INFORMATICA GENERALE PRESENTAZIONE DEL CORSO. Dott.ssa Rossella Aiello Dipartimento di Informatica

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INFORMATICA GENERALE PRESENTAZIONE DEL CORSO. Dott.ssa Rossella Aiello Dipartimento di Informatica"

Transcript

1 INFORMATICA GENERALE PRESENTAZIONE DEL CORSO Dott.ssa Rossella Aiello Dipartimento di Informatica

2 CONTENUTI DEL CORSO

3 L Informatica come strumento di lavoro L INFORMATICA è uno STRUMENTO DI LAVORO Il nostro approccio è quello di un UTENTE che vuole apprendere i concetti e le tecniche di base di uno strumento tecnologicamente avanzato per poterlo poi utilizzare intelligentemente e svolgere il proprio lavoro che continuerà ad essere in settori non-informatici (musica, editoria, danza, ) Chi utilizza le nuove tecnologie non è un esperto di computer è una persona che guida un automobile che non ha né progettato né costruito.

4 Informatica L informatica è un insieme di concetti teorici e di tecniche pratiche. Gli uni non possono prescindere dalle altre. 28/02/20 12

5 parte teorica ( Conoscere ): Finalità del Corso ICT (Information & Communication Technology) Rappresentazione digitale informazione e convergenza al digitale Metodo universale Metodi specifici per numeri e caratteri Metodi specifici per dati multimediali (suoni, immagini, filmati) Compressione dei dati Architettura Hardware e Software di un computer reti di computer Sistemi di gestione di Basi di Dati Modello relazionale Linguaggio SQL Algoritmi, strutture dati e programmazione.

6 Dia 6 Finalità del Corso parte pratica ( Saper fare ): Programmazione e uso di un DBMS relazionale Interazione con una Base di Dati relazionale tramite il linguaggio universale SQL Programmazione (elementare) di un computer con un linguaggio ad alto livello 28/02/20 12

7 Dia 7 Contenuti del corso 60 ore in 3 moduli, comprensive di attività di laboratorio guidato Modulo 1: Concetti di base della ICT 1. Informatica, componenti e struttura di un computer, tipi di computer 2. Rappresentazione digitale dell informazione 3. Rappresentazione digitale dei dati multimediali 4. Architettura Hardware di un computer 5. Software e Sistemi Operativi 6. Reti di computer 3 ott 2011

8 Contenuti del corso Modulo 2 Sistemi Informativi e DBMS Concetti di base sui DBMS Linguaggio SQL Modulo 3 Algoritmi, Strutture Dati e Programmi Concetti di base su algoritmi e strutture dati. Come valutare le prestazioni di un algoritmo. Complessità intrinseca di un problema. La programmazione di un computer con un linguaggio ad alto livello Laboratorio di Programmazione e di DBMS

9 Curtin, Foley, Sen, Morin Testi di base "Informatica di Base IV edizione Mc Graw Hill, 2008 (tutto, a parte qualche paragrafo) Atzeni, Ceri, Paraboschi, Torlone, Basi di dati 4 ed. McGraw Hill, 2014 (solo alcune parti)

10 Testi di riferimento Dispense del docente su Algoritmi e strutture dati Altre risorse online verranno indicate durante le lezioni

11 L ESAME

12 Modalità di valutazione finale L esame si svolge presso il laboratorio didattico multimediale della Facoltà di Lettere e Filosofia. Esso è suddiviso in tre parti 1. Questionario sugli argomenti TEORICI di tutti e 3 i moduli, con domande a risposta multipla 2. prova pratica di uso di un DBMS 3. prova pratica di PROGRAMMAZIONE Ogni parte presenta una soglia minima, non superando la quale l intero esame non è superato. Il voto finale è la somma dei voti delle singole parti

13 1 - Questionario Questionario sugli argomenti teorici dei 3 moduli 32 domande a risposta multipla Valutazione della prova: fino a 16 punti, ogni risposta corretta vale 0,5 punti, ogni risposta sbagliata vale 0,25 punti l assenza di risposta vale 0 punti. Sufficienza: 9 punti Tempo massimo: 30 minuti La prova verrà svolta direttamente al computer utilizzando un apposito software, Winasks, che comunicherà immediatamente l esito del test.

14 2 - Prova pratica di uso di un DBMS Prova pratica sui DBMS Sviluppo di un applicazione in Access comprendente creazione di tabelle, inserimento di dati, creazione di maschere e report e realizzazione di queries in linguaggio SQL. Valutazione della prova: fino a 8 punti Sufficienza: 4 punti (di cui almeno 2 per SQL) Tempo massimo a disposizione: 30 minuti

15 3 - Prova pratica di Programmazione elementare Prova di programmazione elementare Programmazione di un applicazione nel linguaggio di programmazione Pascal Valutazione della prova: fino a 8 punti Sufficienza: 4 punti Tempo massimo a disposizione: 30 minuti

16 Valutazione finale (modalità normale) TUTTE LE PROVE VENGONO SOSTENUTE LO STESSO GIORNO, ALLA STESSA ORA. E quindi essenziale rispettare l orario di convocazione In caso di un numero di prenotati superiore al numero dei computers disponibili, gli studenti verranno suddivisi in gruppi di circa 40 studenti ognuno Per superare l esame, BISOGNA AVER OTTENUTO LA SUFFICIENZA IN TUTTE LE PROVE. NON VALGONO PROVE PARZIALI, NON È POSSIBILE CONSERVARE PROVE effettuate in date differenti da quella dell esame completo

17 Valutazione finale (con prove intercorso) Durante il corso le 3 prove di esame verranno svolte in 3 date differenti, al termine del modulo relativo La modalità con prove intercorso è RISERVATA ESCLUSIVAMENTE AI CORSISTI REGOLARI (che hanno partecipato almeno all 80% delle lezioni) firme di frequenza partecipazione attiva ai laboratori partecipazione alle simulazioni d esame Nel primo appello utile dopo lo svolgimento della terza prova sarà possibile ripetere una delle tre prove.

18 Valutazione finale (modalità normale) Il corsista non è obbligato a sostenere le prove intercorso. Ogni corsista ha infatti la possibilità di scegliere, in alternativa alla modalità di esame con prove intercorso, di svolgere l esame in modalità normale. In tal caso non potranno essere fatte valere prove intercorso, anche se superate.

