Allegato alla deliberazione n. del composto da n. 6 fogli

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Allegato alla deliberazione n. del composto da n. 6 fogli"

Transcript

1 Allegato alla deliberazione n. del composto da n. 6 fogli CONVENZIONE TRA L A.S.L. DI COMO E ADDA SOCCORSO EMERGENZA & SERVIZI PER IL TRASPORTO DI SOGGETTI NEFROPATICI SOTTOPOSTI A TRATTAMENTO DIALITICO DALLA DIMORA AL CENTRO DIALISI. Premesso - che il comma 1 lettera c) dell art. 43 della legge regionale n. 36/1993 prevede l erogazione di rimborsi delle spese sostenute per il trasporto in autoambulanza dei soggetti nefropatici sottoposti a trattamento di dialisi; - che con DGR n. V/50404 del sono stati determinati i criteri e le tariffe di rimborso delle spese sostenute per il trasporto in autoambulanza dei pazienti nefropatici sottoposti a trattamento dialitico e che tali tariffe sono state rideterminate sino ad un massimo del 23% con D.G. R ,ì n e di un ulteriore 10% con successiva DGR, VIII/09394 del , in attesa di introdurre un nuovo criterio per il rimborso di tali attività secondo il principio del valore economico del servizio; - che con la summenzionata DGR n. V/50404 del la Giunta Regionale della Lombardia ha stabilito che il rimborso delle spese per i trasporti a mezzo di autoambulanza può essere effettuato per conto delle persone sottoposte a trattamento dialitico dalla A.S.L. di residenza del soggetto, direttamente agli Enti, Organizzazioni ed Associazioni di Volontariato; - che con DGR IX/893 del a modifica della DGR VIII/1743 del sono stati determinati i requisiti strutturali e tecnici in materia di trasporto sanitario semplice e di trasporto sanitario nella Regione Lombardia; - che il rimborso diretto a cura della A.S.L. è effettuato limitatamente ai casi in cui tale mezzo è ritenuto indispensabile in base a relazione clinica rilasciata dal Responsabile del Centro di Dialisi; - che il numero massimo di pazienti nefropatici che può essere trasportato è costituito da: 1. due assistiti su ciascuna ambulanza; 2. due assistiti su ciascuna autovettura. Si conviene e si stipula quanto segue:

2 Art. 1 Oggetto della Convenzione La presente convenzione disciplina i rapporti tra l A.S.L. e la Società Cooperativa a Responsabilità Limitata O.N.L.U.S. Adda Soccorso Emergenza & Servizi (di seguito denominata Vettore ) per i trasporti a mezzo di autoambulanza o di autovettura dei soggetti nefropatici, residenti nell ambito territoriale della ASL della Provincia di Como, sottoposti a trattamento dialitico per raggiungere dalla propria dimora il centro dialisi e, dal centro dialisi, ritorno alla dimora dello stesso. Art. 2 Requisiti per l effettuazione dei trasporti. Per l espletamento del servizio oggetto della convenzione il Vettore si impegna a garantire su ciascuna autoambulanza la presenza di un autista e di un soccorritore, entrambi in possesso dei requisiti di cui alla DGR n. IX/873 del Per i trasporti in autovettura va comunque garantita la presenza di un autista in possesso dei requisiti suddetti e, a richiesta, di un accompagnatore. Art. 3 Personale impegnato nei servizi di trasporto. Per quanto riguarda il possesso dei requisiti di formazione del personale nonché le caratteristiche tecniche e sanitarie dei mezzi di trasporto si fa espresso rinvio a quanto previsto nell allegato tecnico di cui alla DGR n. IX/3542 del e alla DGR n. IX/893 del Trasporto sanitario da parte di soggetti privati. Aggiornamento DGR n. IX/ del Interpretazioni e rettifiche. Il Vettore è comunque obbligato: - ad osservare le disposizioni in materia assicurativa e previdenziale per il proprio personale, indipendentemente dalla qualificazione dello stesso (volontari del soccorso, dipendenti o assimilati); - ad applicare tutte le norme previste dai contratti nazionali di lavoro relativi alla qualifica di ciascun dipendente o assimilato, nonché tutte le disposizioni di legge riferite all utilizzo di personale volontario; - ad osservare tutte le disposizioni riguardanti la formazione del personale comunque impegnato nell attività oggetto della presente convenzione. Art. 4 Coperture assicurative del Vettore Il Vettore deve dimostrare di aver stipulato ed in corso di validità le polizze assicurative previste dalla legge per le autovetture e le ambulanze impegnate nel servizio di trasporto e specificamente: - polizza a copertura di responsabilità civile per danni a terzi compresi i trasportati, con riguardo alla circolazione degli automezzi e allo svolgimento di tutte le altre attività collegate al servizio: - polizza infortuni per il personale impegnato nello svolgimento del servizio.

3 Art. 5 Tariffe corrisposte e modalità di pagamento Per i trasporti effettuati con ambulanza l A.S.L. corrisponderà al Vettore le tariffe di rimborso previste dalla DGR , n. V/50404, come adeguate dalla DGR , n. VII/20472 e dalla successiva DGR del , n. VIII/ Gli importi ed i metodi di calcolo dei rimborsi corrisposti sono indicati nell allegato tariffario, che costituisce parte integrante e sostanziale della presente convenzione. A tale scopo il Vettore trasmetterà alla ASL, entro il 15 del mese, fattura dei trasporti effettuati nel mese precedente accompagnata dalla documentazione probatoria (bolle di servizio riferite al trasporto di ciascun assistito e dichiarazione del centro dialisi). L A.S.L., verificata l esattezza dell importo fatturato e la completezza della documentazione probatoria allegata, provvederà al pagamento dei trasporti effettuati entro e non oltre 60 giorni dalla data di ricezione della fattura stessa. Art. 6 Tracciabilità dei flussi finanziari Il Vettore assume tutti gli obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari previsti dall art. 3 della legge 13/08/2010 n. 136: la mancata osservanza di tali obblighi comporta nullità del contratto. Art. 7 Interruzione del servizio In considerazione della rilevanza di pubblico interesse del servizio in oggetto e della necessità di garantire all assistito nefropatico la continuità del trasporto, il Vettore si impegna ad effettuare la propria prestazione per tutta la durata della presente Convenzione e senza interruzioni. L eventuale interruzione del servizio da parte del Vettore prima della scadenza potrà avvenire solo per gravi ed oggettivi motivi e dovrà essere preceduta da un preavviso di almeno 30 giorni. Qualora sopravvengano difficoltà nel reperire un diverso Vettore la ASL potrà chiedere, almeno entro 10 giorni dalla scadenza del termine di preavviso, che il servizio a favore dell assistito venga prorogato per ulteriori 30 giorni. Art. 8 Risoluzione della convenzione La ASL della Provincia di Como può risolvere la presente convenzione in caso di mancato rispetto delle condizioni previste: in particolare, verificata l inosservanza di clausole convenzionali, la ASL invierà una dettagliata contestazione scritta assegnando, nel contempo, un termine congruo per l adempimento di quanto richiesto: decorso inutilmente tale termine si provvederà alla risoluzione della convenzione. La convenzione è comunque risolta di diritto: - qualora il Vettore richieda o percepisca compensi da parte dell assistito a corrispettivo del servizio prestato; - in caso di rifiuto ingiustificato di effettuare la prestazione di trasporto concordata; - in caso di subappalto, anche parziale, del servizio di trasporto.

