Sviluppo Energie Alternative S.p.A. Giugno 2015

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sviluppo Energie Alternative S.p.A. Giugno 2015"

Transcript

1 Sviluppo Energie Alternative S.p.A.

2 DISCLAIMER Il presente documento contiene una descrizione del Gruppo SVEA ed indicazioni sulle prospettive future dell azienda che riflettono le attuali opinioni, basate sulla documentazione disponibile. Questa presentazione è da ritenersi incompleta senza riferimento alla esposizione orale e non deve essere considerata disgiuntamente da essa. Questa presentazione nonché informazioni, valutazioni, indicazioni ed opinioni in essa contenute non possono essere condivise o rese disponibili a terze parti, o utilizzata per qualsiasi scopo diverso. Milano,

3 Chi siamo La Società, che ha la sua sede principale a Vicenza, si pone l obiettivo di realizzare investimenti nel campo delle energie rinnovabili, sia in nuovi impianti di produzione che in impianti esistenti, con particolare attenzione, a impianti idroelettrici Mini-hydro, potenza inferiore a 10MW. Le modalità di investimento possono essere diverse: assunzione, a seconda delle opportunità, sia del ruolo di sviluppatore sia di partner finanziario; assunzione, a seconda delle opportunità, sia di posizioni di maggioranza sia di minoranza, ovvero in coinvestimento con altri operatori. L iniziativa è stata promossa da professionisti (Soci Fondatori) con provate capacità gestionali e realizzative, maturate sia in ambito energetico sia finanziario ed istituzionale: Giuseppe Gotti - Presidente - Giulio Dolcetta - C.E.O. - Roberto Perini - C.F.O. - Paolo Scaroni Imprenditore con esperienze diversificate. Ha ideato, sviluppato e gestito con successo fondi di investimento. Riveste la carica di Presidente di SVEA S.p.A. E stato fondatore e AD di Elettrica Battaglia S.p.A., società idroelettrica con produzione annua di circa 30 GWh. È stato Presidente di Fiamm S.p.A. Riveste la carica di Amministratore Delegato di SVEA S.p.A. Esperienza nel settore finanziario internazionale, ha fondato e gestito attività di Private Equity dedicandosi in particolare allo sviluppo di iniziative nel campo fotovoltaico. Riveste la carica di Direttore Finanziario di SVEA S.p.A. Vicepresidente Rothschild da luglio 2014, precedentemente AD di ENEL dal 2002 al 2005 e AD di ENI dal 2005 al Italo Festa Azionista e Presidente di una società che gestisce investimenti diversi, fra cui centrali idroelettriche e impianti fotovoltaici. 3

4 Strategie d investimento Dato il contesto normativo ed economico, nei settori fotovoltaico e biogas SVEA ha, già da qualche tempo, sospeso nuovi investimenti e focalizzato i propri sforzi sull ottimizzazione della gestione degli impianti già in esercizio che, fortunatamente, godono di tariffe ancora remunerative, seppure inferiori a quelle originariamente previste. Ha invece concentrato gli investimenti nel settore idroelettrico con particolare riferimento alla sviluppo di nuove centrali mini e micro hydro per le seguenti ragioni: Minori incertezze normative e tariffarie Tecnologia sicura ed affidabile Mantenimento nel tempo del valore degli impianti (la durata è dell ordine di svariati decenni) Gestione semplice Costi di gestione contenuti Partnerships consolidate con operatori dotati di know how ed esperienza Creazione di valore riconosciuto dal mercato già a seguito dell ottenimento di concessioni ed autorizzazioni Le energie impiegate in questo settore hanno consentito a SVEA di accumulare una importante pipeline di progetti per nuove centrali mini hydro che sono ora in vari stati di avanzamento (alcune già in costruzione). Linee Strategiche di Investimento Idroelettrico Fotovoltaico e Biogas Impianti da realizzare Ricerca nuove opportunità Sviluppo concessioni ed autorizzazioni Ottenimento tariffe incentivanti Strutturazione finanziaria Realizzazione e allaccio centrali Impianti esistenti Ricerca nuove opportunità Ottimizzazione tecnica/ristrutturazione Ottimizzazione finanziaria Ottimizzazione gestionale Impianti in esercizio Ottimizzazione tecnica Ottimizzazione Gestionale Ottimizzazione finanziaria Ottimizzazione gestionale 4

5 Produzione energia elettrica La produzione di energia elettrica nel 2013 è stata pari a 18,0 GWH con un forte incremento rispetto ai 9,5 GWH del 2012 grazie all entrata in esercizio delle nuove centrali minihydro di Frison e Sgurgola e dell impianto a biogas di Ferrara. La produzione del 2014 ha raggiunto i 21 GWH grazie al raggiungimento del regime per gli impianti allacciati nel Produzione energia elettrica totale SVEA per fonte (kwh) Fotovoltaico Idroelettrico Biogas Totale Consuntivo Consuntivo L energia prodotta incrementerà ulteriormente nel 2015 grazie alla messa a regime dell impianto a biogas ed all entrata in esercizio di nuove centrali minihydro già allacciate nella prima parte dell anno (RITE BASSO) o i cui lavori sono in avanzato stadio di esecuzione (centrale di San Giovanni). Negli anni successivi la realizzazione delle centrali mini e micro hydro, il cui iter autorizzativo è attualmente in corso (pipeline), porterà ad una ulteriore significativa crescita della produzione con una quota sempre maggiore di idroelettrico. 5

6 Investimenti (I/III) Fotovoltaico Dic Feb. 12 Ago Acquisizione SEA, Wind One, Foto 5 (Puglia) Potenza tot. 3 MWp Prod. Tot 4,5 GWh Acquisizione Foto 10 (Mn) Potenza 1 MWp Prod. 1,3 MGWh Acquisizione Il Podere Energy (Marche) Potenza 1 MWp Prod. 1,3 GWh Ottimizzazione gestione tecnica, amministrativa e fiscale 6

7 Investimenti (II/III) Idroelettrico Centrale di Rite Alto (BL) Centrale Frison (BL) - turbine Centrale di Sgurgola (FR) 15/12/2011 Feb Gen. 13 I trim. 13 Ii trim.15 In corso Acquisizione 51% Rite Alto Prod. 2,6 GWh Costituzione IDRO BL e inizio lavori Frison Costituzione IDRO LAZIO Allaccio Sgurgola e Frison Prod. Tot. 4,6 GWh Allaccio Rite Basso Prod. 4,6 GWh Costruzione nuove centrali Sviluppo nuove concessioni Ricerca nuove opportunità 7

