel Materiale didattico ed accesso alla piattaforma didattica digitale di Diplomatici Registration fees CWFAO 2015 Attestato di partecipazione rilasciato da Diplomatici 9

10 CWMUN & FLP Classic Roma e New York marzo Roma e New York marzo ,00 La quota comprende l attività didattica di preparazione come sopra illustrata, ed inoltre: - Biglietto aereo a/r per New York con partenza da Roma - tasse aeroportuali escluse - Pernottamento per 7 giorni e 6 notti in o/b - q presso il Grand Hyatt Hotel di New York City - Transfer aeroporto - hotel - Materiale didattico ed accesso alla piattaforma didattica digitale di Diplomatici - Registration fees Change the World MUN - Registration fees Future Leader Program - Attestato di partecipazione rilasciato dall ente organizzatore e certificato di frequenza - Workshop dedicati che avranno ad oggetto la presentazione della città di New York e lo studio dei musei previsti nel programma turistico; CWMUN & FLP PLUS La quota comprende tutti i servizi indicati nella quota Classic, ed inoltre: Pernottamento per 3 giorni e 2 notti in o/b - q presso il Grand Hyatt hotel di NYC. Totale: 9 giorni/ 8 notti; Diplomatici s New York Pass consente: Accesso, durante le pause delle sessioni di lavoro in commissione, a: American Museum of Natural History & Rose Center, Guggenheim Museum, The Museum of Modern Art (MoMA), Metropolitan Museum and the Cloisters, Circle Line Sightseeing Cruises, Empire State Building Observatory, Statue of Liberty & Ellis Island; Colazioni presso qualunque filiale Starbucks di NYC; 5 cene presso i seguenti locali convenzionati: Dallas BBQ, TGI Friday s, Hearthland Breweries, Hard Rock Cafe, Planet Hollywood. RIEPILOGO QUOTE DI PARTECIPAZIONE ISCRIZIONE al Diploma in International Careers & Global Affairs 180,00 CWMUN FAO 595,00 CWMUN Roma & NYC Classic 1865,00 CWMUN Roma & NYC Plus 1865, ,00 Tutti gli studenti che prenderanno parte al CWMUN di Roma e NYC potranno prendere parte al CWMUN FAO al prezzo di 345,00 euro; la partecipazione al UN DAY è gratuita per tutti e obbligatoria solo per gli studenti partecipanti al CWMUN di Roma e NYC. Modalità di pagamento Le quote di partecipazione dovranno essere versate secondo le seguenti scadenze: 180,00 relativi all iscrizione, entro il 30 novembre; 595,00 CWMUN FAO, entro il 15 dicembre; 975,00 TUTTE LE QUOTE, entro il 15 dicembre; 575,00 entro il 25 gennaio; Saldo, entro il 15 febbraio. 10

11 Attenzione: le cifre sopra indicate includono tutti i servizi specificati nella quota di partecipazione come sopra descritte. Le tasse aeroportuali sono ESCLUSE. Per l attuale individuazione dell esatto ammontare delle stesse si consiglia di visitare i siti delle principali compagnie aeree. L importo esatto verrà comunicato tempestivamente. Il saldo dell importo delle tasse dovrà essere effettuato entro il 15 febbraio FINANZIAMENTO RATEALE Diplomatici offre la possibilità di accedere ad una formula particolarmente agevolata di finanziamento che consentirà la dilazione della quota di partecipazione in accordo con gli istituti di credito convenzionati con Diplomatici. ACCOMPAGNATORI E CODICE DI COMPORTAMENTO Gli studenti ritenuti idonei al momento della selezione, dovranno sottoscrivere il codice di comportamento stilato da Diplomatici e dichiarare la propria adesione ai principi dell associazione. Le sanzioni per la violazione delle disposizioni relative alla condotta durante la simulazione di New York andranno dall ammonizione alla sospensione dal progetto, fino all espulsione e mancato rilascio dell attestato valido ai fini dell ottenimento dei crediti formativi per i casi più gravi. Le sanzioni vengono inflitte all unanimità dal Comitato scientifico di Diplomatici il cui giudizio è insindacabile. BORSE DI STUDIO E VOUCHER FORMATIVI Sono previste borse di studio a copertura totale o parziale delle spese sostenute. Per il regolamento si veda il sito diplomatici.it DIPLOMATICI IN ITALIA E ALL ESTERO Diplomatici è presente nelle seguenti sedi in tutto il territorio nazionale ed internazionale. Catania - Presidenza Nazionale - Piazza Trento 9 - tel Catania - Sede dei Dipartimenti - Piazza Trento 2 - tel Milano Piazzale Cadorna 9 - tel Napoli - Via Sedile di Porto 62 - tel Palermo - Via Sammartino 89 - tel Roma - Piazza Cavour 10 - tel

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

GeMUN Genoa ModelUnited Nations

GeMUN Genoa ModelUnited Nations GeMUN Genoa ModelUnited Nations 1 Indice Checos èilgemun...3 PerchéprenderpartealGeMUN...4 ProssimieventiMUNaGenova...5 Laconferenzainpratica...6 Lastrutturadellaconferenza...7 StoriadelGeMUN...8 2 Che

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

REPUBBLICA POPOLARE CINESE Ambasciata

REPUBBLICA POPOLARE CINESE Ambasciata REPUBBLICA POPOLARE CINESE Ambasciata Ufficio Istruzione dell Ambasciata della Repubblica Popolare Cinese nella Repubblica Italiana Indirizzo: Via Armando Spadini 9, 00197, Roma Tel: 06-32629872 Fax:06-32502846

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Anno Scolastico 2013-2014 PERSONE IN CAMMINO OLTRE LE FRONTIERE PER RICONQUISTARE IL FUTURO Premessa Il Concorso Sulle vie dell Europa è promosso

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 1 Indice Art. 1 - Definizioni...4 Art. 2 - Autonomia Didattica... 5 Art. 3 - Titoli, Corsi di studio e Corsi di Alta Formazione.... 5 Art. 4 - Rilascio

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

17/04/2015 IL RETTORE

17/04/2015 IL RETTORE Protocollo 7882 VII/1 Data 26/03/2015 Rep. D.R n. 377-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITÀ DI BOLOGNA

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITÀ DI BOLOGNA Bando di concorso per l ammissione al Master universitario di I livello in International Management - MIEX Sede di Bologna codice: 8367 Anno Accademico 2014-2015 Scadenza bando: 14 luglio 2014 ore 13,00

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance Note e istruzioni per i test di ingresso ai Corsi di Studio del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Matematiche e Statistiche (DEAMS) a.a. 2013/2014 Gli insegnamenti relativi ai Corsi di Laurea

Dettagli

LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO

LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO nota tecnica ACCREDITAMENTO DELLE INIZIATIVE DI FORMAZIONE A DISTANZA Sommario 1. Iniziative

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Ai sensi del D.M. n. 270/2004 gli studenti che intendono iscriversi ad un corso di laurea

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

(adottata dal Comitato dei Ministri l 11 maggio 2010 alla sua 120 Sessione)

(adottata dal Comitato dei Ministri l 11 maggio 2010 alla sua 120 Sessione) Raccomandazione CM/Rec(2010)7 del Comitato dei Ministri agli stati membri sulla Carta del Consiglio d Europa sull educazione per la cittadinanza democratica e l educazione ai diritti umani * (adottata

Dettagli

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Che cos è un Master Universitario? Il Master Universitario è un corso di perfezionamento scientifico e di alta qualificazione formativa, finalizzato

Dettagli

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master 2009 Executive Master PMI e Competitività Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master Universitario di primo livello, III edizione Marzo 2009

Dettagli

PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER ALUNNI STRANIERI

PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER ALUNNI STRANIERI Pagina 1 di 5 PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER PREMESSA Il Protocollo di Accoglienza intende presentare procedure per promuovere l integrazione di alunni stranieri, rispondere ai loro bisogni formativi e rafforzare

Dettagli

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO 1. Qual è la differenza tra Master di primo livello e Master di secondo livello? 2. Ai fini dell ammissione al Master, cosa bisogna fare se si possiede un titolo di

Dettagli

Presiede il Consiglio di Classe il Dirigente Scolastico, Prof. oppure per delega del Dirigente Scolastico, il Prof., funge da Segretario il Prof.

