Introduzione a LATEX

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Introduzione a LATEX"

Transcript

1 Introduzione a L A TEX Laboratorio Informatica Popolare 2.0 Autunno 2009

2 Articolo Rivista Slides

3 1977: Donald Knuth (The Art of Computer Programming, Metafont,...) scrive TeX (tech, tecnica e arte), un programma per la formattazione di un testo. 1979: Sempre Donald Knuth scrive Metafont, un linguaggio di programmazione per caratteri vettoriali. 1985: Leslie Lamport scrive LaTeX, una raccolta di macro scritte in TeX. oggi: LaTeX2e (sviluppo caotico e maree di pacchetti addizionali) futuro: LaTeX3 project

4 Svantaggi Fase di compilazione Fase di apprendimento Manipolazione figure macchinosa Gestione di versioni macchinosa

5 Vantaggi Stabile e disponibile per *nix, OSX e Windows Ottima impaginazione Permette di concentrarsi sul testo: indice, capitoli, citazioni, note, riferimenti interni, formule matematiche, ecc. sono vengono gestiti con facilità dal programma. Files leggeri e portabili: produttività anche con progetti grossi Flessibilità nel tipo di documento generato (article, book, beamer,...)

6 Caratteri riservati # $ % ^ & _ { } ~ \ * si possono scrivere anteponendo al carattere uno \: # $ % ˆ & { } \\ inserisce un interruzione di linea \miocomando{miocontenuto} è la sintassi standard per passare il parametro miocontenuto al comando miocomando il simbolo % serve a inserire annotazioni o codice che Latex ignorerà $x^2-\frac{1}{2}$ è la sintassi per generare una formula matematica, es: x 2 1 2

7 Stili come in HTML esistono comandi per impostare stili particolari grassetto: \textbf{asd} italico: \textit{asd} o \emph{asd} sottolineato: \underline{asd} verbatim: \verb

8 Struttura strutturare bene un documento facilita sia la scrittura che la lettura. struttura di un testo di tipo article \section{asd} \subsection{asd} \subsubsection{asd} \paragraph{asd} elenchi \begin{itemize / enumerate / description} \item asd asd asd \end{itemize / enumerate / description}

9 Compilazione La maggior parte delle interfaccie per Latex eseguono compilazione e debugging con un click Nativamente Latex genera documenti dvi (device indipendent) con il comando latex miofile.tex I files dvi si possono convertire in ps (postscript) o pdf con dvips, rispettivamente dvipdf. pdflatex è un programma recente che permette di generare velocemente files pdf a partire da files Latex.

10 Articolo Rivista Slides Articolo \documentclass{article} \usepackage[utf8]{inputenc} \begin{document} \author{indymedia Svizzera} \title{laboratorio di Informatica Popolare 2.0} \maketitle asdasd \end{document}

11 Articolo Rivista Slides Rivista \documentclass[10pt,twocolumn]{article} \usepackage[utf8]{inputenc} \begin{document} \section*{asd} asd asd indymedia \footnote{http://ch.indymedia.org/it/} asd asd \end{document}

12 Articolo Rivista Slides Slides \documentclass[]{beamer} \usepackage{beamerthemesplit} \begin{document} \begin{frame} \frametitle{asd} asdasd \end{frame} \end{document}

Elena of Valhalla 16 marzo 2011

Elena of Valhalla 16 marzo 2011 L A TEXper esempi Elena of Valhalla 16 marzo 2011 Indice 1 Introduzione 1 1.1 L A TEX, TEX ed amici......................... 1 1.2 Documenti L A TEX........................... 2 1.3 Note su L A TEX sotto

Dettagli

Parte VI: Gli approcci WYSIWYG e WYSIWYM, Una introduzione a LATEX

Parte VI: Gli approcci WYSIWYG e WYSIWYM, Una introduzione a LATEX Parte VI: Gli approcci WYSIWYG e WYSIWYM, Una introduzione a LATEX 1 Introduzione a Latex LaTeX è un sistema per la preparazione di testi basato sul programma di composizione tipografica TEX. Fornisce

Dettagli

Il LaTeX: una breve introduzione. N. Del Buono

Il LaTeX: una breve introduzione. N. Del Buono Il LaTeX: una breve introduzione N. Del Buono Introduzione al LaTeX LaTeXè un sistema per la preparazione di testi basato sul programma di composizione tipografica TeX. programma che permette di editare

Dettagli

Introduzione a LATEX

Introduzione a LATEX a L A TEX What You See Is What You Mean by GNU/Linux User Group Perugia http://www.perugiagnulug.org/ July 13, 2009 a LATEX Cosa è L A TEX? Un pò di storia Perchè conviene usarlo? Windows e Mac GNU Linux

Dettagli

Una guida per le videoproiezioni con Beamer

Una guida per le videoproiezioni con Beamer Una guida per le videoproiezioni con Beamer Diego Frasson 21 ottobre 2005 Sommario Beamer è sicuramente uno dei pacchetti più nuovi per la presentazione tramite videoproiezione, adattissimo a tutte le

Dettagli

La classe per presentazioni guitbeamer

La classe per presentazioni guitbeamer La classe per presentazioni guitbeamer g u It Gruppo Utilizzatori Italiani di TEX Versione 0.4 11 agosto 2006 Sommario Viene qui presentata l interfaccia dei comandi della classe guitbeamer, scritta appositamente

Dettagli

g u It Gruppo Utilizzatori Italiani di TEX

g u It Gruppo Utilizzatori Italiani di TEX Introduzione al mondo di L A TEX Nome Cognome Gruppo Utilizzatori Italiani di TEX http://www.guit.sssup.it Nome Cognome () Introduzione al mondo di LATEX 1/44 Mi chiamo Tex Willer e vengo da Palo Verde...

