SIFET Bollettino della Società Italiana di Fotogrammetria e Topografia n 2 anno 2012

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SIFET 02 12 Bollettino della Società Italiana di Fotogrammetria e Topografia n 2 anno 2012"

Transcript

1

2 SIFET Bollettino della Società Italiana di Fotogrammetria e Topografia n 2 anno 2012 Periodico trimestrale Sped in abb. post 45% Decreto legge 24/12/2003 n 353 convertito in legge il 27/02/2004 n 46 Cagliari - ISSN X Autorizzazione del Tribunale di Firenze n del 4 dicembre 1962 iscrizione RNS n vol. 20 foglio 29 del 27 maggio 1986 Distribuzione gratuita ai soci SIFET Associato alla Unione Stampa Periodica Italiana Direttore responsabile Prof. Alessandro Capra Comitato di Redazione Prof. Fulvio Rinaudo Ing. Paolo Aminti Dott. Ludovico Biagi Prof.ssa Maria Brovelli Ing. Virgilio Cima Prof. Stefano Gandolfi Geom. Vittorio Grassi Prof. Andrea Lingua Prof.ssa Giannina Sanna Prof. Aurelio Stoppini Prof. Luca Vittuari Segreteria di Redazione Ing. Cristina Castagnetti t f SIFET C.P. 286 Cagliari Centro Piazza del Carmine CAGLIARI Progetto grafico S. Asili, G. Toneguzzi Autorizzazione del Tribunale di Firenze n del iscrizione R.N.S. n vol. 20 foglio. 29 del ABBONAMENTO ANNUALE AL BOLLETTINO Soci: distribuzione gratuita Non Soci: Italia e Comunità Europea E Altri Stati E

3 2 12 Bollettino della Società Italiana di Fotogrammetria e Topografia n 2 anno 2012 In questo numero: 9 Verifiche combinate delle prestazioni dei Servizi NRTK tra Veneto e Friuli: metodologia e risultati Federico ANTOLINI, Alberto BEINAT 25 Strumenti Open-Source per la modellazione Image-Based Silvio Del Pizzo, Sebastiano Ackermann, Simona Picardi, Salvatore Troisi 49 Estrazione di DTM da una stereocoppia Worldview-1: procedure di orientamento, image-matching e rimozione degli edifici Eleonora Bertacchini, Isabella Toschi, Riccardo Rivola, Cristina Castagnetti, Alessandro Capra 71 Applicazione delle coordinate rettilinee nelle opere di ingegneria con l utilizzo dei grigliati di trasformazione cartografica NTV2 Gabriele GARNERO Nella foto sopra Progetto per la Scalinata di Trinità dei Monti attribuito ad Alessandro Specchi esposto alla mostra Le Meraviglie di Roma antica e moderna nel Fonte:http://www.roma-antica.eu/. A fianco Forum Romanum et fora Caesarum cum Capitolio et regione circumiacente quadruplici maioris tabulae modulo descripta di Heinrich Kiepert ( ). Fonte: 85 Tema di topografia e fotogrammetria assegnato all esame di stato Indirizzo Geometri (Progetto CINQUE ): soluzione e commento. Paolo AMINTI, Giovanni DE POLI, Claudio PIGATO 95 Laser Scanning & Fotogrammetria digitale - Teoria e applicazioni Seminario di studio - Firenze, 21 Ottobre 2011 Antonio Arrighi 99 FIG Working Week 2012 Rome, Italy May 6-10, 2012 Knowing to manage the territory, protect the environment, evaluate the cultural heritage Cristina CASTAGNETTI 103 IAG/FIG Commission 5/ICG Technical Seminar: Reference Frame in Practice Rome Italy, 4 th - 5 th May 2012 Cristina CASTAGNETTI

4 La SIFET per il quadriennio Presidente Prof. Alessandro Capra c/o DIMeC - Università di Modena e Reggio Emilia Via Vignolese 905/B Modena t f e e Vice Presidente Prof. ssa Anna Spalla c/o DIET - Università di Pavia Via Ferrata, Pavia t f e Assessori Prof. Livio Pinto c/o DIIAR - Politecnico di Milano Piazza Leonardo da Vinci, Milano t f e Dott. Renzo Maseroli c/o Istituto Geografico Militare Via di Novoli, Firenze t f e Tesoriere Dott. Geom. Luciano Di Marco Via Libertà n Palermo t f e e Segretario Ing. Giuseppina Vacca c/o DISIG - Facoltà di Ingegneria Piazza d Armi Cagliari t f e e Bollettino SIFET 2/2012

5 SIFET Società Italiana di Fotogrammetria e Topografia Sede legale Via Barberini n.68, Roma Partita Iva Codice fiscale Coordinate SIFET C.C.P. Banco Posta n IBAN IT45Q intestato a Sifet C. P. n. 286 Cagliari Centro Piazza del Carmine Cagliari Il Consiglio Direttivo della Società è così costituito Giunta esecutiva Presidente Prof. Alessandro Capra Vice Presidente Prof. ssa Anna Spalla Segretario Ing. Giuseppina Vacca Tesoriere Dott. Geom. Luciano Di Marco Assessori Dott. Renzo Maseroli Prof. Livio Pinto Membri onorari Gen. Mario Carlà Membri di diritto Direttore dell Istituto Geografico Militare Direttore dell Istituto Idrografico della Marina Direttore del Centro Informazioni Geotopografiche dell Aeronautica Direttore Istituto Superiore per la Protezione e la ricerca Ambientale Direttore del Dipartimento del Territorio Presidente del Consiglio Nazionale degli Ingegneri Presidente del Consiglio Nazionale degli Architetti Presidente del Consiglio Nazionale dei Geometri e Geometri Laureati Presidente Sezione Sifet Palermo Presidente Sezione Sifet Catania Presidente CS SIFET Membri ordinari (oltre ai componenti la giunta esecutiva) Prof. Maurizio Barbarella Ing. Virgilio Cima Prof. Alberto Cina Geom. Mauro Fino Geom. Vittorio Grassi Geom. Roberto Lietti Dott. Geom. Stefano Nicolodi Dott. Geom. Paolo Nicolosi Prof. Ambrogio Manzino Prof. Luciano Surace Probiviri Egidio Cima Walter Mentasti Massimiliano Currado Revisori dei conti Sergio Padovani Carlo Vadilonga Le quote sociali (con rinnovo entro il 31 Marzo) per l anno 2011 sono le seguenti: Soci annuali individuali Euro (Europa) Euro Soci annuali collettivi Euro (Europa) Euro Soci annuali giovani (*) Euro (Europa) Euro Soci vitalizi individuali Euro (Europa) Euro Soci vitalizi collettivi Euro (Europa) Euro (*) età inferiore a 26 anni Per informazioni: Segreteria Amministrativa t f e 5

