FONDO DI PREVIDENZA PER IL PERSONALE DEL MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE. CIRCOLARE n. 1/2013

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FONDO DI PREVIDENZA PER IL PERSONALE DEL MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE. CIRCOLARE n. 1/2013"

Transcript

1 Fondo di previdenz per il personle del Ministero dell Economi e delle Finnze - Circolre n. 1/2013 Prot. 2013/ del 04/02/ FONDO DI PREVIDENZA PER IL PERSONALE DEL MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE Vi Luigi Ziliotto, Rom CIRCOLARE n. 1/2013 Dt Protocollo 04/02/2013 Numero Protocollo 2013/ Oggetto: Criteri di erogzione per l indennità ggiuntiv l TFR ed nticipzioni, per le sovvenzioni ed ltre prestzioni ssistenzili, per il quinquennio ANNO INDICE PREMESSA INDENNITA AGGIUNTIVA AL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO ANTICIPAZIONE SULL INDENNITA' AGGIUNTIVA AL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO SOVVENZIONI, CONTRIBUTI ED ALTRE PRESTAZIONI ASSISTENZIALI Criteri per l erogzione delle sovvenzioni per mlttie e spese snitrie Tbelle delle mlttie Criteri per l erogzione delle sovvenzioni per hndicp Criteri per l erogzione dell sovvenzione nnu per invlidità dei fmiliri dell iscritto fisclmente crico Criteri per l erogzione delle sovvenzioni per decesso TEMPI DI LIQUIDAZIONE DELLE PRATICHE, RIESAME E PAGAMENTI TRATTAMENTO DEI DATI SENSIBILI E INFORMAZIONI...14 MODULISTICA

2 Fondo di previdenz per il personle del Ministero dell Economi e delle Finnze - Circolre n. 1/2013 Prot. 2013/ del 04/02/ PREMESSA Il Consiglio di Amministrzione del Fondo di previdenz per il personle del Ministero dell Economi e delle Finnze nelle sedute dell 11 gennio e del 25 gennio 2013, h pprovto i criteri per l erogzione dell indennità ggiuntiv e delle nticipzioni l trttmento di fine rpporto, delle sovvenzioni, dei contributi e delle ltre prestzioni ssistenzili per l nno quinquennio Tli criteri sono contenuti nell presente circolre insieme lle istruzioni per l richiest delle prestzioni erogte. L circolre fornisce gli iscritti un qudro di riepilogo llo scopo di semplificre gli dempimenti previsti per l ottenimento delle erogzioni ed gevolre l richiest delle stesse. I nuovi criteri si pplicno tutte le istnze spedite o consegnte dl 1 gennio A tl fine, f fede l dt di spedizione dell rccomndt, l dt del protocollo dell ufficio di pprtenenz dell iscritto, ovvero, per le istnze spedite per post semplice o presentte direttmente l Fondo, l dt del protocollo di rrivo. Non si dà luogo revisione delle prtiche reltive prestzioni erogte con precedenti criteri, nche per qunto ttiene il limite mssimo di erogzione per iscritto previsto per il quinquennio. L presente circolre nnull e sostituisce ogni disposizione precedentemente emnt. Il Fondo di previdenz per il personle del Ministero dell Economi e delle Finnze (già Fondo di previdenz per il personle del Ministero delle Finnze) è stto istituito con D.P.R. 17 mrzo 1981, n. 211 (in G.U. 16 mggio 1981, n. 133) e disciplinto con D.P.R. 21 dicembre 1984, n (in G.U. 18 febbrio 1985, n. 42), di seguito Regolmento, e corrisponde: 1. un indennità gli iscritti l Fondo, qundo cessno di fr prte per qulsisi cus dei ruoli del personle dell mministrzione o gli venti diritto indicti nell rt. 8 del Regolmento, se gli iscritti sono deceduti durnte il servizio; 2. gli iscritti che ne fccino domnd, nei csi di documentto fbbisogno finnzirio, un nticipzione sull indennità ggiuntiv l trttmento di fine rpporto, in relzione ll nzinità di servizio utile i fini del riconoscimento del diritto ll indennità di fine rpporto, nei limiti delle somme disponibili (rt. 5 lett. b - del Regolmento del Fondo); 3. sovvenzioni, contributi ed ltre prestzioni ssistenzili nelle misure stbilite nnulmente dl Consiglio di Amministrzione (rt. 11 del Regolmento).

3 Fondo di previdenz per il personle del Ministero dell Economi e delle Finnze - Circolre n. 1/2013 Prot. 2013/ del 04/02/ INDENNITA AGGIUNTIVA AL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO Tle indennità, l cui misur è unic e prescinde dll qulific e dll retribuzione, è determint dl Consiglio di Amministrzione secondo i criteri previsti dl Regolmento (rt. 10 D.P.R. 1034/1984) ed è corrispost, in relzione l numero degli nni di servizio civile, di ruolo e non di ruolo, prestto dll dt di effettiv immissione in servizio ll dt di effettiv cesszione di pprtenenz l personle del già Ministero delle Finnze e delle Agenzie fiscli, ivi compresi i periodi di ssenz utili i fini dell pensione, vlutndo per intero l frzione di nno superiore sei mesi e trscurndo il periodo inferiore o ugule sei mesi. Al personle già pprtenente ll ex-amministrzione Autonom dei Monopoli di Stto (or Agenzi delle Dogne e dei Monopoli) l indennità ggiuntiv l trttmento di fine rpporto viene corrispost decorrere dl 1 mggio 1994, dt dll qule è stto finnzito il preesistente Fondo di Previdenz dei Monopoli (L. 29 gennio 1986, n. 25), mi ttivto e poi ssorbito d questo Fondo. Al personle dell ex Ministero del Tesoro l indennità ggiuntiv l trttmento di fine rpporto viene corrispost decorrere dl 1 gennio 2010 secondo qunto stbilito dll rt. 9, comm 33, del D.L. 31 mggio 2010, n. 78 convertito dll Legge 30 luglio 2010, n Il Regolmento prevede, per tutti gli uffici che mministrno il personle iscritto, l'obbligo di comunicre ll Segreteri del Fondo, entro trent giorni, i nomintivi dei cessti dl servizio, per qulsisi cus, e quelli degli venti diritto, nonché il numero di nni mturti utili i fini dell liquidzione dell'indennità. Al rigurdo, si lleg il fcsimile dell sched dei servizi (Mod. A) che dovrà essere utilizzt dgli Uffici per l invio dei dti necessri llegndo, possibilmente, lo stto mtricolre nche se non ggiornto. Note per l compilzione sono fornite con l llegto Mod. A. Per ccelerre le operzioni di liquidzione dell indennità ggiuntiv, considert l recente normtiv sui tempi di erogzione del TFR principle, onde permettere l Fondo l determinzione dell liquot fiscle d pplicre, gli iscritti potrnno trsmettere il cedolino stipendile reltivo ll ultim mensilità percepit. Entro centoventi giorni dll'cquisizione di tutti gli elementi necessri per l liquidzione, l'indennità verrà corrispost ll'iscritto in misur inter se l quot dell nno di cesszione è stt già stbilit dl Consiglio, diversmente verrà corrisposto un cconto pri ll'80% dell indennità

4 Fondo di previdenz per il personle del Ministero dell Economi e delle Finnze - Circolre n. 1/2013 Prot. 2013/ del 04/02/ previst per l nno precedente l cesszione e srà erogto il sldo dopo l determinzione dell quot dell nno di riferimento ed, in ogni cso, entro i termini di pprovzione del rendiconto (30 prile dell nno successivo). L'importo dell indennità è liquidto detrendo l'eventule nticipzione erogt, mggiort degli interessi legli, clcolti prtire dll nno dell nticipzione fino ll dt dell cesszione dl servizio, tenendo conto dei tssi di interesse in vigore per ciscun periodo. Gli iscritti che bbino già percepito l indennità d uno o più fondi unificti con il citto D.P.R. 17 mrzo 1981, n. 211 possono chiedere, con domnd d presentrsi pen di decdenz entro l dt di cesszione dl servizio (Mod. B), l vlutzione per intero del periodo civile prestto nel già Ministero delle Finnze. In tl cso dll complessiv indennità ggiuntiv l trttmento di fine rpporto srà detrtt quell già corrispost di predetti fondi, mggiort degli interessi legli. In cso di decesso dell iscritto in ttività di servizio l indennità verrà corrispost secondo qunto stbilito dll rt. 8 del Regolmento 1 e dl successivo rt Qundo l indennità è dovut i soggetti indicti nell rt. 8 del Regolmento, gli stessi devono produrre un dichirzione sostitutiv res e sottoscritt norm degli rtt. 38, 46 e 47 del D.P.R. 445/2000 e successive modificzioni ed integrzioni, d cui risultino i dti ngrfici, il, il vincolo di prentel con l iscritto deceduto e l ttestzione che non esistono ltri venti diritto. Nei csi in cui l indennità spetti l coniuge e/o i figli l stess srà determint in 40 nnulità. 1 L rt. 8 del Regolmento prevede che in cso di morte dell iscritto, vvenut in ttività di servizio, il diritto ll indennità sorge l momento del decesso e spett, in ordine di precedenz: ) l coniuge superstite, qundo non vi si sentenz psst in giudicto di seprzione personle ddebitt l coniuge superstite medesimo o d entrmbi i coniugi. Qulor l iscritto deceduto bbi lscito, oltre l coniuge, figli legittimi (nche se nti d precedenti mtrimoni), legittimti, nturli riconosciuti, dottivi, purché suo crico l momento del decesso, o permnentemente inbili l lvoro, l indennità si divide in prti uguli tr il coniuge e ciscuno di detti figli; b) i figli menzionti ll precedente lett. ) che si trovno in un delle condizioni indicte, in prti uguli; c) i figli che non si trovno nelle condizioni indicte nell precedente lett. ) legittimi, legittimti, nturli riconosciuti, dottivi, in prti uguli; d) i genitori, nche se seprti leglmente, in prti uguli, o l genitore superstite; e) i frtelli e sorelle permnentemente inbili l lvoro o minorenni, purché non coniugti, in prti uguli; f) lle persone o enti designti dll iscritto con disposizione di ultim volontà; g) i frtelli e sorelle mggiorenni, in prti uguli. Qulor i superstiti sino quelli indicti nelle lettere ), b) e c)l'indennità verrà clcolt sull bse convenzionle di 40 nnulità. 2 Nel cso in cui l indennità è dovut l coniuge superstite, nell dichirzione sostitutiv dovrà essere precisto se esiste sentenz psst in giudicto di seprzione personle ddebitt l coniuge medesimo o d entrmbi i coniugi e se esistono figli dell iscritto oltre che legittimi o legittimti, nche nti d precedenti mtrimoni, dottivi e nturli d lui riconosciuti. Qulor invece l indennità è dovut i figli legittimi (nche se nti d precedenti mtrimoni dell'iscritto), legittimti, nturli riconosciuti o dottivi, dll predett documentzione dovrà risultre se gli stessi erno crico dell'iscritto deceduto. Per i figli dottivi e per quelli nturli dovrà essere prodott rispettivmente copi utentic dell'tto di dozione e dell tto di riconoscimento, ovvero dichirzione sostitutiv res e sottoscritt norm degli rtt. 38, 46 e 47 del D.P.R. 445/2000 e successive modificzioni ed integrzioni; per i figli, i frtelli e le sorelle dell'iscritto mggiorenni permnentemente inbili l lvoro, l documentzione reltiv. Le persone o enti designti, con disposizione di ultim volontà, devono produrre un estrtto utentico delle disposizioni di ultim volontà dell'iscritto deceduto.

