GUIDA INCENTIVI all ASSUNZIONE e alla CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GUIDA INCENTIVI all ASSUNZIONE e alla CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI"

Transcript

1 GUIDA ll ASSUNZIONE e ll CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI Aggiornt l 30 giugno 2014 PROGRAMMA POT Pinificzione Territorile Opertiv

2 PROGRAMMA POT Pinificzione opertiv territorile 2 ll ssunzione e ll crezione d impres Guid 2014

3 Sommrio Premess... 4 SEZIONE I - ALL ASSUNZIONE PREVISTI DALLA NORMATIVA NAZIONALE... 5 Giovni... 7 Donne... 9 Lvortori over Lvortori in CIGS Lvortori in mobilità Lvortori svntggiti (l. 381/1991) Lvortori disbili Altre gevolzioni di ntur fiscle I PROGRAMMI NAZIONALI DI ITALIA LAVORO Mnger to work Lift Lvoro, immigrzione, formzione, tirocini FIxO "S&U" - Avviso per i contributi che ssumono con contrtto di pprendistto di lt formzione e ricerc SEZIONE II - ALL ASSUNZIONE E ALLA CREAZIONE D IMPRESA PREVISTI DALLA NORMATIVA REGIONALE Bsilict Cmpni Friuli Venezi Giuli Lzio Piemonte Srdegn Sicili Toscn SEZIONE III - AVVISI REGIONALI/PROVINCIALI CHE PREVEDONO ALL ASSUNZIONE E ALLA CREAZIONE D IMPRESA Avvisi per ll ssunzione con contrtto tempo determinto/ Avvisi per ll ssunzione con contrtto di pprendistto Avvisi per ll crezione d impres PROGRAMMA POT Pinificzione opertiv territorile 3 ll ssunzione e ll crezione d impres Guid 2014

4 Premess Il documento fornisce un sintesi periodic degli ll ssunzione e ll crezione d impres livello nzionle, regionle e provincile. L guid è suddivis in tre sezioni: - ll ssunzione previsti dll normtiv nzionle; - ll ssunzione e ll crezione d impres previsti dll normtiv regionle; - Avvisi regionli/provincili che prevedono ll ssunzione e ll crezione d impres. Nell prim, ll ssunzione previsti dll normtiv nzionle, sono rccolti, ttrverso delle schede di sintesi, gli previsti dll normtiv nzionle in vigore. Le schede sono suddivise in bse ll tipologi dei destintri (Giovni, Donne, Lvortori over 50, Lvortori in CIGS, Lvortori in mobilità, Lvortori svntggiti, Lvortori disbili), cui si ggiunge un ctegori residule denomint Altre gevolzioni che ricomprende ulteriori tipologie di trget. Infine si riportno gli di ntur fiscle e i progrmmi nzionli di Itli Lvoro in essere. Nell second sezione, ll ssunzione e ll crezione d impres previsti dll normtiv regionle, sono presenti, ttrverso delle schede di sintesi, gli suddivisi per regioni, rigurdnti l normtiv regionle in vigore. L terz, Avvisi regionli/provincili che prevedono ll ssunzione e ll crezione d impres, contiene l elenco dei bndi/vvisi pubblici ttivi, emessi d Regioni/Province vlere sui fondi FSE/FESR e sui fondi di bilncio regionle/provincile. Gli «interventi» sono indirizzti gruppi di persone che presentno difficoltà nell /re nel mercto del lvoro o nel mntenimento del posto di lvoro. Gli vvisi presenti in quest sezione sono suddivisi in tre tbelle: - Avvisi per ll ssunzione con contrtto tempo determinto/; - Avvisi per ll ssunzione con contrtto di pprendistto; - Avvisi per ll crezione d impres. L guid è ggiornt ll dt di pubbliczione. PROGRAMMA POT Pinificzione opertiv territorile 4 ll ssunzione e ll crezione d impres Guid 2014

5 SEZIONE I - ALL ASSUNZIONE PREVISTI DALLA NORMATIVA NAZIONALE PROGRAMMA POT Pinificzione opertiv territorile 5 ll ssunzione e ll crezione d impres Guid 2014

6 ALL ASSUNZIONE PREVISTI DALLA NORMATIVA NAZIONALE Con l Riform del mercto del lvoro, Legge , n. 92 rt. 4 commi 12-15, il legisltore h definito un disciplin omogene delle condizioni di spettnz dei benefici contributivi, introducendo i seguenti principi generli pplicbili tutti gli : 1. Esclusione dei benefici contributivi nel cso di ssunzioni effettute in ttuzione, o in violzione, di preesistenti obblighi normtivi. Le limitzioni non si pplicno in cso di richiest dei benefici previsti dll rt. 13 dell L. 68/1999 (ssunzione di disbili). 3. Presenz di ssetti proprietri sostnzilmente coincidenti ovvero rpporti di collegmento o controllo. Presenz di ssetti proprietri sostnzilmente coincidenti con quelli del dtore di lvoro che ssume ovvero risulti con quest ultimo in rpporto di collegmento o controllo (nche in somministrzione). 5. Invio trdivo delle Comuniczioni Telemtiche Obbligtorie. In cso di inoltro trdivo delle comuniczioni obbligtorie (Unilv, Unisomm), si perde l prte di incentivo reltiv l periodo compreso tr l decorrenz del rpporto gevolto e l dt dell trdiv comuniczione. In cso di rettific dell comuniczione telemtic, vle l dt del primo invio. Fonti normtive: L. 92/2012, rt. 4 c ; Circolre INPS 137/2012; Messggio INPS 20123/ Richiest benefici in presenz di sospensioni dell ttività lvortiv per crisi o riorgnizzzione (CIGS-CIG in derog). Slvo nei csi in cui esse sino finlizzte ll cquisizione di professionlità sostnzilmente diverse d quelle dei lvortori sospesi oppure sino effettute presso un divers unità produttiv. 4. Limitzioni l cumulo dei benefici contributivi fruiti in relzione d uno stesso. Si cumulno i periodi in cui il h prestto l ttività in fvore dello stesso soggetto titolo di lvoro somministrto o subordinto, equiprndo l utilizzzione dirett e indirett del. 6. Documento unico di regolrità contributiv (DURC). I benefici contributivi e normtivi sono subordinti l possesso dell regolrità contributiv d prte del dtore di lvoro (DURC interno), oltre ll inesistenz di provvedimenti mministrtivi o giurisdizionli definitivi in ordine ll commissione delle violzioni delle norme tutel delle condizioni di lvoro (di cui ll gto A del DM 24 ottobre 2007), ovvero il decorso del periodo indicto dllo stesso D.M. in relzione ciscun illecito (legge Finnziri 2007). PROGRAMMA POT Pinificzione opertiv territorile 6 ll ssunzione e ll crezione d impres Guid 2014

7 Giovni Assunzione Giovni LAVORATORE DATORE DI LAVORO Lvortori di età compres tr i 18 e i 29 nni che soddisfino uno dei seguenti requisiti lterntivi: sino lvortori privi di impiego regolrmente retribuito d lmeno 6 mesi; non bbino conseguito un diplom di scuol superiore o professionle. Per lvortori privi di impiego retribuito si ritiene vdno intesi coloro i quli negli ultimi 6 mesi: non hnno prestto ttività lvortiv riconducibile un rpporto di lvoro subordinto dell durt di lmeno 6 mesi; hnno svolto ttività lvortiv in form utonom o prsubordint dll qule derivi un reddito inferiore l reddito nnule minimo personle escluso d imposizione. Aziende che ssumono (o trsformno), tempo, giovni fino 29 nni con determinti requisiti, sempreché dette ssunzioni/trsformzioni comportino un umento dell bse occupzionle in ziend. L incentivo è pri un terzo dell retribuzione mensile lord imponibile i fini previdenzili; il vlore mensile dell'incentivo non può comunque superre l'importo di 650 per. L incentivo spett nei limiti delle risorse specifictmente stnzite per ogni regione o provinci utonom ed è utorizzto dll Inps in bse ll ordine cronologico di presentzione delle istnze (Circolre INPS 131/2013 modulo on line ). Durt L durt dell fruizione del beneficio vri second che si trtti di: ssunzioni tempo, per le quli è previst un fruizione del beneficio pri 18 mesi; trsformzioni tempo di rpporti già in essere, per le quli l durt previst è pri 12 mesi. In merito ll effettiv spettnz del beneficio in ognuno dei 18 o 12 mesi considerti, v comunque verificto il rispetto dell incremento occupzionle. Circolre INPS 131/2013. D.L. 76/2013 rt. 1; L. 99/2013. PROGRAMMA POT Pinificzione opertiv territorile 7 ll ssunzione e ll crezione d impres Guid 2014