Dettagli

Introduzione al sistema di composizione di testi L A TEX 2ε

Introduzione al sistema di composizione di testi L A TEX 2ε Introduzione al sistema di composizione di testi L A TEX 2ε Davide Tambuchi 8 febbraio 2004 1 Introduzione In questo documento, vengono riassunti i comandi fondamentali del sistema di impaginazione L A

Dettagli

Introduzione a L A TEX

Introduzione a L A TEX Introduzione a L A TEX Andrea De Mauro demauro@gmail.com Indice Sommario Avete installato MiKTEX e volete imparare in pochi minuti le nozioni fondamentali per iniziare a produrre documenti in L A TEX?

Dettagli

Una sola Word per la tua tesi:latex

Una sola Word per la tua tesi:latex Una sola Word per la tua tesi:l A TEX 19 gennaio 2010 Un pò di storia su L A TEX TEX, L A TEXe i loro fratelli Cosa non è L A TEX Cosa è L A TEX Il concetto di compilazione Cosa occorre Qualcosa di semplice

Dettagli

AMBIENTI INTEGRATI STRUMENTI DI OFFICE

AMBIENTI INTEGRATI STRUMENTI DI OFFICE AMBIENTI INTEGRATI STRUMENTI DI OFFICE Gli ambienti integrati sono pacchetti applicativi che contengono le applicazioni per la produttività personale di uso più frequente. un programma di elaborazione

Dettagli

Elaborazione di testo

Elaborazione di testo Elaborazione di testo Ambienti Integrati Gli ambienti integrati sono pacchetti applicativi che contengono le applicazioni per la produttività personale di uso più frequente. un programma di elaborazione

Dettagli

Introduzione a TEX4ht

Introduzione a TEX4ht Introduzione a TEX4ht Gustavo Cevolani Versione 0.2 6 febbraio 2005 Sommario Il presente documento offre una sintetica guida elementare all uso di TEX4ht, un convertitore di documenti L A TEX in pagine

Dettagli

Introduzione all uso del LAT E X

Introduzione all uso del LAT E X all uso del L A T E X Come realizzare documenti bellissimi (quasi) senza sforzo Francesco Versaci webmonster --apud-- apf.it MontelLUG Montebelluna Linux User Group Licenza d utilizzo Copyright c 2005,

Dettagli

Daniele Marini. Linguaggi di Markup

Daniele Marini. Linguaggi di Markup Daniele Marini Linguaggi di Markup Cosa sono? Un linguaggio di markup è un sistema di annotazione del testo Più propriamente i linguaggi di markup sono metalinguaggi Consentono cioè di parlare di un linguaggio

Dettagli

Software applicativo

Software applicativo Software applicativo Curtin cap. 6.8,6.9,7,8.1,8.2,8.3. Carla Guerrini Elaborazione dati (lezione n.4) 1 Elaborazione centrata sul documento(i) Documento composto: documento che contiene non solo testo,

Dettagli

Introduzione a LATEX. Maurizio Himmelmann. himmel@sssup.it. g u It - Gruppo Utilizzatori Italiani di TEX http://www.guit.sssup.it

Introduzione a LATEX. Maurizio Himmelmann. himmel@sssup.it. g u It - Gruppo Utilizzatori Italiani di TEX http://www.guit.sssup.it Introduzione a LATEX Maurizio Himmelmann himmel@sssup.it g u It - Gruppo Utilizzatori Italiani di TEX http://www.guit.sssup.it Introduzione a L A TEX Scuola Superiore Sant Anna Giovedì 29 Gennaio 2004

Dettagli

Usare il TEX. Alcuni aspetti (non troppo) tecnici della creazione di documenti TEX.

Usare il TEX. Alcuni aspetti (non troppo) tecnici della creazione di documenti TEX. Usare il TEX Alcuni aspetti (non troppo) tecnici della creazione di documenti TEX. Elaborazione dei documenti TEX Dopo aver presentato alcune delle potenzialità tipografiche del TEX, vediamo alcuni dettagli

Dettagli

Scrittura Collaborativa Accademica

Scrittura Collaborativa Accademica Scrittura Collaborativa Accademica Scrivere la tesi con LaTeX Guido Righini Istituto di Struttura della Materia Consiglio Nazionale delle Ricerche 15 Dicembre 2016 1 of 24 Sommario Introduzione Il Linguaggio

Dettagli

Compilazione con WinEdt

Compilazione con WinEdt Luciano Battaia Sommario Guida rapida ed elementare ai diversi modi di compilazione di un file L A TEX, usando WinEdt, con alcune indicazioni di base sui formati immagine supportati. Gli output standard

Dettagli

Il favoloso mondo di L A TEX

Il favoloso mondo di L A TEX Il favoloso mondo di L A TEX Alberto Pettarin Federico Tramarin Tutor Junior Ingegneria IEEE Student Branch Padova Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Università degli Studi di Padova Terza Lezione

Dettagli

Università degli Studi di Bologna Facoltà di Scienze MM. FF. NN. Corso di Laurea Triennale in Scienze di Internet. Anno Accademico