8 Investimenti (III/III) Biomasse Potenza Producibilità annua Motore Alimentazione 1 MW circa 7,2 GWh Jenbacher trinciato di mais Giu Lug. 12 Dic ACQUISIZIONE 55% Pascolone Inizio Lavori Avvio dell impianto e allaccio alla rete Ottimizzazione tecnica e gestionale 8

9 Riepilogo Impianti in esercizio a giugno 2015 Impianti Fotovoltaici Società SEA WIND ONE FOTO 5 FOTO 10 PODERE ENERGY Totale Potenza Picco Prod. Annua Quota Regione Tipologia Allaccio MWp MWh SVEA Puglia Fisso a terra % Puglia Fisso a terra % Puglia Fisso a terra % Lombardia Fisso a terra % Marche Fisso a terra % Tariffa incentivante /MWh Impianti Idroelettrici Centrale Rite Alto Frison Sgurgola Rite Basso Totale Potenza Nominale Tariffa Incentivante Prod. Annua Regione Tipologia Allaccio Quota SVEA kw MWh /MWh Veneto acqua fluente % Veneto acqua fluente % Lazio acqua fluente % Veneto acqua fluente % Biogas Società Soc. Agr. Pascolone Potenza Nominale MW Prod. Annua MWh Regione Tipologia Allaccio Quota SVEA Tariffa incentivante /MWh Emilia Biogas % 280 9

10 Impianti idroelettrici in fase di sviluppo Impianto 1 in costruzione (Maggio 15) Impianti con concessione già ottenuta Impianto Provincia Produzione annua kwh Concessione Iscrizione a Registri Autorizz. Unica Impianto 1 BL ,22 Ottenuta ammessa Ottenuta set-15 80% Impianto 2 BL ,14 Ottenuta non ammessa - prior prev. Set. 15 lug-16 80% Impianto 3 FR ,22 Ottenuta ammessa Ottenuta giu % Totale Tariffa inc. /kwh Status autorizzativo Prev. allaccio Quota % SVEA Sono in corso ulteriori domande di concessione in vari stati di avanzamento per complessivi kwh di produzione annua 10

11 Contatti Sviluppo Energie Alternative S.p.A. Sede Contrà Porti Vicenza T F Giulio Dolcetta C.E.O. Recapito di Milano Via Manzoni Milano T F Giuseppe Gotti Presidente Roberto Perini C.F.O.

Il Conto Energia in Italia

Il Conto Energia in Italia Il Conto Energia in Italia Maurizio Cuppone Direzione operativa www.gsel.it 2 Indice Il primo Conto Energia Il nuovo Conto Energia Sistema informativo per il Fotovoltaico 3 Il primo Conto Energia I capisaldi

Dettagli

Prof. Carlo Andrea Bollino

Prof. Carlo Andrea Bollino INCENTIVAZIONE E PROMOZIONE DELLE FONTI RINNOVABILI Prof. Carlo Andrea Bollino Visioni e Frontiere delle Energie Rinnovabili Banca CR Firenze Firenze, 3 luglio 2009 www.gse.it 2 Indice Attività del GSE

Dettagli

DATI SULLA PRODUZIONE ED OFFERTA DI ENERGIA ELETTRICA

DATI SULLA PRODUZIONE ED OFFERTA DI ENERGIA ELETTRICA REGIONE SICILIANA - ASSESSORATO INDUSTRIA UFFICIO SPECIALE PER IL COORDINAMENTO DELLE INIZIATIVE ENERGETICHE U.O. 2 DATI SULLA PRODUZIONE ED OFFERTA DI ENERGIA ELETTRICA AGGIORNATI AL MESE DI GIUGNO 2008

Dettagli

DATI SULLA PRODUZIONE ED OFFERTA DI ENERGIA ELETTRICA

DATI SULLA PRODUZIONE ED OFFERTA DI ENERGIA ELETTRICA REGIONE SICILIANA - ASSESSORATO INDUSTRIA UFFICIO SPECIALE PER IL COORDINAMENTO DELLE INIZIATIVE ENERGETICHE U.O. 2 DATI SULLA PRODUZIONE ED OFFERTA DI ENERGIA ELETTRICA AGGIORNATI AL MESE DI MARZO 2009

Dettagli

Acqua, vento, terra, sole

Acqua, vento, terra, sole Acqua, vento, terra, sole Energie rinnovabili nella generazione elettrica in Italia Roberto Meregalli 12 agosto 2010 Il 2009 sarà ricordato a lungo come l annus horribilis 1 dell economia mondiale. A livello

Dettagli

Incentivazione delle fonti rinnovabili. Bollettino aggiornato al 30 giugno 2015.

Incentivazione delle fonti rinnovabili. Bollettino aggiornato al 30 giugno 2015. Incentivazione delle fonti rinnovabili. Bollettino aggiornato al 30 giugno 2015. PREMESSA Il presente documento è il bollettino informativo che il Gestore dei Servizi Energetici (GSE) elabora semestralmente

Dettagli

Fattori determinantidiventano:

Fattori determinantidiventano: TE WIND, attraverso le sue controllate, produce energia elettrica da impianti MINI-EOLICI ( attualmente concentrati sui 60 kw) beneficiando degli incentivi previsti dalle normative vigenti nei paesi in

Dettagli

Criteri e modalità per incentivare la produzione di energia elettrica mediante conversione fotovoltaica dell energia solare. Francesco De Mango

Criteri e modalità per incentivare la produzione di energia elettrica mediante conversione fotovoltaica dell energia solare. Francesco De Mango Criteri e modalità per incentivare la produzione di energia elettrica mediante conversione fotovoltaica dell energia solare Francesco De Mango Direzione operativa Trento, 17 aprile 2008 www.gsel.it 2 Il

Dettagli

La posizione di Confindustria sul Fotovoltaico

La posizione di Confindustria sul Fotovoltaico La posizione di Confindustria sul Fotovoltaico 1 Gli obiettivi europei di sostenibilità ambientale al 2020 Pacchetto UE clima-energia Normativa e policy UE Recepimento Nazionale Obiettivo vincolante 20%

