Overview. Organizzazione Finanza Controllo

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Overview. Organizzazione Finanza Controllo"

Transcript

1

2 Overview Organizzazione Finanza Controllo CentoCinquanta S.r.l. via F. Fichera, Catania (CT) off/fax +39 (095) P.I

3 CentoCinquanta S.r.l. è una società di consulenza strategica che opera all'interno del settore con mezzi propri e per il tramite di alcune società collegate: CentoCinquanta Learning Center, Bench S.r.l., CentoCinquanta Tax&Legal Studio Professionale. La Missione della società: creare valore per le imprese clienti, condividendo le sfide d'imprenditori e manager e costruendo rapporti di partnership di lunga durata. CentoCinquanta ha gestito con successo progetti di affiancamento del management privato e pubblico, attraverso un modello ormai consolidato. Non solo pianifica le azioni e le strategie per il cliente, ma lo affianca nell'implementazione delle stesse, spesso attraverso il metodo del outsourching; i consulenti di CentoCinquanta vivono la quotidianità del cliente al fine di comprenderne al meglio le problematiche e di porre in essere, assieme a loro, le soluzioni. I consulenti di CentoCinquanta - economisti, legali ed esperti in comunicazione e marketing - grazie ad una consolidata esperienza sul campo e ad una rete di solide relazioni sia nazionali che internazionali, basano l offerta dei propri servizi su una spiccata capacità di lettura della complessità delle aziende e sull analisi puntuale delle esigenze e dei fabbisogni del tessuto produttivo ove esse insistono. Gli ambiti di elezione della società vanno dall organizzazione aziendale e alla finanza di impresa al controllo di gestione. Tre mission, una per ogni area che trattiamo: Mission Organizzazione: aumentare la produttività dell azienda Mission Finanza: ottimizzare la liquidità aziendale ed il suo utilizzo Mission Controllo: incidere sulla struttura dei costi e sulla profittabilità delle Unità Strategiche di Business. Mission Organizzazione: aumentare la produttività dell azienda. Le imprese tendono nel tempo a strutturare e consolidare routine, sclerotizzandosi di fronte al cambiamento; ciò può condurre ad una perdita di produttività. Porvi rimedio vuol dire lavorare, assieme all azienda, ai manager, all imprenditore, sulle inefficienze e sull analisi critica delle routine esistenti. Per questo analizziamo tutti gli aspetti dell azienda, dall oraganizzazione del magazziono, ai cicli di lavorazione, all area commerciale. Verifichiamo che l idea dell imprenditore sia la stessa che i dipendenti mettono in atto ogni giorno. Lavoriamo affinché le procedure vengano prima ottimizzate e poi eseguite. Le aree su cui lavora la practice Organizzazione: - Analisi, rilevazione, reengeneering dei processi produttivi e amministrativi. - Analisi, definizione dei key value driver, e, pianificazione industriale. - Corporate governance - Change management - Strategic e compliance risk management - Rete vendita Mission Finanza: ottimizzare la liquidità aziendale ed il suo utilizzo Per perseguire quest obiettivo forniamo la migliore assistenza nell utilizzo di strumenti finanziari e nel dialogo con gli stakeholders che popolano il mercato della finanza. Organizzazione Finanza Controllo CentoCinquanta S.r.l. via F. Fichera, Catania (CT) off/fax +39 (095) P.I

4 La practice finance è suddivisa in due aree: Financial Services e Corporate Finance All interno dell area Financial Services forniamo servizi di: - Valutazioni aziendali - Fairneess opinion - LBO/MBO turnaround - IPO All interno dell area Corporate Finance forniamo servizi di: - Reengineering della struttura finanziaria, analisi ed implementazione di sistemi di performance management, controllo, budgeting - Supporto alla pianificazione degli investimenti - M&A - Debt financing e restructuring - Financial risk management Mission Controllo: incidere sulla struttura dei costi e sulla profittabilità delle Unità Strategiche di Business. Il Controllo, attraverso un insieme di strumenti di rilevazione e tecniche di analisi, consente di monitorare le aree e i processi critici della gestione, di individuare e ridurre le cause di inefficienze e degli sprechi di risorse finanziarie adeguate al conseguimento degli obiettivi aziendali. Informazioni relative ai costi, ai tempi e alle qualità dei processi, alla redditività generata dai singoli prodotti, clienti e punti vendita, così come al turnover dei crediti commerciali, DSO e DPO e agli effetti da essi prodotti sulle risorse finanziarie, assumono oggi una rilevanza strategica fondamentale. Le aree su cui lavora la practice Controllo: - Implementazione di sistemi di analisi per centri di costo, aree di risultato, Acttivity Based Costing - Lay out reegeneering e misurazione tempi e metodi - Business process analysis e reengeneering - Definizione e implementazione di progetti di Balanced Scorecard - Operational risk management Organizzazione Finanza Controllo CentoCinquanta S.r.l. via F. Fichera, Catania (CT) off/fax +39 (095) P.I

