quaderni Approfondimenti tematici e focus sulle attività

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "quaderni Approfondimenti tematici e focus sulle attività"

Transcript

1 Approfonment tematc e focus sulle attvtà Roberto Faben DALLO ZUCCHERO ALLE AGRO-ENERGIE: IL NUOVO PROGETTO polpe e bogas DI ANB Aprle 2014

2 Il sstema ANB: INDICE pag. 3 pag. 7 pag. 9 pag. 12 pag. 14 pag. 16 pag. 18 pag. 21 pag. 25 pag. 32 Premessa Introduzone 1. Il comparto betcolo-saccarfero talano e l mpatto della rforma dell Ocm zucchero del Il mercato saccarfero monale. La quotazone dello zucchero e le proezon future 3. La produzone della barbabetola da zucchero e l futuro della sua coltvazone 4. La fesa della coltvazone della barbabetola n Itala e la sua quotazone 5. I nuov crter formazone del prezzo della barbabetola 6. Il nuovo corso Anb. La rconversone assocatva dopo la rforma dell Ocm zucchero del Il progetto polpe e bogas Anb 8. Il bogas n Itala Progetto grafco a cura Meamorphoss S.r.l. fnto stampare nel mese marzo 2014 su carta certfcata FSC con l 50% fbre rcclate pre-consumer 3

3 PREMESSA Anb è storcamente la pù rappresentatva Assocazone Betcoltor n Itala. Nasce nel 1917 e da sempre ha rappresentato un rfermento della betcoltura talana. Dopo la controversa rforma dell Ocm zucchero del 2006, che ha rdotto drastcamente la presenza della flera betcolo saccarfera n Itala, Anb ha messo a punto un progetto per la valorzzazone energetca delle polpe surpressate spettanza degl agrcoltor. L mpego della polpa barbabetola nella flera bogas nasce dalla necesstà compensare la sgnfcatva flessone del prezzo betola all ndoman della cessazone dell erogazone degl aut nazonal e comuntar. Per far fronte a tale stuazone le part, agrcola ed ndustrale, hanno concordato nella necesstà consoldare la contnutà produttva del settore. Cò è stato perseguto attraverso uno sforzo economco straornaro, sostenuto dalle part, con l Accordo Interprofessonale 2011/12 volto ad ntegrare la valorzzazone del prezzo betola. In tale contesto, le assocazon betcole s sono fatte carco valorzzare la spettanza polpe surpressate negl mpant per la produzone bogas. Anb ha accettato la sfda nvestre rettamente nella costruzone mpant per la produzone bogas che utlzzano n parte le polpe surpressate. S tratta un progetto ambzoso: la costruzone 6 mpant bogas per un totale 5,5 Mw potenza nstallata, strbut tra Lombara, Veneto ed Emla Romagna. Tutt gl mpant sono entrat n funzone nel Per la gestone e l aggregazone delle polpe è stata costtuta l Anb Bogas, socetà cooperatva, strumento doneo per rstornare a soc tutto l valore dervante dalla trasformazone delle polpe n energa. I soc hanno accolto molto postvamente l progetto n quanto Anb Bogas ha rcevuto la pressoché totale adesone da parte degl stess soc dell Assocazone a gestre la propra spettanza polpe. Anche graze al contrbuto dervante dalla valorzzazone delle polpe, l prezzo della betola è ancora molto nteressante. L obettvo è stato centrato. Ora bsogna persegure nelle attvtà stablzzazone de bacn approvvgonamento delle barbabetole, per sostenere le attvtà e cospcu nvestment delle ndustre saccarfere. 5

4 Sono state costtute due tpologe socetà: socetà agrcole a responsabltà lmtata e socetà agrcole consortl a responsabltà lmtata. Nel prmo caso le socetà prendono terren n afftto. Nelle consortl, gl agrcoltor costtuent la socetà, conferscono la matera prma e pertanto sono, al tempo stesso, cofnanzator e produttor della bomassa necessara oltre le polpe. Le mprese saccarfere non sono convolte rettamente nel processo valorzzazone energetca. Le medesme, tuttava, tramte gl Accor Interprofessonal, s mpegnano ad asscurare l erogazone della spettanza polpe, ne termn qualtatv e quanttatv concordat. Gl utl vengono rpartt secondo canon delle normal partecpazon alla socetà: per le srl vene rpartto l vdendo n base alla percentuale partecpazone, per le consortl l utle rsede nella maggore valorzzazone del prodotto conferto. Tutt gl utl spettanza della cooperatva Anb Bogas vengono rgrat sulla valorzzazone destnata a produttor. In rfermento all opzone polpe, nell ambto degl Accor Interprofessonal sottoscrtt con le socetà saccarfere vene contemplata la possbltà sceglere fra la spettanza polpe surpressate (13,5% del peso netto betole conferto), la spettanza polpe secche per soc Co.Pro.B. (1% del peso netto betole conferto) ed n alternatva un compenso rnunca (1,6 d/t betole nette conferte per Erdana Sadam e 3 d/t nette conferte per Co.Pro.B.). Le polpe, surpressate o secche, sono storcamente utlzzate a fn zootecnc. Nel contesto attuale, che prevede l mpegno da parte Anb a valorzzare la polpa surpressata spettanza 5,0 d/t betole nette conferte, con pagamento entro la fne del mese aprle successvo alla consegna, non esstono alternatve n grado asscurare la medesma remunerazone. Non tutta la produzone polpe nazonale vene destnata alla flera energetca, resduando una parte dervante da zuccherfc che destnano tale sottoprodotto alla flera zootecnca. Abbamo gà vsto che l utlzzazone delle polpe per scop energetc non ha pregucato l approvvgonamento trazonale per le azende zootecnche sa n termn quanttà che prezzo. Vale la pena, noltre, evdenzare l esstenza progett n fase avanzata spermentazone, che prevedono la possbltà utlzzare ulteror sottoprodott della barbabetola da zucchero: le fogle ed collett. I medesm, nfatt, entro un certo raggo stanza dall mpanto bogas possono essere profcuamente utlzzat nella stessa flera energetca. Questo lavoro ntende approfonre nel dettaglo la stora, le motvazon economche, organzzatve e sndacal che hanno determnato un progetto ambzoso. Poner ed artefc del progetto sono stat l Presdente uscente Maro Gu e l Consglo Drettvo dell Assocazone nseatos nel maggo In due ann s è realzzato un progetto che ogg va gestto e ottmzzato nelle sue component. Dal 16 cembre 2013 l Assemblea Generale Anb ha eletto l nuovo Presdente e l nuovo Consglo Drettvo. A Gangacomo Gallarat Scott Bonal e al suo Consglo l mpegnatvo compto traghettare l Assocazone verso l consoldamento delle attvtà. La cooperatva Anb Bogas nel frattempo ha nzato ad espandere le sue attvtà a vantaggo de soc. Venta del seme betola, conferment mas e a breve, anche altr prodott come le oleagnose e cereal. Un sentto rngrazamento per l lavoro svolto alla struttura operatva, gl uffc Anb, al Drettore Mchele Dstefano e a consulent, agl amc del Cnb e a tutt coloro che hanno lavorato n quest ann per realzzare l progetto. Al govane gornalsta, Roberto Faben, esperto conosctore della flera betcola saccarfera l compto raccontare e approfonre l tema. Guglelmo Garagnan Presdente Anb Bogas Soc. Coop. Agr. S.p.A. 6 7

5 Introduzone Dal 1989, anno della caduta del muro Berlno, profonde trasformazon sono ntervenute nel settore agrcolo e nella collegata ndustra agro-almentare. La tendenzale lberalzzazone de mercat monal, la crescta de consum e l elevato tasso svluppo alcun Paes del contnente asatco ed amercano, l ncremento costante della popolazone monale, sono soltanto alcun tra prncpal fattor che hanno determnato cambament portata spesso epocale nel settore pù strategco del sstema soco-economco, ossa l agrcoltura, con l suo collegato anello ndustrale. Uno de macro-segment che pù sono stat nteressat da quest rvolgment, è stato quello dello zucchero, un comparto agro-ndustrale rrnuncable n matera almentazone, fondato, a lvello agrcolo, sulla coltvazone (pù antca, n termn storc) della canna da zucchero ne Paes tropcal e sub-tropcal, e della barbabetola, ne Paes a clma pù temperato, come l contnente europeo, soprattutto nell area centro-settentronale. La spnta de Paes produttor zucchero canna n prms l Brasle n ambto Wto (World trade organzaton) e n sede negozat Doha Round per l abbattmento delle barrere all esportazone della matera prma, ha gradualmente sntegrato la trazonale barrera mposta dall Europa all ngresso zucchero da Paes extra-contnental e l ha costretta ad un rmensonamento perentoro della propra poltca economca ne confront de produttor zucchero da barbabetola, un prodotto questo, sempre protetto nel 19 e nel 20 secolo da rg vncol protezonstc. La rforma dell Organzzazone comune de mercat del 2005, ratfcata nel 2006 dal Parlamento europeo, è stato l prmo grande provvemento che ha segnato l gro boa, taglando racalmente la produzone saccarfera contnentale per aprre l passo all mportazone zucchero canna da Paes extra-ue. Alcun Paes come Franca e Germana 1 rtenut pù vocat alla produzone della barbabetola, e pù effcent dal punto vsta ndustrale, sono stat scarsamente colpt dalla rforma, mentre altr, come l Itala che, nonostante l annosa questone della mnor resa zuccherna delle betole legata al clma non partcolarmente favorevole, era ruscta a svluppare una flera capace apprezzabl rsultat hanno accusato una pesante batosta. 1 Sul bogas n Germana cfr. l artcolo De mporte halten Deutschland am Laufen, Amberger Zetung, 4 aprle 2006 e l reportage da Schwandorf (Germana) R. Faben, Schmack frma cnque central n Itala. La socetà bavarese vanta gà 160 strutture almentate da cereal, scart ver e allevamento, Agrsole-Sole 24 Ore, 19 gennao

6 Con un settore appesantto e messo n crs da poltche ed operazon fallmentar dell ndustra saccarfera (come mancat nvestment per l effcentamento degl zuccherfc de grupp Mont, Montes e Maral, e l sastro occorso ad Erdana a causa della spregucatezza del cclone Garn, dagl ann 70 agl ann 90 del secolo scorso), l Itala s trovava a vantare, nel 2005, 19 mpant ndustral trasformazone saccarfera. In var step, st zuccherer, a causa dell mposzone dettata dalla rforma europea, s sono rdott soltanto a 4. Per l settore, reduce da un rassetto, negl ann 80, prevsto dal Pano betcolo-saccarfero nazonale Flppo Mara Pandolf (1983), e dalla vasta rorganzzazone seguta alla crs Erdana conseguente al default della Monteson, s è così mposta una sorta palngenes, al fne salvare l salvable e reggere l urto della nuova stuazone. S trattava non soltanto panfcare nvestment per modernzzare la flera nelle caratterstche e nelle potenzaltà de st ndustral, ne sstem agronomc e coltvazone, e nella versfcazone de prodott retal ma anche nvduare una soluzone al rscho del cemento delle conzon forntura della barbabetola, legato al venr meno quegl aut nazonal e comuntar che da sempre avevano asscurato sostegno alla parte agrcola, e nvduare altresì soluzon alla questone della rconversone degl zuccherfc smess 2. Strategca è stata l azone una delle storche e pù mportant assocazon talane rappresentanza de betcoltor, Anb (Assocazone nazonale betcoltor), la quale, per affrontare l venr meno della superfce betcola nazonale rchesta per sodsfare l confermento agl zuccherfc, e, ad un tempo, garantre le conzon redto per dare contnutà a quella superstte, ha elaborato un Pano Industrale nel quale sono state prevste ramfcazon soprattutto nel settore cerealcolo ed n quello delle bo-energe. Nello specfco, l programma delle energe rnnovabl dell assocazone, s ncastra puntualmente negl ngranagg della flera betcolo-saccarfera: l confermento delle polpe esauste surpressate n uscta dagl zuccherfc a qual sono state conferte le barbabetole per l estrazone dello zucchero, consente sa la produzone bogas e energa venduta all ente gestore, sa l ntegrazone della quotazone della betola a favore delle azende agrcole non pù supportate dagl aut Stato, proteggendola dalla competzone delle culture concorrent e asscurando n tal modo un certo grado scurezza per l approvvgonamento agl mpant ndustral. Ne captol seguent s llustrerà nel dettaglo questo percorso ntrapreso da Anb, scendendo nel merto del Pano Industrale dell assocazone e collegandolo con prncpal cambament ntervenut, n quest ultm ann, nel comparto saccarfero. 2 La rconversone degl ex-mpant ndustral saccarfer, spesso ostacolata da rlevant ffcoltà, s è fortemente orentata sulla soluzone della produzone energa da font rnnovabl. 1. Il comparto betcolo-saccarfero talano e l mpatto della rforma dell Ocm zucchero del Il 28 febbrao 2006, la Gazzetta Uffcale dell Unone europea, pubblcava test tre nuov regolament comuntar 3 che stablvano le regole ed crter per la rorganzzazone e la defnzone del nuovo assetto del comparto betcolo-saccarfero contnentale, e sponevano l abrogazone del precedente quadro normatvo 4. In Europa, l applcazone della rforma determnò la scomparsa dalla produzone zucchero n 5 paes (Irlanda, Portogallo, Slovena, Bulgara e Lettona), una rduzone mea oltre l 40% n altr 6 (Fnlana, Greca, Itala, Slovaccha, Spagna ed Unghera), la smssone, dal 2006 al 2008, 83 zuccherfc, su un complesso 189, con l venr meno oltre post lavoro, la contrazone da oltre 2 mlon ettar a 1,5 mlon della superfce betcola e l drammatco rmensonamento delle azende agrcole produttrc barbabetola (da oltre 300mla a crca 170mla). L Itala, all epoca attva nel settore con 19 zuccherfc e crca 140mla ettar superfce coltvata a barbabetola, per una produzone 1,4 mlon tonnellate zucchero, fu tra Paes che subì le conseguenze pù pesant del pano rstrutturazone europea. A rforma avvenuta, progressvamente, gl mpant ndustral s sono rdott da 19 a 4, la superfce betcola complessva è scesa sotto 50mla ettar e la produzone rfermento assegnata dalle quote europee a 508mla tonnellate. Il che sgnfca che, se ante-rforma, l defct produttvo talano, ossa l volume zucchero mancante per sodsfare la domanda nterna, par a crca 1 mlone 700mla tonnellate, era crca l 19%, dopo la rstrutturazone questa quota è rsultata essere crca l 70%, par a 1 mlone 200mla tonnellate. La storca ndustra talana dello zucchero, svluppatas con partcolare mpeto tra l 1899 e l 1900, anno quest ultmo nel quale erano gà attv 28 zuccherfc, con una produzone 595mla quntal zucchero, e che gunse a contare, nel 1957, ben 82 mpant ndustral 5, subva l pù pesante taglo tutta la sua traettora, mposto da un provvemento europeo che premava Paes consderat pù effcent e vocat da un punto vsta agrcolo ed ndustrale e, soprattutto, aprva la strada al mercato globalzzato, con crescente ruolo eserctato da Paes extra-contnental. 3 S tratta de regolament 318, 319 e 320 del Ossa l regolamento (Ce) numero 1260 del 19 gugno Cfr. R. Faben (a cura ), Zucchero talano. Una stora noble, una sfda nuova, Donzell, Roma,

