PointCloud. Manuale. Milioni di punti in AutoCAD. Software for Surveying, Construction and Architecture

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PointCloud. Manuale. Milioni di punti in AutoCAD. Software for Surveying, Construction and Architecture"

Transcript

1 Milioni di punti in AutoCAD Manuale Software for Surveying, Construction and Architecture

2

3 Copyright Le informazioni e i contenuti di questo manuale sono aggiornati. Kubit GmbH non accetta responsabilità su violazioni di brevetti, leggi, o diritti di terzi risultanti dall uso illecito di questo manuale. Kubit GmbH si riserva il diritto di modificare i propri prodotti per garantirne l aggiornamento al progresso tecnologico senza preavviso. Nessuna parte di questa documentazione può essere riprodotta in qualsiasi forma (stampe, fotocopie o altre procedure di riproduzione) né trattata, duplicata o distribuita attraverso l uso di sistemi elettronici senza autorizzazione scritta da parte di Kubit. Agosto 2006 Contatti; Produttore kubit GmbH Tel: Fax: Altplauen 19 Internet: Dresden, Germany Rivenditore Topotek Srl Tel: Fax: Viale Europa, 46 Internet: , Brescia - Italia Marchi AutoCAD e AutoCAD LT sono marchi registrati di Autodesk Inc.

4

5 Due parole su questo manuale Due parole su questo manuale Gentili utenti: desideriamo ringraziarvi per la fiducia che ci avete accordata e vi auguriamo un proficuo lavoro con il software. Vi assicuriamo che abbiamo fatto del nostro meglio per sviluppare in un sistema che vi permetta di completare le vostre operazioni il più facilmente possibile. Questo manuale contiene un esempio applicativo che vi condurrà passo dopo passo ad utilizzare tutti gli strumenti di in AutoCAD. Dall esempio imparerete le procedure per importare nuvole di punti e tratterete i semplici comandi di gestione e validazione delle nuvole stesse. Al capitolo 4 troverete una descrizione dettagliata di ogni singolo comando. Contattateci pure nel caso abbiate necessità di un nostro supporto. Le vostre domande e osservazioni sono molto preziose per sviluppare in maniera sempre più completa il nostro software. Un sistema come dipende dalle idee e dalla creatività degli utenti. La nuvola di punti di esempio utilizzata in questo manuale è stata gentilmente fornita da Arctron. E una scansione del Schottenportal della Schottenkirche San Giacomo in Regensburg. Vi auguriamo buon lavoro con.

6

7 Indice Indice 1 Cosa può fare? Installazione e avvio di Installazione da CD Installazione della chiave Hardware Includere in AutoCAD Lavorare con I primi Passi I comandi di Carica nuvola di punti (Kubit PTC format) Importazione dati (altri formati) Importa nuvola di punti (ASCII) Importazione dati (altri formati) Importazione progetto Riegl RiSCAN Pro Importazione dati (altri formati) Importazione orto-immagini da Trimble RealWorks Importazione dati (altri formati) Importazione ortofoto da JRC Reconstructor Configurazione Definire la nuvola di punti corrente Definizione porzioni Definire porzione Definizione porzioni Sposta porzione Definizione porzioni Sposta porzione verso l alto Definizione porzioni Sposta porzione verso il basso Definizione porzioni Change slice thickness Definizione porzioni Define multiple slices Definizione porzioni Definisci la scatola di ingombro Definizione porzioni Definire poligono di selezione Definizione porzioni Previous section definition Definizione porzioni Section Manager Mostra/cancella punti Mostra / nascondi scatola d ingombro

8 Inhalt Strumento di digitalizzazione Imposta valore di altezza (dato un punto) Clash Detection Attivare nuvole di punti per la Versione Free Muovi / Ruota nuvola di punti Manuale Adattamento e Configurazione di Lista dei file installati Utili settaggi di AutoCAD Requisiti di sistema Licence Contract

9 Cosa può fare? Cosa può fare? è un applicativo AutoCAD per la visualizzazione e l analisi di milioni di punti 3D all interno del ben noto ambiente AutoCAD. I punti 3D acquisiti con un laser scanner possono essere trattati usando la funzionalità standard 2D e 3D di AutoCAD. incrementa le potenzialità di AutoCAD nella gestione di grandi nuvole di punti. permette la gestione di nuvole di punti contenenti milioni di punti altrimenti non gestibili dal solo AutoCAD. Base include funzioni per una veloce navigazione 3D e la possibilità di selezionare porzioni di nuvole per una visualizzazione avanzata. La nuvola di punti è gestibile con le funzionalità di navigazione 3D (comando orbit) ed il supporto dello Snap consente l identificazione delle coordinate 3D di ciascun punto. Queste informazioni insieme a tutti i comandi AutoCAD, possono essere utilizzati per gestire con accuratezza la geometria di un oggetto scansionato. Inoltre sono a disposizione una serie di comandi dedicati per una corretta interpretazione e gestione della nuvola di punti. Librerie di componenti industriali, rilievo di edifici storici, di sculture o altro, può essere registrato a diversi livelli di dettaglio. La nuvola di punti può essere incrementata o combinata con altre informazioni di disegno CAD quali immagini o piani di pavimentazione. Il formato ASCII degli scanner è supportato. funziona all interno delle più recenti versioni di AutoCAD e AutoCAD LT.