Università degli Studi di Bologna Facoltà di Scienze MM. FF. NN. Corso di Laurea Triennale in Scienze di Internet. Anno Accademico in pratica Università degli Studi di Bologna Facoltà di Scienze MM. FF. NN. Corso di Laurea Triennale in Scienze di Internet Anno Accademico 2004-2005 Laboratorio di Sistemi e Processi Organizzativi in

Dettagli

L A T E X. Una piccola introduzione per i neofiti. Luca Formaggia. luca.formaggia@polimi.it. MOX Dipartimento di Matematica Politecnico di Milano

L A T E X. Una piccola introduzione per i neofiti. Luca Formaggia. luca.formaggia@polimi.it. MOX Dipartimento di Matematica Politecnico di Milano LAT X p. 1/3 L A T E X Una piccola introduzione per i neofiti Luca Formaggia luca.formaggia@polimi.it MOX Dipartimento di Matematica Politecnico di Milano mox.polimi.it LAT X p. 2/3 Summario Un poò di

Dettagli

Come Scrivere una Tesi di Laurea: Elementi di LateX

Come Scrivere una Tesi di Laurea: Elementi di LateX Come Scrivere una Tesi di Laurea: Elementi di LateX Dr. Ing. Davide Maiorca davide.maiorca@diee.unica.it IEEE Cagliari Student Branch Chair Sponsored by IEEE and IEEE Systems, Man and Cybernetics Society

Dettagli

Appunti, Tesi e Presentazioni con LYX

Appunti, Tesi e Presentazioni con LYX Appunti, Tesi e Presentazioni con LYX edizione 2014 Stefano Cherubin stefano1.cherubin@mail.polimi.it Introduzione a LYX Stefano Cherubin Corso L Y X 2014 Introduzione 1 / 33 Perché siete qui i pacchetti

Dettagli

Il favoloso mondo di L A TEX

Il favoloso mondo di L A TEX Il favoloso mondo di L A TEX Alberto Pettarin Federico Tramarin Tutor Junior Ingegneria IEEE Student Branch Padova Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Università degli Studi di Padova Terza Lezione

Dettagli

Guida Rapida a L A TEX

Guida Rapida a L A TEX Guida Rapida a L A TEX Giorgio Delzanno 1 Cos'é L A TEX? LATEX é un pacchetto software basato sul software TEX che permette di costruire documenti formattati in maniera sosticata. Come in HTML per costruire

Dettagli

Beamer2Thesis 2.1, thesis theme for Beamer

Beamer2Thesis 2.1, thesis theme for Beamer Politecnico di Torino Beamer2Thesis 2.1, thesis theme for Beamer Relatore Mario Rossi Candidato Claudio Fiandrino 9 ottobre 2014 Introduzione Beamer è una classe L A TEX che permette di creare presentazioni

Dettagli

Beamer2Thesis 2.1, thesis theme for Beamer

Beamer2Thesis 2.1, thesis theme for Beamer Politecnico di Torino Beamer2Thesis 21, thesis theme for Beamer Relatore Mario Rossi Candidato Claudio Fiandrino 26 agosto 2012 Introduzione Beamer è una classe LATEX che permette di creare presentazioni

Dettagli

Scriviamo un articolo in L A TEX

Scriviamo un articolo in L A TEX Scriviamo un articolo in L A TEX Università di Pisa pievatolo@dsp.unipi.it 4 maggio 2015 Sommario 1 2 3 Classe Codifiche Citazioni Note ipertestuali Riferimenti incrociati Guide in italiano e no L.Pantieri,

Dettagli

PIANO di LAVORO A. S. 2014/ 2015 I.P.I.A. G. PLANA

PIANO di LAVORO A. S. 2014/ 2015 I.P.I.A. G. PLANA Nome docente Vessecchia Laura Materia insegnata T.I.C. Classe I A/B Manutenzione Ore complessive di insegnamento 2 ore sett. ( tot. 66) Clippy extra - Corso di informatica per il primo biennio - Vol.1

Dettagli

Sommario Introduzione Creare le slide Suddividere una slide Riferimenti incrociati Font Transizioni Multimedia. Il pacchetto Beamer

Sommario Introduzione Creare le slide Suddividere una slide Riferimenti incrociati Font Transizioni Multimedia. Il pacchetto Beamer Andrea Pigato 1 Umberto Rossi 2 1 Dipartimento di Fisica 2 Dipartimento di Principi e Impianti di Ingegneria Chimica Università degli Studi di Padova 10 giugno 2009 1 Introduzione 2 Creare le slide 3 Suddividere

Dettagli

Corso di L A TEX. Il minimo indispensabile per scrivere una tesi. Umberto Rossi. 24 Febbraio 2010. Corso di LATEX. Umberto Rossi.

Corso di L A TEX. Il minimo indispensabile per scrivere una tesi. Umberto Rossi. 24 Febbraio 2010. Corso di LATEX. Umberto Rossi. Corso di L A TEX Il minimo indispensabile per scrivere una tesi 24 Febbraio 2010 Correzioni L opzione per il pacchetto inputenc per gli utilizzatori su piattaforma Apple non è appleroman bensì applemac.

Dettagli

GNU Emacs e AUCTEX per L A TEX

GNU Emacs e AUCTEX per L A TEX Onofrio de Bari Sommario L intento di questo articolo è raccogliere informazioni e risorse utili per l impiego dell editor GNU Emacs con l estensione AUCTEX nella redazione di documenti L A TEX, presentando

Dettagli

La classe matc3mem. Dimitrios Vrettos d.vrettos@gmail.com 10 aprile 2014. 1 Introduzione 1. 2 Installazione 2 2.1 Usando Make... 2.