6 Rivista internazionale ufficiale di SIFET Società Italiana di Fotogrammetria e Topografia Publishing Editor: Chris Bendall Informazioni generali: springer.com Contenuto elettronico: springerlink.com Applied Geomatics Open Access - Journal no ISSN: (versione stampata) ISSN: X (versione elettronica) Associate Editors: Paolo Aminti, Università di Firenze, Italia Maria Brovelli, Politecnico di Milano, Italia Virgilio Cima, Studio Cima Inc., Italia Donatella Dominici, Università dell Aquila, Italia Stefano Gandolfi, Università di Bologna, Italia Claudio Pigato, Studio Pigato Inc, Italia Livio Pinto, Politecnico di Milano, Italia Fulvio Rinaudo, Politecnico di Torino, Italia Giuseppina Vacca, Università di Cagliari, Italia Luca Vittuari, Università di Bologna, Italia Advisory Board: Ohran Altan, Technical University of Istanbul - Turkey Joh Dawson, Geoscience Australia - Australia E. Dongchen, Wuhan University - China Clive Fraser, Melbourne University - Australia Amin Gruen, ETH Zurich - Switzerland Lorenz Hurni, ETH Zurich - Switzerland Zhilin Li, Hong Kong Polytechnic University - Hong Kong Helena Mitasova, North Carolina State University - USA Petros Patias, University of Thessaloniki - Greece Ammatzia Peled, President of Comm VIII, ISPRS - Israel Venkatesh Raghavan, Osaka City University - Japan Kazuo Shibuya, Institute of Polar Research and SOKENDAI - Japan Editor-in-chief: Alessandro Capra Università di Modena e Reggio Emilia Applied Geomatics (AG) copre tutti gli aspetti del progresso scientifico e tecnologico nel campo della Geomatica. La rivista pubblica contributi innovativi in applicazioni di Geomatica che vanno dall integrazione di strumenti, metodologie e tecnologie e il loro utilizzo nel campo delle scienze ambientali, scienze naturali, ingegneria ed altri. Le aree di interesse comprendono campi di indagine diversi quali: telerilevamento, fotogrammetria close range e videometria, analisi e mappatura di immagini digitali, sistemi informativi geografici e territoriali, geodesia applicata, analisi di dati spaziali, rilievo del patrimonio culturale ed ambientale, processi numerici e di trattamento del dato. Inoltre, Applied Geomatics accoglie anche articoli in relazione alla stima e analisi di deformazioni, all ingegneria strutturale, all ingegneria meccanica e ad altre scienze legate al rilievo e alle tecnologie spaziali. Il giornale contiene anche gli avvisi di conferenze e workshop internazionali, le novità del settore e le informazioni sui nuovi prodotti. Esso fornisce, quindi, un utile forum per gli scienziati accademici e professionali coinvolti nella Geomatica e nelle sue applicaizoni tecnologiche. Esclusiva offerta per i soci sifet: I soci sifet che lo desiderano, potranno sottoscrivere l abbonamento online alla rivista per un anno al prezzo speciale di 10 euro. Inoltre incluso si avrà l abbonamento annuale online alla rivista gps solutions. Sottoscrivi l abbonamento contattando Aiutaci a far crescere la Geomatica in Italia e in campo internazionale!

7 scienza sifet

8 Verifiche combinate delle prestazioni dei Servizi NRTK tra Veneto e Friuli: metodologia e risultati Federico Antolini a Alberto Beinat a a Università di Udine, DICA via delle Scienze 206 I Udine e Key Words > Reti di Stazioni Permanenti GNSS, Servizi NRTK, Verifiche prestazioni. Riassunto > La tecnologia NRTK, nelle sue diverse soluzioni, costituisce oggigiorno l applicazione più avanzata nel settore del posizionamento topografico satellitare. Rispetto alla soluzione tradizionale di post-elaborazione, essa punta ad offrire all utenza precisioni indipendenti dalla distanza dalla base, tempi minimi di stazionamento sul punto di osservazione e immediata disponibilità del risultato della misura. Per questi meriti, i servizi NRTK si vanno diffondendo rapidamente all interno delle reti di stazioni permanenti: tra Veneto e Friuli, ad esempio, un utente può disporre oggi di cinque distinte reti, in grado di erogare complessivamente oltre 30 servizi indipendenti. Questa circostanza ha indotto a svolgere una serie di verifiche combinate sui diversi servizi di rete disponibili nell area indicata, intese fondamentalmente ad accertare la loro affidabilità, sia in termini di accessibilità e disponibilità del servizio, che di accuratezza e ripetibilità delle misure. La valutazione di tali aspetti è infatti essenziale per l accettazione e per la definizione di una procedura di certificazione delle misure NRTK, una questione ancora non codificata in modo definitivo dalla letteratura scientifica e tecnica. Il test descritto nel lavoro riguarda la determinazione ripetuta della posizione di un vertice ubicato all intersezione delle reti del Veneto e del Friuli, mediante i servizi di rete ivi operanti, e si è basato sull effettuazione di 436 misure, articolate in 25 sessioni distribuite tra gennaio e aprile L analisi dei risultati conferma le precisioni planimetriche riportate in letteratura, evidenzia le maggiori dispersioni nella componente altimetrica, ma rileva altresì talune criticità nell affidabilità e disponibilità di certi servizi di rete, con possibili ripercussioni sul loro utilizzo. Abstract > NRTK technology, in its different solutions, is today s most advanced application of the topographical satellite positioning. Com- Articolo ricevuto in redazione nel mese di Novembre 2011 e accettato dopo revisione nel mese di Febbraio

9 Federico Antolini, Alberto Beinat pared to the traditional solution of post-processing, it aims to offer the users accuracy independent from the base-rover distance, minimum occupation time at the point of observation, and immediate availability of the measurement result. Thanks to these merits, the NRTK services are rapidly spreading within the networks of permanent stations: between Veneto and Friuli, for example, a user can now choose between five distinct networks, capable of delivering a total of over 30 independent services. This has suggested a series of tests carried out on the different network services available in the indicated area, designed primarily to ensure their reliability, both in terms of accessibility and availability of service, accuracy and repeatability. The evaluation of these aspects is essential for the acceptance and for the establishment of a certification procedure of the NRTK measures, which hasn t been universally recognized by the scientific and technical literature yet. The test described in this work consisted of repeated determinations of the position of a vertex located at the intersection of the networks of Veneto and Friuli, by use of all the network services available, and was based on the making of 436 observations, divided into 25 sessions between January and April The results are in agreement with the planimetric accuracies reported in literature, highlighting significant dispersion of the elevation component, however some critical issues in the reliability and availability of certain network services have been discovered, with possible repercussions on their use. Bollettino SIFET 2/2012

10 Strumenti Open-Source per la modellazione Image-Based Silvio Del Pizzo a Sebastiano Ackermann a Simona Picardi a Salvatore Troisi a a Università degli Studi di Napoli Parthenope Facoltà di Scienze e Tecnologie Centro Direzionale di Napoli Isola C Napoli Keywords > Fotogrammetria Digitale, Computer Vision, PMVS, DSM, 3D Modelling. e Riassunto > La costruzione di modelli 3D relativi a manufatti free form rappresenta nel campo della fotogrammetria una delle applicazioni nelle quali vengono richieste al prodotto finale caratteristiche di dettaglio e accuratezza tali da richiedere sempre più spesso l uso congiunto di sensori attivi e passivi. L utilizzo di tecniche fotogrammetriche consente infatti di risolvere alcuni dei problemi che si verificano con l uso dei laser scanner e, al contempo, grazie ad algoritmi di image matching, si possono ottenere dense nuvole di punti con accuratezze analoghe. Ovviamente tali algoritmi non sempre riescono a garantire una densità costante per la nuvola di punti. In questo lavoro si illustrano le possibilità di utilizzare, per la modellazione di manufatti free form, un software che implementa un insieme di algoritmi di image matching sviluppato nel settore della Computer Vision e che presenta le caratteristiche fondamentali di essere free e open-source: PMVS. Inoltre si presenta un confronto tra i modelli ottenuti con PMVS con quelli provenienti da moduli robusti presenti nei software commerciali. Tale confronto è stato eseguito su differenti dataset d immagini orientate, in questo modo è stato possibile determinare i limiti di affidabilità e accuratezza dei modelli ottenuti. Abstract > The production of 3D models related to free form objects in the field of photogrammetry is one of the applications requiring characteristics and accuracy of detail on the final product that would require more and more often the combined use of active and passive sensors. The use of photogrammetric techniques allows the solution of some problems that occur with the use of laser scanner and at the same time, thanks to image matching algorithms, we can obtain dense point clouds with similar accuracies. Obviously, these algorithms can not always guarantee a constant density for the point cloud. In this paper we illustrate the possibilities of use a software that imple- Articolo ricevuto in redazione nel mese di Novembre 2011 e accettato dopo revisione nel mese di Febbraio

11 ments a set of image matching algorithms developed in the field of Computer Vision for the modeling of free form objects; such software has the basic characteristics of being free and open-source: PMVS. Moreover, a comparison of the models obtained with PMVS with those obtained through robust software modules present in commercial photogrammetry is produced. This comparison was performed on different datasets of oriented images, so it was possible to determine reliability and accuracy for PMVS. Silvio Del Pizzo, Sebastiano Ackermann, Simona Picardi, Salvatore Troisi Bollettino SIFET 2/2012

