MANUALE di DIFESA e PREVENZIONE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MANUALE di DIFESA e PREVENZIONE"

Transcript

1 MANUALE di DIFESA e PREVENZIONE dalla ZANZARA TIGRE dai PARASSITI delle PIANTE da RATTI, TOPI e INSETTI LINEA ANTIZANZARA TIGRE piante sane disinfestazione la linea completa per la lotta alle infestazioni

2 ricerca e sperimentazione Le informazioni riportate in questo opuscolo sono di carattere informativo e non sostituiscono quanto segnalato in etichetta sui vari prodotti la linea di prodotti Sandokan è frutto di anni di ricerca e sperimentazione mirata, rivolta ad ottenere prodotti sempre più efficaci e sicuri per la prevenzione la lotta alle infestazioni della Zanzara Tigre, delle altre specie di zanzara, di insetti e parassiti, nel pieno rispetto dell uomo, degli animali domestici e dell ambiente. In particolare la linea Sandokan si basa su: principi attivi a bassa tossicità ma ad elevata efficacia larvicida ed abbattente. essenze naturali, di origine vegetale, gradevoli per l uomo e gli animali, ma fortemente sgradite agli insetti. Made in Italy Sandokan e il Made in Italy è la formula vincente della nostra linea che si avvale di tutte le migliori tecnologie italiane.

3 PREVENIAMO e DIFENDIAMOCI dalla ZANZARA TIGRE LINEA ANTIZANZARA TIGRE pag. 5 PREVENIAMO e DIFENDIAMOCI dai PARASSITI delle PIANTE piante sane pag. 25 PREVENIAMO e DIFENDIAMOCI dalle INFESTAZIONI di RATTI, TOPI e INSETTI disinfestazione pag. 35

4 PROTEGGIAMOCI dalla zanzara tigre (Aedes Albopictus) Rischio di trasmissione di malattie: quando la puntura non è solo fastidiosa, ma potrebbe essere causa di un contagio. Vari studi hanno ampiamente dimostrato che la Zanzara Tigre è in grado di trasmettere all uomo numerose malattie. Alcune di queste, come la febbre gialla, la dengue e certe encefaliti possono essere molto gravi, soprattutto se sono contratte da soggetti a rischio (bambini, anziani, cardiopatici, ecc). Purtroppo, proprio nel 2007, si è avverato quello che già da molti anni gli esperti del settore avevano preannunciato: il rischio che le punture di Zanzara Tigre possano trasmettere malattie sul territorio italiano è diventato reale. In alcuni paesi della parte orientale dell Emilia Romagna si sono, infatti, verifi cati diversi casi di trasmissione di Chikungunya, un virus di origine tropicale che causa fortunatamente sindromi febbrili per lo più molto lievi. Il clamore destato sia negli ambienti scientifi ci che sui media è stato forte perché c è la preoccupazione che questo non sia che l inizio di una lunga serie, che potrebbe includere patologie ben più pericolose del virus Chikungunya. Un pericolo per gli animali domestici La Zanzara Tigre costituisce anche un pericolo per i nostri animali domestici: è, infatti, stata dimostrata la sua capacità nel veicolare le principali specie di fi larie. Si tratta di vermi parassiti largamente diffusi in Italia che causano gravi malattie ai cani e, in misura, minore ai gatti e ad altri animali selvatici. 4

5 linea antizanzara tigre 5

6 PREVIENE LA NASCITA DELLE ZANZARE in maniera semplice e sicura La lotta integrale alla Zanzara Tigre comincia con prodotti che eliminano le larve prima che si trasformino in fastidiosi adulti > E molto probabile che stiamo inconsapevolmente allevando la maggior parte delle Zanzare Tigre che ci pungono. > Trattiamo periodicamente tombini, fontane, bidoni per l irrigazione, sottovasi e altri possibili ristagni di acqua. > Non aspettiamo i mesi più caldi per fare i trattamenti: le uova di Zanzara Tigre iniziano a schiudere già da fine inverno. > Prodotti di facile utilizzo e a bassa tossicità per pesci, anfibi, cani, gatti, animali domestici in genere. 6

7 2 Flubex Compresse PRESIDIO MEDICO CHIRURGICO Reg.ne del Ministero della Salute n DI LIBERA VENDITA Art e 7330 Larvicida compresse. Compresse a lento rilascio in confezione da 100 o bustina da 10. Agisce per contatto ed è efficace su larve e pupe di insetti acquatici. Utilizzare nei ristagni d'acqua attenendosi alle dosi indicate sulle confezioni. Precauzioni d uso: Leggere attentamente le avvertenze e le modalità d impiego sulla confezione. Conservare fuori della portata dei bambini. 1 Teknar HP-D PRESIDIO MEDICO CHIRURGICO Reg.ne del Ministero della Salute n DI LIBERA VENDITA Art Larvicida biologico. Formulazione liquida concentrata in flaconi da 50 ml. Agisce per ingestione su larve di zanzare e Simulidi. Efficace contro tutti gli stadi larvali dei suddetti insetti. Da diluire come indicato sulla confezione. Usare nei ristagni d'acqua. Precauzioni d uso: Leggere attentamente le avvertenze e le modalità d impiego sulla confezione. Conservare fuori della portata dei bambini. 7

8 PREVENZIONE

9 LARVICIDI DOVE USARLI

10 IMPEDISCE ALLE ZANZARE DI VOLARE con insetticidi polivalenti ad alto potere abbattente > Prodotti a rapida azione abbattente per trattare le aree infestate ed eliminare le zanzare adulte e altri insetti indesiderati. > Insetticidi pronti all uso Punto...& Basta (disponibile in bombole da 300 ml e 500 ml) e Freedom P.U. 15/15 (500 ml) indicati per la casa e il balcone. > Insetticidi concentrati Piretro 714 (50 ml) e Bioresol (50 ml e 250 ml) da diluire prima dell uso, indicati per le aree esterne. Punto & Basta PRESIDIO MEDICO CHIRURGICO - Reg.ne del Ministero della Salute n DI LIBERA VENDITA Art e 7215 Insetticida- Acaricida Spray Inodore Insetticida pronto all uso a base di Piretro sinergizzato in bombolette spray da 300 ml o 500 ml. Agisce per contatto ed è efficace su zanzare, mosche, altri insetti volanti ed acari della polvere. La scarsa persistenza rende questo prodotto molto adatto all uso domestico. Precauzioni d uso: Leggere attentamente le avvertenze e le modalità d impiego sulla confezione. Conservare fuori della portata dei bambini. 1 3 Piretro 714 PRESIDIO MEDICO CHIRURGICO - Reg.ne del Ministero della Salute n DI LIBERA VENDITA Art Insetticida Naturale Abbattente Insetticida concentrato emulsionabile a base di Piretro africano sinergizzato in flaconi da 50 ml. Agisce per contatto ed è efficace su zanzare, mosche, ed altri insetti. Da diluire alle dosi indicate sulla confezione e distribuire tramite erogatori a precompressione o pompe a spalla. Precauzioni d uso: Leggere attentamente le avvertenze e le modalità d impiego sulla confezione. Conservare fuori della portata dei bambini. 10

11 2 Freedom P.U. 15/15 PRESIDIO MEDICO CHIRURGICO - Reg.ne del Ministero della Salute n DI LIBERA VENDITA Art Insetticida Abbattente Prodotto in formulazione acquosa pronto all uso in flaconi da 500 ml con nebulizzatore meccanico. Agisce per contatto ed è efficace su zanzare, mosche ed altri insetti. Insetticida appositamente studiato per l impiego domestico che non ne-cessita di diluizione e va distribuito avendo cura di dirigere lo spruzzo nell ambiente e lontano dalle persone. Precauzioni d uso: Leggere attentamente le avvertenze e le modalità d impiego sulla confezione. Conservare fuori della portata dei bambini. Insetticidi abbattenti con varia persistenza per tutte le aree infestate 4 Bioresol PRESIDIO MEDICO CHIRURGICO - Reg.ne del Ministero della Salute n DI LIBERA VENDITA Art e 7245 Insetticida Abbattente Persistente Insetticida concentrato emulsionabile in flaconi da 50 ml con nebulizzatore meccanico o confezioni da 250 ml. Insetticida polivalente ad ampio spettro d azione (zanzare, mosche, moscerini, blatte, formiche, ragni, ecc), adatto per gli spazi aperti. Agisce prevalentemente per contatto; è dotato di buona azione abbattente ed efficacia residua a medio termine. Diluire secondo le dosi indicate sulla confezione e distribuire tramite nebulizzatore meccanico, erogatore a precompressione o pompa a spalla. Precauzioni d uso: Leggere attentamente le avvertenze e le modalità d impiego sulla confezione. Conservare fuori della portata dei bambini. 11

