Le novità di Bancaria nel Bancaria nel 2011 ha introdotto una serie di rilevanti innovazioni in merito a:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Le novità di Bancaria nel 2011. Bancaria nel 2011 ha introdotto una serie di rilevanti innovazioni in merito a:"

Transcript

1 REPORT ANNUALE 2011

2 Le novità di Bancaria nel 2011 Bancaria nel 2011 ha introdotto una serie di rilevanti innovazioni in merito a: Le special issue Il sito web e le iniziative di marketing la visibilità nazionale e internazionale della rivista Le special issue La rivista ha accolto la richiesta di alcuni convegni prestigiosi nazionali e internazionali di pubblicare con la rivista la selezione dei migliori contributi presentati. Nel 2011 sono stati pubblicate due special issue on line della rivista che sono state messe a disposizione a titolo gratuito sul sito internet. Bancaria ha inoltre curato la diffusione di tali documenti nei principali network internazionali (SSRN). La prima special issue (luglio 2011) raccoglie una selezione dei contributi più rilevanti presentati durante il convegno Convegno ABI HR-Banche e Risorse Umane, tenutosi a Roma il 16 e 17 maggio La seconda special issue (ottobre 2011) raccoglie degli approfondimenti sulle prospettive di Basilea 3 e il loro impatto su redditività e business bancario. Nel fascicolo vengono presentati constributi di Giancarlo Forestieri, Andrea Resti, Pietro Penza, Marina Brogi, Marco Berlanda, Renato Maino e Francesco Zaini. Il sito web e le iniziative di marketing E stato completato il progetto di restyling del nuovo sito per migliorarne la fruibilità del sito per i lettori della rivista. Il nuovo sito prevede nuovi contenuti utili e interessanti per i lettori di Bancaria ed utilizza le potenzialità dello strumento ABI cloud per facilitare la consultazione da parte del lettore di tutti i contenuti di Bancaria Editrice. La visibilità nazionale e internazionale della rivista Nel corso del 2011, Bancaria ha affiancato, in qualità di media partner, convegni e incontri di studio di particolare rilievo, pubblicando una selezione dei contributi presentati in occasione di tali eventi. In ambito nazionale si segnala in particolare la collaborazione con i convegni ADEIMF, mentre in ambito internazionale gli eventi in cui la rivista ha svolto un ruolo di primo piano sono stati, tra gli altri, la XX International Tor Vergata Conference in Money, Banking and Finance, tenutasi a Roma dal 5 al 7 dicembre

3 Tabella 1 - La composizione degli organi della rivista Giovanni Bazoli Tancredi Bianchi Filippo Cavazzuti Giorgio Clementi Giuseppe Ghisolfi Giovanni Manghetti Comitato scientifico Advisory Board Adalberto Alberici Università di Milano Guido Alpa Università di Roma La Sapienza Michele Bagella Università di Roma Tor Vergata Francesco Cesarini Università Cattolica Renzo Costi Università di Bologna Paolo Ferro Luzzi Università di Roma La Sapienza Jean Paul Fitoussi Institut d Etudes Politique, Paris Giancarlo Forestieri Università Bocconi Edward Gardener Bangor University, Wales Pietro Ichino Università di Milano Mario Masini Università di Bergamo Paolo Mottura Università Bocconi Gianni Nardozzi Politecnico di Milano Marco Onado Università Bocconi Antonio Pedone Università di Roma La Sapienza Franco Tutino Università di Roma La Sapienza Giacomo Vaciago Università Cattolica Editorial Board Alessandro Carretta Università di Roma Tor Vergata Pierluigi Ciocca Università di Roma La Sapienza Maria Luisa Di Battista Università Cattolica Guido Ferrarini Università di Genova Umberto Filotto Università di Roma Tor Vergata Nicola Forti Direttore editoriale di Bancaria Anna Gervasoni Università LIUC di Castellanza Giuseppe Lusignani Università di Bologna Donato Masciandaro Università Bocconi Marcello Messori Università di Roma Tor Vergata Luciano Munari Università di Parma Luigi Prosperetti Università di Milano Andrea Sironi Università Bocconi Gianfranco Torriero Direttore centrale ABI Francesco Vella Università di Bologna 2

4 I contenuti della rivista Nel corso del 2011 la rivista ha mantenuto la propria politica editoriale che mira ad un offerta ampia e qualificata di contributi sui temi più attinenti al Banking and Finance (Tabella 2). Tabella 2 Numero di articoli e numero delle pagine di Bancaria nel 2010 e nel Variazione percentuale N articoli % N pagine pubblicate % Il numero degli articoli è passato dai 121 del 2010 ai 97 del 2011, a fronte di una lieve crescita della lunghezza media dei contributi pubblicati. Il numero di pagine pubblicate è annche esso diminuito passando da 1138 a Considerando le tipologie di articoli pubblicati nell anno è possibile evidenziare alcune lievi differenze tra l annata 2011 e quella del 2010 (Tabella 3). Tabella 3 Distribuzione per sezione degli articoli di Bancaria nel 2010 e nel 2011 Nome sezione Numero di articoli Contributi* Sistemi di pagamento 2 - Problemi legali 13 8 Strategie 13 6 Fisco e tributi 4 6 Sistemi gestionali 7 7 Concorrenza - 4 Finanza 11 5 Lavoro 4 1 Relazioni 2 - Forum 9 11 Testimonianze e Documenti 6 1 Banche e l Italia 3 5 Credito e Imprese 6 8 Semestrali ABI 2 2 Esperienze internazionali 2 2 Totale * La sezione contributi include anche gli articoli che sono stati pubblicati nella sezione speciale Basilea 3 pubblicata sul numero 11/2011 della rivista La gran parte degli articoli pubblicati fa riferimento ad una delle seguenti sezioni: Contributi, Problemi legali, Strategie, Finanza, Fisco e Tributi, Forum, Sistemi Gestionali, Credito e Imprese. Gli articoli pubblicati sono stati realizzati prevalentemente da un unico autore, ma nel 2010 è aumentato il peso degli articoli a firma di più autori (passando da circa il 26 al 30%) (Tabella 4). 3

