Introduzione al Commercio elettronico

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Introduzione al Commercio elettronico"

Transcript

1 Introduzione al Commercio elettronico Dr. Stefano Burigat Dipartimento di Matematica e Informatica Università di Udine

2 Cos'è il commercio elettronico Commercio elettronico (E-Commerce, EC) Definizione: utilizzo della tecnologia digitale per supportare via reti di computer transazioni commerciali (di prodotti, servizi, informazioni) che coinvolgono uno scambio di valore attraverso i confini organizzativi 2

3 Cos'è il commercio elettronico Commercio elettronico (E-Commerce, EC) Definizione estesa: utilizzo della tecnologia digitale per supportare via reti di computer il business di un'organizzazione/azienda (oltre alle transazioni, si includono gestione della supplychain, gestione clienti, collaborazione con partner, e-learning,...) 3

4 Esempi di EC 4

5 Esempi di EC 5

6 Esempi di EC 6

7 Esempi di EC 7

8 Esempi di EC 8

9 Esempi di EC 9

10 Esempi di EC 10

11 Esempi di EC 11

12 Esempi di EC 12

13 Esempi di EC 13

14 Esempi di EC 14

15 Esempi di EC 15

16 Esempi di EC 16

17 Esempi di EC 17

18 Esempi di EC 18

19 Esempi di EC 19

20 Esempi di EC 20

21 Esempi di EC 21

22 Il mercato attuale Competizione globale Innovazione continua Rapida obsolescenza di prodotti/servizi Maggiore potere dei consumatori Regolamenti internazionali Pressioni sociali Rivoluzione digitale 22

23 Il commercio tradizionale Processo basato su forza vendita Consumatori come obbiettivi passivi Vendita attraverso canali isolati Confini geografici e sociali invalicabili Asimmetria informativa Prezzi fissi Prodotti standardizzati Intermediari per distribuzione efficiente 23

24 Il commercio elettronico Ubiquità di accesso Mercato globale Standard tecnologici universali One-to-one marketing Interattività Ricchezza informativa Personalizzazione Disintermediazione/reintermediazione 24

25 Il commercio elettronico Il commercio elettronico fornisce un'opportunità alle aziende per poter competere nell'attuale mercato, caratterizzato da pressioni economiche, sociali e tecnologiche che hanno un impatto significativo sulla performance aziendale 25

26 Il commercio elettronico Grazie al commercio elettronico, le aziende possono mettere in atto attività di risposta a specifiche pressioni iniziative difensive nei confronti di future pressioni attività che sfruttano un'opportunità creata dal cambiamento delle condizioni di mercato 26

27 Esempi si attività di risposta Vendita diretta su mercati elettronici E-procurement Personalizzazione di massa con build-to-order Automazione intrabusiness Knowledge management Online market research and advertising Gestione automatica integrata della supply chain... 27

28 Caso di studio: Dell Fondata nel 1985, prima società a vendere computer per corrispondenza Possibilità per i cienti di configurare i prodotti secondo le loro esigenze Nel 1993, tra i primi 5 produttori di PC al mondo Inizia una guerra di prezzi con Compaq, con conseguente perdita di 100 milioni di dollari nel

29 Caso di studio: Dell La soluzione Sfruttare l'opportunità offerta da Internet e dal Web per espandersi rapidamente 29

30 Caso di studio: Dell Attività di risposta Ordini online con sussidiarie in Europa e Asia Alcuni prodotti esclusivamente online Sistemi di e-procurement Sistema di e-tendering interno Mercato B2B (fallimento) E-collaboration, ecrm, affiliazioni Aste elettroniche per prodotti refurbished Negozi fisici (dal 2006) 30

31 Caso di studio: Dell Nel 2000, Dell diventa il produttore numero 1 di PC Oggi, Dell fattura $60 miliardi ed è nelle prime 50 posizioni della classifica Fortune

32 Benefici del commercio elettronico Benefici per le aziende Mercato globale Riduzione dei costi Miglioramenti della supply chain Apertura continua Personalizzazione Nuovi modelli di business Specializzazione 32

33 Benefici del commercio elettronico Benefici per le aziende Rapido time-to-market Minori costi di comunicazione Approvvigionamento efficiente Miglioramento relazioni con i clienti Materiale aziendale aggiornato Minore burocrazia, minori tasse 33

34 Benefici del commercio elettronico Benefici per i consumatori Possibilità di acquisto in qualunque luogo e momento Maggior numero di prodotti e servizi Prodotti e servizi personalizzati Prodotti e servizi meno costosi Consegna immediata (prodotti digitali) Ricchezza di informazioni Partecipazione ad aste Comunità elettroniche 34

35 Limitazioni del commercio elettronico Limitazioni tecnologiche Costi/difficoltà d'uso della tecnologia necessaria all'accesso Larghezza di banda limitata Costi di gestione server Web Standard e tool di sviluppo in continua evoluzione Integrazione tra applicazioni EC e applicazioni legacy Magazzini automatizzati 35

36 Limitazioni del commercio elettronico Limitazioni non tecnologiche Problematiche di sicurezza e privacy Mancanza di fiducia Normative nazionali/internazionali Mancanza di standard universali per misurazioni di qualità, sicurezza ed affidabilità Nessun contatto diretto con i prodotti Difficoltà nell'ottenimento di finanziamenti Saturazione della popolazione Internet 36

37 Terminologia e concetti principali Il commercio elettronico si può effettuare Su Internet Su intranet (reti aziendali che sfruttano tecnologie Internet) o extranet (reti di intranet) Su reti private (es., VAN) 37

38 Terminologia e concetti principali Il commercio elettronico può essere puro o parziale a seconda del grado di digitalizzazione di prodotto/servizio processo di vendita agente di consegna 38

39 Terminologia e concetti principali 39

40 Terminologia e concetti principali Organizzazioni brick-and-mortar Effettuano la maggior parte del loro business off-line, vendendo prodotti fisici attraverso agenti fisici Organizzazioni pure-play Effettuano la loro attività di business principalmente online Organizzazioni click-and-mortar Conducono alcune attività di commercio elettronico, ma 40 il loro business primario è off-line

41 Terminologia e concetti principali Business-to-Business (B2B) Modello di e-commerce nel quale tutti i partecipanti sono organizzazioni Business-to-Consumer (B2C) Modello di e-commerce in cui le organizzazioni vendono a consumatori individuali 41

