5. La polizza BASE, destinata ai neo assunti ex accordo 18/10/

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "5. La polizza BASE, destinata ai neo assunti ex accordo 18/10/2010. 10"

Transcript

1 LEPOLIZZEUNI.C.A GUIDAALLEPOLIZZEDELLACASSADIASSISTENZAUNI.C.A. PERILPERSONALEINSERVIZIO, ISOGGETTICHEPOSSONOESSEREINSERITI, MODALITA'ETEMPIDIADESIONE,LENOVITA'. BIENNIODIVIGENZA

2 INDICE 1. Premessa pag.3 2. InuovinomidellePolizze 4 3. CosacopreUni.CA.econqualirisorse 5 4. Comescegliere:ledifferenzesostanzialitralepolizzeStandard/Plus/Extra3. 6 a. Franchigie b. Massimali c. Diagnosicomparativa d. DiarieperricoveriacaricoSSN e. Fisioterapia f. Rimborsoocchiali/lentiacontatto g. Agopuntura 5. LapolizzaBASE,destinataaineoassuntiexaccordo18/10/ Lenovità a. perquantoriguardaicontenutidellepolizze b. perquantoriguardaiprovider c. Monitoraggiodelmodellodiservizioeconseguentipenaliabeneficiodegliassistiti/e 7. Quandoecomeaderire 12 a. Idipendenti lungoassenti b. Ifigli/e c. Ilconiuge/conviventemoreuxorio d. Ilcasodeiconiugientrambidipendenti,ovverounodipendenteel altroesodato e. Glialtrifamiliari 8. Ilcaricofiscale Ilc.d. periodotransitorio criteridiinclusioneedesclusioneincorsodipolizza(biennio ) cambiamentidiinquadramentonelcorsodelbiennio aspettifiscali lapolizzaodontoiatrica Coperturaperiviaggiall estero IlsitowebdiUni.C.A Contatti 17 2

3 1. PREMESSA Ilbiennio porteràconséalcuneconfermeedueimportantinovità. Sonoconfermate,rispettoalbiennioprecedente,leprestazionidiciascunapolizzaeicosti eventualiacaricodegliassociati:quindinonvisaràalcunaggraviodispesapercolleghie colleghe,pensionati,pensionateedesodati/e. Questoèunfattodiparticolarerilievo,assolutamenteincontrotendenza,nonfossealtro per la mancata incidenza della c.d. inflazione sanitaria pari al 6% annuo, e per aver in praticaannullatol'impattodell'invecchiamentodellapopolazionecopertadallepolizze:due fattori questi,inflazione sanitaria e invecchiamento, che, di norma, portano a offerte di rinnovopiùgravosedalpuntodivistadeipremidaversare. L offertadiunacompagniaspecializzatanelramosalute,rbmsalute,hafornitoauni.c.a. l'opportunitàdiutilizzarealmeglioleproprierisorse,conuncospicuorisparmionelbiennio Questirisparmifungeranno,opportunamenteaccantonati,dapolmonealqualeattingerein casodinecessità. Lasceltadiunnuovopartnerassicurativohaportatoconsé,comeconseguenzadiretta,un ulteriore cambiamento, quello del provider, che sarà Previmedical per tutti, lavoratori e lavoratrici,inservizio,inesodoeinpensione. Questa scelta, oltre a realizzare i risparmi di cui sopra, offrirà a tutti/e la medesima rete convenzionata, senza quelle differenziazioni che penalizzavano alcuni territori in modo particolare. Cionondimeno, poiché il 60% degli associati cambierà provider, si potranno verificaredeidisagi.idettagliprincipalisarannooggettodelcapitolo6. Lacoperturaodontoiatricaobbligatoriaèconfermatapercostiecontenutieancheperil provider,cherestaprontocare(vediilcapitolo13). 3

4 2. INUOVINOMIDELLEPOLIZZE Perilbiennio ènecessariopertuttiicolleghiecolleghe,inservizio,inpensione, in esodo ovvero al Fondo Sociale per l Occupazione (ossia coloro che, usciti dal Fondo di Solidarietà, non hanno ancora maturato il diritto alla pensione), procedere al rinnovo dell adesioneallepolizzesanitarieoffertedauni.c.a. Questo in ogni caso, vale per tutti, anche per coloro i quali non hanno intenzione di cambiarepolizzaodivariarei/lecomponentidelnucleofamiliare,chesianoafiscalmente acaricooppureno. Altropunto,cheèsoloformalemachepotrebbeesserecagionedifraintendimentidifficili poi da rimediare, è che le polizze sono state in buona parte rinominate (anche se le prestazionisonorimastelestesse)secondoquestoprospetto: COLLEGHI/EINSERVIZIOEINESODO old new NUOVABASE BASE(riservataunicamenteagliassuntiexaccord2010) NUOVASTANDARD STANDARD PLUS PLUS NUOVAEXTRA EXTRA3 PERSONALEINQUIESCENZAOALFONDOSOCIALEPERL'OCCUPAZIONE old new NUOVABASE BASEp NUOVABASE+ BASEp+ NUOVASTANDARD STANDARDp PLUS PLUSp NUOVAEXTRA EXTRAp 4

5 3. CHECOSACOPREUni.C.A.ECONQUALIRISORSE Uni.C.A.,laCassadiAssistenzaSanitariadelGruppoUniCredit,copre,attraversola sottoscrizionedipolizzeassicurative,lespesepercuremedichesostenuteacausadiuna malattiaodiuninfortunioovverodelparto.nonrientranopertantonellacopertura assicurativalevisite,accertamentioaltrocorrelatianormalistatifisiologici(es.la gravidanza). Lerisorseeconomichesonorappresentateda: Icontributiaziendaliversatidall Aziendaperciascundipendenteepergliesodatinel FondodiSolidarietà(chediseguitosarannosempreconsideratiparlandodidipendenti) Icontributidiciascundipendenteneicasiprevisti(adesioneapolizzadiversadaquella attribuitadidiritto,inclusioneinpolizzadifamiliarinonfiscalmenteacarico). Ricordiamocheiterminiperlarichiestadirimborsosonodue(2)annidalmomentodel sinistro(ricovero/cura/diagnostica). Uni.C.A, con fondi propri, sin dal 2007, realizza campagne di prevenzione, che saranno replicate anche per il biennio ; colleghi e colleghe saranno opportunamente informatitramiteportaleaziendaleeinformativasindacale. 5

6 4. COMESCEGLIERE:LEDIFFERENZESOSTANZIALITRALEPOLIZZESTANDARD/PLUS/ EXTRA3. Loscorso31dicembresonovenitemenolecoperturedeltriennio Comedettoin premessa,latrattativaconlecompagnieassicurativehaportatoall accordoconla CompagniaRBMSalute,acondizioniparticolarmentefavorevoli. Ilcontributoaziendaleèstatoconfermatoeconsente,didefault,l'adesione: pericolleghi/eappartenentialleareeprofessionalieaiqd12allapolizzastandard; pericolleghi/eqd3qd4allapolizzaplus. peridirigentidibanding3allapolizzaextra3. Tuttaviaciascundipendentepuòliberamentesceglierediaderireaunapolizzadiversada quellaassegnatagli/ledalproprioinquadramento,semprecheciònoncomportiunaspesa inferiorealcontributoaziendale. Quindi,perfaresolounesempio,uncollegaQD3nonpotràaderireallapolizzaStandard. Chiintendepassareaunapolizzapiù"ricca",dovràaccollarsiladifferenzadiprezzo, confermataancheperquestobiennio: dastandardaplus: 263euro dastandardaextra3: 715euro daplusaextra3: 440euro Unasceltaconsapevoleèfruttodiunaconoscenzadelledifferenzetraidiversicontenutidi polizza.diseguitopresentiamolefondamentali.ricordiamochenonsonostateapportate variazioniaicontenutidellepolizzerispettoalbiennioscorso. a. FranchigieinReteConvenzionata Pervisitespecialisticheediagnosticaordinaria: Standard: 30europervisita/diagnostica Plus: 10europervisita/diagnostica Extra3: 10europervisita/diagnostica Cureediagnosticadialtaspecializzazione Standard: 20europercura/diagnostica Plus: nessunafranchigia Extra3: nessunafranchigia Ricordiamocheperlecureoncologichenonsonoprevistefranchigie. Ricovericonosenzaintervento(ancheinDayHospital). Standard: 200euro Plus: 200euro Extra3: nessunafranchigia RicordiamocheiGrandiInterventi(v.elencoaportale),ilpartocesareoequellofisiologico noncomportanoesborsodifranchigiaalcuna,néinreteconvenzionatanéfuorirete. 6

7 Correzionemiopia(neicasiprevisti) Standard: 350euro Plus: 350euro Extra3: nessunafranchigia b. Massimalidicopertura Visitespecialisticheediagnosticaordinaria Standard: 3.000europernucleoeperanno Plus: 3.000europernucleoeperanno Extra3: 5.500europernucleoeperanno Cureediagnosticadialtaspecializzazione Standard: 5.000europernucleoeperanno Plus: 5.000europernucleoeperanno Extra3: 7.500europernucleoeperanno Ricovericonosenzaintervento(ancheinDayHospital) Standard: europernucleoeperanno Plus: europernucleoeperanno Extra3: europernucleoeperanno RicoveriperGrandeIntervento Standard: europerricovero Plus: europerricovero Extra3: europerricovero Correzionemiopia(neicasiprevisti) Standard: europernucleoeperanno Plus: europernucleoeperanno Extra3: europernucleoeperanno Partofisiologico Standard: 3.000*europernucleoeperanno Plus: 3.000*europernucleoeperanno Extra3: 5.000*europernucleoeperanno *avaleresulmassimaletotaleperricoveri Partocesareo Standard: 6.000*europernucleoeperanno Plus: 6.000*europernucleoeperanno Extra3: 9.000*europernucleoeperanno *avaleresulmassimaletotaleperricoveri 7