5 Fondo di previdenz per il personle del Ministero dell Economi e delle Finnze - Circolre n. 1/2013 Prot. 2013/ del 04/02/ ANTICIPAZIONE SULL INDENNITA' AGGIUNTIVA AL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO In presenz di prticolri necessità finnzirie opportunmente documentte (d es. cure mediche o ltri oneri primri reltivi d esigenze fmiliri, quli, cquisto cs, uto, ecc.) può essere erogt dl Fondo un nticipzione sull indennità ggiuntiv l trttmento di fine rpporto. Tle nticipzione viene corrispost gli iscritti che bbino mturto, l momento dell richiest, lmeno cinque nni di servizio civile di ruolo e non di ruolo (vlido i fini dell iscrizione l Fondo) dll effettiv immissione in servizio nel Ministero dell Economi e delle Finnze, nelle Agenzie fiscli (dl 1 mggio 1994 per il personle ex Amministrzione dei Monopoli). Pertnto il personle (ex Ministero del Tesoro) iscritto l Fondo dl 1 gennio 2010 i sensi dell rt. 9, comm 33 del D.L. n. 78/2010 potrà richiedere l nticipzione solo dl 1 gennio 2015, fermo restndo il requisito minimo dei 5 nni di servizio. L importo dell nticipzione è determinto in 550,00 per ogni nno di servizio vlido i fini dell indennità ggiuntiv e può essere richiest un sol volt nel corso del rpporto di lvoro e verrà detrtto, come d Regolmento, ll tto dell cesszione dl servizio mggiorto degli interessi (nell misur legle fino l 31 dicembre 2002; dl 1 gennio 2003 nell misur pttizi del 2,5% su bse nnu; dl 1 gennio 2010 di nuovo nell misur legle in qunto ttulmente pri quell pttizi). L nticipzione può essere richiest, compilndo il modello previsto (Mod. D) in presenz di prticolri necessità finnzirie documentte (d es. cure mediche o ltri oneri primri reltivi d esigenze fmiliri cquisto cs, uto, ) unitmente ll dichirzione sostitutiv (Mod. C). Il Fondo procede d ccertmenti, su bse cmpionri, volti riscontrre l regolrità, nche formle, dell dichirzione sostitutiv. I documenti ttestnti l necessità finnziri (d es. preventivi o ftture, copi del contrtto preliminre o dell tto di comprvendit, quietnze di debiti estinti, ttestzione di debiti d estinguere, ltr idone documentzione che ttesti lo stto di necessità finnziri, ecc.) possono essere inviti nche in copi e devono essere non nteriori due nni dll dt dell richiest di nticipzione. Gli iscritti di ruolo o non di ruolo che sono stti ssunti, qulsisi titolo, prim del 17 mggio 1981, devono produrre un dichirzione sostitutiv (Mod. C) res norm degli rtt. 38, 46 e 47 del D.P.R. 445/2000 e successive modificzioni ed integrzioni, in cui ttestino di ver o meno percepito l indennità di fine rpporto di pregressi Fondi, di ver prestto o meno servizio qule impiegto delle bolite imposte di consumo, del lotto ovvero come copist ipotecrio.

6 Fondo di previdenz per il personle del Ministero dell Economi e delle Finnze - Circolre n. 1/2013 Prot. 2013/ del 04/02/ Per qunto ttiene ll necessità di tempestiv comuniczione delle coordinte bncrie e delle ulteriori indiczioni utili i fini dell ottenimento delle nticipzioni, non espressmente previste nel presente prgrfo, si rinvi qunto indicto nell disciplin delle sovvenzioni. 3. SOVVENZIONI, CONTRIBUTI ED ALTRE PRESTAZIONI ASSISTENZIALI Il Fondo erog sovvenzioni nei seguenti csi: - grvi mlttie dell'iscritto o dei fmiliri fisclmente crico; - spese snitrie sostenute dll'iscritto o di fmiliri fisclmente crico (visite specilistiche, nlisi, ecc.); - cquisto di usili per hndicp permnente dell'iscritto o dei fmiliri fisclmente crico (fino 3.000,00 nel quinquennio); - invlidità dei fmiliri dell iscritto fisclmente crico (sovvenzione nnule); - decesso dell'iscritto o dei fmiliri fisclmente crico; L importo mssimo complessivo delle sovvenzioni erogbili ciscun iscritto nel quinquennio non potrà essere superiore ,00, slvo i csi di grvi mlttie dell iscritto o dei fmiliri fisclmente crico, clssificte nelle tbelle A. Per tli ipotesi il limite è elevto ,00. In csi eccezionli, per le mlttie clssificte in tbell A, in presenz di grvissimi motivi, il Consiglio di Amministrzione potrà consentire il supermento del limite mssimo di /00, previ esibizione di pproprit e motivt documentzione. Non concorrono determinre i predetti limiti solo le seguenti sovvenzioni per: ) hndicp permnente dell iscritto e dei fmiliri fisclmente crico (fino ,00 nel quinquennio); b) invlidità dei fmiliri fisclmente crico dell iscritto; c) decesso dell iscritto o dei fmiliri fisclmente crico. Per poter ccedere lle prestzioni occorre che l iscritto produc pposit istnz, redtt secondo il modello llegto, corredt di tutt l documentzione necessri (ftture esclusivmente in originle, prescrizioni mediche, crtelle cliniche, certificzioni snitrie, utocertificzioni complete di fotocopi del documento d identità del dichirnte, ecc.) e del prospetto riepilogtivo redtto secondo il modello (Mod. Z). Sono sovvenzionbili esclusivmente le spese rimste effettivmente crico dell iscritto. A tle rigurdo il Fondo potrà procedere riscontri nche presso le società erogtrici di prestzioni ssistenzili. Si ricord che, per un esme sollecito, le domnde devono essere invite complete di tutti i

7 Fondo di previdenz per il personle del Ministero dell Economi e delle Finnze - Circolre n. 1/2013 Prot. 2013/ del 04/02/ documenti necessri e non devono contenere documentzione non richiest, superflu o reltiv spese non sovvenzionbili. Per le spese mggiori di 77,47 sostenute per prestzioni esenti dll IVA, dovrà risultre l vvenuto ssolvimento, medinte ppliczione dell pposito contrssegno ovvero in modo virtule, dell impost di bollo per quietnz, ttulmente pri d euro 1,81 (rt. 13, n. 1, dell triff llegto A, prte I, unit l D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 642). Le ftture e ricevute non in regol con l impost di bollo srnno invite l competente Ufficio dell Agenzi delle Entrte per l regolrizzzione, i sensi dell rt. 19 del D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 642, e l liquidzione dell sovvenzione richiest potrà vere corso solmente dopo l intervenut regolrizzzione. All domnd corredt di utocertificzione deve essere llegt fotocopi del documento d identità del dichirnte. Le sovvenzioni per i fmiliri vengono erogte sempre condizione che i medesimi sino fisclmente crico dell iscritto l momento dell domnd nonché, se diverso, nell nno in cui è stt sostenut l spes. Per stbilire se un fmilire si crico dell iscritto si f riferimento ll normtiv fiscle vigente in mteri 3. Si ricord inoltre che: - non possono essere sovvenzionti eventi insorti e/o ccertti e/o spese sostenute oltre il biennio precedente l dt di presentzione dell istnz. Pertnto l iscritto cessto dl servizio o i suoi eredi, possono produrre istnze di sovvenzione reltive eventi insorti e/o ccertti e/o spese sostenute in dt non nteriore l biennio purché reltive i periodi in cui l iscritto er in servizio; - non possono essere sovvenzionti eventi e/o spese sostenute in periodi precedenti ll iscrizione l Fondo o successivi ll cesszione dl servizio; - non possono essere sovvenzionti documenti di spes con importo unitrio inferiore d 50,00 (trnne nei csi in cui sino riferiti d un pgmento complessivo di importo pri o superiore 50,00 se effettuto nello stesso giorno, nell stess struttur e se riferito llo stesso soggetto); 3 Affinché si possno considerre fisclmente crico devono ricorrere due condizioni: Condizione di prentel e ffinità Sono considerti fmiliri crico dl punto di vist fiscle: - il coniuge non leglmente ed effettivmente seprto; - i figli, compresi quelli nturli riconosciuti, gli dottivi, gli ffidti e ffiliti; - ltri fmiliri (genitori, generi, nuore, suoceri, frtelli, sorelle.), condizione che sino conviventi o che ricevno dllo stesso un ssegno limentre non risultnte d provvedimenti dell'utorità giudiziri. Limiti reddituli del fmilire I fmiliri, inftti, possono essere considerti crico solo se non dispongono di un reddito proprio superiore 2.840,51 euro l lordo degli oneri deducibili (sono esclusi lcuni redditi esenti fr i quli le somme corrisposte gli invlidi civili, i sordomuti, i ciechi civili titolo di indennità e ssegni). V conteggit invece l'eventule rendit dell'bitzione principle.

8 Fondo di previdenz per il personle del Ministero dell Economi e delle Finnze - Circolre n. 1/2013 Prot. 2013/ del 04/02/ non possono essere sovvenzionte spese effettute per cure termli (intendendo con ciò spese effettute presso stbilimenti termli reltive lle sole prestzioni termli); - l sovvenzione può essere erogt solo se l importo d liquidre si pri o superiore 100,00. L modulistic reltiv lle istnze deve essere firmt e regolrmente compilt in tutti i cmpi (indirizzi bitzione ed ufficio, coordinte bncrie, indirizzo di post elettronic istituzionle ed eventulmente personle, recpiti telefonici, dti ngrfici dei fmiliri crico per i quli si chiede l sovvenzione, ecc.). Le comuniczioni srnno invite esclusivmente trmite post elettronic. A tutte le erogzioni effettute si pplicno i criteri individuti dll circolre vigente ll dt di presentzione dell richiest d prte dell'iscritto, secondo qunto indicto in Premess. Sono sovvenzionbili tutte le spese snitrie mmesse in detrzione dll normtiv fiscle vigente ed in regol con l stess l momento dell presentzione dell istnz. Anche se mmesse in detrzione dl fisco, non sono comunque sovvenzionbili le spese per cquisto di frmci (trnne nei csi prticolri disciplinti infr) e per cure termli. In cso di spese oggetto di rimborso d prte di terzi (d es. ssicurzioni), il Fondo sovvenzionerà l spes effettivmente rimst crico dell iscritto (c.d. frnchigi) nche se di importo inferiore 50,00. I documenti originli non devono presentre brsioni, cncellzioni o correzioni non puntulmente convlidte dll emittente. Eventuli mnomissioni dell documentzione invit l Fondo o dichirzioni mendci, tendenti d ottenere frudolentemente le prestzioni, srnno oggetto di segnlzione ll Autorità Giudiziri ed ll Amministrzione di pprtenenz. L irregolrità dell documentzione comport l decdenz dll sovvenzione e l segnlzione del ftto, l fine dell eventule ppliczione di provvedimenti disciplinri, ll Amministrzione di pprtenenz. Il Fondo si riserv di procedere d ccertmenti volti riscontrre l regolrità, nche formle, dei documenti di spes prodotti. L documentzione llegt lle prtiche srà conservt dl Fondo per sette nni e non srà restituit, slvo specific richiest d prte di uffici pubblici, previ presentzione di pposit domnd d prte dell iscritto opportunmente documentt. Nei csi di spese non sovvenzionte, in qunto l richiest di sovvenzione non h rggiunto il minimo erogbile ovvero perché nel corso del precedente quinquennio è stto rggiunto il mssimo erogbile, l iscritto potrà fre riferimento ll documentzione (sempre se non nteriore l biennio) d ess reltiv, in cso di presentzione di un istnz di sovvenzione per nuove spese

9 Fondo di previdenz per il personle del Ministero dell Economi e delle Finnze - Circolre n. 1/2013 Prot. 2013/ del 04/02/ che, cumulte con le precedenti, risultino suscettibili di sovvenzioni superiori l minimo erogbile ( 100,00), ed in tl cso ll sovvenzione delle precedenti spese verrnno pplicti i criteri vigenti l momento dell presentzione dell precedente istnz. Il Fondo potrà rilscire, dietro motivt richiest, copi delle ftture dell documentzione prodott, con ddebito delle spese reltive; si consigli gli iscritti di conservre, per ogni esigenz, fotocopi dell documentzione invit l Fondo. I documenti di spes devono essere trsmessi esclusivmente in originle (non sono mmesse fotocopie, nche se utenticte), eccezion ftt per le fotocopie delle ftture utenticte dll ASL che detiene i documenti per il rimborso e che dichiri che non srnno restituiti e condizione che sulle fotocopie l ASL indichi l mmontre delle somme rimborste (in tl cso l sovvenzione d erogre srà clcolt sull differenz), e per lo smrrimento dell documentzione originle llegt d istnze inoltrte l Fondo trmite 1'Ufficio di pprtenenz o per rccomndt e non pervenute ll Ente. In tle ultimo cso, per ccedere ll'erogzione, l iscritto dovrà produrre copi dell denunci di smrrimento presentt lle utorità competenti, unitmente copi del documento smrrito, rilscit e dichirt conforme lle proprie scritture dl soggetto che h emesso l originle ndto perduto. Entro i due nni dl sostenimento dell spes, l sovvenzione può essere richiest dl pensionto, per le spese sostenute fino ll dt di collocmento riposo o nche dgli eredi dell iscritto deceduto. In tle ultimo cso (eredi dell iscritto) occorre utilizzre il modello Mod. M. Per l sovvenzione di spese sostenute in vlut ester verrà pplicto il vlore del cmbio corrispondente l giorno del pgmento, utilizzndo il reltivo cmbio indictivo di riferimento ovvero quello del giorno ntecedente più prossimo. Se in quei giorni il cmbio non è stto fissto, v utilizzto il cmbio medio del mese. I cmbi del giorno delle principli vlute sono pubblicti nell Gzzett Ufficile. Per conoscere il cmbio in vigore in un determinto giorno si può consultre il sito Internet dell Bnc d Itli, ll indirizzo In ogni cso devono essere llegte ll richiest un dichirzione, sottoscritt dll'interessto, indicnte detto vlore di cmbio, ed un trduzione, in lingu itlin, dell fttur ester presentt. Se l documentzione snitri corredo è redtt in inglese, frncese, tedesco o spgnolo, l trduzione può essere eseguit cur dell iscritto e d lui sottoscritt, mentre, qulor redtt in un lingu divers d quelle indicte, occorre produrre un trduzione giurt. Le sovvenzioni sono erogte nche per i fmiliri condizione che sino crico dell iscritto secondo l normtiv fiscle vigente. Si rmment che si considerno fmiliri le

