Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali"

Transcript

1 Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Direzione Generale per il mercato del lavoro Direzione Generale per l innovazione tecnologica e la comunicazione Diario degli aggiornamenti

2 17/07/ /07/ /07/ /07/ /07/ /07/ /07/ /07/ /07/ /07/ /07/2008 (ATECOFIN) (ATECO2007) (Cittadinanze) (GM_QUALIFICHE) (GM_QUALIFICHE) (GM_QUALIFICHE) (GM_QUALIFICHE) (GM_QUALIFICHE) (GM_QUALIFICHE) (GM_QUALIFICHE) Aggiunta tabella Integrata data di fine validità per voci obsolete; tutte le voci modificate hanno data di fine validità 30/11/2008 Integrata data di fine validità per tutte le voci della tabella, che sarà sostituita dalla tabella ATECO2007 Aggiunta tabella di classificazione ATECO2007 che sostituisce la tabella ATECOFIN 15/03/ /03/ /03/ Aggiunta la voce con codice 272 : KOSOVO 15/03/ Aggiunta la voce con codice COM01 : Comandante 15/03/ Aggiunta la voce con codice UFC01 : Primo ufficiale di coperta Aggiunta la voce con codice UFC02 : Secondo ufficiale di coperta Aggiunta la voce con codice UFC03 : Terzo ufficiale di coperta Aggiunta la voce con codice UFM01 : Primo ufficiale di macchina Aggiunta la voce con codice UFM02 : Secondo ufficiale di macchina Aggiunta la voce con codice UFM03 : Terzo ufficiale di macchina 15/03/ /03/ /03/ /03/ /03/ /03/

3 17/07/2008 (Stati esteri) Aggiunta la voce con codice Z160 : KOSOVO 15/03/ /07/2008 XSD Aggiornato pattern dell elemento settore rispetto alla struttura della codifica ATECO2007: xx.xx.xx 15/03/ XSD 17/07/2008 modelli Modifica delle dimensioni dei campi settore e settore distaccatario da 7 a 8 caratteri 15/03/ XSD 17/07/2008 modelli Modifica della modalità di codifica dei campi settore e settore distaccatario da ATECOFIN ad ATECO /03/ XSD modelli Modifica dell obbligatorietà del campo codice fiscale datore distaccatario da si a condizionato modelli Aggiunta del campo campo del soggetto che effettua la comunicazione nella sezione Dati invio Controlli Paragrafo 2.4, sezione "Dati del permesso/carta di soggiorno Aggiunto chiarimento Il controllo non viene effettuato per tutti i lavoratori che provengono da paesi Ue e per i paesi con i quali vige un accordo di libero accesso: Svizzera, San Marino, Stato Vaticano, Norvegia, Islanda, Liechtenstein. Controlli Paragrafo 2.8.3, sezione Data fine Specificato che Tale controllo va applicato solo per le assunzioni e non per le trasformazioni, proroghe e cessazioni. Controlli Paragrafo 2.8.5, sezione Data trasformazione Chiarito che la data di trasformazione deve essere maggiore o uguale alla data di inizio del rapporto e, in caso di distacco, minore o uguale alla data di fine distacco/comando del COD_ISTAT della voce con codice B184 a

4 del COD_ISTAT della voce con codice B185 a del COD_ISTAT della voce con codice B418 a del COD_ISTAT della voce con codice B419 a del COD_ISTAT della voce con codice C337 a del COD_ISTAT della voce con codice M261 a del COD_ISTAT della voce con codice E623 a del COD_ISTAT della voce con codice E624 a Eliminazione del del COD_ISTAT della voce con codice G313 del COD_ISTAT della voce con codice G415 a del COD_ISTAT della voce con codice G416 a Aggiunta del del COD_ISTAT alla voce con codice M303 :

5 (Stati Esteri) del COD_ISTAT della voce con codice H753 a del COD_ISTAT della voce con codice H754 a del COD_ISTAT della voce con codice L659 a del COD_ISTAT della voce con codice L658 a Eliminazione del del COD_ISTAT della voce con codice L870 Aggiunto comune con codice M311 Aggiunto comune con codice M312 Aggiunto stato estero con codice Z161 Aggiunto data di fine validità 31/12/2008 alla voce con codice B545 Aggiunto data di fine validità 31/12/2008 alla voce con codice L044 Aggiunto data di fine validità 02/08/2009 alla voce con codice E667

6 (Province) (Cittadinanze) Aggiunta tabella Aggiunta tabella Province nelle classificazioni Aggiunta della voce con codice Z161, TERRITORI PALESTINESI

7 del CODPROVINCIA delle seguenti voci con il codice della nuova provincia 108 : A087 A096 A159 A759 A802 A818 A849 B105 B187 B212 B272 B501 B729 B798 C395 C512 C566 C820 C952 D038 D286 E063 E504 E550 E591 E617 E786 F078 F165 F247 F704 F797 F944 G116 H233 H537 I625 I709 I878 I998 L434 L511 L677 L704 L709 L744 M017 M052 AGRATE BRIANZA AICURZIO ALBIATE A376 ARCORE A668 BARLASSINA BELLUSCO BERNAREGGIO BESANA IN BRIANZA BIASSONO BOVISIO-MASCIAGO BRIOSCO BRUGHERIO BURAGO DI MOLGORA CAMPARADA CARATE BRIANZA CARNATE CAVENAGO DI BRIANZA CERIANO LAGHETTO CESANO MADERNO COGLIATE CONCOREZZO CORREZZANA DESIO GIUSSANO LAZZATE LESMO LIMBIATE LISSONE MACHERIO MEDA MEZZAGO MISINTO MONZA MUGGIO' NOVA MILANESE ORNAGO RENATE RONCO BRIANTINO SEREGNO SEVESO SOVICO SULBIATE TRIUGGIO USMATE VELATE VAREDO VEDANO AL LAMBRO VEDUGGIO CON COLZANO VERANO BRIANZA VILLASANTA VIMERCATE

8 del CODPROVINCIA delle seguenti voci con il codice della nuova provincia 109 : A233 A252 A760 B534 D477 D542 D760 E208 E447 E807 F021 F379 F428 F517 F599 F626 F653 F664 F509 F520 F522 F536 F549 F614 F697 F722 G137 G403 G516 G873 G920 G921 H182 I315 I324 C070 I774 L279 ALTIDONA AMANDOLA BELMONTE PICENO CAMPOFILONE FALERONE FERMO FRANCAVILLA D'ETE GROTTAZZOLINA LAPEDONA MAGLIANO DI TENNA MASSA FERMANA MONSAMPIETRO MORICO MONTAPPONE MONTE GIBERTO MONTE RINALDO MONTE SAN PIETRANGELI MONTE URANO MONTE VIDON COMBATTE F665 MONTE VIDON CORRADO F493 MONTEFALCONE APPENNINO MONTEFORTINO MONTEGIORGIO MONTEGRANARO MONTELEONE DI FERMO MONTELPARO MONTERUBBIANO MONTOTTONE MORESCO ORTEZZANO PEDASO PETRITOLI PONZANO DI FERMO PORTO SAN GIORGIO PORTO SANT'ELPIDIO RAPAGNANO SANTA VITTORIA IN MATENANO SANT'ELPIDIO A MARE SERVIGLIANO SMERILLO TORRE SAN PATRIZIO

9 Modelli e Modelli e Modelli e (CCNL) Modelli e Modelli e del CODPROVINCIA delle seguenti voci con il codice della nuova provincia 110 : A285 A669 A883 B619 E946 F220 H839 I907 L328 B915 ANDRIA BARLETTA BISCEGLIE CANOSA DI PUGLIA MARGHERITA DI SAVOIA MINERVINO MURGE SAN FERDINANDO DI PUGLIA SPINAZZOLA TRANI TRINITAPOLI Paragrafo Quadro trasformazione Codice fiscale del datore di lavoro distaccatario non va compilato in caso di datore di lavoro estero Paragrafo Quadro Invio Aggiunto campo e- mail del soggetto che effettua la comunicazione, che va compilato sempre a cura del sistema ente che invia la CO Paragrafo 3.1 Modalità di trasmissione Aggiunto codice dell 8 carattere A la comunicazione è stata inoltrata d'ufficio dal sistema nazionale del campo DES_CCNL della voce con codice M04 a CCNL per i marittimi imbarcati su unità da diporto destinate a scopi commerciali, anche non in via esclusiva. Paragrafo 3.1, ultimo capoverso: L'XML prodotto dal servizio nazionale o pervenuto tramite invio massivo dovrà essere completato dal sistema che sa occupa dell invio della CO con l'indirizzo del soggetto che ha effettuato la comunicazione, recuperandolo dai dati comunicati in sede di accreditamento. Questo permetterà ai vari soggetti coinvolti di comunicare con i soggetti suddetti. Paragrafi 2.3.7: Si inserisce l indirizzo del soggetto che ha effettuato la comunicazione, recuperandolo dai dati comunicati in sede di accreditamento. La compilazione, obbligatoria, è a cura del sistema che invia la comunicazione al sistema nazionale

10 Controlli modelli Paragrafi 2.8.7, del soggetto che invia la comunicazione, recuperato dai dati comunicati in sede di accreditamento. La compilazione, obbligatoria, è a cura del sistema che invia la comunicazione al sistema nazionale Nel campo L, di compilazione della riga corrispondente al campo del soggetto che effettua la comunicazione del modello : La compilazione di tale campo, obbligatoria da parte del sistema che invia la comunicazione al sistema nazionale, va fatta con l comunicata dal soggetto che effettua la comunicazione in sede di accreditamento. La compilazione di tale campo non è pertanto a cura del soggetto del CODPROVINCIA dei seguenti comuni della VALMARECCHIA con il codice della provincia di Rimini 099 : C080 E838 F137 G433 H949 I201 L034 CASTELDELCI MAIOLO NOVAFELTRIA PENNABILLI SAN LEO SANT'AGATA FELTRIA TALAMELLO

