EVOLUZIONE DELLA FABBRICA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "EVOLUZIONE DELLA FABBRICA"

Transcript

1 EVOLUZIONE DELLA FABBRICA

2 NUOVE TECNOLOGIE NELLA PRODUZIONE PER ASPORTAZIONE DI TRUCIOLO

3 H.S.C. High Speed Cutting (Lavorazione ad altissima velocità di taglio) Viene utilizzata in quelle lavorazioni che non richiedono grossi sforzi di taglio, quando si devono eliminare piccoli sovrametalli; su pezzi pressofusi di leghe leggere, su pezzi con pareti sottili e contorni cedevoli, su materiali compositi. Guide Lineari In sostituzione delle guide tradizionali a scorrimento. Si tratta di rotaie montate sull elemento fisso su cui si muovono pattini dotati di cuscinetti a sfere o a rulli montati sull elemento mobile. Si ottiene una drastica riduzione dei coefficienti di attrito, maggiori velocità di spostamento in rapido, risposta più immediata ai comandi, riduzione dei costi di lavorazione. Motori Lineari Consistono di uno statore e di un rotore a sviluppo lineare solidale alla slitta della macchina che così trasla senza bisogno di cinematismi per la movimentazione come viti, trasduttori di posizione, ruote di trasmissione, ecc.

4 Sistemi di manipolazione a bordo macchina Per il carico e scarico dei pezzi Per il cambio automatico degli utensili Per l evacuazione dei trucioli Materiali per Utensili CERMET (Materiali metalceramici) C.B.N. Nitruto Cubico di Boro (Diamante sintetico) Carburi metallici rivestiti con tecnologie: 1) PVD (Physical Vapour Deposition) 2) CVD (Chemical Vapour Deposition)

5 TECNOLOGIE DI PRODUZIONE NON TRADIZIONALI

6 Taglio al Plasma Un gas riscaldato ad altissima temperatura (> C) ionizza; il gas ionizzato si chiama plasma e può essere considerato il quarto stato della materia. Alla sua temperatura permette di tagliare qualsiasi tipo di materiale con spessori notevoli che non è possibile tagliare con altri mezzi. Il Laser Viene utilizzato per il taglio/sagomatura, la foratura e la saldatura delle lamiere. Si ottengono direttamente pezzi finiti, si possono ottenere forme di ogni tipo, non c è usura dell utensile, è un utensile preciso, permette la totale eliminazione del rumore. Prototipazione Rapida Utilizzando un sistema di modellazione CAD integrato, si procede all indurimento di una resina liquida facendo interagire un fotopolimero con un fascio laser ultravioletto. In questo modo si ottiene rapidamente e con costi molto bassi il prototipo dell oggetto progettato sul quale procedere ad ulteriori studi e modifiche.

7 AUTOMAZIONE DEL MONTAGGIO

8 D.F.A. Design for Assembly (Progettazione con criteri per facilitare il montaggio) Studio su un prodotto per analizzare le possibilità di montaggio automatico e per suggerire soluzioni progettuali per il suo miglioramento in modo da eliminare componenti superflui, situazioni di montaggio difficoltoso e facilitare la manipolazione dei componenti. Sistemi di Assemblaggio A stazione fissa Sincroni (trasferimento tra le stazioni a ritmo imposto) Asincroni (trasferimento indipendente a ritmo non imposto) Continui

9 SISTEMI INFORMATICI per la PROGETTAZIONE MECCANICA e la PROGRAMMAZIONE dei CONTROLLI NUMERICI

10 C.A.D. Computer Aided Design (Progettazione assistita da elaboratore) C.A.M. Computer Aided Manufacturing (Fabbricazione assistita da elaboratore) C.A.E. Computer Aided Engineering (Gestione della produzione assistita da elaboratore) I tre sistemi sono ormai integrati in un unico pacchetto software che consente la progettazione parametrica e/o variazionale. Il pacchetto normalmente è composto di moduli che consentono: Il disegno La modellazione La simulazione La produzione Il test La gestione

11 AUTOMAZIONE DELLA PRODUZIONE

12 F.M.M. Flexible Manufacturing Module (Modulo flessibile di produzione) Consiste in una sola macchina CNC completa di sistemi di misura e collaudo a bordo macchina per interventi in process e di un sistema automatico di carico e scarico dei pezzi e degli utensili. F.M.C. Flexible Manufacturing Cell (Cella flessibile di produzione) Due macchine CNC di tipo diverso, magazzino utensili di macchina e di cella, robot CNC per il trasferimento degli utensili a bordo macchina, pallets di trasporto dei pezzi grezzi e finiti gestiti da computer, stazione di lavaggio pezzi finiti. F.M.S. Flexible Manufacturing System (Sistema flessibile di produzione) Più macchine operatrici CNC di tipo diverso, impianto di movimentazione pezzi grezzi e finiti, sistema per la gestione e trasferimento degli utensili, centri di misurazione dei pezzi, sistema di alimentazione e magazzinaggio automatico, impianti di lavaggio e montaggio. Tutto il sistema è controllato da un calcolatore di processo di tipo DNC.

13 D.N.C. Direct Numerical Control (Controllo diretto delle macchine utensili con computer on line.) Risulta utile quando un gruppo di macchine a controllo numerico sono coordinate sotto un unico sistema di gestione ed integrate in uno stesso insieme produttivo. A.C. Adaptive Control (Controllo Adattivo di Limite, di Ottimizzazione, Geometrico) Dispositivo automatico che durante la lavorazione rileva determinati parametri del processo in atto e dopo opportune elaborazioni modifica gli stessi parametri o altri al fine di ottenere un migliore sfruttamento delle capacità operative della macchina. A seconda del tipo di controllo e di macchina, vengono tenuti sotto controllo: - Potenza del motore mandrino - Velocità di taglio e avanzamenti imposti come limite - Usura e/o rottura tagliente degli utensili - Deformazioni termiche della macchina - Deformazioni statiche della macchina

14 M.M. Measuring Machine (Macchine di misura a coordinate) Sono macchine CNC che utilizzano appositi tastatori elettronici e programmi di controllo. La misura però può anche avvenire in process e quindi l errore rilevato, opportunamente elaborato interviene su alcuni parametri geometrici per le correzioni. C.I.M. Computer Integrated Manufacturing (Produzione integrata con calcolatore) Consiste nell impiego integrale di calcolatori in tutte le aree dell azienda che abbiano attinenza con la produzione, rappresentando l integrazione fra i sistemi di automazione industriale e i sistemi informativi e decisionali dell azienda al fine di gestire in modo ottimale i più complessi processi produttivi senza l intervento umano, se possibile, che è sempre causa di incertezze ed errori. Sono basati su calcolatori di processo (workstation) collegati mediante reti locali, in modo da rendere possibile lo scambio di dati tra posti di lavoro CAD e sistemi di programmazione e produzione CAM.