8 CureOncologiche Standard: *europernucleoeperanno Plus: *europernucleoeperanno Extra3: *europernucleoeperanno *incasodiesaurimentosivaautilizzareilmassimaledellecuredialtaspecializzazione c. Diagnosicomparativapergravissimepatologie Standard: noncoperta Plus: coperta (v. elenco patologie per cui è prevista a pagina 29 del prospetto PianiSanitari chealleghiamo) Extra3: coperta(v.elencopatologiepercuièprevistacomesopra) d. DiariasostitutivaperricoveriatotalecaricodelServizioSanitarioNazionale StandardePlus: 80euro/giornoperricoveroconintervento 60euro/giornoperricoverosenzaintervento 40euroalgiornoperDayHospitalconintervento 30euroalgiornoperDayHospitalsenzaintervento 100euroalgiornoperGrandeIntervento Extra3: 100euro/giornoperricoveroconintervento 100euro/giornoperricoverosenzaintervento 50euroalgiornoperDayHospitalconintervento 50euroalgiornoperDayHospitalsenzaintervento 120euroalgiornoperGrandeIntervento e. Fisioterapia Lasoladifferenzatralepolizzeinquestocasoèdatadalmassimale: Standard: 700europernucleoeperanno Plus: 700europernucleoeperanno Extra3: 5.500europernucleoeperannocompresonelmassimale visitespecialistiche. Ricordiamo che per tutto il personale senza differenziazioni di polizza, la Fisioterapia è coperta,sempre,nei120giornidopounricovero(conosenzaintervento),anchedopoun partocesareomanondopoilpartofisiologico. Inoltreèprevista,pertuttoilpersonalesenzadifferenziazionidipolizzaaseguitodi: infortunio, certificato da Pronto Soccorso e comunque sempre in presenza di prescrizionedimedicoaslovveromedicospecialista; gravi patologie quali ictus cerebrale, tumori, forme neurologiche degenerative e neuromiopatiche,qualiadesempiolasclerosimultipla,lasclerosiamiotroficaeilmorbo diparkinson; interventidicardiochirurgiaechirurgiatoracica; amputazionediarti. 8

9 Quindièindispensabile,incasodiinfortunio,ancheapparentementedipococonto,recarsi alprontosoccorso:infatti,solol attestazioneditalistrutturedàildirittoallacopertura,in formadirettooindiretta,deltrattamentofisioterapicoconseguente. Inoltre, perché sia rimborsabile, la prestazione fisioterapica va prestata solo da medico specialistacentrimedicispecializzatiterapistidellariabilitazione f. Rimborsoocchiali/lentiacontatto Standard: nessunaprevisione Plus: rimborsoocchiali/lentiacontattomassimaleeur 300/anno/nucleodicui120apersona Extra3: rimborsoocchiali/lentiacontattomassimaleeur 400/anno/nucleodicui150apersona g. Agopuntura Standard: nessunaprevisione Plus: nessunaprevisione Extra3: rimborso terapia dietro prescrizione medica, prestazione resa da medico. Massimale 5.500/anno/nucleo assicurato compreso nel massimale per le visitespecialistiche.franchigia20%,minimo40europerfattura. 9

10 5. LAPOLIZZA BASE,DESTINATAESCLUSIVAMENTEAI/ALLEASSUNTI/EEX ACCORDO18/10/2010 Uni.C.A. offre ai colleghi assunto in base all accordo 18/10/2010, che non godono del contributo aziendale, una polizza a prezzo contenuto, poiché il costo è completamente a lorocarico(inallegatoildettagliodeicostiperiltitolareeifamiliari) Per il biennio la polizza offerta è la medesima dello scorso biennio, la Polizza BASE,alcostodieur450conprestazionicheriassumiamodiseguito: ricoverocon/senzaintervento,ancheindayhospital: massimaleeur pernucleoassicuratoperanno; franchigiainreteeur500,fuorirete10%minimo1500eur; ricoverocongrandeintervento massimaleeur pernucleoassicuratoperanno; franchigiainreteeur500,fuorirete10%minimo1.500eur; partofisiologico massimaleeur2.500pernucleoassicuratoperanno; nessunafranchigia; partocesareo massimaleeur3.500pernucleoassicuratoperanno; nessunafranchigia; ricoveroacaricodelserviziosanitarionazionale diariapariaeur55algiorno(lametànelcasodidayhospital); curaediagnosticadialtaspecializzazione(comedaelencoaportale) massimaleeur4.500pernucleoassicuratoperanno; franchigiainreteeur50,fuorirete20%minimoeur80perprestazione/cicloditerapia; visitespecialistiche: copertesoloquellecardiologicheeoncologiche massimaleeur2.500pernucleoassicuratoperanno; franchigiainreteeur50,fuorirete20%minimoeur80; chirurgiaodontoiatrica: prevista,comepertuttilepolizze,aseguitoosteitieneoplasiemascellariemandibolari; visitespecialisticheecureodontoiatriche ammessesoloseaseguitoinfortuniocertificatodaprontosoccorsoconmassimali eur2.500perlevisite(all'internodelmassimaleperlevisitespecialistiche) eur3.000perlecure,pernucleoassicuratoperanno. Nessunafranchigiaprevista. 100%rimborsodelticket: soloseaseguitoprestazioneprevistainpolizza. 10

11 6. NOVITÀPERILBIENNIO a. contenutipolizze Lasolavariazioneaicontenutidellepolizzeriguardal elencodelleclinicheconvenzionateil cuiaccessoèriservatoaititolaridellapolizzaextra3(lecosiddetteclinichetop).l elencoè verificabilesulsitodiunic.a.neldocumento PianiSanitari ,apagina3,che alleghiamopercomodità. b. IProvider Providerunicopertuttelecollegheeicolleghiinservizio,inesodoeinquiescenzasarà Previmedical. Peririmborsiancoradarichiedere/ottenererelativialbiennioprecedente,sarànecessario farriferimentoaiproviderchegarantivanolacoperturanelperiodoinoggetto. Perquestaragione,aportalecontinuerannoadesserepresentiancheilinkadAssirecree Winsalute,unicamenteperlerichiestedirimborso Per la sola polizza odontoiatrica (vedi capitolo 13), è invece confermato il precedente provider,prontocare. Contatticonentrambiiprovider:v.punto16 c. Garanziadellivellodiservizio!!!!! Sonostateintrodottepenali,acaricodiPrevimedical,collegateallatempisticadei pagamentideirimborsi;taliimporti,finoadmassimodell 1%delpremioannuocon unminimodieur10,andrannoavantaggiodegliassistitipenalizzatidai ritardi,secondoleseguentipercentuali: perprestazioniospedaliere:uno0,025%delvaloredirimborsospettantea ciascunassistitoperognigiornodiritardosuccessivoaltempomassimo previstoperlosvolgimentodell attività(10giornilavorativi). prestazioniextraospedaliere:uno0,05%delvaloredirimborsospettantea ciascunassistitoperperognigiornodiritardosuccessivoaltempomassimo previstoperlosvolgimentodell attività(10giornilavorativi) Questonuovomeccanismodimonitoraggiodellaqualitàdelservizioeleconseguenti eventualipenalipotràtrovareapplicazionesoloallafinedelprimoperiododistart updeinuoviservizi,apartirequindidal1luglio

12 7. QUANDOECOMEADERIRE Apartiredal20Gennaioeimprorogabilmentesinoatuttoil7febbraio2014alleore17.00 saràpossibileaderireallepolizzeperilnuovobiennio ;lasceltaquindisaràper dueannienonvisarannopossibilitàdirevocaodiinserimentosenonquelleprevistedallo statutodiuni.c.a(capitolo9). Si comprende quindi come sia importante aderire nel modo corretto, includendo tutti i soggettichesidesiderasianocopertidallapolizza:alloscopoènecessariopreliminarmente verificarecheifamiliarichesiintendonoinseriresianopresentinella gestionefamiliari del portaleaziendale,hr>imieidocumenti>gestionefamiliari,edeventualmenteinserirli. Si tratta di un passaggio preliminare che non sostituisce l indicazione del familiare al momentodellaadesione,chevacomunquefatta. Nelmomentoveroepropriodellasceltadellapolizza,lavideatariproporrà,oltrealtitolare di polizza, unicamente i familiari a carico, come risultati nel biennio precedente: è assolutamente necessario prestare estrema attenzione in questa fase, verificare esattamenteifamiliariacarico,fareleeventualivariazionieinserireinpolizzaifamiliari nonfiscalmenteacaricochesiintendonofarrientrarenellacoperturafornitadauni.c.a. a. Icolleghi/ec.d lungoassenti che potrebbero avere difficoltà ad accedere al portale aziendale, riceveranno la documentazioneperprocedereallaadesione,informacartaceapressolororesidenza:in questocasoiterminidiadesionesono,ovviamente,piùestesineltempo,protraendosisino afinemarzo. b. I/Lefigli/e Ifigliacaricosonocompresinellapolizzadeltitolare,senzaesborsiaggiuntivi. I figli non fiscalmente a carico e presenti nello stato di famiglia sono includibili con un esborsodieur349/anno(polizzastandard),eur489/anno(polizzaplus),eur582(polizza Extra3). Ifiglinonfiscalmenteacaricoenonconviventisonoincludibilifinoalcompimentodei35 annidietàconunesborsodieur650/anno(polizzastandard),eur900/anno(polizzaplus), EUR1300/anno(polizzaExtra3. Ricordiamo che non è possibile includere in polizza solo alcuni dei familiari non fiscalmente a carico ma vanno inseriti TUTTI (figli e altri familiari) i soggetti non fiscalmenteacarico,presentinellostatodifamiglia.adesempio,sesiinserisceunfiglio non fiscalmente a carico, va inserito anche il secondo, se non fiscalmente a carico e presentenellostatodifamiglia. c. Ilconiuge Il coniuge, anche separato, ovvero il convivente more uxorio (risultate dallo stato di famiglia),sefiscalmenteacarico,èinseritoinpolizzasenzaulterioreesborsodapartedel titolare. Seinveceisoggettisopraindicatisonononfiscalmenteacarico,possonoessereinclusiin polizzaconilpagamentodiunpremiodifferenziatosecondol etàedellapolizzasottoscritta daltitolare(v.prospettoallegatoallapresente). 12