12 AZIONE

13 INSETTICIDI DOVE USARLI

14 PROTEZIONE IN CASA E ALL APERTO con prodotti efficaci > Leggere, poco ingombranti e facili da trasportare, Sandokan Spirali Profumate Antizanzare, sono molto adatte per picnic, campeggio, ecc. > Sandokan Spirali Profumate Anti zanzare sono prodotti destinati eslusivamente ad un impiego all esterno. Difendiamo i nostri spazi sia esterni sia interni con prodotti dal gradevole profumo > Sandokan liquido antizanzara, utilizzato con l elettroemenatore non produce ceneri e non emette fumi. > Indicato per l uso negli interni dell abitazione, Sandokan liquido antizanzara, garantisce circa 450 ore di protezione. 1 Sandokan Liquido Antizanzara PRESIDIO MEDICO CHIRURGICO - Reg.ne del Ministero della Salute n DI LIBERA VENDITA Art Flacone da 45 ml di Sandokan Liquido Antizanzara da utilizzare con apposito elettroemanatore. Il prodotto rilascia nell ambiente un gradevole profumo di geranio e garantisce una costante protezione contro le zanzare e altri piccoli insetti. Il flacone ha durata di circa 450 ore, corrispondenti a 60 notti per un impiego di 7 ore a notte. Precauzioni d uso: Leggere attentamente le avvertenze e le modalità d impiego sulla confezione. Conservare fuori della portata dei bambini. 14

15 2 Sandokan Spirali Profumate Antizanzare PRESIDIO MEDICO CHIRURGICO - Reg.ne del Ministero della Salute n DI LIBERA VENDITA Art Spirali profumate antizanzare a lenta combustione, confezione da 10 pezzi. Subito dopo l accensione, il fumo emesso dalle spirali tiene lontano zanzare e altri insetti. Ogni spirale ha una durata di 6 ore circa. Il prodotto deve essere utilizzato esclusivamente all aperto. Precauzioni d uso: Leggere attentamente le avvertenze e le modalità d impiego sulla confezione. Conservare fuori della portata dei bambini. 15

16 PROTEZIONE

17 EMANATORI DOVE USARLI

18 Il calendario della Zanzara Tigre e le tempistiche dei diversi interventi. UOVA LARVE E PUPE ADULTI GEN FEB MAR APR MAG GIU LUG AGO SET OTT NOV DIC Prevenzione Azione Protezione APPROVATO DAL MINISTERO DELLA SALUTE IN DATA 22 GIUGNO 2007 E..STATE SENZA ZANZARE Distribuito da: 18

19 AZIONE ABBATTENTE RACCHETTA ELETTRONICA RACCHETTA ELETTRONICA SANDOKAN ABBATTENTE con generatore di scariche elettriche per la rapida e sicura eliminazione di insetti fastidiosi e pericolosi (zanzare, mosche, tafani, vespe, calabroni, pappataci, ragni). Batterie incluse. Efficace contro tutti gli insetti volanti pericolosi. - Tensione di scarica 20 Kv. - Corrente di scarica 1,5 ma. Alimentazione a pile stilo1,5 volt. 19

20 PROTEZIONE CORPO LOZIONE e GEL ALL ALOE PROFUMATA PROTEZIONE NATURALE con 6 essenze naturali arricchita con ALOE VERA PER DIFENDERE LA PELLE da fastidiosi attacchi diurni e notturni. Le essenze non gradite agli insetti sono in grado di proteggere bambini, adulti e animali. Efficacia certificata dall Università di Bologna. Non unge, non macchia ed idrata la pelle. Lozioni Gel mini spray da viaggio rinfrescante doposole GEL DOPO PUNTURA NATURALE PROTEZIONE NATURALE DOPO PUNTURA con ALOE VERA. Sollievo immediato, rinfresca delicatamente la pelle, efficace per le irritazioni da puntura di zanzara e di insetti. Utilizzabile in sicurezza totale anche sui bambini. DOPO PUNTURA ELETTRONICO ELETTROSTICK DOPO PUNTURA è un innovativo, rivoluzionario ed efficace trattamento delle irritazioni da puntura di zanzara e di insetti. Adatto per adulti e bambini. Testato da laboratori Medici accreditati. 20

21 Salviamoci la pelle: con prodotti naturalmente efficaci e dal gradevole profumo Più di semplici repellenti I prodotti Sandokan per la protezione del corpo combinano principi attivi sgraditi agli insetti e estratti vegetali lenitivi, rinfrescanti e ad azione antibatterica. Per questo sono adatti anche come dopo sole. Aloe La specie originaria del nord Africa, conosciuta come Aloe vera o Aloe barbadensis, ha il maggiore interesse per la medicina e la cosmesi. Nelle sue foglie è, infatti, contenuta una sostanza gelatinosa dotata di straordinarie proprietà che possono essere ricondotte a un azione antinfiammatoria, analgesica, antipruriginosa e antimicrobica. Tea tree oil Il tea tree oil è un olio essenziale ottenuto dalla distillazione delle foglie della Melaleuca alternifolia, una pianta originaria della costa orientale dell Australia. Le virtù di questo albero sono ben note agli aborigeni che, da secoli, ne utilizzano le foglie per curare le ferite e le infezioni cutanee. 21

22 PROTEZIONE AMBIENTI FIACCOLE PROFUMATE Fiaccole profumate con l esclusivo MIX di oli essenziali vegetali SANDOKAN fortemente sgradita alle zanzare, di LUNGA DURATA. L elegante supporto della candela è di terracotta smaltata colorazione marrone scuro, durante le accensioni non fa trasudare la cera che diversamente può rovinare pavimentazioni e muretti nelle abitazioni. Accendere più fi accole negli angoli dell area frequentata per creare un ambiente protetto da assalti di insetti. Stoppino 100% cotone, ANTI-VENTO con effetto scenico. Da usare all aperto: giardini, terrazze, bordo piscine. Essenza ecologica e paraffi na purissima. Prodotto in Italia. MALAYSIA RICAMBI R DURATA 8 ore DIAM DIAMETRO 16 cm CANDELA in BICCHIERE I RICAMBI LABUAN RICAM I DUR DURATA 12 ore DIAM DIAMETRO 12 cm DIAM DIAMETRO 6 cm DURATA 6 ore TEA LIGHT DUR DURATA 4 ore O DIAMETRO DIAM 4 cm 22

23 Basta con le inutili candele cinesi! La forza della Tradizione Citronella L essenza antizanzare per antonomasia derivata da varie graminacee del genere Cymbopogon. Geranio Pianta cui la tradizione popolare ha da sempre riconosciuto proprietà repellenti nei confronti delle zanzare. Eucalipto Un altra essenza fortemente sgradita alle zanzare Per spegnere le fiaccole più grosse è consigliabile munirsi dell apposito spegni fiamma Sandokan. Soffiando o gettando acqua si rischierebbe di far fuoriuscire la cera liquida. 23

24 PROTEZIONE AMBIENTI CANDELOTTI INCENSO MAGNUM L aroma contenuto nel bastoncino disorienta rapidamente e in modo naturale le zanzare e gli insetti. Prodotto naturale fatto a mano secondo antiche formule impiegando parti di piante odorose ed essenze particolarmente efficaci nel tenere lontano le zanzare. Durata 3 ore circa. Non è un insetticida. Da usare all aperto: giardini, terrazze, bordo piscine. Bastoncini con anima in bambù, olii essenziali naturali, frammenti di legni vari, colla vegetale, colorante naturale, prodotto non dannoso per la salute. In luoghi infestati dalla zanzara tigre si consiglia l accensione anche durante le ore diurne. Per uso esterno. BENGALA TORCIA IN COTTO GREZZO LA TORCIA SANDOKAN è realizzata in COTTO GREZZO con contenitore per cera liquida in acciaio brunito. Stabile al vento, elevato effetto scenico. Adoperata con l olio Sandokan ha un effetto dissuasivo contro le zanzare. NUOVO TAPPO DI SICUREZZA: IN CASO DI RIBALTAMENTO EVITA LA FUORIUSCITA DI OLIO. Con tappo di sicurezza La torcia è realizzata con la massima qualità al fi ne di garantire un perfetto funzionamento.se si accendono più torce negli angoli dell area frequentata si può creare un ambiente illuminato e protetto. Diametro 14 cm. Contenitore in acciaio, stoppino in cotone e fi bra di lunga durata. Per uso esterno. 24 OLIO PER TORCE OLIO Sandokan profumato per torce. Esclusivo MIX di oli essenziali vegetali, sgradita alle zanzare. Essenze ed oli vegetali purissimi profumambiente. Prodotto da esterno. OLIO UNIVERSALE per TORCE; da usare all aperto: giardini, terrazzi, balconi. Rispetta le normative vigenti. Bottiglia da 1 litro con tappo di sicurezza anti bambino. Prodotto in Italia.