8 Contrtto di pprendistto LAVORATORE DATORE DI LAVORO Possono essere ssunti con contrtto di pprendistto giovni di età compres tr 15 e 29 nni (fino l giorno precedente l compimento dei 30 nni di età). Tutti i dtori di lvoro di privte pprtenenti tutti i settori di ttività. Per i soggetti pubblici si è in ttes di regolmentzione delle modlità di ttuzione del Nuovo Apprendistto. Qulsisi form di pprendistto previst dl nostro ordinmento (pprendistto per l qulific e per il diplom professionle, pprendistto professionlizznte o contrtto di mestiere, pprendistto di lt formzione e ricerc, ex D. Lgs 167/2011) benefici di di ntur contributiv, economic e fiscle. Benefici contributivi L contribuzione per gli pprendisti è pri l 10%. Per le ziende fino 9 dipendenti viene riconosciuto uno sgrvio contributivo del 100% per i primi 3 nni di contrtto (soggetto ll regol del de minimis ). Per gli nni successivi l terzo l contribuzione è pri l 10%. In cso di trsformzione del rpporto di lvoro l termine del periodo di pprendistto, l gevolzione contributiv del 10% viene riconosciut per i 12 mesi successivi. Benefici economici Possibilità di inqudrre l pprendist fino due livelli inferiore rispetto ll qulific d conseguire e/o di riconoscere un retribuzione pri d un percentule di quell previst per un già qulificto, secondo qunto previsto dl contrtto collettivo pplicto. Possibilità di riconoscere l, nel cso dell pprendistto per l qulific e il diplom professionle (rt. 3 TU 167/2011), un retribuzione che teng conto delle ore di lvoro effettivmente prestte nonché delle ore di formzione nell misur del 35% del reltivo monte ore complessivo. Benefici fiscli Le spese sostenute per l formzione degli pprendisti sono escluse dll bse per il clcolo dell IRAP. D.L.gs 167/2011; L.183/2011 (c.d. Legge di Stbilità 2012); Circolre INPS 131/2013; Circolre INAIL 27/2013; Circolri MLPS 5/2013 e 35/2013; D.L. 34/2014 convertito in L. 78/2014. PROGRAMMA POT Pinificzione opertiv territorile 8 ll ssunzione e ll crezione d impres Guid 2014

9 Donne per ssunzione con contrtto termine o tempo di donne prive di impiego d lmeno 24 mesi (ex L. 92/2012) LAVORATORE DATORE DI LAVORO ESCLUSIONI Donne di qulsisi età, ovunque residenti, e prive di un impiego regolrmente retribuito d lmeno 24 mesi. Il termine si bbss 6 mesi se: residenti in ree svntggite; impiegte in un professione o in un settore economico crtterizzti d un ccentut disprità occupzionle di genere. Tutti i dtori di lvoro privti. Contrtto di lvoro tempo determinto, nche in somministrzione. Contrtto di lvoro tempo. Trsformzioni tempo di un precedente rpporto gevolto. Benefici contributivi: - per le ssunzioni tempo determinto: riduzione del 50% dei contributi crico del dtore di lvoro per l durt di 12 mesi; - per le ssunzioni tempo : riduzione del 50% dei contributi crico del dtore di lvoro per l durt di 18 mesi. In cso di trsformzione del contrtto termine in contrtto tempo, l riduzione dei contributi si prolung fino l 18 mese dll dt di ssunzione. L incentivo è escluso: - qundo l ssunzione è effettut in sostituzione di lvortori dipendenti dll stess impres licenziti per giustificto motivo oggettivo o per riduzione del personle o sospesi, nei 6 mesi precedenti. Tle divieto non si pplic trscorsi 6 mesi dl licenzimento o dll sospensione; - se l'ssunzione costituisce ttuzione di un obbligo preesistente, stbilito d norme di legge o dell contrttzione collettiv; - se l'ssunzione viol il diritto di precedenz, stbilito dll legge o dl contrtto collettivo, ll rissunzione di un ltro licenzito d un rpporto tempo o cessto d un rpporto termine; - se il dtore di lvoro o l'utilizztore con contrtto di somministrzione bbino in tto sospensioni dl lvoro connesse un crisi o riorgnizzzione ziendle, slvi i csi in cui l'ssunzione, l trsformzione o l somministrzione sino finlizzte ll'cquisizione di professionlità sostnzilmente diverse d quelle dei lvortori sospesi oppure sino effettute presso un divers unità produttiv; - per quei lvortori sospesi in CIGS, nei 6 mesi precedenti, d prte di un impres che l momento dell sospensione presentv ssetti proprietri sostnzilmente coincidenti con quelli dell impres che ssume ovvero risult con quest ultim in rpporto di collegmento o controllo; - lvoro domestico, intermittente, riprtito e ccessorio. L. 92/2012 rt. 4 c (Legge Fornero); Circolre INPS 111/2013; Circolre MLPS 34/2013; Messggio INPS 12212/2013. PROGRAMMA POT Pinificzione opertiv territorile 9 ll ssunzione e ll crezione d impres Guid 2014

10 Lvortori over 50 per ssunzione di lvortori over 50 disoccupti d oltre 12 mesi (L. 92/2012) LAVORATORE DATORE DI LAVORO Lvortori di età pri o superiore 50 nni disoccupti d oltre 12 mesi. Tutti i dtori di lvoro privti. Contrtto di lvoro tempo determinto, nche in somministrzione. Contrtto di lvoro tempo. Trsformzioni tempo di un precedente rpporto gevolto. Benefici contributivi: ESCLUSIONI - per le ssunzioni tempo determinto: riduzione del 50% dei contributi crico del dtore di lvoro per l durt di 12 mesi; - per le ssunzioni tempo : riduzione del 50% dei contributi crico del dtore di lvoro per l durt di 18 mesi. In cso di trsformzione del contrtto termine in contrtto tempo, l riduzione dei contributi si prolung fino l 18 mese dll dt di ssunzione. L incentivo è escluso: - qundo l ssunzione è effettut in sostituzione di lvortori dipendenti dll stess impres licenziti per giustificto motivo oggettivo o per riduzione del personle o sospesi, nei 6 mesi precedenti. Tle divieto non si pplic trscorsi 6 mesi dl licenzimento o dll sospensione; - se l'ssunzione costituisce ttuzione di un obbligo preesistente, stbilito d norme di legge o dll contrttzione collettiv; - se l'ssunzione viol il diritto di precedenz, stbilito dll legge o dl contrtto collettivo, ll rissunzione di un ltro licenzito d un rpporto tempo o cessto d un rpporto termine; - se il dtore di lvoro o l'utilizztore con contrtto di somministrzione bbino in tto sospensioni dl lvoro connesse d un crisi o riorgnizzzione ziendle, slvi i csi in cui l'ssunzione, l trsformzione o l somministrzione sino finlizzte ll'cquisizione di professionlità sostnzilmente diverse d quelle dei lvortori sospesi oppure sino effettute presso un divers unità produttiv; - per quei lvortori sospesi in CIGS, nei 6 mesi precedenti, d prte di impres che l momento dell sospensione presentv ssetti proprietri sostnzilmente coincidenti con quelli dell impres che ssume ovvero risult con quest ultim in rpporto di collegmento o controllo; - lvoro domestico, intermittente, riprtito e ccessorio. L. 92/2012 rt. 4 c (Legge Fornero); Circolre INPS 111/2013; Circolre MLPS 34/2013. PROGRAMMA POT Pinificzione opertiv territorile 10 ll ssunzione e ll crezione d impres Guid 2014

11 Lvortori in CIGS per l ssunzione di lvortori in CIGS d lmeno 3 mesi e di dipendenti di ziende beneficirie di CIGS d lmeno 6 mesi LAVORATORE DATORE DI LAVORO ESCLUSIONI Lvortori che bbino fruito dell CIGS per lmeno 3 mesi, nche non continutivi, dipendenti di ziende beneficirie di CIGS d lmeno 6 mesi. Tutti i dtori di lvoro, comprese le società coopertive che ssumono soci lvortori con rpporto di subordinzione. Assunzione tempo pieno e Benefici contributivi Contribuzione crico del dtore di lvoro pri quell previst in vi ordinri per gli pprendisti (10% dell retribuzione imponibile i fini previdenzili) per 12 mesi. Dll gevolzione è esclus l quot crico del che è dovut per intero come per l generlità dei dipendenti. Benefici economici Contributo mensile pri l 50% dell indennità di mobilità che srebbe spettt l per un periodo pri : - 9 mesi per lvortori fino 50 nni; - 21 mesi per i lvortori con più di 50 nni; - 33 mesi per i lvortori con più di 50 nni e residenti nel Mezzogiorno e nelle ree d lto tsso di disoccupzione. L incentivo è escluso: - in cso di ssunzione tempo prt-time; - se l ssunzione è dovut per un disposizione di legge; - per quei dtori di lvoro che bbino sospensioni in tto o bbino proceduto riduzione di personle, nei 12 mesi precedenti, slvo che l ssunzione vveng per cquisire professionlità diverse d quelle dei lvortori interessti sospensioni e riduzioni; - per quei lvortori sospesi in CIGS nei 6 mesi precedenti, d prte di impres che l momento dell sospensione present ssetti proprietri sostnzilmente coincidenti con quelli dell impres che ssume ovvero risult con quest ultim in rpporto di collegmento o controllo. D.L. 148/1993 rt. 4 c. 3 convertito con L. 236/1993; L. 223/1991 rt. 8 c. 4; Circolre INPS 137/2012. PROGRAMMA POT Pinificzione opertiv territorile 11 ll ssunzione e ll crezione d impres Guid 2014