La classe matc3mem. Dimitrios Vrettos d.vrettos@gmail.com 10 aprile 2014. 1 Introduzione 1. 2 Installazione 2 2.1 Usando Make... 2. La classe matc3mem Dimitrios Vrettos d.vrettos@gmail.com 10 aprile 2014 Indice 1 Introduzione 1 2 Installazione 2 2.1 Usando Make.............................. 2 3 Dipendenze 2 4 Uso 3 4.1 Frontespizio

Dettagli

PSTricks. ovvero. ... la ciliegina sulla torta... Luciano Battaia. Una miniguida di avvio per principianti assoluti

PSTricks. ovvero. ... la ciliegina sulla torta... Luciano Battaia. Una miniguida di avvio per principianti assoluti PSTricks ovvero... la ciliegina sulla torta... Luciano Battaia Una miniguida di avvio per principianti assoluti Versione del 6 giugno 2008 Work-in-progress! Sommario In questa miniguida sono raccolti alcuni

Dettagli

Tipologie di Biblioteche Digitali

Tipologie di Biblioteche Digitali Tipologie di Biblioteche Digitali Biblioteche Digitali 1 Tipologie Biblioteche Pubbliche e Biblioteche Specializzate Gestione letteratura white e gray Gestione di vari tipi di dati Biblioteche Digitali

Dettagli

Laboratorio di Informatica di Base Laurea in Informatica Multimediale

Laboratorio di Informatica di Base Laurea in Informatica Multimediale Laboratorio di Informatica di Base Laurea in Informatica Multimediale Docente: Andrea Fusiello profs.sci.univr.it/~fusiello Lucidi a cura di Carlo Drioli e Barbara Oliboni Lezione 6 1 Latex Materiale di

Dettagli

1 Prefazione 9 1.1 Requisiti... 9 1.2 Pubblico... 9

1 Prefazione 9 1.1 Requisiti... 9 1.2 Pubblico... 9 Jonathan Pechta Federico Zenith Holger Danielsson Thomas Braun Michel Ludwig Felix Mauch Traduzione della documentazione in italiano: Federico Zenith 2 Indice 1 Prefazione 9 1.1 Requisiti...........................................

Dettagli

L A T E X e Beamer. What You See Is What You Mean. Francesco Agnolazza Luca Syslac Mezzalira. 23 ottobre 2010 Castelfranco Veneto

L A T E X e Beamer. What You See Is What You Mean. Francesco Agnolazza Luca Syslac Mezzalira. 23 ottobre 2010 Castelfranco Veneto L A T E X e Beamer What You See Is What You Mean Francesco Agnolazza Luca Syslac Mezzalira Montebelluna Linux User Group 23 ottobre 2010 Castelfranco Veneto AgNO & Syslac (MontelLUG) LAT E X 23 ott 2010

Dettagli

Laboratorio Matematico Informatico 2

Laboratorio Matematico Informatico 2 Laboratorio Matematico Informatico 2 (Matematica specialistica) A.A. 2006/07 Pierluigi Amodio Dipartimento di Matematica Università di Bari Laboratorio Matematico Informatico 2 p. 1/1 Informazioni Orario

Dettagli

Maria Grazia Ottaviani. informatica, comunicazione e multimedialità

Maria Grazia Ottaviani. informatica, comunicazione e multimedialità Maria Grazia Ottaviani informatica, comunicazione e multimedialità Unità digitale 1 Ambiente HTML Introduzione Oltre ai linguaggi di programmazione esistono anche linguaggi detti markup. Sono linguaggi

Dettagli

Laboratorio di L A TEX

Laboratorio di L A TEX Laboratorio di LATEX(Ctd.) Page 1 of 28 giugno 2013 Le figure In L A TEX le figure e le immagini che si vogliono inserire nel documento vengono richiamate tramite dei collegamenti a file esterni. Page

Dettagli

Capilettera con L A TEX. Guida all uso del pacchetto. lettrine. Fabiano Busdraghi e-mail: fabusdr@yahoo.it 20 gennaio 2003 Versione: 1.

Capilettera con L A TEX. Guida all uso del pacchetto. lettrine. Fabiano Busdraghi e-mail: fabusdr@yahoo.it 20 gennaio 2003 Versione: 1. Capilettera con L A TEX. Guida all uso del pacchetto lettrine Fabiano Busdraghi e-mail: fabusdr@yahoo.it 20 gennaio 2003 Versione: 1.0 Sommario In questo articolo vengono illustrate le facilitazioni per

Dettagli

IIS D ORIA - UFC PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO INDIRIZZO SERVIZI COMMERCIALI MATERIA INFORMATICA ANNO DI CORSO 2^ A INDICE DELLE UFC

IIS D ORIA - UFC PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO INDIRIZZO SERVIZI COMMERCIALI MATERIA INFORMATICA ANNO DI CORSO 2^ A INDICE DELLE UFC INDICE DELLE UFC 1 SCHEDE di ripasso MODULO 3 (WORD) MODULO 4 (EXCEL) 2 BASI DI DATI (ACCESS) 3 STRUMENTI DI PRESENTAZIONE (POWERPOINT) 4 NAVIGAZIONE WEB E COMUNICAZIONE DETTAGLIO UFC 1 Schede di ripasso