5 Tabella 4 Numero di autori di Bancaria per articolo nel 2010 e nel Articoli con autore unico 69,9% 56,3% Articoli con due autori 23,3% 34,4% Articoli con tre o più autori 6,8% 9,4% Una valutazione del peso delle tematiche specifiche trattate dalla rivista è possibile analizzando la frequenza dei JEL codes attribuiti a ciascun articolo 1 (Tabella 5). Tabella 5 Argomenti trattati negli articoli di Bancaria nel 2011 JEL code Descrizione % articoli su totale G21 Banks; Other Depository Institutions; Micro Finance Institutions; Mortgages 55,7% 79,3% G28 Government Policy and Regulation 43,6% 50,5% G01 Financial crises 25,8% 24,1% G32 Financing Policy; Financial Risk and Risk Management; Capital and Ownership Structure; Value of Firms 6.5% 9,2% G23 Pension Funds; Other Private Financial Institutions 4,0% 6,7% G34 Mergers; Acquisitions; Restructuring; Corporate Governance 5,7% K34 Tax Law 4,8% 5,7% G20 Financial Institutions and (Services General) 4,0% 4,6% G24 Investment Banking; Venture Capital; Brokerage; Ratings and Ratings Agencies 4,8% 4,6% N24 Economic History Europe: ,2% 4,6% G29 Financial Institutions and Services Other 4,0% 3,4% G33 Bankruptcy; Liquidation 2.4% 3,4% G38 Government Policy and Regulation 2.4% 3,4% K21 Antitrust Law 2.4% 3,4% M21 Business Economics 2.4% 3,4% M41 Accounting 2.4% 3,4% G11 Portfolio Choice; Investment Decisions 1.6% 2,3% G12 Asset Pricing; Trading volume; Bond Interest Rates 1.6% 2,3% G15 International Financial Markets 2,4% 2,3% G18 Government Policy and Regulation 4,0% 2,3% K12 Contract Law 5,7% 2,3% K13 Tort Law and Product Liability 1.6% 2,3% K22 Corporation and Securities Law 3,2% 2,3% M42 Auditing 1.6% 2,3% N23 Financial Markets and Institutions: Europe: Pre % 2,3% Nel 2011 Bancaria ha pubblicato un numero molto rilevante di articoli sul tema della crisi finanziaria (intorno al 24%) ma ha sempre mantenuto al centro dei propri interessi 1 A ciascun articolo viene sempre assegnato più di un codice JEL e, di conseguenza, ciascun contributo pubblicato è considerato più volte nella classificazione basata su tali codici. 4

6 l intermediazione bancaria e finanziaria (oltre il 79%) e la vigilanza (oltre il 50%). Altre tematiche non marginali sono rappresentate dalla politica di finanziamento delle imprese e dalle altre istituzioni finanziarie private (tra gli altri il Venture capital). Nel 2011 la composizione degli autori di Bancaria ha confermato la propria caratteristica tipica: il peso significativo degli accademici (con 76 autori coinvolti nell anno) rispetto alla presenza degli altri autori: practitioners di banche e di società italiane ed estere, i rappresentati delle Istituzioni e delle Autorità di vigilanza e gli esponenti dell ABI, che complessivamente sono rappresentati dai restanti 71 autori (Tabella 6). Tabella 6 - Principali enti di appartenenza degli autori di Bancaria Ente di appartenenza N autori Accademici (46,9%) (52.4%) Università Bocconi Università di Parma 1 8 Università di Roma La Sapienza 5 8 Università di Roma Tor Vergata 7 8 Università Cattolica 1 3 Università di Bologna 2 3 Università della Calabria 0 3 Università di Catania 0 3 Università di Venezia Ca Foscari 0 3 Università di Brescia 0 2 Università di Milano Bicocca 2 2 Università di Napoli Parthenope 1 2 Università di Pavia 0 2 Università di Verona 2 2 Non Accademici (53,1%) (47.6) ABI Authorities di cui Banca d Italia 19 8 Banche Altri Practitioners Totale Autori Le università più rappresentate nel 2009 sono l Università Bocconi, l Università di Parma, l Università di Roma La Sapienza e l Università di Roma Tor Vergata. Rispetto al 2010, la distribuzione degli autori per università di appartenenza è meno uniforme e soltanto le prime quattro università hanno un numero di articoli pubblicati molto superiore alla media. I contributi non accademici provengono dall Associazione Bancaria Italiana e dalle Authorities, tra le quali un ruolo predominante è ricoperto dalla Banca d Italia; il numero di autori provenienti dalle due istituzioni è diminuito a favore di un crscita significativa di altri autori non accademici provenienti dal settore bancario. 5

7 La rivista prevede abstract in italiano e in inglese, mentre la lingua principale utilizzata è l italiano. In funzione di tale ultima caratteristica, gli autori sono quasi esclusivamente italiani (oltre il 99%). Il processo di valutazione La sezione Forum della rivista prevede un referaggio di tipo double-blind con durata e scadenze per la riconsegna del contributo formalizzate. Durante il 2011 sono stati valutati 32 articoli per la sezione Forum e per 25 di essi il processo di valutazione è stato completato al 31 dicembre Le decisioni prese sui diversi articoli sottoposti sono sintetizzate nella tabella 7. Tabella 7 - Articoli ricevuti per la sezione Forum (situazione al 31 Dicembre 2011) N articoli % Articoli ricevuti ,0% Articoli attualmente in corso di valutazione 7 21,9% Articoli valutati % di cui a) rifiutati dalla direzione editoriale % b) considerati per altre sezioni 2 8.0% c) accettati senza revisioni 0 0,0% d) accettati con commenti minori 1 4.0% e) accettati con commenti rilevanti % f) articoli rigettati 2 8.0% Totale articoli accettati per la sezione Forum (c+d+e) % Totale articoli non accettati per la sezione Forum (a+b+f) % Sulla base della natura e dell entità delle modifiche richieste dai referee a ciascun contributo sono state definite delle scadenze differenziate di riconsegna dei contributi rivisti; rispetto al primo anno di avvio della rivista si sono registrati dei cambiamenti significativi nella durata del processo di referaggio. Nella tabella 8 sono presentate alcune statistiche sulla durata del processo. Tabella 8. Durata dei referaggi conclusi al 31 Dicembre 2010 sottoposti a referaggio Durata N articoli Fino a 150 gg 7 150gg 210gg 2 210gg 270gg 2 Oltre 270gg 1 Totale articoli 12 Turnaround medio 153,5 gg 2 Per 7 dei 36 articoli valutati nell anno, il processo era stato avviato nel