42 Terminologia e concetti principali Intrabusiness Categoria di e-commerce che include tutte le attività organizzative interne che coinvolgono lo scambio di prodotti, servizi o informazioni tra le varie unità o gli individui di un'organizzazione 42

43 Terminologia e concetti principali Consumer-to-Consumer (C2C) Modello di e-commerce nel quale avvengono transazioni dirette tra consumatori E-government (G2C/G2B) Modello di e-commerce nel quale un'organizzazione governativa acquista o fornisce beni, servizi o informazioni ad aziende o privati cittadini 43

44 Storia del commercio elettronico A partire dagli anni 70: Trasferimento elettronico di fondi Ordini elettronici di forniture (Baxter Healthcare) Electronic data interchange (EDI): trasferimento di documenti commerciali e transazioni su reti private Stock trading, Minitel (Francia, ) 44

45 Storia del commercio elettronico Anni 90: Diffusione di Internet e Web Nascita dell'e-commerce: prime pubblicità online (Ottobre 1994) Tre fasi di sviluppo: ( ) Proliferazione di aziende dot.com ( ) Crash seguito da consolidamento (2006-oggi) Nuova fase di sviluppo legata a tecnologie Web 2.0, user-generated content, social networking 45

46 Valore economico del commercio elettronico Vendite B2C 1998: $10 miliardi Vendite B2C 2011: ~$1000 miliardi Vendite B2B >> Vendite B2C 46

47 Valore economico del commercio elettronico Vendite B2C Italia 2011: 19 miliardi Incremento fatturato rispetto al 2010: +32% 47 fonte: Casaleggio Associati

48 Valore economico del commercio elettronico Il volume totale dell'ec sta crescendo ad un ritmo del 10-15% all'anno (130% in Cina) Più del 20% delle vendite al dettaglio è influenzato dal Web: ricerca di informazioni online e acquisto in negozio 48

49 Principali trend nel commercio elettronico Continuo sviluppo tecnologico, in particolare per quanto riguarda mobile e wireless Aumento delle categorie di prodotti online Allargamento (moderato) della percentuale di acquirenti (anche grazie a nuove fasce demografiche) Aumento della spesa media online procapite Aumento dei margini di profitto 49

50 Principali trend nel commercio elettronico Consolidamento del mercato (dominio dei player più importanti) Ruolo dominante del modello click-and-mortar Presenza online di operatori medio-piccoli su infrastruttura di operatori più grandi Maggiore attività regolatoria da parte dei governi Problematiche di copyright, privacy, controllo dei contenuti, frodi, spam 50

Commercio elettronico B2B

Commercio elettronico B2B Commercio elettronico B2B Dr. Stefano Burigat Dipartimento di Matematica e Informatica Università di Udine www.dimi.uniud.it/burigat stefano.burigat@uniud.it Caratteristiche e modelli di commercio elettronico

Dettagli

Commercio elettronico B2C: e-tailing e servizi online

Commercio elettronico B2C: e-tailing e servizi online Commercio elettronico B2C: e-tailing e servizi online Dr. Stefano Burigat Dipartimento di Matematica e Informatica Università di Udine www.dimi.uniud.it/burigat stefano.burigat@uniud.it E-tailing retailing

Dettagli

Mercati elettronici. Dr. Stefano Burigat. Dipartimento di Matematica e Informatica. Università di Udine

Mercati elettronici. Dr. Stefano Burigat. Dipartimento di Matematica e Informatica. Università di Udine Mercati elettronici Dr. Stefano Burigat Dipartimento di Matematica e Informatica Università di Udine www.dimi.uniud.it/burigat stefano.burigat@uniud.it Ruolo dei mercati Un mercato ha tre funzioni principali:

Dettagli

Marketing nel commercio elettronico Parte 1

Marketing nel commercio elettronico Parte 1 Marketing nel commercio elettronico Parte 1 Dr. Stefano Burigat Dipartimento di Matematica e Informatica Università di Udine www.dimi.uniud.it/burigat stefano.burigat@uniud.it Marketing Marketing: insieme

Dettagli

ICT e Sistemi informativi Aziendali. ICT e Sistemi informativi Aziendali. Sommario. Materiale di supporto alla didattica

ICT e Sistemi informativi Aziendali. ICT e Sistemi informativi Aziendali. Sommario. Materiale di supporto alla didattica ICT e Sistemi informativi Aziendali Materiale di supporto alla didattica ICT e Sistemi informativi Aziendali Capitolo III Business digitale Sommario Business Digitale E-commerce Sistemi di pagamento Rete

Dettagli

Commercio elettronico B2C: casi di studio

Commercio elettronico B2C: casi di studio Commercio elettronico B2C: casi di studio Dr. Stefano Burigat Dipartimento di Matematica e Informatica Università di Udine www.dimi.uniud.it/burigat stefano.burigat@uniud.it Caso di studio: Priceline.com

Dettagli

Progetto Analisi del fenomeno della precoce mortalità delle imprese e del passaggio generazionale

Progetto Analisi del fenomeno della precoce mortalità delle imprese e del passaggio generazionale Progetto Analisi del fenomeno della precoce mortalità delle imprese e del passaggio generazionale progetto realizzato con il contributo Segreteria organizzativa Adeguarsi al cambiamento E-commerce e organizzazione

Dettagli

Modelli di business nel commercio elettronico

Modelli di business nel commercio elettronico Modelli di business nel commercio elettronico Dr. Stefano Burigat Dipartimento di Matematica e Informatica Università di Udine www.dimi.uniud.it/burigat stefano.burigat@uniud.it Modelli di business Modello

Dettagli

All INTERNO DELLA RETE DEL VALORE DI INTERNET E POSSIBILE INDIVIDUARE 2 GRUPPI PRINCIPALI UTILIZZATORI FINALI ABILITATORI

All INTERNO DELLA RETE DEL VALORE DI INTERNET E POSSIBILE INDIVIDUARE 2 GRUPPI PRINCIPALI UTILIZZATORI FINALI ABILITATORI 1 Lo scenario: i soggetti che operano su Internet All INTERNO DELLA RETE DEL VALORE DI INTERNET E POSSIBILE INDIVIDUARE 2 GRUPPI PRINCIPALI UTILIZZATORI FINALI E-market player Digitalizzatori di processi

Dettagli

L e-business. Electronic Business. Metodi dell e-business. E-commerce. qualsiasi processo di business che si basa su un sistema informativo

L e-business. Electronic Business. Metodi dell e-business. E-commerce. qualsiasi processo di business che si basa su un sistema informativo L e-business Electronic Business Claudio Fornaro ver. 1.3 Definito genericamente come: qualsiasi processo di business che si basa su un sistema informativo In genere si fa e-business per mezzo del Web:

Dettagli

Applicazioni Business to Consumer

Applicazioni Business to Consumer Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria Applicazioni Internet B Paolo Salvaneschi A3_1 V1.4 Applicazioni Business to Consumer Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli studenti, per

Dettagli

Il Commercio Elettronico

Il Commercio Elettronico Il Commercio Elettronico Ringraziamenti prof. Francesco Dalla Libera Corso di Commercio Elettronico, Dipartimento di Informatica, Università Ca' Foscari di Venezia. Moreno Marzolla INFN Sezione di Padova

Dettagli

AMMINISTRAZIONE AZIENDALE E-COMMERCE

AMMINISTRAZIONE AZIENDALE E-COMMERCE ` This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

Commercio elettronico

Commercio elettronico Commercio elettronico Definizione di un nuovo modo di commerciare La scoperta di un nuovo mondo Internet rappresenta un fenomeno raro nella storia della civiltà: crescita continua per oltre due decenni

Dettagli

ECONOMIA AZIENDALE PER LA NET ECONOMY. Seminario di Laboratorio di E-Commerce. 16 Novembre 2005. Economia aziendale per la net economy

ECONOMIA AZIENDALE PER LA NET ECONOMY. Seminario di Laboratorio di E-Commerce. 16 Novembre 2005. Economia aziendale per la net economy ECONOMIA AZIENDALE PER LA NET ECONOMY Seminario di Laboratorio di E-Commerce 16 Novembre 2005 Cos è l e-commerce... è la posta elettronica?... è l EDI (Electronic Data Interchange)?... è il video on demand?...

Dettagli

Il commercio elettronico: quali passi compiere per aprire la propria vetrina sul web

Il commercio elettronico: quali passi compiere per aprire la propria vetrina sul web 2012 Il commercio elettronico: quali passi compiere per aprire la propria vetrina sul web Progetto finanziato da Reggio Emilia 1 Sommario Le tipologie di e-commerce Gli strumenti per l allestimento di

Dettagli

L azienda di fronte all e-business

L azienda di fronte all e-business L azienda di fronte all e-business Opportunità per le imprese Il cambiamento portato dalla Rete produce opportunità e benefici: ma l ottenimento dei risultati positivi è frutto di una revisione degli stili

Dettagli

Il commercio elettronico b2c. casi studio di settore

Il commercio elettronico b2c. casi studio di settore Il commercio elettronico b2c casi studio di settore Casi studio di settore Quali sono le applicazioni e le prospettive di impiego del commercio elettronico in un dato settore? Quali vincoli alla diffusione

Dettagli

L attività tipica è la vendita attraverso negozi on-line (amazon, cdnow) e-mall o cybermall aste elettroniche (ebay) (B2C) (B2B)

L attività tipica è la vendita attraverso negozi on-line (amazon, cdnow) e-mall o cybermall aste elettroniche (ebay) (B2C) (B2B) Conoscere l e-commerce Fare e-commerce significa condurre affari su Internet Fra le attività principali vendita di prodotti e servizi marketing on-line collaborazione con aziende esterne gestione della

Dettagli

INFORMATICA. Prof. MARCO CASTIGLIONE ISTITUTO TECNICO STATALE TITO ACERBO - PESCARA

INFORMATICA. Prof. MARCO CASTIGLIONE ISTITUTO TECNICO STATALE TITO ACERBO - PESCARA INFORMATICA Prof. MARCO CASTIGLIONE ISTITUTO TECNICO STATALE TITO ACERBO - PESCARA 1. AZIENDE E PP.AA. ITS Tito Acerbo - PE INFORMATICA Prof. MARCO CASTIGLIONE 2 RETI AZIENDALI Architettura client/server

Dettagli

Il programma. Elementi di e-commerce. Cosa è il commercio elettronico per le imprese e per le persone fisiche

Il programma. Elementi di e-commerce. Cosa è il commercio elettronico per le imprese e per le persone fisiche Il programma Elementi di e-commerce un punto di vista aziendale 1^ giornata: definizioni, scenario e introduzione all e-commerce 2^ giornata: i progetti B2B e B2C 3^ giornata: case history B2B e B2C e-commerce

Dettagli

Sommario. Presentazione dell edizione italiana... xvii. efazione... xxi. Parte I Le basi dell Inter. eting... ... 3

Sommario. Presentazione dell edizione italiana... xvii. efazione... xxi. Parte I Le basi dell Inter. eting... ... 3 Sommario Presentazione dell edizione italiana... xvii Prefazione efazione... xxi Parte I Le basi dell Inter Internet net marketing eting... 1 Capitolo 1 Introduzione all Internet net marketing... 3 Introduzione...

Dettagli

Migliorare le prestazioni delle PMI collaborando con clienti e fornitori Sviluppo di nuove abilità e strumenti ICT di supporto

Migliorare le prestazioni delle PMI collaborando con clienti e fornitori Sviluppo di nuove abilità e strumenti ICT di supporto Migliorare le prestazioni delle PMI collaborando con clienti e fornitori Sviluppo di nuove abilità e strumenti ICT di supporto Opportunità per le PMI per ottimizzare la gestione della filiera logistico

Dettagli

E-COMMERCE INTRODUZIONE GENERALE CAPITOLO 06 TIPOLOGIE DI COMMERCIO ELETTRONICO

E-COMMERCE INTRODUZIONE GENERALE CAPITOLO 06 TIPOLOGIE DI COMMERCIO ELETTRONICO This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

E-Commerce. Commerce, vendere sul web. Stefano Mainetti Fondazione Politecnico di Milano. stefano.mainetti@polimi.it. Trento, 4 marzo 2010

E-Commerce. Commerce, vendere sul web. Stefano Mainetti Fondazione Politecnico di Milano. stefano.mainetti@polimi.it. Trento, 4 marzo 2010 E-Commerce Commerce, vendere sul web Stefano Mainetti Fondazione Politecnico di Milano stefano.mainetti@polimi.it Trento, 4 marzo 2010 E-Commerce Commerce: una definizione Il termine e-commerce indica

Dettagli

Una definizione. Il trend dell e-procurement. I vantaggi. I fattori critici di successo. Le modalità di applicazione.

Una definizione. Il trend dell e-procurement. I vantaggi. I fattori critici di successo. Le modalità di applicazione. L e-procurement Principali tematiche Il trend dell e-procurement Cos è Attori 2/13 Tipologie l utilizzo di Applicazioni Web-Based in grado di svolgere in maniera semi-automatica i processi di approvvigionamento

Dettagli

Page 1. GESTIONE DEI CANALI DI MARKETING, SUPPLY CHAIN MANAGEMENT E DISTRIBUZIONE AL DETTAGLIO (CAP. 16, 17, 18) Unit 11 Slide 11.2.

Page 1. GESTIONE DEI CANALI DI MARKETING, SUPPLY CHAIN MANAGEMENT E DISTRIBUZIONE AL DETTAGLIO (CAP. 16, 17, 18) Unit 11 Slide 11.2. COMUNICAZIONE D IMPRESA Anno Accademico 2014/2015 GESTIONE DEI CANALI DI MARKETING, SUPPLY CHAIN MANAGEMENT E DISTRIBUZIONE AL DETTAGLIO (CAP. 16, 17, 18) Unit 11 Slide 11.2.1 SODDISFARE LE OPPORTUNITÀ

Dettagli

Il commercio elettronico b2c. casi studio di settore

Il commercio elettronico b2c. casi studio di settore Il commercio elettronico b2c casi studio di settore Casi studio di settore Quali sono le applicazioni e le prospettive di impiego del commercio elettronico in un dato settore? Quali vincoli alla diffusione

Dettagli

Extranet VPN. Extranet VPN. Soluzioni Tecnologiche per le aziende. Seminario on line

Extranet VPN. Extranet VPN. Soluzioni Tecnologiche per le aziende. Seminario on line Extranet VPN Extranet VPN Soluzioni Tecnologiche per le aziende Seminario on line 1 Seminario on line Extranet VPN Seminario sulle Soluzioni Tecnologiche per le aziende 3. Benvenuto 4. Obiettivi 5. Interazioni

Dettagli

Gestione della supply chain e commercio collaborativo

Gestione della supply chain e commercio collaborativo Gestione della supply chain e commercio collaborativo Dr. Stefano Burigat Dipartimento di Matematica e Informatica Università di Udine www.dimi.uniud.it/burigat stefano.burigat@uniud.it La supply chain

Dettagli

Sistemi Informativi e Commercio Elettronico

Sistemi Informativi e Commercio Elettronico Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria Applicazioni Internet B Paolo Salvaneschi A2_2 V1.4 Sistemi Informativi e Commercio Elettronico Commercio elettronico Il contenuto del documento è liberamente

Dettagli

E-commerce/E-business - I

E-commerce/E-business - I E-commerce/E-business - I Commercio elettronico (e-commerce) Definizione: utilizzo della tecnologia digitale per supportare via reti di computer transazioni commerciali (di prodotti, servizi, informazioni)

Dettagli

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB:

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB: Via Durini, 23-20122 Milano (MI) Tel.+39.02.77.88.931 Fax +39.02.76.31.33.84 Piazza Marconi,15-00144 Roma Tel.+39.06.32.80.37.33 Fax +39.06.32.80.36.00 www.valuelab.it valuelab@valuelab.it MARKETING INTELLIGENCE

Dettagli

SCHEDA TECNICA COMMERCIALE e-commerce La soluzione impresa per la gestione delle vendite con internet

SCHEDA TECNICA COMMERCIALE e-commerce La soluzione impresa per la gestione delle vendite con internet SCHEDA TECNICA COMMERCIALE e-commerce La soluzione impresa per la gestione delle vendite con internet PERCHE E-COMMERCE? Vendere sulla rete non è solo avere un sito con un catalogo e la possibilità di

Dettagli

Commercio elettronico e fasi della transazione: L e-procurement

Commercio elettronico e fasi della transazione: L e-procurement Commercio elettronico e fasi della transazione: L e-procurement E-procurement Insieme delle tecnologie che supportano le attività di procurement di un azienda (gli approvvigionamenti) tecnologia per transazioni

Dettagli

Via S. Leonardo, 120 - loc. Migliaro - 84100 Salerno 089 330254 tel - 089 330443 fax info@jobiz.com - www.jobiz.com

Via S. Leonardo, 120 - loc. Migliaro - 84100 Salerno 089 330254 tel - 089 330443 fax info@jobiz.com - www.jobiz.com Via S. Leonardo, 120 - loc. Migliaro - 84100 Salerno 089 330254 tel - 089 330443 fax @jobiz.com - www.jobiz.com uno strumento dinamico per fare e-business che cos'è e.cube ECMS le quattro aree configurazione

Dettagli

Marketing nel commercio elettronico Parte 2

Marketing nel commercio elettronico Parte 2 Marketing nel commercio elettronico Parte 2 Dr. Stefano Burigat Dipartimento di Matematica e Informatica Università di Udine www.dimi.uniud.it/burigat stefano.burigat@uniud.it Obbiettivi della ricerca

Dettagli

Sommario IX. Indice analitico 331

Sommario IX. Indice analitico 331 Sommario Prefazione X CAPITOLO 1 Introduzione ai sistemi informativi 1 1.1 Il prodotto del secolo 1 1.2 Prodotti e servizi divenuti indispensabili 2 1.3 Orientarsi nelle definizioni 4 1.4 Informatica e

Dettagli

Come avviare un progetto. ECommerce

Come avviare un progetto. ECommerce Come avviare un progetto ECommerce Vicenza, 01 Luglio 2015 E-commerce è l abbreviazione del termine Electronic Commerce Significato: attività di vendita di beni o servizi che fanno uso delle reti di computer.

Dettagli

Marketing Definizioni e Declinazioni

Marketing Definizioni e Declinazioni 1 Marketing Definizioni e Declinazioni Corso di Laurea in Scienze di Internet Università di Bologna Docente Andrea De Marco Bologna 01-10-2008 2 Obiettivi del Corso I fondamentali strumenti concettuali

Dettagli

Web Communication Strategies

Web Communication Strategies Web Communication Strategies The internet is becoming the town square for the global village of tomorrow. Bill Gates 1 ottobre 2013 Camera di Commercio di Torino Barbara Monacelli barbara.monacelli@polito.it

Dettagli

Le attività generatrici di valore nelle e-company: dalla catena alla rete del valore nelle relazioni intersistemiche

Le attività generatrici di valore nelle e-company: dalla catena alla rete del valore nelle relazioni intersistemiche Le attività generatrici di valore nelle e-company: dalla catena alla rete del valore nelle relazioni intersistemiche 1. La e-company: definizione e caratteristiche 2. Le tre direttrici di sviluppo del

Dettagli

Marketing. Lezione 16 Marketing relazionale e Internet. Università degli Studi di Padova A.A. 2009-2010 Dott.ssa Silvia Iacuzzi

Marketing. Lezione 16 Marketing relazionale e Internet. Università degli Studi di Padova A.A. 2009-2010 Dott.ssa Silvia Iacuzzi Marketing Lezione 16 Marketing relazionale e Internet Università degli Studi di Padova A.A. 2009-2010 Dott.ssa Silvia Iacuzzi Marketing nel 21mo secolo La new economy si basa sulla rivoluzione digitale

Dettagli

Physeon presenta I 5 MACRO TREND DEL 2014 NEL COMMERCIO IN CINA

Physeon presenta I 5 MACRO TREND DEL 2014 NEL COMMERCIO IN CINA Physeon presenta I 5 MACRO TREND DEL 2014 NEL COMMERCIO IN CINA Il seguente report è stato realizzato da Physeon, sintetizzando i rapporti cinesi che ci sono pervenuti in lingua inglese ed è da considerarsi

Dettagli

La potenza di Ariba per i clienti SAP. I vantaggi del Collaborative Commerce

La potenza di Ariba per i clienti SAP. I vantaggi del Collaborative Commerce La potenza di Ariba per i clienti SAP I vantaggi del Collaborative Commerce Contenuti 4 9 10 12 14 18 20 22 24 Potenziare il Networked Business Una combinazione efficace Collaborative Commerce con Ariba

Dettagli

Commercio elettronico e Web 2.0

Commercio elettronico e Web 2.0 Commercio elettronico e Web 2.0 Dr. Stefano Burigat Dipartimento di Matematica e Informatica Università di Udine www.dimi.uniud.it/burigat stefano.burigat@uniud.it Caso di studio: Google Google è uno degli

Dettagli

Quello che trascuri del web potrebbe finire con l ucciderti. (Bob Phibbs)

Quello che trascuri del web potrebbe finire con l ucciderti. (Bob Phibbs) 1 Quello che trascuri del web potrebbe finire con l ucciderti (Bob Phibbs) 2 Via della Conciliazione 3 Via della Conciliazione 4 Negozi vuoti per la contrazione dei consumi Le lunghe code per comprare

Dettagli

Fatturazione elettronica e conservazione digitale dei documenti aziendali

Fatturazione elettronica e conservazione digitale dei documenti aziendali Fatturazione elettronica e conservazione digitale dei documenti aziendali SMAU 2008, seminari e-academy Milano, 17 ottobre 2008 Ing. Igor Serraino Consulente informatico igor@serraino.it Avv. Andrea Maggipinto

Dettagli

La Regione Puglia finanzia il 50% degli investimenti in Hardware e Software

La Regione Puglia finanzia il 50% degli investimenti in Hardware e Software La Regione Puglia finanzia il 50% degli investimenti in Hardware e Software Nuovo bando TIC 2011 (Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione) Obiettivi del bando Diffondere le Tecnologie dell Informazione

Dettagli

L'evoluzione dei Sistemi Informativi e i nuovi modelli di offerta 23 ottobre 2009. www.osservatori.net

L'evoluzione dei Sistemi Informativi e i nuovi modelli di offerta 23 ottobre 2009. www.osservatori.net L'evoluzione dei Sistemi Informativi e i nuovi modelli di offerta: opportunità e sfide in un momento di crisi Mariano Corso School of Management Politecnico di Milano Milano, 23 ottobre 2009 Ricerca ALCUNI

Dettagli

Il marketing in rete Marketing relazionale e nuove tecnologie

Il marketing in rete Marketing relazionale e nuove tecnologie Il marketing in rete Marketing relazionale e nuove tecnologie Obiettivi della lezione Illustrare il passaggio dall orientamento alla transazione all orientamento alla relazione nel marketing contemporaneo

Dettagli

Tecnologie dell informatica per l azienda SISTEMA INFORMATIVO E SISTEMA INFORMATICO NEI PROCESSI AZIENDALI

Tecnologie dell informatica per l azienda SISTEMA INFORMATIVO E SISTEMA INFORMATICO NEI PROCESSI AZIENDALI Tecnologie dell informatica per l azienda SISTEMA INFORMATIVO E SISTEMA INFORMATICO NEI PROCESSI AZIENDALI IL SISTEMA INFORMATIVO AZIENDALE Un azienda è caratterizzata da: 1. Persone legate tra loro da

Dettagli

Le prestazioni della Supply Chain

Le prestazioni della Supply Chain Le prestazioni della Supply Chain L ottenimento dell adattamento strategico e la sua portata Le prestazioni della Supply Chain 1 Linea guida Le strategie Competitiva e della supply chain L ottenimento

Dettagli

La logistica e il commercio elettronico (e-business)

La logistica e il commercio elettronico (e-business) La logistica e il commercio elettronico (e-business) Webbit 2003, Padova andrea.payaro@unipd.it 1 Agenda La logistica Il commercio elettronico e il business elettronico Opportunità e vincoli dei modelli

Dettagli

Anteprima del Rapporto 2014

Anteprima del Rapporto 2014 Anteprima del Rapporto 2014 Conferenza Stampa Elio Catania - Presidente di Assinform Giancarlo Capitani - Presidente NetConsulting Milano, 2 Aprile 2014 Milano, 2 Aprile 2014 0 Anteprima del Rapporto 2014

Dettagli

GUIDE. ebusiness & PMI UN BINOMIO POSSIBILE. Una guida per orientarsi nella scelta delle soluzioni ebusiness per innovare l impresa

GUIDE. ebusiness & PMI UN BINOMIO POSSIBILE. Una guida per orientarsi nella scelta delle soluzioni ebusiness per innovare l impresa Dipartimento Net-Economy Servizio ebusiness e Proprietà Industriale GUIDE Campagna nazionale per la promozione dell e-business nelle PMI ebusiness & PMI Una guida per orientarsi nella scelta delle soluzioni

Dettagli

Informatica Industriale Modello organizzativo Enterprise Resource Planner

Informatica Industriale Modello organizzativo Enterprise Resource Planner DIIGA - Università Politecnica delle Marche A.A. 2006/2007 Informatica Industriale organizzativo Enterprise Resource Planner Luca Spalazzi spalazzi@diiga.univpm.it www.diiga.univpm.it/~spalazzi/ Informatica

Dettagli

L ICT e l innovazione

L ICT e l innovazione Il valore del Project Management nei Progetti di Innovazione nelle Piccole e Medie Imprese L ICT e l innovazione Milano, 15 dicembre 2006 Enrico Masciadra, PMP emasciadra@libero.it Le cinque forze competitive

Dettagli

L osservatorio SMAU School of Management

L osservatorio SMAU School of Management L osservatorio SMAU School of Management Le attività svolte nel corso del 2012 q Mercati digitali consumer e New Internet q Innovare e competere con le ICT - Premio Innovazione ICT q Mob App Awards e CAMP

Dettagli

ecommerce Un nuovo modello di business per un mercato che cambia

ecommerce Un nuovo modello di business per un mercato che cambia Torino, 25 novembre 2011 ecommerce Un nuovo modello di business per un mercato che cambia Dr. Alessandro Aldrovandi Private & Consulting S.p.A. Definizione Per commercio elettronico (ecommerce)) si intende

Dettagli

Vantaggi Commercio Elettronico!

Vantaggi Commercio Elettronico! Progetto E-Commerce! B2C! business to consumer! La tendenza di mercato sempre più diffusa è quella di vendere direttamente ai consumatori finali, bypassando le catene di distribuzione. Un esempio classico

Dettagli

Università di Pisa Master OS a.a. 2005/2006. Internet marketing. Dott. Roberto Cucco cucco@ec.unipi.it. Marketing concept e marketing management

Università di Pisa Master OS a.a. 2005/2006. Internet marketing. Dott. Roberto Cucco cucco@ec.unipi.it. Marketing concept e marketing management Università di Pisa Master OS a.a. 2005/2006 Internet marketing Dott. Roberto Cucco cucco@ec.unipi.it Marketing concept e marketing management Marketing: molte definizioni e nessuna traduzione Marketing

Dettagli

SUPPLY CHAIN MANAGEMENT STRATEGY AND LOGISTIC NETWORK

SUPPLY CHAIN MANAGEMENT STRATEGY AND LOGISTIC NETWORK UNIVERSITÀ POLITECNICA DELLE MARCHE Facoltà di Ingegneria Dipartimento di Ingegneria Informatica, Gestionale e dell Automazione SUPPLY CHAIN MANAGEMENT STRATEGY AND LOGISTIC NETWORK relators: Marcello

Dettagli

I SISTEMI GESTIONALI PER LA PMI I RISULTATI DI UNA RICERCA

I SISTEMI GESTIONALI PER LA PMI I RISULTATI DI UNA RICERCA I SISTEMI GESTIONALI PER LA PMI I RISULTATI DI UNA RICERCA Di Riccardo Peggi e Valeria Tonella In collaborazione con Tavola dei contenuti Premessa... 4 1. Alcune indicazioni del mercato... 5 2. I risultati

Dettagli

Sistemi ICT per il Business Networking

Sistemi ICT per il Business Networking Corso di Laurea Specialistica Ingegneria Gestionale Sistemi ICT per il Business Networking e-procurement Docente: Vito Morreale (vito.morreale@eng.it) 21 May 2006 1 Macro-processi e-procurement e-sourcing:

Dettagli

Industrial Equipment Manufacturing. Industrial Equipment Manufacturing per Microsoft Dynamics AX

Industrial Equipment Manufacturing. Industrial Equipment Manufacturing per Microsoft Dynamics AX Industrial Equipment Manufacturing Industrial Equipment Manufacturing per Microsoft Dynamics AX Vantaggi principali ñ Aumento dell efficienza operativa. ñ Integrazione di innovazioni nella produzione.

Dettagli

LM Ingegneria Gestionale ICT & Business Management

LM Ingegneria Gestionale ICT & Business Management LM Ingegneria Gestionale ICT & Business Management 1 ICT: il peso nelle borse mondiali... 1 1 Apple (B$ 528) Classifica capitalizzazione di borsa 31 31 Vodafone (B$141) 5 4 Microsoft (B$260) 5 IBM (B$236)

Dettagli

Lanciare un'iniziativa di commercio elettronico

Lanciare un'iniziativa di commercio elettronico Lanciare un'iniziativa di commercio elettronico Dr. Stefano Burigat Dipartimento di Matematica e Informatica Università di Udine www.dimi.uniud.it/burigat stefano.burigat@uniud.it Passi preliminari Passi

Dettagli

Economia e Gestione delle Imprese

Economia e Gestione delle Imprese Economia e Gestione delle Imprese Facoltà di Scienze Politiche Corso di Laurea in Economia Prof. Marco Galdenzi Anno accademico 2013/14 LA STRATEGIA La strategia è un sistema di comportamenti pianificati

Dettagli

Marketing. Lezione 15 Marketing relazionale e Internet. Università degli Studi di Padova A.A. 2012-2013 Dott.ssa Silvia Iacuzzi

Marketing. Lezione 15 Marketing relazionale e Internet. Università degli Studi di Padova A.A. 2012-2013 Dott.ssa Silvia Iacuzzi Marketing Lezione 15 Marketing relazionale e Internet Università degli Studi di Padova A.A. 2012-2013 Dott.ssa Silvia Iacuzzi Marketing nel 21mo secolo La new economy si basa sulla rivoluzione digitale

Dettagli

Supply Chain nell azienda estesa della conoscenza. L'E-Procurement nell'azienda estesa della conoscenza. Agenda. Il Gruppo Snaidero

Supply Chain nell azienda estesa della conoscenza. L'E-Procurement nell'azienda estesa della conoscenza. Agenda. Il Gruppo Snaidero BICOCCA PER LE IMPRESE seminario Tecnologie Informatiche e Supply Chain Management (SCM), Università di Milano Bicocca 18.09.2003 Milano, 18 Settembre 2003 Supply Chain nell azienda estesa della conoscenza

Dettagli

Corso di Marketing Industriale

Corso di Marketing Industriale U N I V E R S I T A' D E G L I S T U D I D I B E R G A M O Corso di Prof Ferruccio Piazzoni ferruccio.piazzoni@unibg.it Il I Mktg-L02 Marketing B2C vs Marketing B2B Business to Consumer (B2C): l acquirente

Dettagli

L utilizzo di E-commerce per le imprese in ambito rurale. A cura di Salvatore Salerno

L utilizzo di E-commerce per le imprese in ambito rurale. A cura di Salvatore Salerno L utilizzo di E-commerce per le imprese in ambito rurale Salvatore Salerno Web Manager www.campagnamicacosenza.com linkedin.com/in/salvatoresalerno salvatoresalerno.wordpress.com @salernoweb Scenario NUMERO

Dettagli

Obiettivi della lezione

Obiettivi della lezione E-Commerce Obiettivi della lezione E-commerce in Italia Le tipologie di e-commerce Un confronto tra imprese tradizionali e pure player Le strategie bricks and clicks attraverso l analisi di alcuni casi

Dettagli

Portali interattivi per l efficienza aziendale

Portali interattivi per l efficienza aziendale Portali interattivi per l efficienza aziendale Il contesto Aumento esponenziale dei dati e delle informazioni da gestire Difficoltà nel cercare informazioni Difficoltà nel prendere decisioni Web 2.0 e

Dettagli

Reti di INDUSTRIA 4.0

Reti di INDUSTRIA 4.0 DALLA DIGITALIZZAZIONE DELLE IMPRESE ALLA DIGITALIZZAZIONE DELLA SUPPLY CHAIN LA COMPETITIVITÀ DELLA SUPPLY CHAIN Bologna, 27 novembre 2015 Questa presentazione Imprese e competizione globale Supply Chain,

Dettagli

Sul Web sono editoria, turismo e telecomunicazioni i settori più attivi

Sul Web sono editoria, turismo e telecomunicazioni i settori più attivi Tel. +39 0421 65261 Mob. + 39 348 0862267 ufficiostampa@mm-one.com Sul Web sono editoria, turismo e telecomunicazioni i settori più attivi Sfruttano al meglio le potenzialità offerte dalla rete per sviluppare

Dettagli

Gestione della Supply Chain. Gestione della Supply Chain Soluzioni Internet per le aziende. Seminario on line

Gestione della Supply Chain. Gestione della Supply Chain Soluzioni Internet per le aziende. Seminario on line Gestione della Supply Chain Gestione della Supply Chain Soluzioni Internet per le aziende Seminario on line 1 Seminario on line Gestione della Supply Chain Seminario sulle soluzioni Internet per le aziende

Dettagli

Nono Rapporto UniCredit sulle piccole imprese La digitalizzazione delle imprese toscane: efficienza, innovazione e conquista di nuovi mercati

Nono Rapporto UniCredit sulle piccole imprese La digitalizzazione delle imprese toscane: efficienza, innovazione e conquista di nuovi mercati Nono Rapporto UniCredit sulle piccole imprese La digitalizzazione delle imprese toscane: efficienza, innovazione e conquista di nuovi mercati Presentati i risultati dello studio di UniCredit, dedicato

Dettagli

TENDENZE EVOLUTIVE NEL MERCATO DEGLI ACQUISTI DELLA PA: L OSSERVATORIO i-faber

TENDENZE EVOLUTIVE NEL MERCATO DEGLI ACQUISTI DELLA PA: L OSSERVATORIO i-faber TENDENZE EVOLUTIVE NEL MERCATO DEGLI ACQUISTI DELLA PA: L OSSERVATORIO i-faber FORUM PA 2010 20 maggio 2010 11 CHI SIAMO Tra i primi 6 operatori mondiali* nella fornitura di servizi e soluzioni per la

Dettagli

Internet: alcuni dati

Internet: alcuni dati Internet: alcuni dati 25/11/2005 1 Dati di presenza su internet Maggiori informazioni su http://www.gandalf.it/dati/index.htm 2 Host internet in Europa 1991-2005 3 Host internet 4 Domini Internet in Italia

Dettagli

RSA ED ACQUISTI Nuove strategie per il 2013. Spa. Logisan. Giacomo Bagni. Centro Geriatrico San Pietro - Monza

RSA ED ACQUISTI Nuove strategie per il 2013. Spa. Logisan. Giacomo Bagni. Centro Geriatrico San Pietro - Monza RSA ED ACQUISTI Nuove strategie per il 2013 Logisan Spa Giacomo Bagni Centro Geriatrico San Pietro - Monza Logisan Spa Il nostro miglior prodotto è il servizio Operiamo sul mercato dal 2005 Copriamo tutto

Dettagli

Sistemi Informativi Aziendali I

Sistemi Informativi Aziendali I Modulo 5 Sistemi Informativi Aziendali I 1 Corso Sistemi Informativi Aziendali I - Modulo 5 Modulo 5 Il Sistema Informativo verso il mercato, i canali ed i Clienti: I nuovi modelli di Business di Internet;

Dettagli

Lista delle 101 variabili rilevate nell'edizione 2011 dell'indagine ( di cui 39 variabili rilevate e 12 ricostruite per la prima volta )

Lista delle 101 variabili rilevate nell'edizione 2011 dell'indagine ( di cui 39 variabili rilevate e 12 ricostruite per la prima volta ) Lista delle 101 variabili rilevate nell'edizione 2011 dell'indagine ( di cui 39 variabili rilevate e 12 ricostruite per la prima volta ) descrizione sintetica descrizione estesa addetti che almeno una

Dettagli

Prefazione. Internet net opportunità e minacce. eagire?

Prefazione. Internet net opportunità e minacce. eagire? Prefazione Introduzione Internet net opportunità e minacce Internet offre ottime opportunità. Ai clienti offre una scelta molto più ampia di prodotti, servizi e prezzi da parte di diversi fornitori, nonché

Dettagli

RIORGANIZZARSI PER CRESCERE CON IL SOFTWARE GESTIONALE

RIORGANIZZARSI PER CRESCERE CON IL SOFTWARE GESTIONALE RIORGANIZZARSI PER CRESCERE CON IL SOFTWARE GESTIONALE Con Passepartout Mexal le aziende possono migliorare in modo significativo l organizzazione e l operatività. Ingest è a fianco delle aziende con servizi

Dettagli

Sistemi Informativi Aziendali I

Sistemi Informativi Aziendali I Modulo 4 Sistemi Informativi Aziendali I 1 Corso Sistemi Informativi Aziendali I - Modulo 4 Modulo 4 Il Sistema Informativo per la gestione della catena di fornitura: Supply Chain Management; Extended

Dettagli

DIGITAL MOBILE MARKETING. la comunicazione è cambiata, cambia anche tu.

DIGITAL MOBILE MARKETING. la comunicazione è cambiata, cambia anche tu. DIGITAL MOBILE MARKETING la comunicazione è cambiata, cambia anche tu. In uno scenario dominato da profondi cambiamenti, crediamo nell integrazione di funzionalità, strumenti e canali di comunicazione.

Dettagli

Obiettivi della lezione

Obiettivi della lezione E-Commerce Obiettivi della lezione E-commerce in Italia Le tipologie di e-commerce Un confronto tra imprese tradizionali e pure player Le strategie bricks and clicks attraverso l analisi di alcuni casi

Dettagli

L integrazione della Supply Chain tra tecnologia e organizzazione. Matteo de Angelis mda@fischeritalia.it

L integrazione della Supply Chain tra tecnologia e organizzazione. Matteo de Angelis mda@fischeritalia.it Convegno TramagTRAMAG Padova 27 settembre 27 settembre 2002 Fischer 2002 Italia s.r.l. L integrazione della Supply Chain tra tecnologia e organizzazione Matteo de Angelis mda@fischeritalia.it www.fischeritalia.it

Dettagli

Il caso Brix distribuzione: monitorare le. supermercati attraverso un sistema di Business Intelligence

Il caso Brix distribuzione: monitorare le. supermercati attraverso un sistema di Business Intelligence I casi di successo dell Osservatorio Smau e School of Management del Politecnico di Milano * Il caso Brix distribuzione: monitorare le performance economicofinanziarie di una rete di supermercati attraverso

Dettagli

eprocurement: modelli di business e offerta del mercato per le PA

eprocurement: modelli di business e offerta del mercato per le PA eprocurement: modelli di business e offerta del mercato per le PA Stefano De Capitani ASSINTEL www.assintel.it L'innovazione negli acquisti di beni e servizi: un bilancio delle esperienze di e-procurement

Dettagli

L E-commerce per le imprese umbre: Nuove opportunità di vendita in Italia e nel Mondo

L E-commerce per le imprese umbre: Nuove opportunità di vendita in Italia e nel Mondo L E-commerce per le imprese umbre: Nuove opportunità di vendita in Italia e nel Mondo Giulio Finzi Segretario Generale Netcomm Perugia- 15 Dicembre 2011 La nostra missione è contribuire allo sviluppo dell

Dettagli

E-Commerce. E-Commerce. Soluzioni Internet per le aziende. Seminario on line

E-Commerce. E-Commerce. Soluzioni Internet per le aziende. Seminario on line E-Commerce E-Commerce Soluzioni Internet per le aziende Seminario on line 1 Seminario on line E-Commerce Seminario sulle soluzioni Internet per le aziende 3. Benvenuto 4. Obiettivi 5. La rivoluzione Internet

Dettagli

Le tecnologie per le imprese

Le tecnologie per le imprese Le tecnologie per le imprese Obiettivi della lezione L evoluzione delle tecnologie dell informazione e della comunicazione Le tre funzioni dell ICT Direttrici e problematiche delle tecnologie disponibili

Dettagli

Valore vendite online in Italia da siti italiani ed esteri in mln

Valore vendite online in Italia da siti italiani ed esteri in mln 30.000 20.000 10.000 0 Valore vendite online in Italia da siti italiani ed esteri in mln 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014 Da siti esteri Da siti italiani miliardi di dollari è il valore del

Dettagli

Marketing Automation: un aiuto concreto alle aziende per vendere di più

Marketing Automation: un aiuto concreto alle aziende per vendere di più Marketing Automation: un aiuto concreto alle aziende per vendere di più Innovazione Strategica e Organizzativa d Impresa Agenda Obiettivi di Marketing e Vendite Piano di Marketing Automation Strumenti

Dettagli

IL MODELLO SCOR. Agenda. La Supply Chain Il Modello SCOR SCOR project roadmap. Prof. Giovanni Perrone Ing. Lorena Scarpulla. Engineering.

IL MODELLO SCOR. Agenda. La Supply Chain Il Modello SCOR SCOR project roadmap. Prof. Giovanni Perrone Ing. Lorena Scarpulla. Engineering. Production Engineering Research WorkGROUP IL MODELLO SCOR Prof. Giovanni Perrone Ing. Lorena Scarpulla Dipartimento di Tecnologia Meccanica, Produzione e Ingegneria Gestionale Università di Palermo Agenda

Dettagli

Trasferibilità delle tecnologie per la net economy nel distretto di Lecco. 19 Novembre 2001

Trasferibilità delle tecnologie per la net economy nel distretto di Lecco. 19 Novembre 2001 Trasferibilità delle tecnologie per la net economy nel distretto di Lecco 19 Novembre 2001 Valutare la trasferibilità delle tecnologie per la net economy nel distretto, misurando lo stato attuale di maturità

Dettagli

Automazione gestionale

Automazione gestionale ERP, MRP, SCM e CRM Automazione gestionale verticale editoria banche assicurazioni orizzontale contabilita (ordini fatture bolle) magazzino logistica (supply chain) Funzioni orizzontali (ERP) ordini vendita

Dettagli