13 d. Il caso dei coniugi/conviventi more uxorio, entrambi dipendenti, ovvero uno/a dipendenteel altro/esodato. Qualora i coniugi siano entrambi dipendenti del Gruppo (cui va assimilato il caso di un coniugeinservizioel altroinesodoanticipatonelfondodisolidarietà)siapronolorodue possibilitàalternative: 1)ciascunomantiene,individualmente,lapropriapolizza. 2) uno dei due (di norma quello che gode del contributo aziendale di importo inferiore) rinuncia(deveentrarenelportaleperrinunciare)allapropriapolizzaesifainserirecome coniuge non fiscalmente a carico nella polizza del marito/moglie dipendente; di conseguenza,nelcaso,peresempio,diinserimentonellapolizzapiùfavorevole,iltitolaredi polizzapagheràladifferenza,seesiste,trailcontributoaziendaleeilpremioprevistoper l adesione di coniuge non fiscalmente a carico: es. coniuge QD3 che inserisce il marito/moglieqd1 destinatario,didefault,distandardnellapropriapolizza(plus)non pagherànulladiaggiuntivoinquantol importoprevistoperinserireinpolizzailconiugenon fiscalmenteacaricoèinferiorerispettoalcontributoaziendaleperilqd1(650euro). Per quanto riguarda la polizza odontoiatrica, in caso di coniugi/conviventi entrambi dipendenti,v.punto13dellapresente,subc). La medesima opzione è a disposizione del personale esodato nel Fondo di Solidarietà di settore,che,ricordiamo,èdeltuttoassimilato,perquantoriguardauni.c.aalpersonalein servizio(tranneperlapolizzaodontoiatricacollettiva,percuisirimandaalpunto13della presente). e. Altrifamiliari I familiari conviventi, fiscalmente non a carico, possono essere inseriti in polizza, sempre che,comedettoalpresentecapitolosuba),venganoinseritituttiifamiliaririsultantisullo statodifamiglia. Può essere inserito in polizza il genitore ultrasessantenne non convivente con reddito individualelordoperl anno2013inferioreaeur PerriceveredalloS.S.Cinformazioniriguardantiilprocessodiadesionev.sipunto16 8. ILCARICOFISCALE Per quanto riguarda il punto delicato del carico non carico fiscale, e ciò vale per tutti i familiariiscrittiinpolizza,faràfedeperil2014lasituazioneconsolidatadel2013,peril2015 la situazione consolidata del 2014: per esempio il figlio fiscalmente a carico nel 2013, è considerato a carico per il 2014; nel caso in cui nel corso del 2014 il reddito sia tale da spostare la situazione da a carico a non fiscalmente a carico, l impatto sulla polizza avverràsolonel2015. All atto dell adesione alla polizza sarà possibile allegare i documenti a comprova della situazionedifamiglia(dinormalaprimafacciatadelmod.730)persostenerel inserimento acarico diunfamiliare. 13

14 9. ILPERIODOTRANSITORIO Pertransitoriosiintendeilperiododal1gennaio2014alcompletamentodellaproceduradi adesione con relativa comunicazione ai provider delle liste delle adesioni raccolte alle diversepolizze:termineràpresumibilmenteintornoallafinedifebbraio2014pericolleghiin servizio,metàaprileperpensionatiedesodati. Inquestolassoditempolaformadicoperturadirettaèsospesaperlevisitespecialistichee perladiagnostica,mentreèammessa,periltitolaredipolizzaeifamiliarifiscalmentea carico già assicurati nel 2013, per i ricoveri, utilizzando il modulo apposito che per comoditàalleghiamo. Inquestolimitatoperiodolevisitespecialisticheeladiagnostica,ancheseeffettuatepresso centriconvenzionati,sarannorimborsatiinformaindirettaconlatrattenutadellafranchigia, adeccezionedelleprestazionicheinpolizzasonoesentidafranchigiasiainretechefuori rete,adesempiolecureoncologiche,ilcuicostosaràrimborsatoal100%. I ticket per prestazioni effettuate tramite il Servizio Sanitario Nazionale (e coperte dalla polizza)sannonormalmenterimborsatial100%. NB: Nel caso di prestazioni effettuate nel 2014 ma nel termine dei 100 giorni da un interventosubitonel2013,ilrimborsoandràrichiestoalproviderdiriferimentonel CRITERIDIINCLUSIONE/ESCLUSIONEINCORSODIVIGENZADIPOLIZZA Dandoperassodatochel adesioneallapolizzaèirrevocabileperl interobienniodivigenza ( ), il mancato inserimento nelle assistenze impedisce successive adesioni/inclusioniperilsuccitatobiennio,fattelesottostantieccezioni: perl adesione Assunzione Nascita,adozione,affidamentodifiglio/a Matrimonio Insorgerediconvivenzamoreuxorioo/edialtrofamiliarenona carico(fafedelostatodifamiglia) Cessazione, per un familiare, di copertura sanitaria collettiva pressoaltrodatoredilavoro. In tali casi l inclusione decorre dalla data dell evento e va effettuata entro 90 giorni dalla predettadata; perlarevoca Cessazione dal servizio (salvo personale in esodo/quiescenza) Decessodell assistitoodelfamiliareinclusoinpolizza Divorzio Venirmenodellaconvivenzaperilconviventemoreuxorio ovvero per i familiari fiscalmente non a carico ( fa fede lo statodifamiglia) Adesione di un familiare a copertura sanitaria collettiva 14

15 predispostadaldatoredilavoro Raggiungimento del limite di età se previsto dalle singole polizze. Lecoperturerestanocomunqueinesseresinoal31dicembredell annoincuisièverificato l eventoeicontributisonodovutisinoataledata. 11. CAMBIAMENTIDIINQUADRAMENTONELCORSODELBIENNIODIVIGENZADELLE POLIZZE Incasodipromozionecheinfluiscasullatipologiadipolizzaallaqualeildipendentehadiritto didefault(passaggioaqd3ovveropromozioneadirigente)lacoperturaoriginariaresterà invigoresinoallafinedell annoincorso,percambiareilprimogennaiodell annosuccessivo. Ovviamente al/alla collega sarà riproposta la facoltà di rinnovare o meno le adesioni dei familiariapagamento,inquantolaspesaèsuperiore. 12. ASPETTIFISCALI Gli eventuali costi sanitari per l adesione alle polizze a carico dei colleghi (esempio per iscrizione di familiari non fiscalmente a carico, ovvero la spesa per la polizza sanitaria collettiva) sono tutti deducibili dal reddito, concorrendo alla riduzione dell imponibile: questo, però, si realizza già direttamente in busta paga e quindi nulla va inserito nella dichiarazionedeiredditi. Alcontrariolapartenonrimborsatadiprestazionisanitarie,adesempiotuttelefranchigie pagatedaicolleghiovverotrattenute,vannoinseritenelladichiarazionedeiredditi(730o UNICOchesia)dell annodiriferimento. 13. LAPOLIZZAODONTOIATRICACOLLETTIVA La copertura odontoiatrica offerta da Uni.C.A. per il periodo 1/2/201431/1/2016 è stata confermatasianeicostisianelleprestazioni: a)la polizza odontoiatrica collettiva, obbligatoria per tutti i dipendenti ( ma non per gli esodatichepossonoaderirefacoltativamente,enonperineoassuntidelpunto5,aiquali sarà obbligatoriamente applicata solo ove aderiscano alla polizza a loro dedicata) è stata confermata,conunmassimaleannuodieur1.000,allostessocostodel2013,differenteper inquadramentoilcuiimportoverràcomediconsuetoaddebitatointrerate(40%aprile, 30%giugno30%dicembre): Icostidistintiperinquadramento: A2.195,25A2.297,90A2.3101,82A3.1108,38A3.2114,32A3.3121,15A ,25QD1148,51QD2157,87QD3176,85QD4208,78DIRIGENTI265,86 15