25 piante sane linea cura e protezione piante ornamentali AFIDI COCCINIGLIE RAGNETTO ROSSO MOSCHE BIANCHE METCALFA LUMACHE BRUCHI OIDIO RUGGINE TICCHIOLATURA MANUALE delle PIANTE SANE 25

26 PREVENIAMO LE INFESTAZIONI delle nostre piante ornamentali proteggendole con la linea di prodotti SANDOKAN piante sane 26

27 CURIAMO e DISINFESTIAMO efficacemente le nostre piante ornamentali già colpite da parassiti con la linea di prodotti SANDOKAN Funghi e parassiti che attaccano i vegetali possono vanif icare in pochi giorni anni di sforzi a coltivare e curare le nostre piante ornamentali linea cura e protezione piante ornamentali 27

28 piante sane prodotto indicato per interni prodotto specifico per balconi e giardini AFIDI O pidocchi delle piante ; piccoli insetti di colore verde o bruno, formano colonie su steli, foglie, germogli e boccioli fiorali. Si nutrono della linfa delle piante provocando deformazioni e crescita stentata. Le loro deiezioni zuccherine (melata) favoriscono lo sviluppo di funghi (fumaggini). COCCINIGLIE Parassiti facilmente riconoscibili per la tendenza a ricoprirsi di sostanze protettive cotonose o cerose, costituendo a volte un cappuccio a forma di piccolo scudo, rigido o gommoso a seconda delle specie. Le loro deiezioni zuccherine (melata) favoriscono lo sviluppo di funghi (fumaggini). RAGNETTI ROSSI Minuscoli acari di colore rosso o giallo che infestano la pagina inferiore delle foglie succhiandone la linfa; causano deformazioni, disseccamento fogliare con conseguente deperimento della pianta. Le foglie si colorano nella pagina superiore con un tipico riflesso metallico e in quella inferiore si riscontrano sottili ragnatele. METCALFA La Metcalfa pruinosa si nutre di linfa su giovani germogli o sulla pagina inferiore delle foglie dove iniziano a produrre abbondante cera biancastra e melata che favorisce lo sviluppo di funghi (fumaggini). Gli adulti alati si trovano spesso allineati e sui ramoscelli. 28

29 piante sane CURA Intervenire con Sandokan insetticida ripetendo il trattamento a intervalli di 7-10 giorni sino alla completa eradicazione della colonia. Sandokan Spray Insetticida piante ornamentali CURA Intervenire sulla pianta infestata con Sandokan insetticida ripetendo il trattamento a intervalli di 7-10 giorni sino alla completa eradicazione della colonia. Sandokan Spray Insetticida piante ornamentali CURA Intervenire sulla pianta infestata con Sandokan Acaricida Insetticida ripetendo il trattamento a intervalli di 7-10 giorni sino alla completa eradicazione della colonia. Sandokan Acaricida Insetticida piante ornamentali CURA Intervenire sulla pianta infestata con Sandokan Acaricida Insetticida ripetendo il trattamento a intervalli di 7-10 giorni sino alla completa eradicazione della colonia. Sandokan Acaricida Insetticida piante ornamentali PREVENZIONE Trattare preventivamente le piante con Sandokan Lucidante Fogliare dall inizio della primavera sino alla fine stagione estiva a intervalli di giorni. G F M A M G L A S O N D Sandokan Acaricida Insetticida piante ornamentali PREVENZIONE rischio di infestazione: basso medio alto Trattare preventivamente le piante con Sandokan Lucidante Fogliare dall inizio della primavera sino alla fine stagione estiva a intervalli di giorni. G F M A M G L A S O N D Sandokan Acaricida Insetticida piante ornamentali PREVENZIONE G F M A M G L A S O N D PREVENZIONE G F M A M G L A S O N D 29

30 piante sane prodotto indicato per interni prodotto specifico per balconi e giardini MOSCA BIANCA Piccoli insetti volanti appartenenti alla famiglia degli Aleurodidi, attaccano diverse specie di piante ornamentali localizzandosi sulla pagina fogliare inferiore. Si nutrono della linfa delle piante provocando chiazze, rallentamento della crescita e dellafioritura. Le loro deiezioni zuccherine (melata) favoriscono lo sviluppo di funghi (fumaggini). LARVE DEFOGLIATRICI Insetti le cui larve, durante tutta l estate, erodono il fogliame delle più svariate specie di piante e che, in caso di forte infestazione, possono portare alla completa espogliazione della chioma; in alcuni casi vengono lasciate indenni solo le nervature fogliari. LUMACHE e LIMACCE Erodono e divorano voracemente foglie, apici vegetativi, steli erbacei e fiori, ma anche radici, tuberi e bulbi. Difficilmente osservabili durante il giorno, si nascondono all ombra di qualsiasi anfratto; si attivano durante tutta la notte e, favorite da un clima mite e umido, in breve devastano le piante. I trattamenti eseguiti prima della pioggia o dell innaffiatura risultano solitamente più efficaci. OIDIO Malattia fungina conosciuta anche come mal bianco ; si manifesta inizialmente con un pulviscolo biancastro e polveroso sulle foglie e boccioli che in seguito ingialliscono e si disseccano. L oidio è favorito da piante eccessivamente fitte e da condizioni climatiche caldo umide dagli 8-30 (primavera-autunno). 30

31 piante sane rischio di infestazione: basso medio alto CURA Intervenire sulla pianta infestata con Sandokan insetticida ripetendo il trattamento a intervalli di 7-10 giorni sino alla completa eradicazione della colonia. Sandokan Spray Insetticida piante ornamentali CURA Intervenire con Sandokan insetticida ripetendo il trattamento a intervalli di 7-10 giorni sino alla completa disinfestazione della pianta. Sandokan Acaricida Insetticida piante ornamentali CURA Cospargere Sandokan antilumaca in granuli alla base della pianta colpita, ripetendo il trattamento a intervalli di 15 giorni sino alla completa scomparsa dell infestazione. CURA Intervenire sulla pianta colpita con Sandokan fungicida ripetendo il trattamento a intervalli di giorni sino alla scomparsa di sintomi. PREVENZIONE Trattare preventivamente le piante con Sandokan Lucidante Fogliare dall inizio della primavera sino alla fine stagione estiva a intervalli di giorni. G F M A M G L A S O N D Sandokan Acaricida Insetticida piante ornamentali PREVENZIONE G F M A M G L A S O N D PREVENZIONE Cospargere preventivamente attorno alle piante alcuni granuli di Sandokan antilumaca dall inizio della primavera sino all autunno a intervalli di giorni. G F M A M G L A S O N D Sandokan Antilumaca in granuli ad elevata appetibilità PREVENZIONE Trattare preventivamente le piante con Sandokan fungicida dall inizio della primavera sino alla fine della stagione autunnale a intervalli di 20 giorni. G F M A M G L A S O N D Sandokan fungicida piante ornamentali, ad ampio spettro d azione e con effetto sistemico 31

32 piante sane prodotto indicato per interni prodotto specifico per balconi e giardini RUGGINE Malattia fungina che si manifesta con la presenza di piccole macchie bruno-giallastre sul lato superiore della foglia e dei grumi pulverolenti sul lato inferiore. Provoca stasi vegetativa e lento deperimento della pianta. Solitamente compare nei primi mesi della primavera per svilupparsi al massimo nei mesi di giugno. TICCHIOLATURA Malattia fungina; la foglia si ricopre gradualmente di macchie scure che estendendosi la invadono completamente. L infestazione può provocare una prematura completa defoliazione. Questo fungo si propaga rapidamente da una pianta all altra, è quindi bene intervenire rapidamente non appena se ne vedono i sintomi. SPRAY LUCIDANTE FOGLIARE Spray lucidante fogliare, ravviva il verde delle foglie, le rende brillanti, protegge dalla polvere e aiuta a prevenire l insediamento delle cocciniglie. non contiene propellemti dannosi per l, ozono 32

33 piante sane rischio di infestazione: basso medio alto CURA Intervenire sulla pianta colpita con Sandokan fungicida ripetendo il trattamento a intervalli di giorni sino alla scomparsa di sintomi. PREVENZIONE Trattare preventivamente le piante con Sandokan fungicida dall inizio della primavera sino a tarda estate a intervalli di 20 giorni. G F M A M G L A S O N D Sandokan fungicida piante ornamentali, ad ampio spettro d azione e con effetto sistemico CURA Intervenire sulla pianta colpita con Sandokan fungicida ripetendo il trattamento a intervalli di giorni sino alla scomparsa di sintomi. PREVENZIONE Trattare preventivamente le piante con Sandokan fungicida dall inizio della primavera, soprattutto se piovosa, ripetendo gli interventi a intervalli di 20 giorni. G F M A M G L A S O N D Sandokan fungicida piante ornamentali, ad ampio spettro d azione e con effetto sistemico Aerosol a base di olio minerale, migliora l aspetto estetico e il vigore delle piante da appartemento e terrazzo. 33

34 Viziamo le nostre piante È l espressione pura della Forza della Natura concentrata la nutrizione per le piante fiorite, piante ornamentali, per l orto rigoglioso e per frutta sana e naturale. sana rinforza la pianta naturalmente, cura e previene le malattie delle piante, sane coccole per le Tue piante. compatibile prodotti che prevengono gli attacchi degli ospiti indesiderati in casa ed in giardino. dissuasore solare talpe e roditori 34

35 disinfestazione non aspettare che ratti, topi e insetti infestino casa tua... PREVIENI l infestazione con Sandokan Esca Sicura. 35

36 Se da un lato l urbanizzazione ha spazzato via dalle aree abitate la gran parte degli animali selvatici, dall altro ha anche creato le condizioni che consentono a poche specie, che si sono adattate a vivere con l uomo, di prosperare fino a divenire infestanti. Questi ospiti delle nostre abitazioni, oltre che indesiderati, sono spesso anche nocivi. Parassiti della casa e del giardino Non e qui la festa,, Sandokan, già da anni in prima linea nella lotta alle zanzare, propone oggi una nuova gamma di prodotti per la lotta a tutti gli animali che infestano le nostre dimore. Questi prodotti sono frutto di anni di sperimentazioni e offrono una soluzione specifica ed efficace ai diversi problemi in totale sicurezza per l uomo e gli animali domestici, e di minimo impatto sulle specie selvatiche desiderate e sull ambiente in generale. 36 PREVENZIONE: non aspettare che ratti, topi e insetti infestino casa tua... previeni l infestazione con Sandokan Esca Sicura.