12 Lvortori in mobilità per l ssunzione tempo di lvortori in mobilità indennizzt LAVORATORE DATORE DI LAVORO ESCLUSIONI Lvortori iscritti nelle liste di mobilità indennizzt. Tutti i dtori di lvoro, comprese le società coopertive che ssumono soci lvortori con rpporto di subordinzione. Assunzione tempo (nche prt-time). Beneficio contributivo Contribuzione crico del dtore di lvoro pri quell previst in vi ordinri per gli pprendisti (10%) per l durt di 18 mesi. Dll gevolzione è esclus l quot crico del che è dovut per intero come per l generlità dei dipendenti. Beneficio economico se l ssunzione è tempo pieno: contributo mensile pri l 50% dell indennità di mobilità spettnte e non godut dl per un periodo pri : - 12 mesi per lvortori fino 50 nni; - 24 mesi per i lvortori con più di 50 nni; - 36 mesi per i lvortori con più di 50 nni e residenti nel Mezzogiorno. Sono esclusi dgli ll ssunzione i dtori di lvoro che: - ssumno in ttuzione di un preesistente obbligo, o in violzione di un preesistente obbligo di rissunzione di un ltro ; - bbino in tto sospensioni dl lvoro connesse d un crisi o riorgnizzzione ziendle, slvi i csi in cui l'ssunzione, l trsformzione o l somministrzione sino finlizzte ll'cquisizione di professionlità sostnzilmente diverse d quelle dei lvortori sospesi oppure sino effettute presso un divers unità produttiv - Legge 92/2012 rt. 4 c. 12, letter c); - presentno ssetti proprietri coincidenti, ovvero risultno in rpporto di collegmento o controllo, con l impres che h collocto il in mobilità nei 6 mesi precedenti. L. 223/1991 rt. 8 c. 2, 4, 4 bis, e rt. 25 c. 9; L. 92/2012 rt. 4 c. 12 let. ) e b); Circolre INPS 137/2012. PROGRAMMA POT Pinificzione opertiv territorile 12 ll ssunzione e ll crezione d impres Guid 2014

13 per l ssunzione tempo determinto di lvortori in mobilità indennizzt LAVORATORE DATORE DI LAVORO ESCLUSIONI Lvortori iscritti nelle liste di mobilità indennizzt. Tutti i dtori di lvoro, comprese le società coopertive che ssumono soci lvortori con rpporto di subordinzione. Assunzione tempo determinto, nche prt-time. Beneficio contributivo L quot di contribuzione crico del dtore sull retribuzione imponibile è pri l 10% per un mssimo di 12 mesi. Se nel corso del rpporto lo stesso è trsformto tempo, si prt-time che full-time, il beneficio contributivo spett per ulteriori 12 mesi. Beneficio economico In cso di trsformzione del contrtto termine in rpporto tempo pieno e, i dtori di lvoro viene concesso un contributo mensile pri l 50% dell indennità di mobilità che srebbe stt corrispost l per un periodo pri : - 12 mesi per lvortori fino 50 nni; - 24 mesi per i lvortori con più di 50 nni; - 36 mesi per i lvortori con più di 50 nni e residenti nel Mezzogiorno. Sono esclusi dgli ll ssunzione i dtori di lvoro che: - ssumno in ttuzione di un preesistente obbligo, o in violzione di un preesistente obbligo di rissunzione di un ltro bbino in tto sospensioni dl lvoro connesse un crisi o riorgnizzzione ziendle, slvi i csi in cui l'ssunzione, l trsformzione o l somministrzione sino finlizzte ll'cquisizione di professionlità sostnzilmente diverse d quelle dei lvortori sospesi oppure sino effettute presso un divers unità produttiv; - presentino ssetti proprietri coincidenti, ovvero risultno in rpporto di collegmento o controllo, con l impres che h collocto il in mobilità nei 6 mesi precedenti. L. 223/91 rt. 8 c. 2, 4, 4 bis e rt. 25 c. 9; L. 92/2012 rt. 4 c. 12 let. ), b) e c); Circolre INPS 137/2012; Messggio INPS 32661/2010; D.Lgs. 368/2001 rt.1. PROGRAMMA POT Pinificzione opertiv territorile 13 ll ssunzione e ll crezione d impres Guid 2014

14 fvore dei dtori di lvoro per l ssunzione con contrtto di pprendistto di lvortori iscritti nelle liste di mobilità LAVORATORE DATORE DI LAVORO Tutti i lvortori iscritti nelle liste di mobilità senz limite mssimo di età. Tutti i dtori di lvoro, comprese le società coopertive che ssumono soci lvortori con rpporto di subordinzione. Assunzione con contrtto di pprendistto finlizzto ll qulificzione o riqulificzione professionle. Beneficio contributivo Contribuzione crico del dtore di lvoro pri l 10% per un periodo di 18 mesi. Benefici economici L'inqudrmento del potrà vvenire fino due livelli inferiori rispetto ll ctegori spettnte. Contributo mensile pri l 50% dell indennità di mobilità (ove spettnte) che srebbe stt corrispost l per un periodo pri : - 12 mesi per lvortori fino 50 nni; - 24 mesi per lvortori con più di 50 nni; - 36 mesi per lvortori con più di 50 nni e residenti nel Mezzogiorno. Beneficio normtivo I lvortori in mobilità così ssunti non rientrno nell bse di clcolo previst d leggi o contrtti collettivi per l'ppliczione di prticolri istituti (es. disbili). D.Lgs. 167/2011 rt. 7 c. 4; L. 223/1991 rt. 8, c. 2, 4, 4 bis. PROGRAMMA POT Pinificzione opertiv territorile 14 ll ssunzione e ll crezione d impres Guid 2014

15 Lvortori svntggiti (l. 381/1991) Assunzioni gevolte di soggetti svntggiti nelle coopertive socili LAVORATORE DATORE DI LAVORO Persone svntggite si considerno (L. 381/1991 rt. 4 c. 1): - invlidi fisici, psichici e sensorili; - ex degenti di ospedli psichitrici; - soggetti in trttmento psichitrico; - tossicodipendenti, lcoolisti; - minori in età lvortiv con forti difficoltà in mbito fmilire; - persone detenute o internte mmesse l lvoro esterno, nche come misur lterntiv ll detenzione. Coopertive socili. Assunzione di persone svntgginte in qulità di soci lvortori o dipendenti. Benefici contributivi Le liquote complessive dell contribuzione per l'ssicurzione obbligtori previdenzile e ssistenzile dovute d coopertive socili, reltivmente ll retribuzione corrispost persone svntggite, sono ridotte zero. L. 381/1991 rt. 4 c. 1, 3, 3 bis come sostituito dll rt. 1 c. 2, dell L. 193/2000; L. 448/1998 rt. 51. PROGRAMMA POT Pinificzione opertiv territorile 15 ll ssunzione e ll crezione d impres Guid 2014

16 Agevolzioni per l ssunzione di detenuti e internti LAVORATORE DATORE DI LAVORO Persone detenute o internte. Coopertive socili, pubbliche e privte (è necessrio che il lvoro veng svolto in crcere). Contrtto di lvoro subordinto non inferiore 30 giorni. Appliczione del CCNL di riferimento. Benefici fiscli Credito d impost d clcolre su bse mensile per un importo fisso di 516,46 (se inferiore l mese v clcolto in proporzione i giorni prestti). Il credito d impost viene riconosciuto nche ziende che svolgono formzione (se poi si ggiunge l ssunzione) e per ttività formtive propedeutiche ll vvio di utonome. L. 381/1991 rt. 4, 3 bis come sostituito dll rt. 1 c. 2 dell L. 193/2000; Circolre INPS 134/2002; Circolre INPS 11/2004; D.M. 87/2002 PROGRAMMA POT Pinificzione opertiv territorile 16 ll ssunzione e ll crezione d impres Guid 2014

17 Lvortori disbili L legge n. 68 del 1999 h riformto il collocmento delle persone con disbilità e h introdotto il principio del collocmento mirto, finlizzto promuovere l lvortivo dei disbili in impieghi comptibili d un lto con le condizioni di slute, le cpcità lvortive e le spetttive, dll ltro con le esigenze delle ziende. Per il riconoscimento degli ssunzioni i dtori di lvoro devono stipulre pposit Convenzione con le Province. Premess I benefici (si contributivi si economici e le provvidenze) sono erogti nei limiti delle risorse del Fondo Nzionle per i diritti l lvoro dei disbili. L INPS h precisto che i benefici per le ssunzioni dei disbili previste dll rt. 13 dell L. 68/1999 sono cumulbili con le ltre gevolzioni contributive purché non si ecced il 100% dell onere contributivo crico del dtore di lvoro. LAVORATORE Iscritti nelle liste del collocmento obbligtorio previste dll L. 68/1999. DATORE DI LAVORO FONDO 2007 Dtori di lvoro privti Coopertive e consorzi socili Orgnizzzioni di volontrito Gli sono erogti nche per i dtori di lvoro che, pur non essendo soggetti gli obblighi dell presente legge, procedono ll ssunzione di disbili. Le ziende possono presentre richiest di beneficio in cso di stipul dei seguenti contrtti: contrtti tempo (nche pprendistto*); contrtti di (stipulti fino l 31/12/2012); contrtti tempo determinto per un minino di 12 mesi*; tirocini finlizzti ll ssunzione*. *Si precis che, in ogni cso, il beneficio viene erogto solo in cso di trsformzione del contrtto tempo. Gli si pplicno nche per gli nni successivi l 2007 per le ssunzioni effettute sull bse delle convenzioni stipulte l 31/12/2007. Benefici contributivi: 1. Fisclizzzione totle dei contributi crico del dtore di lvoro per l durt mssim di 8 nni per: disbile con invlidità superiore l 79% o I - III ctegori T.U. D.P.R. 23/12/1978 n. 915 per pensioni di guerr; disbile psichico e intellettivo (con invlidità prtire dl 46% fino l 100%). 2. Fisclizzzione l 50% dei contributi crico del dtore di lvoro per l durt mssim di 5 nni per: disbile con invlidità tr il 67% e il 79% oppure IV-VI ctegori T.U. D.P.R. 23/12/1978 n. 915 per pensioni di guerr. 3. Rimborso forfettrio delle spese necessrie ll trsformzione del posto di lvoro per renderlo deguto possibilità opertive dei disbili (con riduzione cpcità lvortiv superiore l 50%), o per l pprestmento di tecnologie di telelvoro, o per l rimozione delle brriere rchitettoniche che limitno l integrzione dei disbili. Le riduzioni si pplicno sui contributi crico del dtore di lvoro. Il beneficio dell fisclizzzione del premio nelle misure del 50% e del 100%, si in regolzione che in rt, è consentito i soli dtori di lvoro che entro il 31/12/2007 vevno stipulto con gli uffici competenti, un convenzione per l lvortivo dei disbili. PROGRAMMA POT Pinificzione opertiv territorile 17 ll ssunzione e ll crezione d impres Guid 2014