10

11 Installazione e avvio di Installazione e avvio di l installazione del software si compone di alcuni passi che devono essere eseguiti nella sequenza corretta. Sono richieste le autorizzazioni di Amministratore. 2.1 Installazione da CD Inserire il CD di setup nel drive CD-ROM. Il programma di installazione parte automaticamente. Nel caso in cui non dovesse partire automaticamente, lanciate il file SETUP.EXE manualmente. Apparirà quindi la seguente finestra di dialogo. Selezionate la lingua che desiderate installare, premete il tasto Avanti e seguite le istruzioni di installazione del programma. Durante la procedura di installazione vi verrà chiesta la versione di AutoCAD installata. Se desiderate installare più di una versione di separate le Directory di ciascuna installazione. In questo modo potrete utlilizzare su diverse versioni di AutoCAD (esempio AutoCAD 2004 e 2007) in parallelo. 2.2 Installazione della chiave Hardware è protetto da una chiave Hardware contro l utilizzo non autorizzato. Questa può essere sia una chiave grigia per la porta parallela, sia una chiave blu per la porta USB del vostro PC. Installate la chiave nella porta corretta.

12 2-2 Installazione e avvio di Nel caso possediate una chiave per la porta parallela e state utilizzando un altro programma con una chiave di questo tipo (esempio AutoCAD), connettete la chiave PoitCloud in coda alla chiave che già occupa la porta parallela. L ordine di connessione in alcuni casi può essere importante. 2.3 Includere in AutoCAD Nel caso aveste installato una versione precedente di, rimuovetela da AutoCAD prima di procedere. Per fare ciò, seguite i seguenti passi. Rimuovete il Menu di. Digitate _menuload nella linea di comando. La seguente finestra vi apparirà: Personalizza Menù Gruppi di menù: Scarica Chiudi Rimuovete la directory di dal percorso di ricerca per i file di supporto. Digitate nella linea di comando _config e la seguente vi apparirà la seguente finestra: Opzioni File Percorso di ricerca dei file di supporto: percorso di Rimuovi OK

13 Installazione e avvio di 2-3 Riavviate AutoCAD.

14 2-4 Installazione e avvio di Avviate AutoCAD e inserire nella linea di comando appload. Apparirà la seguente finestra di dialogo. Selezionate il file POINTCLOUD.ARX dalla Directory di installazione di e confermate la selezione con il tasto Carica. Uscite dalla finestra di dialogo con il comando Chiudi. In AutoCAD dovrebbe apparire a questo punto la barra degli strumenti di. Se ciò non avvenisse, digitate pcmenu dalla riga di comando di AutoCAD. Una nuova barra degli strumenti apparirà in AutoCAD. La potete attivare o disattivare da Visualizza Barre degli strumenti Gruppo di Menu.

15 Lavorare con i primi passi Lavorare con I primi Passi Questo capitolo vi introduce all uso di mediante semplici esempi. Una completa descrizione di tutti i comandi verrà proposta nel capitolo 4. Vi raccomandiamo di seguire passo dopo passo i seguenti esempi per avere una più completa visione di tutte le potenzialità di. Per eseguire le operazioni proposte negli esempi, è richiesta l installazione di una versione completa di AutoCAD 2004/2005/2006/2007 e di. Se non avete ancora provveduto all installazione, fate riferimento alle istruzioni riportate nel capitolo 2 di questo manuale. Come primo passo, importeremo una nuvola di punti in AutoCAD. supporta due differenti formati: ASCII (*.TXT). La maggior parte degli scanner supporta questo formato per l esportazione dati; formato Proprietario (*.PTC). crea questo tipo di formato automaticamente dopo l importazione di file ASCII. L importazione di un file *.PTC è molto più veloce rispetto al file ASCII. Per questo motivo, verrà utilizzato nell esempio riportato un file formato *.PTC. Avviate AutoCAD e aprite un nuovo disegno.. Selezionate il comando Importa nuvola di punti dal Menu a tendina di o usate questo pulsante. Apparirà la seguente finestra di dialogo. Dalla Directory di installazione di, selezionate il file EXAMPLE.PTC e premete OK. Potete seguire il livello di importazione dalla barra di avanzamento. Ora dovreste vedere la nuvola di punti importata.

16 3-2 Lavorare con i primi passi La scatola che delimita la nuvola di punti, mostra i limiti massimi degli oggetti importati e serve per gestire con più rapidità la nuvola di punti. Utilizzando il comando AutoCAD Orbita3D o cliccando sul pulsante nella barra degli strumenti di navigazione, potete vedere la vostra nuvola di punti da diversi punti di vista. Durante questa operazione la nuvola di punti è sottocampionata per garantire alte prestazioni nella visualizzazione.

17 Lavorare con i primi passi 3-3 Utilizzando la funzione AutoCAD snap a oggetto (OSNAP) potete selezionare ogni singolo punto della nuvola e disegnare linee tra i punti che la compongono. Utilizzate questa funzione per disegnare alcune linee all interno della nuvola di punti. Per maggiore comodità, è utile lanciare il comando OSNAP e attivare l opzione nodo.