10 Fondo di previdenz per il personle del Ministero dell Economi e delle Finnze - Circolre n. 1/2013 Prot. 2013/ del 04/02/ persone indicte nell'rt. 433 del codice civile 4 ; si considerno fisclmente crico i fmiliri che non hnno posseduto redditi superiori l limite vigente i fini dell'irpef, ll dt di rilscio del documento di spes. Per tutte le sovvenzioni richieste per i fmiliri crico 5 occorre completre l istnz con utocertificzione res i sensi degli rtt. 38, 46 e 47 del D.P.R. 445/2000 e successive modificzioni ed integrzioni, compilndo il modello dell richiest in ogni su prte e llegndo fotocopi del documento d identità dell iscritto l Fondo. In cso di prim istnz dovrà essere llegt un utocertificzione (Mod. E). Il Fondo procede d ccertmenti, su bse cmpionri, volti riscontrre l regolrità, nche formle, dell utocertificzione. Nel cso di coniugi, entrmbi iscritti l Fondo, le richieste di erogzione di prestzioni rigurdnti i figli o ltri fmiliri crico di entrmbi, possono essere presentte esclusivmente d uno solo di essi CRITERI PER L EROGAZIONE DELLE SOVVENZIONI PER MALATTIE E SPESE SANITARIE. Sono sovvenzionbili dl Fondo tutte le spese snitrie per le quli l normtiv fiscle prevede l detrzione d impost utilizzndo il modello Mod. F, d eccezione, come sopr precisto, delle spese per frmci e delle spese reltive cure termli. Il Fondo erog le seguenti sovvenzioni: ) un tntum di 2.000,00 per le mlttie congenite o insorte d non oltre due nni clssificte nell tbell A; b) un sovvenzione dell 80% per le spese snitrie sostenute in relzione lle ptologie clssificte nell tbell A; c) un sovvenzione del 60% per tutte le ltre spese snitrie. Per le mlttie rientrnti in tbell A, oltre i documenti di spes, occorre invire un idone certificzione snitri ttestnte l estt ptologi (copi dell crtell clinic o del certificto del medico specilist o del medico di bse) nonché l dt di insorgenz. Per le mlttie clssificte nell tbell A, può essere erogt un sovvenzione per le spese per trsporto, vitto ed eventule soggiorno del mlto e dell eventule ccompgntore, nei csi in 4 Art. 433 codice civile. Persone obbligte. All'obbligo di prestre gli limenti sono tenuti, nell'ordine:1) il coniuge;2) i figli legittimi o legittimti o nturli o dottivi, e, in loro mncnz, i discendenti prossimi, nche nturli;3) i genitori e, in loro mncnz, gli scendenti prossimi, nche nturli; gli dottnti;4) i generi e le nuore;5) il suocero e l suocer;6) i frtelli e le sorelle germni o unilterli, con precedenz dei germni sugli unilterli. 5 Vedi not n. 3

11 Fondo di previdenz per il personle del Ministero dell Economi e delle Finnze - Circolre n. 1/2013 Prot. 2013/ del 04/02/ cui le cure e/o le visite si sino svolte in un Comune diverso d quello di residenz e distnte lmeno 50 km. L sovvenzione verrà erogt forfetrimente in 30,00 l giorno person per il soggiorno e 20,00 person per i due psti giornlieri. Per qunto rigurd le spese di viggio (titoli di viggio, ecc.) ove non si possibile esibire tle documentzione, per giustificti motivi in relzione ll ptologi e ll sede d rggiungere, potrà essere llegt un dichirzione motivt che giustifichi l uso del mezzo proprio. In tle cso verrà erogt un sovvenzione di 0,29 Km. sull distnz tr il Comune di residenz e quello dell visit e/o dell cur ed il conteggio chilometrico dell distnz verrà effettuto utilizzndo il sito internet Per ptologie non rientrnti in tbell A, le spese di trsporto, vitto e soggiorno, potrnno essere sovvenzionte solo se il mlto è minorenne e solo in cso di ricovero per cure e/o interventi. L iscritto che intend ottenere l sovvenzione le spese di trsporto, vitto e soggiorno dovrà llegre un certificzione snitri d cui risulti il luogo e l dt dell visit medic e/o dell cur e/o dell intervento. In derog qunto previsto dlle precedenti disposizioni generli, in presenz di ptologie rientrnti in tbell A nonché in presenz di cquisto di vccini per ptologie certificte e cquistti previ richiest medic si potrà disporre l erogzione di sovvenzioni reltive spese sostenute per l cquisto di frmci, nche se di importo unitrio inferiore 50,00, condizione che le stesse sino vlidmente documentte i fini fiscli (scontrino fiscle c.d. prlnte, certificzione medic indicnte l ptologi e reltivi frmci prescritti e timbro dell frmci) e si ltresì dimostrt l loro ttinenz d un unico ciclo terpeutico e che bbino comportto un spes complessiv non inferiore d 250,00. L ttinenz dovrà essere debitmente documentt con certificzione snitri. A tl fine l iscritto che intend chiedere l sovvenzione per i frmci dovrà llegre ll istnz, oltre i documenti di spes e ll certificzione snitri nche il prospetto riepilogtivo contenente il nome del frmco, l dt di cquisto e l importo (Mod. Z). In ssenz dell predett documentzione non verrà erogt lcun sovvenzione né per i frmci né per i vccini. 3.2 TABELLE DELLE MALATTIE L elenco delle ptologie per le quli è previst l sovvenzione nell misur dell 80% è contenuto nell tbell A. L tbell A viene monitort con l usilio di un medico incricto dl Fondo, l fine di

12 Fondo di previdenz per il personle del Ministero dell Economi e delle Finnze - Circolre n. 1/2013 Prot. 2013/ del 04/02/ tenerl costntemente ggiornt nche con l integrzione di ptologie precedentemente non previste. 3.3 CRITERI PER L EROGAZIONE DELLE SOVVENZIONI PER HANDICAP Per i csi di hndicp e di invlidità dell'iscritto e dei fmiliri fisclmente crico 6, riconosciuti d Commissioni mediche pubbliche incricte, il Fondo erog un sovvenzione fino 3.000,00 nel quinquennio. L sovvenzione viene erogt per spese sostenute cus dell'hndicp (uto, mezzi di locomozione, protesi specili, computer per non vedenti ed ogni ltr spes mmess in deduzione dl reddito o in detrzione dll impost secondo l normtiv fiscle). Occorre produrre pposit richiest redtt secondo il modello Mod. H complet dell utocertificzione, res i sensi degli rticoli 38, 46 e 47 del D.P.R. 445/2000, per l dimostrzione del crico fiscle del coniuge, dei figli o degli ltri fmiliri. Occorre ltresì llegre: - documentzione originle di spes; - certificzione snitri - nche in copi - che ttesti l utilità dell usilio specile in relzione ll invlidità e/o ll hndicp per ogni singolo usilio; - certificzione - nche in copi - ttestnte l invlidità o l hndicp; In cso di cquisto uto, v llegt, ltresì, l documentzione d cui risulti che il veicolo è utilizzto in vi esclusiv o prevlente dl porttore di hndicp. Per l individuzione dell tipologi delle spese sovvenzionbili nonché dei reltivi documenti occorre fr riferimento qunto stbilito dll normtiv fiscle in mteri (un solo veicolo nel corso di quttro nni, ricorrenz dei presupposti dell IVA gevolt, ecc. ). Le spese per l riprzione e l mnutenzione dei veicoli non srnno in nessun cso sovvenzionte. 3.4 CRITERI PER L EROGAZIONE DELLA SOVVENZIONE ANNUA PER INVALIDITÀ DEI FAMILIARI DELL ISCRITTO FISCALMENTE A CARICO Il Fondo erog un sovvenzione nnu di 2.000,00 per i fmiliri dell iscritto fisclmente crico 7, ffetti d minorzioni comportnti un grdo di invlidità non inferiore l 74%. L sovvenzione verrà ltresì erogt nche nei csi in cui non è previst, in bse ll normtiv vigente, l indiczione dell percentule di invlidità (d esempio, per i minori). Qulor l invlidità si stt riconosciut per un periodo inferiore ll nno, l sovvenzione erogt è proporzionlmente ridott. 6 Vedi not n Vedi not n. 3.

13 Fondo di previdenz per il personle del Ministero dell Economi e delle Finnze - Circolre n. 1/2013 Prot. 2013/ del 04/02/ L istnz, redtt secondo il modello Mod. I, nell qule dovrà essere indicto l nno per il qule si richiede l sovvenzione, deve essere corredt dell certificzione che ttesti il grdo di invlidità (qulor l certificzione non si recente, occorrerà dichirre che non vi sono stte revisioni del grdo di invlidità indicto nell certificzione, brrndo l pposit csell nell istnz). Rest fermo il principio in bse l qule le istnze di invlidità, presentte per nnulità pregresse, potrnno rigurdre solo i due nni immeditmente precedenti l dt di presentzione dell domnd e che d esse si pplicno i criteri già previsti per tli nni (si rmment che sino ll nnulità 2012, l sovvenzione nnu erogbile è di euro 1.500,00). Il diritto ll sovvenzione decorre dl mese successivo ll presentzione dell istnz di invlidità ll predett Commissione. L sovvenzione è clcolt in dodicesimi ed è unic nche in presenz di più invlidità dello stesso soggetto. 3.5 CRITERI PER L EROGAZIONE DELLE SOVVENZIONI PER DECESSO Nei csi di decesso dell iscritto o dei fmiliri fisclmente crico, il Fondo erog un sovvenzione di 2.000,00. L richiest deve essere redtt compilndo in ogni su prte il modello llegto (Mod. L) e potrà essere presentt dll'iscritto o d uno degli eredi entro 2 nni dll'evento. In cso di decesso del pensionto occorre ltresì un documento comprovnte il periodo di servizio prestto presso l Amministrzione Finnziri con l dt di pensionmento. 4. TEMPI DI LIQUIDAZIONE DELLE PRATICHE, RIESAME E PAGAMENTI I termini di liquidzione delle prtiche di nticipzione e di sovvenzione sono quelli previsti dl regolmento di ttuzione dell legge n. 241/1990, così come modifict dll rt. 7, comm 3 dell legge n. 69/2009, reltivo i procedimenti di competenz del Fondo, pprovto dl Consiglio di Amministrzione nell sedut del 27 settembre Si ribdisce l necessità di indicre nelle istnze l indirizzo di post elettronic, tteso che eventuli comuniczioni o richieste di chirimenti potrnno essere effettute dl Fondo in vi telemtic. Ferm restndo l impugnbilità in vi giurisdizionle dei provvedimenti del Consiglio di Amministrzione, è mmess istnz debitmente documentt e motivt di riesme llo stesso Consiglio, entro il termine perentorio di giorni 30 dll dt di ricevimento dell comuniczione. L decisione ssunt in sede di riesme è definitiv.