Dettagli

DATI SULLA PRODUZIONE ED OFFERTA DI ENERGIA ELETTRICA

DATI SULLA PRODUZIONE ED OFFERTA DI ENERGIA ELETTRICA REGIONE SICILIANA - ASSESSORATO INDUSTRIA UFFICIO SPECIALE PER IL COORDINAMENTO DELLE INIZIATIVE ENERGETICHE U.O. 2 DATI SULLA PRODUZIONE ED OFFERTA DI ENERGIA ELETTRICA AGGIORNATI AL MESE DI SETTEMBRE

Dettagli

DATI SULLA PRODUZIONE ED OFFERTA DI ENERGIA ELETTRICA

DATI SULLA PRODUZIONE ED OFFERTA DI ENERGIA ELETTRICA REGIONE SICILIANA - ASSESSORATO INDUSTRIA UFFICIO SPECIALE PER IL COORDINAMENTO DELLE INIZIATIVE ENERGETICHE U.O. 2 DATI SULLA PRODUZIONE ED OFFERTA DI ENERGIA ELETTRICA AGGIORNATI AL MESE DI MARZO 2007

Dettagli

Incentivazione delle fonti rinnovabili. Bollettino aggiornato al 31 dicembre 2013.

Incentivazione delle fonti rinnovabili. Bollettino aggiornato al 31 dicembre 2013. Incentivazione delle fonti rinnovabili. Bollettino aggiornato al 31 dicembre 2013. PREMESSA Il presente documento è il bollettino informativo che il Gestore dei Servizi Energetici (GSE) elabora semestralmente

Dettagli

La bancabilità dei progetti a biomasse nel nuovo scenario finanziario: gli strumenti a disposizione dell industria

La bancabilità dei progetti a biomasse nel nuovo scenario finanziario: gli strumenti a disposizione dell industria La bancabilità dei progetti a biomasse nel nuovo scenario finanziario: gli strumenti a disposizione dell industria Giuseppe Dasti - Coordinatore Desk Energy Mediocredito Italiano gruppo Intesa Sanpaolo

Dettagli

La situazione delle energie rinnovabili. Il bilancio del Conto Energia. MEF (Ministero dell Economia e delle Finanze)

La situazione delle energie rinnovabili. Il bilancio del Conto Energia. MEF (Ministero dell Economia e delle Finanze) Il gruppo GSE MSE (Ministero dello Sviluppo Economico) Direttive MEF (Ministero dell Economia e delle Finanze) Proprietà 100% AEEG (Autorità per l Energial Elettrica ed il Gas ) Delibere Fiera di Verona,

Dettagli

Incentivazione delle fonti rinnovabili. Bollettino aggiornato al 30 giugno 2014.

Incentivazione delle fonti rinnovabili. Bollettino aggiornato al 30 giugno 2014. Incentivazione delle fonti rinnovabili. Bollettino aggiornato al 30 giugno 2014. PREMESSA Il presente documento è il bollettino informativo che il Gestore dei Servizi Energetici (GSE) elabora semestralmente

Dettagli

Tipologia dei flussi energetici

Tipologia dei flussi energetici Tipologia dei flussi energetici Corso: SISTEMI ENERGETICI - Classe: INGEGNERIA INDUSTRIALE, Laurea: INGEGNERIA MECCANICA Pag. 1 Crescita del fabbisogno di energia - Costi Legge del raddoppio del fabbisogno

Dettagli

1. Valutazione produzione impianto fotovoltaico

1. Valutazione produzione impianto fotovoltaico 1. Valutazione produzione impianto fotovoltaico 1.1 Posizione ed orientamento del campo fotovoltaico Località (provincia) co Como (a) Latitudine 45,77 (b) Azimut (- est / + ovest) 0 (c) Tilt - Angolo inclinazione

Dettagli

La Generazione Distribuita: Un Nuovo Modello di Sviluppo Sostenibile

La Generazione Distribuita: Un Nuovo Modello di Sviluppo Sostenibile La Generazione Distribuita: Un Nuovo Modello di Sviluppo Sostenibile Sonia Sandei Responsabile Impianti Generazione Distribuita Enel Energia Soluzioni Grandi Clienti Italian DHI Conference Torino, 15 Ottobre

Dettagli

1. Valutazione produzione impianto fotovoltaico

1. Valutazione produzione impianto fotovoltaico 1. Valutazione produzione impianto fotovoltaico 1.1 Posizione ed orientamento del campo fotovoltaico Località (provincia) co Como (a) Latitudine 45,77 (b) Azimut (- est / + ovest) 0 (c) Tilt - Angolo inclinazione

Dettagli

La realizzazione dell impianto fotovoltaico del Lanificio Pecci

La realizzazione dell impianto fotovoltaico del Lanificio Pecci La realizzazione dell impianto fotovoltaico del Lanificio Pecci Summary Progetto e realizzazione impianto Iter autorizzativo e tempistiche Modalità di finanziamento del progetto Economics La nostra esperienza

Dettagli

RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO MAGGIO 2014

RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO MAGGIO 2014 RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO MAGGIO 2014 1 Rapporto Mensile sul Sistema Elettrico Consuntivo maggio 2014 Considerazioni di sintesi 1. Il bilancio energetico Richiesta di energia Commento

Dettagli

#1y15: gennaio dicembre 2014

#1y15: gennaio dicembre 2014 Newsletter ASSOELETTRICA I principali dati congiunturali del settore elettrico italiano #1y15: gennaio dicembre 2014 Nel 2014 i dati del settore elettrico nazionale evidenziano una contrazione della produzione

Dettagli

Andamento della produzione lorda totale e Idroelettrica dal 1960 al 2008

Andamento della produzione lorda totale e Idroelettrica dal 1960 al 2008 1 Le fonti rinnovabili in Italia Andamento della produzione lorda totale e Idroelettrica dal 1960 al 2008 GWh 340.000 320.000 300.000 280.000 260.000 240.000 Idroelettrica Produz. Lorda Idro-Rinnovaible

Dettagli

RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO DICEMBRE 2014

RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO DICEMBRE 2014 RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO DICEMBRE 2014 1 Rapporto Mensile sul Sistema Elettrico Consuntivo dicembre 2014 Considerazioni di sintesi 1. Il bilancio energetico Richiesta di energia

Dettagli

1. Valutazione produzione impianto fotovoltaico

1. Valutazione produzione impianto fotovoltaico 1. Valutazione produzione impianto fotovoltaico 1.1 Posizione ed orientamento del campo fotovoltaico Località (provincia) co Como (a) Latitudine 45,77 (b) Azimut (- est / + ovest) 0 (c) Tilt - Angolo inclinazione