18 3-4 Lavorare con i primi passi Potete trovare la spiegazione di tutti i comandi di nel Capitolo 4. Consiglio: supporta anche i comandi RIPRISTINA e ANNULLA Altri esempi di nuvole di punti sono presenti nella Directory \EXAMPLE sul vostro CD di installazione.

19 I comandi di I comandi di In questo capitolo verranno elencati tutti i comandi di, descrivendoli secondo lo schema di seguito riportato: Pulsante Nome comando: Modulo aggiuntivo: Menu text In questa riga troverete il nome del comando così come riportato nel menu a tendina di. Pulsante In questo spazio viene riportata la rappresentazione del tasto corrispondente al comando sulla barra degli strumenti di. Nomi dei comandi Trovate la sintassi per digitare il comando alla riga di comando di AutoCAD. Moduli aggiuntivi Ogni comando di è associato a uno o più moduli. Di seguito vengono illustrati i comandi relativi a ciascun modulo. Solo se è attiva la licenza relativa ad un modulo, saranno attivi i relativi comandi. E comunque possibile testare i comandi di un modulo di cui non è attiva la licenza per un massimo di 20 sessioni di lavoro in AutoCAD.

20 4-2 I comandi di Point Cloud Carica nuvola di punti (Kubit PTC format) Nome comando: Modulo aggiuntivo: PCLOAD Con questo comando si possono importare file di nuvole di punti nel disegno AutoCAD attivo. Compare la seguente finestra di dialogo Selezionato il file, tutti i punti della nuvola verranno visualizzati nel disegno di AutoCAD.

21 I comandi di 4-3 Importazione dati (altri formati) Importa nuvola di punti (ASCII) Nome comando: Modulo aggiuntivo: PCIMPORT Questo comando permette di importare la nuvola di punti di una scansione in e quindi in un disegno AutoCAD. Potete importare ASCII file. La maggior parte dei Laser Scanner esportano questo tipo di formato. Dopo aver importato un ASCII file, lo converte nel suo formato binario (*.PTC). Tutti i punti di possono essere salvati in questo formato. Il formato binario (*.PTC) rende più veloce le operazioni di importazione della nuvola di punti rispetto al formato ASCII. Selezionate il file da importare attraverso l apposita interfaccia di navigazione Selezionate la directory e il file che verrà automaticamente creato nel formato binario *.ptc Se l opzione Carica immediatamente è selezionata, la nuvola di punti sarà visualizzata immediatamente nel disegno AutoCAD. In caso contrario, se viene importato un file ASCII, genera un corrispondente file *.PTC, ma non mostra a video nessun punto. Mediante il tasto Formato file potete accedere agli strumenti di gestione del formato di file ASCII.

22 4-4 I comandi di Point Cloud Scegliete quale valore associare a ciascuna colonna. Valori di anteprima del file di importazione. Selezione del tipo di separazione. Selezione delle informazioni di colore. Selezione del separatore decimale. Se scegliete la modalità colore Colore RGB, Grigio codificato o Colore codificato, dovete digitare i valori limite o utilizzare quelli calcolati in automatico mediante il tasto Cerca valori.

23 I comandi di 4-5 Importazione dati (altri formati) Importazione progetto Riegl RiSCAN Pro Nome comando: PCIMPORTRSP Modulo aggiuntivo Riegl Extension Con questo comando potete importare una nuvola di punti o un ortofoto direttamente dal progetto RiSCAN Pro. Il comando è costituito dei seguenti passaggi. Importante: La cartella del progetto RiSCAN PRO ha generalmente l attributo SYSTEM per default. Utilizzando Windows 2000 si possono riscontrare problemi quando si cerca di aprire un cartella di questo tipo (per esempio con Windows Explorer). Si suggerisce di modificare gli attributi di tale cartella ( per esempio utilizzando il comando windows ATTRIB S <FOLDERNAME> /S /D. Passo 1: Scegli il file di progetto:

24 4-6 I comandi di Point Cloud Passo 2 (importa nuvola di punti): Scegli la nuvola di punti che vuoi importare

25 I comandi di 4-7 Passo 3 (importa nuvola di punti): Proprietà della nuvola di punti Dati di colore da associare alla nuvola di punti Nella fase di importazione da RiSCAN PRO viene creato un file kubit PTC Nome e indirizzo del file PTC Per importare altri dati successivamente attivare questo campo.

26 4-8 I comandi di Point Cloud Passo 4 (importa ortofoto): Scegliere l ortofoto che si vuole inserire

27 I comandi di 4-9 Passo 5 (importa ortofoto): Si può creare un nuovo UCS (sitama di coordinate dell utente allineato con l ortofoto.

28 4-10 I comandi di Point Cloud Importazione dati (altri formati) Importazione orto-immagini da Trimble RealWorks Nome comando: Moduli aggiuntivi: PCIMPORTTRIMBLE Con questo comandi possono essere importati orto-immagini dal progetto Trimble RealWorks. Il comando è costituito dei seguenti passaggi. Passo 1: Scegliere il file immagine In generale per ogni ortofoto esiste un corrispondente file di testo con lo stesso nome in contenente le necessarie informazioni d orientamento. Nel caso tale non venga trovato in automatico va selezionato manualmente.

29 I comandi di 4-11 Passo 2: Può essere creato un nuovo UCS (sistema di coordinate utente) allineato con il piano dell ortofoto

30 4-12 I comandi di Point Cloud Importazione dati (altri formati) Importazione ortofoto da JRC Reconstructor Nome comando: Moduli aggiuntivi: PC_IMPORT_RECONSTRUCTO R Con questo comando potete importare un ortofoto direttamente dal progetto del programma JRC Reconstructor. Il comando è costituito dei seguenti passaggi. Passo 1: Seleziona il file dell immagine Generalmente per ogni ortofoto esiste una file di testo collegato (con lo stesso nome) che contiene le necessarie informazioni di orientamento. Se questo file non venisse trovato automaticamente, è necessario selezionarlo manualmente.

31 I comandi di 4-13 Passo 2: Crea un nuovo UCS (sistema di coordinate dell utente) allineato al piano dell ortofoto.

32 4-14 I comandi di Point Cloud Configurazione Nome comando: Moduli aggiuntivi: PCCFGDISPLAY Per nuvole di punti caratterizzate da un enorme numero di dati, è consigliabile visualizzare solo i punti appartenenti a determinate viste. Questa tecnica è nota col nome di Level of Detail (LoD). La rigenerazione del disegno dopo l uso dello ZOOM in tempo reale o del PAN, può essere fatta manualmente o automaticamente. La scelta tra la visualizzazione di tutti i punti (draw all points) o solo di quelli appartenenti al livello di dettaglio scelto (draw only visibile points) è controllata dal numero di punti inserito alla linea Usare la tecnica Level of Detail per nuvole di punti composte da più di. Le nuvole di punti più grandi rispetto al numero inserito verranno disegnate con la tecnica LoD. Inserimento del valore limite per l utilizzo del LoD. Inserimento dei valori limite per la rigenerazione automatica dopo l uso di ZOOM e PAN Reset di tutti I settaggi. Attivate questa opzione per una rigenerazione manuale del disegno. Per rigenerare la nuvola di punti usate il tasto funzione F12.

33 I comandi di 4-15 Per una veloce navigazione in con il comando Orbita3D, il numero di punti visibili deve essere ridotto. Potete gestire questa operazione dalla seguente finestra di dialogo. Quando AutoCAD è nella modalità di visualizzazione Ombreggiatura (Shaded) il numero dei punti visibili viene ridotto. Nella finestra sottostante potete inserire il numero massimo di punti visibili. Impostate il valore in base alle caratteristiche del vostro computer.

34 4-16 I comandi di Point Cloud Definire la nuvola di punti corrente Nome comando: PCSETCUR Moduli aggiuntivi: Se avete importato più di una nuvola di punti in un disegno AutoCAD una qualsiasi nuvola può essere selezionata con questo comando che semplifica l estrazione di informazioni durante i processi di lavoro del software. Dalla riga di comando di AutoCAD digitate PCSETCUR; potete ora leggere: Select point cloud: (Selezionare la nuvola di punti da rendere corrente) Potete utilizzare tutti i comandi che verranno di seguito descritti con la nuvola di punti corrente (nuvola di punti corrente). Se volete utilizzare un comando con un altra nuvola di punti, essa deve essere configurata come nuvola di punti corrente. Se il disegno AutoCAD contiene una sola nuvola di punti essa sarà considerata automaticamente nuvola di punti corrente.

35 I comandi di 4-17 Definizione porzioni Definire porzione Nome comando: Moduli aggiuntivi: PCSLICE Con questo comando potete definire un settore all interno della nuvola di punti, all interno del quale i punti siano selezionabili. Il settore di selezione può essere definito nell attuale sistema di coordinate (UCS). Dalla riga di comando AutoCAD digitate PC_SLICE e la seguente sequenza di operazioni compare: Porzione parallela al piano UCS [XY/YZ/XZ] <XZ>: parallela) Primo punto limite della porzione: (Piano rispetto al quale la porzione sarà (Scegliete il primo limite della porzione) Secondo punto limite della porzione o [Spessore]< Spessore >: (Scegliete il secondo limite della porzione o definite lo spessore) Esempio:

36 4-18 I comandi di Point Cloud Definizione porzioni Sposta porzione Nome comando: Moduli aggiuntivi: PCSLICESHIFT Con questo comando potete muovere il settore predefinito di una scansione e selezionare i punti visibili nella nuova posizione del settore stesso. Potete muovere il settore verso l alto, verso il basso o ridefinirne lo spessore. Dalla riga di comando AutoCAD digitate PCSLICESHIFT: Valore assoluto dello spostamento verso il basso [alto/basso] < >: (muove il settore di selezione predefinito, verso l alto o il basso con spessore definibile cambiando il numero proposto) L operazione può essere ripetuta più volte. Premendo il tasto ESC da tastiera, la ripetizione delle operazioni viene interrotta.

