Configurazione degli strumenti di comunicazione e accesso informatico ed esempi di casi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Configurazione degli strumenti di comunicazione e accesso informatico ed esempi di casi"

Transcript

1 Configurazione degli strumenti di comunicazione e accesso informatico ed esempi di casi

2 AUSILI PER LA COMUNICAZIONE: PARAMETRI DI SCELTA Capacità residue della persona con disturbo della comunicazione, età e partners comunicativi Funzione Espressione di bisogni immediati Dialogo Tipo di comunicazione Scritta Verbale Gestuale

3 CAPACITÀ RESIDUE AREA MOTORIA: limitazioni funzionali e risorse nella produzione del messaggio > manipolazione e al controllo operativo dell'ausilio AREA SENSORIALE: limitazioni funzionali e risorse nella ricezione del messaggio > percezione delle informazioni emesse dall'ausilio e dal partner AREA COGNITIVA: capacità di elaborazione del messaggio > scelta del tipo di informazione da veicolare attraverso l'ausilio

4 VOCABOLARIO Vocabolario composto da lettere dell alfabeto Vocabolario di simboli

5 Selezione diretta TECNICHE DI SELEZIONE Selezione a scansione:

6 Sintesi vocale MODALITA EMISSIONE AUDIO Messaggio registrato File audio disponibili in memoria miao

7 AUSILI per comunicare a. Tabelle di Comunicazione b. Ausili per la Comunicazione Simbolica Comunicatori Software c. Ausili per la Comunicazione Alfabetica Comunicatori Software d. Telefoni Vivavoce/Telesoccorso

8 SOFTWARE DI COMUNICAZIONE A GRIGLIE

9 GERARCHIA DELLE GRIGLIE A B C D E F : n 1 2 3,. : ;?! ( = )

10 ORGANIZZAZ. SINTATTICO/SEMANTICA Io Tu Noi Andare Mangiare Leggere Voi Mamma Babbo Luca Marco Nonna Studiare Bere Tornare Dire Sentire Sembrare Casa Scuola Amici Mela Pera Minestra Casa della nonna Cinema Pizzeria Pastasciutta Pollo Pizza Gelataio Mercato Arezzo Patatine Gelato Pane

11 CONFIGURAZIONE DEGLI STRUMENTI DI COMUNICAZIONE The Grid 2 Eurovocs Suite

12 Tastiera e puntatore INPUT AL COMPUTER Uso standard del computer Solo Tastiera Una tastiera standard o personalizzata consente di scrivere, comandare i programmi e muovere il cursore Solo Puntatore Un dispositivo consente di pilotare il puntatore Un eventuale sensore pilota il click Riconoscitore vocale Sensori Tramite la voce si scrive, si aziona il puntatore e si pilota il computer Uno o più sensori con modalità a scansione

13 ESEMPIO DI UTILIZZO DI SW PER ACCESSO INFORMATICO Dragon Naturally Speaking

14 ESEMPIO DI UTILIZZO DI SW PER ACCESSO INFORMATICO Dragon Naturally Speaking

15 ESEMPI DI CASI

16 PERCORSO VALUTAZIONE AUSILI 1 Presa in carico Raccolta di informazioni In base al caso si valuta quali figure professionali coinvolgere nella valutazione Una volta individuate le figure queste prendono visione del materiale informativo Strategia di intervento: Valutazione delle priorità all interno della richiesta Individuazione degli ausili da utilizzare durante la consulenza ed loro personalizzazione

17 PERCORSO VALUTAZIONE AUSILI 2 Appuntamento/i: Accoglienza: Presentazione delle figure professionali presenti Presentazione delle persone presenti Consulenza: Analisi delle richieste e delle priorità di intervento Presentazione dello svolgimento della consulenza Inizio delle valutazioni e prova degli ausili Conclusioni e consegna della documentazione

18 DESCRIZIONE DI UN CASO: Donna 50 anni Esiti da PCI Tetraplegia Difficoltà nella comunicazione Non autonomia negli spostamenti Ha appreso il codice alfabetico Utilizza occhiali per stare al computer MARIELLA

19 RICHIESTA Telefonata da parte della madre: Richiesta di valutazione ausili per: Accesso alla scrittura Gestione telefono di casa Si richiedono maggiori informazioni

20 PROVE EFFETTUATE 1 Utilizzo del mouse a controllo del capo su PC fisso con autoclick + tastiera video con caratteri molto ingranditi

21 PROVE EFFETTUATE 2 Utilizzo con casco dotato di braccio funzionale per la pressione dei tasti + tastiera facilitata + PC fisso

22 PROVE EFFETTUATE 3 PC fisso + tastiera a video con caratteri molto ingranditi a scansione + sensore a pressione controllato con mano destra

23 PROVE EFFETTUATE 4 PC fisso + tastiera a video con caratteri molto ingranditi a scansione + sensore a pressione controllato con la testa, posizionato sul poggiatesta della carrozzina

24 PROVE EFFETTUATE 5 Utilizzo di un telefono vivavoce funzionante a scansione per la composizione di numeri memorizzati e la risposta all arrivo di una telefonata.

25 PROVE EFFETTUATE 6 PC fisso + tastiera a video con caratteri molto ingranditi a scansione con feedback audio + sensore a pressione controllato con la testa, posizionato sul poggiatesta della carrozzina

26 SOLUZIONE INDIVIDUATA PC portatile con tastiera a video con caratteri molto ingranditi a scansione con feedback audio Sensore a pressione controllato con la testa Telefono vivavoce funzionante a scansione

27 DESCRIZIONE DI UN CASO: ROBERTA Sesso: femmina Età: 25 anni Esiti da PCI Tetraparesi, ritardo mentale, disturbo del linguaggio

28 DESCRIZIONE DI UN CASO: ROBERTA Comunicazione: Ha intenzione comunicativa ma difficoltà ad articolare le parole e ad individuare le parola adatte: comunica tramite gesti e vocalizzi Non ha appreso la scrittura Ha avuto un PC portatile con un software per la comunicazione simbolica, risulta poco maneggevole e complesso da configurare

29 RICHIESTA Telefonata da parte della madre su suggerimento dell educatrice del centro diurno Richiesta di valutazione ausili per: Ausilio per la comunicazione per raccontare esperienze Si richiedono maggiori informazioni

30 PROVE EFFETTUATE 1 Tablet Android + Applicazione che permette di scattare una foto ed associarvi una registrazione audio.