12 Estrazione di dtm da una stereocoppia Worldview-1: procedure di orientamento, image-matching e rimozione degli edifici Eleonora Bertacchini a Isabella Toschi a Riccardo Rivola a Cristina Castagnetti a, Alessandro Capra a a DIEF - Dip. di Ingegneria Enzo Ferrari Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Via Vignolese, Modena Keywords > Classificazione automatica, DTM, DSM, modello rigoroso, RPC, stereocoppie satellitari. Riassunto > L utilizzo di immagini satellitari ad alta risoluzione acquisite in modalità stereoscopica si sta affermando quale strumento proficuo per la generazione di Modelli Digitali del Terreno (DTM) e della Superficie (DSM). La sfida che si apre oggi è quella di poter rispondere adeguatamente alle esigenze di base di molti settori applicativi, che necessitano di accurati strumenti per la conoscenza della morfologia del territorio e dei suoi mutamenti. Il presente lavoro si è proposto di analizzare e validare le principali fasi in cui si articola la procedura di estrazione di modelli digitali tridimensionali a partire da immagini satellitari, utilizzando quale caso applicativo una stereocoppia pancromatica acquisita along-track dal satellite WorldView-1 nella zona dei colli Albani, a Sud-Est di Roma. L obiettivo principale è stato quello di individuare un approccio che potesse unire all accuratezza del dato metrico finale anche il vantaggio di rendere quest ultimo un adeguato strumento di descrizione della morfologia di ampie porzioni di territorio: in particolare, è stata associata all estrazione del DSM, quella di un DTM tramite la classificazione ed eliminazione degli oggetti in elevazione sul terreno (ERDAS Imagine 2011). La parte iniziale della sperimentazione è stata volta a confrontare l accuratezza perseguibile utilizzando il modello parametrico rigoroso e i metodi razionali per la correzione geometrica delle immagini: a tale scopo, sono stati analizzati e confrontati i risultati ottenuti nella fase di orientamento e in quella successiva di estrazione del modello digitale. Il cuore della ricerca sono stati l applicazione e il confronto di due procedure alternative volte ad ottenere come risultato finale il modello tridimensionale del terreno depurato dalla presenza degli edifici. A tale scopo è stato sperimentato l algoritmo di classificazione automatica di LPS-eATE, agente contestualmente alla fase di estrazione dell informazione altimetrica; i risultati ottenuti sono stati confrontati con quelli conseguiti tramite un approccio alternativo, basato sull e- e Articolo ricevuto in redazione nel mese di Gennaio 2012 e accettato dopo revisione nel mese di Marzo

13 Eleonora Bertacchini, Isabella Toschi, Riccardo Rivola, Cristina Castagnetti, Alessandro Capra strazione del modello digitale a partire dalle immagini classificate con metodo object-oriented tramite il software ecognition Developer vs Entrambe le procedure testate hanno evidenziato potenzialità interessanti e ulteriormente migliorabili, soprattutto in relazione alla fase di interpolazione della nuvola di punti estratta a partire dalle immagini classificate con il secondo approccio. Abstract > The use of high resolution satellite images acquired in stereoscopic mode is now emerging as a useful tool for the generation of Digital Terrain Model (DTM) and Digital Surface Model (DSM). The challenge issued today concerns the ability to adequately meet the basic needs of many application areas, which require accurate tools for describing the morphology of the territory. The present work aims at analyzing and validating all the main steps that comprise the procedure for the extraction of digital elevation models from satellite images. The investigation has been carried out on an alongtrack panchromatic stereopair acquired over the Colli Albani area (Rome) by the DigitalGlobe s WorldView-1 satellite. The main goal of this research activity was to identify an approach that could combine the accuracy of the final metric product with the advantage of making it an adequate mean of description of the morphology of large portions of territory. For this reason, a DTM has been generated starting from the extraction of the DSM, through the classification and the consequent elimination of objects that do not belong to the ground. The first part of the investigation was designed to compare the accuracy achievable by using both the physically based and the Rational Polynomial models. For this purpose, the orientation, the image matching and the final DSM extraction have been performed with commercial software ERDAS Imagine Suite 2011, using the two different correction methodologies. The core of the research was the application and comparison of two alternative procedures aimed at achieving as a final output the three dimensional model of the area without the presence of buildings. For this purpose, the LPS-eATE algorithm of automatic classification during the digital model extraction was tested, and the results were compared with those achieved using an alternative approach, based on the extraction of the digital model from images classified with the object-oriented method of ecognition Developer software. Both procedures showed interesting and further improvable potential, especially concerning the phase of interpolation of the point cloud extracted from images classified with the second approach. Bollettino SIFET 2/2012

14 professione sifet

15 Applicazione delle coordinate rettilinee nelle opere di ingegneria con l utilizzo dei grigliati di trasformazione cartografica ntv2 Gabriele GARNERO a a Università degli Studi di Torino DEIAFA V. Leonardo da Vinci, Grugliasco (TO) e Keywords > NTv2, Coordinate rettilinee, Grigliati di trasformazione. Riassunto > Il metodo dei grigliati in formato NTv2 usa files binari per realizzare trasformazioni di coordinate planimetriche da un sistema di riferimento geodetico ad un altro. L algoritmo implementato nel metodo NTv2 è basato su una struttura geometrica costituita da griglie regolari: per i punti disposti in corrispondenza dei vertici di ciascuna maglia devono essere note le coordinate in entrambi i sistemi di riferimento tra i quali si vuole effettuare la conversione e, per differenza, è quindi possibile ottenere le funzioni di trasformazione, espresse sotto forma di scostamenti (shift) in secondi sessadecimali. In sostanza un file in formato NTv2 è costituito da una serie di matrici regolari di punti che contengono le differenze puntuali fra le coordinate planimetriche di due sistemi: ciascun file, dopo la parte iniziale che riporta le informazioni di carattere generale, contiene le descrizioni di una o più sottogriglie, ciascuna delle quali è seguita da un elenco di differenze di coordinate relative ai nodi di una maglia geografica con passo regolare. Tale metodologia, inizialmente sviluppata dal Geodetic Survey Division canadese per la trasformazione tra coordinate NAD27 e NAD83 in uso nello Stato, è oggi riconosciuta da gran parte dei software GIS sia commerciali (ArcGIS, MapInfo) che Open Source (Proj4, gvsig, QuantumGIS, ), e viene adottata ordinariamente per trasposizioni tra formati geografici in qualche modo standard, riferiti cioè a sistemi di coordinate codificati ed estesi a porzioni significative di territorio. L applicazione oggetto della presente memoria è una metodologia che consente di operare le trasformazioni al volo per il passaggio di coordinate rettilinee (coordinate isometriche generalmente utilizzate nelle opere di ingegneria, perché mantengono le informazioni direttamente misurabili sulla superficie terrestre) nelle coordinate dei sistemi cartografici in uso nei contesti di riferimento e viceversa. In questo modo, le trasformazioni tra i due sistemi possono essere realizzate in modo del tutto trasparente, evitando quindi le necessità di conversioni di tipo batch e le conseguenti duplicazioni degli archivi. Articolo ricevuto in redazione nel mese di Novembre 2011 e accettato dopo revisione nel mese di Gennaio

16 Gabriele GARNERO Abstract > The method of NTv2 format Grids uses binary files to create planimetric coordinates transformation from a geodetic reference system to another. The algorithm implemented in NTv2 method is based on a geometric structure consisting of regular grids: for points placed at grid vertices coordinates in both reference systems should be known, and is then possible to compute the transformation functions, by difference, expressed as a deviation (shift) in sexadecimal seconds. This standard methodology, recognized by most GIS softwares, both commercial (ArcGIS, MapInfo) and Open Source (Proj4, gvsig, QGIS,...), is routinely taken for transpositions between geographic formats somewhat standard, thus referred to coded reference systems and extended to significant portions of land. The application object of this paper is a methodology that allows to carry out on the fly transformations for the conversion of rectilinear coordinates (isometric coordinates generally used in engineering works, because they keep data directly measurable on Earth s surface) in cartographic coordinate systems used in reference contexts and vice versa. In this way, the transformations between the two systems can be implemented in a completely transparent way, thus avoiding the need for batch conversions and the resulting records duplication. Bollettino SIFET 2/2012

17 Finito di stampare nel mese di luglio 2012 presso le Arti Grafiche Pisano, Cagliari

PROGETTO FORMAZIONE OPERATORI GEOMATICI

PROGETTO FORMAZIONE OPERATORI GEOMATICI La Topografia è sempre stata una materia di primaria importanza per i Geometri. Adesso che la materia si evolve verso la Geomatica, le esigenze formative si fanno ancora più evidenti e pressanti, infatti

Dettagli

Eleonora Bertacchini, Alessandro Capra. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Facoltà di Ingegneria

Eleonora Bertacchini, Alessandro Capra. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Facoltà di Ingegneria Immagini satellitari ad alta risoluzione per l aggiornamento cartografico e per il controllo della linea di costa. Applicazione alla costa del Molise e della Puglia Eleonora Bertacchini, Alessandro Capra

Dettagli

Estrazione di DSM da immagini del satellite Eros B acquisite in stereoscopia: studio preliminare nell area di Benevento

Estrazione di DSM da immagini del satellite Eros B acquisite in stereoscopia: studio preliminare nell area di Benevento Estrazione di DSM da immagini del satellite Eros B acquisite in stereoscopia: studio preliminare nell area di Benevento Stefano De Corso e Daniele Magrì IPT - Informatica per il Territorio, via Sallustiana,

Dettagli

Lo sviluppo delle tecnologie per le reti geodetiche

Lo sviluppo delle tecnologie per le reti geodetiche Maurizio Barbarella, Fabio Radicioni, Fernando Sansò editori Lo sviluppo delle tecnologie per le reti geodetiche Coordinatori della ricerca Maurizio Barbarella, Fabio Radicioni, Fernando Sansò Responsabili

Dettagli

Test di lunga durata dalla rete di stazioni permanenti UNIPA della Sicilia

Test di lunga durata dalla rete di stazioni permanenti UNIPA della Sicilia Atti 1 a Conferenza Nazionale ASITA - Brescia 9-1 novembre 1 Test di lunga durata dalla rete di stazioni permanenti UNIPA della Sicilia Gino Dardanelli, Vincenzo Franco, Antonio Rotondi Dipartimento di

Dettagli

Tecnica GPS RTK Multi-Reference Station: Sperimentazione sulla rete test Campania GPS Network

Tecnica GPS RTK Multi-Reference Station: Sperimentazione sulla rete test Campania GPS Network Tecnica GPS RTK Multi-Reference Station: Sperimentazione sulla rete test Campania GPS Network Giovanni PUGLIANO (*), M. Elizabeth CANNON (**), Gérard LACHAPELLE (**) (*) Università degli Studi di Napoli

Dettagli

SIFET 01 11 Bollettino della Società Italiana di Fotogrammetria e Topografia n 1 anno 2011

SIFET 01 11 Bollettino della Società Italiana di Fotogrammetria e Topografia n 1 anno 2011 SIFET 01 11 Bollettino della Società Italiana di Fotogrammetria e Topografia n 1 anno 2011 Periodico trimestrale Sped in abb. post 45% Decreto legge 24/12/2003 n 353 convertito in legge il 27/02/2004 n

Dettagli

APPENDICE 4.1 ESPERIMENTO RTK1: VERIFICA DELLE PRESTAZIONI DEL POSIZIONAMENTO NRTK

APPENDICE 4.1 ESPERIMENTO RTK1: VERIFICA DELLE PRESTAZIONI DEL POSIZIONAMENTO NRTK PRIN 2004: I Servizi di posizionamento satellitare per l e-government APPENDICE 4.1 ESPERIMENTO RTK1: VERIFICA DELLE PRESTAZIONI DEL POSIZIONAMENTO NRTK Ludovico Biagi (1), Mattia Crespi (2), Stefano Gandolfi

Dettagli

SCHEDA PROGRAMMA INSEGNAMENTI A.A. 2012/2013

SCHEDA PROGRAMMA INSEGNAMENTI A.A. 2012/2013 SCHEDA PROGRAMMA INSEGNAMENTI A.A. 2012/2013 CORSO DI LAUREA IN Beni Culturali Insegnamento: Applicazioni informatiche all archeologia Docente Giuliano De Felice S.S.D. dell insegnamento L-ANT/10 Anno

Dettagli

ISAC. Company Profile

ISAC. Company Profile ISAC Company Profile ISAC, all that technology can do. L azienda ISAC nasce nel 1994, quando professionisti con una grande esperienza nel settore si uniscono, e creano un team di lavoro con l obiettivo

Dettagli

4 6 7 7 8 8 9 10 11 14 15 17 21 25 Riassunto Realizzazione di un Sistema Informativo Territoriale per la sorveglianza sanitaria della fauna nel Parco Nazionale della Majella tramite software Open Source

Dettagli

Implementazione e gestione del transitorio nell introduzione di un sistema ERP: il caso Power-One - Oracle

Implementazione e gestione del transitorio nell introduzione di un sistema ERP: il caso Power-One - Oracle FACOLTÀ DI INGEGNERIA RELAZIONE PER IL CONSEGUIMENTO DELLA LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA GESTIONALE Implementazione e gestione del transitorio nell introduzione di un sistema ERP: il caso Power-One

Dettagli

Il gis nelle indagini del territorio: Ricostruzione tridimensionale del sottosuolo

Il gis nelle indagini del territorio: Ricostruzione tridimensionale del sottosuolo Il gis nelle indagini del territorio: Ricostruzione tridimensionale del sottosuolo A. Genito, L. Donate Blázquez, U. Malvone, Strago S.p.a. andrea.genito@strago.it laura.donate@strago.it ubaldo.malvone@strago.it

Dettagli

GEOMATICA FORMAZIONE PERMANENTE IL COMITATO SCIENTIFICO SIFET PRESENTA: AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE UNA PROPOSTA DI NEL SETTORE DELLA

GEOMATICA FORMAZIONE PERMANENTE IL COMITATO SCIENTIFICO SIFET PRESENTA: AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE UNA PROPOSTA DI NEL SETTORE DELLA IL COMITATO SCIENTIFICO SIFET PRESENTA: UNA PROPOSTA DI FORMAZIONE PERMANENTE E AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE NEL SETTORE DELLA GEOMATICA SOCIETA ITALIANA DI FOTOGRAMMETRIA E TOPOGRAFIA - PRESENTAZIONE DEL

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Studio Tecnico Survey Project. Applicazioni Sviluppate

Studio Tecnico Survey Project. Applicazioni Sviluppate Studio Tecnico Survey Project La Ricerca applicata al Territorio Applicazioni Sviluppate Tecnici Dott. For. Johnny Moretto, Ph.D. Dott. Nicola Trolese Applicazioni Sviluppate Batimetria canali bagnati

Dettagli

Predisposizione di una rete di osservatori amatoriali per l'osservazione di NEO e detriti spaziali

Predisposizione di una rete di osservatori amatoriali per l'osservazione di NEO e detriti spaziali Predisposizione di una rete di osservatori amatoriali per l'osservazione di NEO e detriti spaziali UAI Unione Astrofili Italiani Università Di Bologna Alma Mater Studiorum Università di Roma La Sapienza

Dettagli

Programma delle attività di ricerca

Programma delle attività di ricerca Lotto 1: Sviluppo delle tecnologie per le reti geodetiche Fabio Radicioni Università di Perugia Facoltà di Ingegneria DICA Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale PREMESSA: Gruppi di ricerca PRIN

Dettagli

Risultati del Questionario sulla soddisfazione degli utenti di Technology Innovation - 2010

Risultati del Questionario sulla soddisfazione degli utenti di Technology Innovation - 2010 Risultati del Questionario sulla soddisfazione degli utenti di Technology Innovation - 2010 User satisfaction survey Technology Innovation 2010 Survey results Ricordiamo che l intervallo di valutazione

Dettagli

Il rilievo 3D dei piccoli oggetti: strumenti, metodi e applicazioni

Il rilievo 3D dei piccoli oggetti: strumenti, metodi e applicazioni Nikon Instruments s.p.a Microgeo s.r.l La memoria geometrica degli oggetti: dal millimetro al micron 20 Maggio 2014 Il rilievo 3D dei piccoli oggetti: strumenti, metodi e applicazioni Dott. e Arch. Sergio

Dettagli

Big Data, problematiche di privacy, Consorzio CBI. Alfonso Angrisani. Head of Diligence and Compliance Consorzio CBI

Big Data, problematiche di privacy, Consorzio CBI. Alfonso Angrisani. Head of Diligence and Compliance Consorzio CBI Big Data, problematiche di privacy, Consorzio CBI Alfonso Angrisani Head of Diligence and Compliance Consorzio CBI Convegno CBI 2013 Roma, 21 novembre 2013 Agenda n Big Data, problematiche di privacy,

Dettagli

I servizi di posizionamento di precisione a supporto della gestione del territorio: la rete RESNAP-GPS e sue possibili applicazioni

I servizi di posizionamento di precisione a supporto della gestione del territorio: la rete RESNAP-GPS e sue possibili applicazioni I servizi di posizionamento di precisione a supporto della gestione del territorio: la rete RESNAP-GPS e sue possibili applicazioni M. Crespi, V. Baiocchi, A. Mazzoni, G. Reina Area di Geodesia e Geomatica

Dettagli

UNIVERSITÀ DI PISA FACOLTÀ DI INGEGNERIA

UNIVERSITÀ DI PISA FACOLTÀ DI INGEGNERIA UNIVERSITÀ DI PISA FACOLTÀ DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA DELLE TELECOMUNICAZIONI Tesi di Laurea Analisi statistica di propagazione di campo elettromagnetico in ambiente urbano. Relatori:

Dettagli

Ordine dei Geologi Regione del Veneto

Ordine dei Geologi Regione del Veneto Corso CARTOGRAFIA E GIS Luogo di svolgimento Cittadella (PD) Durata 10 moduli tra loro indipendenti da svolgersi tra aprile e giugno 2011. E possibile l iscrizione anche a singoli moduli. Docenti Dr. Lorenzo

Dettagli

Le strumentazioni laser scanning oriented per i processi di censimento anagrafico dei patrimoni

Le strumentazioni laser scanning oriented per i processi di censimento anagrafico dei patrimoni CONVEGNO FACILITY MANAGEMENT: LA GESTIONE INTEGRATA DEI PATRIMONI PUBBLICI GENOVA FACOLTA DI ARCHITETTURA 06.07.2010 Le strumentazioni laser scanning oriented per i processi di censimento anagrafico dei

Dettagli

Procedure d orientamento d immagini: Test e Valutazioni Metriche

Procedure d orientamento d immagini: Test e Valutazioni Metriche Low Cost 3D WORKSHOP Trento 8-9 Marzo 2012 Procedure d orientamento d immagini: Test e Valutazioni Metriche Silvio Del Pizzo, Fabio Remondino, Salvatore Troisi Introduzione alla problematica Software open

Dettagli

PROGETTO FORMAZIONE OPERATORI GEOMATICI

PROGETTO FORMAZIONE OPERATORI GEOMATICI La topografia è una materia di primaria importanza per noi geometri e troppo spesso è sottovalutata e poco approfindita da tutti noi che preferiamo dedicarci ad altri ambiti professionali, convinti che

Dettagli

CIVINET CIVITAS CITY NETWORK. Reggio Emilia 18 novembre 2011 Maria Chiara Campodonico Comune di Genova

CIVINET CIVITAS CITY NETWORK. Reggio Emilia 18 novembre 2011 Maria Chiara Campodonico Comune di Genova CIVINET CIVITAS CITY NETWORK Reggio Emilia 18 novembre 2011 Maria Chiara Campodonico Comune di Genova Ordine del Giorno Presentazione delle attività svolte dal Network Richieste di adesione Presentazione

Dettagli

CON IL PATROCINIO DI

CON IL PATROCINIO DI CON IL PATROCINIO DI 2 Segreteria organizzativa del convegno Cristina Castagnetti Andrea Dessì www.sifet.org redazione@sifet.org amministrazione@sifet.org +39 070 6755406/42 COE Comitato Organizzatore

Dettagli

3d geological modelling and education: teaching geological sections and geological mapping with MVE Move

3d geological modelling and education: teaching geological sections and geological mapping with MVE Move 3d geological modelling and education: teaching geological sections and geological mapping with MVE Move Fabrizio Berra, Fabrizio Felletti, Michele Zucali Università degli Studi di Milano, Dip. Scienze

Dettagli

SIFET 02 13 Bollettino della Società Italiana di Fotogrammetria e Topografia n 2 anno 2013

SIFET 02 13 Bollettino della Società Italiana di Fotogrammetria e Topografia n 2 anno 2013 SIFET 02 13 Bollettino della Società Italiana di Fotogrammetria e Topografia n 2 anno 2013 Periodico trimestrale Sped in abb. post 45% Decreto legge 24/12/2003 n 353 convertito in legge il 27/02/2004 n

Dettagli

Quality Certificates

Quality Certificates Quality Certificates Le più importanti certificazioni aziendali, di processo e di prodotto, a testimonianza del nostro costante impegno ed elevato livello di competenze. Qualità * certificata * Certified

Dettagli

ADaMSoft: un software Open Source italiano. Marco Scarnò (mscarno@caspur.it)

ADaMSoft: un software Open Source italiano. Marco Scarnò (mscarno@caspur.it) ADaMSoft: un software Open Source italiano Marco Scarnò (mscarno@caspur.it) Il software per la statistica ufficiale: dai sistemi proprietari a quelli open source Roma, 4 Marzo 2008 Il CASPUR: Consorzio

Dettagli

Gruppo di lavoro 1 Metadati e RNDT. Incontro del 22 luglio 2014

Gruppo di lavoro 1 Metadati e RNDT. Incontro del 22 luglio 2014 Gruppo di lavoro 1 Metadati e RNDT Incontro del 1 Piano di lavoro 1. Condivisione nuova versione guide operative RNDT 2. Revisione regole tecniche RNDT (allegati 1 e 2 del Decreto 10 novembre 2011) a)

Dettagli

THINKING DIGITAL SYNCHRONIZING WITH THE FUTURE PENSIERO DIGITALE: SINCRONIZZARSI COL FUTURO

THINKING DIGITAL SYNCHRONIZING WITH THE FUTURE PENSIERO DIGITALE: SINCRONIZZARSI COL FUTURO THINKING DIGITAL SYNCHRONIZING WITH THE FUTURE PENSIERO DIGITALE: SINCRONIZZARSI COL FUTURO A STEP FORWARD IN THE EVOLUTION Projecta Engineering developed in Sassuolo, in constant contact with the most

Dettagli

SIFET 03 13 Bollettino della Società Italiana di Fotogrammetria e Topografia n 3 anno 2013

SIFET 03 13 Bollettino della Società Italiana di Fotogrammetria e Topografia n 3 anno 2013 SIFET 03 13 Bollettino della Società Italiana di Fotogrammetria e Topografia n 3 anno 2013 Periodico trimestrale Sped in abb. post 45% Decreto legge 24/12/2003 n 353 convertito in legge il 27/02/2004 n

Dettagli

Corso di Rilievo Fotogrammetrico 3D e gestione delle mesh

Corso di Rilievo Fotogrammetrico 3D e gestione delle mesh www.terrelogiche.com Corso di Rilievo Fotogrammetrico 3D e gestione delle mesh >>ROMA >>07-08-09 ottobre 2015 Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale. Sapienza Università di Roma, Via Eudossiana,

Dettagli

Solutions in motion.

Solutions in motion. Solutions in motion. Solutions in motion. SIPRO SIPRO presente sul mercato da quasi trent anni si colloca quale leader italiano nella progettazione e produzione di soluzioni per il motion control. Porsi

Dettagli

La stabilizzazione delle terre con calce

La stabilizzazione delle terre con calce PRESENTAZIONE PROPOSTA FORMATIVA.. Proposta formativa (Ai sensi del comma 6.2 delle Linee Guida e di Coordinamento attuative del Regolamento per l aggiornamento e sviluppo professionale continuo) La stabilizzazione

Dettagli

1. PREMESSA 3. 2. DOTAZIONE TECNICA 4. Strumenti satellitare GPS TRIMBLE 5700-5800 a doppia frequenza 4. Stazione totale elettronica TRIMBLE 5600 4

1. PREMESSA 3. 2. DOTAZIONE TECNICA 4. Strumenti satellitare GPS TRIMBLE 5700-5800 a doppia frequenza 4. Stazione totale elettronica TRIMBLE 5600 4 SOMMARIO 1. PREMESSA 3 2. DOTAZIONE TECNICA 4. Strumenti satellitare GPS TRIMBLE 5700-5800 a doppia frequenza 4. Stazione totale elettronica TRIMBLE 5600 4 3. INTRODUZIONE METODOLOGICA 5 4. ANALISI METODOLOGICA

Dettagli

MODERNE TECNICHE TOPOGRAFICHE DI CONTROLLO E COLLAUDO DELLE INFRASTRUTTURE FERROVIARIE

MODERNE TECNICHE TOPOGRAFICHE DI CONTROLLO E COLLAUDO DELLE INFRASTRUTTURE FERROVIARIE MODERNE TECNICHE TOPOGRAFICHE DI CONTROLLO E COLLAUDO DELLE INFRASTRUTTURE FERROVIARIE Laser scanner GBC5000 batteria a colonna Leica GPS Leica TPS Profiler 100 FX Colonna portaprisma GPC100 Radio modem

Dettagli

From 2D images to 3D models: the path to a virtual Earth

From 2D images to 3D models: the path to a virtual Earth Il dominio dello spazio: scienze, tecniche, rappresentazioni TORINO 20-21 21 OTTOBRE 2005 From 2D images to 3D models: the path to a virtual Earth Fabio Remondino,, Armin Gruen Institute of Geodesy and

Dettagli

ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITÀ DI BOLOGNA

ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITÀ DI BOLOGNA ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITÀ DI BOLOGNA SCUOLA DI INGEGNERIA E ARCHITETTURA DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA CIVILE, CHIMICA, AMBIENTALE E DEI MATERIALI CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA CIVILE TESI DI LAUREA

Dettagli

Gestione di siti contaminati con sistemi GIS: modellazione di volumetrie 3D

Gestione di siti contaminati con sistemi GIS: modellazione di volumetrie 3D Gestione di siti contaminati con sistemi GIS: modellazione di volumetrie 3D Daniele Strippoli (*) Riccardo Rottenbacher (**) Foster Wheeler Italiana S.p.A. Environmental Division. Via S. Caboto, 1 20094

Dettagli

Verbale n. 2 (valutazione dei titoli e delle pubblicazioni scientifiche)

Verbale n. 2 (valutazione dei titoli e delle pubblicazioni scientifiche) Procedura di valutazione comparativa per la copertura di un posto di professore ordinario per il settore scientifico-disciplinare ING INF/05 Sistemi di Elaborazione delle Informazioni presso la Facoltà

Dettagli

WorldView-1 Analisi comparativa con i dati QuickBird

WorldView-1 Analisi comparativa con i dati QuickBird WorldView-1 Analisi comparativa con i dati QuickBird Di Philip Cheng e Chuck Chaapel Worldview-1, è un satellite con sensore pancromatico che produce immagini alla risoluzione di 50 centimetri. Con una

Dettagli

Dalla TOPOGRAFIA alla GEOMATICA

Dalla TOPOGRAFIA alla GEOMATICA SEMINARIO 2b Dalla TOPOGRAFIA alla GEOMATICA SCANSIONE LASER E RILIEVI PER IMMAGINI Paolo Aminti - Valentina Bonora - Andrea Lingua Fulvio Rinaudo - CS SIFET SOCIETA ITALIANA DI FOTOGRAMMETRIA E TOPOGRAFIA

Dettagli

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE CONOSCENZA Il Gruppo SCAI ha maturato una lunga esperienza nell ambito della gestione immobiliare. Il know-how acquisito nei differenti segmenti di mercato, ci ha permesso di diventare un riferimento importante

Dettagli

Introduzione Kerberos. Orazio Battaglia

Introduzione Kerberos. Orazio Battaglia Orazio Battaglia Il protocollo Kerberos è stato sviluppato dal MIT (Massachusetts Institute of Tecnology) Iniziato a sviluppare negli anni 80 è stato rilasciato come Open Source nel 1987 ed è diventato

Dettagli

SIFET 03 08 Bollettino della Società Italiana di Fotogrammetria e Topografia n 3 anno 2008

SIFET 03 08 Bollettino della Società Italiana di Fotogrammetria e Topografia n 3 anno 2008 SIFET 03 08 Bollettino della Società Italiana di Fotogrammetria e Topografia n 3 anno 2008 Periodico trimestrale Sped in abb. post 45% art 2 comma 20/b legge 662/96 - Filiale CMP Cagliari - ISSN 1721-971X

Dettagli

4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015

4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015 me Ho CALL FOR PAPERS: 4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015 Software Engineering aims at modeling, managing and implementing software development products

Dettagli

Soluzioni low cost di rilievo 3D e ortofoto ad altissima risoluzione per interi centri storici Dott. Stefano Picchio

Soluzioni low cost di rilievo 3D e ortofoto ad altissima risoluzione per interi centri storici Dott. Stefano Picchio Workshop regionale SMARTINNO 23 Ottobre 2014 Edifici storici e Città Soluzioni low cost di rilievo 3D e ortofoto ad altissima risoluzione per interi centri storici Dott. Stefano Picchio IL RILIEVO DELLA

Dettagli

TECNICO SUPERIORE PER I RILEVAMENTI TERRITORIALI INFORMATIZZATI

TECNICO SUPERIORE PER I RILEVAMENTI TERRITORIALI INFORMATIZZATI ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE EDILIZIA TECNICO SUPERIORE PER I RILEVAMENTI TERRITORIALI INFORMATIZZATI STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO SUPERIORE PER I

Dettagli

A Solar Energy Storage Pilot Power Plant

A Solar Energy Storage Pilot Power Plant UNIONE DELLA A Solar Energy Storage Pilot Power Plant DELLA Project Main Goal Implement an open pilot plant devoted to make Concentrated Solar Energy both a programmable energy source and a distribution

Dettagli

Classificazione delle carte

Classificazione delle carte Classificazione delle carte In base alla scala -carte geografiche 1:1.000.000 e inferiore -carte corografiche 1:1.000.000 1:200.000 -carte topografiche 1:100.000 a piccola scala 1:50.000 a media scala

Dettagli

Sistemi Informativi Geografici

Sistemi Informativi Geografici Sistemi Informativi Geografici Introduzione ai dati geografici Alberto Belussi Anno accademico 2007-08 08 Sistemi Informativi Territoriali (SIT) o Geografici I Sistemi Informativi Territoriali (SIT) gestiscono

Dettagli

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORTI DIPENDENTI MINISTERO AFFARI ESTERI ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORT I DIPENDENTI MINISTE RO AFFARI ESTER I ATTESTATO

Dettagli

Associazione Italiana dei Centri Linguistici Universitari AICLU Riunione Assemblea Generale del 30/05/ 2013

Associazione Italiana dei Centri Linguistici Universitari AICLU Riunione Assemblea Generale del 30/05/ 2013 Associazione Italiana dei Centri Linguistici Universitari AICLU Riunione Assemblea Generale del 30/05/ 2013 Verbale Il giorno 30 maggio 2013 alle ore 17.45 presso l Aula Magna del Dipartimento di Giurisprudenza

Dettagli

Laser Scanner e GPS -STOP & Go

Laser Scanner e GPS -STOP & Go Laser Scanner e GPS -STOP & Go, Italy Key words: Laser Scanner, GNSS, Surveyng, Mobile SUMMARY New methodology for Classic Surveying of the territory with terrestrial laser scanner 3D, in combination with

Dettagli

ENPCOM European network for the promotion of the Covenant of Mayors

ENPCOM European network for the promotion of the Covenant of Mayors ENPCOM European network for the promotion of the Covenant of Mayors Censimento e monitoraggio dei consumi energetici e comportamento dei cittadini Controllo Energetico dei Consumi degli Edifici Monitoraggio