37 I comandi di 4-19 Definizione porzioni Sposta porzione verso l alto Nome comando: Moduli aggiuntivi: PCSLICESHIFTUP Con questo comando potete muovere un settore di scansione predefinito verso l alto e selezionare i punti visibili nella nuova posizione del settore. Esempio:

38 4-20 I comandi di Point Cloud Definizione porzioni Sposta porzione verso il basso Nome comando: Moduli aggiuntivi: PCSLICESHIFTDOWN Con questo comando potete muovere un settore di scansione predefinito verso il basso e selezionare i punti visibili nella nuova posizione del settore. Esempio:

39 I comandi di 4-21 Definizione porzioni Change slice thickness Nome comando: Moduli aggiuntivi: PCSLICECHANGETHICKNESS Con questo comando potete cambiare lo spessore della porzione selezionata. Comando: PCSLICECHANGETHICKNESS Enter the new slice thickness < >: (Inserisci il nuovo spessore di selezione.) Alignment relative to current slice [Top/Bottom/Center] <Center>: (Seleziona l allineamento della nuova porzione: Top riduzione o incremento dello spessore della porzione partendo dall alto, Bottom riduzione o incremento dello spessore della porzione partendo dal basso, Center riduzione o incremento dello spessore della porzione partendo dal centro)

40 4-22 I comandi di Point Cloud Definizione porzioni Define multiple slices Nome comando: Moduli aggiuntivi: PCMULTISLICE Con questo comando potete creare porzioni multiple in un unico passaggio. Il software genera porzioni parallele con spessore e interdistanze definibili sull intera nuvola di punti. Distance è la distanza tra il centro delle varie porzioni. Il centro della prima porzione coincide con il piano UCS selezionato. Le porzioni che stanno al di fuori della nuvola di punti non verranno create. Potete utilizzare questo comando per generare velocemente sezioni, profili, ecc. Applica il comando alla porzione (porzioni) visibili o a tutti i punti della nuvola. Le porzioni generate possono essere numerate o possono essere collegate alle informazioni di posizione

41 I comandi di 4-23 Esempio:

42 4-24 I comandi di Point Cloud Definizione porzioni Definisci la scatola di ingombro Nome comando: Moduli aggiuntivi: PCSBB Con questo comando potete definire un box limitato per selezionare punti. Solo i punti visibili all interno del box saranno rappresentati nel disegno attivo di AutoCAD. Potete definire il box nell attuale sistema di coordinate utente (UCS). Dalla riga di comando di AutoCAD digitate PCSBB Definizione di una scatola parallela al Sistema UCS: Spigolo della scatola: Spigolo opposto della scatola: (Scegliete il primo vertice del box) (Scegliete il secondo vertice del box) Esempio:

43 I comandi di 4-25 Definizione porzioni Definire poligono di selezione Nome comando: Moduli aggiuntivi PCSP Con questo comando può essere definito un prisma per selezionare una porzione di punti dalla nuvola attiva. Solo i punti visibili all interno del prisma vengono visualizzati in AutoCAD. La posizione del prisma dipende dalla visione corrente sullo schermo; il prisma di selezione è perpendicolare al piano dello schermo. Se effettuate il comando ripetutamente la porzione di selezione della nuvola di punti verrà ulteriormente ridotta. comando: PCSP Definisci la selezione poligonale visibile: Esempio: (Selezionare lo spigolo del prisma)

44 4-26 I comandi di Point Cloud Definizione porzioni Previous section definition Nome comando: Moduli aggiuntivi: PCSO Con questo comando lavora come il comando Indietro ma è dedicato alla selzioni di porzioni. Quando viene utilizzato la selezione corrente viene scartata e bviene ripristinata la precedente selezione.

45 I comandi di 4-27 Definizione porzioni Section Manager Nome comando: Moduli aggiuntivi: PCSECMAN Con questo comando viene avviato il Section Manager. Il Section Manager permette di gestire le varie porzioni precedentemente generate utilizzando i comandi di selezione o il Clash Detection. Potete cambiare colore alle porzioni, modificarne il nome o cancellarle, esportarle, utilizzando l Export Wizard, o unirle. Tutte le selezioni e le loro proprietà (attiva, colore, nome) sono durature (sono salvate e caricate nei DWG) con un eccezione: le Temporary Sections! Potete riconoscerle dal ckeckbox nella seconda colonna. Queste porzioni sono create da modulo Clash Detection. Per ragioni pratiche di gestione contengono punti collegati. Se volete salvare le porzioni temporanee dovete esportarle o copiarle. Mostra la porzione selezionata e avvia il comando orbita 3d. Inverte le porzioni slezionate Unisce le porzioni selezionate (disgiunte). Cancella le porzioni selezionate Mostra le porzioni selezionate animando il marker. Copia le porzioni selezionate. Unisce le porzioni selezionate (congiunte). Esporta i punti delle porzioni selezionate

46 4-28 I comandi di Point Cloud Nome della porzione. É temporanea? E visibile? Colore della nuvola. Numero di punti. Descrizione delle funzionalità del Section Manager La lista delle porzioni Se una porzione è selezionata la su a scatola di ingombro è visualizzata. Potete selezionare più di una porzione per volta utilizzando i tasti SHIFT o CONTROL e il vostro mouse. - Rinominare una porzione: Cliccando sul nome della porzione potete modificarlo. Eccezzione: la porzione predefinita All Points non può essere rinominata. - Rendere visibile una porzione: Attivando la colonna visibile potete visualizzare la porzione. - Assegnare ad una porzione un colore: Cliccando sul colore di una porzione, potete assegnare un colore personalizzato che verrà applicato a tutti i punti della porzione. Se selezionate original viene ripristinato il colore originale della porzione. Se due porzioni si sovrappongono per i punti di sovrapposizione viene effettuato un bilanciamento del colore.

47 I comandi di 4-29 I pulsanti - Enlarge Section Marker Questo piulsante individua la porzione selezionata con un animazione. È partoclarmente utile quando le porzioni sono piccole (come quelle genetrate da Clash Detection). - Show section and start AutoCAD 3D orbit Avvia il comando orbita 3D di AutoCAD. La porzione selezionata è evidenziata. Quando uscite dall orbita 3D viene automaticamente riavviato il Section Manager. - Copy section: Copia le porzioni selezionate. - Invert section: Crea una nuova porzione che è l inverso di quella selezionata (contiene tutti i punti che non sono contenuti nella porzione originale).

48 4-30 I comandi di Point Cloud Fig.: Invert section - Merge (disjunction): Unisce porzioni in un unica nuova porzione. Contiene i punti che delle porzioni selezionate. Il comando è attivo solo se sono selezionate minimo due porzioni. - Merge (conjunction): Unisce porzioni in un unica nuova porzione. La nuova porzione conterrà solo quei punti in comune alle porzioni selezionate. Il comando è attivo solo se sono selezionate minimo due porzioni. - Export sections: Esporta le porzioni selezionate. Per praticità un percorso guidato vi guiderà nel processo di esportazione. I possibili formati di esportazione sono: ASCII, PTC e punti AutoCAD. - Delete section(s): Cancella le porzioni selezionate. Se cancellate per errore delle porzioni premete Cancel sul Section Manager per ripristinarle. Export Wizard: Con l aiuto di un menù guidato potete esportare i punti delle porzioni selezionate. Le coordinate dei punti sono esportate nel sistema di riferimento Globale di AutoCAD, così che gli UCS correntemente o precedentemente definito non modifichino l esportazione. Potete esportare i punti in uno o più file ASCII. Potete creare uno o più file PTC () che possono essere caricati in. Infine potete esportare i punti come punti nativi di AutoCAD. In quest ultimo caso dovete tenet presente che AutoCAD non è fatto per gestire milioni di punti. Il limite legato alla vostra configurazione di sistema è di circa punti.

49 I comandi di 4-31 Scegliere un formato di esportazione: Passo 1: ASCII file Se avete selezionato più di una porzione da esportare, vi comparirà la seguente finestra: Scrive tutti i punti di tutte le sezioni in un unico file ASCII. Scrive i punti di ogni sezione in singoli file ASCII.

50 4-32 I comandi di Point Cloud Passo 2: Generare un singolo file ASCII Selezionate il file ASCII da scivere. Una finestra di selezione vi appare. L estensione preimpostata del file è TXT, ma sono supportati altri formati Passo 2: Generare un singolo file ASCII da ogni sezione Selezionate la cartella di destinazione. Definite come il file dovrà essere composto.

51 I comandi di 4-33 Passo 3: Definire il formato del file ASCII Ytilizzate il menù a tendina per asseganre le proprietà alle singole colonne. Definite il separatore decimale. Definite il separatore di colonne. Passo 1: file PTC () Se avete selezionato più di una porzione da esportare, vi comparirà la seguente finestra: Scrive tutti i punti di tutte le sezioni in un unico file (PTC file). Scrive i punti di ogni sezione in singoli file (PTC file).

52 4-34 I comandi di Point Cloud Passo 2: Generare singoli file Selezionate il file PTC da generare. Vi appare una finestra di selezione file. Passo 2: Generare un file PTC per ogni porzione Selezionate la cartella dove volete sia generato. Definite come il file dovrà essere composto.

53 I comandi di 4-35 Esportare punti AutoCAD scrive i punti di ogni porzione su un layer personale. Scrive tutti i punti di una porzione in un singolo layer o... Definite come il dovrà essere composto il nome del layer. La seguente tabella vi fornisce un idea le proprietà d colore delle porzioni condizionino il colore dei punti e dei layer AutoCAD generati: Porzione con colore diverso dall originale Porzione con colore originale Layer singolo Punti colore della porzione Punti colore originale Layer Multipli Punti colore del Layer Layer colore della porzione Punti colore originale

54 4-36 I comandi di Point Cloud Mostra/cancella punti Nome comando: PCVISIBLE Moduli aggiuntivi: Con questo comando è possibile accendere o spegnere tutti i punti visibili. Quando tutti i punti sono spenti, la definizione di un box può comunque aiutare a maneggiare la nuvola di punti invisibile. Salvando l attuale disegno AutoCAD con i punti spenti, la stessa situazione verrà ricaricata alla nuova apertura del file. Questa funzione è particolarmente utile lavorando con nuvole di punti consistenti per evitare lunghi tempi di caricamento.

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1 Manuale dell'utente Registrazione del prodotto Se si registra il prodotto SMART, si verrà informati delle nuove funzionalità e aggiornamenti software disponibili. Registrazione

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

MANUALE DOS INTRODUZIONE

MANUALE DOS INTRODUZIONE MANUALE DOS INTRODUZIONE Il DOS è il vecchio sistema operativo, che fino a qualche anno fa era il più diffuso sui PC, prima dell avvento di Windows 95 e successori. Le caratteristiche principali di questo

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

per Scanner Serie 4800/2400

per Scanner Serie 4800/2400 Agosto, 2003 Guida d installazione e guida utente per Scanner Serie 4800/2400 Copyright 2003 Visioneer. Tutti i diritti riservati. La protezione reclamata per il copyright include tutte le forme, gli aspetti

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione 2013. 12 (Revisione 2.6.) Esclusione di responsabilità legale SAMSUNG ELECTRONICS SI RISERVA IL DIRITTO DI MODIFICARE I PRODOTTI, LE INFORMAZIONI

Dettagli

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM SPOSTARE un file o una sottodirectory da una directory ad un altra COPIARE un file o una directory da una directory all altra RINOMINARE un file o una directory CANCELLARE un file o una directory CREARE

Dettagli

DEFT Zero Guida Rapida

DEFT Zero Guida Rapida DEFT Zero Guida Rapida Indice Indice... 1 Premessa... 1 Modalità di avvio... 1 1) GUI mode, RAM preload... 2 2) GUI mode... 2 3) Text mode... 2 Modalità di mount dei dispositivi... 3 Mount di dispositivi

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 2: Sistema Operativo 2 Modulo 2 Il sistema operativo Windows

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI...

INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI... ambiente Windows INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI...8 GESTIONE DELLE COPIE DI SICUREZZA...10 AGGIORNAMENTO

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers La procedura di installazione è divisa in tre parti : Installazione dell archivio MySql, sul quale vengono salvati

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Manuale d Uso. Ref: 04061

Manuale d Uso. Ref: 04061 Manuale d Uso Ref: 04061 1 Grazie per aver acquistato il lettore digitale ENERGY SISTEM INNGENIO 2000. Questo manuale fornisce istruzioni operative dettagliate e spiegazioni delle funzioni per godere al

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Cos'é Code::Blocks? Come Creare un progetto Come eseguire un programma Risoluzione problemi istallazione Code::Blocks Che cos è il Debug e come si usa

Cos'é Code::Blocks? Come Creare un progetto Come eseguire un programma Risoluzione problemi istallazione Code::Blocks Che cos è il Debug e come si usa di Ilaria Lorenzo e Alessandra Palma Cos'é Code::Blocks? Come Creare un progetto Come eseguire un programma Risoluzione problemi istallazione Code::Blocks Che cos è il Debug e come si usa Code::Blocks

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Integrated Development Environment (IDE) DevC++ 4.9.9.2

Integrated Development Environment (IDE) DevC++ 4.9.9.2 Integrated Development Environment (IDE) DevC++ 4.9.9.2 Manuale utente Data ultima revisione: 22/10/2008 Fondamenti di informatica Università Facoltà Corso di laurea Politecnico di Bari 1 a Facoltà di

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Dev C++ Prerequisiti. Note di utilizzo. Utilizzo di Windows Effettuare il download da Internet Compilazione di un programma

Dev C++ Prerequisiti. Note di utilizzo. Utilizzo di Windows Effettuare il download da Internet Compilazione di un programma Dev C++ Note di utilizzo 1 Prerequisiti Utilizzo di Windows Effettuare il download da Internet Compilazione di un programma 2 1 Introduzione Lo scopo di queste note è quello di diffondere la conoscenza

Dettagli

Manuale installazione KNOS

Manuale installazione KNOS Manuale installazione KNOS 1. PREREQUISITI... 3 1.1 PIATTAFORME CLIENT... 3 1.2 PIATTAFORME SERVER... 3 1.3 PIATTAFORME DATABASE... 3 1.4 ALTRE APPLICAZIONI LATO SERVER... 3 1.5 ALTRE APPLICAZIONI LATO

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Software Emeris Communication Manager

Software Emeris Communication Manager ecm Software Emeris Communication Manager Manuale operativo Fantini Cosmi S.p.A. Via dell Osio 6 20090 Caleppio di Settala MI Tel 02.956821 - Fax 02.95307006 e-mail: info@fantinicosmi.it http://www.fantinicosmi.it

Dettagli

How to Develop Accessible Linux Applications

How to Develop Accessible Linux Applications How to Develop Accessible Linux Applications Sharon Snider Copyright 2002 IBM Corporation v1.1, 2002-05-03 Diario delle Revisioni Revisione v1.1 2002-05-03 Revisionato da: sds Convertito in DocBook XML

Dettagli

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1 Tutorial Configuration Managment Configurare il servizio EC2 su AWS Pagina 1 Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. PROGRAMMI NECESSARI... 4 3. PANNELLO DI CONTROLLO... 5 4. CONFIGURARE E LANCIARE UN ISTANZA...