11 04/03/2010 Aggiunta dei seguenti codici: V1 - Lavoratori in CIGS o mobilità assunti a tempo indeterminato ex art. 5, co. 2 quater della l. 39/2004 (circ. INPS n. 46/2009 par lett. "a" ovvero par lettere "a.1" o "a.3"); V2 - Lavoratori in CIGS o mobilità assunti a tempo determinato ex art. 5, co. 2 quater della l. 39/2004 (circ. INPS n. 46/2009 par lett. "a" ovvero par lettere "a.1" o "a.3"); V3 - Lavoratori in CIGS o mobilità trasformati a tempo indeterminato ex art. 5, co. 2 quater della l. 39/2004 (circ. INPS n. 46/2009 par lett. "a" ovvero par lettere "a.1" o "a.3"); V4 - Lavoratori in CIGS o mobilità assunti a tempo indeterminato ex art. 5, co. 2 quater della l. 39/2004, adibiti a mansioni per le quali vige l'iscrizione al Fondo Volo, i quali possono far valere un'anzianità contributiva inferiore a 18 anni interi in qualsivoglia gestione pensionistica pubblica ed hanno aderito ai fondi complementari (circ. INPS n. 46/2009 par lett. "a.2"); V5 - Lavoratori in CIGS o mobilità assunti a tempo determinato ex art. 5, co. 2 quater della l. 39/2004, adibiti a mansioni per le quali vige l'iscrizione al Fondo Volo, i quali possono far valere un'anzianità contributiva inferiore a 18 anni interi in qualsivoglia gestione pensionistica pubblica ed hanno aderito ai fondi complementari (circ. INPS n. 46/2009 par lett. "a.2"); V6 - Lavoratori in CIGS o mobilità trasformati a tempo indeterminato ex art. 5, co. 2 quater della l. 39/2004, adibiti a mansioni per le quali vige l'iscrizione al Fondo Volo, i quali possono far valere un'anzianità contributiva inferiore a 18 anni interi in qualsivoglia gestione pensionistica pubblica ed hanno aderito ai fondi complementari (circ. INPS n. 46/2009 par lett. "a.2"); V7 - Lavoratori in CIGS o mobilità assunti a tempo indeterminato ex art. 1-bis della l. 292/2004 (circ. INPS n. 46/2009 par lett. "a" ovvero par lettere "a.1" o "a.3"); V8 - Lavoratori in CIGS o mobilità assunti a tempo indeterminato ex art. 1-bis della l. 292/2004, adibiti a mansioni per le quali vige l'iscrizione al Fondo Volo, i quali possono far valere un'anzianità contributiva inferiore a 18 anni interi in qualsivoglia gestione pensionistica pubblica ed hanno aderito ai fondi complementari (circ. INPS n. 46/2009 par lett. "a.2"). Aggiornata descrizione Codice A0 - Integrato il riferimento normativo al contratto di inserimento Aggiornata descrizione Codice B1 - Integrato il riferimento normativo al contratto di inserimento

12 - Aggiornata descrizione Codice B2 - Integrato il riferimento normativo al contratto di inserimento Aggiornata descrizione Codice C1 - Integrato il riferimento normativo al contratto di inserimento Aggiornata descrizione Codice C2 - Integrato il riferimento normativo al contratto di inserimento Aggiornata descrizione Codice D1 - Integrato il riferimento normativo al contratto di inserimento Aggiornata descrizione Codice D2 - Integrato il riferimento normativo al contratto di inserimento - (CCNL) Inserita voce con Codice M07 CCNL per gli imbarcati su natanti di cooperative di pesca - Eliminazione dei comuni: A839 Bezzecca A901 Bleggio Inferiore C944 Concei E658 Lomaso F286 Molina di Ledro G644 Pieve di Ledro L162 Tiarno di Sopra L163 Tiarno di Sotto

13 del CODPROVINCIA delle seguenti voci con il codice della nuova provincia 108 : - B289 - Busnago B671 - Caponago D019 - Cornate d Adda E530 - Lentate sul Seveso H529 - Roncello Aggiunti comuni: M313 - Ledro M314 - Comano Terme Modificata descrizione comune codice G419 a Peio Modificata descrizione comune codice H336 a Rivanazzano Terme Modificata descrizione comune codice L444 a TRODENA NEL PARCO NATURALE * TRUDEN IM NATURPARK

14 del COD_CAP delle seguenti voci: - A044 - ACQUASANTA TERME A047 - ACQUAVIVA PICENA A335 - APPIGNANO DEL TRONTO B727 - CARASSAI A437 - ARQUATA DEL TRONTO C093 - CASTEL DI LAMA C321 - CASTIGNANO C331 - CASTORANO C877 - COLLI DEL TRONTO C935 - COMUNANZA D096 - COSSIGNANO D210 - CUPRA MARITTIMA D652 - FOLIGNANO D691 - FORCE E207 - GROTTAMMARE E868 - MALTIGNANO F044 - MASSIGNANO F380 - MONSAMPOLO DEL TRONTO F415 - MONTALTO DELLE MARCHE F516 - MONTEGALLO F570 - MONTEMONACO F591 - MONTEPRANDONE F487 - MONTEDINOVE F501 - MONTEFIORE DELL'ASO G005 - OFFIDA G289 - PALMIANO H321 - RIPATRANSONE H390 - ROCCAFLUVIONE H588 - ROTELLA H769 - SAN BENEDETTO DEL TRONTO I912 - SPINETOLI L728 - VENAROTTA

15 - del COD_CAP e COD_ISTAT delle seguenti voci : A087 - AGRATE BRIANZA A096 - AICURZIO A159 - ALBIATE A233 - ALTIDONA A252 - AMANDOLA A285 - ANDRIA A376 - ARCORE A668 - BARLASSINA A669 - BARLETTA A759 - BELLUSCO A760 - BELMONTE PICENO A802 - BERNAREGGIO A818 - BESANA IN BRIANZA A849 - BIASSONO A883 - BISCEGLIE B105 - BOVISIO-MASCIAGO B187 - BRIOSCO B212 - BRUGHERIO B272 - BURAGO DI MOLGORA B501 - CAMPARADA B534 - CAMPOFILONE B619 - CANOSA DI PUGLIA B729 - CARATE BRIANZA B798 - CARNATE B915 - TRINITAPOLI C070 - SERVIGLIANO C080 - CASTELDELCI C395 - CAVENAGO DI BRIANZA C512 - CERIANO LAGHETTO C566 - CESANO MADERNO C820 - COGLIATE C952 - CONCOREZZO D038 - CORREZZANA D286 - DESIO D477 - FALERONE D542 - FERMO D760 - FRANCAVILLA D'ETE

16 - del COD_CAP e COD_ISTAT delle seguenti voci : E063 - GIUSSANO E208 - GROTTAZZOLINA E447 - LAPEDONA E504 - LAZZATE E550 - LESMO E591 - LIMBIATE E617 - LISSONE E786 - MACHERIO E807 - MAGLIANO DI TENNA E838 - MAIOLO E946 - MARGHERITA DI SAVOIA F021 - MASSA FERMANA F078 - MEDA F137 - NOVAFELTRIA F165 - MEZZAGO F220 - MINERVINO MURGE F247 - MISINTO F379 - MONSAMPIETRO MORICO F428 - MONTAPPONE F493 - MONTEFALCONE APPENNINO F509 - MONTEFORTINO F517 - MONTE GIBERTO F520 - MONTEGIORGIO F522 - MONTEGRANARO F599 - MONTE RINALDO F614 - MONTERUBBIANO F626 - MONTE SAN PIETRANGELI F653 - MONTE URANO F664 - MONTE VIDON COMBATTE F665 - MONTE VIDON CORRADO F697 - MONTOTTONE F704 - MONZA F722 - MORESCO F797 - MUGGIO' F944 - NOVA MILANESE

17 - del COD_CAP e COD_ISTAT delle seguenti voci : G116 - ORNAGO G137 - ORTEZZANO G403 - PEDASO G433 - PENNABILLI G516 - PETRITOLI G873 - PONZANO DI FERMO G920 - PORTO SAN GIORGIO G921 - PORTO SANT'ELPIDIO H182 - RAPAGNANO H233 - RENATE H537 - RONCO BRIANTINO H839 - SAN FERDINANDO DI PUGLIA H949 - SAN LEO I201 - SANT'AGATA FELTRIA I315 - SANTA VITTORIA IN MATENANO I324 - SANT'ELPIDIO A MARE I625 - SEREGNO I709 - SEVESO I774 - SMERILLO I878 - SOVICO I907 - SPINAZZOLA I998 - SULBIATE L034 - TALAMELLO L279 - TORRE SAN PATRIZIO L328 - TRANI L434 - TRIUGGIO L511 - USMATE VELATE L677 - VAREDO L704 - VEDANO AL LAMBRO L709 - VEDUGGIO CON COLZANO L744 - VERANO BRIANZA M017 - VILLASANTA M052 - VIMERCATE

18 - (GM_CessazioniRL) Modificato Codice LI - LICENZIAMENTO: VOLONTA' DELL'ARMATORE in LV - LICENZIAMENTO: VOLONTA' DELL'ARMATORE - (GM_CessazioniRL) Modificato Codice CA - COLPA DELL'ARMATORE in CO - COLPA DELL'ARMATORE - (GM_EntiAssicurativi) Aggiunto ente assicuratore con codice: 04 - INAIL - (GM_EntiAssicurativi) Eliminati ente assicuratore con codice: 01 IPSEMA - (GM_Tipo_Contratti) Modificato Codice M LAVORO A VIAGGIO O PER PIU' VIAGGI in M LAVORO A VIAGGIO O PER PIU' VIAGGI - (GM_Tipo_Contratti) Modificato Codice N LAVORO A TEMPO INDETERMINATO in A LAVORO A TEMPO INDETERMINATO - (GM_Tipo_Contratti) Modificato Codice N LAVORO A TEMPO DETERMINATO in A LAVORO A TEMPO DETERMINATO

