Tivoli Web Services Manager Guida per l utente

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Tivoli Web Services Manager Guida per l utente"

Transcript

1 Tivoli Web Services Manager Guida per l utente Versione 1.7 GC

2

3 Tivoli Web Services Manager Guida per l utente Versione 1.7 GC

4 Tivoli Web Services Manager - Guida per l utente Informazioni sul copyright Copyright IBM Corporation Tutti i diritti riservati. Può essere usato solo in conformità con un Accordo di licenza della Tivoli Systems Software o Addendum a prodotti Tivoli per clienti IBM o Accordo di licenza. Non è consentito l utilizzo o la riproduzione di nessuna parte di questa pubblicazione in qualsiasi forma o con qualunque mezzo, nè l archiviazione in database od in altri sistemi di archiviazione senza la preventiva autorizzazione scritta di IBM Corporation. IBM Corporation concede un autorizzazione limitata alla copia su disco fisso o altre riproduzioni di qualsiasi documentazione leggibile dalla macchina per l utilizzo personale, ogni riproduzione deve avere le informazioni sul copyright dell IBM Corporation. Non vengono concessi altri diritti sotto il copyright senza la previa autorizzazione scritta da IBM Corporation. Questa pubblicazione non è destinata alla produzione e viene fornita nello stato in cui si trova senza alcuna garanzia. Tutte le garanzie in questa pubblicazione sono con la presente negate comprese le garanzie di commerciabilità e idoneità per uno scopo particolare. Limitazioni previste per gli utenti del governo degli Stati Uniti L uso, la duplicazione o la divulgazione sono limitati dal GSA ADP Schedule Contract con l IBM Corporation. Marchi IBM, il logo IBM, Tivoli, il logo Tivoli, AIX, Cross-Site, NetView, OS/2, Planet Tivoli, RS/6000, Tivoli Certified, Tivoli Enterprise, Tivoli Enterprise Console, Tivoli Ready e TME sono marchi dell International Business Machines Corporation o Tivoli Systems Inc. Microsoft, Windows, Windows NT e il logo Windows sono marchi della Microsoft Corporation. UNIX è un marchio della Open Group. Pentium è un marchio della Intel Corpration. Oracle è un marchio della Oracle Corporation. Netscape e Netscape N e i logo Ship s Wheel sono marchi Netscape Communications Corporation. Sun, Sun Microsystems, il logo Sun, Sun workstation, Solaris Operating Environment, software, SPARCstation 20 system, Java technology, iplanet software, e Sun RPC sono marchi della Sun Microsystems, Inc. Questo prodotto include software sviluppato da Apache Software Foundtion (http://www.apache.org/). Copyright 1999 The Apache Software Foundation. VeriSign è un marchio VeriSign, Inc. Copyright 1998 VeriSign, Inc. Tutti i diritti riservati. Contiene tecnologia RSA. Copyright 1991 RSA Laboratories, divisione RSA Data Security, Inc. Tutti i diritti riservati. Altri nomi di società, prodotti e servizi possono essere marchi di altre società. Informazioni particolari I riferimenti contenuti in questa pubblicazione relativi a prodotti, programmi o servizi Tivoli Systems o IBM non implicano che Tivoli Systems o IBM intendano renderli disponibili in tutti i paesi in cui operano. Qualsiasi riferimento a questi prodotti, programmi o servizi non implica che possano essere utilizzati soltanto i prodotti, i programmi o i servizi Tivoli Systems o IBM. In sostituzione di quelli forniti da Tivoli System o IBM, possono essere usati prodotti, programmi o servizi funzionalmente equivalenti che non comportino la violazione dei diritti di proprietà intellettuale o di altri diritti di Tivoli Systems o IBM. E responsabilità dell utente valutare e verificare la possibilità di utilizzare altri programmi e/o prodotti, fatta eccezione per quelli espressamente indicati da Tivoli Systems o IBM. Tivoli Systems o IBM possono avere brevetti o domande di brevetto in corso relativi a quanto trattato nella presente pubblicazione. La fornitura di questa pubblicazione non implica la concessione di alcuna licenza su di essi. Chi desiderasse ricevere infornmazioni relative a questa licenza può rivolgersi per iscritto a: IBM Director of Commercial Relations IBM Europe, Schoenaicher str.220, D-7030 Boeblingen, Deutschland.

5 Indice Prefazione... ix A chi è destinato questo manuale... ix Contenuto del manuale.... ix Pubblicazioni... x Libreria Tivoli Web Solutions... x Come rivolgersi al servizio clienti... xii Convenzioni utilizzate in questo manuale.... xii Convenzioni per caratteri tipografici... xii I Panoramica su Tivoli Web Services Manager... 1 Capitolo 1. Introduzione a Tivoli Web Solutions... 3 Applicazioni Tivoli Web Solutions Quality of Service... 4 Site Investigator... 4 Synthetic Transaction Investigator... 4 Web Services Analyzer... 5 Web Component Manager... 5 Componenti installabili... 6 Internet Management Server... 7 Internet Management Endpoint... 7 Guide di rilevamento Tivoli Decision Support... 9 Gestione ambiente servizi Web Creazione e pianificazione dei processi Gestione eventi Raccolta dati cronologici Visualizzazione risultati Configurazione del sistema Capitolo 2. Panoramica e navigazione sulla GUI Avvio della GUI Aree della GUI Fuso orario GMT (Greenwich Mean Time) Pulsante di aiuto Area di lavoro Navigazione II Applicazioni Tivoli Web Services Manager Tivoli Web Services Manager Guida per l utente iii