37 disinfestazione 37

38 1 Contro Tutti INSETTICIDA POLIVALENTE Insetticida acaricida polivalente a base di estratti di piretro sinergizzati Insetticida polivalente efficace su insetti volanti, quali mosche, zanzare, vespe, cimici, tarme ecc, insetti striscianti come scarafaggi e formiche, e contro acari della polvere, zecche, ragni centopiedi e millepiedi. Il formulato abbina due diversi principi attivi: piretro naturale ad azione abbattente immediata e permetrina dalla prolungata azione residua. Specificamente pensato per l ambiente domestico, non macchia e non lascia cattivi odori. Può essere nebulizzato nell ambiente contro gli insetti volanti, spruzzato sulle superfici frequentate da insetti striscianti o distribuito direttamente sui tessuti contro gli acari. Contiene Piretro Naturale. Inodore. Sulle superfici l attività insetticida si protrae fino a 2 settimane. Non contiene propellenti dannosi per lo strato di ozono. 38

39 disinfestazione GLI OSPITI INDESIDERATI RAGNI La gran parte delle specie di ragni che si trovano nelle abitazioni e nei giardini sono innocue o comunque poco pericolose per l uomo. La loro presenza nelle nostre case dà comunque un idea di poca cura e igiene. Inoltre, suscitano in molte persone reazioni di forte ansia e paura (aracnofobia). Pholcus phalangioides Tegenaria domestica Segestria fl orentina VESPE, CALABRONI Le specie che più comunemente si incontrano in italia sono le vespe Polistes gallicus e Vespula spp. e il calabrone (Vespa crabro). Per molti versi questi Imenotteri sono utili all uomo in quanto formidabili predatori di diversi insetti dannosi, tuttavia quando entrano in contatto con noi possono essere estremamente pericolosi. La reazione al veleno iniettato con la loro puntura può andare da un forte dolore a fenomeni allergici anche molto gravi. 39

40 Esca Sicura FORMICHE e SCARAFAGGI Dispensatore di esche per formiche e scarafaggi per la distribuzione localizzata di polvere insetticida, contro formiche e scarafaggi. Fornito di una bustina monouso di un innovativo insetticida in polvere e pastiglie attrattive per scarafaggi. Insetticida per formiche e insetti striscianti Polvere microgranulare efficace contro scarafaggi, formiche e insetti striscianti in genere. Permette di predisporre un trattamento barriera intorno ai luoghi da proteggere. Effetto Domino Gli insetti entrati in contatto con l insetticida si contaminano e propagano il principio attivo agli altri individui all interno del nido, portando all eliminazione dell intera colonia. 40

41 disinfestazione GLI OSPITI INDESIDERATI SCARAFAGGI Blattella germanica In Italia solo quattro specie sono considerate infestanti; tutte queste specie sono onnivore e si nutrono delle più svariate sostanze che ritrovano negli ambienti. Vivono a lungo in gruppi spesso numerosi e sono molto prolifiche. L individuazione anche di pochi esemplari può già essere sintomo di un infestazione massiccia perché sono attive di notte e alcuni stadi di sviluppo sono poco mobili ed escono molto raramente dai loro rifugi. Sono capaci di arrampicarsi ovunque e intrufolarsi in spazi molto angusti. La loro fama di insetti ripugnati e disgustosi è ben meritata: possono, infatti, contaminare i cibi con feci e cattivi odori. Inoltre, sono potenziali vettori meccanici di numerose malattie. Blatta orientalis Periplaneta americana Supella longipalpa FORMICHE Sono tra i più comuni ospiti indesiderati della casa e del giardino. Nidificano formando colonie pluriennali che possono trovarsi praticamente ovunque: nel prato, sotto le pavimentazioni dei giardini, nelle intercapedini delle pareti, nel suolo nudo, sotto le pietre, nel legname e nei grossi alberi. Le formiche entrano spesso nelle abitazioni e in altri edifici alla ricerca di sostanze zuccherine a altri alimenti di cui cibarsi. Possono trasportare diversi microrganismi e così contaminare gli alimenti con cui vengono in contatto. Alcune specie creano anche problemi in giardino danneggiando in vario modo le piante e rovinando il prato laddove si insediano i formicai. 41

42 1 Contro Tutti INSETTI VOLANTI Trappola a colla per mosche, cimici e altri insetti volanti Elimina con discrezione gli insetti volanti che una volta catturati non sono visibili. La trappola deve essere posizionata in prossimità delle finestre dove gli insetti sono naturalmente attratti dalla luce solare. L effetto attrattivo della luce è potenziato dalla colla aromatizzata. Non contiene insetticidi. Non contiene attrattivi per mosche dall odore sgradevole. Efficace per almeno due mesi. Particolarmente utili in autunno quando gli insetti entrano nelle abitazioni per cercare un rifugio dove passare l inverno. In cartone riciclato. 42

Note relative al controllo delle blatte

Note relative al controllo delle blatte Estratto dal sito www.disinfestanti.it Note relative al controllo delle blatte La lotta alle blatte è estremamente diffusa perchè questi insetti possono fungere da veicolo per svariati microrganismi patogeni

Dettagli

API, VESPE, CALABRONI ED IMENOTTERI PUNGENTI

API, VESPE, CALABRONI ED IMENOTTERI PUNGENTI (vers. 1 del 03/05/2005) API, VESPE, CALABRONI ED IMENOTTERI PUNGENTI Dio fece le api, il diavolo le vespe (Proverbio nordico) 1. GENERALITÀ Occorre premettere che è da ritenere del tutto naturale l occasionale

Dettagli

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?»

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?» 1 a STRATEGIA EVITARE LA CONTAMINAZIONE conoscere «DOVE SI TROVANO I BATTERI?» I batteri si trovano ovunque nell ambiente (aria, acqua, suolo ed esseri viventi): Sono presenti sulle materie prime, ad es.

Dettagli

- Riproduzione riservata - 1

- Riproduzione riservata - 1 Principali malattie parassitarie del cane; Le malattie parassitarie che maggiormente interessano e colpiscono il cane sono molte ed alcune di queste possono colpire e provocare conseguenze anche per l

Dettagli

Dipartimento di Prevenzione U.O.C. HACCP- RSO

Dipartimento di Prevenzione U.O.C. HACCP- RSO La presente istruzione operativa dettaglia una specifica attività/fase di un processo descritto dalla procedura Piano Interno di Intervento Emergenza Migranti. La sanificazione ambientale viene intesa

Dettagli

COMUNE DI NISCEMI PROVINCIA DI CALTANISSETTA Ripartizione Lavori Pubblici e Ambiente

COMUNE DI NISCEMI PROVINCIA DI CALTANISSETTA Ripartizione Lavori Pubblici e Ambiente COMUNE DI NISCEMI PROVINCIA DI CALTANISSETTA Ripartizione Lavori Pubblici e Ambiente OGGETTO: SERVIZIO DI DISINFESTAZIONE E DERATTIZZAZIONE IN TUTTO IL TERRITORIO COMUNALE, NELLE SCUOLE E EDIFICI PUBBLICI

Dettagli

COMUNE DI BOLOGNA Settore Salute, Sport e Città Sana

COMUNE DI BOLOGNA Settore Salute, Sport e Città Sana COMUNE DI BOLOGNA Settore Salute, Sport e Città Sana SERVIZIO PER GLI INTERVENTI LARVICIDI ED ADULTICIDI PER LA LOTTA ALLA ZANZARA TIGRE, DERATTIZZAZIONE E DISINFESTAZIONE CONTRO ALTRI INFESTANTI, IN AREE