19 - (Motivo Permesso) Eliminati motivi di permesso con codice: ADO - ADOZIONE AFF - AFFARI FID - AFFIDAMENTO ASI - ASILO POLITICO ACI - ATTESA CITTADINANZA ART.11 DPR 394/99 ASA - ATTESA STATUS APOLIDIA ART.11 DPR 394/99 SPO - ATTIVITA' SPORTIVA CDU - CONVENZIONE DUBLINO L.523/92 DEL 1/6/92 PRE - DICHIARAZ DI PRESENZA ART.4 COM 1. L.39/90 SUV - LAVORO SUBORDINATO A SEGUITO DI VERTENZA SUB - LAVORO SUBORDINATO (ANCHE STAGIONALE) ETA - MINORE ETA' ART.28 DPR 394/99 MIS - MISSIONE MLA - MOTIVI COMMERCIALI/LAVORO AUTONOMO GIU - MOTIVI DI GIUSTIZIA SAL - MOTIVI DI SALUTE STU - MOTIVI DI STUDIO FAM - MOTIVI FAMILIARI REL - MOTIVI RELIGIOSI UMA - MOTIVI UMANITARI RES - RESIDENZA ELETTIVA RAP - RICHIESTA ASILO POLITICO FDS - RIL.FOGLIO DI SOGG. ART.18 DLG.286/98 SRL - SOGGIORNO RICERCA LAVORO ART.23 D.L. 286 TIR - TIROCINIO TUR - TURISMO VLA - VACANZE LAVORO MPS - MOTIVI DI PROTEZIONE SOCIALE ALT - ALTRO

20 - (Motivo permesso) Aggiunti motivi di permesso con codice: APORI - RICON. APOLIDE-DPR 334/04 ART. 1 C. 1 LET. C. ASILO - ASILO POLITICO ASIL1 - RICHIESTA ASILO POLITICO ASIL2 - RICH. ASILO POLITICO-ATTIVITA' LAVORATIVA ASMIN - ASSISTENZA MINORI DL N.5 ART. 2 C. 6 ATSPO - ATTIVITA' SPORTIVA CSST1 - PERM.SOGGIORNO CE SOGG. LUNGO PERIODO DICPR - DICHIARAZ.NE DI PRESENZA L.68/07 FAMIG - MOTIVI FAMILIARI FAMIN - FAMIGLIA MINORE 14/18 INTMI - INTEGRAZIONE MINORE LASTA - LAVORO STAGIONALE LAVAR - LAVORO DI TIPO ARTISTICO LAVAU - MOTIVI COMMERCIALI/LAVORO AUTONOMO LAVOR - LAVORO SUBORDINATO LAVO3 - LAVORO SUBORDINATO-ATTESA OCCUPAZIONE LAVO4 - ATTESA OCCUPAZIONE CIRCOLARI DIP.LIB.CIV LAVPL - LAVORO STAGIONALE PLURIENNALE DPR 394/99 LAVTU - LAVORO CASI PARTICOLARI ART.27 T.U.I. MISSV - MISSIONE VOLONTARIATO D.L.VO 154/07 PROSU - PROTEZIONE SUSSIDIARIA ART. 17 D.L.VO 251 PROTE - PROTEZIONE TEMPORANEA ART. 20 DLG 286/98 RISCI - RICERCA SCIENTIFICA

21 - (Motivo permesso) Aggiunti motivi di permesso con codice: SOINV - MOTIVI UMANITARI L.31/07/2005 NR.155 STUDI - MOTIVI DI STUDIO TIROC - TIROCINIO UMAN1 - MOTIVI UMANITARI ART. 11 LETTERA C- TER UMAN2 - MOTIVI UMANITARI ART. 18 D.L. 286/98 VACLA - VACANZE LAVORO - (Status straniero) Eliminato Status Straniero con codice: 2 - Carta - (Status straniero) Aggiunto Status Straniero con codice: 7 - PERMESSO DI SOGGIORNO CE PER SOGGIORNANTI DI LUNGO PERIODO - (TDS/Livelli - Titoli di Studio) Aggiornata denominazione file in TDS, contenente le sole tabelle Livello di Studio e TDS Completa con indici modelli Modificata lunghezza del campo motivo del permesso a cinque caratteri, quadro lavoratore modelli modelli Aggiunta della sezione Dati legale rappresentante, costituita da dai campi cognome, nome, sesso, data di nascita, comune (o stato estero di nascita), cittadinanza, titolo di soggiorno, numero titolo di soggiorno, motivo titolo di soggiorno, scadenza titolo di soggiorno, questura rilascio titolo di soggiorno nel quadro Datore di lavoro Modifica del campo qualifica professionale nel quadro Inizio : la modalità di codifica per lavoratori sprovvisti di matricola gente di mare passa da ISTAT 2001 a CP 2011 e la lunghezza del campo passa a 12 caratteri

22 modelli Ristrutturazione della sezione Dati lav extracomunitario del quadro Lavoratore ; la nuova sezione è costituita dalla sezione Permesso di soggiorno, contenente i campi titolo di soggiorno, numero titolo di soggiorno, motivo titolo di soggiorno, scadenza titolo di soggiorno, questura rilascio titolo di soggiorno e dalla sezione Modello Q, contenente i campi sussistenza della sistemazione alloggiativa e impegno del datore di lavoro al pagamento delle spese per il rimpatrio con unico valore ammesso: SI modelli Modifica del campo codice agevolazione nel quadro Inizio : dimensione da 2 a 4 caratteri modelli modelli Modifica del campo codice agevolazione nella sezione Dati Rapporto dei quadri Proroga, Trasformazione e Cessazione : dimensione da 2 a 4 caratteri Modifica del campo qualifica professionale (ISTAT) nella sezione Dati Rapporto dei quadri Proroga, Trasformazione e Cessazione : la modalità di codifica per lavoratori sprovvisti di matricola gente di mare passa da ISTAT 2001 a CP 2011 e la lunghezza del campo passa a 12 caratteri Aggiunta la voce con codice LASD : Lavoratori destinatari di ammortizzatori sociali in deroga, per la cui assunzione spettano gli incentivi previsti dall articolo 7 ter, comma 7, decreto legge 5/2009, convertito, con modificazioni, con l. 33/2009 (circolare Inps 5/2010).Valido dal 12/04/2009. Aggiunta la voce con codice W TOW : Lavoratori destinatari del sussidio previsto dal programma W elfare To W ork, per la cui assunzione spettano gli incentivi previsti dal programma stesso (Decreto direttoriale del Ministero del lavoro e delle politiche sociali n. 130 del 29/12/ messaggi Inps 29925/2010 e 6106/2011). Valido dal primo gennaio 2010.

23 (ATECOFIN) (Comuni e stati esteri) (Comuni e stati esteri) (Comuni e stati esteri) (Comuni e stati esteri) (Comuni e stati esteri) (Motivi permesso) (Motivi permesso) (Motivi permesso) Aggiunta la voce con codice CREM : Lavoratori beneficiari dell assegno emergenziale di sostegno al reddito del Fondo di solidarietà del credito, per la cui assunzione spetta l incentivo previsto dall articolo 11 bis, comma 8, del DM 28 aprile 2000, numero 158 (circolare Inps 88/2011). Valido dal 26 aprile Eliminazione tabella Eliminazione della tabella ATECOFIN, non più in uso Aggiunta la voce con codice M315 : GRAVEDONA ED UNITI Aggiunta la data di fine validità 15/11/2011 alla voce con codice C965 : CONSIGLIO DI RUMO Aggiunta la data di fine validità 15/11/2011 alla voce con codice D986 : GERMASINO Aggiunta la data di fine validità 15/11/2011 alla voce con codice E151 : GRAVEDONA del CAP della voce con codice M297 a Aggiunta la data di fine validità 15/11/2011 alla voce con codice ASILO : ASILO POLITICO Aggiunta la data di fine validità 15/11/2011 alla voce con codice ASIL1 : RICHIESTA ASILO POLITICO Aggiunta la data di fine validità 15/11/2011 alla voce con codice DICPR : DICHIARAZ.NE DI PRESENZA L.68/07

24 20/09/ /09/2011 (Motivi permesso) (Stati esteri) (CP 2011) (ISTAT 2001 livello 5) (Questure) (Comuni e Stati Esteri) (Comuni e Stati Esteri) Aggiunta la data di fine validità 15/11/2011 alla voce con codice PROTE : PROTEZIONE TEMPORANEA ART. 20 DLG 286/98 Eliminazione tabella Eliminazione della tabella Stati esteri, non più in uso Introduzione tabella Introduzione della tabella CP 2011 Eliminazione tabella Eliminazione della tabella ISTAT 2001 livello 5, non più in uso Introduzione tabella Introduzione della tabella Questure Modificati i CAP dei seguinti comuni: Arzene: CAP modificato in Fiumicino: CAP modificato in Cesena: CAP modificato in Altavilla Vicentina: CAP modificato in Paragrafo Aggiunte le di compilazione dei campi relativi alla persona fisica/legale rappresentante e quelli relativi al titolo di soggiorno in caso di extracomunitari 20/09/2011 Modelli e documento Paragrafo Rinominati i campi relativi al permesso di soggiorno in titolo di soggiorno 20/09/2011 Modelli e documento Paragrafo Aggiunte le di compilazione relative ai campi relativi al contratto di soggiorno Sussistenza della situazione alloggiativa, Impegno del datore di lavoro al pagamento delle spese per il rimpatrio e Questura che ha rilasciato il permesso di soggiorno

