ST TUTELALI DIPENDENTI. Data ultimo aggiornamento: 01/2015

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ST TUTELALI DIPENDENTI. Data ultimo aggiornamento: 01/2015"

Transcript

1 DESCRIZIONE POLIZZA DESTINATARI BENEFICIARI PRESTAZIONI DECORRENZA DURATA DEL CONTRATTO SCHEDA TECNICA La copertura assicurativa è prestata per il rischio di morte e di invalidità totale e permanente, mediante il ricorso alla forma di ASSICURAZIONE TEMPORANEA DI GRUPPO PER IL CASO DI MORTE E PER IL CASO DI INVALIDITA TOTALE E PERMANENTE. Si tratta di un assicurazione collettiva che opera esclusivamente in applicazione dell apposita convenzione che la Contraente stipula con la Società. La presente assicurazione è definita di puro rischio in quanto la prestazione della Società è legata esclusivamente al verificarsi dell evento indicato nel contratto quale il decesso dell Assicurato o l invalidità totale e permanente dello stesso. Pertanto, qualora durante il periodo di copertura non si verifichi il decesso dell Assicurato o lo stato di invalidità, la copertura si estingue e i relativi premi già pagati restano acquisiti dalla Società. Il prodotto può essere sottoscritto esclusivamente dai Dipendenti della Contraente e dai loro familiari risultanti dallo stato di famiglia. La Contraente agisce in nome e per conto dei singoli Richiedenti, pertanto il pagamento dei premi è a carico degli stessi. In caso di morte: i beneficiari designati dal Richiedente. In caso di invalidità totale e permanente: il Richiedente. a) Prestazione in caso di decesso dell Assicurato In caso di decesso dell Assicurato la Società corrisponde ai beneficiari un importo pari al capitale assicurato in essere alla data del decesso. Poiché la presente prestazione è alternativa a quella descritta al successivo punto b), la copertura decade e pertanto non ha più efficacia nel momento in cui la Società corrisponde una prestazione in seguito al verificarsi dello stato di invalidità totale e permanente dell Assicurato. b) Prestazione in caso di invalidità totale e permanente dell Assicurato In caso di invalidità totale e permanente per infortunio o per malattia dell Assicurato accertata dalla Società, la stessa corrisponde al Richiedente medesimo un importo pari al capitale assicurato in essere alla data del verificarsi dell infortunio o dell insorgenza della malattia che ha determinato l invalidità. Al pagamento della presente prestazione da parte della Società, la copertura decade e pertanto nulla è più dovuto in caso di decesso dell Assicurato. In caso, invece, di decesso dell Assicurato che intervenga prima del riconoscimento dell invalidità da parte della Società, lo stesso equivale ad avvenuto riconoscimento dello stato di invalidità. Le garanzie entrano in vigore, a condizione che sia stato versato il premio di perfezionamento, alle ore della data di conclusione del contratto indicata nella scheda di adesione (data di decorrenza iniziale). Nel caso in cui il pagamento del premio venga effettuato tramite addebito automatico sul conto corrente, la copertura risulterà in ogni caso operante anche nei giorni che intercorrono tra la data di decorrenza e l effettivo pagamento del premio, sempreché l effettivo pagamento del premio risulti verificato (addebito automatico andato a buon fine) e fermi restando i periodi di carenza indicati alla successiva Sezione OPERATIVITÀ DELLA COPERTURA E PERIODO DI CARENZA. La durata della copertura è fissata in un anno o frazioni di esso, da computarsi a partire dalla data di decorrenza. La copertura si rinnova tacitamente ogni anno alla data indicata nella scheda di adesione mediante pagamento del premio. Pagina 1 di 5

2 LIMITI ASSUNTIVI Possono aderire alla presente assicurazione quali Assicurati le persone fisiche che abbiano un età contrattuale all ingresso compresa tra 18 e 60 anni. La copertura assicurativa sarà prestata dalla Società fino all Età Contrattuale massima dell Assicurato di 70 anni per la copertura caso morte e 65 anni per la copertura caso morte e invalidità totale e permanente. La copertura si intende data al momento della sottoscrizione della Scheda di Adesione, senza visita medica e a condizione che l Assicurato sia in grado di dichiarare il buono stato di salute, ossia, di non essere (o non essere stato) affetto da malattie psico-fisiche o lesioni traumatiche, le quali abbiano comunque determinato postumi invalidanti che riducano l integrità psico-fisica (inducendo inabilità e/o invalidità) oppure imposto la necessità di effettuare periodici controlli clinici e/o strumentali (anche se non frequenti) oppure resa necessaria l assunzione continuativa di farmaci, di non essere affetto da alcolismo, tossicodipendenza, obesità, magrezza e/o di non beneficiare, non aver fatto richiesta o di non aver intenzione di fare richiesta di pensione di invalidità o inabilità permanente. Per obesità o magrezza si intende che la differenza tra l altezza in cm e il peso in Kg dell Assicurato è inferiore a 80 o superiore a 120. La Società avrà comunque la facoltà di rifiutare o di accettare, a condizioni particolari, quelle coperture per le quali la Società stessa valuti un aggravamento del rischio, in funzione delle dichiarazioni rese dall Assicurando all atto dell adesione in merito al proprio stato di salute. OPERATIVITÀ DELLA COPERTURA E PERIODI DI CARENZA Per la copertura caso morte e invalidità totale e permanente derivante da malattia è previsto un periodo di Carenza di sei mesi a partire dalla data di effetto della copertura. Tale periodo di carenza sarà operante anche in caso di richiesta di aumento del capitale assicurato e relativamente alla quota di capitale incrementata. Per Carenza si intende il periodo iniziale di assicurazione durante il quale i rischi di morte e di invalidità totale e permanente sono coperti solo nel caso di morte o invalidità causata da Infortunio. In caso di operatività della carenza la Società corrisponderà, in luogo del Capitale Assicurato, il solo importo della Riserva Matematica calcolato al momento del decesso o dell insorgenza della malattia che ha determinato l invalidità. È previsto altresì un periodo di carenza di sette anni a partire dalla data di effetto della copertura per la garanzia relativa al decesso e all invalidità totale e permanente dovuti ad infezione da H.I.V. (AIDS e patologie ad essa collegate). Sono esclusi dalla garanzia di morte e di invalidità totale e permanente i casi dipendenti dalle cause indicate alle sezioni ESCLUSIONI PER IL CASO DI MORTE ed ESCLUSIONI PER IL CASO DI INVALIDITÀ TOTALE E PERMANENTE. In presenza di altre coperture assicurative caso morte già in essere con Assimoco Vita, qualora il capitale complessivamente sotto rischio per il singolo Assicurato risultasse superiore a ,00 Euro, la copertura assicurativa sarà prestata solo previa presentazione degli accertamenti sanitari richiesti dalla Società. Pagina 2 di 5