8 La durata media del processo di valutazione è di circa 150 giorni ed è significativamente diminuita rispetto all anno precendente (durata media circa 190 giorni) anche se risulta ancora molto superiore alla durata media registrata durante l anno di avvio della nuova sezione. Una volta concluso il processo di valutazione, la programmazione delle uscite degli articoli nella sezione Forum viene definita tenendo conto della priorità acquisita dagli articoli già accettati per la pubblicazione e dello spazio riservato nel singolo fascicolo di Bancaria a tale sezione (solitamente un articolo per fascicolo). I referee di Bancaria Al fine di garantire l oggettività e la qualità del processo di referaggio double blind degli articoli pubblicati nella sezione Forum, l editorial Board ha selezionato accademici e practioners con competenze in linea con le tematiche di ricerca e gli argomenti trattati negli articoli da valutare. Nella tabella 9 sono elencati i nominativi dei referee che nel 2009 e nel 2011 hanno valutato gli oltre 80 articoli sottoposti. Tabella 9. Elenco dei referee del Forum coinvolti nei processi di referaggio conclusi nel (conclusi entro il 31 dicembre) Barbara Alemanni Università di Genova Mario Anolli Università Cattolica Maurizio Baravelli Università di Roma La Sapienza Elena Beccalli Università di Macerata Leonardo Becchetti - Università Roma Tor Vergata Paolo Berlanda Polis Fondi SGR Giuliana Birindelli Università del Molise Massimo Biasin Università di Macerata Piero Boccassino - Intesa SanPaolo Vittorio Boscia Università del Salento Paola Brighi Università di Bologna Marina Brogi - Università di Roma La Sapienza Brunella Bruno - Università Bocconi Claudio Cacciamani Università di Parma Vincenzo Capizzi Università Piemonte Orientale Andrea Cappelletti Banca d Italia Massimo Caratelli Università di Roma Tre Stefano Caselli Università Bocconi Riccardo Cesàri Università di Bologna Simona Cosma - Università del Salento Stefano Cosma Università di Modena e Reggio Emilia Paolo Antonio Cucurachi - Università Salento Giacomo De Laurentis Università Bocconi Riccardo De Lisa - Università di Cagliari Leonardo Gambacorta Banca d Italia Gino Gandolfi Università di Parma Claudio Giannotti Università LUM Jean Monnet Giorgio Gobbi - Banca d'italia Elisabetta Gualandri Università di Modena e Reggio Emilia Giuliano Iannotta Università Bocconi Renato Maino Intesa SanPaolo Antonella Malinconico Università del Sannio Vincenza Marzovillo Banca d Italia Gianluca Mattarocci Università di Roma Tor Vergata Giulio Mignola Intesa San Paolo Paolo Mottura Università Bocconi Loris Nadotti Università di Perugia Marco Oriani Università Cattolica Ida Claudia Panetta Università di Roma La Sapienza Arturo Patarnello - Università di Milano Bicocca Giovanni Petrella Università Cattolica Ugo Pomante Università di Roma Tor Vergata Claudio Porzio Università di Napoli Parthenope Alberto Franco Pozzolo Università del Molise Gaetano Presti Università Cattolica Francesca Querci Università di Genova Andrea Resti Università Bocconi Ornella Ricci Università di Roma Tre 7

9 Paola De Vincentiis - Università di Torino Roberto Del Giudice AIFI Marco Di Antonio Università di Genova Giorgio Di Giorgio LUISS Carmine Di Noia Assonime Roberto Di Salvo Federcasse Danilo Drago Università della Calabria Luca Erzegovesi Università di Trento Fabio Fanoni Banca Popolare di Sondrio Riccardo Ferretti Università della Modena e Reggio Emilia Giovanni Ferri Università di Bari Franco Fiordelisi Università di Roma Tre Marco Fumagalli Centrobanca Giampaolo Gabbi - Università di Siena Beatrice Ronchini - Università di Parma Alessandro Rota Assogestioni Francesco Saita Università Bocconi Gianluca Sartori Gruppo Banco Popolare Paola Sassi BNL Roberto Savona - Università di Brescia Sergio Scarlatti - Università Roma Tor Vergata Paola Schwizer - Università di Parma Maurizio Sobrero Università di Bologna Giulio Tagliavini Università di Parma Roberto Tasca Università di Bologna Daniela Vandone - Università di Modena e Reggio Emilia Laura Viganò - Università di Bergamo In funzione delle tematiche trattate negli articoli inviati, sono stati privilegiati i referee accademici rispetto a quelli practitioners. Le istituzioni di appartenenza dei referee selezionati sono state circa 40, a conferma di un ampio coinvolgimento di tutte le maggiori università italiane. Le istituzioni che hanno fornito il maggior numero di referee sono state Università pubbliche o private italiane ma ci sono stati anche casi in cui l editorial board ha ritenuto opportuno selezionare più referee da istituzioni di vigilanza (Banca d Italia) e da intermediari finanziari. Relativamente alla componente accademica sono stati sempre coinvolti accademici di altro profilo con competenze distintive sull argomento (Grafico 1). Grafico 1. La qualifica dei referee accademici del Forum nel periodo La composizione finale vede, infatti, una preponderanza di professori ordinari (67%) rispetto agli associati e ai ricercatori (rispettivamente 15% e 17%). 8