Dettagli

1. Valutazione produzione impianto fotovoltaico

1. Valutazione produzione impianto fotovoltaico 1. Valutazione produzione impianto fotovoltaico 1.1 Posizione ed orientamento del campo fotovoltaico Località (provincia) co Como (a) Latitudine 45,77 (b) Azimut (- est / + ovest) 0 (c) Tilt - Angolo inclinazione

Dettagli

Produzione di energia elettrica in Italia

Produzione di energia elettrica in Italia PRODUZIONE Produzione di energia elettrica in Italia Tabella 25 (*) Lorda Idro Termo Eol. Fotov. B Totale Idro Termo Eol. Fotov. Totale B 2012 2013 Produttori 43.280,7 207.669,9 13.407,1 18.861,7 283.219,5

Dettagli

www.provincia.bologna.it/opportunita_ambientale

www.provincia.bologna.it/opportunita_ambientale 1 CERTIFICATI VERDI, CONTO ENERGIA E TARIFFA ONNICOMPRENSIVA Legge Finanziaria 2008 (legge 24 Dicembre 2007, n. 244), art. 2, commi da 143 a 157, articolo 2, commi da 136 a 140 D.M 18/12/2008 (decreto

Dettagli

Il contributo di AcegasAps alle azioni di piano

Il contributo di AcegasAps alle azioni di piano PAES IL PIANO DI AZIONE PER L ENERGIA SOSTENIBILE DEL COMUNE DI TRIESTE Il contributo di AcegasAps alle azioni di piano Trieste, 14 aprile 2014 Auditorium Museo Revoltella Pagina 1 Pagina 2 Servizi offerti

Dettagli

ENERGIA DAL SOLE. Eltech Srl Via GB Bordogna, 5-25012 CALVISANO (Bs) Italia Sito internet: www.eltech.it e-mail: eltech@eletch.it

ENERGIA DAL SOLE. Eltech Srl Via GB Bordogna, 5-25012 CALVISANO (Bs) Italia Sito internet: www.eltech.it e-mail: eltech@eletch.it ENERGIA DAL SOLE IL TUO CONSULENTE PER L ENERGIA VERDE Operiamo nel settore delle produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili. Tra i nostri clienti vi sono grandi aziende del settore energetico

Dettagli

Dati statistici sull energia elettrica in Italia - 2014 Nota di sintesi CALO DELLA DOMANDA DI ELETTRICITA NEL 2014: -2,5%

Dati statistici sull energia elettrica in Italia - 2014 Nota di sintesi CALO DELLA DOMANDA DI ELETTRICITA NEL 2014: -2,5% Dati statistici sull energia elettrica in Italia - 2014 Nota di sintesi CALO DELLA DOMANDA DI ELETTRICITA NEL 2014: -2,5% I dati definitivi sul bilancio elettrico del 2014 fanno registrare una riduzione

Dettagli

Ing. Michele Lauritano

Ing. Michele Lauritano Ing. Michele Lauritano Prima Conto Capitale Programma Tetti fotovoltaici (2001) Oggi Conto Energia Vecchio Conto Energia (DM 28/07/2005 e integrazione con DM 6/02/2006) Nuovo Conto Energia (DM 19/02/2007)

Dettagli

Produzione: crescono le rinnovabili (+11,1%), si conferma primato del gas nella produzione termica (67,1%)

Produzione: crescono le rinnovabili (+11,1%), si conferma primato del gas nella produzione termica (67,1%) Nota di sintesi Dati statistici sull energia elettrica in Italia - 2010 CRESCE LA DOMANDA DI ELETTRICITA NEL 2010: +3,2% E il valore di crescita più alto del decennio 2001-2010, eguagliato l incremento

Dettagli

IL REPORT COMPLETO Innovativo sistema di verifica dell impianto fotovoltaico

IL REPORT COMPLETO Innovativo sistema di verifica dell impianto fotovoltaico IL REPORT COMPLETO Innovativo sistema di verifica dell impianto fotovoltaico FOTOVOLTAICO = INVESTIMENTO Compreresti la macchina senza contachilometri? Faresti un investimento finanziario senza controllare

Dettagli

Produzione di energia elettrica in Italia

Produzione di energia elettrica in Italia PRODUZIONE Produzione di energia elettrica in Italia Tabella 25 Lorda Idro Termo Eol. Fotov. Totale Idro Termo Eol. Fotov. Totale B 2008 2009 Produttori 46.351,0 248.963,5 5.050,4 300.364,9 52.553,9 212.596,6

Dettagli

L esperienza e le prospettive future di Edipower nel Fotovoltaico

L esperienza e le prospettive future di Edipower nel Fotovoltaico L esperienza e le prospettive future di Edipower nel Fotovoltaico Povo di Trento 28 ottobre 2010 Indice: Presentazione Edipower Il fotovoltaico in Italia Il fotovoltaico in Edipower 2 Presentazione Edipower

Dettagli

Verona 15 Maggio 2008 SOLAREXPO. Luisa Calleri. APER Associazione Produttori di Energia da Fonti Rinnovabili

Verona 15 Maggio 2008 SOLAREXPO. Luisa Calleri. APER Associazione Produttori di Energia da Fonti Rinnovabili Verona 15 Maggio 2008 SOLAREXPO Workshop FIRE APER Fonti rinnovabili: guida per i decisori pubblici e i manager Luisa Calleri APER Associazione Produttori di Energia da Fonti Rinnovabili L Associazione

Dettagli

RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO APRILE 2016

RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO APRILE 2016 RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO APRILE 2016 1 Rapporto Mensile sul Sistema Elettrico Consuntivo aprile 2016 Considerazioni di sintesi 1. Il bilancio energetico Richiesta di energia Commento

Dettagli

earth fire wind water FRI-EL Green Power growth means energy

earth fire wind water FRI-EL Green Power growth means energy water wind fire earth growth means energy 1 Vision Clean Energy, Peaceful Energy Mission Il nostro obiettivo è condurre una sorta di rivoluzione culturale e rendere ciascuno, individui ed istituzioni,

Dettagli

Impianti idro-elettrici: caratteristiche generali e peculiarità funzionali

Impianti idro-elettrici: caratteristiche generali e peculiarità funzionali Energia idroelettrica al futuro - Malnisio, Impianti idro-elettrici: caratteristiche generali e peculiarità funzionali Piero Pinamonti UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE DIPARTIMENTO Piero Pinamonti DI -

Dettagli

Misure di incentivazione per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili

Misure di incentivazione per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Elettronica e delle Telecomunicazioni Università degli Studi di Palermo Misure di incentivazione per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili Ing. Salvatore

Dettagli

INFORMATIVA 02/2010. Il terzo Conto Energia: 2011-2013

INFORMATIVA 02/2010. Il terzo Conto Energia: 2011-2013 INFORMATIVA 02/2010 Il terzo Conto Energia: 2011-2013 Realizzato da: TIS Area Energia & Ambiente Data: Bolzano, 08/10/2010 TIS AREA ENERGIA & AMBIENTE 2 Indice 1 L attuale Conto Energia... 4 1.1 Introduzione...