Dettagli

RELAZIONE TOPOGRAFICA

RELAZIONE TOPOGRAFICA RELAZIONE TOPOGRAFICA La presente relazione riguarda il rilievo topografico eseguito con tecnica laser scanner della zona di Cava Rave della Foce situata nel Comune di Frontone (PU) svoltosi nei mesi di

Dettagli

Reti Geodetiche e Stazioni Permanenti GPS - GNSS

Reti Geodetiche e Stazioni Permanenti GPS - GNSS Reti Geodetiche e Stazioni Permanenti GPS - GNSS Ludovico Biagi, Fernando Sansò Politecnico di Milano, DIIAR c/o Polo Regionale di Como ludovico.biagi@polimi.it fernando.sanso@polimi.it Perugia, 13 Dicembre

Dettagli

Laboratorio di Geomatica per l ambiente e la conservazione dei beni culturali DICEA. Università degli Studi di Firenze

Laboratorio di Geomatica per l ambiente e la conservazione dei beni culturali DICEA. Università degli Studi di Firenze Laboratorio di Geomatica per l ambiente e la conservazione dei beni culturali DICEA Università degli Studi di Firenze Research team Director: Prof. Arch. Grazia Tucci PhD, Research Fellows: Arch. Valentina

Dettagli

Engineering & technology solutions

Engineering & technology solutions Engineering & technology solutions www.aerresrl.it AERRE ENGINEERING & TECHNOLOGY SOLUTIONS Aerre rappresenta l evoluzione di una grande esperienza quarantennale, nel settore dell oleodinamica e della

Dettagli

CONFIGURATION MANUAL

CONFIGURATION MANUAL RELAY PROTOCOL CONFIGURATION TYPE CONFIGURATION MANUAL Copyright 2010 Data 18.06.2013 Rev. 1 Pag. 1 of 15 1. ENG General connection information for the IEC 61850 board 3 2. ENG Steps to retrieve and connect

Dettagli

PMBOK Guide 3 rd Edition 2004

PMBOK Guide 3 rd Edition 2004 PMBOK Guide 3 rd Edition 2004 Un modello di riferimento per la gestione progetti a cura di Tiziano Villa, PMP febbraio 2006 PMI, PMP, CAPM, PMBOK, PgMP SM, OPM3 are either marks or registered marks of

Dettagli

Corso di laurea di I livello I N F O R M A T I C A (indirizzo Generale) (Classe 26)

Corso di laurea di I livello I N F O R M A T I C A (indirizzo Generale) (Classe 26) Corso di laurea di I livello I N F O R M A T I C A (indirizzo Generale) Struttura del corso Il Corso fornisce una solida preparazione di base in informatica, che riguarda il progetto e l analisi di algoritmi,

Dettagli

Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria.

Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria. Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria. Laboratorio di Analisi e Pianificazione della città e del territorio Modulo: Pianificazione del territorio prof. Maria Adele Teti Collaboratori:

Dettagli

SIFET 02 04 Bollettino della Società Italiana di Fotogrammetria e Topografia n 2 anno 2004

SIFET 02 04 Bollettino della Società Italiana di Fotogrammetria e Topografia n 2 anno 2004 SIFET 02 04 Bollettino della Società Italiana di Fotogrammetria e Topografia n 2 anno 2004 Periodico trimestrale Sped in abb. post 45% art 2 comma 20/b legge 662/96 - Filiale CMP Cagliari - ISSN 0392-4424

Dettagli

Governo del Territorio:

Governo del Territorio: Governo del Territorio: PRS e DPEFR le risoluzione linee delle di azione criticità della nuova legge regionale per il Lo governo sviluppo del della territorio nuova attraverso legge il regionale coinvolgimento

Dettagli

the creative point of view www.geomaticscube.com

the creative point of view www.geomaticscube.com the creative point of view www.geomaticscube.com side B THE CREATIVE approach 03 Another point of view 04/05 Welcome to the unbelievable world 06/07 Interact easily with complexity 08/09 Create brand-new

Dettagli

ll satellite WorldView-2: Pan-sharpening e Correzione Geometrica

ll satellite WorldView-2: Pan-sharpening e Correzione Geometrica ll satellite WorldView-2: Pan-sharpening e Correzione Geometrica Philip Cheng e Chuck Chaapel Il successo dell operazione WorldView-2 della DigitalGlobe ha creato un altra pietra miliare per i satelliti

Dettagli

Basi di Dati Spaziali

Basi di Dati Spaziali degli Studi Basi di Dati Spaziali Introduzione ai Geographical Information Systems (GIS) Alessandra Chiarandini - Lezione 4 Cartografia Italiana Introduzione ai GIS A. Chiarandini 22 La Cartografia IGM

Dettagli

Domenico Longhi. Bollettino della ASSOCIAZIONE ITALIANA di CARTOGRAFIA 2015 (153), 69-78

Domenico Longhi. Bollettino della ASSOCIAZIONE ITALIANA di CARTOGRAFIA 2015 (153), 69-78 EUT EDIZIONI UNIVERSITÀ DI TRIESTE Bollettino della ASSOCIAZIONE ITALIANA di CARTOGRAFIA 2015 (153), 69-78 ISSN 0044-9733 (print) http://www.openstarts.units.it/dspace/handle/10077/9933 DOI: 10.13137/2282-472X/11151

Dettagli

IL LASER SCANNER E IL TERRITORIO: applicazioni, metodologie operative, potenzialità del rilevamento con laser-scanner terrestre

IL LASER SCANNER E IL TERRITORIO: applicazioni, metodologie operative, potenzialità del rilevamento con laser-scanner terrestre INN.TEC. srl Consorzio per l Innovazione Tecnologica Università degli Studi di Brescia IL LASER SCANNER E IL TERRITORIO: applicazioni, metodologie operative, potenzialità del rilevamento con laser-scanner

Dettagli

Copyright 2012 Binary System srl 29122 Piacenza ITALIA Via Coppalati, 6 P.IVA 01614510335 - info@binarysystem.eu http://www.binarysystem.

Copyright 2012 Binary System srl 29122 Piacenza ITALIA Via Coppalati, 6 P.IVA 01614510335 - info@binarysystem.eu http://www.binarysystem. CRWM CRWM (Web Content Relationship Management) has the main features for managing customer relationships from the first contact to after sales. The main functions of the application include: managing

Dettagli

Decode NGS data: search for genetic features

Decode NGS data: search for genetic features Decode NGS data: search for genetic features Valeria Michelacci NGS course, June 2015 Blast searches What we are used to: online querying NCBI database for the presence of a sequence of interest ONE SEQUENCE

Dettagli

I plotter della serie COLORSCAN sono tra i più avanzati sistemi di decorazione digitale

I plotter della serie COLORSCAN sono tra i più avanzati sistemi di decorazione digitale INTESA S.p.A. è una società del GRUPPO SACMI specializzata nella produzione e fornitura di tecnologie per la smaltatura e la decorazione di piastrelle ceramiche. Nata dall esperienza di SACMI e INGEGNERIA

Dettagli

Un libro bianco su I servizi di posizionamento satellitare per l e-government

Un libro bianco su I servizi di posizionamento satellitare per l e-government PRIN2004: I Servizi di posizionamento satellitare per l e-government Geomatics Workbooks, Volume 7 Ludovico Biagi, Fernando Sansò Editori Un libro bianco su I servizi di posizionamento satellitare per

Dettagli

(D.R. n. 337 del 18 giugno 2008, il cui avviso è stato pubblicato nel supplemento ordinario alla G.U. - 4 serie speciale - n. 50 del 27 giugno 2008)

(D.R. n. 337 del 18 giugno 2008, il cui avviso è stato pubblicato nel supplemento ordinario alla G.U. - 4 serie speciale - n. 50 del 27 giugno 2008) VALUTAZIONE COMPARATIVA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI PROFESSORE UNIVERSITARIO DI RUOLO DI PRIMA FASCIA PER IL SETTORE SCIENTIFICO-DISCIPLINARE ING-INF/04 DELLA FACOLTA' DI INGEGNERIA DELL'UNIVERSITA'

Dettagli

GIS & TELERILEVAMENTO

GIS & TELERILEVAMENTO Febbraio 2006 PROPOSTA PER UN CORSO GIS & TELERILEVAMENTO IN DUE LIVELLI (BASE ED AVANZATO) PRESSO L ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA D AGRIGENTO s.r.l. Via Massaua 12, 70123 Bari INDICE INTRODUZIONE

Dettagli

Telerilevamento e SIT Prof. Ing. Giuseppe Mussumeci

Telerilevamento e SIT Prof. Ing. Giuseppe Mussumeci Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per l Ambiente e il Territorio A.A. 2012-2013 Telerilevamento e SIT Prof. Ing. Giuseppe Mussumeci Introduzione ai GIS Le attività dell uomo...... hanno sempre un

Dettagli

Studio e implementazione di un OCR per auto-tele-lettura dei contatori di gas e acqua

Studio e implementazione di un OCR per auto-tele-lettura dei contatori di gas e acqua POLITECNICO DI MILANO Corso di Laurea in Ingegneria Informatica Dipartimento di Elettronica e Informazione Studio e implementazione di un OCR per auto-tele-lettura dei contatori di gas e acqua AI & R Lab

Dettagli

Esiti dei Premi di Laurea AICA-Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici 2010

Esiti dei Premi di Laurea AICA-Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici 2010 Esiti dei Premi di Laurea AICA-Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici 21 All edizione 21 del bando per l assegnazione dei premi di laurea AICA-Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici, di

Dettagli

Verifiche di qualità del Data Base Topografico. Daniele Passoni

Verifiche di qualità del Data Base Topografico. Daniele Passoni Verifiche di qualità del Data Base Topografico Prof. Livio Pinto Ing. Daniele Passoni Monza, 8.3.2010 INTRODUZIONE (1/2) Un DataBase Topografico (DBT) è un archivio integrato contenente dati cartografici

Dettagli

Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi

Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi ÉTUDES - STUDIES Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi Polo Interregionale di Eccellenza Jean Monnet - Pavia Jean Monnet

Dettagli

tecnologie di cloud computing per il calcolo scientifico Presentazione stage per studenti triennali Università di Torino Mar 6, 2013

tecnologie di cloud computing per il calcolo scientifico Presentazione stage per studenti triennali Università di Torino Mar 6, 2013 tecnologie di cloud computing per il calcolo scientifico Università di Torino Mar 6, 2013 il centro di calcolo INFN Università di Torino Mar 6, 2013-2/417 Cosa facciamo a torino Ricerca tecnologica Core

Dettagli

Sommario PREMESSA... 2 1 RILIEVO LASER SCANNING... 2. 1.1 La tecnica... 2 1.2 La campagna... 6 1.3 Elaborazione dei dati... 10

Sommario PREMESSA... 2 1 RILIEVO LASER SCANNING... 2. 1.1 La tecnica... 2 1.2 La campagna... 6 1.3 Elaborazione dei dati... 10 REL D Rilievi topografici e studio di inserimento urbanistico Pag 1 Sommario PREMESSA... 2 1 RILIEVO LASER SCANNING... 2 1.1 La tecnica... 2 1.2 La campagna... 6 1.3 Elaborazione dei dati... 10 REL D Rilievi

Dettagli

Attività previste per lo sviluppo del progetto di ricerca:

Attività previste per lo sviluppo del progetto di ricerca: Attività previste per lo sviluppo del progetto di ricerca: ICAD-GEO - Studio di fattibilita per la realizzazione di un progetto per la realizzazione di una infrastruttura per la cooperazione applicativa

Dettagli

APPLICAZIONI IN POST-PROCESSAMENTO E IN REAL-TIME SU RETI LOCALI DI STAZIONI PERMANENTI GPS/GNSS

APPLICAZIONI IN POST-PROCESSAMENTO E IN REAL-TIME SU RETI LOCALI DI STAZIONI PERMANENTI GPS/GNSS APPLICAZIONI IN POST-PROCESSAMENTO E IN REAL-TIME SU RETI LOCALI DI STAZIONI PERMANENTI GPS/GNSS Fabio RADICIONI*, Aurelio STOPPINI* * Università degli Studi di Perugia, D.I.C.A., Via G.Duranti 93-06125

Dettagli

CONCORSO 2013-2014 PER GLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE SECONDARIA

CONCORSO 2013-2014 PER GLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE SECONDARIA SOCIETA ITALIANA DI FOTOGRAMMETRIA E TOPOGRAFIA MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA E DELLA RICERCA CONSIGLIO NAZIONALE GEOMETRI E GEOMETRI LAUREATI CONCORSO 2013-2014 PER GLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE

Dettagli

Streaming unicast. Live media source. Media store. server. internet. Client player. control. 5. Multimedia streaming Pag. 1

Streaming unicast. Live media source. Media store. server. internet. Client player. control. 5. Multimedia streaming Pag. 1 5. Multimedia streaming Pag. 1 Streaming unicast Live media source Unicast streaming is provided in a classic client- fashion At least two flows are established between client and. A distribution flow

Dettagli

SPAM SRL. Via Divisione Acqui, 41/43 61100 Pesaro Italy Tel. 0039.0721.283720 Fax 0039.0721.280063 info@spamsrl.it

SPAM SRL. Via Divisione Acqui, 41/43 61100 Pesaro Italy Tel. 0039.0721.283720 Fax 0039.0721.280063 info@spamsrl.it PESARO URBINO ANCONA MACERATA ASCOLI PICENO SPAM SRL Via Divisione Acqui, 41/43 61100 Pesaro Italy Tel. 0039.0721.283720 Fax 0039.0721.280063 info@spamsrl.it COSTRUZIONE STAMPI IN GENERE E STAMPAGGIO MATERIE

Dettagli

PERFORMING IN ENGLISH. il coaching linguistico dedicato ai manager

PERFORMING IN ENGLISH. il coaching linguistico dedicato ai manager PERFORMING IN ENGLISH il coaching linguistico dedicato ai manager qual è la differenza tra teaching e coaching? Il teaching ha un approccio unidirezionale Il coaching ha un approccio bidirezionale TEACHING

Dettagli

Curriculum vitae del prof. Nicola Mazzocca

Curriculum vitae del prof. Nicola Mazzocca Curriculum vitae del prof. Nicola Mazzocca Attuale posizione accademica Nicola Mazzocca è professore ordinario di Sistemi di Elaborazione (settore ING INF/05) presso il Dipartimento di Informatica e Sistemistica

Dettagli

Rilievo fotogrammetrico:

Rilievo fotogrammetrico: Rilievo fotogrammetrico: concetti di base, applicazione Tecniche di ricostruzione metrica 3d da immagini terrestri ed aeree, modellazione 3d a bassa quota utilizzando immagini catturate mediante UAV. Lo

Dettagli

formati > formats Esagono 15 15x17 (6 x6.7 ) Esagono 5 5x5,7 (2 x2.2 ) Optical Mod. A 15x17 (6 x6.7 ) Optical Mod. B 15x17 (6 x6.

formati > formats Esagono 15 15x17 (6 x6.7 ) Esagono 5 5x5,7 (2 x2.2 ) Optical Mod. A 15x17 (6 x6.7 ) Optical Mod. B 15x17 (6 x6. Catalogo Catalogue >2 Assecondando l evoluzione della piastrella diamantata a rivestimento, è giunto il momento per ETRURIA design di pensare anche al pavimento. La prima idea è quella di portare il diamantato

Dettagli

IL RILIEVO TOPOGRAFICO CON LASER SCANNER

IL RILIEVO TOPOGRAFICO CON LASER SCANNER IL RILIEVO TOPOGRAFICO CON LASER SCANNER fb.m. s.r.l. 1 Il continuo sviluppo della tecnica di rilievo e la ricerca continua del miglior risultato ore-lavoro, ha prodotto la strumentazione per il rilievo

Dettagli

Scritto da DEApress Lunedì 14 Aprile 2014 12:03 - Ultimo aggiornamento Martedì 26 Maggio 2015 09:34

Scritto da DEApress Lunedì 14 Aprile 2014 12:03 - Ultimo aggiornamento Martedì 26 Maggio 2015 09:34 This week I have been walking round San Marco and surrounding areas to find things that catch my eye to take pictures of. These pictures were of various things but majority included people. The reason

Dettagli