Presiede il Consiglio di Classe il Dirigente Scolastico, Prof. oppure per delega del Dirigente Scolastico, il Prof., funge da Segretario il Prof. ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE CESARE BECCARIA ISTITUTO TECNICO - SETTORE ECONOMICO - ISTITUTO PROFESSIONALE per l AGRICOLTURA e l AMBIENTE Sedi associate di - SANTADI e VILLAMASSARGIA VERBALE N. SCRUTINIO

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014 CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2013/2014 BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - In data 10 febbraio 2014, l INPS ha pubblicato il bando che mette a concorso

Dettagli

L ORÉAL Italia Per le Donne e la Scienza in collaborazione con la Commissione Nazionale Italiana per l UNESCO Edizione 2014/2015

L ORÉAL Italia Per le Donne e la Scienza in collaborazione con la Commissione Nazionale Italiana per l UNESCO Edizione 2014/2015 L ORÉAL Italia Per le Donne e la Scienza in collaborazione con la Commissione Nazionale Italiana per l UNESCO Edizione 2014/2015 Regolamento per l'istituzione di borse di studio Art. 1 - Scopi e destinatari

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma attiva il Master di

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 TITOLO DEL PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 Settore e Area di Intervento: Settore: ASSISTENZA

Dettagli

ARTICOLO 1 Ambito di applicazione

ARTICOLO 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO STUDENTI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO Approvato dal Senato Accademico con delibera del 10 giugno 2008 e modificato con delibera del Senato Accademico del 14 giugno 2011 Decreto rettorale

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

Corsi di General English

Corsi di General English Corsi di General English 2015 A Londra e in altre città www.linglesealondra.com Cerchi un corso di inglese a Londra? Un soggiorno studio in Inghilterra o in Irlanda? I nostri corsi coprono ogni livello

Dettagli

Senato della Repubblica. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Senato della Repubblica. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Vorrei una legge che... Anno scolastico 2014-2015 1. Oggetto e finalità Il Senato della Repubblica,

Dettagli

PROCEDURE DI AMMISSIONE per i programmi triennali IED Italia (BA - IED Diploma - BAH convalidato dall University di Westminster)

PROCEDURE DI AMMISSIONE per i programmi triennali IED Italia (BA - IED Diploma - BAH convalidato dall University di Westminster) PROCEDURE DI AMMISSIONE per i programmi triennali IED Italia (BA - IED Diploma - BAH convalidato dall University di Westminster) A. REQUISITI D AMMISSIONE GENERALI 1. REQUISITI DI AMMISSIONE STABILITI

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele

Università Vita~Salute San Raffaele Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4185 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Roma - Lunedì, 31 gennaio 2011

Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Roma - Lunedì, 31 gennaio 2011 Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale Spediz. abb. post. 45% - art. - 1, art. comma 2, comma 1 20/b Legge 27-02-2004, 23-12-1996, n. n. 46-662 Filiale

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DEL TIROCINIO E DELL ESAME FINALE PER IL CONSEGUIMENTO DEL TITOLO DI STUDIO Art. 1 Ambito di applicazione Il presente

Dettagli

CONVENZIONE. Tra. Istituto Comprensivo 22 Alberto Mario

CONVENZIONE. Tra. Istituto Comprensivo 22 Alberto Mario ISTITUTO COMPRENSIVO 22 ALBERTO MARIO Piazza Sant Eframo Vecchio, 130-80137 NAPOLITel. 0817519375FAX: 0817512716 C.M. NAIC8BT00NCodice fiscale 80022520631 e-mail: naic8bt00n@istruzione.it naic8bt00n@pec.istruzione.it

Dettagli

Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 -

Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 - Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 - Dal 1 maggio al 31 ottobre 2015 Milano ospiterà l Esposizione Universale dal tema Nutrire il Pianeta, Energia per

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK Nome scuola: ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE D. ROMANAZZI Indirizzo: VIA C. ULPIANI, 6/A cap. 70126 città: BARI provincia: BA tel.: 080 5425611 fax: 080 5426492 e-mail:

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE DELL ORDINE DEI CONSULENTI DEL LAVORO

