Bridge Ethernet HomePlug AV. Manuale d'uso

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Bridge Ethernet HomePlug AV. Manuale d'uso"

Transcript

1 Bridge Ethernet HomePlug AV Manuale d'uso

2 Indice Capitolo 1: Introduzione... 1 Capitolo 2: Pianificazione della rete PowerLine... 1 Topologia Topologia della Rete... 1 Capitolo 3: Descrizione del Bridge HomePlug AV... 2 Il Pannello Superiore... 2 Il Pannello Frontale... 2 Capitolo 4: Collegamento del Bridge Ethernet HomePlug AV... 2 Collegamento del Bridge... 2 Collegamento a un Router... 4 Capitolo 5: Uso del software HomePlug AV Utility... 4 Installazione del Software... 4 Accesso al Software HomePlug AV Utility... 7 Scheda Network Information... 7 Scheda Privacy... 9 Scheda QoS Scheda About (Informazioni) Appendice A: Risoluzione dei problemi Problemi Comuni e Soluzioni Domande frequenti Appendice B: Specifiche... 17

3 Come usare questo manuale Il manuale d'uso del Bridge Ethernet HomePlug AV è stato redatto per consentire di comprendere l'estrema semplicità dei collegamenti di rete realizzati tramite questa apparecchiatura. Durante la lettura di questo manuale si troverà la seguente simbologia: Questo simbolo di spunta contrassegna una nota e in generale informazioni a cui prestare speciale attenzione durante l'utilizzo del Bridge Ethernet HomePlug AV. Questo punto esclamativo indica una precauzione o un'avvertenza e qualcosa che potrebbe danneggiare oggetti di proprietà o il Bridge Ethernet HomePlug AV.

4 Capitolo 1: Introduzione Benvenuti Grazie per l'acquisto del Bridge Ethernet HomePlug AV. Il Bridge consentirà collegamenti di rete di ottima qualità e grande flessibilità. In che modo? Il Bridge Ethernet HomePlug AV consente di trasformare la rete elettrica domestica o aziendale in una rete dati ad alta velocità. Non c'è più alcun bisogno di forare pareti o passare attraverso soffitte o cantine per installare i cavi di rete: basta utilizzare il tracciato dei fili elettrici presente nell'edificio. Ma cosa significa tutto ciò? Le reti dati sono strumenti molto utili che consentono di condividere le risorse dei computer. Si può utilizzare una stampante da vari computer e accedere ai dati ubicati nel disco rigido di un altro computer. Le reti vengono usate anche per partecipare a videogiochi di tipo multigiocatore. Quindi, le reti oltre ad essere utili in casa e in ufficio, possono anche essere divertenti. Il Bridge HomePlug AV segue lo standard di rete HomePlug PowerLine. Basta inserire il Bridge HomePlug AV Bridge in una presa a parete e collegare il proprio dispositivo munito di uscita Ethernet usando il cavo di rete fornito a corredo per trasformare tutta la casa in un'infrastruttura di rete. Per aggiungere più computer alla rete basta collegarli ad una presa qualsiasi del domicilio usando altri Bridge HomePlug AV. Una volta collegati in rete, i computer possono condividere risorse quali stampanti e spazio di memorizzazione, e tutti i tipi di file: musica, foto digitali e documenti. Con una velocità di trasmissione dati fino a 200Mbps, si possono anche giocare videogiochi multiplayer testa a testa. E usando un Bridge HomePlug AV per interfacciare il router a banda larga della propria connessione Internet via cavo o DSL con la LAN su rete elettrica, ogni computer del domicilio avrà accesso a Internet. Seguire le istruzioni riportate in questo manuale per collegare il Bridge, impostarlo e configurarlo per fare da ponte fra varie reti dati. Queste istruzioni sono tutto ciò che serve per usufruire al meglio del Bridge. Capitolo 2: Pianificazione della rete PowerLine TOPOLOGIA DELLA RETE Con i prodotti PowerLine si può creare una LAN usando la rete elettrica domestica. I computer possono essere collegati via rete elettrica usando dispositivi PowerLine. Il Bridge collega un computer munito di uscita Ethernet a una LAN su rete elettrica. È anche disponibile un adattatore USB PowerLine per collegare un computer con uscita USB a una LAN su rete elettrica. Il Bridge è ideale inoltre per gli utenti che già dispongono di un router e desiderano condividere l'accesso ad Internet - 1 -

5 di alta velocità lungo la LAN su rete elettrica. Collegare il Bridge al router dopo aver configurato il Bridge utilizzando il software HomePlug AV Utility. Dato che la porta Ethernet del Bridge è munita di funzione auto-mdix, è sufficiente collegare un cavo Ethernet di Categoria 5 alla porta uplink del router o a una porta LAN del router. Capitolo 3: Descrizione del Bridge HomePlug AV IL PANNELLO SUPERIORE La porta Ethernet del Bridge è posta sul pannello superiore. Alla porta Ethernet si collegherà il cavo di rete Ethernet di Categoria 5. IL PANNELLO FRONTALE I LED del Bridge, che visualizzano le informazioni sull'attività della rete, sono posti sul pannello frontale. ETICHE TTA Power Link/Act Ethernet STATO Acceso Spento Lampeggi ante Spento Acceso Lampeggi ante Spento DESCRIZIONE Alimentazione inserita. Alimentazione disinserita. Attività della rete elettrica. La porta della rete elettrica è priva di attività elettrica. Porta Ethernet collegata Attività Ethernet Porta Ethernet non collegata Capitolo 4: Collegamento del Bridge Ethernet HomePlug AV COLLEGAMENTO DEL BRIDGE Nota: Il dispositivo HomePlug può essere collegato alla porta di uno switch LAN per collegare la LAN su rete elettrica alla LAN Ethernet, tuttavia, ogni PC o server in comunicazione sulla LAN su rete elettrica deve essere direttamente collegato al proprio Bridge Ethernet HomePlug AV. 1. Inserire il cavo Ethernet di Categoria 5 fornito a corredo nella porta Ethernet del computer

6 2. Inserire l'altra estremità del cavo nella porta Ethernet del Bridge. Tipo a spina Tipo a cordone 3. Inserire il Bridge in una presa elettrica (tipo a spina). Inserire il cordone elettrico nella porta elettrica (tipo a cordone). Tipo a spina Tipo a cordone - 3 -

7 IMPORTANTE: Dato che il Bridge invia dati lungo la rete elettrica domestica, inserire il Bridge direttamente in una presa elettrica. Si consiglia di non inserire il dispositivo in una presa multipla munita di protezione da sovracorrente. Non inserirlo nemmeno in un UPS. Il Bridge è già munito di filtro di protezione da sovracorrente. L'installazione del Bridge è terminata. Se si desidera configurare il Bridge, passare al Capitolo 5: Uso del software HomePlug AV Utility. COLLEGAMENTO A UN ROUTER Se si desidera collegare il Bridge a un router, passare alla sezione successiva, Collegamento a un a Router. Se si desidera condividere l'accesso ad Internet di alta velocità lunga una LAN su rete elettrica, collegare il Bridge a un router. Seguire le seguenti istruzioni: Scollegare il cavo di rete dal PC e collegarlo al router. L'installazione del Bridge è terminata. Capitolo 5: Uso del software HomePlug AV Utility PANORAMICA Dopo aver installato il Bridge eseguire l'installazione guidata per installare il software HomePlug AV Utility. Usare questa utilità per controllare il collegamento diretto del PC alla LAN su rete elettrica, cercare dispositivi collegati via rete elettrica alla LAN e impostare la sicurezza tramite l'uso di una password di rete. Nota: Se si desidera che i dispositivi sulla LAN su rete elettrica condividano l'accesso a Internet ad alta velocità, collegare il Bridge a un router dopo aver eseguito il software HomePlug AV Utility. Consultare Capitolo 4: Collegamento del Bridge Ethernet HomePlug AV. INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE 1. Inserire il CD fornito a corredo nell'unità CD del computer, quindi eseguire il programma setup.exe per installare il software

8 2. Cliccare su Next (Avanti) per continuare. 3. Scegliere la cartella di destinazione e cliccare su Next (Avanti)

9 4. Selezionare i componenti e cliccare su Next (Avanti) per continuare. APP Selezionare il componente APP per installare l'applicativo. DLL L'applicativo richiede la presenza del file dll per avviarsi. DOTNET L'applicativo richiede Framework 1.1 o superiore; se già installato, deselezionare l'opzione. 5. Attendere il completamento del processo. 6. Se FrameWork 1.1 non è installato, cliccare Yes (Sì) per installarlo. Dopo questo passo, l'installazione del software sarà completa. A questo punto si potrà lanciare l'applicativo HomePlug AV

10 ACCESSO AL SOFTWARE HOMEPLUG AV UTILITY Per accedere al software HomePlug AV Utility, fare doppio clic sull'icona HomePlug AV sul desktop di Windows e l'applicativo si avvierà. A continuazione vengono riportate informazioni dettagliate sull'applicativo. La prima schermata è Network Information (Informazioni sulla LAN). Scheda Network Information Mostra le informazioni riguardanti la LAN. Figura 1: schermata principale Non collegato