31 PROVE EFFETTUATE 2 Tablet Android + Applicazione per Comunicazione Aumentativa Alternativa con raccontastorie.

32 PROVE EFFETTUATE 3 Tablet Android + Applicazione per Comunicazione Aumentativa Alternativa in cui è possibile comporre una albero di tabelle per la comunicazione.

33 SOLUZIONE ADOTTATA Tablet Android + Applicazione che permette di scattare una foto ed associarvi una registrazione audio.

AUSILI PER LA COMUNICAZIONE: PARAMETRI DI SCELTA CAPACITÀ RESIDUE VOCABOLARIO MODALITA EMISSIONE AUDIO TECNICHE DI SELEZIONE 4/03/2015

AUSILI PER LA COMUNICAZIONE: PARAMETRI DI SCELTA CAPACITÀ RESIDUE VOCABOLARIO MODALITA EMISSIONE AUDIO TECNICHE DI SELEZIONE 4/03/2015 AUSILI PER LA COMUNICAZIONE: PARAMETRI DI SCELTA Configurazione degli strumenti di comunicazione e accesso ed esempi di casi Capacità residue della persona con disturbo della comunicazione, età e partners

Dettagli

Sensori e comunicatori

Sensori e comunicatori Modulo 2 Sensori e comunicatori Bioingegneria per fisioterapisti Univ.degli Studi di Siena Laurea Univ. in Fisioterapia Ing. A. Rossi Sensori Tipologie: Elettrici L azione maccanica agisce su di un semplice

Dettagli

DISABILITA MOTORIA E AUSILI

DISABILITA MOTORIA E AUSILI DISABILITA MOTORIA E AUSILI I.P.S.I.A. San Benedetto del Tronto 21 aprile 2008 Prof.ssa Olmo Serafina Il disturbo del movimento è la conseguenza di lesioni che possono interessare diverse strutture corporee

Dettagli

SOCIETA DI SERVIZI AD ELEVATO CONTENUTO TECNOLOGICO NELL AREA DELL HANDICAP

SOCIETA DI SERVIZI AD ELEVATO CONTENUTO TECNOLOGICO NELL AREA DELL HANDICAP THE GRID 2 Cos è The Grid 2 È un Software per la comunicazione facilitata che che dà la possibilità di comunicare ed esprimersi a pazienti con disabilità fisiche, cognitive e/o sensoriali. Permette di

Dettagli

GLI AUSILI INFORMATICI ED ELETTRONICI Manifesta 2007. Ausili informatici ed elettronici:

GLI AUSILI INFORMATICI ED ELETTRONICI Manifesta 2007. Ausili informatici ed elettronici: Ausili informatici ed elettronici: PER SCRIVERE 1 Tastiere non standard TASTIERE RIDOTTE TASTIERE ESPANSE TASTIERE PROGRAMMABILI 2 Tastiere non standard ETICHETTE PER TASTIERE SCUDO PER TASTIERA 3 Tastiere

Dettagli

Laboratorio: Tecnologie assistive per disabili motori

Laboratorio: Tecnologie assistive per disabili motori Laboratorio: Tecnologie assistive per disabili motori Andrea Mangiatordi - 29 marzo 2008 Tecnologia Funzionalità Vantaggi Svantaggi Può essere utile anche a Combinata con un chi ha problemi di qualunque

Dettagli

Ausili informatici ed elettronici: PER SCRIVERE

Ausili informatici ed elettronici: PER SCRIVERE 1 2 ASSISTIVE TECHNOLOGY PER L AUTONOMIA PANORAMICA DELLE FAMIGLIE DI STRUMENTI ELETTRONICI INFORMATICI (NB vengono presentati alcuni prodotti commerciali a scopo puramente esemplificativo; ciò non comporta

Dettagli

PANORAMICA DELLE FAMIGLIE DI STRUMENTI ELETTRONICI INFORMATICI

PANORAMICA DELLE FAMIGLIE DI STRUMENTI ELETTRONICI INFORMATICI DISABILINET Nuove tecnologie per l'educazione e l'inclusione sociale di adulti con disabilità mentale o relazionale Milano 22 novembre 2011 Formazione come elemento chiave Massimo Guerreschi Ass. la Nostra

Dettagli

Ausili e applicazioni software per dispositivi mobili

Ausili e applicazioni software per dispositivi mobili 1 Ausili e applicazioni software per dispositivi mobili Valerio Gower 2 I dispositivi ICT mobili: tablet e smartphone 3 I principali sistemi operativi Android (Google) ios (Apple) Symbian (Nokia) Blackberry

Dettagli

Tecnologie assistive per disabili motori

Tecnologie assistive per disabili motori Tecnologie assistive per disabili motori Andrea Mangiatordi 29 marzo 2008 andrea.mangiatordi@gmail.com Modulo 2 Tecnologie per la disabilità Cosa sono le Tecnologie Assistive definizione di TA: strumenti

Dettagli

Ausili informatici per disabilità motorie

Ausili informatici per disabilità motorie Ausili informatici per disabilità motorie SOMMARIO 1. INTRODUZIONE 2. AUSILI INFORMATICI COMUNI 3. SOFTWARE DI SUPPORTO AGLI AUSILI 4.AUSILI INFORMATICI AD ALTA TECNOLOGIA Studio di Consulenza Stefano

Dettagli

Ausili e applicazioni software per dispositivi iti i mobili. I principali sistemi operativi. Esempio di dispositivo Smartphone