25 20/09/2011 Modelli e documento Paragrafo Aggiunte le di compilazione relative al campo codice agevolazione 20/09/2011 Modelli e documento Paragrafo Modificato la modalità di codifica del campo Qualifica professionale ISTAT da ISTAT 2001 a CP /09/2011 Modelli e documento Paragrafo Aggiunte le di compilazione relative al campo codice agevolazione 20/09/2011 Modelli e documento Paragrafo Modificato la modalità di codifica del campo Qualifica professionale ISTAT da ISTAT 2001 a CP /09/2011 Modelli e documento Paragrafo Aggiunte le di compilazione relative al campo codice agevolazione 20/09/2011 Modelli e documento Paragrafo Modificato la modalità di codifica del campo Qualifica professionale ISTAT da ISTAT 2001 a CP /09/2011 Modelli e documento Paragrafo Aggiunte le di compilazione relative al campo codice agevolazione 20/09/2011 Modelli e documento Paragrafo Modificato la modalità di codifica del campo Qualifica professionale ISTAT da ISTAT 2001 a CP /09/2011 Modelli e documento Paragrafo 3.4 Aggiunta dell indicazione dei termini entro cui è possibile inviare rettifiche - (Comuni e Stati Esteri) - (GM_Enti_Previdenzia li) Aggiunta la voce con codice Z907 : SUD SUDAN Aggiunta la data di fine validità 31/12/2011 alla voce con codice 05 : ENPALS

26 Aggiunta la voce con codice GIOV : Lavoratori che non abbiano compiuto 36 anni di età, genitori o affidatari di minori, iscritti alla "Banca dati giovani genitori" (circolare Inps 115/2011). Aggiunta la voce con codice MOBI : Lavoratori destinatari di indennità di mobilità, per la cui assunzione spetta il contributo mensile previsto dall art. 8, c. 4, della l. 223/1991 (circolare Inps 252/1992). Aggiunta la voce con codice 0G50 : Riduzione contributiva per chi assuma lavoratori disoccupati che abbiano almeno 50 anni, che versino in condizioni particolari, previste dal comma 134, 1 periodo, dell art. 2 della l. 191/2009 (circ. INPS 22/2011). Aggiunta la voce con codice 0U35 : Riduzione contributiva per chi assuma o mantenga in servizio lavoratori che versino nelle condizioni previste dal comma 134, 2 periodo, dell art. 2, l. 191/2009 (circ. Inps 22/2011). Aggiunta la voce con codice DISO : Contributo mensile per chi assuma lavoratori disoccupati che versino in particolari condizioni, previste dal comma 151 dell art. 2 della l. 191/2009 (circ. Inps 22/2011). modelli Aggiunta del campo soggiornante in Italia nella sezione Dati legale rappresentante modelli Modifica dell obbligatorietà del campo titolo di soggiorno da sì se extraue a condizionato modelli Modifica dell obbligatorietà del campo motivo titolo di soggiorno da sì se extraue a condizionato modelli Modifica dell obbligatorietà del campo scadenza titolo di soggiorno da sì se extraue a condizionato

27 modelli modelli Modifica del campo codice agevolazione nel quadro Inizio : da compilazione singola diventa a compilazione multipla Modifica del campo codice agevolazione nella sezione Dati Rapporto dei quadri Proroga, Trasformazione e Cessazione : da compilazione singola diventa a compilazione multipla modelli Aggiunta del campo versione nella sezione Dati invio modelli Specificati tipo carattere e lunghezza 16 per il campo codice comunicazione modelli Specificati tipo carattere e lunghezza 16 per il campo codice comunicazione precedente Modelli e Modelli e Modelli e Modelli e Modelli e Paragrafo Quadro datore di lavoro Aggiunte le di compilazione relative al campo Soggiornante in Italia Paragrafo Quadro datore di lavoro Aggiunta indicazione altro provvedimento nelle istruzioni di compilazione del campo Questura rilascio titolo di soggiorno Paragrafo Quadro lavoratore - Aggiunta indicazione altro provvedimento nelle istruzioni di compilazione del campo Questura rilascio titolo di soggiorno Paragrafo Quadro Inizio Aggiunta indicazione Possono essere indicati più codici in caso di agevolazioni multiple per il campo Codice Agevolazione Paragrafo Quadro Proroga Aggiunta indicazione Possono essere indicati più codici in caso di agevolazioni multiple per il campo Codice Agevolazione

28 Modelli e Modelli e Modelli e Paragrafo Quadro Trasformazione Aggiunta indicazione Possono essere indicati più codici in caso di agevolazioni multiple per il campo Codice Agevolazione Paragrafo Quadro Cessazione Aggiunta indicazione Possono essere indicati più codici in caso di agevolazioni multiple per il campo Codice Agevolazione Paragrafo 3.4 Annullamento e rettifica Variate le indicazioni relative a termini e modalità di compilazione delle rettifiche XSD Aggiunto attributo SoggiornanteInItalia in DatoreAnagraficaCompleta XSD Eliminato attributo agevolazioni e aggiunto elemento Agevolazioni in Contratto XSD Aggiunto attributo versione Aggiunta obbligatorietà assoluta per i campi CCNL, Livello e Retribuzione/Compenso nelle sezioni Inizio, Proroga, Trasformazione e Cessazione Aggiunta sezione Tirocini Aggiunto campo Data fine periodo formativo nelle sezioni Inizio e Cessazione Unimare (GM_Trasform azionerl) Unimare (GM_Tipo Contrattil) Aggiunta voce Aggiunta voci Aggiunta voce "FF Fine periodo formativo" Aggiunte voci "A.03.08, A.03.09, A.03.10" relative ai contratti di apprendistato

29 Modelli e Paragrafo 2.2.3, 2.2.4, e Variate le di compilazione relative ai campi CCNL, Livello di Inquadramento e Retribuzione/Compenso Modelli e Paragrafo e Aggiunta regola di compilazione per il campo Data fine periodo formativo Modelli e Modelli e Paragrafo Variata regola di compilazione per il campo Codice trasformazione per specificare la voce FF fine periodo formativo Aggiunto Paragrafo Quadro Tirocini Modelli e Paragrafo 3.4 Aggiunto campo data fine periodo formativo nella gestione delle rettifiche XSD Aggiunto attributo data fine periodo formativo in Inizio Rapporto XSD obbligatorietà attributi Contratto collettivo applicato, Livello inquadramento / Grado, retribuzione / compenso in Inizio Rapporto XSD obbligatorietà attributi Contratto collettivo applicato, Livello inquadramento / Grado, retribuzione / compenso in Proroga Dati Proroga XSD Aggiunto attributo data fine periodo formativo in Cessazione Dati Rapporto

30 XSD obbligatorietà attributi Contratto collettivo applicato, Livello inquadramento / Grado, retribuzione / compenso in Cessazione Dati Rapporto XSD Aggiunta sezione Tirocini XSD Aggiunto attributo Tipologia Soggetto Promotore in Tirocini XSD Aggiunto attributo CF Soggetto Promotore in Tirocini XSD Aggiunto attributo denominazione in Tirocini XSD Aggiunto attributo categoria tirocinante in Tirocini XSD Aggiunto attributo Tipologia tirocinio in Tirocini

Titoli di soggiorno che consentono l esercizio di attività lavorativa

Titoli di soggiorno che consentono l esercizio di attività lavorativa Titoli di soggiorno che consentono l esercizio di attività lavorativa Per poter lavorare in Italia il cittadino straniero non comunitario deve essere in possesso del permesso di soggiorno rilasciato per

Dettagli

Allegato Mod. Q Sportello Unico per l Immigrazione di (1) Il sottoscritto datore di lavoro comunica la stipula del seguente

Allegato Mod. Q Sportello Unico per l Immigrazione di (1) Il sottoscritto datore di lavoro comunica la stipula del seguente Allegato Mod. Q Sportello Unico per l Immigrazione di (1) Il sottoscritto datore di lavoro comunica la stipula del seguente CONTRATTO DI SOGGIORNO (Art. 5 bis del D.lvo n. 286/98 e successive modifiche)

Dettagli

Sportello Unico per l Immigrazione di (1) Il sottoscritto datore di lavoro comunica la stipula del seguente

Sportello Unico per l Immigrazione di (1) Il sottoscritto datore di lavoro comunica la stipula del seguente Sportello Unico per l Immigrazione di (1) Il sottoscritto datore di lavoro comunica la stipula del seguente Allegato Mod. R CONTRATTO DI SOGGIORNO (Art. 5 bis del D.lvo n. 286/98 e successive modifiche)

Dettagli

Differenze tra il trattamento di mobilità in deroga annualità 2012 e annualità 2013

Differenze tra il trattamento di mobilità in deroga annualità 2012 e annualità 2013 Vademecum per la gestione del trattamento di mobilità in deroga Annualità 2013 Istruzioni per la compilazione della domanda di mobilità in deroga e informazioni generali sul trattamento. Differenze tra

Dettagli

Analisi dei prodotti turistici locali, anche connessi alle produzioni ed al made in italy

Analisi dei prodotti turistici locali, anche connessi alle produzioni ed al made in italy Analisi dei prodotti turistici locali, anche connessi alle produzioni ed al made in italy Dicembre 2011 A cura di Sommario Premessa... 3 Le vocazioni di prodotto sui territori: un quadro di sintesi...