11 Se l'applicativo non trova nessun adattatore collegato alla scheda NIC del PC (scheda di rete), mostra Not Connected (Non collegato). La figura 1 mostra la scheda Network Information. Se il PC è munito di più di una scheda NIC, selezionare quella che è collegata al dispositivo locale; vedi la figura 2. Figura 2: selezione della scheda NIC. Dopo aver selezionato la scheda corretta, verranno visualizzate ulteriori informazioni sulla LAN si rete elettrica collegata. Vedi la figura 3. Master Slave Topologia Figura 3: rilevamento adattori collegati. Questa finestra costituisce un'analisi operativa che rivela informazioni sulla LAN suddivise in tre categorie: informazioni sul master, informazioni sullo slave collegato e topologia

12 L'area delle informazioni sul master rivela l'indirizzo MAC e il TEI (identificatore del terminale) del master nella LAN. L'indirizzo MAC è unico ed è riportato sull'etichetta dell'adattatore. Vedi la figura 4. PL E MNMD-VVRD-CSNO-OZFX Figura 4: adattatore MAC sull'etichetta. Inoltre, l'informazione sullo slave selezionato mostra l'indirizzo MAC e il TEI della postazione su cui si sta eseguendo l'applicativo. Una LAN (con la medesima password di rete) ha un unico adattatore master, tutti gli altri sono slave. Se l'adattatore master è scollegato, uno degli altri slave diventerà master. Il master assegnerà un TEI a ciascuna postazione quando è correttamente associata alla rete logica domestica HomePlug AV (AVLN). Il TEI è lungo 8-bit ed è unico nella AVLN. Si può scegliere qualsiasi adattatore nella casella Device Selection (Selezione dispositivo), basta cliccare per selezionarne uno. Vedi la figura 5. Se si seleziona l'adattatore master, l'informazione sullo slave sarà identica a quella sul master. Figura 5: selezione adattatore. La topologia mostra: TEI, MAC Address (Indirizzo MAC), Bridged MAC Address (Indirizzo MAC provvisorio) e le velocità PHY di trasmissione (Tx) e ricezione (Rx) codificata e Raw per tutti i nodi sulla LAN (che non siano l'adattatore locale). La voce "Bridged MAC address" è l'indirizzo MAC della scheda NIC collegata all'adattatore. Le velocità Coded escludono i bit FEC. La velocità Raw è l'effettivo bit rate del canale. La velocità Raw è determinata dal carico di bit della portante e dal Tone Mask di HomePlug AV che utilizza 917 portanti su 1155 possibili. Se fossero usate tutte le portanti con il massimo carico di bit su tutte le 1155 portanti, la velocità Raw del canale sarebbe pari a circa 250 Mbps. Con l'applicazione del Tone Mask di HomePlug AV, la massima velocità Raw del canale è di circa 200 Mbps (in realtà 198 Mbps). Scheda Privacy La schermata Privacy fornisce l'opzione di mantenere la sicurezza della rete logica e di selezionare i dispositivi da includere nella rete. La figura 6 mostra l'aspetto della scheda

13 Tutti i dispositivi HomePlugAV vengono forniti con una rete logica (nome di rete) predefinita, che di norma è HomePlugAV. La schermata Privacy consente di cambiare una rete logica modificando il nome di rete (password di rete) dei dispositivi. L'utente può sempre ritornare alla rete (pubblica) di HomePlugAV inserendo HomePlugAV come nome di rete. Figura 6: schermata Privacy. Nota: Prima selezionare l'adattatore locale tramite Device Selection (Selezione dispositivo). Questa privacy viene utilizzata per impostare o cambiare la password di rete su un dispositivo remoto identificato dalla propria password DAK. Cliccando il pulsante Update (Aggiorna) si imposta la password di rete privata a partire dai dati immessi. Se il campo della password DAK viene lasciato vuoto e l'opzione Remote Device (Dispositivo remoto) non viene spuntata, cliccando sul pulsante Update (Aggiorna) imposterà il dispositivo locale con la password di rete immessa. Quindi questa funzione è utilizzabile per aggiungere un adattatore di rete alla rete privata. La password DAK è riportata sull'etichetta dell'adattatore. Vedi la figura

14 PL E MNMD-VVRD-CSNO-OZFX Figura 7: password DAK su etichetta. Se la password DAK è sbagliata e l'applicativo non è in grado di trovare l'adattatore a causa di questo errore, visualizzerà il messaggio di errore della figura 8. In un'altra situazione, dopo aver cliccato il pulsante Update (Aggiorna) per impostare la rete privata, occorrerà un certo periodo di tempo per ottenere le nuove informazioni sul master (le informazioni sul master sono controllabili tramite la schermata Network Information). Durante questo periodo, dopo aver impostato un altro adattatore remoto con la nuova password di rete privata, apparirà il messaggio di nota riportato nella figura 8. Attendere che le informazioni sul maestro vengano visualizzate sulla scheda e continuare con un'altra operazione. Figura 8: messaggio di errore e di nota Se l'utente desidera eliminare alcuni adattatori dalla rete privata, le azioni sono identiche all'operazione di aggiunta. È sufficiente impostare la Password di rete su un altro nome diverso da quello della rete privata (ad esempio immettendo la password predefinita HomePlugAV ) e immettere la password DAK fornita. Cliccando il pulsante Update (Aggiorna) si porterà a termine l'eliminazione. Scheda QoS La figura 9 mostra la scheda QoS (Quality of Service). I requisiti di QoS sono diversi in base al tipo di dati: streaming video o musica, voce e dati non elaborati. Per fornire un'alta QoS per lo streaming dei dati, è possibile impostare i livelli di priorità usando dei tag al principio delle trame di dati. I tag Virtual Local Area Network (VLAN) 802.1p su trame Ethernet vengono usati per specificare 8 (0 7) livelli di priorità utente. La rete elettrica di HomePlug AV consente 4 livelli

15 di priorità di accesso al canale (CAP (0 3)). Quindi gli 8 livelli di tag VLAN Ethernet devono essere mappati sui 4 livelli di priorità CAP, in cui CAP 3 è il livello di priorità più alto e CAP 0 il più basso. La priorità CAP 3 potrebbe essere usata per la voce e le trame di gestione della rete, CAP 2 viene usata per video e musica, mentre CAP 1 e CAP 0 vengono usate per i dati. Il mappaggio dei tag VLAN o dei bit TOS sui livelli CAP è di facile esecuzione utilizzando la funzione Priority Mapping (Mappaggio priorità) della VLAN nella scheda QoS. Il gruppo Priority Mapping contiene la possibilità di mappare sia la VLAN sia i bit TOS. Se selezionata, i pacchetti che corrispondono alla priorità VLAN o bit TOS vengono assegnati alla priorità di contrasto della rete elettrica (priorità di accesso al canale, CAP) così come impostato nella corrispondente casella a discesa. Se un pacchetto contiene sia VLAN che TOS, VLAN prevarrà su TOS. Il gruppo Default CAP (CAP predefinito) consente di mappare la priorità predefinita dei pacchetti che non hanno tag VLAN o bit TOS (o se questi sono stati disabilitati). Le impostazioni sono disponibili per Unicast (diretto a un host). IGMP - (CAP 3 predefinito) - imposta la priorità di accesso al canale delle trame IGMP - si tratta delle trame di gestione del gruppo e non dei dati di stream. Unicast - (CAP 1 predefinito) - imposta la priorità di accesso al canale per le trame unicast che non corrispondono a nessun'altra classificazione o mappaggio. IGMP managed Multicast Stream (Fisso su CAP 2) - imposta la priorità di accesso al canale per i dati di stream appartenenti a un gruppo multicast IGMP sottoposto a snooping. Multicast/Broadcast - imposta il CAP predefinito per le trame multicast non contenute in un gruppo sottoposto a snooping e per le trame broadcast. Una volta effettuate le impostazioni CAP, cliccando sul pulsante Write (Scrivi) esse verranno salvate assieme ai valori della scheda Configuration (Configurazione) sulla NVRAM del dispositivo collegato. Il valore Priority TTL determina la durata (TTL è la sigla inglese di "Time to live", ovvero tempo di vita) di ciascun pacchetto nel buffer del dispositivo AV che verrà inviato successivamente sulla rete elettrica. Questo valore può variare tra 10 e millisecondi e può essere mappato su vari livelli di priorità di accesso al canale. I valori predefiniti utilizzati sono memorizzati nel file PIB così come riportato a continuazione: Traffico CA0: 2000 ms (utilizzato per il traffico dati TCP) Traffico CA1: 2000 ms (utilizzato per il traffico dati TCP) Traffico CA2: 300 ms (utilizzato per il traffico video/musica UDP) Traffico CA3: 300 ms (utilizzato per il traffico VoIP) Si consiglia caldamente di non modificare i valori predefiniti di 300 e 2000 ms poiché sono ottimizzati per il traffico specifico di cui sopra

16 Figura 9: schermata QoS. Scheda About La scheda About (Informazioni) mostra la versione del software e i dati riguardanti l'azienda. Figura 10: schermata Informazioni

17 Appendice A: Risoluzione dei problemi Questa appendice è divisa in due parti: Problemi comuni e soluzioni e Domande frequenti. L'appendice fornisce la soluzione ai problemi che potrebbero verificarsi durante l'installazione e l'uso di questo prodotto. Per risolvere gli eventuali problemi leggere attentamente le spiegazioni. PROBLEMI COMUNI E SOLUZIONI 1. Dopo aver installato il Bridge non si accende nessun LED. Scollegare il cavo di rete Ethernet di Categoria 5 dal computer. Scollegare il Bridge dalla presa elettrica. Quindi ripetere la procedura d'installazione. Accertarsi che la presa elettrica sia funzionante. 2. Il LED Ethernet del Bridge non si accende. Quando la porta Ethernet rileva una connessione LAN, il LED Ethernet si accende. Controllare l'adattatore Ethernet del proprio computer per vedere se la connessione e l'adattatore funzionano correttamente. Assicurasi di usare il cavo Ethernet di Categoria 5 fornito a corredo per collegare il Bridge al computer. Per l'uso con un router, collegare un cavo Ethernet di Categoria 5 alla porta del router. 3. Quando eseguo la scansione della LAN su rete elettrica, non rilevo tutti i dispositivi collegati via rete elettrica. Accertarsi che tutti i dispositivi presenti nella LAN su rete elettrica siano stati configurati con la stessa password di rete. La password di rete deve essere identica altrimenti non possono comunicare fra loro. Vedi Capitolo 5: Uso del software HomePlug AV Utility. Per prima cosa controllare la fase della linea di CA. Potreste avere linee di CA con fasi diverse e non riuscire ad ottenere una buona comunicazione tra loro. Nota: Se volete comunicare tra 2 linee di CA con fasi diverse, esistono due possibilità. 1. Aggiungere un accoppiatore di segnale tra queste due linee di CA. 2. Usare uno switch per comunicare i pacchetti Ethernet tra due linee di CA con fasi diverse (vedi figura seguente)

18 Se si sceglie la seconda possibilità, l'applicativo HomePlug AV sul PC1 o sul PC2 non è in grado di scoprire tutti gli adattatori presenti nella LAN su rete elettrica. Tuttavia si può usare l'ip del PC per scoprire un altro PC e trasmettere i dati oppure accedere a Internet dopo che una linea di CA si è collegata all'adsl. 4. Non riesco a collegarmi agli altri computer presenti nella mia LAN su rete elettrica o a Internet. Accertarsi che l'indirizzo IP e il protocollo TCP/IP siano impostati correttamente per tutti i computer appartenenti alla LAN su rete elettrica. Per ulteriori informazioni sugli indirizzi IP e sul protocollo TCP/IP consultare la guida in linea o la documentazione di Windows. Accertarsi che tutti i dispositivi presenti nella LAN su rete elettrica siano stati configurati con la stessa password di rete. La password di rete deve essere identica altrimenti non possono comunicare fra loro. Vedi Capitolo 5: Uso del software HomePlug AV Utility

19 DOMANDE FREQUENTI 1. Come posso distinguere l'adattatore tipo 200 M (AV) da quello tipo 14 M? Accedere alla Connessioni di rete del Pannello di controllo. Aprire la connessione attiva ed inoltre terminare l'installazione dell'hardware. Si vedrà che la velocità di connessione è di 100,0 Mbps, mentre 14M mostrerà 10,0 Mbps. Tipo 200M Tipo 14M 2. I prodotti Instant PowerLine provocano interferenze con altre reti domestiche o con prodotti collegati via rete elettrica? No. I prodotti Instant PowerLine possono coesistere con linee telefoniche e tecnologie di rete wireless. Instant PowerLine funziona su una banda di frequenza diversa e può coesistere con tecnologie quali X-10, CEBus e LONworks. 3. In che modo i prodotti Instant PowerLine gestiscono i segnali di interferenza tra due abitazioni adiacenti? Come viene evitato l'ascolto indesiderato? In primo luogo, il segnale dei prodotti Instant PowerLine difficilmente potrà passare attraverso l'installazione elettrica di due diverse abitazioni. In secondo luogo, per garantire la separazione della LAN tra le abitazioni, i prodotti Instant PowerLine usano una codifica di sicurezza AES a 128-bit attivata a livello predefinito. Per codificare i dati, questo metodo di codifica usa la password di rete impostata tramite l'applicativo HomePlug AV Utility. 4. HomePlug AV è compatibile con HomePlug 1.0(14Mbps) o 1.0 Turbo(85Mbps)? No. Finora i prodotti HomePlug 1.0 Turbo sono compatibili soltanto con HomePlug 1.0, ma non con HomePlug AV. HomePlug AV può soltanto coesistere con HomePlug Turbo e HomePlug

20 Appendice B: Specifiche Standard Porte Tipo di cablaggio Velocità dati LED Caratteristiche di sicurezza Dimensioni Peso Certificazioni Temperatura operativa Temperatura di conservazione Umidità operativa Potenza di ingresso Conservazione QoS IEEE 802.3, IEEE 802.3u, HomePlug AV Una porta RJ-45 da 10/100 con autorilevamento e autocrossover UTP CAT 5 o superiore Fino a 200 Mbps Alimentazione, Link/Act, Ethernet Codifica dati AES a 128-bit con gestione delle chiavi, password di rete per proteggere la LAN locale su rete elettrica (H x L x P):103 mm x 71,4 mm x 27,8 (45,5 con spina di CA) mm. 9 once (0,255 kg) FCC Parte 15, Parte B, Classe B, CE Classe B ICE Classe B (opzionale) UL/CB (opzionale) cul/tuv (opzionale) da 0ºC a 40ºC (da 32ºF a 104ºF) da -25ºC a 75ºC (da -13ºF a 167ºF) da 10% a 90% senza condensazione VCA, Hz Umidità: da 0% a 95% senza condensazione Altitudine: dal livello del mare a piedi ( metri ca.) 4 code di priorità

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows Progettare network AirPort con Utility AirPort Mac OS X v10.5 + Windows 1 Indice Capitolo 1 3 Introduzione a AirPort 5 Configurare un dispositivo wireless Apple per l accesso a Internet tramite Utility

Dettagli

Guida all'installazione Powerline AV+ 500 Nano XAV5601

Guida all'installazione Powerline AV+ 500 Nano XAV5601 Guida all'installazione Powerline AV+ 500 Nano XAV5601 2011 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta, archiviata

Dettagli

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Sommario Per iniziare............................................ 3 Il WiFi Booster......................................... 4 Pannello

Dettagli

PROVE POWERLINE. Cablaggio di rete:

PROVE POWERLINE. Cablaggio di rete: Di Simone Zanardi Cablaggio di rete: offre la casa La tecnologia Powerline consente di sfruttare l impianto elettrico domestico per collegamenti Ethernet; un alternativa alla posa dei cavi Utp e alle soluzioni

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione Assistenza Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero di serie riportato sull'etichetta del prodotto e utilizzarlo per registrare

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Nota di applicazione: impostazione della comunicazione

Nota di applicazione: impostazione della comunicazione Nota di applicazione: impostazione della comunicazione Questa nota di applicazione descrive come installare e impostare la comunicazione tra l'inverter e il server di monitoraggio SolarEdge. Questo documento

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI GUIDA D INSTALLAZIONE E USO Contenuto della Confezione La confezione Alice Business Gate 2 plus Wi-Fi contiene il seguente

Dettagli

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili 2012 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta,

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Access point wireless Cisco Small Business serie 500

Access point wireless Cisco Small Business serie 500 Scheda tecnica Access point wireless Cisco Small Business serie 500 Connettività Wireless-N, prestazioni elevate, implementazione semplice e affidabilità di livello aziendale Caratteristiche principali

Dettagli

Guida alle impostazioni generali

Guida alle impostazioni generali Istruzioni per l uso Guida alle impostazioni generali 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Collegamento della macchina Impostazioni di sistema Impostazioni Copiatrice/Document server Impostazioni fax Impostazioni Stampante

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

MANUALE D USO. Modem ADSL/FIBRA

MANUALE D USO. Modem ADSL/FIBRA MANUALE D USO Modem ADSL/FIBRA Copyright 2014 Telecom Italia S.p.A.. Tutti i diritti sono riservati. Questo documento contiene informazioni confidenziali e di proprietà Telecom Italia S.p.A.. Nessuna parte

Dettagli

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP.

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP. Configurazione di indirizzi IP statici multipli Per mappare gli indirizzi IP pubblici, associandoli a Server interni, è possibile sfruttare due differenti metodi: 1. uso della funzione di Address Translation

Dettagli

Sicurezza delle reti wireless. Alberto Gianoli alberto.gianoli@fe.infn.it

Sicurezza delle reti wireless. Alberto Gianoli alberto.gianoli@fe.infn.it Sicurezza delle reti wireless Alberto Gianoli alberto.gianoli@fe.infn.it Concetti di base IEEE 802.11: famiglia di standard tra cui: 802.11a, b, g: physical e max data rate spec. 802.11e: QoS (traffic

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning.

In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning. In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning. Per collegare un iphone con connettore Lightning ad SPH-DA100 AppRadio e

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE GUIDA DELL UTENTE IN RETE Memorizza registro di stampa in rete Versione 0 ITA Definizione delle note Nella presente Guida dell'utente viene utilizzata la seguente icona: Le note spiegano come intervenire

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

1. FileZilla: installazione

1. FileZilla: installazione 1. FileZilla: installazione Dopo aver scaricato e salvato (sezione Download >Software Open Source > Internet/Reti > FileZilla_3.0.4.1_win32- setup.exe) l installer del nostro client FTP sul proprio computer

Dettagli

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX Secure Stream PANORAMICA Il sistema Secure Stream è costituito da due appliance (Crypto BOX) in grado di stabilire tra loro un collegamento sicuro. Le Crypto BOX sono dei veri e propri router in grado

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

ApplicationServer XG Versione 11. Ultimo aggiornamento: 10.09.2013

ApplicationServer XG Versione 11. Ultimo aggiornamento: 10.09.2013 ApplicationServer XG Versione 11 Ultimo aggiornamento: 10.09.2013 Indice Indice... i Introduzione a 2X ApplicationServer... 1 Cos'è 2X ApplicationServer?... 1 Come funziona?... 1 Su questo documento...

Dettagli

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless AP Router Portatile Wireless HNW150APBR www.hamletcom.com Indice del contenuto 1 Introduzione 8 Caratteristiche... 8 Requisiti dell apparato... 8 Utilizzo del presente documento... 9 Convenzioni di notazione...

Dettagli

ABB i-bus KNX Accoppiatore di linea LK/S 4.2 Manuale del prodotto

ABB i-bus KNX Accoppiatore di linea LK/S 4.2 Manuale del prodotto Accoppiatore di linea LK/S 4.2 Manuale del prodotto Indice Indice Pagina 1 Generale... 3 1.1 Uso del manuale del prodotto...3 1.1.1 Struttura del manuale del prodotto...3 1.1.2 Note...4 1.2 Panoramica

Dettagli

Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro

Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro Sistemi digitali per l ufficio sempre più efficienti e facili da usare Ottenere massima efficienza ed elevata professionalità, pur mantenendo

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

VIP X1/VIP X2 Server video di rete

VIP X1/VIP X2 Server video di rete VIP X1/VIP X2 Server video di rete IT 2 VIP X1/VIP X2 Guida all'installazione rapida Attenzione Leggere sempre attentamente le misure di sicurezza necessarie contenute nel relativo capitolo del manuale

Dettagli

Guida introduttiva. Installazione di Rosetta Stone

Guida introduttiva. Installazione di Rosetta Stone A Installazione di Rosetta Stone Windows: Inserire il CD-ROM dell'applicazione Rosetta Stone. Selezionare la lingua dell'interfaccia utente. 4 5 Seguire i suggerimenti per continuare l'installazione. Selezionare

Dettagli

1 Stampanti HP Deskjet 6500 series

1 Stampanti HP Deskjet 6500 series 1 Stampanti HP Deskjet 6500 series Per trovare la risposta a una domanda, fare clic su uno dei seguenti argomenti: HP Deskjet 6540-50 series Avvisi Funzioni speciali Introduzione Collegamento alla stampante

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

Manuale - TeamViewer 6.0

Manuale - TeamViewer 6.0 Manuale - TeamViewer 6.0 Revision TeamViewer 6.0 9947c Indice Indice 1 Ambito di applicazione... 1 1.1 Informazioni su TeamViewer... 1 1.2 Le nuove funzionalità della Versione 6.0... 1 1.3 Funzioni delle

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Protocolli di rete Sommario Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Configurazione statica e dinamica

Dettagli

Risoluzione di altri problemi di stampa

Risoluzione di altri problemi di stampa di altri problemi di stampa Nella tabella riportata di seguito sono indicate le soluzioni ad altri problemi di stampa. 1 Il display del pannello operatore è vuoto o contiene solo simboli di diamanti. La

Dettagli

Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+

Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+ Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+ 2010 by Orderman GmbH Bachstraße 59, 5023 Salisburgo Austria www.orderman.it Salvo errori e refusi. Non è consentita la copia - anche di estratti - senza l'autorizzazione

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

Guida utente di Seagate Central

Guida utente di Seagate Central Guida utente di Seagate Central Modello SRN01C Guida utente di Seagate Central 2014 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e Seagate Media sono marchi

Dettagli

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Mediatrix 2102 ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL MEDIATRIX 2102...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP Eseguire il collegamento al NAS tramite WebDAV A S U S T O R C O L L E G E OBIETTIVI DEL CORSO Al termine di questo corso si dovrebbe

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

Introduzione alle VLAN Autore: Roberto Bandiera 21 gennaio 2015

Introduzione alle VLAN Autore: Roberto Bandiera 21 gennaio 2015 Introduzione alle VLAN Autore: Roberto Bandiera 21 gennaio 2015 Definizione Mentre una LAN è una rete locale costituita da un certo numero di pc connessi ad uno switch, una VLAN è una LAN VIRTUALE (Virtual

Dettagli

Manuale del fax. Istruzioni per l uso

Manuale del fax. Istruzioni per l uso Istruzioni per l uso Manuale del fax 1 2 3 4 5 6 Trasmissione Impostazioni di invio Ricezione Modifica/Conferma di informazioni di comunicazione Fax via computer Appendice Prima di utilizzare il prodotto

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete FS-1118MFP Guida all'installazione dello scanner di rete Introduzione Informazioni sulla guida Informazioni sul marchio Restrizioni legali sulla scansione Questa guida contiene le istruzioni sull'impostazione

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Guida all'impostazione

Guida all'impostazione Guida all'impostazione dello scanner di rete Guida introduttiva Definizione delle impostazioni dalla pagina Web Impostazione delle password Impostazioni di base per la scansione di rete Impostazioni del

Dettagli

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 Con questo aggiornamento sono state implementate una serie di funzionalità concernenti il tema della dematerializzazione e della gestione informatica dei documenti,

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

Modulo opzionale PowerFlex 20-750-ENETR EtherNet/IP a due porte

Modulo opzionale PowerFlex 20-750-ENETR EtherNet/IP a due porte Manuale di istruzioni Modulo opzionale PowerFlex 20-750-ENETR EtherNet/IP a due porte Numero revisione firmware 1.xxx Informazioni importanti per l utente L apparecchiatura a stato solido presenta caratteristiche

Dettagli

ARP (Address Resolution Protocol)

ARP (Address Resolution Protocol) ARP (Address Resolution Protocol) Il routing Indirizzo IP della stazione mittente conosce: - il proprio indirizzo (IP e MAC) - la netmask (cioè la subnet) - l indirizzo IP del default gateway, il router

Dettagli

Modello OSI e architettura TCP/IP

Modello OSI e architettura TCP/IP Modello OSI e architettura TCP/IP Differenza tra modello e architettura - Modello: è puramente teorico, definisce relazioni e caratteristiche dei livelli ma non i protocolli effettivi - Architettura: è

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

Guida Dell di base all'acquisto dei server

Guida Dell di base all'acquisto dei server Guida Dell di base all'acquisto dei server Per le piccole aziende che dispongono di più computer è opportuno investire in un server che aiuti a garantire la sicurezza e l'organizzazione dei dati, consentendo

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Stazione Meteorologica PCE-FWS 20

Stazione Meteorologica PCE-FWS 20 www.pce-italia.it Istruzioni d uso Stazione Meteorologica PCE-FWS 20 1 Istruzioni d uso www.pce-italia.it Indice dei contenuti Titolo 1. Visione generale... 3 2. Contenuto della spedizione... 3 3. Informazione

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

ipod shuffle Manuale Utente

ipod shuffle Manuale Utente ipod shuffle Manuale Utente 1 Indice Capitolo 1 3 Informazioni su ipod shuffle Capitolo 2 5 Nozioni di base di ipod shuffle 5 Panoramica su ipod shuffle 6 Utilizzare i controlli di ipod shuffle 7 Collegare

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless La configurazione degli indirizzi IP Configurazione statica, con DHCP, e stateless 1 Parametri essenziali per una stazione IP Parametri obbligatori Indirizzo IP Netmask Parametri formalmente non obbligatori,

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Introduzione alla VPN del progetto Sa.Sol Desk Formazione VPN

Introduzione alla VPN del progetto Sa.Sol Desk Formazione VPN Introduzione alla VPN del progetto Sa.Sol Desk Sommario Premessa Definizione di VPN Rete Privata Virtuale VPN nel progetto Sa.Sol Desk Configurazione Esempi guidati Scenari futuri Premessa Tante Associazioni

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento Reti Di cosa parleremo? - Definizione di Rete e Concetti di Base - Tipologie di reti - Tecnologie Wireless - Internet e WWW - Connessioni casalinghe a Internet - Posta elettronica, FTP e Internet Browser

Dettagli

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione E-VISION Tempo Timer luci a microprocessore Manuale d uso e installazione ELOS E-VISION - Tempo Controllo Luci Acquario a Microprocessore. 1. Semplice da programmare 2. Gestisce sia lampade a led sia lampade

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

Guida Utente TD-W8960N. Modem Router ADSL2+ Wireless N 300Mbps 1910010952 REV1.0.0

Guida Utente TD-W8960N. Modem Router ADSL2+ Wireless N 300Mbps 1910010952 REV1.0.0 Guida Utente TD-W8960N Modem Router ADSL2+ Wireless N 300Mbps 1910010952 REV1.0.0 TP-LINK TECHNOLOGIES CO., LTD COPYRIGHT & TRADEMARKS Le specifiche sono soggette a modifiche senza obbligo di preavviso.

Dettagli

Per Iniziare con Parallels Desktop 10

Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Copyright 1999-2014 Parallels IP Holdings GmbH e i suoi affiliati. Tutti i diritti riservati. Parallels IP Holdings GmbH Vordergasse 59 8200 Schaffhausen Svizzera

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

EPICENTRO. Software Manual

EPICENTRO. Software Manual EPICENTRO Software Manual Copyright 2013 ADB Broadband S.p.A. Tutti i diritti riservati. Questo documento contiene informazioni confidenziali e di proprietà di ADB. Nessuna parte di questo documento può

Dettagli