16 b)l estensionealnucleofamiliareèfacoltativapertuttialcostodi500euro,conmassimale annuopernucleoassicurato titolarecompreso di1.500euro. L estensione entrerà in vigore solo a condizione che aderiscano almeno il 5% degli aventidiritto c)iconiugi/conviventimoreuxorio,entrambidipendenti,godonodiduepolizzeobbligatorie distinte. Ciascun coniuge pagando il costo previsto (500 euro), potrà, facoltativamente, estenderelapolizzaalnucleofamiliareassicuratodauni.c.a.(cioètuttiifamiliariinseritiin copertura,sianoessiacaricochenonfiscalmenteacarico). PericontatticonilproviderProntoCarev.sipunto16 d)è stata confermata per il biennio,la polizza dedicata al personale proveniente dalla EX Cassamarca a un costo pari a EUR 1132,75 per nucleo familiare. Ricordiamo il periodo di coperturaperquestaspecificapolizza(cd. DentiTreviso ):1/1/ /12/2015.Questa polizza,adifferenzadellaodontoiatricacollettiva,ègestitadalproviderprevimedical. 14. LACOPERTURADIUNI.C.A.INCASODIVIAGGIALL ESTERO. La Cassa di Assistenza copre il personale e i familiari inseriti in copertura anche nei loro viaggiesoggiorniall estero. Permaggioretranquillità,soprattuttoquandocisirechiinpaesiextraeuropei,èopportuno cheiltitolaredipolizzarichiedaperseo/eperiproprifamiliariinseritiinpolizza,conun congruo anticipo, la Dichiarazione di associazione a Uni.C.A, da portare con se, in caso di necessità,nelcorsodelviaggio,lemodalitàdirichiestaditalecertificazionecheèfirmata dalla Compagnia Assicurativa e esplicita, nero su bianco, in lingua inglese, le prestazioni coperte e i massimali di copertura va fatta con un HR Web Ticket, indicando nome e cognomedella/epersona/echeintraprenderà/noilviaggio,illorocodicefiscale,ilperiodo di permanenza all estero, viaggio compreso (per esempio da al ) e indicandosemprechièiltitolaredellapolizza. 15. ILSITOWEBDIUNI.C.A. Dallo scorso novembre è attivo il sito Web di Uni.C.A. consultabile da tutti/e, anche indipendentementedall accessoalportaleaziendale.https://unica.unicredit.it 16

17 16. CONTATTI Previmedical: numeroverde numerocontariffaagevolata perchiamatedall estero Sitointernet:www.unica.previnet.it ProntoCare: numeroverde Sitointernet:http://www.prontocareperunica.com/ Per le informazioni sul processo di adesione e su tutto quello che riguarda la parte meramenteamministrativa icolleghi/einserviziopotrannochiamarelos.s.csharedservicecenteralnumero ovveroinoltrareunHRWebTicket; ilpersonaleinesodopotràchiamareilseguentenumerodedicatopressos.s.c.dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle ovvero/ oppure ilpersonaleinquiescenzapotràchiamareilseguentenumerodedicatopressos.s.c. dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle ovvero/ oppure Gennaio2014 LaSegreteriadiGruppoFisacCGILinUniCredit 17

LE NUOVE POLIZZE UNI.C.A.

LE NUOVE POLIZZE UNI.C.A. UNITÀ SINDACALE Falcri Silcea Viale Liegi 48/B 00198 ROMA Tel. 068416336 - Fax 068416343 www.unisin.it LE NUOVE POLIZZE UNI.C.A. GUIDA ALLE POLIZZE DELLA CASSA DI ASSISTENZA UNI.C.A. PER IL PERSONALE IN

Dettagli

Piani Sanitari 2014-2015 INFORMATIVA

Piani Sanitari 2014-2015 INFORMATIVA Premessa. INFORMATIVA Il CdA di Uni.C.A.-UniCredit Cassa Assistenza, in adunanza 18.12.2013, ha approvato il programma di assistenza sanitaria integrativa 2014-2015 per il personale del Gruppo in servizio

Dettagli

SPECIALE UNI.C.A PIANI SANITARI BIENNIO 2014/2015

SPECIALE UNI.C.A PIANI SANITARI BIENNIO 2014/2015 Bollettino Informativo a diffusione interna per gli iscritti Fabi del Gruppo UniCredit Anno VI MESE Gennaio 2014 L Ris SPECIALE UNI.C.A PIANI SANITARI BIENNIO 2014/2015 REDAZIONE FABI UNIINFORM Direttore

Dettagli

Piani di assistenza 2009-2011 INFORMATIVA

Piani di assistenza 2009-2011 INFORMATIVA Piani di assistenza 2009-2011 INFORMATIVA Premessa. Il CdA di Uni.C.A.-UniCredit Cassa Assistenza, in adunanza 12.12.2008, ha approvato il programma di assistenza sanitaria integrativa 2009-2011 per il

Dettagli

notizi@rio flash Dal giorno 20 gennaio e sino al 10 febbraio sarà possibile inserire le nuove adesioni dal Portale.

notizi@rio flash Dal giorno 20 gennaio e sino al 10 febbraio sarà possibile inserire le nuove adesioni dal Portale. Periodico a diffusione interna per gli Iscritti UILCA del Gruppo UniCredit Care colleghe e cari colleghi, siamo lieti di informarvi che UniCA ha rinnovato i Piani Sanitari per il biennio /2017, confermando

Dettagli

Vorrei sapere... Uni.C.A. Piani sanitari biennio 2012/2013. A cura della Segreteria Fiba cisl Gruppo Unicredit

Vorrei sapere... Uni.C.A. Piani sanitari biennio 2012/2013. A cura della Segreteria Fiba cisl Gruppo Unicredit Vorrei sapere... A cura della Segreteria Fiba cisl Gruppo Unicredit Uni.C.A. Piani sanitari biennio 2012/2013 Aggiornato a Gennaio 2012 Piani sanitari UniCA per il biennio 2012/2013 Premessa Come sappiamo

Dettagli

MY HR AGEVOLAZIONI PER ME UNICA UNICREDIT CASSA ASSISTENZA LE PRESTAZIONI DI UNICA LE PRESTAZIONI GARANTITE DA POLIZZE ASSICURATIVE I DISCIPLINARI

MY HR AGEVOLAZIONI PER ME UNICA UNICREDIT CASSA ASSISTENZA LE PRESTAZIONI DI UNICA LE PRESTAZIONI GARANTITE DA POLIZZE ASSICURATIVE I DISCIPLINARI INFORMAZIONI DI CARATTERE GENERALE 1) Cos è il PORTLET di Uni.C.A.? Il Portlet è una sezione del portale intranet aziendale che riporta, in modo strutturato, tutte le informazioni relative ad Uni.C.A.-

Dettagli

Regolamento Cassa Sanitaria BNL

Regolamento Cassa Sanitaria BNL Regolamento Cassa Sanitaria BNL Articolo 1 (oggetto e validità del regolamento) Il seguente Regolamento disciplina il funzionamento della Cassa Sanitaria BNL costituita ai sensi dell art. 36 e segg. Cod.

Dettagli

Vorrei sapere... Uni.C.A. Polizza collettiva odontoiatrica. 01 febbraio 2012 31 gennaio 2014. A cura della Segreteria Fiba cisl Gruppo Unicredit

Vorrei sapere... Uni.C.A. Polizza collettiva odontoiatrica. 01 febbraio 2012 31 gennaio 2014. A cura della Segreteria Fiba cisl Gruppo Unicredit Vorrei sapere... A cura della Segreteria Fiba cisl Gruppo Unicredit Uni.C.A. Polizza collettiva odontoiatrica 01 febbraio 2012 31 gennaio 2014 Aggiornato a Gennaio 2012 Polizza collettiva odontoiatrica

Dettagli

Prot. n. C/2015/07DIR Roma, 11 Settembre 2015

Prot. n. C/2015/07DIR Roma, 11 Settembre 2015 Circolare n. 07/15 Prot. n. C/2015/07DIR Roma, 11 Settembre 2015 Alla c.a. - Aziende - Centri Servizi - Consulenti - Dipendenti - Iscritti volontari E p.c. - Parti Sociali - Organi Statutari - Ebna 1.

Dettagli

VADEMECUM OPERATIVO POLIZZA SANITARIA RBM Salute GRUPPO EQUITALIA

VADEMECUM OPERATIVO POLIZZA SANITARIA RBM Salute GRUPPO EQUITALIA VADEMECUM OPERATIVO POLIZZA SANITARIA RBM Salute GRUPPO EQUITALIA POLIZZA SANITARIA GRUPPO EQUITALIA SpA - RBM Salute istruzioni operative Premessa La presente polizza copre rimborsi esclusivamente in

Dettagli

ASSISTENZA SANITARIA: CHI/COME ASSICURA

ASSISTENZA SANITARIA: CHI/COME ASSICURA Gennaio 2011 94 VISITA IL NOSTRO PORTALE! www.fiba.it e il sito della Fiba in D.B. www.fibadb.tk FOGLIO INFORMATIVO della Segret. Org. di Coordinam. RR.SS.AA. in Deutsche Bank INFORMATIVA SUL RINNOVO PER

Dettagli

I PIANI SANITARI UNISALUTE: Le opportunità, i vantaggi e la convenienza Gli aspetti normativi e fiscali

I PIANI SANITARI UNISALUTE: Le opportunità, i vantaggi e la convenienza Gli aspetti normativi e fiscali I PIANI SANITARI UNISALUTE: Le opportunità, i vantaggi e la convenienza Gli aspetti normativi e fiscali UniSalute per l Azienda: un know-how all avanguardia Soluzioni flessibili e innovative in linea con

Dettagli

oggetto destinatari unità organizzative riassunto (massimo cinque righe)

oggetto destinatari unità organizzative riassunto (massimo cinque righe) Protocollo [riservato a Normativa e Governo di Gruppo] Circolare n. 003/2014 Data 17/01/2014 oggetto Titolo: Polizza sanitaria personale dipendente anno 2014 Macrosettore: RISORSE UMANE Settore: Normativa

Dettagli

Mini Guida Informativa per i dipendenti

Mini Guida Informativa per i dipendenti Piano Sanitario Dipendenti a cui si applica il CCNL Telecomunicazioni Mini Guida Informativa per i dipendenti Sintesi delle Condizioni del Piano Sanitario MINI GUIDA AL PIANO SANITARIO PER I DIPENDENTI