Dettagli

Attività professionalizzante

Attività professionalizzante Attività professionalizzante LAT E X - I lezione 1 Aprile 2016 Qualche info utile.. 7 lezioni + prova nale prima parte: spiegazione frontale seconda parte: esercitazione (suddivisi in laboratori e aula)

Dettagli

Da zero a L A T E Xin 45

Da zero a L A T E Xin 45 Da zero a L A T E Xin 45 Marco Venutti deadlinx@yahoo.it October 25, 2008 Marco Venutti (deadlinx@yahoo.it) Da zero a LAT E Xin 45 October 25, 2008 1 / 49 Obbiettivi del talk Intro Queste slides vogliono

Dettagli

PROGRAMMAZIONE INFORMATICA PRIMO BIENNIO. Opzione Scienze Applicate

PROGRAMMAZIONE INFORMATICA PRIMO BIENNIO. Opzione Scienze Applicate PROGRAMMAZIONE INFORMATICA PRIMO BIENNIO Opzione Scienze Applicate Anno scolastico 2015-2016 Programmazione di Informatica pag. 2 / 8 INFORMATICA - PRIMO BIENNIO OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO DELL

Dettagli

PIANO DI LAVORO CLASSI PRIME Indirizzo AMMINISTRAZIONE, FINANZA E MARKETING - SEZIONI A - B MATERIA INFORMATICA DOCENTE MARGHERITA CALISTI

PIANO DI LAVORO CLASSI PRIME Indirizzo AMMINISTRAZIONE, FINANZA E MARKETING - SEZIONI A - B MATERIA INFORMATICA DOCENTE MARGHERITA CALISTI MODULO 1 CONCETTI BASE TEMPI 1 Introduzione all informatica 2 Hardware 3 Software Conoscere le caratteristiche della comunicazione informatica. Conoscere le applicazioni dell informatica nelle diverse

Dettagli

Sistema di autopubblicazione di siti Web

Sistema di autopubblicazione di siti Web Sistema di autopubblicazione di siti Web Manuale d'uso Versione: SW 2.0 Manuale 2.0 Gennaio 2007 CEDCAMERA tutti i diritti sono riservati CEDCAMERA - Manuale d'uso 1 1 Introduzione Benvenuti nel sistema

Dettagli

connessioni tra i singoli elementi Hanno caratteristiche diverse e sono presentati con modalità diverse Tali relazioni vengono rappresentate QUINDI

connessioni tra i singoli elementi Hanno caratteristiche diverse e sono presentati con modalità diverse Tali relazioni vengono rappresentate QUINDI Documenti su Internet LINGUAGGI DI MARKUP Internet permette (tra l altro) di accedere a documenti remoti In generale, i documenti acceduti via Internet sono multimediali, cioè che possono essere riprodotti

Dettagli

Software di base. Corso di Fondamenti di Informatica

Software di base. Corso di Fondamenti di Informatica Dipartimento di Informatica e Sistemistica Antonio Ruberti Sapienza Università di Roma Software di base Corso di Fondamenti di Informatica Laurea in Ingegneria Informatica (Canale di Ingegneria delle Reti

Dettagli

Organizzano CORSO D INFORMATICA LIVELLO BASE

Organizzano CORSO D INFORMATICA LIVELLO BASE Comune di Stienta Organizzano CORSO D INFORMATICA LIVELLO BASE PRESSO AULA MULTIMEDIALE SCUOLA MEDIA COMUNE DI STIENTA IL MOTORE DI RICERCA CHE TI CERCA VISITA IL SITO HTTP://cerca.gruppo-si.it Premessa:

Dettagli

per le decisioni economiche e

per le decisioni economiche e Elaborazione automatica dei dati per le decisioni economiche e finanziarie VBA-MODULO 1 Introduzione al Visual Basic for Applications Università di Foggia Facoltà di Economia Prof. Crescenzio Gallo c.gallo@unifg.it

Dettagli

IIS D ORIA - PROGRAMMAZIONE per UFC INDICE DELLE UFC

IIS D ORIA - PROGRAMMAZIONE per UFC INDICE DELLE UFC INDICE DELLE UFC 1 STRUTTURA E NORMATIVE 2 IL SISTEMA OPERATIVO 3 TESTI, IPERTESTI E PRESENTAZIONI 4 LE RETI TELEMATICHE E INTERNET 5 IL FOGLIO DI CALCOLO EXCEL 6 BASI DI PROGRAMMAZIONE TIPOLOGIA VERIFICHE.

Dettagli

Corso di PHP. Prerequisiti. 1 - Introduzione

Corso di PHP. Prerequisiti. 1 - Introduzione Corso di PHP 1 - Introduzione 1 Prerequisiti Conoscenza HTML Principi di programmazione web Saper progettare un algoritmo Saper usare un sistema operativo Conoscere il concetto di espressione 2 1 Introduzione

Dettagli

g u It Gruppo Utilizzatori Italiani di TEX

g u It Gruppo Utilizzatori Italiani di TEX Introduzione al mondo di L A TEX Nome Cognome Gruppo Utilizzatori Italiani di TEX http://www.guit.sssup.it Nome Cognome () Introduzione al mondo di LATEX 1/71 Grazie Tenente. E ora facciamo il punto. Siamo

Dettagli

Il favoloso mondo di L A TEX

Il favoloso mondo di L A TEX Il favoloso mondo di L A TEX Alberto Pettarin Federico Tramarin Tutor Junior Ingegneria IEEE Student Branch Padova Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Università degli Studi di Padova Prima Lezione

