A. Barra Caracciolo, A. B. Petrangeli, P. Grenni, G. De Donato, F. Falconi, S. Santoro

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "A. Barra Caracciolo, A. B. Petrangeli, P. Grenni, G. De Donato, F. Falconi, S. Santoro"

Transcript

1 2 DESC Versione 2010 Guida alla consultazione del sito web Realizzato da IRSA-CNR A. Barra Caracciolo, A. B. Petrangeli, P. Grenni, G. De Donato, F. Falconi, S. Santoro

2 Indice GUIDA ALLA CONSULTAZIONE DEL SITO WEB Ricerca sostanza... 3 Nome sostanza... 3 CAS... 4 EC... 4 Nome della sostanza in ESIS... 5 Nome sostanza gruppo di appartenenza... 5 Formula Molecolare... 5 Produttori/Importatori... 6 Lista sostanze... 7 Riferimento IUCLID

3 COME SI CERCA UNA SOSTANZA La ricerca di una sostanza può avvenire in due modalità diverse tramite i links: Ricerca sostanza Lista sostanze contenuti nel Menù a sinistra della pagina principale del sito sotto la voce Sito DESC. Link Ricerca sostanza Il link Ricerca sostanza consente l accesso ad una pagina preposta alla selezione della sostanza da esaminare. La sostanza può essere individuata sulla base dei seguenti meccanismi di ricerca: Nome sostanza - Nome della sostanza in italiano. Questo nome corrisponde (se la sostanza è stata classificata) a quello indicato nell All. I della Direttiva 67/548/EEC sulla classificazione ed etichettatura delle sostanze chimiche e suo aggiornamento ai sensi del Regolamento CE 1272/

4 CAS - numero di registro attribuito dal Chemicals Abstracts Service (CAS), divisione della American Chemical Society (Columbus, Ohio, USA) che assegna questo numero identificativo univoco ad ogni sostanza chimica descritta in letteratura. EC - numero presente in ESIS che comprende il numero EINECS (European Inventory of Existing Commercial Chemical Substances - GU C 146 A del , comprendente sostanze chimiche presenti sul Mercato Comune europeo prima del 1981), il numero ELINCS (European List of Notified Chemical Substances, comprendente 5292 sostanze nuove) ed il numero NLP (No-Longer Polymers, comprendente 703 sostanze). 4

5 Nome della sostanza in ESIS - Nome della sostanza in ESIS (European Chemical Substances Information System), riportato nella lingua inglese. Nome della sostanza come riportato nel gruppo di appartenenza - si riferisce al nome riportato in una delle liste prioritarie utilizzate per il popolamento del database. Formula Molecolare - Formula molecolare 5

6 Produttori/Importatori - La Ricerca risponde alle sostanze prodotte e/o commercializzate in ambito EU per ogni Importatore/Produttore. Dopo aver scelto l opzione su cui operare la ricerca e aver inserito l elemento identificativo di ricerca (specificando il nome o il numero per intero o solo in parte) è necessario premere il bottone Cerca per avviare il meccanismo di ricerca. Si visualizzerà la pagina che contiene tutte le sostanze che soddisfano il criterio inserito. Se per es. il numero di CAS viene inserito per intero, il risultato della ricerca visualizzerà solo una sostanza. La ricerca si può effettuare anche solo digitando 3 caratteri del CAS o del nome della sostanza. Ricerca digitando solo 3 caratteri: se per esempio si è deciso di cercare una sostanza per numero CAS, si possono inserire solo tre caratteri (es. 108) ed il sistema cerca tutte le sostanze il cui numero CAS contiene quei tre numeri. 6

7 Si visualizzerà una pagina con l elenco delle sostanze presenti in DESC che contengono i caratteri ricercati. da qui, attraverso il link, è possibile accedere direttamente alle informazioni della sostanza cercata, ad es.: Link Lista sostanze Il link Lista sostanze fornisce l accesso a tutte le sostanze presenti nel database DESC elencate in ordine alfabetico; di seguito è rappresentato uno stralcio della pagina: 7

8 8

9 Dopo aver selezionato la sostanza da esaminare, attraverso l apposito link si apre la sua pagina principale, in cui sono visualizzati gli elementi identificativi e i riferimenti normativi (Classificazione secondo Allegato I Direttiva 67/548/EEC e nuova Classificazione secondo l Allegato VI del Regolamento CE1272/2008), come visualizzato per la ricerca per CAS nelle pagine seguenti. N.B. Nel caso una sostanza avesse una doppia classificazione il 2 nome, il 2 indice e la 2 classificazione si riferisce ad essa. 9

10 10

11 In questa pagina, in alto a destra, è contenuto anche il link al documento IUCLID relativo alla sostanza in esame. Se non fosse presente, apparirà una scritta File IUCLID non disponibile. Nel caso di molte sostanze della lista del PBT Working Group, che non hanno file IUCLID, viene riportato il link al file di valutazione, indicato come di seguito. In questa pagina, in fondo esistono tre link che permettono di accedere alle 3 pagine di seguito elencate: Tali pagine riportano tutte le informazioni che permettono di avere un quadro esaustivo della sostanza in esame. La descrizione dettagliata sulle proprietà chimico-fisiche ed ecotossicologiche riportate è disponibile al file di link Introduzione al database DESC Di seguito viene riportato, a titolo esemplificativo, la visualizzazione delle pagine di DESC relative al cloruro di (3-cloro-2-idrossipropil)trimetilammonio %, CAS , per le 3 successive pagine di DESC. 11

12 12

13 Il collegamento [Espandi] è stato inserito per facilitare la lettura globale dei dati e fornisce l accesso alle seguenti informazioni: Note, Origine dati e riferimento bibliografico. 13

14 14

15 Le informazioni sulle proprietà chimico-fisiche ed ecotossicologiche sono riportate in base a quelle disponibili nei dossier IUCLID accessibili dal sito dell ECB come file formato.pdf e/o da alcuni database presenti in rete: FOOTPRINT Pesticide Properties Data Base: CSC/ISS - Centro Nazionale Sostanze Chimiche dell Istituto Superiore di Sanità: Pub Chem - database of chemical structures of small organic molecules: CTP/ISS - Contaminanti Tossici Persistenti dell Istituto Superiore di Sanità: L accesso a questi database è facilitato attraverso i link che sono presenti in basso a sinistra nell homepage di DESC. 15

Tale database è consultabile via web all indirizzo: www.dsa.minambiente.it/sitodesc

Tale database è consultabile via web all indirizzo: www.dsa.minambiente.it/sitodesc Accesso alle informazioni sulle sostanze chimiche Sviluppo di un database sulle informazioni ecotossicologiche ed ambientali alla luce del Regolamento REACH Dott. ssa Anna Barra Caracciolo*, Dott. Carlo

Dettagli

Seminario formativo di approfondimento "REACH: le PMI e la filiera elettronica" e la denominazione delle sostanze in ambito REACH

Seminario formativo di approfondimento REACH: le PMI e la filiera elettronica e la denominazione delle sostanze in ambito REACH Seminario formativo di approfondimento "REACH: le PMI e la filiera elettronica" L identificazione e la denominazione delle sostanze in ambito REACH Torino, 24 settembre 2008 Relatore: FEDERICA CECCARELLI

Dettagli

e la denominazione delle sostanze chimiche in ambito REACH

e la denominazione delle sostanze chimiche in ambito REACH Seminario Formativo di approfondimento: REACH e i settori della carta e della stampa L identificazione e la denominazione delle sostanze chimiche in ambito REACH Udine, 9-10 Luglio 2008 FEDERICA CECCARELLI

Dettagli

L identificazione e la denominazione delle sostanze chimiche in ambito REACH

L identificazione e la denominazione delle sostanze chimiche in ambito REACH I DETERGENTI: COME CONIUGARE PRESTAZIONI ELEVATE E RISPETTO PER L AMBIENTE L identificazione e la denominazione delle sostanze chimiche in ambito REACH Resana, 5 ottobre 2007 FEDERICA CECCARELLI Ist. Sup.

Dettagli

Global Chemical Regulations Federchimica, 23 Novembre 2011. Il processo di registrazione in Serbia, Svizzera, Turchia.

Global Chemical Regulations Federchimica, 23 Novembre 2011. Il processo di registrazione in Serbia, Svizzera, Turchia. Global Chemical Regulations Federchimica, 23 Novembre 2011 Il processo di registrazione in Serbia, Svizzera, Turchia Sonia Khandjian Argomenti Processo di registrazione in: Serbia Turchia Svizzera Cenni

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/6 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Articolo numero: 3564794 1.2 Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela

Dettagli

Attuazione e applicazione del regolamento REACH: sfide e prospettive Milano, 21 maggio 2010

Attuazione e applicazione del regolamento REACH: sfide e prospettive Milano, 21 maggio 2010 Attuazione e applicazione del regolamento REACH: sfide e prospettive Milano, 21 maggio 2010 Ruolo della Commissione Europea, degli Stati membri e delle Regioni Dott. Carlo Zaghi Dirigente Divisione VII

Dettagli

Settembre 2014. Sustaining the future

Settembre 2014. Sustaining the future Settembre 2014 Sustaining the future Il REACH dei coloranti IL REGOLAMENTO REACH Il Regolamento REACH EU 1907/2006 Registration, Evaluation, Authorisation of Chemicals Il REACH è un Regolamento Europeo

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 9.0 Pagina: 1/5 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto 1.2 Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/5 * SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto 1.2 Usi identificati pertinenti della sostanza o della miscela e usi sconsigliati

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/5 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto 1.2 Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati

Dettagli

Linee guida per l effettuazione dei controlli previsti dai Regolamenti REACH e CLP in Regione Lombardia

Linee guida per l effettuazione dei controlli previsti dai Regolamenti REACH e CLP in Regione Lombardia Linee guida per l effettuazione dei controlli previsti dai Regolamenti REACH e CLP in Regione Lombardia INDICE 1. Premessa... pag. 2 2. Finalità... pag. 2 3. Campo di applicazione... pag. 2 4. Aggiornamento...

Dettagli

MANUALE PER L UTILIZZO DI SISSIWEB DA PARTE DI GENITORI E ALUNNI

MANUALE PER L UTILIZZO DI SISSIWEB DA PARTE DI GENITORI E ALUNNI MANUALE PER L UTILIZZO DI SISSIWEB DA PARTE DI GENITORI E ALUNNI Digitare l indirizzo web: www.axiositalia.com. Sulla pagina principale cliccare su Accedi a SISSIWeb Nel caso in cui la scuola abbia inserito

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/6 * SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto 1.2 Usi identificati pertinenti della sostanza o della miscela e usi sconsigliati

Dettagli

Scheda di Dati di Sicurezza ai sensi dei Regolamenti (CE) N. 1907/2006 e (UE) N. 453/2010

Scheda di Dati di Sicurezza ai sensi dei Regolamenti (CE) N. 1907/2006 e (UE) N. 453/2010 Pagina: 1/5 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa - 1.1 Identificatore del prodotto - - Codice scheda/revisione: Codice scheda 0199 - Revisione: 0-1.2 Usi pertinenti

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/6 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Articolo numero: 10011394, 10012368, 10014108 1.2 Usi pertinenti identificati

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza

Scheda di dati di sicurezza Pagina 1 di 6 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto 1.2. Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati

Dettagli

REACH, CLP e la scheda dati di sicurezza. vai alla scheda del libro SICUREZZA. I Regolamenti. altri titoli. Veronica Cirillo.

REACH, CLP e la scheda dati di sicurezza. vai alla scheda del libro SICUREZZA. I Regolamenti. altri titoli. Veronica Cirillo. SICUREZZA altri titoli Veronica Cirillo l'autore vai alla scheda del libro I Regolamenti REACH, CLP e la scheda dati di sicurezza Guida pratica alla comunicazione del rischio dal 1 giugno 2015 Veronica

Dettagli

Guida all utilizzo di WellyBorsa

Guida all utilizzo di WellyBorsa Guida all utilizzo di WellyBorsa Indice 1. NOTE TECNICHE PER L UTILIZZO 2. INFORMATIVA FINANZIARIA 3. AZIONI: ORDINI DI ACQUISTO 4. AZIONI: ORDINI DI VENDITA 5. OBBLIGAZIONI: ORDINI DI ACQUISTO 6. OBBLIGAZIONI:

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza

Scheda di dati di sicurezza Pagina: 1/5 * SEZONE 1: dentificazione della sostanza o della miscela e della società/ impresa 1.1 dentificatore del prodotto Denominazione commerciale: Agfa Dentus M2 Comfort, RP6, Ortholux, Dup, 1.2

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza

Scheda di dati di sicurezza Pagina 1 di 5 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto 1.2. Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/5 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Denominazione commerciale: THERMAL H250 Wacker (R) Siliconöl AP 100 Articolo

Dettagli

7. Microsoft Access. 1) Introduzione a Microsoft Access

7. Microsoft Access. 1) Introduzione a Microsoft Access 1) Introduzione a Microsoft Access Microsoft Access è un programma della suite Microsoft Office utilizzato per la creazione e gestione di database relazionali. Cosa è un database? Un database, o una base

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/5 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/ impresa 1.1 Identificatore del prodotto Utilizzazione della Sostanza / del Preparato Sigillante acrilico 1.3 Informazioni

Dettagli

Il Regolamento REACH: elementi principali e criticità

Il Regolamento REACH: elementi principali e criticità Direzione Centrale Tecnico Scientifica Il Regolamento REACH: elementi principali e criticità Ilaria Malerba Cagliari, 14 maggio 2007 Direttiva 67/548. Sostanze Pericolose + Adeguamenti Obiettivo del nuovo

Dettagli

Il REACH in 16 punti. federchimica.it

Il REACH in 16 punti. federchimica.it Il REACH in 16 punti federchimica.it Il REACH in 16 punti Cos è il REACH? 1. Il REACH - Registration, Evaluation, Authorisation of Chemicals - è l acronimo con cui si indica il nuovo Regolamento europeo

Dettagli

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 KNAUF STUCCO IN PASTA PER MURO/LEGNO

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 KNAUF STUCCO IN PASTA PER MURO/LEGNO SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Revisione: 30.11.2012 Versione n 00 Versione sostituita: n -- 1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa

Dettagli

Il Regolamento REACH

Il Regolamento REACH Il Regolamento REACH CORSO di FORMAZIONE SU DISPOSIZIONI DEL REGOLAMENTO REACH Relatore: Gianluca Stocco Frosinone Venerdì 9 maggio 2008 La Normativa prima del Regolamento REACH PREMESSA Il REACH è diventato

Dettagli

Biblioteca di. A cura della Biblioteca di Economia Università Ca Foscari Venezia Con la collaborazione degli Studenti Tutor della Facoltà di Economia

Biblioteca di. A cura della Biblioteca di Economia Università Ca Foscari Venezia Con la collaborazione degli Studenti Tutor della Facoltà di Economia Biblioteca di Economia BREVE GUIDA ALL USO DELLE BANCHE DATI BUSINESS SOURCE ELITE (BSE) e ECONLIT A cura della Biblioteca di Economia Università Ca Foscari Venezia Con la collaborazione degli Studenti

Dettagli

Gestione delle sostanze chimiche: dal REACH al CLP

Gestione delle sostanze chimiche: dal REACH al CLP Gestione delle sostanze chimiche: dal REACH al CLP Dott. Michele Checchin - Centro REACH Veneto Rovigo, 19 giugno 2013 Michele Checchin Marta Simion Indice dell intervento Definire il pericolo chimico:

Dettagli

Agenti chimici: il regolamento CLP

Agenti chimici: il regolamento CLP Informazioni sulla tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori Gennaio 2013 Pillole di sicurezza A cura del RSPP e dell Unità Organizzativa a Supporto del Servizio di Prevenzione e Protezione

Dettagli

Manuale per i redattori del sito web OttoInforma

Manuale per i redattori del sito web OttoInforma Manuale per i redattori del sito web OttoInforma Contenuti 1. Login 2. Creare un nuovo articolo 3. Pubblicare l articolo 4. Salvare l articolo in bozza 5. Le categorie 6. Modificare un articolo 7. Modificare

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/6 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Articolo numero: 3554386 1.2 Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela

Dettagli

Il Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo

Il Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Direttiva del Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo concernente le procedure per la gestione delle attività di messa in sicurezza e salvaguardia del patrimonio culturale in caso di

Dettagli

3 a Conferenza sul regolamento REACH

3 a Conferenza sul regolamento REACH 3 a Conferenza sul regolamento REACH Roma, 14 Novembre 2011 Quadro generale: registrazione delle sostanze, notifica delle sostanze contenute negli articoli e condivisione dei dati Dott. Carlo Zaghi Direttore

Dettagli

SEZIONE 1: Identificazione della sostanza/miscela e della società/impresa

SEZIONE 1: Identificazione della sostanza/miscela e della società/impresa Versione: 1.0 it data di compilazione: 29.10.2015 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza/miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Identificazione della sostanza Codice articolo

Dettagli

02/04/2015. Kit Components

02/04/2015. Kit Components 02/04/2015 Product code Kit Components Description 1790100 silentmer Validated sirna, 2 nmol Kit 1790154 1790155 1790103 1790104 1790105 1790106 1790107 1790108 1790109 1790110 1790111 1790112 1790113

Dettagli

Benvenuto nella nuova intranet APRE

Benvenuto nella nuova intranet APRE Benvenuto nella nuova intranet APRE Lo sviluppo di questo nuovo strumento è stato il frutto di un lavoro fatto a stretto contatto con l Università di Parma, la sua collaborazione ha permesso molte delle

Dettagli

Manuale di istruzioni

Manuale di istruzioni Manuale di istruzioni GESTIRE IL MERCATO ONLINE Pagina La Pagina Centrale...1 L Area di Lavoro...1 Inserimento dei vostri prodotti...2 Trovare offerte e richieste...3 Fare e ricevere proposte...4 Accettare

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/6 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Denominazione commerciale: Kallestad FC/Evans, Monkey Articolo numero: 29048

Dettagli

PROCEDURA GESTIONE LICENZE MULTIPLE

PROCEDURA GESTIONE LICENZE MULTIPLE GIUFFRÈ EDITORE PROCEDURA GESTIONE LICENZE MULTIPLE Manuale Gestione Licenze Assistenza Tecnica 1. Accesso al sistema di Provisioning Nel caso di abbonamenti con più di una utenza è necessario creare e

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/5 * 1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Articolo numero: 56Z002298, 56L002297 1.2 Usi pertinenti identificati della sostanza

Dettagli

ASO CORPORATE SERVICE VELOCE, PRATICA, AGGIORNATA

ASO CORPORATE SERVICE VELOCE, PRATICA, AGGIORNATA ASO CORPORATE SERVICE VELOCE, PRATICA, AGGIORNATA ASO CORPORATE SERVICE VISTA DA VICINO In quasi quarant anni d attività abbiamo fatto del servizio una delle nostre principali priorità. Non solo consulenza

Dettagli

APP PASSPARTÙ Manuale dell utente VERSIONE 1.1. Copyright 2015 QUI! Group Spa

APP PASSPARTÙ Manuale dell utente VERSIONE 1.1. Copyright 2015 QUI! Group Spa APP PASSPARTÙ Manuale dell utente VERSIONE 1.1 Copyright 2015 QUI! Group Spa Benvenuto in Passpartù! Obiettivo della presente Guida è illustrare il funzionamento della APP Passpartù con tutte le funzionalità

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/7 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Denominazione commerciale: Molybdenum Standard: 10000 µg/ml Mo in 1% NH4OH

Dettagli

UTILIZZATORE A VALLE

UTILIZZATORE A VALLE Il Regolamento REACH LE IMPLICAZIONI PER GLI UTILIZZATORI A VALLE NELLA PROCEDURA DI PRE-REGISTRAZIONE E REGISTRAZIONE DELLE SOSTANZE CHIMICHE Lamezia Terme - Lunedì, 7 luglio 2008 Relatore: Gianluca Stocco

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 / ISO 11014

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 / ISO 11014 Pagina: 1/5 * SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Denominazione commerciale: Hilti Firestop Acrylic Sealant CFS-S ACR CP 606

Dettagli

Il colloquio delle aziende con l ECHA: cosa comunicare, come comunicare

Il colloquio delle aziende con l ECHA: cosa comunicare, come comunicare Regolamento REACH (CE 1907/2006) Il colloquio delle aziende con l ECHA: cosa comunicare, come comunicare Raffaella Butera Servizio di Tossicologia Centro Antiveleni di Pavia - Centro Nazionale di Informazione

Dettagli

Istruzioni per l installazione del software per gli esami ICoNExam (Aggiornate al 15/01/2014)

Istruzioni per l installazione del software per gli esami ICoNExam (Aggiornate al 15/01/2014) Istruzioni per l installazione del software per gli esami ICoNExam (Aggiornate al 15/01/2014) Il software per gli esami ICON può essere eseguito su qualunque computer dotato di Java Virtual Machine aggiornata.

Dettagli

SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa

SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Pagina: 1/7 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Articolo numero: L-800IE 1.2 Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/5 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Numero CAS: 24937-78-8 1.2 Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela

Dettagli

FUCHS per GHS. Globally Harmonized System

FUCHS per GHS. Globally Harmonized System FUCHS per GHS Globally Harmonized System GHS Globally Harmonized System Lo sviluppo del Globally Harmonized System sulla classificazione ed etichettatura dei composti chimici, o GHS è stato intrapreso

Dettagli

Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 6.0)

Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 6.0) Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 6.0) Nota Bene: Si raccomanda di leggere queste dispense di fronte al computer, provando passo dopo passo le funzionalità descritte. Per

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/6 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto 1.2 Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati

Dettagli

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1

Microsoft Access - dispensa didattica ECDL Modulo 5 - a cura di Antonino Terranova PAG 1 Microsoft Access - Determinare l input appropriato per il database...2 Determinare l output appropriato per il database...2 Creare un database usando l autocomposizione...2 Creare la struttura di una tabella...4

Dettagli

Guida alla compilazione della scheda di valutazione dei progetti relativi all anno 2011 Fase di valutazione

Guida alla compilazione della scheda di valutazione dei progetti relativi all anno 2011 Fase di valutazione Guida alla compilazione della scheda di valutazione dei progetti relativi all anno 2011 Fase di valutazione Digitare sul proprio browser: http://www.unifi.it/schedavalutazione2010 Compare una schermata

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/6 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Articolo numero: A8511 Numero CAS: 163795-75-3 Numero di registrazione Nessuna

Dettagli

Manuale REACH-IT dell'utente dell'industria

Manuale REACH-IT dell'utente dell'industria Manuale REACH-IT dell'utente dell'industria Parte 16 - Creazione e presentazione di una notifica C&L utilizzando lo strumento on-line di REACH-IT Versione (1.0) Pagina 1 di 70 Cronologia dei documenti

Dettagli

Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 7.0)

Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 7.0) Uso di un browser (con riferimento a Microsoft Internet Explorer 7.0) Nota Bene: Si raccomanda di leggere queste dispense di fronte al computer, provando passo dopo passo le funzionalità descritte. Per

Dettagli

2 D: Come posso esaminare / cancellare le pagine visitate in passato? 3 D: Come posso individuare specifiche pagine visitate in passato?

2 D: Come posso esaminare / cancellare le pagine visitate in passato? 3 D: Come posso individuare specifiche pagine visitate in passato? Copyright Alessandro de Simone 2010 (www.alessandrodesimone.net) - È vietato trascrivere, copiare, stampare, tradurre, riprodurre o divulgare il presente documento, anche parzialmente, senza l autorizzazione

Dettagli

SOFTWARE SICUREZZA SUL LAVORO 360 - PROCEDURE STANDARDIZZATE www.prevenzionesicurezza.com GUIDA ALL USO

SOFTWARE SICUREZZA SUL LAVORO 360 - PROCEDURE STANDARDIZZATE www.prevenzionesicurezza.com GUIDA ALL USO GUIDA ALL USO SOFTWARE SICUREZZA SUL LAVORO 360 PROCEDURE STANDARDIZZATE Pagina 1 di 26 Indice Indice...2 Schermata principale...3 DVR Standard...5 Sezione Dati Aziendali...6 Sezione S.P.P....7 Sezione

Dettagli

Word Elaborazione testi

Word Elaborazione testi I seguenti appunti sono tratti da : Consiglio Nazionale delle ricerche ECDL Test Center modulo 3 Syllabus 5.0 Roberto Albiero Dispense di MS Word 2003 a cura di Paolo PAVAN - pavan@netlink.it Word Elaborazione

Dettagli

Introduzione. Installare EMAS Logo Generator

Introduzione. Installare EMAS Logo Generator EMAS Logo Generator Indice Introduzione... 3 Installare EMAS Logo Generator... 3 Disinstallare EMAS Logo Generator... 4 Schermata iniziale... 5 Creare il Logo... 7 Impostazioni... 7 Colore...8 Lingua del

Dettagli

Kit Components. Single-use BL21(DE3)pLysS. BL21(DE3)pLysS Competent Cells >10x6 cfu/ug

Kit Components. Single-use BL21(DE3)pLysS. BL21(DE3)pLysS Competent Cells >10x6 cfu/ug 05/17/2015 Kit Components Product code L1195 Components: L119 Description Single-use BL21(DE3)pLysS BL21(DE3)pLysS Competent Cells >10x6 cfu/ug Pagina: 1/6 * SEZIONE 1: Identificazione della sostanza

Dettagli

LA PIATTAFORMA DEL PROGETTO ORIENTAMENTO. Guida per Studente

LA PIATTAFORMA DEL PROGETTO ORIENTAMENTO. Guida per Studente Progetto Orientamento Edizione 2007 LA PIATTAFORMA DEL PROGETTO ORIENTAMENTO Guida per Studente http://www.elearning.unibo.it/orientamento assistenzaorientamento.cela@unibo.it Sommario 1 L accesso alla

Dettagli

APP PASSPARTÙ Manuale dell utente

APP PASSPARTÙ Manuale dell utente APP PASSPARTÙ Manuale dell utente VERSIONE 1.3 Copyright 2015 QUI! Group Spa Benvenuto in Passpartù! Obiettivo della presente Guida è illustrare il funzionamento della APP Passpartù con tutte le funzionalità

Dettagli

Manuale Operativo 1. INTRODUZIONE 2. ACCESSO ALL APPLICATIVO WEB 3. UTILIZZO DELL APPLICATIVO. 3.1. Dati Utente. 3.2.

Manuale Operativo 1. INTRODUZIONE 2. ACCESSO ALL APPLICATIVO WEB 3. UTILIZZO DELL APPLICATIVO. 3.1. Dati Utente. 3.2. Manuale Operativo 1. INTRODUZIONE 2. ACCESSO ALL APPLICATIVO WEB 3. UTILIZZO DELL APPLICATIVO 3.1. Dati Utente 3.2. Aree di Lavoro 3.3. Abilitazione Utente 3.4. Abilitazione Applicazioni 4. ACCESSO FORNITORI

Dettagli

ACQUISTO PEC ONLINE. Come acquistare online una casella di Posta Elettronica Certificata LegalMail Versione 1.0

ACQUISTO PEC ONLINE. Come acquistare online una casella di Posta Elettronica Certificata LegalMail Versione 1.0 ACQUISTO 2013 PEC ONLINE Come acquistare online una casella di Posta Elettronica Certificata LegalMail Versione 1.0 Per acquistare una casella di Posta Elettronica Certificata LegalMail è necessario compilare

Dettagli

SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa

SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Pagina: 1/5 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Articolo numero: 51114 B 1.2 Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela

Dettagli

Sistema di autopubblicazione di siti Web

Sistema di autopubblicazione di siti Web Sistema di autopubblicazione di siti Web Manuale d'uso Versione: SW 2.0 Manuale 2.0 Gennaio 2007 CEDCAMERA tutti i diritti sono riservati CEDCAMERA - Manuale d'uso 1 1 Introduzione Benvenuti nel sistema

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/6 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto 1.2 Usi identificati pertinenti della sostanza o della miscela e usi sconsigliati

Dettagli

Utilizzare Event Viewer

Utilizzare Event Viewer Utilizzare Event Viewer Visualizzare lo storico di tutti gli eventi della macchina 1s 2s 1. Cenni Generali 1.1. Cos è Event Viewer Event Viewer (Visualizzatore di eventi) è un tool molto utile di amministrazione

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/5 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Articolo numero: 56Z011998, 56P011920 Numero CAS: 50-81-7 1.2 Usi pertinenti

Dettagli

DALLA BIBLIOTECA ALLA RETE Come utilizzare il sito della Biblioteca Medica

DALLA BIBLIOTECA ALLA RETE Come utilizzare il sito della Biblioteca Medica DALLA BIBLIOTECA ALLA RETE Come utilizzare il sito della Biblioteca Medica (http://biblioteca.asmn.re.it) (Aprile 2009) Rita IORI Itala ROSSI Biblioteca Medica ASMN R.E. 1 Obiettivi del sito Descrivere

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/6 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Articolo numero: 425-1232 1.2 Usi pertinenti identificati della sostanza o

Dettagli

Il nuovo sito internet della Fondazione Forense Bolognese Guida alla navigazione

Il nuovo sito internet della Fondazione Forense Bolognese Guida alla navigazione Il nuovo sito internet della Fondazione Forense Bolognese Guida alla navigazione La home page del sito nuovo sito è divisa in tre principali colonne: a sinistra la Formazione Continua, al centro informazioni

Dettagli

Guida all'uso del CMS (Content Management System, Sistema di Gestione dei Contenuti)

Guida all'uso del CMS (Content Management System, Sistema di Gestione dei Contenuti) GUIDE Sa.Sol. Desk: Rete Telematica tra le Associazioni di Volontariato della Sardegna Guida all'uso del CMS (Content Management System, Sistema di Gestione dei Contenuti) Argomento Descrizione Gestione

Dettagli

REACH Scambio di informazioni all interno della catena di approvvigionamento Comunicazione degli usi identificati Nuove schede di sicurezza (SDS)

REACH Scambio di informazioni all interno della catena di approvvigionamento Comunicazione degli usi identificati Nuove schede di sicurezza (SDS) REACH Scambio di informazioni all interno della catena di approvvigionamento Comunicazione degli usi identificati Nuove schede di sicurezza (SDS) Regolamento CE n 1907/2006 GUUE L396 30-12-2006 FEDERACCIAI

Dettagli

Alessandro Osta Gruppo RIVA. Il regolamento REACH e l industria siderurgica

Alessandro Osta Gruppo RIVA. Il regolamento REACH e l industria siderurgica Alessandro Osta Gruppo RIVA Il regolamento REACH e l industria siderurgica Il regolamento REACH e l industria SIDERURGICA implicazioni e specificità Giornata di approfondimento CONFINDUSTRIA sulla Genova,

Dettagli

Open Archives e motori di ricerca. di Ilaria Moroni

Open Archives e motori di ricerca. di Ilaria Moroni Open Archives e motori di ricerca di Ilaria Moroni Ultimo aggiornamento: ottobre 2013 Sommario Open archives: Pleiadi SSRN Motori di ricerca: Google Books Google Scholar Scirus Open Archives per cercare

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/5 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Articolo numero: 235100, 235200, 235900-050 1.2 Usi pertinenti identificati

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/7 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Articolo numero: 5145C 1.2 Usi identificati pertinenti della sostanza o della

Dettagli

Il Regolamento REACH

Il Regolamento REACH Il Regolamento REACH CORSO di FORMAZIONE SU DISPOSIZIONI DEL REGOLAMENTO REACH Relatore: Gianluca Stocco Torino Martedì 23 e Mercoledì 24 settembre 2008 La Normativa prima del Regolamento REACH PREMESSA

Dettagli

Guida alla gestione delle domande di Dote Scuola per l A.S. 2013-2014 Scuole Paritarie

Guida alla gestione delle domande di Dote Scuola per l A.S. 2013-2014 Scuole Paritarie Guida alla gestione delle domande di Dote Scuola per l A.S. 2013-2014 Scuole Paritarie Questo documento contiene informazioni utili al personale delle scuole paritarie per utilizzare l applicativo web

Dettagli

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail Reti Informatiche: Internet e posta elettronica Tina Fasulo 2012 Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail 1 Parte prima: navigazione del Web Il browser è un programma che consente

Dettagli

Manuale Amministratore bloodmanagement.it

Manuale Amministratore bloodmanagement.it 1 Sommario Primo accesso al portale bloodmanagement.it... 2 Richiesta account... 2 Login... 2 Sezione generale... 4 Informazioni sede... 4 Inserimento... 5 Destinazioni... 5 Luogo donazioni... 5 Inserisci

Dettagli

Guida per l'utilizzo del Servizio per la gestione delle richieste di intervento tecnico informatico (ServiceDesk)

Guida per l'utilizzo del Servizio per la gestione delle richieste di intervento tecnico informatico (ServiceDesk) Il servizio per la gestione degli interventi informatici permette al personale dipendente dell'ateneo di fare le richieste di intervento in maniera semplice ed efficace, consentendo di controllare in ogni

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 / ISO 11014

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 / ISO 11014 Pagina: 1/6 * 1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Identificatore del prodotto Articolo numero: 203086 Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati

Dettagli

Geowin SDS. 5 Classificazione. 8 Interrogazioni. 11 Dossier cosmetici 12 Aggiornamenti 13 Assistenza. 2014 Geowin

Geowin SDS. 5 Classificazione. 8 Interrogazioni. 11 Dossier cosmetici 12 Aggiornamenti 13 Assistenza. 2014 Geowin 1 1 Banca dati... sostanze classificate 2 2 Sostanze... 4 3 Miscele... 6 4 Ricette... 8 5 Classificazione... 9 6 Schede di... sicurezza 10 7 Stampe... 12 8 Interrogazioni... 19 9 Clienti... 20 10 Istituto

Dettagli

Formattazione e Stampa

Formattazione e Stampa Formattazione e Stampa Formattazione Formattazione dei numeri Formattazione del testo Veste grafica delle celle Formattazione automatica & Stili Formattazione dei numeri Selezionare le celle, poi menu:

Dettagli

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE APPROFONDIMENTO ICT Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto Approfondimento SOFTWARE PER L ARCHIVIAZIONE ORGANISMO BILATERALE PER LA FORMAZIONE IN CAMPANIA INDICE SOFTWARE PER

Dettagli

GUIDA DI UTILIZZO DEL SITO G.I.D.D.C.

GUIDA DI UTILIZZO DEL SITO G.I.D.D.C. GUIDA DI UTILIZZO DEL SITO G.I.D.D.C. Il sito G.I.D.D.C. Gruppo Italiano Docenti di Diritto Canonico (Associazione Canonistica Italiana) consente di gestire i contributi e le informazione relative. L indirizzo

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/6 * SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Denominazione commerciale: Synovasure PJI Elisa Test Kit/ Synovasure Lateral

Dettagli

AtoZ IL CATALOGO DI BIBLIOTECA VIRTUALE

AtoZ IL CATALOGO DI BIBLIOTECA VIRTUALE EBSCO ITALIA S.r.l. Corso Brescia 75 10152 TORINO (Italia) Tel. 011-28.76.811 Fax 011-24.82.916 www.ebsco.it Agente della: EBSCO INTERNATIONAL, INC. P.O. BOX 1943 BIRMINGHAM /ALABAMA - USA AtoZ IL CATALOGO

Dettagli

MANUALE D USO DEL SW PER PROCEDURE STANDARDIZZATE

MANUALE D USO DEL SW PER PROCEDURE STANDARDIZZATE GENERALITÀ SULL USO DEL SW In tutti gli ambiti in cui è stato possibile farlo, sono stati predisposti menù a tendina o tabelle predefinite (conformi alle indicazioni ministeriali) allo scopo di inserire

Dettagli

BANCA DATI PREPARATI PERICOLOSI. Manuale operativo ISS FORMULA v.1.25. Configurazione minima richiesta:

BANCA DATI PREPARATI PERICOLOSI. Manuale operativo ISS FORMULA v.1.25. Configurazione minima richiesta: BANCA DATI PREPARATI PERICOLOSI Manuale operativo ISS FORMULA v.1.25. Configurazione minima richiesta Installazione del programma Definizioni Finestra iniziale del programma Come compilare Configurazione

Dettagli

1. EDICOLA 2. LA MIA LIBRERIA. L app Edicola Professionale ha 4 sezioni interne.

1. EDICOLA 2. LA MIA LIBRERIA. L app Edicola Professionale ha 4 sezioni interne. EDICOLA PROFESSIONALE GUIDA ALL USO L app Edicola Professionale ha 4 sezioni interne. La barra in basso contiene le icone per spostarsi nella visualizzazione delle varie sezioni: 1. Edicola: qui gli ultimi

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Pagina: 1/7 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1 Identificatore del prodotto Articolo numero: 5190-8773 1.2 Usi pertinenti identificati della sostanza o

Dettagli