7 Inzalmente, n Itala, chusero battent 13 zuccherfc e po, nel 2008, cessarono l attvtà altr due mpant. L attuale geografa dell ndustra zuccherera talana, s struttura pertanto n 4 ndustre, cu 2, a Mnerbo (Bologna) e a Pontelongo (Padova), controllate da Co.Pro.B, la Cooperatva de Produttor Betcol, 1 a San Qurco-Trecasal (Parma), dalla holng Sec del gruppo Maccaferr e 1 a Termol (Campobasso), per lungo tempo a partecpazone pubblco-prvata e ogg al centro una complessa crs. A 4 zuccherfc attv s aggungono 2 raffnere, una a Brns (Sfr-Edf Man) e una a Mnerbo, Co.Pro.B, annessa allo zuccherfco, quest ultma n grado raffnare oltre 200mla tonnellate betole l anno (1.500 tonnellate al gorno per 150 gorn l anno) nel perodo n cu non s rchede la trasformazone della barbabetola. Gl assunt base della rforma approvata dalla Commssone europea l 24 novembre 2005 sono stat quell superare l sstema sovvenzonato europeo, renderlo compettvo attraverso lo smantellamento delle flere meno vocate o scarsamente effcent, rdurre progressvamente l sstema delle quote e degl aut (compres quell nazonal) e compensare l defct produttvo con masscce mportazon da Paes Acp (Afrca Carbbean Pacfc)-Ldc (Less Developed Countres), dal Brasle, Cuba, Australa e Balcan. Se, nfatt, la prma Ocm contnentale del 1968, nel pù generale contesto della Pac (Poltca agrcola comune), s basava su un patto mutualstco n grado garantre contnutà e protezone alle produzon nazonal zucchero molt Paes europe, compres quell meno compettv (come l Itala), basato sulla determnazone un prezzo unco europeo per la barbabetola da zucchero, sull assegnazone quote produttve a sngol Paes, su un sstema daz doganal e barrere all mport e su aut nazonal specal alla produzone betcola, con la seconda Ocm, questo mpanto rsulta racalmente trasformato. Le spnte da parte de produttor extra-contnental per garantrs sbocch mercato su mercat europe, sancte ne negozat Wto (World Trade Organzaton) e Doha Round, e dagl accor Eba ( Everythngs but arms ), nseme alle crtche ne confront un sstema protezonstco che ostacolava gl nvestment n effcenza ndustrale e mgloramento delle tecnche agronomche, e favorva l crears eccedenze produttve, all orgne abbassament de prezz della commoty zucchero su mercat monal, concorsero a varare la rforma del 2006 e a far passare l contnente europeo secondo esportatore ad uno de maggor mportator. I poch produttor talan rmast dunque, per affrontare la nuova stuazone, contradstnta dall aumento della competzone sa europea sa extra-contnentale, hanno varato un possente pano nvestment oltre 200 mlon euro per aumentare l nce produt- tvtà degl mpant ndustral sopravvssut, rendere pù effcente la logstca, e contenere cost energetc, da sempre fattor strategc per l settore. Inoltre sono stat mess a punto pan per la versfcazone delle attvtà della flera betcolo-saccarfera, estendendol alla produzone energe da font rnnovabl, alla raffnazone zucchero grezzo mportato e alla produzone bo-plastche da sottoprodott della barbabetola, ed avvate jont-venture con socetà saccarfere stranere per aumentare volum zucchero commercalzzabl. La rforma europea del 2006 prevedeva noltre, oltre allo smantellamento una grande fetta degl mpant ndustral contnental, la progressva rduzone degl aut nazonal e comuntar a sostegno della produzone betcola, con concessone un perodo transtoro, dal 2006 al 2010, durante l quale, n Itala, s sono anche regstrate complesse ffcoltà ottenmento delle rsorse a causa delle rpercusson della crs fnanzara nternazonale. La campagna betcolo-saccarfera è stata la prma senza l supporto del sostegno alla betcoltura: cò ha determnato una sgnfcatva flessone del prezzo della barbabetola devoluto alla parte agrcola, con nsorgenza preoccupant dubb sul futuro stesso della produzone barbabetola n Itala. Oltretutto, la rforma europea ha prevsto un percorso per la progressva e graduale elmnazone del sstema delle quote, n vgore dal : una recentssma sposzone ha ncato nel 20 settembre 2017, la data cessazone questo sstema, n grado garantre, per atto normatvo, un certo contngente produttvo per Paes nteressat. 6 I Paes aderent assegnano alle ndustre saccarfere una quota A (o contngente base), ossa una parte produzone, che benefca un prezzo d ntervento, generalmente collocata sul mercato nterno, o anche esportata senza prezzo d ntervento; e una quota B, che s rfersce alla produzone eccedentara, con prezz ntervento, ma nferor. Qualora la produzone super l tetto massmo dato dalla somma tra la quota A e la quota B l eccedenza rentra nella cosddetta quota C, da non venders sul mercato Cee, ma su quello monale, senza alcuna garanza prezzo e qun a conzon penalzzant

8 2. Il mercato saccarfero monale. La quotazone dello zucchero e le proezon future Tra gl obettv della rvoluzonara rforma europea dell Ocm zucchero fgurava anche quello del contenmento delle quotazon, un effetto che avrebbe dovuto legars alla progressva mmssone sul mercato contnentale contngent provenent da Paes produttor extra-ue. Nelle prevson, dopo l provvemento del 2006, l prezzo dello zucchero doveva progressvamente scendere, fno a 404,04 euro a tonnellata (quotazone sttuzonale o rfermento) dal al Ne fatt, dopo un nzale scesa ed andament po altalenant, al Lffe Londra, prezz hanno regstrato mpennate superor agl 800 euro a tonnellata per lo zucchero raffnato (l 29 cembre 2010 l future sulla pazza lonnese ha raggunto gl 855 euro a tonnellata, lvello pù alto dal 1970) e 755 euro a tonnellata (34 centesm dollaro per lbbra) per quello grezzo alla borsa New York (sempre nel cembre 2010). Tra l 2010 e l 2011 s manfestarono, n Europa, problem scarstà approvvgonamento. La produzone contnentale e l contngente mportazone s sono rvelat nsuffcent a sodsfare l fabbsogno nterno, par a crca 16,5 mlon tonnellate. Per questa ragone, nel 2011, l Ue ha autorzzato una quota agguntva nterna 500mla tonnellate e aperto un fronte mport da 3,5 mlon tonnellate n esenzone dazo provenente da Paes Acp e da quell afferent agl accor Eba. Pù specfcamente, per sopperre alla contrazone delle gacenze gunta ad un lvello pre-allarme e tranqullzzare la domanda, la Commssone europea ha attvato due strument parzalmente nnovatv, ossa «lo svncolo zucchero prodotto nzalmente fuor quota (da destnare orgnaramente all esportazone non sovvenzonata) che è stato rlascato come zucchero quota sul mercato nterno, e l maggor rcorso a gare per l mportazone dal mercato lbero a dazo rdotto» 7. Queste msure, ntegratve rspetto a meccansm trazonal mportazone preferenzale Acp/Lcd, hanno consentto rcostrure gl stock rserva. Nel corso del 2012 e ne prm mes del 2013, l tendenzale requlbrars del rapporto tra domanda e offerta, ha determnato una contrazone delle quotazon, che permangono tuttava sempre superor alla sogla rfermento de 404 euro a tonnellata ncata dall Unone europea. Gl scenar futur prospettano aument de consum zucchero nel paneta, legat n prms alla costante espansone della popolazone monale e alla trasformazone degl stl vta n alcun gran Paes ad elevato tasso svluppo. Dal 1984 al 2010 consum monal 7 Anb, Relazone sull attvtà 2012, Assemblea Ornara, 20 maggo 2013, paper, p. 14. zucchero sono passat da poco meno 100 ad oltre 160 mlon tonnellate. Durante questo arco temporale la produzone s è rvelata non rado nferore a fabbsogn, concorrendo alle mpennate delle quotazon della commoty. In quest 16 ann, noltre, è emersa la sempre maggore ncdenza dell Ina e de Paes del Far East asatco su consum global zucchero, passata dal 25% del 1984 al 40% del L assetto che s profla, dal punto vsta del consumo zucchero, è caratterzzato da mercat orma matur (Europa occdentale ed orentale, Amerche, Paes Mena) e da mercat emergent (Far East ed Oceana, Ina, Afrca equatorale e meronale). Meamente ogg, l consumo monale zucchero s attesta su 24 chlogramm annu pro-capte. Le statstche degl ultm 15 ann mostrano come la crescta monale de consum zucchero, sa stata pù che proporzonale all aumento della popolazone del globo. Dal 1984 al 2009, la popolazone monale è crescuta del +1,32%. Tuttava, le ultme stme della Fao ncano che, nel 2050, gl abtant del paneta passeranno dagl attual 6,9 mlar ad oltre 9 mlar. L ncremento demografco sarà pù sostenuto n Ina, Cna ed Afrca. Secondo le proezon dell Internatonal Sugar Organzaton (Iso), nel 2020, la domanda monale zucchero s attesterà su 201 mlon tonnellate, con una crescta annua mea n corso del 2,02%. Cò sgnfca che la produzone saccarfera monale dovrà adeguars a questa necesstà. Sempre nel 2020, l Ina sarà l maggor consumatore monale zucchero, con una domanda 32,7 mlon tonnellate. La Cna (22,1 mlon) supererà l Europa (19,7 mlon). Brasle e Stat Unt completeranno la top fve. Nell agosto 2013, lo zucchero grezzo n. 11 alla borsa New York ha vaggato su 17 centesm alla lbbra e quello banco n. 5 a Londra su 490 dollar a tonnellata: la matera prma, tuttava, entra n Europa e n Itala con un dazo (e queste regole rmarranno n vgore sul mercato europeo per altr 3 ann, salvo proroghe) e alla consegna al porto talano acqussce un valore crca 480 euro a tonnellata, quotazone alla quale s aggungono ulteror cost per la raffnazone, l trasporto e la commercalzzazone fno al clente fnale, ndustrale o prvato. Attualmente gl stock sono abbastanza elevat, ma occorre tener presente l ruolo ago blanca del Brasle nello spostare quanttatv canna zucchero verso la produzone etanolo elemento questo n grado alzare le quotazon e della produzone dell Ina (che non ruscrà tuttava e generare surplus per l esportazone). Al momento nulla fa presagre fenomen contrazone degl stock e esplosone de prezz come quell del 2010, consderate anche le poltche monetare svalutazone ne confront del dollaro pratcate da alcun Paes. S può noltre potzzare che ne prossm 5-10 ann, s verfch un aumento delle produzon Brasle, Australa e Thalana, un mportante defct dell Afrca, 14 15

9 un ncremento dell auto-produzone della Russa per sodsfare propr fabbsogn e un tendenzale equlbro n Europa La produzone della barbabetola da zucchero e l futuro della sua coltvazone Quando, nel 19 secolo, l ndustra zuccherera decollò n Europa (e l Itala fu uno degl ultm Paes, n fn de sècle, che seguì, con successo, l onda europea), non s poteva mmagnare che la barbabetola da zucchero, ossa l sosttuto contnentale della canna, che da secol garantva la produzone saccarfera ne Paes tropcal (colonzzat), n futuro potesse superare quest ultma n quanttà. In realtà l sorpasso avvenne, negl ultm ann dell Ottocento, quando la quota monale zucchero barbabetola raggunse l 66% 9, elemento questo, che contrbuì all abbassamento de prezz del bene al consumo e dunque all aumento della produzone. Nel corso del Novecento, la produzone zucchero canna rprese quota, e soprattutto nella seconda parte del secolo aumentò progressvamente: nel 1968 la quota monale, rspetto allo zucchero da barbabetola, s attestava sul 54%, ma trent ann pù tar, nel 1998, aveva gà raggunto quas l 70%. E nel prmo decenno del 2000, con contnu aument degl nvestment ne prncpal Paes produttor (che sono l Brasle, con 42,9 mlon tonnellate nel , e l Ina, con 26,4 mlon), questa frazone s è avvcnata all 80%. Il terzo produttore monale zucchero s basa nvece sulla trasformazone della barbabetola, ed è l Ue a 27 Paes, con 17,1 mlon tonnellate nel In Europa, l prmo Paese produttore è la Germana, con 4,4 mlon tonnellate, seguto da Franca (4 mlon), Polona (2 mlon), Regno Unto (1,2 mlon), Olanda (1 mlone) ed Itala (0,4 mlon). I produttor europe, noltre, hanno avvato fluss mport zucchero grezzo canna da fuor contnente, per sottoporlo a process raffnazone. Anche l Itala è convolta n questa attvtà: l gruppo Co.Pro.B. ha avvato una raffnera a Mnerbo, che lavora zucchero extra-ue preferenzale provenente soprattutto dalle Isole Maurtus e dallo Swazland, Sfr gestsce con Edf Man una raffnera a Brns ed Erdana ha avvato un progetto n Sudan, con Kenana Sugar Company 10, e un nvestmento 108 mlon dollar Usa (crca 90 mlon euro) per la realzzazone una raffnera a Port Sudan con poten- 8 Per l anals mercato s rngraza Stefano Montanar, Drettore Generale Co.Pro.B. 9 R. Faben (a cura ), Zucchero talano, ct., p R. Faben, Erdana, Jont n Sudan con Ksc, Agrsole-Sole 24 Ore, aprle 2011, p. 10. zaltà 500mla tonnellate zucchero grezzo annue, da commercalzzare n Europa, Nord Afrca e Meo Orente. A lvello generale e strategco, se s consdera l costante aumento della domanda monale zucchero, s renderanno necessar nvestment e progett per aumentare, dal punto vsta agrcolo, le superfc arabl coltvabl a barbabetola e canna da zucchero, e dal punto vsta ndustrale, per costrure zuccherfc e raffnere, mpant peraltro contradstnt da alta ntenstà captale, dovranno essere reperte elevate rsorse fnanzare per la loro realzzazone. Oltretutto, la necesstà aumentare progressvamente la produzone zucchero a lvello monale, è rettamente collegata alla scarstà terre coltvabl 11 e alla corsa per la loro aggucazone, anche n competzone con le tenson altre commotes almentar. «I due futur element del teorema dello zucchero, qun, sono la necesstà nvduare e rendere accessbl superfc agrcole per la coltvazone e la sponbltà degl nvestment da destnare alle nuove pantagon e agl mpant trasformazone ndustrale 12». Una possbltà che s delnea, a questo proposto, è quella ncrementare, ove possble, le produzon nelle aree a maggor vocazone e recuperare quelle margnal, tra le qual possono annoverars le capactà produttve dell Europa, sntegrate dalla rforma dell Ocm del 2005, dato che esse potrebbero contrbure all ntegrazone dell offerta sponble zucchero. In ambto extra-europeo, a questo fne potrebbero concorrere, per l recupero produzone zucchero da canna e barbabetola, anche areal a mnor produttvtà. Nonostante le quotazon su mercat nternazonal dello zucchero abbano subto un abbassamento dopo la fammata del 2010 e del 2011, che ha regstrato epso sml anche ne cereal, nel cacao e nel caffé, le pù sensbl varabl sul tappeto prncpalmente l costante aumento della domanda e l aumento de prezz delle aree da destnare alla coltvazone, n concorrenza con altre colture potranno determnare ulteror tenson sul mercato n futuro e nuov fenomen ralzo. La flera betcolo-saccarfera talana, n vsta della soppressone delle quote-zucchero nel 2017, a fn della possbltà aumento delle propre performance e della salvaguara del proftto per la parte betcola e per quella ndustrale, ha messo n cantere un progetto (l 11 P. De Castro, Corsa alla terra. Cbo e agrcoltura nell era della nuova scarstà, Donzell, Roma, S. Montanar, Land rush e scarstà zucchero. Scenar futur della produzone saccarfera e stratege, n R. Faben (a cura ), Zucchero talano, ct., p