CONSIGLIO NAZIONALE DELL ORDINE DEI CONSULENTI DEL LAVORO CONSIGLIO NAZIONALE DELL ORDINE DEI CONSULENTI DEL LAVORO Norme attuative del Regolamento per la Formazione Continua della professione di Consulente del Lavoro. Premessa 1. Le presenti norme attuative

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO DIRITTO ALLO STUDIO I capaci e i meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi. art. 34 Costituzione della Repubblica Italiana Diritto allo studio universitario

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA REGOLAMENTO 16 luglio 2014, n. 6 Regolamento per la formazione continua IL CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE nella seduta del 16 luglio 2014 visto l art. 11 della legge 31 dicembre 2012, n. 247, rubricato Formazione

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte.

La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte. 1. Premessa. La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte. La comunità dei docenti e ricercatori dell area di Economia Aziendale, rappresentata dalle società scientifiche

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA DELF DALF Le certificazioni ufficii della lingua francese ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO www.testecertificazioni.it IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

Job Master con Stage DIREZIONE RISORSE UMANE

Job Master con Stage DIREZIONE RISORSE UMANE Quality Evolution Consulting Formazione Manageriale Job Master con Stage DIREZIONE RISORSE UMANE 7 edizione Firenze 23 maggio 2015 Firenze 120 ore al sabato 23 maggio 2015 31 ottobre 2015 Agenzia Formativa

Dettagli

Oggetto: INSEGNAMENTO/ APPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE E DSA

Oggetto: INSEGNAMENTO/ APPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE E DSA Oggetto: INSEGNAMENTO/ APPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE E DSA PREMESSA A tutt oggi i documenti ufficiali a cui ogni docente di lingue straniere è chiamato a far riferimento nel suo lavoro quotidiano,

Dettagli

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE Management Risorse Umane MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE La formazione di eccellenza al servizio dei Manager PRESENTAZIONE Il Master Triennale di Formazione Manageriale è un percorso di sviluppo

Dettagli

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management Il Master universitario di 1 livello Banking and Financial Services Management è nato dall accordo tra la Scuola di Amministrazione Aziendale

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

Art. 1. (Indizione concorso)

Art. 1. (Indizione concorso) Allegato 1 al Provvedimento del Direttore dell Istituto TeCIP n. 66 del 10/02/2015 Concorso per l attribuzione di due Borse di studio per attività di ricerca della durata di 12 mesi ciascuna presso l Istituto

Dettagli

Università degli Studi del Sannio NUCLEO DI VALUTAZIONE RIUNIONE NUCLEO DI VALUTAZIONE

Università degli Studi del Sannio NUCLEO DI VALUTAZIONE RIUNIONE NUCLEO DI VALUTAZIONE Verbale n. 10 del 5 Novembre 2014 RIUNIONE Il giorno 5 Novembre 2014, alle ore 10.40, il Nucleo di Valutazione dell Università degli Studi del Sannio, si è riunito per discutere sugli argomenti iscritti

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO D.R. n. 1000 del 16.7.2013 Master di I Livello in MANAGEMENT DEI PRODOTTI E SERVIZI DELLA COMUNICAZIONE I L R E T T O R E VISTO lo Statuto dell'università degli Studi di Cagliari, emanato con D.R. n. 339

Dettagli

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del GLI ASSI CULTURALI Nota rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del La normativa italiana dal 2007 13 L Asse dei linguaggi un adeguato utilizzo delle tecnologie dell

Dettagli

PROGRAMMA VINCI Bando 2015

PROGRAMMA VINCI Bando 2015 PROGRAMMA VINCI Bando 2015 L Università Italo Francese / Université Franco Italienne (UIF/UFI) emette il quindicesimo bando Vinci, volto a sostenere le seguenti iniziative: I. Corsi universitari binazionali

Dettagli

Facciamo scuola consapevolmente

Facciamo scuola consapevolmente SCHEDA PRESENTAZIONE PROGETTO Progettazione e realizzazione di laboratori sull educazione al Consumo consapevole - Anno scolastico 2011/2012 BANDO 2011 ATTENZIONE La scheda progettuale, divisa in una parte

Dettagli