3 CAPITALE ASSICURATO Per entrambe le tariffe, il capitale minimo assicurabile è pari a 5.000,00 Euro. Il capitale massimo assicurabile è invece differenziato in base all età dell Assicurato; in particolare, se l Assicurato ha un Età Contrattuale inferiore o uguale a 60 anni, il Capitale Assicurato può essere di importo massimo pari a ,00 Euro. Per Età Contrattuali comprese fra 61 e 65 anni, il Capitale Assicurato non può eccedere l importo di ,00 Euro. Ciò significa che, qualora nel periodo di operatività della copertura il Capitale Assicurato sia superiore a ,00 Euro e l Assicurato abbia raggiunto un Età Contrattuale superiore a 60 anni, la Società provvederà automaticamente a limitare il capitale al suddetto importo di ,00 Euro. Per età assicurative comprese fra 66 e 70 anni, il Capitale Assicurato non può eccedere l importo di ,00 Euro. Ciò significa che, qualora nel periodo di operatività della copertura il Capitale Assicurato sia superiore a ,00 Euro e l Assicurato abbia raggiunto un Età Contrattuale superiore a 65 anni, la Società provvederà automaticamente a limitare il capitale al suddetto importo di ,00 Euro. PREMIO Il Capitale Assicurato resta costante per tutta la durata contrattuale salvo richieste di adeguamento da parte del Richiedente in aumento o in diminuzione, nel rispetto dei limiti sopraindicati. In caso di richiesta di modifica in aumento del capitale assicurato verrà applicato il periodo di carenza illustrato nella precedente sezione OPERATIVITÀ DELLA COPERTURA E PERIODI DI CARENZA. Il periodo di carenza sarà operante in relazione all incremento di capitale. Il Capitale Assicurato per la garanzia invalidità totale e permanente non potrà essere superiore al Capitale Assicurato relativo alla garanzia morte. Le coperture assicurative offerte dal presente contratto vengono prestate dietro pagamento in via anticipata di un premio che viene calcolato alla decorrenza della copertura e ricalcolato ad ogni successivo rinnovo annuale, in funzione dell età contrattuale dell Assicurato a quell epoca e della somma assicurata, mediante adozione dei tassi relativi alla tariffa, previsti contrattualmente. Nel caso di coperture di durata inferiore all'anno si stabiliranno ratei di premio ottenuti riducendo i premi annui sopra definiti in proporzione alla durata della copertura. Al premio si aggiungono le spese di emissione/amministrazione pari a 10,00 Euro. Dalla data della denuncia alla Direzione della Società dello stato di invalidità totale e permanente, il Richiedente sospende il pagamento del premio relativo alla propria posizione, mentre la Società si impegna a mantenere in vigore le garanzie prestate. Se l'invalidità è riconosciuta dalla Società o dal Collegio Arbitrale, l'obbligo al pagamento del premio cessa definitivamente; invece, se l'invalidità non viene riconosciuta, il Richiedente è tenuto a corrispondere i premi scaduti posteriormente alla data di denuncia dell'invalidità aumentati degli interessi di reintegro valuta. Ogni anno, a partire dal primo giorno del mese di ricorrenza annuale della Convenzione, la Società avrà la facoltà di modificare i tassi di premio, secondo quanto fissato nelle Condizioni Contrattuali. Pagina 3 di 5

4 USCITE COSTI ESCLUSIONI PER IL CASO DI MORTE In caso di uscita in corso d'anno non dipendente da morte o invalidità totale e permanente dell'assicurato, la Contraente ne dà tempestiva comunicazione alla Società. In tal caso, la copertura viene annullata dalla Società e cessa, pertanto, di operare. La Società provvede al rimborso della parte di premio relativa al rischio non goduto, al netto delle spese di emissione/amministrazione. La parte di premio rimborsata è pari alla somma: del premio di rischio riproporzionato in funzione della frazione di anno mancante alla scadenza della copertura annuale; dei caricamenti in proporzione alla frazione di anno mancante alla scadenza della copertura annuale. COSTI GRAVANTI SUL PREMIO: Sul premio, al netto delle spese di emissione/amministrazione risulta un costo pari al 4,00% del premio stesso. SPESE DI EMISSIONE/AMMINISTRAZIONE È previsto un costo fisso pari a 10,00 Euro da aggiungere all importo che si ottiene moltiplicando il Capitale Assicurato per il tasso di premio. ALTRI COSTI In tutti i casi in cui l assunzione del rischio comporti l effettuazione di visite mediche o accertamenti a carattere sanitario, gli stessi potranno essere effettuati presso medici o strutture prescelte dall Assicurato, con costo a suo carico. E escluso dalla garanzia il decesso causato da: a) dolo della Contraente, del Richiedente o dell Assicurato; b) partecipazione attiva dell Assicurato a delitti dolosi; c) partecipazione attiva dell Assicurato a fatti di guerra, salvo che non derivi da obblighi verso lo Stato italiano: in questo caso la garanzia può essere prestata, su richiesta della Contraente, alle condizioni stabilite dal competente Ministero; d) professione pericolosa, svolta dall Assicurato, in qualità di: cavatore, pirotecnico, addetto a lavori in pozzi, cave, gallerie o miniere (con o senza l'uso di esplosivi), fabbricante o utilizzatore di esplosivi, gas e materie velenose, palombaro, sommergibilista, guardiafili, acrobata, controfigura e/o cascatore, domatore e/o addestratore di belve, pilota/membro di equipaggio di aereo charter, di aereo privato, di aereo cargo, di elicottero, di elicottero per soccorso e/o antincendio; e) partecipazione a corse di velocità e relativi allenamenti con qualsiasi mezzo a motore; f) incidente di volo, se l Assicurato viaggia a bordo di aeromobile non autorizzato al volo o con pilota non titolare di brevetto idoneo; g) attività sportiva pericolosa, svolta dall Assicurato, come: alpinismo (oltre il 3 grado), scalate su ghiaccio, sci alpino fuori pista, bobsleigh (guidoslitta), skeleton (slittino), immersioni subacquee con autorespiratore, speleologia, salti dal trampolino con sci o idroscì, parasailing, gare di automobilismo e/o motociclismo, volo con ultraleggeri, aliante (volo a vela), aerostato (dirigibile, pallone libero, pallone ancorato) parapendio, deltaplano, paradiving, paracadutismo, rafting; h) suicidio, se avviene nei primi due anni dall entrata in vigore dell assicurazione; i) immunodeficienza acquisita (AIDS) o patologie ad essa collegate, se avvengono nei primi sette anni dall entrata in vigore dell assicurazione; j) infortuni e/o malattie insorti, diagnosticati o curati in qualsiasi momento precedente la data di sottoscrizione della Scheda di Adesione; k) stato di ubriachezza nonché uso non terapeutico di stupefacenti, allucinogeni e sostanze psicotrope e simili. In questi casi la Società paga il solo importo della Riserva Matematica calcolato al momento del decesso. Pagina 4 di 5

5 ESCLUSIONI PER IL CASO DI INVALIDITÀ TOTALE E PERMANENTE SINISTRO CHE COLPISCA PIÙ TESTE REGIME FISCALE Sono esclusi dalla garanzia di invalidità totale e permanente i casi dipendenti da: a) dolo della Contraente, del Richiedente o dell Assicurato; b) partecipazione attiva dell Assicurato a delitti dolosi; c) partecipazione attiva dell Assicurato a fatti di guerra, salvo che non derivi da obblighi verso lo Stato italiano: in questo caso la garanzia può essere prestata, su richiesta della Contraente, alle condizioni stabilite dal competente Ministero; d) professione pericolosa, svolta dall Assicurato, in qualità di: cavatore, pirotecnico, addetto a lavori in pozzi, cave, gallerie o miniere (con o senza l'uso di esplosivi), fabbricante o utilizzatore di esplosivi, gas e materie velenose, palombaro, sommergibilista, guardiafili, acrobata, controfigura e/o cascatore, domatore e/o addestratore di belve, pilota/membro di equipaggio di aereo charter, di aereo privato, di aereo cargo, di elicottero, di elicottero per soccorso e/o antincendio; e) partecipazione a corse di velocità e relativi allenamenti con qualsiasi mezzo a motore; f) incidente di volo, se l Assicurato viaggia a bordo di aeromobile non autorizzato al volo o con pilota non titolare di brevetto idoneo; g) attività sportiva pericolosa, svolta dall Assicurato, come: alpinismo (oltre il 3 grado), scalate su ghiaccio, sci alpino fuori pista, bobsleigh (guidoslitta), skeleton (slittino), immersioni subacquee con autorespiratore, speleologia, salti dal trampolino con sci o idroscì, parasailing, gare di automobilismo e/o motociclismo, volo con ultraleggeri, aliante (volo a vela), aerostato (dirigibile, pallone libero, pallone ancorato) parapendio, deltaplano, paradiving, paracadutismo, rafting; h) tentativo infruttuoso di suicidio, ancorché posto in atto nei primi due anni, che in qualsiasi momento della durata della copertura abbia provocato alla persona assicurata lesioni psico-fisiche permanenti; i) immunodeficienza acquisita (AIDS) o patologie ad essa collegate, se avvengono nei primi sette anni dall entrata in vigore dell assicurazione; j) infortuni e/o malattie insorti, diagnosticati o curati in qualsiasi momento precedente la data di sottoscrizione della Scheda di Adesione; k) stato di ubriachezza nonché uso non terapeutico di stupefacenti, allucinogeni e sostanze psicotrope e simili. In questi casi la Società paga il solo importo della Riserva Matematica calcolato al momento del sinistro. L'assicurazione comprende anche il sinistro che colpisca più persone a seguito di uno stesso evento accidentale, fino ad un importo complessivo pari a 6 volte il capitale medio assicurato. Detto importo andrà suddiviso in relazione al numero di teste colpite da sinistro e in proporzione ai rispettivi capitali assicurati. I premi corrisposti sono esenti dall imposta sulle assicurazioni. Il premio versato annualmente è detraibile dalle imposte sul reddito dell Assicurato alle condizioni e nei limiti del plafond di detraibilità fissati dalla Legge. in base alla vigente normativa fiscale, in caso di Richiedente persona fisica coincidente con l Assicurato, le somme corrisposte in caso di morte dell Assicurato sono esenti dall IRPEF e dall imposta sulle successioni. Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Prima della sottoscrizione leggere attentamente il Fascicolo Informativo, disponibile nel sito e presso l intermediario che colloca il prodotto. Pagina 5 di 5