Ausili e applicazioni software per dispositivi iti i mobili. I principali sistemi operativi. Esempio di dispositivo Smartphone 1 2 I dispositivi ICT mobili: tablet e smartphone Ausili e applicazioni software per dispositivi iti i mobili Valerio Gower 3 4 Android (Google) ios (Apple) Symbian (Nokia) Blackberry (RIM) Windows Phone

Dettagli

Tecnologie informatiche per la didattica inclusiva

Tecnologie informatiche per la didattica inclusiva Tecnologie informatiche per la didattica inclusiva 1 Tecnologie compensative per la disabilità motoria 2 In caso di disabilità motoria i problemi di acceso riguardano l input, e principalmente tastiera

Dettagli

VOCE VIVA ACCESSIBILITY Ambienti operativi Windows 95/98/NT/2000ME/2000Professional/XP

VOCE VIVA ACCESSIBILITY Ambienti operativi Windows 95/98/NT/2000ME/2000Professional/XP SLD SOFTWARE (Scribit_Legit_Dicit) Via Traversa, 2 25031 Capriolo (BS) Tel 030 7460177 Tel e Fax 030 7465319 mailto: info.voceviva@aliceposta.it alexdvdl@libero.it raudino@tin.it sito internet: http://www.geocities.com/scribit_legit_dicit

Dettagli

LABORATORIO 4 Il ruolo delle TIC per superare difficoltà motorie degli studenti

LABORATORIO 4 Il ruolo delle TIC per superare difficoltà motorie degli studenti LABORATORIO 4 Il ruolo delle TIC per superare difficoltà motorie degli studenti A cura di Antonio Caracciolo, Fabio Brusa, Serenella Besio PREMESSA La scelta delle Tecnologie di Ausilio e delle TIC nel

Dettagli

TASTIERA COLORI&PAROLE (PER UNA COMUNICAZIONE AUMENTATIVA)

TASTIERA COLORI&PAROLE (PER UNA COMUNICAZIONE AUMENTATIVA) Modena, Maggio 2011 Presenta TASTIERA COLORI&PAROLE (PER UNA COMUNICAZIONE AUMENTATIVA) INTRODUZIONE... 2 COME UTILIZZARE LA TASTIERA... 6 DETTAGLI TASTIERE... 8 1 INTRODUZIONE Assieme ad altre tastiere

Dettagli

Unità didattica 2: Ausili specifici per la comunicazione

Unità didattica 2: Ausili specifici per la comunicazione Unità didattica 2: Ausili specifici per la comunicazione Introduzione Nell ambito delle strategie di comunicazione adottate (più o meno complesse), possiamo introdurre l utilizzo di specifici ausili che

Dettagli

Avaz Manuale. 10 minuti di introduzione alle caratteristiche di Avaz

Avaz Manuale. 10 minuti di introduzione alle caratteristiche di Avaz Avaz Manuale 10 minuti di introduzione alle caratteristiche di Avaz Avaz - Modalità iconica Questa è la pagina iniziale di Avaz in modalità iconica. Avaz include set di simboli adatti a diverse fasce d

Dettagli

TASTIERA COLORI&PAROLE (PER UNA COMUNICAZIONE AUMENTATIVA)

TASTIERA COLORI&PAROLE (PER UNA COMUNICAZIONE AUMENTATIVA) Modena, dicembre 2007 Presenta TASTIERA COLORI&PAROLE (PER UNA COMUNICAZIONE AUMENTATIVA) INTRODUZIONE...2 COME UTILIZZARE LA TASTIERA...5 DETTAGLI TASTIERE...7 1 INTRODUZIONE Assieme ad altre tastiere

Dettagli

LETTO-SCRITTURA e SIMBOLI. CAA e SCUOLA: COME TABELLE DIDATTICHE

LETTO-SCRITTURA e SIMBOLI. CAA e SCUOLA: COME TABELLE DIDATTICHE La Comunicazione Aumentativa Alternativa AZIENDA ASL 5 PISA LAPCA Laboratorio Ausili Per la Comunicazione, l Apprendimento e l autonomia RIELABORAZIONE QUESTIONARIO INIZIALE DIPARTIMENTO DI RIABILITAZIONE

Dettagli

Scheda di recensione delle App per la comunicazione

Scheda di recensione delle App per la comunicazione Scheda di recensione delle App per la comunicazione Il numero di app per la comunicazione acquistabili anche in Italia è cresciuto molto in questi anni. Fra le app, si trovano soluzioni semplici e con

Dettagli

Docenti di scuola primaria

Docenti di scuola primaria SOFTWARE E COMUNICAZIONE Docenti di scuola primaria Prof.ssa Olmo Serafina 27 marzo 2008 La comunicazione è un diritto fondamentale dell uomo. Essa rappresenta uno strumento attraverso il quale: esprimere

Dettagli

RIABILITAZIONE DELLE MALATTIE NEUROMUSCOLARI

RIABILITAZIONE DELLE MALATTIE NEUROMUSCOLARI RIABILITAZIONE DELLE MALATTIE NEUROMUSCOLARI Riabilitazione comunicazionale Deficit dell eloquio eloquio Foniatra Logopedista Fisioterapista Tecnico degli ausili Psicologo Caregiver Quali competenze? Il

Dettagli

«La Comunicazione aumentativa alternativa in età evolutiva»

«La Comunicazione aumentativa alternativa in età evolutiva» Seminari - Tecnologie per la disabilità 28 MAGGIO 2014 «La Comunicazione aumentativa alternativa in età evolutiva» Dott.ssa Cane Elisabetta Logopedista ASLTO1 Specializzata in CAA per l età evolutiva E