Dettagli

INQUADRIAMO QUESTO PROBLEMA

INQUADRIAMO QUESTO PROBLEMA INQUADRIAMO QUESTO PROBLEMA Il Benessere animale e l igiene ambientale zootecnica costituiscono fattori chiave nella gestione di successo di ogni tipologia di allevamento. Le mosche negli allevamenti causano

Dettagli

IASMA Notizie DIFESA ESTIVA DELL OLIVO

IASMA Notizie DIFESA ESTIVA DELL OLIVO IASMA Notizie OLIVICOLTURA Notiziario tecnico del Centro Trasferimento Tecnologico della Fondazione Edmund Mach - Istituto Agrario di S. Michele all Adige 24 giugno 2011 n. 2 IASMA Notizie n. 28 - Anno

Dettagli

Settori. Personale qualificato. Chi siamo

Settori. Personale qualificato. Chi siamo Settori Pubblico Pulizia di edifici di Pubbliche amministrazioni seguendo le richieste indicate nei capitolati d oneri, controllate inoltre delle specifiche norme UNI EN ISO 9001 e SA8000. Privato personalizzati

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE TECNICO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI DERATIZZAZIONE E DISINFESTAZIONE SULLE AREE PUBBLICHE COMUNALI

CAPITOLATO SPECIALE TECNICO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI DERATIZZAZIONE E DISINFESTAZIONE SULLE AREE PUBBLICHE COMUNALI Provincia di Salerno Area Tecnica Assetto ed Utilizzazione del Territorio CAPITOLATO SPECIALE TECNICO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI DERATIZZAZIONE E DISINFESTAZIONE SULLE AREE PUBBLICHE COMUNALI ART.1

Dettagli

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Comune di CORI (Lt) Assessorato all RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO pagina 1 SOMMARIO Premessa... 3 1 Principi generali: Cos è il Compostaggio... 4 2 Cosa mettere nella

Dettagli

Prevenzione dell allergia ad inalanti

Prevenzione dell allergia ad inalanti Prevenzione dell allergia ad inalanti La patologia allergica respiratoria è molto frequente nella popolazione generale: la sua prevalenza si aggira in media intorno al 10-15%. Inoltre, negli ultimi 20

Dettagli

Extatosoma tiaratum. Generalità

Extatosoma tiaratum. Generalità Extatosoma tiaratum Tassonomia Dominio: Eukaryota Regno: Animalia Sottoregno: Eumetazoa Ramo: Bilateria Phylum: Arthropoda Subphylum: Tracheata Superclasse: Hexapoda Classe: Insecta Sottoclasse: Pterygota

Dettagli

COMUNE DI TERRALBA. (Provincia di Oristano) Via Baccelli n 1 09098 Terralba Tel. 078385301 Fax 078383341 P.IVA 00063150957

COMUNE DI TERRALBA. (Provincia di Oristano) Via Baccelli n 1 09098 Terralba Tel. 078385301 Fax 078383341 P.IVA 00063150957 COMUNE DI TERRALBA (Provincia di Oristano) Via Baccelli n 1 09098 Terralba Tel. 078385301 Fax 078383341 P.IVA 00063150957 Ordinanza Sindacale n. 41/2012 Prot. n. 12292 ORDINANZA SINDACALE (Adozione misure

Dettagli

Verifica - Conoscere le piante

Verifica - Conoscere le piante Collega con una linea nome, descrizione e disegno Verifica - Conoscere le piante Erbe Hanno il fusto legnoso che si ramifica vicino al terreno. Alberi Hanno il fusto legnoso e resistente che può raggiungere

Dettagli

GUIDA ALLA LOTTA CONTRO I TOPI I.P.

GUIDA ALLA LOTTA CONTRO I TOPI I.P. Zapi: ambiente protetto dai topi GUIDA ALLA LOTTA CONTRO I TOPI I.P. L a lotta contro i Topi Chi l avrebbe detto che nel terzo millennio il mondo si sarebbe ritrovato ancora pericolosamente invaso dai

Dettagli

Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali -

Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali - Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali - (tratto dalla relazione di Martino Buzzi del 17.09.06) Lo stagno: un angolo di natura Avere uno stagno nel proprio

Dettagli

Giorni ideali per il taglio del legname nell anno 2015.

Giorni ideali per il taglio del legname nell anno 2015. Giorni ideali per il taglio del legname nell anno 2015. Giorni favorevoli per il taglio di legname da costruzione e uso falegnameria. Gli alberi dai quali si ricava legname da costruzione e per la fabbricazione

Dettagli

CATALOGO 2013. Come consultare il nuovo catalogo

CATALOGO 2013. Come consultare il nuovo catalogo CATALOGO 2013 Come consultare il nuovo catalogo Frutto dell impegno e dell esperienza COPYR, vi presentiamo il catalogo 2013 che offre ai professionisti del Pest Control prodotti e soluzioni sempre innovative

Dettagli

Tecnica ed esperienza per prestazioni elevate.

Tecnica ed esperienza per prestazioni elevate. Tecnica ed esperienza per prestazioni elevate. INDICE La presente guida contiene suggerimenti e indicazioni di carattere generale e a scopo puramente informativo. Non si deve prescindere dal leggere attentamente

Dettagli

I PIÙ COMUNI INFESTANTI DEI LOCALI DI PRODUZIONE DEGLI ALIMENTI:

I PIÙ COMUNI INFESTANTI DEI LOCALI DI PRODUZIONE DEGLI ALIMENTI: I PIÙ COMUNI INFESTANTI DEI LOCALI DI PRODUZIONE DEGLI ALIMENTI: A cura di: Roberta Cecchetti - Silvia Mascali Zeo - Claudio Venturelli Hanno collaborato: Marina Fridel - Simona Macchini - Vannia Ricci

Dettagli

PROGETTO MOSCHE 3.0 GAMMA COMPLETA DI PRODOTTI PER IL CONTROLLO DELLE MOSCHE

PROGETTO MOSCHE 3.0 GAMMA COMPLETA DI PRODOTTI PER IL CONTROLLO DELLE MOSCHE PROGETTO MOSCHE 3.0 GAMMA COMPLETA DI PRODOTTI PER IL CONTROLLO DELLE MOSCHE INQUADRIAMO QUESTO PROBLEMA Il benessere animale e l igiene ambientale zootecnica costituiscono fattori chiave nella gestione

Dettagli

FATTI FURBO... DIFFERENZIA

FATTI FURBO... DIFFERENZIA Per i comuni del Consorzio Canavesano Ambiente Guida alla raccolta differenziata... FATTI FURBO... DIFFERENZIA anche fatti tu furbo...!!!... e al rispetto dell ambiente DIFFERENZIA ANCHE TU!!! Bastano

Dettagli

Il caldo e la salute degli animali domestici Come garantire un estate serena ai nostri amici a quattrozampe

Il caldo e la salute degli animali domestici Come garantire un estate serena ai nostri amici a quattrozampe Direzione Generale della sanità animale e dei farmaci veterinari Direzione Generale della comunicazione e delle relazioni istituzionali Il caldo e la salute degli animali domestici Come garantire un estate

Dettagli

COS E LA PRODUZIONE INTEGRATA?

COS E LA PRODUZIONE INTEGRATA? Cos è la Produzione Integrata (PI). Con questo scritto desidero fare una cronistoria sulla produzione integrata, un sistema di lotta iniziato negli anni 80, dove un ticinese nella persona del Dott. Mario

Dettagli

Problemi Scarsa areazione, difficoltà di rivoltamento

Problemi Scarsa areazione, difficoltà di rivoltamento Che cos è il compost Il compost è il terriccio (humus) che si forma dai rifiuti organici (erba, foglie, avanzi di frutta e verdura, ecc) grazie all azione del sole, dell aria e dei microrganismi presenti

Dettagli

INFLUENZA. Che cos è

INFLUENZA. Che cos è INFLUENZA Che cos è L influenza è una malattia infettiva provocata da virus del genere Othomixovirus che colpiscono le vie aeree come naso, gola e polmoni. I soggetti colpiti nel nostro Paese vanno dai

Dettagli

IL CINIPIDE GALLIGENO DEL CASTAGNO

IL CINIPIDE GALLIGENO DEL CASTAGNO IL CINIPIDE GALLIGENO DEL CASTAGNO ifesa delle oreste Dryocosmus kuriphilus Yat su matsu Hymenoptera Cynipidae Cos è il Cinipide galligeno del castagno? L imenottero cinipide Dryocosmus kuriphilus Yatsumatsu

Dettagli

MODENA E IL SUO CLIMA

MODENA E IL SUO CLIMA Comune di Modena - SERVIZIO STATISTICA: note divulgative Pagina 1 di 2 MODENA E IL SUO CLIMA Modena, pur non essendo estranea al fenomeno del riscaldamento generalizzato, continua ad essere caratterizzata

Dettagli

Raccolta differenziata dei rifiuti nel Quartiere 1 Centro

Raccolta differenziata dei rifiuti nel Quartiere 1 Centro Comune di Padova Assessorato all Ambiente AcegasAps Raccolta differenziata dei rifiuti nel Quartiere 1 Centro Le 3 Zone di raccolta nel Quartiere 1 Centro Tipo di Rifiuto Cosa conferire Cosa non conferire

Dettagli

DOPO UN CASO DI PESTE AMERICANA CHE FARE? Dr.ssa Rosanna Rossi USL7 di Siena Dr.ssa Giuliana Bondi USL7 di Siena

DOPO UN CASO DI PESTE AMERICANA CHE FARE? Dr.ssa Rosanna Rossi USL7 di Siena Dr.ssa Giuliana Bondi USL7 di Siena DOPO UN CASO DI PESTE AMERICANA CHE FARE? Dr.ssa Rosanna Rossi USL7 di Siena Dr.ssa Giuliana Bondi USL7 di Siena TUTTO IL MATERIALE CHE È ENTRATO IN CONTATTO CON LE COLONIE AMMALATE DEVE ESSER DISTRUTTO

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza Ai sensi del Regolamento CE 1907/2006 REACH Stampato il 01/06/08 Denominazione commerciale: EFFE 91 ACC-U-SOL ml.

Scheda di dati di sicurezza Ai sensi del Regolamento CE 1907/2006 REACH Stampato il 01/06/08 Denominazione commerciale: EFFE 91 ACC-U-SOL ml. Pagina: 1/ 6 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA Articolo numero: art.04920 Utilizzazione della Sostanza / del Preparato: Rivelatore fughe gas Produttore/fornitore: FIMI

Dettagli

IL SUOLO AMBIENTE VIVO gli organismi che vivono nel suolo

IL SUOLO AMBIENTE VIVO gli organismi che vivono nel suolo IL SUOLO AMBIENTE VIVO gli organismi che vivono nel suolo Le forze inorganiche creano sempre solo l inorganico. Mediante una forza superiore che agisce nel corpo vivente, al cui servizio sono le forze

Dettagli

Meglio prevenire. Alcuni accorgimenti da adottare contro i ladri:

Meglio prevenire. Alcuni accorgimenti da adottare contro i ladri: Introduzione Sono ormai sempre più frequenti i furti negli appartamenti, nelle case e negli uffici. Il senso di insicurezza della popolazione è comprensibile. Con questo opuscolo si vuole mostrare che

Dettagli

Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO ndice 1 Fai come fa la Natura 2 Cosa ci metti per fare la terra? 3 Come funziona il Compostaggio 4 Le cose

Dettagli

www.zampadicane.it Guida alle Vaccinazioni

www.zampadicane.it Guida alle Vaccinazioni VACCINAZIONI Le vaccinazioni da fare al proprio cane sono parecchie, alcune sono obbligatorie ed alcune facoltative e possono essere consigliate dal veterinario in casi specifici. Vediamo nel dettaglio

Dettagli

Pidocchi?... non perdiamo la testa

Pidocchi?... non perdiamo la testa Pidocchi?... non perdiamo la testa INFORMAZIONI SULLA PEDICULOSI DEL CAPO Ripartizione Sanità Indice Prefazione... 01 01 INTRODUZIONE... 03 02 COME AVVIENE IL CONTAGIO?... 07 03 PREVENZIONE... 09 04 TRATTAMENTO:

Dettagli

Danni insoliti da tripidi sul frutto melo

Danni insoliti da tripidi sul frutto melo Danni insoliti da tripidi sul frutto melo L osservazione e lo studio di sintomi su piante o frutti fa parte delle attività della Sezione Difesa delle Piante presso il Centro per la Sperimentazione Agraria

Dettagli

1. Quando si devono potare le rose? 2. Come disporre i rami delle rose rampicanti? 3. Qual è il periodo migliore per piantare una rosa?

1. Quando si devono potare le rose? 2. Come disporre i rami delle rose rampicanti? 3. Qual è il periodo migliore per piantare una rosa? 1. Quando si devono potare le rose? a) I Rosai rampicanti e arbustivi: non si potano in quanto fioriscono sui rami (sarmenti) dell anno precedente; se potiamo, la produzione di fiori viene ridotta a circa

Dettagli

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza Con la vaccinazione l influenza si allontana La prevenzione dell influenza La vaccinazione antinfluenzale è il mezzo più efficace di protezione dalla malattia e di riduzione delle sue complicanze per le

Dettagli

TELLUS L amore per il proprio raccolto inizia da radici sane

TELLUS L amore per il proprio raccolto inizia da radici sane Agrofarmaco biologico per la prevenzione delle malattie fungine del terreno TELLUS L amore per il proprio raccolto inizia da radici sane NOVITà TELLUS: la nuova risorsa per una crescita vigorosa TELLUS

Dettagli

MANUALE DI GESTIONE GOVERNO QUOTIDIANO DEGLI ANIMALI

MANUALE DI GESTIONE GOVERNO QUOTIDIANO DEGLI ANIMALI MANUALE DI GESTIONE Breve descrizione del canile (fabbricati: box, locali accessori). Modalità di approvvigionamento idrico e smaltimento reflui animali. Individuazione responsabile generale (titolare)

Dettagli

technostuk 2-12 09/13 127

technostuk 2-12 09/13 127 technostuk 2-12 09/13 127 TECHNOSTUK 2-12 Sigillante cementizio per fughe da 2 a 12 mm. La protezione attiva di Microshield System aiuta a prevenire la crescita di batteri, funghi e muffe, che possono

Dettagli

Ibiocidi sono stati soggetti in questi ultimi anni alla direttiva LA DIRETTIVA BIOCIDI

Ibiocidi sono stati soggetti in questi ultimi anni alla direttiva LA DIRETTIVA BIOCIDI Ferruccio Trifirò LA DIRETTIVA BIOCIDI PER CAPIRE GLI EFFETTI DEL REACH Con l applicazione della direttiva biocidi, diventata operativa nel 2000, c è stata una forte riduzione dei principi attivi e delle

Dettagli

PROGRAMMAZIONE. Anno Scolastico 2009-10 IGIENE ED EDUCAZIONE SANITARIA

PROGRAMMAZIONE. Anno Scolastico 2009-10 IGIENE ED EDUCAZIONE SANITARIA PROGRAMMAZIONE Anno Scolastico 2009-10 IGIENE ED EDUCAZIONE SANITARIA Classe: 4^ LTS/A - SALUTE Insegnante: Claudio Furioso Ore preventivo: 132 SCANSIONE MODULI N TITOLO MODULO set ott nov dic gen feb

Dettagli

Scheda Dati di Sicurezza

Scheda Dati di Sicurezza Scheda Dati di Sicurezza Pagina n. 1 / 5 1. Identificazione della sostanza / del preparato e della Società 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato Codice: 190683 Denominazione 1.2 Uso della

Dettagli

L Ozono è un gas altamente reattivo, di odore pungente e ad elevate concentrazioni di colore blu, dotato di un elevato potere ossidante.

L Ozono è un gas altamente reattivo, di odore pungente e ad elevate concentrazioni di colore blu, dotato di un elevato potere ossidante. Ozono (O 3 ) Che cos è Danni causati Evoluzione Metodo di misura Che cos è L Ozono è un gas altamente reattivo, di odore pungente e ad elevate concentrazioni di colore blu, dotato di un elevato potere

Dettagli

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

PARASSITOSI CAUSATA DA UN INSETTO. che si nutre di sangue, il Pediculus humanus capitis, comunemente chiamato. pidocchio

PARASSITOSI CAUSATA DA UN INSETTO. che si nutre di sangue, il Pediculus humanus capitis, comunemente chiamato. pidocchio PEDICULOSI DEL CAPO PARASSITOSI CAUSATA DA UN INSETTO che si nutre di sangue, il Pediculus humanus capitis, comunemente chiamato pidocchio IL PIDOCCHIO è importante sapere che Non è vettore di malattie

Dettagli

Le piante. Piante senza fiori Piante con fiori. La radice Il fusto La foglia Il fiore I frutti e i semi

Le piante. Piante senza fiori Piante con fiori. La radice Il fusto La foglia Il fiore I frutti e i semi Le piante Le piante Piante senza fiori Piante con fiori La radice Il fusto La foglia Il fiore I frutti e i semi Piante senza fiori Milioni di anni fa esistevano sulla Terra soltanto piante senza fiori

Dettagli

Istituto Superiore di Sanità Centro Nazionale Sostanze Chimiche

Istituto Superiore di Sanità Centro Nazionale Sostanze Chimiche REGOLAMENTO (CE) N. 1272/2008 Consigli di prudenza Consigli di prudenza di carattere generale P101 P102 P103 In caso di consultazione di un medico, tenere a disposizione il contenitore o l etichetta del

Dettagli

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV)

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Questo è un documento di approfondimento sull HPV. Prima di leggerlo guardate le informazioni di base contenute in Alcune informazioni sull esame per il papilloma