Dettagli

#1y14: gennaio dicembre 2013

#1y14: gennaio dicembre 2013 Newsletter ASSOELETTRICA I principali dati congiunturali del settore elettrico italiano #1y14: gennaio dicembre 2013 I dati degli ultimi mesi del 2013 e le stime e valutazioni che se ne possono trarre

Dettagli

Criteri per l integrazione l fotovoltaici

Criteri per l integrazione l fotovoltaici Criteri per l integrazione l degli impianti fotovoltaici Gerardo Montanino Direttore Operativo Energy Forum - Bressanone, 9 dicembre 2008 www.gsel.it 2 Indice Il Conto Energia Bilancio del Conto Energia

Dettagli

Analisi ed interventi di risparmio L'esperienza dell'area di Ricerca di Firenze del CNR sul monitoraggio e l'ottimizzazione dei consumi energetici

Analisi ed interventi di risparmio L'esperienza dell'area di Ricerca di Firenze del CNR sul monitoraggio e l'ottimizzazione dei consumi energetici Analisi ed interventi di risparmio L'esperienza dell'area di Ricerca di Firenze del CNR sul monitoraggio e l'ottimizzazione dei consumi energetici Francesco Grazzi Consiglio Nazionale delle Ricerche Istituto

Dettagli

L Italia delle fonti rinnovabili

L Italia delle fonti rinnovabili L Italia delle fonti rinnovabili Le fonti rinnovabili in Italia Il GSE, Gestore dei Servizi Energetici, pubblica periodicamente dati e statistiche sulle fonti rinnovabili utilizzate in Italia. L uscita

Dettagli

ENERGIA FOTOVOLTAICA. Quarto Conto Energia Decreto Ministeriale del 05.05.2011 - G.U. n. 109 del 12.05.2011

ENERGIA FOTOVOLTAICA. Quarto Conto Energia Decreto Ministeriale del 05.05.2011 - G.U. n. 109 del 12.05.2011 ENERGIA FOTOVOLTAICA Quarto Conto Energia Decreto Ministeriale del 05.05.2011 - G.U. n. 109 del 12.05.2011 3 Meccanismo di finanziamento per il fotovoltaico Collana prodotta dal Servizio Pianificazione

Dettagli

Incentivazione degli impianti fotovoltaici. Relazione delle attività 2010

Incentivazione degli impianti fotovoltaici. Relazione delle attività 2010 Incentivazione degli impianti fotovoltaici Relazione delle attività 2010 Marzo 2011 INDICE 1. Premessa 3 2. L incentivazione degli impianti fotovoltaici con il Conto Energia 4 2.1 Il primo Conto Energia

Dettagli

Incentivazione degli impianti fotovoltaici

Incentivazione degli impianti fotovoltaici Incentivazione degli impianti fotovoltaici Relazione delle attività settembre 2007 agosto 2008 1 1. Premessa 4 2. L incentivazione degli impianti fotovoltaici con il Conto Energia 5 2.1 Il primo Conto

Dettagli

INFORMATIVA 01/2009. Incentivazione della produzione di energia elettrica da biomasse e biogas

INFORMATIVA 01/2009. Incentivazione della produzione di energia elettrica da biomasse e biogas INFORMATIVA 01/2009 Incentivazione della produzione di energia elettrica da biomasse e biogas Realizzato da: TIS Area Energia & Ambiente Data: Bolzano, 06/08/2009 Indice 1 Introduzione... 3 2 Incentivazione

Dettagli

Incentivazione degli impianti fotovoltaici

Incentivazione degli impianti fotovoltaici Incentivazione degli fotovoltaici Relazione delle attività ottobre 2006 settembre 2007 1. Premessa 2 2. L incentivazione degli fotovoltaici con il Conto Energia 3 2.1 Il primo Conto Energia (DM 28/07/05

Dettagli

Indagine conoscitiva sulla Strategia Energetica Nazionale Audizione Enel presso la 10ª Commissione Industria del Senato. Roma, 03 Ottobre 2012

Indagine conoscitiva sulla Strategia Energetica Nazionale Audizione Enel presso la 10ª Commissione Industria del Senato. Roma, 03 Ottobre 2012 Indagine conoscitiva sulla Strategia Energetica Nazionale Audizione Enel presso la 10ª Commissione Industria del Senato Roma, 03 Ottobre 2012 A oltre 20 anni dall ultimo Piano Energetico Nazionale 1987

Dettagli

Finanziamento e aspetti economici degli impianti fotovoltaici

Finanziamento e aspetti economici degli impianti fotovoltaici Finanziamento e aspetti economici degli impianti fotovoltaici Carlo Buonfrate Energethica Congress - Milano, 16 maggio 2008 1 Il Gruppo Intesa Sanpaolo. Intesa Sanpaolo si colloca tra i primi gruppi bancari

Dettagli

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA PROVINCIA DI UDINE COMUNE DI PRATO CARNICO IMPIANTO IDROELETTRICO IALNA PROGETTO DEFINITIVO

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA PROVINCIA DI UDINE COMUNE DI PRATO CARNICO IMPIANTO IDROELETTRICO IALNA PROGETTO DEFINITIVO REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA PROVINCIA DI UDINE COMUNE DI PRATO CARNICO IMPIANTO IDROELETTRICO IALNA PROGETTO DEFINITIVO RELAZIONE ECONOMICA 1 INDICE 1 PREMESSE...3 2 PIANO ECONOMICO FINANZIARIO...3

Dettagli

Il costo medio di realizzazione dell impianto varia da ca. 4.000 kwp (P < 50 kwp), a ca. 3.600 /kwp (50kWp 200kWp).