Dettagli

ONSCREENKEYS 5. Windows XP / Windows Vista / Windows 7 / Windows 8

ONSCREENKEYS 5. Windows XP / Windows Vista / Windows 7 / Windows 8 ONSCREENKEYS 5 Windows XP / Windows Vista / Windows 7 / Windows 8 [ Descrizione del prodotto ] [ Questo elegante e tastiera a schermo con funzioni virtuali, clic del mouse e di sintesi vocale consente

Dettagli

DESCRIZIONE. HARDWARE (tastiere, mouse, schermi, etc..) Tipologia Tastiera espansa

DESCRIZIONE. HARDWARE (tastiere, mouse, schermi, etc..) Tipologia Tastiera espansa HARDWARE (tastiere, mouse, schermi, etc..) DESCRIZIONE Tipologia Tastiera Tastiera BIGKEYS PLUS BigKeys PLUS è una tastiera semplificata. I tasti possono essere disposti in ordine alfabetico o come nella

Dettagli

Il lavoro condotto ha portato alla realizzazione di tre sistemi: - Ingranditore e Lettore di testi - Controller digitale - Comunicatore

Il lavoro condotto ha portato alla realizzazione di tre sistemi: - Ingranditore e Lettore di testi - Controller digitale - Comunicatore Il progetto Freedom è nato dalla volontà di applicare alcune moderne ed innovative tecnologie alle semplici attività giornaliere. L obiettivo del progetto è stato quello di fornire nuovi e semplici strumenti

Dettagli

E SE? DOMANDE E RISPOSTE PER

E SE? DOMANDE E RISPOSTE PER Sommario E SE? DOMANDE E RISPOSTE PER L ACCESSIBILITÀ 1. all improvviso non vedessi più? 2. all improvviso non sentissi più? 3. all improvviso non parlassi più? 4. all improvviso non mi muovessi più? 5.

Dettagli

"SOFTMOUSE" versione >EASY. - Manuale per l'utente (ITA) -

SOFTMOUSE versione >EASY. - Manuale per l'utente (ITA) - "SOFTMOUSE" versione >EASY - Manuale per l'utente (ITA) - Indice generale Introduzione...4 1- Informazioni generali sul dispositivo...4 a) Come è fatto Softmouse...4 b) Operazioni preliminari...5 c) Stand-by...5

Dettagli

Piano nazionale di formazione degli insegnanti nelle Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione

Piano nazionale di formazione degli insegnanti nelle Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione Istituto Professionale Zenale e Buttinone" Treviglio (BG) Piano nazionale di formazione degli insegnanti nelle Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione Modulo 7: INTEGRAZIONE DEI DISABILI E TIC

Dettagli

Alfabetizzazione Informatica. Prof. Giuseppe Patti

Alfabetizzazione Informatica. Prof. Giuseppe Patti Alfabetizzazione Informatica Prof. Giuseppe Patti Il computer è...una macchina che aiuta l uomo nelle sue molteplici attività. Non è in grado di pensare, né di creare. Può solo eseguire le istruzioni che

Dettagli

Nuove Tecnologie e disabilità

Nuove Tecnologie e disabilità Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA CAMPANIA Ufficio Scolastico Provinciale CASERTA Area Sostegno alla Persona Nuove Tecnologie e disabilità Centro

Dettagli

Sviluppo Accessibile con

Sviluppo Accessibile con Sviluppo Accessibile con L accesso alla tecnologia rappresenta un diritto primario per tutti i cittadini in una società realmente democratica. 1 2 I Disabili in Italia In Italia vivono attualmente circa

Dettagli

Le tecnologie assistive: superare le difficoltà causate dalla disabilità grazie agli ausili

Le tecnologie assistive: superare le difficoltà causate dalla disabilità grazie agli ausili 1 Erika Firpo Le tecnologie assistive: superare le difficoltà causate dalla disabilità grazie agli ausili INTRODUZIONE Le tecnologie assistive si inseriscono a pieno diritto tra le innovazioni che, recentemente,

Dettagli

3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software

3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software Pagina 29 di 47 3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software Come abbiamo già detto in precedenza, l informatica si divide in due grandi mondi : l hardware

Dettagli

Quick Start Guide. Motorizr Z3

Quick Start Guide. Motorizr Z3 Quick Start Guide Motorizr Z3 Contenuto 1. Preparazione 33 2. Come utilizzare il proprio cellulare 35 3. La fotocamera 37 4. Come inviare MMS 39 5. Vodafone live! 42 6. Download 43 7. Altre funzioni e

Dettagli

TASTIERA COLORI&PAROLE (PER UNA COMUNICAZIONE AUMENTATIVA)

TASTIERA COLORI&PAROLE (PER UNA COMUNICAZIONE AUMENTATIVA) Modena, Maggio 2011 Presenta TASTIERA COLORI&PAROLE (PER UNA COMUNICAZIONE AUMENTATIVA) INTRODUZIONE... 2 COME UTILIZZARE LA TASTIERA... 6 DETTAGLI TASTIERE... 8 1 INTRODUZIONE Assieme ad altre tastiere

Dettagli

Storia e ruolo del Centro Territoriale di Supporto Circolo I Empoli. BARBARA ZARI Dirigente scolastico Direzione scolastica I Circolo Empoli.