18 INCENTIVO DAL 1 GENNAIO 2008 (L. 247/2007 modifiche ll L. 68/1999 in mteri di ) DI NATURA NORMATIVA Non si f più riferimento ll fisclizzzione degli oneri previdenzili ed ssistenzili, m esclusivmente d un contributo ll ssunzione erogto direttmente d Regioni 1, seguenti condizioni: - che l ssunzione si tempo ; - che l eventule periodo di prov bbi vuto esito positivo; - che, se per qulsisi cus il rpporto si si risolto nte tempus, lo stesso bbi vuto un durt minim fino ll concessione del contributo, che vviene nell nno successivo. Ammontre del contributo: ) fino l 60% del costo slrile lordo nnuo, per l ssunzione di lvortori con un percentule di invlidità non inferiore ll 80% o minorzioni scritte dll prim ll terz ctegori del testo unico in mteri di pensioni di guerr o con hndicp psichico; b) fino l 25% del costo slrile nnuo lordo, per l ssunzione di lvortori con un percentule di invlidità compres tr il 67% ed il 79% o minorzioni scritte dll qurt ll sest ctegori del testo unico in mteri di pensioni di guerr; c) il rimborso forfettrio przile delle spese sostenute per l degumento dell postzione di lvoro dei disbili con un percentule di invlidità superiore l 50% o per l pprestmento di tecnologie di telelvoro o per l rimozione di brriere rchitettoniche. Possibilità di dempiere gli obblighi di riserv (rt. 12 L. 68/1999, rivisto dll rt. 1, c. 37, dell L. 247/2007) ttrverso: - convenzioni tempornee, con finlità formtive, che comportno l ssunzione tempo e il contestule distcco presso coopertive socili, socili, disbili liberi professionisti o ltri dtori di lvoro privti non soggetti ll obbligo, con oneri retributivi e contributivi crico del soggetto ospitnte, l qule il dtore di lvoro si impegn conferire commesse di importo non inferiore. Tli convenzioni sono utilizzbili per un sol person o nel limite del 30% dell quot d obbligo e per mx 12 mesi (prorogbili per ltri 12 mesi e oltre seguito vlutzione del comitto tecnico). Anloghe convenzioni possono essere stipulte per l ssunzione tempornee di disbili detenuti; - conferimento di commesse di lvoro di importo non inferiore gli oneri retributivi e contributivi fvore di coopertive socili, socili, liberi professionisti disbili dtori di lvoro privti non soggetti ll obbligo seguito di sottoscrizioni di convenzioni di lvortivo (rt. 12 bis L. 68/1999); - ttrverso le modlità di telelvoro per soggetti disbili (rt. 22, c. 4, lett. b) e c) dell L. 183/2011) cui le convenzioni per l lvortivo dei disbili possono fre riferimento; - ttrverso l istituto dell convenzione sottoscritt con il servizio che, livello provincile, si occup dell vvimento dei disbili, sentito il comitto tecnico, il dtore di lvoro può ssumere porttori di hndicp con contrtto di pprendistto, in derog i limiti mssimi di età (29 nni e 364 gg.) e di durt previst dll legge (3 nni o 5 nei profili professionli che hnno come riferimento il settore rtigino). L. 68/1999 rt. 13; D.M. 91/2000; Circolre INPS 203/2001; Messggio INPS 151/2003; L. 247/2007; Circolre INPS 131/2009; Not INAIL del 15/01/ Il contributo viene concesso d Regioni e le Province utonome di Trento e Bolzno, nei limiti dei fondi stnziti e riprtiti secondo criteri stbiliti dl Ministero del Lvoro, di concerto, con il Ministero dell Economi, sentit l Conferenz unifict Stto Regioni. PROGRAMMA POT Pinificzione opertiv territorile 18 ll ssunzione e ll crezione d impres Guid 2014

19 Altre gevolzioni per le ssunzioni di lvortori in ASPI LAVORATORE DATORE DI LAVORO Lvortori in godimento dell indennità ASPI. Tutti i dtori di lvoro privti. Il contrtto di lvoro deve essere tempo pieno e. Benefici economici: Incentivo pri l 50% dell indennità mensile residu che srebbe stt corrispost l. L incentivo non spett: NON SPETTA per quei lvortori rissunti dopo il licenzimento che sino nell rco temporle dei sei mesi per l esercizio del diritto di precedenz (rt. 15, c. 6, dell L. 264/1949); qulor l impres ssumente, pur pprtenendo d ltro settore, si in rpporto di collegmento o controllo con l impres che h operto il recesso, oppure l ssetto proprietrio si sostnzilmente coincidente. Art. 7, c 5, letter b) D.L. 76/2013 convertito in L. 99/2013; Circolre INPS 142/2012. per l ssunzione di lvortori licenziti d piccole LAVORATORE DATORE DI LAVORO ESCLUSIONI Lvortori licenziti, nei 12 mesi precedenti l ssunzione, d che occupno nche meno di 15 dipendenti, per giustificto motivo oggettivo connesso riduzione, trsformzione o cesszione di ttività o di lvoro. Tutti i dtori di lvoro privti. Tempo o determinto, nche prt-time o scopo di somministrzione. Benefici economici: - per ssunzione tempo : 190 mensili per un periodo di 12 mesi, riproporzionti per le ssunzioni tempo przile; - per ssunzione tempo determinto: 190 mensili per un periodo mssimo di 6 mesi. Le disposizioni sopr citte non si pplicno l lvoro domestico. Decreto Direttorile del 19/04/2013. Le disposizioni ttutive dell INPS devono ncor essere emnte. VALIDITÀ Fino cpienz delle risorse stnzite, pri PROGRAMMA POT Pinificzione opertiv territorile 19 ll ssunzione e ll crezione d impres Guid 2014

20 Assunzione tempo determinto per sostituzione di lvortrice in stensione obbligtori o fcolttiv per mternità DATORE DI LAVORO Aziende con meno di 20 dipendenti. determinto (nche con contrtto di lvoro temporneo) in sostituzione di lvortrici e lvortori in congedo di mternità/pternità, in congedo prentle e in congedo per mltti del figlio, fino l compimento di un nno di età del figlio dell lvortrice o del in congedo. Benefici contributivi Sgrvio contributivo del 50% dei contributi crico del dtore di lvoro e dei premi ssicurtivi INAIL, per un mssimo di 12 mesi. Qundo l sostituzione vviene con contrtto di lvoro temporneo, l'impres utilizztrice recuper dll Agenzi per il Lvoro le somme corrispondenti llo sgrvio che quest'ultim h ottenuto. D.Lgs. 151/2001 rt. 4 c. 3, 4, 5. PROGRAMMA POT Pinificzione opertiv territorile 20 ll ssunzione e ll crezione d impres Guid 2014

GUIDA INCENTIVI all ASSUNZIONE e alla CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI

GUIDA INCENTIVI all ASSUNZIONE e alla CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI GUIDA ll ASSUNZIONE e ll CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI Aggiornt l 30 settembre 2014 PROGRAMMA POT Pinificzione Territorile Opertiv PROGRAMMA POT Pinificzione

Dettagli

GUIDA INCENTIVI all ASSUNZIONE e alla CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI

GUIDA INCENTIVI all ASSUNZIONE e alla CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI GUIDA ll ASSUNZIONE e ll CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI Aggiornt l 31 gennio 2015 PROGRAMMA POT Pinificzione Territorile Opertiv PROGRAMMA POT Pinificzione

Dettagli

Sommario GIOVANI... 5 DONNE... 7. iscritti nelle liste. di mobilità IRAP... 24. Basilicataa. Piemontee Sicilia Toscana.

Sommario GIOVANI... 5 DONNE... 7. iscritti nelle liste. di mobilità IRAP... 24. Basilicataa. Piemontee Sicilia Toscana. lle ASSUN ZIONI AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIO NI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALII Guid 2013 PROGRAMMAA POT Pinificzione territorile opertiv Aggiornt l 31 dicembre 20133 Sommrio PRINCIPI GENERALI... 4 GIOVANI...

Dettagli

BANDO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO PER PERSONE E/O FAMIGLIE IN SITUAZIONE DI CRISI PER LA PERDITA DEL LAVORO - 2015

BANDO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO PER PERSONE E/O FAMIGLIE IN SITUAZIONE DI CRISI PER LA PERDITA DEL LAVORO - 2015 BANDO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO PER PERSONE E/O FAMIGLIE IN SITUAZIONE DI CRISI PER LA PERDITA DEL LAVORO - 2015 Art. 1 - FINALITA E OGGETTO Il presente ndo disciplin le modlità per l'ssegnzione

Dettagli

ASSENZE PER ASSISTENZA PORTATORI DI HANDICAP

ASSENZE PER ASSISTENZA PORTATORI DI HANDICAP NORMATIVA ASSENZE PER ASSISTENZA PORTATORI DI HANDICAP A cur di Libero Tssell d Scuol&Scuol del 21/10/2003 Riferimenti normtivi: rt. 21 e 33 5.2.1992 n. 104 e successive modifiche ed integrzioni, Dlgs.