Dettagli

LA SALVAGUARDIA DEL PATRIMONIO ARCHIVISTICO: CONSERVAZIONE E PREVENZIONE

LA SALVAGUARDIA DEL PATRIMONIO ARCHIVISTICO: CONSERVAZIONE E PREVENZIONE LA SALVAGUARDIA DEL PATRIMONIO ARCHIVISTICO: CONSERVAZIONE E PREVENZIONE Eugenio Veca Laboratorio di Biologia ISTITUTO CENTRALE PER IL RESTAURO E LA CONSERVAZIONE DEL PATRIMONIO ARCHIVISTICO E LIBRARIO

Dettagli

PROTOCOLLO DI BIOSICUREZZA. Sperma Scarti Morti Disinfezioni Personale Aghi e strumentario Derattizzazione

PROTOCOLLO DI BIOSICUREZZA. Sperma Scarti Morti Disinfezioni Personale Aghi e strumentario Derattizzazione PROTOCOLLO DI BIOSICUREZZA Sperma Scarti Morti Disinfezioni Personale Aghi e strumentario Derattizzazione Disinfezione Il ricorso a disinfettanti e disinfestanti, se unito ad altre misure tese a minimizzare

Dettagli

La natura restituisce...cio che il tempo sottrae

La natura restituisce...cio che il tempo sottrae Benessere olistico del viso 100% natura sulla pelle 100% trattamento olistico 100% benessere del viso La natura restituisce......cio che il tempo sottrae BiO-REVITAL il Benessere Olistico del Viso La Natura

Dettagli

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014 PROCEDURA IN ECONOMIA ex art. 125 del D. Lgs. n. 63/2006 per l affidamento del servizio di CONTROLLO INTEGRATO DELLE INFESTAZIONI ENTOMATICHE E MURINE PRESSO LE STRUTTURE UNIVERSITARIE Periodo: 1.3.2011

Dettagli

GLERA E PINOT GRIGIO: NUOVE PREOCCUPAZIONI SANITARIE?

GLERA E PINOT GRIGIO: NUOVE PREOCCUPAZIONI SANITARIE? GLERA E PINOT GRIGIO: NUOVE PREOCCUPAZIONI SANITARIE? Elisa Angelini elisa.angelini@entecra.it C.R.A. Centro di Ricerca per la Viticoltura Conegliano (TV) Foto P. Marcuzzo Foto G. Rama UN PO DI

Dettagli

Alle nostre latitudini la domanda di

Alle nostre latitudini la domanda di minergie Protezioni solari con lamelle, in parte fisse, e gronde Benessere ter edifici ed effi Nella società contemporanea trascorriamo la maggior parte del nostro tempo in spazi confinati, in particolare

Dettagli

4. Quali possono essere le complicazioni dell influenza e quali sono le persone a rischio?

4. Quali possono essere le complicazioni dell influenza e quali sono le persone a rischio? Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale della sanità pubblica UFSP Malattie trasmissibili Stato al 05.10.2010 FAQ Influenza stagionale 1. Cos è l influenza? 2. Come si trasmette l influenza?

Dettagli

Endivie 2013-2014. Qualità e innovazione Tante novità, da condividere

Endivie 2013-2014. Qualità e innovazione Tante novità, da condividere Endivie 2013-2014 Qualità e innovazione Tante novità, da condividere Tutto il meglio dell endivia Negli ultimi anni Rijk Zwaan ha realizzato un importante programma di ricerca dedicato all endivia. Si

Dettagli

Tecnici coinvolti: Michele Baudino*; Alessandro Costanzo **; Diego Scarpa **

Tecnici coinvolti: Michele Baudino*; Alessandro Costanzo **; Diego Scarpa ** MELONE Tecnici coinvolti: Michele Baudino*; Alessandro Costanzo **; Diego Scarpa ** * Tecnico CReSO ; Tecnici SATA / Cadir Lab. Elenco delle cultivar poste a confronto Varietà Ditta Tip. Agustino Rijk

Dettagli

Elettrificatori per recinti

Elettrificatori per recinti Elettrificatori per recinti 721 Cod. R315527 Elettri catore multifunzione PASTORELLO SUPER PRO 10.000 Articolo professionale, dotato di rotoregolatore a 3 posizioni per 3 diverse elettroscariche. Può funzionare

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA ESSENZA MIRRA-VANIGLIA PER EMANATORE SANDOKAN

SCHEDA DI SICUREZZA ESSENZA MIRRA-VANIGLIA PER EMANATORE SANDOKAN SCHEDA DI SICUREZZA ESSENZA MIRRA-VANIGLIA PER EMANATORE SANDOKAN 1. Identificazione della sostanza / del preparato e della Società 1.1. Identificazione della sostanza o del preparato Miscela di oli essenziali

Dettagli

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future.

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. ATTENZIONE: Utilizzare il prodotto solo per l uso al quale

Dettagli

Edizioni L Informatore Agrario

Edizioni L Informatore Agrario www.vitaincampagna.it Edizioni L Informatore Agrario Tutti i diritti riservati, a norma della Legge sul Diritto d Autore e le sue sucessive modificazioni. Ogni utilizzo di quest opera per usi diversi da

Dettagli

S.C. Igiene degli alimenti di origine animale. Requisiti igienico-sanitari applicati al settore della pesca

S.C. Igiene degli alimenti di origine animale. Requisiti igienico-sanitari applicati al settore della pesca Requisiti igienico-sanitari applicati al settore della pesca La Spezia 20 ottobre 2009 Requisiti : Strutturali (Strutture ed attrezzature) Funzionali Requisiti strutturali : n Applicabili a tutte le imbarcazioni

Dettagli

PROTEZIONE CEREALI. prodotti per la protezione dei cereali stoccati, silos e magazzini

PROTEZIONE CEREALI. prodotti per la protezione dei cereali stoccati, silos e magazzini PROTEZIONE CEREALI prodotti per la protezione dei cereali stoccati, silos e magazzini ACCORGIMENTI CHE FANNO LA DIFFERENZA Per una corretta impostazione del progetto è importante INDIVIDUARE GLI INSETTI

Dettagli

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Come ottenere energia rinnovabile e compost dai rifiuti organici Un percorso di educazione ambientale alla scoperta dell impianto di compostaggio

Dettagli

Concimare senza sprechi, con la massima efficacia, salvaguardando la natura. melo, pero, kiwi. schede colturali - volume 4

Concimare senza sprechi, con la massima efficacia, salvaguardando la natura. melo, pero, kiwi. schede colturali - volume 4 Concimare senza sprechi, con la massima efficacia, salvaguardando la natura melo, pero, kiwi schede colturali - volume 4 I prodotti che AGM fabbrica con destinazione speciale per frutteti, sono stati testati

Dettagli

glazer union soluzioni per il rispetto delle norme HACCP nel settore alimentare

glazer union soluzioni per il rispetto delle norme HACCP nel settore alimentare CHE COS'È L'HACCP? Hazard Analysis and Critical Control Points è il sistema di analisi dei rischi e di controllo dei punti critici di contaminazione per le aziende alimentari. Al fine di garantire la completa

Dettagli

Sintesi dei risultati ottenuti nel primo anno di sperimentazione

Sintesi dei risultati ottenuti nel primo anno di sperimentazione Sintesi dei risultati ottenuti nel primo anno di sperimentazione Linea 1 Nella linea 1 sono state impiantate due prove di confronto parcellare nei due siti sperimentali di Antria e Marciano. Il materiale

Dettagli

IL MONDO DELLE PIANTE

IL MONDO DELLE PIANTE PROVINCIA DI BERGAMO Settore Politiche Sociali e Salute IL MONDO DELLE PIANTE 2010 Realizzato dall Istruttore Educativo: Colella Anna 1 INDICE Classificazione delle piante pag. 3 Le parti della pianta

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA ECO-TRAP DATA DI COMPILAZIONE: MAGGIO 2006 PAGINA: 1 DI 5 IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA

SCHEDA DI SICUREZZA ECO-TRAP DATA DI COMPILAZIONE: MAGGIO 2006 PAGINA: 1 DI 5 IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA SCHEDA DI SICUREZZA ECO-TRAP DATA DI COMPILAZIONE: MAGGIO 2006 PAGINA: 1 DI 5 1 Nome commerciale IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA ECO-TRAP Utilizzazione della sostanza

Dettagli

Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo le Direttive 91/155/CEE

Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo le Direttive 91/155/CEE 1. Identificazione della sostanza/preparato e della societá o ditta 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato Denominazione: Catalizzatore Kjeldahl(Se) pastiglie 1.2 Nome della societá o ditta:

Dettagli

RELAZIONE SUL SISTEMA DI ALLERTA EUROPEO M.G.