Il costo medio di realizzazione dell impianto varia da ca. 4.000 kwp (P < 50 kwp), a ca. 3.600 /kwp (50kWp<P<200kWp) a ca. 3.100 /kwp (P> 200kWp). Il CETRI-TIRES, Circolo Europeo per la Terza Rivoluzione Industriale ha condotto una simulazione su dati GSE, Terna, ATLASOLE e su dati di contabilità industriale di aziende del settore fotovoltaico aderenti

Dettagli

IL CONTO ENERGIA IL REGIME FISCALE DEL FOTOVOLTAICO

IL CONTO ENERGIA IL REGIME FISCALE DEL FOTOVOLTAICO convegno nazionale & question time IL CONTO ENERGIA IL REGIME FISCALE DEL FOTOVOLTAICO Evoluzione del Conto Energia. Risultati e prospettive Gerardo Montanino, Direttore Divisione Operativa, GSE Fiera

Dettagli

18 Maggio 2011. Energy & Strategy Group. www.energystrategy.it. www.energystrategy.it

18 Maggio 2011. Energy & Strategy Group. www.energystrategy.it. www.energystrategy.it 18 Maggio 2011 Energy & Strategy Group ll decreto si applica agli impianti fotovoltaici che entrano in esercizio in data successiva al 31 maggio 2011 fino al 31 dicembre 2016 L obiettivo indicativo di

Dettagli

Obbiettivi regionali nell Ambito del Piano Energetico Nazionale. Dott.ssa Rita Montagni

Obbiettivi regionali nell Ambito del Piano Energetico Nazionale. Dott.ssa Rita Montagni Obbiettivi regionali nell Ambito del Piano Energetico Nazionale Dott.ssa Rita Montagni Direttiva 2009/28/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio OBBIETTIVO 2020: ITALIA del 23 aprile 2009 17% del consumo

Dettagli

Incentivazione degli impianti fotovoltaici

Incentivazione degli impianti fotovoltaici Incentivazione degli impianti fotovoltaici Relazione delle attività 2013 1 Premessa... 3 2 L incentivazione degli impianti fotovoltaici con il Conto Energia... 4 2.1 Il primo Conto Energia... 5 2.2 Il

Dettagli

Locat Leasing. Energia, Italia Nuovi competitor e fonti alternative. Milano, 3 marzo 2008

Locat Leasing. Energia, Italia Nuovi competitor e fonti alternative. Milano, 3 marzo 2008 Locat Leasing Energia, Italia Nuovi competitor e fonti alternative Milano, 3 marzo 2008 Stato dell arte Fonte Caratteristiche Combustibile Potenza istallata UE-25 2006 Costo d investimento Eolico no 49

Dettagli

- A tutte le strutture UIL CIRCOLARE N. 08

- A tutte le strutture UIL CIRCOLARE N. 08 Data 20 Gennaio 2014 Protocollo: 12/14/FF/cm Servizio: Politiche Industria Contrattazione Sviluppo Sostenibile Agricoltura Cooperazione Oggetto: Rapporto mensile Terna sul sistema elettrico - Consultivo

Dettagli

ALTRE FONTI RINNOVABILI POTENZIALMENTE INTERESSANTI PER L AGRICOLTURA VENETA

ALTRE FONTI RINNOVABILI POTENZIALMENTE INTERESSANTI PER L AGRICOLTURA VENETA Capitolo 4 ALTRE FONTI RINNOVABILI POTENZIALMENTE INTERESSANTI PER L AGRICOLTURA VENETA 4.1 Premessa All agricoltura viene da tempo riconosciuto, grazie alla multifunzionalità, il ruolo di gestione del

Dettagli

Struttura, prezzi e qualità nel settore elettrico

Struttura, prezzi e qualità nel settore elettrico 2. Struttura, prezzi e qualità nel settore elettrico Domanda e offerta di energia elettrica nel 2008 Nel corso del 2008 la domanda di energia elettrica ha subito una riduzione rispetto ai valori registrati

Dettagli

Sviluppo e monitoraggio delle energie rinnovabili e dell efficienza energetica

Sviluppo e monitoraggio delle energie rinnovabili e dell efficienza energetica Sviluppo e monitoraggio delle energie rinnovabili e dell efficienza energetica Costantino Lato Direttore Studi, Statistiche e Servizi specialistici Conferenza Energetica: «Per una Regione Energy Smart»

Dettagli

Incentivazione degli impianti fotovoltaici. Relazione delle attività 2011

Incentivazione degli impianti fotovoltaici. Relazione delle attività 2011 Incentivazione degli impianti fotovoltaici Relazione delle attività 2011 Marzo 2012 2 1. Premessa... 4 2. L incentivazione degli impianti fotovoltaici con il Conto Energia... 5 2.1 Il primo Conto Energia...

Dettagli

Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Sett Ott Nov Dic Tot. Tabella 1. Andamento richiesta energia elettrica negli anni 2013, 2014 e 2015

Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Sett Ott Nov Dic Tot. Tabella 1. Andamento richiesta energia elettrica negli anni 2013, 2014 e 2015 Marzo, 2016 Quadro energetico 1 La situazione dell energia elettrica in Italia nel 2015 in rapporto al 2014 presenta alcuni elementi caratteristici opposti rispetto al confronto tra 2014 e 2013: il timido

Dettagli

I CONTATORI NEGLI IMPIANTI DI PRODUZIONE

I CONTATORI NEGLI IMPIANTI DI PRODUZIONE Energia Progettazione Contatori I CONTATORI NEGLI IMPIANTI DI PRODUZIONE Guida pratica alla progettazione impiantistica dei Contatori negli impianti produzione elettrica A cura Marco Dal Pra www.marcodalpra.it

Dettagli

Le energie rinnovabili in Italia. E non solo. 4 Forum Italo Russo Verona, 27 ottobre 2011

Le energie rinnovabili in Italia. E non solo. 4 Forum Italo Russo Verona, 27 ottobre 2011 Le energie rinnovabili in Italia. E non solo 4 Forum Italo Russo Verona, 27 ottobre 2011 Il Gruppo Industriale Maccaferri: settori di attività SECI HOLDING GRUPPO Ingegneria Ambientale Ingegneria Meccanica

Dettagli

I sistemi di incentivazione: finalità, funzionamento, efficacia, proposte

I sistemi di incentivazione: finalità, funzionamento, efficacia, proposte I sistemi di incentivazione: finalità, funzionamento, efficacia, proposte Daniela Vazio (RIE) I dati contenuti nella presentazione si riferiscono a metà novembre 2009 1 Introduzione Alcuni spunti di riflessione