15 CONFIGURAZIONE FONDAMENTALE DEI NUOVI SISTEMI DI PRODUZIONE

16 STAZIONI DI LAVORO: Macchine 1.per asportazione di truciolo 2.per deformazione plastica 3.di misura e collaudo 4.per il montaggio 5.per il lavaggio SISTEMI DI TRASPORTO: 1.Convogliatori a rulli motorizzati a 2. A.G.V. Automated Guided Vehicle (carrelli automatici rotaia o filoguidati) 3.Robot STAZIONI DI CARICO E SCARICO TOOL-ROOM SISTEMA DI GOVERNO: 1.Controllo di lavorazione 2.Controllo in tempo reale del sistema 3.Supervisione

17 AUTOMAZIONE DEL MAGAZZINO

18 E.O.Q. Economical Order Quantity E un sistema con il quale gli approvvigionamenti vengono fatti a periodi ben determinati ed in quantità stabilita dalla minima giacenza in magazzino e dal tempo di attesa per l evasione degli ordini. Presenta l inconveniente dell immobilizzo dei capitali ed è poco flessibile alle variazioni richieste dal mercato. J.I.T. Just In Time E il sofisticato ed esasperante sistema giapponese che tende a ridurre a zero le scorte di magazzino. Le materie prime devono essere acquistate solo per i quantitativi necessari e la produzione deve essere pari agli ordini ricevuti. Richiede una seria programmazione della produzione e una pianificazione interna delle aziende tutto gestito da potenti e sofisticati software.

19 FINE

AMBIENTE INDUSTRIALE: INTRODUZIONE AL CIM

AMBIENTE INDUSTRIALE: INTRODUZIONE AL CIM AMBIENTE INDUSTRIALE: INTRODUZIONE AL CIM CIM = Computer Integrated Manufacturing Fabbrica completamente automatizzata fabbrica ottimizzata Obiettivi di una strategia CIM incremento della qualità del prodotto

Dettagli

Il centro di lavoro. Centri di lavorazione meccanica. Il centro di lavoro. Macchina utensile

Il centro di lavoro. Centri di lavorazione meccanica. Il centro di lavoro. Macchina utensile Centri di lavorazione meccanica Il centro di lavoro Gli elementi secondari Gli utensili Il mandrino Il centro di lavoro Il centro di lavoro è una macchina utensile dotata di controllo numerico in grado

Dettagli

Centri di lavorazione meccanica. Il centro di lavoro Gli elementi secondari Gli utensili Il mandrino. Il centro di lavoro

Centri di lavorazione meccanica. Il centro di lavoro Gli elementi secondari Gli utensili Il mandrino. Il centro di lavoro Centri di lavorazione meccanica Il centro di lavoro Gli elementi secondari Gli utensili Il mandrino Il centro di lavoro Il centro di lavoro Il centro di lavoro è una macchina utensile dotata di controllo

Dettagli

ITIS OTHOCA ORISTANO PROGRAMMAZIONE AUTOMATICA CAM. Prof. Ignazio Peddis A.S. 2007/08

ITIS OTHOCA ORISTANO PROGRAMMAZIONE AUTOMATICA CAM. Prof. Ignazio Peddis A.S. 2007/08 ITIS OTHOCA ORISTANO PROGRAMMAZIONE AUTOMATICA CAM Prof. Ignazio Peddis A.S. 2007/08 Programmazione automatica CAM Il CAM (Computer Aided Manufacturing) è una tecnologia mediante la quale si realizza l'integrazione

Dettagli

SISTEMI DI PRODUZIONE

SISTEMI DI PRODUZIONE SISTEMI DI PRODUZIONE 1/49 Tipologia di sistemi produttivi Volume Sistema rigido Sistema flessibile Varietà parti 2/49 Modelli di Sistemi di produzione Sono basati sulla ripetitività delle operazioni di

Dettagli

PROCESSI PRODUTTIVI E LOGISTICA I.T.S.T J.F. KENNEDY - PN

PROCESSI PRODUTTIVI E LOGISTICA I.T.S.T J.F. KENNEDY - PN PROCESSI PRODUTTIVI E LOGISTICA I.T.S.T J.F. KENNEDY - PN A.S. 2014/15 Innovazione e ciclo di vita di un prodotto La progettazione di un prodotto e di conseguenza il suo processo produttivo dipende dalla

Dettagli

ITIS OTHOCA ORISTANO

ITIS OTHOCA ORISTANO ITIS OTHOCA ORISTANO CARATTERISTICHE DEI PROCESSI PRODUTTIVI LAY-OUT IMPIANTI PARTE 1 Il ciclo di produzione La progettazione e il processo produttivo di un prodotto segue un ciclo di vita che qualunque

Dettagli

2.1 La logistica integrata ed il sistema CIM 10

2.1 La logistica integrata ed il sistema CIM 10 Indice Prefazione alla 2 edizione Prefazione alla 1 edizione CAPITOLO 1 - GENERALITÀ 1.1 Definizione della funzione logistica 2 1.1.1 Integrazione ed automazione logistica 2 1.1.2 Flessibilità come risposta

Dettagli

Meccanica degli Azionamenti

Meccanica degli Azionamenti Università degli Studi di Brescia Laurea in Ingegneria dell Automazione Industriale Parte I Introduzione all automazione industriale I.1 Automazione e Flessibilità Automazione Automazione: Impiego di mezzi

Dettagli

Luigi Piroddi piroddi@elet.polimi.it

Luigi Piroddi piroddi@elet.polimi.it Automazione industriale dispense del corso 2. Introduzione al controllo logico Luigi Piroddi piroddi@elet.polimi.it Modello CIM Un moderno sistema di produzione è conforme al modello CIM (Computer Integrated

Dettagli

Processo di fabbricazione. C. Noè

Processo di fabbricazione. C. Noè Processo di fabbricazione C. Noè FABBRICAZIONE PRODOTTO PROCESSO SISTEMA METODI TECNOLOGIE INNOVAZIONE INTEGRAZIONE 1 Fabbricazione di un prodotto 1. Progettazione del prodotto. 2. Scelta (Progettazione)