Data ultimo aggiornamento: 07/2014

Data ultimo aggiornamento: 07/2014 TECNICA DESCRIZIONE POLIZZA CONTRATTUALE LIMITI ASSUNTIVI E PERIODI DI CDARENZA ESCLUSIONI Assicurazione a termine fisso a capitale rivalutabile a premio annuo costante. È un prodotto rivolto ad una clientela

Dettagli

SCHEDA TECNICA PER FINANZIAMENTI DELLA TIPOLOGIA 3 PACCHETTO BASE

SCHEDA TECNICA PER FINANZIAMENTI DELLA TIPOLOGIA 3 PACCHETTO BASE TARIFFE DESCRIZIONE POLIZZA FINANZIAMENTI ASSICURABILI PREMIO ANNUO CONTRAENTE ASSICURATO E CONDIZIONI DI ASSICURABILITÀ SCHEDA TECNICA PER FINANZIAMENTI DELLA TIPOLOGIA 3 PACCHETTO BASE 1) ASSICURAZIONE

Dettagli

TARIFFE DESCRIZIONE POLIZZA FINANZIAMENTI ASSICURABILI PREMIO CONTRAENTE. Data ultimo aggiornamento: 06/2015 Pagina 1 di 9

TARIFFE DESCRIZIONE POLIZZA FINANZIAMENTI ASSICURABILI PREMIO CONTRAENTE. Data ultimo aggiornamento: 06/2015 Pagina 1 di 9 TARIFFE DESCRIZIONE POLIZZA FINANZIAMENTI ASSICURABILI PREMIO CONTRAENTE SCHEDA TECNICA 1) ASSICURAZIONE TEMPORANEA CASO MORTE A CAPITALE DECRESCENTE A PREMIO UNICO A PROTEZIONE DEL CREDITO (Assimoco Vita

Dettagli

SCHEDA TECNICA PER FINANZIAMENTI DELLA TIPOLOGIA 1 PACCHETTO BASE

SCHEDA TECNICA PER FINANZIAMENTI DELLA TIPOLOGIA 1 PACCHETTO BASE TARIFFE DESCRIZIONE POLIZZA FINANZIAMENTI ASSICURABILI PREMIO / PREMI SCHEDA TECNICA PER FINANZIAMENTI DELLA TIPOLOGIA 1 PACCHETTO BASE 1) ASSICURAZIONE TEMPORANEA CASO MORTE A CAPITALE DECRESCENTE A PREMIO

Dettagli

Polizza Assicurativa. Creditor Protection

Polizza Assicurativa. Creditor Protection Polizza Assicurativa Creditor Protection La polizza assicurativa Creditor Protection, studiata da UniCredit Leasing in convenzione con compagnie di assicurazione di elevato standing, è finalizzata a coprire

Dettagli

SCHEDA TECNICA PER FINANZIAMENTI DELLA TIPOLOGIA 2

SCHEDA TECNICA PER FINANZIAMENTI DELLA TIPOLOGIA 2 SCHEDA TECNICA PER FINANZIAMENTI DELLA TIPOLOGIA 2 TARIFFA DESCRIZIONE POLIZZA FINANZIAMENTI ASSICURABILI PREMIO CONTRAENTE ASSICURATO E CONDIZIONI DI ASSICURABILITÀ ASSICURAZIONE TEMPORANEA CASO MORTE

Dettagli

TARIFFE DESCRIZIONE POLIZZA FINANZIAMENTI ASSICURABILI. Data ultimo aggiornamento: 05/2014 Pagina 1 di 10

TARIFFE DESCRIZIONE POLIZZA FINANZIAMENTI ASSICURABILI. Data ultimo aggiornamento: 05/2014 Pagina 1 di 10 TARIFFE DESCRIZIONE POLIZZA FINANZIAMENTI ASSICURABILI SCHEDA TECNICA PER FINANZIAMENTI DELLA TIPOLOGIA 1 PACCHETTO COMPLETO 1) ASSICURAZIONE TEMPORANEA CASO MORTE A CAPITALE DECRESCENTE E A PREMIO ANNUO

Dettagli

Consiglio Regionale del Piemonte COPERTURA ASSICURATIVA VITA

Consiglio Regionale del Piemonte COPERTURA ASSICURATIVA VITA Consiglio Regionale del Piemonte COPERTURA ASSICURATIVA VITA 1 PREMESSO che con Legge Regionale 17/6/97 n. 35 all'art. 2 il Consiglio Regionale del Piemonte ha dato facoltà all'ufficio di Presidenza "di

Dettagli

ALLEGATO N. 4 PRESTAZIONI ASSICURATIVE ACCESSORIE

ALLEGATO N. 4 PRESTAZIONI ASSICURATIVE ACCESSORIE ALLEGATO N. 4 PRESTAZIONI ASSICURATIVE ACCESSORIE TITOLO I Norme comuni alle prestazioni assicurative accessorie di Premorienza e Invalidità Totale e Permanente Art. 1 - Modalità di adesione e determinazione

Dettagli

La polizza assicurativa in caso di invalidità o decesso

La polizza assicurativa in caso di invalidità o decesso La polizza assicurativa in caso di invalidità o decesso Polizza assicurativa in caso di decesso o invalidità I rinnovi dei contratti collettivi del settore tessile abbigliamento, calzature, pelle cuoio

Dettagli

ASSICURAZIONE TEMPORANEA MONOANNUALE DI GRUPPO PER IL CASO DI MORTE E Dl INVALIDITA TOTALE E PERMANENTE

ASSICURAZIONE TEMPORANEA MONOANNUALE DI GRUPPO PER IL CASO DI MORTE E Dl INVALIDITA TOTALE E PERMANENTE ASSICURAZIONE TEMPORANEA MONOANNUALE DI GRUPPO PER IL CASO DI MORTE E Dl INVALIDITA TOTALE E PERMANENTE Polizza Collettiva N. Agenzia Taormina GT ASSISERVICE s.r.l. - Cod. 642 - Tra la Spett.le A.I.G.A.