4 Il vettore deve comunque garantire l effettuazione della prestazione di trasporto fino alla notifica del provvedimento di risoluzione della convenzione. Art. 9 Trattamento dei dati personali I dati personali saranno trattati dalle parti esclusivamente per le finalità connesse all espletamento del servizio oggetto della presente convenzione, nel rispetto delle disposizioni di cui al Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 Codice in materia di protezione dei dati personali. Art. 10 Codice Etico e Codice di Comportamento La Società Cooperativa a Responsabilità Limitata O.N.L.U.S. Adda Soccorso Emergenza & Servizi s impegna ad accettare ed uniformarsi ai principi contenuti nel Codice Etico aziendale e nel Codice di Comportamento dei dipendenti dell ASL della provincia di Como, pubblicati sul sito internet istituzionale rispettivamente nelle sezioni L Azienda e Amministrazione Trasparente. Art. 11 Durata della convenzione. La presente convenzione decorre dal momento della stipula e ha validità per un anno, fatto salvo il caso di aggiudicazione, prima di tale termine, del servizio di trasporto nefropatici ad esito di gara consorziata esperita dalle ASL partecipanti al Consorzio Pedemontano. Il diritto di recesso dovrà comunque essere esercitato da entrambe le parti con un termine di preavviso pari ad almeno 30 giorni. La convenzione potrà essere prorogata alle stesse condizioni previo accordo tra le parti. Sono fatte salve eventuali modifiche determinate dall emanazione di nuove disposizioni relative al servizio di che trattasi da parte di Regione Lombardia. Letto, confermato, sottoscritto. Data Il Rappresentante Legale Adda Soccorso Emergenza & Servizi Sig. Claudio Valsecchi Il Direttore Generale ASL della Provincia di Como Dott. Roberto Bollina

5 ALLEGATO ALLA CONVENZIONE PER IL TRASPORTO DI SOGGETTI NEFROPATICI TARIFFE DI RIMBORSO DELLE SPESE SOSTENUTE DA ENTI, ASSOCIAZIONI, ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO PER IL TRASPORTO DEI SOGGETTI NEFROPATICI SOTTOPOSTI A TRATTAMENTO DIALITICO DALLA LORO DIMORA AL CENTRO DIALISI 1. TRASPORTI IN COMUNI CON POPOLAZIONE SUPERIORE A ABITANTI a) tariffa forfettaria urbana per il trasporto di n. 1 paziente per il percorso dalla propria dimora al centro di dialisi più vicino ove esista disponibilità di posto letto e dal centro di dialisi alla dimora dello stesso: Euro 49,00 b) trasporto contemporaneo di un massimo di n. 2 pazienti; l importo è ripartito in parti uguali tra i due soggetti: Euro 63,00 2. TRASPORTI ALL INTERNO DI COMUNI CON POPOLAZIONE INFERIORE A ABITANTI O DA TALI COMUNI AI COMUNI VICINIORI ENTRO UN RAGGIO DI 15 KM. a) tariffa forfettaria per il trasporto di n. 1 paziente dalla propria dimora al centro di dialisi e dal centro di dialisi alla dimora dello stesso: Euro 35,00 b) trasporto contemporaneo di un massimo di n. 2 pazienti; l importo è ripartito in parti uguali tra i due soggetti: Euro 49,00 3. TRASPORTI EXTRA URBANI a) qualora il trasporto debba essere effettuato al di fuori di comuni con popolazione superiore ai abitanti ovvero inferiori a abitanti per percorrenze superiori ai 15 Km.

6 la tariffa per il percorso di andata e ritorno è di Euro 0,50 al Km. oltre ad Euro 14,00 di diritto di uscita. b) Nel caso di trasporto contemporaneo di un massimo di n. 2 pazienti; l importo è ripartito in parti uguali tra i due soggetti: Euro 0,50 oltre ad Euro 28,00 di diritto di uscita. Per entrambe le ipotesi previste viene calcolato il doppio percorso. 4. TRASPORTI MEDIANTE AUTOVETTURA I trasporti con autovettura vengono rimborsati per un importo pari al 1/5 del costo della benzina verde vigente per il mese di riferimento, moltiplicato per il numero dei chilometri dalla dimora dell assistito sottoposto a trattamento dialitico al centro dialisi e ritorno. La lunghezza del percorso viene calcolata prendendo a riferimento quanto indicato dall applicativo (distanza dalla dimora via e numero civico - dell assistito a via e numero civico del centro dialisi), mentre il costo del carburante viene liquidato come da importo previsto nelle tabelle mensili del Ministero per lo Sviluppo Economico. Anche nel caso di trasporto mediante automezzo viene calcolato il doppio percorso.

CONVENZIONE PER IL TRASPORTO IN AUTOAMBULANZA DI SOGGETTI NEFROPATICI SOTTOPOSTI A TRATTAMENTO DIALITICO TRA

CONVENZIONE PER IL TRASPORTO IN AUTOAMBULANZA DI SOGGETTI NEFROPATICI SOTTOPOSTI A TRATTAMENTO DIALITICO TRA Fac-simile convenzione CONVENZIONE PER IL TRASPORTO IN AUTOAMBULANZA DI SOGGETTI NEFROPATICI SOTTOPOSTI A TRATTAMENTO DIALITICO TRA L AZIENDA SANITARIA LOCALE di CREMONA con sede in Cremona Via S. Sebastiano

Dettagli

L anno... addì... del mese di... T R A

L anno... addì... del mese di... T R A CONVENZIONE TRA LA ASL DELLA PROVINCIA DI VARESE E L IMPRESA/ENTE/ASSOCIAZIONE/COOPERATIVA PER IL TRASPORTO SANITARIO SEMPLICE DI SOGGETTI NEFROPATICI SOTTOPOSTI A TRATTAMENTO DIALITICO. L anno... addì...

Dettagli

L IMPRESA/ENTE/ASSOCIAZIONE/COOPERATIVA

L IMPRESA/ENTE/ASSOCIAZIONE/COOPERATIVA CONVENZIONE TRA : L AZIENDA SPECIALE CASA DI RIPOSO GALLAZZI-VISMARA E L IMPRESA/ENTE/ASSOCIAZIONE/COOPERATIVA PER IL TRASPORTO SANITARIO SEMPLICE RESO AGLI ASSISTITI DELL AZIENDA SPECIALE CASA DI RIPOSO

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE - A.S.L. DELLA PROVINCIA DI VARESE D.P.G.R. N. 70640 DEL 22.12.1997. Verbale delle deliberazioni dell'anno 2014

AZIENDA SANITARIA LOCALE - A.S.L. DELLA PROVINCIA DI VARESE D.P.G.R. N. 70640 DEL 22.12.1997. Verbale delle deliberazioni dell'anno 2014 AZIENDA SANITARIA LOCALE - A.S.L. DELLA PROVINCIA DI VARESE D.P.G.R. N. 70640 DEL 22.12.1997 Verbale delle deliberazioni dell'anno 2014 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE IN DATA 19/12/2014 N. 558 OGGETTO:

Dettagli

Il giorno del mese di dell anno 2011 nella sede della ASL RM/A, - via Ariosto 3/5, in esecuzione della deliberazione n.

Il giorno del mese di dell anno 2011 nella sede della ASL RM/A, - via Ariosto 3/5, in esecuzione della deliberazione n. C O N V E N Z I O N E PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA NON SANITARIA AGLI OSPITI DELLA STRUTTURA RESIDENZIALE A BASSA INTENSITA ASSISTENZIALE PER PAZIENTI PSICHIATRICI DEL 2 DISTRETTO DELLA

Dettagli

CONVENZIONE PER IL TRASPORTO SOCIALE DI SOGGETTI HANDICAPPATI OSPITI DEI CENTRI DIURNI

CONVENZIONE PER IL TRASPORTO SOCIALE DI SOGGETTI HANDICAPPATI OSPITI DEI CENTRI DIURNI CONVENZIONE PER IL TRASPORTO SOCIALE DI SOGGETTI HANDICAPPATI OSPITI DEI CENTRI DIURNI Premesso che l Istituzione per i Servizi alla Persona del Comune di Livorno interviene per garantire il trasporto

Dettagli

PROTOCOLLO OPERATIVO SERVIZIO DI TRASPORTO PAZIENTI DIALIZZATI CON ASSOCIAZIONI AGGIUDICATARIE ai sensi del Decreto D.G. n. 173 del 28.03.