Dettagli

Mini Guida Informativa per i dipendenti

Mini Guida Informativa per i dipendenti ASSICASSA Piano Sanitario Dipendenti a cui si applica il CCNL Telecomunicazioni Mini Guida Informativa per i dipendenti Sintesi delle Condizioni del Piano Sanitario MINI GUIDA AL PIANO SANITARIO ASSICASSA

Dettagli

FEDERAZIONE AUTONOMA BANCARI ITALIANI Segreteria di Coordinamento Gruppo UniCredit info@fabiunicredit.org - www.fabiunicredit.org

FEDERAZIONE AUTONOMA BANCARI ITALIANI Segreteria di Coordinamento Gruppo UniCredit info@fabiunicredit.org - www.fabiunicredit.org FEDERAZIONE AUTONOMA BANCARI ITALIANI Segreteria di Coordinamento Gruppo UniCredit info@fabiunicredit.org - www.fabiunicredit.org SPECIALE UNI.C.A PIANI SANITARI BIENNIO 2016/2017 Iniziamo il 2016 con

Dettagli

Care associate e cari associati, Milano, 20 Dicembre 2013

Care associate e cari associati, Milano, 20 Dicembre 2013 Milano, 20 Dicembre 2013 Care associate e cari associati, Nell ambito della comunicazione a firma Presidente e Vice Presidente sono state anticipate alcune importanti informazioni relative al rinnovo dei

Dettagli

Prot. n. C/2015/02DIR Roma, 21 Aprile 2015

Prot. n. C/2015/02DIR Roma, 21 Aprile 2015 Circolare n. 02/15 Prot. n. C/2015/02DIR Roma, 21 Aprile 2015 Alla c.a. - Aziende - Centri Servizi - Consulenti - Assosoftware - ANCL E p.c. - Parti Sociali - Organi Statutari - Ebna 1. RIAPERTURA CAMPAGNA

Dettagli

ASSISTENZA SANITARIA: CHI/COME ASSICURA ❶ ASSISTENZA SANITARIA: CHI/COME ASSICURA

ASSISTENZA SANITARIA: CHI/COME ASSICURA ❶ ASSISTENZA SANITARIA: CHI/COME ASSICURA VISITA IL NOSTRO PORTALE! www.fiba.it e il sito della Fiba in D.B. www.fibadb.tk Novembre 2007 FOGLIO INFORMATIVO della Segret. Org. di Coordinam. RR.SS.AA. in Deutsche Bank per invio messaggistica/informativa

Dettagli

FASIE Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa per i Lavoratori dell Industria Settore Energia

FASIE Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa per i Lavoratori dell Industria Settore Energia CCNL Energia e Petrolio CCNL Gas e Acqua FASIE Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa per i Lavoratori dell Industria Settore Energia Fondo Assistenza Sanitaria Integrativa Energia Piazzale Luigi Sturzo

Dettagli

DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA FORENSE

DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA FORENSE DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA FORENSE PIANO BASE 1) Quali sono i limiti di età per il Piano Base Cassa Forense? Per gli iscritti ed i pensionati della Cassa Forense non iscritti non è previsto

Dettagli

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO presso PREVIMEDICAL Via Gioberti, 33 31021 Mogliano Veneto (TV)

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO presso PREVIMEDICAL Via Gioberti, 33 31021 Mogliano Veneto (TV) Milano, 18 novembre 2010 Gent. Sig./a [Cognome] [Nome] [Indirizzo] [CAP] [PROV] Oggetto: Fondo Sanitario Integrativo del Gruppo Intesa Sanpaolo Desideriamo informarla che, in data 2 ottobre 2010, Intesa

Dettagli

RINNOVO POLIZZE SANITARIE PER IL BIENNIO 2012 2013 COMUNICATO DEI COMPONENTI ELETTI DEL C.d.A di Uni.C.A

RINNOVO POLIZZE SANITARIE PER IL BIENNIO 2012 2013 COMUNICATO DEI COMPONENTI ELETTI DEL C.d.A di Uni.C.A RINNOVO POLIZZE SANITARIE PER IL BIENNIO 2012 2013 COMUNICATO DEI COMPONENTI ELETTI DEL C.d.A di Uni.C.A Care Colleghe e Colleghi, in servizio e in esodo, e care Pensionate e Pensionati, si è conclusa

Dettagli

(CIG 6337230F9E) RISPOSTE IN ORDINE AI CHIARIMENTI RICHIESTI CAPITOLATO TECNICO

(CIG 6337230F9E) RISPOSTE IN ORDINE AI CHIARIMENTI RICHIESTI CAPITOLATO TECNICO Procedura aperta, ai sensi del d. lgs. n. 163/2006, per l affidamento del servizio di assistenza sanitaria per il personale dell Istituto per gli anni 2016 e 2017 (CIG 6337230F9E) RISPOSTE IN ORDINE AI

Dettagli

FASIE Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa per i Lavoratori dell Industria Settore Energia

FASIE Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa per i Lavoratori dell Industria Settore Energia CCNL Energia e Petrolio CCNL Gas e Acqua CCNL Industrie Ceramiche FASIE Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa per i Lavoratori dell Industria Settore Energia Fondo Assistenza Sanitaria Integrativa

Dettagli

FASIE Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa per i Lavoratori dell Industria Settore Energia

FASIE Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa per i Lavoratori dell Industria Settore Energia Presentazione per i lavoratori del Settore Gas - Acqua FASIE Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa per i Lavoratori dell Industria Settore Energia Agenda Che cosa è il FASIE e com è strutturato Chi

Dettagli

ASSISTENZA SANITARIA: CHI/COME ASSICURA ❶ ASSISTENZA SANITARIA: CHI/COME ASSICURA

ASSISTENZA SANITARIA: CHI/COME ASSICURA ❶ ASSISTENZA SANITARIA: CHI/COME ASSICURA Dicembre 2015 125 VISITA IL NOSTRO PORTALE! www.fiba.it e il sito della First in D.B. www.firstdb.it INFORMATIVA SUL RINNOVO PER IL PERIODO 2016-2019 DELLE COPERTURE ASSICURATIVE PREVISTE DAL C.I.A. A

Dettagli

Ai Signori Associati Dipendenti in servizio

Ai Signori Associati Dipendenti in servizio Ai Signori Associati Dipendenti in servizio Circolare N 38/2015 Novara, 2 gennaio 2015 OGGETTO: COPERTURA ASSICURATIVA RIMBORSO SPESE MEDICHE - ANNO 2015 Le polizze rimborso spese mediche della Cassa sono

Dettagli

In relazione alle singole richieste pervenute, si dà completa conferma del contenuto dei documenti tecnici allegati agli atti di gara.

In relazione alle singole richieste pervenute, si dà completa conferma del contenuto dei documenti tecnici allegati agli atti di gara. RISPOSTE AI QUESITI PREMESSA Sono pervenuti numerosi quesiti in ordine agli aspetti contrattuali, in particolare per ciò che attiene alle condizioni generali e speciali di assicurazione, di cui agli allegati

Dettagli

ASSISTENZA SANITARIA PER I DIPENDENTI LUXOTTICA

ASSISTENZA SANITARIA PER I DIPENDENTI LUXOTTICA ASSISTENZA SANITARIA PER I DIPENDENTI LUXOTTICA 1 PRINCIPALI ATTORI COINVOLTI COS É Sanint è una Cassa di Assistenza, ossia un associazione senza fini di lucro ex art. 36 del codice civile e seguenti.

Dettagli

www.fondoaltea.it Email: fondoaltea@pec.it e info@fondoaltea.it Per tutte le prestazioni previste dal Piano sanitario consultare:

www.fondoaltea.it Email: fondoaltea@pec.it e info@fondoaltea.it Per tutte le prestazioni previste dal Piano sanitario consultare: Per tutte le prestazioni previste dal Piano sanitario consultare: www.fondoaltea.it Email: fondoaltea@pec.it e info@fondoaltea.it supporto tel. per informazioni relative all iscrizione 06 54933051/52/53

Dettagli

SEGRETERIA CENTRALE FABI

SEGRETERIA CENTRALE FABI SEGRETERIA CENTRALE FABI Gennaio 2008 BNL 1 IL CONTRATTO DI APPRENDISTATO NELSETTOREDELCREDITO Il D. Leg.vo n. 276 del 10/09/2003 ha introdotto una nuova disciplina dell apprendistato, regolamentando la

Dettagli

La Cassa di Previdenza dei Dottori Commercialisti. Latina, 18 novembre 2014

La Cassa di Previdenza dei Dottori Commercialisti. Latina, 18 novembre 2014 La Cassa di Previdenza dei Dottori Commercialisti Latina, 18 novembre 2014 La Previdenza dei Dottori Commercialisti o1 La previdenza dei Dottori Commercialisti: La posizione assicurativa Dottore Commercialista

Dettagli

Convenzione MBA / Enti Bilaterali Vademecum per le Aziende Associate e per i Quadri

Convenzione MBA / Enti Bilaterali Vademecum per le Aziende Associate e per i Quadri Rev. 01.01.2015 Convenzione MBA / Enti Bilaterali Vademecum per le Aziende Associate e per i Quadri 1 0. INDICE 1. Come associarsi ad MBA per l erogazione della Copertura Sanitaria in favore dei propri

Dettagli

FALCRI - FIBA - FISAC- UILCA

FALCRI - FIBA - FISAC- UILCA ASSISTENZA SANITARIA Il 23 cembre l Intersas Nazionale FALCRI - FIBA - FISAC- UILCA e la Capogruppo Unicreto Italiano hanno raggiunto un accordo per la proroga per il 2004 delle forme assistenziali presenti

Dettagli

GUIDA PRATICA all ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA. Iprass ASSISTENZA

GUIDA PRATICA all ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA. Iprass ASSISTENZA GUIDA PRATICA all SANITARIA INTEGRATIVA Iprass C A S S A D I Sintesi a titolo esemplificativo delle prestazioni riconosciute dal Piano Sanitario Integrativo. Si rimanda alla lettura della Guida pratica

Dettagli

Fondo Farsi Prossimo Salute 240. Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto Edizione 2011

Fondo Farsi Prossimo Salute 240. Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto Edizione 2011 1 Fondo Farsi Prossimo Salute 240 Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto Edizione 2011 FONDO FARSI PROSSIMO SALUTE 240 FORMA DI ASSISTENZA BASE Contributo associativo annuo - Euro 240,00 (duecentoquaranta/00)

Dettagli

IL NUOVO CIA DI REALE MUTUA E REALE IMMOBILI

IL NUOVO CIA DI REALE MUTUA E REALE IMMOBILI IL NUOVO CIA DI REALE MUTUA E REALE IMMOBILI Nelle assemblee svoltesi ieri a Torino, i numerosi colleghi presenti hanno calorosamente ed all unanimità approvato l ipotesi di rinnovo dei CIA di Reale Mutua

Dettagli

MODALITA OPERATIVE PER L ADESIONE E LA GESTIONE DELLA POLIZZA SANITARIA.