Dettagli

JOBS ACT: DISPOSIZIONI LEGGE N. 78 DEL 16/05/2014 DI CONVERSIONE DEL D.L. N. 34 DEL 20/03/2014

JOBS ACT: DISPOSIZIONI LEGGE N. 78 DEL 16/05/2014 DI CONVERSIONE DEL D.L. N. 34 DEL 20/03/2014 Tipologia: LAVORO Protocollo: 2006614 Data: 26 maggio 2014 Oggetto: Jobs Act: disposizioni Legge n. 78 del 16/05/2014 di conversione del D.L. n. 34 del 20/03/2014 Allegati: No JOBS ACT: DISPOSIZIONI LEGGE

Dettagli

LA BLUE CARD E GLI ALTRI CASI PARTICOLARI DI INGRESSO AL DI FUORI DELLE QUOTE O CON QUOTE SPECIFICHE

LA BLUE CARD E GLI ALTRI CASI PARTICOLARI DI INGRESSO AL DI FUORI DELLE QUOTE O CON QUOTE SPECIFICHE LA BLUE CARD E GLI ALTRI CASI PARTICOLARI DI INGRESSO AL DI FUORI DELLE QUOTE O CON QUOTE SPECIFICHE Nell ambito delle norme del testo unico sull immigrazione (D.lgs. n. 286/98) dedicate all ingresso ed

Dettagli

A : APEE83702D - P.S.ELPIDIO 2 FALERIENSE "B" (PORTO SANT'ELPIDIO) SOPRANNUMERARIA TRASFERITA CON DOMANDA CONDIZIONATA PUNTI 48,00......

A : APEE83702D - P.S.ELPIDIO 2 FALERIENSE B (PORTO SANT'ELPIDIO) SOPRANNUMERARIA TRASFERITA CON DOMANDA CONDIZIONATA PUNTI 48,00...... SISTEMA INFORMATIVO MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE MOVIMENTI DEL PERSONALE DOCENTE 06/06/2013 ELENCO TOTALE DEI TRASFERIMENTI DEFINITIVI E DEI PASSAGGI DI RUOLO - SCUOLA PRIMARIA UFFICIO SCOLASTICO

Dettagli

Circolare n. 1 del 20/01/2015

Circolare n. 1 del 20/01/2015 Circolare n. 1 del 20/01/2015 Inviato da adminweb il 19 Gennaio 2015 SERVIZIO ENTRATE CONTRIBUTIVE Circolare n. 1 del 20/01/2015 e p.c. A TUTTE LE AZIENDE E LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI ISCRITTE Loro Sedi

Dettagli

TESTO AGGIORNATO DEL DECRETO-LEGGE 20 marzo 2014, n. 34

TESTO AGGIORNATO DEL DECRETO-LEGGE 20 marzo 2014, n. 34 Pagina 1 di 7 TESTO AGGIORNATO DEL DECRETO-LEGGE 20 marzo 2014, n. 34 Testo del decreto-legge 20 marzo 2014, n. 34 (in Gazzetta Ufficiale - serie generale - n. 66 del 20 marzo 2014), coordinato con la

Dettagli

Ministero del Lavoro e della Previdenza. Sociale

Ministero del Lavoro e della Previdenza. Sociale Partenza - Roma, 14/02/2007 Prot. 13 / SEGR / 0004746 Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale Oggetto: Adempimenti connessi alla instaurazione, trasformazione e cessazione dei rapporti di lavoro

Dettagli

L INCENTIVO PER LE ASSUNZIONI DEI GIOVANI DI ETA COMPRESA TRA I 18 ED I 29 ANNI

L INCENTIVO PER LE ASSUNZIONI DEI GIOVANI DI ETA COMPRESA TRA I 18 ED I 29 ANNI L INCENTIVO PER LE ASSUNZIONI DEI GIOVANI DI ETA COMPRESA TRA I 18 ED I 29 ANNI (pubblicato sul n. 51 della rivista: "The world of il Consulente") (Le considerazioni che seguono sono frutto esclusivo del

Dettagli

Modello di organizzazione, gestione e controllo ex d.lgs. 231/01 PARTE SPECIALE- REATI SOCIETARI. Art. 25 Duodecies Impiego di cittadini di paesi

Modello di organizzazione, gestione e controllo ex d.lgs. 231/01 PARTE SPECIALE- REATI SOCIETARI. Art. 25 Duodecies Impiego di cittadini di paesi Modello di organizzazione, gestione e controllo ex d.lgs. 231/01 PARTE SPECIALE- REATI SOCIETARI. Art. 25 Duodecies Impiego di cittadini di paesi terzi il cui soggiorno è irregolare Adozione con delibera

Dettagli

Progetto Borse Studio/Lavoro 2014

Progetto Borse Studio/Lavoro 2014 Progetto Borse Studio/Lavoro 2014 RACCOLTA DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE DA PARTE DI IMPRESE ED ENTI OPERANTI SUL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DELL AQUILA AD OSPITARE GIOVANI DESTINATARI DI BORSE DI STUDIO/LAVORO

Dettagli

Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali. Informazioni generali

Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali. Informazioni generali Modulo BPS : Art. 23 Lavoro subordinato: assunzione di lavoratori inseriti nei progetti speciali Informazioni generali Il Ministero dell'interno, Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione, ha

Dettagli

Procedure del personale. Il lavoro durante la Cassa integrazione guadagni Roberto Zaltieri - Consulente del lavoro

Procedure del personale. Il lavoro durante la Cassa integrazione guadagni Roberto Zaltieri - Consulente del lavoro Il lavoro durante la Cassa integrazione guadagni Roberto Zaltieri - Consulente del lavoro In quali casi è possibile lavorare durante la Cassa integrazione e con che limiti? Si possono cumulare trattamento

Dettagli

CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU

CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU INTRODUZIONE ALLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE IN QUALSIASI FORMA COSTITUITE

Dettagli

Tabelle delle aliquote contributive in vigore dal. 1 gennaio 2014

Tabelle delle aliquote contributive in vigore dal. 1 gennaio 2014 Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione Centrale Entrate Tabelle delle aliquote contributive in vigore dal 1 gennaio 2014 A cura di Leonardo Pascarella Aggiornamento DICEMBRE 2014 Responsabile:

Dettagli

Informazioni generali

Informazioni generali Modulo VA : Domanda di verifica della sussistenza di una quota per lavoro subordinato ai sensi degli artt. 14 comma 6 e 39 comma 9 del DPR. n. 394/99 e successive modifiche ed integrazioni Informazioni

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DEFINIZIONE DEI CRITERI E DELLE MODALITA DI TRASFORMAZIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO DA TEMPO PIENO A TEMPO PARZIALE.

REGOLAMENTO PER LA DEFINIZIONE DEI CRITERI E DELLE MODALITA DI TRASFORMAZIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO DA TEMPO PIENO A TEMPO PARZIALE. COMUNE DI USMATE VELATE Provincia di Monza e della Brianza. Corso Italia n. 22 20040 USMATE VELATE Cod.Fisc.01482570155 REGOLAMENTO PER LA DEFINIZIONE DEI CRITERI E DELLE MODALITA DI TRASFORMAZIONE DEL

Dettagli

ACCORDI EXPO PER IL LAVORO

ACCORDI EXPO PER IL LAVORO ACCORDI EXPO PER IL LAVORO Milano, 27 aprile 2015 Il 26 marzo scorso tra Unione Confcommercio Milano e le organizzazioni sindacali di categoria Filcams-CGIL, Fisascat-CISL e Uiltucs-UIL di Milano e di

Dettagli

Il Ministro del Lavoro e della Previdenza Sociale

Il Ministro del Lavoro e della Previdenza Sociale Visto l articolo 2120 del codice civile; Visto l articolo 3 della legge 29 maggio 1982, n. 297; Visto il decreto legislativo 5 dicembre 2005, n. 252; Visto l articolo 1, comma 755, della legge 27 dicembre

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA Approvato il 3 agosto 2011 Indice Disposizioni generali Art. 1 Oggetto del Regolamento Art. 2 Requisiti, obbligatorietà e modalità di iscrizione Art. 3 Casi particolari di prosecuzione

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

GUIDE Il lavoro part time

GUIDE Il lavoro part time Collana Le Guide Direttore: Raffaello Marchi Coordinatore: Annalisa Guidotti Testi: Iride Di Palma, Adolfo De Maltia Reporting: Gianni Boccia Progetto grafico: Peliti Associati Illustrazioni: Paolo Cardoni

Dettagli

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME Gli Orari Visite Fiscali 2014 2015 INPS lavoratori assenti per malattia dipendenti pubblici, insegnanti, privati,

Dettagli

Buoni lavoro per lavoro occasionale accessorio

Buoni lavoro per lavoro occasionale accessorio Buoni lavoro per lavoro occasionale accessorio Cosa sono I buoni lavoro (o voucher) rappresentano un sistema di pagamento del lavoro occasionale accessorio, cioè di quelle prestazioni di lavoro svolte

Dettagli

La legge Fornero e la tutela dei lavoratori sospesi o cessati dal rapporto di lavoro. Antonino Sgroi Andrea Rossi

La legge Fornero e la tutela dei lavoratori sospesi o cessati dal rapporto di lavoro. Antonino Sgroi Andrea Rossi La legge Fornero e la tutela dei lavoratori sospesi o cessati dal rapporto di lavoro. Antonino Sgroi Andrea Rossi La legge n. 92 del 2012 è intervenuta nella materia previdenziale laddove la stessa appresta

Dettagli

PARTE PRIMA. REGOLAMENTO REGIONALE 10 marzo 2014, n. 3

PARTE PRIMA. REGOLAMENTO REGIONALE 10 marzo 2014, n. 3 10134 PARTE PRIMA Leggi e regolamenti regionali REGOLAMENTO REGIONALE 10 marzo 2014, n. 3 Disposizioni concernenti l attivazione di tirocini diretti all orientamento e all inserimento nel mercato del lavoro.