Dettagli

LE CARATTERISTICHE [ SIGILLO ] VADEMECUM. Che cosa è. A chi si rivolge. Che cosa offre. Quali somme sono assicurate

LE CARATTERISTICHE [ SIGILLO ] VADEMECUM. Che cosa è. A chi si rivolge. Che cosa offre. Quali somme sono assicurate LE CARATTERISTICHE Che cosa è E una polizza collettiva contro gli infortuni professionali ed extraprofessionali, che può essere sottoscritta esclusivamente dai titolari di conti correnti di una delle Banche

Dettagli

DESCRIZIONE POLIZZA CONTRAENTE

DESCRIZIONE POLIZZA CONTRAENTE DESCRIZIONE POLIZZA CONTRAENTE BENEFICIARI DECORRENZA DURATA DEL CONTRATTO SCHEDA TECNICA La copertura assicurativa è prestata per il rischio di morte mediante il ricorso alla forma di ASSICURAZIONE TEMPORANEA

Dettagli

SCHEDA TECNICA DESCRIZIONE SEZIONI DI INVESTIMENTO

SCHEDA TECNICA DESCRIZIONE SEZIONI DI INVESTIMENTO SCHEDA TECNICA DESCRIZIONE SEZIONI DI INVESTIMENTO DURATA CONTRATTUALE LIMITI ASSUNTIVI QUESTIONARI PRESTAZIONI IN CASO DI VITA DELL ASSICURATO (capitale a scadenza) PRESTAZIONE IN CASO DI DECESSO DELL

Dettagli

1. L Accordo Collettivo Nazionale per la disciplina dei rapporti con i medici di pediatria

1. L Accordo Collettivo Nazionale per la disciplina dei rapporti con i medici di pediatria POLIZZA a copertura del pregiudizio economico delle spese di sostituzione per i primi 30 giorni di MALATTIA / INFORTUNI per i medici pediatri di libera scelta. CONTRAENTE: FIMP (Federazione Italiana Medici

Dettagli

Programma Assicurativo su Mutui Immobiliari

Programma Assicurativo su Mutui Immobiliari Programma Assicurativo su Mutui Immobiliari La polizza Creditor Insurance IL CREDITOR INSURANCE: PROTEZIONE DEL MUTUO Programma composto da un pacchetto assicurativo abbinato ai mutui erogati al fine di

Dettagli

SCHEDA TECNICA SETTE MASSIMA CLIENT LUGLIO 2013

SCHEDA TECNICA SETTE MASSIMA CLIENT LUGLIO 2013 TARIFFA 7S09C - Assicurazione di capitale differito con controassicurazione a premio annuo rivalutabile con facoltà di versare premi unici aggiuntivi, con rivalutazione annua del capitale collegate alla

Dettagli

SCHEDA TECNICA DESCRIZIONE SEZIONI DI INVESTIMENTO

SCHEDA TECNICA DESCRIZIONE SEZIONI DI INVESTIMENTO SCHEDA TECNICA DESCRIZIONE SEZIONI DI INVESTIMENTO DURATA CONTRATTUALE LIMITI ASSUNTIVI QUESTIONARI PRESTAZIONE IN CASO DI VITA DELL ASSICURATO (capitale a scadenza) PRESTAZIONE IN CASO DI DECESSO DELL

Dettagli

GLI ASPETTI PRINCIPALI DELLA CONVENZIONE

GLI ASPETTI PRINCIPALI DELLA CONVENZIONE CONVENZIONE ASSICURATIVA PER LE ODV Attraverso un accordo con l importante broker assicurativo AON il Centro di Servizi Vol. To, in continuità con la precedente esperienza di Idea Solidale, consente alle

Dettagli

SCHEDA TECNICA - AsSìpro 1 (Tariffa 6G07BG-6G0750)

SCHEDA TECNICA - AsSìpro 1 (Tariffa 6G07BG-6G0750) SCHEDA TECNICA - AsSìpro 1 (Tariffa 6G07BG-6G0750) TIPOLOGIA TARIFFARIA AsSìpro 1 è un assicurazione temporanea di gruppo per il caso di morte costituita dalle seguenti tariffe: a) La tariffa 6G07BG; b)

Dettagli

PRESTAZIONI ACCESSORIE FONDO PENSIONI DEL GRUPPO SANPAOLO IMI PREMI ANNUI PRO-CAPITE

PRESTAZIONI ACCESSORIE FONDO PENSIONI DEL GRUPPO SANPAOLO IMI PREMI ANNUI PRO-CAPITE PIAZZA SAN CARLO 156-10121 TORINO ISCRITTO AL N. 1380 DELL ALBO DEI FONDI PENSIONE CIRCOLARE Prot. n 4555/FP Torino, 16 settembre 2015 A TUTTI GLI ISCRITTI OGGETTO: PRESTAZIONI ACCESSORIE - COPERTURE ASSICURATIVE

Dettagli

Comunicato Stampa. ASSIMOCO VITA LANCIA HI-FIve ASSIMOCO, la polizza che ti sintonizza sulla frequenza di miglior rendimento

Comunicato Stampa. ASSIMOCO VITA LANCIA HI-FIve ASSIMOCO, la polizza che ti sintonizza sulla frequenza di miglior rendimento Comunicato Stampa ASSIMOCO VITA LANCIA HI-FIve ASSIMOCO, la polizza che ti sintonizza sulla frequenza di miglior rendimento Segrate, 7 luglio 2008 Nasce HI-FIve ASSIMOCO, la polizza Assimoco Vita che assicura

Dettagli

CONVENZIONE CL/05/207

CONVENZIONE CL/05/207 CONVENZIONE CL/05/207 CONVENZIONE n CL/05/207 Credito al consumo finalizzato all acquisto di Camper stipulato tra: AGOS ITAFINCO S.p.A con sede in Milano - 20158 - Via Bernina, 7 - in seguito definita

Dettagli

SCHEDA PRODOTTO Protezione Mutuo New

SCHEDA PRODOTTO Protezione Mutuo New SCHEDA PRODOTTO Protezione Mutuo New NOME PRODOTTO PROTEZIONE MUTUI - New Revisione prodotto come da Lettera Ivass-Banca d Italia del 26/08/2015: Polizze abbinate a finanziamenti (PPI Payment Protection

Dettagli

Dichiarazione di buono stato di salute

Dichiarazione di buono stato di salute TCM buono stato di salute_luglio2012_tmc buono stato di salute 14/06/12 15.58 Pagina 1 GruppoAssicurativoPostevita Poste Vita S.p.A. 00144 Roma (RM) Piazzale Konrad Adenauer, 3 T (+39) 06 5492 41 F (+39)

Dettagli

Regole in materia di coperture per Infortuni Professionali ed Extraprofessionali. appartenente alle Aree Professionali ed ai Quadri Direttivi

Regole in materia di coperture per Infortuni Professionali ed Extraprofessionali. appartenente alle Aree Professionali ed ai Quadri Direttivi Regole in materia di coperture per Infortuni Professionali ed Extraprofessionali a favore del Personale appartenente alle Aree Professionali ed ai Quadri Direttivi Aprile 2008 Regole in materia di coperture

Dettagli

L ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI PRIVATE E DI INTERESSE COLLETTIVO

L ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI PRIVATE E DI INTERESSE COLLETTIVO REGOLAMENTO N. 40 DEL 3 MAGGIO 2012 REGOLAMENTO CONCERNENTE LA DEFINIZIONE DEI CONTENUTI MINIMI DEL CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA DI CUI ALL ARTICOLO 28, COMMA 1, DEL DECRETO LEGGE 24 GENNAIO 2012

Dettagli

OGGETTO: Il contratto di assicurazione sulla vita connesso alle erogazioni di mutui immobiliari e al credito al consumo

OGGETTO: Il contratto di assicurazione sulla vita connesso alle erogazioni di mutui immobiliari e al credito al consumo Informativa per la clientela di studio N. 81 del 23.05.2012 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Il contratto di assicurazione sulla vita connesso alle erogazioni di mutui immobiliari e al credito al

Dettagli

POLIZZE VITA CASO MORTE: TASSAZIONE DEI CAPITALI

POLIZZE VITA CASO MORTE: TASSAZIONE DEI CAPITALI POLIZZE VITA CASO MORTE: TASSAZIONE DEI CAPITALI IL CONSULENTE: TUTTO QUELLO CHE C E DA SAPERE L Agenzia delle Entrate ha pubblicato la Circolare 8/E del 1 aprile 2016 con cui fornisce dei chiarimenti

Dettagli

ASSICURAZIONE TEMPORANEA DI GRUPPO PER IL CASO DI MORTE (Tariffa 11P1)

ASSICURAZIONE TEMPORANEA DI GRUPPO PER IL CASO DI MORTE (Tariffa 11P1) ASSICURAZIONE TEMPORANEA DI GRUPPO PER IL CASO DI MORTE (Tariffa 11P1) IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: - NOTA INFORMATIVA - CONDIZIONI CONTRATTUALI - GLOSSARIO - FAC-SIMILE DELLA PROPOSTA

Dettagli

CONVENZIONE N. 1013021

CONVENZIONE N. 1013021 CONVENZIONE PER L ASSICURAZIONE TEMPORANEA DI GRUPPO PER LA GARANZIA CONTRO IL RISCHIO DI MORTE E INVALIDITA PERMANENTE per ISCRITTI AL FONDO PENSIONI PER IL PERSONALE DEL GRUPPO BANCARIO INTESA Il FONDO

Dettagli

Avipop Vita S.p.A. Avipop Assicurazioni S.p.A. Gruppo Aviva

Avipop Vita S.p.A. Avipop Assicurazioni S.p.A. Gruppo Aviva Avipop Vita S.p.A. Avipop Assicurazioni S.p.A. Gruppo Aviva CREDIT PROTECTION A PREMIO UNICO ABBINATA AI PRESTITI PERSONALI COPERTURE ASSICURATIVE COLLETTIVE E FACOLTATIVE per i casi di Decesso Invalidità

Dettagli

CONVENZIONE N. 1013020

CONVENZIONE N. 1013020 CONVENZIONE PER L ASSICURAZIONE TEMPORANEA DI GRUPPO PER LA GARANZIA CONTRO IL RISCHIO DI MORTE PER ISCRITTI AL FONDO PENSIONE PER IL PERSONALE DEL GRUPPO BANCARIO INTESA Il FONDO PENSIONI PER IL PERSONALE

Dettagli

UD3 Le carte di credito

UD3 Le carte di credito UD3 UD3 Le carte di credito La polizza protezione creditore (CPI) La struttura: una polizza collettiva con contraente il creditore e assicurato il titolare; analisi delle garanzie offerte (dal caso morte

Dettagli

Spett.le ISVAP Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni Private e Interesse Collettivo 00184 ROMA regolamentopolizzemutui@isvap.

Spett.le ISVAP Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni Private e Interesse Collettivo 00184 ROMA regolamentopolizzemutui@isvap. Spett.le ISVAP Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni Private e Interesse Collettivo 00184 ROMA regolamentopolizzemutui@isvap.it Milano, 16 aprile 2012 OGGETTO: Osservazioni Altroconsumo su: Documento

Dettagli

CONTRATTI DI ASSICURAZIONE IN FORMA COLLETTIVA AD ADESIONE FACOLTATIVA

CONTRATTI DI ASSICURAZIONE IN FORMA COLLETTIVA AD ADESIONE FACOLTATIVA CREDITOR PROTECTION PICCOLE MEDIE IMPRESE A PREMIO UNICO A GARANZIA DI CONTRATTI DI LEASING IMMOBILIARE, STRUMENTALE, NAUTICO E TARGATO (Tariffe CP10-CP11) CONTRATTI DI ASSICURAZIONE IN FORMA COLLETTIVA

Dettagli

La polizza Tutela 5. Contratto di assicurazione sulla vita in forma temporanea in caso di morte. Tariffa IUP115M. UNIQA Previdenza SpA

La polizza Tutela 5. Contratto di assicurazione sulla vita in forma temporanea in caso di morte. Tariffa IUP115M. UNIQA Previdenza SpA Protezione & Benessere La polizza Tutela 5 Codice F001011 - Edizione maggio 2011 Contratto di assicurazione sulla vita in forma temporanea in caso di morte. Tariffa IUP115M Il presente Fascicolo Informativo,

Dettagli

FIDO PROTETTO (Tariffa CP12) CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A PREMIO MENSILE IN FORMA COLLETTIVA AD ADESIONE FACOLTATIVA

FIDO PROTETTO (Tariffa CP12) CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A PREMIO MENSILE IN FORMA COLLETTIVA AD ADESIONE FACOLTATIVA FIDO PROTETTO (Tariffa CP12) CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A PREMIO MENSILE IN FORMA COLLETTIVA AD ADESIONE FACOLTATIVA per i casi di Decesso e Invalidità Totale Permanente da Infortunio o Malattia Polizza

Dettagli

PROTEZIONE PER LA CESSIONE DEL QUINTO PENSIONATI

PROTEZIONE PER LA CESSIONE DEL QUINTO PENSIONATI Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa PROTEZIONE PER LA CESSIONE DEL QUINTO PENSIONATI ASSICURAZIONE COLLETTIVA TEMPORANEA IN CASO DI MORTE A PREMIO UNICO E A CAPITALE DECRESCENTE Il presente

Dettagli

Protezione. Copertura Assicurativa Creditor Protection Prestiti Personali

Protezione. Copertura Assicurativa Creditor Protection Prestiti Personali Copertura Assicurativa Creditor Protection Prestiti Personali COPERTURE ASSICURATIVE, COLLETTIVE E FACOLTATIVE, ABBINATE AI PRESTITI PERSONALI. Protezione Condizioni di Assicurazione Vita Convenzione n.

Dettagli

Piu sicurezza per chi guarda al futuro. CARISMI CARISMIPIU SERENITÀ

Piu sicurezza per chi guarda al futuro. CARISMI CARISMIPIU SERENITÀ CARISMI Piu sicurezza per chi guarda al futuro. SERENITÀ CARISMIPIU N O T A I N F O R M A T I V A CARISMI PIÙ SERENITÀ NOTA INFORMATIVA MOD. 006 ASSICURAZIONE TEMPORANEA IN CASO DI MORTE A CAPITALE E PREMIO

Dettagli

OBIETTIVO PROTEZIONE PLUS

OBIETTIVO PROTEZIONE PLUS COMPENSATIVA DEL BOLLO UFFICIO DEL REGISTRO DI OBIETTIVO PROTEZIONE PLUS Nota Informativa ED. APRILE 2004 ASSICURAZIONE TEMPORANEA IN CASO DI MORTE A CAPITALE E PREMIO ANNUO COSTANTI CON GARANZIE ACCESSORIE

Dettagli

PROTEZIONE PER LA CESSIONE DEL QUINTO

PROTEZIONE PER LA CESSIONE DEL QUINTO Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa PROTEZIONE PER LA CESSIONE DEL QUINTO ASSICURAZIONE COLLETTIVA TEMPORANEA IN CASO DI MORTE A PREMIO UNICO E A CAPITALE DECRESCENTE Il presente Fascicolo

Dettagli

Infortuni Individuale. Rif. quotazione n.: 256 Data: 03/11/2006

Infortuni Individuale. Rif. quotazione n.: 256 Data: 03/11/2006 SCHEDA DETTAGLIO COPERTURA PRESENTAZIONE DEL RISCHIO Rif. quotazione n.: 256 Data: 03/11/2006 Telefono: Nome Cognome / azienda: Indirizzo: Cap/citta/Prov.: Cod. Fisc./P.Iva: Professione/attività: Mail:

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO FINANZIAMENTI CHIROGRAFARI ALLE PMI DEL MEZZOGIORNO

FOGLIO INFORMATIVO FINANZIAMENTI CHIROGRAFARI ALLE PMI DEL MEZZOGIORNO FOGLIO INFORMATIVO INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare di Puglia e Basilicata S.c.p.a. Via Ottavio Serena, n. 13-70022 - Altamura (BA) Tel.: 080/8710268 -Fax: 080/8710745 [trasparenza@bppb.it / www.bppb.it]