MODALITA OPERATIVE PER L ADESIONE E LA GESTIONE DELLA POLIZZA SANITARIA. MODALITA OPERATIVE PER L ADESIONE E LA GESTIONE DELLA POLIZZA SANITARIA. 1. GENERALITA Come comunicato con CC20140658 SM n. 52/2014 del 23/12/2014, dal 1 gennaio 2015 la copertura sanitaria integrativa

Dettagli

Torino, 11 novembre 2013. Marcello Alessandro Resca Delegato Cassa per ODCEC Torino

Torino, 11 novembre 2013. Marcello Alessandro Resca Delegato Cassa per ODCEC Torino Torino, 11 novembre 2013 Marcello Alessandro Resca Delegato Cassa per ODCEC Torino Prestazioni Assistenziali a favore dei Dottori Commercialisti In caso di Gravidanza: -Indennità di maternità -Interruzione

Dettagli

LA SALUTE E VALORE PER L IMPRESA

LA SALUTE E VALORE PER L IMPRESA LA SALUTE E VALORE PER L IMPRESA La salute dell impresa è legata indissolubilmente con quella di chi ne fa parte. La coscienza di questo legame porta alla coesione, alla condivisione di valori comuni:

Dettagli

TABELLA DI CONFRONTO NORMATIVA UBI BANCA - UBISS E RISPETTIVE PREVISIONI DI ARMONIZZAZIONE

TABELLA DI CONFRONTO NORMATIVA UBI BANCA - UBISS E RISPETTIVE PREVISIONI DI ARMONIZZAZIONE UBI BANCA 35-45 km A/R 1.900 1.900 Una tantum mobilità 46-55 km A/R 56-65 km A/R 66-80 km A/R 2.200 2.500 3.200 2.200 2.500 3.200 già recepito dall accordo di Gruppo del 14/08/2007 81-100 km A/R 3.800

Dettagli

MODULISTICA E REGOLAMENTO DELLE ASSISTENZE PER I DIPENDENTI DELLA PROVINCIA DI FORLÌ - CESENA

MODULISTICA E REGOLAMENTO DELLE ASSISTENZE PER I DIPENDENTI DELLA PROVINCIA DI FORLÌ - CESENA Cassa Edile dell'artigianato e della Piccola e Media Impresa in Emilia Romagna Via Maestri Del Lavoro D Italia, 129 47034 Forlimpopoli (FC) Tel. 0543.745832 Fax. 0543.745829 E-mail: appalti@cassaer.org

Dettagli

SCHEMA DI SINTESI SULLA NORMATIVA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE *

SCHEMA DI SINTESI SULLA NORMATIVA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE * SCHEMA DI SINTESI SULLA NORMATIVA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE * Chi è interessato dalla Riforma Sono interessati alla riforma della previdenza complementare attuata con il decreto legislativo n. 252/2005

Dettagli

MISURE DI WELFARE ABITATIVO

MISURE DI WELFARE ABITATIVO MISURE DI WELFARE ABITATIVO Il SUNIA CGIL sede di Mantova, si rende disponibile per fornire informazioni e ricevere domande per tutti gli inquilini ed i proprietari di immobili sul territorio del Comune

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO SANITARIO PLURIAZIENDALE della S.M.P.

REGOLAMENTO DEL FONDO SANITARIO PLURIAZIENDALE della S.M.P. REGOLAMENTO DEL FONDO SANITARIO PLURIAZIENDALE della S.M.P. di cui all art. 51 comma 2 lett. a) del TUIR DPR 917/1986 istituito dalla Società di Mutuo Soccorso SOCIETÀ MUTUA PINEROLESE 10064 PINEROLO (TO)

Dettagli

Normativa condizioni finanziarie (accordo 30 novembre 2007)

Normativa condizioni finanziarie (accordo 30 novembre 2007) CONTO CORRENTE PERSONALE BANCA Normativa condizioni finanziarie (accordo 30 novembre 2007) Tasso creditore BCE 0,50 Norme generali: - è intestato al dipendente o al pensionato; - può essere cointestato

Dettagli

ENPAM - Nuova Polizza Sanitaria 2015 - UniSalute

ENPAM - Nuova Polizza Sanitaria 2015 - UniSalute ENPAM - Nuova Polizza Sanitaria 2015 - UniSalute Piani sanitari per gli Associati dell Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza dei Medici e loro familiari. Con il 2015 parte la Nuova Polizza Sanitaria.

Dettagli

La riforma della previdenza complementare

La riforma della previdenza complementare La riforma della previdenza complementare 2 I 3 MOMENTI DEL FONDO PENSIONE (1) CONTRIBUZIONE LE FONTI DI FINANZIAMENTO DEL FONDO PENSIONE TFR MATURANDO CONTRIBUTO LAVORATORE CONTRIBUTO AZIENDA (2) GESTIONE

Dettagli

CAMPA Mutua Sanitaria Integrativa. Presentazione

CAMPA Mutua Sanitaria Integrativa. Presentazione Presentazione 1 Denominazione: CAMPA Cassa Nazionale Assistenza Malattie Professionisti Artisti e Lavoratori Autonomi Forma giuridica: Società di mutuo Soccorso ai sensi della legge 3818 del 1886 Data

Dettagli

REFERENDUM PER L ADESIONE ALL INIZIATIVA LONG TERM CARE PER I SOCI DELLA CASSA MUTUA

REFERENDUM PER L ADESIONE ALL INIZIATIVA LONG TERM CARE PER I SOCI DELLA CASSA MUTUA REFERENDUM PER L ADESIONE ALL INIZIATIVA LONG TERM CARE PER I SOCI DELLA CASSA MUTUA Premessa Scopo dell Associazione di Cassa Mutua è quello di prestare assistenza morale e materiale ai propri Associati

Dettagli

3.BENEFICI IN AMBITO SANITARIO

3.BENEFICI IN AMBITO SANITARIO 3.BENEFICI IN AMBITO SANITARIO c ESENZIONE TICKET. CONDIZIONI GENERALI Soggetti esenti dalla partecipazione alla spesa sanitaria Beneficiari Totalmente esenti CITTADINI DI ETÀ INFERIORE A SEI ANNI e appartenenti

Dettagli

Regolamento Sanimpresa

Regolamento Sanimpresa Regolamento Sanimpresa Art.1 Ambito di applicazione Il presente regolamento disciplina il funzionamento della Cassa di Assistenza Sanitaria Integrativa (SANIMPRESA) costituita in favore dei dipendenti

Dettagli

Vantaggi. Agevolazioni per gli iscritti. A tutti i Professionisti iscritti al Sindacato Avvocati di Bologna

Vantaggi. Agevolazioni per gli iscritti. A tutti i Professionisti iscritti al Sindacato Avvocati di Bologna Agevolazioni per gli iscritti al SINDACATO AVVOCATI BOLOGNA E EMILIA ROMAGNA Gli iscritti all Associazione Sindacale Avvocati di Bologna e dell Emilia Romagna che decideranno di aderire per la prima volta

Dettagli

AZIENDA CASA EMILIA-ROMAGNA (ACER) FERRARA

AZIENDA CASA EMILIA-ROMAGNA (ACER) FERRARA AZIENDA CASA EMILIA-ROMAGNA (ACER) FERRARA Ente Pubblico Economico ex L.R. 24/2001 Corso Vittorio Veneto, 7 44121 Ferrara - C.F. - Partita IVA 00051510386 Centralino Tel. 0532 230311 - Servizio Clienti

Dettagli

Assidai I nuovi piani sanitari 2011. Marco Rossetti Roma, 18 novembre 2010

Assidai I nuovi piani sanitari 2011. Marco Rossetti Roma, 18 novembre 2010 Assidai I nuovi piani sanitari 2011 Marco Rossetti Roma, 18 novembre 2010 Premessa Assidai I nuovi Piani Sanitari 2011 Premessa Per l anno 2011 Assidai ha introdotto significative innovazioni e miglioramenti

Dettagli

Convenzione Rimborso Spese di Cura Anno 2012 Gruppo Findomestic Banca S.p.a.

