Una burocrazia che opprime

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Una burocrazia che opprime"

Transcript

1 Hotel GUGLIELMO - I vertici del gruppo imprenditoriale hanno denunciato i gravi danni causati dalla lentezza dell apparato comunale Una burocrazia che opprime Mesi di ritardo per un autorizzazione si traducono in ingenti perdite economiche e licenziamenti Livelli occupazionali a rischio, preoccupazione per gli ingenti investimenti, forti perplessità sulla capacità della politica e dell amministrazione di recepire le istanze di chi rischia in proprio per creare economia e sviluppo. L amarezza di doversi quotidianamente confrontare con una burocrazia opprimente. Sono stati costretti a convocare una inusuale quanto clamorosa conferenza stampa i vertici del gruppo Guglielmo, il noto marchio del caffè che vanta investimenti nel campo turistico e alberghiero. Per raccontare la grave, grottesca situazione in cui versa l Hotel Guglielmo, prestigiosa struttura ricettiva situata nel cuore della città capoluogo di regione. Da tempo sono iniziati una serie di interventi sullo stabile per adeguarlo alle normative vigenti, ma l inefficienza del sistema burocratico comunale continua a impedire l ultimazione dei lavori nei tempi stabiliti. Dopo la conferenza stampa della Guglielmo si sono susseguite le reazioni piccate dell amministrazione comunale, ma anche gli attestati di solidarietà nei confronti di una famiglia di imprenditori molto stimata e che nel tempo ha dimostrato anche un forte attaccamento al territorio. Dall amaro racconto di Roberto Volpi, vicepresidente della Guglielmo spa caffé; Daniele Rossi, vicepresidente del villaggio Guglielmo; Matteo Tubertini, vicepresidente dell hotel Guglielmo; Silvano Polacchini, direttore dei lavori, viene fuori un immagine della burocrazia comunale indietro di decenni. Ma viene fuori soprattutto una realtà fatta di ingenti e ingiustificate perdite di denaro per la società e soprattutto di licenziamenti del personale. Volpi è stato costretto a smentire tutte le voci che riguardano la chiusura dell hotel o la sua cessione. Non è stato fatto nessun tipo di speculazione - ha sottolineato Volpi -. Soprattutto vorrei rispondere a coloro che sostengono che il tutto si sia creato per poter licenziare i dipendenti, molti dei quali sono stati integrati in altre strutture. In cicli economici del genere anche 15 posti di lavoro sono importanti - ha sottolineato ancora il vicepresidente della Guglielmo caffè-. Ci sarebbe piaciuto annunciare che avremmo riaperto a giugno, ma il ritardo della pubblica amministrazione ci porta a dover rinviare, almeno sino a settembre, il tutto. Ci serve un aiuto per smuovere le acque, perché le istituzioni non devono lasciare che la burocrazia ci uccida. L architetto Polacchini ha chiarito la gravità della situazione, sottolineando la situazione di grave lentezza burocratica : "Un qualsiasi motivo può comportare un ritardo anche di mesi. Sono 14

2 andato diverse volte negli stessi uffici. Tutto ciò ha prodotto sei mesi in più di lavoro. Secondo Matteo Tubertini non si è di fronte ad un ritardo da sottovalutare, perché ne va della nostra immagine. Un investimento di oltre 4 milioni di euro, tutto capitale di rischio dell azienda. Abbiamo deliberato un restyling completo dell edificio, anche perché vi è la necessità di un adeguamento alle più recenti normative. Tutte le ditte che partecipano ai lavori sono catanzaresi o calabresi, in quanto ci è sembrato corretto che si creasse occupazione per i nostri conterranei. Ma questo ritardo nella pubblica amministrazione ha sconvolto il programma. Ci sono molti ragazzi selezionati per lavorare già da giugno nell hotel che ora rimarranno disoccupati. Tutto ciò ha comportato un negativo ritorno di immagine. Siamo passati dalla parte di chi investe a quella che invece licenzia. Questa protesta va al di là di una questione politica - ha detto Daniele Rossi -. La situazione è indice del poco rispetto per chi decide di investire e fare bene alla città. Hanno già costretto molti ad emigrare. Noi non lo vorremmo mai fare, in quanto il legame con questa terra è veramente forte. Ma se entro sette mesi non apriremo saremo costretti a chiudere definitivamente. E forse ciò comporterà anche lo spostamento dell intera Guglielmo spa. Ha spiegato ancora Rossi: Abbiamo previsto sei mesi di intervento per adeguare l albergo alle normative più recenti. Saremmo stati i primi ad avere una struttura dove i disabili avrebbero avuto ogni tipo di servizio. Volevamo creare una suite di 80 mq. Forse un giorno riusciremo a realizzare tutto. Ma se si pensa che per l autorizzazione riguardante la scala antincendio si sono dovuti attendere 6 mesi e presentare 3 progetti, non so se riusciremo a creare qualcosa. Non abbiamo intenzione di agire come fanno altri: ottenendo favori per conoscenze dirette ha concluso Volpi -. E un diritto di tutti agire nella legalità e ottenere le autorizzazioni se tutto è perfetto. Non abbiamo chiesto nulla, abbiamo investito a nostro rischio e neanche tra 10 anni forse vedremo veri guadagni. IL COMUNE. Palazzo De Nobili ha reagito con stupore alle accuse di immobilismo ricevute dai titolari della Hotel Guglielmo spa che hanno lamentato tempi lunghi nelle procedure per la realizzazione della scala antincendio a servizio dello storico albergo di piazza Montegrappa. L assessore all Urbanistica, Domenico Iaconantonio, ha sottolineato, innanzitutto, la grande attenzione che l Amministrazione comunale sta riservando a tutte le attività imprenditoriali, con particolare riguardo al settore del commercio e del turismo. Le accuse rivolteci dai titolari della società Hotel Guglielmo - ha detto l assessore all Urbanistica - ci sembrano ingenerose poiché sembrano non tenere conto dello sforzo che la giunta Olivo sta producendo per rilanciare i comparti economici nel centro cittadino. L isola pedonale, l avvio del parco commerciale all aperto, il bando per il rifacimento delle facciate, i sostegni economici per l abbattimento degli interessi passivi, testimoniano concretamente un impegno diretto del Comune per ricostruire un tessuto economico sfilacciato, certamente non per responsabilità di un Amministrazione eletta meno di due anni fa. In questo contesto, il Comune non può che auspicare la pronta riapertura dell Hotel Guglielmo, la cui chiusura per restauri ha provocato non pochi disagi in una città che ha una scarsa ricettività nel suo centro storico. La posizione dei titolari dell Hotel Guglielmo - ha proseguito Iaconantonio - stupisce anche perché, in tutti questi mesi, il dialogo tra le strutture tecniche e burocratiche del settore urbanistica e i progettisti dell albergo è stato improntato alla massima collaborazione. Più volte i tecnici si sono incontrati, scegliendo di comune accordo le soluzioni tecniche più idonee per risolvere i problemi. Entrando nello specifico della realizzazione della scala antincendio, posso dire che la prima richiesta di parere preventivo risale al 25 luglio del 2007 e che nel successivo mese di ottobre i vari settori interessati (urbanistica, patrimonio, etc) hanno definito la procedura da adottare, dopo gli indispensabili approfondimenti, trattandosi peraltro di una struttura privata da realizzarsi su suolo pubblico. Il 5 novembre 2007 il settore urbanistico ha riscontrato la richiesta di parere preventivo, precisando che la stessa poteva essere accolta in deroga alle norme tecniche di attuazione del vigente Prg. Tale procedura impone il pronunciamento del Consiglio comunale. Parallelamente, il settore urbanistico ha avviato contatti con i progettisti dell Hotel Guglielmo per valutare varie ipotesi progettuali della scala, con particolare attenzione agli aspetti architettonici. Non dimentichiamo che la scala sarà realizzata in una delle piazze più frequentate della città, soprattutto dai giovani, e pertanto era necessario garantire un intervento con basso 15