10 Gli articoli del Forum nel 2011 Un approccio robusto risk-based alla gestione di portafoglio: una verifica empirica in tempi di crisi di Riccardo Cesari e Anna Grazia Quaranta su Bancaria Il credito bancario alle imprese: le dinamiche prima e durante la crisi di Ivan Lorenzon, Marcella Lucchetta e Loriana Pelizzon su Bancaria Misurare la corporate governance: esigenze e soluzioni a confronto di Federica Ielasi, Massimo Regalli e Maria Gaia Soana su Bancaria Modelli di pricing e comportamento del cliente in banca di Elisa Bocchialini, Federica Ielasi e Monica Rossolini su Bancaria La misurazione della performance della Funzione compliance: creare un sistema efficace, integrato e bilanciato di Marco Di Antonio su Bancaria Gli effetti della compliance sui costi e sui margini delle banche italiane di Domenico Piatti su Bancaria La reputazione delle banche dalla prospettiva della clientela retail. I risultati di un indagine di Luciano Munari, Massimo Regalli, Beatrice Ronchini e Maria Gaia Soana su Bancaria 7/ Retribuzioni manageriali, incentivi e rischio: un analisi sulla diffusione del modello OTD negli Stati Uniti di Brunella Bruno e Alberto Falduto su Bancaria Il corporate relationship banking tra teoria e pratica: il caso italiano di Maurizio Baravelli e Francesco Minnetti su Bancaria I Cds spreads come indicatori della rischiosità di una banca? Alcune evidenze empiriche dalla recente crisi finanziaria di Barbara Casu e Laura Chiaramonte su Bancaria Business models Modelli di business, governance bancaria e performance aziendali: un analisi attraverso un confronto internazionale di Valerio Pesic su Bancaria

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI

CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI DATI PERSONALI Luogo e data di nascita: Catanzaro 29/03/1984 Residenza/Domicilio: Viale G. Rustici, 52 43123 Parma (PR) Stato civile: Nubile POSIZIONE ATTUALE Assegnista

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa

Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa 2 a EDIZIONE MILANO NOVEMBRE 2011 - MAGGIO 2012 In collaborazione con Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa NOVEMBRE 2011 - MAGGIO 2012 orso

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Nominativo / SCS AZIONINNOVA SPA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BOLOGNA UNIVERSITA' LA

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

0.414.994.541. Accordo

0.414.994.541. Accordo Testo originale 0.414.994.541 Accordo tra il Consiglio Federale Svizzero ed il Governo della Repubblica Italiana sul reciproco riconoscimento delle equivalenze nel settore universitario Concluso il 7 dicembre

Dettagli

Elenco enti, istituti e aziende per il diritto allo studio universitario

Elenco enti, istituti e aziende per il diritto allo studio universitario Elenco enti, istituti e aziende per il diritto allo studio universitario Ancona Ente regionale per il diritto allo studio universitario (Ersu), Vicolo della Serpe 1, 60121 Ancona, tel. 071-227411 (centr.),

Dettagli

TEST INGEGNERIA 2014

TEST INGEGNERIA 2014 scienze www.cisiaonline.it TEST INGEGNERIA 2014 Ing. Giuseppe Forte Direttore Tecnico CISIA Roma, 1 ottobre 2014, Assemblea CopI DATI CISIA - MARZO, SETTEMBRE 2014 test erogati al 15 settmebre CARTACEI

Dettagli

Il sistema di controllo interno e di gestione dei rischi nel nuovo Codice di Autodisciplina. Roma, 18/10/2012. Francesco La Manno Borsa Italiana

Il sistema di controllo interno e di gestione dei rischi nel nuovo Codice di Autodisciplina. Roma, 18/10/2012. Francesco La Manno Borsa Italiana Il sistema di controllo interno e di gestione dei rischi nel nuovo Codice di Autodisciplina Roma, 18/10/2012 Francesco La Manno Borsa Italiana Il Codice di Autodisciplina 1999: Prima versione del Codice

Dettagli

L Offerta di cui al presente Prospetto è stata depositata in CONSOB in data 31 gennaio 2008 ed è valida dal 1 febbraio 2008.

L Offerta di cui al presente Prospetto è stata depositata in CONSOB in data 31 gennaio 2008 ed è valida dal 1 febbraio 2008. Offerta pubblica di sottoscrizione di CAPITALE SICURO prodotto finanziario di capitalizzazione (Codice Prodotto CF900) Il presente Prospetto Informativo completo si compone delle seguenti parti: Parte

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 Sortino Consuelo Pisano Antonino Impellizzeri Giulia Petriglieri Emilio Silvestro Federica Ciadamidaro Rocco graphic design 3 / triennio lunedì

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

MODENA MODENA 1 MODENA 1 MODENA 1 RAVENNA 1 REGGIO EMILIA REGGIO EMILIA 1 RIMINI 1 PARMA 1 PARMA 1 FORLI CESENA 1

MODENA MODENA 1 MODENA 1 MODENA 1 RAVENNA 1 REGGIO EMILIA REGGIO EMILIA 1 RIMINI 1 PARMA 1 PARMA 1 FORLI CESENA 1 Posti disponibili A 245 CIACCI Angela pos.214 punt.70,20 CHEILAN Claria Marie pos.221 punt.70,00 MELLI CREMONINI Elisabetta pos.210 punt.70,50 MUCCHINO Valentina pos.212 punt.70,30 APPIGNANESI SIMONA pos.224

Dettagli

Grad. Codice Candidato Punt. Scelte Status

Grad. Codice Candidato Punt. Scelte Status Grad. Codice Candidato Punt. Scelte Status MP ASPERI LUCA. Medicina Pavia, Medicina Vercelli "Avogadro", Medicina Milano, Medicina Torino I Facoltà MP CASTI VALENTINA. Medicina Cagliari CMP LUPPI RICCARDO.