Dettagli

Energia Decreto 19 Febbraio 2007

Energia Decreto 19 Febbraio 2007 Guida al Conto Energia Decreto 19 Febbraio 2007 Aenergy S.r.l. Via G. Porzio N.4 Isola E3 Centro Direzionale 80143 Napoli P.IVA 05582431219 Tel 0828-1962327 Fax 0828-1962415 E-Mail info@aenergy.it Web

Dettagli

Linee di credito finalizzate alla filiera biomassa-energia. Paola Rusconi Specialista Desk Energy Mediocredito Italiano Gruppo Intesa Sanpaolo

Linee di credito finalizzate alla filiera biomassa-energia. Paola Rusconi Specialista Desk Energy Mediocredito Italiano Gruppo Intesa Sanpaolo Linee di credito finalizzate alla filiera biomassa-energia Paola Rusconi Specialista Desk Energy Mediocredito Italiano Gruppo Intesa Sanpaolo Greenergy Expo 2010 - Milano, 17 novembre 2010 Agenda Il Gruppo

Dettagli

Investire nel fotovoltaico: analisi di convenienza e casi di successo

Investire nel fotovoltaico: analisi di convenienza e casi di successo Investire nel fotovoltaico: analisi di convenienza e casi di successo Roma, 30 Gennaio 2008 Conto Energia Generalità Il Conto Energia (DM 19 febbraio 2007) incentiva l installazione di impianti fotovoltaici

Dettagli

Relatori: Fabbretti Ing. Valerio Gobbetti Per. Ind. Federico. Cerea, 21 Aprile 2008. Informenergia. IMPIANTI FOTOVOLTAICI connessi alla RETE ELETTRICA

Relatori: Fabbretti Ing. Valerio Gobbetti Per. Ind. Federico. Cerea, 21 Aprile 2008. Informenergia. IMPIANTI FOTOVOLTAICI connessi alla RETE ELETTRICA Relatori: Fabbretti Ing. Valerio Gobbetti Per. Ind. Federico Cerea, 21 Aprile 2008 Informenergia IMPIANTI FOTOVOLTAICI connessi alla RETE ELETTRICA Prima parte: principi generali Seconda parte: conto energia

Dettagli

XXXI CONGRESSO ASSOFOND. ENERGIA e FONDERIA Scenari e prospettive. XXXI Congresso Assofond Roma, 5 ottobre 2012

XXXI CONGRESSO ASSOFOND. ENERGIA e FONDERIA Scenari e prospettive. XXXI Congresso Assofond Roma, 5 ottobre 2012 XXXI CONGRESSO ASSOFOND ENERGIA e FONDERIA Scenari e prospettive Agenda I mercati energetici La normativa Le possibili iniziative gen-12 mag-12 set-12 Il mercato elettrico Borsa Elettrica - Mercato Spot

Dettagli

P I Ù E N E R G I A P U L I T A

P I Ù E N E R G I A P U L I T A PIÙ ENERGIA PULITA Come operiamo PiQuadro Energia è una giovane realtà imprenditoriale che opera a livello nazionale nel settore delle energie rinnovabili. PiQuadro Energia è una società del Gruppo PiQuadro,

Dettagli

Indagine conoscitiva sulla Strategia Energetica Nazionale Audizione Gestore dei Servizi Energetici

Indagine conoscitiva sulla Strategia Energetica Nazionale Audizione Gestore dei Servizi Energetici Indagine conoscitiva sulla Strategia Energetica Nazionale Audizione Gestore dei Servizi Energetici Nando Pasquali Presidente e Amministratore Delegato Commissione Attività Produttive della Camera Roma,

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS DELIBERAZIONE 19 DICEMBRE 2013 614/2013/R/EFR AGGIORNAMENTO DEL LIMITE MASSIMO PER LA RESTITUZIONE DEGLI ONERI GENERALI DI SISTEMA NEL CASO DI IMPIANTI ALIMENTATI DA FONTI RINNOVABILI CHE ACCEDONO ALLO

Dettagli

2.1 ENERGIA. Roberto Primerano

2.1 ENERGIA. Roberto Primerano 2.1 ENERGIA Roberto Primerano 45 Introduzione Gli indicatori proposti sono ripresi dal rapporto Energy and Environment in the European Union redatto dall Agenzia Europea dell Ambiente con la finalità di

Dettagli

Decreto-Legge 24 giugno 2014, n. 91

Decreto-Legge 24 giugno 2014, n. 91 Decreto-Legge 24 giugno 2014, n. 91 Audizione del Gestore dei Servizi Energetici GSE S.p.A. Nando Pasquali Presidente e Amministratore Delegato Roma, 3 luglio 2014 Indice Il Gruppo GSE Decreto-Legge 24

Dettagli

L INCENTIVAZIONE DELLE FONTI RINNOVABILI Quadro normativo e risultati

L INCENTIVAZIONE DELLE FONTI RINNOVABILI Quadro normativo e risultati L INCENTIVAZIONE DELLE FONTI RINNOVABILI Quadro normativo e risultati Costantino Lato Direttore Studi, Statistiche e Servizi Specialistici www.gse.it Ovaro (UD), 27 marzo 2010 www.gsel.it 2 Indice Le attività

Dettagli

Pisa, 18 dicembre 2009

Pisa, 18 dicembre 2009 Pisa, 18 dicembre 2009 TOSCANA ENERGIA: un azienda cresciuta velocemente Negli ultimi dieci anni, in Italia, nel settore dell energia sono cambiate le regole e si è innescato un processo di riassetto e

Dettagli

Fonti Rinnovabili: limiti e prospettive

Fonti Rinnovabili: limiti e prospettive Facoltà di Ingegneria Dipartimento di Energetica Fonti Rinnovabili: limiti e prospettive 7-8 Novembre 2006 L'Energia per il futuro: Nucleare e Fonti Rinnovabili Indice Il contributo delle Rinnovabili L

Dettagli

Area Ambiente e Territorio AGRICOLTURA ED ENERGIA

Area Ambiente e Territorio AGRICOLTURA ED ENERGIA Area Ambiente e Territorio AGRICOLTURA ED ENERGIA Dati attuali (fonti diverse): - CONTRIBUTO AL BILANCIO ENERGETICO NAZIONALE DELLE RINNOVABILI AGRICOLE: 2,2% (fonte studio Coldiretti-Ceta - 2009); - BIOGAS