3 impatto sull ambiente circostante. Il 13 febbraio, dopo vari incontri tecnici tra le parti, è stata definitivamente individuata l ipotesi progettuale più adeguata. Ai primi di aprile, la pratica, definita in tutti i suoi aspetti, è stata depositata in Consiglio comunale. L approvazione all unanimità è avvenuta nella seduta del 5 maggio scorso. Come si può notare, nonostante la delicatezza di una pratica che investiva il suolo pubblico e soprattutto una delle piazze più importanti della città, la procedura è andata avanti senza registrare particolari intoppi. Oggi la Hotel Guglielmo spa è nelle condizioni di realizzare la scala antincendio e di programmare l attesa riapertura dell albergo. Il settore urbanistico del Comune si è sempre dimostrato sensibile e aperto, molto attento ai problemi della ristrutturazione dell albergo di piazza Montegrappa, soprattutto per l importante funzione che il Guglielmo svolge per l accoglienza in città. LA GUGLIELMO. Il vicepresidente dell Hotel Gugliemo spa, Matteo Tubertini, ha replicato punto per punto alle osservazioni dell assessore Iaconantonio. Il termine ingenerosi sembra voler sottolineare che il Gruppo Guglielmo debba in qualche modo essere grato a qualcuno per un certo interessamento dimostrato. In realtà ciò che l Hotel Guglielmo ha chiesto non è un favore, ma semplicemente il risultato naturale di un processo burocratico previsto dalla legge e protrattosi troppo oltre nel tempo, forse a causa dell apatia di qualcuno? Questo non sta a noi stabilirlo. All interno delle nostre aziende se qualcuno non svolge il lavoro in maniera efficiente e produttiva, viene richiamato e, eventualmente, sostituito. Pertanto, chi di dovere dovrà stabilire chi nel Comune non ha svolto il proprio lavoro in maniera efficiente e nei tempi previsti, creando un danno al singolo e, di conseguenza, alla comunità che, come ha più volte sottolineato l assessore, si è trovata senza alberghi di pari categoria in città. Innanzitutto non c è stato un attacco da parte nostra nei confronti di nessuno e soprattutto nei confronti dell amministrazione comunale di Catanzaro, semmai è nostra intenzione sottolineare e contestare l iter farraginoso e la lentezza della burocrazia italiana prima ancora che catanzarese. Precisiamo, inoltre, quanto segue: la scala antincendio è un obbligo legale per le strutture pubbliche e non uno sfizio personale ; è vero che la stessa ricade su suolo pubblico, ed è giusto che chi di dovere si preoccupi dell impatto sul ambiente, ma il progetto era già stato approvato dagli organi competenti nel luglio 2007; la scala antincendio, comunque, ricadrà su via Vittorio Veneto e non su piazza Montegrappa, come ha erroneamente dichiarato l assessore all Urbanistica, forse per una svista o distrazione; le date riferite dall assessore non sono complete, infatti, la prima richiesta viene presentata al Comune di Catanzaro in data 13 dicembre 2006, ma è solo la prima di una lunga serie di incontri e richieste che siamo stati costretti a fare, visto che il responsabile del settore urbanistico in questo periodo è stato cambiato per ben tre volte. Ringraziamo, comunque, tutte le autorità politiche che ci hanno pubblicamente manifestato il loro sostegno e concludiamo continuando nel nostro intento di fare impresa nella nostra città, nonostante tutto e tutti, sorvolando su sterili pettegolezzi e inutili prese di posizione e fermi nella convinzione che il benessere del singolo cittadino inevitabilmente si traduce nel benessere della società. Il rapporto tra cittadini e amministrazioni pubbliche - è la conclusione - non è un rapporto di sudditanza, ma un rapporto che deve essere determinato dalla consapevolezza e dalla certezza che ci occupa un posto in un ufficio pubblico, intanto è stato demandato dal cittadino stesso e poi ha la grande responsabilità di dovere garantire il funzionamento perfetto di un orologio che non si può fermare. 16

4 Il vice presidente della Hotel Guglielmo SpA, Matteo Tubertini, denuncia le inefficienze dell amministrazione Persi posti di lavoro e un milione di euro Apparato burocratico incapace di dare supporto alle aziende sane che vogliono investire sul territorio Un iniziativa non usuale da parte di un azienda forse la prima nella storia economica italiana quella di convocare i giornali e le televisioni per denunciare i ritardi degli apparati burocratici di un ente pubblico. Ma strumentalizzazioni politiche. Non stiamo parlando di destra o di sinistra: ciò che volevamo è che fosse analizzato il problema dell inefficienza della burocrazia in senso lato affinché gli amministratori locali capiscano che c è una siamo stati costretti a farlo, spie- Se avessimo saputo che situazione malsana che va cambiata. ga Matteo Tubertini, vice presidente della Bisogna inserire giovani nel mondo di le cose sarebbero andate così, probabilmente Hotel Guglielmo spa. Già, perché quando lavoro, assicurando il turn-over e sostituendo mesi di ritardo significano centinaia di migliaia di euro fatti evaporare, significano fare sfumare la possibilità di un lavoro come gruppo azienda- le avremmo deciso di effettuare l investimento altrove, perché quelle figure che da anni si inseri- scono in amministrazioni essenzialmente clientelari. Non è stata un accusa al per decine di giovani catanzaresi, reagire è sindaco Olivo o alla sua Giunta prosegue Tubertini ma un accusa sarebbe stato più remunerativo quasi un atto dovuto. La nostra regione, il nostro comune, l Italia tutta è invasa dai all inefficienza dell apparato burocratico dell amministrazione in senso fascicoli, dalle carte che si accumulano sulle scrivanie di uffici inefficienti, gestiti da dirigenti che vengono sostituiti con incredibile frequenza, tanto da determinare disservizi che si traducono in danni enormi per le imprese. E a farne le spese sono soprattutto le aziende sane, che cercano di crescere e creare sviluppo investendo i propri capitali, mettendo in conto il rischio d impresa. E vergognoso, quindi, che avvengano episodi come quello che ha coinvolto l Hotel Guglielmo, perché così facendo si creano disincentivi: le imprese difficilmente continueranno a investire per creare benessere per l intera collettività, perché è vero, il fine delle imprese è la creazione di profitto, ma le imprese sane sono quelle che muovono l economia e creano posti di lavoro. Durissimo il messaggio rivolto all Amministrazione. Abbiamo aspettato prima di convocare la conferenza stampa spiega Tubertini - per evitare lato. Il settore urbanistico è un settore strategico e cruciale in un amministrazione e deve perciò essere affidato a delle persone competenti. Come è possibile che in un comune capoluogo di regione il settore urbanistica sia affidato a un neurochirurgo? Io penso che ci sia qualcosa di anomalo. Certamente l assessore è un ottimo medico, un ottima persona, ma non trovo giusto che ci sia un neurochirurgo in un settore che ha bisogno di un know-how, in un settore che dovrebbe in teoria essere guidato da un ingegnere, un architetto, un geometra. E come se io nella mia azienda privata assumessi come direttore commerciale un anestesista. Ciò è un controsenso. Questo spiega l inefficienza nel pubblico, che non premia le competenze e soprattutto non si preoccupa di avere le persone giuste nei punti chiave. Ripeto, si tratta di una mia considerazione politica generale su quello che 17