Dettagli

IL GRUPPO DI LAVORO E GLI AUTORI DEGLI APPROFONDIMENTI

IL GRUPPO DI LAVORO E GLI AUTORI DEGLI APPROFONDIMENTI IL GRUPPO DI LAVORO E GLI AUTORI DEGLI APPROFONDIMENTI ALLEGATO II 1 0 R A P P O R T O S U L L A F O R M A Z I O N E N E L L A P A : I L G R U P P O D I L A V O R O E G L I A U T O R I D E G L I A P P

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI LISTE REGIONALI SEZ. 1 SEZ. 2 SEZ.3 SEZ.4 SEZ. 5 SEZ. 6 SEZ. 7 SEZ. 8 SEZ. 9 SEZ. 10 SEZ. 11 SEZ. 12 SEZ. 13 TOTALE LISTA N. 1 CANCELLERI Giovanni Carlo 72 103 104 106 70 53 90 91 59 86 77 89 96 1096 LISTA

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014/2015. CLASSE - 4^A MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA (elettr./elettronico) MATERIA D INSEGNAMENTO

ANNO SCOLASTICO 2014/2015. CLASSE - 4^A MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA (elettr./elettronico) MATERIA D INSEGNAMENTO CLASSE - 4^A MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA (elettr./elettronico) BATTAGLIA FRANCESCO MATEMATICA Giovedì / 08.58 09.56 CECCHINI ANTONELLA INGLESE Riceve su appuntamento CEOTTO PIETRO TECN MECC ed APPLIC

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale CDS Master Organizzazione: Trionfo Ligure - Genova RISULTATI 100 METRI MASTER F Serie Unica VILLA GENTILE - 18 Maggio 2013 Ora Inizio: 16:26 - Vento: +0.4 1 4

Dettagli

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE CONVEGNO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA Dipartimento di Economia e Management ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI FERRARA IPSOA LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L

Dettagli

Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali

Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali Convegno PREVENZIONE E SALUTE UN BINOMIO INSCINDIBILE SANIT Roma, 25 giugno 2009 Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali I Ciaramella SISP - ASL RM B In collaborazione con D D

Dettagli

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA Programma 08:30 Registrazione e caffè di benvenuto 08:50 Osservazioni preliminari del presidente: Mauro Cesa, Technical Editor, RISK 09:10 DISCORSO DI APERTURA: Valutazione delle problematiche nazionali

Dettagli

Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012.

Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012. 3 Michael Page Salary Survey 2012 - Banking 4 Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012. Michael Page, quale leader nella ricerca e selezione

Dettagli

SALARY SURVEY 2015. Banking & Insurance. Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it. Banking & Insurance

SALARY SURVEY 2015. Banking & Insurance. Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it. Banking & Insurance SALARY SURVEY 2015 Banking & Insurance Banking & Insurance Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it Banking & Insurance Salary Survey 2015 Gentili clienti, abbiamo il piacere di

Dettagli

Evoluzione Risk Management in Intesa

Evoluzione Risk Management in Intesa RISCHIO DI CREDITO IN BANCA INTESA Marco Bee, Mauro Senati NEWFIN - FITD Rating interni e controllo del rischio di credito Milano, 31 Marzo 2004 Evoluzione Risk Management in Intesa 1994: focus iniziale

Dettagli

R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E

R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E 2010 Redexe S.u.r.l., Tutti i diritti sono riservati REDEXE S.r.l., Società a Socio Unico Sede Legale: 36100 Vicenza, Viale Riviera Berica 31 ISCRITTA ALLA CCIAA

Dettagli

COGNOME NOME DATA NASCITA PRV NASCITA PUNT. UTI PUNT. EXTIT SCUOLA DI RICONF. COD. PREC CAMPORESE MARIA 27/02/1956 SA 0,00 0,00 SISD00201T

COGNOME NOME DATA NASCITA PRV NASCITA PUNT. UTI PUNT. EXTIT SCUOLA DI RICONF. COD. PREC CAMPORESE MARIA 27/02/1956 SA 0,00 0,00 SISD00201T INDIVIDUARE IL PERSONALE DOCENTE DA UTILIZZARE PAG. 1 CLASSE DI CONCORSO:A017 DISCIPLINE ECONOMICO AZIENDALI ANZIVINO MARILENA 07/12/1968 FG 30,00 0,00 CAMPORESE MARIA 27/02/1956 SA 0,00 0,00 SISD00201T

Dettagli

Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini:

Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini: Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini: Tabaccai Convenzionati con Banca ITB; Bennet S.p.A; Esselunga S.p.A; Carrefour; Conad Adriatico Soc. Coop; Tigros S.p.A;

Dettagli

Elenco candidati ammessi al collquio per il conferimento dell'incarico di responsabile Ufficio "Stampa" (Determinazione n. 117 del 25/02/2014)

Elenco candidati ammessi al collquio per il conferimento dell'incarico di responsabile Ufficio Stampa (Determinazione n. 117 del 25/02/2014) Elenco candidati ammessi al collquio per il conferimento dell'incarico di responsabile Ufficio "Stampa" (Determinazione n. 117 del 25/02/2014) Caschera Finanzio AMMESSO De Ritis Gianni AMMESSO Degl'Innocenti

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA Programma 08:30 Registrazione e caffè di benvenuto 08:50 Osservazioni preliminari del presidente: Mauro Cesa, Technical Editor, RISK 09:10 DISCORSO DI APERTURA: Valutazione delle problematiche nazionali

Dettagli

Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co. Pr ef er.

Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co. Pr ef er. Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co Tipo d. Incl. Po Posto Tip o Ris sto Cognome Nome Data Nascita Prov.

Dettagli

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER Alessio Cuppari Presidente itsmf Italia itsmf International 6000 Aziende - 40000 Individui itsmf Italia Comunità di Soci Base di conoscenze e di risorse Forum

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 A Corso: MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA (BIENNIO COMUNE

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 A Corso: MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA (BIENNIO COMUNE Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 A Corso: MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA (BIENNIO COMUNE RELIGIONE 9788842674061 CONTADINI M ITINERARI DI IRC 2.0 VOLUME UNICO + DVD LIBRO DIGITALE

Dettagli

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Area Affari Generali Servizio Società Partecipate INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Di seguito si riportano i dati relativi alle partecipazioni in società

Dettagli

CI INTERESSA visione, strategia, politiche

CI INTERESSA visione, strategia, politiche CI INTERESSA visione, strategia, politiche 45 Convegno Santa Margherita Ligure Grand Hotel Miramare 5 6 giugno 2015 La politica e le politiche sono cose molto diverse. La prima troppo spesso sembra attenta

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA BASILICATA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : MATERA

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA BASILICATA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : MATERA GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT I MINIBOND: nuovi canali di finanziamento alle imprese a supporto della crescita e dello sviluppo 15Luglio 2015 IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT Dr. Gabriele Cappellini Amministratore Delegato Fondo Italiano

Dettagli

Evento annuale dei Confidi Siciliani. Confidi Day 2014 ABBAZIA SANTA ANASTASIA CASTELBUONO (PALERMO) 15 OTTOBRE 2014

Evento annuale dei Confidi Siciliani. Confidi Day 2014 ABBAZIA SANTA ANASTASIA CASTELBUONO (PALERMO) 15 OTTOBRE 2014 Evento annuale dei Confidi Siciliani Confidi Day 2014 ABBAZIA SANTA ANASTASIA CASTELBUONO (PALERMO) 15 OTTOBRE 2014 Un ruolo maggiore nella filiera del credito per la sostenibilità del sistema dei Confidi

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'ABRUZZO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CHIETI

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'ABRUZZO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CHIETI GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Garnell Garnell Garnell

Garnell Garnell Garnell Il veliero Garnell è un grande esempio di capacità di uscire dagli schemi, saper valutare il cambio di rotta per arrivare serenamente a destinazione, anche nei contesti più turbolenti Il 14 agosto 1919

Dettagli

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI Giovedì 28 agosto 2014: inizio operazioni ore 10,00 PROV. 1 CISCO EMANUELA 02/02/1982 VI 2 RONCAGLIA FRANCESCA 06/03/1983 VI 3 PAGLIAMINUTA

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

4 (01:35:20) (2-91) CUS BARI(A) Binetti Saverio Boccuto Alberto Altamura Dionisio Piromallo Alfonso Giampietro Giovann +0:1:60

4 (01:35:20) (2-91) CUS BARI(A) Binetti Saverio Boccuto Alberto Altamura Dionisio Piromallo Alfonso Giampietro Giovann +0:1:60 GARA 3 del 22 Ore 15:00 QUATTRO CON Senior A M Finale 1 CAMPIONATI UNIVERSITARI MONATE (Codice 7 mt.500 N.Eq. 6 N.Isc. 6) 1 (01:33:60) (4-55) Wurzel Marius (1) Casetti Andrea (1) Palma Jacopo (2) Banti

Dettagli

Il dono: le sue ambivalenze e i suoi paradossi. Un dialogo interdisciplinare.

Il dono: le sue ambivalenze e i suoi paradossi. Un dialogo interdisciplinare. CALL FOR PAPERS Il dono: le sue ambivalenze e i suoi paradossi. Un dialogo interdisciplinare. 18-19 settembre 2008 Università di Milano-Bicocca L analisi del dono risulta sempre più presente nel dibattito

Dettagli

PROCEDIMENTI RELATIVI AI REATI PREVISTI DALL ARTICOLO 96 DELLA COSTITUZIONE TRASMISSIONE DI DECRETI DI ARCHIVIAZIONE... 3 TRASMISSIONE DI DECRETI DI

PROCEDIMENTI RELATIVI AI REATI PREVISTI DALL ARTICOLO 96 DELLA COSTITUZIONE TRASMISSIONE DI DECRETI DI ARCHIVIAZIONE... 3 TRASMISSIONE DI DECRETI DI PROCEDIMENTI RELATIVI AI REATI PREVISTI DALL ARTICOLO 96 DELLA COSTITUZIONE TRASMISSIONE DI DECRETI DI ARCHIVIAZIONE... 3 TRASMISSIONE DI DECRETI DI ARCHIVIAZIONE PARZIALE... 5 DOMANDE DI AUTORIZZAZIONE

Dettagli

CLASSE DI CONCORSO:A019 DISCIPLINE GIURIDICHE ED ECONOMIC. CLASSE DI CONCORSO:A024 DISEGNO E STORIA DEL COSTUME

CLASSE DI CONCORSO:A019 DISCIPLINE GIURIDICHE ED ECONOMIC. CLASSE DI CONCORSO:A024 DISEGNO E STORIA DEL COSTUME CLASSE DI CONCORSO:A017 DISCIPLINE ECONOMICO-AZIENDALI BARONI SILVANA 06/03/1962 VV 262,00 C D DI VITO GREGORIO 12/09/1957 VV 193,00 C D DRAMISSINO ROSALBA 07/06/1960 CS 176,00 C D ** FIAMINGO ANTONIA

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management Il Master universitario di 1 livello Banking and Financial Services Management è nato dall accordo tra la Scuola di Amministrazione Aziendale

Dettagli

Esordienti 2004-05 Maschi (50 mt) anno Società TEMPO 1 SARTORI ETTORE 2004 A PC 10''8 2 BOZZO ANDREA 2005 A5C 11''9 3 ZILIANI LUCA 2006 APC 12''2