14 Fondo di previdenz per il personle del Ministero dell Economi e delle Finnze - Circolre n. 1/2013 Prot. 2013/ del 04/02/ Il pgmento delle indennità, delle sovvenzioni e dei contributi è effettuto, dopo ver espletto i controlli di legge, esclusivmente mezzo bonifico bncrio o postle. Si precis che i pgmenti non sono ccreditbili sui libretti postli ncorché forniti di Ibn. 5. TRATTAMENTO DEI DATI SENSIBILI E INFORMAZIONI Tutti i dti sensibili vengono trttti dl Fondo in conformità l d.lgs. 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in mteri di protezione dei dti personli). Titolre del trttmento dei dti personli è il Fondo di Previdenz per il personle del Ministero dell Economi e delle Finnze e responsbile del trttmento dei dti è il Consiglio di Amministrzione del Fondo, elettivmente domiciliti presso l sede di vi Luigi Ziliotto n Rom. Possono essere fornite informzioni solo ll interessto o d un suo delegto; le informzioni rilscite telefonicmente dl servizio ddetto possono essere rese solmente ll interessto, previo ccertmento dei dti ngrfici dello stesso, e possono rigurdre soltnto lo stto dell procedur di lvorzione (dt inizio procedimento, responsbile dello stesso, termine finle entro cui verrà dottto il provvedimento). Per l presentzione delle istnze e dei documenti, gli Uffici del Fondo, siti in Rom vi Luigi Ziliotto n. 31 (zon EUR), sono perti l pubblico dl lunedì l venerdì dlle ore 9,00 lle ore 13,00. Per informzioni telefoniche gli iscritti possono rivolgersi l numero , tutti i giorni lvortivi dlle ore 9,00 lle ore 13,00. Le informzioni possono essere ltresì richieste vi fx l numero , fermo restndo che le informzioni reltive llo stto delle liquidzioni, sono pubblicte tempestivmente sul sito Internet del Fondo ( comptibilmente con i tempi tecnici di ggiornmento del sito medesimo. Infine, tutti gli iscritti sono invitti d utilizzre il fx solo per trsmettere documenti necessri ed cquisibili in copi, stenendosi dll invire quelli che devono comunque essere cquisiti in originle (d esempio: ftture, scontrini fiscli, ecc.). Si llegno ll presente circolre i moduli d utilizzre per le richieste di erogzioni del Fondo. L presente circolre viene pubblict sul sito Il Presidente (dott. Mssimo Pietrngeli) Firm utogrf sostituit mezzo stmp i sensi dell rt. 3, comm 2 del d.lgs. n. 39/1993

15 15 Modello A Sched dei servizi Timbro dell'ufficio Al Fondo di Previdenz per il personle del Ministero dell'economi e delle Finnze vi Luigi Ziliotto ROMA Protocollo n. COGNOME E NOME QUALIFICA CODICE FISCALE LUOGO E DATA DI NASCITA RESIDENTE IN PROV. CAP VIA PERSONALE RECAPITO TELEFONO COORDINATE BANCARIE RUOLO DI APPARTENENZA UFFICIO DI APPARTENENZA INDIRIZZO UFFICIO DATA DI CESSAZIONE MOTIVO EVENTUALI SUPERSTITI DATA DI IMMISSIONE IN SERVIZIO PRESSO L'AMMINISTRAZIONE ECONOMICO-FINANZIARIA (PER IL PERSONALE EX II.CC. DALL , PER QUELLO EX MONOPOLI DALL E PER I DIPENDENTI DEL DIPARTIMENTO DEL TESORO, RAGIONERIA E D.A.G. DALL ) NON DI RUOLO (ALLEGANDO DECRETI DI RISCATTO O CERTIFICATI DI SERVIZIO) DAL AL AA MM GG DI RUOLO DECORRENZA ECONOMICA (DATA DI ASSUNZIONE DELLE FUNZIONI) DAL AL AA MM GG SERVIZI PRESTATI PRIMA DEL 17/5/1981 IN PIU' RUOLI DEL MINISTERO DELLE FINANZE (II. DD.-CATASTO TASSE CENTRALI-DOGANE-UTIF) DAL AA MM GG AL AA MM GG SERVIZIO PRESTATO PART-TIME % DAL AL AA MM GG PERIODI SOSPENSIONE DAL SERVIZIO DAL AL AA MM GG ASPETTATIVA PER MOTIVI DI FAMIGLIA E ALTRE ASSENZE NON VALUTATE AI FINI PENSIONISTICI PER COMPLESSIVI ANNI MESI GIORNI EVENTUALI DEBITI VERSO LO STATO (1) (1) QUESTI POTRANNO ESSERE RECUPERATI SULLE SOMME DA EROGARE DAL FONDO, NEI LIMITI DI LEGGE, SOLO IN FORZA DI PROVVEDIMENTI FORMALI NOTIFICATI AL FONDO STESSO (FERMO AMMINISTRATIVO, SEQUESTRO CONSERVATIVO, PIGNORAMENTO,...) O DI ESPRESSA AUTORIZZAZIONE DELL ISCRITTO. LUOGO E DATA, TIMBRO DELL'UFFICIO E FIRMA mod. A - 1/2

16 16 ALLEGATO MODELLO A Note per l compilzione dell sched dei servizi (Allegre copi dello stto mtricolre, nche se non ggiornto). L indennità è corrispost gli iscritti in relzione l numero degli nni resi l servizio dell Amministrzione finnziri. Detto periodo è clcolto dll dt di effettiv immissione ll dt di effettiv cesszione, comprese le ssenze vlutbili i fini dell pensione e considerndo per intero l frzione di nno superiore sei mesi. Per il personle ex II.CC. l nzinità decorrerà dll , per quello ex Monopoli dll e per i dipendenti del Diprtimento del Tesoro, Rgioneri e D.A.G. dll b. Eventuli debiti verso lo Stto potrnno essere recuperti sulle somme d erogre dl Fondo solo in forz di provvedimenti formli notificti l Fondo stesso (fermo mministrtivo, sequestro conservtivo, pignormento, ecc). c. Si rmment che il personle che bbi percepito indennità di fine rpporto di preesistenti fondi di previdenz del Ministero delle Finnze - poi unificti con D.P.R. n 211/81 - può chiedere l vlutzione per intero del periodo di servizio civile prestto nell'amministrzione finnziri con domnd (mod. B) d presentrsi pen di decdenz entro l dt di cesszione dl servizio. d. Per i deceduti in ttività di servizio si rccomnd trsmettere utocertificzione con l indiczione degli venti diritto. Si riport il testo dell rt. 8 del regolmento del Fondo (DPR 1034/1984) In cso di morte dell iscritto l fondo, vvenut in ttività di servizio, il diritto ll indennità previst dll rt. 4, n. 1, sorge nel momento del decesso e spett, in ordine di precedenz: 1. l coniuge superstite, qundo non esist sentenz, psst in giudicto, di seprzione personle ddebitt l coniuge superstite medesimo o d entrmbi i coniugi. Qulor l iscritto deceduto bbi lscito, oltre l coniuge, figli legittimi (nche se nti d precedenti mtrimoni), legittimti, nturli riconosciuti, dottivi, purché suo crico l momento del suo decesso o permnentemente inbili l lvoro, l indennità si divide in prti uguli tr il coniuge e ciscuno dei detti figli. Si considerno crico dell iscritto deceduto i figli per i quli egli percepiv l ggiunt di fmigli; 2. i figli menzionti nel precedente n. 1) trovtisi in un delle condizioni ivi indicte, in prti uguli; 3. i genitori, nche se seprti leglmente, in prti uguli, o l genitore superstite; 4. i frtelli e sorelle permnentemente inbili l lvoro o minorenni, purché non coniugti, in prti uguli; 5. lle persone o enti designti dll iscritto con disposizione di ultim volontà; 6. i frtelli e sorelle mggiorenni, in prti uguli. mod. A 2/2

17 17 MODELLO B MODELLO ISTANZA ART. 6 DPR 1034/1984 COMPUTO PERIODI DI SERVIZIO GIA LIQUIDATI DAI PREGRESSI FONDI (DA PRODURSI A PENA DI DECADENZA PRIMA DELLA DATA DI CESSAZIONE DAL SERVIZIO O DIRETTAMENTE AL FONDO O ALL UFFICIO DI APPARTENENZA) Al Presidente del Consiglio di Amministrzione del Fondo di Previdenz per il personle del Ministero dell Economi e delle Finnze Vi Luigi Ziliotto ROMA OGGETTO: ISTANZA EX ART. 6 DPR 1034/1984 ISCRITTO:. IL/LA SOTTOSCRITTO/A NATO A IL RESIDENTE A VIA, P R E M E S S O DI ESSERE STATO LIQUIDATO DAL SEGUENTE FONDO ORA ABOLITO: fondo di previdenz fvore del personle provincile dell'amministrzione del ctsto e dei servizi tecnici errili, istituito con regio decreto-legge 17 novembre 1938, n. 1826, convertito nell legge 5 gennio 1939, n. 12; fondo di previdenz fvore del personle periferico delle tsse ed imposte indirette sugli ffri, istituito con decreto ministerile dell'11 febbrio 1952 e riconosciuto con l'rt. 8 del decreto del Presidente dell Repubblic 26 ottobre 1972, n. 648; fondo di previdenz fvore del personle periferico dell'mministrzione delle imposte dirette, istituito con l'rt. 5 del decreto del Presidente dell Repubblic 26 ottobre 1972, n. 648; fondo di previdenz per il personle del Ministero delle finnze e delle intendenze di finnz, istituito con l'rt. 6 del decreto del Presidente dell Repubblic 26 ottobre 1972, n. 648; fondo di previdenz per il personle delle dogne, istituito con legge 12 luglio 1912, n. 812; fondo di previdenz fvore del personle delle imposte di fbbriczione e dei lbortori chimici delle dogne ed imposte indirette (UTIF), istituito con regio decreto-legge 5 settembre 1938, n. 1561, convertito nell legge 19 gennio 1939, n PER IL PERIODO PRESTATO DAL AL C H I E D E SE PIU FAVOREVOLE, AI SENSI DELL ART. 6 DEL REGOLAMENTO DEL FONDO APPROVATO CON D.P.R. 1034/1984 LA VALUTAZIONE PER INTERO DEL SERVIZIO RESO ALLE DIPENDENZE DELL AMMINISTRAZIONE FINANZIARIA. DATA E LUOGO FIRMA mod. B 1/1

18 MODELLO C 18 Cognome e nome Codice fiscle DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA RESA AI FINI DELLA RICHIESTA DI ANTICIPAZIONE DELL'INDENNITÀ DI CESSAZIONE In cso di presentzione mezzo post o mezzo fx occorre llegre ll presente dichirzione un fotocopi del documento d identità. Dt e luogo di nscit Ruolo di pprtenenz Ufficio di pprtenenz (Dogne, Entrte, ) conspevole che le dichirzioni mendci, l flsit negli tti e l uso di flsi, nei csi previsti dlle legge, sono puniti dl codice penle e dlle leggi specili in mteri (rtt. 75 e 76 del dpr 445/2000) e conspevole che il fondo effettuer controlli nche cmpione sull veridicit delle dichirzioni sostitutive (rtt. 71 e 72 del dpr 445/2000) DICHIARA di essere in servizio nell'amministrzione finnziri N.B. Non indicre il servizio prestto in ltre mministrzioni dello Stto. Le dte di iscrizione l Fondo per il personle ex II.CC. è l' , per il personle ex Monopoli l' e per i dipendenti del Diprtimento Tesoro, Rgioneri e D.A.G. l' ) Non di ruolo dl l Di ruolo dl l Dt di ssunzione delle funzioni (decorrenz economic) Prt time % dl l ; % dl l Aspetttiv per motivi di fmigli ed ltre ssenze non vlutte i fini pensionistici per complessivi nni mesi giorni sospensione dl servizio nni, mesi, giorni nel cso di ssunzione ntecedente l dichir inoltre 1) di vere di non vere prestto servizio in qulità di: ) impiegto delle bolite II. CC. dl l b) impiegto del lotto (ricevitore/iuto ricevitore) dl l c) copist ipotecrio dl l 2) di vere di non vere percepito l'indennità di fine rpporto di preesistenti Fondi di Previdenz del Ministero delle Finnze Luogo e dt Firm mod. C - 1/1

19 spzio sottostnte riservto l Fondo di Previdenz Modello D Al Presidente del Consiglio di Amministrzione del Fondo di Previdenz per il personle del Ministero dell'economi e delle Finnze vi Luigi Ziliotto ROMA 19 RICHIESTA DI ANTICIPAZIONE SULL'INDENNITÀ DI CESSAZIONE IL/LA SOTTOSCRITTO/A cognome nome nt il residente in vi provinci CAP tel. uff./cell. emil istituzionle emil personle dipendente dell'amministrzione Economico-Finnziri (specificre mministrzione) dl (dt di 1ª mmissione in servizio) DATI DELL'UFFICIO indirizzo CAP tel. fx BONIFICO (DATI BANCA/POSTA PER L'ACCREDITO) bnc / post di vi g. n. COORDINATE BANCARIE/POSTALI (cmpo obbligtorio di 27 crtteri lfnumerici) IBAN CIN ABI CAB C/C Autorizzo il trttmento dei dti personli e sensibili i sensi del dlgs 196/2003, che srnno utilizzti per l'erogzione dell sovvenzione e CHIEDO L'ANTICIPAZIONE SULL'INDENNITÀ DI CESSAZIONE PER IL SEGUENTE MOTIVO E ALLEGO I SEGUENTI DOCUMENTI dichirzione sostitutiv res norm del DPR 445/2000 per il personle ssunto prim del 17 mggio 1981 (mod. C) documentzione comprovnte l effettiv necessità dell nticipzione; Dt Firm mod. D - 1/1