Dettagli

www.dmgmori.com torni automatici plurimandrino applicazioni Serie GMC / GM albero di trasmissione perno filettato

www.dmgmori.com torni automatici plurimandrino applicazioni Serie GMC / GM albero di trasmissione perno filettato www.dmgmori.com torni automatici plurimandrino Serie GMC / GM applicazioni gm albero di trasmissione perno filettato gmc albero a camme valvola albero sterzo connettore gildemeister italiana s.p.a. dmg

Dettagli

CIM Computer Integrated Manufacturing

CIM Computer Integrated Manufacturing INDICE CIM IN CONFIGURAZIONE BASE CIM IN CONFIGURAZIONE AVANZATA CIM IN CONFIGURAZIONE COMPLETA DL CIM A DL CIM B DL CIM C DL CIM C DL CIM B DL CIM A Il Computer Integrated Manufacturing (CIM) è un metodo

Dettagli

L automazione. L automazione. Insieme delle tecniche e dei metodi per sostituire o ridurre l intervento umano in un attività lavorativa

L automazione. L automazione. Insieme delle tecniche e dei metodi per sostituire o ridurre l intervento umano in un attività lavorativa L automazione 1 L automazione Insieme delle tecniche e dei metodi per sostituire o ridurre l intervento umano in un attività lavorativa Politecnico di Torino 1 Automazione delle macchine utensili (M.U.)

Dettagli

Marketing & Communication Dept. 03/10/2014. SMIMec Company Profile

Marketing & Communication Dept. 03/10/2014. SMIMec Company Profile Marketing & Communication Dept. 03/10/2014 SMIMec Company Profile 1 Profilo SMIMEC SMIMec è la super officina del Gruppo SMI; Costituita nel 1999, dal 2004 è organizzata come una vera e propria divisione

Dettagli

Classificazione degli acciai da lavorare Scelta della punta in funzione del materiale da lavorare Parametri di taglio

Classificazione degli acciai da lavorare Scelta della punta in funzione del materiale da lavorare Parametri di taglio Materiali delle punte elicoidali Processi produttivi delle punte elicoidali Standard normativi Tipologia di affilatura Rivestimenti superficiali degli utensili Durezze Rockwell e Vickers Classificazione

Dettagli

Utilizzo di sensori per la definizione e l ottimizzazione dei cicli di lavoro

Utilizzo di sensori per la definizione e l ottimizzazione dei cicli di lavoro UTILIZZO DI SENSORI PER IL MONITORAGGIO DI MANDRINI PER FRESATURA E RETTIFICA Utilizzo di sensori per la definizione e l ottimizzazione dei cicli di lavoro Dario Capellini - Capellini electrospindle Capellini

Dettagli

FATTI DI MANUTENZIONE

FATTI DI MANUTENZIONE FATTI DI MANUTENZIONE MCM SpA 8 giugno 2005 Gardaland (Italia) MACHINING CENTERS MANUFACTURING SpA VIGOLZONE (PC) ITALY 1978-2005 LA DITTA I PRODOTTI I CLIENTI La Ditta C METALDYNE VIDEO Società privata

Dettagli

KGS/GMC BRICO 125-185-220

KGS/GMC BRICO 125-185-220 KGS/GMC BRICO 125-185-220 OPTIONALS 1 12 7 8 3 5 10 9 2 N DESCRIZIONE CODICE 1 Rulli a scomparsa per lo scorrimento pannelli GMC 00185 2 Prolungamento supporto intermedio ribaltabile (800 mm) GMC 00006

Dettagli

Prodotto: Innovazione, Progettazione e Fabbricazione

Prodotto: Innovazione, Progettazione e Fabbricazione Prodotto: Innovazione, Progettazione e Fabbricazione Ciclo di vita di un sistema produttivo La forma delle cose che verranno Il ciclo di vita di un prodotto La progettazione di un prodotto, e di conseguenza

Dettagli

il software CAD/CAM e nesting per la lavorazione della lamiera con laser, plasma, ossitaglio, water jet, punzonatrici e combinate

il software CAD/CAM e nesting per la lavorazione della lamiera con laser, plasma, ossitaglio, water jet, punzonatrici e combinate il software CAD/CAM e nesting per la lavorazione della lamiera con laser, plasma, ossitaglio, water jet, punzonatrici e combinate CAMlab, è una soluzione software CAD/CAM per tutte le tecnologie di taglio

Dettagli

Ambition 1200-1220. Bordatrici. BRANDT Kantentechnik GmbH. http://www.brandt.de. Tel. +49 5261/974-0. Fax +49 5261/6486 info@brandt.de.

Ambition 1200-1220. Bordatrici. BRANDT Kantentechnik GmbH. http://www.brandt.de. Tel. +49 5261/974-0. Fax +49 5261/6486 info@brandt.de. Una società del gruppo Homag BRANDT Kantentechnik GmbH Weststraße 2 32657 Lemgo Germany Tel. +49 5261/974-0 Fax +49 5261/6486 info@brandt.de http://www.brandt.de Bordatrici Ambition 1200-1220 Tutto per

Dettagli

LaserControlNT. controllo utensile affidabile notevole precisione controllo usura estremamente preciso

LaserControlNT. controllo utensile affidabile notevole precisione controllo usura estremamente preciso LaserControlNT controllo utensile affidabile notevole precisione controllo usura estremamente preciso LaserControlNT I Sistemi Laser Blum costituiscono lo standard riconosciuto nella misura utensili. Innumerevoli

Dettagli

UNA LINEA AL SERVIZIO DELLA LAMIERA

UNA LINEA AL SERVIZIO DELLA LAMIERA AUTOMAZIONE UNA LINEA AL SERVIZIO DELLA LAMIERA 144 Elevata produttività, grande flessibilità e affidabilità: sono le caratteristiche dei sistemi di automazione della linea PrimaServer prodotta da Prima

Dettagli

È un applicazione innovativa, che estende ulteriormente le possibilità di lavorazione effettuabili su un tornio tradizionale a controllo numerico.

È un applicazione innovativa, che estende ulteriormente le possibilità di lavorazione effettuabili su un tornio tradizionale a controllo numerico. È un applicazione innovativa, che estende ulteriormente le possibilità di lavorazione effettuabili su un tornio tradizionale a controllo numerico. 124 Febbraio 2016 www.techmec.it in copertina [ TAGLIO

Dettagli

TECNOLOGIA MECCANICA LE MACCHINE UTENSILI A CNC I Centri di Lavoro

TECNOLOGIA MECCANICA LE MACCHINE UTENSILI A CNC I Centri di Lavoro LE MACCHINE UTENSILI A CNC I Centri di Lavoro Centro per l Automazione e la Meccanica Via Rainusso 138/N 41100 Modena INDICE 1 Fresatrici, Alesatrici e Centri di Lavoro pag. 2 1.1 Generalità 2 1.2 Struttura

Dettagli

1 Introduzione al corso 3 1.1 Architettura del sistema di controllo... 6

1 Introduzione al corso 3 1.1 Architettura del sistema di controllo... 6 Indice 1 Introduzione al corso 3 1.1 Architettura del sistema di controllo................ 6 2 Elementi di modellistica 8 2.1 Modelli nel dominio del tempo................... 8 2.2 La trasformata di Laplace......................

Dettagli

[ significa: Non solo formazione: vera produzione! CONCEPT MILL 260. Il CNC con prestazioni industriali per la formazione professionale

[ significa: Non solo formazione: vera produzione! CONCEPT MILL 260. Il CNC con prestazioni industriali per la formazione professionale [ E[M]CONOMy] significa: Non solo formazione: vera produzione! CONCEPT MILL 260 Il CNC con prestazioni industriali per la formazione professionale Concept MILL 260 Il nuovo Concept Mill 260 unisce tutti

Dettagli

Caratteristiche generali degli F.M.S.

Caratteristiche generali degli F.M.S. Caratteristiche generali degli F.M.S. 1 Definizione di F.M.S. Flexible Manufacturing System (sistema flessibile di lavorazione) F.M.S. è un gruppo di M.U. automatizzate collegate da un sistema automatico

Dettagli

> In Copertina: Tra presente e futuro

> In Copertina: Tra presente e futuro OmJ2OddnhGuwmNGL59qC84+V5Mh1i6tZjUmoOZXM3xM= www.techmec.it ANNO QUARANTATRESIMO - FEBBRAIO 2012 - N.2-9,50 > Quattro chiacchiere con... Tullio Tolio > La macchina del mese: Breton-Maxima > In Copertina:

Dettagli

Con la RM 40 KS e la RM 40 P la Bihler ha ampliato la famiglia RM con due

Con la RM 40 KS e la RM 40 P la Bihler ha ampliato la famiglia RM con due BihlerTEC 2009 The Power of Partnership 06. 09. ottobre 2009 La fiera interna dell'azienda Bihler ha riaperto i battenti quest'anno per la terza volta. All'insegna del motto "The Power of Partnership",

Dettagli

AUTOMAZIONE INDUSTRIALE

AUTOMAZIONE INDUSTRIALE AUTOMAZIONE INDUSTRIALE Lo schema seguente descrive l evoluzione dei sistemi di produzione industriale con l avvento dell automazione. Vengono presi in considerazione la lavorazione alle macchine utensili,

Dettagli

Intervista all Ing Michael Bubolz, Amministratore Delegato della Azienda Micheal Bubolz Zerspannungstechnick

Intervista all Ing Michael Bubolz, Amministratore Delegato della Azienda Micheal Bubolz Zerspannungstechnick MICROTECNICA + COMPONENTI Tecnica medicale Intervista all Ing Michael Bubolz, Amministratore Delegato della Azienda Micheal Bubolz Zerspannungstechnick LA 305LINEAR SCHÜTTE: MAGAZZINO A CINQUE POSTAZIONI

Dettagli

Fresatrice a montante mobile di costruzione MAKE mod. ALTAIR 130/160/200 doppia colonna e testa centrale (sistema box in box)

Fresatrice a montante mobile di costruzione MAKE mod. ALTAIR 130/160/200 doppia colonna e testa centrale (sistema box in box) Fresatrice a montante mobile di costruzione MAKE mod. ALTAIR 130/160/200 doppia colonna e testa centrale (sistema box in box) MAKE è nata in parte dall esperienza di tecnici di progettazione, valorizzando

Dettagli

SOHE Y. A So Co o PUNTI DI FORZA E LINEE PRODUTTIVE

SOHE Y. A So Co o PUNTI DI FORZA E LINEE PRODUTTIVE se next technology ASTES4 è una società indipendente con sede vicino a Chiasso, nel sud della Svizzera, che raccoglie in sé le più qualificate esperienze professionali nel campo dell'automazione industriale,

Dettagli

Byspeed. laser cutting. efficiency in. L impianto di taglio laser universale e altamente dinamico

Byspeed. laser cutting. efficiency in. L impianto di taglio laser universale e altamente dinamico efficiency in laser cutting Byspeed L impianto di taglio laser universale e altamente dinamico 2 Byspeed rapido, dinamico, altamente preciso Grazie alla sua concezione singolare, Byspeed consente velocità

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - OPERATORE ALLE MACCHINE TRADIZIONALI E A CONTROLLO NUMERICO

Dettagli

Progettazione. Produzione. Assistenza

Progettazione. Produzione. Assistenza simply automation Profilo aziendale Fondata nel 1991, Evolut ha iniziato l attività come partner tecnologico dei principali produttori di robot. Evolut oggi si posiziona sul mercato come uno dei più importanti

Dettagli

Sistemi produttivi Just In Time. Just-In-Time Systems (Lean Production)

Sistemi produttivi Just In Time. Just-In-Time Systems (Lean Production) Sistemi produttivi Just In Time Just-In-Time Systems (Lean Production) 1 Origini del JIT e della Produzione Snella Introdotto da Toyota Adottato da altre aziende giapponesi Introdotto successivamente nelle

Dettagli

Asservimenti laser. Carico e scarico lamiere. Trasloelevatori lamiere. Trasloelevatori cassoni

Asservimenti laser. Carico e scarico lamiere. Trasloelevatori lamiere. Trasloelevatori cassoni Monofronte pag.6 Bifronte pag.8 Profili lunghi pag.10 Asservimenti laser pag.12 Carico e scarico lamiere pag.16 Trasloelevatori lamiere pag.18 Trasloelevatori cassoni pag.20 3 MOVIMENTARE IN SICUREZZA,

Dettagli

Corso di Tecnologia Meccanica

Corso di Tecnologia Meccanica Corso di Tecnologia Meccanica Modulo 6.2 Sistemi di lavorazione LIUC - Ingegneria Gestionale 1 I sistemi di lavorazione automatici LIUC - Ingegneria Gestionale 2 Automazione delle macchine utensili Linee

Dettagli

Convogliatori a catena, tapparella, nastro e rulli

Convogliatori a catena, tapparella, nastro e rulli Convogliatori a catena, tapparella, nastro e rulli Sistemi di trasferimento e convogliamento Introduzione e caratteristiche tecniche 5 Convogliatore continuo 6 Esempi di trasporto 7 Componenti 8 Accessori

Dettagli

PERformER X : concentra la più alta produttività in poco spazio. Riduce i consumi, ma non rinuncia al massimo delle performance.

PERformER X : concentra la più alta produttività in poco spazio. Riduce i consumi, ma non rinuncia al massimo delle performance. PERformER X : concentra la più alta produttività in poco spazio. Riduce i consumi, ma non rinuncia al massimo delle performance. Ecco perchè si chiama X. PERformER X : la vera risposta alla produzione

Dettagli

L ultima operazione è quella che ci permette di trasformare il nostro linguaggio di disegno in linguaggio macchina, cioè, grazie a dei programmi

L ultima operazione è quella che ci permette di trasformare il nostro linguaggio di disegno in linguaggio macchina, cioè, grazie a dei programmi MODULO 9 Introduzione a un progetto: realizzazione dei disegni meccanici con l ausilio di programmi CAD-CAM. Concetti di base su programmazione su macchine utensili a CNC: tornio, fresatrici ed elettroerosione.

Dettagli

TORNIO VERTICALE BIMANDRINO A DOPPIO PROCESSO PER GROSSE ASPORTAZIONI

TORNIO VERTICALE BIMANDRINO A DOPPIO PROCESSO PER GROSSE ASPORTAZIONI TORNIO VERTICALE BIMANDRINO A DOPPIO PROCESSO PER GROSSE ASPORTAZIONI Come deve essere un'ottima macchina utensile? E' la domanda che ci siamo posti e per dare una risposta abbiamo lavorato fianco a fianco

Dettagli

Progettazione. Produzione. Assistenza. Servizi

Progettazione. Produzione. Assistenza. Servizi simply automation Profilo aziendale Fondata nel 1991, Evolut ha iniziato l attività come partner tecnologico dei principali produttori di robot. Evolut oggi si posiziona sul mercato come uno dei più importanti

Dettagli

EPUCRET Il fornitore di sistemi per basamenti di macchine

EPUCRET Il fornitore di sistemi per basamenti di macchine EPUCRET Il fornitore di sistemi per basamenti di macchine Soluzioni complete e sistemi di posizionamento e movimentazione conformi alle specifiche dei clienti sulla base di innovativi basamenti per macchine

Dettagli

CATALOGO PRODUZIONE TRADIZIONE PRECISIONE AFFIDABILITA

CATALOGO PRODUZIONE TRADIZIONE PRECISIONE AFFIDABILITA CATALOGO PRODUZIONE TRADIZIONE PRECISIONE AFFIDABILITA TRADIZIONE. PRECISIONE. AFFIDABILITA. TOSHULIN, a.s. è uno tra i costruttori leader mondiali di macchine utensili multifunzionali a CNC tecnologicamente

Dettagli

LaserControl NT. controllo utensile affidabile notevole precisione controllo usura estremamente preciso

LaserControl NT. controllo utensile affidabile notevole precisione controllo usura estremamente preciso LaserControl NT controllo utensile affidabile notevole precisione controllo usura estremamente preciso LaserControl NT I Sistemi Laser Blum costituiscono lo standard riconosciuto nella misura utensili.

Dettagli

Università degli Studi di Trieste a.a. 2009-2010. Convogliatori. continuo sono anche definiti convogliatori. Sono qui compresi:

Università degli Studi di Trieste a.a. 2009-2010. Convogliatori. continuo sono anche definiti convogliatori. Sono qui compresi: Convogliatori I trasportatori di tipo fisso con moto spesso continuo sono anche definiti convogliatori. Sono qui compresi: trasportatori a rulli (motorizzati o non motorizzati); trasportatori a nastro;

Dettagli

Computer Integrated Manufacturing

Computer Integrated Manufacturing Computer Integrated Manufacturing Sistemi per l automazione industriale Ing. Stefano MAGGI Dipartimento di Elettrotecnica Politecnico di Milano lunedì 10 novembre 2008 Contenuti Il processo e l impianto

Dettagli

CENNI SULLE MACCHINE UTENSILI A

CENNI SULLE MACCHINE UTENSILI A asdf CENNI SULLE MACCHINE UTENSILI A CONTROLLO NUMERICO 18 December 2011 Premessa all'articolo L'intento di questo articolo è quello di parlare brevemente (e relativamente alle mie esigue conoscenze in

Dettagli

BySprint Fiber Impianto di taglio con laser in fibra high-tech per la lavorazione rapida ed economica di lamiere sottili cutting ficienc ef laser

BySprint Fiber Impianto di taglio con laser in fibra high-tech per la lavorazione rapida ed economica di lamiere sottili cutting ficienc ef laser efficiency in laser cutting BySprint Fiber Impianto di taglio con laser in fibra high-tech per la lavorazione rapida ed economica di lamiere sottili 2 BySprint Fiber veloce, poco esigente, redditizio ed

Dettagli

STOCCAGGIO AUTOMATICO AUTOSTORE

STOCCAGGIO AUTOMATICO AUTOSTORE STOCCAGGIO AUTOMATICO I magazzini consentono lo stoccaggio automatico di unità di carico di ogni dimensione e peso. Le macchine sono progettate in diverse soluzioni per il massimo sfruttamento della volumetria

Dettagli

Bystar. laser cutting. efficiency in. L impianto modulare di taglio laser per lamiere, tubi e profilati

Bystar. laser cutting. efficiency in. L impianto modulare di taglio laser per lamiere, tubi e profilati efficiency in laser cutting Bystar L impianto modulare di taglio laser per lamiere, tubi e profilati 2 Bystar versatile, flessibile, di elevate prestazioni Bystar è la soluzione universale flessibile,

Dettagli

LA LA SOCIETA ESEMPI DI PARTICOLARI MECCANICI RICAVATI DA GREZZO MONOLITICO

LA LA SOCIETA ESEMPI DI PARTICOLARI MECCANICI RICAVATI DA GREZZO MONOLITICO LA LA SOCIETA L.P.S. s.r.l., rappresenta la continuità attraverso il recente conferimento dalla L.P.S. s.n.c., fondata nel 1963 come azienda produttrice di una propria linea di raccorderia per tubi ad

Dettagli

attraverso l impiego convenzionale di linee, numeri e simboli Il disegno rappresenta un elemento chiave del ciclo di vita di un prodotto CAM CAM

attraverso l impiego convenzionale di linee, numeri e simboli Il disegno rappresenta un elemento chiave del ciclo di vita di un prodotto CAM CAM Il disegno tecnico di un oggetto è in grado di spiegarne: - la forma, - le dimensioni, - la funzione, - la lavorazione necessaria per ottenerlo, - ed il materiale in cui è realizzato. attraverso l impiego

Dettagli

Soluzioni innovative nella progettazione di ELETTROMANDRINI per High Speed Machining

Soluzioni innovative nella progettazione di ELETTROMANDRINI per High Speed Machining Laboratorio per l innovazione Soluzioni innovative nella progettazione di ELETTROMANDRINI per High Speed Machining Paolo Albertelli (paolo.albertelli@polimi.it) Politecnico di Milano ITIA CNR Capellini

Dettagli

Sistemi per. l automazione industriale. Progettazione elettrica meccanica e software industriali. Quadri e impianti elettrici.

Sistemi per. l automazione industriale. Progettazione elettrica meccanica e software industriali. Quadri e impianti elettrici. Sistemi per l automazione industriale Progettazione elettrica meccanica e software industriali Quadri e impianti elettrici Macchine speciali Applicazioni robot Energie rinnovabili Azienda Sviluppo della

Dettagli

N.B.N. AUTOMAZIONE s.r.l.

N.B.N. AUTOMAZIONE s.r.l. N.B.N. AUTOMAZIONE s.r.l. Automazione per industria www.nbnautomazione.it N.B.N. Automazione S.r.l. Frazione Penna n.154 52028 Terranuova Bracciolini (Arezzo) Telefono: 055/97.05.430 Fax: 055/56.09.099

Dettagli

LINEA MIRAGE 600 C d l 20408730000

LINEA MIRAGE 600 C d l 20408730000 Per LINEA linea automatica MIRAGE di taglio 600 si intende un processo lavorativo dove la barra viene caricata manualmente in un magazzino, per poi essere traslata per mezzo di uno spingi barra in una

Dettagli

MECCANICA DELLE MACCHINE

MECCANICA DELLE MACCHINE UNIVERSITA POLITECNICA DELLE MARCHE Incontro U to A 4 Marzo 2011 MDM GRUPPO DI MECCANICA DELLE MACCHINE www.dipmec.univpm.it/meccanica MECCANICA APPLICATA ALLE MACCHINE PROGETTAZIONE MECCANICA FUNZIONALE

Dettagli

Il controllo numerico. LIUC - Ingegneria Gestionale 1

Il controllo numerico. LIUC - Ingegneria Gestionale 1 Il controllo numerico LIUC - Ingegneria Gestionale 1 La lavorazione ed il controllo Le prime macchine a controllo numerico CN furono costruite nella metà circa degli anni 50 ma la loro diffusione su larga

Dettagli

LA FORZA DELLE IDEE. Bosch Rexroth

LA FORZA DELLE IDEE. Bosch Rexroth Funzionario Diffusione : 5000 Pagina 226 : Per realizzare sistemi efficienti e affidabili nell ambito delle lavorazioni meccaniche è necessario utilizzare componenti di qualità che ne garantiscano le prestazioni

Dettagli

VTL VLP VTF VTM VTMP

VTL VLP VTF VTM VTMP VTL VLP VTF VTM VTMP Il vostro partner nella tornitura verticale multifunzionale TORNI VERTICALI E CENTRI DI TORNITURA, FRESATURA, FORATURA, RETTIFICA VTL - VLP - VTF - VTM - VTMP VTL VLP Maggior precisione,

Dettagli

Gradi. Prodotti. Utensili e metallo duro Tungaloy

Gradi. Prodotti. Utensili e metallo duro Tungaloy Utensili e metallo duro Tungaloy 2 4 5 6 Prodotti Selezione dei gradi... rivestiti CVD... rivestiti PVD... Cermet... PCBN (T-CBN)... PCD (T-DIA)... Ceramici... Metalli duri non rivestiti... Metalli duri

Dettagli

Corso di laurea in DESIGN E COMUNICAZIONE INTERIOR DESIGN

Corso di laurea in DESIGN E COMUNICAZIONE INTERIOR DESIGN Seconda Università degli studi di Napoli Facoltà di Architettura Luigi Vanvitelli Corso di laurea in DESIGN E COMUNICAZIONE INTERIOR DESIGN Interior Design (ICAR17) Prof.arch. Raffaele CUTILLO Progettazione

Dettagli

MATERIALI SINTERIZZATI

MATERIALI SINTERIZZATI MATERIALI SINTERIZZATI Sono ottenuti con la cosiddetta Metallurgia delle polveri, che consiste nella compattazione e trasformazione di materiali ridotti in polvere in un composto indivisibile. Sono utilizzati

Dettagli

CENTRO DI LAVORO DMG a montante mobile Mod. DMF 360 LINEAR. Tecno In Srl Macchine Utensili info@tecnoinsrl.it www.tecnoinsrl.

CENTRO DI LAVORO DMG a montante mobile Mod. DMF 360 LINEAR. Tecno In Srl Macchine Utensili info@tecnoinsrl.it www.tecnoinsrl. CENTRO DI LAVORO DMG a montante mobile Mod. DMF 360 LINEAR Tecno In Srl Macchine Utensili info@tecnoinsrl.it www.tecnoinsrl.it 0171-260658 CARATTERISTICHE TECNICHE CORSA LONGITUDINALE X: mm 3600 CORSA

Dettagli

Disegno di Macchine. Lezione n 1 Introduzione al Corso. corso per I anno della laurea in ing. meccanica Docente: ing.

Disegno di Macchine. Lezione n 1 Introduzione al Corso. corso per I anno della laurea in ing. meccanica Docente: ing. Disegno di Macchine corso per I anno della laurea in ing. meccanica Docente: ing. Francesca Campana Lezione n 1 Introduzione al Corso Ruolo del Disegno Nell ambito dell ingegneria industriale ed in particolar

Dettagli

IL PROBLEMA DEL PRODURRE

IL PROBLEMA DEL PRODURRE IL PROBLEMA DEL PRODURRE IL CICLO TECNOLOGICO E I PROCESSI PRIMARI E SECONDARI Ing. Produzione Industriale - Tecnologia Meccanica Processi primari e secondari - 1 IL CICLO TECNOLOGICO Il ciclo tecnologico

Dettagli

Elevata resa e flessibilità: bordatrici BRANDT e HOMAG

Elevata resa e flessibilità: bordatrici BRANDT e HOMAG XYLEXPO Pagina: 1 / 7 Aprile 2016 Tecnologia di bordatura di HOMAG Group alla XYLEXPO 2016 Elevata resa e flessibilità: bordatrici BRANDT e HOMAG Dall artigianato fino all industria: BRANDT e HOMAG si

Dettagli

Advanced Technology. Advanced Technology

Advanced Technology. Advanced Technology Advanced Technology Advanced Technology onda exo azienda garantita affidabile sicura nel temporonda exo azienda garantita affidabile sicura nel tempo L azienda Il gruppo ZIENDA Nata oltre vent anni fa

Dettagli

MODUTECH. La prima mossa per essere competitivi. Modutech

MODUTECH. La prima mossa per essere competitivi. Modutech MODUTECH La prima mossa per essere competitivi Le nostre attività R&D sulla base del know-how aziendale Simulazione di processi complessi Progettazione completa con sistemi CAD-CAE Analisi fluidodinamiche,

Dettagli

FRAISA High Dynamic Cutting HDC Fresatura ad alta dinamicità concepita per incrementare il volume truciolo

FRAISA High Dynamic Cutting HDC Fresatura ad alta dinamicità concepita per incrementare il volume truciolo passion for passion precision for precision FRAISA High Dynamic Cutting HDC Fresatura ad alta dinamicità concepita per incrementare il volume truciolo nuovo calcolatore dei dati di taglio ToolExpert HDC

Dettagli

a cura di Massimo Reboldi MATERIALI PER UTENSILI

a cura di Massimo Reboldi MATERIALI PER UTENSILI MATERIALI PER UTENSILI Gli utensili 2 Il comportamento di un utensile influenza in maniera determinante la: Qualità del prodotto finito; Costo parti lavorate; Gli utensili 3 Nelle due principali fasi devono

Dettagli

120 Luglio/Agosto 2015 www.techmec.it

120 Luglio/Agosto 2015 www.techmec.it Innse Berardi, conosciuta nei vari mercati per le sue macchine utensili a sostentamento idrostatico ad alto livello di personalizzazione, opera nell ambito delle lavorazioni pesanti e ha ben chiare le

Dettagli

MECCANICA BESNATESE. Quality and custom applications. Company profile

MECCANICA BESNATESE. Quality and custom applications. Company profile Quality and custom applications Company profile Sommario Azienda La nostra forza è il risultato Lavorazioni conto terzi Lavorazioni meccaniche Assemblaggio di gruppi meccanici Controllo dimensionale Prototipazione

Dettagli

MACCHINE UTENSILI è la divisione del Gruppo Overmach che si occupa di analizzare e risolvere qualsiasi problema produttivo del Cliente in fase di pre-vendita: dalla scelta della macchina utensile più

Dettagli

Pensa al rendimento del costo, Pensa HSS SEGATURA

Pensa al rendimento del costo, Pensa HSS SEGATURA Pensa al rendimento del costo, Pensa HSS SEGATURA SOMMARIO SEGA A NASTRO 2 Le basi della sega a nastro 3 HSS e rivestimenti 4 Il concetto bimetallico 5 Affilatura del dente 6 Passo e forme del dente 7

Dettagli

CENTRO DI LAVORO VERTICALE VANTAGE Mod. MV HSM 85A USATO

CENTRO DI LAVORO VERTICALE VANTAGE Mod. MV HSM 85A USATO CENTRO DI LAVORO VERTICALE VANTAGE Mod. MV HSM 85A USATO Equipaggiato con CNC FANUC 18MC a 32 bit Schermo 9 Monocromatico, Anno di fabbricazione 1999, Matr. N B019 Macchina funzionante, controllata e verificata

Dettagli

Consulenze Industriali Forniture Industriali

Consulenze Industriali Forniture Industriali Consulenze Industriali Forniture Industriali 2 La Società MT Engineering Srl è l unione di esperienze avente lo scopo di offrire dedicate consulenze industriali soprattutto nel settore dell industria meccanica.

Dettagli

Gruppo CRP: Via C. Della Chiesa, 21-41126 Modena - Italy - Tel. +39 059 821135 www.crp-group.com - info@crp-group.com

Gruppo CRP: Via C. Della Chiesa, 21-41126 Modena - Italy - Tel. +39 059 821135 www.crp-group.com - info@crp-group.com Gruppo CRP: Via C. Della Chiesa, 21-41126 Modena - Italy - Tel. +39 059 821135 IL GRUPPO CRP Il Gruppo CRP ha sede a Modena, nel distretto industriale della MotorValley italiana, famoso in tutto il mondo

Dettagli

Anno Scolastico 2014-2015. INDIRIZZO: Produzioni industriali. DISCIPLINA: Tecniche di produzione e di organizzazione. CLASSI: Terze Quarte PA

Anno Scolastico 2014-2015. INDIRIZZO: Produzioni industriali. DISCIPLINA: Tecniche di produzione e di organizzazione. CLASSI: Terze Quarte PA ISTITUTO PROFESSIONALE PER L INDUSTRIA E L ARTIGIANATO E. BERNARDI PADOVA Anno Scolastico 2014-2015 INDIRIZZO: Produzioni industriali DISCIPLINA: Tecniche di produzione e di organizzazione CLASSI: Terze

Dettagli

Corso di Gestione dell Informazione Aziendale. Processi snelli GIA-L04 terza parte

Corso di Gestione dell Informazione Aziendale. Processi snelli GIA-L04 terza parte UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Corso di Gestione dell Informazione Aziendale prof. Paolo Aymon Processi snelli terza parte UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Processi snelli Corso di Gestione dell Informazione

Dettagli

Gradi imbattibili per produttività ultra

Gradi imbattibili per produttività ultra Gradi imbattibili per produttività ultra Inserti tangenziali positivi per la fresatura di Acciai 3 1 4 08 13 16 2 Esclusivo inserto con 6 taglienti per Avanzamenti Super 2 3 5 6 1 4 Angoli di attacco positivi

Dettagli

LE MACCHINE UTENSILI A CONTROLLO NUMERICO

LE MACCHINE UTENSILI A CONTROLLO NUMERICO LE MACCHINE UTENSILI A CONTROLLO NUMERICO Unità 3 PRODUZIONE E MENU VITI A RICIRCOLO DI SFERE TESTA MOTRICE CONTROTESTA CONTROMANDRINO AZIONAMENTO MANDRINO AZIONAMENTO ASSI ELETTROMANDRINI SERVIZI DI MACCHINA

Dettagli

High Performance Manufacturing

High Performance Manufacturing Cluster Tecnologico Nazionale Fabbrica Intelligente Imprese, università, organismi di ricerca, associazioni e enti territoriali: insieme per la crescita del Manifatturiero High Performance Manufacturing

Dettagli

Tecnologie Meccaniche flessibili per il Lean Manufacturing

Tecnologie Meccaniche flessibili per il Lean Manufacturing UNIVERSITA POLITECNICA DELLE MARCHE Incontro U to A - Metodi e Strumenti per il Lean Product Development 4 Marzo 2011 Tecnologie Meccaniche flessibili per il Lean Manufacturing Attività di ricerca del

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ASSISTITA DAL COMPUTER (CAD/CAM)

PROGRAMMAZIONE ASSISTITA DAL COMPUTER (CAD/CAM) PROGRAMMAZIONE ASSISTITA DAL COMPUTER (CAD/CAM) Con la programmazione manuale, il programmatore descrive un ciclo di lavoro nella sequenza voluta ed in un linguaggio comprensibile all unità di governo.

Dettagli

finalizzate allo sviluppo di film sottili con proprietà antiusura e anticorrosione Federico Cartasegna Environment Park S.p.A.

finalizzate allo sviluppo di film sottili con proprietà antiusura e anticorrosione Federico Cartasegna Environment Park S.p.A. PVD - Applicazioni del plasma finalizzate allo sviluppo di film sottili con proprietà antiusura e anticorrosione i Federico Cartasegna Environment Park S.p.A. I processi PVD Proprietà dei rivestimenti

Dettagli

Success story. Il sistema CAM diventa un valido supporto per i produttori di pezzi Quando precisione e prestazioni vanno di pari passo

Success story. Il sistema CAM diventa un valido supporto per i produttori di pezzi Quando precisione e prestazioni vanno di pari passo Il sistema CAM diventa un valido supporto per i produttori di pezzi Quando precisione e prestazioni vanno di pari passo L azienda Ulmer Maschinenteile GmbH impiega il sistema CAM hypermill di OPEN MIND

Dettagli

Centro di Tornitura GOODWAY GS-280M

Centro di Tornitura GOODWAY GS-280M Centro di Tornitura GOODWAY GS-280M STRUTTURA L innovativo basamento nervato ha la peculiarità di essere un unico blocco in ghisa speciale, studiato per garantire prestazioni sempre più elevate, ma mantenendo

Dettagli

Pantografi comandati da computer per: Incidere Fresare Tagliare Forare Molti tipi di materiali: Legno, MDF Forex, PVC Alluminio Ottone Argento e Oro

Pantografi comandati da computer per: Incidere Fresare Tagliare Forare Molti tipi di materiali: Legno, MDF Forex, PVC Alluminio Ottone Argento e Oro Pantografi comandati da computer per: Incidere Fresare Tagliare Forare Molti tipi di materiali: Legno, MDF Forex, PVC Alluminio Ottone Argento e Oro E tanti altri Diversi settori: Impiantistica Legno e

Dettagli

ESERCITAZIONE Scrittura di un programma CNC per la fresatura di un componente dato

ESERCITAZIONE Scrittura di un programma CNC per la fresatura di un componente dato ESERCITAZIONE Scrittura di un programma CNC per la fresatura di un componente dato Nella presente esercitazione si redige il programma CNC per la fresatura del pezzo illustrato nelle Figure 1 e 2. Figura

Dettagli

Produzione Pantografi CNC per fresatura

Produzione Pantografi CNC per fresatura Produzione Pantografi CNC per fresatura La Visione Rendere possibile e sostenibile l utilizzo del controllo numerico di qualità a piccoli e medi artigiani, introducendoli e guidandoli nel mondo dell Artigianato

Dettagli

TORNITURA DA BARRA MULTITORRETTA B446-465 T2 B446-465 T3

TORNITURA DA BARRA MULTITORRETTA B446-465 T2 B446-465 T3 TORNITURA DA ARRA MULTITORRETTA 446-465 T 446-465 T3 Centri di tornitura bimandrino a torrette e assi Y: dalla barra al pezzo finito in un solo ciclo. 446-465 T A vent anni dalla presentazione del primo

Dettagli

LPRE1405-8A LINEA DI IMBALLAGGIO AUTOMATICO CON CARTONE A MODULO CONTINUO. Oggetto: BOX DOCCIA. PRODOTTO DA IMBALLARE: DIMENSIONI PRODOTTO:

LPRE1405-8A LINEA DI IMBALLAGGIO AUTOMATICO CON CARTONE A MODULO CONTINUO. Oggetto: BOX DOCCIA. PRODOTTO DA IMBALLARE: DIMENSIONI PRODOTTO: Oggetto: LPRE1405-8A LINEA DI IMBALLAGGIO AUTOMATICO CON CARTONE A MODULO CONTINUO. PRODOTTO DA IMBALLARE: BOX DOCCIA. DIMENSIONI PRODOTTO: LUNGHEZZA (X) MIN. 800 MM MAX. 2200 MM LARGHEZZA (Y) MIN. 240

Dettagli

Lavorazioni al TORNIO PARALLELO

Lavorazioni al TORNIO PARALLELO Istituto Istituto Istruzione Superiore G. Boris Giuliano" Via Carducci, 13-94015 Piazza Armerina (En) Corso di Tecnologie Meccaniche e Applicazioni Anno scolastico 2015-2016 Lavorazioni al TORNIO PARALLELO

Dettagli

LAVORAZIONI PER ASPORTAZIONE DI TRUCIOLO LA FORMAZIONE DEL TRUCIOLO

LAVORAZIONI PER ASPORTAZIONE DI TRUCIOLO LA FORMAZIONE DEL TRUCIOLO LAVORAZIONI PER ASPORTAZIONE DI TRUCIOLO LA FORMAZIONE DEL TRUCIOLO Perché si abbia la formazione del truciolo deve esserci un moto relativo utensile pezzo Sforzo di compressione dell utensile sul pezzo

Dettagli