Storia e ruolo del Centro Territoriale di Supporto Circolo I Empoli. BARBARA ZARI Dirigente scolastico Direzione scolastica I Circolo Empoli. Storia e ruolo del Centro Territoriale di Supporto Circolo I Empoli BARBARA ZARI Dirigente scolastico Direzione scolastica I Circolo Empoli. Centro Risorse e Ausili: Centro in rete tra Scuola, ASL ed Enti

Dettagli

Problemi di comunicazione

Problemi di comunicazione PROGETTO NTeD FORMAZIONE DOCENTI 2007/2008 Problemi di comunicazione LABORATORIO Comunicazione Alternativa Aumentativa Relatore: prof. Maurizio Molendini CTS Lecce Prof. Maurizio Molendini 16 Aprile 2008-21

Dettagli

INFORMATICA, IT e ICT

INFORMATICA, IT e ICT INFORMATICA, IT e ICT Informatica Informazione automatica IT Information Technology ICT Information and Communication Technology Computer Mini Computer Mainframe Super Computer Palmare Laptop o Portatile

Dettagli

Quick Start Guide MOTOKRZR K1

Quick Start Guide MOTOKRZR K1 Quick Start Guide MOTOKRZR K1 Contenuto 1. Preparazione 33 2. Come utilizzare il proprio cellulare 35 3. La fotocamera 37 4. Come inviare MMS 39 5. Vodafone live! 42 6. Download 43 7. Altre funzioni e

Dettagli

A proposito di A colpo d occhio 1. Per iniziare 7. Dedica... xiii Ringraziamenti... xv Autori... xvii

A proposito di A colpo d occhio 1. Per iniziare 7. Dedica... xiii Ringraziamenti... xv Autori... xvii Sommario Dedica................................................ xiii Ringraziamenti.......................................... xv Autori................................................. xvii 1 2 A proposito

Dettagli

Universal Gateway for ALL

Universal Gateway for ALL Laboratorio: Costruiamolo insieme. Design for all, artigiani digitali e disabilità: esperienze di progettazione partecipata UGA Universal Gateway for ALL Usare piattaforme embeddedper accedere a dispositivi

Dettagli

Progetto Integrabile Studio di fattibilità e progetto esecutivo. Il sistema domotico

Progetto Integrabile Studio di fattibilità e progetto esecutivo. Il sistema domotico Progetto Integrabile Studio di fattibilità e progetto esecutivo Il sistema domotico Bolzano, 28-10-2010 Team di progetto: Valerio Gower Massimiliano Malavasi Sergio Moscorelli 1 ICF (Classificazione Internazionale

Dettagli

'LVSHQVD :LQGRZV GL0&ULVWLQD&LSULDQL

'LVSHQVD :LQGRZV GL0&ULVWLQD&LSULDQL 'LVSHQVD 'L :LQGRZV GL0&ULVWLQD&LSULDQL ',63(16$',:,1'2:6,QWURGX]LRQH Windows 95/98 è un sistema operativo con interfaccia grafica GUI (Graphics User Interface), a 32 bit, multitasking preempitive. Sistema

Dettagli

Needius s.r.l. Via Rialto 73 Rovereto (TN) Tel: +39 0464 438191 Fax: +39 0464 400666 - PARTITA IVA: 02330700226

Needius s.r.l. Via Rialto 73 Rovereto (TN) Tel: +39 0464 438191 Fax: +39 0464 400666 - PARTITA IVA: 02330700226 PREMESSA La C.A.A. (Comunicazione Aumentativa Alternativa) ha lo scopo di migliorare la competenza comunicativa delle persone con disturbi della comunicazione affinché possano soddisfare in modo adeguato

Dettagli

PredictiOnDemand Manuale Utente 1. Benvenuti nel mondo della previsione delle parole! Benvenuti in PredictiOnDemand!

PredictiOnDemand Manuale Utente 1. Benvenuti nel mondo della previsione delle parole! Benvenuti in PredictiOnDemand! PredictiOnDemand Manuale Utente 1 PredictiOn Demand for Windows La predizione quando serve! 1. Panoramica Benvenuti nel mondo della previsione delle parole! Benvenuti in PredictiOnDemand! PredictiOnDemand

Dettagli

Indagine sull integrazione degli alunni con disabilità nella scuola primaria e secondaria di primo grado

Indagine sull integrazione degli alunni con disabilità nella scuola primaria e secondaria di primo grado Indagine sull integrazione degli alunni con disabilità nella scuola primaria e secondaria di primo grado Condizioni di salute Che tipo di problemi ha l'alunno? Cecità Ipovisione Sordità profonda o grave

Dettagli

Lesioni del SNC (emiparesi, emiplegia, paralisi cerebrali infantili)

Lesioni del SNC (emiparesi, emiplegia, paralisi cerebrali infantili) Disabilità motoria Lesioni del SNC (emiparesi, emiplegia, paralisi cerebrali infantili) Alterazione dei processi percettivi Alterazione dei processi di output Alterazione dell equilibrio dinamico tra agonisti

Dettagli

Dislessia e D.S.A : tecnologia e informatica per l autonomia scolastica

Dislessia e D.S.A : tecnologia e informatica per l autonomia scolastica Angelo Magoga CTI Treviso Centro Dislessia e D.S.A : tecnologia e informatica per l autonomia scolastica SERATA A TEMA Ospedale Ca Foncello - Treviso 21 aprile 2009 Centro Territoriale per l Integrazione

Dettagli

La circolare AgID 2/2015

La circolare AgID 2/2015 La circolare AgID 2/2015 Specifiche tecniche sull hardware, il software e le tecnologie assistive delle postazioni di lavoro a disposizione del dipendente con disabilità. Domenico Natale AgID 10 marzo

Dettagli

Informatica 1 Lezione 1

Informatica 1 Lezione 1 Informatica 1 Lezione 1 Concetti base: Hardware È l insieme delle parti fisiche, elettroniche e meccaniche che compongono il computer, quali il chip, il mouse, il lettore CDROM, il monitor, le schede,

Dettagli

Needius S.r.l. Via Rialto 73 Rovereto (TN) P.IVA: 02330700226 Tel: +39 0464.438191

Needius S.r.l. Via Rialto 73 Rovereto (TN) P.IVA: 02330700226 Tel: +39 0464.438191 Needius S.r.l. Via Rialto 73 Rovereto (TN) P.IVA: 02330700226 Tel: +39 0464.438191 PREMESSA La C.A.A. (Comunicazione Aumentativa Alternativa) ha lo scopo di migliorare la competenza comunicativa delle