Convenzione Rimborso Spese di Cura Anno 2012 Gruppo Findomestic Banca S.p.a. Convenzione Rimborso Spese di Cura Anno 2012 Gruppo Findomestic Banca S.p.a. -Variazioni rispetto all anno 2011 1. Normativo 1a)Modifica della definizione del nucleo assicurato: -testo 2011 al Capitolo

Dettagli

REGOLAMENTO VALIDO PER LE FORMULE DI ASSISTENZA:

REGOLAMENTO VALIDO PER LE FORMULE DI ASSISTENZA: MUTUA OSPEDALIERA ARTIGIANI SOCIETA DI MUTUO SOCCORSO Viale Milano 5-21100 Varese Tel. 0332 256111 - moa@asarva.org - Fax 0332 256351 REGOLAMENTO VALIDO PER LE FORMULE DI ASSISTENZA: Business SMART Business

Dettagli

BLOCK NOTES SUPPLEMENTO INFORMATIVO DI FABI UNINFORM PER GLI ISCRITTI FABI UNICREDIT

BLOCK NOTES SUPPLEMENTO INFORMATIVO DI FABI UNINFORM PER GLI ISCRITTI FABI UNICREDIT BLOCK NOTES SUPPLEMENTO INFORMATIVO DI FABI UNINFORM PER GLI ISCRITTI FABI UNICREDIT Ultimo aggiornamento Gennaio 2011 15 La fabi Unicredit ha predisposto una sintetica brochure per presentare una panoramica

Dettagli

family Piano Sanitario Nucleo Familiare del Professionista 260.000,00 920,00 MASSIMALE ANNUO COSTO ANNUO LORDO NETWORK SERVIZI STRUTTURE

family Piano Sanitario Nucleo Familiare del Professionista 260.000,00 920,00 MASSIMALE ANNUO COSTO ANNUO LORDO NETWORK SERVIZI STRUTTURE Piano Sanitario Nucleo Familiare del Professionista CENTRALE OPERATIVA 24 ore x 365 giorni ACCESSO ON-LINE SUPPORTO M E D I C O TELEFONICO COSTO ANNUO LORDO 920,00 TOTALMENTE DEDUCIBILE FISCALMENTE A PRESCINDERE

Dettagli

OGGETTO: COPERTURA ASSICURATIVA RIMBORSO SPESE MEDICHE - ANNO 2013

OGGETTO: COPERTURA ASSICURATIVA RIMBORSO SPESE MEDICHE - ANNO 2013 Ai Signori Associati ex-dipendenti in Quiescenza Circolare N 23/2012 Novara, 31 dicembre 2012 OGGETTO: COPERTURA ASSICURATIVA RIMBORSO SPESE MEDICHE - ANNO 2013 Le polizze rimborso spese mediche sono state

Dettagli

1. INDICAZIONI RELATIVE ALLA NORMA TRANSITORIA: iscrizione e contribuzione

1. INDICAZIONI RELATIVE ALLA NORMA TRANSITORIA: iscrizione e contribuzione Milano, febbraio 2008 Circolare n. 2/08 ALLE IMPRESE INTERESSATE Loro Sedi Alla c.a. Amministrazione del Personale Alla c.a. RSU p.c.: Organizzazioni sindacali Associazioni industriali territoriali Oggetto:

Dettagli

TFR E PREVIDENZA COMPLEMENTARE

TFR E PREVIDENZA COMPLEMENTARE TFR E PREVIDENZA COMPLEMENTARE E il momento di scegliere A cura della Struttura di Comparto Scuola non statale DESTINARE IL TFR COS E IL TFR? Il trattamento di fine rapporto (anche conosciuto come liquidazione

Dettagli

Regolamento Applicativo dello Statuto della Società di Mutuo Soccorso Mutualitas

Regolamento Applicativo dello Statuto della Società di Mutuo Soccorso Mutualitas Regolamento Applicativo dello Statuto della Società di Mutuo Soccorso Mutualitas Il presente Regolamento è in vigore a far data dal 01/01/2015 Art. 1 Adesione Art.1.1 Ammissione dei soci Possono richiedere

Dettagli

Bergamo, 1 marzo 2007. Spett. Delegazioni Sindacali Aziendali DIRCREDITO FABI FALCRI FIBA-CISL FISAC-CGIL UIL.CA

Bergamo, 1 marzo 2007. Spett. Delegazioni Sindacali Aziendali DIRCREDITO FABI FALCRI FIBA-CISL FISAC-CGIL UIL.CA Oggetto: Contributo economico per figli, coniuge e genitori disabili Siamo lieti di comunicare che la Banca ha deciso di erogare un contributo annuo di 5.000, a partire dall anno 2007, riservato ai Dipendenti,

Dettagli

ASSOCIAZIONE CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA A FAVORE DEI RAGIONIERI E PERITI COMMERCIALI

ASSOCIAZIONE CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA A FAVORE DEI RAGIONIERI E PERITI COMMERCIALI ASSOCIAZIONE CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA A FAVORE DEI RAGIONIERI E PERITI COMMERCIALI REGOLAMENTO PER I TRATTAMENTI ASSISTENZIALI E DI TUTELA SANITARIA INTEGRATIVA per l'attuazione delle

Dettagli

Elementi di previdenza complementare e assistenza sanitaria integrativa

Elementi di previdenza complementare e assistenza sanitaria integrativa Elementi di previdenza complementare e assistenza sanitaria integrativa di Daniele Grandi Previdenza sociale La definizione minimalistica di previdenza è accantonamento di reddito da lavoro attuale (contribuzione)

Dettagli

PROSPETTO DEI TICKET IN VIGORE IN LOMBARDIA DAL 1 GIUGNO 2007

PROSPETTO DEI TICKET IN VIGORE IN LOMBARDIA DAL 1 GIUGNO 2007 PROSPETTO DEI TICKET IN VIGORE IN LOMBARDIA DAL 1 GIUGNO 2007 FARMACI a) Pagano un ticket di 2 euro a confezione con un massimo di 4 euro per ricetta coloro che non rientrano nelle categorie esenti (vedi

Dettagli

REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DELL ASSISTENZA

REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DELL ASSISTENZA REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DELL ASSISTENZA - Approvato con nota Ministeriale del 25 ottobre 2004 e modifiche approvate con successiva nota Ministeriale del 24 luglio 2006 - Testo integrato in vigore

Dettagli

Analisi del settore odontoiatrico: la

Analisi del settore odontoiatrico: la CERGAS Centro di Ricerche sulla Gestione dell Assistenza Sanitaria e Sociale Analisi del settore odontoiatrico: la domanda e il finanziamento Attilio Gugiatti Milano, 9 novembre 2010 0 finanziatori Composizione

Dettagli

MODULO LAVORO (obbligatorio) ISTITUTI CONTRATTUALI Rimborsi alle aziende delle integrazioni di loro competenza degli istituti contrattuali di

MODULO LAVORO (obbligatorio) ISTITUTI CONTRATTUALI Rimborsi alle aziende delle integrazioni di loro competenza degli istituti contrattuali di REGOLAMENT art. 1 ISCRIZIONE AL FONDO art. 2 PRESTAZIONI art. 3 FUNZIONAMENTO DEL FONDO art. 4 EROGAZIONE PRESTAZIONI art. 5 DIRITTO ALLE PRESTAZIONI art. 6 DETERMINAZIONE DEI CONTRIBUTI art. 7 QUOTE DI

Dettagli

Convenzione CAMPA/SIRBO

Convenzione CAMPA/SIRBO Via Calori, 2/g 40122 Bologna Tel. 051 6490098 iscrizioni@campa.it Convenzione CAMPA/SIRBO Gentilissimo/a Commercialista, La C.A.M.P.A. (Cassa Nazionale Assistenza Malattie Professionisti Artisti e Lavoratori

Dettagli

C) LIMITI ALLA TITOLARITÀ DI DIRITTI REALI SU BENI C) LIMITI ALLA TITOLARITÀ DI DIRITTI REALI SU BENI

C) LIMITI ALLA TITOLARITÀ DI DIRITTI REALI SU BENI C) LIMITI ALLA TITOLARITÀ DI DIRITTI REALI SU BENI MODIFICHE AL REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DEGLI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA Le modifiche sono scritte in rosso grassetto corsivo Modifiche all articolo 2 Testo vigente Art. 2 - Requisiti

Dettagli

NORME DI ATTUAZIONE DEL PIANO DI ASSISTENZA IN COOPERAZIONE

NORME DI ATTUAZIONE DEL PIANO DI ASSISTENZA IN COOPERAZIONE NORME DI ATTUAZIONE DEL PIANO DI ASSISTENZA IN COOPERAZIONE PER I SOCI DELLE COOPERATIVE DI CONSUMO E RELATIVO NUCLEO FAMILIARE PER IL NUCLEO FAMILIARE DEI DIPENDENTI DI COOPERATIVE TRENTINE GIA ISCRITTI

Dettagli

RISPOSTE AI QUESITI PIU FREQUENTI CONTRIBUZIONE

RISPOSTE AI QUESITI PIU FREQUENTI CONTRIBUZIONE RISPOSTE AI QUESITI PIU FREQUENTI CONTRIBUZIONE Come viene alimentata la posizione previdenziale? Il finanziamento è attuato mediante contribuzione a carico del lavoratore, del datore di lavoro e tramite

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO SANITARIO PLURIAZIENDALE. MUTUA LIGURE SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO Via Brigata Liguria n. 105r - 16121 Genova

REGOLAMENTO DEL FONDO SANITARIO PLURIAZIENDALE. MUTUA LIGURE SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO Via Brigata Liguria n. 105r - 16121 Genova REGOLAMENTO DEL FONDO SANITARIO PLURIAZIENDALE di cui dell art. 51 comma 2 lett a) del TUIR DPR 917/1986 istituito da MUTUA LIGURE SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO Via Brigata Liguria n. 105r - 16121 Genova AVENTE

Dettagli

PROSPETTO DEI TICKET IN VIGORE IN LOMBARDIA AL 1 APRILE 2015

PROSPETTO DEI TICKET IN VIGORE IN LOMBARDIA AL 1 APRILE 2015 PROSPETTO DEI TICKET IN VIGORE IN LOMBARDIA AL 1 APRILE 2015 INDICE 1. Il ticket per assistenza farmaceutica a. ESENZIONI parziali totali 2. Ticket per prestazioni in PRONTO SOCCORSO 3. Ticket per prestazioni

Dettagli

per cittadini stranieri

per cittadini stranieri IN ITALIA IN REGOLA Assistenza sanitaria P per cittadini stranieri er i cittadini stranieri, comunitari e non, l iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale (S.S.N.) garantisce tutta l assistenza sanitaria

Dettagli

REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DI SUSSIDI PER INTERVENTI ASSISTENZIALI

REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DI SUSSIDI PER INTERVENTI ASSISTENZIALI REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DI SUSSIDI PER INTERVENTI ASSISTENZIALI A FAVORE DEL PERSONALE TECNICO, AMMINISTRATIVO E DI BIBLIOTECA DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TERAMO Articolo 1 - Ambito di applicazione

Dettagli

40 - PREVIDENZA COMPLEMENTARE E INTEGRATIVA

40 - PREVIDENZA COMPLEMENTARE E INTEGRATIVA 40 - PREVIDENZA COMPLEMENTARE E INTEGRATIVA 40.1 NOZIONI GENERALI I numerosi interventi legislativi in materia di previdenza e le varie fusioni aziendali, hanno reso necessaria una continua contrattazione

Dettagli

Legge di stabilità 2014 (L. 27.12.2013 n. 147) - Principali novità in materia di lavoro e previdenza

Legge di stabilità 2014 (L. 27.12.2013 n. 147) - Principali novità in materia di lavoro e previdenza Informativa - ONB Legge di stabilità 2014 (L. 27.12.2013 n. 147) - Principali novità in materia di lavoro e previdenza INDICE 1 Premessa... 2 2 Sintesi delle principali novità in materia di lavoro e previdenza...

Dettagli

ENPAM. Offerta salute

ENPAM. Offerta salute ENPAM Offerta salute Offerta salute Per Te Salute Reale Garanzia Gravi patologie Garanzia Assistenza Preventivo Salute Facile Reale Garanzia Indennità Interventi Chirurgici Preventivo Focus I servizi offerti

Dettagli

ACCORDO - QUADRO PER L EROGAZIONE DI SUSSIDI SANITARI

ACCORDO - QUADRO PER L EROGAZIONE DI SUSSIDI SANITARI ACCORDO - QUADRO PER L EROGAZIONE DI SUSSIDI SANITARI stipulata tra CARDEA CASSA MUTUA di seguito definita anche CARDEA Sede Legale: Via Emanuele Gianturco, 6 00196 ROMA (RM) E CIRCOLO UNICREDIT BANCA

Dettagli

CASSA di PREVIDENZA ed ASSISTENZA tra i dipendenti del MINISTERO delle INFRASTRUTTURE e dei TRASPORTI

CASSA di PREVIDENZA ed ASSISTENZA tra i dipendenti del MINISTERO delle INFRASTRUTTURE e dei TRASPORTI CASSA di PREVIDENZA ed ASSISTENZA tra i dipendenti del MINISTERO delle INFRASTRUTTURE e dei TRASPORTI Via G. CARACI, 36-00157 ROMA Roma, 15 dicembre 2005 Ai CAPI degli UFFICI CENTRALI e PERIFERICI del

Dettagli

1. NUOVE MODALITA DI ACCERTAMENTO DEI PERIODI DI SOGGIORNO IN SEDE DEI FAMILIARI A CARICO DEL PERSONALE IN SERVIZIO ALL ESTERO

1. NUOVE MODALITA DI ACCERTAMENTO DEI PERIODI DI SOGGIORNO IN SEDE DEI FAMILIARI A CARICO DEL PERSONALE IN SERVIZIO ALL ESTERO C/X/63 DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI AMMINISTRATIVI, DI BILANCIO E IL PATRIMONIO UFFICIO IV Roma, 27 dicembre 2004 Circolare n. 8 ================================ OGGETTO Maggiorazione per situazione

Dettagli

Più opportunità dal tuo fondo pensione

Più opportunità dal tuo fondo pensione fondo pensione per il personale del gruppo helvetia e del gruppo nationale suisse Più opportunità dal tuo fondo pensione Più adesioni con i fiscalmente a carico, più contribuzione da parte del datore di

Dettagli

R E G O L A M E N T O In vigore dal 08 / 05 / 2013

R E G O L A M E N T O In vigore dal 08 / 05 / 2013 ASSOCIAZIONE PER L ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA AI LAVORATORI DELL ATC E DELLA MOBILITA A SEGUITO DELLA FUSIONE DI ATC SPA E FER SRL COME DA ORDINE DI SERVIZIO DEL 31-2-2012, L AZIENDA PUBBLICA DI

Dettagli

TLC: ACCORDO TRA ASSTEL E SINDACATI SU ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA

TLC: ACCORDO TRA ASSTEL E SINDACATI SU ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA TLC: ACCORDO TRA ASSTEL E SINDACATI SU ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA ROMA (ITALPRESS) - Siglato un accordo quadro da Assotelecomunicazioni-Asstel e sindacati di categoria Slc-Cgil, Fistel-Cisl e Uilcom-Uil

Dettagli

Cassa Mutua Nazionale. presentazione

Cassa Mutua Nazionale. presentazione Cassa Mutua Nazionale presentazione S t o r i a: Dal 1994, senza scopo di lucro, garantisce l assistenza sanitaria Fino al 1998 in forma assicurativa Dopo in gestione diretta. Assicurazione per Invalidità

Dettagli

PROPOSTA PER UNA NUOVA REGOLAMENTAZIONE DELLE TRASFERTE ALL ESTERO. 1 Premessa. 2 Condizioni di viaggio

PROPOSTA PER UNA NUOVA REGOLAMENTAZIONE DELLE TRASFERTE ALL ESTERO. 1 Premessa. 2 Condizioni di viaggio PROPOSTA PER UNA NUOVA REGOLAMENTAZIONE DELLE TRASFERTE ALL ESTERO. 1 Premessa Questo documento contiene una serie di proposte intese a regolare i trattamenti economici e normativi applicabili, nei casi

Dettagli

Regolamento delle Prestazioni ed Assistenze PRESTAZIONI ED ASSISTENZE DELLA CASSA EDILE. Art. 28 del REGOLAMENTO GENERALE

Regolamento delle Prestazioni ed Assistenze PRESTAZIONI ED ASSISTENZE DELLA CASSA EDILE. Art. 28 del REGOLAMENTO GENERALE Regolamento delle Prestazioni ed Assistenze PRESTAZIONI ED ASSISTENZE DELLA CASSA EDILE Art. 28 del REGOLAMENTO GENERALE Punto 1 : COPERTURE ASSICURATIVE ASSITECA per Cassa Edile V.C.O. La Cassa Edile

Dettagli

Abbiamo il piacere di informarvi che in data 16/12/2014 è stato sottoscritto l'accordo per il rinnovo del Tu del Cia 13/11/2009.

Abbiamo il piacere di informarvi che in data 16/12/2014 è stato sottoscritto l'accordo per il rinnovo del Tu del Cia 13/11/2009. COMUNICATO n 26/2014 A TUTTI I DIPENDENTI DATA: Milano, 18 dicembre 2014 OGGETTO: Contratto integrativo aziendale 16/12/2014 Abbiamo il piacere di informarvi che in data 16/12/2014 è stato sottoscritto

Dettagli

Confronto Polizze CARIPARMA VS CARISPEZIA

Confronto Polizze CARIPARMA VS CARISPEZIA Confronto Polizze VS Gli schemi che seguono sono il risultato del centro studi della Uilca, fatto per informare i dipendenti sulla loro polizza sanitaria che spesso non viene utilizzata, perché poco informati

Dettagli

I Fondi pensione nel pubblico impiego

I Fondi pensione nel pubblico impiego 38 I Fondi pensione destinati ai lavoratori dipendenti delle pubbliche amministrazioni dello Stato, il cui rapporto di lavoro è disciplinato tramite contrattazione collettiva, possono essere istituiti

Dettagli

SETTORE ENERGIA E PETROLIO

SETTORE ENERGIA E PETROLIO SETTORE ENERGIA E PETROLIO VARIAZIONE DELL OPZIONE SANITARIA DIPENDENTI - Mod. VO 01/10 - Il presente modulo dovrà pervenire al Fondo Sanitario al seguente indirizzo: FASIE - CASELLA POSTALE 140, 31021

Dettagli

Protezione per l azienda. Le migliori soluzioni per proteggere le risorse umane

Protezione per l azienda. Le migliori soluzioni per proteggere le risorse umane Protezione per l azienda Le migliori soluzioni per proteggere le risorse umane LE MIGLIORI SOLUZIONI PER PROTEGGERE LE RISORSE UMANE Il successo di ogni organizzazione si basa sul benessere e l energia

Dettagli

Assicurazione FIAB. Le procedure per la gestione delle assicurazioni giornaliere FIAB.

Assicurazione FIAB. Le procedure per la gestione delle assicurazioni giornaliere FIAB. Assicurazione FIAB. Le procedure per la gestione delle assicurazioni giornaliere FIAB. La FIAB dal 2004 ha in corso una polizza per le proprie associazioni. Leggere con attenzione le modalità e le coperture.

Dettagli

MASSIMALI E COSTI 2016

MASSIMALI E COSTI 2016 L iscrizione al Sodalizio garantisce automaticamente la copertura assicurativa per gli infortuni e la responsabilità civile verso terzi in attività sociale e per le spese inerenti il Soccorso Alpino, di

Dettagli