19 IMPORTANTE!!! Non c è PRATICAMENTE alcuna possibilità di superare l esame se non si è studiato a sufficienza e non si sono compresi gli elementi fondamentali della materia. Durante le prove d esame il passaggio di soluzioni o di semplici informazioni è quasi impossibile (e per altro facilmente verificabile dal docente in quanto le prove sono su supporto elettronico)

20 IMPORTANTE!!! Le prove intercorso sono RISERVATE ESCLUSIVAMENTE AI CORSISTI Per poter sostenere le prove intercorso è necessario (ma non sufficiente) seguire con regolarità le lezioni partecipare attivamente alle esercitazioni e al laboratorio. Le presenze verranno prese a inizio e/o a fine lezione. I ritardatari e coloro che lasceranno l aula prima del termine della lezione risulteranno assenti ai fini del conteggio delle presenze per sostenere le prove intercorso. Sono ammesse 3 assenze per modulo

21 Orario Corso (Matricole DISPARI) Mercoledì 8,30-10,30 Aula Multimediale di facoltà Giovedì di facoltà 16,30-18,30 Aula Multimediale Venerdì di facoltà 14,30-16,30 Aula Multimediale

22 Come rintracciarmi Ufficio: I piano Lab. di Sistemi Informativi (Stanza 15) presso Dipartimento di Matematica Orario di ricevimento Contattare via per appuntamento

23 Sito del corso

24 COME STUDIARE 3 ott 2011 Dia 24

25 Dia 25 Informatica Generale Il corso di Informatica Generale attribuisce 9 CFU 9 CFU equivalgono, convenzionalmente, a 225 ore di impegno di studio complessive (mediamente, 1 CFU=25 ore di lavoro di apprendimento) Il corso è organizzato su 60 ore di lezioni frontali, distribuite in 10 settimane (6 ore a settimana) e, di conseguenza, su 165 ore di studio attivo individuale 3 ott 2011

26 Dia 26 Informatica Generale Nel conteggio dei crediti attribuiti a ciascun insegnamento, vengono calcolati Il tempo di lezione, il tempo relativo all impegno personale, ossia al tempo effettivo che va dedicato allo studio di testi e materiale didattico, alle esercitazioni (individuali e in aula) alle attività di laboratorio. 3 ott 2011

27 Come studiare l Informatica Come è opportuno distribuire il carico di studio individuale (convenzionalmente stabilito in 165 ore per 9 CFU) per il corso di Informatica Generale? Una parte essenziale del corso riguarda l utilizzo del computer per l apprendimento di alcune tecniche di base (DBMS e Programmazione) Queste tecniche non possono essere apprese concentrando lo studio in pochi giorni di studio fullimmersion, come può avvenire, con profitto, per altri corsi universitari. 3 ott 2011

28 Come studiare l Informatica Per quanto detto, il modo migliore per studiare l Informatica è quello di seguire il corso e studiare di volta in volta, svolgendo le prove intercorso Superare le prove intercorso significa, in pratica, dividersi l esame in più parti ed arrivare a fine corso con l esame già,di fatto, sostenuto. Attenzione, questa modalità prevede rigorosità e regolarità nello studio. Con le prove intercorso non è possibile lasciare indietro argomenti. Non ci sarebbe il tempo di recuperare.

29 Come studiare l Informatica Consigli pratici: Studiare i concetti teorici di volta in volta, approfondendo, se possibile, i concetti più importanti. Rivedere periodicamente i concetti studiati in precedenza (per comprendere bene un concetto è necessario conoscere bene quelli precedenti) Esercitarsi il più possibile al computer. Quanta più pratica si fa, tanto più saranno chiari i concetti teorici

30 Come studiare l Informatica Affrontare lo studio dell informatica con la consapevolezza che essa è, e lo sarà sempre di più, uno strumento di lavoro che è necessario conoscere. Tanto vale studiarlo bene in un corso nel quale si possono utilizzare strutture ed avere docenti ed esercitatori a disposizione.

31 IMPORTANTE!!! Non c è alcun obbligo di frequenza del corso Personalmente sconsiglio a coloro che non sono interessati al corso di seguirlo. In aula non sono tollerati atteggiamenti che dovessero disturbare il regolare svolgimento della lezione, infastidendo e distraendo studenti e docente. A chi viene allontanato dall aula per motivi disciplinari verranno cancellate anche le firme di presenza. Agli altri (per ripetere e magari migliorare i risultati dello scorso anno) chiedo attenzione e partecipazione continua e regolare, oltre a disciplina di studio e di comportamento in aula.

32 IMPORTANTE!!! Le prove di esame hanno sempre lo STESSO LIVELLO DI DIFFICOLTÀ, qualunque sia l appello o la tipologia di studente che si presenta (corsisti o non corsisti) Considerazioni finali: NON E OBBLIGATORIO SEGUIRE IL CORSO. Ma, se lo si segue, conviene farlo CON REGOLARITA STUDIANDO DI VOLTA IN VOLTA ESERCITANDOSI QUANTO PIU E POSSIBILE, NON TRALASCIANDO MAI ALCUN ESERCIZIO.

Informatica 2011/2012 87043

Informatica 2011/2012 87043 Informatica 2011/2012 87043 Facoltà di Economia 1 anno 6 cfu Docenti Vittorio Moriggia (A-F) Enrico Cavalli (G-M, N-Z) Adriana Gnudi (N-Z) Roberto Leporini (serale) Lezioni Orari del corso A-F: lunedì,

Dettagli

Corso di Laurea in Informatica. Manifesto degli Studi A.A. 2012-2013 (Regolamento didattico 2011)

Corso di Laurea in Informatica. Manifesto degli Studi A.A. 2012-2013 (Regolamento didattico 2011) Università degli Studi di Perugia Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali Corso di Laurea in Informatica CLASSE L-31 (Lauree in Scienze e Tecnologie Informatiche) Manifesto degli Studi A.A. 2012-2013

Dettagli

Corso di Laurea in Informatica. Manifesto degli Studi A.A. 2015-2016 (Regolamento didattico 2014)

Corso di Laurea in Informatica. Manifesto degli Studi A.A. 2015-2016 (Regolamento didattico 2014) Università degli Studi di Perugia Dipartimento di Matematica e Informatica Corso di Laurea in Informatica CLASSE L-31 (Lauree in Scienze e Tecnologie Informatiche) Manifesto degli Studi A.A. 2015-2016

Dettagli

INFORMATICA COMPETENZE

INFORMATICA COMPETENZE INFORMATICA Docente: Sandra Frigiolini Finalità L insegnamento di INFORMATICA, nel secondo biennio, si propone di: potenziare l uso degli strumenti multimediali a supporto dello studio e della ricerca

Dettagli

1. Obiettivi Formativi

1. Obiettivi Formativi UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI Aldo Moro Manifesto degli studi A.A. 2013-2014 per Studenti a Tempo Pieno Classe delle Lauree n. L-31 Scienze e tecnologie informatiche LAUREA IN: INFORMATICA E COMUNICAZIONE

Dettagli

FACOLTA DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI Manifesto degli studi A.A. 2012-2013

FACOLTA DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI Manifesto degli studi A.A. 2012-2013 FACOLTA DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI Manifesto degli studi A.A. 2012-2013 Classe delle Lauree n. L-31 Scienze e tecnologie informatiche LAUREA IN: INFORMATICA

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DEL DIPARTIMENTO

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DEL DIPARTIMENTO Istituto di Istruzione Secondaria Superiore PEANO Via Andrea del Sarto, 6/A 50135 FIRENZE 055/66.16.28 055/67.80.41 www.peano.gov.it FITD06000T@PEC.ISTRUZIONE.IT posta@peano.gov.it Codice fiscale: 80032310486

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 2009/2010

MANIFESTO DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 2009/2010 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali di Laurea in Scienze e Tecnologie dell Informazione Sede del corso: Como MANIFESTO DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 2009/2010

Dettagli

Regolamento Didattico del Corso di Laurea in Informatica

Regolamento Didattico del Corso di Laurea in Informatica Regolamento Didattico del Corso di Laurea in Informatica Titolo I - Istituzione ed attivazione Art. 1 - Informazioni generali 1. Il presente Regolamento didattico si riferisce al Corso di Laurea in Informatica,

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN SICUREZZA DEI SISTEMI E DELLE RETI INFORMATICHE

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN SICUREZZA DEI SISTEMI E DELLE RETI INFORMATICHE REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN SICUREZZA DEI SISTEMI E DELLE RETI INFORMATICHE 1. Il presente Regolamento specifica gli aspetti organizzativi del corso di laurea in Sicurezza dei sistemi

Dettagli

Corso di INFORMATICA (2 CFU - 20 ore)

Corso di INFORMATICA (2 CFU - 20 ore) Corso di INFORMATICA (2 CFU - 20 ore) Dipartimenti di Area Medica - Università di Foggia Corso di Laurea in Tecniche Sanitarie di Radiologia Medica I anno - I semestre a.a. 2014/2015 Prof. Crescenzio Gallo

Dettagli

Materiale didattico. Laboratorio di Informatica a.a. 2007-08. I) Introduzione all Informatica. Definizione di Informatica. Definizione di Informatica

Materiale didattico. Laboratorio di Informatica a.a. 2007-08. I) Introduzione all Informatica. Definizione di Informatica. Definizione di Informatica Corso di Laurea Triennale in Storia, Scienze e Tecniche dell Industria Culturale sede di Brindisi Laboratorio di Informatica a.a. 2007-08 Materiale didattico Testo adottato D.P. Curtin, K. Foley, K. Suen,

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE "L. EINAUDI" ALBA ANNO SCOLASTICO 2014/15

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE L. EINAUDI ALBA ANNO SCOLASTICO 2014/15 ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE "L. EINAUDI" ALBA ANNO SCOLASTICO 2014/15 CLASSE TERZA Amministrazione Finanze e Marketing Disciplina: Informatica PROGETTAZIONE DIDATTICA ANNUALE Elaborata e sottoscritta

Dettagli

Classi di abilitazione A345-A346 (Ac07) Calendario e modalità di svolgimento delle prove

Classi di abilitazione A345-A346 (Ac07) Calendario e modalità di svolgimento delle prove Classi di abilitazione A345-A346 (Ac07) Calendario e modalità di delle prove Per lo degli esami sono previste più date comprese nel periodo maggio 2015 - luglio 2015 con la possibilità per i corsisti di

Dettagli

LABORATORIO DI INFORMATICA

LABORATORIO DI INFORMATICA - PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO - anno scolastico 2015-2016 Corso: Liceo Linguistico Quadro orario Classe I II Laboratorio di 2 2 LABORATORIO DI INFORMATICA L insegnamento dell informatica nel liceo linguistici

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE "L. EINAUDI" ALBA ANNO SCOLASTICO 2015/16

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE L. EINAUDI ALBA ANNO SCOLASTICO 2015/16 ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE "L. EINAUDI" ALBA ANNO SCOLASTICO 2015/16 CLASSE TERZA Relazioni Internazionali per il Marketing Disciplina: Tecnologie della Comunicazione PROGETTAZIONE DIDATTICA ANNUALE

Dettagli

Associazione Nazionale Docenti

Associazione Nazionale Docenti www.associazionedocenti.it and@associazionedocenti.it Didattica digitale Le nuove tecnologie nella didattica Presentazione del Percorso Formativo Il percorso formativo intende garantire ai Docenti il raggiungimento

Dettagli

Presentazione del Corso di: Informatica Grafica (a.a. 2005/2006)

Presentazione del Corso di: Informatica Grafica (a.a. 2005/2006) Presentazione del Corso di: Informatica Grafica (a.a. 2005/2006) Titolare del Corso: Dott. Marcello CASTELLANO Calendario delle Lezioni I semestre Inizio lezioni 27/09/2005 Interruzioni per esoneri 14-26/11/2005

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA Facoltà di Psicologia Facoltà di Scienze matematiche fisiche e naturali LAUREA MAGISTRALE IN Teoria e tecnologia della comunicazione REGOLAMENTO DIDATTICO - ANNO

Dettagli

SCEGLI CON IL CUORE. GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA corso triennale post diploma

SCEGLI CON IL CUORE. GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA corso triennale post diploma SCEGLI CON IL CUORE pag. 2 Il corso, di durata triennale, permette di conseguire un alta formazione nel campo del design della comunicazione visiva. Il percorso formativo è strutturato in modo da trasmettere

Dettagli

GUIDA ALLA PREPARAZIONE DEGLI ESAMI

GUIDA ALLA PREPARAZIONE DEGLI ESAMI Laurea in Lingue e cultura per l impresa (a. a. 2005/2006) Corso di Informatica GUIDA ALLA PREPARAZIONE DEGLI ESAMI PROGRAMMA CFU 6 Corso di laurea / anno DU I o II anno, CL4 II anno Professore Roberto

Dettagli

ISTITUTO TECNICO ECONOMICO AMBROGIO FUSINIERI VICENZA PROGRAMMAZIONE ATTIVITA' DIDATTICA A.S. 2014-2015 MATERIA: TECNOLOGIE DELLA COMUNICAZIONE

ISTITUTO TECNICO ECONOMICO AMBROGIO FUSINIERI VICENZA PROGRAMMAZIONE ATTIVITA' DIDATTICA A.S. 2014-2015 MATERIA: TECNOLOGIE DELLA COMUNICAZIONE ISTITUTO TECNICO ECONOMICO AMBROGIO FUSINIERI VICENZA Via G. D Annunzio, 15-36100 VICENZA Tel. 0444563544 Fax 0444962574 sito web: www.itcfusinieri.eu E-mail: protocollo@itcfusinieri.it - vitd010003@pec.istruzione.it