Dettagli

Studio e realizzazione di nuove tecniche per l interazione uomo-calcolatore

Studio e realizzazione di nuove tecniche per l interazione uomo-calcolatore Studio e realizzazione di nuove tecniche per l interazione uomo-calcolatore Relatori: Chiar.mo Prof. Francesco Curatelli Chiar.ma Prof. Chiara Martinengo Autore: Davide Mastrocola Sommario Introduzione

Dettagli

Quando parliamo di ambienti inclusivi per tutti non possiamo prescindere

Quando parliamo di ambienti inclusivi per tutti non possiamo prescindere 7. L aula digitale inclusiva: proposte operative Accezione larga del concetto di disabilità di Paola Angelucci e Piero Cecchini Quando parliamo di ambienti inclusivi per tutti non possiamo prescindere

Dettagli

Francesca Caprino: I software prescolari 06/04/2016

Francesca Caprino: I software prescolari 06/04/2016 Di cosa parleremo Software e app per la didattica: concetti generali STRUMENTI SOFTWARE PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE PRE-SCOLARI 1 Le tipologie di software e app per la didattica L accessibilità dei

Dettagli

FaceMOUSE. Presenta. FaceMOUSE è tutelato da brevetto internazionale e. finanziato da:

FaceMOUSE. Presenta. FaceMOUSE è tutelato da brevetto internazionale e. finanziato da: Modena, settembre 2005 Presenta FaceMOUSE COMUNICARE, scrivere, gestire il proprio computer e interagire con l ambiente senza mani, senza voce, senza sensori... L'ausilio intelligente che valorizza la

Dettagli

n-tegrity VoIP GUIDA ALL INSTALLAZIONE n-tegrity Guida alla configurazione

n-tegrity VoIP GUIDA ALL INSTALLAZIONE n-tegrity Guida alla configurazione n-tegrity VoIP GUIDA ALL INSTALLAZIONE n-tegrity Guida alla configurazione pag.2 INDICE INTRODUZIONE...3 N-Tegrity...3 System Requirements...3 INSTALLAZIONE...4 PERSONALIZZAZIONE DEL DISPOSITIVO...4 License

Dettagli

Laboratorio informatico di base

Laboratorio informatico di base Laboratorio informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche (DISCAG) Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it) Sito Web del corso: www.griadlearn.unical.it/labinf

Dettagli

Le principali novità di Windows XP

Le principali novità di Windows XP Le principali novità di Windows XP di Gemma Francone supporto tecnico di Mario Rinina La nuova versione di Windows XP presenta diverse nuove funzioni, mentre altre costituiscono un evoluzione di quelle

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

Software per lavorare con tutti gli alunni della classe: un esperienza bella e possibile

Software per lavorare con tutti gli alunni della classe: un esperienza bella e possibile Software per lavorare con tutti gli alunni della classe: un esperienza bella e possibile Arezzo - Sabato 10 Settembre 2011 .Si apprende meglio interagendo, cooperando, costruendo assieme conoscenze, abilità

Dettagli

399 Eu Installazione a Roma GRATIS!

399 Eu Installazione a Roma GRATIS! 34 8344 1101 D.R Impianti di Dario Reggimenti P.I 07123690724 Rivenditore ufficiale бесплатный шаблон сайта psdsite.ru 399 Eu Installazione a Roma GRATIS! + 2 4 0 4 4 6 3 3 GIORNI ORE MINUTI SECONDI Solo

Dettagli

C.A.A. 4 aprile 2013

C.A.A. 4 aprile 2013 Sintesi sul tema della C.A.A. 4 aprile 2013 Finalità, strumenti e metodi della Comunicazione Aumentativa Alternativa Augmentative Alternative Communication Roberto Bombardelli Comunicazione Aumentativa

Dettagli

Telefonare su PC Panoramica

Telefonare su PC Panoramica Telefonare su PC Panoramica Tramite l interfaccia utente del centralino telefonico Gigaset T500 PRO e Gigaset T300 PRO si ha accesso alle funzioni del centralino. Login sull interfaccia utente del centralino

Dettagli

Associazione Nazionale Subvedenti sede operativa L.go Volontari del Sangue, 1 - Milano tel/fax: 02 70 63 28 50 e-mail: info@subvedenti.

Associazione Nazionale Subvedenti sede operativa L.go Volontari del Sangue, 1 - Milano tel/fax: 02 70 63 28 50 e-mail: info@subvedenti. Associazione Nazionale Subvedenti sede operativa L.go Volontari del Sangue, 1 - Milano tel/fax: 02 70 63 28 50 e-mail: info@subvedenti.it Web: www.subvedenti.it Panoramica sulle tecnologie assistive e

Dettagli

FABULA. Cellulare: 389.0596888 (Tele)FAX: (+39)-178.600.3635

FABULA. Cellulare: 389.0596888 (Tele)FAX: (+39)-178.600.3635 Internet: www.aidalabs.com Posta elettronica: info@aidalabs.com Cellulare: 389.0596888 (Tele)FAX: (+39)-178.600.3635 FABULA Fabula è un ausilio ideato da A.I.D.A. per persone con disturbo nella comunicazione

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO GESUALDO NOSENGO

ISTITUTO COMPRENSIVO GESUALDO NOSENGO ISTITUTO COMPRENSIVO GESUALDO NOSENGO Percorsi formativi rivolti ai docenti specializzati sul sostegno sui temi della disabilità per la promozione di figure di coordinamento Pedagogia speciale e processi

Dettagli

ITALIANO: corso multimediale d'italiano Per stranieri. Percorso

ITALIANO: corso multimediale d'italiano Per stranieri. Percorso unità 7 - quattro chiacchiere con gli amici lezione 13: un tè in compagnia 64-66 lezione 14: al telefono 67-69 vita italiana 70 approfondimenti 71 unità 8 - una casa nuova lezione 15: cercare casa 72-74