Dettagli

INFORMATICA CORSI DELL'INDIRIZZO TECNICO CLASSI PRIME AMMINISTRAZIONE - FINANZA E MARKETING

INFORMATICA CORSI DELL'INDIRIZZO TECNICO CLASSI PRIME AMMINISTRAZIONE - FINANZA E MARKETING INFORMATICA CORSI DELL'INDIRIZZO TECNICO CLASSI PRIME AMMINISTRAZIONE - FINANZA E MARKETING Modulo propedeutico Le lezioni teoriche sono sviluppate sui seguenti argomenti: Struttura dell elaboratore: CPU,

Dettagli

Politecnico di Torino. Beamer2Thesis, thesis theme for Beamer

Politecnico di Torino. Beamer2Thesis, thesis theme for Beamer Politecnico di Torino Beamer2Thesis, thesis theme for Beamer Relatore Mario Rossi Candidato Claudio Fiandrino 15 gennaio 2011 Introduzione Beamer è una classe L A TEX che permette di creare presentazioni

Dettagli

Richiami di informatica e programmazione

Richiami di informatica e programmazione Richiami di informatica e programmazione Il calcolatore E una macchina usata per Analizzare Elaborare Collezionare precisamente e velocemente una grande quantità di informazioni. Non è creativo Occorre

Dettagli

INDESIGN CS6. Corso In Design ACE www.begear.it Numero Verde 800.985194

INDESIGN CS6. Corso In Design ACE www.begear.it Numero Verde 800.985194 INDESIGN CS6 Descrizione Il corso di Adobe InDesign CS6 è rivolto a tutti gli aspiranti grafici editoriali che desiderano entrare nel mondo dell'editoria e della pubblicità. Insegna i processi di produzione

Dettagli

2.1 Introduzione ai linguaggi di marcatura

2.1 Introduzione ai linguaggi di marcatura Fondamenti di Informatica Sistemi di Elaborazione delle Informazioni Informatica Applicata 2.1 Introduzione ai linguaggi di marcatura Antonella Poggi Anno Accademico 2012-2013 DIPARTIMENTO DI SCIENZE DOCUMENTARIE

Dettagli

Introduzione al Linguaggio HTML

Introduzione al Linguaggio HTML Introduzione al Linguaggio HTML 2 Cosa e l HTML HTML = Hyper Text Markup Language Serve per produrre documenti nel WWW (World Wide Web) Utilizza un insieme predefinito di marcatori (TAG) per definire la

Dettagli

Corso: Informatica+ Andrea Cremonini. Lezione del 09/02/2015

Corso: Informatica+ Andrea Cremonini. Lezione del 09/02/2015 Corso: Informatica+ Andrea Cremonini Lezione del 09/02/2015 1 Office Automation 1/2 Con la definizione di Office Automation ci riferiamo a computer e software usati per creare digitalmente, raccogliere,

Dettagli

Software. Definizione, tipologie, progettazione

Software. Definizione, tipologie, progettazione Software Definizione, tipologie, progettazione Definizione di software Dopo l hardware analizziamo l altra componente fondamentale di un sistema di elaborazione. La macchina come insieme di componenti

Dettagli

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata.

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata. Microsoft Word 2007 Microsoft Office Word è il programma di elaborazione testi di Microsoft all interno del pacchetto Office. Oggi Word ha un enorme diffusione, tanto da diventare l editor di testi più

Dettagli

Aiuti per scrivere la tesi in L A

Aiuti per scrivere la tesi in L A Aiuti per scrivere la tesi in L A Indice 1 I Manuali 1 2 Il Software 3 3 Scrivere la Tesi 4 4 Il compilatore 25 1 I Manuali La prima cosa da fare per scrivere la tesi in Latex è procurarsi un manuale 1.

Dettagli

Software. Algoritmo. Algoritmo INFORMATICA PER LE DISCIPLINE UMANISTICHE 2 (13042)

Software. Algoritmo. Algoritmo INFORMATICA PER LE DISCIPLINE UMANISTICHE 2 (13042) INFORMATICA PER LE DISCIPLINE UMANISTICHE 2 (13042) Gli elaboratori utilizzano memoria per Dati da elaborare Istruzioni eseguite dall elaboratore software differenti risoluzione problemi differenti Algoritmo

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO WEB GRAPHIC DESIGNER

PROGRAMMA DEL CORSO WEB GRAPHIC DESIGNER PROGRAMMA DEL CORSO WEB GRAPHIC DESIGNER Il percorso Web Graphic Designer con Certificazione internazionale Adobe Dreamweaver prepara lo studente ad acquisire solide conoscenze per la figura professionale

Dettagli

Metodologie di programmazione in Fortran 90

Metodologie di programmazione in Fortran 90 Metodologie di programmazione in Fortran 90 Ing. Luca De Santis DIS - Dipartimento di informatica e sistemistica Anno accademico 2007/2008 Fortran 90: Metodologie di programmazione DIS - Dipartimento di

Dettagli

Sistemi Operativi STRUTTURA DEI SISTEMI OPERATIVI 3.1. Sistemi Operativi. D. Talia - UNICAL

Sistemi Operativi STRUTTURA DEI SISTEMI OPERATIVI 3.1. Sistemi Operativi. D. Talia - UNICAL STRUTTURA DEI SISTEMI OPERATIVI 3.1 Struttura dei Componenti Servizi di un sistema operativo System Call Programmi di sistema Struttura del sistema operativo Macchine virtuali Progettazione e Realizzazione

Dettagli

LATEX è un'estensione di un formattatore di testi chiamato TEX (il nome TEX viene dal greco e vuol dire arte). Latex non e un word processor

LATEX è un'estensione di un formattatore di testi chiamato TEX (il nome TEX viene dal greco e vuol dire arte). Latex non e un word processor Lateχ Latex è un formattatore di testi che obbedisce alle principali regole tipografiche e permette di impaginare testi immagini etc in modo elegante e pronti per la pubblicazione. Dal punto di vista grafico

Dettagli

Word Processor: WORD. Classificazione

Word Processor: WORD. Classificazione Parte 5 Word Processor: WORD Classificazione Esistono diversi strumenti per la realizzazione di documenti di testuali: Editor di testo (Es: Blocco Note) Word Processor (Es: MS Word, Open Office ) Applicazioni

Dettagli

CODICE TEX PER LYX APPUNTI PER AMANTI DELLA SCRITTURA

CODICE TEX PER LYX APPUNTI PER AMANTI DELLA SCRITTURA CODICE TEX PER LYX APPUNTI PER AMANTI DELLA SCRITTURA Indice INTRODUZIONE 4 SCRITTURA DEL TESTO CON LATEX 5 SEZIONAMENTO DEL TESTO.......................... 5 EVIDENZIARE IL TESTO.............................

Dettagli

POSTECERT POSTEMAIL CERTIFICATA GUIDA ALL USO DELLA WEBMAIL

POSTECERT POSTEMAIL CERTIFICATA GUIDA ALL USO DELLA WEBMAIL POSTECERT POSTEMAIL CERTIFICATA GUIDA ALL USO DELLA WEBMAIL Sommario Pagina di accesso... 3 Posta in arrivo... 4 Area Posta... 5 Area Contatti... 8 Area Opzioni... 10 Area Cartelle... 13 La Postemail Certificata

Dettagli

Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione. Studio Elfra sas Via F.lli Ruffini 9 17031 Albenga SV 0182596058

Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione. Studio Elfra sas Via F.lli Ruffini 9 17031 Albenga SV 0182596058 by Studio Elfra sas Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione Aggiornato a Aprile 2009 Informatica di base 1 Elaborazione testi I word processor, o programmi per l'elaborazione

Dettagli

Indice PARTE PRIMA L INIZIO 1

Indice PARTE PRIMA L INIZIO 1 Indice Introduzione XIII PARTE PRIMA L INIZIO 1 Capitolo 1 Esplorare il World Wide Web 3 1.1 Come funziona il World Wide Web 3 1.2 Browser Web 10 1.3 Server Web 14 1.4 Uniform Resource Locators 15 1.5

Dettagli

Corso di Informatica

Corso di Informatica Corso di Informatica Modulo T2 A1 - Interfacce grafiche 1 Prerequisiti Utilizzo di un sistema operativo Programmazione elementare ad oggetti Concetto di macchina virtuale Tipi di interfaccia Riferimento

Dettagli

Ufficio efficiente, ma senza sprechi

Ufficio efficiente, ma senza sprechi Ufficio efficiente, ma senza sprechi OpenOffice.org 1.0.2 Un po' di storia Nasce in seguito alla pubblicazione da parte di SUN Microsystems del codice sorgente della nota suite StarOffice secondo i termini

Dettagli

catalogo corsi di formazione 2015/2016

catalogo corsi di formazione 2015/2016 L offerta formativa inserita in questo catalogo è stata suddivisa in quattro sezioni tematiche che raggruppano i corsi di formazione sulla base degli argomenti trattati. Organizzazione, progettazione e

Dettagli

Storia IL MONDO DELLE APPLICAZIONI: SISTEMI PER LA SCRITTURA. La videoscrittura. La videoscrittura

Storia IL MONDO DELLE APPLICAZIONI: SISTEMI PER LA SCRITTURA. La videoscrittura. La videoscrittura Storia IL MONDO DELLE APPLICAZIONI: SISTEMI PER LA SCRITTURA Scrivani Macchine da scrivere, ciclostile, fotocopiatrice Primi sistemi per la videoscrittura Desk-top publishing 8 9 La videoscrittura I programmi

Dettagli

Word Processor: WORD (livello base) Classificazione

Word Processor: WORD (livello base) Classificazione Parte 5 Word Processor: WORD (livello base) Elementi di Informatica - AA 2008/2009 - MS Word 1 di 60 Classificazione Esistono diversi strumenti per la realizzazione di documenti testuali: Editor di testo

Dettagli

Scrivere la matematica con LATEX

Scrivere la matematica con LATEX Scrivere la matematica con L A TEX Dipartimento di Matematica e Informatica 8 giugno 2016 http://docente.unife.it/alberto.calabri/ stage-superiori-2016 Cosa è il L A TEX? L A TEX è un sistema di composizione

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE "N. COPERNICO" Via Garavaglia, 11-40127 BOLOGNA Tel. 051/4200411 - Fax 051/633.21.00 cod. mecc.