Dettagli

Docente. Sistemi Informativi. Programma. Programma. Ing. Fabrizio Riguzzi

Docente. Sistemi Informativi. Programma. Programma. Ing. Fabrizio Riguzzi Docente Sistemi Informativi Ing. Fabrizio Riguzzi Fabrizio Riguzzi http://www.ing.unife.it/docenti/fabrizioriguzzi Orario di ricevimento: mercoledì 15-17 studio docente, terzo piano, corridoio di destra,

Dettagli

Classe di abilitazione C032 Calendario e modalità di svolgimento delle prove

Classe di abilitazione C032 Calendario e modalità di svolgimento delle prove Classe di abilitazione C032 Calendario e modalità di delle prove Per lo degli esami sono previste più date in tre diversi periodi (maggio/giugno 2015, luglio 2015, gennaio 2016) con la possibilità per

Dettagli

Informatica Generale

Informatica Generale Insegnamento di Informatica Generale Corso di Laurea in Economia delle banche, delle assicurazioni e degli intermediari finanziari (aa 2010-2011) Guido Fiorino (guido.fiorino@unimib.it) 1 informazioni.tex:

Dettagli

Dipartimento di Lettere e Filosofia LAUREE TRIENNALI. Beni culturali Filosofia Studi storici e filologico-letterari

Dipartimento di Lettere e Filosofia LAUREE TRIENNALI. Beni culturali Filosofia Studi storici e filologico-letterari Dipartimento di Lettere e Filosofia LAUREE TRIENNALI Beni culturali Filosofia Studi storici e filologico-letterari Programmazione linguistica: linee guida Centro Linguistico di Ateneo via Verdi, 8 - I

Dettagli

Università degli studi di Milano Bicocca Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea in Matematica

Università degli studi di Milano Bicocca Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea in Matematica Università degli studi di Milano Bicocca Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea in Matematica Manifesto annuale AA 2013/14 Il Corso di Laurea triennale in Matematica(L-35) è

Dettagli

Informatica Grafica. Introduzione al corso

Informatica Grafica. Introduzione al corso nformatica Grafica Corso di Laurea in ngegneria Edile Architettura ntroduzione al corso Paolo Torroni Dipartimento di Elettronica, nformatica e Sistemistica (DES) Università degli Studi di Bologna Anno

Dettagli

Dipartimenti di Fisica, Matematica Ingegneria e Scienza dell Informazione CIBIO - Centro di Biologia Integrata

Dipartimenti di Fisica, Matematica Ingegneria e Scienza dell Informazione CIBIO - Centro di Biologia Integrata Dipartimenti di Fisica, Matematica Ingegneria e Scienza dell Informazione CIBIO - Centro di Biologia Integrata Lauree Triennali e Magistrali Linee Guida per l apprendimento delle lingue Centro Linguistico

Dettagli

PIANO DI LAVORO. a.s. 2014 / 2015

PIANO DI LAVORO. a.s. 2014 / 2015 PIANO DI LAVORO a.s. 2014 / 2015 Materia: INFORMATICA Classe: quinta A Data di presentazione: 7/10/2014 DOCENTI FIRMA Cerri Marta Bergamasco Alessandra Posta elettronica: itisleon@tin.it - Url: www.itdavinci.it

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014 / 2015 Docente: Calabretta Salvatore Disciplina: Informatica Classe: I L. Competenze disciplinari (tabella B del POF)

ANNO SCOLASTICO 2014 / 2015 Docente: Calabretta Salvatore Disciplina: Informatica Classe: I L. Competenze disciplinari (tabella B del POF) ANNO SCOLASTICO 2014 / 2015 Docente: Calabretta Salvatore Disciplina: Informatica Classe: I L AREA POF Comunicazione (*) Competenza trasversale (tab. A del POF) Gestire le diverse forme della comunicazione

Dettagli

Programmazione per la disciplina Informatica PROGRAMMAZIONE DI MATERIA: INFORMATICA SECONDO BIENNIO AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING

Programmazione per la disciplina Informatica PROGRAMMAZIONE DI MATERIA: INFORMATICA SECONDO BIENNIO AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE TUROLDO ZOGNO Procedura Pianificazione, erogazione e controllo attività didattiche e formative Programmazione per la disciplina Informatica PROGRAMMAZIONE DI MATERIA: INFORMATICA

Dettagli

Corso di Laurea in Fisica

Corso di Laurea in Fisica OBIETTIVI FORMATIVI Università degli Studi di Parma Dipartimento di Fisica e Scienze della Terra M. Melloni Corso di Laurea in Fisica Laurea di I livello nella Classe L-30 Scienze e Tecnologie Fisiche

Dettagli

Dipartimenti di Fisica, Matematica Ingegneria e Scienza dell Informazione CIBIO - Centro di Biologia Integrata

Dipartimenti di Fisica, Matematica Ingegneria e Scienza dell Informazione CIBIO - Centro di Biologia Integrata Dipartimenti di Fisica, Matematica Ingegneria e Scienza dell Informazione CIBIO - Centro di Biologia Integrata Lauree Triennali e Magistrali Linee Guida per l apprendimento delle lingue Centro Linguistico

Dettagli

SCEGLI CON IL CUORE. WEB & INTERACTION DESIGN corso triennale post diploma

SCEGLI CON IL CUORE. WEB & INTERACTION DESIGN corso triennale post diploma SCEGLI CON IL CUORE pag. 2 Il corpus del corso, di durata triennale, è costituito da sapere e saper fare legati al mondo del web, delle nuove tecnologie e alla gestione di quelle che definiamo esperienze

Dettagli

LICEO TECNOLOGICO INFORMATICO E COMUNICAZIONE

LICEO TECNOLOGICO INFORMATICO E COMUNICAZIONE LICEO TECNOLOGICO INFORMATICO E COMUNICAZIONE Liceo Tecnologico - Quadro orario (Secondo lo schema del 4 maggio 2005) Primo biennio Discipline 1 Anno 2 Anno 3 Anno 4 Anno 5 Anno Religione/ Attività Alternative

Dettagli

Fondamenti di Informatica MultiDAMS

Fondamenti di Informatica MultiDAMS Fondamenti di Informatica MultiDAMS Docente: Prof. Rossano Gaeta Lezioni: Lunedì ore 8-12 (aula 15) Martedì ore 8-10 (aula 38) Mercoledì ore 8-10 (aula 38) Orario e luogo di ricevimento: sala docenti MultiDams