6 Capitolo 3. Quality of Service Scenari utente Configurazione dei processi QoS Selezione di un endpoint QoS Creazione di una pianificazione di un processo QoS Configurazione dei parametri per un processo QoS Configurazione dei vincoli per un processo QoS Denominazione di un processo QoS Amministrazione QoS Modifica di un processo QoS Gestione di processi QoS Configurazione di eventi Esame della registrazione eventi Visualizzazione dei prospetti del servizio QoS Capitolo 4. Site Investigator Scenari utente Configurazione di un processo Site Investigator Selezione di un endpoint Site Investigator Configurazione di una pianificazione per un processo Site Investigator Configurazione dei parametri per un processo Site Investigator Configurazione di vincoli per un processo Site Investigator Denominazione di un processo Site Investigator Amministrazione di Site Investigator Modifica di un processo Site Investigator Gestione dei processi Site Investigator Configurazione di eventi Site Investigator Esame della registrazione eventi Site Investigator Controllo dei risultati dell indagine Capitolo 5. Synthetic Transaction Investigator Scenari utente Download del registratore STI Installazione del registratore Avvio del registratore STI Modifica di una transazione Eliminazione di una transazione Creazione di un playback della transazione Scelta di un endpoint iv Versione 1.7

7 Configurazione di una pianificazione Scelta di una transazione Configurazione delle informazioni proxy Configurazione dei vincoli Assegnazione del nome al processo Amministrazione STI Modifica dei playback delle transazioni Gestione di processi STI Configurazione di eventi STI Esame della registrazione eventi Visualizzazione prospetti Synthetic Transaction Investigator Capitolo 6. Raccolta dati cronologici Capitolo 7. Guida Tivoli Decision Support per Tivoli Web Services Manager Creazione di cubi Pianificazione dell attività di creazione dei cubi Argomenti e visualizzazioni Guida TDS per Tivoli Web Services Manager Risoluzione dei problemi di TDS Risoluzione dei problemi relativi alle creazioni di cubi Risoluzione di problemi relativi ai prospetti Capitolo 8. Gestione di eventi e di risposte eventi Creazione di risposte eventi Inoltro di eventi a Tivoli Enterprise Console Inoltro di eventi a un applicazione di gestione SNMP Inoltro di eventi a un account Inoltro di eventi al servizio EXEC Inoltro di eventi mediante il servizio EXEC Configurazione di eventi Gravità evento Tipi di eventi III Applicazioni gestite dall amministrazione del sistema Capitolo 9. Attività generali e amministrazione del sistema Visualizzazioni globali Visualizzazione di tutti i processi Visualizzazione della registrazione eventi globale Tivoli Web Services Manager Guida per l utente v

8 Visualizzazione di tutti gli endpoint Amministrazione del sistema Configurazione eventi di sistema Visualizzazione della registrazione eventi di sistema Creazione risposta eventi Gestione dati applicazioni Gestione account Visualizzazione dei file di registro Visualizzazione dettagli TIMS Preferenze utente Modifica password Modifica fuso orario IV Amministrazione Capitolo 10. Gestione di Internet Management Server Gestione del servizio eventi Inoltro di eventi a Tivoli Enterprise Console Inoltro di eventi a un applicazione di gestione SNMP Inoltro di eventi a un account Avvio e arresto di Internet Management Server Avvio e arresto di Windows Systems Avvio e arresto su sistemi UNIX Arresto e avvio di un endpoint V Riferimento Capitolo 11. Determinazione dei problemi Servizio clienti Come richiedere le pubblicazioni Feedback relativo alle pubblicazioni Come rivolgersi al servizio clienti Registrazione interfaccia utente Regolazione delle impostazioni del file di registro ID messaggio per interfaccia utente Messaggi di errore Messaggi di errore del database Messaggi di errori creazione prospetti Altri errori vi Versione 1.7

9 Capitolo 12. Pianificazione dei processi di applicazione Esecuzione continua Esecuzione in una volta Esecuzione ripetuta Capitolo 13. Codici di stato HTTP VI Appendici Glossario Indice analitico Tivoli Web Services Manager Guida per l utente vii

