IMPIANTI SPRINKLERS. impianti a umido. impianti a secco

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IMPIANTI SPRINKLERS. impianti a umido. impianti a secco"

Transcript

1 IMPIANTI SPRINKLERS impianti a umido Quello a umido è il sistema sprinkler più semplice e diffuso. E installato di frequente in stabilimenti, depositi e centri direzionali dove non esiste alcun rischio di gelo. L impianto ad umido adopera una valvola di ritegno dedicata, un indicatore elettrico di flusso, una camera di compensazione e una campana idraulica di allarme. Gli impianti ad umido hanno le tubazioni a monte ed a valle della stazione di controllo, permanentemente riempite d acqua in pressione. Questi impianti possono essere utilizzati quando non vi è pericolo di vaporizzazione e gelo dell acqua nella rete di distribuzione. L apertura di uno o più erogatori comporta l immediata uscita di acqua nebulizzata dagli stessi. misure-codice misure-codice misure-codice misure-codice misure-codice 2 1/ SP040LFI SP040MFI SP040NFI SP040PFI SP040QFI Componenti Valvola di intercettazione Corpo valvola di allarme a umido Trim di prova ed allarme Camera di ritardo Campana idraulica di allarme Pressostato impianto intervenuto impianti a secco misure-codice misure-codice misure-codice 2 1/2 4 6 SP050LFI SP050NFI SP050PFI Quello a secco è il sistema sprinkler installato di frequente dove la temperatura può scendere sottozero, come nei depositi non riscaldati o sotto le tettoie aperte. Il funzionamento dell impianto è simile a quello del sistema ad umido, salvo che le tubazioni sono caricate con aria compressa invece che con acqua. Gli impianti a secco hanno tubazioni, a monte della stazione di controllo, permanentemente riempite d acqua in pressione e quelle a valle della stazione medesima permanentemente riempite d aria in pressione. Anche se le pressioni a monte e a valle sono molto diverse tra loro (es. 7 bar di acqua - 3,5 bar di aria) la valvola rimane chiusa in quanto le superfici attive di contatto hanno sezioni diverse. Componenti Valvola di intercettazione Corpo valvola di allarme a secco Trim di prova ed allarme Acceleratore Campana idraulica di allarme Pressostato impianto intervenuto Pressostato controllo aria Set mantenimento pressione 98

2 IMPIANTI SPRINKLERS impianti a diluvio Gli impianti a diluvio distribuiscono acqua rapidamente su tutta la superficie da proteggere e sono usati per rischi gravi (Classe C). I sistemi a diluvio possono essere a comando manuale, elettrico, pneumatico o idraulico. Gli impianti a diluvio impiegano erogatori aperti collegati ad una rete di tubazioni connessa all alimentazione tramite una valvola che si apre in seguito all intervento di un sistema di rivelazione, installato nella medesima area dell impianto di spegnimento. misure-codice misure-codice misure-codice 2 1/2 4 6 SP060LFI SP060NFI SP060PFI Componenti Valvola di intercettazione Corpo valvola di allarme a diluvio Trim di prova ed allarme Attuazione manuale Attuazione elettrica o pneumatica Campana idraulica di allarme Pressostato impianto intervenuto impianti a preazione misure-codice misure-codice misure-codice 2 1/2 4 6 SP070LFI SP070NFI SP070PFI Gli impianti a preazione sono sistemi ad elevata sicurezza installati ove il danneggiamento con acqua può recare seri danni alle apparecchiature o documenti. Vengono utilizzati per esempio nella protezione ambiente delle sale computer in abbinamento con impianti a CO2 a protezione dei sottopavimenti. Questi sistemi vengono utilizzati solo se si teme un erogazione accidentale a seguito di danneggiamento di tubazioni o erogatori. L impianto di rilevazione deve essere più tempestivo di quello di estinzione in modo che possa intercorrere un adeguato intervallo di tempo tra l attivazione dell allarme e l apertura degli erogatori automatici. Componenti Valvola di intercettazione Corpo valvola di allarme a preazione Valvola non ritorno Trim di prova ed allarme Attuazione manuale Attuazione elettrica o pneumatica Campana idraulica di allarme Pressostato impianto intervenuto Pressostato controllo aria Set mantenimento pressione 99

3 SISTEMI DI SPEGNIMENTO impianti a schiuma Gli impianti a schiuma garantiscono sicurezza e rapidità di intervento grazie ad apparecchiature affidabili e all avanguardia, inoltre i tipi di schiumogeno impiegati hanno bassa tossicità, sono biodegradabili e durevoli nel tempo. Caratterizzati da una soluzione di acqua e agente schiumogeno arricchito con aria, devono il proprio effetto estinguente all azione meccanica della schiuma che separa il combustibile dal comburente e all elevato potere raffreddante dovuto alla grande quantità di acqua contenuta. La schiuma antincendio è più leggera di qualsiasi liquido, si distribuisce rapidamente sulla superficie del combustibile formando un film acquoso, impermeabile ai vapori, consentendo una rapida estinzione. sistemi di spegnimento a gas I sistemi di spegnimento a gas sono l ideale per aree occupate, non comportano nessun impatto ambientale e non aggrediscono i materiali. Hanno bassi costi di manutenzione e ricarica e non lasciano alcun residuo dopo il loro utilizzo 100

4 SPRINKLERS sprinklers Gli erogatori da installare direttamente su tutta la superficie da proteggere sono disponibili in una gamma completa atta a soddisfare tutte le varie applicazioni progettuali. Possono essere forniti nelle finiture: ottone, cromati o di colore bianco, sono inoltre disponibili le rosette regolabili da incasso e a scomparsa onde permettere una applicazione piacevole anche dal lato estetico. 57 C Arancione 68 C Rosso 79 C Giallo 93 C Verde 141 C Blu 182 C Malva sprinklers upright dn 1/2 risposta standard (k=80) finitura ottone finitura cromata gradi codice prezzo codice prezzo 57 C SP100DSA 7,40 SP100DCR 8,45 68 C SP101DSA 7,40 SP101DCR 8,45 79 C SP102DSA 7,40 SP102DCR 8,45 93 C SP103DSA 7,40 SP103DCR 8, C SP104DSA 7,40 SP104DCR 8, C SP105DSA 7,40 SP105DCR 8,45 sprinklers pendent dn 1/2 risposta standard (k=80) finitura ottone finitura cromata gradi codice prezzo codice prezzo 57 C SP110DSA 7,40 SP110DCR 8,45 68 C SP111DSA 7,40 SP111DCR 8,45 79 C SP112DSA 7,40 SP112DCR 8,45 93 C SP113DSA 7,40 SP113DCR 8, C SP114DSA 7,40 SP114DCR 8, C SP115DSA 7,40 SP115DCR 8,45 sprinklers upright dn 3/4 risposta standard (k=115) finitura ottone finitura cromata gradi codice prezzo codice prezzo 57 C SP100ESA 9,95 SP100ECR 10,70 68 C SP101ESA 9,95 SP101ECR 10,70 79 C SP102ESA 9,95 SP102ECR 10,70 93 C SP103ESA 9,95 SP103ECR 10, C SP104ESA 9,95 SP104ECR 10, C SP105ESA 9,95 SP105ECR 10,70 sprinklers pendent dn 3/4 risposta standard (k=115) finitura ottone finitura cromata gradi codice prezzo codice prezzo 57 C SP110ESA 9,95 SP110ECR 10,70 68 C SP111ESA 9,95 SP111ECR 10,70 79 C SP112ESA 9,95 SP112ECR 10,70 93 C SP113ESA 9,95 SP113ECR 10, C SP114ESA 9,95 SP114ECR 10, C SP115ESA 9,95 SP115ECR 10,70 101

5 SISTEMI DI GIUNZIONE sistemi di giunzione La raccorderia scanalata permette di unire tubazioni in acciaio nero, zincate, inox o rame senza filettarle o saldarle, ma scanalandole, o effettuando un incavo per imbutitura o asportazione del materiale. La messa in opera risulta molto semplice: l accoppiamento avviene senza avvitamenti, accostando le teste dei tubi, inserendo la guarnizione e serrando uno o al massimo due bulloni sul corpo in ghisa del giunto. 1 1/4 SP201GVE 9,20 1 1/2 SP201HVE 9,20 2 SP201IVE 9,40 2 1/2 SP201LVE 10,50 3 SP201MVE 12,30 4 SP201NVE 18,30 5 SP201OVE 26,50 6 SP201PVE 30,20 8 SP201QVE 44,00 1 1/4 x 1/2 SP202DVE 7,00 1 1/4 x 3/4 SP202EVE 7,00 1 1/4 x 1 SP202FVE 8,50 1 1/2 x 1/2 SP203DVE 7,00 1 1/2 x 3/4 SP203EVE 7,00 1 1/2 x 1 SP203FVE 8,50 2 x 1/2 SP204DVE 8,60 2 x 3/4 SP204EVE 8,60 2 x 1 SP204FVE 9,80 2 1/2 x 1/2 SP205DVE 11,80 2 1/2 x 3/4 SP205EVE 11,80 2 1/2 x 1 SP205FVE 13,50 102

6 SISTEMI DI GIUNZIONE presa a staffa quick-t verniciata uscita scanalata presa a staffa quick-t 2 x 1 1/4 SP206GVE 23,00 2 x 1 1/2 SP206HVE 23,00 2 1/2 x 1 1/4 SP207GVE 27,80 2 1/2 x 1 1/2 SP207HVE 27,80 3 x 1 1/4 SP208GVE 28,00 3 x 1 1/2 SP208HVE 28,00 3 x 2 SP208IVE 32,40 4 x 1 1/4 SP209GVE 32,50 4 x 1 1/2 SP209HVE 32,50 4 x 2 SP209IVE 34,00 4 x 2 1/2 SP209LVE 34,00 4 x 3 SP209MVE 37,00 5 x 1 1/4 SP210GVE 40,00 5 x 1 1/2 SP210HVE 40,00 5 x 2 SP210IVE 41,00 5 x 2 1/2 SP210LVE 41,80 6 x 1 1/4 SP211GVE 42,20 6 x 1 1/2 SP211HVE 42,20 6 x 2 SP211IVE 42,20 6 x 2 1/2 SP211LVE 42,20 6 x 3 SP211MVE 51,00 6 x 4 SP211NVE 68,00 8 x 3 SP212MVE 66,50 8 x 4 SP212NVE 72,00 2 x 1/2 SP213DVE 21,00 2 x 3/4 SP213EVE 21,00 2 x 1 SP213FVE 21,00 2 x 1 1/4 SP213GVE 24,50 2 x 1 1/2 SP213HVE 24,50 2 1/2 x 1/2 SP214DVE 23,50 2 1/2 x 3/4 SP214EVE 23,50 2 1/2 x 1 SP214FVE 30,00 2 1/2 x 1 1/4 SP214GVE 30,00 2 1/2 x 1 1/2 SP214HVE 30,00 3 x 1/2 SP215DVE 24,00 3 x 3/4 SP215EVE 24,00 3 x 1 SP215FVE 24,00 3 x 1 1/4 SP215GVE 30,00 3 x 1 1/2 SP215HVE 30,00 3 x 2 SP215IVE 34,00 4 x 1/2 SP216DVE 34,10 4 x 3/4 SP216EVE 34,10 4 x 1 SP216FVE 34,10 4 x 1 1/4 SP216GVE 34,10 4 x 1 1/2 SP216HVE 34,10 4 x 2 SP216IVE 34,20 4 x 2 1/2 SP216LVE 34,20 4 x 3 SP216MVE 37,00 5 x 1 1/4 SP217GVE 42,00 5 x 1 1/2 SP217HVE 42,00 5 x 2 SP217IVE 43,00 6 x 1 1/4 SP218GVE 45,00 6 x 1 1/2 SP218HVE 45,00 6 x 2 SP218IVE 45,00 6 x 2 1/2 SP218LVE 45,00 6 x 3 SP218MVE 54,50 6 x 4 SP218NVE 73,00 103

7 SISTEMI DI GIUNZIONE curva 90 Pressione di lavoro max 69 bar 1 1/4 SP220GVE 10,80 1 1/2 SP220HVE 10,80 2 SP220IVE 10,80 2 1/2 SP220LVE 16,00 3 SP220MVE 19,50 4 SP220NVE 30,00 5 SP220OVE 70,00 6 SP220PVE 86,50 8 SP220QVE 155,00 10 SP220RVE 390,00 12 SP220SVE 580,00 14 SP220TVE 625,00 curva 45 - Pressione di lavoro max 69 bar 1 1/4 SP221GVE 10,20 1 1/2 SP221HVE 10,20 2 SP221IVE 10,20 2 1/2 SP221LVE 15,00 3 SP221MVE 18,50 4 SP221NVE 29,00 5 SP221OVE 67,00 6 SP221PVE 87,00 8 SP221QVE 145,00 tee - Pressione di lavoro max 69 bar 1 1/4 SP222GVE 17,00 1 1/2 SP222HVE 17,00 2 SP222IVE 17,00 2 1/2 SP222LVE 23,00 3 SP222MVE 25,00 4 SP222NVE 46,00 5 SP222OVE 107,00 6 SP222PVE 135,00 8 SP222QVE 290,00 10 SP222RVE 425,00 12 SP222SVE 520,00 14 SP222TVE 650,00 tappo - Pressione di lavoro max 69 bar 2 1/2 SP223LVE 13,50 3 SP223MVE 13,50 4 SP223NVE 14,80 5 SP223OVE 41,00 6 SP223PVE 38,50 8 SP223QVE 72,50 104

8 SISTEMI DI GIUNZIONE riduzione concentrica Pressione di lavoro max 69 bar 1 1/2 x 1 1/4 SP224GVE 16,50 2 x 1 1/2 SP225HVE 16,50 2 1/2 x 2 SP226IVE 18,00 3 x 2 SP227IVE 20,00 3 x 2 1/2 SP227LVE 27,00 4 x 2 SP228IVE 26,00 4 x 2 1/2 SP228LVE 32,00 4 x 3 SP228MVE 33,00 5 x 2 1/2 SP229LVE 41,50 5 x 3 SP229MVE 41,50 5 x 4 SP229NVE 41,50 6 x 2 SP230IVE 53,00 6 x 3 SP230MVE 53,00 6 x 4 SP230NVE 53,00 6 x 5 SP230OVE 55,00 8 x 4 SP231NVE 117,00 8 x 5 SP231OVE 134,00 8 x 6 SP231PVE 149,00 10 x 8 SP232QVE 198,00 collare pensile 1 SP233FFI 1,00 1 1/4 SP233GFI 1,00 1 1/2 SP233HFI 1,10 2 SP233IFI 1,10 2 1/2 SP233LFI 1,85 3 SP233MFI 2,40 4 SP233NFI 3,15 5 SP233OFI 4,15 6 SP233PFI 6,00 8 SP233QFI 12,00 accessori per giunti accessori per giunti descrizione codice prezzo Lubrificante per giunti 150 gr SP234XFI 4,50 Lubrificante per giunti 900 gr SP235XFI 29,00 Misuratore diametro di scanalatura SP236XFI 15,00 Misuratore larghezza di scanalatura SP237XFI 15,00 Dispositivo di centratura foro SP238XFI 240,00 105

GRUPPI DI ALLARME. - Campana idraulica di allarme - art.902. - Camera di ritardo - art.901 (solo per impianti a pressione variabile)

GRUPPI DI ALLARME. - Campana idraulica di allarme - art.902. - Camera di ritardo - art.901 (solo per impianti a pressione variabile) GRUPPI DI ALLARME Art. 925 Gruppo di allarme ad UMIDO Firelock serie 751 preassemblato omologato VdS/CE/LPCB per impianti antincendio a sprinkler ove non sussiste il rischio di gelo, applicazioni tipiche:

Dettagli

IMPIANTI DI SPEGNIMENTO SPRINKLER. Lo standard UNI 12845

IMPIANTI DI SPEGNIMENTO SPRINKLER. Lo standard UNI 12845 IMPIANTI DI SPEGNIMENTO SPRINKLER Lo standard UNI 12845 PROGRAMMA Parte 1 Nozioni sui materiali Norma UNI NFPA Elementi di progetto Esempi di progetto Parte 2 Norma UNI 12845 Magazzini intensivi con sprinkler

Dettagli

firing SP rin KL er idr Anti SCH iuma watermi St gas tubi e r ACCordi Sprinkler giunti StAffAggio 25

firing SP rin KL er idr Anti SCH iuma watermi St gas tubi e r ACCordi Sprinkler giunti StAffAggio 25 Sprinkler firing IDRANTI SCHIUMA watermist GAS tubi e raccordi Giunti staffaggio 25 Valvola AD UMIDO I sistemi sprinkler ad umido sono progettati per essere utilizzati in applicazioni dove la temperatura

Dettagli

GRUPPI DI ALLARME. - Campana idraulica di allarme - art.902. - Camera di ritardo - art.901 (solo per impianti a pressione variabile)

GRUPPI DI ALLARME. - Campana idraulica di allarme - art.902. - Camera di ritardo - art.901 (solo per impianti a pressione variabile) GRUPPI DI ALLARME Art. 925 Gruppo di allarme ad UMIDO Firelock serie 751 preassemblato omologato VdS/CE/LPCB per impianti antincendio a sprinkler ove non sussiste il rischio di gelo, applicazioni tipiche:

Dettagli

MEZZI DI ESTINZIONE FISSI. norma UNI 11292/2008

MEZZI DI ESTINZIONE FISSI. norma UNI 11292/2008 MEZZI DI ESTINZIONE FISSI SISTEMI AUTOMATICI SPRINKLER norma UNI 12845/2009 Specifica i requisiti e fornisce i criteri per la progettazione l installazione e la manutenzione di impianti fissi antincendio

Dettagli

Impiego: Adatto a dare l erogazione con getto diretto in alto contro il deflettore. Particolarmente indicato per impianti a secco.

Impiego: Adatto a dare l erogazione con getto diretto in alto contro il deflettore. Particolarmente indicato per impianti a secco. Sprinkler Sprinkler 21 MX3-SU Upright-Quick Response Adatto a dare l erogazione con getto diretto in alto contro il deflettore. Particolarmente indicato per impianti a secco. certificato CE e FM e disponibile

Dettagli

NELL AMBITO DELL OPERA DI

NELL AMBITO DELL OPERA DI f di Maurizio Livraghi, Tecnoprogen srl MEGASTORE A MILANO IMPIANTO SPRINKLER E IDRANTI NELL AMBITO DELL OPERA DI RISTRUTTURAZIONE DI UNA STORICA SALA CINEMATOGRAFICA, RICONVERTITA IN MEGASTORE NEL CENTRO

Dettagli

Estintore omologato a polvere, UNI-EN 3-7 portatile 34 BC 89 BC. Estintore omologato a polvere, carrellato A B1 C A B1 C A B1 C

Estintore omologato a polvere, UNI-EN 3-7 portatile 34 BC 89 BC. Estintore omologato a polvere, carrellato A B1 C A B1 C A B1 C antincendio art. 139 Estintore omologato a polvere, UNI-EN 3-7 portatile ESTINTORI Kg. 6 34 A 233 BC Kg. 9 55 A 233 BC Kg. 12 55 A 233 BC art. 139/A Estintore omologato CO 2, UNI-EN 3-7 portatile Kg. 2

Dettagli

ALLEGATO B2) - LOTTO 2

ALLEGATO B2) - LOTTO 2 Servizio di verifica periodica, pronto intervento, manutenzione ordinaria e straordinaria non programmabile di impianti e presìdi di sicurezza degli edifici dell Università degli Studi di Ferrara. ALLEGATO

Dettagli

CODICI COrSa 300 mm COrSa 500 mm COrSa 700 mm COrSa 1000 mm 40083L 40085N 40087P 40090K

CODICI COrSa 300 mm COrSa 500 mm COrSa 700 mm COrSa 1000 mm 40083L 40085N 40087P 40090K CIlINDrI PNeuMatICI Sistemi pneumatici per evacuazione fumo e calore Costruiti con materiali resistenti alla corrosione e caratterizzati da un elevato rendimento ottenuto grazie al minimo attrito generato

Dettagli

40.68-ITA V33, K5.6 PRODOTTI ANTINCENDIO SPRINKLER AUTOMATICI

40.68-ITA V33, K5.6 PRODOTTI ANTINCENDIO SPRINKLER AUTOMATICI PER DETTAGLI CONSULTARE LA PUBBLICAZIONE VICTAULIC 10.01 Lo sprinkler a secco pendent a scomparsa serie V33 con gruppo coperchio filettato e regolazione da ½" utilizza componenti interni in acciaio inossidabile.

Dettagli

La protezione attiva

La protezione attiva LEZIONE 33 La protezione attiva L insieme delle misure di protezione che richiedono l azione di un uomo o l azionamento di un impianto sono quelle finalizzate alla precoce rilevazione dell incendio, alla

Dettagli

ACQUEDOTTICA ANTINCENDIO

ACQUEDOTTICA ANTINCENDIO $ $ GIUNTI SCANALATI, F.M. Per la giunzione di tubazioni scanalate su impianti antincendio. Materiali: corpo di ghisa verniciata, bulloni di acciaio zincato, guarnizione di gomma EPDM. RIGIDI Non tollerano

Dettagli

Indice 5. Introduzione

Indice 5. Introduzione Antincendio Indice 5. Introduzione 7. Sprinkler e accessori 19. Stazioni d allarme 27. Saracinesche e switch 32. Accessori 41. Materiale pompieristico 56. Istruzioni 61. Testi di capitolato INTRODUZIONE

Dettagli

DATI DI COPERTINA E PREMESSA DEL PROGETTO

DATI DI COPERTINA E PREMESSA DEL PROGETTO DATI DI COPERTINA E PREMESSA DEL PROGETTO U70001730 Impianti di estinzione incendi Reti di idranti a secco Progettazione, installazione ed esercizio Fire fighting equipment Dry pipe Fire Hydrant systems

Dettagli

ASCOTECH SPRINKLER FIRE & SECURITY

ASCOTECH SPRINKLER FIRE & SECURITY HIGH-VALUE PROPERTY PROTECTION SYSTEM ASCOTECH SPRINKLER FIRE & SECURITY IMPIANTI ANTINCENDIO AUTOMATICI PER MACCHINE ELETTRICHE IMPIANTI ANTINCENDIO AUTOMATICI PER MACCHINE ELETTRICHE A) Valvola a diluvio

Dettagli

Il parere di conformità nella prevenzione incendi

Il parere di conformità nella prevenzione incendi 92 2.2.5.1.1 Tipi di estintore Gli estintori di distinguono: in base all agente estinguente utilizzato in: polvere idrocarburi alogenati (halon) anidride carbonica (CO 2 ) schiuma acqua in base alle dimensioni

Dettagli

Informazioni generali

Informazioni generali Informazioni generali I sistemi a preazione ad azione interdipendente a singola attuazione Supertrol sono progettati per quelle aree che richiedono una protezione dal rischio di fuoriuscite d acqua accidentali.

Dettagli

Fondamenti di Impianti e Logistica

Fondamenti di Impianti e Logistica Fondamenti di Impianti e Logistica Prof. Ing. Riccardo Melloni Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Tubazioni: elementi 1 Programma del Corso Tubazioni Impianti idrici Impianti pneumatici Scambiatori

Dettagli

Ciò che spegne un incendio uccide anche l uomo

Ciò che spegne un incendio uccide anche l uomo 2 Ciò che spegne un incendio uccide anche l uomo 3 ESTINZIONE DI UN INCENDIO Ciò che spegne un incendio uccide anche l uomo 4 5 6 Come si spegne un incendio 7 8 9 ESTINZIONE DI UN INCENDIO Come si spegne

Dettagli

Tubazioni preisolate TECNOTHERM. La nuova realtà. Tubazioni preverniciate TECNOCOAT

Tubazioni preisolate TECNOTHERM. La nuova realtà. Tubazioni preverniciate TECNOCOAT Tubazioni preisolate TECNOTHERM La nuova realtà. Tubazioni preverniciate TECNOCOAT Il Gruppo Amenduni Tubi Acciaio è l unica azienda del settore delle tubazioni preisolate da teleriscaldamento a produrre

Dettagli

NOVITA! Sono in via di pubblicazione la nuova norma sulle reti idranti UNI 10779 e la specifica tecnica TS sulle reti idranti a secco

NOVITA! Sono in via di pubblicazione la nuova norma sulle reti idranti UNI 10779 e la specifica tecnica TS sulle reti idranti a secco NOVITA! Sono in via di pubblicazione la nuova norma sulle reti idranti UNI 10779 e la specifica tecnica TS sulle reti idranti a secco Ing. Marco Patruno Forum Prevenzione Incendi Milano : 1 ottobre 2014

Dettagli

H N l. I o. A e A. L O G U o. catalogo

H N l. I o. A e A. L O G U o. catalogo C T a E t a C H N l I o C g A o L C catalogo MOLTIPLICATORI DI PRESSIONE- T A e T c A n i L O G bloccaggi c U Au o E INDICE 1 MOLTIPLICATORI DI PRESSIONE ARIA/OLIO MOLTIPLICATORI DI PRESSIONE OLIO/OLIO

Dettagli

Gruppi di pressione antincendio Lowara

Gruppi di pressione antincendio Lowara Gruppi pressione antinceno Lowara 198 Alta efficienza motopompe o elettropompe orizzontali Nel settore antinceno è fondamentale selezionare prodotti formi allo standard europeo (EN 12845) e formi alla

Dettagli

Impianti fissi di estinzione incendi Sistemi automatici sprinkler

Impianti fissi di estinzione incendi Sistemi automatici sprinkler Impianti fissi di estinzione incendi Sistemi automatici sprinkler Impianti Sprinkler Caratteristiche Comprendono almeno una rete di tubazioni di distribuzione ad uso esclusivo antincendio, un insieme

Dettagli

Viega Megapress. Il sistema a pressare per tubi di acciaio a parete normale.

Viega Megapress. Il sistema a pressare per tubi di acciaio a parete normale. Viega Megapress Il sistema a pressare per tubi di acciaio a parete normale. Descrizione sistema Impiego previsto Il sistema Megapress è adatto all impiego per impianti di riscaldamento, raffreddamento

Dettagli

ALLEGATO B2 ELENCO PREZZI UNITARI PER INTERVENTI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA EXTRA CANONE

ALLEGATO B2 ELENCO PREZZI UNITARI PER INTERVENTI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA EXTRA CANONE PROCEDURA APERTA PER FORNITURA DI GAS TECNICI AL STATO LIQUIDO E GASSOSO E SERVIZI AD ESSA CONNESSI PER LE SEDI DIPARTIMENTALI DELL A.R.P.A. DEL LOMBARDIA PER UN PERIODO DI 48 MESI ALLEGATO B2 ELENCO PREZZI

Dettagli

SKF VectoLub, serie VE1B

SKF VectoLub, serie VE1B 1-4403-IT SKF VectoLub, serie VE1B Sistema compatto per la lubrificazione minimale esterna con dosaggio volumetrico Il sistema di lubrificazione minimale SKF VectoLub costituisce una soluzione alternativa,

Dettagli

IN GAS. Rubinetto a sfera per gas da incasso. Rubinetto a sfera per gas IN GAS: esempi di applicazione VALVOLA A SFERA CESTELLO DI ISPEZIONE

IN GAS. Rubinetto a sfera per gas da incasso. Rubinetto a sfera per gas IN GAS: esempi di applicazione VALVOLA A SFERA CESTELLO DI ISPEZIONE IN GAS IN GAS Rubinetto a sfera per gas da incasso VALVOLA A SFERA CESTELLO DI ISPEZIONE DADI DI FISSAGGIO SEDI LATERALI CODOLI PER SALDATURA O-RINGS GUARNIZIONI METALLICHE ROSONE DI COPERTURA LEVA VITI

Dettagli

REGOLATORI DI PRESSIONE SERIE 33

REGOLATORI DI PRESSIONE SERIE 33 REGOLATORI DI PRESSIONE SERIE 33 REGOLATORI DI PRESSIONE SERIE 33 Vite di regolazione Molla principale in acciaio Corpo valvola in ottone attacco manometro 1/4" SAE Soffietto di equilibrio in acciaio Applicazione

Dettagli

Impianti e dispositivi antincendio

Impianti e dispositivi antincendio Gestione ambientale Impianti e dispositivi antincendio 1/2 Concetti base sugli incendi classificazione e cinetica degli incendi carico d incendio e REI 2 2005 Politecnico Torino 1 2/2 Interventi preventivi

Dettagli

SISTEMA SOLARE BSTD. Manuale di montaggio e messa in funzione

SISTEMA SOLARE BSTD. Manuale di montaggio e messa in funzione SISTEMA SOLARE BSTD Manuale di montaggio e messa in funzione 1 INDICE AVVERTENZE PER LA SICUREZZA 3 ELENCO DEI COMPONENTI 4 INFORMAZIONI GENERALI 4 ACCUMULO BSTD 4 Descrizione generale 4 Dati tecnici 5

Dettagli

SCIDI Co. LTD - PIRELLI S.p.A.

SCIDI Co. LTD - PIRELLI S.p.A. Via Mario Natalucci, 6-60131 ANCONA (AN) - ITALY Tel. +39.071.28566.1 r.a. Fax +39.071.2865099 www.eusebi-impianti.it eusebi@eusebi-impianti.it www.eusebigroup.com QUESTO NUMERO E SEMPRE DA CITARE IN TUTTA

Dettagli

EQUIPMENTS DE PULVERISATION D EAU ETUDE DE DIMENSIONNEMENT/IMPIANTO AD ACQUA NEBULIZZATA RELAZIONE DI CALCOLO

EQUIPMENTS DE PULVERISATION D EAU ETUDE DE DIMENSIONNEMENT/IMPIANTO AD ACQUA NEBULIZZATA RELAZIONE DI CALCOLO 1 INDICE 1 INDICE... 2 2 RESUME/RIASSUNTO... 3 3 DOCUMENTAZIONE APPLICABILE... 4 3.1 Norme funzionali... 4 3.2 Altri documenti di riferimento... 4 4 DIMENSIONAMENTO DELL IMPIANTO... 5 4.1 Generalità...

Dettagli

Sprinkler modello F1 LO Sprinkler a incasso a risposta standard modello F1 LO

Sprinkler modello F1 LO Sprinkler a incasso a risposta standard modello F1 LO Bulletin 117 Rev. X_IT Sprinkler modello F1 LO Sprinkler a incasso a risposta standard modello F1 LO Bulletin 117 Rev. X_IT Sprinkler The Designer modello F1 LO Upright standard Pendent standard Pendent

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE PER LA CASA DELLA PROVINCIA DI CUNEO

AGENZIA TERRITORIALE PER LA CASA DELLA PROVINCIA DI CUNEO AGENZIA TERRITORIALE PER LA CASA DELLA PROVINCIA DI CUNEO Legge n. 513 del 08/08/1977 art. 25-3 comma anni 2008/2009 Interventi di manutenzione straordinaria in Cuneo e Provincia FABBRICATO SITO IN SAVIGLIANO

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI IT 10-11

MANUALE DI ISTRUZIONI IT 10-11 F111.HT.01 Sensore a Turbina per installazioni in carico MANUALE DI ISTRUZIONI IT 10-11 INDICE 1. Introduzione 2 1.1 Istruzioni per la sicurezza 2 2. Descrizzione 2 Caratteristiche principali... 3 Dati

Dettagli

SERIE 500 TRASMETTITORE PNEUMATICO DI PRESSIONE DIFFERENZIALE A CAMPO VARIABILE

SERIE 500 TRASMETTITORE PNEUMATICO DI PRESSIONE DIFFERENZIALE A CAMPO VARIABILE Man500n 09/2006 Istruzioni d'installazione Uso e Manutenzione SERIE 500 TRASMETTITORE PNEUMATICO DI PRESSIONE DIFFERENZIALE A CAMPO VARIABILE INDICE 1. MONTAGGIO 2. COLLEGAMENTO ALLA RETE ARIA COMPRESSA

Dettagli

computo metrico estimativo

computo metrico estimativo Pagina 1 di 10. A Impianto antincendio esterno 1 FORNITURA E POSA IN OPERA DI: GRUPPO attacco motopompa UNI 70 flangiato orizzontale costituito da una saracinesca in ottone e/o ghisa a corpo piatto, valvola

Dettagli

Flussostato per liquidi

Flussostato per liquidi 594 59P0 Flussostato per liquidi Per liquidi nelle tubazioni di DN 0 00. QE90 Portata contatti: Pressione nominale PN5 max. 30 AC, A, 6 A max. 48 DC, A, 0 W Contatto pulito tipo reed (NO / NC) Custodia

Dettagli

Sistema Multistrato Fluxo Gas. Sistema multistrato in PEX/AL/PEX per distribuzione di gas gpl o metano nelle abitazioni domestiche

Sistema Multistrato Fluxo Gas. Sistema multistrato in PEX/AL/PEX per distribuzione di gas gpl o metano nelle abitazioni domestiche FOGNATURA SANITARIO VENTILAZIONE SCARICO IDROSANITARIO RADIANTE ADDUZIONE RECUPERO Sistema Multistrato Fluxo Gas Sistema multistrato in PEX/AL/PEX per distribuzione di gas gpl o metano nelle abitazioni

Dettagli

Separazione dell acqua e filtrazione dell aria compressa ad alta efficienza

Separazione dell acqua e filtrazione dell aria compressa ad alta efficienza 02 I Separazione dell acqua e filtrazione dell aria compressa ad alta efficienza Soluzioni innovative per la purificazione dell aria compressa Gamma CF e X Filtri in linea totalmente affidabili L affidabilità

Dettagli

Prestabo con SC-Contur

Prestabo con SC-Contur Prestabo con SC-Contur Sistema di tubi e raccordi a pressare di acciaio galvanizzato. Tubi e raccordi di acciaio al carbonio galvanizzato Sistema indeformabile e resistente per installazioni facili e veloci

Dettagli

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17)

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) FILTRI OLEODINAMICI Filtri sul ritorno con cartuccia avvitabile Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Corpo filtro Attacchi:

Dettagli

ATTACCO FLESSIBILE Trecciatura in Similinox a 7 fili. Pressione di esercizio 10 bar. Passaggio acqua ø 7 mm. Temperatura max. 100 C.

ATTACCO FLESSIBILE Trecciatura in Similinox a 7 fili. Pressione di esercizio 10 bar. Passaggio acqua ø 7 mm. Temperatura max. 100 C. 6 TUBI FLESSIBILI ANTIVIBRANTI Adatti per acqua liquidi e non corrosivi. Costruiti con tubo di gomma a base EPDM ricoperto con maglia di filo di acciaio zincato. Raccordi in acciaio zincato bloccati con

Dettagli

Valvole di regolazione spurgo per caldaie Serie BCV / DN15 50 (½" 2")

Valvole di regolazione spurgo per caldaie Serie BCV / DN15 50 (½ 2) I dati tecnici forniti non sono impegnativi per il costruttore che si riserva la facoltà di modificarli senza obbligo di preavviso. Copyright 2013 AB Ed. 1 IT - 2014 Serie BCV / DN15 50 (½" 2") Descrizione

Dettagli

Scheda tecnica prodotto

Scheda tecnica prodotto Le valvole di scarico aria serie hanno ottime caratteristiche di portata d aria e sono indispensabili per liberare gli impianti idro-termici dall eventuale presenza di bolle d aria. Pur avendo una grossa

Dettagli

Mammuth - Pompe di rilancio

Mammuth - Pompe di rilancio Mammuth - Pompe di rilancio GRUPPO DI DISTRIBUZIONE PER IMPIANTI A ZONA I gruppi di distribuzione e gestione di utenza di impianti a zone MAMMUTH serie 80, sono stati appositamente studiati per poter

Dettagli

Premium Valvole + Sistemi. Gruppi di regolazione per impianti di riscaldamento MADE IN GERMANY. Innovazione + Qualità. Panoramica prodotti

Premium Valvole + Sistemi. Gruppi di regolazione per impianti di riscaldamento MADE IN GERMANY. Innovazione + Qualità. Panoramica prodotti Premium Valvole + Sistemi Innovazione + Qualità Gruppi di regolazione per impianti di riscaldamento Panoramica prodotti MADE IN GERMANY 2 1 bar 0 OV Gruppi di regolazione per caldaie Oventrop, con i gruppi

Dettagli

Lotto 1. Scheda tecnica. Fornitura dei materiali e delle apparecchiature per n 1 impianto di distribuzione gas puri e di generazione aria compressa;

Lotto 1. Scheda tecnica. Fornitura dei materiali e delle apparecchiature per n 1 impianto di distribuzione gas puri e di generazione aria compressa; Lotto 1 Scheda tecnica Fornitura dei materiali e delle apparecchiature per n 1 impianto di distribuzione gas puri e di generazione aria compressa; IMPIANTO DISTRIBUZIONE GAS PURI Box bombole 1 box con

Dettagli

Figura 1 Clapet in posizione chiusa aperta con blocco a leva completamente aperta. Informazioni generali

Figura 1 Clapet in posizione chiusa aperta con blocco a leva completamente aperta. Informazioni generali Informazioni generali Le valvole a diluvio Reliable Modello B e BX sono valvole differenziali con funzionamento idraulico progettate per l uso come valvole di controllo principale in sistemi antincendio

Dettagli

OPERE NECESSARIE PER L ADEGUAMENTO ALLE NORME DI PREVENZIONE INCENDI DEL COMPLESSO GALLERIA MAZZINI. STRALCIO ARCHIVIO PIANO INTERRATO.

OPERE NECESSARIE PER L ADEGUAMENTO ALLE NORME DI PREVENZIONE INCENDI DEL COMPLESSO GALLERIA MAZZINI. STRALCIO ARCHIVIO PIANO INTERRATO. I.A.C.P. LECCE Galleria Piazza Mazzini COMUNE DI LECCE OPERE NECESSARIE PER L ADEGUAMENTO ALLE NORME DI PREVENZIONE INCENDI DEL COMPLESSO GALLERIA MAZZINI. STRALCIO ARCHIVIO PIANO INTERRATO. RELAZIONE

Dettagli

FILTRO DEPURATORE AD Y

FILTRO DEPURATORE AD Y FILTRO DEPURATORE AD Y CT0858.0_02 ITA Settembre 2012 GAMMA DI PRODUZIONE Attacchi Grado di filtrazione [μm] Misura Kv [m 3 /h] (1) FILETTATI FF UNI-EN-ISO 228-1 800 DESCRIZIONE 1/2 858.04.12 3,69 3/4

Dettagli

Istruzioni per l'installazione della batteria di riscaldamento TBLF/TCLF per l'acqua GOLD

Istruzioni per l'installazione della batteria di riscaldamento TBLF/TCLF per l'acqua GOLD Istruzioni per l'installazione della batteria di riscaldamento TBLF/TCLF per l'acqua GOLD 1. Generalità Per il preriscaldamento dell'aria di mandata, la batteria di riscaldamento TBLF/TCLF utilizza acqua

Dettagli

RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA

RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA COMUNE DI MILANO Settore Edilizia Scolastica GRUPPO 1 - ZONA 2 - SCUOLA N 1170 -------- RELAZIONE DESCRITTIVA DELLE OPERE DA REALIZZARE PER L ADEGUAMENTO DEGLI IMPIANTI ANTINCENDIO E ADDUZIONE GAS NEL

Dettagli

RELAZIONE IMPIANTO IDRICO ANTINCENDIO

RELAZIONE IMPIANTO IDRICO ANTINCENDIO 1. TERMINOLOGIA RELAZIONE IMPIANTO IDRICO ANTINCENDIO Idrante antincendio: apparecchiatura antincendio dotata di un attacco unificato, di valvola di intercettazione ad apertura manuale e collegato ad una

Dettagli

Unità automatica di scarico e pompaggio APT14, APT14HC e APT14SHC

Unità automatica di scarico e pompaggio APT14, APT14HC e APT14SHC Pagina 1 di 5 TI-P612-02 ST Ed. 7 IT - 2009, HC e SHC Descrizione Le unità automatiche di scarico e pompaggio Spirax Sarco, HC e SHC funzionano come pompe volumetriche e hanno attacchi filettati o flangiati

Dettagli

DEUCLIMATIZZATORE DP 24RD

DEUCLIMATIZZATORE DP 24RD DEUCLIMATIZZATORE DP 24RD 1 Indice 1. Descrizione del prodotto 3 1.1 Funzionamento con aria neutra 3 1.2 Funzionamento in integrazione 4 2. Descrizione componenti principali 5 2.1 Predisposizione e ingombri

Dettagli

SCELTA DEL TIPO DI IMPIATO

SCELTA DEL TIPO DI IMPIATO SCELTA DEL TIPO DI IMPIATO Tipi di impianti fissi: ad acqua con rete per idranti automatico a getto pieno ad acqua nebulizzata a schiuma a gas a polvere Parametri da analizzare per la scelta dell impianto:

Dettagli

Riparazione e Manutenzione

Riparazione e Manutenzione Riparazione e Manutenzione Ampia selezione in una singola marca. Esclusivi design duraturi. Prestazioni rapide e affidabili. Descrizione Versioni Pagina Pompe prova impianti 2 9.2 Congelatubi 2 9.3 Pompe

Dettagli

1. RETI ANTINCENDIO AD IDRANTI... pag. 2. 1.1 Riferimenti Normativi... pag. 2. 1.2 Generalità sull Impianto... pag. 3

1. RETI ANTINCENDIO AD IDRANTI... pag. 2. 1.1 Riferimenti Normativi... pag. 2. 1.2 Generalità sull Impianto... pag. 3 INDICE 1. RETI ANTINCENDIO AD IDRANTI.................................... pag. 2 1.1 Riferimenti Normativi........................................ pag. 2 1.2 Generalità sull Impianto.......................................

Dettagli

Colore standard: Bianco RAL 9010 (*) LARGH.MANIGLIONE

Colore standard: Bianco RAL 9010 (*) LARGH.MANIGLIONE IL TUBOLARE Realizzato da due a sei colonne, da 207 a 200 mm di altezza ed in varie esecuzioni speciali, Ardesia si adatta brillantemente a qualsiasi soluzione abitativa da quella domestica a quella comunitaria.

Dettagli

CALEFFI. Gruppo di circolazione anticondensa. serie 282 01225/11. Completamento codice Taratura 45 C 55 C 60 C 70 C. Funzione

CALEFFI. Gruppo di circolazione anticondensa. serie 282 01225/11. Completamento codice Taratura 45 C 55 C 60 C 70 C. Funzione Gruppo di circolazione anticondensa serie 282 ACCREDITED CALEFFI 01225/11 ISO 9001 FM 21654 ISO 9001 No. 0003 Funzione Il gruppo di circolazione anticondensa svolge la funzione di collegare il generatore

Dettagli

ESTINTORI CARRELLATI OMOLOGATI M.I. UNI 9492

ESTINTORI CARRELLATI OMOLOGATI M.I. UNI 9492 Estintori carrellati a pressione permanente, con manometro di controllo, serbatoio separato dalla struttura portante. Ogni serbatoio viene collaudato idraulicamente secondo la normativa europea PED 97/23.

Dettagli

CALDAIE A CONDENSAZIONE

CALDAIE A CONDENSAZIONE 60 CALDAIE A CONDENSAZIONE 04/2009 Mono RENDIMENTO CLASSE NOx 5 Modulo a condensazione idoneo all installazione esterna in conformità a quanto prescritto dal titolo II del D.M. 12 aprile 1996 Mono: un

Dettagli

Per. Ind. Sorri Enrico Termotecnico. Bergamo, 20 novembre 2008 1465CMCCM01-1_Mascheroni.xls Pagina 1 di 4. prezzi unitari

Per. Ind. Sorri Enrico Termotecnico. Bergamo, 20 novembre 2008 1465CMCCM01-1_Mascheroni.xls Pagina 1 di 4. prezzi unitari Pagina 1 di 4. A Impianto antincendio esterno 1 FORNITURA E POSA IN OPERA DI: SARACINESCA esente da manutenzione in ghisa sferoidale a corpo ovale, diametro DN 100 PN 16 di sezionamento completa di doppia

Dettagli

Tubo di Pitot Modello FLC-APT-E, versione estraibile Modello FLC-APT-F, versione fissa

Tubo di Pitot Modello FLC-APT-E, versione estraibile Modello FLC-APT-F, versione fissa Misura di portata Tubo di Pitot Modello FLC-APT-E, versione estraibile Modello FLC-APT-F, versione fissa Scheda tecnica WIKA FL 10.05 FloTec Applicazioni Produzione di petrolio e raffinazione Trattamento

Dettagli

RACCORDI IN PE. - Raccordi PE elettrosaldabili. - Raccordi di transizione. - Raccordi PE stampati a saldare. - Raccordi PE formati a settori

RACCORDI IN PE. - Raccordi PE elettrosaldabili. - Raccordi di transizione. - Raccordi PE stampati a saldare. - Raccordi PE formati a settori RACCORDI IN PE Listino prezzi 01.10 REV00 in vigore dal 01.07.2010 Quality System UNI EN ISO 9001:2008 Certificato n. 505 - Raccordi PE elettrosaldabili - Raccordi di transizione - Raccordi PE stampati

Dettagli

Valvola di allarme ad umido

Valvola di allarme ad umido MANUALE VALVOLA UMIDO 1 Manuale di installazione e manutenzione Valvola di allarme ad umido MODELLO H da 3-4 4-6 6-8 MANUALE VALVOLA UMIDO 2 Valvole di allarme ad umido AG modello H Panoramica... 3 Dati

Dettagli

IMPIANTI DI PROTEZIONE ATTIVA IMPIANTI DI ESTINZIONE INCENDI

IMPIANTI DI PROTEZIONE ATTIVA IMPIANTI DI ESTINZIONE INCENDI IMPIANTI DI PROTEZIONE ATTIVA IMPIANTI DI ESTINZIONE INCENDI IMPIANTI DI PROTEZIONE ATTIVA IMPIANTI DI ESTINZIONE INCENDI NORMATIVA DI RIFERIMENTO: DM 20-12-2012 (GU n.3 del 4-1-2013) Regola tecnica di

Dettagli

GRUPPI DI RILANCIO PER LA REGOLAZIONE TERMICA

GRUPPI DI RILANCIO PER LA REGOLAZIONE TERMICA ST.01.01.00 GRUPPI DI RILANCIO PER LA REGOLAZIONE TERMICA Art. 2170 Gruppo di rilancio completo di: - Valvola miscelatrice con servocomando a 3 punti - Circolatore a tre velocità - Valvole d intercettazione

Dettagli

Collettori per impianti di riscaldamento a pavimento Collettori a barra, dimensione 1

Collettori per impianti di riscaldamento a pavimento Collettori a barra, dimensione 1 Collettori per impianti di riscaldamento a pavimento Collettori a barra, dimensione 1 Scheda tecnica per 853X edizione 0207 - Set collettore a barra con gruppi otturatori di intercettazione e gruppi otturatori

Dettagli

Impianti e dispositivi di protezione antincendio. Impianti e dispositivi di protezione antincendio

Impianti e dispositivi di protezione antincendio. Impianti e dispositivi di protezione antincendio Impianti Meccanici 1 Danni provocati dagli incendi negli stabilimenti : - diretti : distruzione di macchinari, impianti, merci. - indiretti : mancata produzione Mezzi di prevenzione e Provvedimenti di

Dettagli

Una gamma completa. di serie fino a -15 C (modelli AG).

Una gamma completa. di serie fino a -15 C (modelli AG). Meteo Meteo è una gamma completa di caldaie specifiche per esterni. Gli elevati contenuti tecnologici ne esaltano al massimo le caratteristiche specifiche: dimensioni, pannello comandi remoto di serie,

Dettagli

COLLETTORE COMPATTO RAUTITAN PER LA DISTRIBUZIONE DI ACQUA POTABILE IN IMPIANTI SANITARI CON SISTEMI DI TUBI E RACCORDI RAUTITAN

COLLETTORE COMPATTO RAUTITAN PER LA DISTRIBUZIONE DI ACQUA POTABILE IN IMPIANTI SANITARI CON SISTEMI DI TUBI E RACCORDI RAUTITAN PER LA DISTRIBUZIONE DI ACQUA POTABILE IN IMPIANTI SANITARI CON SISTEMI DI TUBI E RACCORDI RAUTITAN www.rehau.it Edilizia Automotive Industria DESCRIZIONE I sistemi per la distribuzione dell acqua calda

Dettagli

Carrie ri I.T.C. S.r.l. Via G. Carducci, 19-19/A 70043 M onopoli (BA) Te l. +39 080 9301314 Fax +39 080 802499

Carrie ri I.T.C. S.r.l. Via G. Carducci, 19-19/A 70043 M onopoli (BA) Te l. +39 080 9301314 Fax +39 080 802499 Antincendio Carrie ri I.T.C. S.r.l. Via G. Carducci, 9-9/A 70043 M onopoli (BA) Te l. +39 080 93034 Fax +39 080 802499 CATALOGO INDICE w w w.carrie ri.it 0.0 CASSETTE E LASTRE 3 0.02 CASSETTE NASPO 5 0.03

Dettagli

18.2.6.3 Pompe antincendio azionate da motore elettrico. 18.2.7 Dispositivi di prova e funzionamento. in funzione. Tubazioni

18.2.6.3 Pompe antincendio azionate da motore elettrico. 18.2.7 Dispositivi di prova e funzionamento. in funzione. Tubazioni 18.2.6.3 Pompe antincendio azionate da motore elettrico Ogni interruttore sull'alimentazione elettrica dedicato al motore elettrico del}a pompa antincendio deve essere etichettato come segue: "ALIMENTAZIONE

Dettagli

Estintori. Indice. note generali. 2 - Indice

Estintori. Indice. note generali. 2 - Indice Indice ESTINTORI PORTATILI EN3-7 A POLVERE pag. 4 ESTINTORI PORTATILI EN3-7 A CO2 pag. 26 ESTINTORI PORTATILI EN3-7 A SCHIUMA pag. 36 ESTINTORI PORTATILI MED A POLVERE pag. 40 ESTINTORI PORTATILI MED A

Dettagli

Rubinetto a sfera per gas da incasso con doppia uscita

Rubinetto a sfera per gas da incasso con doppia uscita IN GAS DOPPIO IN GAS DOPPIO Rubinetto a sfera per gas da incasso con doppia uscita VALVOLA A SFERA CW 617 N UNI EN 5-4 CESTELLO DI ISPEZIONE Plastica DADI DI FISSAGGIO CW 6 N UNI EN 4 SEDI LATERALI P.T.F.E.

Dettagli

Serie T15. Riduttore di pressione ad azione diretta a pistone F/F. Campi di applicazione. Regolazione. www.brandoni.it

Serie T15. Riduttore di pressione ad azione diretta a pistone F/F. Campi di applicazione. Regolazione. www.brandoni.it Riduttore di pressione ad azione diretta a pistone F/F Campi di applicazione ACQUA RISCALDAMENTO ACQUA POTABILE INDUSTRIA 230 I riduttori di pressione filettati F/F serie T15 sono adatti alla riduzione

Dettagli

Listino Vendita Accessori per ENFC - 02 / 2012

Listino Vendita Accessori per ENFC - 02 / 2012 Listino Vendita Accessori per ENFC - 02 / 2012 EAFAM5068 Fialetta AM 5 Ø mm. - 68 Rossa 4,50 EAFAM5093 Fialetta AM 5 Ø mm. - 93 Verde 4,80 Fialetta AM 5 Ø mm. - 120 Azzurro (speciale su ordinazione min.

Dettagli

Sistemi di stoccaggio 5 e di smaltimento

Sistemi di stoccaggio 5 e di smaltimento Sistemi di stoccaggio 5 e di smaltimento Per lo smaltimento di sostanze liquide e solide possiamo offrirvi i nostri sistemi integrati certificati dal TÜV. I nostri mobiletti per lo smaltimento sono dotati

Dettagli

HERA s.p.a. SOT MODENA Via Cesare Razzaboni 80 SERVIZIO ENERGIA E CICLO IDRICO 1.4 RETE DISTRIBUZIONE GAS METANO CARATTERISTICHE E SEZIONI DI POSA

HERA s.p.a. SOT MODENA Via Cesare Razzaboni 80 SERVIZIO ENERGIA E CICLO IDRICO 1.4 RETE DISTRIBUZIONE GAS METANO CARATTERISTICHE E SEZIONI DI POSA HERA s.p.a. SOT MODENA Via Cesare Razzaboni 80 SERVIZIO ENERGIA E CICLO IDRICO 1.4 RETE DISTRIBUZIONE GAS METANO CARATTERISTICHE E SEZIONI DI POSA Aggiornamento settembre 2012 A) NORMATIVA SULLE CONDOTTE

Dettagli

PRODUZIONE, DISTRIBUZIONE E TRATTAMENTO ARIA COMPRESSA

PRODUZIONE, DISTRIBUZIONE E TRATTAMENTO ARIA COMPRESSA PRODUZIONE, DISTRIBUZIONE E TRATTAMENTO ARIA COMPRESSA Comando pneumatico: è costituito da un insieme di tubazioni e valvole, percorse da aria compressa, che collegano una centrale di compressione ad una

Dettagli

Istruzioni di Installazione, Funzionamento, Uso e Manutenzione

Istruzioni di Installazione, Funzionamento, Uso e Manutenzione Istruzioni di Installazione, Funzionamento, Uso e Manutenzione Bullettino 408 Rev.J Valvola di Allarme Modello E 2½ 3 con trim modello E1 Listata Underwriters Laboratories, Inc. Approvata Factory Mutual

Dettagli

Sonde antigelo Da utilizzare sul lato aria

Sonde antigelo Da utilizzare sul lato aria 1 821 1821P01 Sonde antigelo Da utilizzare sul lato aria Sonda attiva con capillare per la misura della temperatura minima nel campo d impiego 0 15 C Alimentazione 24 V AC Segnale d uscita 0...10 V DC

Dettagli

firing SP rin KL er idr Anti Schiuma SCH iuma watermi St gas tubi e r ACCordi giunti StAffAggio 45

firing SP rin KL er idr Anti Schiuma SCH iuma watermi St gas tubi e r ACCordi giunti StAffAggio 45 Schiuma firing SPRINKLER IDRANTI SCHIUMA watermist GAS tubi e raccordi Giunti staffaggio 45 Impianti schiuma Una soluzione definitiva in applicazioni dove l acqua non basta. Per la progettazione degli

Dettagli

Serie VegA RMXA - VegA RMYA Circolatori d acqua

Serie VegA RMXA - VegA RMYA Circolatori d acqua 77 - rev. / Professionale caldo Serie VegA - VegA Circolatori d acqua Domestici monocorpo elettronici in classe A www.riello.it Energy For Life PROFESSIONALE Circolatori d acqua Serie VegA - VegA DESCRIZIONE

Dettagli

IL TUBOLARE CONDIZIONI DI FUNZIONAMENTO E DI PROVA ACCESSORI TECNICI ACCESSORI D ARREDO

IL TUBOLARE CONDIZIONI DI FUNZIONAMENTO E DI PROVA ACCESSORI TECNICI ACCESSORI D ARREDO TUBOLARE ARDESIA Ardesia rappresenta il naturale completamento della gamma radiatori della Cordivari che, forte dell esperienza accumulata nella produzione dei radiatori arredobagno, propone un corpo scaldante

Dettagli

Le fonti della normativa della sicurezza Parte 3) 17/02/2015 Ingg. E. Collini - P. Fabrizio - ad uso esclusivo VF e ANVVF - IAE Bruno

Le fonti della normativa della sicurezza Parte 3) 17/02/2015 Ingg. E. Collini - P. Fabrizio - ad uso esclusivo VF e ANVVF - IAE Bruno Le fonti della normativa della sicurezza Parte 3) Prevenzione Incendi Misure di protezione attiva e passiva Vie di esodo, compartimentazioni, distanziamenti Segnaletica di sicurezza Sistemi di allarme

Dettagli

PRESSFAR 1. DESCRIZIONE 2. CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE. Certificati N DW - 8511BS0157 DW - 8511BS0155

PRESSFAR 1. DESCRIZIONE 2. CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE. Certificati N DW - 8511BS0157 DW - 8511BS0155 ST.09.01.00 PRESSFAR Certificati N DW - 8511BS0157 DW - 8511BS0155 1. DESCRIZIONE I raccordi a pressare Pressfar per tubi multistrato sono utilizzabili per impianti di riscaldamento, raffrescamento ed

Dettagli

REGOLA TECNICA e SPRINKLER secon

REGOLA TECNICA e SPRINKLER secon ANTINCENDIO REGOLA TECNICA e SPRINKLER secon Antonio De Marco L incendio del Parlamento (1835), di William Turner 18 PER IDRANTI DO IL D.M. 20/12/12 Il D.M. 20 dicembre 2012 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale

Dettagli

BQ Press GAS per impianti gas per uso domestico

BQ Press GAS per impianti gas per uso domestico BQ Press GAS in accoppiamento a tubi di rame conformi alla norma UNI 1057 nei diametri da 12 a 54 mm può essere utilizzato per la realizzazione di impianti a gas per usi domestici, non superiori la portata

Dettagli

(ORDINANZA PCM del 20 marzo 2003 n 3274)

(ORDINANZA PCM del 20 marzo 2003 n 3274) DISPOSITIVO ANTISISMICO Valvole di sicurezza per interruzione automatica della distribuzione del gas in caso di terremoto (ORDINANZA PCM del 20 marzo 2003 n 3274) Nell ambito della prevenzione dai rischi

Dettagli

Bettati antincendio srl. Forum di prevenzione incendi

Bettati antincendio srl. Forum di prevenzione incendi SISTEMI WATERMIST: LE POTENZIALITA DELLA BASSA PRESSIONE Bettati antincendio srl Forum di prevenzione incendi Sala C - 02/10/2014 Ore 12.35 Agenda 1. INTRODUZIONE a) Le aziende del gruppo Bettati holding

Dettagli

TERMOCUCINE A LEGNA NOVITÀ 2014

TERMOCUCINE A LEGNA NOVITÀ 2014 TERMOCUCINE A LEGNA NOVITÀ 2014 LINEA TERMOCUCINE LINEA TERMOCUCINE calore più sano, cielo più pulito EKB110 rosso EKB110 blu Installazione semplice e in sicurezza Acqua calda sanitaria istantanea Facile

Dettagli

COMPUTO METRICO. Grandistazioni Roma

COMPUTO METRICO. Grandistazioni Roma Grandistazioni Roma LAVORI - Aggiornamento 0-3 Agosto 200 Accessori e componenti Impianto idrosanitario IT.ID.B.20 Posa in opera di rubinetti di arresto di qualunque tipo delle voci elencate dal numero

Dettagli

IL SISTEMA DI ADDUZIONE IDRICA IN PP-R VERDE

IL SISTEMA DI ADDUZIONE IDRICA IN PP-R VERDE www.nicoll.it IL SISTEMA DI ADDUZIONE IDRICA IN PP-R VERDE TUBI E RACCORDI IN POLIPROPILENE RANDOM COLLEGAMENTI MULTIMEDIALI Materiale Video Documentazione tecnica 87 Principali caratteristiche del sistema

Dettagli

Controlgas 3 Sistema di rivelazione fughe di gas

Controlgas 3 Sistema di rivelazione fughe di gas Controlgas 3 Sistema di rivelazione fughe di gas Termoidraulica Scheda tecnica 52 IT 02 1 Indice Controlgas 3... 3 Elettrovalvole a riarmo manuale per gas... 6 Testi di capitolato... 14 2 Controlgas 3

Dettagli

02 Componenti per impianti solari pag.

02 Componenti per impianti solari pag. 02 02 Componenti per impianti solari pag. Miscelatore termostatico - Valvola di zona deviatrice - Raccordo 3 Pezzi 8 Gruppo solare 9 Valvola sfogo aria - Valvola di sicurezza - Disaeratore 62 Raccorderia

Dettagli