Dettagli

FEDERAGENTI. Scheda prodotto - Ovunque Sereni

FEDERAGENTI. Scheda prodotto - Ovunque Sereni FEDERAGENTI Scheda prodotto - Ovunque Sereni LA COPERTURA Cos è Programma Ovunque Sereni? E una Polizza assicurativa che offre indennizzi in caso di infortunio comportanti la Morte o l Invalidità Permanente

Dettagli

Circolare N.73 del 17 Maggio 2012. DL liberalizzazioni. Da Luglio polizze collegate ai mutui con doppio preventivo

Circolare N.73 del 17 Maggio 2012. DL liberalizzazioni. Da Luglio polizze collegate ai mutui con doppio preventivo Circolare N.73 17 Maggio 2012 DL liberalizzazioni. Da Luglio polizze collegate ai mutui con doppio preventivo DL liberalizzazioni: da luglio polizze collegate ai mutui con doppio preventivo Gentile cliente,

Dettagli

Viaggiare. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva

Viaggiare. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva Viaggiare Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva

Dettagli

Assicurazione Collettiva ERBAVOGLIO

Assicurazione Collettiva ERBAVOGLIO Assicurazione Collettiva ERBAVOGLIO Convenzione n. 500.053 - Tariffa IUP117A - Ed. maggio 2014 Contratto di puro rischio Il presente Fascicolo informativo, contenente: a) Nota Informativa; b) Condizioni

Dettagli

RICHIESTA DI ADESIONE POLIZZA 4872

RICHIESTA DI ADESIONE POLIZZA 4872 1) Dati Assicurando Cognome RICHIESTA DI ADESIONE POLIZZA 4872 Nome Indirizzo Località Prov. CAP Data nascita Luogo nascita Prov. Codice fiscale Professione Documento (tipo, numero, data e luogo emissione)

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI LOTTO 9) POLIZZA DIRIGENTI VITA INVALIDITA TOTALE PERMANENTE

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI LOTTO 9) POLIZZA DIRIGENTI VITA INVALIDITA TOTALE PERMANENTE Pagina 1 di 13 CAPITOLATO SPECIALE D ONERI LOTTO 9) POLIZZA DIRIGENTI VITA INVALIDITA TOTALE PERMANENTE La presente polizza è stipulata tra CAV SPA CONCESSIONI AUTOSTRADALI VENETE SEDE OPERATIVA VIA BOTTENIGO,

Dettagli

95 00146 1.750,00 07456230585 620609 R.E.A. C.F.

95 00146 1.750,00 07456230585 620609 R.E.A. C.F. REGOLAMENTO INTERNO della FUTURHAUS Società Cooperativa Edilizia a r.l. Sede in Roma Lungotevere di Pietra Papa, 95 00146 Capitale Sociale versato e sottoscritto Euro 1.750,00 Iscritta al n. 07456230585

Dettagli

VENETO È PROTEZIONE CREDITO ASSIMOCO

VENETO È PROTEZIONE CREDITO ASSIMOCO VENETO È PROTEZIONE CREDITO ASSIMOCO CONTRATTO DI ASSICURAZIONE TEMPORANEA CASO MORTE A CAPITALE DECRESCENTE E A PREMIO UNICO A PROTEZIONE DEL CREDITO (Assimoco Vita S.p.A. Tariffa 12U1) CONTRATTO DI ASSICURAZIONE

Dettagli

L'importo dovuto quale premio minimo imponibile, per ciascun anno o frazione, in nessun caso potrà essere inferiore a 00,00 ITALIA

L'importo dovuto quale premio minimo imponibile, per ciascun anno o frazione, in nessun caso potrà essere inferiore a 00,00 ITALIA POLIZZA Numero Agenzia Canale Distribuzione F50.025.0000904486 MILANO F50 DATI DEL CONTRAENTE Ragione Sociale Partita Iva F.I.T.E.T. ST. OLIMPICO CURVA NORD SNC DATI DI POLIZZA Effetto Ore 24.00 del 31/12/09

Dettagli

ASSICURAZIONE TEMPORANEA DI GRUPPO PER IL SOLO CASO DI MORTE NOTA INFORMATIVA

ASSICURAZIONE TEMPORANEA DI GRUPPO PER IL SOLO CASO DI MORTE NOTA INFORMATIVA ASSICURAZIONE TEMPORANEA DI GRUPPO PER IL SOLO CASO DI MORTE NOTA INFORMATIVA PREMESSA La presente Nota Informativa ha lo scopo di fornire alcune informazioni preliminari necessarie al Contraente per poter

Dettagli

CONVENZIONE TIPO FINALIZZATA ALLA CONCESSIONE DI PRODOTTI DI FINANZIAMENTO A PENSIONATI ENASARCO

CONVENZIONE TIPO FINALIZZATA ALLA CONCESSIONE DI PRODOTTI DI FINANZIAMENTO A PENSIONATI ENASARCO CONVENZIONE TIPO FINALIZZATA ALLA CONCESSIONE DI PRODOTTI DI FINANZIAMENTO A PENSIONATI ENASARCO L anno, il giorno del mese di in Roma Via TRA La FONDAZIONE ENASARCO, con sede in Roma, Via Antoniotto Usodimare

Dettagli

DL liberalizzazioni: da luglio polizze collegate ai mutui con doppio preventivo

DL liberalizzazioni: da luglio polizze collegate ai mutui con doppio preventivo CIRCOLARE A.F. N. 73 del 17 Maggio 2012 Ai gentili clienti Loro sedi DL liberalizzazioni: da luglio polizze collegate ai mutui con doppio preventivo Premessa L articolo 28, comma 1, del decreto legge 24

Dettagli

CREDIT PROTECTION A PREMIO UNICO ABBINATA AI PRESTITI PERSONALI TARIFFA CPA2

CREDIT PROTECTION A PREMIO UNICO ABBINATA AI PRESTITI PERSONALI TARIFFA CPA2 CREDIT PROTECTION A PREMIO UNICO ABBINATA AI PRESTITI PERSONALI TARIFFA CPA2 CONTRATTO DI ASSICURAZIONE IN FORMA COLLETTIVA AD ADESIONE FACOLTATIVA per i casi di Decesso Invalidità Totale Permanente da

Dettagli

Finanziamento Protetto

Finanziamento Protetto Finanziamento Protetto IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: NOTA INFORMATIVA CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE CONDIZIONI SPECIALI RELATIVE ALLE GARANZIE PREVISTE

Dettagli

Puro Rischio TCM. Di regola non esiste RISCATTO e RIDUZIONE.

Puro Rischio TCM. Di regola non esiste RISCATTO e RIDUZIONE. Il Ramo Vita 1 Puro rischio TCM 2 Puro Rischio TCM Garantiscono al Beneficiario un capitale in caso di decesso dell Assicurato entro un dato periodo di tempo. Il premio è calcolato in base: al sesso dell

Dettagli

FABINFORMA NOTIZIARIO A CURA DEL COORDINAMENTO NAZIONALE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO

FABINFORMA NOTIZIARIO A CURA DEL COORDINAMENTO NAZIONALE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO NOTIZIARIO A CURA DEL COORDINAMENTO ASSICURAZIONE INVALIDITA' PERMANENTE DA MALATTIA Anno 2004 PRESTAZIONI Art. 1 - Assicurati Art. 2 - Prestazioni SOMMARIO DELIMITAZIONE DELL ASSICURAZIONE Art. 3 Limiti

Dettagli

Piano Base CAP di Tasso Multiopzione Rientro Libero. Piano Bilanciato

Piano Base CAP di Tasso Multiopzione Rientro Libero. Piano Bilanciato Abitativo e Surroga MUTUO DOMUS VARIABILE Finalità abitativa e portabilità tramite surroga Piano Base CAP di Tasso Multiopzione Rientro Libero Piano Bilanciato Scheda informativa ad esclusivo uso interno