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI Aldo Moro

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI Aldo Moro UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI Aldo Moro FACOLTA DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN INFORMATCA E COMUNICAZIONE DIGITALE Art. 1 Finalità (art.2 c.6 art.15

Dettagli

Corso di Laurea in Informatica

Corso di Laurea in Informatica Università degli Studi di Parma Dipartimento di Matematica e Informatica Corso di Laurea in Informatica Laurea di primo livello Classe L-31 Scienze e Tecnologie Informatiche (studenti immatricolati negli

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE. QUADRO ORARIO (N. ore settimanali nella classe) 3, di cui 2 in compresenza

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE. QUADRO ORARIO (N. ore settimanali nella classe) 3, di cui 2 in compresenza I.I.S. Fermi Galilei via S. G. Bosco, 17-10073 Cirié (TO) tel. 011.9214575-011.9210546 011.9214590 fax 011.9214267 cod. meccanografico TOIS04900C CF: 92047280018 e-mail: fermi@icip.com email: TOIS04900C@ISTRUZIONE.IT

Dettagli

Informatica Grafica. Introduzione al corso

Informatica Grafica. Introduzione al corso nformatica Grafica Corso di Laurea in ngegneria Edile Architettura ntroduzione al corso Paolo Torroni Dipartimento di Elettronica, nformatica e Sistemistica (DES) Università degli Studi di Bologna Anno

Dettagli

Aula Digitale per Tutti

Aula Digitale per Tutti Premessa Progetto Aula digitale per tutti Il progetto si inserisce nella fase attuale di introduzione delle Lavagne Interattive Multimediali nelle scuole. Con la sua attuazione intende promuovere interventi

Dettagli

GUIDA ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA LIVELLO B2. Anno accademico 2013/14

GUIDA ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA LIVELLO B2. Anno accademico 2013/14 GUIDA ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA LIVELLO B2 Anno accademico 2013/14 DIPARTIMENTI/CENTRI Facoltà di Civile, Ambientale e Meccanica e Scienza dell Informazione Industriale Fisica

Dettagli

Corso di Perfezionamento post lauream Insegnare e comunicare con la Lavagna Interattiva Multimediale (LIM), l e-book e i contenuti digitali

Corso di Perfezionamento post lauream Insegnare e comunicare con la Lavagna Interattiva Multimediale (LIM), l e-book e i contenuti digitali Corso di Perfezionamento post lauream Insegnare e comunicare con la Lavagna Interattiva Multimediale (LIM), l e-book e i contenuti digitali Dipartimento di Scienze dell Educazione e dei Processi Culturali

Dettagli

Manifesto degli Studi A.A. 2013-2014 per Studenti a Tempo Pieno

Manifesto degli Studi A.A. 2013-2014 per Studenti a Tempo Pieno UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO Manifesto degli Studi A.A. 2013-2014 per Studenti a Tempo Pieno Classe delle Lauree n. L-31 Scienze e tecnologie informatiche LAUREA IN: INFORMATICA sede di Brindisi

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO «CARMINE» 9 dicembre 2015

ISTITUTO COMPRENSIVO «CARMINE» 9 dicembre 2015 ISTITUTO COMPRENSIVO «CARMINE» 9 dicembre 2015 Il nostro Istituto ha ottenuto l accreditamento come Ei-Center da Certipass, l unico Ente erogatore della Certificazione internazionale EIPASS European Informatics

Dettagli

Programmazione annuale docente classi 4^

Programmazione annuale docente classi 4^ Fa 02/967.01.431 e-mail: itczappa@itczappa.it sito internet: www.itczappa.it Programmazione annuale docente classi 4^ Docente: Maria Anelli Classi: 4^ sez. A, C Indirizzo: Amministrazione Finanza e Marketing

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DA RIPORTARE SUL P.O.F. A.S. 2014-2015. Ripasso programmazione ad oggetti. Basi di dati: premesse introduttive

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DA RIPORTARE SUL P.O.F. A.S. 2014-2015. Ripasso programmazione ad oggetti. Basi di dati: premesse introduttive SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DA RIPORTARE SUL P.O.F. A.S. 2014-2015 ASSE DISCIPLINA DOCENTE MATEMATICO INFORMATICA Cattani Barbara monoennio CLASSE: quinta CORSO D SEZIONE LICEO SCIENZE APPLICATE

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO TECNICO AMM FIN E MARKETING

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO TECNICO AMM FIN E MARKETING 1 di 6 04/12/2013 13.10 PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE SECONDO BIENNIO TECNICO AMM FIN E MARKETING ANNO SCOLASTICO2013/2014 1. SECONDO BIENNIO ANNO SCOLASTICO 2013/2014 DISCIPLINA Tecnologie

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE "L. EINAUDI" - ALBA (CN) ANNO SCOLASTICO 2014/2015

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE L. EINAUDI - ALBA (CN) ANNO SCOLASTICO 2014/2015 ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE "L. EINAUDI" - ALBA (CN) ANNO SCOLASTICO 2014/2015 CLASSE: 1 I Disciplina: Tecnologia dell Informazi one e della Comunicazione. PROGETTAZIONE DIDATTICA ANNUALE Elaborata e

Dettagli

MASTER DI DURATA ANNUALE (1500 ore 60 CFU) (D.M. n. 509 del 3 novembre 1999 e D.M.n. 270 del 22 ottobre 2004)

MASTER DI DURATA ANNUALE (1500 ore 60 CFU) (D.M. n. 509 del 3 novembre 1999 e D.M.n. 270 del 22 ottobre 2004) MASTER DI DURATA ANNUALE (1500 ore 60 CFU) (D.M. n. 509 del 3 novembre 1999 e D.M.n. 270 del 22 ottobre 2004) in: La progettazione didattica di sistema e d aula: sintesi ologrammatica di saperi per la

Dettagli

Appunti del corso di Informatica Generale 1 (IN110 Fondamenti) 1 Presentazione del corso

Appunti del corso di Informatica Generale 1 (IN110 Fondamenti) 1 Presentazione del corso Università Roma Tre Dipartimento di Matematica e Fisica Corso di Laurea in Matematica Appunti del corso di Informatica Generale 1 (IN110 Fondamenti) 1 Presentazione del corso Prof. Marco Liverani (liverani@mat.uniroma3.it)

Dettagli

L ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE E. FERMI

L ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE E. FERMI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE E. FERMI FRANCAVILLA FONTANA (BR) MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA COMMISSIONE EUROPEA Autorità di Gestione del Programma Operativo Nazionale La Scuola

Dettagli

La presenza di questo strumento in classe modifica l ambiente di apprendimento. La possibilità di andare alla