10 viii Versione 1.7

11 Prefazione Tivoli Web Services Manager consente di raccogliere informazioni relative alla disponibilità e alle prestazioni dell ambiente delle applicazioni Web. Le applicazioni Tivoli Web Services Manager includono il controllo QoS (Quality of Service), SI (Site Investigator) e STI (Synthetic Transaction Investigator). Queste applicazioni forniscono le funzioni per la gestione di Internet necessarie agli amministratori Web per verificare il contenuto e i collegamenti del sito Web, valutare la qualità del servizio offerto ai visitatori nonché per registrare e riprodurre le transazioni in modo da valutare le prestazioni del sito. Questa prefazione illustra a chi si rivolge il manuale, i documenti correlati, le convenzioni sui tipi di carattere utilizzati e fornisce istruzioni per contattare il supporto clienti Tivoli. A chi è destinato questo manuale Questo manuale è destinato agli amministratori Web e di sistema che desiderano utilizzare Tivoli Web Services Manager e le relative applicazioni, in quanto si suppone che i lettori siano a conoscenza di come gestire sistemi operativi, server Web, database e procedure generali IT (Information Technology). Nello specifico, i lettori dovrebbero avere familiarità con il software riportato di seguito: Sistemi operativi Solaris, NT o AIX. Server Web e protocolli Internet, ad esempio HTTP e TCP/IP; per la protezione dei server Web, occorre, inoltre, conoscere i certificati digitali e il protocollo SSL (Secure Socket Layer). Oracle e/o DB2. Inoltre è opportuno che gli utenti di questo manuale abbiano una certa conoscenza delle applicazioni elencate in Capitolo 1, Introduzione a Tivoli Web Solutions a pagina 3 qualora decidano di utilizzare l integrazione Tivoli Enterprise. Tivoli Web Services Analyzer fornisce l integrazione con Tivoli Enterprise Console per l inoltro degli eventi. Contenuto del manuale Questo manuale esamina le funzioni di Tivoli Web Services Manager, versione 1.7. Lo scopo di questo manuale è quello di fornire le informazioni necessarie ad ottenere il massimo da questo prodotto. Inoltre, per ciascuna applicazione, vengono illustrati vari scenari seguiti da procedure dettagliate relative a tali applicazioni e all amministrazione di Tivoli Internet Management Server. Sono anche illustrati il modo in cui Tivoli Decision Support opera con Tivoli Web Services Manager e la GUI (graphical user interface). Nel manuale sono anche riportate informazioni sull utilizzo del sistema di Guida in linea di Tivoli Web Services Manager. Il testo è diviso in parti, ciascuna delle quali contiene capitoli relativi a un determinato argomento. La parte I, Panoramica su Tivoli Web Services Manager introduce a Tivoli Web Services Manager e illustra i concetti e le applicazioni contenute nel prodotto. La Parte I include i seguenti capitoli: v Capitolo 1, Introduzione a Tivoli Web Solutions v Capitolo 2, Panoramica e navigazione sulla GUI Tivoli Web Services Manager Guida per l utente ix

12 Contenuto del manuale Pubblicazioni v Capitolo 3, Quality of Service v Capitolo 4, Site Investigator v Capitolo 5, Synthetic Transaction Investigator v Capitolo 7, Guida Tivoli Decision Support per Tivoli Web Services Manager v Capitolo 8, Gestione di eventi e di risposte eventi Parte II, Applicazioni Tivoli Web Services Manager. La Parte II contiene le procedure per l utilizzo di ciascuna applicazione di Tivoli Web Services Manager. Questa parte comprende la selezione degli endpoint utili a inizializzare le operazioni di applicazione, la configurazione, la modifica, la pianificazione e la gestione dei processi. La Parte II include i seguenti capitoli: v Capitolo 3, Quality of Service v Capitolo 4, Site Investigator v Capitolo 5, Synthetic Transaction Investigator v Capitolo 7, Guida Tivoli Decision Support per Tivoli Web Services Manager v Capitolo 8, Gestione di eventi e di risposte eventi Parte III, Applicazioni gestite dall amministrazione del sistema. La Parte III contiene informazioni procedurali sulle attività che è possibile effettuare utilizzando le schermate relative all amministrazione del sistema disponibili nella GUI di Tivoli Web Services Manager. Vi sono incluse informazioni sulla gestione degli account, sulla configurazione di eventi e risposte eventi nonché sulla visualizzazione dell evento, delle registrazioni processi e degli endpoint installati. La Parte III include i seguenti capitoli: v Capitolo 9, Attività generali e amministrazione del sistema Parte IV, Amministrazione. La Parte IV include i seguenti capitoli: v Capitolo 10, Gestione di Internet Management Server Parte V, Riferimento.La Parte V contiene informazioni di riferimento solitamente non necessarie per le operazioni quotidiane. In questa parte è presente un elenco di codici di stato HTTP comuni e un indice delle informazioni incluse nel documento. La Parte IV include i seguenti capitoli: v Capitolo 11, Determinazione dei problemi v Capitolo 12, Pianificazione dei processi di applicazione v Capitolo 13, Codici di stato HTTP v Glossario In questa sezione vengono elencate le pubblicazioni presenti nella libreria Tivoli Web Solutions e altri documenti correlati. Inoltre, viene descritto come accedere alle pubblicazioni Tivoli online, come ordinarle e come aggiungere commenti. Libreria Tivoli Web Solutions Nella libreria Tivoli Web Solutions sono disponibili i seguenti documenti: Tivoli Web Solutions Installation Guide, GC x Versione 1.7