5 CentoCinquanta negli ultimi cinque anni ha seguito 136 clienti di cui 3 all estero, 14 al nord, 4 al centro e 101 in Sicilia. Di questi 81 operano nel settore servizi (trasporti, turismo, finanziario, etc.), 25 nel commercio e altrettanti nell industria in senso stretto, a questi si aggiungono 5 progetti presso Enti Pubblici. La distribuzione per fatturato dei nostri clienti oscilla dai fino e oltre i con una maggiore concentrazione nella fascia compresa fra i tra i 2 milioni di euro e i 10 milioni di eruro. Nel dettaglio si riporta di seguito la distribuzione per settore e fatturato: Organizzazione Finanza Controllo CentoCinquanta S.r.l. via F. Fichera, Catania (CT) off/fax +39 (095) P.I

6 Ben 60 sono i progetti di consulenza avviati negli ultimi due anni, di cui 20 progetti integrati di riorganizzazione aziendale e controllo, 19 operazioni di finanza straordinaria, 12 solo di controllo di gestione, e 9 solo di riorganizzazione aziendale. In particolare, presso gli Enti Pubblici, sono stati realizzati progetti di consulenza volti al design della vision, alla definizione della mappa strategica e della Balanced Scorecard per ogni assessorato, creando team inter-assessoriali funzionali agli obiettivi della balanced scorecard. Oltre a definire il sistema di controllo di gestione e essere d ausilio alla creazione del budget, attraverso la revisione delle procedure è stato possibile operare in funzione della riduzione degli sprechi e associare funzioni e servizi accorpabili. CentoCinquanta inoltre opera all interno degli Enti Pubblici per favorire l ente nel dialogo con le imprese del territorio aumentando la capacità di sviluppo locale. Seguono alcuni esempi di attività realizzate presso le aziende clienti. Organizzazione Finanza Controllo CentoCinquanta S.r.l. via F. Fichera, Catania (CT) off/fax +39 (095) P.I

7 W.H.D (we have done) 1 Organizzazione e controllo Change management e disegno del modello di CDG Azienda Gruppo leader in europa nella produzione di film polimerici per l agricoltura, l industria, l edilizia. Esigenze Disegnare ed implementare un sistema di controllo di gestione, definire il fabbisogno informativo ed individuare gli strumenti informatici per soddisfarlo. Individuare un seti di indicatoriqualitativi e quantitativi (KPI), e ridefinire il sistema di governance. Attività - Analisi dei flussi informativi interni e delle procedure operative (sia amministrazione che produzione); - Esplicitazione della funzione di produzione, definizione del modello di controllo, del sistema di report; individuazione KPI; - Definizione del sistema informativo. - Disegno del sistema di corporate governance.

8 W.H.D (we have done) 2 Organizzazione e controllo Change management e upgrade del sistema informativo Azienda Azienda di primo piano nel settore dell adilizia e degli impianti per grandi comunità. Esigenze Ridisegnare i processi interni ed i flussi di comunicazione tra i reparti aziendali. Implementare un nuovo sistema informativo aziendale (ERP) e disegnare il modello di controllo innterno Attività - Indagini sulle metodologie di lavoro adottate dai diopendenti e analisi delle criticità; - Stesura degli organigrammi generali e d area, e definizione dei mansionari - Istallazione del nuovo ERP, adattamento del nuovo sistema di contabilità interna; - Definizione di KPI e ristrutturazione della reportistica finanziaria

9 W.H.D (we have done) 3 Controllo e Finanza Definizione delle strategie di crescita, seeding e valutazioni per acquisizioni Azienda Azienda leader nel settore della distribuzione del farmaco retail e wholesale. Esigenze Ridefinire la struttura finanziaria e patrimoniale dell azienda, procedere con il processo di acquisizione di farmacie e di partnership con altri distributori esteri Attività - Ridefinizione del modello di governace interno; - Stesura di una due diligenze finalizzata alle operazioni di acquisizione e partnership; - Creazione di un modello di valutazione applicabile al mercato del farmaco e riadattamento attraverso l utilizzo del CAPM dei metodi di stima; - Seeding e preanalisi sulla base delle specifiche precedentemente condivise.