20 20 MODELLO E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE (Ex rtt. 46 e 47 del DPR n. 445 del e successive modificzioni ed integrzioni) Il/L sottoscritt nt, il, C.F., conoscenz delle snzioni previste dl C.P. e dlle leggi specili nei csi di dichirzioni mendci, D I C H I A R A di essere dipendente dell Amministrzione Economico-Finnziri (specificre mministrzione) dl (dt di 1^ mmissione in servizio) / /. In fede L utenticzione dell sottoscrizione non è richiest i sensi dell rt. 38 del DPR n. 445 del se sottoscritt dll interessto in presenz del dipendente ddetto ovvero se ccompgnt d copi del documento di identità del sottoscrittore. mod. E 1/1

21 spzio sottostnte riservto l Fondo di Previdenz Modello F Al Presidente del Consiglio di Amministrzione del Fondo di Previdenz per il personle del Ministero dell'economi e delle Finnze vi Luigi Ziliotto ROMA 21 IL/LA SOTTOSCRITTO/A cognome nome nt il residente in vi provinci emil istituzionle emil personle bnc / post BONIFICO (DATI BANCA/POSTA PER L'ACCREDITO - ESCLUSO LIBRETTO POSTALE) di vi RICHIESTA DI SOVVENZIONE PER MALATTIA E SPESE SANITARIE Brrre l csell se h vuto precedenti sovvenzioni per mlttie in tbell A CAP tel. uff./cell. IBAN CIN ABI CAB C/C g. n. COORDINATE BANCARIE/POSTALI (27 crtteri lfnumerici - ESCLUSO LIBRETTO POSTALE) dipendente dell'amministrzione Economico-Finnziri (specificre mministrzione) dl (dt di 1ª mmissione in servizio) DATI DELL'UFFICIO denominzione indirizzo CAP tel. Autorizzo il trttmento dei dti personli e sensibili i sensi del dlgs 196/2003, che srnno utilizzti per l'erogzione dell sovvenzione e dichiro i sensi del dpr 445/2000 e ss.mm.ii., conspevole che le dichirzioni mendci comportno l'ppliczione delle reltive snzioni, che le somme richieste non possono costituire oggetto di rimborso d prte di terzi (ssicurzioni ecc.) oppure in cso contrrio di vere diritto ricevere/ver ricevuto l somm di euro, qunto suindicto, i sensi del dpr 1034/1984 secondo i criteri e le modlità deliberti dl C.d.A. di codesto Ente per me stesso per il coniuge crico fiscle per i figli crico fiscle per il proprio fmilire crico fiscle CHIEDO fx mod. F - 1/2

22 tl fine conspevole che le dichirzioni mendci, l flsit negli tti e l uso di flsi, nei csi previsti dlle legge, sono puniti dl codice penle e dlle leggi specili in mteri (rtt. 75 e 76 del dpr 445/2000) e conspevole che il fondo effettuer controlli nche cmpione sull veridicit delle dichirzioni sostitutive (rtt. 71 e 72 del dpr 445/2000) FAMILIARI A CARICO FISCALE DELL'ISCRITTO (*) che (se si trtt di sovvenzioni per il coniuge o per i figli indicre dti ngrfici e ) coniuge nt il figlio/ nt il figlio/ nt il figlio/ nt il figlio/ AUTOCERTIFICO (llegre fotocopi documento d'identità): è/sono fisclmente crico del sottoscritto (*); 22 che (se si trtt di sovvenzioni per i fmiliri indicre dti ngrfici e grdo prentel) grdo prentel nt il è/sono fisclmente crico del sottoscritto (*); utocertificzione in cso di prim istnz. fotocopi documento d'identità. documentzione medic. prescrizione medic (se richiest). E ALLEGO I SEGUENTI DOCUMENTI n. ftture e/o ricevute fiscli IN ORIGINALE per un totle di euro, richiest di sovvenzione per spese di viggio, psti e soggiorno. prospetto riepilogtivo dei documenti di spes e degli scontrini per frmci (Mod. Z). Dt Firm (*) Per essere considerto crico fiscle il fmilire non deve ver conseguito un reddito complessivo nnuo superiore euro 2.840,51 (rt.12 TUIR). mod. F - 2/2

23 23 spzio sottostnte riservto l Fondo di Previdenz Modello H Al Presidente del Consiglio di Amministrzione del Fondo di Previdenz per il personle del Ministero dell'economi e delle Finnze vi Luigi Ziliotto ROMA residente in vi provinci emil istituzionle RICHIESTA DI SOVVENZIONE PER ACQUISTO AUSILI HANDICAP IL/LA SOTTOSCRITTO/A cognome nome nt il emil personle CAP tel. uff./cell. BONIFICO (DATI BANCA/POSTA PER L'ACCREDITO - ESCLUSO LIBRETTO POSTALE) bnc / post g. n. di vi COORDINATE BANCARIE/POSTALI (27 crtteri lfnumerici - ESCLUSO LIBRETTO POSTALE) IBAN CIN ABI CAB C/C dipendente dell'amministrzione Economico-Finnziri (specificre mministrzione) dl (dt di 1ª mmissione in servizio) DATI DELL'UFFICIO denominzione indirizzo CAP tel. Autorizzo il trttmento dei dti personli e sensibili i sensi del dlgs 196/2003, che srnno utilizzti per l'erogzione dell sovvenzione e dichiro i sensi del dpr 445/2000 e ss.mm.ii., conspevole che le dichirzioni mendci comportno l'ppliczione delle reltive snzioni, che le somme richieste non possono costituire oggetto di rimborso d prte di terzi (ssicurzioni ecc.) oppure in cso contrrio di vere diritto ricevere/ver ricevuto l somm di euro, per me stesso per il coniuge crico fiscle per i figli crico fiscle per il proprio fmilire crico fiscle CHIEDO qunto suindicto, i sensi del dpr 1034/1984 secondo i criteri e le modlità deliberti dl C.d.A. di codesto Ente fx mod. H - 1/2

24 24 tl fine conspevole che le dichirzioni mendci, l flsit negli tti e l uso di flsi, nei csi previsti dlle legge, sono puniti dl codice penle e dlle leggi specili in mteri (rtt. 75 e 76 del dpr 445/2000) e conspevole che il fondo effettuer controlli nche cmpione sull veridicit delle dichirzioni sostitutive (rtt. 71 e 72 del dpr 445/2000) FAMILIARI A CARICO FISCALE DELL'ISCRITTO (*) che (se si trtt di sovvenzioni per il coniuge o per i figli indicre dti ngrfici e ) coniuge nt il figlio/ nt il figlio/ nt il figlio/ figlio/ AUTOCERTIFICO (llegre fotocopi documento d'identità): tel. uff./cell. è/sono fisclmente crico del sottoscritto (*); che (se si trtt di sovvenzioni per i fmiliri indicre dti ngrfici e grdo prentel) grdo prentel nt il è/sono fisclmente crico del sottoscritto (*); E ALLEGO I SEGUENTI DOCUMENTI utocertificzione in cso di prim istnz. fotocopi documento d'identità. n. ftture e/o ricevute fiscli IN ORIGINALE per un totle di Euro,. prospetto riepilogtivo dei documenti di spes (Mod. Z). certificzione in copi ttestnte l invlidità o l hndicp. richiest di sovvenzione per spese di viggio, psti e soggiorno. certificzione snitri che ttesti l utilità dell usilio specile in relzione ll hndicp. documentzione ttestnte che il veicolo srà utilizzto in vi esclusiv e prevlente dl porttore di hndicp. Dt Firm (*) Per crico fiscle si intende che il fmilire non bbi conseguito un reddito complessivo nnuo superiore euro 2.840,51. mod. H - 2/2

CIRCOLARE n. 1/2010 - Prot. n. 2010/4391

CIRCOLARE n. 1/2010 - Prot. n. 2010/4391 FONDO DI PREVIDENZA PER IL PERSONALE DEL MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE SETTORE FINANZE (www.fondoprevidenzfinnze.it) Vi Luigi Ziliotto, 31-00143 Rom (tel. 065439311; fx n. 065413684) CIRCOLARE

Dettagli

io chiedo la pensione di vecchiaia

io chiedo la pensione di vecchiaia io chiedo l pensione di vecchii PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp sede di 01010101 Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

All'Inpdap sede di. Prov. CHIEDO LA PENSIONE DI VECCHIAIA DA COMPILARE SE IL RICHIEDENTE OPTA PER LA LIQUIDAZIONE IN FORMA CONTRIBUTIVA

All'Inpdap sede di. Prov. CHIEDO LA PENSIONE DI VECCHIAIA DA COMPILARE SE IL RICHIEDENTE OPTA PER LA LIQUIDAZIONE IN FORMA CONTRIBUTIVA io chiedo l pensione di vecchii P R O T O C O L L O I N P D A P All'Inpdp sede di 0 1 0 1 0 1 0 1 Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento.

Dettagli

Domanda n. del Pensione n. cat. abitante a Prov. CAP. via n. DICHIARA, sotto la propria responsabilità, che per gli anni:

Domanda n. del Pensione n. cat. abitante a Prov. CAP. via n. DICHIARA, sotto la propria responsabilità, che per gli anni: Mod. RED Sede di Domnd n. del Pensione n. ct. nto il stto civile bitnte Prov. CAP vi n. DICHIARA, sotto l propri responsbilità, che per gli nni: A B (brrre l csell reltiv ll propri situzione) NON POSSIEDE

Dettagli

Borse di studio per i figli studenti e provvidenze a favore dei Dipendenti studenti. Ambito: Tutti

Borse di studio per i figli studenti e provvidenze a favore dei Dipendenti studenti. Ambito: Tutti Circolre n. 36 del 16 settembre 2014 Oggetto: Borse di studio per i figli studenti e provvidenze fvore dei Dipendenti studenti Serie: PERSONALE Argomento: Società interesste: Ambito: CONDIZIONI CONTRATTUALI

Dettagli

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov.

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02010101 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

All'Inpdap - sede di. Prov.

All'Inpdap - sede di. Prov. io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02010101 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov.

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02010101 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov.

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02010101 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

COMUNICAZIONE PER VARIAZIONE BIVACCHI FISSI (Legge regionale 18 febbraio 2010, n. 8)

COMUNICAZIONE PER VARIAZIONE BIVACCHI FISSI (Legge regionale 18 febbraio 2010, n. 8) COMUNICAZIONE PER VARIAZIONE BIVACCHI FISSI (Legge regionle 18 febbrio 2010, n. 8) N Prot. VARIAZIONE...del (d compilrsi cur dell ufficio competente) Al Comune di.. Il/L sottoscritto/: Cognome Nome Dt

Dettagli

BANDO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO PER PERSONE E/O FAMIGLIE IN SITUAZIONE DI CRISI PER LA PERDITA DEL LAVORO - 2015

BANDO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO PER PERSONE E/O FAMIGLIE IN SITUAZIONE DI CRISI PER LA PERDITA DEL LAVORO - 2015 BANDO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO PER PERSONE E/O FAMIGLIE IN SITUAZIONE DI CRISI PER LA PERDITA DEL LAVORO - 2015 Art. 1 - FINALITA E OGGETTO Il presente ndo disciplin le modlità per l'ssegnzione

Dettagli

RIChIestA di BORsA di studio UNIVeRsItà O IstItUtI equipollenti

RIChIestA di BORsA di studio UNIVeRsItà O IstItUtI equipollenti prot. Istituto di Previdenz e Assistenz RIChIestA di BORsA di studio UNIVeRsItà O IstItUtI equipollenti SpzIo RISeRVTo ll Ip Cndidto punteggio esito Il sottoscritto (iscritto ll Ip) residente in vi /pizz

Dettagli

RIMBORSO VIAGGI DI CONGEDO. La documentazione da allegare alla richiesta di rimborso è la seguente:

RIMBORSO VIAGGI DI CONGEDO. La documentazione da allegare alla richiesta di rimborso è la seguente: RIMBORSO VIAGGI DI CONGEDO Le spese di viggio di ndt e ritorno dll Itli, in occsione delle ferie, sono rimborste dll Amministrzione ogni 18 mesi nell misur del 90%, indipendentemente dll qulific dell sede

Dettagli

All'Inpdap - sede di. Prov. UN PRESTITO PLURIENNALE GARANTITO. Importo richiesto:

All'Inpdap - sede di. Prov. UN PRESTITO PLURIENNALE GARANTITO. Importo richiesto: io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Io sottoscritto/ Cod. 02020101 Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. CHIEDO UN PRESTITO PER TRASLOCO (restituibile in 5 anni)

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. CHIEDO UN PRESTITO PER TRASLOCO (restituibile in 5 anni) io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02041801 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

www.forzearmate.org PUBBLICHIAMO LA SEGUENTE DOCUMENTAZIONE

www.forzearmate.org PUBBLICHIAMO LA SEGUENTE DOCUMENTAZIONE www.forzearmte.org SIDEWEB è un società di servizi nt dll entusismo e dll esperienz pluriennle di coloro che hnno operto per nni nelle orgnizzzioni di tutel individule e collettiv, contribuendo con l propri

Dettagli

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov.