Esordienti 2004-05 Maschi (50 mt) anno Società TEMPO 1 SARTORI ETTORE 2004 A PC 10''8 2 BOZZO ANDREA 2005 A5C 11''9 3 ZILIANI LUCA 2006 APC 12''2 Esordienti 2004-05 Maschi (50 mt) anno Società TEMPO 1 SARTORI ETTORE 2004 A PC 10''8 2 BOZZO ANDREA 2005 A5C 11''9 3 ZILIANI LUCA 2006 APC 12''2 Esordienti 2004-05 Femmine (50 mt) anno Società TEMPO 1

Dettagli

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank NOTA DI SINTESI relativa agli ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank di cui al Prospetto di Base ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES redatta

Dettagli

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 www.autotrasportionline.com Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 01/set/2009-30/set/2011 Rispetto a: Sito Visualizzazioni di pagina uniche 30.000 30.000 15.000 15.000 0 0 1

Dettagli

GARA N 8 - CADETTE 1989/90 - mt 1500 - CLASSIFICA 1989 CLASSIFICA 1990

GARA N 8 - CADETTE 1989/90 - mt 1500 - CLASSIFICA 1989 CLASSIFICA 1990 GARA N 8 - CADETTE 1989/90 - mt 1500-1 LEONARDI GIULIA 5 CERCHI SEREGNO 1990 2 SERQUEIRA LEINA AICS BIASSONO 1990 3 MANZONI SILVIA GSA BRUGHERIO 1989 4 TAINO ALBA POL. NOVATE 1990 5 SCIARRINO VALENTINA

Dettagli

Modalità di selezione. Modalità di affidamento

Modalità di selezione. Modalità di affidamento UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE Ufficio X A.T.P. DATA COMPILAZIONE 23.10.2014 e della Ricerca ELENCO DEGLI INCARICHI RETRIBUITI E NON RETRIBUITI CONFERITI O AUTORIZZATI DALL'AMMINISTRAZIONE AL PERSONALE DIRIGENZIALE

Dettagli

DETERMINAZIONE N 1 DEL 2009

DETERMINAZIONE N 1 DEL 2009 Oggetto: approvazione graduatoria finale della selezione pubblica per titoli per il reperimento di figure professionali necessarie al funzionamento dell ufficio di Piano e per attività e servizi previsti

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

1 PROVA COPPA ITALIA SKIROLL 2012-26 MAGGIO 2012 1 TROFEO ADRIAKER - KO SPRINT DEL CARSO. GIURIA: GIUDICE ARBITRO VAN DER HAM Flavia

1 PROVA COPPA ITALIA SKIROLL 2012-26 MAGGIO 2012 1 TROFEO ADRIAKER - KO SPRINT DEL CARSO. GIURIA: GIUDICE ARBITRO VAN DER HAM Flavia CLASSIFICA GRUPPO GIOVANI FEMMINILE 1 261 ARLIAN ALICE GF MONTE CERVINO 1 306 2 266 TENZE SARA GF ASD MLADINA 2 255 3 265 TENCE TAYRIN GF ASD MLADINA 3 204 4 264 PRASELJ PETRA GF ASD MLADINA 4 153 5 262

Dettagli

D E C R E T A 3 D ADDARIO TEODOLINDA AD01 ITC CASALBORDINO 5 DI BIASE LUCIA AD01 IM LANCIANO 6 DI BLASIO TERESA AD01 ITIS VASTO

D E C R E T A 3 D ADDARIO TEODOLINDA AD01 ITC CASALBORDINO 5 DI BIASE LUCIA AD01 IM LANCIANO 6 DI BLASIO TERESA AD01 ITIS VASTO Prot. n. AOOUSPCH2813 IL RESPONSABILE DELL UFFICIO VI VISTO il proprio atto n. 2462 del 22 luglio 2013, con il quale sono stati individuati i posti di sostegno agli alunni in situazione di handicap negli

Dettagli

AVVISO 2/14 1 Scadenza COMMERCIO TURISMO - SERVIZI PIANI FINANZIABILI, MA NON FINANZIATI PER MANCANZA DI RISORSE SETTORIALI/TERRITORIALI

AVVISO 2/14 1 Scadenza COMMERCIO TURISMO - SERVIZI PIANI FINANZIABILI, MA NON FINANZIATI PER MANCANZA DI RISORSE SETTORIALI/TERRITORIALI PIEMONTE - VALLE D'AOSTA LIGURIA UNIONE COMMERCIO E TURISMO PROVINCIA DI 1 PF1335_PR418_av214_1 SAVONA ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI DELLA 2 PF1085_PR313_av214_1 PROVINCIA DI ALESSANDRIA ASCOM-BRA ASSOCIAZIONE

Dettagli

TOT SEDE ASSEGNATA PUNTI 1 DSGA QUATTRINI ROBERTA 581 I.I.S. CAVAZZI PAVULLO N/F FIGLI INF ANNI 6

TOT SEDE ASSEGNATA PUNTI 1 DSGA QUATTRINI ROBERTA 581 I.I.S. CAVAZZI PAVULLO N/F FIGLI INF ANNI 6 1 DSGA QUATTRINI ROBERTA 581 I.I.S. CAVAZZI PAVULLO N/F 1 DSGA CARIDI MASSIMO 24 16 40 DD 1 CIRCOLO MODENA 2 DSGA LERA GIORGIO FRANCESCO 24 24 IC SAN CESARIO S/P 3 DSGA PETRUZZO ANTONIETTA 24 24 IC FERRARI

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 A Corso: MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA (BIENNIO COMUNE

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 A Corso: MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA (BIENNIO COMUNE Classe: 1 A RELIGIONE 9788810614082 CIONI LUIGI / MASINI PAOLO / PANDOLFI BARBARA PAOLINI LUCA I-RELIGIONE+LIBRO DIGITALE+DVD / VOLUME UNICO U EDB EDIZ.DEHONIANE BO (CED) 16,00 Si Si No ITALIANO ANTOLOGIE

Dettagli

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY 25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY Milano, ATAHOTELS Via Don Luigi Sturzo, 45 LA GESTIONE DEI PROGETTI NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DEL FUTURO. I SUOI RIFLESSI NEI

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

FREQUENZA COMPORTAMENTO CONOSCENZE ABILITÀ-ORIGINALITÀ APPRENDIMENTO max. 3 punti 0-1-2 punti max. 10 punti max. 10 punti media

FREQUENZA COMPORTAMENTO CONOSCENZE ABILITÀ-ORIGINALITÀ APPRENDIMENTO max. 3 punti 0-1-2 punti max. 10 punti max. 10 punti media Commissione 1 - COMMISSIONE AFFARI ESTERI (AFET) CHAIR: Ilaria BLASUCCI, Alessandro IANNAMORELLI TOTALE INCONTRI: CALCIOTTI LUDOVICA VAIANA VALENTINA DI CASTRO MATTEO VERNICA DIANA LE LUCA MARIANNA SBARDELLA

Dettagli

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala.