Dettagli

INCENTIVI alle ASSUNZIONI AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI

INCENTIVI alle ASSUNZIONI AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI alle SSUNZIONI GEVOLZIONI SU DISPOSIZIONI NZIONLI, REGIONLI E PROVINCILI Guida 2013 PROGRMM POT Pianificazione territoriale operativa ggiornata al 05 novembre 2013 Sommario GIOVNI... 3 Bonus ssunzione

Dettagli

Il TFR nel Bilancio 2007 * Piero Pisoni, Fabrizio Bava, Donatella Busso e Alain Devalle **

Il TFR nel Bilancio 2007 * Piero Pisoni, Fabrizio Bava, Donatella Busso e Alain Devalle ** I temi MAP (Liber consultzione) Il TFR nel Bilncio 2007 * Piero Pisoni, Fbrizio Bv, Dontell Busso e Alin Devlle ** 1. Premess Il TFR è stto riformto con il D.Lgs. 05/12/2005, n. 252, concernente l disciplin

Dettagli

Borse di studio per i figli studenti e provvidenze a favore dei Dipendenti studenti. Ambito: Tutti

Borse di studio per i figli studenti e provvidenze a favore dei Dipendenti studenti. Ambito: Tutti Circolre n. 36 del 16 settembre 2014 Oggetto: Borse di studio per i figli studenti e provvidenze fvore dei Dipendenti studenti Serie: PERSONALE Argomento: Società interesste: Ambito: CONDIZIONI CONTRATTUALI

Dettagli

STUDIO COMMERCIALE TRIBUTARIO TOMASSETTI & PARTNERS Corso Trieste 88 00198 Roma Tel. 06/8848666 (RA) Fax 068844588 info@mt-partners.

STUDIO COMMERCIALE TRIBUTARIO TOMASSETTI & PARTNERS Corso Trieste 88 00198 Roma Tel. 06/8848666 (RA) Fax 068844588 info@mt-partners. CIRCOLARE INFORMATIVA NR. 14 del 30/11/2012 ARGOMENTO: IMPOSTA SOSTITUIVA TFR 2013 Scde il prossimo 16 dicembre il termine per pgre l impost sostitutiv sul TFR. Tle impost rppresent l nticipo di tsse dovute

Dettagli

1. Esclusione dei benefici contributivi nel caso di assunzioni effettuate in attuazione, o in violazione, di preesistenti obblighi normativi.

1. Esclusione dei benefici contributivi nel caso di assunzioni effettuate in attuazione, o in violazione, di preesistenti obblighi normativi. ALL ASSUNZIONE PREVISTI DALLA NORMATIVA NAZIONALE Con la Riforma del mercato del lavoro, Legge 28.6.2012, n. 92 art. 4 commi 12-15, il legislatore ha definito una disciplina omogenea delle condizioni di

Dettagli

Transazioni al di fuori della normale gestione. Emissione del Prestito Obbligazionario 02/11/2010. Analisi della trasparenza Giovanni Andrea Toselli

Transazioni al di fuori della normale gestione. Emissione del Prestito Obbligazionario 02/11/2010. Analisi della trasparenza Giovanni Andrea Toselli Università degli studi di Pvi Fcoltà di Economi.. 2010-20112011 Sezione 26 Anlisi dell trsprenz Giovnni Andre Toselli 1 Sezione 26 Trnszioni l di fuori dell normle gestione Operzioni sull struttur finnziri

Dettagli

Oggetto: SOGGETTI IRES - LA RILEVAZIONE CONTABILE DELLE IMPOSTE DI ESERCIZIO

Oggetto: SOGGETTI IRES - LA RILEVAZIONE CONTABILE DELLE IMPOSTE DI ESERCIZIO Ai gentili Clienti Loro sedi Oggetto: SOGGETTI IRES - LA RILEVAZIONE CONTABILE DELLE IMPOSTE DI ESERCIZIO Al termine di ciscun periodo d impost, dopo ver effettuto le scritture di ssestmento e rettific,

Dettagli

Corso di Laurea in Chimica Regolamento Didattico

Corso di Laurea in Chimica Regolamento Didattico Corso di Lure in Chimic Regolmento Didttico Art.. Il Corso di Lure in Chimic h come finlità l formzione di lureti con competenze nei diversi settori dell chimic per qunto rigurd si gli spetti teorici che

Dettagli

Da 9.500,01 a 15.000,00 > 15.000,01 9.500,00 COSTO PASTO 1,15 2,30 3,45 4,60

Da 9.500,01 a 15.000,00 > 15.000,01 9.500,00 COSTO PASTO 1,15 2,30 3,45 4,60 Per l Anno Scolstico 2015/2016 l Deliber di Giunt Comunle n.25 del 16.04.2015 d oggetto: Determinzione dei criteri e ppliczione delle triffe dei servizi comunli introitti dl Comune nno 2015. Ricognizione

Dettagli

Domanda n. del Pensione n. cat. abitante a Prov. CAP. via n. DICHIARA, sotto la propria responsabilità, che per gli anni:

Domanda n. del Pensione n. cat. abitante a Prov. CAP. via n. DICHIARA, sotto la propria responsabilità, che per gli anni: Mod. RED Sede di Domnd n. del Pensione n. ct. nto il stto civile bitnte Prov. CAP vi n. DICHIARA, sotto l propri responsbilità, che per gli nni: A B (brrre l csell reltiv ll propri situzione) NON POSSIEDE

Dettagli

ALLEGATO A) Disciplinare del Fondo per la Progettazione degli Interventi Strategici

ALLEGATO A) Disciplinare del Fondo per la Progettazione degli Interventi Strategici ALLEGATO A) Disciplinre del Fondo per l Progettzione degli Interventi Strtegici 1. Finlità del fondo Al fine di rzionlizzre e ccelerre l spes per investimenti pubblici, con prticolre rigurdo ll relizzzione

Dettagli

Fornitori 1.000,00 200,00. Crediti per contributi a Altri ricavi e proventi 400,00. Banca c/c a Crediti per contributi 400,00

Fornitori 1.000,00 200,00. Crediti per contributi a Altri ricavi e proventi 400,00. Banca c/c a Crediti per contributi 400,00 CONTRIBUTI I contributi, in bse ll loro motivzione e destinzione possono suddividersi in: - contributi in conto esercizio - seguono il principio di competenz; - contributi in conto impinti - seguono il

Dettagli

COMUNICAZIONE PER VARIAZIONE BIVACCHI FISSI (Legge regionale 18 febbraio 2010, n. 8)

COMUNICAZIONE PER VARIAZIONE BIVACCHI FISSI (Legge regionale 18 febbraio 2010, n. 8) COMUNICAZIONE PER VARIAZIONE BIVACCHI FISSI (Legge regionle 18 febbrio 2010, n. 8) N Prot. VARIAZIONE...del (d compilrsi cur dell ufficio competente) Al Comune di.. Il/L sottoscritto/: Cognome Nome Dt

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA SAPIENZA ANNO ACCADEMICO 2014/2015 CORSO DI LAUREA IN SCIENZE AZIENDALI PROF.SSA DANIELA COLUCCIA CANALE E-M

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA SAPIENZA ANNO ACCADEMICO 2014/2015 CORSO DI LAUREA IN SCIENZE AZIENDALI PROF.SSA DANIELA COLUCCIA CANALE E-M LE FONTI DI FINANZIAMENTO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA SAPIENZA ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Le fonti di finnzimento in un società comprendono: ) il cpitle socile b) il cpitle di credito c) l utofinnzimento

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER Foglio Informtivo 2_27/06/2013 ICCREA BANCA S.p.A. - Istituto Centrle del Credito Coopertivo Sede legle e mministrtiv:

Dettagli

Nuovi criteri di deducibilità per le auto aziendali e professionali

Nuovi criteri di deducibilità per le auto aziendali e professionali ACERBI & ASSOCIATI CONSULENZA TRIBUTARIA, AZIENDALE, SOCIETARIA E LEGALE NAZIONALE E INTERNAZIONALE CIRCOLARE N. 21 13 NOVEMBRE 2007 Nuovi criteri di deducibilità per le uto ziendli e professionli Copyright

Dettagli

Il sistema italiano dei confidi: tra storia ed evoluzione

Il sistema italiano dei confidi: tra storia ed evoluzione Il sistem itlino dei confidi: tr stori ed evoluzione Corso di investment bnking nd rel estte finnce Università degli Studi di Prm Prm, lì 25 febbrio 2014 I punti di nlisi L stori dei confidi: gli interventi

Dettagli

CENTRO DI RESPONSABILITA' "A"

CENTRO DI RESPONSABILITA' A PREENTIO FINANZIARIO GESTIONALE PLURIENNALE ES. 2015 2016 2017 CONSORZIO DI BONIFICA 4 CALTANISSETTA Residui ttivi presunti ll fine dell'nno in dell'nno in per l'nno 2015 Previsioni di css per l'nno 2015

Dettagli

DICHIARO: Di voler riscuotere il prestito: in contanti presso l Istituto di Credito che effettua il servizio di Cassa per conto dell INPDAP

DICHIARO: Di voler riscuotere il prestito: in contanti presso l Istituto di Credito che effettua il servizio di Cassa per conto dell INPDAP io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02010101 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER Foglio Informtivo n. 4_01/08/2014 ICCREA BANCA S.p.A. - Istituto Centrle del Credito Coopertivo Sede legle e mministrtiv:

Dettagli

ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA D'APPALTO PER SERVIZIO RISTORAZIONE SCOLASTICA NELL' ANNO SCOLASTICO 2015-2016. Il sottoscritto/a.

ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA D'APPALTO PER SERVIZIO RISTORAZIONE SCOLASTICA NELL' ANNO SCOLASTICO 2015-2016. Il sottoscritto/a. Al Comune di Cursi Pizz Pio XII, snc 73020 CURSI (LE) ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA D'APPALTO PER SERVIZIO RISTORAZIONE SCOLASTICA NELL' ANNO SCOLASTICO 2015-2016. Il sottoscritto/ nto/ il residente

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER Foglio Informtivo n. 3_18/12/2013 ICCREA BANCA S.p.A. - Istituto Centrle del Credito Coopertivo Sede legle e mministrtiv:

Dettagli

Il quadro di riferimento. Modalità, criteri e aspetti fiscali per la stipula dei contratti di ricerca e borse di studio

Il quadro di riferimento. Modalità, criteri e aspetti fiscali per la stipula dei contratti di ricerca e borse di studio Il qudro riferimento Modlità, criteri e spetti fiscli stipu dei contrtti ricerc e borse stuo Teres Cltbino Are del Ricerc Ctni, 9 cembre 2010 Incremento ttrzione fon esterni: essenzile il finnzimento delle

Dettagli

DEBITI VERSO BANCHE 1 PREMESSA 2 CONTENUTO DELLA VOCE. Passivo SP D.4. Prassi Documento OIC n. 12; Documento OIC n. 19 2.

DEBITI VERSO BANCHE 1 PREMESSA 2 CONTENUTO DELLA VOCE. Passivo SP D.4. Prassi Documento OIC n. 12; Documento OIC n. 19 2. Cp. 49 - Debiti verso bnche 49 DEBITI VERSO BANCHE Pssivo SP D.4 Prssi Documento OIC n. 12; Documento OIC n. 19 1 PREMESSA I debiti verso bnche ricomprendono tutti quei debiti in cui l controprte è un

Dettagli

RIChIestA di BORsA di studio UNIVeRsItà O IstItUtI equipollenti

RIChIestA di BORsA di studio UNIVeRsItà O IstItUtI equipollenti prot. Istituto di Previdenz e Assistenz RIChIestA di BORsA di studio UNIVeRsItà O IstItUtI equipollenti SpzIo RISeRVTo ll Ip Cndidto punteggio esito Il sottoscritto (iscritto ll Ip) nto/ il residente in

Dettagli

L indicatore della situazione economica equivalente ISEE ISEE. I limiti dei criteri di selettività precedenti la nascita dell Isee ISEE

L indicatore della situazione economica equivalente ISEE ISEE. I limiti dei criteri di selettività precedenti la nascita dell Isee ISEE Bosi ( cur di), Corso di scienz delle finnze, il Mulino, 212 1 Cpitolo VIII L indictore dell situzione economic equivlente Disciplinto un prim volt con l L 449 del 1997 e i DLgs 19 del 1998 e DLgs 13 del

Dettagli

LE RETTIFICHE DI STORNO

LE RETTIFICHE DI STORNO Cpitolo 11 LE RETTIFICHE DI STORNO cur di Alfredo Vignò Le scritture di rettific di fine esercizio Sono composte l termine del periodo mministrtivo per inserire nel sistem vlori stimti e congetturti di

Dettagli

GUIDA INCENTIVI all ASSUNZIONE e alla CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI

GUIDA INCENTIVI all ASSUNZIONE e alla CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI GUIDA all ASSUNZIONE e alla CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI Aggiornata al 31 gennaio 2014 PROGRAMMA POT Pianificazione Territoriale Operativa PROGRAMMA

Dettagli

Sintesi del Programma Operativo F. S. E. 2007-2013

Sintesi del Programma Operativo F. S. E. 2007-2013 Sintesi del Progrmm Opertivo F. S. E. 2007-2013 REGIONE BASILICATA Diprtimento Formzione, Lvoro, Cultur, Sport p_fuccell Sintesi del Progrmm Opertivo Bsilict F. S. E. 2007-2013 INDICE 1. L strtegi generle

Dettagli

Temi speciali di bilancio

Temi speciali di bilancio Università degli Studi di Prm Temi specili di bilncio Le imposte (3) Il consolidto fiscle nzionle RIFERIMENTI Normtiv Artt. 117 129 del TUIR Art. 96 del TUIR Prssi contbile Documento OIC n. 25 Documento

Dettagli

o d M k m J B \< 2 i 0

o d M k m J B \< 2 i 0 Dt P ro i n, j G e g m o o d M k m J B \< 2 i 0 Lo scostm ento tr li preventivo sse st to e 1! consuntivo pri 73,0 min di minori u scite è dovuto : 1. m ggiori uscite per sp e se di funzionm ento reltive

Dettagli

( P r o v i n c i a d i F i r e n z e )

( P r o v i n c i a d i F i r e n z e ) C O M U N E D I F U C E C C H I O ( P r o v i n c i d i F i r e n z e ) SETTORE ASSETTO DEL TERRITORIO E AMBIENTE ALLEGATO A VERBALE DI ASSEGNAZIONE AUTORIZZAZIONI RELATIVE AL PER IL RILASCIO DI N. 4 AUTORIZZAZIONI

Dettagli

GUIDA INCENTIVI all ASSUNZIONE e alla CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI

GUIDA INCENTIVI all ASSUNZIONE e alla CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI GUIDA all ASSUNZIONE e alla CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI Aggiornata al 31 dicembre 2014 PROGRAMMA POT Pianificazione Territoriale Operativa PROGRAMMA

Dettagli

FOGLIO COMPARATIVO SULLE TIPOLOGIE DI MUTUO IPOTECARIO / FONDIARIO PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE

FOGLIO COMPARATIVO SULLE TIPOLOGIE DI MUTUO IPOTECARIO / FONDIARIO PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE FOGLIO COMPARATIVO SULLE TIPOLOGIE DI MUTUO IPOTECARIO / FONDIARIO PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE (disposizioni di trsprenz i sensi dell rt. 2 comm 5 D.L. 29.11.2008 n. 185) Per tutte le condizioni

Dettagli

L accertamento di un entrata corrente di natura patrimoniale

L accertamento di un entrata corrente di natura patrimoniale ........ Rilevzioni contbili: vecchi e nuov contbilità confronto. L ccertmento di un entrt corrente di ntur ptrimonile curdimurobellesi Dirigente Comune di Vicenz - Publicist... Premess Il cso L rubric

Dettagli

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov.

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02010101 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

Modulo 6. La raccolta bancaria e il rapporto di conto corrente. Unità didattiche che compongono il modulo. Tempo necessario

Modulo 6. La raccolta bancaria e il rapporto di conto corrente. Unità didattiche che compongono il modulo. Tempo necessario 58 Modulo 6 L rccolt bncri e il rpporto di conto corrente I destintri del Modulo sono gli studenti del quinto nno che, dopo ver nlizzto e ppreso le crtteristiche fondmentli dell ttività delle ziende di

Dettagli

Protocollo di intesa tra :

Protocollo di intesa tra : Protocollo di intes tr : o Comune di Correggio Servizio Socile Integrto AUSL di Reggio Emili Distretfo di Correggio Movimento per l Vit (ssocizione di Volontrito) Crits Croce Ross per lo sviluppo di un

Dettagli

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov.

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02010101 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

322/98; tali documenti riguardano il modello CUD dei lavoratori dipendenti, le certificazioni delle ritenute d acconto su professionisti e soggetti

322/98; tali documenti riguardano il modello CUD dei lavoratori dipendenti, le certificazioni delle ritenute d acconto su professionisti e soggetti 322/98; tli documenti rigurdno il modello CUD dei lvortori dipendenti, le certificzioni delle ritenute d cconto su professionisti e soggetti che svolgono ttività d impres (genti e rppresentnti) e le certificzioni

Dettagli

CONVENZIONE TRA ORDINE DEGLI ARCHITETTI PIANIFICATORI PAESAGGISTI CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI GROSSETO E FUNK INTERNATIONAL S.P.A.

CONVENZIONE TRA ORDINE DEGLI ARCHITETTI PIANIFICATORI PAESAGGISTI CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI GROSSETO E FUNK INTERNATIONAL S.P.A. CONVENZIONE TRA ORDINE DEGLI ARCHITETTI PIANIFICATORI PAESAGGISTI CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI GROSSETO E FUNK INTERNATIONAL S.P.A. L Ordine degli Architetti Pinifictori Pesggisti Conservtori dell Provinci

Dettagli

All'Inpdap - sede di. Prov.

All'Inpdap - sede di. Prov. io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02010101 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov.

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02010101 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

All'Inpdap sede di. Prov. CHIEDO LA PENSIONE DI VECCHIAIA DA COMPILARE SE IL RICHIEDENTE OPTA PER LA LIQUIDAZIONE IN FORMA CONTRIBUTIVA

All'Inpdap sede di. Prov. CHIEDO LA PENSIONE DI VECCHIAIA DA COMPILARE SE IL RICHIEDENTE OPTA PER LA LIQUIDAZIONE IN FORMA CONTRIBUTIVA io chiedo l pensione di vecchii P R O T O C O L L O I N P D A P All'Inpdp sede di 0 1 0 1 0 1 0 1 Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento.