Dettagli

CATALOGO AUSILI PRODOTTI DA AIDA

CATALOGO AUSILI PRODOTTI DA AIDA Aggiornamento: Marzo 2012 CATALOGO AUSILI PRODOTTI DA AIDA www.aidalabs.com info@aidalabs.com Tel: 059.44.2.999 Cell: 389.0596888 (Tele)FAX: (+39)-178.600.3635 Centro ausili: Via G.Guarini 58/2, 41124

Dettagli

INDICE PROGRAMMA CORSO

INDICE PROGRAMMA CORSO INDICE PROGRAMMA CORSO PRIMA LEZIONE: Componenti di un computer: Hardware, Software e caratteristiche delle periferiche. SECONDA LEZIONE: Elementi principali dello schermo di Windows: Desktop, Icone, Mouse,

Dettagli

Blocco Note Blocco Note

Blocco Note Blocco Note Blocco Note Blocco Note Che cos è? È un programma che appartiene alla famiglia dei text editor. A che cosa serve? A generare file di testo, ossia a scrivere testi Nota: nella versione inglese il programma

Dettagli

Presenta. Cellulare: 389.0596888 (Tele)FAX: (+39)-178.600.3635

Presenta. Cellulare: 389.0596888 (Tele)FAX: (+39)-178.600.3635 Presenta Internet: www.aidalabs.com Posta elettronica: info@aidalabs.com Cellulare: 389.0596888 (Tele)FAX: (+39)-178.600.3635 1 INDICE INTRODUZIONE: Cos è VocalPC... 2 Utilizzo di Vocal PC... 3 Modalità

Dettagli

FABULA. Sono previste 4 versioni di FABULA:

FABULA. Sono previste 4 versioni di FABULA: FABULA Fabula è un ausilio ideato da A.I.D.A. per persone con disturbo nella comunicazione verbale e con difficoltà di indicazione e di attenzione (come persone autistiche o con lievi handicap intellettivi).

Dettagli

Guida comparativa dei comandi nell utilizzo delle LIM

Guida comparativa dei comandi nell utilizzo delle LIM Guida comparativa dei comandi nell utilizzo delle LIM Tipo funzione Smart CalComp Promethean Note Installazione sw Avvio programma Barra degli. Installare il sw dopo aver collegato la lavagna al pc Attivare

Dettagli

Ausili per disabilità sensoriali

Ausili per disabilità sensoriali Ausili per disabilità sensoriali Sommario 1. Introduzione 2. Ausili informatici 3. Ausili per disabilità visive 4. Ausili per disabilità uditive Studio di Consulenza Stefano Persichino Consulenza, valutazione,

Dettagli

Tecnologie e didattica compensativa per disabili visivi

Tecnologie e didattica compensativa per disabili visivi Tecnologie e didattica compensativa per disabili visivi 1 Cecità Le informazioni contenute nello schermo vanno interamente adattate e fornite in modalità alternativa (braille e voce). La tecnologie di

Dettagli

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo:

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo: Guida SH.Shop Inserimento di un nuovo articolo: Dalla schermata principale del programma, fare click sul menu file, quindi scegliere Articoli (File Articoli). In alternativa, premere la combinazione di

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO CASTELVERDE. Scuola dell infanzia il girasole. Anno scolastico 2013-2014. Piccibaby MOTIVAZIONE

ISTITUTO COMPRENSIVO CASTELVERDE. Scuola dell infanzia il girasole. Anno scolastico 2013-2014. Piccibaby MOTIVAZIONE ISTITUTO COMPRENSIVO CASTELVERDE Scuola dell infanzia il girasole Anno scolastico 2013-2014 Piccibaby MOTIVAZIONE L'approccio corretto alle tecnologie è indispensabile per i bambini di oggi che hanno bisogno

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

ShellMemory. Sistema operativo Microsoft Windows 98 o superiore Libreria SAPI e voce sintetica Casse audio

ShellMemory. Sistema operativo Microsoft Windows 98 o superiore Libreria SAPI e voce sintetica Casse audio Progetto Software to Fit - ShellMemory Pagina 1 Manuale d'uso ShellMemory Memory è un gioco didattico realizzato con l'obiettivo di aiutare l'alunno ad esercitare la capacità di memorizzazione o le capacità

Dettagli

Webaccessibile.org La risorsa italiana di IWA dedicata all'accessibilita' del Web http://www.webaccessibile.org

Webaccessibile.org La risorsa italiana di IWA dedicata all'accessibilita' del Web http://www.webaccessibile.org Jaws: come personalizzarlo - Parte 2 Pubblicato da Roberto Castaldo il giorno 20 settembre 2006 Articolo di Nunziante Esposito Il menu successivo a quelli visti la volta scorsa, e quello delle utility.

Dettagli

FaceMOUSE. Presenta. FaceMOUSE è in attesa di brevetto internazionale e. finanziato da:

FaceMOUSE. Presenta. FaceMOUSE è in attesa di brevetto internazionale e. finanziato da: Modena, settembre 2005 Presenta FaceMOUSE COMUNICARE, scrivere, gestire il proprio computer e interagire con l ambiente senza mani, senza voce, senza sensori... L'ausilio intelligente che valorizza la

Dettagli

Il Personal Computer. Cos è Lo schema di massima Che cosa ci possiamo fare. www.vincenzocalabro.it 1

Il Personal Computer. Cos è Lo schema di massima Che cosa ci possiamo fare. www.vincenzocalabro.it 1 Il Personal Computer Cos è Lo schema di massima Che cosa ci possiamo fare www.vincenzocalabro.it 1 Cos è Il Personal Computer è un elaboratore di informazioni utilizzato da un singolo utente. Le informazioni

Dettagli

HARDWARE. Relazione di Informatica

HARDWARE. Relazione di Informatica Michele Venditti 2 D 05/12/11 Relazione di Informatica HARDWARE Con Hardware s intende l insieme delle parti solide o ( materiali ) del computer, per esempio : monitor, tastiera, mouse, scheda madre. -

Dettagli

PROTOCOLLO D ACCOGLIENZA PER GLI STUDENTI CON DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO (D.S.A.)

PROTOCOLLO D ACCOGLIENZA PER GLI STUDENTI CON DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO (D.S.A.) PROTOCOLLO D ACCOGLIENZA PER GLI STUDENTI CON DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO (D.S.A.) Al fine di assicurare agli alunni con D.S.A. il percorso educativo più adeguato, è opportuno che la scuola, le

Dettagli

"SOFTMOUSE" versione >NAV. - Manuale per l'utente (ITA) -

SOFTMOUSE versione >NAV. - Manuale per l'utente (ITA) - "SOFTMOUSE" versione >NAV - Manuale per l'utente (ITA) - Indice generale Introduzione...4 1- Informazioni generali sul dispositivo...4 a) Come è fatto Softmouse...4 b) Operazioni preliminari...5 c) Stand-by...5

Dettagli

Interfaccia software per pc

Interfaccia software per pc Interfaccia software per pc Istruzioni per l uso Grazie per aver scelto un prodotto Esse-ti Questo prodotto è stato progettato appositamente per facilitare l'utente nelle attività telefoniche quotidiane.

Dettagli

GLI AUSILI COMUNICATIVI

GLI AUSILI COMUNICATIVI GLI AUSILI COMUNICATIVI nella SCLEROSI LATERLE AMIOTROFICA Dott. M. Siccardi ASL CN1 PO FOSSANO SOC Medicina Riabilitativa Ospedaliera Direttore Dott. GF Lamberti DISTURBI DELLA COMUNICAZIONE Oltre 80%

Dettagli

Il software Crealibro

Il software Crealibro Istituto Comprensivo Borgoncini Duca, Roma Il software Crealibro Un progetto di letteratura accessibile per l infanzia Documentazione didattica Cura della dott.sa Francesca Caprino 1 1. Premessa: il diritto

Dettagli

Disabilità motoria. Gli ausili per l accesso al personal computer. GLIC la rete italiana dei centri ausili tecnologici per disabili

Disabilità motoria. Gli ausili per l accesso al personal computer. GLIC la rete italiana dei centri ausili tecnologici per disabili FORMAZIONE NAZIONALE PROGETTO NTeD Disabilità motoria Barbara Porcella Consulente informatico Barbara Porcella Claudia Salatino Andrea Pisetta Comunità di Piergiorgio Comunità Piergiorgio ONLUS Montecatini

Dettagli

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO

PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO Scuola Secondaria di II grado VITTORIA COLONNA Roma Liceo Linguistico - Liceo delle Scienze Applicate - Liceo delle Scienze Umane e-mail rmpm180008@istruzione.it - www.vittoriacolonnalicei.it PIANO DIDATTICO

Dettagli

Manuale d Uso. jepssen.com 02

Manuale d Uso. jepssen.com 02 jepssen PAN Manuale d Uso jepssen.com 02 jepssen.com 2014 Jepssen. All rights reserved. Indice Introduzione 04 1.1 Funzionamento e Preparazione 05 1.2 Stato e Promemoria 05 Guida Rapida 06 2.1 Pulsanti

Dettagli

THE GRID 2 MANUALE DI RIFERIMENTO

THE GRID 2 MANUALE DI RIFERIMENTO THE GRID 2 MANUALE DI RIFERIMENTO 1 1. Benvenuto al The Grid 2...6 1.1. Comunicazione con The Grid 2...7 1.2. Nuovi modi per comunicare...8 1.3. Oltre la comunicazione...9 2. Usare The Grid 2 per la prima

Dettagli

La metodologia di riferimento: USERFIT

La metodologia di riferimento: USERFIT PROGRAMMA EMERGO 2012 DELLA PROVINCIA DI MILANO - AVVISO 10 AZIONI DI SISTEMA PROGETTI INNOVATIVI SU TECNOLOGIE ASSISTIVE ED ACCESSIBILITA Progetto ID 2006132 La valutazione delle funzionalità ad accesso

Dettagli

DRAGON DICTATE PER MAC 3 MATRICE DELLE FUNZIONI CONFRONTO PER PRODOTTO

DRAGON DICTATE PER MAC 3 MATRICE DELLE FUNZIONI CONFRONTO PER PRODOTTO DICTATE PER MAC 3 Riconoscimento vocale Convertite la voce in testo Precisione fino al 99% Velocità Le parole appaiono sullo schermo ad una velocità tre volte superiore a quella di battitura Elaborazione

Dettagli

Comunikit Verbo. Comunikit Verbo 7. Comunikit Verbo 8. Comunikit Verbo 10. Comunikit Verbo 12

Comunikit Verbo. Comunikit Verbo 7. Comunikit Verbo 8. Comunikit Verbo 10. Comunikit Verbo 12 Comunikit Verbo La gamma dei comunicatori Comunikit Verbo è la soluzione perfetta per le persone che hanno bisogno di un dinamico per la CAA, da usare con il semplice tocco (touch screen) o con sensori

Dettagli

Esame di INFORMATICA Lezione 5

Esame di INFORMATICA Lezione 5 Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Esame di INFORMATICA Lezione 5 LE PERIFERICHE DI INPUT/OUTPUT Permettono lo scambio dei dati tra l utente ed il calcolatore. Controllati dalla CPU Master

Dettagli

ShellPictionary. Sistema operativo Microsoft Windows 98 o superiore Libreria SAPI e voce sintetica Casse audio

ShellPictionary. Sistema operativo Microsoft Windows 98 o superiore Libreria SAPI e voce sintetica Casse audio Progetto Software to Fit - ShellPictionary Pagina 1 Presentazione ShellPictionary Il progetto è finalizzato alla realizzazione di una interfaccia per disabili motori verso l applicativo Pictionary. Pictionary

Dettagli

La pagina di Explorer

La pagina di Explorer G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 11 A seconda della configurazione dell accesso alla rete, potrebbe apparire una o più finestre per l autenticazione della connessione remota alla rete. In linea generale

Dettagli