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

Virtualizzazione e installazione Linux

Virtualizzazione e installazione Linux Virtualizzazione e installazione Linux Federico De Meo, Davide Quaglia, Simone Bronuzzi Lo scopo di questa esercitazione è quello di introdurre il concetto di virtualizzazione, di creare un ambiente virtuale

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

1x1 qs-stat. Pacchetto Software per la Soluzione di Problemi Statistici nel Controllo Qualità. Versione: 1 / Marzo 2010 Doc. n.

1x1 qs-stat. Pacchetto Software per la Soluzione di Problemi Statistici nel Controllo Qualità. Versione: 1 / Marzo 2010 Doc. n. 1x1 qs-stat Pacchetto Software per la Soluzione di Problemi Statistici nel Controllo Qualità Versione: 1 / Marzo 2010 Doc. n.: PD-0012 Copyright 2010 Q-DAS GmbH & Co. KG Eisleber Str. 2 D - 69469 Weinheim

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12

Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12 Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Windows Compatibilità

Windows Compatibilità Che novità? Windows Compatibilità CODESOFT 2014 é compatibile con Windows 8.1 e Windows Server 2012 R2 CODESOFT 2014 Compatibilità sistemi operativi: Windows 8 / Windows 8.1 Windows Server 2012 / Windows

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

I Grafici. La creazione di un grafico

I Grafici. La creazione di un grafico I Grafici I grafici servono per illustrare meglio un concetto o per visualizzare una situazione di fatto e pertanto la scelta del tipo di grafico assume notevole importanza. Creare grafici con Excel è

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

1. FileZilla: installazione

1. FileZilla: installazione 1. FileZilla: installazione Dopo aver scaricato e salvato (sezione Download >Software Open Source > Internet/Reti > FileZilla_3.0.4.1_win32- setup.exe) l installer del nostro client FTP sul proprio computer

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

ivms-4200 Client Software Manuale Utente Hangzhou Hikvision Digital Technology Co., Ltd.

ivms-4200 Client Software Manuale Utente Hangzhou Hikvision Digital Technology Co., Ltd. ivms-4200 Client Software Manuale Utente Hangzhou Hikvision Digital Technology Co., Ltd. Manuale utente del Client software ivms-4200 Informazioni Le informazioni contenute in questo documento sono soggette

Dettagli

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z Progettata da Vodafone Benvenuti nel mondo della comunicazione in mobilità 1 Benvenuti 2 Impostazione della Vodafone Internet Key 4 Windows 7, Windows Vista,

Dettagli

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO Come eseguire una sessione DEMO CONTENUTO Il documento contiene le informazioni necessarie allo svolgimento di una sessione di prova, atta a verificare la

Dettagli

Mini manuale di Audacity.

Mini manuale di Audacity. Mini manuale di Audacity. Questo mini manuale è parte del corso on-line Usare il software libero di Altrascuola. Il corso è erogato all'interno del portale per l'e-learning Altrascuola con la piattaforma

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

Dipartimento del Tesoro

Dipartimento del Tesoro Dipartimento del Tesoro POWER POINT AVANZATO Indice 1 PROGETTAZIONE DELL ASPETTO...3 1.2 VISUALIZZARE GLI SCHEMI...4 1.3 CONTROLLARE L ASPETTO DELLE DIAPOSITIVE CON GLI SCHEMI...5 1.4 SALVARE UN MODELLO...6

Dettagli

GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno

GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno La Vista CAS L ambiente di lavoro Le celle Assegnazione di una variabile o di una funzione / visualizzazione

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

Utilizzare Swisscom TV

Utilizzare Swisscom TV Swisscom (Svizzera) SA Contact Center CH-3050 Bern www.swisscom.ch 125474 12/2010 Utilizzare Swisscom TV Panoramica delle funzioni più importanti Indice Funzioni importanti quadro generale 3 Funzione PiP

Dettagli

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT 1 1 Introduzione al programma 3 2 La prima volta con Powerpoint 3 3 Visualizzazione

Dettagli

explorer 2 Manuale dell Installatore e Technical Reference Ver. 2.2.6 del 14 Dicembre 2012

explorer 2 Manuale dell Installatore e Technical Reference Ver. 2.2.6 del 14 Dicembre 2012 explorer 2 Manuale dell Installatore e Technical Reference Ver. 2.2.6 del 14 Dicembre 2012 1 Indice 1. Descrizione del sistema e Requisiti hardware e software per l installazione... 4 1.1 Descrizione del

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

[Operazioni Preliminari]

[Operazioni Preliminari] [Operazioni Preliminari] Si consiglia di leggere interamente questo manuale prima di procedere alle operazioni di aggiornamento del KeyB Organ. 1] Per aggiornare firmware, suoni e parametri del KeyB Organ

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02

INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02 INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02 Download Si può scaricare gratuitamente la versione per il proprio sistema operativo (Windows, MacOS, Linux) dal sito: http://www.codeblocks.org

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

GUIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE INTRODUZIONE BENVENUTO Benvenuto in SPARK XL l applicazione TC WORKS dedicata al processamento, all editing e alla masterizzazione di segnali audio digitali. Il design di nuova

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Progettisti dentro e oltre l impresa MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Pag 1 di 31 INTRODUZIONE Questo documento ha lo scopo di illustrare le modalità di installazione e configurazione dell

Dettagli