Dettagli

Ufficio studi IL LAVORO NEL TURISMO

Ufficio studi IL LAVORO NEL TURISMO Ufficio studi I dati più recenti indicano in oltre 1,4 milioni il numero degli occupati nelle imprese del turismo. Il 68% sono dipendenti. Per conto dell EBNT (Ente Bilaterale Nazionale del Turismo) Fipe,

Dettagli

Pensione di vecchiaia con 15 anni di contributi: ok dall'inps Ipsoa.it

Pensione di vecchiaia con 15 anni di contributi: ok dall'inps Ipsoa.it Pensione di vecchiaia con 15 anni di contributi: ok dall'inps Ipsoa.it di Aldo Forte Pubblicista Esperto in materia previdenziale L'Inps, con la circolare n. 16/2013, chiarisce che per i soggetti con un'anzianita'

Dettagli

IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO

IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO Patrizia Clementi IL REGIME FISCALE E CONTRIBUTIVO DEL LAVORO A PROGETTO La legge Biagi 1 ha disciplinato sotto il profilo civilistico le collaborazioni coordinate e continuative, già presenti nel nostro

Dettagli

ISCRIZIONE AL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE PER I CITTADINI COMUNITARI E STRANIERI

ISCRIZIONE AL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE PER I CITTADINI COMUNITARI E STRANIERI ISCRIZIONE AL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE PER I CITTADINI COMUNITARI E STRANIERI A cura di Rossella Segurini Azienda Usl di Ravenna - U.O. Direzione Amministrativa dell Assistenza Distrettuale Procedimenti

Dettagli

ASpI, Mini ASpI, Una Tantum per cocopro Tutte le novità sul sostegno al reddito dei lavoratori

ASpI, Mini ASpI, Una Tantum per cocopro Tutte le novità sul sostegno al reddito dei lavoratori ASpI, Mini ASpI, Una Tantum per cocopro Tutte le novità sul sostegno al reddito dei lavoratori Giugno 2014 La legge di riforma del mercato del lavoro approvata il 28 Giugno 2012 (L.92/2012) ha introdotto

Dettagli

Viale E. Fermi, 105 20900 Monza tel: 039/262.30.1 - fax: 039/2140074 brianzacque@legalmail.it www.bianzacque.it

Viale E. Fermi, 105 20900 Monza tel: 039/262.30.1 - fax: 039/2140074 brianzacque@legalmail.it www.bianzacque.it Committente: Viale E. Fermi, 105 20900 Monza tel: 039/262.30.1 - fax: 039/2140074 brianzacque@legalmail.it www.bianzacque.it Viale E. Fermi, 105 20900 Monza tel: 039/212251 - fax: 039/2109334 http//www.alsispa.it

Dettagli

SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO. C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016

SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO. C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016 SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016 MINIMI RETRIBUTIVI FISSATI DALLA COMMISSIONE NAZIONALE DECORRENZA 1 GENNAIO 2014 CONVIVENTI DI CUI ART. 15-2

Dettagli

Programma Operativo Regionale della Lombardia. Ob. 2 (Competitività regionale e occupazione) FSE 2007-2013

Programma Operativo Regionale della Lombardia. Ob. 2 (Competitività regionale e occupazione) FSE 2007-2013 Allegato A al decreto n. 9254 del 14/10/2013 Programma Operativo Regionale della Lombardia Ob. 2 (Competitività regionale e occupazione) FSE 2007-2013 cofinanziato con il contributo del Fondo Sociale Europeo

Dettagli

APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE NEL CCNL TERZIARIO

APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE NEL CCNL TERZIARIO APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE NEL CCNL TERZIARIO L apprendistato è un contratto di lavoro a tempo indeterminato finalizzato alla formazione e all occupazione dei giovani. Possono essere assunti in

Dettagli

Oggetto Limiti minimi di retribuzione imponibile giornaliera per il calcolo dei premi assicurativi. Determinazione per l anno 2015.

Oggetto Limiti minimi di retribuzione imponibile giornaliera per il calcolo dei premi assicurativi. Determinazione per l anno 2015. Direzione generale Direzione centrale rischi Circolare n. 38 Roma, 10 marzo 2015 Al Direttore generale vicario Ai Responsabili di tutte le Strutture centrali e territoriali e p.c. a: Organi istituzionali

Dettagli

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE Comune di Castel San Pietro Terme Provincia di Bologna SERVIZIO RISORSE UMANE DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE APPROVATO CON DELIBERAZIONE GC. N. 159 IN DATA 4/11/2008 ART. 1 Oggetto Dipendenti

Dettagli

SINTESI CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO INDUSTRIA TURISTICA. Federturismo Confindustria, Aica, Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl, Uiltucs-Uil

SINTESI CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO INDUSTRIA TURISTICA. Federturismo Confindustria, Aica, Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl, Uiltucs-Uil SINTESI CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO INDUSTRIA TURISTICA PARTI CONTRAENTI Federturismo Confindustria, Aica, Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl, Uiltucs-Uil DATA DI STIPULA 3 febbraio 2008 FINALITÀ

Dettagli

Retribuzioni versate al termine del rapporto di lavoro

Retribuzioni versate al termine del rapporto di lavoro 2.05 Contributi Retribuzioni versate al termine del rapporto di lavoro Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Per principio, qualsiasi attività derivante da un'attività dipendente viene considerata come salario

Dettagli

COLF E BADANTI. Via Abruzzi, 3-00187 Roma tel. 06/8440761 - fax 06/42085830 caaf.nazionale@cisl.it www.caafcisl.it

COLF E BADANTI. Via Abruzzi, 3-00187 Roma tel. 06/8440761 - fax 06/42085830 caaf.nazionale@cisl.it www.caafcisl.it COLF E BADANTI Lo sportello Colf e Badanti del Caf Cisl nasce per fornire alle famiglie tutta l assistenza necessaria per la gestione del rapporto di lavoro di colf, assistenti familiari, baby sitter,

Dettagli

Direttive per il collocamento e l avviamento al lavoro

Direttive per il collocamento e l avviamento al lavoro Provincia Autonoma di Trento Direttive per il collocamento e l avviamento al lavoro Testo adottato dalla Giunta Provinciale con deliberazione n. xxxx del xx/xx/xxxx ART. 1. ELENCO ANAGRAFICO DEI LAVORATORI

Dettagli

Il lavoro subordinato

Il lavoro subordinato Il lavoro subordinato Aggiornato a luglio 2012 1 CHE COS È? Il contratto di lavoro subordinato è un contratto con il quale un lavoratore si impegna a svolgere una determinata attività lavorativa alle dipendenze

Dettagli

CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART. 4, COMMI 6-ter e 6-quater DEL D.P.R. 22 LUGLIO 1998, N. 322 RELATIVA ALL'ANNO 2012

CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART. 4, COMMI 6-ter e 6-quater DEL D.P.R. 22 LUGLIO 1998, N. 322 RELATIVA ALL'ANNO 2012 CERTIFICAZIONE DI CUI ALL'ART. 4, COMMI 6-ter e 6-quater DEL D.P.R. LUGLIO 998, N. 3 RELATIVA ALL'ANNO 0 Pagina AL DATORE DI LAVORO, ENTE PENSIONISTICO O ALTRO SOSTITUTO D'IMPOSTA Codice fiscale Cognome

Dettagli

I VERSAMENTI VOLONTARI

I VERSAMENTI VOLONTARI I VERSAMENTI VOLONTARI Le Guide Inps Direttore Annalisa Guidotti Capo Redattore Iride di Palma Testi Daniela Cerrocchi Fulvio Maiella Antonio Silvestri Progetto grafico Peliti Associati Impaginazione Aldo

Dettagli

ASSISTENZA SANITARIA AGLI STRANIERI NELL ASL di BRESCIA Indicazioni per l applicazione della normativa

ASSISTENZA SANITARIA AGLI STRANIERI NELL ASL di BRESCIA Indicazioni per l applicazione della normativa ASSISTENZA SANITARIA AGLI STRANIERI NELL ASL di BRESCIA Indicazioni per l applicazione della normativa Luglio 2014 Azienda Sanitaria Locale di Brescia DIPARTIMENTO CURE PRIMARIE Direttore: Dr. Fulvio Lonati

Dettagli

Disposizioni UE sulla sicurezza sociale

Disposizioni UE sulla sicurezza sociale Aggiornamento 2010 Disposizioni UE sulla sicurezza sociale I diritti di coloro che si spostano nell Unione europea ANNI di coordinamento UE in materia di sicurezza sociale Commissione europea Disposizioni

Dettagli

I Trattamenti di Fine Servizio nel pubblico impiego (TFS-TFR): TEMPI LIQUIDAZIONE

I Trattamenti di Fine Servizio nel pubblico impiego (TFS-TFR): TEMPI LIQUIDAZIONE Giugno 2014 I Trattamenti di Fine Servizio nel pubblico impiego (TFS-TFR): TEMPI LIQUIDAZIONE a cura di G. Marcante Da 24 a 48 mesi di attesa! come è possibile? Premessa L art. 1, commi 484 e 485 della

Dettagli

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA Prot. 2015/25992 Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate

Dettagli

AVVISO AGLI UTENTI. Autolinea z150 Cantù Milano (Comasina M3) Transito dalla stazione di Camnago - Lentate

AVVISO AGLI UTENTI. Autolinea z150 Cantù Milano (Comasina M3) Transito dalla stazione di Camnago - Lentate AP AU nr. 11/2015 AVVISO AGLI UTENTI Data emissione 21 Gennaio 2015 Autolinea z150 Cantù Milano (Comasina M3) Transito dalla stazione di Camnago - Lentate Si informa la Gentile Clientela che a partire