Dettagli

Sede in provincia di Foggia che effettua la comunicazione

Sede in provincia di Foggia che effettua la comunicazione 1 Spazio riservato al protocollo Sede in provincia di Foggia che effettua la comunicazione Denominazione Indirizzo Cap Città Provincia Codice fiscale azienda Spett.le PROVINCI DI FOGGI - SETTORE POLITICHE

Dettagli

Circolare n. 2, Marzo 2015. Incentivi all assunzione previsti dalla normativa nazionale

Circolare n. 2, Marzo 2015. Incentivi all assunzione previsti dalla normativa nazionale STUDIO D ELIA RAG. CINZIA CONSULENTE DEL LAVORO Via A. Angiolini n. 23 59100 Prato Tel 0574/603765 Fax 0574/603765 www.studiodeliaprato.it info@studiodeliaprato.it Circolare n. 2, Marzo 2015 Incentivi

Dettagli

Confprofessionilavoro pubblica una tabella con gli incentivi - attualmente in vigore - in materia di assunzione.

Confprofessionilavoro pubblica una tabella con gli incentivi - attualmente in vigore - in materia di assunzione. Confprofessionilavoro pubblica una tabella con gli incentivi - attualmente in vigore - in materia di assunzione. INCENTIVO DESTINATARI Giovani (l.99/2013) L incentivo è pari: -ad 1/3 della retribuzione

Dettagli

RIChIestA di BORsA di studio UNIVeRsItà O IstItUtI equipollenti

RIChIestA di BORsA di studio UNIVeRsItà O IstItUtI equipollenti prot. Istituto di Previdenz e Assistenz RIChIestA di BORsA di studio UNIVeRsItà O IstItUtI equipollenti SpzIo RISeRVTo ll Ip Cndidto punteggio esito Il sottoscritto (iscritto ll Ip) residente in vi /pizz

Dettagli

SPESE LEGALI A CARICO DELLA PARTE SOCCOMBENTE

SPESE LEGALI A CARICO DELLA PARTE SOCCOMBENTE SOMMARIO SCHEMA DI SINTESI PAGAMENTO DELLE SPESE LEGALI A CURA DELLA PARTE VINCITRICE E SUCCESSIVO RIMBORSO DAL SOCCOMBENTE DISTRAZIONE DELLE SPESE DIRET- TAMENTE ALLA PARTE SOCCOM- BENTE SPESE LEGALI

Dettagli

www.forzearmate.org PUBBLICHIAMO LA SEGUENTE DOCUMENTAZIONE

www.forzearmate.org PUBBLICHIAMO LA SEGUENTE DOCUMENTAZIONE www.forzearmte.org SIDEWEB è un società di servizi nt dll entusismo e dll esperienz pluriennle di coloro che hnno operto per nni nelle orgnizzzioni di tutel individule e collettiv, contribuendo con l propri

Dettagli

CORSO DI RAGIONERIA A.A. 2013/2014

CORSO DI RAGIONERIA A.A. 2013/2014 CORSO DI RAGIONERIA A.A. 2013/2014 MODULO A LEZIONE N. 10 LE SCRITTURE CONTABILI Il lesing IL CONTRATTO DI LEASING Il lesing è un contrtto tipico (non previsto dl Codice Civile) per mezzo del qule l ziend

Dettagli

STUDIO FAGGIANO Commercialisti. Informative e news per la clientela di studio

STUDIO FAGGIANO Commercialisti. Informative e news per la clientela di studio STUDIO FAGGIANO Commercilisti Febbrio 2013 Informtive e news per l clientel di studio Le news di febbrio pg. 2 Le nuove tbelle Aci per il 2013 pg. 4 Certificzione dei compensi erogti e delle ritenute operte

Dettagli

io chiedo la pensione di vecchiaia

io chiedo la pensione di vecchiaia io chiedo l pensione di vecchii PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp sede di 01010101 Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

PROVVEDIMENTO del Funzionario delegato DAL DIRETTORE

PROVVEDIMENTO del Funzionario delegato DAL DIRETTORE ISTITUZIONE SERVIZI EDUCATIVI SCOLASTICI CULTURALI E SPORTIVI DEL COMUNE DI CORREGGIO Vile dell Repubblic, 8 - Correggio (RE) 42015 tel. 0522/73.20.64-fx 0522/63.14.06 P.I. / C.F. n. 00341180354 PROVVEDIMENTO

Dettagli

GUIDA INCENTIVI all ASSUNZIONE e alla CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI

GUIDA INCENTIVI all ASSUNZIONE e alla CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI GUIDA all ASSUNZIONE e alla CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI Aggiornata al 28 febbraio 2015 PROGRAMMA POT Pianificazione Territoriale Operativa 2 Sommario

Dettagli

Catalogo dettagliato delle prestazioni 2015 (cfr. art. 14 del regolamento del fondo)

Catalogo dettagliato delle prestazioni 2015 (cfr. art. 14 del regolamento del fondo) Ctlogo ettglito elle prestzioni 2015 (cfr. rt. 14 el regolmento el fono) Prestzioni e gli OML reg. e cnt. (Slute e) Socile : Sviluppo e mntenimento i un sistem completo i formzione professionle i bse e

Dettagli

TABELLA DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE ANNO 2014

TABELLA DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE ANNO 2014 TABELLA DEGLI ANNO 04 criteri di ppliczione (estrtto rt. 5ter, lett. "" del Regolmento Edilizio vigente) Ai fini del clcolo degli oneri di urbnizzzione primri e secondri, i volumi sono clcolti secondo

Dettagli

http://www.regione.umbria.it/tributi-tasse/in-evidenza

http://www.regione.umbria.it/tributi-tasse/in-evidenza AUTO E MOTO STORICHE Sono esenti dll tss utomobilistic i veicoli (utovetture, motoveicoli, ecceter) costruiti d lmeno trent'nni, senz che si necessrio il possesso di prticolri requisiti (per l Lombrdi

Dettagli

l agenzia in f orma LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO luglio aggiornamento

l agenzia in f orma LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO luglio aggiornamento l genzi in f orm ggiornmento luglio 2011 LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO l genzi in f orm ggiornmento luglio 2011 LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO INDICE INTRODUZIONE

Dettagli

Allegato alla D.G. n. 20 del 20 febbraio 2012 PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA C.C.I.A.A. DI ASCOLI PICENO TRIENNIO 2012-2014

Allegato alla D.G. n. 20 del 20 febbraio 2012 PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA C.C.I.A.A. DI ASCOLI PICENO TRIENNIO 2012-2014 Allegto ll D.G. n. 20 del 20 febbrio 2012 PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA C.C.I.A.A. DI ASCOLI PICENO TRIENNIO 2012-2014 1 Sommrio 1. Dti d pubblicre... 3 2. Modlità di pubbliczione

Dettagli

Prefettura di A/essan dria Ilfficio Territoriale del Governo

Prefettura di A/essan dria Ilfficio Territoriale del Governo Prefettur di A/essn dri Ilfficio Territorile del Governo PROTOCOLLO DI INTESA PER LA îorì ;TTTRA DI DATI E L'INTERSCAIUIBIO DI INîORMAZIONI stii RAPP}RTI DI I.AvoRo DEI CITTADINI S?RANrERI TRA LA PREFETTURA

Dettagli

Ordinanza concernente la legge sul credito al consumo

Ordinanza concernente la legge sul credito al consumo Ordinnz concernente l legge sul credito l consumo (OLCC) 221.214.11 del 6 novemre 2002 (Stto 1 mrzo 2006) Il Consiglio federle svizzero, visti gli rticoli 14, 23 cpoverso 3 e 40 cpoverso 3 dell legge federle

Dettagli

All'Inpdap Sede Provinciale - ( TFR 1 ) - di Settore Tfr

All'Inpdap Sede Provinciale - ( TFR 1 ) - di Settore Tfr All'Inpdp Sede Provincile - ( TFR 1 ) - di Settore Tfr PROTOCOLLO INPDAP e p.c. l sig....... COD 01071645 Dti Amministrzione L Amministrzione Amministrzione Codice iscr. ll Inpdp Codice fiscle Indirizzo

Dettagli

CARTA ACQUISTI CHE COSA È E COSA FARE PER OTTENERLA Beneficiario con 65 anni o più

CARTA ACQUISTI CHE COSA È E COSA FARE PER OTTENERLA Beneficiario con 65 anni o più CARTA ACQUISTI CHE COSA È E COSA FARE PER OTTENERLA Beneficirio con 65 nni o più L Crt Acquisti è un normle crt di pgmento elettronico, ugule quelle che sono già in circolzione e mpimente diffuse nel nostro

Dettagli

DECORRENZA DELLA VARIAZIONE DELLA SEDE. DEDUCIBILITA' DEI COSTI - Art. 109 / 110 / 167 / 168. DICHIARAZIONI FISCALI - Presentazione

DECORRENZA DELLA VARIAZIONE DELLA SEDE. DEDUCIBILITA' DEI COSTI - Art. 109 / 110 / 167 / 168. DICHIARAZIONI FISCALI - Presentazione D DECORRENZA DELLA VARIAZIONE DELLA SEDE Imposte dirette e ritenute L vrizione del domicilio fiscle h effetto dl 60 giorno successivo ll tto (rt. 58.5/600). Non è necessrio provvedere d lcun dempimento.