La presenza di questo strumento in classe modifica l ambiente di apprendimento. La possibilità di andare alla IV edizione Anno Accademico 2009/2010 Il CORSO L uso delle nuove tecnologie a scuola ha trasformato la relazione comunicativa tra studenti ed insegnanti, modificando gli stili di apprendimento, le strategie

Dettagli

Scopo della lezione. Informatica. Informatica - def. 1. Informatica

Scopo della lezione. Informatica. Informatica - def. 1. Informatica Scopo della lezione Informatica per le lauree triennali LEZIONE 1 - Che cos è l informatica Introdurre i concetti base della materia Definire le differenze tra hardware e software Individuare le applicazioni

Dettagli

Liceo Marie Curie (Meda) Scientifico Classico Linguistico PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE

Liceo Marie Curie (Meda) Scientifico Classico Linguistico PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE Liceo Marie Curie (Meda) Scientifico Classico Linguistico PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE a.s. 2015/16 CLASSE 4^ ASA Indirizzo di studio Liceo scientifico Scienze Applicate Docente Disciplina

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE G.V.GRAVINA. Anno scolastico 2010/2011. Programmazione didattica

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE G.V.GRAVINA. Anno scolastico 2010/2011. Programmazione didattica ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE G.V.GRAVINA LICEO DELLE SCIENZE UMANE OPZIONE ECONOMICO-SOCIALE Anno scolastico 2010/2011 Programmazione didattica Materia d insegnamento: Psicologia

Dettagli

PIANO DI LAVORO (a.s.2013/2014)

PIANO DI LAVORO (a.s.2013/2014) Istituto Tecnico Commerciale Statale e per Geometri E. Fermi Pontedera (Pi) Via Firenze, 51 - Tel. 0587/213400 - Fax 0587/52742 http://www.itcgfermi.it E-mail: mail@itcgfermi.it PIANO DI LAVORO (a.s.2013/2014)

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DOCENTI DI INFORMATICA E LABORATORIO PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE CLASSI 1 e E 2 e ITC IPC OBIETTIVI GENERALI DEL PROCESSO FORMATIVO: Potenziare la capacità d ascolto Sviluppare le capacità comunicative

Dettagli

Classe di abilitazione C110 Calendario e modalità di svolgimento delle prove

Classe di abilitazione C110 Calendario e modalità di svolgimento delle prove Classe di abilitazione C110 Calendario e modalità di delle prove Per lo degli esami sono previste più date in tre diversi periodi (maggio/giugno 2015, luglio 2015, gennaio 2016) con la possibilità per

Dettagli

Corso di Perfezionamento Comunicare e insegnare con la lavagna multimediale interattiva (LIM) www.csl.unifi.it/lavagnadigitale Facoltà di Scienze

Corso di Perfezionamento Comunicare e insegnare con la lavagna multimediale interattiva (LIM) www.csl.unifi.it/lavagnadigitale Facoltà di Scienze Il CORSO L uso delle nuove tecnologie a scuola ha trasformato la relazione comunicativa tra studenti ed insegnanti, modificando gli stili di apprendimento, le strategie formative e le metodologie educative.

Dettagli

Ingegneria Meccanica

Ingegneria Meccanica Ingegneria Meccanica (Classe L-9 Ingegneria Industriale) Presentazione alla matricole Prof. Gian Luca Garagnani Presidente CUCdL Area Industriale Sommario Presentazione piano di studio Come studiare a

Dettagli

Informatica di Base A - DAMS

Informatica di Base A - DAMS Informatica di Base A - DAMS Docente: Rossano Gaeta Lezioni: Mercoledì ore 08-12 (aula 15) Lunedì ore 14-16 (aula 39) Martedì ore 14-16 (aula 39) Orario e luogo di ricevimento: sala docenti MultiDams (piano

Dettagli

Sistemi Informativi. Ing. Fabrizio Riguzzi

Sistemi Informativi. Ing. Fabrizio Riguzzi Sistemi Informativi Ing. Fabrizio Riguzzi Docente Fabrizio Riguzzi http://www.ing.unife.it/docenti/fabrizioriguzzi Orario di ricevimento: su appuntamento studio docente, terzo piano, corridoio di destra,

Dettagli

Impianti di Elaborazione

Impianti di Elaborazione Impianti di Elaborazione docente: Prof. Barbara Pernici esercitatore: Dott.ssa Ouesjdane Mejri ftp://ftp.elet.polimi.it/outgoing/barbara.pernici/impianti.html Argomenti programma del corso introduzione

Dettagli

STRUTTURA UDA U.D.A. 4. Classe III A PRESENTAZIONE

STRUTTURA UDA U.D.A. 4. Classe III A PRESENTAZIONE STRUTTURA UDA UNITÀ DIDATTICA di APPRENDIMENTO di TECNOLOGIE ELETTRICO-ELETTRONICHE E APPLICAZIONI U.D.A. 4 Classe III A.S. 2015/2016 TITOLO: Componenti fondamentali di un impianto Strumenti di misura

Dettagli

Relazione finale del docente A.S. 2012-2013

Relazione finale del docente A.S. 2012-2013 Relazione finale del docente A.S. 2012-2013 Classe/sez. Indirizzo Docente Materia Ore di lezione svolte Ambito Maria Caterina V E Mercurio Informatica 165 teorico pratico Cassetti Svolgimento dei programmi

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA. Facoltà di Scienze matematiche fisiche e naturali. LAUREA IN Informatica

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA. Facoltà di Scienze matematiche fisiche e naturali. LAUREA IN Informatica UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA Facoltà di Scienze matematiche fisiche e naturali LAUREA IN Informatica REGOLAMENTO DIDATTICO - ANNO ACCADEMICO 2007-2008 DESCRIZIONE Il Corso di Laurea di primo

Dettagli

STRUTTURA UDA A PRESENTAZIONE. Alunni della classe quarta (secondo biennio) del settore Manutenzione e Assistenza Tecnica. U.D.A. 1.

STRUTTURA UDA A PRESENTAZIONE. Alunni della classe quarta (secondo biennio) del settore Manutenzione e Assistenza Tecnica. U.D.A. 1. STRUTTURA UDA TITOLO: Macchine elettriche. COD. TEEA IV 05/05 Destinatari A PRESENTAZIONE Alunni della classe quarta (secondo biennio) del settore Manutenzione e Assistenza Tecnica. Periodo Terzo Trimestre

Dettagli

ISIS C.Facchinetti Sede: via Azimonti,5-21053 Castellanza Modulo Gestione Qualità. DISCIPLINA Informatica A.S. 2014-2015 X di dipartimento

ISIS C.Facchinetti Sede: via Azimonti,5-21053 Castellanza Modulo Gestione Qualità. DISCIPLINA Informatica A.S. 2014-2015 X di dipartimento DISCIPLINA Informatica A.S. 2014-2015 X di dipartimento individuale dei docenti LACQUANITI e DE BERNARDI 1) PREREQUISITI per le classi 5^ Inf /Serale Conoscenza di almeno un linguaggio di programmazione

Dettagli

Corso di formazione CORSO DI FORMAZIONE. Prof. Marco Scancarello Prof.ssa Carolina Biscossi Email: didatticaelim@gmail.com

Corso di formazione CORSO DI FORMAZIONE. Prof. Marco Scancarello Prof.ssa Carolina Biscossi Email: didatticaelim@gmail.com Corso di formazione CORSO DI FORMAZIONE Prof. Marco Scancarello Prof.ssa Carolina Biscossi Email: didatticaelim@gmail.com IL CORSO L utilizzo sempre più frequente delle nuove tecnologie nella vita quotidiana

Dettagli

Università degli Studi di Perugia Dipartimento di Matematica e Informatica. Corso di Laurea Magistrale in Informatica. CLASSE LM18 (Informatica)

Università degli Studi di Perugia Dipartimento di Matematica e Informatica. Corso di Laurea Magistrale in Informatica. CLASSE LM18 (Informatica) Università degli Studi di Perugia Dipartimento di Matematica e Informatica Corso di Laurea Magistrale in Informatica CLASSE LM18 (Informatica) Manifesto degli Studi A.A. 2015-2016 (Regolamento didattico

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Regolamento didattico del corso di studio per il conseguimento della laurea in Fisica Art.1 - Norme generali...1 Art.2 - Obiettivi formativi...1 1. Obiettivi specifici del corso...1 2. Risultati di apprendimento

Dettagli

CORSO A CATALOGO - 2011 - Corso ID: 9265 - E-Business E-Commerce

CORSO A CATALOGO - 2011 - Corso ID: 9265 - E-Business E-Commerce Stampa Interna Operatore Centro Studi Mecenate CORSO A CATALOGO 2011 Corso ID: 92 EBusiness ECommerce Dati principali Corso ID: 92 EBusiness ECommerce ID Corso: Titolo corso: logia corso: Link dettaglio

Dettagli

Corso di Laurea Magistrale in Linguaggi dello Spettacolo, del cinema e dei media

Corso di Laurea Magistrale in Linguaggi dello Spettacolo, del cinema e dei media Dipartimento di Studi Umanistici Corso di Laurea Magistrale in Linguaggi dello Spettacolo, del cinema e dei media (LM-65 Scienze dello spettacolo e produzione multimediale) Manifesto degli Studi A.A. 2014/2015

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE anno scolastico 2011-2012

PIANO DI LAVORO ANNUALE anno scolastico 2011-2012 Istituto di Istruzione Superiore ITALO CALVINO telefono: 0257500115 via Guido Rossa 20089 ROZZANO MI fax: 0257500163 Sezione Associata: telefono: 025300901 via Karl Marx 4 - Noverasco - 20090 OPERA MI

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA. Corso di laurea magistrale in Ingegneria Informatica e dell'automazione. Dipartimento di Ingegneria

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA. Corso di laurea magistrale in Ingegneria Informatica e dell'automazione. Dipartimento di Ingegneria UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA Corso di laurea magistrale in Ingegneria Informatica e dell'automazione Dipartimento di Ingegneria Obiettivo didattico INGEGNERIA INFORMATICA E DELL'AUTOMAZIONE La Laurea

Dettagli

Classe di abilitazione - A076 Trattamento Testi, Calcolo, Contabilità elettronica ed applicazioni industriali

Classe di abilitazione - A076 Trattamento Testi, Calcolo, Contabilità elettronica ed applicazioni industriali Classe di abilitazione - A076 Trattamento elettronica ed applicazioni industriali Calendario e modalità di delle prove Per lo degli esami sono previste più date in tre diversi periodi (maggio/giugno 2015,

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DI CLASSE

PROGRAMMAZIONE DI CLASSE I.I.S. Federico II di Svevia PROGRAMMAZIONE DI CLASSE a. s. 2013-2014 classe VB docente coordinatore Prof.ssa Teresa CARUSO La programmazione educativa e didattica per l a. s. in corso è elaborata dal

Dettagli

RELAZIONE E PROGRAMMA FINALE DI MATEMATICA

RELAZIONE E PROGRAMMA FINALE DI MATEMATICA Allegato A Istituto paritario di Istruzione Secondaria Superiore Ivo de Carneri Civezzano Indirizzo I.T.A.S. indirizzo Biologico RELAZIONE E PROGRAMMA FINALE DI MATEMATICA A.S. 2010/2011 CLASSE 5 a Biologico

Dettagli

SCEGLI CON IL CUORE. WEB DESIGN corso di qualificazione professionale

SCEGLI CON IL CUORE. WEB DESIGN corso di qualificazione professionale SCEGLI CON IL CUORE WEB DESIGN pag. 2 WEB DESIGN Il corso, annuale, forma tecnici/progettisti specializzati nel settore della comunicazione multimediale orientata al web. Progettisti in grado di governare

Dettagli

LINGUA INGLESE LIVELLO B2

LINGUA INGLESE LIVELLO B2 GUIDA ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA LINGUA INGLESE LIVELLO B2 Anno accademico 2015/16 DIPARTIMENTI/CENTRI Facoltà di Giurisprudenza Civile, Ambientale e Meccanica e Scienza dell Informazione

Dettagli

Ore settimanali di lezione: 3 h di cui 2 in compresenza con l insegnante di Lab. di Informatica prof.ssa De Gasperi Emanuela

Ore settimanali di lezione: 3 h di cui 2 in compresenza con l insegnante di Lab. di Informatica prof.ssa De Gasperi Emanuela Anno scolastico 2014 / 2015 Piano di lavoro individuale IIS Bressanone ITE Falcone Borsellino Classe: III ITE Insegnante: AMALFI MARIA Materia: INFORMATICA Ore settimanali di lezione: 3 h di cui 2 in compresenza

Dettagli

Corso di Laurea in Informatica

Corso di Laurea in Informatica Corso di Laurea in Informatica Presentazione del corso di Laurea in Informatica Anno Accademico 2015-2016 Obiettivi del CdL Obiettivi del CdL Fornire capacità pratiche «spendibili» sul mercato del lavoro

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Regolamento didattico del corso di studio per il conseguimento della laurea in Scienza dei Materiali. Art.1 - Norme generali...1 Art.2 - Obiettivi formativi...2 1. Obiettivi specifici del corso...2 2.