Dettagli

NUOVE REGOLE IN MATERIA DI STATO DI DISOCCUPAZIONE DAL 1 GENNAIO 2014

NUOVE REGOLE IN MATERIA DI STATO DI DISOCCUPAZIONE DAL 1 GENNAIO 2014 NUOVE REGOLE IN MATERIA DI STATO DI DISOCCUPAZIONE DAL 1 GENNAIO 2014 COME ACQUISIRE LO STATO DI DISOCCUPAZIONE Lo stato di disoccupazione si compone di un elemento oggettivo (lo stato di privo di lavoro),

Dettagli

L'EVOLUZIONE DEL PART-TIME NEL CONTRATTO DEL COMPARTO NAZIONALE DELLA SANITA' PUBBLICA

L'EVOLUZIONE DEL PART-TIME NEL CONTRATTO DEL COMPARTO NAZIONALE DELLA SANITA' PUBBLICA L'EVOLUZIONE DEL PART-TIME NEL CONTRATTO DEL COMPARTO NAZIONALE DELLA SANITA' PUBBLICA a cura del Nucleo Promozione e Sviluppo Responsabile: Cesare Hoffer Il presente documento non ha la pretesa di essere

Dettagli

REGIME FORFETARIO 2015

REGIME FORFETARIO 2015 OGGETTO: Circolare 4.2015 Seregno, 19 gennaio 2015 REGIME FORFETARIO 2015 La Legge di Stabilità 2015, L. 190/2014 articolo 1 commi da 54 a 89, ha introdotto a partire dal 2015 un nuovo regime forfetario

Dettagli

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole-

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- A cura del dipartimento mercato del lavoro Formazione Ricerca della Camera del Lavoro Metropolitana di Milano

Dettagli

MATERNITA E CONGEDI PARENTALI. Indice

MATERNITA E CONGEDI PARENTALI. Indice MATERNITA E CONGEDI PARENTALI Indice Interdizione.pag. 2 Interruzione della gravidanza.pag. 3 Astensione obbligatoria..pag. 4 Astensione obbligatoria della madre....pag. 4 Astensione obbligatoria del padre....pag.

Dettagli

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. VISTI gli articoli 76, 87, quinto comma, e 117, terzo comma, della Costituzione;

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. VISTI gli articoli 76, 87, quinto comma, e 117, terzo comma, della Costituzione; SCHEMA DI DECRETO LEGISLATIVO RECANTE DISPOSIZIONI PER IL RIORDINO DELLA NORMATIVA IN MATERIA DI AMMORTIZZATORI SOCIALI IN CASO DI DISOCCUPAZIONE INVOLONTARIA E DI RICOLLOCAZIONE DEI LAVORATORI DISOCCUPATI,

Dettagli

Sommario. Definizione 3

Sommario. Definizione 3 Sommario Definizione 3 1. Contratto di solidarietà difensivo 4 1.1 Contenuto del contratto 7 1.2 Riflessi sul rapporto di lavoro 15 1.3 codici autorizzazione Inps 17 2. Contratto di solidarietà espansivo

Dettagli

Il lavoro dei minori che hanno abbandonato la scuola

Il lavoro dei minori che hanno abbandonato la scuola Il punto di pratica professionale Il lavoro dei minori che hanno abbandonato la scuola a cura di Eufranio Massi Direttore della Direzione provinciale del Lavoro di Modena Per una disamina, sia pur breve,

Dettagli

Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici

Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici SOMMARIO SERVIZI ALLE AZIENDE E AGLI ENTI PUBBLICI - accoglienza; - consulenza relativa alle comunicazioni obbligatorie; - servizio

Dettagli

DOMANDA DI AGGIORNAMENTO AI FINI DELLA COSTITUZIONE DELLE GRADUATORIE PER L A.S. 2015/16

DOMANDA DI AGGIORNAMENTO AI FINI DELLA COSTITUZIONE DELLE GRADUATORIE PER L A.S. 2015/16 Modello B2 GRADUATORIE PERMANENTI DEL PERSONALE AMMINISTRATIVO, TECNICO E AUSILIARIO AI SENSI DELL ART. 554 DEL D.L.VO 297/94 (indizione concorsi nell a.s. 2014/15) DOMANDA DI AGGIORNAMENTO AI FINI DELLA

Dettagli

PENSIONE DI VECCHIAIA, PENSIONE DI ANZIANITÀ, PENSIONE ANTICIPATA.

PENSIONE DI VECCHIAIA, PENSIONE DI ANZIANITÀ, PENSIONE ANTICIPATA. PENSIONE DI VECCHIAIA, PENSIONE DI ANZIANITÀ, PENSIONE ANTICIPATA. LA PENSIONE DI VECCHIAIA è il trattamento pensionistico corrisposto dall Istituto previdenziale al raggiungimento di una determinata età

Dettagli

Voucher: il sistema dei buoni lavoro

Voucher: il sistema dei buoni lavoro Voucher: il sistema dei buoni lavoro Cosa sono I buoni lavoro (o voucher) rappresentano un sistema di pagamento che i datori di lavoro (committenti) possono utilizzare per remunerare prestazioni di lavoro

Dettagli

LA PENSIONE DI REVERSIBILITA (O AI SUPERSTITI)

LA PENSIONE DI REVERSIBILITA (O AI SUPERSTITI) LA PENSIONE DI REVERSIBILITA (O AI SUPERSTITI) La pensione di reversibilità (introdotta in Italia nel 1939 con il Rdl. n. 636) spetta ai: Superstiti del pensionato per invalidità, vecchiaia o anzianità,

Dettagli

I CONTRIBUTI FIGURATIVI

I CONTRIBUTI FIGURATIVI I CONTRIBUTI FIGURATIVI Le Guide Inps Direttore Annalisa Guidotti Capo Redattore Iride di Palma Testi Olindo Daliana Giuseppe Manzi Simone Parola Progetto grafico Peliti Associati Impaginazione Aldo Rizzuti

Dettagli

LE POLITICHE DEL LAVORO

LE POLITICHE DEL LAVORO LE POLITICHE DEL LAVORO Sono l insieme di interventi pubblici rivolti alla tutela dell interesse collettivo all occupazione. Tali politiche sono strettamente connesse con altri settori: fiscale, sociale

Dettagli

LINEE GUIDA REGIONALI PER L'APPLICAZIONE DELLA NORMATIVA SULL'ASSISTENZA SANITARIA DEI CITTADINI NON ITALIANI PRESENTI IN TOSCANA

LINEE GUIDA REGIONALI PER L'APPLICAZIONE DELLA NORMATIVA SULL'ASSISTENZA SANITARIA DEI CITTADINI NON ITALIANI PRESENTI IN TOSCANA Allegato A) ASSESSORATO ALLA SALUTE DIREZIONE GENERALE DIRITTI DI CITTADINANZA E COESIONE SOCIALE LINEE GUIDA REGIONALI PER L'APPLICAZIONE DELLA NORMATIVA SULL'ASSISTENZA SANITARIA DEI CITTADINI NON ITALIANI

Dettagli

Il nostro ordinamento prevedeva originariamente il divieto di interposizione

Il nostro ordinamento prevedeva originariamente il divieto di interposizione La somministrazione di lavoro. Appalto di servizi e distacco 57 Capitolo Sesto La somministrazione di lavoro. Appalto di servizi e distacco Il nostro ordinamento prevedeva originariamente il divieto di

Dettagli

Scheda approfondita LAVORO PART-TIME

Scheda approfondita LAVORO PART-TIME Scheda approfondita LAVORO PART-TIME Nozione Finalità Ambito soggettivo di applicazione Legenda Contenuto Precisazioni Riferimenti normativi Ambito oggettivo di applicazione Forma Durata Trattamento economico

Dettagli

GUIDA INCENTIVI all ASSUNZIONE e alla CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI

GUIDA INCENTIVI all ASSUNZIONE e alla CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI GUIDA all ASSUNZIONE e alla CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI Aggiornata al 28 febbraio 2015 PROGRAMMA POT Pianificazione Territoriale Operativa 2 Sommario

Dettagli

PART TIME IN EDILIZIA Riepilogo normativa e regolarizzazione rapporti nel MUT (Aggiornato Aprile 2014)

PART TIME IN EDILIZIA Riepilogo normativa e regolarizzazione rapporti nel MUT (Aggiornato Aprile 2014) PART TIME IN EDILIZIA Riepilogo normativa e regolarizzazione rapporti nel MUT (Aggiornato Aprile 2014) CONTRATTI PART TIME ATTIVATI DOPO L 01/01/2011 LIMITI DI ASSUNZIONE Il C.C.N.L. edilizia industria

Dettagli

Pensione più lavoro part-time, i criteri nel pubblico impiego

Pensione più lavoro part-time, i criteri nel pubblico impiego Il decreto spiega tutte le possibilità e i limiti dell'eventuale cumulo Pensione più lavoro part-time, i criteri nel pubblico impiego (Dm Funzione pubblica 331 del 29.7.1997) da CittadinoLex del 12/9/2002

Dettagli

COLLABORATORI DOMESTICI STRANIERI

COLLABORATORI DOMESTICI STRANIERI Istituto Nazionale Previdenza Sociale COLLABORATORI DOMESTICI STRANIERI Regolazione del rapporto di lavoro A cura di Coordinamento e Supporto alle attività connesse al Fenomeno Migratorio Marzo 2007 INDICE

Dettagli

Scadenza 26/05/2015 Domanda n

Scadenza 26/05/2015 Domanda n Scadenza 26/05/2015 Domanda n Spazio riservato al Protocollo AL COMUNE DI PESCARA Settore Manutenzioni Servizio Politiche della Casa Il/La sottoscritto/a (Cognome) (Nome) nato/a a prov. il / / cittadinanza

Dettagli

computo dell organico aziendale e assunzioni agevolate

computo dell organico aziendale e assunzioni agevolate MERCATO DEL LAVORO: ADEMPIMENTI E INCENTIVI ALL occupazione 9 computo dell organico aziendale e assunzioni agevolate a cura di Alberto Bosco e Cristian Valsiglio IN COLLABORAZIONE CON LA RIFORMA DEL LAVORO

Dettagli

OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 1 CARTA DEI SERVIZI

OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 1 CARTA DEI SERVIZI OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 1 CARTA DEI SERVIZI OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 19 OPUSCOLO 21-11-2007 15:35 Pagina 2 Prefazione IL CAMMINO DELLA QUALITÀ Inps, come le altre pubbliche Amministrazioni

Dettagli

COMUNE DI ORBETELLO (Provincia di Grosseto)

COMUNE DI ORBETELLO (Provincia di Grosseto) COMUNE DI ORBETELLO (Provincia di Grosseto) REGOLAMENTO DI ISTITUZIONE DELLE POSIZIONI ORGANIZZATIVE Art. 1 - Area delle posizione organizzative 1. Nel rispetto dei criteri generali contenuti nelle disposizioni

Dettagli

Richiesta nominativa di nulla osta per ricongiungimento familiare (art. 29,D.Lgs.286/98) (art.6 DPR.n.394/99 e succ.mod.)