10 progetto compettvtà, che s pone l obettvo un ncremento della resa produttva della barbabetola del 25-30%. Ne programm, questo rsultato s potrà realzzare attraverso progett tecnco-agronomc e ndustral nnovatv che prevedono la ffusone dell rrgazone precsone nelle coltvazon, l mgloramento dell effcenza trasformazone, l consoldamento de sstem per la valorzzazone delle polpe surpressate. Altrettanto mportante sarà l mantenmento dell auto accoppato ex-artcolo 68 (ora artcolo 38), l cu ammontare andrebbe elevato, come sostengono le professonal betcole, a 30 mlon euro, rspetto a 19,7 mlon attual, stuando anche possbl msure accompagnamento talane ed europee. 4. La fesa della coltvazone della barbabetola n Itala e la sua quotazone L Itala è un Paese che concorre n mnma parte alla produzone monale zucchero. Tuttava, la decmazone della flera betcolo-saccarfera legata alla rforma europea dell Ocm ha causato un grave defct per consum ntern oltre al contraccolpo economco ed occupazonale ne settor ndustrale ed agrcolo per un prodotto che, oltre a dare garanze qualtà, storcamente è sempre appartenuto a pan coltural molte azende agrcole, generando redto. Le problematche nsorte dopo l terremoto europeo del , rguardano non solo l cambamento delle sponbltà nazonal per l approvvgonamento del mercato, ma anche l mantenmento della stessa flera. Nello specfco, la questone rmente che s è posta dopo la fne degl aut nazonal e comuntar alla coltvazone della barbabetola da zucchero, è stata quella garantre una remunerazone a betcoltor n grado dare contnutà alla coltura e renderla appetble per le azende agrcole, alle prese con l attrattvtà colture concorrent e con la necesstà ottenere remunerazon allettant a fronte degl aument de cost, delle matere prme e del peso degl nvestment per manteners sulle sogle compettvtà rcheste da mercat. A partre dalla rforma dell Ocm zucchero, dunque, gl operator ndustral del comparto saccarfero, e le rappresentanze delle assocazon agrcole s sono confrontat per nvduare una soluzone sa n grado sopperre, con ntegrazon alla quotazone prerforma, al venr meno del sostegno nazonale e comuntaro, sa per rendere sodsfacente la remunerazone della barbabetola, adeguandola anche alle quotazon del prodotto trasformato su mercat nternazonal. A questo processo s è affancato anche un decso pano rcerca e svluppo dal punto vsta agronomco, per cercare ottenere mglorament nella resa per ettaro e nella polarzzazone zuccherna delle barbabetole, al fne avvcnarla agl standard europe de Paes pù avvantaggat da un punto vsta clmatco (come quell della mttel-europa) e conferrne maggor valore produttvo ed economco. Anche attor sttuzonal sono ntervenut n questo ffcle cammno, come la Regone Emla Romagna, che nel caso dell accordo sul prezzo betola del 2011, l prmo anno nel quale sono venut meno gl aut nazonal e comuntar, è ntervenuta attraverso lo stanzamento 1,5 mlon euro, a fn della formazone del prezzo della barbabetola, equvalent ad un contrbuto ntegrazone 1 euro. Dal 2011, dunque, s è assstto ad uno sforzo economco straornaro da parte socetà saccarfere ed assocazon betcole per sostenere la contnutà della coltvazone betcola. Le corporaton zuccherere dell Itala settentronale (Co.Pro.B. ed Erdana Sadam) hanno prevsto erogazon suppletve, ntegrando le competenze ndustral. e le assocazon betcole (Anb, Cnb 13 e nuova Ab 14 per Erdana Sadam, n rfermento allo zuccherfco San Qurco; Anb e Cnb per Co.Pro.B., n rfermento agl mpant saccarfer Mnerbo e Pontelongo) hanno attvato azon ntegrazone della quotazone della barbabetola attraverso ncentv alla coltvazone, meccansm compenso n funzone dell andamento della quotazone dello zucchero su mercat e soprattutto la valorzzazone suppletva della spettanza polpe, sottoprodotto della produzone ndustrale zucchero, ceduta a fn produzone bo-energetca. Allo scopo meglo valorzzare la spettanza de betcoltor, l ndustra saccarfera ha concesso l elevazone del volume polpa surpressata dall 11 al 13,5% del peso netto betole conferto. In questo modo gl accor nterprofessonal hanno potuto garantre nelle campagne saccarfere successve al 2011, un prezzo crca 50 euro a tonnellata per prncpal bacn betcol 15 (e n talun cas superore), sgnfcatvamente pù elevato quello precedente, raggunto, oltre che per la valorzzazone delle polpe, attraverso la compensazone rapportata a prezz mercato (Erdana) e l rstorno a soc a fne campagna (Co.Pro.B.). 13 Consorzo Nazonale Betcoltor. 14 Assocazone Betcoltor Italan. 15 Nel caso dell Accordo Interprofessonale Erdana , per alcune aree approvvgonamento stuate ad una certa stanza dallo zuccherfco San Qurco, ad esempo n Romagna ed n Toscana, l prezzo concordato è stato pattuto a 45,65 euro a tonnellata, a causa de maggor cost trasporto per l arrvo a destnazone del prodotto nell mpanto ndustrale. Cfr. R. Faben, Betole, adesso l prezzo è gusto, Agrsole-Sole 24 Ore, 5-8 agosto

11 5. I nuov crter formazone del prezzo della barbabetola Il prezzo pagato a betcoltor talan, dal 2009 al 2013, ha regstrato un sgnfcatvo ncremento, sotteso al sostegno dell ndustra dopo l eclsse degl aut nazonal e comuntar e all azzeccato sbocco ntegratvo della flera nella produzone agro-energa. Se, nel 2009, s attestava a 40,36 euro a tonnellata me, questo valore è salto a 50,39 me del Evoluzone prezzo betola /t ,40 40,36 40,36 42,56 49,64 42,56 45,00 43,87 42,03 55,00 Erdana CoProB Zucch. Molse ,00 50,00 50,30 49,50 49,80 La quotazone prevsta per conferent betcoltor del gruppo Co.Pro.B., per la campagna betcolo-saccarfera , è 47,80 euro a tonnellata, compreso l compenso per la rnunca delle polpe a soc della cooperatva, e 49,80 euro a tonnellata per l acqusto delle polpe da parte terz (ossa lo sbocco per la valorzzazone energetca). Nello specfco, per betcoltor che daranno l loro assenso per conferre le polpe agl mpant per la produzone bogas, la quota ntegratva del prezzo devoluto a fne campagna s attesta su 5 euro a tonnellata, anzché 3 euro della trazonale rnunca polpe. A 50,30 euro a tonnellata s poszona nvece, n base all Accordo Interprofessonale , la quotazone che Erdana Sadam assegna a tutte le aree produzone. Anche n questo caso la quota parte per la valorzzazone energetca delle polpe surpressate è stata fssata n 5 euro a tonnellata. Prezzo con acqusto polpe da parte terz (valorzzazone energetca) Co.Pro.B. /tonnellata Orgne 26,29 Prezzo ndustrale base 16 6,01 Integrazone Industra base 16 3,00 (2) Contrbuto semna 2,50 (4) Premo contrattazone trennale 6,00 (1) Artcolo 68 Valore Meo 5,00 Valorzzazone energetca polpe 1,00 (3) Contrbuto alla flera per sterratura e premo fne campagna 49,80 Totale (1) Importo stmato (defnto anche Valore Meo) sulla base del plafond 2013/14, della superfce prevsta n coltvazone e della produzone mea rac per ettaro. (2) Importo stmato, (defnto come valore meo) corrspondente al 60% del valore del seme acqustato presso la Cooperatva. (3) Importo stmato e rconoscuto secondo le regole stablte dal progetto n essere presso la Cooperatva. (4) Contratt sottoscrtt nella campagna (5) Importo stmato e rconoscuto da ogn sngola Assocazone n base a quanto prevsto nel contratto confermento sottoscrtto con propr Assocat. Replogo valorzzazone betola Erdana Sadam annata 2013/14 /tonnellata Orgne 26,29 Prezzo ndustrale base 16 3,60 Integrazone Industra base 16 4,46 Incentvo alla coltvazone base 16 4,35 Contrbuto colturale fnalzzato alla redtvtà della betola base 16 0,60 Spettanza agrcola maggor prezzo zucchero 2012/13 base 16 6,00 (1) Artcolo 68 Valore Meo 5,00 (2) Valorzzazone energetca polpe surpressate spettanza 50,30 (3) Totale (1) Importo stmato (defnto anche Valore Meo) sulla base del plafond 2013/2014, della superfce prevsta n coltvazone e della produzone mea rac per ettaro. (2) Valorzzazone prevsta per quant conferscono delega commercalzzaone delle polpe surpressate all assocazone rfermento, con pagamento entro l 30 aprle (3) Valore al lordo della tassa sulla produzone 0,78 /t - rferto al 16 polarzzazone

12 Per lo zuccherfco del Molse, l contratto contempla due fferenzate grgle formazone del prezzo della barbabetola, uno per l bacno trazonale (valle d Ofanto e Abruzzo) e l secondo per l bacno marchgano. Per l prmo, la quotazone fssata è 48,50 euro, a cu s aggungono 7,50 euro dell ex-artcolo 68, per complessv 56 euro. In questo contesto, la parte per la rnunca polpe s attesta su 1,60 euro a tonnellata, mentre la voce relatva alla valorzzazone energetca delle polpe è 2,50 euro a tonnellata. L accordo addendum per la Regone Marche prevede un prezzo pagato dall ndustra a betcoltor 41,08 euro a tonnellata, a cu s sommano 6,70 euro, sempre a tonnellata, dell ex-artcolo 68, per un totale 47,78 euro. Egual al prmo contratto sono compens stablt per la rnunca polpe e per la loro valorzzazone a fn bo-energetc. Per quanto rguarda contratt confermento , essendos regstrat sul mercato nternazonale sensbl abbassament delle quotazon dello zucchero, produttor s vedranno rconoscut un prezzo nferore crca 4-5 euro per tonnellata barbabetole rspetto al precedente contratto, ma per la remunerazone fnale resterà l meccansmo aggancamento a prezz del mercato (sempre suscettbl varazon) e prem produttvtà n base alle mglor rese. Restano nvece confermate le remunerazon delle polpe. 6. Il nuovo corso Anb. La rconversone assocatva dopo la rforma dell Ocm zucchero del 2006 /tonnellata Bacno Trazonale (Valle dell Ofanto e Abruzzo) Prezzo base comuntaro Art. 49, Reg. (CE) 1234/2007 /t base 16 26,29 Integrazone Industrale /t base 16 10,01 Incentvo alla Coltvazone /t 8,10 Valorzzazone energetca Polpe /t 2,50 Compenso Rnunca Polpe /t 1,60 Prezzo a carco della Socetà 48,50 Art. 68, Reg. (CE) 73/2009 /t 7,50 Prezzo Totale 56,00 Prospetto rassuntvo de prncpal aspett - Prezzo betola - /t /tonnellata Marche Prezzo base comuntaro Art. 49, Reg. (CE) 1234/2007 /t base 16 26,29 Integrazone Industrale /t base 16 2,59 Incentvo alla Coltvazone /t 8,10 Valorzzazone energetca Polpe /t 2,50 Compenso Rnunca Polpe /t 1,60 Prezzo a carco della Socetà 41,08 Art. 68, Reg. (CE) 73/2009 /t 6,70 L Assocazone Nazonale Betcoltor (Anb), nata nel 1917, quando l settore saccarfero conssteva 26 socetà zuccherere, che detenevano 39 zuccherfc e tre raffnere, mpegando crca addett tra fss ed avventz 16, ha accompagnato per quas cento ann, asseme ad altre organzzazon rappresentanza de betcoltor, le sort della flera talana dello zucchero. Essa ha attraversato ndenne e voltva le gran sfde, moment splendore e quell decadenza, un comparto che ebbe l suo grande svluppo nel ventenno fascsta, ncoraggato dalla poltca autarchca tpca quegl ann e con ramfcazon anche ne Paes colonal, toccò gl apc del suo svluppo negl ann Cnquanta del 900, s adattò con nteressant rsultat al mercato comune europeo fn dal Trattato Roma del 1957 ed ottenne nteressant rconoscment con la prma Organzzazone comune mercato del 1968, sopravvsse alle crs de gran grupp saccarfer quell delle soprannomnate tre M, ossa Maral, Montes e Mont e alla meteora legata all operazone acquszone Monteson ed Erdana da parte del tycoon ravennate Raul Garn, fnta con lo smembramento della stessa Erdana e con l operazone Sacofn (che rdefnì l assetto del settore) e, da ultmo, ha fatto cont con la rforma europea dell Ocm del Questo ultmo, squassante evento, ha spnto l assocazone betcola ad attuare un profondo processo re-engeenerng organzzatvo e strategco, per garantrs una propra sopravvvenza n un contesto che ha fatto temere per la tenuta della flera betcolo-saccarfera e per un redto storcamente certo per soc betcoltor. Nel marzo del 2011, l prmo anno senza l sostegno delle rsorse nazonal e comuntare alla produzone betcola, Anb ha approvato un Pano Industrale con l obettvo salvaguardare una rete conoscenze e competenze maturate n quas cento ann, tenendo conto anche delle profonde trasformazon del moderno sstema agrcolo, senza tuttava perdere vsta 22 Prezzo Totale 47,78 16 R. Faben (a cura ), Zucchero talano, ct., p