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala. Fo oto Erio Piccaglian ni Teatro alla S Scala L opera italiana nel panorama mondiale Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014 ASK: CHI, PERCHE, COSA Siamo

Dettagli

IL PRESENTE MATERIALE E STAMPATO DALLA CASA EDITRICE DOTT. A. GIUFFRE

IL PRESENTE MATERIALE E STAMPATO DALLA CASA EDITRICE DOTT. A. GIUFFRE IL PRESENTE MATERIALE E STAMPATO DALLA CASA EDITRICE DOTT. A. GIUFFRE CONSIGLIO NAZIONALE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E CONSIGLIO NAZIONALE DEI RAGIONIERI COMMISSIONE PARITETICA PER I PRINCIPI DI REVISIONE

Dettagli

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani AIM Italia Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani Perché AIM Italia I mercati di Borsa Italiana AIM Italia si aggiunge all offerta di mercati regolamentati di Borsa Italiana MTA MTF 3 Perché

Dettagli

LICEO GINNASIO "I. KANT" IV A V A. Composizione Consigli di Classe A.S. 2011-12. Classe: CINTI MARIA CARLA. Italiano GALLORO FELICIA.

LICEO GINNASIO I. KANT IV A V A. Composizione Consigli di Classe A.S. 2011-12. Classe: CINTI MARIA CARLA. Italiano GALLORO FELICIA. LICEO GINNASIO "I. KANT" Composizione Consigli di Classe A.S. 2011-12 IV A CINTI MARIA CARLA GALLORO FELICIA CINTI MARIA CARLA CINTI MARIA CARLA TEDESCHINI ALESSANDRA CRISTOFORI PAOLA MATTONI ANNAMARIA

Dettagli

Sfide strategiche nell Asset Management

Sfide strategiche nell Asset Management Financial Services Banking Sfide strategiche nell Asset Management Enrico Trevisan, Alberto Laratta 1 Introduzione L'attuale crisi finanziaria (ed economica) ha significativamente inciso sui profitti dell'industria

Dettagli

In cl. Ri s. Cod. Tip o. Su ppl en za

In cl. Ri s. Cod. Tip o. Su ppl en za Cod. Tip o In cl. Ri s Post o Cognome Nome Data Nascita Punt eggi o AN 1 PROIETTI MANCINI SIMONA 30/09/1975 200 AN 2 CALCATERRA LUCIA 24/09/1969 198 AN 3 COPPOLA MARIA TERESA 25/06/1962 196 AN 4 MARCON

Dettagli

CHE COS E UN ARTICOLO SCIENTIFICO

CHE COS E UN ARTICOLO SCIENTIFICO CHE COS E UN ARTICOLO SCIENTIFICO è il resoconto di uno studio completo e originale, con struttura ben definita e costante: rappresenta il punto finale di una ricerca (in inglese: paper, article) STRUTTURA

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CUNEO

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CUNEO GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo del Trasporto Ferroviario e dell Alta Velocità in Italia Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo della mobilità in treno: i grandi corridoi europei La rete TEN (Trans European Network) gioca un ruolo

Dettagli

Governance e performance nei servizi pubblici locali

Governance e performance nei servizi pubblici locali Governance e performance nei servizi pubblici locali Anna Menozzi Lecce, 26 aprile 2007 Università degli studi del Salento Master PIT 9.4 in Analisi dei mercati e sviluppo locale Modulo M7 Economia dei

Dettagli

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori Costruire uno Spin-Off di Successo Non fidarsi mai dei professori Spin-Off da Università: Definizione Lo Spin-Off da Università è in generale un processo che, partendo da una tecnologia disruptiva sviluppata

Dettagli

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO TRIENNIO Classe: 3 A Corso: INDUSTRIA

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO TRIENNIO Classe: 3 A Corso: INDUSTRIA Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO TRIENNIO Classe: 3 A Corso: INDUSTRIA RELIGIONE 9788839302229 MARINONI GIANMARIO / CASSINOTTI DOMANDA DELL'UOMO (LA) - VOLUME UNICO - EDIZIONE AZZURRA / CORSO DI RELIGIONE

Dettagli

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA Graduatoria Docenti aspiranti all UTILIZZAZIONE nei LICEI MUSICALI Anno Scolastico 0/ Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA sul posto o sulla quota orario assegnata nell anno scolastico 0/ (docenti titolari

Dettagli

GARLASCO 5 Maggio 2013 C0* Ordine di Partenza. Premio n. 1 - CAT. LP60 SOLO PONY - 05/05/2013 LP60 - n. 1 di Precisione - Tab.

GARLASCO 5 Maggio 2013 C0* Ordine di Partenza. Premio n. 1 - CAT. LP60 SOLO PONY - 05/05/2013 LP60 - n. 1 di Precisione - Tab. Premio n. 1 - CAT. LP60 SOLO PONY - 05/05/2013 LP60 - n. 1 di Precisione - Tab. A 03/05/2013 14.12 Pagina 1 di 1 1 2 GONZALES ITA 2008 GAVIRATI ANGELA J ITA Brev.J [Propr. FRASSONE LUCA] 2 3 GORAN ITA

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli