Fate crescere il vostro business in un mercato difficile

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Fate crescere il vostro business in un mercato difficile"

Transcript

1 Fate crescere il vostro business in un mercato difficile Il white paper di FDI 1

2 Nella situazione in cui attualmente versa il mercato vi trovate a fronteggiare sfide senza precedenti. I vostri obiettivi di vendita divengono difficili da raggiungere, i vostri margini sono sotto pressione, il vostro cash flow si riduce e il vostro banchiere è meno compiacente che mai. La concorrenza è aggressiva e i clienti meno prevedibili, mentre la vostra liquidità risente quotidianamente di questi sviluppi. I clienti divengono più esigenti, si aspettano un'assistenza post-vendita sempre più attenta e desiderano una flessibilità maggiore. Nel contempo i vostri azionisti vogliono un miglioramento dei risultati finanziari e una diminuzione dei rischi aziendali. Ecco una serie di opzioni che vale la pena considerare per migliorare la vostra capacità di arrivare vincenti al termine di questo periodo. 1. Aumentate la vostra flessibilità Per avere successo in un ambiente simile, molte società decidono di aumentare la propria flessibilità, concentrando i propri talenti e la propria energia su alcuni temi di importanza fondamentale che fanno davvero la differenza rispetto alla concorrenza. Aumentare la flessibilità significa prendere in considerazione 3 argomenti cruciali: Flessibilità di bilancio: incrementate il vostro cash flow, riducete le rimanenze e il debito. Flessibilità operativa: conservate una produttività delle risorse umane più elevata rispetto ai concorrenti, diminuite i costi amministrativi e attuate una riduzione mirata del numero di addetti. Flessibilità di mercati e prodotti: concentratevi sui clienti più remunerativi, ampliate il giro d affari rivolgendovi a nuovi e ulteriori segmenti di clientela, riducete il vostro grado di esposizione nei confronti di clienti non redditizi o a rischio. Uno dei modi più efficaci per aumentare il cash flow è migliorare i processi di incasso e gestione dei flussi di cassa. Molte società convogliano la maggior parte della propria energia su strategie di prodotto e di marketing, sull'ottimizzazione della supply chain e sul processo di esecuzione delle vendite, ma iniziano a preoccuparsi del credito clienti solo quando è troppo tardi. Ottimizzare i processi di gestione del credito clienti non è facile e richiede il miglioramento di molti processi che vanno a incidere sui pagamenti dei clienti. Per esempio l'attività di customer scoring, i fidi, le norme che regolano le spedizioni, i solleciti e le regole d ingaggio, sono tra i processi che hanno un impatto diretto sui risultati dell'incasso di crediti. 2. Aumentate il vostro saldo di cassa 3. Mantenete una maggior produttività del personale Le società che riescono a conservare una maggior produttività del personale si dimostrano costantemente in vantaggio rispetto ai loro concorrenti diretti, dal momento che mantengono un profilo finanziario e una valutazione aziendale migliori, oltre a un modello più flessibile. Tuttavia, ciò necessita una selezione accurata dei settori essenziali per la corretta operatività dell'organizzazione a cui assegnare persone di talento e, al contrario, l'identificazione dei settori in cui ci si può permettere di ridurre l'investimento in risorse umane. 2

3 Un cliente remunerativo è un cliente che paga puntualmente le proprie fatture. Molte difficoltà finanziarie che attanagliano le società sono legate all'inadempienza nei pagamenti da parte dei loro clienti. Nella situazione attuale le condizioni finanziarie mutano molto rapidamente, pertanto un controllo permanente dei clienti è fondamentale per garantirsi la stabilità finanziaria. Nel corso del 2009, il numero delle società inadempienti è cresciuto considerevolmente e ciò ha creato ondate di conseguenze finanziarie negative sulle loro catene di fornitori. Selezionando e controllando con cura la vostra base clienti aumenterete la vostra flessibilità e migliorerete il vostro profilo finanziario. 4. Concentratevi sui vostri clienti più remunerativi 5. Riducete i vostri rischi sui mercati internazionali Le società di maggior successo sono alla costante ricerca di nuove opportunità di mercato e hanno delle fonti di entrate ampiamente diversificate nei mercati internazionali. Il successo sui mercati internazionali va oltre l'adattamento dei propri prodotti e l'espansione della propria forza di vendita e della propria organizzazione di marketing. Dovete anche essere certi che i nuovi clienti, che con notevole dispendio avete attratto verso la vostra società e strappato alla concorrenza, pagheranno le loro fatture. L'ambiente finanziario e legale è diverso in ogni paese, pertanto su questi argomenti dovete aver accesso alle competenze necessarie. Raggiungere le proprie mete è un impegno quanto mai coinvolgente a fronte di una concorrenza ormai mondiale. Una volta definiti il vostro modello di flessibilità e i vostri obiettivi strutturali di bilancio, identificati i rischi critici dai quali volete mettervi al sicuro, il modello di produttività da applicare al vostro personale, la vostra strategia per attrarre e conservare clienti migliori e la strategia da mettere in atto sui mercati internazionali, dovete affrontare l'elaborazione di un modello esecutivo che vi consenta di raggiungere queste mete. Una delle opzioni migliori disponibili al giorno d'oggi è considerare delle soluzioni di outsourcing dei processi aziendali a partner che vi aiuteranno a raggiungere questi numerosi obiettivi. 6. Raggiungete i vostri obiettivi 3

4 Presentazione del concetto di BPO, acronimo di Business Process Outsourcing, ovvero l'esternalizzazione dei processi aziendali L'outsourcing dei processi aziendali è il modo più efficiente di controllare le funzioni di assistenza. Moltissime funzioni di assistenza non sono differenziatori aziendali, però sono essenziali per il buon andamento dell'organizzazione. La gestione di dette funzioni è cruciale per il successo delle imprese moderne. Prendendo in considerazione la frammentazione delle società e un ambiente finanziario ed economico in rapida evoluzione, i dirigenti di grado più elevato non devono trascurare elementi quali la globalizzazione dei mercati, l'elevato livello di concorrenza e la pressione esercitata dagli azionisti per avere maggiori risultati finanziari. In un contesto simile, concentrarsi sull'attività principale della società è sempre più una strategia comune ai senior executive. Un approccio gestionale basato su risorse e competenze favorisce una concentrazione delle risorse interne su attività essenziali per la corretta operatività dell organizzazione, creando così differenziazione, mentre invece si esternalizzano le attività corollarie. L'esplosione delle nuove tecnologie in campo informatico e le connessioni in rete consentono di ottimizzare le funzioni di gestione dell'assistenza. Ora è possibile e semplice integrare sistemi informatici che rendano i servizi di outsourcing una soluzione preziosa. Mettere in atto soluzioni di BPO apporta grandi vantaggi, tra i quali: La riduzione delle spese: grazie all'automazione dei processi e alla condivisione delle risorse, molte soluzioni di BPO contribuiranno a ridurre i vostri costi operativi. Una miglior visione dei costi: in molti casi è abbastanza difficile identificare il costo associato all'esecuzione di un determinato processo per cui i costi sono distribuiti in svariati centri all'interno dell'organizzazione. Con l'esternalizzazione dei processi aziendali non soltanto otterrete una completa identificazione di questo costo, ma avrete a questo punto una serie di costi variabili che si adatteranno alla vostra attività aziendale anziché un costo fisso molto difficile da rettificare (retribuzioni, deprezzamento degli impianti). Miglioramento della qualità: rivolgendovi a personale altamente specializzato avrete il vantaggio diretto di aver accesso a conoscenze dell'evoluzione normativa, delle innovazioni dei sistemi e a competenze non disponibili a livello interno. Flessibilità: la gestione di alti e bassi è delegata a società in grado di equilibrare i carichi di lavoro di molti clienti con cicli diversi. Riorganizzazione societaria: conferendo alcune funzioni a partner esterni si può rifocalizzare il funzionamento dell'impresa e dar vita alla necessaria riorganizzazione. Esigenza di investimenti assente o limitata: la situazione finanziaria può essere migliorata rapidamente attraverso un accesso diretto a sistemi e processi senza necessità di investimenti. Evoluzione dei processi: il modo in cui una funzione viene attuata può essere migliorato all'istante senza seminari prolissi, consulenze e investimenti sottoposti all'attenzione della direzione volti al rinnovamento di quella determinata funzione. 4

5 L'outsourcing dei processi aziendali nel settore della gestione del credito clienti Quando si considerano la funzione della gestione del credito clienti e le sue implicazioni internazionali ci si trova ad affrontare molteplici processi che implicano un'ampia serie di competenze, contratti, assicurazioni e sistemi che devono essere riuniti: Identificazione del cliente, valutazione del rischio, scoring, assicurazione del credito e determinazione del fido Decisione dei termini e delle modalità di pagamento Ingresso ordini e processo di fatturazione Solleciti Assistenza ai clienti, risoluzione dei problemi e gestione dei reclami Cash management e bonifici Attività pre-legali e legali Route cause analysis e soluzioni per attività aziendali future. Risultati e vantaggi Se si analizza l'incidenza dell'esternalizzazione della funzione della gestione del credito, i nostri clienti condividono i seguenti vantaggi: Accresciuta qualità della base clienti Accresciuta soddisfazione dei clienti Riduzione dei costi interni Aumento delle entrate Miglioramento dei tempi medi d'incasso (DSO) Riduzione delle cause legali e dei reclami dei clienti. >> Impatto sulla vostra organizzazione Le società sono sempre più sensibili all'aspetto strategico della propria posizione in rapporto alla liquidità e quindi alla gestione del proprio credito clienti. Nei periodi di crisi la liquidità è un elemento imprescindibile e le sue condizioni divengono più importanti dei risultati puri e semplici. La politica inerente al credito clienti ora è l'oggetto cui è maggiormente rivolta l'attenzione di molti amministratori delegati in quanto è lì che si fissa l'equilibrio tra rischio e compenso. Quanti rischi attinenti ai clienti sono pronto ad assumermi? Quali condizioni sono pronto a concedere ai miei clienti? Di fronte a problemi di pagamento che atteggiamento adottare? La questione è direttamente connessa agli attuali cambiamenti che stanno avendo luogo nelle società più innovative per consentire loro di adattarsi al nuovo ambiente commerciale: Concentrazione sull'attività principale Razionalizzazione dei costi Accesso a competenze senza eguali in possesso di partner esterni Aumento della flessibilità Concentrazione di gestione e denaro su funzioni strategiche Semplificazione di processi non strategici. Gli impatti positivi sull'organizzazione societaria sono: Accesso immediato a processi e strumenti all'avanguardia Un modello di costi variabili Miglioramento della situazione della liquidità Un'immagine migliore della presenza professionale sui mercati Internazionali. 5

6 In conclusione Dovendo affrontare sfide senza precedenti moltissime società hanno di fronte a sé numerose opzioni per attraversare le difficoltà attuali. Una delle soluzioni più efficaci è prendere in considerazione l'outsourcing dei processi aziendali, non soltanto perché è una scelta valida in un momento difficile, ma anche perché è una soluzione vincente a lungo termine, decisamente efficiente quando si entrerà in fase di ripresa. Le società che hanno avuto i maggiori successi nell'esternalizzazione della propria funzione di gestione del credito hanno in mente degli obiettivi chiari, sono: la concentrazione sulla propria strategia di crescita e la costruzione di basi solide nel lungo periodo. Sanno di cosa sono capaci e dove vogliono stringere alleanze con le migliori competenze disponibili. La maggior parte delle società di successo riconosce che si tratta di elaborare un progetto in un ambiente globale nel quale i membri di una stessa squadra sono separati da confini geografici, culturali e organizzativi. Comprendono il valore delle tecnologie di collaborazione emergenti e considerano con attenzione l'aspetto dell'interazione di sistemi e di uno scambio di dati semplice per migliorare l'efficacia e l'efficienza dei processi di garanzia. La valutazione dei partner deve comprendere entrambi gli aspetti: competenze e sistemi di interazione in modo da realizzare gli obiettivi di progetto. Le società che applicano questi principi hanno la tendenza a una crescita più rapida rispetto ai propri concorrenti, ad essere più redditizie e a raggiungere migliori risultati di mercato. L'autore: Dominique Chatelin è presidente e amministratore delegato di FDI. 6

Il binomio Gestione dei Crediti Commerciali e Customer Care: strategia per produrre cassa e fidelizzare il portfolio clienti.

Il binomio Gestione dei Crediti Commerciali e Customer Care: strategia per produrre cassa e fidelizzare il portfolio clienti. IL VALORE DELL AUTOFINANZIAMENTO. Il binomio Gestione dei Crediti Commerciali e Customer Care: strategia per produrre cassa e fidelizzare il portfolio clienti. L ultimo Bollettino Economico della Banca

Dettagli

Con RICOH è più facile

Con RICOH è più facile Con RICOH è più facile RICOH aiuta le aziende ad aumentare l efficienza e l efficacia della gestione documentale, dei processi informativi e dei flussi di lavoro. RICOH si propone come unico partner di

Dettagli

Outsourcing. 1. Orienta Direct Software

Outsourcing. 1. Orienta Direct Software Outsourcing La Orienta Direct nasce nel 1994 come società specializzata nella gestione in outsourcing di servizi aziendali e fa parte di un gruppo insieme alla Orienta Agenzia per il Lavoro. Sempre più

Dettagli

I N D I C E 1 [ INTRODUZIONE ] 2 [ IL PROCESSO DI INNOVAZIONE ] 3 [ L INNOVAZIONE DI MERCATO]

I N D I C E 1 [ INTRODUZIONE ] 2 [ IL PROCESSO DI INNOVAZIONE ] 3 [ L INNOVAZIONE DI MERCATO] INNOVAZIONE DI MERCATO E LEVA PER LA CRESCITA I N D I C E 1 [ INTRODUZIONE ] 2 [ IL PROCESSO DI INNOVAZIONE ] 3 [ L INNOVAZIONE DI MERCATO] 1. [ INTRODUZIONE ] Capacità d innovazione e adattamento ai numerosi

Dettagli

Banca- impresa cosa è cambiato e cosa cambia

Banca- impresa cosa è cambiato e cosa cambia Convegno Banca- impresa cosa è cambiato e cosa cambia 4 febbraio 2010 Sala Convegni Corso Europa,11 Milano 1 Intervento del dr. Mario Venturini Breve remind sulla valutazione dei rischi creditizi e Basilea

Dettagli

Un unico grande gruppo al tuo servizio

Un unico grande gruppo al tuo servizio Un unico grande gruppo al tuo servizio Un unico grande gruppo al tuo servizio Cerved Group nasce dall unione di otto marchi, ognuno dei quali leader di presidio, che grazie alla loro competenza ed esperienza

Dettagli

BUSINESS PLAN EDIZIONE 2011/2012

BUSINESS PLAN EDIZIONE 2011/2012 BUSINESS PLAN EDIZIONE 2011/2012 6 Una cooperativa, come ogni impresa, per stare sul mercato deve remunerare i fattori produttivi in modo da avere un saldo positivo e dunque redigere un bilancio in utile.

Dettagli

Outsourcing, possibile definizione OUTSOURCING. Ousourcing, origine. Classificazione, due coordinate. Information Technology Outsourcing (ITO)

Outsourcing, possibile definizione OUTSOURCING. Ousourcing, origine. Classificazione, due coordinate. Information Technology Outsourcing (ITO) Outsourcing, possibile definizione OUTSOURCING Paolo Atzeni Dipartimento di Informatica e Automazione Università Roma Tre 15/01/2004 Delega operativa dei servizi connessi all informatica che un Cliente

Dettagli

IL BUSINESS PLAN Cos è e come farlo

IL BUSINESS PLAN Cos è e come farlo IL BUSINESS PLAN Cos è e come farlo di Riccardo Barni PARTE I SCOPO DEL BUSINESS PLAN 1. A COSA SERVE IL B. P. A determinare i progetti futuri A verificare il raggiungimento degli obiettivi A reperire

Dettagli

Business all estero? Rischi e opportunità di una corretta gestione del portafoglio clienti

Business all estero? Rischi e opportunità di una corretta gestione del portafoglio clienti Business all estero? Rischi e opportunità di una corretta gestione del portafoglio clienti Fabio Lazzarini, Marketing Director CRIBIS D&B Credit Risk Council Verona, 13 Novembre 2014 CRIF nel mondo 2.400

Dettagli

L EVOLUZIONE DEL RAPPORTO BANCA - IMPRESA CON BASILEA II E IL RUOLO DEL FACTORING

L EVOLUZIONE DEL RAPPORTO BANCA - IMPRESA CON BASILEA II E IL RUOLO DEL FACTORING L EVOLUZIONE DEL RAPPORTO BANCA - IMPRESA CON BASILEA II E IL RUOLO DEL FACTORING Relatore : Marino Baratti Credemfactor spa Pag. 1/8 Il rapporto tra PMI e Sistema creditizio L applicazione della nuova

Dettagli

BUSINESS PLAN, UNO STRUMENTO

BUSINESS PLAN, UNO STRUMENTO BUSINESS PLAN, UNO STRUMENTO IMPRESCINDIBILE PER FARE IMPRESA MATTEO PELLEGRINI AREA ECONOMICO FINANZIARIA LEGACOOP REGGIO EMILIA Giovedì 11 dicembre 2014 Il Business Plan è uno strumento operativo finalizzato

Dettagli

La nota integrativa 2009. fatturati e margini in diminuzione e banche più guardinghe

La nota integrativa 2009. fatturati e margini in diminuzione e banche più guardinghe La nota integrativa 2009 tra fatturati e margini in diminuzione e banche più guardinghe Relazione del dr. Mario Venturini Magenta 7 aprile 2009 1 Indice dell intervento Il contesto economico e le attese

Dettagli

il tuo sviluppo concreto

il tuo sviluppo concreto BROCHURE 2015 Navigare necesse est, vivere non necesse il tuo sviluppo concreto 01 Coerenza: Siamo prima di tutto imprenditori che applicano le tecniche che forniamo 02 Responsabilità: ci sentiamo e comportiamo

Dettagli

perchè accontentarsi?

perchè accontentarsi? perchè accontentarsi? OnGuard Il software per il credit management Perchè accontentarsi? Il successo della gestione del credito dipende dalle vostre policy e dagli strumenti che adoperate. La migliore

Dettagli

La gestione del credito che crea risorse

La gestione del credito che crea risorse La gestione del credito che crea risorse Credit Evolution. Il vostro partner di fiducia per la gestione del credito. Credit Evolution è il tuo nuovo partner per la gestione in outsourcing dei processi

Dettagli

ICT: le leve nella creazione del valore

ICT: le leve nella creazione del valore ICT: le leve nella creazione del valore di Alessio Piccioni Consulente Mondaini Partners Srl Le soluzioni ICT rappresentano un investimento sempre più di rilevanza strategica, che incide profondamente

Dettagli

Il nostro concetto di business

Il nostro concetto di business Il nostro concetto di business Il concetto di business GOANDPLY ruota attorno a tre elementi principali: la volontà di mettere a disposizione delle aziende le proprie idee, creatività, knowledge ed esperienza

Dettagli

Order-to-Cash. Guardiamo avanti

Order-to-Cash. Guardiamo avanti Order-to-Cash Guardiamo avanti Mediacom supporta le aziende in tutte le fasi del Ciclo Attivo con il servizio di Order-to- Cash, che razionalizza ed ottimizza le risorse ed i processi delle aziende, con

Dettagli

Stato patrimoniale al 31/12/n

Stato patrimoniale al 31/12/n Tema d esame Gestione economica delle imprese ristorative, analisi di bilancio e fonti di finanziamento di Grazia BATARRA ATTIVITÀ DIDATTICHE 1 MATERIE ECONOMICHE (Classe 5 a IP Tecnico servizi ristorativi)

Dettagli

ANALISI E PIANIFICAZIONE FINANZIARIA

ANALISI E PIANIFICAZIONE FINANZIARIA L ANALISI FINANZIARIA Prof. Francesco Albergo Docente di PIANIFICAZIONE E CONTROLLO Corso di Laurea in Economia Aziendale Curriculum in Gestione Aziendale Organizzata UNIVERSITA degli Studi di Bari DOTTORE

Dettagli

VENDERE ALL ESTERO 8.1 8.2 8.3

VENDERE ALL ESTERO 8.1 8.2 8.3 VENDERE ALL ESTERO 8 Vendere all estero... 125 8.1 Le differenze tra i mercati: un opportunità da cogliere... 128 8.2 Da esportatore per caso a international e-commerce manager!... 131 8.3 E per chi preferisce

Dettagli

Il vostro E-Commerce non vi porta da nessuna parte

Il vostro E-Commerce non vi porta da nessuna parte Il vostro E-Commerce non vi porta da nessuna parte Scoprite la soluzione che darà una spinta in avanti al vostro E-Commerce. INTEMPRA realizza soluzioni tecnologiche innovative per ogni tipo di business

Dettagli

Rev. 03 del 28/11/2010. Company profile. Pag. 1 di 6

Rev. 03 del 28/11/2010. Company profile. Pag. 1 di 6 Pag. 1 di 6 L Informedica è una giovane società fondata nel 2004 che opera nel settore dell'information Technology per il settore medicale. Negli ultimi anni attraverso il continuo monitoraggio delle tecnologie

Dettagli

Come costruire una collection efficace partendo dalla conoscenza dei pagamenti

Come costruire una collection efficace partendo dalla conoscenza dei pagamenti Come costruire una collection efficace partendo dalla conoscenza dei pagamenti AICS Meeting Day, 22 Magio 2013 Roberto Alverdi Chi è CRIBIS Teleservice La società del Gruppo CRIF che da oltre 15 anni offre

Dettagli

Via Alberto Nota, 5-10122 Torino - Piazzale Biancamano, 8-20121 Milano - Via Roma, 4-33100 Udine

Via Alberto Nota, 5-10122 Torino - Piazzale Biancamano, 8-20121 Milano - Via Roma, 4-33100 Udine Via Alberto Nota, 5-10122 Torino - Piazzale Biancamano, 8-20121 Milano - Via Roma, 4-33100 Udine Tel. 011/5690291 - Fax 011/5690247 - N verde gratuito 800.300.368 info@knetproject.com - www.knetproject.com

Dettagli

OSSERVO, PIANIFICO, CATTURO.

OSSERVO, PIANIFICO, CATTURO. OSSERVO, PIANIFICO, CATTURO. Incessante, instancabile, senza meta e senza confini, Senza vertigini e maestosa come un aquila eterna. Jim Morrison La crescita e la trasformazione delle aziende e dei territori

Dettagli

CrefoSYSTEM. Sistema di gestione del rischio di credito integrato. La piattaforma IT per una maggiore sicurezza.

CrefoSYSTEM. Sistema di gestione del rischio di credito integrato. La piattaforma IT per una maggiore sicurezza. CrefoSYSTEM. Sistema di gestione del rischio di credito integrato. La piattaforma IT per una maggiore sicurezza. Informazioni commerciali Recupero crediti Marketing Perfettamente a fuoco. Chi osserva con

Dettagli

- Investimenti nell innovazione di prodotto - Immagine: prodotto di rottura, avventuroso, stile americano

- Investimenti nell innovazione di prodotto - Immagine: prodotto di rottura, avventuroso, stile americano 1918: primo costruttore di motociclette del mondo - Investimenti nell innovazione di prodotto - Immagine: prodotto di rottura, avventuroso, stile americano Anni 50: quota di mercato del 60% Ingresso dei

Dettagli

SCHEDA PAESE: CINA PICCOLE E MEDIE IMPRESE RICOST RUIRE LE PREMESSE PER UNA NUOVA CRESCITA IN COLLABORAZIONE CON: PICCOLE E MEDIE IMPRESE:

SCHEDA PAESE: CINA PICCOLE E MEDIE IMPRESE RICOST RUIRE LE PREMESSE PER UNA NUOVA CRESCITA IN COLLABORAZIONE CON: PICCOLE E MEDIE IMPRESE: PICCOLE E MEDIE IMPRESE SCHEDA PAESE: CINA PICCOLE E MEDIE IMPRESE: RICOST RUIRE LE PREMESSE PER UNA NUOVA CRESCITA IN COLLABORAZIONE CON: IN COLLABORAZIONE CON: L indagine Nel mese di ottobre 2010, Forbes

Dettagli

MANTENERE LE RELAZIONI CON I CLIENTI FINALI

MANTENERE LE RELAZIONI CON I CLIENTI FINALI MANTENERE LE RELAZIONI CON I CLIENTI FINALI Il mantenimento delle relazioni con i clienti finali e il processo mediante il quale il fornitore soddisfa nel tempo le esigenze del cliente definite di comune

Dettagli

SERVIZI DI CONSULENZA

SERVIZI DI CONSULENZA SERVIZI DI CONSULENZA I NOSTRI SERVIZI (1/4) ASSISTENZA E CONSULENZA SU PROGETTI INVESTIMENTO «FARM ADIVSORY» Offriamo assistenza e consulenza specialistica alle imprese che devono affrontare importanti

Dettagli

Business Plan per tutti

Business Plan per tutti Business Help! Business Plan per tutti Scrivere il proprio Business Plan in maniera semplice e rapida Brogi & Pittalis srl Consulenza di direzione e organizzazione aziendale www.direzionebp.com Business

Dettagli

Facoltà di Scienze Politiche e di Scienze della Comunicazione. Corso di laurea in Economia e Metodi Quantitativi per le Aziende

Facoltà di Scienze Politiche e di Scienze della Comunicazione. Corso di laurea in Economia e Metodi Quantitativi per le Aziende Facoltà di Scienze Politiche e di Scienze della Comunicazione Marketing MARKETING DEL Corso di laurea in Economia e Metodi Quantitativi per le Aziende TURISMO II MODULO STATISTICA ECONOMICA E MARKETING

Dettagli

LA GIUSTA DIREZIONE PER IL TUO BUSINESS

LA GIUSTA DIREZIONE PER IL TUO BUSINESS LA GIUSTA DIREZIONE PER IL TUO BUSINESS DIREZIONALE MANAGEMENT SOLUTIONS È LA SOLUZIONE SOFTWARE PER LA CHE ABBINA AGLI STRUMENTI TIPICI DEL UN MODELLO BASATO SULLE LINEE GUIDA CHE TIPICAMENTE CARATTERIZZANO

Dettagli

Da vincolo a risorsa strategica

Da vincolo a risorsa strategica La gestione della tesoreria aziendale: Aspetti organizzativi, di previsione e di controllo della risorsa finanziaria Da vincolo a risorsa strategica Giuseppe Santoro 1 Finanza strategica Sotto questo aspetto

Dettagli

Active Value Pricing. Costruire un ponte tra due visioni della performance d impresa.

Active Value Pricing. Costruire un ponte tra due visioni della performance d impresa. Active Value Pricing Costruire un ponte tra due visioni della performance d impresa. Il Pricing: la principale leva di miglioramento della redditività Lo scenario economico in cui le imprese operano è

Dettagli

Liberare risorse per sviluppare il proprio business

Liberare risorse per sviluppare il proprio business FAI EMERGERE DALL AZIENDA LA LIQUIDITA NECESSARIA AL TUO BUSINESS Liberare risorse per sviluppare il proprio business Per una visione olistica della gestione del capitale circolante Giuseppe Santoro Consulente

Dettagli

Trasformate la vostra visione aziendale in realtà con Microsoft Dynamics NAV

Trasformate la vostra visione aziendale in realtà con Microsoft Dynamics NAV Trasformate la vostra visione aziendale in realtà con Microsoft Dynamics NAV Avete lavorato molto per costruire una visione per la vostra azienda. Con Microsoft Dynamics NAV potrete trasformare questa

Dettagli

GESTIONE MAGAZZINO E SCORTE

GESTIONE MAGAZZINO E SCORTE GESTIONE MAGAZZINO E SCORTE Nozioni di base In questo modulo: La logistica aziendale Il magazzino Le scorte di magazzino La logistica integrata e la supply chain 2 1 La logistica aziendale Qualsiasi impresa

Dettagli

Strategie d ingaggio per conservare i clienti che volete

Strategie d ingaggio per conservare i clienti che volete 6 Strategie d ingaggio per conservare i clienti che volete Ed Burek Direttore Marketing Prodotto P E G A S Y S T E M S Probabilmente non vi è alcun parametro che abbia un impatto diretto più importante

Dettagli

rientro del denaro ottimizzando l'efficienza delle vostre risorse aziendali interne.

rientro del denaro ottimizzando l'efficienza delle vostre risorse aziendali interne. Il Servizio ALL in di Intercrediti offre, in affiancamento alle risorse aziendali, la gestione completa del cliente, dalla fase dell ordine fino ad arrivare all Azione Legale se necessaria. Servizio di

Dettagli

OSSERVATORIO. La gestione del credito commerciale nelle PMI venete. 1 report trimestrale. Studio S V S Consulenza di Direzione

OSSERVATORIO. La gestione del credito commerciale nelle PMI venete. 1 report trimestrale. Studio S V S Consulenza di Direzione OSSERVATORIO La gestione del credito commerciale nelle PMI venete 1 report trimestrale Studio S V S Consulenza di Direzione Il campione 2 Chi è stato intervistato? Un campione di 275 imprese che operano

Dettagli

I valori distintivi della nostra offerta di BPO:

I valori distintivi della nostra offerta di BPO: Business Process Outsourcing Partner 3M Software è il partner di nuova generazione, per la progettazione e la gestione di attività di Business Process Outsourcing, che offre un servizio completo e professionale.

Dettagli

CATALOGO FORMATIVO KNOWITA

CATALOGO FORMATIVO KNOWITA Il Catalogo Formativo 2015 di Knowità è composto da incontri pensati per soddisfare le esigenze di figure di responsabilità che necessitano di risposte concrete alle principali e più attuali priorità aziendali.

Dettagli

Imprese edili: innovare per crescere

Imprese edili: innovare per crescere Imprese edili: innovare per crescere Peculiarità operative del settore e trend evolutivi Il settore dell edilizia sta attraversando una fase di profonda trasformazione, sia dal punto di vista dell organizzazione

Dettagli

Guadagna $ 30 al giorno con Neobux

Guadagna $ 30 al giorno con Neobux Guadagna $ 30 al giorno con Neobux Oggi stai per conoscere un business online estremamente redditizio dove non si spende un sacco di soldi, ma si può sicuramente guadagnare un sacco di soldi. Quello che

Dettagli

Comune di San Bonifacio 23,10 % Comune di Lonigo 18,86 % Comune di Soave 18,10 % Comune di Colognola ai Colli 12,07 %

Comune di San Bonifacio 23,10 % Comune di Lonigo 18,86 % Comune di Soave 18,10 % Comune di Colognola ai Colli 12,07 % UNI.CO.G.E. S.R.L. Piazza Costituzione, 4-37047 San Bonifacio (VR) Capitale Sociale euro 34.167,90 i.v. Registro delle Imprese di Verona n. 03237330232 Codice fiscale e Partita IVA n. 03237330232 Iscrizione

Dettagli

È mente RETORICA: persuade, emoziona e coinvolge attraverso un linguaggio naturale, chiaro e diretto. Dona magia alla parola.

È mente RETORICA: persuade, emoziona e coinvolge attraverso un linguaggio naturale, chiaro e diretto. Dona magia alla parola. È mente STRATEGA: elabora strategie di marketing vincenti improntete sull identikit del Cliente. Attraverso indagini di mercato, analisi statistiche e rielaborazioni è alla continua ricerca di soluzioni

Dettagli

Outlook finanziario dell agricoltura europea

Outlook finanziario dell agricoltura europea Gian Luca Bagnara Outlook finanziario dell agricoltura europea I prezzi agricoli hanno colpito i titoli dei giornali negli ultimi cinque anni a causa della loro volatilità. Tuttavia, questa volatilità

Dettagli

RISCHIO E CONTROLLO DI GESTIONE. AREA STRATEGICA d AFFARI

RISCHIO E CONTROLLO DI GESTIONE. AREA STRATEGICA d AFFARI Prof. Francesco Albergo Docente di PIANIFICAZIONE E CONTROLLO Corso di Laurea in Economia Aziendale Curriculum in Gestione Aziendale Organizzata UNIVERSITA degli Studi di Bari DOTTORE COMMERCIALISTA -

Dettagli

Il magazzino e le scorte

Il magazzino e le scorte Albez edutainment production Il magazzino e le scorte Classe IV ITC In questo modulo: La logistica aziendale Il magazzino Le scorte di magazzino La logistica integrata e la supply chain 2 La logistica

Dettagli

Dalla business idea alla sua realizzazione: il ruolo del business plan

Dalla business idea alla sua realizzazione: il ruolo del business plan TRIESTE 25 gennaio - 15 febbraio 2014 Dalla business idea alla sua realizzazione: il ruolo del business plan GIORGIO VALENTINUZ DEAMS «Bruno de Finetti» Università di Trieste www.deams.units.it Il business

Dettagli

Internalizzazione o esternalizzazione del rischio di credito? Come bilanciare e gestire le due alternative?

Internalizzazione o esternalizzazione del rischio di credito? Come bilanciare e gestire le due alternative? Internalizzazione o esternalizzazione del rischio di credito? Come bilanciare e gestire le due alternative? Advancing Trade S.p.A. Via J.Palma il Vecchio, 111 24122 Bergamo www.wcmg.lu www.advtrade.it

Dettagli

Il tuo partner perfetto

Il tuo partner perfetto tecnologico Partner Il tuo partner perfetto Le soluzioni per la supply chain di Avnet I nostri partner 2 Le soluzioni per la supply chain di Avnet Il tuo partner perfetto La tua logistica è in buone mani,

Dettagli

Corso di Logistica dei Trasporti e della Distribuzione

Corso di Logistica dei Trasporti e della Distribuzione Corso di Logistica dei Trasporti e della Distribuzione La logistica e la sua evoluzione Modulo II Lezione 1 Data 05/06/2013 Cosa vedremo? 1. Dal trasporto alla Supply Chain 1. Trasporto 2. Distribuzione

Dettagli

Indagine sull HR Transformation nelle Banche Italiane

Indagine sull HR Transformation nelle Banche Italiane Indagine sull HR Transformation nelle Banche Italiane integrazione con il business e le strategie eccellenza dei servizi hr HR Transformation efficienza e le tecnologie sourcing Premessa La profonda complessità

Dettagli

Le ICT a supporto dei processi di fornitura e collaborazione

Le ICT a supporto dei processi di fornitura e collaborazione Le ICT a supporto dei processi di fornitura e collaborazione Docente di Gestione dei Processi e dei Progetti La Sapienza Università di Roma Agenda Perché le ICT a supporto dei processi di gestione della

Dettagli

Factoring Flessibilità per la gestione ottimale del capitale circolante

Factoring Flessibilità per la gestione ottimale del capitale circolante Factoring Flessibilità per la gestione ottimale del capitale circolante GE Capital è leader europeo nel settore del factoring: GE Capital è leader europeo nel settore del factoring: oltre 8.000 clienti;

Dettagli

Il rapporto strutturale sul sistema economico produttivo della provincia di Bologna

Il rapporto strutturale sul sistema economico produttivo della provincia di Bologna Il rapporto strutturale sul sistema economico produttivo della provincia di Bologna Gian Carlo Sangalli Presidente Camera di Commercio di Bologna IL SISTEMA ECONOMICO PRODUTTIVO BOLOGNESE E E IN UNA FASE

Dettagli

I piani economico-finanziari per il risanamento aziendale. Andrea Lionzo Professore Associato Economia aziendale Università degli Studi di Verona

I piani economico-finanziari per il risanamento aziendale. Andrea Lionzo Professore Associato Economia aziendale Università degli Studi di Verona I piani economico-finanziari per il risanamento aziendale Andrea Lionzo Professore Associato Economia aziendale Università degli Studi di Verona 1. 2. 3. 4. 5. La logica e i contenuti del Piano Le assumptions

Dettagli

Utilizzare la soluzione giusta, semplicemente.

Utilizzare la soluzione giusta, semplicemente. Grandi Aziende Utilizzare la soluzione giusta, semplicemente. Nuove prospettive per la vostra azienda. Sempre in buona compagnia con la nostra gamma di servizi. Consulting Benvenuti al «think tank»! Qui

Dettagli

L outsourcing della logistica: scelta strategica per la competitività dell impresa? Marco Melacini

L outsourcing della logistica: scelta strategica per la competitività dell impresa? Marco Melacini L outsourcing della logistica: scelta strategica per la competitività dell impresa? marco.melacini@polimi.itmelacini@polimi it Contesto di riferimento 2 La conoscenza di quale sarà il futuro dell economia

Dettagli

L integrazione dei dati da fonti interne ed esterne nel processo Order to Cash 27 Maggio, Bardolino

L integrazione dei dati da fonti interne ed esterne nel processo Order to Cash 27 Maggio, Bardolino L integrazione dei dati da fonti interne ed esterne nel processo Order to Cash 27 Maggio, Bardolino AICS MEETING DAY 2009 Agenda La partnership La survey L integrazione Le soluzioni 2 Agenda La partnership

Dettagli

Dai prestiti contro garanzie ai prestiti contro valore. La evoluzione del rapporto Banche/ PMI

Dai prestiti contro garanzie ai prestiti contro valore. La evoluzione del rapporto Banche/ PMI Dai prestiti contro garanzie ai prestiti contro valore La evoluzione del rapporto Banche/ PMI Il contesto I riflessi della crisi sui criteri di valutazione delle PMI Esaurimento del modello un solo rating

Dettagli

Le strategie di turnaround

Le strategie di turnaround Strategie d impresa Le strategie di turnaround Capitolo 18 G.Pellicelli PROF.TONINO PENCARELLI PRESENTAZIONE DI GIOACCHINO BUONO Indice Introduzione-Tourneraund Diagnosi Recessione Gestione strategica

Dettagli

Insight. Chief Financial Officer. Una professione in continua evoluzione (Survey) N. 27 Ottobre 2009

Insight. Chief Financial Officer. Una professione in continua evoluzione (Survey) N. 27 Ottobre 2009 Insight N. 27 Ottobre 2009 Chief Financial Officer. Una professione in continua evoluzione (Survey) In uno scenario di business e finanziario sempre più volatile, il Chief Financial Officer (CFO) si trova

Dettagli

LE STRATEGIE DI INTERNAZIONALIZZAZIONE

LE STRATEGIE DI INTERNAZIONALIZZAZIONE LE STRATEGIE DI INTERNAZIONALIZZAZIONE Prof. Fabio Musso Università degli Studi di Urbino Facoltà di Economia fabio.musso@uniurb.it pagina 1 Fasi del processo di sviluppo della strategia di internazionalizzazione

Dettagli

Allegato D Demo a supporto della produzione delle informazioni relative al progetto imprenditoriale

Allegato D Demo a supporto della produzione delle informazioni relative al progetto imprenditoriale Allegato D Demo a supporto della produzione delle informazioni relative al progetto imprenditoriale Documento di supporto alla presentazione dell idea imprenditoriale Milano, 18/12/2009 2 Indice 1 Premessa...

Dettagli

Governare in periodi di instabilità: Sempre più pressioni sul Comitato controllo e rischi

Governare in periodi di instabilità: Sempre più pressioni sul Comitato controllo e rischi Governare in periodi di instabilità: Sempre più pressioni sul Comitato controllo e rischi Di Don Wilkinson, Vice-Presidente Deloitte Amministratori, fate un respiro profondo: gli impegni previsti in agenda

Dettagli

Organizzazione dello studio professionale

Organizzazione dello studio professionale Organizzazione dello studio professionale Roberto Spaggiari Attolini Spaggiari & Associati Studio Legale e Tributario Partner 2014 Pagina 1 Roberto Spaggiari Attolini Spaggiari & Associati Studio Legale

Dettagli

POLITICA AZIENDALE PER LA GESTIONE DEL SISTEMA INTEGRATO

POLITICA AZIENDALE PER LA GESTIONE DEL SISTEMA INTEGRATO POLITICA AZIENDALE PER LA GESTIONE DEL SISTEMA INTEGRATO L'ultimo decennio il panorama della ristorazione collettiva è stato, per Serenissima Ristorazione SpA come per le aziende che operano nel medesimo

Dettagli

Incrementate il vostro business con il Programma per i Partner di Canale APC

Incrementate il vostro business con il Programma per i Partner di Canale APC Incrementate il vostro business con il Programma per i di Canale APC Il Programma di Canale si adatta al vostro business ed è progettato per sostenervi in un mercato in continuo cambiamento L evoluzione

Dettagli

B-Acco s.r.l. B-Acco rappresenta per i propri Clienti il partner strategico di lungo corso per lo sviluppo ed il mantenimento ottimale degli affari.

B-Acco s.r.l. B-Acco rappresenta per i propri Clienti il partner strategico di lungo corso per lo sviluppo ed il mantenimento ottimale degli affari. B-Acco s.r.l. www.b-acco.it Siamo il business partner che eroga il servizio di consulenza in Controllo di Gestione e l'outsourcing EDP in Cloud sia del gestionale che di tutte le applicazioni ed i dati

Dettagli

Capitolo 1. Il marketing: costruire una relazione profittevole con il cliente. Capitolo 1- slide 1

Capitolo 1. Il marketing: costruire una relazione profittevole con il cliente. Capitolo 1- slide 1 Capitolo 1 Il marketing: costruire una relazione profittevole con il cliente Capitolo 1- slide 1 Obiettivi di apprendimento Che cos è il marketing? Comprendere il mercato e i bisogni del consumatore Obiettivi

Dettagli

Una sintesi finale! Piano di marketing del prodotto x per. anni n ANALISI (vari strumenti e modelli)

Una sintesi finale! Piano di marketing del prodotto x per. anni n ANALISI (vari strumenti e modelli) IL BUSINESS PLAN Piano di marketing del prodotto x per Una sintesi finale! STRATEGIA AZIENDALE - MKG ANALITICO anni n ANALISI (vari strumenti e modelli) Esterna: clienti, bisogni e desideri ambiente competitivo

Dettagli

Marketing Management

Marketing Management Marketing Management Modulo 1 Il marketing: costruire una relazione profittevole con il cliente Modulo 1 - slide 1 Obiettivi di apprendimento Obiettivi di apprendimento Che cos è il marketing? Comprendere

Dettagli

Incrementare i profitti con una riduzione dei costi generali

Incrementare i profitti con una riduzione dei costi generali Incrementare i profitti con una riduzione dei costi generali La competizione generata dall economia globale continuerà ad imporre un abbassamento dei prezzi al cliente finale. Di conseguenza, controllare

Dettagli

Relationship. Customer. Management. Che cos'è CRM? CRM non è un prodotto o un servizio. Tanto meno è un applicativo software.

Relationship. Customer. Management. Che cos'è CRM? CRM non è un prodotto o un servizio. Tanto meno è un applicativo software. Customer Relationship Management Che cos'è CRM? CRM non è un prodotto o un servizio. Tanto meno è un applicativo software. 2 CRM è una strategia competitiva,, basata sulla capacità di mantenersi costantemente

Dettagli

Analisi delle politiche di investimento

Analisi delle politiche di investimento Finanza Aziendale Analisi e valutazioni per le decisioni aziendali Analisi delle politiche di investimento Capitolo 8 Indice degli argomenti 1. Incidenza del capitale circolante netto commerciale 2. Indici

Dettagli

OUTSOURCING HR? Ecco come si sceglie. Human Energy

OUTSOURCING HR? Ecco come si sceglie. Human Energy OUTSOURCING HR? Ecco come si sceglie. RELAZIONI CHE AUMENTANO IL VALORE L outsourcing è in rapida e costante crescita, anche per quanto riguarda l amministrazione e la gestione del personale. Nuove soluzioni

Dettagli

Indice. pagina 2 di 8

Indice. pagina 2 di 8 LEZIONE SOURCING, PROCUREMENT E METODOLOGIE PER L'OTTIMIZZAZIONE DELLA CATENA DEL VALORE DOTT.SSA ROSAMARIA D AMORE Indice 1 Catena del valore e creazione del valore --------------------------------------------------------------

Dettagli

IL BUDGET: STRUMENTO DI CONTROLLO DI GESTIONE

IL BUDGET: STRUMENTO DI CONTROLLO DI GESTIONE IL BUDGET: STRUMENTO DI CONTROLLO DI GESTIONE Dott.ssa Giovanna Castelli 1 Quanti si pongono queste domande: Quali sono i miei obiettivi di vendita? Li sto raggiungendo? Quali margini conseguo? I costi

Dettagli

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEL BUSINESS PLAN

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEL BUSINESS PLAN GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEL BUSINESS PLAN COS È IL BUSINESS PLAN E QUAL È LA SUA UTILITÀ? Il business plan è un documento scritto che descrive la vostra azienda, i suoi obiettivi e le sue strategie, i

Dettagli

Leadership aziendale e competenza professionale.