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02041401 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

DICHIARO: Di voler riscuotere il prestito: in contanti presso l Istituto di Credito che effettua il servizio di Cassa per conto dell INPDAP

DICHIARO: Di voler riscuotere il prestito: in contanti presso l Istituto di Credito che effettua il servizio di Cassa per conto dell INPDAP io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02010101 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

RIChIestA di BORsA di studio UNIVeRsItà O IstItUtI equipollenti

RIChIestA di BORsA di studio UNIVeRsItà O IstItUtI equipollenti prot. Istituto di Previdenz e Assistenz RIChIestA di BORsA di studio UNIVeRsItà O IstItUtI equipollenti SpzIo RISeRVTo ll Ip Cndidto punteggio esito Il sottoscritto (iscritto ll Ip) nto/ il residente in

Dettagli

Da 9.500,01 a 15.000,00 > 15.000,01 9.500,00 COSTO PASTO 1,15 2,30 3,45 4,60

Da 9.500,01 a 15.000,00 > 15.000,01 9.500,00 COSTO PASTO 1,15 2,30 3,45 4,60 Per l Anno Scolstico 2015/2016 l Deliber di Giunt Comunle n.25 del 16.04.2015 d oggetto: Determinzione dei criteri e ppliczione delle triffe dei servizi comunli introitti dl Comune nno 2015. Ricognizione

Dettagli

Questionario Richiesta per il rilascio di un certificato successorio tedesco

Questionario Richiesta per il rilascio di un certificato successorio tedesco Questionrio Richiest per il rilscio di un certificto successorio tedesco Vi preghimo di tener presente qunto segue: E' indispensbile fornire delle informzioni precise ed estte Ogni indiczione ftt nel questionrio

Dettagli

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. CHIEDO UN PRESTITO PER MALATTIA GRAVE DI rimborsabile in 5 o 10 anni

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. CHIEDO UN PRESTITO PER MALATTIA GRAVE DI rimborsabile in 5 o 10 anni io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02042701 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

All'Inpdap - sede di. Prov.

All'Inpdap - sede di. Prov. io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02040801 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov.

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02042601 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

All'Inpdap - sede di. Prov.

All'Inpdap - sede di. Prov. io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02041001 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov.

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02042301 Io sottoscritto/ Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45

Dettagli

FONDO DI PREVIDENZA PER IL PERSONALE DEL MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE

FONDO DI PREVIDENZA PER IL PERSONALE DEL MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE FONDO DI PREVIDENZA PER IL PERSONALE DEL MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE Vi Luigi Ziliotto, 31-00143 Rom Prot. n. 0004497 del 4 febbrio 2011 CIRCOLARE n. 1/2011 Oggetto: Criteri di erogzione per

Dettagli

All'Inpdap Sede Provinciale - ( TFR 1 ) - di Settore Tfr

All'Inpdap Sede Provinciale - ( TFR 1 ) - di Settore Tfr All'Inpdp Sede Provincile - ( TFR 1 ) - di Settore Tfr PROTOCOLLO INPDAP e p.c. l sig....... COD 01071645 Dti Amministrzione L Amministrzione Amministrzione Codice iscr. ll Inpdp Codice fiscle Indirizzo

Dettagli

ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA D'APPALTO PER SERVIZIO RISTORAZIONE SCOLASTICA NELL' ANNO SCOLASTICO 2015-2016. Il sottoscritto/a.

ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA D'APPALTO PER SERVIZIO RISTORAZIONE SCOLASTICA NELL' ANNO SCOLASTICO 2015-2016. Il sottoscritto/a. Al Comune di Cursi Pizz Pio XII, snc 73020 CURSI (LE) ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA D'APPALTO PER SERVIZIO RISTORAZIONE SCOLASTICA NELL' ANNO SCOLASTICO 2015-2016. Il sottoscritto/ nto/ il residente

Dettagli

FONDO DI PREVIDENZA PER IL PERSONALE DEL MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE. CIRCOLARE n. 1/2012

FONDO DI PREVIDENZA PER IL PERSONALE DEL MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE. CIRCOLARE n. 1/2012 Fondo di previdenz per il personle del Ministero dell Economi e delle Finnze - Circolre n. 1/2012 1 FONDO DI PREVIDENZA PER IL PERSONALE DEL MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE Vi Luigi Ziliotto, 31-00143

Dettagli

Data. Da inviare tramite raccomandata a/r o via pec a: Io sottoscritto / a

Data. Da inviare tramite raccomandata a/r o via  pec a: Io sottoscritto / a D invire trmite rccomndt /r o vi e-mil pec : prestzioni@pec.cssrgionieri.it Io sottoscritto / All Associzione Css Nzionle di Previdenz ed Assistenz fvore dei Rgionieri e Periti commercili Vi Pincin, 35-00198

Dettagli

ASSENZE PER ASSISTENZA PORTATORI DI HANDICAP

ASSENZE PER ASSISTENZA PORTATORI DI HANDICAP NORMATIVA ASSENZE PER ASSISTENZA PORTATORI DI HANDICAP A cur di Libero Tssell d Scuol&Scuol del 21/10/2003 Riferimenti normtivi: rt. 21 e 33 5.2.1992 n. 104 e successive modifiche ed integrzioni, Dlgs.

Dettagli

Automobile Club d'italia

Automobile Club d'italia Automobile Club d'itli SCHDA DI SINTSI MODALITA' DI AUTNTICA PRMSSA L'rt. 7 L. 24812006 non specific le modlit8 d seguire per I'utentic delle sottoscrizioni, né richim lcun disciplin già esistente, qule

Dettagli

io chiedo lingua straniera presso la struttura di:

io chiedo lingua straniera presso la struttura di: io chiedo All Inpdp sede di Io sottoscritto/ Al convitto Inpdp di Cod. 04080103 Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo

Dettagli

Domanda di ratei di pensione maturati e non riscossi dal pensionato deceduto

Domanda di ratei di pensione maturati e non riscossi dal pensionato deceduto All Associzione Css Nzionle di Previdenz ed Assistenz fvore dei Rgionieri e Periti commercili Vi Pincin, 35-00198 Rom DIREZIONE PREVIDENZA - AREA PRESTAZIONI Modello PR9029 Dt Domnd di rtei di pensione

Dettagli

OGGETTO: Dichiarazione per usufruire delle detrazioni d imposta per familiari a carico (art. 1, comma 221 della legge 24 dicembre 2007, n. 244).

OGGETTO: Dichiarazione per usufruire delle detrazioni d imposta per familiari a carico (art. 1, comma 221 della legge 24 dicembre 2007, n. 244). Istituto nzionle di previdenz per i dipendenti dell mministrzione pubblic DATA Sede Provincile/Territorile di AL SIG OGGETTO: Dichirzione per usufruire delle detrzioni d impost per fmiliri crico (rt. 1,

Dettagli

DOCUMENTO SULLE ANTICIPAZIONI

DOCUMENTO SULLE ANTICIPAZIONI DOCUMENTO SULLE ANTICIPAZIONI 1. ANTICIPAZIONI 1.1. Come stbilito dl Dlgs 252/2005, l ssocito può conseguire un nticipzione sull su posizione: I) in qulsisi momento, per un importo non superiore l 75 per

Dettagli

Data. Da inviare tramite pec a: Io sottoscritto / a

Data. Da inviare tramite  pec a: Io sottoscritto / a D invire trmite e-mil pec : ssistenz@pec.cssrgionieri.it Io sottoscritto / All Associzione Css Nzionle di Previdenz ed Assistenz fvore dei Rgionieri e Periti commercili Vi Pincin, 35-00198 Rom DIREZIONE

Dettagli

STUDIO COMMERCIALE TRIBUTARIO TOMASSETTI & PARTNERS Corso Trieste 88 00198 Roma Tel. 06/8848666 (RA) Fax 068844588 info@mt-partners.

STUDIO COMMERCIALE TRIBUTARIO TOMASSETTI & PARTNERS Corso Trieste 88 00198 Roma Tel. 06/8848666 (RA) Fax 068844588 info@mt-partners. CIRCOLARE INFORMATIVA NR. 14 del 30/11/2012 ARGOMENTO: IMPOSTA SOSTITUIVA TFR 2013 Scde il prossimo 16 dicembre il termine per pgre l impost sostitutiv sul TFR. Tle impost rppresent l nticipo di tsse dovute

Dettagli

FONDO DI PREVIDENZA PER IL PERSONALE DEL MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE SETTORE FINANZE Via Luigi Ziliotto, Roma

FONDO DI PREVIDENZA PER IL PERSONALE DEL MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE SETTORE FINANZE Via Luigi Ziliotto, Roma FONDO DI PREVIDENZA PER IL PERSONALE DEL MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE SETTORE FINANZE Vi Luigi Ziliotto, 31-00143 Rom CIRCOLARE n. 1/2008 - Prot. n. 2008/3056 Oggetto: Criteri di erogzione,

Dettagli

Il TFR nel Bilancio 2007 * Piero Pisoni, Fabrizio Bava, Donatella Busso e Alain Devalle **

Il TFR nel Bilancio 2007 * Piero Pisoni, Fabrizio Bava, Donatella Busso e Alain Devalle ** I temi MAP (Liber consultzione) Il TFR nel Bilncio 2007 * Piero Pisoni, Fbrizio Bv, Dontell Busso e Alin Devlle ** 1. Premess Il TFR è stto riformto con il D.Lgs. 05/12/2005, n. 252, concernente l disciplin

Dettagli

FONDO DI PREVIDENZA PER IL PERSONALE DEL MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE SETTORE FINANZE

FONDO DI PREVIDENZA PER IL PERSONALE DEL MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE SETTORE FINANZE FONDO DI PREVIDENZA PER IL PERSONALE DEL MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE SETTORE FINANZE Vi Luigi Ziliotto, 31-00143 Rom CIRCOLARE n. 1/2007 - Prot. n. 2007/7552 Oggetto: Criteri di erogzione,

Dettagli

Oggetto: SOGGETTI IRES - LA RILEVAZIONE CONTABILE DELLE IMPOSTE DI ESERCIZIO

Oggetto: SOGGETTI IRES - LA RILEVAZIONE CONTABILE DELLE IMPOSTE DI ESERCIZIO Ai gentili Clienti Loro sedi Oggetto: SOGGETTI IRES - LA RILEVAZIONE CONTABILE DELLE IMPOSTE DI ESERCIZIO Al termine di ciscun periodo d impost, dopo ver effettuto le scritture di ssestmento e rettific,

Dettagli

CITTA DI SAN MAURO TORINESE

CITTA DI SAN MAURO TORINESE BAMBINO / A. DATA PRESENTAZIONE... LETTERA... CITTA DI SAN MAURO TORINESE C.A.P. 10099 Mrtiri dell Libertà n. 150 PROVINCIA DI TORINO Tel. (011) 822.80.11 PARTITA IVA: 0 1 1 1 3 1 8 0 0 1 0 Fx (011) 898.65.79

Dettagli

Transazioni al di fuori della normale gestione. Emissione del Prestito Obbligazionario 02/11/2010. Analisi della trasparenza Giovanni Andrea Toselli

Transazioni al di fuori della normale gestione. Emissione del Prestito Obbligazionario 02/11/2010. Analisi della trasparenza Giovanni Andrea Toselli Università degli studi di Pvi Fcoltà di Economi.. 2010-20112011 Sezione 26 Anlisi dell trsprenz Giovnni Andre Toselli 1 Sezione 26 Trnszioni l di fuori dell normle gestione Operzioni sull struttur finnziri