LICEO SCIENTIFICO STATALE N. COPERNICO Via Garavaglia, 11-40127 BOLOGNA Tel. 051/4200411 - Fax 051/633.21.00 cod. mecc. LICEO SCIENTIFICO STATALE "N. COPERNICO" Via Garavaglia, 11-40127 BOLOGNA Tel. 051/4200411 - Fax 051/633.21.00 cod. mecc. BOPS030004 Circolare N.126 Bologna, 05 dicembre 2015 Anno Scolastico 2015/2016

Dettagli

- 1-10Appunti Lezioni Word

- 1-10Appunti Lezioni Word - 1-10Appunti Lezioni Word Indice generale APPUNTI.... 1 INTRODUZIONE... 1 INTRODUZIONE a WORD.... 1 Apertura e Memorizzazione di un file word... 2 Salvataggio dei File... 2 visualizzazione... 2 Editare

Dettagli

Installazione del JDK 6

Installazione del JDK 6 Sommario Installazione del JDK 6 Anton Soppelsa Dipartimento di Ingegneria Elettrica http://www.die.unipd.it 15 Ottobre 2007 Sommario Sommario 1 Editor di testo Perché serve un editor di testo Editor per

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014 2015. Piano di lavoro individuale

ANNO SCOLASTICO 2014 2015. Piano di lavoro individuale ANNO SCOLASTICO 2014 2015 Piano di lavoro individuale Classe: 2F RIM Materia: Informatica Docente: Piovesan Paola Situazione di partenza della classe Non mi è possibile definire il livello di partenza

Dettagli

Editoria elettronica per sistemi reader

Editoria elettronica per sistemi reader ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI FOGGIA Editoria elettronica per sistemi reader prof. Dattoli Le nuove forme dell editoria: l e-book. Anche se la tecnologia al giorno d oggi ha fatto veramente passi da gigante

Dettagli

Sommario. Prefazione...9. Introduzione...11

Sommario. Prefazione...9. Introduzione...11 Sommario Prefazione...9 Introduzione...11 1. L interfaccia utente e le operazioni più comuni...13 La scheda File... 20 Ridurre la barra multifunzione... 24 Personalizzare la barra multifunzione... 25 La

Dettagli

HARDWARE. Relazione di Informatica

HARDWARE. Relazione di Informatica Michele Venditti 2 D 05/12/11 Relazione di Informatica HARDWARE Con Hardware s intende l insieme delle parti solide o ( materiali ) del computer, per esempio : monitor, tastiera, mouse, scheda madre. -

Dettagli

La struttura del desktop di Windows. Gli applicativi: cosa sono e a cosa servono

La struttura del desktop di Windows. Gli applicativi: cosa sono e a cosa servono IINTRODUZIIONE AL PC Fornire all utente i concetti e le caratteristiche di base per comprendere il funzionamento di un PC finalizzato alle operazioni comuni agli applicativi di Microsoft Office e saper

Dettagli

CLASSE PRIMA INDIRIZZO AFM - TURISTICO DESCRIZIONE Unità di Apprendimento. Competenze attese a livello di UdA

CLASSE PRIMA INDIRIZZO AFM - TURISTICO DESCRIZIONE Unità di Apprendimento. Competenze attese a livello di UdA MATERIA INFORMATICA CLASSE PRIMA INDIRIZZO AFM - TURISTICO DESCRIZIONE Unità di Apprendimento UdA n. 1 Titolo: IL COMPUTER: CONCETTI DI BASE - Saper far funzionare correttamente il computer - Sapersi muovere

Dettagli

Laboratorio di Alfabetizzazione Informatica - Esame 20 settembre 2013.

Laboratorio di Alfabetizzazione Informatica - Esame 20 settembre 2013. Laboratorio di Alfabetizzazione Informatica - Esame 20 settembre 2013. Questo documento contiene le istruzioni per lo svolgimento dell esame. La durata della prova è 60 minuti e richiede lo svolgimento

Dettagli

Introduzione. Esempio 1. Soluzione: SPOSTA_1.BAT

Introduzione. Esempio 1. Soluzione: SPOSTA_1.BAT Introduzione Un file batch è un file di testo di tipo ASCII che contiene una sequenza di comandi DOS. I file batch devono avere estensione.bat I comandi DOS all interno dei programmi batch sono eseguiti

Dettagli

Istituto Universitario Navale Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni

Istituto Universitario Navale Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni Istituto Universitario Navale Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni Fondamenti di Informatica Modulo 1 Programma dell'a.a. 2003/2004 Luigi Romano Dipartimento di Informatica

Dettagli

CORSO DI WEB DESIGN 40 ORE

CORSO DI WEB DESIGN 40 ORE CORSO DI WEB DESIGN 40 ORE Adobe Photoshop CS5 Unità didattica 1: Grafica bitmap ed introduzione all utilizzo di photoshop Concetti fondamentali di Photoshop Immagini bitmap e grafica vettoriale Dimensioni

Dettagli

Corso di Informatica (Programmazione) Lezione 6 (31 ottobre 2008)

Corso di Informatica (Programmazione) Lezione 6 (31 ottobre 2008) Corso di Informatica (Programmazione) Lezione 6 (31 ottobre 2008) Introduzione a Java: primo programma, installazione dell ambiente di sviluppo, compilazione ed esecuzione 1 Introduzione Java è un linguaggio

Dettagli

1.3c: Font BITMAP e Font SCALABILI

1.3c: Font BITMAP e Font SCALABILI Prof. Alberto Postiglione Dipartimento di Scienze della Comunicazione Facoltà di Lettere e Filosofia Università degli Studi di Salerno : Font BITMAP e Font SCALABILI Informatica Generale (Corso di Studio

Dettagli