10 W.H.D (we have done) 4 Controllo e Finanza Change management, corporate governace e comunicazione finanziaria Azienda Importante azienda nel settore della produzione e della distribuzione farmaceutica Esigenze Migliorare il sistema di governace interna aggiornando le regole di funzionamento del C.d.a., dotarsi di una reportistica finanzairia finalizzata al miglioramento del dialogo con gli istituti di credito, aggiornare i dipendenti sulle tematiche dell organizzazione aziendale Attività - Stesura di tutti i regolamenti di funzionamento degli organi interni (Cda, Assemblea, Comitati); - Definizione di un sistema di report e di tutta la comunicazione finanziaria; - Creazione di un sistema di KPI e applicazione della Balanced Scorecard.

11 W.H.D (we have done) 5 Organizzazione e controllo Analisi per margini e riorganizzazione del personale Azienda Azienda leader nella distribuzione retail di abbigliamento con negozi diretti ed in franchising Esigenze Aggiornare tutto il personale in front, formare gli area manager, individuare obiettivi e KPI per l intero sistema di punti vendita, informatizzare l area amministrativa, formare il personale interno, costruire il budget mensile, implementare un sistema di analisi per margini. Attività - Organizzazione e formazine di tutto il personale di vendita, individuazione e formazione store manager, area manager, responsabili di canale; - Individuazione di un ERP adatto alle esigenze dell azienda, istallazione, follow up e formazione all utilizzo; - Creazione del modello di budget interno e del modello di controllo, creazione dei centri di costo, analisi di marginalità per PV; - Rivisitazione del modello di recruting e individuazione dei KPI per la selezione delle riorse umane.

12 W.H.D (we have done) 6 Or ganizzazione e vendi t e Implemen t azione di un s i s t ema di CRM Azienda Azienda leader al mondo nella produzione e nella distribuzione di prodotti farmaceutici ad uso veterinario Esigenze Realizzare un sistema di CRM che consentisse di aumentare il valore medio delle vendite lavorando sul sell out del cliente. Analizzare i metodi di stima del ROI sugli investimenti in attività commerciali, integrare dei KPI da diffondere ad agenti e clienti. Attività - Formulazione del metodo di stima del ROI sugli investimeti in marketing; - Formazione ai clienti sui temi dell organizzazione, della finanza, del controllo di gestione; - Individuazione dei KPI e aggiornamento della rete vendita

13 W.H.D (we have done) 7 Organizzazione e controllo Creazione di un franchising di prodotti assicurativi Azienda Importante player nel mercato dell intermediazione assicurativa del credito, della finanza Esigenze Consolidare la propria rete di agenzie dirette e pianificare una rete di franchising da sviluppare sul territorio nazionale Attività - Costruzione del modello di budget e dei format per gli affiliati - Realizzare tutta la contrattualistica necessaria ai fini della creazione della rete ai sensi della legge 129/2004 e redazione del relativo business plan; - Realizzazione del piano di marketing e organizzazione di tutta la comunicazione interna ed esterna.

14 W.H.D (we have done) 8 Finanza e controllo Realizzazione di un impianto logistico nel sud Italia Azienda Leader internazionale, con sede principale in Giappone, nel settore della logistica intermodale Esigenze Realizzare un impianto logistico nel sud Italia per gestire la logistica inbound e outboud per il principale player italiano nella produzione di pannelli fotovoltaici Attività - Analisi e relazione sulla legislazione di settore; - Individuazione dek sito produttivo e rappresentanza nei rapporti con le autorità locali; - Realizzazione del business plan e definizione dei rapporti con il ministero dei trasporti - Ottimizzazione nella definizione dei rapporti di lavoro con il personale italiano