PROTOCOLLO OPERATIVO SERVIZIO DI TRASPORTO PAZIENTI DIALIZZATI CON ASSOCIAZIONI AGGIUDICATARIE ai sensi del Decreto D.G. n. 173 del 28.03. PROTOCOLLO OPERATIVO SERVIZIO DI TRASPORTO PAZIENTI DIALIZZATI CON ASSOCIAZIONI AGGIUDICATARIE ai sensi del Decreto D.G. n. 173 del 28.03.2013 aprile 2014 Possono usufruire gratuitamente del trasporto

Dettagli

Regione Lombardia ASL Monza e Brianza

Regione Lombardia ASL Monza e Brianza Regione Lombardia ASL Monza e Brianza 006411 Deliberazione n. Seduta del 30DÌC2015 Convenzione per la gestione del servizio di trasporto dei pazienti ricoverati presso il P.O. Corberi di Limbiate verso

Dettagli

CONTRATTO PER LA DEFINIZIONE DEI RAPPORTI GIURIDICI ED ECONOMICI PER

CONTRATTO PER LA DEFINIZIONE DEI RAPPORTI GIURIDICI ED ECONOMICI PER Allegato 1 CONTRATTO PER LA DEFINIZIONE DEI RAPPORTI GIURIDICI ED ECONOMICI PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO SPERIMENTALE DI NUOVE MODALITA DI EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE TRA l Azienda

Dettagli

Il giorno del mese di dell anno 2011 nella sede della ASL RM/A, - via Ariosto 3/5, in esecuzione della deliberazione n.

Il giorno del mese di dell anno 2011 nella sede della ASL RM/A, - via Ariosto 3/5, in esecuzione della deliberazione n. C O N V E N Z I O N E PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA NON SANITARIA AGLI OSPITI DELLE STRUTTURE RESIDENZIALI A BASSA INTENSITA ASSISTENZIALE PER PAZIENTI PSICHIATRICI DEL 1 DISTRETTO DELLA

Dettagli

CONVENZIONE. Il giorno VENTINOVE del mese di DICEMBRE dell anno DUEMILANOVE in Corvino San Quirico TRA

CONVENZIONE. Il giorno VENTINOVE del mese di DICEMBRE dell anno DUEMILANOVE in Corvino San Quirico TRA CONVENZIONE Il giorno VENTINOVE del mese di DICEMBRE dell anno DUEMILANOVE in Corvino San Quirico TRA L Amministrazione comunale di Corvino San Quirico (PV) C.F. 0046037018 di seguito indicata come il

Dettagli

COMUNE DI MISSAGLIA. Provincia di Lecco CONVENZIONE PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO SOCIO ASSISTENZIALE A FAVORE DEI CITTADINI DI MISSAGLIA *** TRA

COMUNE DI MISSAGLIA. Provincia di Lecco CONVENZIONE PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO SOCIO ASSISTENZIALE A FAVORE DEI CITTADINI DI MISSAGLIA *** TRA COMUNE DI MISSAGLIA Approvata con deliberazione della G.C. n. 136 del 29/11/2012 Provincia di Lecco CONVENZIONE PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO SOCIO ASSISTENZIALE A FAVORE DEI CITTADINI DI MISSAGLIA PERIODO

Dettagli

DISCIPLINARE D INCARICO LIBERO PROFESSIONALE PER EFFETTUAZIONE DI GUARDIE INTERDIVISIONALI PRESSO LO STABILIMENTO OSPEDALIERO DI ORZINUOVI.

DISCIPLINARE D INCARICO LIBERO PROFESSIONALE PER EFFETTUAZIONE DI GUARDIE INTERDIVISIONALI PRESSO LO STABILIMENTO OSPEDALIERO DI ORZINUOVI. Allegato A alla Deliberazione n. del DISCIPLINARE D INCARICO LIBERO PROFESSIONALE PER EFFETTUAZIONE DI GUARDIE INTERDIVISIONALI PRESSO LO STABILIMENTO OSPEDALIERO DI ORZINUOVI. Tra l AZIENDA OSPEDALIERA

Dettagli

AZIENDA SERVIZI MUNICIPALI RIETI SPA. Sede legale : Via Tancia, 23 02100 Rieti (Italia) Cod. fisc. - P. IVA R. Imprese 00852040575

AZIENDA SERVIZI MUNICIPALI RIETI SPA. Sede legale : Via Tancia, 23 02100 Rieti (Italia) Cod. fisc. - P. IVA R. Imprese 00852040575 AZIENDA SERVIZI MUNICIPALI RIETI SPA Sede legale : Via Tancia, 23 02100 Rieti (Italia) Cod. fisc. - P. IVA R. Imprese 00852040575 SCHEMA di CONTRATTO PER LA FORNITURA DI N..AUTOBUS LOTTO..N..AUTOBUS LOTTO.

Dettagli

Bollettino Ufficiale n. 20 del 16 / 05 / 2002

Bollettino Ufficiale n. 20 del 16 / 05 / 2002 Bollettino Ufficiale n. 20 del 16 / 05 / 2002 Deliberazione della Giunta Regionale 7 maggio 2002 n. 80-5989 Modalità di accesso e rimborsi per le prestazioni accessorie a favore degli uremici cronici,

Dettagli

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA A PROGETTO

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA A PROGETTO CONTRATTO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA A PROGETTO (Si tratta di un modello meramente esemplificativo e attento in particolare alle collaborazioni all estero. Ignorare o modificare le parti

Dettagli

In esecuzione della Determinazione Dirigenziale n.. del SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE

In esecuzione della Determinazione Dirigenziale n.. del SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE ALLEGATO B) all Avviso Schema di CONVENZIONE TRA COMUNE DI FORLì E ASSOCIAZIONE DI (VOLONTARIATO /PROMOZIONE SOCIALE) (nome). PER L ATTUAZIONE DEL PROGETTO CRESCERE NEL CENTRO PREMESSO - che l Amministrazione

Dettagli

tra con sede legale in n. con sede legale in - impianto, l impianto ubicato nel Comune di, autorizzato

tra con sede legale in n. con sede legale in - impianto, l impianto ubicato nel Comune di, autorizzato SERVIZI COMUNALI S.p.A. CONTRATTO DI SMALTIMENTO Rifiuti solidi urbani e assimilati tra con sede legale in n., codice fiscale e partita I.V.A. n., in persona del Suo Legale Rappresentante sig. (di seguito

Dettagli

PROTOCOLLO OPERATIVO PROCEDURE DI RIMBORSO PER DIALIZZATI a cura del Dipartimento Cure Primarie U.O. Percorsi Sanitari

PROTOCOLLO OPERATIVO PROCEDURE DI RIMBORSO PER DIALIZZATI a cura del Dipartimento Cure Primarie U.O. Percorsi Sanitari PROTOCOLLO OPERATIVO PROCEDURE DI RIMBORSO PER DIALIZZATI a cura del Dipartimento Cure Primarie U.O. Percorsi Sanitari ultimo aggiornamento: giugno 2009 Premessa L aggiornamento del presente Protocollo

Dettagli

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO. Tra

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO. Tra CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO Tra Tra L Azienda Ospedaliera Ordine Mauriziano di Torino (P.IVA 09059340019) nella persona della Dr.ssa Andreana BOSSOLA delegata dal Direttore Generale Dr. Vittorio

Dettagli

Allegato A alla deliberazione n. del DISCIPLINARE D INCARICO LIBERO PROFESSIONALE PER L EFFETTUAZIONE DI PRESTAZIONI PROFESSIONALI PRESSO L U.O. CURE PALLIATIVE HOSPICE DI ORZINUOVI. Tra l AZIENDA OSPEDALIERA

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO Acquisto di n. 1 mini escavatore da impiegare nei lavori di manutenzione delle strade SALERNO, 10 ottobre 2012 IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO (ing. Bernardo Saja) Oggetto

Dettagli

(VEDI ART. 29 DEL REGOLAMENTO SULL ATTIVITA CONTRATTUALE CC. N. 20/2011)

(VEDI ART. 29 DEL REGOLAMENTO SULL ATTIVITA CONTRATTUALE CC. N. 20/2011) REGOLAMENTO SULLA COOPERAZIONE SOCIALE APPROVATO CON DELIBERAZIONE C.C. N. 123 DEL 8 OTTOBRE 2001 (VEDI ART. 29 DEL REGOLAMENTO SULL ATTIVITA CONTRATTUALE CC. N. 20/2011) ART. 1 - OGGETTO Il presente regolamento

Dettagli

PROVINCIA DI BARI CONVENZIONE PER AFFIDAMENTO INCARICO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA PROFESSIONALE FINALIZZATA ALL ESPLETAMENTO DELLE

PROVINCIA DI BARI CONVENZIONE PER AFFIDAMENTO INCARICO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA PROFESSIONALE FINALIZZATA ALL ESPLETAMENTO DELLE PROVINCIA DI BARI CONVENZIONE PER AFFIDAMENTO INCARICO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA PROFESSIONALE FINALIZZATA ALL ESPLETAMENTO DELLE ATTIVITÀ DI SUPPORTO ALLE A.T.O. RIFIUTI PROVINCIALI

Dettagli

SCHEMA DI CONVENZIONE

SCHEMA DI CONVENZIONE SCHEMA DI CONVENZIONE NUMERO GARA 2367978 CIG 229069989B CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI RIMINI E.. PER L AFFIDAMENTO IN ECONOMIA DEL SERVIZIO DI STAMPA DI MATERIALE A FAVORE DEI SERVIZI ED ISTITUZIONI FACENTI

Dettagli

Per tutti gli assistiti con età >75 anni. Si calcola in dodicesimi. E di importo uguale al corrispondente istituto della precedente convenzione.

Per tutti gli assistiti con età >75 anni. Si calcola in dodicesimi. E di importo uguale al corrispondente istituto della precedente convenzione. ALLEGATO A) Disposizioni per il riconoscimento del nuovo trattamento economico previsto dagli AA.CC.NN. resi esecutivi in data 23 marzo 2005 mediante intesa nella Conferenza Stato-Regioni per la disciplina

Dettagli

Titolo I Tutela del lavoro autonomo. Art. 1 (Ambito di applicazione)

Titolo I Tutela del lavoro autonomo. Art. 1 (Ambito di applicazione) 28/01/2016 DISEGNO DI LEGGE Misure per la tutela del lavoro autonomo non imprenditoriale e misure volte a favorire l articolazione flessibile nei tempi e nei luoghi del lavoro subordinato Titolo I Tutela

Dettagli

GIUNTA REGIONALE DEL LAZIO

GIUNTA REGIONALE DEL LAZIO GIUNTA REGIONALE DEL LAZIO DELIBERAZIONE N 1614 DEL 30 OTTOBRE 2001 Pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio n. 35 del 20/12/2001 OGGETTO. Disposizioni normative per i soggetti affetti da

Dettagli

Distretto Socio Sanitario 31 Comune Capofila S. Agata Militello

Distretto Socio Sanitario 31 Comune Capofila S. Agata Militello Distretto Socio Sanitario 31 Comune Capofila S. Agata Militello PATTO DI ACCREDITAMENTO PER L ASSISTENZA DOMICILIARE AGLI ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI OVER 65 anni IN ADI E NON IN ADI. 2 RIPARTO PAC Richiamate:

Dettagli

SCHEMA DISCIPLINARE INCARICO

SCHEMA DISCIPLINARE INCARICO 1 SCHEMA DISCIPLINARE INCARICO Allegato B) COMUNE DI TRIESTE N. Cod. Fisc. e Part. IVA 00210240321 Area Cultura e Sport Civici Musei di Storia ed Arte Rep./Racc. n Prot. n OGGETTO: Contratto di collaborazione

Dettagli

Preso atto del buon livello delle prestazioni rese, dei bilanci presentati dall Associazione e dei relativi impegni finanziari;

Preso atto del buon livello delle prestazioni rese, dei bilanci presentati dall Associazione e dei relativi impegni finanziari; n. 19 del 26.03.2015 LA GIUNTA COMUNALE Acquisiti i pareri in ordine alla regolarità tecnica, contabile e l'attestazione di copertura finanziaria della spesa, espressi dai responsabili dei servizi, ai

Dettagli

SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO SERVIZI ASSISTENZIALI SANITARI E ALTRI SERVIZI AUSILIARI

SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO SERVIZI ASSISTENZIALI SANITARI E ALTRI SERVIZI AUSILIARI 1 SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO SERVIZI ASSISTENZIALI SANITARI E ALTRI SERVIZI AUSILIARI Codice CIG L anno duemila, il giorno del mese di nella sede della Casa per Anziani Umberto I - Piazza della Motta

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 1943/2015 ADOTTATA IN DATA 16/12/2015

DELIBERAZIONE N. 1943/2015 ADOTTATA IN DATA 16/12/2015 DELIBERAZIONE N. 1943/2015 ADOTTATA IN DATA 16/12/2015 OGGETTO: Convenzione con l Associazione IBIS per la Sclerosi Laterale Amiotrofica e le malattie rare ONLUS di Bergamo per l erogazione di visite specialistiche

Dettagli

COMUNE DI SORISOLE. (Provincia di Bergamo) VOLONTARIATO RUOTAMICA ONLUS PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO

COMUNE DI SORISOLE. (Provincia di Bergamo) VOLONTARIATO RUOTAMICA ONLUS PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO COMUNE DI SORISOLE (Provincia di Bergamo) CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI SORISOLE E L ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO RUOTAMICA ONLUS PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO DELLE PERSONE ANZIANE E DEI SOGGETTI DIVERSAMENTE

Dettagli

Art. 1. Definizioni. Art. 2. Ente Aggiudicatore.

Art. 1. Definizioni. Art. 2. Ente Aggiudicatore. CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI AUTORIMESSA PROVINCIALE RELATIVI AL TRASPORTO DI FUNZIONARI E AMMINISTRATORI PROVINCIALI PER IL PERIODO DAL 1 AGOSTO 2007 AL 31 DICEMBRE 2012

Dettagli

COMUNE DI ANZIO. Provincia di Roma c.f. 82005010580 P.IVA 02144071004 SERVIZIO DI PRELIEVO E RECAPITO POSTALE CIG Z511544602 CAPITOLATO D ONERI

COMUNE DI ANZIO. Provincia di Roma c.f. 82005010580 P.IVA 02144071004 SERVIZIO DI PRELIEVO E RECAPITO POSTALE CIG Z511544602 CAPITOLATO D ONERI COMUNE DI ANZIO Provincia di Roma c.f. 82005010580 P.IVA 02144071004 SERVIZIO DI PRELIEVO E RECAPITO POSTALE CIG Z511544602 CAPITOLATO D ONERI Art. 1 - OGGETTO L appalto ha per oggetto il servizio di prelievo

Dettagli

PROVINCIA di MANTOVA DISCIPLINARE D INCARICO DI COLLABORAZIONE AUTONOMA per.. in esecuzione della Determinazione n. PREMESSO che:

PROVINCIA di MANTOVA DISCIPLINARE D INCARICO DI COLLABORAZIONE AUTONOMA per.. in esecuzione della Determinazione n. PREMESSO che: PROVINCIA di MANTOVA DISCIPLINARE D INCARICO DI COLLABORAZIONE AUTONOMA per.. in esecuzione della Determinazione n PREMESSO che: vista la Delibera di Giunta Provinciale n. 198 del 04/12/2008 recante: Modifiche

Dettagli

CHIARIMENTI. In riferimento ad alcuni quesiti posti dalle ditte partecipanti si precisano i sottoelencati chiarimenti:

CHIARIMENTI. In riferimento ad alcuni quesiti posti dalle ditte partecipanti si precisano i sottoelencati chiarimenti: CHIARIMENTI In riferimento ad alcuni quesiti posti dalle ditte partecipanti si precisano i sottoelencati chiarimenti: Con riferimento all art 6 del Disciplinare Tecnico del bando di gara di cui l oggetto,

Dettagli

TRA LE PARTI PREMESSO

TRA LE PARTI PREMESSO CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO ALLA COOPERATIVA SOCIALE CASA BIANCA DELLA REALIZZAZIONE DI PROGETTI DI INSERIMENTO-REINSERIMENTO LAVORATIVO, DI AFFIANCAMENTO E SUPPORTO EDUCATIVO A FAVORE DI UTENTI SEGUITI

Dettagli

CONVENZIONE tra. per L EROGAZIONE DI PRESTAZIONI DIAGNOSTICHE CLINICHE E SPECIALISTICHE. Premesso che

CONVENZIONE tra. per L EROGAZIONE DI PRESTAZIONI DIAGNOSTICHE CLINICHE E SPECIALISTICHE. Premesso che CONVENZIONE tra L Istituto Nazionale per l Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro - Direzione territoriale di Bologna (sedi di Bologna Casalecchio di Reno Imola) - codice fiscale e partita IVA 00968951004,

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 1608/2014 ADOTTATA IN DATA 16/10/2014

DELIBERAZIONE N. 1608/2014 ADOTTATA IN DATA 16/10/2014 DELIBERAZIONE N. 1608/2014 ADOTTATA IN DATA 16/10/2014 OGGETTO: Rinnovo convenzione con S.E.S.A.A.B. S.p.A. per attività di sorveglianza sanitaria e consulenza specialistica di medicina del lavoro IL DIRETTORE

Dettagli

Comune di Barlassina

Comune di Barlassina Comune di Barlassina Provincia di Milano VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE N 64 del 28/05/2009 OGGETTO: CONVENZIONE PER L'ACCOMPAGNAMENTO DI PERSONE IN DIFFICOLTA' CON L'ASSOCIAZIONE

Dettagli

Deliberazione N.: 615 del: 23/06/2015

Deliberazione N.: 615 del: 23/06/2015 Deliberazione N.: 615 del: 23/06/2015 Oggetto : ATTIVAZIONE CONVENZIONE CON LA SOCIETA GUARDA MARBLES & STONES S.P.A. CON SEDE A NUVOLERA (BS) PER L EROGAZIONE A PAGAMENTO DI PRESTAZIONI SANITARIE. Pubblicazione

Dettagli

COMUNE DI LECCO Servizio economato e provveditorato Capitolato speciale d appalto per l affidamento con le modalità previste dal Regolamento comunale per la disciplina delle acquisizioni in economia di

Dettagli

Allegato n. 2 Delibera n. 556 del 09/10/2014

Allegato n. 2 Delibera n. 556 del 09/10/2014 ACCORDO PER L ESERCIZIO DI ATTIVITA PROFESSIONALI ex art. 58 comma 9 C.C.N.L. 8.6.2000 Area Dirigenza Medica e Veterinaria PREMESSO che il con sede in via/piazza, ha chiesto la stipula di un accordo per

Dettagli

FORNITURA BUONI PASTO. L anno 2012, il giorno del mese di, TRA

FORNITURA BUONI PASTO. L anno 2012, il giorno del mese di, TRA Contratto n. /2012 FORNITURA BUONI PASTO L anno 2012, il giorno del mese di, TRA.. con sede legale in vi., partita IVA, in persona del legale rappresentante., in seguito denominata Committente E con sede

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 736 DEL 26/06/2014

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 736 DEL 26/06/2014 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 736 DEL 26/06/2014 OGGETTO: Rinnovo convenzione con l'associazione Volontari Ospedalieri (A.V.O.)

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO STRUTTURA DIDATTICA SPECIALE VETERINARIA Largo Paolo Braccini n. 2-5, cap. 10095 Grugliasco (TO) IL DIRETTORE

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO STRUTTURA DIDATTICA SPECIALE VETERINARIA Largo Paolo Braccini n. 2-5, cap. 10095 Grugliasco (TO) IL DIRETTORE PROT. N. 586 DEL 15/07/2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO CONTRATTO DI AFFIDAMENTO DI SERVIZI DESTINATI ALLA STRUTTURA DIDATTICA SPECIALE VETERINARIA (SDSV) DELL UNIVERISTA DEGLI STUDI DI TORINO, AI

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 1944/2015 ADOTTATA IN DATA 16/12/2015 IL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE N. 1944/2015 ADOTTATA IN DATA 16/12/2015 IL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE N. 1944/2015 ADOTTATA IN DATA 16/12/2015 OGGETTO: Convenzione con Bergamo Sanità Società Cooperativa Sociale Onlus di Nembro (BG) per l esecuzione di attività di consulenza del dott. Giampietro

Dettagli

Provincia di Bergamo CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ACCOMPAGNAMENTO DEGLI ALUNNI DELLA SCUOLA DELL INFANZIA DURANTE IL TRASPORTO

Provincia di Bergamo CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ACCOMPAGNAMENTO DEGLI ALUNNI DELLA SCUOLA DELL INFANZIA DURANTE IL TRASPORTO COMUNE DI CALCIO REP. N. Provincia di Bergamo CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ACCOMPAGNAMENTO DEGLI ALUNNI DELLA SCUOLA DELL INFANZIA DURANTE IL TRASPORTO SCOLASTICO ANNI 2010/2011/2012-

Dettagli

Deliberazione N.: 4 del: 21/01/2015

Deliberazione N.: 4 del: 21/01/2015 Deliberazione N.: 4 del: 21/01/2015 Oggetto : RAPHAEL SOCIETA COOPERATIVA SOCIALE ONLUS CONVENZIONE PER ATTIVITA DI CONSULENZA EX ART. 58 CCNL 08.06.2000 - VARIAZIONE. Pubblicazione all Albo on line per

Dettagli

IL COORDINATORE UNICO S.C. LIBERA PROFESSIONE E MARKETING

IL COORDINATORE UNICO S.C. LIBERA PROFESSIONE E MARKETING ATTI del DIRETTORE GENERALE dell anno 2016 Deliberazione n. 0000283 del 09/03/2016 - Atti U.O. SC Libera Professione e Marketing Oggetto: STIPULA CONVENZIONE CON L A.S.S.T. OVEST MILANESE, PER PRESTAZIONI

Dettagli

SI CONVIENE E SI STIPULA LA SEGUENTE CONVENZIONE. Art.1 Premesse e Allegati

SI CONVIENE E SI STIPULA LA SEGUENTE CONVENZIONE. Art.1 Premesse e Allegati CONVENZIONE ASSICURATIVA TRA AUSER Associazione per l autogestione dei servizi e la solidarietà ONLUS - C.F. 97067460580 con sede in Via Nizza, 154-00198 ROMA rappresentata dal Presidente nazionale, Sig.

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI DELL AZIENDA DI SOGGIORNO E TURISMO DI TERMOLI

SCHEMA DI CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI DELL AZIENDA DI SOGGIORNO E TURISMO DI TERMOLI Allegato alla delibera n 04 del 20.01.2016 SCHEMA DI CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI DELL AZIENDA DI SOGGIORNO E TURISMO DI TERMOLI Periodo 01 marzo 2016 31 dicembre 2018 Allegato alla

Dettagli

Il giorno del mese di dell anno 2011 nella sede della ASL RM/A, - via Ariosto 3/5, in esecuzione della deliberazione n.

Il giorno del mese di dell anno 2011 nella sede della ASL RM/A, - via Ariosto 3/5, in esecuzione della deliberazione n. C O N V E N Z I O N E PER LO SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA DI RIABILITAZIONE E RISOCIALIZZAZIONE IN FAVORE DEGLI UTENTI DEI CENTRI DIURNI DI VIA PALESTRO 39, VIA DEI RIARI 48, P.ZZA GENTILE DA FABRIANO 7,

Dettagli

ACCORDO PER I COLLABORATORI DELLA CONFRATERNITA DI MISERICORDIA DI BORGO SAN LORENZO

ACCORDO PER I COLLABORATORI DELLA CONFRATERNITA DI MISERICORDIA DI BORGO SAN LORENZO ACCORDO PER I COLLABORATORI DELLA CONFRATERNITA DI MISERICORDIA DI BORGO SAN LORENZO Tra la Confraternita di Misericordia di Borgo San Lorenzo rappresentata dal Provveditore pro tempore Sig. Piero Dallai,

Dettagli

CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI D IGIENE URBANA. L'anno ( ), il giorno. - Il Comune di Campi Bisenzio, con sede il Piazza Dante,

CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI D IGIENE URBANA. L'anno ( ), il giorno. - Il Comune di Campi Bisenzio, con sede il Piazza Dante, CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI D IGIENE URBANA VETERINARIA E ATTIVITA CONGIUNTE ALLA TUTELA DEGLI ANIMALI TRA IL COMUNE DI CAMPI BISENZIO E L AZIENDA SANITARIA ASL 10 DI FIRENZE L'anno ( ),

Dettagli

L anno, il giorno del mese di TRA

L anno, il giorno del mese di TRA CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI CERNUSCO LOMBARDONE ED L AZIENDA DI SERVIZI ALLA PERSONA ISTITUTI MILANESI MARTINITT E STELLINE E PIO ALBERGO TRIVULZIO PER IL RICOVERO DI PERSONE ANZIANE ED INABILI PRESSO

Dettagli

Via delle Pinete n. 348, CF. 82000880458, domiciliato per la carica presso la

Via delle Pinete n. 348, CF. 82000880458, domiciliato per la carica presso la CONVENZIONE TRANSATTIVA TRA IL COMUNE DI CARRARA E L ASSOCIAZIONE ITALIANA PER L ASSISTENZA AGLI SPASTICI ONLUS (A.I.A.S.) SEZIONE DI MASSA CARRARA PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO DISABILI. SCRITTURA PRIVATA

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 809 DEL 29/12/2014 SETTORE Ufficio Staff del Dirigente III Settore OGGETTO: Contratto per la gestione del servizio di assistenza domiciliare

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO STRUTTURA DIDATTICA SPECIALE VETERINARIA Largo Paolo Braccini n 2-5, cap. 10095 Grugliasco (TO)

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO STRUTTURA DIDATTICA SPECIALE VETERINARIA Largo Paolo Braccini n 2-5, cap. 10095 Grugliasco (TO) CONTRATTO DI AFFIDAMENTO DI SERVIZI DESTINATI ALLA STRUTTURA DIDATTICA SPECIALE VETERINARIA (SDSV) DELL UNIVERISTA DEGLI STUDI DI TORINO, AI SENSI DELL ART. 8 PUNTO 2 LETT. N) E LETT. P) NONCHE ART. 13

Dettagli

COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA

COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA Reg. Gen. n. 351 del 22/07/2015 DETERMINAZIONE N 123 DEL 22.7.2015 CODICE IDENTIFICATIVO GARA (C.I.G.): Z5D1560660 OGGETTO: SERVIZIO DI CONNETTIVITA E SICUREZZA

Dettagli

PROVINCIA DI ROMA Servizio I Gestione dei rifiuti Dipartimento IV Servizi di tutela ambientali. c.vesselli@provincia.roma.it

PROVINCIA DI ROMA Servizio I Gestione dei rifiuti Dipartimento IV Servizi di tutela ambientali. c.vesselli@provincia.roma.it PROVINCIA DI ROMA Servizio I Gestione dei rifiuti Dipartimento IV Servizi di tutela ambientali c.vesselli@provincia.roma.it Protocollo interno del Servizio I N 36 del 24/10/2007 UFFICIO DETERMINAZIONI

Dettagli

CONTRATTO PER LA GESTIONE DELLE ATTIVITA : CORSI DI LINGUA ITALIANA PER STRANIERI, MEDIAZIONE LINGUISTICA, SOSTEGNO AD ALUNNI STRANIERI IN AMBITO

CONTRATTO PER LA GESTIONE DELLE ATTIVITA : CORSI DI LINGUA ITALIANA PER STRANIERI, MEDIAZIONE LINGUISTICA, SOSTEGNO AD ALUNNI STRANIERI IN AMBITO REP. n. del CONTRATTO PER LA GESTIONE DELLE ATTIVITA : CORSI DI LINGUA ITALIANA PER STRANIERI, MEDIAZIONE LINGUISTICA, SOSTEGNO AD ALUNNI STRANIERI IN AMBITO SCOLASTICO, CONSULENZA LEGALE PER CITTADINI

Dettagli

AZIENDA U.L.SS "Alto Vicentino"

AZIENDA U.L.SS Alto Vicentino Direttore U.O.C. SERVIZIO PERSONALE : Ufficio Giuridico - dott.ssa Patrizia Simionato AZIENDA U.L.SS SS. n. 4 "Alto Vicentino" Via Rasa, 9-36016 Thiene (VI) N. 908/2013 di reg. DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE

Dettagli

ASSESSORATO DELLA SALUTE Dipartimento Regionale per la Pianificazione Strategica Servizio 4 Programmazione ospedaliera

ASSESSORATO DELLA SALUTE Dipartimento Regionale per la Pianificazione Strategica Servizio 4 Programmazione ospedaliera D.A. n. REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA ASSESSORATO DELLA SALUTE Dipartimento Regionale per la Pianificazione Strategica Servizio 4 Programmazione ospedaliera Interventi in favore dei pazienti emodializzati:

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO 1. Oggetto del servizio 2. Gestione del servizio

CAPITOLATO TECNICO 1. Oggetto del servizio 2. Gestione del servizio CAPITOLATO TECNICO 1. Oggetto del servizio 1. Il presente Capitolato ha per oggetto l affidamento del servizio di prelievo, trasporto, messa in sicurezza, demolizione e radiazione dal Pubblico Registro

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO STRUTTURA DIDATTICA SPECIALE VETERINARIA Largo Paolo Braccini n. 2-5, cap. 10095 Grugliasco (TO) IL DIRETTORE

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO STRUTTURA DIDATTICA SPECIALE VETERINARIA Largo Paolo Braccini n. 2-5, cap. 10095 Grugliasco (TO) IL DIRETTORE PROT. N. 143 DEL 24/04/2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO CONTRATTO DI AFFIDAMENTO DI SERVIZI DESTINATI ALLA STRUTTURA DIDATTICA SPECIALE VETERINARIA (SDSV) DELL UNIVERISTA DEGLI STUDI DI TORINO, AI

Dettagli

VISTI. gli articoli 1, 2, 4, 5, 8, 9 della Legge 381/91 e l articolo 11 della Legge Regionale 21/2003 PREMESSO

VISTI. gli articoli 1, 2, 4, 5, 8, 9 della Legge 381/91 e l articolo 11 della Legge Regionale 21/2003 PREMESSO SCHEMA DI CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI CREMONA E LA SOCIETA COOPERATIVA SOCIALE L ARCA AI SENSI DELL ART. 5, COMMA 1, DELLA LEGGE 8 NOVEMBRE 1991, N. 381 (ESENTE DA BOLLO AI SENSI D.L. 4.12.1997 N. 460

Dettagli

con sede a.. via.n.. C.f.. rappresentato da... nato a.. il.. abilitato alla sottoscrizione del presente atto con... n... del.

con sede a.. via.n.. C.f.. rappresentato da... nato a.. il.. abilitato alla sottoscrizione del presente atto con... n... del. Schema di convenzione tipo tra Ente Pubblico e Cooperativa Sociale ai sensi dell'art. 5 legge 381/91 dellart. 7 paragrafo b) L.R. 16/93 dell'art.5 comma 5 L.R. 14/97 L Ente. al fine di creare opportunità

Dettagli

REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO DI INCARICHI DI LAVORO AUTONOMO

REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO DI INCARICHI DI LAVORO AUTONOMO D.R. N. 688 DEL 10/12/2007 (sostituisce il testo emanato con D.R. n. 449 del 06/09/2007.) REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO DI INCARICHI DI LAVORO AUTONOMO CAPO I Art. 1 1. Il presente regolamento disciplina

Dettagli

IL COMUNE DI GENOVA, di seguito per brevità, denominato Comune, con sede in via Garibaldi 9, Codice Fiscale 00856930102, rappresentato

IL COMUNE DI GENOVA, di seguito per brevità, denominato Comune, con sede in via Garibaldi 9, Codice Fiscale 00856930102, rappresentato CONTRATTO FRA IL COMUNE DI GENOVA E... PER L ESECUZIONE DEL SERVIZIO DI ACCOMPAGNAMENTO EDUCATIVO A FAVORE DI MINORI E NUCLEI DI NAZIONALITÀ STRANIERA SEGUITI DALL UFFICIO CITTADINI SENZA TERRITORIO PERIODO...

Dettagli

CITTA DI SPINEA c.a.p. 30038 Provincia di Venezia

CITTA DI SPINEA c.a.p. 30038 Provincia di Venezia CITTA DI SPINEA c.a.p. 30038 Provincia di Venezia SERVIZIO PERSONALE ED ORGANIZZAZIONE CONVENZIONE PER LA GESTIONE DI SERVIZI DI SUSSIDIARIETA L anno duemilanove il giorno del mese tra Il Comune di Spinea,

Dettagli

Regione Liguria- A.S.L. 2 Savonese. Allegato 1 DISCIPLINARE PER IL SERVIZIO TRASPORTO UTENTI AUTORIZZATI (DIALIZZATI E NON BARELLATI ) - 1 -

Regione Liguria- A.S.L. 2 Savonese. Allegato 1 DISCIPLINARE PER IL SERVIZIO TRASPORTO UTENTI AUTORIZZATI (DIALIZZATI E NON BARELLATI ) - 1 - Allegato 1 DISCIPLINARE PER IL SERVIZIO TRASPORTO UTENTI AUTORIZZATI (DIALIZZATI E NON BARELLATI ) - 1 - INDICE ART. 1 OGGETTO... 3 ART. 2 ARTICOLAZIONE DEL SERVIZIO... 3 ART. 3 MODALITA PER L ESECUZIONE

Dettagli

COMUNE di CUTIGLIANO Prov. di Pistoia

COMUNE di CUTIGLIANO Prov. di Pistoia COMUNE di CUTIGLIANO Prov. di Pistoia Oggetto: Convenzione per il noleggio di n. 1 scuolabus a Copit S.p.A. per l anno scolastico 2014/2015. REP. 482 L'anno duemilaquattordici, addì ventotto del mese di

Dettagli

CONVENZIONE (composta da n 9 articoli) Il Comune di CASATENOVO

CONVENZIONE (composta da n 9 articoli) Il Comune di CASATENOVO CONVENZIONE (composta da n 9 articoli) tra Il Comune di CASATENOVO e La Croce Rossa Italiana Comitato Locale di Casatenovo CONVENZIONE TRA Il Comune di Casatenovo (C.F 00631280138) con sede a Casatenovo

Dettagli

Regolamento per il conferimento di incarichi professionali e di collaborazione coordinata e continuativa

Regolamento per il conferimento di incarichi professionali e di collaborazione coordinata e continuativa Regolamento per il conferimento di incarichi professionali e di collaborazione coordinata e continuativa Art. 1 (Oggetto del Regolamento) Il presente regolamento disciplina i criteri e le modalità per

Dettagli

***************************************

*************************************** CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI CREMONA E L ISTITUTO FIGLIE DEL SACRO CUORE DI GESU DI CREMONA PER LA GESTIONE DELL ASILO NIDO SACRO CUORE DI VIA G. DA CREMONA N. 19 IN CREMONA PER L ANNO SCOLASTICO 2014/2015.

Dettagli

118. 32. PS. 16 TRASPORTO ORDINARIO

118. 32. PS. 16 TRASPORTO ORDINARIO Pagina 1 di 9 Rev. Data Redazione Verificato Approvato 0 21/11/2011 Resp. prot. S. Dami UO Assicurazione Qualità Coord inf M. Santiccioli Resp. DEU F. Palumbo Pagina 2 di 9 1. Scopo: stabilire le procedure

Dettagli

DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA PF ASSISTENZA OSPEDALIERA, EMERGENZA-URGENZA, RICERCA E FORMAZIONE N. 46/RAO DEL 27/11/2013 IL DIRIGENTE DELLA

DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA PF ASSISTENZA OSPEDALIERA, EMERGENZA-URGENZA, RICERCA E FORMAZIONE N. 46/RAO DEL 27/11/2013 IL DIRIGENTE DELLA 1 DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA PF ASSISTENZA OSPEDALIERA, EMERGENZA-URGENZA, RICERCA E FORMAZIONE N. 46/RAO DEL 27/11/2013 Oggetto: Progetto Europeo IROHLA - Conferimento incarico di Co.Co.Co. IL DIRIGENTE

Dettagli

cooperativa sociale... per la fornitura dei servizi culturali (distribuzione, prestito e assistenza al pubblico) per le sedi del Servizio;

cooperativa sociale... per la fornitura dei servizi culturali (distribuzione, prestito e assistenza al pubblico) per le sedi del Servizio; ALLEGATO A SCHEMA DI CONVENZIONE OGGETTO: Convenzione tra Il Comune di Trieste Servizio Biblioteche Civiche e la cooperativa sociale.... per la fornitura dei servizi culturali (distribuzione, prestito

Dettagli

CONVENZIONE DI TIROCINIO EXTRACURRICULARE (Rif. normativi della Regione Basilicata) TRA

CONVENZIONE DI TIROCINIO EXTRACURRICULARE (Rif. normativi della Regione Basilicata) TRA ALLEGATO 2 CONVENZIONE DI TIROCINIO EXTRACURRICULARE (Rif. normativi della Regione Basilicata) TRA (Inserire denominazione/ragione sociale del soggetto promotore)...... di seguito denominato «soggetto

Dettagli

Comune di Mortegliano Provincia di Udine

Comune di Mortegliano Provincia di Udine Comune di Mortegliano Provincia di Udine Verbale di deliberazione della Registro delibere della COPIA N. 12 OGGETTO: Convenzione fra il Comune di Mortegliano e La Pro Loco-Comunità di Mortegliano, Lavariano

Dettagli

C I T T À D I P A L I A N O PROVINCIA DI FROSINONE

C I T T À D I P A L I A N O PROVINCIA DI FROSINONE CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PALIANO E LA COOPERATIVA SOCIALE DI TIPO B PER LA GESTIONE DELLA BIBLIOTECA COMUNALE Il Comune di Paliano al fine di creare opportunità di lavoro per le persone svantaggiate

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Servizio Sanitario Nazionale - Regione dell Umbria AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE UMBRIA N. 2 Sede Legale Provvisoria: Viale Donato Bramante 37 Terni Codice Fiscale e Partita IVA 01499590550 DETERMINAZIONE

Dettagli

DISCIPLINARE DELLE ATTIVITA DI TRASPORTO SOCIALE IN FAVORE DI CITTADINI ANZIANI E DIVERSAMENTE ABILI RESIDENTI NEL COMUNE DI GUDO VISCONTI

DISCIPLINARE DELLE ATTIVITA DI TRASPORTO SOCIALE IN FAVORE DI CITTADINI ANZIANI E DIVERSAMENTE ABILI RESIDENTI NEL COMUNE DI GUDO VISCONTI Il Comune di Gudo Visconti, al fine di pervenire alla stipula delle convenzioni per il periodo luglio 2010 giugno 2013 per l attività di trasporto sociale in favore di soggetti anziani e diversamente abili

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 1788/2014 ADOTTATA IN DATA 13/11/2014

DELIBERAZIONE N. 1788/2014 ADOTTATA IN DATA 13/11/2014 DELIBERAZIONE N. 1788/2014 ADOTTATA IN DATA 13/11/2014 OGGETTO: Convenzione con Poliambulatorio San Paolo S.r.l. di Alba (CN) per l esecuzione di attività di consulenza del dott. Claudio Bernucci. IL DIRETTORE

Dettagli

CITTÀ DI NOTO. Patrimonio dell Umanità

CITTÀ DI NOTO. Patrimonio dell Umanità CITTÀ DI NOTO Patrimonio dell Umanità Comune Capofila del distretto socio sanitario n. 46 Composto dai Comuni di Noto, Avola, Pachino, Portopalo, Rosolini Settore VII Interventi sociali DISCIPLINARE PER

Dettagli

L anno nel mese di il giorno.in Milano Via Vivaio, 1 TRA

L anno nel mese di il giorno.in Milano Via Vivaio, 1 TRA SCHEMA DI CONVENZIONE TIPO PER LA CONCESSIONE DI PRESTITI AI DIPENDENTI DELLA CITTA' METROPOLITANA DI MILANO CON ESTINZIONE MEDIANTE L ISTITUTO DELLA DELEGAZIONE DI PAGAMENTO L anno nel mese di il giorno.in

Dettagli

Deliberazione N.: 263 del: 24/03/2015. Oggetto : CONVENZIONI CON ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO PER SERVIZI DI AMBULANZA ANNO 2015.

Deliberazione N.: 263 del: 24/03/2015. Oggetto : CONVENZIONI CON ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO PER SERVIZI DI AMBULANZA ANNO 2015. Deliberazione N.: 263 del: 24/03/2015 Oggetto : CONVENZIONI CON ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO PER SERVIZI DI AMBULANZA ANNO 2015. Pubblicazione all Albo on line per giorni quindici consecutivi dal: 24/03/2015

Dettagli

Lettera di incarico professionale. Scrittura privata avente ad oggetto il conferimento dell incarico professionale

Lettera di incarico professionale. Scrittura privata avente ad oggetto il conferimento dell incarico professionale Lettera di incarico professionale Scrittura privata avente ad oggetto il conferimento dell incarico professionale L associazione culturale HARMONIA NOVISSIMA con sede legale in Avezzano (AQ) via Mons.

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 1597/2014 ADOTTATA IN DATA 09/10/2014

DELIBERAZIONE N. 1597/2014 ADOTTATA IN DATA 09/10/2014 DELIBERAZIONE N. 1597/2014 ADOTTATA IN DATA 09/10/2014 OGGETTO: Convenzione con l Associazione IBIS per la Sclerosi Laterale Amiotrofica e le malattie rare ONLUS di Bergamo per l erogazione di visite specialistiche

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 571 del 11-8-2015 O G G E T T O

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 571 del 11-8-2015 O G G E T T O REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n. 571 del 11-8-2015 O G G E T T O Convenzione per attività di consulenza libero-professionale in radioprotezione con

Dettagli

(Concertato con la delegazione sindacale di Area il 22/12/2008) (Delibera Giunta Comunale 211 del 30/12/2008)_)

(Concertato con la delegazione sindacale di Area il 22/12/2008) (Delibera Giunta Comunale 211 del 30/12/2008)_) AREA PERSONALE E ORGANIZZAZIONE Servizio Amministrazione del Personale Corso Garibaldi, 62 48022 Lugo Tel. 0545 38311 Fax 0545 38442 marinid@unione.labassaromagna.it REGOLAMENTO PER IL TRATTAMENTO DI TRASFERTA

Dettagli

di Argenta n. 70 del 19-02-2013 PROVINCIA DI FERRARA SETTORE Cultura

di Argenta n. 70 del 19-02-2013 PROVINCIA DI FERRARA SETTORE Cultura Comune Determinazione di Argenta n. 70 del 19-02-2013 PROVINCIA DI FERRARA SETTORE Cultura OGGETTO: CIG ZBC08A5442 Affidamento del servizio di trasporto di cittadini emodializzati, residenti nel Comune

Dettagli

Istituto Comprensivo Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria I Grado 86048 SANT ELIA A PIANISI (CB)

Istituto Comprensivo Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria I Grado 86048 SANT ELIA A PIANISI (CB) Prot. n. 2672 A/3 Istituto Comprensivo CONTRATTO DI PRESTAZIONE D OPERA IN REGIME DI LAVORO AUTONOMO TRA l Istituto Comprensivo Statale di Sant Elia a Pianisi, di seguito indicato come Istituto, codice

Dettagli

Reggio Emilia, questo giorno venticinque del mese di giugno dell anno. duemilatredici nella sede dell Azienda in Via Pietro Marani, 9/1.

Reggio Emilia, questo giorno venticinque del mese di giugno dell anno. duemilatredici nella sede dell Azienda in Via Pietro Marani, 9/1. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2013 138 Oggetto: AFFIDAMENTO INCARICO CONSULENZA A BEP BUSINNESS E PERSONE S.R.L. PER L' ACCOMPAGNAMENTO ALL' ATTUAZIONE DEL PROGETTO DI RIORGANIZZAZIONE DI RETE REGGIO

Dettagli

CONTRATTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE EDUCATIVA PER MINORI NON ACCOMPAGNATI IN ESECUZIONE DEL PROGETTO I-CARE,

CONTRATTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE EDUCATIVA PER MINORI NON ACCOMPAGNATI IN ESECUZIONE DEL PROGETTO I-CARE, REP. n. del CONTRATTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE EDUCATIVA PER MINORI NON ACCOMPAGNATI IN ESECUZIONE DEL PROGETTO I-CARE, INTEGRAZIONE, CITTADINANZA ATTIVA, RESPONSABILITÀ,

Dettagli

L anno il giorno del mese di in una sala del Comune di Trieste.

L anno il giorno del mese di in una sala del Comune di Trieste. COMUNE DI TRIESTE N. Cod. Fisc. e Part. IVA 00210240321 Rep. n Area Risorse Economiche-Finanziarie e di Sviluppo Economico Prot. n OGGETTO: Affidamento servizio di assistenza tecnica in relazione alla

Dettagli

Contratto tipo di Collaborazione a Progetto o a Programma

Contratto tipo di Collaborazione a Progetto o a Programma Contratto tipo di Collaborazione a Progetto o a Programma Con la presente scrittura privata redatta in duplice originale TRA L impresa con sede legale in C.F. e Partita I.V.A. iscritta al registro delle

Dettagli