Dettagli

1.134,23 24/03/2016 MERCATO LIBERO

1.134,23 24/03/2016 MERCATO LIBERO in cso di mncto recpito Koinè srl c/o Firenze CMP Accettzione G.C.50019 Sesto F.no Energetic Source Luce & Gs S.p.A. - Società soggett direzione e coordinmento d prte di Energetic Source S.p.A. Sede Legle

Dettagli

PROVVEDIMENTO del Funzionario delegato DAL DIRETTORE

PROVVEDIMENTO del Funzionario delegato DAL DIRETTORE ISTITUZIONE SERVIZI EDUCATIVI SCOLASTICI CULTURALI E SPORTIVI DEL COMUNE DI CORREGGIO Vile dell Repubblic, 8 - Correggio (RE) 42015 tel. 0522/73.20.64-fx 0522/63.14.06 P.I. / C.F. n. 00341180354 PROVVEDIMENTO

Dettagli

CARTA ACQUISTI CHE COSA È E COSA FARE PER OTTENERLA Beneficiario con 65 anni o più

CARTA ACQUISTI CHE COSA È E COSA FARE PER OTTENERLA Beneficiario con 65 anni o più CARTA ACQUISTI CHE COSA È E COSA FARE PER OTTENERLA Beneficirio con 65 nni o più L Crt Acquisti è un normle crt di pgmento elettronico, ugule quelle che sono già in circolzione e mpimente diffuse nel nostro

Dettagli

SPESE LEGALI A CARICO DELLA PARTE SOCCOMBENTE

SPESE LEGALI A CARICO DELLA PARTE SOCCOMBENTE SOMMARIO SCHEMA DI SINTESI PAGAMENTO DELLE SPESE LEGALI A CURA DELLA PARTE VINCITRICE E SUCCESSIVO RIMBORSO DAL SOCCOMBENTE DISTRAZIONE DELLE SPESE DIRET- TAMENTE ALLA PARTE SOCCOM- BENTE SPESE LEGALI

Dettagli

Direzione Centrale Previdenza Ufficio I Normativo. Roma, 04/02/2010. Ai Direttori delle Sedi Provinciali e Territoriali

Direzione Centrale Previdenza Ufficio I Normativo. Roma, 04/02/2010. Ai Direttori delle Sedi Provinciali e Territoriali Istituto Nzionle di Previdenz per i Dipendenti dell Amministrzione Pubblic Direzione Centrle Previdenz Ufficio I Normtivo Rom, 04/02/2010 Ai Direttori delle Sedi Provincili e Territorili Alle Orgnizzzioni

Dettagli

Nuovi criteri di deducibilità per le auto aziendali e professionali

Nuovi criteri di deducibilità per le auto aziendali e professionali ACERBI & ASSOCIATI CONSULENZA TRIBUTARIA, AZIENDALE, SOCIETARIA E LEGALE NAZIONALE E INTERNAZIONALE CIRCOLARE N. 21 13 NOVEMBRE 2007 Nuovi criteri di deducibilità per le uto ziendli e professionli Copyright

Dettagli

CONDIZIONI CONTRATTUALI ED ECONOMICHE DEL PERSONALE. Tutti

CONDIZIONI CONTRATTUALI ED ECONOMICHE DEL PERSONALE. Tutti CIRCOLARE 27 EMANAZIONE: 6 ottobre 2017 OGGETTO: Dipendenti UBI Bnc non provenienti d ex Bnche incorporte e Dipendenti provenienti d ex Bnc Popolre di Bergmo: Borse di studio per i figli studenti e provvidenze

Dettagli

Convenzione sull'unificazione di taluni elementi del diritto dei brevetti d'invenzione

Convenzione sull'unificazione di taluni elementi del diritto dei brevetti d'invenzione Serie dei Trttti Europei - n 47 Convenzione sull'unificzione di tluni elementi del diritto dei revetti d'invenzione Strsurgo, 27 novemre 1963 Trduzione ufficile dell Cncelleri federle dell Svizzer Gli

Dettagli

Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) per VARIAZIONE DEI DATI dell agenzia viaggi e turismo

Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) per VARIAZIONE DEI DATI dell agenzia viaggi e turismo ALLEGATO B All Ufficio SUAP del Comune di Vi Cp e Città Mil pec D inoltrre mezzo Post Elettronic Certifict e con Firm Digitle secondo qunto previsto dll'rt. 2 del DPR 160/2010 e dll'rt. 3 dell L.R.10/2012

Dettagli

- Ufficio Unico PIT2 - Progetto Integrato Territoriale NORD BARESE

- Ufficio Unico PIT2 - Progetto Integrato Territoriale NORD BARESE - Ufficio Unico PIT2 - Progetto Integrto Territorile NORD BARESE Andri Brlett Bisceglie Bitonto Cnos di Pugli Corto Giovinzzo Mrgherit di Svoi Molfett Ruvo di Pugli Sn Ferdinndo di Pugli Terlizzi Trni

Dettagli

L accertamento di un entrata corrente di natura patrimoniale

L accertamento di un entrata corrente di natura patrimoniale ........ Rilevzioni contbili: vecchi e nuov contbilità confronto. L ccertmento di un entrt corrente di ntur ptrimonile curdimurobellesi Dirigente Comune di Vicenz - Publicist... Premess Il cso L rubric

Dettagli

Nota operativa n. 16. Direzione Centrale Previdenza Ufficio I Normativo. Roma, 01/04/2009 Ai Direttori delle Sedi Provinciali e Territoriali

Nota operativa n. 16. Direzione Centrale Previdenza Ufficio I Normativo. Roma, 01/04/2009 Ai Direttori delle Sedi Provinciali e Territoriali Istituto Nzionle di Previdenz per i Dipendenti dell Amministrzione Pubblic Direzione Centrle Previdenz Ufficio I Normtivo Rom, 01/04/2009 Ai Direttori delle Sedi Provincili e Territorili Alle Orgnizzzioni

Dettagli

C H I E D E DICHIARA. NO la stessa dichiarata all atto dell assunzione (barrare la casella

C H I E D E DICHIARA. NO la stessa dichiarata all atto dell assunzione (barrare la casella All.A Domnd di trsferimento - Personle dei ruoli tecnici, mministrtivo-contbili e tecnico-informtici del C.N.VV.F Al Ministero dell Interno Diprtimento dei Vigili del Fuoco del Soccorso Pubblico e dell

Dettagli

ALLEGATO A) Disciplinare del Fondo per la Progettazione degli Interventi Strategici

ALLEGATO A) Disciplinare del Fondo per la Progettazione degli Interventi Strategici ALLEGATO A) Disciplinre del Fondo per l Progettzione degli Interventi Strtegici 1. Finlità del fondo Al fine di rzionlizzre e ccelerre l spes per investimenti pubblici, con prticolre rigurdo ll relizzzione

Dettagli

Prot. n. 7993/PON Francavilla Fontana, lì, 30 novembre 2013

Prot. n. 7993/PON Francavilla Fontana, lì, 30 novembre 2013 1 Istituto Comprensivo A. MORO P. VIRGILIO MARONE Frncvill Fontn (BR) Vi Ortorio dell Morte, -4 C.M. BRIC83100D C.F. 9107130074 tel. 0831/84187 fx 0831/09901 Scuol Secondri di 1 grdo d INDIRIZZO MUSICALE

Dettagli

http://www.regione.umbria.it/tributi-tasse/in-evidenza

http://www.regione.umbria.it/tributi-tasse/in-evidenza AUTO E MOTO STORICHE Sono esenti dll tss utomobilistic i veicoli (utovetture, motoveicoli, ecceter) costruiti d lmeno trent'nni, senz che si necessrio il possesso di prticolri requisiti (per l Lombrdi

Dettagli

SCIA per VARIAZIONE DEI DATI dell agenzia viaggi e turismo

SCIA per VARIAZIONE DEI DATI dell agenzia viaggi e turismo ALLEGATO B All Ufficio SUAP del Comune di Vi Cp e Città Mil pec D inoltrre mezzo Post Elettronic Certifict e con Firm Digitle secondo qunto previsto dll'rt. 2 del DPR 160/2010 e dll'rt. 3 dell L.R.10/2012

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER Foglio Informtivo 2_27/06/2013 ICCREA BANCA S.p.A. - Istituto Centrle del Credito Coopertivo Sede legle e mministrtiv:

Dettagli

SICU FORMULARIO PREVENZIONE INCENDI SICUREZZA PROGETTO - MATERIALI DI ALLESTIMENTO IMPIANTO ELETTRICO ALLEGATI PROSPETTO RIEPILOGATIVO

SICU FORMULARIO PREVENZIONE INCENDI SICUREZZA PROGETTO - MATERIALI DI ALLESTIMENTO IMPIANTO ELETTRICO ALLEGATI PROSPETTO RIEPILOGATIVO D restituire 60 giorni prim dell inizio dell evento PREVENZIONE INCENDI REZZA PROGETTO - MATERIALI DI ALLESTIMENTO IMPIANTO ELETTRICO ALLEGATI DATI DA COMPILARE OBBLIGATORIAMENTE A CURA DEL PARTECIPANTE:

Dettagli

( P r o v i n c i a d i F i r e n z e )

( P r o v i n c i a d i F i r e n z e ) C O M U N E D I F U C E C C H I O ( P r o v i n c i d i F i r e n z e ) SETTORE ASSETTO DEL TERRITORIO E AMBIENTE ALLEGATO A VERBALE DI ASSEGNAZIONE AUTORIZZAZIONI RELATIVE AL PER IL RILASCIO DI N. 4 AUTORIZZAZIONI

Dettagli

tt,rs H# H,È+a see in#ffilp'.r pffiàin,mmr.ofèiitl*nà"#g $$=.rts

tt,rs H# H,È+a see in#ffilp'.r pffiàin,mmr.ofèiitl*nà#g $$=.rts uceù scr {înco 9tr4LÉ tt,rs H# H,È+ see in#ffilp'.r pffiàin,mmr.ofèiitl*nà"#g $$=.rts R-fidfihàni D i stretto S co I sti co n" 43 LICEO SCIENTIFICO STATALE..ELIO VITTORINI'' www.el iovittori n i n pol

Dettagli

precedentemente già in unione civile con:

precedentemente già in unione civile con: LEGGE 20 MAGGIO 2016 N. 76 COSTITUZIONE DI UNIONE CIVILE I SOTTOSCRITTI Codice Fiscle Luogo e Stto di nscit Cittdinnz Titolo di Studio (i fini sttistici) Professione (i fini sttistici) Stto Civile: Celibe/Nubile

Dettagli

Modulo 6. La raccolta bancaria e il rapporto di conto corrente. Unità didattiche che compongono il modulo. Tempo necessario

Modulo 6. La raccolta bancaria e il rapporto di conto corrente. Unità didattiche che compongono il modulo. Tempo necessario 58 Modulo 6 L rccolt bncri e il rpporto di conto corrente I destintri del Modulo sono gli studenti del quinto nno che, dopo ver nlizzto e ppreso le crtteristiche fondmentli dell ttività delle ziende di

Dettagli

CITTÀ DI BESANA IN BRIANZA Provincia di Monza e Brianza Ufficio dello stato civile

CITTÀ DI BESANA IN BRIANZA Provincia di Monza e Brianza Ufficio dello stato civile MDSC CITTÀ DI BESANA IN BRIANZA Provinci di Monz e Brinz Ufficio dello stto civile LEGGE 20 MAGGIO 2016 NUMERO 76 COSTITUZIONE DI UNIONE CIVILE I SOTTOSCRITTI Codice Fiscle Luogo e Stto di nscit Cittdinnz

Dettagli

Il sottoscritto codice fiscale in qualità di 1 dell impresa/società con sede legale in 2

Il sottoscritto codice fiscale in qualità di 1 dell impresa/società con sede legale in 2 ALLEGATO 3 Dimensioni dell impres Dichirzione sostitutiv dell tto di notorietà (rt. 47 DPR 445 del 28 dicembre 2000) Il sottoscritto codice fiscle in qulità di 1 dell impres/società con sede legle in 2

Dettagli

l agenzia in f orma LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO aggiornamento

l agenzia in f orma LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO aggiornamento l genzi ggiornmento 2009 in f orm LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO l genzi in f orm ggiornmento 2009 LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO INDICE INTRODUZIONE 5 1. L AGEVOLAZIONE

Dettagli

La costituzione d azienda

La costituzione d azienda L costituzione d ziend Esercizio1 In dt 15/01/X si costituisce, per volontà dei soci Alf e Bet, l Eridice S.p.A. Il cpitle socile, costituito d 40.000 zioni ordinrie d 10 euro nominli ciscun, viene sottoscritto

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER Foglio Informtivo n. 4_01/08/2014 ICCREA BANCA S.p.A. - Istituto Centrle del Credito Coopertivo Sede legle e mministrtiv:

Dettagli

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. CHIEDO UN PRESTITO PER ACQUISTO DI:

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. CHIEDO UN PRESTITO PER ACQUISTO DI: io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Io sottoscritto/ Cod. 02042801 Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

La costituzione d azienda

La costituzione d azienda L costituzione d ziend Esercizio1 In dt 15/01/X si costituisce, per volontà dei soci Alf e Bet, l Eridice S.p.A. Il cpitle socile, costituito d 40.000 zioni ordinrie d 10 euro nominli ciscun, viene sottoscritto

Dettagli

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov.