Leadership aziendale e competenza professionale. DOSSIER FRANCHISING Leadership aziendale e competenza professionale. BluEnergyControl srl è un azienda che vanta tredici anni di esperienza nelle energie rinnovabili e, ad oggi, opera prevalentemente con

Dettagli

82 Come cambia la sicurezza in banca 2 CITEL

82 Come cambia la sicurezza in banca 2 CITEL Denaro Sicuro 82 Come cambia la sicurezza in banca 2 a colloquio con Pier Luigi Martusciello, Responsabile Sicurezza Gestione Edifici BNL-Gruppo BNP Paribas a cura di Raffaello Juvara CITEL Come cambia

Dettagli

Premessa... 1. Indagine sul processo di pianificazione del business plan... 3. Verifica dell accuratezza storica di budget e piani di sviluppo...

Premessa... 1. Indagine sul processo di pianificazione del business plan... 3. Verifica dell accuratezza storica di budget e piani di sviluppo... Esame e analisi critica di un business plan Premessa... 1 Indagine sul processo di pianificazione del business plan... 3 Verifica dell accuratezza storica di budget e piani di sviluppo... 3 Analisi di

Dettagli

RINCONVERSIONE DEL BUSINESS, GLOBALIZZAZIONE DELL OFFERTA E NUOVE TECNOLOGIE DI RIFERIMENTO: IL CASO DI WWW.PCXSOFT.COM

RINCONVERSIONE DEL BUSINESS, GLOBALIZZAZIONE DELL OFFERTA E NUOVE TECNOLOGIE DI RIFERIMENTO: IL CASO DI WWW.PCXSOFT.COM RINCONVERSIONE DEL BUSINESS, GLOBALIZZAZIONE DELL OFFERTA E NUOVE TECNOLOGIE DI RIFERIMENTO: IL CASO DI WWW.PCXSOFT.COM Emilio Spera 4/11/2001 e.spera@tiscalinet.it IL PIANO DI MARKETING ON LINE di PCX

Dettagli

AVVIARE UN IMPRESA FEMMINILE

AVVIARE UN IMPRESA FEMMINILE AVVIARE UN IMPRESA FEMMINILE CONSIGLI PRATICI E TAPPE FONDAMENTALI L imprenditrice è colei che ha una visione che riesce a trasformare in realtà. L attività imprenditoriale è: 1) un sogno che mira a valorizzare

Dettagli

Ottimizza le prestazioni del tuo Call Center Call center e marketing intelligence: quali le relazioni?

Ottimizza le prestazioni del tuo Call Center Call center e marketing intelligence: quali le relazioni? Ottimizza le prestazioni del tuo Call Center Call center e marketing intelligence: quali le relazioni? Milano, 4 Giugno 2002 Obiettivi dell incontro Obiettivi dell incontro Condividere alcune riflessioni

Dettagli

LUSSO E CRISI: DIARIO DI SOPRAVVIVENZA

LUSSO E CRISI: DIARIO DI SOPRAVVIVENZA ABSTRACT LUSSO E CRISI: DIARIO DI SOPRAVVIVENZA Per poter comprendere a fondo cosa si intende per lusso e per moda e individuare punti di forza e di debolezza di queste realtà durante la recente crisi

Dettagli

Estratto dal paper: Il processo di adozione delle tecnologie informatiche nelle imprese artigiane di servizio: un analisi multivariata

Estratto dal paper: Il processo di adozione delle tecnologie informatiche nelle imprese artigiane di servizio: un analisi multivariata Estratto dal paper: Il processo di adozione delle tecnologie informatiche nelle imprese artigiane di servizio: un analisi multivariata Pinuccia Calia, Ignazio Drudi La diffusione e la penetrazione dell

Dettagli

Incontro Postelprint con OO SS 1/08/2006

Incontro Postelprint con OO SS 1/08/2006 Incontro Postelprint con OO SS 1/08/2006 Forecast 2006 Piano 2007-2009 Executive Summary Roma, 12 giugno 2006 La mission di Postel Postel ha saputo anticipare l evoluzione dello scenario modificando il

Dettagli

ABBIGLIAMENTO INFANTILE SETTEMBRE PAROLA D ORDINE: DELOCALIZZARE. La voce di Databank EDIZIONE 16. prima parte

ABBIGLIAMENTO INFANTILE SETTEMBRE PAROLA D ORDINE: DELOCALIZZARE. La voce di Databank EDIZIONE 16. prima parte EDIZIONE 16 prima parte SETTEMBRE La voce di Databank 2012 Cerved Group Spa Tutti i diritti riservati Riproduzione vietata ABBIGLIAMENTO INFANTILE PAROLA D ORDINE: DELOCALIZZARE PAROLA D ORDINE: DELOCALIZZARE

Dettagli

Le dieci procedure che assicurano l'efficienza dell'impresa

Le dieci procedure che assicurano l'efficienza dell'impresa Le dieci procedure che assicurano l'efficienza dell'impresa Le Pmi nell'economia nazionale Mai come in questi anni gli italiani si sono resi conto dell'importanza delle Pmi nell'economia nazionale. Ormai

Dettagli

Il partner per le tue attività di supporto

Il partner per le tue attività di supporto Il partner per le tue attività di supporto Orientamento al mercato, Customer Care, forte specializzazione e flessibilità rendono Mediacom il Partner strategico di aziende pubbliche e private a cui affidare

Dettagli

Saetech Group è un azienda di Online Trading che opera nel settore ICT e nei settori chiave di supporto ai mercati internazionali.

Saetech Group è un azienda di Online Trading che opera nel settore ICT e nei settori chiave di supporto ai mercati internazionali. Saetech Group è un azienda di Online Trading che opera nel settore ICT e nei settori chiave di supporto ai mercati internazionali. Nasce nel Luglio del 2007 come Family Company in seguito agli investimenti

Dettagli

HR E LE SFIDE DEL FUTURO

HR E LE SFIDE DEL FUTURO HR E LE SFIDE DEL FUTURO 03/11/2014 HR e le sfide del futuro g.facco nov.2014 1 HR cambia velocemente: i principali fattori della mutazione il ruolo della Direzione HR sta mutando : è tra le funzioni aziendali

Dettagli