Dettagli

Dipartimenti di Ingegneria civile, ambientale e meccanica E Ingegneria Industriale

Dipartimenti di Ingegneria civile, ambientale e meccanica E Ingegneria Industriale Dipartimenti di Ingegneria civile, ambientale e meccanica E Ingegneria Industriale LAUREE TRIENNALI/A CICLO UNICO Linee Guida per l apprendimento delle lingue Centro Linguistico di Ateneo via Verdi, 8

Dettagli

MODULO 1 CONCETTI BASE DEL ITC (17 ORE)

MODULO 1 CONCETTI BASE DEL ITC (17 ORE) PIANO DI LAVORO ANNUALE Classe I A Disciplina: Tecnologie informatiche A.S. 2014/2015 Docente: prof. Vidhi Meri, prof. Solazzo Alessandro Ore settimanali: 3 ( di cui 2 di laboratorio) Analisi della situazione

Dettagli

DIDATEC Corso base e corso avanzato

DIDATEC Corso base e corso avanzato PROGETTI DI FORMAZIONE PER DOCENTI 2012/2013 DIDATEC Corso base e corso avanzato PER I TUTTI DOCENTI I DOCENTI DI ITALIANO Fotografia di Giuseppe Moscato Scuola primaria e secondaria di primo grado e biennio

Dettagli

PIANO DI LAVORO INIZIALE A.S. 2013-2014

PIANO DI LAVORO INIZIALE A.S. 2013-2014 PIANO DI LAVORO INIZIALE A.S. 2013-2014 SEDE: Castelnovo ne Monti INDIRIZZO: Manutenzione e assistenza tecnica DOCENTE: Pignedoli Giuseppe CLASSE:3D MATERIA DI INSEGNAMENTO: Laboratori Tecnologici ed Esercitazioni

Dettagli

SCUOLA DELLE SCIENZE GIURIDICHE ED ECONOMICO-SOCIALI

SCUOLA DELLE SCIENZE GIURIDICHE ED ECONOMICO-SOCIALI SCUOLA ANNO ACCADEMICO OFFERTA 2015/2016 ANNO ACCADEMICO EROGAZIONE 2015/2016 CORSO DILAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO INSEGNAMENTO TIPO DI ATTIVITA' SCUOLA DELLE SCIENZE GIURIDICHE ED ECONOMICO-SOCIALI

Dettagli

MPSI LAUREE MAGISTRALI in PSICOLOGIA REGOLAMENTO TIROCINIO CURRICULARE INTERNO

MPSI LAUREE MAGISTRALI in PSICOLOGIA REGOLAMENTO TIROCINIO CURRICULARE INTERNO MPSI LAUREE MAGISTRALI in PSICOLOGIA REGOLAMENTO TIROCINIO CURRICULARE INTERNO A.A. 2015/2016 INDICE 1. Tirocinio curriculare MPSI... 3 1.1 Tirocinio curriculare esterno... 3 1.2 Tirocinio curriculare

Dettagli

Gli Atenei (AFAM) istituiscono i PAS (art.15 commi 1ter e 16 bis del DM 249/10)

Gli Atenei (AFAM) istituiscono i PAS (art.15 commi 1ter e 16 bis del DM 249/10) 1 ATTIVAZIONE PAS chi li attiva? 2 Gli Atenei (AFAM) istituiscono i PAS (art.15 commi 1ter e 16 bis del DM 249/10) Gli USR trasmettono l elenco degli ammessi ai corsi agli Atenei (AFAM) che provvedono,

Dettagli

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE???

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Opportunità di lavoro: ICT - Information and Communication Technology in Azienda Vendite Acquisti Produzione Logistica AFM SIA ICT

Dettagli

INFORMAZIONI GENERALI

INFORMAZIONI GENERALI INFORMAZIONI GENERALI 1. Nella biblioteca/sba che ha organizzato l iniziativa formativa (di seguito: IF) esiste una struttura (ufficio, singola persona ) permanentemente addetta alla formazione della ricerca

Dettagli

LINGUA INGLESE LIVELLO B1

LINGUA INGLESE LIVELLO B1 GUIDA ALLA PROVA DI CONOSCENZA LINGUISTICA INFORMATIZZATA LINGUA INGLESE LIVELLO B1 Anno accademico 2015/16 DIPARTIMENTI/CENTRI Facoltà di Giurisprudenza Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica (immatricolati

Dettagli

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI Via Tirandi n. 3-25128 BRESCIA tel. 030/307332-393363 - fax 030/303379 www.abba-ballini.it email: info@abba-ballini.it DIPARTIMENTO DI INFORMATICA Attività

Dettagli

Percorso Abilitante Speciale - P.A.S. a.a. 2014-2015. LABORATORIO DI TECNOLOGIE DIDATTICHE (classe A059) Prof.ssa Laura Grandi

Percorso Abilitante Speciale - P.A.S. a.a. 2014-2015. LABORATORIO DI TECNOLOGIE DIDATTICHE (classe A059) Prof.ssa Laura Grandi Percorso Abilitante Speciale - P.A.S. a.a. 204-205 LABORATORIO DI TECNOLOGIE DIDATTICHE (classe A059) Prof.ssa Laura Grandi Syllabus a.a. 204-205 versione.0 BREVE INTRODUZIONE AL MODULO Il Syllabus indica

Dettagli

STRUTTURA UDA U.D.A. 2. Classe III A PRESENTAZIONE

STRUTTURA UDA U.D.A. 2. Classe III A PRESENTAZIONE STRUTTURA UDA UNITÀ DIDATTICA di APPRENDIMENTO di TECNOLOGIE ELETTRICO-ELETTRONICHE E APPLICAZIONI U.D.A. 2 Classe III A.S. 2015/2016 TITOLO: Energia, potenza e rendimento. Campo elettrico e condensatori.

Dettagli

Progetto Cl@sse 2.0. - Strumenti e Metodologie -

Progetto Cl@sse 2.0. - Strumenti e Metodologie - M I N I S T E R O D E L L I S T R U Z I O N E, D E L L U N I V E R S I T A E D E L L A R I C E R C A ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE JEAN MONNET Istruzione Tecnica e Liceale Via S. Caterina 3 22066 MARIANO

Dettagli

Il web of data : evoluzione e prospettive del web semantico

Il web of data : evoluzione e prospettive del web semantico Facoltà di Lettere e Filosofia Scienze dell'informazione e della Comunicazione su Web Il web of data : evoluzione e prospettive del web semantico Silvana Castano, Alfio Ferrara, Stefano Montanelli Dipartimento

Dettagli