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI LOTTO 9) POLIZZA DI ASSICURAZIONE VITA DIRIGENTI E QUADRI

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI LOTTO 9) POLIZZA DI ASSICURAZIONE VITA DIRIGENTI E QUADRI CAPITOLATO SPECIALE D ONERI LOTTO 9) POLIZZA DI ASSICURAZIONE VITA DIRIGENTI E QUADRI La presente polizza è stipulata tra CONCESSIONI AUTOSTRADALI VENETE - CAV SPA Via Bottenigo 64/a 30175 Marghera (VE)

Dettagli

SASA Tutela. Il presente Fascicolo Informativo, contenente i seguenti documenti:

SASA Tutela. Il presente Fascicolo Informativo, contenente i seguenti documenti: SASA Tutela CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA CASO MORTE A PREMIO ANNUO E CAPITALE COSTANTE Per fumatori/non fumatori Tariffa H3KF.2012/ H3KNF.2012 Il presente Fascicolo Informativo, contenente i seguenti

Dettagli

Anno 2013 N. RF148. La Nuova Redazione Fiscale ASSICURAZIONI VITA - PRESTAZIONI COME CAPITALE O RENDITA IN UNICO

Anno 2013 N. RF148. La Nuova Redazione Fiscale ASSICURAZIONI VITA - PRESTAZIONI COME CAPITALE O RENDITA IN UNICO Anno 2013 N. RF148 ODCEC VASTO La Nuova Redazione Fiscale www.redazionefiscale.it Pag. 1 / 7 OGGETTO ASSICURAZIONI VITA - PRESTAZIONI COME CAPITALE O RENDITA IN UNICO RIFERIMENTI D.LGS. 47/2000; D.LGS.

Dettagli

CREDIT PROTECTION A PREMIO UNICO ABBINATA AI PRESTITI - FINANZIATA TARIFFA CP28

CREDIT PROTECTION A PREMIO UNICO ABBINATA AI PRESTITI - FINANZIATA TARIFFA CP28 CREDIT PROTECTION A PREMIO UNICO ABBINATA AI PRESTITI - FINANZIATA TARIFFA CP28 CONTRATTO DI ASSICURAZIONE IN FORMA COLLETTIVA AD ADESIONE FACOLTATIVA per i casi di Decesso Invalidità Totale Permanente

Dettagli

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota informativa

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota informativa IO AZIENDA tcm Contratto di assicurazione sulla vita Temporanea di gruppo caso morte o caso morte e invalidità Il presente Fascicolo Informativo, contenente: Nota informativa Condizioni contrattuali Glossario

Dettagli

ASSICURAZIONE TEMPORANEA DI GRUPPO PER IL CASO DI MORTE (Tariffa 011P)

ASSICURAZIONE TEMPORANEA DI GRUPPO PER IL CASO DI MORTE (Tariffa 011P) ASSICURAZIONE TEMPORANEA DI GRUPPO PER IL CASO DI MORTE (Tariffa 011P) IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: - NOTA INFORMATIVA - CONDIZIONI CONTRATTUALI - GLOSSARIO - FAC-SIMILE DELLA PROPOSTA

Dettagli

POLIZZA COLLETTIVA INFORTUNI e MALATTIA

POLIZZA COLLETTIVA INFORTUNI e MALATTIA POLIZZA COLLETTIVA INFORTUNI e MALATTIA NOTA INFORMATIVA PER I CONTRATTI DI ASSICURAZIONE INFORTUNI E MALATTIA Nota Informativa Mod. 5002002140/S ed. 2011-03 Ultimo aggiornamento 01/03/2011 Ai sensi dell

Dettagli

semplicemente vita capitale costante contratto di assicurazione temporanea per il caso morte con garanzie complementari

semplicemente vita capitale costante contratto di assicurazione temporanea per il caso morte con garanzie complementari semplicemente vita capitale costante IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE Nota Informativa Condizioni Generali di Assicurazione Comprensive di - Condizioni Complementari delle Garanzie abbinate

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione malattia/invalidità permanente da malattia

NOTA INFORMATIVA. Contratto di Assicurazione malattia/invalidità permanente da malattia Contratto di Assicurazione malattia/invalidità permanente da malattia Invalidità permanente da malattia/mod. X0420.0 Edizione 11/2007 Assicurazione malattia/ipm La presente Nota Informativa è redatta secondo

Dettagli

POLIZZE ASSICURATIVE STAGIONE SPORTIVA 2015/2016

POLIZZE ASSICURATIVE STAGIONE SPORTIVA 2015/2016 CIRCOLARE N. 3 Alle Società che hanno acquisito il titolo sportivo per la partecipazione al Campionato Serie B 2015/2016 Milano, 3 Luglio 2015 POLIZZE ASSICURATIVE STAGIONE SPORTIVA 2015/2016 Premessa

Dettagli

le peculiarità di Wiener Oggi per Domani

le peculiarità di Wiener Oggi per Domani Oggi per Domani 2 le peculiarità di Wiener Oggi per Domani Contratto di assicurazione di rendita vitalizia differita con controassicurazione, rivalutabile per mezzo di partecipazione agli utili e Bonus

Dettagli

MODULO DI ADESIONE ALLE POLIZZE CONVENZIONE A.N.D.I. VENETO ASSICURAZIONI - SOCIETÀ REALE MUTUA ASSICURAZIONI

MODULO DI ADESIONE ALLE POLIZZE CONVENZIONE A.N.D.I. VENETO ASSICURAZIONI - SOCIETÀ REALE MUTUA ASSICURAZIONI MODULO DI ADESIONE ALLE POLIZZE CONVENZIONE A.N.D.I. VENETO ASSICURAZIONI - SOCIETÀ REALE MUTUA ASSICURAZIONI Spett. ANDI Veneto Assicurazioni Tel. 049/8075358 Fax 049.8251150 e-mail: andivenetoassicurazione@gmail.com

Dettagli

semplicemente vita capitale costante contratto di assicurazione temporanea per il caso morte con garanzie complementari

semplicemente vita capitale costante contratto di assicurazione temporanea per il caso morte con garanzie complementari semplicemente vita capitale costante IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE NOTA INFORMATIVA CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE COMPRENSIVE DI - CONDIZIONI COMPLEMENTARI DELLE GARANZIE ABBINATE

Dettagli

Infortuni Viaggiare. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva

Infortuni Viaggiare. Nota Informativa. Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva Infortuni Viaggiare Nota Informativa Aviva Italia S.p.A. Gruppo Aviva NOTA INFORMATIVA La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS ma il suo contenuto non è soggetto

Dettagli

Art. 2 - Condizioni per il deposito di prestito sociale presso la Cooperativa

Art. 2 - Condizioni per il deposito di prestito sociale presso la Cooperativa REGOLAMENTO DEI PRESTITI SOCIALI Art. 1 - Definizione dei prestiti sociali 1. I depositi in denaro effettuati da soci esclusivamente per il conseguimento dell oggetto sociale con obbligo di rimborso per

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA CASO MORTE A PREMIO ANNUO A CAPITALE COSTANTE. SASA Tutela Tariffa H3K.08-3K0907.1.