13 Pubblicazioni Fornisce istruzioni e informazioni prerequisite per l installazione dei prodotti di Tivoli Web Solutions Tivoli Web Services Manager, Tivoli Web Services Analyzer e Tivoli Web Component Manager. In questo manuale sono inoltre contenute informazioni che potrebbero rivelarsi utili dopo l installazione del prodotto, come le istruzioni per la disinstallazione e le informazioni di riferimento sui certificati digitali. Tivoli Web Services Manager Guida per l utente, GC Fornisce una varietà di scenari per ciascuna applicazione di Tivoli Web Services Manager, nonché procedure dettagliate per l utilizzo di tali applicazioni. Vengono, inoltre, descritti la GUI (Graphical User Interface) basata su browser e il sistema di guida. In un capitolo viene descritto come Tivoli Decision Support opera con Tivoli Web Services Manager. Tivoli Web Services Analyzer Guida per l utente, GC Descrive le funzioni di Tivoli Web Services Analyzer e fornisce procedure dettagliate per l utilizzo del prodotto. Vengono, inoltre, descritti la GUI (Graphical User Interface) basata su browser e il sistema di guida. In un capitolo viene descritto il modo in cui Tivoli Decision Support gestisce Tivoli Web Services Analyzer. Tivoli Web Component Manager User s Guide, GC Descrive procedure per il controllo e la gestione degli endpoint, dei server Web e dei server delle applicazioni Web. Questo manuale inoltre contiene le informazioni sulla gestione degli eventi e sui messaggi di errore. Tivoli Web Services Manager/Tivoli Web Services Analyzer Release Notes, GI Fornisce le informazioni più aggiornate sui difetti di Tivoli Web Services Manager e Tivoli Web Services Analyzer e sui relativi stratagemmi per aggirare tali difetti.assicurarsi di leggere questo documento prima di installare e utilizzare questi prodotti. Tivoli Web Component Manager Release Notes, GI Fornisce le informazioni più aggiornate sui difetti di Tivoli Web Component Manager e sui relativi stratagemmi per aggirare tali difetti. Assicurarsi di leggere questo documento prima di installare e utilizzare Tivoli Web Component Manager. Accesso alle pubblicazioni online E possibile accedere a molte delle pubblicazioni Tivoli in linea sul sito Web del servizio clienti Tivoli al seguente indirizzo Tali pubblicazioni sono disponibili in formato PDF o HTML. Per alcuni prodotti sono disponibili anche le relative pubblicazioni tradotte. Come richiedere le pubblicazioni E possibile ordinare molte delle pubblicazioni Tivoli online sul sito Web al seguente indirizzo: E anche possibile ordinarle telefonicamente, componendo il numero Per un elenco dei numeri di telefono per gli altri paesi, visitare il seguente sito Web: Tivoli Web Services Manager Guida per l utente xi

14 Pubblicazioni Feedback relativo alle pubblicazioni E molto importante conoscere quali siano state le esperienze degli utenti con la documentazione e i prodotti Tivoli. Sono pertanto molto graditi tutti i suggerimenti forniti per un eventuale miglioramento dei nostri servizi. Se si desidera esprimere dei commenti o fornire dei suggerimenti relativi a questa documentazione, contattarci in uno dei seguenti modi: Inviare un messaggio di posta elettronica all indirizzo Completare il modulo di risposta per i clienti presso il seguente sito Web: Come rivolgersi al servizio clienti Per qualsiasi problema relativo a un prodotto Tivoli, è possibile contattare il servizio clienti. Consultare il manuale del supporto clienti Tivoli al seguente sito Web: Tale manuale fornisce informazioni su come contattare il servizio clienti Tivoli a seconda della gravità del problema e su concetti quali: Registrazione ed eleggibilità Numeri di telefono ed indirizzi , in base al paese di appartenenza Le informazioni necessarie prima di contattare il supporto Convenzioni utilizzate in questo manuale Questo manuale utilizza alcune convenzioni per termini e azioni particolari, comandi e percorsi dipendenti da sistemi operativi e grafici a margine. Convenzioni per caratteri tipografici In questo manuale vengono utilizzate le seguenti convenzioni per i caratteri tipografici: Grassetto Corsivo Monospace Elementi della GUI (Graphical User Interface), tranne che per titoli di finestre, e nomi di chiavi vengono visualizzati come questo, in grassetto. Variabili, valori che vanno forniti, nuovi termini e parole e frasi enfatizzate appaiono come questo, in corsivo. Comandi, opzioni di comandi ed esempi di codice vengono visualizzati come questo, inmonospace. Inoltre, in questo modo vengono visualizzati anche nomi di file e directory, stringhe di testo da immettere all interno di un altro testo e nomi di oggetti del codice. xii Versione 1.7

15 I Panoramica su Tivoli Web Services Manager Questa parte del manuale introduce i concetti di base di Tivoli Web Services Manager, quali le risorse IMS (Internet Management Server) e Tivoli Web Services Manager. E importante comprendere tali concetti prima di proseguire. Dopo aver acquisito una certa familiarità con essi, non risulterà troppo complicato comprendere Tivoli Web Services Manager e le relative applicazioni: Quality of Service, Site Investigator e Synthetic Transaction Investigator. Inoltre, una volta acquisiti i concetti fondamentali, si sarà in grado di portare a termine in modo agevole le attività Tivoli Web Services Manager. Lo scopo di Tivoli Web Services Manager è quello di raccogliere informazioni relative alla disponibilità e alle prestazioni dei siti Web gestiti. Le applicazioni Tivoli Web Services Manager consentono di valutare il modo in cui gli utenti gestiscono l ambiente Web controllando le transazioni HTTP ed esplorando i siti per verificare che tutti i collegamenti funzionino in modo corretto. I dati raccolti dalle applicazioni di Tivoli Web Services Manager possono essere scaricati nell applicazione di Tivoli Web Services Analyzer. Tivoli Web Services Manager è uno strumento che consente agli amministratori di sistema e ai Web master di quantificare il traffico del sito Web in modo da migliorare la gestione delle risorse. Tivoli Web Services Analyzer raccoglie file di registro dai server Web, ne elabora le informazioni in un formato utile e le colloca in un magazzino dati. Questo magazzino dati può essere utilizzato da Tivoli Decision Support per creare prospetti relativi ai dati che è possibile visualizzare tramite la guida di Tivoli Decision Support per Tivoli Web Services Manager in Tivoli Discovery Interface. Più avanti in questo manuale, gli scenari di utilizzo dimostrano in che modo ci si può servire delle applicazioni di Tivoli Web Services Manager. Tra gli altri argomenti, si discute anche delle risorse utilizzate e delle modalità di raccolta dei dati. Infine, sono reperibili delle informazioni di ausilio nelle fasi iniziali di utilizzo di Tivoli Web Services Manager. Le informazioni comprendono una panoramica delle operazioni che è necessario effettuare per impostare e utilizzare Tivoli Web Services Manager. Tivoli Web Services Manager Guida per l utente 1

16 2 Versione 1.7

17 1 Introduzione a Tivoli Web Solutions 1. Introduzione a Tivoli Web Solutions Tivoli Web Solutions è una gamma di prodotti gestiti centralmente che verifica la disponibilità e le prestazioni dei servizi basati su Web; esso fornisce un mezzo uniforme per raccogliere informazioni e rispondere in modo attivo alle condizioni in ambiente e-business, dall utente finale ai sistemi back-end. I dati raccolti possono essere passati alle applicazioni di gestione dell azienda, che forniscono una funzionalità aggiuntiva per l analisi e l azione correttiva. L ampio ambito e la funzionalità di gestione centralizzata di Tivoli Web Solutions sono le caratteristiche chiave che rendono i servizi Web disponibili ed ottimizzano l esecuzione. Ognuno dei prodotti Tivoli Web Solutions, Tivoli Web Services Manager, Tivoli Web Services Analyzer e Tivoli Web Component Manager controlla e fa riferimento a un diverso aspetto dell infrastruttura e-business. Tivoli Web Services Manager verifica le modalità con cui gli utenti utilizzano i propri siti Web controllando i tempi di riposta e la disponibilità in diverse condizioni, e accertandosi del corretto funzionamento dei collegamenti e dell accuratezza del contenuto. Tivoli Web Services Analyzer consolida e riporta informazioni dai file di registro del server Web distribuito in maniera globale. Grazie ad esso, è possibile quantificare il traffico del sito in modo che si possano gestire meglio le risorse. Tivoli Web Component Manager raccoglie e riporta informazioni relative al software e alle macchine che forniscono servizi basati su Web. Inoltre fornisce un controllo attivo che consente di rilevare e correggere i problemi prima che questi abbiano qualche effetto sul tempo di risposta dell utente finale. Questo capitolo descrive le caratteristiche e i componenti principali del sistema di gestione di Tivoli Web Solutions e le modalità con cui operano. Inoltre, fornisce informazioni per facilitare la pianificazione dell ambiente e la preparazione per l installazione. Si consiglia di leggere questo capitolo in modo sequenziale in quanto ogni argomento si basa su concetti già espressi in precedenza. Tivoli Web Services Manager Guida per l utente 3

18 Applicazioni Tivoli Web Solutions Applicazioni Tivoli Web Solutions Ognuno dei prodotti Tivoli Web Solutions fornisce una o più applicazioni principali. La tabella di seguito riportata elenca tali applicazioni associate a ciascun prodotto. Applicazioni Tivoli Web Services Manager Applicazioni Tivoli Web Services Analyzer Applicazioni Tivoli Web Component Manager Quality of Service Site Investigator Synthetic Transaction Investigator Web Services Analyzer Web Component Manager Quality of Service L applicazione Quality of Service rileva le transazioni HTTP su un server Web e verifica i vari intervalli di tempo richiesti nel completamento di ciascuna transazione. Una transazione HTTP consiste in una singola richiesta e in una singola risposta HTTP. Un esempio di transazioni potrebbe consistere in dieci transazioni di una raccolta specifica di utenti oltre un periodo di tempo massimo. L applicazione Quality of Service è in grado di rilevare, per ciascuna transazione, i seguenti intervalli di tempo: Tempo di attesa utente. E il tempo impiegato per completare l intera transazione, a partire dal momento in cui l utente inizia la richiesta (selezionando un collegamento, ad esempio) fino a quando questa non viene soddisfatta. Durata servizio back-end. E il tempo impiegato da un server Web per ricevere la richiesta, elaborarla e soddisfarla. Durata visualizzazione pagina. E il tempo impiegato per il rendering di una pagina Web sul browser del richiedente, dall inizio alla fine del rendering. Site Investigator L applicazione Site Investigator ricerca in un sito Web eventuali collegamenti mancanti o danneggiati. Tale applicazione può anche esaminare un determinato contenuto, ad esempio, può verificare se un logo aziendale è su tutte le pagine oppure se il sito non contiene alcun riferimento a prodotti in sospeso. Site Investigator è utile per verificare siti Web o pagine Web in fase di sviluppo e quelli già operativi. Synthetic Transaction Investigator L applicazione STI (Synthetic Transaction Investigator) verifica le modalità con cui gli utenti utilizzano un sito Web nel corso dell esecuzione di una transazione specifica, ad esempio la ricerca di informazioni, la registrazione in una classe oppure la visualizzazione di un account. L applicazione consiste di due componenti: il registratore STI e il lettore STI. STI Recorder registra quando l utente esegue la sequenza di passaggi che compongono la transazione. Ad esempio, per visualizzare un account, potrebbe effettuare le seguenti operazioni: collegarsi, fare clic per visualizzare il menu principale, fare clic per visualizzare un riepilogo degli account e scollegarsi. La registrazione consiste nel salvare tutte le informazioni sulle richieste HTTP in un documento XML. STI Player ripete la transazione registrata. L utente può pianificare di eseguire il playback da ripetere in momenti diversi e da percorsi diversi per valutare le prestazioni 4 Versione 1.7

19 Applicazioni Tivoli Web Solutions e la disponibilità in condizioni diverse. Durante il playback, STI Player può verificare i tempi di risposta, controllare i collegamenti mancanti o danneggiati ed esaminare un determinato contenuto. Synthetic Transaction Investigator fornisce informazioni simili a quelle delle applicazioni Tivoli Web Services Manager ma nel contesto di transazioni specifiche. Le applicazioni Quality of Service e Site Investigator facilitano la valutazione delle prestazioni e della disponibilità generali di un sito Web tramite il campionamento dei tempi di risposta, una ricerca esaustiva nel sito e l esame di contenuto desiderato o indesiderato in tutte le pagine. Synthetic Transaction Investigator simula come un singolo utente verifica una sequenza correlata di tempi di risposta ed esamina soltanto le pagine Web coinvolte nella transazione. Web Services Analyzer L applicazione Web Services Analyzer fornisce le statistiche sul traffico di un sito Web. Con Web Services Analyzer, è possibile determinare il numero di visitatori di un sito, le operazioni che effettuano nel sito, la loro provenienza, gli errori che incontrano e la durata del download. Web Services Analyzer correla anche i tempi di risposta raccolti mediante l applicazione Quality of Service con le statistiche relative ai visitatori e al download. E possibile utilizzare queste informazioni per valutare le modalità con cui il traffico sul sito influenza il tempo di risposta. Per un elenco completo dei criteri di misurazione raccolti da Web Services Analyzer, vedere Tivoli Web Services Analyzer - Guida per l utente. Web Component Manager L applicazione Web Component Manager controlla i sistemi operativi, il software del server Web e quello delle applicazioni Web sulle macchine utilizzate per i servizi basati su Web. Essa consente di determinare e correggere le condizioni a livello di sistema che condizionano la disponibilità e le prestazioni. Con Web Component Manager, è possibile monitorare: Le risorse del sistema operativo, come la CPU, la memoria, i file system o i dischi logici I dati del server Web, quali la disponibilità, il conteggio delle visite, il conteggio degli accessi, il conteggio degli errori e la velocità di download I dati del server delle applicazioni Web, quali lo stato del server, le informazioni sul pool del database, le informazioni sul pool ORB e le informazioni sul servlet 1. Introduzione a Tivoli Web Solutions Tivoli Web Services Manager Guida per l utente 5

20 Componenti installabili Componenti installabili Il sistema Tivoli Web Solutions per gestire l ambiente dei servizi Web consiste in una serie componenti del prodotto che si possono installare. Le applicazioni descritte nelle sezioni precedenti non sono autoinstallabili bensì incluse come parti del sistema. Il diagramma di seguito riportato mostra i componenti installabili e relazioni che hanno con le applicazioni. Internet Management Server Tivoli Decision Support applicazione applicazione applicazione applicazione applicazione Internet Management Endpoint I componenti di Tivoli Web Solutions che si possono installare e che sono mostrati nel diagramma sono: Internet Management Server Internet Management Server (denominato anche server di gestione) fornisce i servizi e l interfaccia utente necessari per la gestione centralizzata. L utente può accedere all interfaccia utente del server di gestione, denominata Tivoli Web Solutions User Interface, attraverso un browser Web. Da questa interfaccia, è possibile pianificare i processi, definire le soglie e le risposte eventi, visualizzare i dati in tempo reale ed effettuare altre attività di gestione. Internet Management Endpoint Internet Management Endpoint (denominato anche endpoint) viene installato su macchine nell ambiente di servizi Web. Esistono tipi differenti di componenti Internet Management Endpoint. Quando si installa un tipo di endpoint particolare, vengono installate anche una o più applicazioni associate a quel tipo. Tutti gli Internet Management Endpoint comunicano con Internet Management Server a un intervallo configurabile (il valore predefinito è 60 secondi) per i processi pianificati. Le applicazioni associate agli endpoint eseguono i processi in tempi pianificati. Le frecce unidirezionali del diagramma indicano che gli endpoint richiedono sempre 6 Versione 1.7

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Data Sheet IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Panoramica Le medie aziende devono migliorare nettamente le loro capacità

Dettagli

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail Configurare un programma di posta con l account PEC di Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account ii nel programma di

Dettagli

File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2

File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2 File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2 INDICE Indice File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2...4 Requisiti di sistema: QLA Server...5 Requisiti di sistema:

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma Guida Categoria alla registrazione StockPlan Connect Il sito web StockPlan Connect di Morgan Stanley consente di accedere e di gestire online i piani di investimento azionario. Questa guida offre istruzioni

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE GUIDA DELL UTENTE IN RETE Memorizza registro di stampa in rete Versione 0 ITA Definizione delle note Nella presente Guida dell'utente viene utilizzata la seguente icona: Le note spiegano come intervenire

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Guida introduttiva 1 Informazioni sul documento Questo documento descrive come installare e iniziare ad utilizzare

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali DynDevice ECM La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali Presentazione DynDevice ECM Cos è DynDevice ICMS Le soluzioni di DynDevice

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

Note e informazioni legali

Note e informazioni legali Note e informazioni legali Proprietà del sito; accettazione delle condizioni d uso I presenti termini e condizioni di utilizzo ( Condizioni d uso ) si applicano al sito web di Italiana Audion pubblicato

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

P R O C E D U R E Sommario Creazione di un nuovo account MediaJet... 2

P R O C E D U R E Sommario Creazione di un nuovo account MediaJet... 2 P R O C E D U R E Sommario Creazione di un nuovo account MediaJet... 2 Informazioni sul copyright e sui marchi.... 7 Creazione di un nuovo account MediaJet Lo Spazio di archiviazione online personale è

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Le novità di QuarkXPress 10.1

Le novità di QuarkXPress 10.1 Le novità di QuarkXPress 10.1 INDICE Indice Le novit di QuarkXPress 10.1...3 Nuove funzionalit...4 Guide dinamiche...4 Note...4 Libri...4 Redline...5 Altre nuove funzionalit...5 Note legali...6 ii LE NOVITÀ

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS)

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) EZChrom Edition e ChemStation Edition Requisiti hardware e software Agilent Technologies Informazioni legali Agilent Technologies, Inc. 2013 Nessuna parte

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server FileMaker Server 13 Guida di FileMaker Server 2010-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39 th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

RedDot Content Management Server Content Management Server Non sottovalutate il potenziale della comunicazione online: usatela! RedDot CMS vi permette di... Implementare, gestire ed estendere progetti

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali TeamPortal Servizi integrati con ambienti Gestionali 12/2013 Modulo di Amministrazione Il modulo include tutte le principali funzioni di amministrazione e consente di gestire aspetti di configurazione

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

APPENDICE 3 AL CAPITOLATO TECNICO

APPENDICE 3 AL CAPITOLATO TECNICO CONSIP S.p.A. APPENDICE 3 AL CAPITOLATO TECNICO Manuale d uso del programma Base Informativa di Gestione (BIG), utilizzato per la raccolta delle segnalazioni ed il monitoraggio delle attività di gestione

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica.

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. Studio FORM FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. We believe in what we create This is FORM power La soluzione FORM permette di realizzare qualsiasi documento in formato

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 Sistemi Web-Based - Terminologia Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 CLIENT: il client è il programma che richiede un servizio a un computer collegato in

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Zabbix 4 Dummies. Dimitri Bellini, Zabbix Trainer Quadrata.it

Zabbix 4 Dummies. Dimitri Bellini, Zabbix Trainer Quadrata.it Zabbix 4 Dummies Dimitri Bellini, Zabbix Trainer Quadrata.it Relatore Nome: Biografia: Dimitri Bellini Decennale esperienza su sistemi operativi UX based, Storage Area Network, Array Management e tutto

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. Condizioni di utilizzo aggiuntive di Acrobat.com Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. SERVIZI ONLINE ADOBE RESI DISPONIBILI SU

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

How to Develop Accessible Linux Applications

How to Develop Accessible Linux Applications How to Develop Accessible Linux Applications Sharon Snider Copyright 2002 IBM Corporation v1.1, 2002-05-03 Diario delle Revisioni Revisione v1.1 2002-05-03 Revisionato da: sds Convertito in DocBook XML

Dettagli

MIB PER IL CONTROLLO DELLO STATO DI UN SERVER FTP

MIB PER IL CONTROLLO DELLO STATO DI UN SERVER FTP Università degli Studi di Pisa Facoltà di Scienze Matematiche,Fisiche e Naturali Corso di Laurea in Informatica Michela Chiucini MIB PER IL CONTROLLO DELLO STATO DI UN SERVER

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO Informazioni Societarie Fondazione Prada Largo Isarco 2 20139 Milano, Italia P.IVA e codice fiscale 08963760965 telefono +39.02.56662611 fax +39.02.56662601 email: amministrazione@fondazioneprada.org TERMINI

Dettagli

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici Sommario Sommario... 1 Parte 1 - Nuovo canale di sicurezza ANPR (INA-AIRE)... 2 Parte 2 - Collegamento Client INA-SAIA... 5 Indicazioni generali... 5 Installazione e configurazione... 8 Operazioni di Pre-Installazione...

Dettagli

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA Ottimizzazione dei processi aziendali Con il modulo E-mail Integrata, NTS Informatica ha realizzato uno strumento di posta elettronica

Dettagli

Configurazione avanzata di IBM SPSS Modeler Entity Analytics

Configurazione avanzata di IBM SPSS Modeler Entity Analytics Configurazione avanzata di IBM SPSS Modeler Entity Analytics Introduzione I destinatari di questa guida sono gli amministratori di sistema che configurano IBM SPSS Modeler Entity Analytics (EA) in modo

Dettagli

Setup e installazione

Setup e installazione Setup e installazione 2 Prima di muovere i primi passi con Blender e avventurarci nel vasto mondo della computer grafica, dobbiamo assicurarci di disporre di due cose: un computer e Blender. 6 Capitolo

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

Figura 1 - Schermata principale di Login

Figura 1 - Schermata principale di Login MONITOR ON LINE Infracom Italia ha realizzato uno strumento a disposizione dei Clienti che permette a questi di avere sotto controllo in maniera semplice e veloce tutti i dati relativi alla spesa del traffico

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

FileMaker Server 13. Pubblicazione Web personalizzata con PHP

FileMaker Server 13. Pubblicazione Web personalizzata con PHP FileMaker Server 13 Pubblicazione Web personalizzata con PHP 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker

Dettagli

Guida del prodotto. McAfee SaaS Endpoint Protection (versione di ottobre 2012)

Guida del prodotto. McAfee SaaS Endpoint Protection (versione di ottobre 2012) Guida del prodotto McAfee SaaS Endpoint Protection (versione di ottobre 2012) COPYRIGHT Copyright 2012 McAfee, Inc. Copia non consentita senza autorizzazione. ATTRIBUZIONI DEI MARCHI McAfee, il logo McAfee,

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti Parallels Plesk Automation Primo trimestre, 2013 Domande tecniche più frequenti Questo documento ha come scopo quello di rispondere alle domande tecniche che possono sorgere quando si installa e si utilizza

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email. La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.it) Introduzione In questa serie di articoli, vedremo come utilizzare

Dettagli

Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard

Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard Procedure per la scansione di sicurezza Versione 1.1 Release: settembre 2006 Indice generale Finalità... 1 Introduzione... 1 Ambito di applicazione dei

Dettagli

Profilo Commerciale Collabor@

Profilo Commerciale Collabor@ Profilo Commerciale Collabor@ 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO E REQUISITI Collabor@ è un servizio di web conferenza basato sulla piattaforma Cisco WebEx, che consente di organizzare e svolgere riunioni web,

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

Invio della domanda on line ai sensi dell art. 12 dell avviso pubblico quadro 2013. Regole tecniche e modalità di svolgimento

Invio della domanda on line ai sensi dell art. 12 dell avviso pubblico quadro 2013. Regole tecniche e modalità di svolgimento INCENTIVI ALLE IMPRESE PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO art. 11, comma 1 lett. a) e comma 5 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. Invio della domanda on line ai sensi

Dettagli

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente:

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente: IDENTITY AND ACCESS MANAGEMENT: LA DEFINIZIONE DI UN MODELLO PROCEDURALE ED ORGANIZZATIVO CHE, SUPPORTATO DALLE INFRASTRUTTURE, SIA IN GRADO DI CREARE, GESTIRE ED UTILIZZARE LE IDENTITÀ DIGITALI SECONDO

Dettagli

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni ADOBE READER XI Guida ed esercitazioni Guida di Reader Il contenuto di alcuni dei collegamenti potrebbe essere disponibile solo in inglese. Compilare moduli Il modulo è compilabile? Compilare moduli interattivi

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

Dev C++ Prerequisiti. Note di utilizzo. Utilizzo di Windows Effettuare il download da Internet Compilazione di un programma

Dev C++ Prerequisiti. Note di utilizzo. Utilizzo di Windows Effettuare il download da Internet Compilazione di un programma Dev C++ Note di utilizzo 1 Prerequisiti Utilizzo di Windows Effettuare il download da Internet Compilazione di un programma 2 1 Introduzione Lo scopo di queste note è quello di diffondere la conoscenza

Dettagli

Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer,

Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer, Guida Introduttiva Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer, Heike Schilling. Data di rilascio:

Dettagli

Express Import system

Express Import system Express Import system Manuale del destinatario Sistema Express Import di TNT Il sistema Express Import di TNT Le consente di predisporre il ritiro di documenti, pacchi o pallet in 168 paesi con opzione

Dettagli

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Notifica sul Copyright Parallels Holdings, Ltd. c/o Parallels International GMbH Vordergasse 59 CH-Schaffhausen Svizzera Telefono: +41-526320-411 Fax+41-52672-2010 Copyright 1999-2011

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Gestione Documentale Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione dei moduli di Gestione dei Progetti Finanziati del Sistema GEFO Rev. 02 Manuale GeFO Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 4 1.1 Scopo e campo di applicazione...

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Progettisti dentro e oltre l impresa MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Pag 1 di 31 INTRODUZIONE Questo documento ha lo scopo di illustrare le modalità di installazione e configurazione dell

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

CA Asset Portfolio Management

CA Asset Portfolio Management CA Asset Portfolio Management Guida all'implementazione Versione 12.8 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in

Dettagli

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione 2013. 12 (Revisione 2.6.) Esclusione di responsabilità legale SAMSUNG ELECTRONICS SI RISERVA IL DIRITTO DI MODIFICARE I PRODOTTI, LE INFORMAZIONI

Dettagli