Richiesta nominativa di nulla osta per ricongiungimento familiare (art. 29,D.Lgs.286/98) (art.6 DPR.n.394/99 e succ.mod.) Richiesta nominativa di nulla osta per ricongiungimento familiare (art. 29,D.Lgs.286/98) (art.6 DPR.n.394/99 e succ.mod.) Familiari per i quali può essere richiesto il ricongiungimento: 1. Coniuge non

Dettagli

La deduzione IRAP. DEDUZIONI IRAP 2013 E 2014 Art. 11 D.Lgs. 446/1997, come modificato dall art. 1, commi 484 e 485, L. 228/2012

La deduzione IRAP. DEDUZIONI IRAP 2013 E 2014 Art. 11 D.Lgs. 446/1997, come modificato dall art. 1, commi 484 e 485, L. 228/2012 DEDUZIONI IRAP 2013 E 2014 Art. 11 D.Lgs. 446/1997, come modificato dall art. 1, commi 484 e 485, L. 228/2012 LE DEDUZIONI IRAP 2013 E 2014 La quota forfetaria deducibile per ogni singolo lavoratore subordinato

Dettagli

Qual è la mia copertura assicurativa? Piccola guida all assicurazione obbligatoria contro gli infortuni per i lavoratori dipendenti

Qual è la mia copertura assicurativa? Piccola guida all assicurazione obbligatoria contro gli infortuni per i lavoratori dipendenti Piccola guida all assicurazione obbligatoria contro gli infortuni per i lavoratori dipendenti 2 Questo opuscolo La informa sulla Sua situazione assicurativa spiegandole se e in che misura Lei è coperto

Dettagli

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE E DELLE INCOMPATIBILITA

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE E DELLE INCOMPATIBILITA Città di Medicina Via Libertà 103 40059 Medicina (BO) Partita I.V.A. 00508891207 Cod. Fisc.00421580374 Tel 0516979111 Fax 0516979222 personale@comune.medicina.bo.it DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO

Dettagli

Gli stranieri in Italia

Gli stranieri in Italia Gli stranieri in Italia E straniero, evidentemente, chi non è cittadino italiano. Tuttavia, nell epoca della globalizzazione questa definizione negativa non è più sufficiente per identificare le regole

Dettagli

Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013

Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013 Ai Gentili Clienti Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013 Con i co. da 324 a 335 dell unico articolo della L. 24.12.2012 n. 228 (Legge di Stabilità 2013), l ordinamento

Dettagli

COMUNE di VANZAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI A PERSONE ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI

COMUNE di VANZAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI A PERSONE ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI COMUNE di VANZAGO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI A PERSONE ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI INDICE CAPO I - NORME GENERALI ART: 1 - FINALITA ART.

Dettagli

UNIONE TERRED ACQUA IL RESPONSABILE P.O.

UNIONE TERRED ACQUA IL RESPONSABILE P.O. SERVIZIO PERSONALE SCADENZA 13/08/2015 AVVISO DI MOBILITA PER EVENTUALE ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO E TEMPO PIENO, DI N. 1 POSTO DI ISTRUTTORE DIRETTIVO AMMINISTRATIVO CAT. GIUR. D1, DEL COMUNE DI

Dettagli

I RAPPORTI DI LAVORO IN AMBITO SPORTIVO DILETTANTISTICO

I RAPPORTI DI LAVORO IN AMBITO SPORTIVO DILETTANTISTICO SERVIZIO DECENTRAMENTO E ASSISTENZA AMMINISTRATIVA AI PICCOLI COMUNI SERVIZIO PROGRAMMAZIONE E GESTIONE ATTIVITA TURISTICHE E SPORTIVE www.provincia.torino.gov.it FORUM IN MATERIA DI ENTI SPORTIVI DILETTANTISTICI

Dettagli

GUIDA ALLE ASSUNZIONI AGEVOLATE A cura del Dott. Eufranio MASSI Dirigente della Direzione provinciale del Lavoro di Modena

GUIDA ALLE ASSUNZIONI AGEVOLATE A cura del Dott. Eufranio MASSI Dirigente della Direzione provinciale del Lavoro di Modena AREA PERSONALE E LAVORO Servizi all Impiego Telefono +39 0425 386430 Telefax +39 0425 386410 servizio.lavoro@provincia.rovigo.it Via L. Ricchieri (detto Celio), 10 45100 Rovigo ISO 9001:2008 Cert. n. 9159.PRDR

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri

Presidenza del Consiglio dei Ministri Presidenza del Consiglio dei Ministri DIPARTIMENTO DELLA GIOVENTÙ E DEL SERVIZIO CIVILE NAZIONALE Ufficio per il servizio civile nazionale Bando per la selezione di n.18.793 volontari da impiegare in progetti

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

JOBS ACT : I CHIARIMENTI SUL CONTRATTO A TERMINE

JOBS ACT : I CHIARIMENTI SUL CONTRATTO A TERMINE Lavoro Modena, 02 agosto 2014 JOBS ACT : I CHIARIMENTI SUL CONTRATTO A TERMINE Legge n. 78 del 16 maggio 2014 di conversione, con modificazioni, del DL n. 34/2014 Ministero del Lavoro, Circolare n. 18

Dettagli

LA GESTIONE DEL PERSONALE ALL ESTERO: TIPOLOGIE E MODALITÀ DI ASSEGNAZIONE

LA GESTIONE DEL PERSONALE ALL ESTERO: TIPOLOGIE E MODALITÀ DI ASSEGNAZIONE LA GESTIONE DEL PERSONALE ALL ESTERO: TIPOLOGIE E MODALITÀ DI ASSEGNAZIONE 1 LA GESTIONE DEL PERSONALE ALL ESTERO: TIPOLOGIE E MODALITÀ DI ASSEGNAZIONE TIPOLOGIE DI ASSEGNAZIONE ALL ESTERO: LA TRASFERTA

Dettagli

MANSIONARIO DEI PROFILI PROFESSIONALI

MANSIONARIO DEI PROFILI PROFESSIONALI OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA SEDE LEGALE CASTELLO N. 77 SEDE AMMINISTRATIVA SAN POLO N. 2123 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO

Dettagli

Linee Guida Expo Milano 2015 in materia di ingresso e soggiorno degli stranieri

Linee Guida Expo Milano 2015 in materia di ingresso e soggiorno degli stranieri 2 Linee Guida Expo Milano 2015 in materia di ingresso e soggiorno degli stranieri Il presente documento 1 è stato predisposto dal progetto La Mobilità Internazionale del Lavoro in collaborazione con il

Dettagli

TESSILE E MODA ARTIGIANATO

TESSILE E MODA ARTIGIANATO TABELLA A - CALZATURIERI - TESSILI - STUDI DI DISEGNI TESSILI AGGIORNAMENTI ccnl: Agosto 2014 ccril: aprile 2000 prossimo aumento aprile 2015 IMPIEGATI 6 LIVELLO ex prima categoria 5 LIVELLO ex seconda

Dettagli

LE AGEVOLAZIONI PER LE ASSUNZIONI DI PERSONALE

LE AGEVOLAZIONI PER LE ASSUNZIONI DI PERSONALE LE AGEVOLAZIONI PER LE ASSUNZIONI DI PERSONALE Le normative finalizzate alle agevolazioni in materia di assunzione di personale sono state, nel corso degli anni, oggetto di continue innovazioni, cambiamenti,

Dettagli

CIRCOLARE N. 13/E. Roma, 26 marzo 2015

CIRCOLARE N. 13/E. Roma, 26 marzo 2015 CIRCOLARE N. 13/E Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti Roma, 26 marzo 2015 OGGETTO: Articolo 1, comma 154, legge 23 dicembre 2014, n. 190 (Legge stabilità 2015) Contributo del cinque per mille dell

Dettagli

A cura della Servizio Politiche Territoriali e del Lavoro della Uil 27 Aprile 2015

A cura della Servizio Politiche Territoriali e del Lavoro della Uil 27 Aprile 2015 A cura della Servizio Politiche Territoriali e del Lavoro della Uil 27 Aprile 2015 AMMORTIZZATORI SOCIALI : LUCE E OMBRE PENALIZZATI LAVORATORI E LAVORATRICI STAGIONALI CON UN REDDITO NETTO MENSILE DI

Dettagli

Gestionedellamaternità ealtriistituti delrapportodilavoro

Gestionedellamaternità ealtriistituti delrapportodilavoro Gestionedellamaternità ealtriistituti delrapportodilavoro RAPPORTO DELLA MALATTIA CON GLI ALTRI ISTITUTI L insorgere dell evento maternità influenza anche le modalità di gestione collegate ad altri istituti

Dettagli