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA CASO MORTE A PREMIO ANNUO A CAPITALE COSTANTE. SASA Tutela Tariffa H3K.08-3K0907.1. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA CASO MORTE A PREMIO ANNUO A CAPITALE COSTANTE SASA Tutela SASA Tutela Il presente Fascicolo Informativo, contenente i seguenti documenti: Nota informativa Condizioni

Dettagli

CARIFECap CAPITALIZZAZIONE FINANZIARIA NOTA INFORMATIVA

CARIFECap CAPITALIZZAZIONE FINANZIARIA NOTA INFORMATIVA CARIFECap CAPITALIZZAZIONE FINANZIARIA NOTA INFORMATIVA CAPITALIZZAZIONE CARIFECap NOTA INFORMATIVA 2004 Contratto di capitalizzazione finanziaria a premio unico e premi unici aggiuntivi Leggere attentamente

Dettagli

CONDIZIONI CONTRATTUALI

CONDIZIONI CONTRATTUALI CONDIZIONI CONTRATTUALI Contratto di capitalizzazione a premio unico e premi integrativi, con rivalutazione annuale del capitale assicurato (tariffa n 357) PARTE I - OGGETTO DEL CONTRATTO Articolo 1 -

Dettagli

L Assicurazione Tutela 5

L Assicurazione Tutela 5 Protezione & Benessere L Assicurazione Tutela 5 Codice F001011 - Edizione maggio 2015 Contratto di assicurazione sulla vita in forma temporanea in caso di morte. Tariffa IUP115G Il presente Fascicolo Informativo,

Dettagli

BCC Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni

BCC Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni BCC Vita S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni CONTRATTO DI ASSICURAZIONE COLLETTIVA TEMPORANEA PER IL CASO DI MORTE ED INVALIDITA TOTALE E PERMANENTE MONOANNUALE E A COPERTURA DEI FIDI (CODICE TARIFFA

Dettagli

Polizze vita: le regole per la detraibilità dei premi per il 2016

Polizze vita: le regole per la detraibilità dei premi per il 2016 Ai gentili clienti Loro sedi Polizze vita: le regole per la detraibilità dei premi per il 2016 Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che per i premi relativi a polizze infortuni, morte

Dettagli

Oggetto: Circolare esplicativa relativa alle polizze assicurative infortuni 2012.

Oggetto: Circolare esplicativa relativa alle polizze assicurative infortuni 2012. Milano, 16 Dicembre 2011 Pagina 1 di 5 Agli Istruttori e alle Scuole di Alpinismo, Scialpinismo Sciescursionismo e Arrampicata libera del Club Alpino Italiano Ai Presidenti degli OTTO della CNSASA Alla

Dettagli

assicurazione vita key man

assicurazione vita key man assicurazione vita key man IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE SCHEDA SINTETICA NOTA INFORMATIVA CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE COMPRENSIVE DI: - CONDIZIONI SPECIALI RELATIVE ALLE GARANZIE

Dettagli

FONDO ASSISTENZA PREVIDIR FONDO INTERAZIENDALE DI ASSISTENZA

FONDO ASSISTENZA PREVIDIR FONDO INTERAZIENDALE DI ASSISTENZA FONDO ASSISTENZA PREVIDIR FONDO INTERAZIENDALE DI ASSISTENZA REGOLAMENTO INVALIDITA PERMANENTE DA MALATTIA EDIZIONE 2010-1 - Definizioni - Assistito: la persona a favore della quale viene prestata l assistenza

Dettagli

DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA GEOMETRI

DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA GEOMETRI DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA GEOMETRI PIANO BASE 1) Quali sono i limiti di età per il Piano Base Cassa Geometri? Per gli iscritti ed i pensionati attivi della cassa Geometri, per i pensionati/cancellati,

Dettagli

Piano Base CAP di Tasso Multiopzione Piano Bilanciato. Rientro Libero

Piano Base CAP di Tasso Multiopzione Piano Bilanciato. Rientro Libero Abitativo e Surroga MUTUO DOMUS VARIABILE Finalità abitativa e portabilità tramite surroga Piano Base CAP di Tasso Multiopzione Piano Bilanciato Rientro Libero Scheda informativa ad esclusivo uso interno

Dettagli

FASCICOLO INFORMATIVO RELATIVO ALL ASSICURAZIONE SULLA VITA Più Tranquillità Mutui

FASCICOLO INFORMATIVO RELATIVO ALL ASSICURAZIONE SULLA VITA Più Tranquillità Mutui FASCICOLO INFORMATIVO RELATIVO ALL ASSICURAZIONE SULLA VITA Più Tranquillità Mutui Assicurazione temporanea a premio unico per il caso di morte dell assicurato a copertura del debito residuo di rate temporanee

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE ASSICURAZIONE INFORTUNI SINDACO E CONSIGLIO

CAPITOLATO SPECIALE ASSICURAZIONE INFORTUNI SINDACO E CONSIGLIO CAPITOLATO SPECIALE ASSICURAZIONE INFORTUNI SINDACO E CONSIGLIO ENTE CONTRAENTE: COMUNE DI B I B B I E N A Decorrenza: dalle ore 24 del 30 Giugno 2010 Scadenza: alle ore 24 del 30 Giugno 2012 1 DEFINIZIONI

Dettagli

DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA FORENSE

DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA FORENSE DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA FORENSE PIANO BASE 1) Quali sono i limiti di età per il Piano Base Cassa Forense? Per gli iscritti ed i pensionati della Cassa Forense non iscritti non è previsto

Dettagli

Protezione. Copertura Assicurativa Creditor Protection CreditExpress Dynamic

Protezione. Copertura Assicurativa Creditor Protection CreditExpress Dynamic Copertura Assicurativa Creditor Protection CreditExpress Dynamic Protezione COPERTURE ASSICURATIVE, COLLETTIVE E FACOLTATIVE, ABBINATE AI PRESTITI PERSONALI Condizioni di Assicurazione a Polizza Collettiva

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA BANCA

INFORMAZIONI SULLA BANCA INFORMAZIONI SULLA BANCA Offerta Fuori Sede Promotore Finanziario Nome e Cognome Nr. Iscrizione Albo CHE COS È IL FINANZIAMENTO (pag. 1 di 6) PRINCIPALI CONDIZIONI ECONOMICHE AL 14/03/2016 FINANZIAMENTI

Dettagli

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE COLLETTIVA A PREMI MONO ANNUALI IN FORMA DI RENDITA IN CASO DI NON AUTOSUFFICIENZA Art. 1 Oggetto. Il presente contratto ha ad oggetto la copertura

Dettagli

DEVE ESSERE CONSEGNATO ALL ASSICURATO PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE DEL MODULO DI ADESIONE

DEVE ESSERE CONSEGNATO ALL ASSICURATO PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE DEL MODULO DI ADESIONE CREDITOR PROTECTION A PREMIO MENSILE ABBINATA AI MUTUI RECALL CONTRATTO DI ASSICURAZIONE IN FORMA COLLETTIVA AD ADESIONE FACOLTATIVA (Tariffa CPI7) per i casi di Decesso Invalidità Totale Permanente da

Dettagli

COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI

COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI Soggetta all'attività di direzione e coordinamento della Sella Holding Banca SpA (timbro dell intermediario) COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI

Dettagli

CPI STANDARD CREDIT PROTECTION A PREMIO UNICO ABBINATA AI PRESTITI PERSONALI TARIFFA CPA1

CPI STANDARD CREDIT PROTECTION A PREMIO UNICO ABBINATA AI PRESTITI PERSONALI TARIFFA CPA1 CPI STANDARD CREDIT PROTECTION A PREMIO UNICO ABBINATA AI PRESTITI PERSONALI TARIFFA CPA1 CONTRATTO DI ASSICURAZIONE IN FORMA COLLETTIVA AD ADESIONE FACOLTATIVA per i casi di Decesso Invalidità Totale

Dettagli

CPI STANDARD CREDIT PROTECTION A PREMIO UNICO ABBINATA AI PRESTITI PERSONALI TARIFFA CPA3

CPI STANDARD CREDIT PROTECTION A PREMIO UNICO ABBINATA AI PRESTITI PERSONALI TARIFFA CPA3 CPI STANDARD CREDIT PROTECTION A PREMIO UNICO ABBINATA AI PRESTITI PERSONALI TARIFFA CPA3 CONTRATTO DI ASSICURAZIONE IN FORMA COLLETTIVA AD ADESIONE FACOLTATIVA per i casi di Decesso Invalidità Totale

Dettagli

SCHEDA PRODOTTO INFORTUNI- MALATTIA

SCHEDA PRODOTTO INFORTUNI- MALATTIA ASSICURATO/I REQUISITI DI ASSICURABILITA DURATA DELLA POLIZZA BENEFICIARIO DELLE GARANZIE Morte da Infortunio. SCHEDA PRODOTTO INFORTUNI- MALATTIA CF Vita protetta TC Modello 019.2015.VP tc La persona

Dettagli