13 la msson sndacale e rappresentanza che ha sempre caratterzzato l Assocazone 17. Il Pano, tuttava, è stato mplementato dopo un complesso processo valutatvo che ha avuto nzo nel 2008, fondandos sulla vsone dell agrcoltura e dell agrbusness come sstem e ret n contnua e veloce evoluzone, caratterzzat da nuov scenar nfluenzat dalla struttura de mercat global, pù segmentat, specalzzat, namc e ncert, o da nuov mercat fno ad ora gnorat, che determnano la necesstà una profonda rorganzzazone e nuov servz per le azende agrcole (ad esempo rcerca nuov mercat, gestone dell nnovazone, gestone del rscho volatltà, ecc.) 18. L ntento generale dell assocazone con sede a Bologna, ossa quello «rappresentare e favorre gl nteress de propr soc, agevolandol nel persegure loro fn, sa fornendo loro servz sa opportuntà valorzzazone de prodott», s concretzza n quattro element strategc: 1) organzzazone della funzone panfcazone, da parte della capogruppo (Anb), tutto l sstema (corporate); 2) raggungmento degl obettv svluppo dell attvtà assocatva attraverso l allargamento della base assocatva Anb, rspetto al trazonale comparto betcolo-saccarfero, alle altre colture ndustral e a semnatv n generale, e conseguente forntura agl assocat strument per affrontare nuov scenar volatltà, esternaltà, segmentazone de mercat, nnovazone, ecc. (funzone assocatva); 3) realzzazone progett ndustral (come produzone combustbl e energa elettrca da font rnnovabl) a supporto della creazone del valore per le azende agrcole e dell aumento della loro redtvtà (funzone ndustrale); 4) costruzone profcu sstem commercal per realzzare l aggregazone e l effcentamento delle flere, compresa la produzone servz e la strbuzone mezz tecnc (funzone commercale). Nello specfco, Anb ha nvduato tre settor attvtà per l suo nuovo corso: 1) l prosegumento dello storco e trazonale ruolo rappresentanza del settore della betcoltura, sa come attvtà che sancsce e conferma l denttà Anb, sa attraverso la snerga con l Consorzo Nazonale Betcoltor (Cnb), che ha dato luogo alla costtuzone Cgb, la Confederazone Generale de Betcoltor Italan, nata a Bologna nel gugno 2012, n rappresentanza crca azende agrcole talane attve nel settore betcolo, crca l 80% del totale. L attvtà assocatva s fonda sul network terrtorale fnalzzato all attvazone ed alla promozone flere organzzate e all assstenza tecnca alle azende agrcole; 2) l attvtà commercalzzazone prodott agrcol e mezz tecnc; 3) la produzone energa da font rnnovabl (bogas), sa come elemento versfcazone del redto de betcoltor, sa come fattore per ntegrare, attraverso la valorzzazone della spettanza polpe, un tempo destnata ad us zootecnc, un prezzo della barbabetola messo a repentaglo dal venr meno degl aut sostegno pubblc. 17 Nell assemblea straornara dell assocazone del 20 maggo 2013, è stato approvato l nuovo Statuto. L artcolo 3 ne nca gl scop, che sono quell della «valorzzazone tecnco-economca della produzone betcola de soc, e la tutela degl nteress de soc coltvator betole, nonché de soc produttor altre colture sa saccarfere sa a destnazone agro-energetca» nseme all «assstenza, la consulenza tecnca, la valorzzazone economca e la formazone degl assocat al fne del pù convenente collocamento del prodotto». Possono esserne soc «tutt produttor betole, e/o produttor colture a destnazon agroenergetche e/o altre colture cu all oggetto socale, sngol ed assocat, cooperatve, Organzzazon Produttor od altr Ent assocatv, che abbano la sponbltà del prodotto» (art. 5). L assocazone «s artcola sul terrtoro nazonale n Bacn nvduat e propost dal Consglo Drettvo ed approvat dall Assemblea Generale, secondo crter che saranno rtenut done alla reale rappresentanza de soc». 18 Anb, Il Pano Industrale Anb , documento lavoro, Bologna, 11 marzo

14 Il mondo ANB ogg = adersce = controlla/partecpa = soco fnanzatore = potes lavoro n corso valutazone o realzzazone OOPP Agrcoltor A.N.B. BU Betole e zucchero CIBE ABSI Scarl (25,30%) BETA (35%) Il segmento della commercalzzazone è n va razonalzzazone e rorganzzazone funzonale. L obettvo è la raccolta contratt coltvazone delle oleagnose (colza, grasole, soa) e de cereal. In quest ann, attraverso la socetà Sada, l sstema Anb ha raccolto crca tonnellate prodotto ventando leader nazonale del colza. Inzatve specfche nel campo degl stoccagg sono sorte n Toscana attraverso la socetà Futuro Fertle Toscana S.r.l. che ntende mplementare un centro stoccaggo (attraverso l uso de slos bag) n Valchana. Terrae Spa (41,6%) CO.PRO.B. ScpA Partecpazon fnanzare ANB Holng Spa (100%) CGBI 7. Il progetto polpe e bogas Anb Futuro Fertle Toscana Scarl ANB Soc. Coop. agrcola Spa BU Cereal e sem oleos Centro stoccaggo Botre Srl Galastena Srl Agr Energe Srl Masn Srl San Guseppe Scarl San Gorgo Srl ANB BIOGAS Soc. Coop. agrcola Spa BU Rnnovabl Anb, che raggruppa crca 4mla soc che ogg coltvano oltre 10mla ettar barbabetole ed oltre 20mla proteoleagnose, ed adersce alla Confederazone Internazonale de Betcoltor Europe 19, ad Abs 20, l Assocazone betcolo-saccarfera talana, ed a Beta, socetà rcerca e spermentazone del settore agrcolo, ha operato una trasformazone della propra struttura socetara, prma mpostata prevalentemente sulla betcoltura, attraverso la costtuzone una holng, Anb Holng, che ha la msson gestre le partecpazon operatve del sstema ed è gestta al 100% da Anb. Anb partecpa noltre, come soco fnanzatore (con una quota 7 mlon euro) alla Cooperatva Produttor Betcol (Co.Pro.B.) Mnerbo (Bologna), detene l 41,10% Terrae 21, che gestsce l processo rconversone degl ex-zuccherfc Case Gerola (Pava) e Bondeno (Ferrara), l 35% della socetà rcerca Beta, l 20% Abs. 19 S tratta dell organsmo sopranazonale che rappresenta betcoltor a lvello europeo. 20 È l organzzazone, partecpata ffty ffty dall ndustra saccarfera e dalla parte agrcola, l cu ruolo è quello ammnstrare l fondo betcolo e gl aut betcol erogat, ed ntervene, laddove necessaro, a sostegno del settore oppure partcolar aree colpte da event calamtos. 21 S tratta della ex-fnbetcola (la Fnanzara de betcoltor, controllata dalle tre prncpal assocazon betcole e nata negl ann 80 del novecento n seguto alla costtuzone del fondo betcolo-saccarfero). Nel quadro del processo rorganzzazone Anb dopo la rforma dell Ocm zucchero del , sfocato operatvamente nel Pano Industrale del 2011, s è prevsta la realzzazone alcun mpant per la produzone bogas, n aree prossme agl zuccherfc, con l fne valorzzare l co-prodotto betcolo n uscta dagl stablment saccarfer (polpe surpressate) attraverso la sua trasformazone n bogas e po n energa elettrca venduta all ente gestore, attuando così l ntegrazone del prezzo della barbabetola conferta dopo l venr meno de sostegn nazonal e comuntar, attraverso provent generat dalla venta energa. Per l mplementazone questo progetto Anb ha formalzzato la costtuzone Anb Bogas 22, una socetà cooperatva agrcola alla quale aderscono betcoltor che conferscono le polpe. Gl utl del processo conversone energetca sono rpartt tra soc cooperator, consentendo n tal modo la remunerazone del confermento del prodotto. Gl mpant bogas costtuscono così gran consumator delle polpe, attraverso un meccansmo che prevede ottmzzazon, dal punto vsta anche logstco, de fluss prodotto betola-sottoprodotto polpa. Anb Bogas concde con una delle tre busness unt (B.u.) Anb, che promuove la costruzone mpant per la produzone energa da font rnnovabl nelle aree ex-betcole, s ntegra con la B.u. Betole e zucchero per consoldare l modello valorzzazone delle polpe dervant dal confermento de betcoltor, s propone creare una new.co. servz per l mondo delle rnnovabl con l partner ndustrale, promuove accor forntura bomassa per gran mpant (Terrae, Enel Green Power e gruppo Maccaferr). 22 R. Faben, Anb s rlanca con cereal e bogas, Agrsole-Sole 24 Ore, maggo 2013, p

15 La socetà, secondo quanto prevsto dal Pano Industrale del 2011, è nata n base ad un ornamento legslatvo favorevole alle energe rnnovabl 23, e alla possbltà utlzzare e valorzzare n manera adeguata cosa che non s faceva n passato, per questo fne la polpa surpressata delle barbabetole per l almentazone degl mpant a bogas, e creare flere effcent per la valorzzazone delle bomasse agrcole ad uso energetco (colture decate e co-prodott). Nel 2012, Anb Bogas, con un nvestmento 30 mlon euro, ed 8 mlon equty da parte Anb, ha realzzato 6 mpant cu 3 n Veneto, 2 n Emla ed 1 n Lombara per la produzone bogas attraverso le polpe surpressate barbabetola, per una potenza complessva 5,5 Megawatt. Ad essere convolte sono oltre 3mla azende agrcole betcole che coltvano 10mla ettar barbabetole e asscurano l confermento agl mpant 50mla tonnellate polpe. Per la gestone degl mpant sono state costtute 6 socetà operatve (Spv) srl agrcole n forma consortle o trazonale controllate/partecpate da Anb Bogas e/o Anb Holng. Quest dettagl de sngol mpant. energa mentre l motore è Ab Energy. Dal punto vsta tecnco, l mpanto è costtuto da un gestore prmaro con accumulatore pressostatco a doppa membrana e una vasca per la raccolta del gestato fnale, e da una tramogga carco convenzonale con mmssone a coclea nella parte superore del gestore prmaro. L mpanto è entrato n funzone l 29 ottobre b) Il gestore bomasse Galastena Energy, a Ro Ferrarese (Ferrara), entrato n eserczo l 26 novembre 2012, almentato con 11mla tonnellate annue polpe supressate barbabetola, 9mla tonnellate mas e tonnellate trtcale, svluppa una potenza elettrca 0,99 Kw. I terren n afftto sono 150 ettar e dal punto vsta tecnco, l mpanto è costtuto da un gestore prmaro con accumulatore pressostatco a doppa membrana, un post-fermentatore, una vasca fnale stoccaggo del gestato e un ecobag con agtator ntern sempre per stoccare l prodotto n uscta gerto. A cò s aggungono due tramogge carco convenzonale con mmssone a coclea nella parte superore del gestore. a) Botre Energy è una socetà agrcola con mpanto localzzato a Pozzonovo (Padova), della potenza 625 Kw, almentata con 7mla tonnellate annue polpe surpressate, tonnellate mas, e tonnellate trtcale. Essa spone terren n affttanza per crca 130 ettar, la tpologa del gestore s basa sulla mesofla, l costruttore dell mpanto è Mt 23 Esso, tuttava, è stato caratterzzato, n seguto, da mofcazon, come s vedrà pù avant. c) a Nogara, n provnca Verona, s trova l mpanto della socetà agrcola Masn, da 703 Kw, entrato n eserczo l 7 novembre 2012, almentato con polpe surpressate, ntegrate con tonnellate mas, tonnellate loessa e lquam zootecnc (bovno e suno). Gl ettar n afftto sono 110, e, dal punto vsta delle caratterstche tecnche, l mpanto è costtuto da un gestore prmaro con accumulatore pressostatco a doppa 28 29

16 membrana, due vasche stoccaggo fnale del gestato coperte con flottante, un sstema smnuzzamento meccanco della bomassa attraverso estrusore, una tramogga carco multmaterale con sstema mscelazone a carco e tre frese a coclea ad asse vertcale con mmssone a coclea nella parte superore del gestore prmaro. cumulatore pressostatco a doppa membrana, un post-fermentatore sempre con accumulatore pressostatco a doppa membrana, due vasche per lo stoccaggo fnale del gestato cu una coperta con membrana gasometrca. La tramogga carco convenzonale è gran menson ed nterrata con mmssone a coclea nella parte superore del gestore. e) localzzato a Soresna (Cremona), l mpanto per la produzone bogas della socetà agrcola consortle San Guseppe Agroenerga, svluppa una potenza elettrca 0,99 Kw e l gestore è almentato con 11mla tonnellate polpe surpressate barbabetola, 7mla mas, 2mla sorgo e 2mla trtcale. Il costruttore è Sebgas, propretà Sec Energa, del gruppo bolognese Maccaferr, specalzzata nella progettazone e forntura mpant a bogas, per la produzone energa elettrca, alle azende agrcole e zootecnche. È entrato n eserczo l 9 novembre 2012, terren n afftto s estendono su un area 144 ettar ed è costtuto da 1 pre-vasca, un gestore prmaro con soletta n cemento armato, un post-fermentatore con accumulatore pressostatco a doppa membrana e da vasche fnal per la raccolta del gestato. La tramogga multmaterale carco s basa su un sstema mscelazone con tre frese a coclea ad asse vertcale. d) la socetà San Gorgo Bogas gestsce un mpanto a Caorle (Veneza) nella frazone San Gorgo Lvenza, della potenza 0,99 Kw, almentato soprattutto da mas (20mla tonnellate) ntegrato da probabl 5mla tonnellate betole surpressate. Il sto produttvo è entrato n eserczo l 21 novembre 2012, e s costtusce con due gestor prmar con ac

17 f) la socetà agrcola a responsabltà lmtata Agr Energe, gestsce un mpanto per l bogas ad Argenta (Ferrara) della potenza elettrca 0,99 Kw, costruto da Sebgas. Esso è almentato annualmente con tonnellate mas, tonnellate trtcale e una ulterore frazone polpe betola surpressate. La data entrata n funzone è quella del 19 novembre 2012, e la struttura è la stessa dell mpanto Soresna della San Guseppe Agroenerga. la maggore effcenza nelle attvtà fondamental (ad esempo l approvvgonamento della matera prma per l almentazone degl mpant), la rduzone de cost e le maggor rsorse destnabl allo svluppo. Il secondo è l progetto pccol mpant, che s basa su una partnershp con Sebgas, Sec Energa, holng del gruppo bolognese Maccaferr, per lo svluppo strutture per la produzone bogas ed energa da font rnnovabl, potenza nferore o uguale a 600 Kw elettrc. Per l raggungmento questo obettvo è stato avvato con l sstema bancaro e con forntor tecnologa un percorso congunto per offrre agl assocat Anb un offerta a pacchetto per mpant per l bogas tagla nferore a 300 Kw elettrc (pre-fattbltà, tecnologa, fnanzamento, manutenzon, garanze ). Percors analogh sono n corso valutazone per combustone e pro-gassfcazone. Gl mpant realzzat La B.u. energe rnnovabl Anb, oltre alla gestone de 6 mpant per l bogas costrut, n seguto a cambament delle norme legslatve nazonal ncentvant, che non rendono pù remuneratv gl nvestment per central mea o grande tagla, porrà mofcazon all nzale pano costruzone ulteror strutture questo tpo. Altr progett, tuttava, sono sul tavolo lavoro. Il prmo s rfersce alla possble gestone e/o acquszone altr mpant, oltre a 6 gà controllat e gestt, sul mercato. È l progetto new.co. servz bogas. Anb e l partner Ayron S.p.a., hanno ntrapreso un percorso per la costtuzone una new. co. con l fne fornre la gamma de servz necessar alla gestone degl mpant per l bogas. Ess gestscono, lmtandos al solo captve, 8 mpant e le chav compettve sono 32 33

18 8. Il bogas n Itala All nzo del 2013, l regme legslatvo ncentvante per la realzzazone mpant bogas ha subto una brusca mofcazone. Il Decreto mnsterale del 6 luglo 2012 ha nfatt cambato sa le modaltà accesso alle tarffe, sa le tarffe stesse. Le pù mportant novtà sono la lmtazone della potenza elettrca nstallable annualmente, l ntroduzone un sstema a graduatora (regstr); la corresponsone una tarffa basata sulla tagla dell mpanto e delle matrc utlzzate; l allungamento da 15 a 20 ann della tarffa onncomprensva; l ntroduzone bonus per la valorzzazone dell energa termca e del recupero-rduzone del contenuto azoto nel gestato prodotto dagl mpant 24. Il nuovo quadro normatvo rfermento, come prevsto da decret attuatv del D.M. del luglo 2012 n matera, provenenza Mse (Mnstero dello Svluppo Economco), d ntesa con Mpaaf (Mnstero delle Poltche Agrcole, Almentar e Forestal) e Ma (Mnstero dell Ambente) delneano nel dettaglo crter del sstema ncentvazone, che s presenta rbasssta rspetto alle precedent norme, premando anche n manera versa le matere prme utlzzabl per l almentazone degl mpant. Il noccolo della questone è che, rspetto alla precedente tarffa onncomprensva, 280 euro a Mwh, l nuovo sstema tende ad ncentvare gl mpant pccolssma tagla (sotto 500 Kwh) e rduce la tarffa oltre l 20%. Il prevalere questa tendenza rbasssta è dovuto alla necesstà contenere cost pubblc nazonal e le tarffe garantte fno alla fne del 2012, consderate, allo stato attuale, eccessve. In secondo luogo, è stata assunta la consderazone che l attuale prolferazone degl mpant per l bogas abba raggunto l obettvo posto per quest tp mpant e metodologa produzone energetca, analogamente a sstem fotovoltac. L ntroduzone questo rmensonamento, che abbassa notevolmente la convenenza degl mpant n fase nuova costruzone o progettazone, ad eccezone quell che possono sporre matera prma scarto, trasformando un problema n una rsorsa (ad esempo l bogas prodotto con lquam allevament zootecnc), non è detto che ponga fne agl nvestment su questo versante: un nvestmento sul fronte degl mpant a bogas sarà redtzo soltanto se le nnovazon tecnologche saranno n grado abbattere cost nvestmento (e la medesma consderazone vale per l fotovoltaco) C. Fabbr, N. Labartno, S. Manfre, S. Pccnn, Bogas, l settore è strutturato e contnua a crescere, Supplemento dell Informatore agraro, 11/ S rngraza per la consulenza tecnco-legslatva Stefano Montanar, Drettore Generale Co.Pro.B. La questone del cambamento del sstema ncentvante, tra l altro, può avere tangenze e rpercusson con l progetto rconversone degl ex-zuccherfc, smess con la rforma dell Ocm europea, n partcolare su quell che avevano messo n cantere central a bogas tagla meo grande. Sta fatto che l effetto del gro boa del cambamento della normatva talana sugl ncentv al bogas ha prodotto un accelerazone della corsa alla costruzone mpant. Nel corso del benno l numero delle strutture produttve bogas da font rnnovabl è passato da 521 della fne del 2010 a 994 della fne del 2012 e la potenza elettrca, sempre nel medesmo perodo, s è pù che raddoppata (da 350 a 756 Mw). Nell aprle 2007, gl mpant a bogas censt n Itala erano 154, per una potenza nstallata 49 Mw elettrc. Valutando la potenza elettrca nstallata n Itala, un funzonamento meo 8mla ore annue e auto-consum del 10%, l attuale potenzaltà produttva energa elettrca del settore bogas agro-zootecnco, una volta gunta a regme funzonamento, può essere stmata n crca 5,5 Twh elettrc l anno 26. La maggor parte degl mpant per la produzone bogas sono localzzat nell Itala settentronale: nelle quattro regon pù gran dell Itala del nord s trova quas l 80% delle strutture produttve esstent, con oltre l 80% della potenza elettrca nstallata. Al 31 cembre 2012, secondo dat del Crpa (Centro rcerche produzon anmal) Reggo Emla, la regone ove è presente l maggor numero mpant è la Lombara (374 mpant, l 37,6% del totale nazonale), seguta dal Veneto (151 mpant), dall Emla Romagna (143) e dal Pemonte (106). Dal punto vsta della potenza elettrca nstallata, la prma regone contnua ad essere la Lombara (271 Mwe, l 39% del totale talano), mentre al secondo posto s colloca l Emla Romagna, con 110 Mwe. Il Veneto s poszona al terzo posto, con 108 Mwe, e l Pemonte al quarto (75,4 Mwe). La produzone complessva metano da gestone anaerobca dal settore agro-zootecnco rsulta essere 1,4 mlar metr cub annu, equvalent a crca 2,5 mlar metr cub bogas al 55% n volume metano, ovvero 1,2 Mtep energa prmara (par allo 0,87% del fabbsogno nazonale energa prmara, che è 137,5 Mtep rferto al 2010 Pano d azone energetco 2012) 27. Dal punto vsta dell almentazone de gestor, gl mpant pù gran menson, salvo eccezon, rchedono matrc organche nslate, mentre, per quell pù pccol può aumentare la dose sottoprodott agrcol e dell ndustra agro-almentare ed agro-zootecnca. 26 C. Fabbr, N. Labartno, S. Manfre, S. Pccnn, Bogas, l settore è strutturato e contnua a crescere, ct. 27 Ibd

19 S deve tuttava tener presente l fatto che la eta, ossa l mx prodott mmess nel gestore, può varare n funzone della sponbltà matera prma e degl accor forntura con le azende agrcole, con l ndustra e con gl ent prepost alla gestone de rfut organc. Secondo la rlevazone Crpa del 2012, l 62,2% degl mpant per l bogas n Itala rcorrono al sstema, orma classco, della co-gestone effluent zootecnc, sottoprodott agro-ndustral e colture decate, come sorgo e mas ceroso. In questa categora rentrano anche le strutture per la produzone energa da font rnnovabl che utlzzano, per l almentazone, anche la polpa surpressata barbabetola. La potenza elettrca complessva nstallata n Itala e provenente da tutte le font rnnovabl, nel 2011, è rsultata essere par a Mwe, oltre l doppo de Mwe del 2000, e la produzone ha raggunto gl 82,9 Twh, l 8% n pù del Cò sgnfca che l Itala, n base a dat Gse, mostra aver raggunto l obettvo ncato dal Pano d azone nazonale della produzone del 19,6% da font rnnovabl sul totale del consumo nterno lordo, toccando l 23,5%, valore che poszona l Itala al quarto posto europeo, che vede al prmo posto la Germana, seguta da Spagna e Sveza. Concluson Il quadro n cu s colloca la stuazone della flera betcolo-saccarfera talana e le sue prospettve per l futuro è molto artcolato e la sua evoluzone pende da un complesso grappolo varabl. Certamente, tuttava, gl attor talan questo comparto, comprese le organzzazon rappresentanza, hanno pratcato sforz enorm per dare contnutà alla flera e allo zucchero talano. Il contesto normatvo europeo ha confgurato uno scenaro non semplce e fonte parecch grattacap. Se gl aut alla coltvazone della barbabetola hanno avuto fne nel 2010, e se nel luglo 2013 è stata assunta la decsone sopprmere le quote produzone europee assegnate a sngol Stat, è necessaro anche tener presente che fno al 2014 contnueranno a sussstere gl aut accoppat ex-artcolo (400 euro per ettaro, equvalent a crca 6 euro per ogn tonnellata betole) e che dopo l 2014 confluranno nell ex-artcolo 39 (n relazone alle norme europee rfermento) e dovrebbero dunque prosegure. Per sopperre al venr meno degl aut comuntar, l prezzo della barbabetola pagato alle azende agrcole, è stato ntegrato graze all nzatva della valorzzazone delle polpe supressate n uscta dagl stablment che, anzché essere resttute a conferent, con l assenso quest ultm, almentano mpant a bogas che producono energa. Quantunque la legslazone talana abba prevsto un rmensonamento degl ncentv per la costruzone nuov mpant per l bogas, la valorzzazone delle polpe barbabetola è asscurata dalla gà avvenuta costruzone altr mpant. In questo ambto l Assocazone nazonale betcoltor, anche attraverso altre e multform nzatve mercato, analogamente assunte anche dalle socetà saccarfere, ha dato e darà un contrbuto determnante per l attvtà de propr soc e per la contnutà della flera. 28 Regolamento Ce 73/

20 BIBLIOGRAFIA Accadema Nazonale Agrcoltura Bologna e Cassa Rsparmo Ravenna, Att del Convegno sull Industra saccarfera talana dal 1872 all epoca attuale, 26 novembre 2011, Mazzant, Ravenna, 2011 (lbro + Dvd). Anb, Relazone sull attvtà 2012, assemblea ornara, Bologna, 20 maggo 2013, paper. Anb, Il Pano Industrale Anb , Bologna, 11 marzo 2011, paper. P. Angela, A. Pnna, La sfda del secolo, Mondador, Mlano, R. Faben, Schmack frma cnque central n Itala, Agrsole-Sole 24 Ore, 19 gennao R. Faben, Erdana, jont n Sudan con Ksc, Agrsole-Sole 24 Ore, aprle R. Faben, Sada conqusta la leadershp nella coltvazone della colza, Agrsole-Sole 24 Ore, 2-8 cembre R. Faben, Anb s rlanca con cereal e bogas, Agrsole-Sole 24 Ore, maggo R. Faben (a cura ), Zucchero talano. Una stora noble, una sfda nuova, Donzell, Roma, C. Fabbr, N. Labartno, S. Manfre, S. Pccnn, Bogas, l settore è strutturato e contnua a crescere, Supplemento dell Informatore agraro, 11/2013. S. Montanar, Land rush e scarstà zucchero. Scenar futur della produzone saccarfera e stratege, n R. Faben (a cura ), Zucchero talano, ct. R. Vsmara, R. Canzan, F. Malpe, S. Pccnn, Bogas da agrozootecna e da agrondustra, Ezon Daro Flaccovo, Palermo,

Scenari di frenata per il comparto elettrico: il nodo della valorizzazione del prodotto

Scenari di frenata per il comparto elettrico: il nodo della valorizzazione del prodotto CRESME Scenar d frenata per l comparto elettrco: l nodo della valorzzazone del prodotto Il mercato elettrco rappresenta uno de pù nteressant compart economc del nostro paese, caratterzzato da profonde

Dettagli

Efficienza energetica nelle PMI esempi di problemi tipici e possibili soluzioni per un risparmio economico ed energetico

Efficienza energetica nelle PMI esempi di problemi tipici e possibili soluzioni per un risparmio economico ed energetico Opportuntà per le PMI d rsparmo economco ed energetco : dalla forntura alle buone pratche n azenda Effcenza energetca nelle PMI esemp d problem tpc e possbl soluzon www.europrogett.eu Effcenza energetca

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS Delberazone 20 ottobre 2004 Approvazone delle condzon general d accesso e d erogazone del servzo d rgassfcazone d gnl predsposte dalla socetà Gnl Itala Spa (delberazone n. 184/04) L AUTORITÀ PER L ENERGIA

Dettagli

Scelta dell Ubicazione. di un Impianto Industriale. Corso di Progettazione Impianti Industriali Prof. Sergio Cavalieri

Scelta dell Ubicazione. di un Impianto Industriale. Corso di Progettazione Impianti Industriali Prof. Sergio Cavalieri Scelta dell Ubcazone d un Impanto Industrale Corso d Progettazone Impant Industral Prof. Sergo Cavaler I fattor ubcazonal Cost d Caratterstche del Mercato Costruzone Energe Manodopera Trasport Matere Prme

Dettagli

La contabilità analitica nelle aziende agrarie

La contabilità analitica nelle aziende agrarie 2 La contabltà analtca nelle azende agrare Estmo rurale ed element d contabltà (analtca) S. Menghn Corso d Laurea n Scenze e tecnologe agrare Percorso Economa ed Estmo Contabltà generale e cont. ndustrale

Dettagli

L innovazione nella gestione della Qualità nelle PMI

L innovazione nella gestione della Qualità nelle PMI Centro essle Cotonero e bbglamento p L nnovazone nella gestone della Qualtà nelle PM La certfcazone come strumento d busness per le PM e le mcromprese 8 Novembre 2002 - ng. oberto Vannucc lcune notze recent

Dettagli

Ricerca Operativa e Logistica Dott. F.Carrabs e Dott.ssa M.Gentili. Modelli per la Logistica: Single Flow One Level Model Multi Flow Two Level Model

Ricerca Operativa e Logistica Dott. F.Carrabs e Dott.ssa M.Gentili. Modelli per la Logistica: Single Flow One Level Model Multi Flow Two Level Model Rcerca Operatva e Logstca Dott. F.Carrabs e Dott.ssa M.Gentl Modell per la Logstca: Sngle Flow One Level Model Mult Flow Two Level Model Modell d localzzazone nel dscreto Modell a Prodotto Sngolo e a Un

Dettagli

Edifici a basso consumo energetico: tra ZEB e NZEB

Edifici a basso consumo energetico: tra ZEB e NZEB Edfc a basso consumo energetco: tra ZEB e NZEB Prof. Ing. Percarlo Romagnon Dpartmento d Progettazone e Panfcazone n Ambent Compless Unverstà IUAV d Veneza Dorsoduro 2206 30123 Veneza perca@uav.t Modell

Dettagli

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Compettvtà BANDO PUBBLICO Voucher Startup Incentv per la compettvtà delle Startup nnovatve ALLEGATO 3 PIANO DI UTILIZZO DEL VOUCHER STARTUP INNOVATIVE 2014 3. Pano d

Dettagli

FORMAZIONE ALPHAITALIA

FORMAZIONE ALPHAITALIA ALPHAITALIA PAG. 1 DI 13 FORMAZIONE ALPHAITALIA IL SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITA Quadro ntroduttvo ALPHAITALIA PAG. 2 DI 13 1. DEFINIZIONI QUALITA Grado n cu un nseme d caratterstche ntrnseche soddsfa

Dettagli

Capitolo 7. La «sintesi neoclassica» e il modello IS-LM. 2. La curva IS

Capitolo 7. La «sintesi neoclassica» e il modello IS-LM. 2. La curva IS Captolo 7 1. Il modello IS-LM La «sntes neoclassca» e l modello IS-LM Defnzone: ndvdua tutte le combnazon d reddto e saggo d nteresse per le qual l mercato de ben (curva IS) e l mercato della moneta (curva

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare MANUALE OPERATIVO PER IL SISTEMA DI MISURAZIONE E VALUTAZIONE DEL PERSONALE

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare MANUALE OPERATIVO PER IL SISTEMA DI MISURAZIONE E VALUTAZIONE DEL PERSONALE Mnstero dell Ambente e della Tutela del Terrtoro e del Mare MANUALE OPERATIVO PER IL SISTEMA DI MISURAZIONE E VALUTAZIONE DEL PERSONALE INDICE 1. INTRODUZIONE 1.1. I RIFERIMENTI NORMATIVI 1.2. GLI OBIETTIVI

Dettagli

RELAZIONE TECNICA. Introduzione. 1 Finalità e requisiti delle attività di dispacciamento nel mercato elettrico liberalizzato

RELAZIONE TECNICA. Introduzione. 1 Finalità e requisiti delle attività di dispacciamento nel mercato elettrico liberalizzato Allegato n. 1 a Prot AU/01/130 RELAZIONE TECNICA PRESUPPOSTI PER L ADOZIONE DI SCHEMA DI CONDIZIONI PER L EROGAZIONE DEL PUBBLICO SERVIZIO DI DISPACCIAMENTO DELL ENERGIA ELETTRICA SUL TERRITORIO NAZIONALE

Dettagli

MACROECONOMIA A.A. 2014/2015

MACROECONOMIA A.A. 2014/2015 MACROECONOMIA A.A. 2014/2015 ESERCITAZIONE 2 MERCATO MONETARIO E MODELLO /LM ESERCIZIO 1 A) Un economa sta attraversando un perodo d profonda crs economca. Le banche decdono d aumentare la quota d depost

Dettagli

Lezione 10. L equilibrio del mercato finanziario: la struttura dei tassi d interesse

Lezione 10. L equilibrio del mercato finanziario: la struttura dei tassi d interesse Lezone 1. L equlbro del mercato fnanzaro: la struttura de tass d nteresse Ttol con scadenza dversa hanno prezz (e tass d nteresse) dfferent. Due ttol d durata dversa emess dallo stesso soggetto (stesso

Dettagli

InfoCenter Product A PLM Application

InfoCenter Product A PLM Application genes d un fra o Gestone de crcolazone dell'nformazone sa crcoscrtta entro Pdetermnat ambt settoral. L'ntegrazone de sstem e de odpartment azendal rchede nuove modaltà operatve, nuove t competenze e nuov

Dettagli

Bonus Cap Certificates con sottostante Allianz SE, AXA SA, Assicurazioni Generali S.p.A.

Bonus Cap Certificates con sottostante Allianz SE, AXA SA, Assicurazioni Generali S.p.A. Bonus Cap Certfcates con sottostante Allanz SE, AXA SA, Asscurazon General S.p.A. Dal 7 febbrao fno al 1 marzo solo su ISIN: DE000HV8AKJ8 Sottostante: Allanz SE, AXA SA, Asscurazon General S.p.A. Scadenza:

Dettagli

LA SITUAZIONE ENERGETICA ITALIANA: PROPOSTE E SCENARI PER UNA RAZIONALIZZAZIONE DEI CONSUMI FINALI

LA SITUAZIONE ENERGETICA ITALIANA: PROPOSTE E SCENARI PER UNA RAZIONALIZZAZIONE DEI CONSUMI FINALI LA SITUAZIONE ENERGETICA ITALIANA: PROPOSTE E SCENARI PER UNA RAZIONALIZZAZIONE DEI CONSUMI FINALI Antono Salvatore Trevs e Domenco Laforga Centro Rcerche Energa ed Ambente (CREA) - Facoltà d Ingegnera

Dettagli

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Il Mnstro delle Infrastrutture e de Trasport VISTO l decreto legslatvo 30 aprle 1992, n. 285, come da ultmo modfcato dal decreto legslatvo 18 aprle 2011, n. 59, recante Attuazone delle drettve 2006/126/CE

Dettagli

DOCUMENTO PER LA CONSULTAZIONE 598/2014/R/EEL

DOCUMENTO PER LA CONSULTAZIONE 598/2014/R/EEL DOCUMENTO PER LA CONSULTAZIONE 598/2014/R/EEL ORIENTAMENTI PER LA RIFORMA DELLE INTEGRAZIONI TARIFFARIE PER LE IMPRESE ELETTRICHE MINORI NON INTERCONNESSE Documento per la consultazone per la formazone

Dettagli

1. Una panoramica sui metodi valutativi

1. Una panoramica sui metodi valutativi . Una panoramca su metod valutatv La dottrna azendalstca rconosce l esstenza d var metod att a determnare l valore del captale economco d un mpresa. In partcolare, è possble ndvduare tre macro-tpologe

Dettagli

Verifica di efficacia di un Sistema di Gestione di Sicurezza e Salute sul lavoro: l OHSAS 18001

Verifica di efficacia di un Sistema di Gestione di Sicurezza e Salute sul lavoro: l OHSAS 18001 Relazone Verfca d effcaca d un Sstema d Gestone d Scurezza e Salute sul lavoro: l OHSAS 18001 Gl nfortun sul lavoro e le malatte professonal sono ad ogg uno de prncpal problem che afflggono l Itala e

Dettagli

COMUNE DI CASSANO DELLE MURGE Provincia di Bari

COMUNE DI CASSANO DELLE MURGE Provincia di Bari Allegato alla D.D. Area 3 - Terrtoro n 17 del 20.04.2009 COMUNE DI CASSANO DELLE MURGE Provnca d Bar DISCIPLINARE BANDO PUBBLICO PER L INCENTIVAZIONE DI INTERVENTI DI RECUPERO DELLE FACCIATE DI IMMOBILI

Dettagli

Indicatori di rendimento per i titoli obbligazionari

Indicatori di rendimento per i titoli obbligazionari Indcator d rendmento per ttol obblgazonar LA VALUTAZIONE DEGLI INVESTIMENTI A TASSO FISSO Per valutare la convenenza d uno strumento fnanzaro è necessaro precsare: /4 Le specfche esgenze d un nvesttore

Dettagli

Turismo e innovazione in Trentino

Turismo e innovazione in Trentino Tursmo e nnovazone n Trentno Roberto Pzzcannella (Dpartmento Cultura, tursmo, promozone e sport) Mlano 8 maggo 2014 I numer del Tursmo 5 mlon (arrv - 2012) 29 mlon (presenze - 2012) 15% (contrbuto al PIL

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE CARLO GEMMELLARO CATANIA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ECONOMIA AZIENDALE A.S.: 2015/2016 Prof Pnzzotto Dana classe 5 b afm Obtv educatv OBTV ddattc trasversal Acqusre

Dettagli

Economia del Lavoro. Argomenti del corso

Economia del Lavoro. Argomenti del corso Economa del Lavoro Argoment del corso Studo del funzonamento del mercato del lavoro. In partcolare, l anals economca nerente l comportamento d: a) lavorator, b) mprese, c) sttuzon nel processo d determnazone

Dettagli

Tipo materia ID P0 2000-2006. Misura/Azione ID. Privacy x Si. ID No Pubblicazione integrale ID Si x No

Tipo materia ID P0 2000-2006. Misura/Azione ID. Privacy x Si. ID No Pubblicazione integrale ID Si x No EtON 33LIA A,a Pohtche per la Rqualfcazone, la Tutela e la Scurezza Ambentale e per l Attuazone delle Opere Pubblche Servzo Ecologa ATTO DIRIGENZIALE ORIGINALE Codfca adempment L.R.15/08 (trasparenza)

Dettagli

PROTOCOLLO C'INTESA PER LA TUTELA E IL TRA: La Provincia di Avellino. Il Consorzio ASI di Avellino. La Società Irpiniambiente spa

PROTOCOLLO C'INTESA PER LA TUTELA E IL TRA: La Provincia di Avellino. Il Consorzio ASI di Avellino. La Società Irpiniambiente spa PROTOCOLLO C'NTESA PER LA TUTELA E L RSANAMENTO CELLA MEDA VALLE DEL "'''1.''' TRA: La Provnca d Avellno l Consorzo AS d Avellno La Socetà rpnambente spa l Comune d Atrpalda l Comune d Avellno l Comune

Dettagli

... ... ... DI GIOIOSA MAREA (ME) PORTO TURISTICO NELLA FRAZIONE SAN GIORGIO DEL COMUNE. 3. RICAVI E COSTI DI GESTIONE... l

... ... ... DI GIOIOSA MAREA (ME) PORTO TURISTICO NELLA FRAZIONE SAN GIORGIO DEL COMUNE. 3. RICAVI E COSTI DI GESTIONE... l PORTO TURSTCO NELLA FRAZONE SAN GORGO DEL COMUNE D GOOSA MAREA (ME) PROGETTO PRELMNARE PANO ECOVOb'TCO E FNANZAF0 NDCE 1. PREMESSA...,.l 2. COSTO DELL'NTERVENTO...,...,...,..,,.,...,,.,,~...,.,.,.,,...l

Dettagli

Newsletter "Lean Production" Autore: Dott. Silvio Marzo

Newsletter Lean Production Autore: Dott. Silvio Marzo Il concetto d "Produzone Snella" (Lean Producton) s sta rapdamente mponendo come uno degl strument pù modern ed effcac per garantre alle azende la flessbltà e la compettvtà che l moderno mercato rchede.

Dettagli

10-7-2009. GAZZETTA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA Serie generale - n. 158. ALLEGATO 1 (Allegato A, paragrafo 2)

10-7-2009. GAZZETTA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA Serie generale - n. 158. ALLEGATO 1 (Allegato A, paragrafo 2) ALLEGATO 1 (Allegato A, paragrafo 2) Indcazon per l calcolo della prestazone energetca d edfc non dotat d mpanto d clmatzzazone nvernale e/o d produzone d acqua calda santara 1. In assenza d mpant termc,

Dettagli

Metodi e Modelli per l Ottimizzazione Combinatoria Progetto: Metodo di soluzione basato su generazione di colonne

Metodi e Modelli per l Ottimizzazione Combinatoria Progetto: Metodo di soluzione basato su generazione di colonne Metod e Modell per l Ottmzzazone Combnatora Progetto: Metodo d soluzone basato su generazone d colonne Lug De Govann Vene presentato un modello alternatvo per l problema della turnazone delle farmace che

Dettagli

DECRETA. ART. 3 Il compenso per l attività di collaborazione è fissato in 1.095,00 esente dall imposta sul reddito delle persone fisiche.

DECRETA. ART. 3 Il compenso per l attività di collaborazione è fissato in 1.095,00 esente dall imposta sul reddito delle persone fisiche. BANDO PER n. 64 BORSE DI COLLABORAZIONE PER IL SUPPORTO PRESSO IL C.I.A.O. DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA NEL PERIODO DA SETTEMBRE 2010 A FINE GENNAIO 2011 000280 IL RETTORE VISTO VISTO

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Vigilanza SETTORE : Deiana Pierluigi. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 04/12/2015. in data

COMUNE DI SESTU. Vigilanza SETTORE : Deiana Pierluigi. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 04/12/2015. in data COMUNE D SESTU SETTORE : Responsable: Vglanza Deana Perlug DETERMNAZONE N. n data 1926 04/12/2015 OGGETTO: Affdamento dretto alla dtta Racca Umberto & C. s.n.c. per la forntura d 6 chav elettronche per

Dettagli

McGraw-Hill. Tutti i diritti riservati. Caso 11

McGraw-Hill. Tutti i diritti riservati. Caso 11 Caso Copyrght 2005 The Companes srl Stma d un area fabbrcable n zona ndustrale nella cttà d Ferrara. La stma è effettuata con crter della comparazone e quello del valore d trasformazone. Indce Confermento

Dettagli

I SINDACATI E LA CONTRATTAZIONE COLLETTIVA. Il ruolo economico del sindacato in concorrenza imperfetta, in cui:

I SINDACATI E LA CONTRATTAZIONE COLLETTIVA. Il ruolo economico del sindacato in concorrenza imperfetta, in cui: I IDACATI E LA COTRATTAZIOE COLLETTIVA Il ruolo economco del sndacato n concorrenza mperfetta, n cu: a) le mprese fssano prezz de ben n contest d concorrenza monopolstca (con extra-proftt); b) lavorator

Dettagli

consiglio Regionale della Campania

consiglio Regionale della Campania consglo Regonale della Campana Prot.n. 14872/A Al Sgnor Presdente della Gunta Regonale della Campana Va S. Luca, 81 NAPOLI A Presdent delle Commsson Conslar Permanent V e VI A Consgler Regonal Al Settore

Dettagli

Corso di Laurea in Lingue e Culture Moderne

Corso di Laurea in Lingue e Culture Moderne Dpartmento d Stud Umanstc Corso d Laurea n Lngue e Culture Moderne (L-11 classe n Lngue e Culture Moderne) Manfesto degl Stud A.A. 2014/2015 ART. 1 Obettv formatv specfc e descrzone del corso formatvo

Dettagli

Circolare Decreto Legislativo 155/97 - Sistema HACCP e coinvolgimento dei comparti Imballaggi Ortofrutticoli e Sughero.

Circolare Decreto Legislativo 155/97 - Sistema HACCP e coinvolgimento dei comparti Imballaggi Ortofrutticoli e Sughero. Crolare Dereto Legslatvo 155/97 - Sstema HACCP e onvolgmento de ompart Imballagg Ortofruttol e Sughero. Sheda esplatva D.Lvo 155/97" Sopo del presente doumento è quello d llustrare gl aspett nerent alla

Dettagli

CIRCOLARE N. 9. CIRCOLARI DELL ENTE MODIFICATE/SOSTITUITE: nessuna. Firmato: ing. Carlo Cannafoglia

CIRCOLARE N. 9. CIRCOLARI DELL ENTE MODIFICATE/SOSTITUITE: nessuna. Firmato: ing. Carlo Cannafoglia PROT. N 53897 ENTE EMITTENTE: OGGETTO: DESTINATARI: DATA DECORRENZA: CIRCOLARE N. 9 DC Cartografa, Catasto e Pubblctà Immoblare, d ntesa con l Uffco del Consglere Scentfco e la DC Osservatoro del Mercato

Dettagli

2 Modello IS-LM. 2.1 Gli e etti della politica monetaria

2 Modello IS-LM. 2.1 Gli e etti della politica monetaria 2 Modello IS-LM 2. Gl e ett della poltca monetara S consderun modello IS-LM senzastatocon seguent datc = 0:8, I = 00( ), L d = 0:5 500, M s = 00 e P =. ) S calcolno valor d equlbro del reddto e del tasso

Dettagli

La POLITICA di BILANCIO espansiva della DOMANDA Il Deficit spending Il DEBITO PUBBLICO

La POLITICA di BILANCIO espansiva della DOMANDA Il Deficit spending Il DEBITO PUBBLICO 1 Ettore Peyron P.A.S. 2014 Ddattca della MACROECONOMIA Lezone N 4 A Testo tratto dalle Dspense del Corso d Economa pubblca Unverstà degl stud d Torno Anno accademco 2010/2011 Facoltà d Economa Lezone

Dettagli

Hansard OnLine. Unit Fund Centre Guida

Hansard OnLine. Unit Fund Centre Guida Hansard OnLne Unt Fund Centre Guda Sommaro Pagna Introduzone al Unt Fund Centre (UFC) 3 Uso de fltr per la selezone de fond 4-5 Lavorare con rsultat del fltro 6 Lavorare con rsultat del fltro - Prezz 7

Dettagli

PROGETTO SCUOLA POPOLARE

PROGETTO SCUOLA POPOLARE SPIN TIME LABS & ICBIE Europa Onlus PROGETTO SCUOLA POPOLARE 1 P a g e 1. Introduzone 2. Obettv e fnaltà 3. I tutor del progetto 4. Modulo I. Sostegno scolastco. 5. Modulo II.- Corso d lngua talana 6.

Dettagli

Risoluzione quesiti I esonero 2011

Risoluzione quesiti I esonero 2011 Rsoluzone quest I esonero 011 1) Compto 1 Q3 Un azenda a a dsposzone due progett d nvestmento tra d loro alternatv. Il prmo prevede l pagamento d un mporto par a 100 all epoca 0 e fluss par a 60 all epoca

Dettagli

VA TIR - TA - TAEG Introduzione

VA TIR - TA - TAEG Introduzione VA TIR - TA - TAEG Introduzone La presente trattazone s pone come obettvo d analzzare due prncpal crter d scelta degl nvestment e fnanzament per valutare la convenenza tra due o pù operazon fnanzare. S

Dettagli

Corso di Laurea in Scienze Giuridiche

Corso di Laurea in Scienze Giuridiche hoògoò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Facoltà d Gursprudenza Como Corso d Laurea n Scenze Gurdche Sede del corso: Como MANIFESTO DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 2005/2006 Presentazone del Corso. Presso

Dettagli

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Il Mnstro delle Infrastrutture e de Trasport VISTO l decreto legslatvo 30 aprle 1992, n. 285, come da ultmo modfcato dal decreto legslatvo 18 aprle 2011, n. 59, recante Attuazone delle drettve 2006/126/CE

Dettagli

Roma, 30 settembre 2014. Circolare n. 169/2014. Oggetto: Nota Congiunturale I Semestre 2014.

Roma, 30 settembre 2014. Circolare n. 169/2014. Oggetto: Nota Congiunturale I Semestre 2014. Confederazone Generale Italana de Trasport e della Logstca 00198 Roma - va Panama 62 tel.068559151-3337909556 - fax 068415576 e-mal: confetra@confetra.com - http://www.confetra.com Roma, 30 tembre 2014

Dettagli

Pianificazione strategica e cooperazione intercomunale: esempi internazionali

Pianificazione strategica e cooperazione intercomunale: esempi internazionali SETTIMA CONFERENZA PROGRAMMATICA DELL ECONOMIA ECONOMIA PROVINCIALE Camera d Commerco d Macerata 26 ottobre 2007 Panfcazone strategca e cooperazone ntercomunale: esemp nternazonal Mara Crstna Gbell, Poltecnco

Dettagli

EH SmartView. Una SmartView sui rischi e sulle opportunità. Servizio di monitoraggio dell assicurazione del credito. www.eulerhermes.

EH SmartView. Una SmartView sui rischi e sulle opportunità. Servizio di monitoraggio dell assicurazione del credito. www.eulerhermes. EH SmartVew Servz Onlne d Euler Hermes Una SmartVew su rsch e sulle opportuntà Servzo d montoraggo dell asscurazone del credto www.eulerhermes.t Cos è EH SmartVew? EH SmartVew è l servzo d Euler Hermes

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA

PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA PROVNCA REGONALE D MESSNA Regolamento per l'erogazone delle rsorse fnanzare agl sttut scolastc Artcolo 1 - Prncp, defnzon e norme general 1. l presente regolamento da attuazone all'art.3 della Legge 11

Dettagli

/f*e*ékfu. utffi6úà/6r.** -r tèv {z l.e6ha. 6tro,gq ---4\ 9"* @y*d"-/%éé/ ,tr. Al Comune di Procida Via LibeÉà, L2-80079 Procida (NA1

/f*e*ékfu. utffi6úà/6r.** -r tèv {z l.e6ha. 6tro,gq ---4\ 9* @y*d-/%éé/ ,tr. Al Comune di Procida Via LibeÉà, L2-80079 Procida (NA1 Mod. 162 /f*e*ékfu utff6úà/6r.** DPARTMENTO PER LE RSORSE DRCHE DREZONE PER LA DFESA DEL MARE 6tro,gq Al Comune d Procda Va LbeÉà, L2-80079 Procda (NA1 % -r tèv {z l.e6ha @y*d"-/%éé/,tr 9"* ---4\ Oggetto:

Dettagli

Trigger di Schmitt. e +V t

Trigger di Schmitt. e +V t CORSO DI LABORATORIO DI OTTICA ED ELETTRONICA Scopo dell esperenza è valutare l ampezza dell steres d un trgger d Schmtt al varare della frequenza e dell ampezza del segnale d ngresso e confrontarla con

Dettagli

Dipartimento di Economia Aziendale e Studi Giusprivatistici. Università degli Studi di Bari Aldo Moro. Corso di Macroeconomia 2014

Dipartimento di Economia Aziendale e Studi Giusprivatistici. Università degli Studi di Bari Aldo Moro. Corso di Macroeconomia 2014 Dpartmento d Economa Azendale e Stud Gusprvatstc Unverstà degl Stud d Bar Aldo Moro Corso d Macroeconoma 2014 1.Consderate l seguente grafco: LM Partà de tass d nteresse LM B A IS IS Y E E E Immagnate

Dettagli

Codice di Stoccaggio Capitolo 7 Bilanciamento e reintegrazione dello stoccaggio

Codice di Stoccaggio Capitolo 7 Bilanciamento e reintegrazione dello stoccaggio Codce d Stoccaggo Captolo 7 Blancamento e rentegrazone dello stoccaggo 7.4 Corrspettv per servz d stoccaggo L UTENTE è tenuto a corrspondere a STOGIT, per la prestazone de servz, gl mport dervant dall

Dettagli

PRIVATIZZAZIONE DEL WELFARE E RUOLO DELLE ASSOCIAZIONI DI RAPPRESENTANZA

PRIVATIZZAZIONE DEL WELFARE E RUOLO DELLE ASSOCIAZIONI DI RAPPRESENTANZA PRIVATIZZAZIONE DEL WELFARE E RUOLO DELLE ASSOCIAZIONI DI RAPPRESENTANZA La rforma del sstema pensonstco talano: le queston aperte e le prospettve d svluppo della componente a captalzzazone Carlo Mazzaferro

Dettagli

A cura di: Barbara Di Vetta. Oggetto: Il regime dell IVA per cassa

A cura di: Barbara Di Vetta. Oggetto: Il regime dell IVA per cassa A cura d: Barbara D Vetta Oggetto: Il regme dell IVA per cassa Con l decreto del Mnstero dell Economa e delle fnanze del 26 marzo 2009 (n Gazzetta Uffcale n. 96 del 27 aprle 2009), prevsto dall artcolo

Dettagli

A. AUMENTO DELLA SPESA PUBBLICA FINANZIATO ESCLUSIVAMENTE TRAMITE INDEBITAMENTO

A. AUMENTO DELLA SPESA PUBBLICA FINANZIATO ESCLUSIVAMENTE TRAMITE INDEBITAMENTO 4. SCHMI ALTRNATIVI DI FINANZIAMNTO DLLA SPSA PUBBLICA. Se l Governo decde d aumentare la Spesa Pubblca G (o Trasferment TR), allora deve anche reperre fond necessar per fnanzare questa sua maggore spesa.

Dettagli

LEZIONE 2 e 3. La teoria della selezione di portafoglio di Markowitz

LEZIONE 2 e 3. La teoria della selezione di portafoglio di Markowitz LEZIONE e 3 La teora della selezone d portafoglo d Markowtz Unverstà degl Stud d Bergamo Premessa Unverstà degl Stud d Bergamo Premessa () È puttosto frequente osservare come gl nvesttor tendano a non

Dettagli

Dove RF è la rendita catastale del fabbricato e f (RF ) la funzione che associa l indice economico del fabbricato alla rendita catastale.

Dove RF è la rendita catastale del fabbricato e f (RF ) la funzione che associa l indice economico del fabbricato alla rendita catastale. 4.4.2. Indc economc L ndce d natura economca, n base a quanto prevsto dalla lettera b), del comma 2 dell artcolo 36 della legge regonale deve essere rferto a reddt catastal rvalutat. S ha pertanto che:

Dettagli

Esercitazioni del corso di Relazioni tra variabili. Giancarlo Manzi Facoltà di Sociologia Università degli Studi di Milano-Bicocca

Esercitazioni del corso di Relazioni tra variabili. Giancarlo Manzi Facoltà di Sociologia Università degli Studi di Milano-Bicocca Eserctazon del corso d Relazon tra varabl Gancarlo Manz Facoltà d Socologa Unverstà degl Stud d Mlano-Bcocca e-mal: gancarlo.manz@statstca.unmb.t Terza eserctazone Mlano, 8 febbrao 7 SOMMARIO TERZA ESERCITAZIONE

Dettagli

I SETTORI DELLA MECCANICA E DELL ELETTRONICA: ANALISI DEGLI INDICATORI DI PREZZO-QUALITÀ

I SETTORI DELLA MECCANICA E DELL ELETTRONICA: ANALISI DEGLI INDICATORI DI PREZZO-QUALITÀ I SETTORI DELLA MECCANICA E DELL ELETTRONICA: ANALISI DEGLI INDICATORI DI PREZZO-QUALITÀ d: Andrea Cosso *, Manuela Nenna** e Ottavo Rcch *** ABSTRACT Il lavoro analzza l andamento de valor med untar (VMU)

Dettagli

Servizi Urbanistica. > Pianificazione Generale Piano Regolatore Generale, Strutturale e Operativo Programma di Fabbricazione Regolamento Edilizio

Servizi Urbanistica. > Pianificazione Generale Piano Regolatore Generale, Strutturale e Operativo Programma di Fabbricazione Regolamento Edilizio 2 Servz Urbanstca > Panfcazone Generale Pano Regolatore Generale, Strutturale e Operatvo Programma d Fabbrcazone Regolamento Edlzo > Panfcazone Settorale Pano Paesaggstco Pano Infrastrutturale Pano del

Dettagli

ALLEGATO B REQUISITI DI ORDINE GENERALE

ALLEGATO B REQUISITI DI ORDINE GENERALE PROCEDURA NEGOZIATA PER L'ACQUISIZIONE DEL SERVIZIO DI IDEAZIONE E PROGETTAZIONE GRAFICA PER LA PUBBLICAZIONE E DIVULGAZIONE DELLE INIZIATIVE CULTURALI DELL'ERT ALLEGATO B REQUISITI DI ORDINE GENERALE

Dettagli

Energia per lo sviluppo

Energia per lo sviluppo Energa per lo svluppo Report delle attvtà dcembre 2015 - maggo 2016 Mozambco Report Europrogett srl Fondazone AVSI www.avs.org 20158 Mlano Va Legnone 4 Tel. +39.02.67.49.881 - mlano@avs.org 47521 Cesena

Dettagli

COMI]Ntr DI BI]RGIO (PROVINCIA DI AGRIGENTO) Atto N. 09 del 05 03 20ls. il giorno, qll-qgg il sottoscritto dott. Vito Montana

COMI]Ntr DI BI]RGIO (PROVINCIA DI AGRIGENTO) Atto N. 09 del 05 03 20ls. il giorno, qll-qgg il sottoscritto dott. Vito Montana @ @ COMI]Ntr DI BI]RGIO (PROVINCIA DI AGRIGENTO) D etermnazone del Respons able dell' are a frnanzara Atto N. 09 del 05 03 20ls OGGETTO: Determnazone delf mporto della cassa vncolata alla data del 3lll2l20l4

Dettagli

Relazione funzionale e statistica tra due variabili Modello di regressione lineare semplice Stima puntuale dei coefficienti di regressione

Relazione funzionale e statistica tra due variabili Modello di regressione lineare semplice Stima puntuale dei coefficienti di regressione 1 La Regressone Lneare (Semplce) Relazone funzonale e statstca tra due varabl Modello d regressone lneare semplce Stma puntuale de coeffcent d regressone Decomposzone della varanza Coeffcente d determnazone

Dettagli

Il patrimonio informativo aziendale come supporto alle attività di marketing

Il patrimonio informativo aziendale come supporto alle attività di marketing Unverstà degl Stud d RomaTre - Facoltà d Economa Corso d Rcerche d Marketng Il patrmono nformatvo azendale come supporto alle attvtà d marketng ng. Stefano Cazzella stefano.cazzella@datamat.t Agenda La

Dettagli

Quaderni di Documentazione. L Agenda 21 locale e gli Impegni di Aalborg in Emilia-Romagna Rapporto di monitoraggio 2006

Quaderni di Documentazione. L Agenda 21 locale e gli Impegni di Aalborg in Emilia-Romagna Rapporto di monitoraggio 2006 Quadern d Documentazone 6 L Agenda 21 locale e gl Impegn d Aalborg n Emla-Romagna Rapporto d montoraggo 2006 Assessorato Ambente e Svluppo Sostenble Drezone Generale Ambente e Dfesa del Suolo e della Costa

Dettagli

Il progetto che viene qui descritto è la riplasmazione ad opera dello Studio. il progetto. Un edificio energeticamente ottimizzato.

Il progetto che viene qui descritto è la riplasmazione ad opera dello Studio. il progetto. Un edificio energeticamente ottimizzato. l progetto Pollenzo (Cuneo) Un edfco energetcamente ottmzzato Nella realzzazone della nuova sede della Monchero le scelte sono state orentate alla sostenbltà, prestando molta attenzone a cost ambental

Dettagli

Tali linee strategiche si concretizzano nel: 2_Organizzazione di spazi da dedicare ad eventi temporanei di qualità;

Tali linee strategiche si concretizzano nel: 2_Organizzazione di spazi da dedicare ad eventi temporanei di qualità; AREA TEMATICA Progetto14 CULTURA TURISMO E MARKETING TERRITORIALE Polo culturale nel CS: Pano de contentor Allegato B- scheda tpo per la strutturazone de progett 1. Ttolo del progetto Polo culturale nel

Dettagli

Verifica termoigrometrica delle pareti

Verifica termoigrometrica delle pareti Unverstà Medterranea d Reggo Calabra Facoltà d Archtettura Corso d Tecnca del Controllo Ambentale A.A. 2009-200 Verfca termogrometrca delle paret Prof. Marna Mstretta ANALISI IGROTERMICA DEGLI ELEMENTI

Dettagli

REGOLAMENTO DELEGATO (UE) /... DELLA COMMISSIONE. del 30.9.2015

REGOLAMENTO DELEGATO (UE) /... DELLA COMMISSIONE. del 30.9.2015 COMMISSIONE EUROPEA Bruxelles, 30.9.2015 C(2015) 6588 fnal REGOLAMENTO DELEGATO (UE) /... DELLA COMMISSIONE del 30.9.2015 che modfca l regolamento delegato (UE) 2015/35 della Commssone per quanto rguarda

Dettagli

Magitec Srl. Facility Management: erogare con efficacia servizi integrati ad alta qualità. MaGiTec. MaGiTec. Servizi integrati di Qualità

Magitec Srl. Facility Management: erogare con efficacia servizi integrati ad alta qualità. MaGiTec. MaGiTec. Servizi integrati di Qualità Magtec Srl Faclty Management: erogare con effcaca servz ntegrat ad alta qualtà 1 La realtà La nostra forza è la capogruppo d un pool d quattro socetà specalzzate per fornre l servzo mglore a fronte d ogn

Dettagli

31/03/2012. Collusione (Cabral cap.8 PRN capp. 13-14) Il modello standard. Collusione nel modello di Bertrand. Collusione nel modello di Bertrand

31/03/2012. Collusione (Cabral cap.8 PRN capp. 13-14) Il modello standard. Collusione nel modello di Bertrand. Collusione nel modello di Bertrand Collusone (Cabral cap.8 PRN capp. 13-14) Accord tact o esplct per aumentare l potere d mercato e pratcare prezz pù elevat rspetto all equlbro non cooperatvo corrspondente Esste un vantaggo dalla collusone

Dettagli

Ministero della Salute D.G. della programmazione sanitaria --- GLI ACC - L ANALISI DELLA VARIABILITÀ METODOLOGIA

Ministero della Salute D.G. della programmazione sanitaria --- GLI ACC - L ANALISI DELLA VARIABILITÀ METODOLOGIA Mnstero della Salute D.G. della programmazone santara --- GLI ACC - L ANALISI DELLA VARIABILITÀ METODOLOGIA La valutazone del coeffcente d varabltà dell mpatto economco consente d ndvduare gl ACC e DRG

Dettagli

Capitolo 6 Risultati pag. 468. a) Osmannoro. b) Case Passerini c) Ponte di Maccione

Capitolo 6 Risultati pag. 468. a) Osmannoro. b) Case Passerini c) Ponte di Maccione Captolo 6 Rsultat pag. 468 a) Osmannoro b) Case Passern c) Ponte d Maccone Fgura 6.189. Confronto termovalorzzatore-sorgent dffuse per l PM 10. Il contrbuto del termovalorzzatore alle concentrazon d PM

Dettagli

impianti di prima pioggia

impianti di prima pioggia SHUNT ITALIANA TECHNOLOGY S.r.l. dvsone depurazone acque mpant d prma pogga un futuro per l acqua... 0867 CAPONAGO (MB) - Va G. Galle, - Tel. 0.95.96.6 - Fax 0.95.74..54 - dvacque@shunt.t - www.shunt.t

Dettagli

notiziario Firmato l accordo sul prezzo del latte: il Piemonte adotta l indicizzazione

notiziario Firmato l accordo sul prezzo del latte: il Piemonte adotta l indicizzazione Frmato l accordo sul prezzo del latte: l Pemonte adotta l ndczzazone Per la prma volta l Pemonte adotta l meccansmo dell ndczzazone per determnare l prezzo del latte alla stalla, attraverso la sottoscrzone

Dettagli

IMPLEMENTAZIONE DI UN SISTEMA DI GESTIONE DELLA SICUREZZA SECONDO LO STANDARD OHSAS 18001

IMPLEMENTAZIONE DI UN SISTEMA DI GESTIONE DELLA SICUREZZA SECONDO LO STANDARD OHSAS 18001 IMPLEMENTAZIONE DI UN SISTEMA DI GESTIONE DELLA SICUREZZA SECONDO LO STANDARD OHSAS 18001 Prof. Maro Tucc, Ing. Lorenzo Gagnon, Ing. Gann Bettn, Dott. Ely Menchern Dpartmento d Energetca Sergo Stecco Sezone

Dettagli

Economie di scala, concorrenza imperfetta e commercio internazionale

Economie di scala, concorrenza imperfetta e commercio internazionale Sanna-Randacco Lezone n. 14 Econome d scala, concorrenza mperfetta e commerco nternazonale Non v è vantaggo comparato (e qund non v è commerco nter-ndustrale). S vuole dmostrare che la struttura d mercato

Dettagli

Il modello markoviano per la rappresentazione del Sistema Bonus Malus. Prof. Cerchiara Rocco Roberto. Materiale e Riferimenti

Il modello markoviano per la rappresentazione del Sistema Bonus Malus. Prof. Cerchiara Rocco Roberto. Materiale e Riferimenti Il modello marovano per la rappresentazone del Sstema Bonus Malus rof. Cercara Rocco Roberto Materale e Rferment. Lucd dstrbut n aula. Lemare 995 (pag.6- e pag. 74-78 3. Galatoto G. 4 (tt del VI Congresso

Dettagli

COMUNE DI SOLARUSSA- (OR) Area_Finanziaria_Tributaria

COMUNE DI SOLARUSSA- (OR) Area_Finanziaria_Tributaria Responsable del provvedmento fnale : Solnas Grazella - tel.0783/378206 - ragonera@comune.solaru sto Acquszone d ben e servz d Fnanzaro Trbutaro Grazella Solnas 0783-378206 ragonera@comune.solaru preventv

Dettagli

MaGiTec. Servizi integrati di Qualità. MaGiTec Srl. Profilo della Società. MaGiTec. ago-08 1. Servizi integrati di Qualità. w w w. m a g i t e c.

MaGiTec. Servizi integrati di Qualità. MaGiTec Srl. Profilo della Società. MaGiTec. ago-08 1. Servizi integrati di Qualità. w w w. m a g i t e c. Srl Proflo della Socetà 2008 ago-08 1 Vson e msson d La vsone della nostra Azenda: Dventare l Azenda d rfermento sul mercato de servz d faclty management utlzzando la leva dstntva della qualtà nel tempo

Dettagli

Indici di misurazione del potere di mercato

Indici di misurazione del potere di mercato Indc d msurazone del potere d mercato Metod tradzonal: tass d rendmento, margn e q d Tobn Indc d concentrazone Metod presuntv d Ganmara Martn Introduzone Le teore de mercat concorrenzal e non concorrenzal

Dettagli

Visto l articolo 117, comma sesto, della Costituzione;

Visto l articolo 117, comma sesto, della Costituzione; 22 28.10.2013 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 50 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE 22 ottobre 2013, n. 59/R Modfche al regolamento emanato con decreto del Presdente della

Dettagli

3. SOCIALE. 3.4 Politiche sociali per la famiglia e la persona

3. SOCIALE. 3.4 Politiche sociali per la famiglia e la persona 3. SOCIALE 3.4 Poltche socal per la famgla e la persona INDICE Inquadramento strategco..................... pag. 81 Rsorse mpegate........................ pag. 82-83 Prncpal opere pubblche e ntervent

Dettagli

I fabbisogni standard nel settore sanitario Commento allo schema di decreto legislativo

I fabbisogni standard nel settore sanitario Commento allo schema di decreto legislativo Federalsmo I fabbsogn standard nel settore santaro Commento allo schema d decreto legslatvo Guseppe Psauro Premessa La defnzone del sstema d fnanzamento della santà è charamente un momento fondamentale

Dettagli

Modelli di base per la politica economica

Modelli di base per la politica economica Marcella Mulno Modell d base per la poltca economca Corso d Poltca economca a.a. 22-23 Captolo 2 Modello - e poltche scal e monetare In questo captolo rchamamo brevemente l modello macroeconomco a prezz

Dettagli

Allegato A. Modello per la stima della produzione di una discarica gestita a bioreattore

Allegato A. Modello per la stima della produzione di una discarica gestita a bioreattore Modello per la stma della produzone d una dscarca gestta a boreattore 1 Produzone d Bogas Nella letteratura tecnca sono stat propost dvers modell per stmare la produzone d bogas sulla base della qualtà

Dettagli

MILANO - VENERDÌ, 20 LUGLIO 2007. Sommario. Deliberazione Giunta regionale 26 giugno 2007 - n. 8/5018

MILANO - VENERDÌ, 20 LUGLIO 2007. Sommario. Deliberazione Giunta regionale 26 giugno 2007 - n. 8/5018 REPUBBLICA ITALIANA BOLLETTINO UFFICIALE MILANO - VENERDÌ, 20 LUGLIO 2007 3º SUPPLEMENTO STRAORDINARIO Sommaro Anno XXXVII - N. 147 - Poste Italane - Spedzone n abb. postale - 45% - art. 2, comma 20/b

Dettagli

Provinciadi Ravenna Ptazzadei Caduti per lalibertàt,2 / 4 IL DIRIGENTE

Provinciadi Ravenna Ptazzadei Caduti per lalibertàt,2 / 4 IL DIRIGENTE Provncad Ravenna Ptazzade Cadut per lalbertàt,2 / 4 ff del 0310212 n 37 Pror,'rredmento 09-l t-07 2006t4t0 Classfcazone - AUTORIZZAZIONEATTIVITA' Dl GESTIONEDELL'IMPIANTO - LR 512006 Oggetto DLGS 15212006

Dettagli

COMUNE DI SANTA VENERINA

COMUNE DI SANTA VENERINA COMUNE DI SANTA VENERINA Provnca Catana ORDINANZA SINDACALE n. 13 el 21 agosto 2014 OGGETTO: Mofca el calenaro raccolta porta a porta a partre a gorno 8 settembre 2014. PREMESSO che l Comune Santa Venerna

Dettagli

Economia del Settore Pubblico 97. Economia del Settore Pubblico 99. Quale indice di diseguaglianza usare? il rapporto interdecilico PROBLEMA:

Economia del Settore Pubblico 97. Economia del Settore Pubblico 99. Quale indice di diseguaglianza usare? il rapporto interdecilico PROBLEMA: Economa del Settore Pubblco Laura Vc laura.vc@unbo.t www.dse.unbo.t/lvc/edsp_.htm LEZIONE 4 Rmn, 9 aprle 008 Economa del Settore Pubblco 96 I prncpal ndc d dseguaglanza: ndc d entropa generalzzata Isprata

Dettagli

Dipartimento di Statistica Università di Bologna. Matematica Finanziaria aa 2012-2013 Esercitazione: 4 aprile 2013

Dipartimento di Statistica Università di Bologna. Matematica Finanziaria aa 2012-2013 Esercitazione: 4 aprile 2013 Dpartmento d Statstca Unverstà d Bologna Matematca Fnanzara aa 2012-2013 Eserctazone: 4 aprle 2013 professor Danele Rtell www.unbo.t/docent/danele.rtell 1/41? Aula "Ranzan B" 255 post 1 2 3 4 5 6 7 8 9

Dettagli

SvizzeraEnergia per un futuro energetico intelligente ed efficiente

SvizzeraEnergia per un futuro energetico intelligente ed efficiente SvzzeraEnerga per un futuro energetco ntellgente ed effcente Impressum Edtore SvzzeraEnerga, Uffco federale dell energa UFE, 3003 Berna, tel. 031 322 56 11, fax 031 323 25 00, contact@bfe.admn.ch, www.svzzeraenerga.ch

Dettagli

AZIENDA PROFILO AZIENDALE. UFFICIO TECNICO ED UNITÀ PRODUTTIVE.

AZIENDA PROFILO AZIENDALE. UFFICIO TECNICO ED UNITÀ PRODUTTIVE. AZIENDA PROFILO AZIENDALE. 3S Saldature Specal Segrate Srl vene costtuta nel 1970. Sn dalle sue orgn, la Socetà s dedca alla progettazone e produzone d component ed apparecchature che trovano larga applcazone

Dettagli

PROCEDURA VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE

PROCEDURA VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE PROCEDURA VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE POTENZIAMENTO DELL IMPIANTO DI RECUPERO INERTI NON PERICOLOSI PROVENIENTI DA COSTRUZIONI E DEMOLIZIONI IN LOCALITA VAL DI MERSE D C B A EMISSIONE ITALCAVE s.r.l.

Dettagli