RELAZIONE SUL SISTEMA DI ALLERTA EUROPEO M.G. Ministero della Salute RELAZIONE SUL SISTEMA DI ALLERTA EUROPEO M.G. ANNO 2014 2 Il presente rapporto è stato realizzato dalla Direzione Generale per l Igiene e la Sicurezza degli Alimenti e la Nutrizione

Dettagli

Il clima degli ultimi 50 anni in Veneto

Il clima degli ultimi 50 anni in Veneto Abano Terme, 27 29 Aprile 2007 Il clima degli ultimi 50 anni in Veneto Adriano Barbi, Alessandro Chiaudani, Irene Delillo ARPAV Centro Meteorologico di Teolo Sabato 28 Aprile 2007 In collaborazione con

Dettagli

alluvioni e frane Si salvi chi può!

alluvioni e frane Si salvi chi può! alluvioni e frane Che cos è l alluvione? L alluvione è l allagamento, causato dalla fuoriuscita di un corso d acqua dai suoi argini naturali o artificiali, dopo abbondanti piogge, nevicate o grandinate,

Dettagli

MALATTIE E TECNICHE DI CONTENIMENTO

MALATTIE E TECNICHE DI CONTENIMENTO Le prospettive del vivaismo viticolo europeo MALATTIE E TECNICHE DI CONTENIMENTO Elisa Angelini CRA VIT Centro di Ricerca per la Viticoltura Conegliano (TV) 1. Giallumi (Flavescenza dorata e Legno nero):

Dettagli

10.- DISINFETTANTI PIÙ COMUNI E MODALITÀ D USO

10.- DISINFETTANTI PIÙ COMUNI E MODALITÀ D USO 10.- DISINFETTANTI PIÙ COMUNI E MODALITÀ D USO 10.0.- Disinfettanti e loro caratteristiche Questa sezione descrive alcune famiglie di disinfettanti facilmente reperibili sul mercato che attualmente vengono

Dettagli

CIMSA SUD CHIMICA INDUSTRIALE MERIDIONALE SRL SCHEDA DI SICUREZZA PROCESS OIL Conforme al regolamento CE n 1907/2006 del 18.12.

CIMSA SUD CHIMICA INDUSTRIALE MERIDIONALE SRL SCHEDA DI SICUREZZA PROCESS OIL Conforme al regolamento CE n 1907/2006 del 18.12. 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/MISCELA E DELL IMPRESA 1.1 Identificazione della sostanza o preparato -Tipologia Reach : Miscela -Nome commerciale : PROCESS OIL 32-46-68 1.2 Utilizzo : Olio per usi generali

Dettagli

Castrazione e sterilizzazione

Castrazione e sterilizzazione Centro veterinario alla Ressiga Castrazione e sterilizzazione Indicazioni, controindicazioni, effetti collaterali ed alternative Dr. Roberto Mossi, medico veterinario 2 Castrazione e sterilizzazione Castrazione

Dettagli

Aquaflex Roof. Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista

Aquaflex Roof. Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista CAMPI DI APPLICAZIONE Impermeabilizzazione di: coperture piane; balconi e terrazzi;

Dettagli

A COSA SERVONO SEMI E FRUTTI?

A COSA SERVONO SEMI E FRUTTI? A COSA SERVONO SEMI E FRUTTI? Dopo la fecondazione il fiore appassisce e i petali cadono. L ovulo fecondato si trasforma in SEME, mentre l ovario si ingrossa e si trasforma in FRUTTO. Il SEME ha il compito

Dettagli

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata)

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) 1 Spruzzo convenzionale (aria nebulizzata) Una pistola a spruzzo convenzionale è uno strumento che utilizza aria compressa per atomizzare ( nebulizzare

Dettagli

Tecniche apistiche: il controllo della sciamatura

Tecniche apistiche: il controllo della sciamatura Tecniche apistiche: il controllo della sciamatura Obiettivi: - evitare o ridurre il fenomeno della sciamatura - conservare le api nell alveare o nell apiario (sciamatura temporanea) I metodi sono diversi

Dettagli

Corso di formazione Servizio sanitario regionale Regione Emilia romagna

Corso di formazione Servizio sanitario regionale Regione Emilia romagna Corso di formazione Servizio sanitario regionale Regione Emilia romagna AGGIORNAMENTI SUL CONTROLLO IGIENICO-SANITARIO DELL APICOLTURA Brisighella (RA) 13 settembre 2013 Evoluzione del controllo dell apicoltura

Dettagli

Miscele da Sovescio Agri.Bio

Miscele da Sovescio Agri.Bio Miscele da Sovescio Agri.Bio Il sovescio è una pratica agronomica consistente nell'interramento di apposite colture allo scopo di mantenere o aumentare la fertilità del terreno. I risultati che si possono

Dettagli

Il futuro del controllo degli insetti dannosi è già qui: semplice ed efficace.

Il futuro del controllo degli insetti dannosi è già qui: semplice ed efficace. Il futuro del controllo degli insetti dannosi è già qui: semplice ed efficace. er ulteriori informazioni www.suterra.com 1. os è il uffer? uffer è una tecnologia sviluppata in esclusiva da Suterra costituita

Dettagli

MASSAGGIATORE E OPERATORE DELLA SALUTE

MASSAGGIATORE E OPERATORE DELLA SALUTE MASSAGGIATORE E OPERATORE DELLA SALUTE I ANNO CORSO DI IGIENE Dott.ssa Tatiana Caccia Disinfestazione La disinfestazione è ogni misura profilattica rivolta a distruggere, rimuovere o evitare il contatto

Dettagli

A COSA SERVONO LE FOGLIE?

A COSA SERVONO LE FOGLIE? A COSA SERVONO LE FOGLIE? Le foglie fabbricano il cibo della pianta, trasformando aria e acqua in glucosio (zucchero). Una foglia è formata da: Di solito la foglia è formata LAMINA da una parte appiattita

Dettagli

Che cos'è il radon? Il gas radon è rilevabile con i sensi?

Che cos'è il radon? Il gas radon è rilevabile con i sensi? Che cos'è il radon? Il Radon è un gas inodore e incolore presente in natura. Il suo isotopo (atomo di uno stesso elemento chimico con numero di protoni fisso e numero di neutroni variabile) 222Rn è radioattivo

Dettagli

Effetti dell incendio sull ambiente

Effetti dell incendio sull ambiente Effetti dell incendio sull ambiente Dott. For. Antonio Brunori Effetti del fuoco Il fuoco danneggia e spesso distrugge il bosco, per valutare le effettive conseguenze di un incendio su un ecosistema forestale

Dettagli

CONVEGNO FAI L UNIVERSO APE IN PERICOLO. Resoconto preliminare

CONVEGNO FAI L UNIVERSO APE IN PERICOLO. Resoconto preliminare CONVEGNO FAI L UNIVERSO APE IN PERICOLO ---------------------------- Resoconto preliminare L importanza di una rete di monitoraggio Al fine di avere idee precise sulla natura e sull entità degli spopolamenti

Dettagli

NORMATIVA INTERNAZIONALE PER LE MISURE FITOSANITARIE. Revisione dell'ispm 15

NORMATIVA INTERNAZIONALE PER LE MISURE FITOSANITARIE. Revisione dell'ispm 15 Consultazione tra i membri (procedura regolare) - giugno 2008 Bozza 1/7 NORMATIVA INTERNAZIONALE PER LE MISURE FITOSANITARIE Revisione dell'ispm 15 [PARAGRAFO 1] REGOLAMENTAZIONE DEL MATERIALE DA IMBALLAGGIO

Dettagli

l esclusivo sistema per la diluizione ed il dosaggio dei prodotti ultraconcentrati

l esclusivo sistema per la diluizione ed il dosaggio dei prodotti ultraconcentrati CATALOGO EXA l esclusivo sistema per la diluizione ed il dosaggio dei prodotti ultraconcentrati + pratico + sicuro + economico + ecologico 3 edizione Azienda Certificata ISO 9001 e ISO 14001 IL SISTEMA

Dettagli

CARCERI UIL : Sollicciano infestata dalle zecche dei piccioni

CARCERI UIL : Sollicciano infestata dalle zecche dei piccioni COMUNICATO STAMPA 7 ottobre 2011 CARCERI UIL : Sollicciano infestata dalle zecche dei piccioni Speriamo vivamente che le competenti autorità del Provveditorato e del Dipartimento, nonché le autorità sanitarie

Dettagli

Protezione dal Fuoco. Vetri Resistenti al Fuoco. Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear

Protezione dal Fuoco. Vetri Resistenti al Fuoco. Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear Protezione dal Fuoco Vetri Resistenti al Fuoco Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear Chicago Art Istitute, Chicago (USA). Chi siamo Produciamo e trasformiamo vetro dal 1826. Questa

Dettagli

Protezione da Ebola. Cos è, come si previene il contagio, quale barriera scegliere

Protezione da Ebola. Cos è, come si previene il contagio, quale barriera scegliere Protezione da Ebola Cos è, come si previene il contagio, quale barriera scegliere Ed.Ottobre 2014 Il virus Ebola: la sua natura, come si diffonde, quanto è pericoloso L ebola è un virus appartenente alla

Dettagli