5 avviene in Calabria come spesso nel resto d Italia: ci troviamo in difficoltà perché settori strategici delle amministrazioni non vengono assegnati per meriti ma per mera suddivisione di poltrone. Ed effettivamente è stridente il contrasto tra due mondi, quello di una pubblica amministrazione lenta, macchinosa, inefficiente e inefficace, e quello dell impresa che risponde invece principalmente ai principi di efficacia ed efficienza. E i ritardi risultano tanto più insopportabili in quanto l opera da realizzare è sì un intervento privato, ma ha una funzione pubblica preminente: stiamo infatti parlando dei lavori di ristrutturazione dell Hotel Guglielmo, una delle pochissime strutture ricettive della città degne di questo nome. Nessuno ha chiesto corsie preferenziali spiega Tubertini -. Certo, un po di attenzione ci avrebbe lusingato, perché noi avremmo voluto rispettare i tempi per non creare disagi ai cittadini e ai nostri utenti. In realtà abbiamo chiesto solo che venissero rispettati i termini di legge e ciò non è stato. Lasciare passare quattro mesi solo per avere una risposta negativa è inaccettabile, perché così si sono solo persi tempo e soldi. Al di là della disponibilità dei singoli dirigenti o dei singoli impiegati, il problema è che la burocrazia nel suo complesso non è al passo con i tempi e non dà il giusto supporto alle imprese che vogliono investire sul territorio. Se avessimo saputo che le cose sarebbero andate così, probabilmente come gruppo aziendale avremmo deciso di effettuare l investimento altrove, perché sarebbe stato più remunerativo. Da imprenditori non possiamo permetterci un ritardo di 8 o 9 mesi perché per recuperare il conseguente danno economico poi occorrono 10 anni. Ammonta a circa un milione di euro la perdita stimata a causa dell atteggiamento negligente da parte di alcuni uffici dell amministrazione, dice Tubertini, che ricorda come per la ristrutturazione del famoso albergo siano stati investiti 4 milioni di euro, tutto capitale di rischio investito direttamente dalla famiglia Guglielmo. Non è stato speso eppure un euro di finanziamenti pubblici e la spesa è lievitata perché ci sono state delle negligenze. Ma oltre ai soldi persi, c è un danno forse ancora più grave: Noi avevamo preso accordi preliminari con una ventina di ragazzi di 20 o 30 anni di Catanzaro e altri manager che avrebbero dovuto lavorare nell hotel, poi li abbiamo dovuti mettere in stand-by sperando di trovare ancora la loro disponibilità. Per noi ha concluso Tubertini si tratta di una vicenda molto imbarazzante. Avevamo preso accordi preliminari con una ventina di ragazzi di 20 o 30 anni di Catanzaro che avrebbero dovuto lavorare nell hotel, poi li abbiamo dovuti mettere in stand-by 18

6

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli

ALLA LIBERTA DI LICENZIAMENTO

ALLA LIBERTA DI LICENZIAMENTO Notiziario interno della Fisac/Cgil per gli esattoriali di Roma e del Lazio supplemento ad Informazioni-Fisac MAGGIO 2000 non sanno immaginare altro... il potere è questo... fare l unica cosa che si crede

Dettagli

OGGETTO: SESTO PUNTO ALL ODG: PROGRAMMA TRIENNALE LAVORI PUBBLICI 2011-2013 APPROVAZIONE.

OGGETTO: SESTO PUNTO ALL ODG: PROGRAMMA TRIENNALE LAVORI PUBBLICI 2011-2013 APPROVAZIONE. PUNTO N. 6 DEL 27/06/2011 OGGETTO: SESTO PUNTO ALL ODG: PROGRAMMA TRIENNALE LAVORI PUBBLICI 2011-2013 APPROVAZIONE. PRESIDENTE: Prima di passare al punto successivo, volevo dire che probabilmente per quanto

Dettagli

Dott. Maurizio Melucci Vice Sindaco del Comune di Rimini Assessore al Turismo

Dott. Maurizio Melucci Vice Sindaco del Comune di Rimini Assessore al Turismo Dott. Maurizio Melucci Vice Sindaco del Comune di Rimini Assessore al Turismo Il vostro convegno è sicuramente interessante, perché al di là delle valutazioni di merito che possono essere anche diverse,

Dettagli

Adrano, Fabio Mancuso. Bilancio comunale falso e Ferrante

Adrano, Fabio Mancuso. Bilancio comunale falso e Ferrante Adrano, Fabio Mancuso. Bilancio comunale falso e Ferrante di Alice Vaccaro - 25, giu, 2015 http://www.siciliajournal.it/adrano-fabio-mancuso-bilancio-comunale-falso-e-ferrante/ 1 / 6 ADRANO Ex sindaco

Dettagli

DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014

DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014 DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014 15/06/2014 Gazzetta di Modena Pagina 11 15/06/2014 Il Resto del Carlino (ed. Modena) Pagina 5 15/06/2014 Gazzetta di Modena Pagina 9 DOSSIER CONFCOMMERCIO

Dettagli

In qualità di responsabili del servizio clienti IKEA in Italia ricevete la lettera di protesta allegata.

In qualità di responsabili del servizio clienti IKEA in Italia ricevete la lettera di protesta allegata. In qualità di responsabili del servizio clienti IKEA in Italia ricevete la lettera di protesta allegata. - Utilizzando uno schema concettuale a vostra scelta individuate le singole defaillance del servizio

Dettagli

Da Milano all Aquila: i Centri Storici tra boom e rinascita di Saverio DI ROLLO (*)

Da Milano all Aquila: i Centri Storici tra boom e rinascita di Saverio DI ROLLO (*) Da Milano all Aquila: i Centri Storici tra boom e rinascita di Saverio DI ROLLO (*) Quanti di noi avranno avuto un senso di leggero straniamento percorrendo le strade di numerosi centri storici italiani?

Dettagli

Intervento del Dott. Costanzo Jannotti Pecci Presidente Federturismo - Confindustria

Intervento del Dott. Costanzo Jannotti Pecci Presidente Federturismo - Confindustria 30 settembre 1 ottobre 2006 Montesilvano - Pescara Intervento del Dott. Costanzo Jannotti Pecci Presidente Federturismo - Confindustria III CONFERENZA ITALIANA PER IL TURISMO 30 settembre 1 ottobre 2006

Dettagli

progetto di riqualificazione urbana dei Lidi di Comacchio sostituzione del progetto di Riqualificazione Lido degli

progetto di riqualificazione urbana dei Lidi di Comacchio sostituzione del progetto di Riqualificazione Lido degli Allegato 1 PUNTO N. 6 all'o.d.g.: Progetto di Riqualificazione urbana Lidi di Comacchio in sostituzione del progetto di Riqualificazione Lido degli Scacchi Prestito obbligazionario "Comune di Comacchio

Dettagli

IV Forum Confcommercio sul Fisco

IV Forum Confcommercio sul Fisco IV Forum Confcommercio sul Fisco Intervento del Ministro dell Economia e delle Finanze Prof. Pier Carlo Padoan al IV Forum Confcommercio sul Fisco Meno tasse, meno spesa Binomio per la ripresa Roma, 22

Dettagli

VERBALE N. 94 del 22.12.2014

VERBALE N. 94 del 22.12.2014 VERBALE N. 94 del 22.12.2014 . Prego Assessore Mauro Scroccaro. Ancora grazie. Anche questo

Dettagli

55 del 10 GIUGNO 2003 PROT. N. 13419 1

55 del 10 GIUGNO 2003 PROT. N. 13419 1 55 del 10 GIUGNO 2003 PROT. N. 13419 1 OGGETTO: MOZIONE PRESENTATA DAI CONSIGLIERI MENGHI E MUNAFO DEL COMITATO ANNA MENGHI IN MERITO AL PROGETTO DEL PERCORSO PEDONALE MECCANIZZATO NELLA GALLERIA DEL COMMERCIO.

Dettagli

Emergenza rifugiati dalla Libia: ecco cosa (non) ha funzionato in questi due anni

Emergenza rifugiati dalla Libia: ecco cosa (non) ha funzionato in questi due anni 1) Emergenza rifugiati dalla Libia. Ecco cosa (non) ha funzionato in questi due anni di Matteo Colombo http://www.campusmultimedia.net/2013/03/27/emergenza-rifugiati-dalla-libia-ecco-cosa-non-hafunzionato-in-questi-due-anni/

Dettagli

vorrei anzitutto ringraziare la Camera di Commercio di Novara e l Università Amedeo Avogadro per avermi

vorrei anzitutto ringraziare la Camera di Commercio di Novara e l Università Amedeo Avogadro per avermi La responsabilità sociale delle imprese nel contesto del processo di internazionalizzazione e globalizzazione dei mercati Novara, 28 novembre 2005 Intervento Cari amici, vorrei anzitutto ringraziare la

Dettagli

presenta: By: Centro Informazioni

presenta: By: Centro Informazioni presenta: By: Centro Informazioni Sito Internet: http://www.centroinformazioni.net Portale: http://www.serviziebay.com Blog: http://www.guadagnare-da-casa.blogspot.com/ Email: supporto@centroinformazioni.net

Dettagli

Apocalittico. 1 Metapontino: la zona pianeggiante della Basilicata che si affaccia sul Mar Ionio

Apocalittico. 1 Metapontino: la zona pianeggiante della Basilicata che si affaccia sul Mar Ionio Intervistato: Angelo Cotugno, Segretario Generale della CGIL della Provincia di Matera Soggetto: Matera (sviluppo urbanistico, condizioni di vita fino agli anni 50, sua storia personale di vita nei Sassi,

Dettagli

PUNTI DI CRITICITÀ NEI CONTRATTI DI AFFITTO DI AZIENDA. Andrea Casadei Della Chiesa

PUNTI DI CRITICITÀ NEI CONTRATTI DI AFFITTO DI AZIENDA. Andrea Casadei Della Chiesa PUNTI DI CRITICITÀ NEI CONTRATTI DI AFFITTO DI AZIENDA Andrea Casadei Della Chiesa Milano Marittima, 12 dicembre 2009 1 Bozza non corretta Nel lavoro di tutti i giorni, sono spesso chiamato ad occuparmi

Dettagli

GIAMPIETRO FASANI ECONOMO DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

GIAMPIETRO FASANI ECONOMO DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA CHIESA E CRISI ECONOMICA: PRESTITO DELLA SPERANZA GIAMPIETRO FASANI ECONOMO DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA PRESTITO DELLA SPERANZA Il Prestito della Speranza è una iniziativa della Chiesa Cattolica

Dettagli

Al Signor PRESIDENTE del Consiglio Comunale di SOLOPACA. Al SINDACO del Comune di SOLOPACA. Al SEGRETARIO del Comune di SOLOPACA

Al Signor PRESIDENTE del Consiglio Comunale di SOLOPACA. Al SINDACO del Comune di SOLOPACA. Al SEGRETARIO del Comune di SOLOPACA Al Signor PRESIDENTE del Consiglio Comunale di SOLOPACA Al SINDACO del Comune di SOLOPACA Al SEGRETARIO del Comune di SOLOPACA OGGETTO: INTERROGAZIONE" Ai sensi degli artt. 43 del D.Lgs. 267/2000 e 40

Dettagli

Intervento Presidente Roberto Manzoni CONFERENZA REGIONALE SUL TURISMO Modena, 29 novembre 2013

Intervento Presidente Roberto Manzoni CONFERENZA REGIONALE SUL TURISMO Modena, 29 novembre 2013 Intervento Presidente Roberto Manzoni CONFERENZA REGIONALE SUL TURISMO Modena, 29 novembre 2013 La lunga crisi economica che ha colpito pesantemente il nostro Paese e con gradi diversi l economia internazionale

Dettagli

Telefono: ALLA CORTESE ATTENZIONE : AMMINISTRATORE, PROPRIETA O DIRETTORE GENERALE

Telefono: ALLA CORTESE ATTENZIONE : AMMINISTRATORE, PROPRIETA O DIRETTORE GENERALE EPOCH BUSINESS ANALYSIS Azienda: Indirizzo: Nome Persona: Mansione: Telefono: E Mail: ALLA CORTESE ATTENZIONE : AMMINISTRATORE, PROPRIETA O DIRETTORE GENERALE ISTRUZIONI: Questa è un analisi del potenziale

Dettagli

FRANCO DANIELI : NON C'E' CONTINUITA' CON LA POLITICA ESTERA DI BERLUSCONI di Silvia Garnero in collaborazione con http://www.italianosenamerica.

FRANCO DANIELI : NON C'E' CONTINUITA' CON LA POLITICA ESTERA DI BERLUSCONI di Silvia Garnero in collaborazione con http://www.italianosenamerica. FARONOTIZIE.IT Anno II - n 11 Febbraio 2007 Redazione e amministrazione: Scesa Porta Laino, n. 33 87026 Mormanno (CS) Tel. 0981 81819 Fax 0981 85700 redazione@faronotizie.it Testata giornalistica registrata

Dettagli

Tatsiana: possiamo finalmente superare molti pregiudizi nei confronti degli altri, che sono diversi solo apparentemente

Tatsiana: possiamo finalmente superare molti pregiudizi nei confronti degli altri, che sono diversi solo apparentemente Buongiorno, mi chiamo Tatsiana Shkurynava. Sono di nazionalità bielorussa, vivo in Italia a Reggio Calabria. In questo breve articolo vorrei raccontare della mia esperienza in Italia. Tutto è cominciato

Dettagli

PRIMA PAGINA Edilizia e Territorio - 2013-01-19 - Pag. 1 Vedi ritaglio giornale» RIFORMA FORNERO «Fine lavori» più cara dal 2016

PRIMA PAGINA Edilizia e Territorio - 2013-01-19 - Pag. 1 Vedi ritaglio giornale» RIFORMA FORNERO «Fine lavori» più cara dal 2016 PRIMA PAGINA Edilizia e Territorio - 2013-01-19 - Pag. 1 Vedi ritaglio giornale» RIFORMA FORNERO «Fine lavori» più cara dal 2016 Contributi di licenziamento, nuova Aspi, «decantierizzazione». La macchina

Dettagli

SERVIZIO DICHIARAZIONE DI SUCCESSIONE ON LINE (SERVIZIO ATTIVO IN TUTTA ITALIA)

SERVIZIO DICHIARAZIONE DI SUCCESSIONE ON LINE (SERVIZIO ATTIVO IN TUTTA ITALIA) SERVIZIO DICHIARAZIONE DI SUCCESSIONE ON LINE (SERVIZIO ATTIVO IN TUTTA ITALIA) Devi presentare la dichiarazione di successione all' agenzia delle entrate e non sai come fare? Premesso che la dichiarazione

Dettagli

SEGNALI COMMERCIALI PER LA RICCHEZZA

SEGNALI COMMERCIALI PER LA RICCHEZZA SEGNALI COMMERCIALI PER LA RICCHEZZA Autore : J. Larsen Se farete lo sforzo di annotare le vostre operazioni sugli indici o sulle azioni nei 12 mesi a venire, sia che operiate realmente sia che lo facciate

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

DELOCALIZZARE I SERVIZI DI CALL CENTER?

DELOCALIZZARE I SERVIZI DI CALL CENTER? DELOCALIZZARE I SERVIZI DI CALL CENTER? NO GRAZIE! PER IL BUON LAVORO, A TUTELA DI LAVORATORI E CLIENTI, PER LA TUTELA DEI LIVELLI OCCUPAZIONALI, PER CLAUSOLE SOCIALI GENERALIZZATE Campagna nazionale per

Dettagli

Palermo, al Grand Hotel et des Palmes due giorni di dibattiti, Busetta: "In 30 anni persi 200 mila posti di lavoro" - 05-

Palermo, al Grand Hotel et des Palmes due giorni di dibattiti, Busetta: In 30 anni persi 200 mila posti di lavoro - 05- Palermo, al Grand Hotel et des Palmes due giorni di dibattiti, Busetta: "In 30 anni persi 200 mila posti di lavoro" di Teresa Fabiola Calabria - 29, mag, 2015 http://www.siciliajournal.it/palermo-al-grand-hotel-et-des-palmes-due-giorni-di-dibattiti-busettain-30-anni-persi-200-mila-posti-di-lavoro-485/

Dettagli

Ormai sono passati quasi 20 anni da quando, terminate le scuole superiori, ho fondato la prima società di software.

Ormai sono passati quasi 20 anni da quando, terminate le scuole superiori, ho fondato la prima società di software. PREFAZIONE Ormai sono passati quasi 20 anni da quando, terminate le scuole superiori, ho fondato la prima società di software. Ho costituito, oltre 29 aziende in Italia e all estero, ed ormai ho una certa

Dettagli

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera.

Dettagli

RACCONTO TRATTO DAL LIBRO. DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di

RACCONTO TRATTO DAL LIBRO. DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di RACCONTO TRATTO DAL LIBRO DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di Roberta Griffini, Francesca Matichecchia, Debora Roversi, Marzia Tanzini Disegno di Pat Carra Filcams Cgil Milano GABRIELLA tanti master,

Dettagli

Commencement Speech Master SPRINT Progetto PONa3_00370. Innanzitutto, a nome di tutti i formandi del Master SPRINT, porgo i saluti al Magnifico

Commencement Speech Master SPRINT Progetto PONa3_00370. Innanzitutto, a nome di tutti i formandi del Master SPRINT, porgo i saluti al Magnifico Commencement Speech Master SPRINT Progetto PONa3_00370 Buongiorno a tutti. Innanzitutto, a nome di tutti i formandi del Master SPRINT, porgo i saluti al Magnifico Rettore che questa mattina ci ha onorato

Dettagli

Italia paese per tutti. La qualità del servizio turistico dei clienti con bisogni speciali

Italia paese per tutti. La qualità del servizio turistico dei clienti con bisogni speciali La qualità del servizio turistico dei clienti con bisogni speciali Presentazione di: Gabriele Guglielmi Vice-Presidente E.B.I.T. Composto da: Federturismo Confindustria (AICA, ASSOTRAVEL, ASTOI, UNAI)

Dettagli

XI LEGISLATURA SEDUTA DEL 17/02/2015 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE NIRO

XI LEGISLATURA SEDUTA DEL 17/02/2015 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE NIRO Regione Molise -4- Resoconti Consiliari XI LEGISLATURA SEDUTA DEL 17/02/2015 PRESIDENZA DEL NIRO - ORE 12:13 - APERTURA DELLA SEDUTA, APPROVAZIONE DEL PROCESSO VERBALE DELLA SEDUTA PRECEDENTE E COMUNICAZIONI

Dettagli

COMUNE DI PARABITA CONSIGLIO COMUNALE DEL 9 MAGGIO 2011. PUNTO 2 O.D.G. aggiuntivo

COMUNE DI PARABITA CONSIGLIO COMUNALE DEL 9 MAGGIO 2011. PUNTO 2 O.D.G. aggiuntivo COMUNE DI PARABITA CONSIGLIO COMUNALE DEL 9 MAGGIO 2011 PUNTO 2 O.D.G. aggiuntivo Sistemazione attrezzature sportive all interno dell area di proprietà comunale in Via Gorizia. Modifica deliberazione C.C.

Dettagli

(Durante la discussione entrano in aula il sindaco e i consiglieri Bonomo, Cagnoni, Cattaneo, Ferraro; sono presenti n. 33 consiglieri).

(Durante la discussione entrano in aula il sindaco e i consiglieri Bonomo, Cagnoni, Cattaneo, Ferraro; sono presenti n. 33 consiglieri). Il presidente propone la trattazione dell ordine del giorno n. 16 avente per oggetto: Sostegno al disegno di legge per il finanziamento statale della manutenzione delle Mura Venete e trasferimento della

Dettagli

B ECONOMIA SIC. E SINDACALE

B ECONOMIA SIC. E SINDACALE B ECONOMIA SIC. E SINDACALE Cooperativa Cesame. Berretta (Pd): Rinascita Cesame motivo di soddisfazione per tutta la città. Sapere che il marchio Cesame tornerà sul mercato e pensare che questa battaglia

Dettagli

Trento, 9 novembre 2006. DISCUSSIONE DELLA PROPOSTA DI MOZIONE n. 327. BOMBARDA (Verdi e Democratici per l Ulivo): Grazie, signor

Trento, 9 novembre 2006. DISCUSSIONE DELLA PROPOSTA DI MOZIONE n. 327. BOMBARDA (Verdi e Democratici per l Ulivo): Grazie, signor Trento, 9 novembre 2006 DISCUSSIONE DELLA PROPOSTA DI MOZIONE n. 327 BOMBARDA (Verdi e Democratici per l Ulivo): Grazie, signor Presidente. Io sono stato più parco nei consumi di tempo e quindi mi ritrovo

Dettagli

L INIZIATIVA ITALIANA NEL SUD DELL IRAQ

L INIZIATIVA ITALIANA NEL SUD DELL IRAQ L INIZIATIVA ITALIANA NEL SUD DELL IRAQ Il turismo archeologico, religioso e ambientale nella Provincia di Thi Qar come opportunità di partnership e investimenti per gli imprenditori italiani Conferenza

Dettagli

Interventi dei Sigg. Consiglieri. Approvazione delle modifiche al regolamento dell arredo urbano chioschi e dehors

Interventi dei Sigg. Consiglieri. Approvazione delle modifiche al regolamento dell arredo urbano chioschi e dehors Interventi dei Sigg. Consiglieri Approvazione delle modifiche al regolamento dell arredo urbano chioschi e dehors Passiamo al decimo punto dell ordine del giorno: Approvazione delle modifiche al regolamento

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI VI COMMISSIONE FINANZE

CAMERA DEI DEPUTATI VI COMMISSIONE FINANZE CAMERA DEI DEPUTATI VI COMMISSIONE FINANZE AUDIZIONE DEL 6 LUGLIO 2010 - ORE 12.30 ISTANZE UNIREC PER LA MODIFICA DELL ARTICOLO 128 UNDECIES 2 DELLO SCHEMA DI DECRETO LEGISLATIVO RECANTE ATTUAZIONE DELLA

Dettagli

Licenziamento collettivo dei manager

Licenziamento collettivo dei manager Legge europea 2013 bis Licenziamento collettivo dei manager Daniele Colombo - Avvocato Dal 25 novembre 2014 la procedura di licenziamento collettivo di cui alla legge n. 223/1991 interessa anche i dirigenti.

Dettagli

11 del 10 FEBBRAIO 2003 PROT. N. 3102 1

11 del 10 FEBBRAIO 2003 PROT. N. 3102 1 11 del 10 FEBBRAIO 2003 PROT. N. 3102 1 OGGETTO: MOZIONE PRESENTATA DAI CONSIGLIERI MENGHI E MUNAFO DEL COMITATO ANNA MENGHI IN MERITO ALLE ASSUNZIONI DI PERSONALE ATTRAVERSO PROCEDURE PUBBLICHE DA PARTE

Dettagli

FAMIGLIA ED EDUCAZIONE

FAMIGLIA ED EDUCAZIONE FAMIGLIA ED EDUCAZIONE Card. Carlo Caffarra Cari genitori, ho desiderato profondamente questo incontro con voi, il mio primo incontro con un gruppo di genitori nel mio servizio pastorale a Bologna. Sono

Dettagli

E quindi un emorragia di cervelli

E quindi un emorragia di cervelli Intervistato: Angelo Colaiacovo, Sindaco di Aliano Soggetto: prospettive per i giovani, Parco Letterario Carlo Levi, vivibilità di Aliano Luogo e data dell intervista: Aliano, agosto 2007 Audio file: Colaiacovo_2

Dettagli

Servizio sociale e politiche di community care

Servizio sociale e politiche di community care SERVIZIO SOCIALE E POLITICHE DI COMMUNITY CARE 15 1 Servizio sociale e politiche di community care Nei servizi sociali britannici, le politiche sociali orientate all assistenza decentrata sul territorio,

Dettagli

CONFESERCENTI Martedì, 10 marzo 2015

CONFESERCENTI Martedì, 10 marzo 2015 CONFESERCENTI Martedì, 10 marzo 2015 CONFESERCENTI Martedì, 10 marzo 2015 10/03/2015 Gazzetta di Modena Pagina 10 «Rifiuti, leggi scoordinate» 1 10/03/2015 Il Resto del Carlino (ed. Modena) Pagina 5 «Siamo

Dettagli

La fiducia. alle scelte di risparmio. Educare i giovani alla finanza e. consapevoli

La fiducia. alle scelte di risparmio. Educare i giovani alla finanza e. consapevoli dicembre 2010 Percorso formativo sperimentale di educazione economico-finanziaria Educare i giovani alla finanza e alle scelte di risparmio consapevoli La fiducia 2 La fiducia Durata: 1 ora. Obiettivo

Dettagli

8 Il futuro dei futures

8 Il futuro dei futures Introduzione Come accade spesso negli ultimi tempi, il titolo di questo libro è volutamente ambiguo, ma in questo caso non si tratta solo di un espediente retorico: come spero si colga nel corso della

Dettagli

LA VARIABILE CHE NON TI ASPETTI: LA DINAMICA DEI FLUSSI

LA VARIABILE CHE NON TI ASPETTI: LA DINAMICA DEI FLUSSI LA VARIABILE CHE NON TI ASPETTI: LA DINAMICA DEI FLUSSI In questa seconda parte affronteremo il vero problema che attanaglia tutti quei professionisti che fanno della raccolta e della relazione il loro

Dettagli

Una nuova generazione per l albergo di domani

Una nuova generazione per l albergo di domani I Una nuova generazione per l albergo di domani Indagine su come i giovanni vedono il proprio futuro professionale. Lettura assai utile anche ai senior Il Gruppo Giovani Albergatori sta vivendo una stagione

Dettagli

Il prossimo progetto

Il prossimo progetto Il prossimo progetto Probabilmente avrei dovuto usare una pietra più chiara per il pavimento. Avrebbe sottolineato la dimensione naturale della hall di ingresso, o forse è sbagliato il legno, anche se

Dettagli

REAGISCO E MI RIMBOCCO LE MANICHE

REAGISCO E MI RIMBOCCO LE MANICHE INDAGINE: COME I MANAGER VIVONO LA CRISI REAGISCO E MI RIMBOCCO LE MANICHE Il sondaggio effettuato a fine anno da Astra Ricerche per Manageritalia parla chiaro: i manager sentono la crisi sulla propria

Dettagli

CONFESERCENTI Mercoledì, 18 febbraio 2015

CONFESERCENTI Mercoledì, 18 febbraio 2015 CONFESERCENTI Mercoledì, 18 febbraio 2015 Modena Today Rapina al distributore di metano, sparato un colpo di fucile Blitz di due uomini a bordo di un' auto in via Vignolese: dopo aver sparato in aria un

Dettagli

LuBeC Lucca Beni Culturali 2010 Lucca, 21 e 22 ottobre 2010

LuBeC Lucca Beni Culturali 2010 Lucca, 21 e 22 ottobre 2010 LuBeC Lucca Beni Culturali 2010 Lucca, 21 e 22 ottobre 2010 IL VALORE DI ARCUS S.p.A.: LE RICADUTE DEGLI INVESTIMENTI SUL SISTEMA PAESE Ettore Pietrabissa Direttore Generale di Arcus S.p.A. 1 GLI EFFETTI

Dettagli

Pensioni: correggere le gravi criticità della riforma Futuro a rischio per 350 mila lavoratori. La questione non è chiusa

Pensioni: correggere le gravi criticità della riforma Futuro a rischio per 350 mila lavoratori. La questione non è chiusa Pensioni: correggere le gravi criticità della riforma Futuro a rischio per 350 mila lavoratori. La questione non è chiusa Secondo le stime più attendibili, di 350 mila lavoratori che si trovano a dover

Dettagli

PUNTIAMO SULL EXPO. Intervista LUCA PATANÈ

PUNTIAMO SULL EXPO. Intervista LUCA PATANÈ PUNTIAMO SULL EXPO LUCA PATANÈ È da alcuni mesi presidente di Confturismo. Nel 2001 diventa presidente di Uvet American express corporate travel, polo distributivo di servizi turistici nel mercato italiano

Dettagli

News > Italia > Cultura - Lunedì 04 Novembre 2013, 16:28

News > Italia > Cultura - Lunedì 04 Novembre 2013, 16:28 "Chieti e i..." L accessibilità culturale universale Un mondo diversamente abile che sta lottando per la vivibilità della nostra Cultura" Maria Chiara Strappaveccia I seminari formativi 'Beni Culturali

Dettagli

Fate che chiunque venga a voi se ne vada sentendosi meglio e più felice. (Madre Teresa di Calcutta)

Fate che chiunque venga a voi se ne vada sentendosi meglio e più felice. (Madre Teresa di Calcutta) Fate che chiunque venga a voi se ne vada sentendosi meglio e più felice. (Madre Teresa di Calcutta) FIABA ONLUS FIABA si propone di abbattere tutte le barriere, da quelle architettoniche a quelle culturali,

Dettagli

Prof. Michele Tiraboschi

Prof. Michele Tiraboschi Discorso agli Artigiani in occasione dell assemblea celebrativa per i 60 anni dell Unione Artigiani- Confindustria Bergamo. Prof. Michele Tiraboschi Quando c è un compleanno si dovrebbe venire con un regalo,

Dettagli

Seminario: La riforma del servizio idrico integrato a 10 anni dalla sua prima applicazione. Arezzo, 24 settembre 2009 - ATO 4 Alto Valdarno

Seminario: La riforma del servizio idrico integrato a 10 anni dalla sua prima applicazione. Arezzo, 24 settembre 2009 - ATO 4 Alto Valdarno Seminario: La riforma del servizio idrico integrato a 10 anni dalla sua prima applicazione Arezzo, 24 settembre 2009 - ATO 4 Alto Valdarno L attuazione della riforma del S.I.I. - Il punto di vista del

Dettagli

Mario Basile. I Veri valori della vita

Mario Basile. I Veri valori della vita I Veri valori della vita Caro lettore, l intento di questo breve articolo non è quello di portare un insegnamento, ma semplicemente di far riflettere su qualcosa che noi tutti ben sappiamo ma che spesso

Dettagli

Seminario Fiom-Cgil: Riprendere il cammino dello sviluppo si può: serve una. vera Europa sociale ed un altra politica industriale

Seminario Fiom-Cgil: Riprendere il cammino dello sviluppo si può: serve una. vera Europa sociale ed un altra politica industriale Seminario Fiom-Cgil: Riprendere il cammino dello sviluppo si può: serve una vera Europa sociale ed un altra politica industriale Roma Camera dei Deputati 14 Gennaio 2015 Maurizio LANDINI segretario generale

Dettagli

Toscana: firmata intesa per tutela lavoratori Province

Toscana: firmata intesa per tutela lavoratori Province 107200 203656 745 ACCEDI REGISTRATI OROSCOPO SEGUI IL TUO OROSCOPO Fatti Soldi Salute Intrattenimento Magazine Sostenibilità Immediapress Multimedia AKI Ariete Finanza Economia Lavoro Euro Fondi News Soldi.

Dettagli

Page 1 of 5. Accedi Abbonamenti

Page 1 of 5. Accedi Abbonamenti Page 1 of 5 Accedi Abbonamenti Rimini, hotel e spiagge contro il meteo sbagliato: E terrorismo, ci danneggia A suscitare la collera dell Aia, l Associazione italiana albergatori della capitale della Riviera,

Dettagli

RACCONTO TRATTO DAL LIBRO. DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di

RACCONTO TRATTO DAL LIBRO. DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di RACCONTO TRATTO DAL LIBRO DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di Roberta Griffini, Francesca Matichecchia, Debora Roversi, Marzia Tanzini Disegno di Pat Carra Filcams Cgil Milano Margherita impiegata

Dettagli

IL CONSIGLIO COMUNALE

IL CONSIGLIO COMUNALE Relaziona l Assessore all Urbanistica: PREMESSO CHE: IL CONSIGLIO COMUNALE - con istanza in data 14/07/08, acquisita al prot. gen. in data 16/07/08 col n. 89758, il sig. Tesoro Savino, nella sua qualità

Dettagli

innovazione incrementale

innovazione incrementale In questo secondo appuntamento abbiamo l opportunità di conoscere: Revenue Manager at GestioneHotel.Guru pietra miliare della libera condivisione di know-how turistico al servizio degli albergatori. Caro

Dettagli

LA CENTRALE OPERATIVA ANTIRAPINA: FILTRO TRA LE SEGNALAZIONI PROVENIENTI DAGLI SPORTELLI BANCARI E LE SALE OPERATIVE DELLE FORZE DELL ORDINE

LA CENTRALE OPERATIVA ANTIRAPINA: FILTRO TRA LE SEGNALAZIONI PROVENIENTI DAGLI SPORTELLI BANCARI E LE SALE OPERATIVE DELLE FORZE DELL ORDINE LA CENTRALE OPERATIVA ANTIRAPINA: FILTRO TRA LE SEGNALAZIONI PROVENIENTI DAGLI SPORTELLI BANCARI E LE SALE OPERATIVE DELLE FORZE DELL ORDINE DOTT. GIUSEPPE CALABRESE Istituto di Vigilanza Città di Milano

Dettagli

Prima di addentrarci nelle cifre, vogliamo, però, fare anche alcune considerazioni per comprendere meglio questa serie di numeri.

Prima di addentrarci nelle cifre, vogliamo, però, fare anche alcune considerazioni per comprendere meglio questa serie di numeri. Contemporaneamente con i lavori sono iniziati anche i pagamenti dei vari stralci di lavoro, che al 31 maggio ammontano a 396.860,36 Euro. Ci sostiene soprattutto in questo periodo la continua solidarietà

Dettagli

Sindaco BERGAGNA Stefano Poi, vediamo l ordine del giorno. Qui mi. pare che qualcuno voleva cambiare. Briante, avevi chiesto una

Sindaco BERGAGNA Stefano Poi, vediamo l ordine del giorno. Qui mi. pare che qualcuno voleva cambiare. Briante, avevi chiesto una 1 Sindaco BERGAGNA Stefano Poi, vediamo l ordine del giorno. Qui mi pare che qualcuno voleva cambiare. Briante, avevi chiesto una modifica dell ordine del giorno? (Voci confuse). Io direi che per logica

Dettagli

Comune di Cavezzo Provincia di Modena QUESTION TIME 23-12-2013

Comune di Cavezzo Provincia di Modena QUESTION TIME 23-12-2013 Comune di Cavezzo Provincia di Modena 23-12-2013 QUESTION TIME CONSIGLIERI DRAGHETTI STEFANO VIAGGI FILIPPO LUPPI LISA PACCHIONI ALBERTO LUGLI NADIA TURCI ENRICO ASCARI ANDREA BAZZANI ENRICO BENATTI FEDERICA

Dettagli

consiglio Regionale della Campania

consiglio Regionale della Campania consiglio Regionale della Campania IV Commissione Consiiare Permanente (Trasporti, Urbanistica, Lavori Pubblici) RESOCONTO INTEGRALE N. 62 SEDUTA IV COMMISSIONE CONSILIARE PERMANENTE DEL 21 DICEMBRE 2011

Dettagli

VERBALE DI SEDUTA CONSILIARE DEL 28 NOVEMBRE 2013

VERBALE DI SEDUTA CONSILIARE DEL 28 NOVEMBRE 2013 VERBALE DI SEDUTA CONSILIARE DEL 28 NOVEMBRE 2013 Oggetto: Quarto Punto all OdG: Modifica Elenco Annuale LL.PP. Anno 2013 e Piano Triennale OO.PP. 2013-2015. PRESIDENTE: Quarto Punto all OdG: Modifica

Dettagli

Buon pomeriggio. Grazie per questo invito. E un piacere doppio essere qui a questa tavola rotonda ed in questa splendida città. Tra le cose che vorrei portare alla vostra attenzione, vorrei innanzitutto

Dettagli

Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del. giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un

Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del. giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un 1 Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un attimo assentarmi, ma è una questione di cinque minuti. Devo uscire,

Dettagli

QUESTIONARIO SU ARTIGIANATO ARTISTICO DEL MARMO E DELLA PIETRA IN PROVINCIA DI MASSA-CARRARA

QUESTIONARIO SU ARTIGIANATO ARTISTICO DEL MARMO E DELLA PIETRA IN PROVINCIA DI MASSA-CARRARA QUESTIONARIO SU ARTIGIANATO ARTISTICO DEL MARMO E DELLA PIETRA IN PROVINCIA DI MASSA-CARRARA Denominazione impresa Comune di residenza E-mail ANAGRAFICA A2. Sesso dell imprenditore 1. Maschio 2. Femmina

Dettagli

IPNOTICA DOMENICA un racconto horror-splatter-sentimentale di marco montanaro ***

IPNOTICA DOMENICA un racconto horror-splatter-sentimentale di marco montanaro *** IPNOTICA DOMENICA un racconto horror-splatter-sentimentale di marco montanaro *** Dormi. Lo ricordavo bene il tuo sonno: fragile e immobile di notte, inquieto e sfuggente al mattino. Ho messo su il disco

Dettagli

LIBERI DI ESSERE, LIBERI DI MUOVERSI

LIBERI DI ESSERE, LIBERI DI MUOVERSI RASSEGNA STAMPA LIBERI DI ESSERE, LIBERI DI MUOVERSI A cura di Agenzia Comunicatio COMUNICATO STAMPA MUNICIPIO I, CONSEGNATO TAXI SOLIDALE PER ANZIANI IN DIFFICOLTA Testimonial d eccezione l attore Giulio

Dettagli

Servizio Stage e Mondo del lavoro SEZIONE Z: Dati generali

Servizio Stage e Mondo del lavoro SEZIONE Z: Dati generali Servizio Stage e Mondo del lavoro SEZIONE Z: Dati generali Z.1 Ragione sociale: Z.2 Indirizzo: Z.3 Numeri di telefono: / / Z.4 Si tratta di: 1. Albergo 2. Ristorante/bar/pizzeria 3. Agenzia viaggi Registrare

Dettagli

Intanto buon giorno a tutti. Cercherò di essere breve perché mi hanno chiesto di concludere entro le 13:30.

Intanto buon giorno a tutti. Cercherò di essere breve perché mi hanno chiesto di concludere entro le 13:30. Proto Tilocca Intanto buon giorno a tutti. Cercherò di essere breve perché mi hanno chiesto di concludere entro le 13:30. Intanto permettetemi di ringraziare, a nome del CTM, la Regione non solo per averci

Dettagli

Nel prossimo esercizio se non vi sarà l introduzione di nuovi tributi come tutti auspicano la previsione di incasso potrà essere ovviamente più

Nel prossimo esercizio se non vi sarà l introduzione di nuovi tributi come tutti auspicano la previsione di incasso potrà essere ovviamente più Interventi dei Sigg. consiglieri Bilancio 2014 Ricognizione dello stato di attuazione dei programmi e salvaguardia degli equilibri (art. 193 d.lgs n. 267/00 e degli art. 82 del regolamento di contabilità.

Dettagli

Migrazioni e narrazioni in una quinta elementare di Rizziconi (RC)

Migrazioni e narrazioni in una quinta elementare di Rizziconi (RC) Tesi di Laurea: Per un archivio scolastico della memoria. Migrazioni e narrazioni in una quinta elementare di Rizziconi (RC) Lorena Maugeri Indice PREMESSA pag.4 PARTE PRIMA: MIGRAZIONI pag.12 Cap. I.

Dettagli

MANUALE DI AUTODIFESA DEL DATORE DI LAVORO

MANUALE DI AUTODIFESA DEL DATORE DI LAVORO Dipartimento di prevenzione SPISAL-Servizio Prevenzione Igiene e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro MANUALE DI AUTODIFESA DEL DATORE DI LAVORO Capitolo 1.3 Burocrazia e valutazione del rischio (v. 1.0

Dettagli

CASCINE E STALLE. la moratoria si impone Biasca, luglio 2010

CASCINE E STALLE. la moratoria si impone Biasca, luglio 2010 CASCINE E STALLE la moratoria si impone Biasca, luglio 2010 Per cascine e stalle - CP 1344-6710 Biasca. Contatto: Alda Fogliani - casa.bianca@bluewin.ch - +41 91 862 51 47 Si impone la moratoria per cascine

Dettagli

Associazione Nazionale Comuni Siciliani BOZZA UNA PROPOSTA CIVICA DAI TERRITORI

Associazione Nazionale Comuni Siciliani BOZZA UNA PROPOSTA CIVICA DAI TERRITORI Associazione Nazionale Comuni Siciliani BOZZA UNA PROPOSTA CIVICA DAI TERRITORI PER INIZIARE A CONFRONTARSI IN OCCASIONE DELL ASSEMBLEA DEL 21 APRILE 2015 PERCHE LA SICILIA SI TROVA IN UNO STATO DI CALAMITÀ

Dettagli

BOZZA NON CORRETTA MISSIONE IN SICILIA 9 GIUGNO 2010 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE GAETANO PECORELLA. La seduta inizia alle 11.20.

BOZZA NON CORRETTA MISSIONE IN SICILIA 9 GIUGNO 2010 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE GAETANO PECORELLA. La seduta inizia alle 11.20. 1/5 MISSIONE IN SICILIA 9 GIUGNO 2010 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE GAETANO PECORELLA La seduta inizia alle 11.20. PRESIDENTE. Buongiorno. Innanzitutto la ringraziamo e ci scusiamo del ritardo, ma stiamo finendo

Dettagli

Ma partiamo dall inizio. Nel dicembre 2009 siamo stati contattati da una ventina di lavoratori di Mondial Assistance, tutti con contratti a

Ma partiamo dall inizio. Nel dicembre 2009 siamo stati contattati da una ventina di lavoratori di Mondial Assistance, tutti con contratti a La vertenza che ci proponiamo di raccontare riguarda un gruppo di lavoratori che per circa cinque anni ha sottoscritto ripetuti contratti a tempo determinato con tre società, rispettivamente la Europ Assistance

Dettagli

UN SISTEMA PREVIDENZIALE PIÙ FLESSIBILE

UN SISTEMA PREVIDENZIALE PIÙ FLESSIBILE UN SISTEMA PREVIDENZIALE PIÙ FLESSIBILE ALDO SMOLIZZA* Qualche anno fa svolgevo un attività internazionale e a seguito di quell attività conoscevo molto bene le indicazioni del Fondo Monetario Internazionale.

Dettagli

L industria alimentare in Italia. Tendenze congiunturali recenti. Previsioni per il terzo trimestre 2011.

L industria alimentare in Italia. Tendenze congiunturali recenti. Previsioni per il terzo trimestre 2011. Osservatorio Congiunturale Format sul Credito alle imprese L industria alimentare in Italia. Tendenze congiunturali recenti. Previsioni per il terzo trimestre 2011. Brindisi, 17 settembre 2011 rif: 2011-157zv

Dettagli

Next Tourism - Trail Me Up

Next Tourism - Trail Me Up Next Tourism - Trail Me Up Fabio Zaffagnini (fabiozaffagnini@trailmeup.com - +39 3394471377) 17/05/2013 Buon giorno a tutti, il mio nome è Fabio Zaffagnini e sono il coordinatore di Trail Me Up. Per questa

Dettagli

Rassegna Stampa Martedì 28 Aprile 15

Rassegna Stampa Martedì 28 Aprile 15 Rassegna Stampa Martedì 28 Aprile 15 UIL Regione Basilicata Via Napoli, 3 85100 Potenza Tel. 0971/411435 444221 410556 Fax 0971/34092 E-mail urbasilicata@uil.it basilicata dal ****** che non c è al lavoro

Dettagli

CONVERSAZIONE CLINICA. Classe VA

CONVERSAZIONE CLINICA. Classe VA CONVERSAZIONE CLINICA Classe VA 1) Che cosa ti fa venire in mente la parola ''volontariato''? -Una persona che aiuta qualcuno in difficoltà. (Vittoria) -Una persona che si offre per aiutare e stare con

Dettagli

Intervento dell Associazione Divento Grande Onlus di Salvatore Bianca

Intervento dell Associazione Divento Grande Onlus di Salvatore Bianca Intervento dell Associazione Divento Grande Onlus di Salvatore Bianca Buon pomeriggio a tutti, sono Salvatore Bianca, vicepresidente di Divento Grande Onlus, una associazione di genitori, in prevalenza

Dettagli

Risposta del Sindaco Buono al manifesto del Cons. Aspriello

Risposta del Sindaco Buono al manifesto del Cons. Aspriello In relazione alle informazioni riportate nella interrogazione del Cons. ASPRIELLO e al conseguente manifesto da lui pubblicato con la presente si specifica quanto segue: 1. Le essenziali informazioni riportate

Dettagli

Presentiamo dunque un lavoro progettato per chi crede in una scuola per tutti, per chi si pone domande e per chi cerca risposte.

Presentiamo dunque un lavoro progettato per chi crede in una scuola per tutti, per chi si pone domande e per chi cerca risposte. Introduzione Il manuale La scuola inclusiva nell Italia che cambia. si propone di accompagnare e sostenere l insegnante in ogni fase dell inserimento scolastico di un allievo non madrelingua nella scuola

Dettagli

n. 20 del 2 settembre 2014 Ai Presidenti dei Gruppi Aziendali

n. 20 del 2 settembre 2014 Ai Presidenti dei Gruppi Aziendali Newsletter ANAPA n. 20 del 2 settembre 2014 Ai Presidenti dei Gruppi Aziendali Agli organi direttivi di ANAPA Agli associati di ANAPA A tutti gli agenti di assicurazione interessati FONDO PENSIONE AGENTI

Dettagli

Opening Statement for the ECOFIN President attending the ECON meeting on 22 July 2014

Opening Statement for the ECOFIN President attending the ECON meeting on 22 July 2014 !1 COUNCIL OF THE EUROPEAN UNION Brussels, 22 July 2014 Opening Statement for the ECOFIN President attending the ECON meeting on 22 July 2014 Onorevole Presidente, Onorevoli Membri della Commissione, Sono

Dettagli