Dettagli

Imposte sul reddito E.22 a Fondo imposte B.2. Fondo imposte a Debiti tributari D.12

Imposte sul reddito E.22 a Fondo imposte B.2. Fondo imposte a Debiti tributari D.12 - si effettu l nnotzione nell pposito qudro in Unico. Sull prte differit (4/5), per il principio dell competenz economic, e per evitre l distribuzione di dividendi per utili non tssti, occorre contbilizzre

Dettagli

FOGLIO COMPARATIVO SULLE TIPOLOGIE DI MUTUO IPOTECARIO / FONDIARIO PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE

FOGLIO COMPARATIVO SULLE TIPOLOGIE DI MUTUO IPOTECARIO / FONDIARIO PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE FOGLIO COMPARATIVO SULLE TIPOLOGIE DI MUTUO IPOTECARIO / FONDIARIO PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE (sposizioni trsprenz i sensi dell rt. 2 comm 5 D.L. 29.11.2008 n. 185) Per tutte le conzioni

Dettagli

l agenzia in f orma LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO aggiornamento

l agenzia in f orma LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO aggiornamento l genzi ggiornmento 2009 in f orm LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO l genzi in f orm ggiornmento 2009 LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO INDICE INTRODUZIONE 5 1. L AGEVOLAZIONE

Dettagli

All'Inpdap - sede di. Prov. UN PRESTITO PLURIENNALE GARANTITO. Importo richiesto:

All'Inpdap - sede di. Prov. UN PRESTITO PLURIENNALE GARANTITO. Importo richiesto: io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Io sottoscritto/ Cod. 02020101 Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

Incentivi alle assunzioni

Incentivi alle assunzioni Incentivi alle assunzioni Principali incentivi alle assunzioni Esonero contributivo Legge Stabilità 2015 Bonus Garanzia Giovani Incentivo donne e over 50 Incentivo iscritti liste mobilità indennizzata

Dettagli

REGIONE CALABRIA Assessorato Cultura e Beni Culturali

REGIONE CALABRIA Assessorato Cultura e Beni Culturali ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE G. Troccoli SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI I GRADO Ministero dell Istruzione dell Università e dell Ricerc Vi Felicizz n. 22-870 Frz. Luropoli di CASSANO ALL

Dettagli

TABELLA DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE ANNO 2012

TABELLA DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE ANNO 2012 TABELLA DEGLI ANNO 0 criteri di ppliczione. Ai fini del clcolo degli oneri di urbnizzzione primri e secondri, i volumi sono clcolti secondo le norme degli strumenti urbnistici vigenti (rt. 7 c. 0 L.R./05).

Dettagli

AZIENDA USL 3 PISTOIA. Rilevanza privacy. Trasmissibil ità. LEGGI/CCNL 1 e 2 2 LEGGI/CCNL 1 2. LEGGI/CCNL 1 e 4 1. LEGGI 1 e 2 2. LEGGI/CCNL 1 e 4 2

AZIENDA USL 3 PISTOIA. Rilevanza privacy. Trasmissibil ità. LEGGI/CCNL 1 e 2 2 LEGGI/CCNL 1 2. LEGGI/CCNL 1 e 4 1. LEGGI 1 e 2 2. LEGGI/CCNL 1 e 4 2 Rilevzione trttmenti Struttur orgnizztiv: U.O. Gestione Risorse Umne Mcrolivello: Are F. Amm.v Ambito: AZ Resp. Trttmento dti: Dr.Sndro Signorini Trttmenti per tipologi: descrizione sintetic Fonti normtive

Dettagli

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. CHIEDO UN PRESTITO PER TRASLOCO (restituibile in 5 anni)

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. CHIEDO UN PRESTITO PER TRASLOCO (restituibile in 5 anni) io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02041801 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

INCENTIVI FISCALI RISPARMIO ENERGETICO AGEVOLAZIONI FISCALI IN TERMINI DI DETRAZIONI IRPEF / IRES DEL 65%

INCENTIVI FISCALI RISPARMIO ENERGETICO AGEVOLAZIONI FISCALI IN TERMINI DI DETRAZIONI IRPEF / IRES DEL 65% INCENTIVI FISCALI RISPARMIO ENERGETICO AGEVOLAZIONI FISCALI IN TERMINI DI DETRAZIONI IRPEF / IRES DEL 65% IN COSA CONSISTE? L gevolzione consiste nel riconoscimento di detrzioni dll impost IRPEF / IRES,

Dettagli

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov.

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02042601 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

La costituzione d azienda

La costituzione d azienda L costituzione d ziend Esercizio1 In dt 15/01/X si costituisce, per volontà dei soci Alf e Bet, l Eridice S.p.A. Il cpitle socile, costituito d 40.000 zioni ordinrie d 10 euro nominli ciscun, viene sottoscritto

Dettagli

MAURIZIO MARTINI ENZO DRAPELLI partners

MAURIZIO MARTINI ENZO DRAPELLI partners MAURIZIO MARTINI ENZO DRAPELLI prtners rgionieri commercilisti economisti d impres vldgno (vi) vi l. festri,15 tel. 0445/406758/408999 - fx 0445/408485 dueville (vi) - vi g. rossi, 26 tel. 0444/591846

Dettagli

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. CHIEDO UN PRESTITO PER MALATTIA GRAVE DI rimborsabile in 5 o 10 anni

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. CHIEDO UN PRESTITO PER MALATTIA GRAVE DI rimborsabile in 5 o 10 anni io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02042701 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

DETRAZIONI FISCALI 2014 COME OTTENERE GLI INCENTIVI SUGLI INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI

DETRAZIONI FISCALI 2014 COME OTTENERE GLI INCENTIVI SUGLI INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI DETRAZIONI FISCALI 2014 COME OTTENERE GLI INCENTIVI SUGLI INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI 2 INTRODUZIONE Le detrzioni fiscli previste dll Legge di Stbilità 2014 L Legge di Stbilità

Dettagli

10. Completare la seguente tabella, in cui sono riportate le produzioni assolute e relative di tre colture altamente diffuse in Italia.

10. Completare la seguente tabella, in cui sono riportate le produzioni assolute e relative di tre colture altamente diffuse in Italia. ESERCIZI DI BASE 1. I soci proprietri di un piccol compgni gricol sono tre: i signori A, B, C. Mentre i signori A e C hnno l stess quot di prtecipzione ll ziend, il signor B h solo il 50% dell quot degli

Dettagli

All'Inpdap - sede di. Prov.

All'Inpdap - sede di. Prov. io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02040801 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

REGOLAMENTO SULLA CONCESSIONE DELLA PROTEZIONE GIURIDICA

REGOLAMENTO SULLA CONCESSIONE DELLA PROTEZIONE GIURIDICA REGOLAMENTO SULLA CONCESSIONE DELLA PROTEZIONE GIURIDICA Il Comitto centrle decret il regolmento seguente conformemente ll rt. 57 e ll rt. 9, cpv. 4 lett. i degli sttuti dell ASI del 5 novemre 00 Tutte

Dettagli

-37 t+ -6MA62015 DELIBERAZIONE N. del Atti n. -/-

-37 t+ -6MA62015 DELIBERAZIONE N. del Atti n. -/- VIosPEoALE S^n.(GBr\R,,r,,1,,:r, ;,;;,; rr, r'-'-rr, "r,-^no -37 t+ -6MA62015 DELIBERAZIONE N. del Atti n. -/- KR/p Foglio n. 1 di 4 OGGETTO: decreto 19 mrzo 2015 - ggiornmento dell regol tecnic di prevenzione

Dettagli

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov.

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02042301 Io sottoscritto/ Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45

Dettagli

DESCRIZIONE PROGETTO. Free Software e Didattica

DESCRIZIONE PROGETTO. Free Software e Didattica Vi Lmrmor, 35 00010 Villnov di, Rom, 1. Tipologi progetto : Didttic curriculre Didttic extr-curriculre Accoglienz, orientmento, stge Formzione del personle Altro.. 2. Denominzione progetto Indicre Codice

Dettagli

COMUNE DI SUELLI. Settore Tecnico SETTORE : Cirina Sergio. Responsabile: 514 NUMERAZIONE SETTORIALE N. 268 NUMERAZIONE GENERALE N. 10/07/2015.

COMUNE DI SUELLI. Settore Tecnico SETTORE : Cirina Sergio. Responsabile: 514 NUMERAZIONE SETTORIALE N. 268 NUMERAZIONE GENERALE N. 10/07/2015. COMUNE DI SUELLI SETTORE : Responsbile: Settore Tecnico NUMERAZIONE GENERALE N. 514 NUMERAZIONE SETTORIALE N. 68 in dt 10/07/015 OGGETTO: CIG: ZD514AB0B - AFFIDAMENTO SERVIZIO DI RIPARAZIONE AUTOVETTURA

Dettagli

All'Inpdap - sede di. Prov.

All'Inpdap - sede di. Prov. io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02041001 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

RISPARMIO ENERGETICO EDIFICI

RISPARMIO ENERGETICO EDIFICI RISPARMIO ENERGETICO EDIFICI COME FACCIO A RISPARMIARE ENERGIA? COME FACCIO AD AVERE AGEVOLAZIONI? COME UTILIZZARE LE ENERGIE ALTERNATIVE? INSERTO A CURA DI CONFCONSUMATORI DELL EMILIA ROMAGNA Decreto

Dettagli

NOTA OPERATIVA N. 5/2013. OGGETTO : Le novità delle perdite su crediti: aspetti civilistici, contabili e fiscali.

NOTA OPERATIVA N. 5/2013. OGGETTO : Le novità delle perdite su crediti: aspetti civilistici, contabili e fiscali. NOTA OPERATIVA N. 5/2013 OGGETTO : Le novità delle perdite su crediti: spetti civilistici, contbili e fiscli. - Introduzione Il Decreto Crescit (D.L. 83/2012), h introdotto rilevnti novità per qunto rigurd

Dettagli