15

16 CentoCinquanta è da sempre attenta alla disseminazione della cultura d impresa. A tal fine, in dieci anni di attività, ha dato vita ad oltre cento momenti di incontro con imprenditori in tutta Italia e per farlo si è avvalsa della partnership di istituti di credito, associazioni di management, associazioni di categoria ed enti pubblici. Negli ultimi due ha deciso di rendere più stabile questo percorso culturale e ha creato un ciclo di workshop denominato Vite d Impresa. Questo percorso iniziato nel 2013 con sette workshop svoltisi a Catania, è stato pensato da CentoCinquanta come un momento di incontro e aggiornamento da dedicare ai clienti, tuttavia il progetto si è presto esteso accogliendo con entusiasmo la partecipazione delle più importanti realtà imprenditoriali del territorio siciliano. Nel 2014 abbiamo voluto essere ancora più vicini al nostro network e per questa ragione abbiamo pensato ad un percorso in quattro tappe ciascuna delle quali si è tenuta in tre città differenti Catania, Modica e Vigevano. I partner che sono stati al nostro fianco in questi due anni sono: Andaf, Banca Agricola Popolare di Ragusa, Credito Siciliano, Fidimpresa, FidiSicilia, Multifidi, Noovle, Onda Energia, Sistemi, Unicredit. CentoCinquanta, inoltre, è stata invitata a partecipare a due importanti convegni che hanno visto come protagonisti Borsa Italiana, e il Fondo Italiano d Investimento: Reti di investitori a capitale di rischio e quotazione all AIM Italia Mercato Alternativo del Capitale e Finanziare la crescita: Fondi di investimento, Mercato dei Capitali, Mini Bond. Per il 2015 sono già in programma i nuovi appuntamenti di Vite d Impresa 2015, oltre ad un programma di workshop Together per le imprese 2015 che saranno realizzati per conto di importanti istituti di credito e consorzi fidi, presso le loro sedi, per offrire all imprenditore e al management dell impresa l opportunità di conoscere strumenti tecnici per una migliore comprensione e valutazione della propria azienda, da utilizzare da subito per rafforzare il rapporto con gli istituti di credito e gli stakeholder in genere. Si allegano di seguito le locandine degli eventi di cui sopra. Organizzazione Finanza Controllo CentoCinquanta S.r.l. via F. Fichera, Catania (CT) off/fax +39 (095) P.I

17

18

19

20

21

22 CentoCinquanta Learning Center è la business unit di CentoCinquanta Srl che si occupa di progettazione e gestione di piani formativi, a mercato e finanziati, per dipendenti e dirigenti. La business unit, certificata secondo la norma UNI EN ISO 9001:2008 Settore EA 37, desidera garantire la massima efficacia della formazione erogata. A tal fine, comprendiamo i fabbisogni formativi in azienda, monitoriamo le opportunità di finanziamento esistenti, scegliamo i formatori e strutturiamo le aule tenendo conto delle esigenze organizzative dell'impresa. Il costante monitoraggio della capacità didattica dei formatori e della rispondenza tra i contenuti dei corsi e l'effettiva esigenza formativa aziendale, costituiscono il punto di forza del Learning Center. Affianchiamo le imprese nell analisi dei fabbisogni aziendali traducendoli negli interventi formativi di volta in volta più idonei a soddisfarli; le supportiamo nella progettazione di piani formativi individuali, ad iniziativa aziendale o interaziendale, predisponendo quanto necessario alla loro partecipazione a bandi di formazione anche di ambito territoriale. Dimensioniamo i progetti in relazione a: - durata in ore dei corsi, - numero di partecipanti, - aree tematiche prescelte, - valore economico. Riteniamo che la chiave della competitività risieda nella tempestività con cui le imprese reagiscono e si adeguano ai cambiamenti in atto; per tale ragione scegliamo strumenti di finanziamento snelli, sicuri ed efficienti. Monitoriamo l'andamento dei progetti formativi finanziati, fino alla loro fase conclusiva, occupandoci direttamente di: - selezionare i docenti e proporli alle aziende beneficiarie; - individuare le sedi idonee allo svolgimento dei corsi, nel caso in cui l'azienda non disponga di aule adeguate; - programmare e realizzare l'attività didattica nel rispetto delle dinamiche produttive; - controllare in itinere gli indicatori di validità dei corsi al fine di garantire la rendicontazione dei progetti secondo i parametri e gli obiettivi fissati per ciascun progetto. Abbiamo a cuore la soddisfazione degli imprenditori che investono in formazione, dei lavoratori che frequentano i corsi e di tutti i fornitori - docenti, tutor, coordinatori e partner - che intervengono nell'attuazione dei progetti finanziati. Life Long Learning CentoCinquanta Srl Via F. Fichera, Catania (CT) off/fax +39 (095) P.I

23 Si riporta, di seguito, tramite esemplificazione grafica, il trend sostenuto nel triennio in termini di n di corsi di formazione svolti (183), ore erogate (3885), numero di lavoratori formati (960), numero di aziende beneficiarie (123) aderenti a Fondimpresa, il più importante tra i Fondi interprofessionali per la formazione continua. Abbiamo gestito progetti formativi aziendali a favore di uno dei principali gruppi italiani, operante nei settori trasporti, logistica e automotive: sono stati circa 150 i lavoratori formati sui temi dell'organizzazione aziendale e del controllo di gestione e circa 600 le ore di formazione finanziata erogate. