quaderni Approfondimenti tematici e focus sulle attività

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "quaderni Approfondimenti tematici e focus sulle attività"

Transcript

1 Approfonment tematc e focus sulle attvtà Roberto Faben DALLO ZUCCHERO ALLE AGRO-ENERGIE: IL NUOVO PROGETTO polpe e bogas DI ANB Aprle 2014

2 Il sstema ANB: INDICE pag. 3 pag. 7 pag. 9 pag. 12 pag. 14 pag. 16 pag. 18 pag. 21 pag. 25 pag. 32 Premessa Introduzone 1. Il comparto betcolo-saccarfero talano e l mpatto della rforma dell Ocm zucchero del Il mercato saccarfero monale. La quotazone dello zucchero e le proezon future 3. La produzone della barbabetola da zucchero e l futuro della sua coltvazone 4. La fesa della coltvazone della barbabetola n Itala e la sua quotazone 5. I nuov crter formazone del prezzo della barbabetola 6. Il nuovo corso Anb. La rconversone assocatva dopo la rforma dell Ocm zucchero del Il progetto polpe e bogas Anb 8. Il bogas n Itala Progetto grafco a cura Meamorphoss S.r.l. fnto stampare nel mese marzo 2014 su carta certfcata FSC con l 50% fbre rcclate pre-consumer 3

3 PREMESSA Anb è storcamente la pù rappresentatva Assocazone Betcoltor n Itala. Nasce nel 1917 e da sempre ha rappresentato un rfermento della betcoltura talana. Dopo la controversa rforma dell Ocm zucchero del 2006, che ha rdotto drastcamente la presenza della flera betcolo saccarfera n Itala, Anb ha messo a punto un progetto per la valorzzazone energetca delle polpe surpressate spettanza degl agrcoltor. L mpego della polpa barbabetola nella flera bogas nasce dalla necesstà compensare la sgnfcatva flessone del prezzo betola all ndoman della cessazone dell erogazone degl aut nazonal e comuntar. Per far fronte a tale stuazone le part, agrcola ed ndustrale, hanno concordato nella necesstà consoldare la contnutà produttva del settore. Cò è stato perseguto attraverso uno sforzo economco straornaro, sostenuto dalle part, con l Accordo Interprofessonale 2011/12 volto ad ntegrare la valorzzazone del prezzo betola. In tale contesto, le assocazon betcole s sono fatte carco valorzzare la spettanza polpe surpressate negl mpant per la produzone bogas. Anb ha accettato la sfda nvestre rettamente nella costruzone mpant per la produzone bogas che utlzzano n parte le polpe surpressate. S tratta un progetto ambzoso: la costruzone 6 mpant bogas per un totale 5,5 Mw potenza nstallata, strbut tra Lombara, Veneto ed Emla Romagna. Tutt gl mpant sono entrat n funzone nel Per la gestone e l aggregazone delle polpe è stata costtuta l Anb Bogas, socetà cooperatva, strumento doneo per rstornare a soc tutto l valore dervante dalla trasformazone delle polpe n energa. I soc hanno accolto molto postvamente l progetto n quanto Anb Bogas ha rcevuto la pressoché totale adesone da parte degl stess soc dell Assocazone a gestre la propra spettanza polpe. Anche graze al contrbuto dervante dalla valorzzazone delle polpe, l prezzo della betola è ancora molto nteressante. L obettvo è stato centrato. Ora bsogna persegure nelle attvtà stablzzazone de bacn approvvgonamento delle barbabetole, per sostenere le attvtà e cospcu nvestment delle ndustre saccarfere. 5

4 Sono state costtute due tpologe socetà: socetà agrcole a responsabltà lmtata e socetà agrcole consortl a responsabltà lmtata. Nel prmo caso le socetà prendono terren n afftto. Nelle consortl, gl agrcoltor costtuent la socetà, conferscono la matera prma e pertanto sono, al tempo stesso, cofnanzator e produttor della bomassa necessara oltre le polpe. Le mprese saccarfere non sono convolte rettamente nel processo valorzzazone energetca. Le medesme, tuttava, tramte gl Accor Interprofessonal, s mpegnano ad asscurare l erogazone della spettanza polpe, ne termn qualtatv e quanttatv concordat. Gl utl vengono rpartt secondo canon delle normal partecpazon alla socetà: per le srl vene rpartto l vdendo n base alla percentuale partecpazone, per le consortl l utle rsede nella maggore valorzzazone del prodotto conferto. Tutt gl utl spettanza della cooperatva Anb Bogas vengono rgrat sulla valorzzazone destnata a produttor. In rfermento all opzone polpe, nell ambto degl Accor Interprofessonal sottoscrtt con le socetà saccarfere vene contemplata la possbltà sceglere fra la spettanza polpe surpressate (13,5% del peso netto betole conferto), la spettanza polpe secche per soc Co.Pro.B. (1% del peso netto betole conferto) ed n alternatva un compenso rnunca (1,6 d/t betole nette conferte per Erdana Sadam e 3 d/t nette conferte per Co.Pro.B.). Le polpe, surpressate o secche, sono storcamente utlzzate a fn zootecnc. Nel contesto attuale, che prevede l mpegno da parte Anb a valorzzare la polpa surpressata spettanza 5,0 d/t betole nette conferte, con pagamento entro la fne del mese aprle successvo alla consegna, non esstono alternatve n grado asscurare la medesma remunerazone. Non tutta la produzone polpe nazonale vene destnata alla flera energetca, resduando una parte dervante da zuccherfc che destnano tale sottoprodotto alla flera zootecnca. Abbamo gà vsto che l utlzzazone delle polpe per scop energetc non ha pregucato l approvvgonamento trazonale per le azende zootecnche sa n termn quanttà che prezzo. Vale la pena, noltre, evdenzare l esstenza progett n fase avanzata spermentazone, che prevedono la possbltà utlzzare ulteror sottoprodott della barbabetola da zucchero: le fogle ed collett. I medesm, nfatt, entro un certo raggo stanza dall mpanto bogas possono essere profcuamente utlzzat nella stessa flera energetca. Questo lavoro ntende approfonre nel dettaglo la stora, le motvazon economche, organzzatve e sndacal che hanno determnato un progetto ambzoso. Poner ed artefc del progetto sono stat l Presdente uscente Maro Gu e l Consglo Drettvo dell Assocazone nseatos nel maggo In due ann s è realzzato un progetto che ogg va gestto e ottmzzato nelle sue component. Dal 16 cembre 2013 l Assemblea Generale Anb ha eletto l nuovo Presdente e l nuovo Consglo Drettvo. A Gangacomo Gallarat Scott Bonal e al suo Consglo l mpegnatvo compto traghettare l Assocazone verso l consoldamento delle attvtà. La cooperatva Anb Bogas nel frattempo ha nzato ad espandere le sue attvtà a vantaggo de soc. Venta del seme betola, conferment mas e a breve, anche altr prodott come le oleagnose e cereal. Un sentto rngrazamento per l lavoro svolto alla struttura operatva, gl uffc Anb, al Drettore Mchele Dstefano e a consulent, agl amc del Cnb e a tutt coloro che hanno lavorato n quest ann per realzzare l progetto. Al govane gornalsta, Roberto Faben, esperto conosctore della flera betcola saccarfera l compto raccontare e approfonre l tema. Guglelmo Garagnan Presdente Anb Bogas Soc. Coop. Agr. S.p.A. 6 7

5 Introduzone Dal 1989, anno della caduta del muro Berlno, profonde trasformazon sono ntervenute nel settore agrcolo e nella collegata ndustra agro-almentare. La tendenzale lberalzzazone de mercat monal, la crescta de consum e l elevato tasso svluppo alcun Paes del contnente asatco ed amercano, l ncremento costante della popolazone monale, sono soltanto alcun tra prncpal fattor che hanno determnato cambament portata spesso epocale nel settore pù strategco del sstema soco-economco, ossa l agrcoltura, con l suo collegato anello ndustrale. Uno de macro-segment che pù sono stat nteressat da quest rvolgment, è stato quello dello zucchero, un comparto agro-ndustrale rrnuncable n matera almentazone, fondato, a lvello agrcolo, sulla coltvazone (pù antca, n termn storc) della canna da zucchero ne Paes tropcal e sub-tropcal, e della barbabetola, ne Paes a clma pù temperato, come l contnente europeo, soprattutto nell area centro-settentronale. La spnta de Paes produttor zucchero canna n prms l Brasle n ambto Wto (World trade organzaton) e n sede negozat Doha Round per l abbattmento delle barrere all esportazone della matera prma, ha gradualmente sntegrato la trazonale barrera mposta dall Europa all ngresso zucchero da Paes extra-contnental e l ha costretta ad un rmensonamento perentoro della propra poltca economca ne confront de produttor zucchero da barbabetola, un prodotto questo, sempre protetto nel 19 e nel 20 secolo da rg vncol protezonstc. La rforma dell Organzzazone comune de mercat del 2005, ratfcata nel 2006 dal Parlamento europeo, è stato l prmo grande provvemento che ha segnato l gro boa, taglando racalmente la produzone saccarfera contnentale per aprre l passo all mportazone zucchero canna da Paes extra-ue. Alcun Paes come Franca e Germana 1 rtenut pù vocat alla produzone della barbabetola, e pù effcent dal punto vsta ndustrale, sono stat scarsamente colpt dalla rforma, mentre altr, come l Itala che, nonostante l annosa questone della mnor resa zuccherna delle betole legata al clma non partcolarmente favorevole, era ruscta a svluppare una flera capace apprezzabl rsultat hanno accusato una pesante batosta. 1 Sul bogas n Germana cfr. l artcolo De mporte halten Deutschland am Laufen, Amberger Zetung, 4 aprle 2006 e l reportage da Schwandorf (Germana) R. Faben, Schmack frma cnque central n Itala. La socetà bavarese vanta gà 160 strutture almentate da cereal, scart ver e allevamento, Agrsole-Sole 24 Ore, 19 gennao

6 Con un settore appesantto e messo n crs da poltche ed operazon fallmentar dell ndustra saccarfera (come mancat nvestment per l effcentamento degl zuccherfc de grupp Mont, Montes e Maral, e l sastro occorso ad Erdana a causa della spregucatezza del cclone Garn, dagl ann 70 agl ann 90 del secolo scorso), l Itala s trovava a vantare, nel 2005, 19 mpant ndustral trasformazone saccarfera. In var step, st zuccherer, a causa dell mposzone dettata dalla rforma europea, s sono rdott soltanto a 4. Per l settore, reduce da un rassetto, negl ann 80, prevsto dal Pano betcolo-saccarfero nazonale Flppo Mara Pandolf (1983), e dalla vasta rorganzzazone seguta alla crs Erdana conseguente al default della Monteson, s è così mposta una sorta palngenes, al fne salvare l salvable e reggere l urto della nuova stuazone. S trattava non soltanto panfcare nvestment per modernzzare la flera nelle caratterstche e nelle potenzaltà de st ndustral, ne sstem agronomc e coltvazone, e nella versfcazone de prodott retal ma anche nvduare una soluzone al rscho del cemento delle conzon forntura della barbabetola, legato al venr meno quegl aut nazonal e comuntar che da sempre avevano asscurato sostegno alla parte agrcola, e nvduare altresì soluzon alla questone della rconversone degl zuccherfc smess 2. Strategca è stata l azone una delle storche e pù mportant assocazon talane rappresentanza de betcoltor, Anb (Assocazone nazonale betcoltor), la quale, per affrontare l venr meno della superfce betcola nazonale rchesta per sodsfare l confermento agl zuccherfc, e, ad un tempo, garantre le conzon redto per dare contnutà a quella superstte, ha elaborato un Pano Industrale nel quale sono state prevste ramfcazon soprattutto nel settore cerealcolo ed n quello delle bo-energe. Nello specfco, l programma delle energe rnnovabl dell assocazone, s ncastra puntualmente negl ngranagg della flera betcolo-saccarfera: l confermento delle polpe esauste surpressate n uscta dagl zuccherfc a qual sono state conferte le barbabetole per l estrazone dello zucchero, consente sa la produzone bogas e energa venduta all ente gestore, sa l ntegrazone della quotazone della betola a favore delle azende agrcole non pù supportate dagl aut Stato, proteggendola dalla competzone delle culture concorrent e asscurando n tal modo un certo grado scurezza per l approvvgonamento agl mpant ndustral. Ne captol seguent s llustrerà nel dettaglo questo percorso ntrapreso da Anb, scendendo nel merto del Pano Industrale dell assocazone e collegandolo con prncpal cambament ntervenut, n quest ultm ann, nel comparto saccarfero. 2 La rconversone degl ex-mpant ndustral saccarfer, spesso ostacolata da rlevant ffcoltà, s è fortemente orentata sulla soluzone della produzone energa da font rnnovabl. 1. Il comparto betcolo-saccarfero talano e l mpatto della rforma dell Ocm zucchero del Il 28 febbrao 2006, la Gazzetta Uffcale dell Unone europea, pubblcava test tre nuov regolament comuntar 3 che stablvano le regole ed crter per la rorganzzazone e la defnzone del nuovo assetto del comparto betcolo-saccarfero contnentale, e sponevano l abrogazone del precedente quadro normatvo 4. In Europa, l applcazone della rforma determnò la scomparsa dalla produzone zucchero n 5 paes (Irlanda, Portogallo, Slovena, Bulgara e Lettona), una rduzone mea oltre l 40% n altr 6 (Fnlana, Greca, Itala, Slovaccha, Spagna ed Unghera), la smssone, dal 2006 al 2008, 83 zuccherfc, su un complesso 189, con l venr meno oltre post lavoro, la contrazone da oltre 2 mlon ettar a 1,5 mlon della superfce betcola e l drammatco rmensonamento delle azende agrcole produttrc barbabetola (da oltre 300mla a crca 170mla). L Itala, all epoca attva nel settore con 19 zuccherfc e crca 140mla ettar superfce coltvata a barbabetola, per una produzone 1,4 mlon tonnellate zucchero, fu tra Paes che subì le conseguenze pù pesant del pano rstrutturazone europea. A rforma avvenuta, progressvamente, gl mpant ndustral s sono rdott da 19 a 4, la superfce betcola complessva è scesa sotto 50mla ettar e la produzone rfermento assegnata dalle quote europee a 508mla tonnellate. Il che sgnfca che, se ante-rforma, l defct produttvo talano, ossa l volume zucchero mancante per sodsfare la domanda nterna, par a crca 1 mlone 700mla tonnellate, era crca l 19%, dopo la rstrutturazone questa quota è rsultata essere crca l 70%, par a 1 mlone 200mla tonnellate. La storca ndustra talana dello zucchero, svluppatas con partcolare mpeto tra l 1899 e l 1900, anno quest ultmo nel quale erano gà attv 28 zuccherfc, con una produzone 595mla quntal zucchero, e che gunse a contare, nel 1957, ben 82 mpant ndustral 5, subva l pù pesante taglo tutta la sua traettora, mposto da un provvemento europeo che premava Paes consderat pù effcent e vocat da un punto vsta agrcolo ed ndustrale e, soprattutto, aprva la strada al mercato globalzzato, con crescente ruolo eserctato da Paes extra-contnental. 3 S tratta de regolament 318, 319 e 320 del Ossa l regolamento (Ce) numero 1260 del 19 gugno Cfr. R. Faben (a cura ), Zucchero talano. Una stora noble, una sfda nuova, Donzell, Roma,

7 Inzalmente, n Itala, chusero battent 13 zuccherfc e po, nel 2008, cessarono l attvtà altr due mpant. L attuale geografa dell ndustra zuccherera talana, s struttura pertanto n 4 ndustre, cu 2, a Mnerbo (Bologna) e a Pontelongo (Padova), controllate da Co.Pro.B, la Cooperatva de Produttor Betcol, 1 a San Qurco-Trecasal (Parma), dalla holng Sec del gruppo Maccaferr e 1 a Termol (Campobasso), per lungo tempo a partecpazone pubblco-prvata e ogg al centro una complessa crs. A 4 zuccherfc attv s aggungono 2 raffnere, una a Brns (Sfr-Edf Man) e una a Mnerbo, Co.Pro.B, annessa allo zuccherfco, quest ultma n grado raffnare oltre 200mla tonnellate betole l anno (1.500 tonnellate al gorno per 150 gorn l anno) nel perodo n cu non s rchede la trasformazone della barbabetola. Gl assunt base della rforma approvata dalla Commssone europea l 24 novembre 2005 sono stat quell superare l sstema sovvenzonato europeo, renderlo compettvo attraverso lo smantellamento delle flere meno vocate o scarsamente effcent, rdurre progressvamente l sstema delle quote e degl aut (compres quell nazonal) e compensare l defct produttvo con masscce mportazon da Paes Acp (Afrca Carbbean Pacfc)-Ldc (Less Developed Countres), dal Brasle, Cuba, Australa e Balcan. Se, nfatt, la prma Ocm contnentale del 1968, nel pù generale contesto della Pac (Poltca agrcola comune), s basava su un patto mutualstco n grado garantre contnutà e protezone alle produzon nazonal zucchero molt Paes europe, compres quell meno compettv (come l Itala), basato sulla determnazone un prezzo unco europeo per la barbabetola da zucchero, sull assegnazone quote produttve a sngol Paes, su un sstema daz doganal e barrere all mport e su aut nazonal specal alla produzone betcola, con la seconda Ocm, questo mpanto rsulta racalmente trasformato. Le spnte da parte de produttor extra-contnental per garantrs sbocch mercato su mercat europe, sancte ne negozat Wto (World Trade Organzaton) e Doha Round, e dagl accor Eba ( Everythngs but arms ), nseme alle crtche ne confront un sstema protezonstco che ostacolava gl nvestment n effcenza ndustrale e mgloramento delle tecnche agronomche, e favorva l crears eccedenze produttve, all orgne abbassament de prezz della commoty zucchero su mercat monal, concorsero a varare la rforma del 2006 e a far passare l contnente europeo secondo esportatore ad uno de maggor mportator. I poch produttor talan rmast dunque, per affrontare la nuova stuazone, contradstnta dall aumento della competzone sa europea sa extra-contnentale, hanno varato un possente pano nvestment oltre 200 mlon euro per aumentare l nce produt- tvtà degl mpant ndustral sopravvssut, rendere pù effcente la logstca, e contenere cost energetc, da sempre fattor strategc per l settore. Inoltre sono stat mess a punto pan per la versfcazone delle attvtà della flera betcolo-saccarfera, estendendol alla produzone energe da font rnnovabl, alla raffnazone zucchero grezzo mportato e alla produzone bo-plastche da sottoprodott della barbabetola, ed avvate jont-venture con socetà saccarfere stranere per aumentare volum zucchero commercalzzabl. La rforma europea del 2006 prevedeva noltre, oltre allo smantellamento una grande fetta degl mpant ndustral contnental, la progressva rduzone degl aut nazonal e comuntar a sostegno della produzone betcola, con concessone un perodo transtoro, dal 2006 al 2010, durante l quale, n Itala, s sono anche regstrate complesse ffcoltà ottenmento delle rsorse a causa delle rpercusson della crs fnanzara nternazonale. La campagna betcolo-saccarfera è stata la prma senza l supporto del sostegno alla betcoltura: cò ha determnato una sgnfcatva flessone del prezzo della barbabetola devoluto alla parte agrcola, con nsorgenza preoccupant dubb sul futuro stesso della produzone barbabetola n Itala. Oltretutto, la rforma europea ha prevsto un percorso per la progressva e graduale elmnazone del sstema delle quote, n vgore dal : una recentssma sposzone ha ncato nel 20 settembre 2017, la data cessazone questo sstema, n grado garantre, per atto normatvo, un certo contngente produttvo per Paes nteressat. 6 I Paes aderent assegnano alle ndustre saccarfere una quota A (o contngente base), ossa una parte produzone, che benefca un prezzo d ntervento, generalmente collocata sul mercato nterno, o anche esportata senza prezzo d ntervento; e una quota B, che s rfersce alla produzone eccedentara, con prezz ntervento, ma nferor. Qualora la produzone super l tetto massmo dato dalla somma tra la quota A e la quota B l eccedenza rentra nella cosddetta quota C, da non venders sul mercato Cee, ma su quello monale, senza alcuna garanza prezzo e qun a conzon penalzzant

8 2. Il mercato saccarfero monale. La quotazone dello zucchero e le proezon future Tra gl obettv della rvoluzonara rforma europea dell Ocm zucchero fgurava anche quello del contenmento delle quotazon, un effetto che avrebbe dovuto legars alla progressva mmssone sul mercato contnentale contngent provenent da Paes produttor extra-ue. Nelle prevson, dopo l provvemento del 2006, l prezzo dello zucchero doveva progressvamente scendere, fno a 404,04 euro a tonnellata (quotazone sttuzonale o rfermento) dal al Ne fatt, dopo un nzale scesa ed andament po altalenant, al Lffe Londra, prezz hanno regstrato mpennate superor agl 800 euro a tonnellata per lo zucchero raffnato (l 29 cembre 2010 l future sulla pazza lonnese ha raggunto gl 855 euro a tonnellata, lvello pù alto dal 1970) e 755 euro a tonnellata (34 centesm dollaro per lbbra) per quello grezzo alla borsa New York (sempre nel cembre 2010). Tra l 2010 e l 2011 s manfestarono, n Europa, problem scarstà approvvgonamento. La produzone contnentale e l contngente mportazone s sono rvelat nsuffcent a sodsfare l fabbsogno nterno, par a crca 16,5 mlon tonnellate. Per questa ragone, nel 2011, l Ue ha autorzzato una quota agguntva nterna 500mla tonnellate e aperto un fronte mport da 3,5 mlon tonnellate n esenzone dazo provenente da Paes Acp e da quell afferent agl accor Eba. Pù specfcamente, per sopperre alla contrazone delle gacenze gunta ad un lvello pre-allarme e tranqullzzare la domanda, la Commssone europea ha attvato due strument parzalmente nnovatv, ossa «lo svncolo zucchero prodotto nzalmente fuor quota (da destnare orgnaramente all esportazone non sovvenzonata) che è stato rlascato come zucchero quota sul mercato nterno, e l maggor rcorso a gare per l mportazone dal mercato lbero a dazo rdotto» 7. Queste msure, ntegratve rspetto a meccansm trazonal mportazone preferenzale Acp/Lcd, hanno consentto rcostrure gl stock rserva. Nel corso del 2012 e ne prm mes del 2013, l tendenzale requlbrars del rapporto tra domanda e offerta, ha determnato una contrazone delle quotazon, che permangono tuttava sempre superor alla sogla rfermento de 404 euro a tonnellata ncata dall Unone europea. Gl scenar futur prospettano aument de consum zucchero nel paneta, legat n prms alla costante espansone della popolazone monale e alla trasformazone degl stl vta n alcun gran Paes ad elevato tasso svluppo. Dal 1984 al 2010 consum monal 7 Anb, Relazone sull attvtà 2012, Assemblea Ornara, 20 maggo 2013, paper, p. 14. zucchero sono passat da poco meno 100 ad oltre 160 mlon tonnellate. Durante questo arco temporale la produzone s è rvelata non rado nferore a fabbsogn, concorrendo alle mpennate delle quotazon della commoty. In quest 16 ann, noltre, è emersa la sempre maggore ncdenza dell Ina e de Paes del Far East asatco su consum global zucchero, passata dal 25% del 1984 al 40% del L assetto che s profla, dal punto vsta del consumo zucchero, è caratterzzato da mercat orma matur (Europa occdentale ed orentale, Amerche, Paes Mena) e da mercat emergent (Far East ed Oceana, Ina, Afrca equatorale e meronale). Meamente ogg, l consumo monale zucchero s attesta su 24 chlogramm annu pro-capte. Le statstche degl ultm 15 ann mostrano come la crescta monale de consum zucchero, sa stata pù che proporzonale all aumento della popolazone del globo. Dal 1984 al 2009, la popolazone monale è crescuta del +1,32%. Tuttava, le ultme stme della Fao ncano che, nel 2050, gl abtant del paneta passeranno dagl attual 6,9 mlar ad oltre 9 mlar. L ncremento demografco sarà pù sostenuto n Ina, Cna ed Afrca. Secondo le proezon dell Internatonal Sugar Organzaton (Iso), nel 2020, la domanda monale zucchero s attesterà su 201 mlon tonnellate, con una crescta annua mea n corso del 2,02%. Cò sgnfca che la produzone saccarfera monale dovrà adeguars a questa necesstà. Sempre nel 2020, l Ina sarà l maggor consumatore monale zucchero, con una domanda 32,7 mlon tonnellate. La Cna (22,1 mlon) supererà l Europa (19,7 mlon). Brasle e Stat Unt completeranno la top fve. Nell agosto 2013, lo zucchero grezzo n. 11 alla borsa New York ha vaggato su 17 centesm alla lbbra e quello banco n. 5 a Londra su 490 dollar a tonnellata: la matera prma, tuttava, entra n Europa e n Itala con un dazo (e queste regole rmarranno n vgore sul mercato europeo per altr 3 ann, salvo proroghe) e alla consegna al porto talano acqussce un valore crca 480 euro a tonnellata, quotazone alla quale s aggungono ulteror cost per la raffnazone, l trasporto e la commercalzzazone fno al clente fnale, ndustrale o prvato. Attualmente gl stock sono abbastanza elevat, ma occorre tener presente l ruolo ago blanca del Brasle nello spostare quanttatv canna zucchero verso la produzone etanolo elemento questo n grado alzare le quotazon e della produzone dell Ina (che non ruscrà tuttava e generare surplus per l esportazone). Al momento nulla fa presagre fenomen contrazone degl stock e esplosone de prezz come quell del 2010, consderate anche le poltche monetare svalutazone ne confront del dollaro pratcate da alcun Paes. S può noltre potzzare che ne prossm 5-10 ann, s verfch un aumento delle produzon Brasle, Australa e Thalana, un mportante defct dell Afrca, 14 15

9 un ncremento dell auto-produzone della Russa per sodsfare propr fabbsogn e un tendenzale equlbro n Europa La produzone della barbabetola da zucchero e l futuro della sua coltvazone Quando, nel 19 secolo, l ndustra zuccherera decollò n Europa (e l Itala fu uno degl ultm Paes, n fn de sècle, che seguì, con successo, l onda europea), non s poteva mmagnare che la barbabetola da zucchero, ossa l sosttuto contnentale della canna, che da secol garantva la produzone saccarfera ne Paes tropcal (colonzzat), n futuro potesse superare quest ultma n quanttà. In realtà l sorpasso avvenne, negl ultm ann dell Ottocento, quando la quota monale zucchero barbabetola raggunse l 66% 9, elemento questo, che contrbuì all abbassamento de prezz del bene al consumo e dunque all aumento della produzone. Nel corso del Novecento, la produzone zucchero canna rprese quota, e soprattutto nella seconda parte del secolo aumentò progressvamente: nel 1968 la quota monale, rspetto allo zucchero da barbabetola, s attestava sul 54%, ma trent ann pù tar, nel 1998, aveva gà raggunto quas l 70%. E nel prmo decenno del 2000, con contnu aument degl nvestment ne prncpal Paes produttor (che sono l Brasle, con 42,9 mlon tonnellate nel , e l Ina, con 26,4 mlon), questa frazone s è avvcnata all 80%. Il terzo produttore monale zucchero s basa nvece sulla trasformazone della barbabetola, ed è l Ue a 27 Paes, con 17,1 mlon tonnellate nel In Europa, l prmo Paese produttore è la Germana, con 4,4 mlon tonnellate, seguto da Franca (4 mlon), Polona (2 mlon), Regno Unto (1,2 mlon), Olanda (1 mlone) ed Itala (0,4 mlon). I produttor europe, noltre, hanno avvato fluss mport zucchero grezzo canna da fuor contnente, per sottoporlo a process raffnazone. Anche l Itala è convolta n questa attvtà: l gruppo Co.Pro.B. ha avvato una raffnera a Mnerbo, che lavora zucchero extra-ue preferenzale provenente soprattutto dalle Isole Maurtus e dallo Swazland, Sfr gestsce con Edf Man una raffnera a Brns ed Erdana ha avvato un progetto n Sudan, con Kenana Sugar Company 10, e un nvestmento 108 mlon dollar Usa (crca 90 mlon euro) per la realzzazone una raffnera a Port Sudan con poten- 8 Per l anals mercato s rngraza Stefano Montanar, Drettore Generale Co.Pro.B. 9 R. Faben (a cura ), Zucchero talano, ct., p R. Faben, Erdana, Jont n Sudan con Ksc, Agrsole-Sole 24 Ore, aprle 2011, p. 10. zaltà 500mla tonnellate zucchero grezzo annue, da commercalzzare n Europa, Nord Afrca e Meo Orente. A lvello generale e strategco, se s consdera l costante aumento della domanda monale zucchero, s renderanno necessar nvestment e progett per aumentare, dal punto vsta agrcolo, le superfc arabl coltvabl a barbabetola e canna da zucchero, e dal punto vsta ndustrale, per costrure zuccherfc e raffnere, mpant peraltro contradstnt da alta ntenstà captale, dovranno essere reperte elevate rsorse fnanzare per la loro realzzazone. Oltretutto, la necesstà aumentare progressvamente la produzone zucchero a lvello monale, è rettamente collegata alla scarstà terre coltvabl 11 e alla corsa per la loro aggucazone, anche n competzone con le tenson altre commotes almentar. «I due futur element del teorema dello zucchero, qun, sono la necesstà nvduare e rendere accessbl superfc agrcole per la coltvazone e la sponbltà degl nvestment da destnare alle nuove pantagon e agl mpant trasformazone ndustrale 12». Una possbltà che s delnea, a questo proposto, è quella ncrementare, ove possble, le produzon nelle aree a maggor vocazone e recuperare quelle margnal, tra le qual possono annoverars le capactà produttve dell Europa, sntegrate dalla rforma dell Ocm del 2005, dato che esse potrebbero contrbure all ntegrazone dell offerta sponble zucchero. In ambto extra-europeo, a questo fne potrebbero concorrere, per l recupero produzone zucchero da canna e barbabetola, anche areal a mnor produttvtà. Nonostante le quotazon su mercat nternazonal dello zucchero abbano subto un abbassamento dopo la fammata del 2010 e del 2011, che ha regstrato epso sml anche ne cereal, nel cacao e nel caffé, le pù sensbl varabl sul tappeto prncpalmente l costante aumento della domanda e l aumento de prezz delle aree da destnare alla coltvazone, n concorrenza con altre colture potranno determnare ulteror tenson sul mercato n futuro e nuov fenomen ralzo. La flera betcolo-saccarfera talana, n vsta della soppressone delle quote-zucchero nel 2017, a fn della possbltà aumento delle propre performance e della salvaguara del proftto per la parte betcola e per quella ndustrale, ha messo n cantere un progetto (l 11 P. De Castro, Corsa alla terra. Cbo e agrcoltura nell era della nuova scarstà, Donzell, Roma, S. Montanar, Land rush e scarstà zucchero. Scenar futur della produzone saccarfera e stratege, n R. Faben (a cura ), Zucchero talano, ct., p

10 progetto compettvtà, che s pone l obettvo un ncremento della resa produttva della barbabetola del 25-30%. Ne programm, questo rsultato s potrà realzzare attraverso progett tecnco-agronomc e ndustral nnovatv che prevedono la ffusone dell rrgazone precsone nelle coltvazon, l mgloramento dell effcenza trasformazone, l consoldamento de sstem per la valorzzazone delle polpe surpressate. Altrettanto mportante sarà l mantenmento dell auto accoppato ex-artcolo 68 (ora artcolo 38), l cu ammontare andrebbe elevato, come sostengono le professonal betcole, a 30 mlon euro, rspetto a 19,7 mlon attual, stuando anche possbl msure accompagnamento talane ed europee. 4. La fesa della coltvazone della barbabetola n Itala e la sua quotazone L Itala è un Paese che concorre n mnma parte alla produzone monale zucchero. Tuttava, la decmazone della flera betcolo-saccarfera legata alla rforma europea dell Ocm ha causato un grave defct per consum ntern oltre al contraccolpo economco ed occupazonale ne settor ndustrale ed agrcolo per un prodotto che, oltre a dare garanze qualtà, storcamente è sempre appartenuto a pan coltural molte azende agrcole, generando redto. Le problematche nsorte dopo l terremoto europeo del , rguardano non solo l cambamento delle sponbltà nazonal per l approvvgonamento del mercato, ma anche l mantenmento della stessa flera. Nello specfco, la questone rmente che s è posta dopo la fne degl aut nazonal e comuntar alla coltvazone della barbabetola da zucchero, è stata quella garantre una remunerazone a betcoltor n grado dare contnutà alla coltura e renderla appetble per le azende agrcole, alle prese con l attrattvtà colture concorrent e con la necesstà ottenere remunerazon allettant a fronte degl aument de cost, delle matere prme e del peso degl nvestment per manteners sulle sogle compettvtà rcheste da mercat. A partre dalla rforma dell Ocm zucchero, dunque, gl operator ndustral del comparto saccarfero, e le rappresentanze delle assocazon agrcole s sono confrontat per nvduare una soluzone sa n grado sopperre, con ntegrazon alla quotazone prerforma, al venr meno del sostegno nazonale e comuntaro, sa per rendere sodsfacente la remunerazone della barbabetola, adeguandola anche alle quotazon del prodotto trasformato su mercat nternazonal. A questo processo s è affancato anche un decso pano rcerca e svluppo dal punto vsta agronomco, per cercare ottenere mglorament nella resa per ettaro e nella polarzzazone zuccherna delle barbabetole, al fne avvcnarla agl standard europe de Paes pù avvantaggat da un punto vsta clmatco (come quell della mttel-europa) e conferrne maggor valore produttvo ed economco. Anche attor sttuzonal sono ntervenut n questo ffcle cammno, come la Regone Emla Romagna, che nel caso dell accordo sul prezzo betola del 2011, l prmo anno nel quale sono venut meno gl aut nazonal e comuntar, è ntervenuta attraverso lo stanzamento 1,5 mlon euro, a fn della formazone del prezzo della barbabetola, equvalent ad un contrbuto ntegrazone 1 euro. Dal 2011, dunque, s è assstto ad uno sforzo economco straornaro da parte socetà saccarfere ed assocazon betcole per sostenere la contnutà della coltvazone betcola. Le corporaton zuccherere dell Itala settentronale (Co.Pro.B. ed Erdana Sadam) hanno prevsto erogazon suppletve, ntegrando le competenze ndustral. e le assocazon betcole (Anb, Cnb 13 e nuova Ab 14 per Erdana Sadam, n rfermento allo zuccherfco San Qurco; Anb e Cnb per Co.Pro.B., n rfermento agl mpant saccarfer Mnerbo e Pontelongo) hanno attvato azon ntegrazone della quotazone della barbabetola attraverso ncentv alla coltvazone, meccansm compenso n funzone dell andamento della quotazone dello zucchero su mercat e soprattutto la valorzzazone suppletva della spettanza polpe, sottoprodotto della produzone ndustrale zucchero, ceduta a fn produzone bo-energetca. Allo scopo meglo valorzzare la spettanza de betcoltor, l ndustra saccarfera ha concesso l elevazone del volume polpa surpressata dall 11 al 13,5% del peso netto betole conferto. In questo modo gl accor nterprofessonal hanno potuto garantre nelle campagne saccarfere successve al 2011, un prezzo crca 50 euro a tonnellata per prncpal bacn betcol 15 (e n talun cas superore), sgnfcatvamente pù elevato quello precedente, raggunto, oltre che per la valorzzazone delle polpe, attraverso la compensazone rapportata a prezz mercato (Erdana) e l rstorno a soc a fne campagna (Co.Pro.B.). 13 Consorzo Nazonale Betcoltor. 14 Assocazone Betcoltor Italan. 15 Nel caso dell Accordo Interprofessonale Erdana , per alcune aree approvvgonamento stuate ad una certa stanza dallo zuccherfco San Qurco, ad esempo n Romagna ed n Toscana, l prezzo concordato è stato pattuto a 45,65 euro a tonnellata, a causa de maggor cost trasporto per l arrvo a destnazone del prodotto nell mpanto ndustrale. Cfr. R. Faben, Betole, adesso l prezzo è gusto, Agrsole-Sole 24 Ore, 5-8 agosto

11 5. I nuov crter formazone del prezzo della barbabetola Il prezzo pagato a betcoltor talan, dal 2009 al 2013, ha regstrato un sgnfcatvo ncremento, sotteso al sostegno dell ndustra dopo l eclsse degl aut nazonal e comuntar e all azzeccato sbocco ntegratvo della flera nella produzone agro-energa. Se, nel 2009, s attestava a 40,36 euro a tonnellata me, questo valore è salto a 50,39 me del Evoluzone prezzo betola /t ,40 40,36 40,36 42,56 49,64 42,56 45,00 43,87 42,03 55,00 Erdana CoProB Zucch. Molse ,00 50,00 50,30 49,50 49,80 La quotazone prevsta per conferent betcoltor del gruppo Co.Pro.B., per la campagna betcolo-saccarfera , è 47,80 euro a tonnellata, compreso l compenso per la rnunca delle polpe a soc della cooperatva, e 49,80 euro a tonnellata per l acqusto delle polpe da parte terz (ossa lo sbocco per la valorzzazone energetca). Nello specfco, per betcoltor che daranno l loro assenso per conferre le polpe agl mpant per la produzone bogas, la quota ntegratva del prezzo devoluto a fne campagna s attesta su 5 euro a tonnellata, anzché 3 euro della trazonale rnunca polpe. A 50,30 euro a tonnellata s poszona nvece, n base all Accordo Interprofessonale , la quotazone che Erdana Sadam assegna a tutte le aree produzone. Anche n questo caso la quota parte per la valorzzazone energetca delle polpe surpressate è stata fssata n 5 euro a tonnellata. Prezzo con acqusto polpe da parte terz (valorzzazone energetca) Co.Pro.B. /tonnellata Orgne 26,29 Prezzo ndustrale base 16 6,01 Integrazone Industra base 16 3,00 (2) Contrbuto semna 2,50 (4) Premo contrattazone trennale 6,00 (1) Artcolo 68 Valore Meo 5,00 Valorzzazone energetca polpe 1,00 (3) Contrbuto alla flera per sterratura e premo fne campagna 49,80 Totale (1) Importo stmato (defnto anche Valore Meo) sulla base del plafond 2013/14, della superfce prevsta n coltvazone e della produzone mea rac per ettaro. (2) Importo stmato, (defnto come valore meo) corrspondente al 60% del valore del seme acqustato presso la Cooperatva. (3) Importo stmato e rconoscuto secondo le regole stablte dal progetto n essere presso la Cooperatva. (4) Contratt sottoscrtt nella campagna (5) Importo stmato e rconoscuto da ogn sngola Assocazone n base a quanto prevsto nel contratto confermento sottoscrtto con propr Assocat. Replogo valorzzazone betola Erdana Sadam annata 2013/14 /tonnellata Orgne 26,29 Prezzo ndustrale base 16 3,60 Integrazone Industra base 16 4,46 Incentvo alla coltvazone base 16 4,35 Contrbuto colturale fnalzzato alla redtvtà della betola base 16 0,60 Spettanza agrcola maggor prezzo zucchero 2012/13 base 16 6,00 (1) Artcolo 68 Valore Meo 5,00 (2) Valorzzazone energetca polpe surpressate spettanza 50,30 (3) Totale (1) Importo stmato (defnto anche Valore Meo) sulla base del plafond 2013/2014, della superfce prevsta n coltvazone e della produzone mea rac per ettaro. (2) Valorzzazone prevsta per quant conferscono delega commercalzzaone delle polpe surpressate all assocazone rfermento, con pagamento entro l 30 aprle (3) Valore al lordo della tassa sulla produzone 0,78 /t - rferto al 16 polarzzazone

12 Per lo zuccherfco del Molse, l contratto contempla due fferenzate grgle formazone del prezzo della barbabetola, uno per l bacno trazonale (valle d Ofanto e Abruzzo) e l secondo per l bacno marchgano. Per l prmo, la quotazone fssata è 48,50 euro, a cu s aggungono 7,50 euro dell ex-artcolo 68, per complessv 56 euro. In questo contesto, la parte per la rnunca polpe s attesta su 1,60 euro a tonnellata, mentre la voce relatva alla valorzzazone energetca delle polpe è 2,50 euro a tonnellata. L accordo addendum per la Regone Marche prevede un prezzo pagato dall ndustra a betcoltor 41,08 euro a tonnellata, a cu s sommano 6,70 euro, sempre a tonnellata, dell ex-artcolo 68, per un totale 47,78 euro. Egual al prmo contratto sono compens stablt per la rnunca polpe e per la loro valorzzazone a fn bo-energetc. Per quanto rguarda contratt confermento , essendos regstrat sul mercato nternazonale sensbl abbassament delle quotazon dello zucchero, produttor s vedranno rconoscut un prezzo nferore crca 4-5 euro per tonnellata barbabetole rspetto al precedente contratto, ma per la remunerazone fnale resterà l meccansmo aggancamento a prezz del mercato (sempre suscettbl varazon) e prem produttvtà n base alle mglor rese. Restano nvece confermate le remunerazon delle polpe. 6. Il nuovo corso Anb. La rconversone assocatva dopo la rforma dell Ocm zucchero del 2006 /tonnellata Bacno Trazonale (Valle dell Ofanto e Abruzzo) Prezzo base comuntaro Art. 49, Reg. (CE) 1234/2007 /t base 16 26,29 Integrazone Industrale /t base 16 10,01 Incentvo alla Coltvazone /t 8,10 Valorzzazone energetca Polpe /t 2,50 Compenso Rnunca Polpe /t 1,60 Prezzo a carco della Socetà 48,50 Art. 68, Reg. (CE) 73/2009 /t 7,50 Prezzo Totale 56,00 Prospetto rassuntvo de prncpal aspett - Prezzo betola - /t /tonnellata Marche Prezzo base comuntaro Art. 49, Reg. (CE) 1234/2007 /t base 16 26,29 Integrazone Industrale /t base 16 2,59 Incentvo alla Coltvazone /t 8,10 Valorzzazone energetca Polpe /t 2,50 Compenso Rnunca Polpe /t 1,60 Prezzo a carco della Socetà 41,08 Art. 68, Reg. (CE) 73/2009 /t 6,70 L Assocazone Nazonale Betcoltor (Anb), nata nel 1917, quando l settore saccarfero conssteva 26 socetà zuccherere, che detenevano 39 zuccherfc e tre raffnere, mpegando crca addett tra fss ed avventz 16, ha accompagnato per quas cento ann, asseme ad altre organzzazon rappresentanza de betcoltor, le sort della flera talana dello zucchero. Essa ha attraversato ndenne e voltva le gran sfde, moment splendore e quell decadenza, un comparto che ebbe l suo grande svluppo nel ventenno fascsta, ncoraggato dalla poltca autarchca tpca quegl ann e con ramfcazon anche ne Paes colonal, toccò gl apc del suo svluppo negl ann Cnquanta del 900, s adattò con nteressant rsultat al mercato comune europeo fn dal Trattato Roma del 1957 ed ottenne nteressant rconoscment con la prma Organzzazone comune mercato del 1968, sopravvsse alle crs de gran grupp saccarfer quell delle soprannomnate tre M, ossa Maral, Montes e Mont e alla meteora legata all operazone acquszone Monteson ed Erdana da parte del tycoon ravennate Raul Garn, fnta con lo smembramento della stessa Erdana e con l operazone Sacofn (che rdefnì l assetto del settore) e, da ultmo, ha fatto cont con la rforma europea dell Ocm del Questo ultmo, squassante evento, ha spnto l assocazone betcola ad attuare un profondo processo re-engeenerng organzzatvo e strategco, per garantrs una propra sopravvvenza n un contesto che ha fatto temere per la tenuta della flera betcolo-saccarfera e per un redto storcamente certo per soc betcoltor. Nel marzo del 2011, l prmo anno senza l sostegno delle rsorse nazonal e comuntare alla produzone betcola, Anb ha approvato un Pano Industrale con l obettvo salvaguardare una rete conoscenze e competenze maturate n quas cento ann, tenendo conto anche delle profonde trasformazon del moderno sstema agrcolo, senza tuttava perdere vsta 22 Prezzo Totale 47,78 16 R. Faben (a cura ), Zucchero talano, ct., p

13 la msson sndacale e rappresentanza che ha sempre caratterzzato l Assocazone 17. Il Pano, tuttava, è stato mplementato dopo un complesso processo valutatvo che ha avuto nzo nel 2008, fondandos sulla vsone dell agrcoltura e dell agrbusness come sstem e ret n contnua e veloce evoluzone, caratterzzat da nuov scenar nfluenzat dalla struttura de mercat global, pù segmentat, specalzzat, namc e ncert, o da nuov mercat fno ad ora gnorat, che determnano la necesstà una profonda rorganzzazone e nuov servz per le azende agrcole (ad esempo rcerca nuov mercat, gestone dell nnovazone, gestone del rscho volatltà, ecc.) 18. L ntento generale dell assocazone con sede a Bologna, ossa quello «rappresentare e favorre gl nteress de propr soc, agevolandol nel persegure loro fn, sa fornendo loro servz sa opportuntà valorzzazone de prodott», s concretzza n quattro element strategc: 1) organzzazone della funzone panfcazone, da parte della capogruppo (Anb), tutto l sstema (corporate); 2) raggungmento degl obettv svluppo dell attvtà assocatva attraverso l allargamento della base assocatva Anb, rspetto al trazonale comparto betcolo-saccarfero, alle altre colture ndustral e a semnatv n generale, e conseguente forntura agl assocat strument per affrontare nuov scenar volatltà, esternaltà, segmentazone de mercat, nnovazone, ecc. (funzone assocatva); 3) realzzazone progett ndustral (come produzone combustbl e energa elettrca da font rnnovabl) a supporto della creazone del valore per le azende agrcole e dell aumento della loro redtvtà (funzone ndustrale); 4) costruzone profcu sstem commercal per realzzare l aggregazone e l effcentamento delle flere, compresa la produzone servz e la strbuzone mezz tecnc (funzone commercale). Nello specfco, Anb ha nvduato tre settor attvtà per l suo nuovo corso: 1) l prosegumento dello storco e trazonale ruolo rappresentanza del settore della betcoltura, sa come attvtà che sancsce e conferma l denttà Anb, sa attraverso la snerga con l Consorzo Nazonale Betcoltor (Cnb), che ha dato luogo alla costtuzone Cgb, la Confederazone Generale de Betcoltor Italan, nata a Bologna nel gugno 2012, n rappresentanza crca azende agrcole talane attve nel settore betcolo, crca l 80% del totale. L attvtà assocatva s fonda sul network terrtorale fnalzzato all attvazone ed alla promozone flere organzzate e all assstenza tecnca alle azende agrcole; 2) l attvtà commercalzzazone prodott agrcol e mezz tecnc; 3) la produzone energa da font rnnovabl (bogas), sa come elemento versfcazone del redto de betcoltor, sa come fattore per ntegrare, attraverso la valorzzazone della spettanza polpe, un tempo destnata ad us zootecnc, un prezzo della barbabetola messo a repentaglo dal venr meno degl aut sostegno pubblc. 17 Nell assemblea straornara dell assocazone del 20 maggo 2013, è stato approvato l nuovo Statuto. L artcolo 3 ne nca gl scop, che sono quell della «valorzzazone tecnco-economca della produzone betcola de soc, e la tutela degl nteress de soc coltvator betole, nonché de soc produttor altre colture sa saccarfere sa a destnazone agro-energetca» nseme all «assstenza, la consulenza tecnca, la valorzzazone economca e la formazone degl assocat al fne del pù convenente collocamento del prodotto». Possono esserne soc «tutt produttor betole, e/o produttor colture a destnazon agroenergetche e/o altre colture cu all oggetto socale, sngol ed assocat, cooperatve, Organzzazon Produttor od altr Ent assocatv, che abbano la sponbltà del prodotto» (art. 5). L assocazone «s artcola sul terrtoro nazonale n Bacn nvduat e propost dal Consglo Drettvo ed approvat dall Assemblea Generale, secondo crter che saranno rtenut done alla reale rappresentanza de soc». 18 Anb, Il Pano Industrale Anb , documento lavoro, Bologna, 11 marzo

14 Il mondo ANB ogg = adersce = controlla/partecpa = soco fnanzatore = potes lavoro n corso valutazone o realzzazone OOPP Agrcoltor A.N.B. BU Betole e zucchero CIBE ABSI Scarl (25,30%) BETA (35%) Il segmento della commercalzzazone è n va razonalzzazone e rorganzzazone funzonale. L obettvo è la raccolta contratt coltvazone delle oleagnose (colza, grasole, soa) e de cereal. In quest ann, attraverso la socetà Sada, l sstema Anb ha raccolto crca tonnellate prodotto ventando leader nazonale del colza. Inzatve specfche nel campo degl stoccagg sono sorte n Toscana attraverso la socetà Futuro Fertle Toscana S.r.l. che ntende mplementare un centro stoccaggo (attraverso l uso de slos bag) n Valchana. Terrae Spa (41,6%) CO.PRO.B. ScpA Partecpazon fnanzare ANB Holng Spa (100%) CGBI 7. Il progetto polpe e bogas Anb Futuro Fertle Toscana Scarl ANB Soc. Coop. agrcola Spa BU Cereal e sem oleos Centro stoccaggo Botre Srl Galastena Srl Agr Energe Srl Masn Srl San Guseppe Scarl San Gorgo Srl ANB BIOGAS Soc. Coop. agrcola Spa BU Rnnovabl Anb, che raggruppa crca 4mla soc che ogg coltvano oltre 10mla ettar barbabetole ed oltre 20mla proteoleagnose, ed adersce alla Confederazone Internazonale de Betcoltor Europe 19, ad Abs 20, l Assocazone betcolo-saccarfera talana, ed a Beta, socetà rcerca e spermentazone del settore agrcolo, ha operato una trasformazone della propra struttura socetara, prma mpostata prevalentemente sulla betcoltura, attraverso la costtuzone una holng, Anb Holng, che ha la msson gestre le partecpazon operatve del sstema ed è gestta al 100% da Anb. Anb partecpa noltre, come soco fnanzatore (con una quota 7 mlon euro) alla Cooperatva Produttor Betcol (Co.Pro.B.) Mnerbo (Bologna), detene l 41,10% Terrae 21, che gestsce l processo rconversone degl ex-zuccherfc Case Gerola (Pava) e Bondeno (Ferrara), l 35% della socetà rcerca Beta, l 20% Abs. 19 S tratta dell organsmo sopranazonale che rappresenta betcoltor a lvello europeo. 20 È l organzzazone, partecpata ffty ffty dall ndustra saccarfera e dalla parte agrcola, l cu ruolo è quello ammnstrare l fondo betcolo e gl aut betcol erogat, ed ntervene, laddove necessaro, a sostegno del settore oppure partcolar aree colpte da event calamtos. 21 S tratta della ex-fnbetcola (la Fnanzara de betcoltor, controllata dalle tre prncpal assocazon betcole e nata negl ann 80 del novecento n seguto alla costtuzone del fondo betcolo-saccarfero). Nel quadro del processo rorganzzazone Anb dopo la rforma dell Ocm zucchero del , sfocato operatvamente nel Pano Industrale del 2011, s è prevsta la realzzazone alcun mpant per la produzone bogas, n aree prossme agl zuccherfc, con l fne valorzzare l co-prodotto betcolo n uscta dagl stablment saccarfer (polpe surpressate) attraverso la sua trasformazone n bogas e po n energa elettrca venduta all ente gestore, attuando così l ntegrazone del prezzo della barbabetola conferta dopo l venr meno de sostegn nazonal e comuntar, attraverso provent generat dalla venta energa. Per l mplementazone questo progetto Anb ha formalzzato la costtuzone Anb Bogas 22, una socetà cooperatva agrcola alla quale aderscono betcoltor che conferscono le polpe. Gl utl del processo conversone energetca sono rpartt tra soc cooperator, consentendo n tal modo la remunerazone del confermento del prodotto. Gl mpant bogas costtuscono così gran consumator delle polpe, attraverso un meccansmo che prevede ottmzzazon, dal punto vsta anche logstco, de fluss prodotto betola-sottoprodotto polpa. Anb Bogas concde con una delle tre busness unt (B.u.) Anb, che promuove la costruzone mpant per la produzone energa da font rnnovabl nelle aree ex-betcole, s ntegra con la B.u. Betole e zucchero per consoldare l modello valorzzazone delle polpe dervant dal confermento de betcoltor, s propone creare una new.co. servz per l mondo delle rnnovabl con l partner ndustrale, promuove accor forntura bomassa per gran mpant (Terrae, Enel Green Power e gruppo Maccaferr). 22 R. Faben, Anb s rlanca con cereal e bogas, Agrsole-Sole 24 Ore, maggo 2013, p

15 La socetà, secondo quanto prevsto dal Pano Industrale del 2011, è nata n base ad un ornamento legslatvo favorevole alle energe rnnovabl 23, e alla possbltà utlzzare e valorzzare n manera adeguata cosa che non s faceva n passato, per questo fne la polpa surpressata delle barbabetole per l almentazone degl mpant a bogas, e creare flere effcent per la valorzzazone delle bomasse agrcole ad uso energetco (colture decate e co-prodott). Nel 2012, Anb Bogas, con un nvestmento 30 mlon euro, ed 8 mlon equty da parte Anb, ha realzzato 6 mpant cu 3 n Veneto, 2 n Emla ed 1 n Lombara per la produzone bogas attraverso le polpe surpressate barbabetola, per una potenza complessva 5,5 Megawatt. Ad essere convolte sono oltre 3mla azende agrcole betcole che coltvano 10mla ettar barbabetole e asscurano l confermento agl mpant 50mla tonnellate polpe. Per la gestone degl mpant sono state costtute 6 socetà operatve (Spv) srl agrcole n forma consortle o trazonale controllate/partecpate da Anb Bogas e/o Anb Holng. Quest dettagl de sngol mpant. energa mentre l motore è Ab Energy. Dal punto vsta tecnco, l mpanto è costtuto da un gestore prmaro con accumulatore pressostatco a doppa membrana e una vasca per la raccolta del gestato fnale, e da una tramogga carco convenzonale con mmssone a coclea nella parte superore del gestore prmaro. L mpanto è entrato n funzone l 29 ottobre b) Il gestore bomasse Galastena Energy, a Ro Ferrarese (Ferrara), entrato n eserczo l 26 novembre 2012, almentato con 11mla tonnellate annue polpe supressate barbabetola, 9mla tonnellate mas e tonnellate trtcale, svluppa una potenza elettrca 0,99 Kw. I terren n afftto sono 150 ettar e dal punto vsta tecnco, l mpanto è costtuto da un gestore prmaro con accumulatore pressostatco a doppa membrana, un post-fermentatore, una vasca fnale stoccaggo del gestato e un ecobag con agtator ntern sempre per stoccare l prodotto n uscta gerto. A cò s aggungono due tramogge carco convenzonale con mmssone a coclea nella parte superore del gestore. a) Botre Energy è una socetà agrcola con mpanto localzzato a Pozzonovo (Padova), della potenza 625 Kw, almentata con 7mla tonnellate annue polpe surpressate, tonnellate mas, e tonnellate trtcale. Essa spone terren n affttanza per crca 130 ettar, la tpologa del gestore s basa sulla mesofla, l costruttore dell mpanto è Mt 23 Esso, tuttava, è stato caratterzzato, n seguto, da mofcazon, come s vedrà pù avant. c) a Nogara, n provnca Verona, s trova l mpanto della socetà agrcola Masn, da 703 Kw, entrato n eserczo l 7 novembre 2012, almentato con polpe surpressate, ntegrate con tonnellate mas, tonnellate loessa e lquam zootecnc (bovno e suno). Gl ettar n afftto sono 110, e, dal punto vsta delle caratterstche tecnche, l mpanto è costtuto da un gestore prmaro con accumulatore pressostatco a doppa 28 29

16 membrana, due vasche stoccaggo fnale del gestato coperte con flottante, un sstema smnuzzamento meccanco della bomassa attraverso estrusore, una tramogga carco multmaterale con sstema mscelazone a carco e tre frese a coclea ad asse vertcale con mmssone a coclea nella parte superore del gestore prmaro. cumulatore pressostatco a doppa membrana, un post-fermentatore sempre con accumulatore pressostatco a doppa membrana, due vasche per lo stoccaggo fnale del gestato cu una coperta con membrana gasometrca. La tramogga carco convenzonale è gran menson ed nterrata con mmssone a coclea nella parte superore del gestore. e) localzzato a Soresna (Cremona), l mpanto per la produzone bogas della socetà agrcola consortle San Guseppe Agroenerga, svluppa una potenza elettrca 0,99 Kw e l gestore è almentato con 11mla tonnellate polpe surpressate barbabetola, 7mla mas, 2mla sorgo e 2mla trtcale. Il costruttore è Sebgas, propretà Sec Energa, del gruppo bolognese Maccaferr, specalzzata nella progettazone e forntura mpant a bogas, per la produzone energa elettrca, alle azende agrcole e zootecnche. È entrato n eserczo l 9 novembre 2012, terren n afftto s estendono su un area 144 ettar ed è costtuto da 1 pre-vasca, un gestore prmaro con soletta n cemento armato, un post-fermentatore con accumulatore pressostatco a doppa membrana e da vasche fnal per la raccolta del gestato. La tramogga multmaterale carco s basa su un sstema mscelazone con tre frese a coclea ad asse vertcale. d) la socetà San Gorgo Bogas gestsce un mpanto a Caorle (Veneza) nella frazone San Gorgo Lvenza, della potenza 0,99 Kw, almentato soprattutto da mas (20mla tonnellate) ntegrato da probabl 5mla tonnellate betole surpressate. Il sto produttvo è entrato n eserczo l 21 novembre 2012, e s costtusce con due gestor prmar con ac

17 f) la socetà agrcola a responsabltà lmtata Agr Energe, gestsce un mpanto per l bogas ad Argenta (Ferrara) della potenza elettrca 0,99 Kw, costruto da Sebgas. Esso è almentato annualmente con tonnellate mas, tonnellate trtcale e una ulterore frazone polpe betola surpressate. La data entrata n funzone è quella del 19 novembre 2012, e la struttura è la stessa dell mpanto Soresna della San Guseppe Agroenerga. la maggore effcenza nelle attvtà fondamental (ad esempo l approvvgonamento della matera prma per l almentazone degl mpant), la rduzone de cost e le maggor rsorse destnabl allo svluppo. Il secondo è l progetto pccol mpant, che s basa su una partnershp con Sebgas, Sec Energa, holng del gruppo bolognese Maccaferr, per lo svluppo strutture per la produzone bogas ed energa da font rnnovabl, potenza nferore o uguale a 600 Kw elettrc. Per l raggungmento questo obettvo è stato avvato con l sstema bancaro e con forntor tecnologa un percorso congunto per offrre agl assocat Anb un offerta a pacchetto per mpant per l bogas tagla nferore a 300 Kw elettrc (pre-fattbltà, tecnologa, fnanzamento, manutenzon, garanze ). Percors analogh sono n corso valutazone per combustone e pro-gassfcazone. Gl mpant realzzat La B.u. energe rnnovabl Anb, oltre alla gestone de 6 mpant per l bogas costrut, n seguto a cambament delle norme legslatve nazonal ncentvant, che non rendono pù remuneratv gl nvestment per central mea o grande tagla, porrà mofcazon all nzale pano costruzone ulteror strutture questo tpo. Altr progett, tuttava, sono sul tavolo lavoro. Il prmo s rfersce alla possble gestone e/o acquszone altr mpant, oltre a 6 gà controllat e gestt, sul mercato. È l progetto new.co. servz bogas. Anb e l partner Ayron S.p.a., hanno ntrapreso un percorso per la costtuzone una new. co. con l fne fornre la gamma de servz necessar alla gestone degl mpant per l bogas. Ess gestscono, lmtandos al solo captve, 8 mpant e le chav compettve sono 32 33

18 8. Il bogas n Itala All nzo del 2013, l regme legslatvo ncentvante per la realzzazone mpant bogas ha subto una brusca mofcazone. Il Decreto mnsterale del 6 luglo 2012 ha nfatt cambato sa le modaltà accesso alle tarffe, sa le tarffe stesse. Le pù mportant novtà sono la lmtazone della potenza elettrca nstallable annualmente, l ntroduzone un sstema a graduatora (regstr); la corresponsone una tarffa basata sulla tagla dell mpanto e delle matrc utlzzate; l allungamento da 15 a 20 ann della tarffa onncomprensva; l ntroduzone bonus per la valorzzazone dell energa termca e del recupero-rduzone del contenuto azoto nel gestato prodotto dagl mpant 24. Il nuovo quadro normatvo rfermento, come prevsto da decret attuatv del D.M. del luglo 2012 n matera, provenenza Mse (Mnstero dello Svluppo Economco), d ntesa con Mpaaf (Mnstero delle Poltche Agrcole, Almentar e Forestal) e Ma (Mnstero dell Ambente) delneano nel dettaglo crter del sstema ncentvazone, che s presenta rbasssta rspetto alle precedent norme, premando anche n manera versa le matere prme utlzzabl per l almentazone degl mpant. Il noccolo della questone è che, rspetto alla precedente tarffa onncomprensva, 280 euro a Mwh, l nuovo sstema tende ad ncentvare gl mpant pccolssma tagla (sotto 500 Kwh) e rduce la tarffa oltre l 20%. Il prevalere questa tendenza rbasssta è dovuto alla necesstà contenere cost pubblc nazonal e le tarffe garantte fno alla fne del 2012, consderate, allo stato attuale, eccessve. In secondo luogo, è stata assunta la consderazone che l attuale prolferazone degl mpant per l bogas abba raggunto l obettvo posto per quest tp mpant e metodologa produzone energetca, analogamente a sstem fotovoltac. L ntroduzone questo rmensonamento, che abbassa notevolmente la convenenza degl mpant n fase nuova costruzone o progettazone, ad eccezone quell che possono sporre matera prma scarto, trasformando un problema n una rsorsa (ad esempo l bogas prodotto con lquam allevament zootecnc), non è detto che ponga fne agl nvestment su questo versante: un nvestmento sul fronte degl mpant a bogas sarà redtzo soltanto se le nnovazon tecnologche saranno n grado abbattere cost nvestmento (e la medesma consderazone vale per l fotovoltaco) C. Fabbr, N. Labartno, S. Manfre, S. Pccnn, Bogas, l settore è strutturato e contnua a crescere, Supplemento dell Informatore agraro, 11/ S rngraza per la consulenza tecnco-legslatva Stefano Montanar, Drettore Generale Co.Pro.B. La questone del cambamento del sstema ncentvante, tra l altro, può avere tangenze e rpercusson con l progetto rconversone degl ex-zuccherfc, smess con la rforma dell Ocm europea, n partcolare su quell che avevano messo n cantere central a bogas tagla meo grande. Sta fatto che l effetto del gro boa del cambamento della normatva talana sugl ncentv al bogas ha prodotto un accelerazone della corsa alla costruzone mpant. Nel corso del benno l numero delle strutture produttve bogas da font rnnovabl è passato da 521 della fne del 2010 a 994 della fne del 2012 e la potenza elettrca, sempre nel medesmo perodo, s è pù che raddoppata (da 350 a 756 Mw). Nell aprle 2007, gl mpant a bogas censt n Itala erano 154, per una potenza nstallata 49 Mw elettrc. Valutando la potenza elettrca nstallata n Itala, un funzonamento meo 8mla ore annue e auto-consum del 10%, l attuale potenzaltà produttva energa elettrca del settore bogas agro-zootecnco, una volta gunta a regme funzonamento, può essere stmata n crca 5,5 Twh elettrc l anno 26. La maggor parte degl mpant per la produzone bogas sono localzzat nell Itala settentronale: nelle quattro regon pù gran dell Itala del nord s trova quas l 80% delle strutture produttve esstent, con oltre l 80% della potenza elettrca nstallata. Al 31 cembre 2012, secondo dat del Crpa (Centro rcerche produzon anmal) Reggo Emla, la regone ove è presente l maggor numero mpant è la Lombara (374 mpant, l 37,6% del totale nazonale), seguta dal Veneto (151 mpant), dall Emla Romagna (143) e dal Pemonte (106). Dal punto vsta della potenza elettrca nstallata, la prma regone contnua ad essere la Lombara (271 Mwe, l 39% del totale talano), mentre al secondo posto s colloca l Emla Romagna, con 110 Mwe. Il Veneto s poszona al terzo posto, con 108 Mwe, e l Pemonte al quarto (75,4 Mwe). La produzone complessva metano da gestone anaerobca dal settore agro-zootecnco rsulta essere 1,4 mlar metr cub annu, equvalent a crca 2,5 mlar metr cub bogas al 55% n volume metano, ovvero 1,2 Mtep energa prmara (par allo 0,87% del fabbsogno nazonale energa prmara, che è 137,5 Mtep rferto al 2010 Pano d azone energetco 2012) 27. Dal punto vsta dell almentazone de gestor, gl mpant pù gran menson, salvo eccezon, rchedono matrc organche nslate, mentre, per quell pù pccol può aumentare la dose sottoprodott agrcol e dell ndustra agro-almentare ed agro-zootecnca. 26 C. Fabbr, N. Labartno, S. Manfre, S. Pccnn, Bogas, l settore è strutturato e contnua a crescere, ct. 27 Ibd

19 S deve tuttava tener presente l fatto che la eta, ossa l mx prodott mmess nel gestore, può varare n funzone della sponbltà matera prma e degl accor forntura con le azende agrcole, con l ndustra e con gl ent prepost alla gestone de rfut organc. Secondo la rlevazone Crpa del 2012, l 62,2% degl mpant per l bogas n Itala rcorrono al sstema, orma classco, della co-gestone effluent zootecnc, sottoprodott agro-ndustral e colture decate, come sorgo e mas ceroso. In questa categora rentrano anche le strutture per la produzone energa da font rnnovabl che utlzzano, per l almentazone, anche la polpa surpressata barbabetola. La potenza elettrca complessva nstallata n Itala e provenente da tutte le font rnnovabl, nel 2011, è rsultata essere par a Mwe, oltre l doppo de Mwe del 2000, e la produzone ha raggunto gl 82,9 Twh, l 8% n pù del Cò sgnfca che l Itala, n base a dat Gse, mostra aver raggunto l obettvo ncato dal Pano d azone nazonale della produzone del 19,6% da font rnnovabl sul totale del consumo nterno lordo, toccando l 23,5%, valore che poszona l Itala al quarto posto europeo, che vede al prmo posto la Germana, seguta da Spagna e Sveza. Concluson Il quadro n cu s colloca la stuazone della flera betcolo-saccarfera talana e le sue prospettve per l futuro è molto artcolato e la sua evoluzone pende da un complesso grappolo varabl. Certamente, tuttava, gl attor talan questo comparto, comprese le organzzazon rappresentanza, hanno pratcato sforz enorm per dare contnutà alla flera e allo zucchero talano. Il contesto normatvo europeo ha confgurato uno scenaro non semplce e fonte parecch grattacap. Se gl aut alla coltvazone della barbabetola hanno avuto fne nel 2010, e se nel luglo 2013 è stata assunta la decsone sopprmere le quote produzone europee assegnate a sngol Stat, è necessaro anche tener presente che fno al 2014 contnueranno a sussstere gl aut accoppat ex-artcolo (400 euro per ettaro, equvalent a crca 6 euro per ogn tonnellata betole) e che dopo l 2014 confluranno nell ex-artcolo 39 (n relazone alle norme europee rfermento) e dovrebbero dunque prosegure. Per sopperre al venr meno degl aut comuntar, l prezzo della barbabetola pagato alle azende agrcole, è stato ntegrato graze all nzatva della valorzzazone delle polpe supressate n uscta dagl stablment che, anzché essere resttute a conferent, con l assenso quest ultm, almentano mpant a bogas che producono energa. Quantunque la legslazone talana abba prevsto un rmensonamento degl ncentv per la costruzone nuov mpant per l bogas, la valorzzazone delle polpe barbabetola è asscurata dalla gà avvenuta costruzone altr mpant. In questo ambto l Assocazone nazonale betcoltor, anche attraverso altre e multform nzatve mercato, analogamente assunte anche dalle socetà saccarfere, ha dato e darà un contrbuto determnante per l attvtà de propr soc e per la contnutà della flera. 28 Regolamento Ce 73/

20 BIBLIOGRAFIA Accadema Nazonale Agrcoltura Bologna e Cassa Rsparmo Ravenna, Att del Convegno sull Industra saccarfera talana dal 1872 all epoca attuale, 26 novembre 2011, Mazzant, Ravenna, 2011 (lbro + Dvd). Anb, Relazone sull attvtà 2012, assemblea ornara, Bologna, 20 maggo 2013, paper. Anb, Il Pano Industrale Anb , Bologna, 11 marzo 2011, paper. P. Angela, A. Pnna, La sfda del secolo, Mondador, Mlano, R. Faben, Schmack frma cnque central n Itala, Agrsole-Sole 24 Ore, 19 gennao R. Faben, Erdana, jont n Sudan con Ksc, Agrsole-Sole 24 Ore, aprle R. Faben, Sada conqusta la leadershp nella coltvazone della colza, Agrsole-Sole 24 Ore, 2-8 cembre R. Faben, Anb s rlanca con cereal e bogas, Agrsole-Sole 24 Ore, maggo R. Faben (a cura ), Zucchero talano. Una stora noble, una sfda nuova, Donzell, Roma, C. Fabbr, N. Labartno, S. Manfre, S. Pccnn, Bogas, l settore è strutturato e contnua a crescere, Supplemento dell Informatore agraro, 11/2013. S. Montanar, Land rush e scarstà zucchero. Scenar futur della produzone saccarfera e stratege, n R. Faben (a cura ), Zucchero talano, ct. R. Vsmara, R. Canzan, F. Malpe, S. Pccnn, Bogas da agrozootecna e da agrondustra, Ezon Daro Flaccovo, Palermo,

Relazione funzionale e statistica tra due variabili Modello di regressione lineare semplice Stima puntuale dei coefficienti di regressione

Relazione funzionale e statistica tra due variabili Modello di regressione lineare semplice Stima puntuale dei coefficienti di regressione 1 La Regressone Lneare (Semplce) Relazone funzonale e statstca tra due varabl Modello d regressone lneare semplce Stma puntuale de coeffcent d regressone Decomposzone della varanza Coeffcente d determnazone

Dettagli

Strutture deformabili torsionalmente: analisi in FaTA-E

Strutture deformabili torsionalmente: analisi in FaTA-E Strutture deformabl torsonalmente: anals n FaTA-E Il comportamento dsspatvo deale è negatvamente nfluenzato nel caso d strutture deformabl torsonalmente. Nelle Norme Tecnche cò vene consderato rducendo

Dettagli

CONTO CONSUNTIVO PER L'ESERCIZIO FINANZIARIO 2012 RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO

CONTO CONSUNTIVO PER L'ESERCIZIO FINANZIARIO 2012 RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO DIREZIONE DIDATTICA DEL 4 CIRCOLO DI FORLI' Va Gorgna Saff, n.12 Tel 0543/33345 fax 0543/458861 C.F. 80004560407 CM FOEE00400B e-mal foee00400b@struzone.t - posta cert.: foee00400b@pec.struzone.t sto web:

Dettagli

Metodologia di controllo. AUTORIMESSE (III edizione) Codice attività: 63.21.0. Indice

Metodologia di controllo. AUTORIMESSE (III edizione) Codice attività: 63.21.0. Indice Metodologa d controllo AUTORIMESSE (III edzone) Codce attvtà: 63.21.0 Indce 1. PREMESSA... 2 2. ATTIVITÀ PREPARATORIA AL CONTROLLO... 3 2.1 Interrogazon dell Anagrafe Trbutara... 3 2.2 Altre nterrogazon

Dettagli

UNA RASSEGNA SUI METODI DI STIMA DEL VALUE

UNA RASSEGNA SUI METODI DI STIMA DEL VALUE UNA RASSEGNA SUI METODI DI STIMA DEL VALUE at RISK (VaR) Chara Pederzol - Costanza Torrcell Dpartmento d Economa Poltca - Unverstà degl Stud d Modena e Reggo Emla Marzo 999 INDICE Introduzone. Il concetto

Dettagli

COMUNICAZIONE AI GRUPPI DI LAVORO SIDEA (13/09/02) LE CONDIZIONI DI OTTIMALITÀ PER LA DETERMINAZIONE DELLE CATTURE DI PESCE

COMUNICAZIONE AI GRUPPI DI LAVORO SIDEA (13/09/02) LE CONDIZIONI DI OTTIMALITÀ PER LA DETERMINAZIONE DELLE CATTURE DI PESCE COMUNICAZIONE AI GRUPPI DI LAVORO SIDEA (13/9/2) ECONOMIA E POLITICA DEL SETTORE ITTICO 1.INTRODUZIONE. LE CONDIZIONI DI OTTIMALITÀ PER LA DETERMINAZIONE DELLE CATTURE DI PESCE (una applcazone ad un contesto

Dettagli

Corrente elettrica e circuiti

Corrente elettrica e circuiti Corrente elettrca e crcut Generator d forza elettromotrce Intenstà d corrente Legg d Ohm esstenza e resstvtà esstenze n sere e n parallelo Effetto termco della corrente Legg d Krchhoff Corrente elettrca

Dettagli

Corso di laurea in Ingegneria Meccatronica. DINAMICI CA - 04 ModiStabilita

Corso di laurea in Ingegneria Meccatronica. DINAMICI CA - 04 ModiStabilita Automaton Robotcs and System CONTROL Unverstà degl Stud d Modena e Reggo Emla Corso d laurea n Ingegnera Meccatronca MODI E STABILITA DEI SISTEMI DINAMICI CA - 04 ModStablta Cesare Fantuzz (cesare.fantuzz@unmore.t)

Dettagli

La rappresentazione dei numeri. La rappresentazione dei numeri. Aritmetica dei calcolatori. La rappresentazione dei numeri

La rappresentazione dei numeri. La rappresentazione dei numeri. Aritmetica dei calcolatori. La rappresentazione dei numeri Artmetca de calcolator Rappresentazone de numer natural e relatv Addzone e sommator: : a propagazone d rporto, veloce, con segno Moltplcazone e moltplcator: senza segno, con segno e algortmo d Booth Rappresentazone

Dettagli

Relazioni tra variabili: Correlazione e regressione lineare

Relazioni tra variabili: Correlazione e regressione lineare Dott. Raffaele Casa - Dpartmento d Produzone Vegetale Modulo d Metodologa Spermentale Febbrao 003 Relazon tra varabl: Correlazone e regressone lneare Anals d relazon tra varabl 6 Produzone d granella (kg

Dettagli

LA COMPATIBILITA tra due misure:

LA COMPATIBILITA tra due misure: LA COMPATIBILITA tra due msure: 0.4 Due msure, supposte affette da error casual, s dcono tra loro compatbl quando la loro dfferenza può essere rcondotta ad una pura fluttuazone statstca attorno al valore

Dettagli

Unità Didattica N 25. La corrente elettrica

Unità Didattica N 25. La corrente elettrica Untà Ddattca N 5 : La corrente elettrca 1 Untà Ddattca N 5 La corrente elettrca 01) Il problema dell elettrocnetca 0) La corrente elettrca ne conduttor metallc 03) Crcuto elettrco elementare 04) La prma

Dettagli

5. Il lavoro di un gas perfetto

5. Il lavoro di un gas perfetto 5. Il lavoro d un gas perfetto ome s esprme l energa nterna d un gas perfetto? Un gas perfetto è l sstema pù semplce che possamo mmagnare: le nterazon a dstanza fra le molecole sono così debol da essere

Dettagli

Lorenzo Pistocchini RICERCA DI SISTEMA ELETTRICO. Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, l Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile

Lorenzo Pistocchini RICERCA DI SISTEMA ELETTRICO. Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, l Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile Agenza Nazonale per le Nuove Tecnologe, l Energa e lo Svluppo Economco Sostenble RICERCA DI SISTEMA ELETTRICO Ottmzzazone termofludodnamca e dmensonamento d uno scambatore d calore n controcorrente con

Dettagli

Progetto Lauree Scientifiche. La corrente elettrica

Progetto Lauree Scientifiche. La corrente elettrica Progetto Lauree Scentfche La corrente elettrca Conoscenze d base Forza elettromotrce Corrente Elettrca esstenza e resstvtà Legge d Ohm Crcut 2 Una spra d rame n equlbro elettrostatco In un crcuto semplce

Dettagli

IIIEGIOEE S1(ìrL1.fiNA IL DIRIGENTE GENERALE

IIIEGIOEE S1(ìrL1.fiNA IL DIRIGENTE GENERALE REPBBLCA TALANA Doo. N, 7 gšfl- n.a.r. [../', 1- EGOEE S1(ìrL1.fiNA AS SES SORATO REGONALE DEl..L.'ENERGA E DE SERVZ D PUBBLCA UTLTÀ DPARTMENTO REGONALE DE.,'ACQUA E DE RFUT ui', L DRGENTE GENERALE VSTO

Dettagli

PREFAZIONE. di Giuseppe Berto

PREFAZIONE. di Giuseppe Berto , PREFAZIONE d Guseppe Berto RICORDO DEL TERRAGLIO Quand'ero govane, e la vogla d grare l mondo m spngeva n terre lontane, a ch m chedeva notze del mo paese, rspondevo: l mo paese è una strada. In effett,

Dettagli

Argomenti. Misure di corrente elettrica continua, di differenza di potenziale e di resistenza elettrica.

Argomenti. Misure di corrente elettrica continua, di differenza di potenziale e di resistenza elettrica. ppunt per l corso d Laboratoro d Fsca per le Scuole Superor rgoent Msure d corrente elettrca contnua, d dfferenza d potenzale e d resstenza elettrca. Struent d sura: prncp d funzonaento. Coe s effettuano

Dettagli

I vettori. a b. 180 α B A. Un segmento orientato è un segmento su cui è stato fissato un verso. di percorrenza, da verso oppure da verso.

I vettori. a b. 180 α B A. Un segmento orientato è un segmento su cui è stato fissato un verso. di percorrenza, da verso oppure da verso. I vettor B Un segmento orentto è un segmento su cu è stto fssto un verso B d percorrenz, d verso oppure d verso. A A Il segmento orentto d verso è ndcto con l smolo. Due segment orentt che hnno l stess

Dettagli

Misura della distanza focale. di una lente convergente. Metodo di Bessel

Misura della distanza focale. di una lente convergente. Metodo di Bessel Zuccarello Francesco Laboratoro d Fsca II Msura della dstanza focale d una lente convergente Metodo d Bessel A.A. 003-004 Indce Introduzone..pag. 3 Presuppost Teorc.pag. 4 Anals de dat.pag. 8. Modo d operare...pag.

Dettagli

Nadia Garbellini. L A TEX facile. Guida all uso

Nadia Garbellini. L A TEX facile. Guida all uso Nada Garbelln L A TEX facle Guda all uso 2010 Nada Garbelln L A TEX facle Guda all uso seconda edzone rveduta e corretta 2010 PRESENTAZIONE L amca e brava Nada Garbelln, autrce d questa bella e semplce

Dettagli

Leggere i dati da file

Leggere i dati da file Esempo %soluzon d una equazone d secondo grado dsp('soluzon d a^+b+c') anput('damm l coeffcente a '); bnput('damm l coeffcente b '); cnput('damm l coeffcente c '); deltab^-4*a*c; f delta0 dsp('soluzon

Dettagli

ARGOMENTO: MISURA DELLA RESISTENZA ELETTRICA CON IL METODO VOLT-AMPEROMETRICO.

ARGOMENTO: MISURA DELLA RESISTENZA ELETTRICA CON IL METODO VOLT-AMPEROMETRICO. elazoe d laboratoro d Fsca corso M-Z Laboratoro d Fsca del Dpartmeto d Fsca e Astrooma dell Uverstà degl Stud d Cataa. Scala Stefaa. AGOMENTO: MSUA DELLA ESSTENZA ELETTCA CON L METODO OLT-AMPEOMETCO. NTODUZONE:

Dettagli

tramite della Segreteria della scuola), trasmissione dei verbali e degli atti al

tramite della Segreteria della scuola), trasmissione dei verbali e degli atti al L verbae n"..8j... Ogg, se marzo duemaqundc, ae ore 13.00, s è runta nea sede d questa sttuzone Scoastca a commssone Eettorae così composta RBEZZO ASSUNTA Presdente; VAL SABNA Segretaro, FATORELLO GAMPETRO

Dettagli

Stim e puntuali. Vocabolario. Cambiando campione casuale, cambia l istogramma e cambiano gli indici

Stim e puntuali. Vocabolario. Cambiando campione casuale, cambia l istogramma e cambiano gli indici Stm e putual Probabltà e Statstca I - a.a. 04/05 - Stmator Vocabolaro Popolazoe: u seme d oggett sul quale s desdera avere Iformazo. Parametro: ua caratterstca umerca della popolazoe. E u Numero fssato,

Dettagli

ELABORAZIONE DI SEGNALI E IMMAGINI

ELABORAZIONE DI SEGNALI E IMMAGINI Fltraggo d un segnale EABORAZIOE DI SEGAI E IAGII. Bertero P. Boccacc bertero@ds.unge.t boccacc@ds.unge.t Al ne d glorare la qualtà d un segnale dgtale una tecnca d prara portanza è l ltraggo. Con l quale

Dettagli

Dimostrazione della Formula per la determinazione del numero di divisori-test di primalità, di Giorgio Lamberti

Dimostrazione della Formula per la determinazione del numero di divisori-test di primalità, di Giorgio Lamberti Gorgo Lambert Pag. Dmostrazoe della Formula per la determazoe del umero d dvsor-test d prmaltà, d Gorgo Lambert Eugeo Amtrao aveva proposto l'dea d ua formula per calcolare l umero d dvsor d u umero, da

Dettagli

Indici di Posizione. Gli indici si posizione sono misure sintetiche ( valori caratteristici ) che descrivono la tendenza centrale di un fenomeno

Indici di Posizione. Gli indici si posizione sono misure sintetiche ( valori caratteristici ) che descrivono la tendenza centrale di un fenomeno Idc d Poszoe Gl dc s poszoe soo msure stetche ( valor caratterstc ) che descrvoo la tedeza cetrale d u feomeo La tedeza cetrale è, prma approssmazoe, la modaltà della varable verso la quale cas tedoo a

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

CIRCUITI DI IMPIEGO DEI DIODI

CIRCUITI DI IMPIEGO DEI DIODI UT D MPEGO DE DOD addrzzare ad na seonda. l crcto pù seplce, che pega l dodo coe raddrzzatore d na tensone alternata, è rappresentato n Fg.. n esso n generatore deale d tensone alternata l c valore stantaneo

Dettagli

I dati pubblicati possono essere riprodotti purché ne venga citata la fonte

I dati pubblicati possono essere riprodotti purché ne venga citata la fonte IMPORT & EXPORT DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA 1 semestre 2013 A cura di: Vania Corazza Ufficio Statistica e Studi Piazza Mercanzia, 4 40125 - Bologna Tel. 051/6093421 Fax 051/6093467 E-mail: statistica@bo.camcom.it

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

._~zio/ei,o, ck//jg~~e~ Y~ CIRCOLARE N. 21. MEF - RGS - Prot. 47613 del 09/06/2015 ID: 382320. Roma.

._~zio/ei,o, ck//jg~~e~ Y~ CIRCOLARE N. 21. MEF - RGS - Prot. 47613 del 09/06/2015 ID: 382320. Roma. D: 382320 MEF - RGS - Prot. 47613 del 09/06/2015 CRCOLARE N. 21 Roma.._~zio/ei,o, ck//jg~~e~ Y~ DPARTMENTO DELLA RAGONERA GENERALE DELLO STATO SPETTORATO GENERALE PER GL ORDNAMENT DEL PERSONALE UFFCO V

Dettagli

Le nuove fonti di energia

Le nuove fonti di energia Le nuove fonti di energia Da questo numero della Newsletter verranno proposti alcuni approfondimenti sui temi dell energia e dell ambiente e sul loro impatto sul commercio mondiale osservandone, in particolare,

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO UGO FOSCOLO VESCOVATO SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA' A.S. 2013/14

ISTITUTO COMPRENSIVO UGO FOSCOLO VESCOVATO SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA' A.S. 2013/14 STTUTO COMPRENSVO UGO FOSCOLO SCUOLA SECONDARA D 1 GRADO PANO ANNUALE DELLE ATTVTA' A.S. 2013/14 PROT. N. 5991 /A-19 Vescovato, 19/09/2013 Data Giorno Sedi scolastiche Classi Orario Durata ATTVTA' COLLEGO

Dettagli

DOP E IGP: I NUMERI DELLA QUALITA. Lo strumento Dop e Igp: utilità, punti di forza e principali criticità

DOP E IGP: I NUMERI DELLA QUALITA. Lo strumento Dop e Igp: utilità, punti di forza e principali criticità DOP E IGP: I NUMERI DELLA QUALITA Bologna, 12 settembre 2008 Lo strumento Dop e Igp: utilità, punti di forza e principali criticità Denis Pantini Coordinatore di Area Agricoltura e Industria alimentare

Dettagli

Il MINISTRO DELLA GIUSTIZIA di concerto con IL MINISTRO DEI LAVORI PUBBLICI

Il MINISTRO DELLA GIUSTIZIA di concerto con IL MINISTRO DEI LAVORI PUBBLICI Corrispettivi delle attività di progettazione e delle altre attività ai sensi dell articolo 17, comma 14 bis, della legge 11 febbraio 1994 n.109 e successive modifiche. l MNSTRO DELLA GUSTZA di concerto

Dettagli

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere ...... Le partecipate...... Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere le partecipate comunali in perdita, i Comuni italiani dispongono ancora di un portafoglio di partecipazioni molto rilevante,

Dettagli

T12 Oneri per Competenze Stipendiali

T12 Oneri per Competenze Stipendiali T12 Oneri per Competenze Stipendiali Qualifica MENSLT' STPENO..S. R.../ PROGR. TRECESM MENSLT' RRETRT NNO RRETRT PER NN RECUPER PER RTR mporto Totale ECONOMC CORRENTE PRECEDENT SSENZE ECC. NZNT' N Mesi

Dettagli

Box: Perché sostenere il modello agricolo Biologico nella PAC?

Box: Perché sostenere il modello agricolo Biologico nella PAC? La PAC che verrà: Smart change or business as usual? La posizione ufficiale IFOAM EU sulla prossima riforma PAC 2014 2020 Alessandro Triantafyllidis, IFOAM EU Group Siamo a metà dell attuale periodo di

Dettagli

Artoni Europe: ampliata la copertura geografica del servizio di import/export in Europa

Artoni Europe: ampliata la copertura geografica del servizio di import/export in Europa 03 NOV 2014 Artoni Europe: ampliata la copertura geografica del servizio di import/export in Europa Da oggi Artoni Europe, servizio internazionale di Artoni Trasporti, raggiunge ben 32 paesi Europei con

Dettagli

ISOTOPI LA SICUREZZA NON VA VISTA COME UN IMPEDIMENTO A SVOLGERE LA PROPRIA ATTIVITA, MA DIVENTA PARTE INTEGRANTE DELL ATTIVITA STESSA

ISOTOPI LA SICUREZZA NON VA VISTA COME UN IMPEDIMENTO A SVOLGERE LA PROPRIA ATTIVITA, MA DIVENTA PARTE INTEGRANTE DELL ATTIVITA STESSA LA SCUREZZA NON VA VSTA COME UN MPEDMENTO A SVOLGERE LA PROPRA ATTVTA, MA DVENTA PARTE NTEGRANTE DELL ATTVTA STESSA Dott.ssa Benedetta Persechino - SPESL - DML 1895 SCOPERTA DE RAGG X RADOATTVTA PROPRETA

Dettagli

CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese

CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese l unione fa la forza per restituire valore aggiunto alla produzione 1 Il Consorzio Il Consorzio CO.PA.VIT. è nato nel 2008 a partire da un iniziativa

Dettagli

IL MARKETING DEI PRODOTTI TIPICI: L AGLIO DI VOGHIERA. Gruppo: Sara Banci Elisabetta Ferri Angela Fileni Lucia Govoni

IL MARKETING DEI PRODOTTI TIPICI: L AGLIO DI VOGHIERA. Gruppo: Sara Banci Elisabetta Ferri Angela Fileni Lucia Govoni IL MARKETING DEI PRODOTTI TIPICI: L AGLIO DI VOGHIERA Gruppo: Sara Banci Elisabetta Ferri Angela Fileni Lucia Govoni CONTESTO Dal punto di vista della DOMANDA... Consumatore postmoderno: attivo, esigente,

Dettagli

Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco?

Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco? Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco? Le elezioni per il prossimo Parlamento europeo sono state fissate per il 22-25 maggio 2014. Fra pochi mesi quindi i popoli europei

Dettagli

L agricoltura nell Europa industrializzata

L agricoltura nell Europa industrializzata L agricoltura nell Europa industrializzata L agricoltura delle società industrializzate europee si differenzia da quella dell età moderna per gli attrezzi, le fonti di energia, i macchinari utilizzati

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

I PAGAMENTI DIRETTI NELLA NUOVA PAC. CAMBIAMENTI E IMPATTI

I PAGAMENTI DIRETTI NELLA NUOVA PAC. CAMBIAMENTI E IMPATTI I PAGAMENTI DIRETTI NELLA NUOVA PAC. CAMBIAMENTI E IMPATTI SENATO DELLA REPUBBLICA Commissione Agricoltura e Produzione Agroalimentare Prof. Felice ADINOLFI Università degli Studi di Bologna Roma 22 Gennaio

Dettagli

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI 24.12.2013 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 352/1 II (Atti non legislativi) REGOLAMENTI REGOLAMENTO (UE) N. 1407/2013 DELLA COMMISSIONE del 18 dicembre 2013 relativo all applicazione degli articoli

Dettagli

La Green Economy e le fonti rinnovabili in Italia

La Green Economy e le fonti rinnovabili in Italia Območna zbornica za severno Primorsko E.I.N.E. La Green Economy e le fonti rinnovabili in Italia A CURA DI INFORMEST Indice 1 INTRODUZIONE... 3 2 - IL RUOLO DELLE FONTI RINNOVABILI: IL CONTESTO NAZIONALE

Dettagli

COMUNICATO STAMPA N. 12 DEL 10 GIUGNO 2015

COMUNICATO STAMPA N. 12 DEL 10 GIUGNO 2015 COMUNICATO STAMPA N. 12 DEL 10 GIUGNO 2015 Presidenza Comm. Graziano Di Battista Positive anche le previsioni degli imprenditori per il futuro. Unico elemento negativo l occupazione che da gennaio alla

Dettagli

Energia Italia 2012. Roberto Meregalli (meregalli.roberto@gmail.com) 10 aprile 2013

Energia Italia 2012. Roberto Meregalli (meregalli.roberto@gmail.com) 10 aprile 2013 Energia Italia 2012 Roberto Meregalli (meregalli.roberto@gmail.com) 10 aprile 2013 Anche il 2012 è stato un anno in caduta verticale per i consumi di prodotti energetici, abbiamo consumato: 3 miliardi

Dettagli

La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020

La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020 La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020 Giuseppe Gargano Rete Rurale Nazionale - INEA Varzi, 18 giugno 2014 Priorità dell'unione in materia

Dettagli

La sfida della scienza del clima. Antonio Navarra Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia

La sfida della scienza del clima. Antonio Navarra Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia La sfda della scenza del clma Antono Navarra Isttuto Nazonale d Geofsca e Vulcanologa INGV - Ist tuto Nazonal le d Geofsca e Vulcanologa - Italy Arstotele Raffello, la Scuola d Atene De Meteorologca le

Dettagli

SCUOLA STATALE CARLO MONTANARI IST. MAGISTRALE VICOLO STIMATE 4 VERONA VR

SCUOLA STATALE CARLO MONTANARI IST. MAGISTRALE VICOLO STIMATE 4 VERONA VR ESAME D STATO 2010 - L TUO ESAME - MATERE http://\vw\v. trampi.istruzione.it/esamistato/ricercacommisione.do?. tuo Esante di Stat -,:il' ;'--.,- A44001 BORTOLON CARLO SCUOLA STATALE GROLAMO FRACASTORO

Dettagli

DOP&IGP_Guida. Il documento informativo necessario per conoscere e proteggere la qualità dei prodotti a livello comunitario INDICE INTERATTIVO

DOP&IGP_Guida. Il documento informativo necessario per conoscere e proteggere la qualità dei prodotti a livello comunitario INDICE INTERATTIVO +39.06.97602592 DOP&IGP_Guida Il documento informativo necessario per conoscere e proteggere la qualità dei prodotti a livello comunitario INDICE INTERATTIVO Pag. 2 Intro e Fonti Pag. 3 DOP o IGP? Differenze

Dettagli

ALCUNI ELEMENTI DI TEORIA DELLA STIMA

ALCUNI ELEMENTI DI TEORIA DELLA STIMA ALCUNI ELEMENTI DI TEORIA DELLA STIMA Quado s vuole valutare u parametro θ ad esempo: meda, varaza, proporzoe, oeffete d regressoe leare, oeffete d orrelazoe leare, e) d ua popolazoe medate u ampoe asuale,

Dettagli

REGOLAMENTO (CE) N. 1998/2006 DELLA COMMISSIONE

REGOLAMENTO (CE) N. 1998/2006 DELLA COMMISSIONE 28.12.2006 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 379/5 REGOLAMENTO (CE) N. 1998/2006 DELLA COMMISSIONE del 15 dicembre 2006 relativo all applicazione degli articoli 87 e 88 del trattato agli aiuti d

Dettagli

Quadro di valutazione "L'Unione dell'innovazione" 2014

Quadro di valutazione L'Unione dell'innovazione 2014 Quadro di valutazione "L'Unione dell'innovazione" 2014 Quadro di valutazione dei risultati dell'unione dell'innovazione per la ricerca e l'innovazione Sintesi Versione IT Imprese e industria Sintesi Quadro

Dettagli

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI Risorse energetiche e struttura del mercato L Italia produce piccoli volumi di gas naturale

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

Autorizzato frazionamento azioni ordinarie Amplifon S.p.A. nel rapporto di 1:10; il valore nominale passa da Euro 0,20 a Euro 0,02 per azione

Autorizzato frazionamento azioni ordinarie Amplifon S.p.A. nel rapporto di 1:10; il valore nominale passa da Euro 0,20 a Euro 0,02 per azione COMUNICATO STAMPA AMPLIFON S.p.A.: L Assemblea degli azionisti approva il Bilancio al 31.12.2005 e delibera la distribuzione di un dividendo pari a Euro 0,30 per azione (+25% rispetto al 2004) con pagamento

Dettagli

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A.

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA Ufficio Mercati Alla cortese attenzione del dott. Salini Telefax n. 06 8477 757 Ufficio OPA Alla cortese attenzione della dott.sa Mazzarella Telefax n. 06

Dettagli

Incentivazione dell energia elettrica da altre fonti rinnovabili

Incentivazione dell energia elettrica da altre fonti rinnovabili Incentivazione dell energia elettrica da altre fonti rinnovabili Beneficiari Riferimenti normativi Finalità dello strumento Regime transitorio Impianti, alimentati da fonti rinnovabili diverse da quella

Dettagli

LA SPESA DELLO STATO DALL UNITÀ D ITALIA

LA SPESA DELLO STATO DALL UNITÀ D ITALIA MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE DIPARTIMENTO DELLA RAGIONERIA GENERALE DELLO STATO Servizio Studi Dipartimentale LA SPESA DELLO STATO DALL UNITÀ D ITALIA Anni 1862-2009 Gennaio 2011 INDICE PREMESSA...

Dettagli

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Enti locali per Kyoto Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Rodolfo Pasinetti Ambiente Italia srl Milano, 15 dicembre 2006 Contesto Politiche energetiche Nel passato

Dettagli

PROCESSI CASUALI. Segnali deterministici e casuali

PROCESSI CASUALI. Segnali deterministici e casuali POCESSI CASUALI POCESSI CASUALI Segnal deermnsc e casual Un segnale () s dce DEEMIISICO se è una funzone noa d, coè se, fssao un qualunque sane d empo o, l valore ( o ) assuno dal segnale è noo con esaezza

Dettagli

All Organismo Pagatore AGEA Via Palestro, 81 00185 ROMA. Via N. Tommaseo, 63-69 35131 PADOVA. Largo Caduti del Lavoro, 6 40122 BOLOGNA

All Organismo Pagatore AGEA Via Palestro, 81 00185 ROMA. Via N. Tommaseo, 63-69 35131 PADOVA. Largo Caduti del Lavoro, 6 40122 BOLOGNA AREA COORDINAMENTO Ufficio Rapporti Finanziari Via Salandra, 13 00187 Roma Tel. 06.49499.1 Fax 06.49499.770 Prot. N. ACIU.2015.140 (CITARE NELLA RISPOSTA) Roma li. 20 marzo 2015 Organismo Pagatore AGEA

Dettagli

RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO DICEMBRE 2014

RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO DICEMBRE 2014 RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO DICEMBRE 2014 1 Rapporto Mensile sul Sistema Elettrico Consuntivo dicembre 2014 Considerazioni di sintesi 1. Il bilancio energetico Richiesta di energia

Dettagli

Come evitare i rischi di una due diligence tradizionale

Come evitare i rischi di una due diligence tradizionale Mergers & Acquisitions Come evitare i rischi di una due diligence tradizionale Di Michael May, Patricia Anslinger e Justin Jenk Un controllo troppo affrettato e una focalizzazione troppo rigida sono la

Dettagli

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica Alessandro Clerici Presidente FAST e Presidente Onorario WEC Italia Premessa La popolazione mondiale è ora di 6,7 miliardi

Dettagli

FONDO MUTUALISTICO ALTRI SEMINATIVI

FONDO MUTUALISTICO ALTRI SEMINATIVI PREMESSA Si assiste sempre più spesso ad andamenti meteorologici imprevedibili e come tali differenti dall ordinario: periodi particolarmente asciutti alternati ad altri particolarmente piovosi. Allo stesso

Dettagli

CINEMATICA DEL CORPO RIGIDO

CINEMATICA DEL CORPO RIGIDO INEMTI DE ORPO RIGIDO o tudo della geometra degl potament de punt d un tema materale potzzato come rgdo rentra n quella parte della Meccanca laca che è la nematca. a cnematca tuda pobl movment d un corpo

Dettagli

come si tiene conto della limitazione d ampiezza e di velocità come si tiene conto della limitazione di frequenza come si tiene conto degli offset

come si tiene conto della limitazione d ampiezza e di velocità come si tiene conto della limitazione di frequenza come si tiene conto degli offset 8a resentazone della lezone 8 /6 Obettv come s tene conto della lmtazone d ampezza e d veloctà come s tene conto della lmtazone d reqenza come s tene conto degl oset 8a saper preved. col calcolo l nlenza

Dettagli

Il sistema energetico italiano e gli obiettivi ambientali al 2020

Il sistema energetico italiano e gli obiettivi ambientali al 2020 6 luglio 2010 Il sistema energetico italiano e gli obiettivi ambientali al 2020 L Istat presenta un quadro sintetico del sistema energetico italiano nel 2009 e con riferimento all ultimo decennio. L analisi

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Fonti normative Il principale testo normativo che disciplina il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato è il decreto legislativo 1 aprile

Dettagli

S T U D I O L E G A L E M I S U R A C A - A v v o c a t i, F i s c a l i s t i & A s s o c i a t i L a w F i r m i n I t a l y

S T U D I O L E G A L E M I S U R A C A - A v v o c a t i, F i s c a l i s t i & A s s o c i a t i L a w F i r m i n I t a l y QATAR DISCIPLINA IMPORT EXPORT IN QATAR di Avv. Francesco Misuraca Regole dell import-export in Qatar Licenza d importazione, iscrizione nel Registro Importatori, altre regole La legge doganale del Qatar,

Dettagli

10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA

10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA 10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA 10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA L Italia è in crisi, una crisi profonda nonostante i timidi segnali di ripresa del Pil. Ma non è un paese senza futuro. Dobbiamo

Dettagli

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione Economia > News > Italia - mercoledì 16 aprile 2014, 12:00 www.lindro.it Sulla fame non si spreca La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo

Dettagli

w w w. a x i o s i t a l i a. c o m

w w w. a x i o s i t a l i a. c o m w w w. a x o t a l a. c o m SISSIWEB AXIOS SIDI INVIO SMS INVIO EMAIL ACQUISIZIONE ASSENZE - DA SCANNER - DA PALMARE C/C POSTALE E BANCARIO DICHIARAZIONE DEI SERVIZI GESTIONE ORARIA DEL PERSONALE PRIVACY

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA Axpo Italia AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA UN GRUPPO A DIMENSIONE EUROPEA Axpo opera direttamente in oltre 20 paesi europei L Italia è uno dei mercati principali del gruppo Axpo in Italia Alla presenza

Dettagli

Il numero dei parlamentari: dati e comparazioni (AA.SS. 1178, 1633, 2821, 2848, 2891 e 2893)

Il numero dei parlamentari: dati e comparazioni (AA.SS. 1178, 1633, 2821, 2848, 2891 e 2893) N. 26 - Il numero dei parlamentari: dati e comparazioni (AA.SS. 1178, 1633, 2821, 2848, 2891 e 2893) 1. IL NUMERO DEI PARLAMENTARI NELLE DIVERSE COSTITUZIONI La scelta del numero dei parlamentari è un

Dettagli

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala.

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala. Fo oto Erio Piccaglian ni Teatro alla S Scala L opera italiana nel panorama mondiale Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014 ASK: CHI, PERCHE, COSA Siamo

Dettagli

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE Standard Eurobarometer European Commission EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 Standard Eurobarometer 63.4 / Spring 2005 TNS Opinion & Social RAPPORTO NAZIONALE ITALIA

Dettagli

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020)

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Enzo De Sanctis Società Italiana di Fisica - Bologna Con questo titolo, all inizio del 2008, la Società Italiana di Fisica (SIF) ha pubblicato un libro

Dettagli

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie Agricoltura Bio nel mondo: la superficie L agricoltura biologica occupa una superficie di circa 37,04 milioni di ettari nel 2010. Le dimensioni a livello globale sono rimaste pressoché stabili rispetto

Dettagli

La bolletta dimagrisce

La bolletta dimagrisce La bolletta dimagrisce Bolletta più leggera e più equa per le Pmi La spesa energetica delle imprese Il costo dell energia è un importante fattore di competitività per le imprese; La spesa per l energia

Dettagli

2.1 DATI NAZIONALI E TERRITORIALI (AREE E Regioni)

2.1 DATI NAZIONALI E TERRITORIALI (AREE E Regioni) ANALISI TERRITORIALE DEL VALORE DEL PATRIMONIO ABITATIVO Gli immobili in Italia - 2015 ANALISI TERRITORIALE DEL VALORE DEL PATRIMONIO ABITATIVO Nel presente capitolo è analizzata la distribuzione territoriale

Dettagli

L evoluzione delle energie rinnovabili in Italia

L evoluzione delle energie rinnovabili in Italia L evoluzione delle energie rinnovabili in Italia Gerardo Montanino Direttore Divisione Operativa ALTHESYS Presentazione IREX Annual Report 2013 GSE Roma, 18 aprile 2013 Non solo energia elettrica INDICE

Dettagli

Gli impianti Schmack Biogas a rifiuti

Gli impianti Schmack Biogas a rifiuti Gli impianti Schmack Biogas a rifiuti Gli impianti biogas a rifiuti 2/3 Gli impianti biogas a rifiuti La tecnologia Schmack Biogas per la digestione anaerobica della FORSU La raccolta differenziata delle

Dettagli

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica Cassa di

Dettagli

6 DINAMICA DEI SISTEMI DI PUNTI MATERIALI

6 DINAMICA DEI SISTEMI DI PUNTI MATERIALI 6 DINAMICA DEI SISTEMI DI PUNTI MATERIALI Consdeao un sstea d n unt ateal con n > nteagent ta loo e con l esto dell unveso. Nello studo d un tale sstea sulta convenente scooe la foza agente ( et) sull

Dettagli

becomingossola.com Condizioni generali di utilizzo per utenti

becomingossola.com Condizioni generali di utilizzo per utenti becomingossola.com Condizioni generali di utilizzo per utenti Il presente documento defnisce le condizioni generali ( Condizioni ) per l utlizzo del sito internet www.becomingossola.com ( Sito web ) da

Dettagli

Tavola 1 Incidenti stradali, morti e feriti

Tavola 1 Incidenti stradali, morti e feriti PRINCIPALI EVIDENZE DELL INCIDENTALITÀ STRADALE IN ITALIA I numeri dell incidentalità stradale italiana Nel 2011, in Italia si sono registrati 205.638 incidenti stradali, che hanno causato 3.860 morti

Dettagli

COMPANY PROFILE. Particolare attenzione viene riservata ai Servizi:

COMPANY PROFILE. Particolare attenzione viene riservata ai Servizi: COMPANY PROFILE L Azienda FAR S.p.A. ha i suoi stabilimenti di produzione in Italia e precisamente a CIMADOLMO in provincia di Treviso a pochi chilometri dalla città di VENEZIA. Nata nel 1991 si è inserita

Dettagli

Impianti fotovoltaici

Impianti fotovoltaici saeg Impianti fotovoltaici che manda calore e luce che giungono ai nostri sensi e ne risplendono le terre - Inno al SOLE FONTE DI TUTTA L ENERGIA SULLA TERRA calor lumenque profusum perveniunt nostros

Dettagli

Finanziarizzazione delle risorse naturali.

Finanziarizzazione delle risorse naturali. La finanziarizzazione dell acqua. Scheda preparata da CRBM in occasione dell incontro Europeo For the construction of the European Network of Water Commons Napoli, 10-11 dicembre 2011 a cura di Antonio

Dettagli

La deduzione IRAP. DEDUZIONI IRAP 2013 E 2014 Art. 11 D.Lgs. 446/1997, come modificato dall art. 1, commi 484 e 485, L. 228/2012

La deduzione IRAP. DEDUZIONI IRAP 2013 E 2014 Art. 11 D.Lgs. 446/1997, come modificato dall art. 1, commi 484 e 485, L. 228/2012 DEDUZIONI IRAP 2013 E 2014 Art. 11 D.Lgs. 446/1997, come modificato dall art. 1, commi 484 e 485, L. 228/2012 LE DEDUZIONI IRAP 2013 E 2014 La quota forfetaria deducibile per ogni singolo lavoratore subordinato

Dettagli

1.3 IMPORTAZIONE/ESPORTAZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI

1.3 IMPORTAZIONE/ESPORTAZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI 1.3 IMPORTAZIONE/ESPORTAZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI L analisi dettagliata del rapporto tra importazione ed esportazione di rifiuti speciali in Veneto è utile per comprendere quali tipologie di rifiuti non

Dettagli