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02041601 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

COMUNICAZIONE NOMINA DEL PREPOSTO IN UN ATTIVITA DI COMMERCIO AL DETTAGLIO IN ESERCIZIO DI VICINATO

COMUNICAZIONE NOMINA DEL PREPOSTO IN UN ATTIVITA DI COMMERCIO AL DETTAGLIO IN ESERCIZIO DI VICINATO AL COMUNE DI COMUNICAZIONE NOMINA DEL PREPOSTO IN UN ATTIVITA DI COMMERCIO AL DETTAGLIO IN ESERCIZIO DI VICINATO Il/l sottoscritto/ di cittdinnz Recpito telefonico In qulità di titolre dell' IMPRESA INDIVIDUALE

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER Foglio Informtivo n. 3_18/12/2013 ICCREA BANCA S.p.A. - Istituto Centrle del Credito Coopertivo Sede legle e mministrtiv:

Dettagli

Direzione Centrale Previdenza Ufficio I Normativo. Roma, 10/02/2009. Ai Direttori delle Sedi Provinciali e Territoriali

Direzione Centrale Previdenza Ufficio I Normativo. Roma, 10/02/2009. Ai Direttori delle Sedi Provinciali e Territoriali Istituto Nzionle di Previdenz per i Dipendenti dell Amministrzione Pubblic Direzione Centrle Previdenz Ufficio I Normtivo Rom, 10/02/2009 Ai Direttori delle Sedi Provincili e Territorili Alle Orgnizzzioni

Dettagli

Visto quanto richiesto all art. 16 del disciplinare di gara - punto 2) dei documenti da inserire nella busta A - Documentazione ;

Visto quanto richiesto all art. 16 del disciplinare di gara - punto 2) dei documenti da inserire nella busta A - Documentazione ; (llegto 2) Dichirzioni sostitutive ( 1 ) i sensi del DPR 28 dicembre 2000, n. 445 con cui si ttest l inesistenz delle cuse di esclusione di cui ll rt. 38, comm 1, lettere b) e c) del D.Lgs. 163/2006 Vile

Dettagli

COMUNE DI NUVOLENTO. Provincia di Brescia

COMUNE DI NUVOLENTO. Provincia di Brescia COMUNE DI NUVOLENTO Provinci di Bresci DOMANDA PER LA PARTECIPAZIONE AL BANDO PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER L ASSEGNAZIONE DI MINI ALLOGGI PROTETTI PRESSO IL CENTRO DIURNO IN VIA VITTORIO EMANUALE

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA SAPIENZA ANNO ACCADEMICO 2014/2015 CORSO DI LAUREA IN SCIENZE AZIENDALI PROF.SSA DANIELA COLUCCIA CANALE E-M

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA SAPIENZA ANNO ACCADEMICO 2014/2015 CORSO DI LAUREA IN SCIENZE AZIENDALI PROF.SSA DANIELA COLUCCIA CANALE E-M LE FONTI DI FINANZIAMENTO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA SAPIENZA ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Le fonti di finnzimento in un società comprendono: ) il cpitle socile b) il cpitle di credito c) l utofinnzimento

Dettagli

FONDO DI PREVIDENZA PER IL PERSONALE DEL MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE. CIRCOLARE n. 1/2016

FONDO DI PREVIDENZA PER IL PERSONALE DEL MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE. CIRCOLARE n. 1/2016 Fondo di previdenza per il personale del Ministero dell Economia e delle Finanze - Circolare n. 1/2016 Prot. 2015/0071350 del 23.12.2015 1 FONDO DI PREVIDENZA PER IL PERSONALE DEL MINISTERO DELL ECONOMIA

Dettagli

FOGLIO COMPARATIVO SULLE TIPOLOGIE DI MUTUO IPOTECARIO / FONDIARIO PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE

FOGLIO COMPARATIVO SULLE TIPOLOGIE DI MUTUO IPOTECARIO / FONDIARIO PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE FOGLIO COMPARATIVO SULLE TIPOLOGIE DI MUTUO IPOTECARIO / FONDIARIO PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE (disposizioni di trsprenz i sensi dell rt. 2 comm 5 D.L. 29.11.2008 n. 185) Per tutte le condizioni

Dettagli

Temi speciali di bilancio

Temi speciali di bilancio Università degli Studi di Prm Temi specili di bilncio Le imposte (3) Il consolidto fiscle nzionle RIFERIMENTI Normtiv Artt. 117 129 del TUIR Art. 96 del TUIR Prssi contbile Documento OIC n. 25 Documento

Dettagli

MAURIZIO MARTINI ENZO DRAPELLI partners

MAURIZIO MARTINI ENZO DRAPELLI partners MAURIZIO MARTINI ENZO DRAPELLI prtners rgionieri commercilisti economisti d impres vldgno (vi) vi l. festri,15 tel. 0445/406758/408999 - fx 0445/408485 dueville (vi) - vi g. rossi, 26 tel. 0444/591846

Dettagli

INCENTIVI FISCALI RISPARMIO ENERGETICO AGEVOLAZIONI FISCALI IN TERMINI DI DETRAZIONI IRPEF / IRES DEL 65%

INCENTIVI FISCALI RISPARMIO ENERGETICO AGEVOLAZIONI FISCALI IN TERMINI DI DETRAZIONI IRPEF / IRES DEL 65% INCENTIVI FISCALI RISPARMIO ENERGETICO AGEVOLAZIONI FISCALI IN TERMINI DI DETRAZIONI IRPEF / IRES DEL 65% IN COSA CONSISTE? L gevolzione consiste nel riconoscimento di detrzioni dll impost IRPEF / IRES,

Dettagli

DEBITI VERSO BANCHE 1 PREMESSA 2 CONTENUTO DELLA VOCE. Passivo SP D.4. Prassi Documento OIC n. 12; Documento OIC n. 19 2.

DEBITI VERSO BANCHE 1 PREMESSA 2 CONTENUTO DELLA VOCE. Passivo SP D.4. Prassi Documento OIC n. 12; Documento OIC n. 19 2. Cp. 49 - Debiti verso bnche 49 DEBITI VERSO BANCHE Pssivo SP D.4 Prssi Documento OIC n. 12; Documento OIC n. 19 1 PREMESSA I debiti verso bnche ricomprendono tutti quei debiti in cui l controprte è un

Dettagli

(segue): Le scritture di assestamento

(segue): Le scritture di assestamento Esercitzione Le scritture di ssestmento 1 Testo esercizio: In sede di ssestmento l 31/12/t si rilevno (sul libro giornle e libro mstro) le seguenti operzioni: 1. Accntont indennità di fine rpporto per

Dettagli

L indicatore della situazione economica equivalente ISEE ISEE. I limiti dei criteri di selettività precedenti la nascita dell Isee ISEE

L indicatore della situazione economica equivalente ISEE ISEE. I limiti dei criteri di selettività precedenti la nascita dell Isee ISEE Bosi ( cur di), Corso di scienz delle finnze, il Mulino, 212 1 Cpitolo VIII L indictore dell situzione economic equivlente Disciplinto un prim volt con l L 449 del 1997 e i DLgs 19 del 1998 e DLgs 13 del

Dettagli

CORSO DI RAGIONERIA A.A. 2013/2014

CORSO DI RAGIONERIA A.A. 2013/2014 CORSO DI RAGIONERIA A.A. 2013/2014 MODULO A LEZIONE N. 10 LE SCRITTURE CONTABILI Il lesing IL CONTRATTO DI LEASING Il lesing è un contrtto tipico (non previsto dl Codice Civile) per mezzo del qule l ziend

Dettagli

DETRAZIONI FISCALI 2014 COME OTTENERE GLI INCENTIVI SUGLI INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI

DETRAZIONI FISCALI 2014 COME OTTENERE GLI INCENTIVI SUGLI INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI DETRAZIONI FISCALI 2014 COME OTTENERE GLI INCENTIVI SUGLI INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI 2 INTRODUZIONE Le detrzioni fiscli previste dll Legge di Stbilità 2014 L Legge di Stbilità

Dettagli

COMUNICATO GARE N 24/14

COMUNICATO GARE N 24/14 Rom, 9 prile 2014 A TUTTE LE SOCIETA SCHERMISTICHE - LORO INDIRIZZI - COMUNICATO GARE N 24/14 OGGETTO: Cmpionti Itlini Assoluti individuli e serie A1 squdre Acirele 29 mggio/1 giugno 2014 Orrio gr Giovedì

Dettagli

* codice c.py. CATEGORIA SERVIZ : 25 CPV:85312400-3 servizi di assistenza sociale ai sensi della d irettiva 20OqI4 CEE INVITA

* codice c.py. CATEGORIA SERVIZ : 25 CPV:85312400-3 servizi di assistenza sociale ai sensi della d irettiva 20OqI4 CEE INVITA ENTO DET servizio DI ASSISTENZA OGGETTO: AWISO Dl MANIFES socrale AREA AN zta$t ED ADv:L\ii DtFFtcoLrA' ' Periodo 01/01/2016 ' 31fi2/2016 IL RESPONSABIIE DEI SERVIZI SOCIALI E SOCIO ASSISTENZIALI RENDE

Dettagli

l agenzia in f orma LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO

l agenzia in f orma LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO l genzi ggiornmento 2009 in f orm LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO AIORNATA CON IL D.L. N. 185/2008 E DECRETO DEL MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE DEL 6 AGOSTO 2009 l genzi in

Dettagli

1. Indicare se le seguenti affermazioni sono VERE o FALSE VERO FALSO

1. Indicare se le seguenti affermazioni sono VERE o FALSE VERO FALSO 1. Indicre se le seguenti ffermzioni sono VERE o FALSE VERO FALSO Nel codice civile non sono presenti principi contbili. Per correttezz tecnic come clusol generle di formzione del bilncio si intende conoscenz

Dettagli

Ordinanza concernente la legge sul credito al consumo

Ordinanza concernente la legge sul credito al consumo Ordinnz concernente l legge sul credito l consumo (OLCC) 221.214.11 del 6 novemre 2002 (Stto 1 mrzo 2006) Il Consiglio federle svizzero, visti gli rticoli 14, 23 cpoverso 3 e 40 cpoverso 3 dell legge federle

Dettagli

FOGLIO COMPARATIVO SULLE TIPOLOGIE DI MUTUO IPOTECARIO / FONDIARIO PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE

FOGLIO COMPARATIVO SULLE TIPOLOGIE DI MUTUO IPOTECARIO / FONDIARIO PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE FOGLIO COMPARATIVO SULLE TIPOLOGIE DI MUTUO IPOTECARIO / FONDIARIO PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE (sposizioni trsprenz i sensi dell rt. 2 comm 5 D.L. 29.11.2008 n. 185) Per tutte le conzioni

Dettagli

LEGENDA DEI COLORI CONTENUTI NEL TESTO

LEGENDA DEI COLORI CONTENUTI NEL TESTO LEGENDA DEI COLORI CONTENUTI NEL TESTO NERO : testo del Decreto 19.02.2007 BLU : testo del Decreto 26.10.2007 VERDE : testo del Decreto 11.03.2008 ROSSO : testo del Decreto 07.04.2008 Copyright EDILCLIMA

Dettagli

Data. Da inviare tramite raccomandata a/r o via pec a: Io sottoscritto / a. Nome. Nato/a il a Prov.

Data. Da inviare tramite raccomandata a/r o via  pec a: Io sottoscritto / a. Nome. Nato/a il a Prov. D invire trmite rccomndt /r o vi e-mil pec : prestzioni@pec.cssrgionieri.it Io sottoscritto / All Associzione Css Nzionle di Previdenz ed Assistenz fvore dei Rgionieri e Periti commercili Vi Pincin, 35-00198

Dettagli