Dettagli

Statistiche sulle fonti rinnovabili in Italia

Statistiche sulle fonti rinnovabili in Italia Statistiche sulle fonti rinnovabili in Italia Anno 2008 a cura dell Ufficio Statistiche INDICE Introduzione...3 Glossario...4 Potenza efficiente lorda degli impianti da fonte rinnovabile in Italia al

Dettagli

Il fotovoltaico: opportunità e tendenze dopo il 4 Conto Energia. Genova 10/11/2011

Il fotovoltaico: opportunità e tendenze dopo il 4 Conto Energia. Genova 10/11/2011 Il fotovoltaico: opportunità e tendenze dopo il 4 Conto Energia Genova 10/11/2011 Giorgia Colombo, Consigliere e Coordinatore Marketing del Comitato Direttivo ANIE/GIFI 1 Contenuti Chi siamo e i nostri

Dettagli

#3y14: gennaio giugno 2014

#3y14: gennaio giugno 2014 Newsletter ASSOELETTRICA I principali dati congiunturali del settore elettrico italiano #3y14: gennaio giugno 2014 I dati del settore elettrico del primo semestre del 2014 appaiono in linea con quelli

Dettagli

RES-e Regions. Regional report on transposition

RES-e Regions. Regional report on transposition RES-e Regions Regional report on transposition Introduzione Il quadro legislativo italiano in materia di fonti rinnovabili ha recepito con il D. Lgs. 387/2003 la direttiva europea 2001/77/CE sulla promozione

Dettagli

Gestore dei Servizi Energetici GSE spa

Gestore dei Servizi Energetici GSE spa Gestore dei Servizi Energetici GSE spa Emilio Cremona Presidente www.gse.it www.gsel.it 2 Indice Il GSE Le fonti rinnovabili: presente e futuro CORRENTE GSE a supporto delle amministrazioni pubbliche 3

Dettagli

Incentivazione degli impianti fotovoltaici

Incentivazione degli impianti fotovoltaici Incentivazione degli impianti fotovoltaici Relazione delle attività settembre 2008 agosto 2009 2 1. Premessa 4 2. L incentivazione degli impianti fotovoltaici con il Conto Energia 5 2.1 Il primo Conto

Dettagli

Relazione tecnica alla deliberazione 24 novembre 2011, EEN 12/11

Relazione tecnica alla deliberazione 24 novembre 2011, EEN 12/11 Presupposti e fondamenti per la determinazione del valore del contributo tariffario per il conseguimento degli obiettivi di risparmio energetico per l anno 2012 di cui ai decreti ministeriali 20 luglio

Dettagli

Ambiente e produzione di energia da fonti rinnovabili: minaccia o opportunità

Ambiente e produzione di energia da fonti rinnovabili: minaccia o opportunità Ambiente e produzione di energia da fonti rinnovabili: minaccia o opportunità I giovani imprenditori di Confagricoltura credono fermamente nello sviluppo delle energie rinnovabili ed in particolare delle

Dettagli

Incentivazione dell energia elettrica da altre fonti rinnovabili

Incentivazione dell energia elettrica da altre fonti rinnovabili Incentivazione dell energia elettrica da altre fonti rinnovabili Beneficiari Riferimenti normativi Finalità dello strumento Regime transitorio Impianti, alimentati da fonti rinnovabili diverse da quella

Dettagli

PRIMA NOTA SULLE FONTI RINNOVABILI IN TOSCANA

PRIMA NOTA SULLE FONTI RINNOVABILI IN TOSCANA PRIMA NOTA SULLE FONTI RINNOVABILI IN TOSCANA Luglio 2009 A cura del Centro Studi Ance Toscana/Confindustria Toscana (Sara Pucci e Anna Taorchini) I confronti internazionali Negli ultimi anni le fonti

Dettagli

Ore equivalenti di utilizzazione: sono pari al rapporto tra la produzione e la potenza (kwh/kw).

Ore equivalenti di utilizzazione: sono pari al rapporto tra la produzione e la potenza (kwh/kw). INDICE Introduzione... 2 Definizioni... 3 Numerosità, potenza e produzione degli impianti da fonte rinnovabile in Italia... 4 Produzione da fonte rinnovabile in Italia dal 1999 al 2009... 6 Numerosità,

Dettagli

Small Cap Conference. Milano, 21 Novembre 2013

Small Cap Conference. Milano, 21 Novembre 2013 Small Cap Conference Milano, 21 Novembre 2013 Agenda OVERVIEW MODELLO DI BUSINESS MERCATO DI RIFERIMENTO LINEE STRATEGICHE TEW IN BORSA Struttura del Gruppo 100% 90% 90% 90% 3% Windmill Srl GEA Energy

Dettagli

Le energie rinnovabili nel contesto agro-zootecnico: analisi normativa e d investimento per impianti fotovoltaici e a biomasse/biogas

Le energie rinnovabili nel contesto agro-zootecnico: analisi normativa e d investimento per impianti fotovoltaici e a biomasse/biogas Centro per lo sviluppo del polo di Cremona Le energie rinnovabili nel contesto agro-zootecnico: analisi normativa e d investimento per impianti fotovoltaici e a biomasse/biogas Centro per lo sviluppo del

Dettagli

PROGRAMMA NAZIONALE per la PROMOZIONE dell ENERGIA SOLARE

PROGRAMMA NAZIONALE per la PROMOZIONE dell ENERGIA SOLARE PROGRAMMA NAZIONALE per la PROMOZIONE dell ENERGIA SOLARE STATO DI ATTUAZIONE AL 31.12.2008 Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Direzione Generale per la Salvaguardia Ambientale

Dettagli

PROSPETTIVE DI SVILUPPO NEL SETTORE DELLE ENERGIE RINNOVABILI IN ALCUNI PAESI DELL EUROPA CENTRALE E SUD-ORIENTALE

PROSPETTIVE DI SVILUPPO NEL SETTORE DELLE ENERGIE RINNOVABILI IN ALCUNI PAESI DELL EUROPA CENTRALE E SUD-ORIENTALE PROSPETTIVE DI SVILUPPO NEL SETTORE DELLE ENERGIE RINNOVABILI IN ALCUNI PAESI DELL EUROPA CENTRALE E SUD-ORIENTALE SCHEDA PAESE: SLOVENIA Settembre 2009 INDICE Il bilancio energetico ed il ruolo delle

Dettagli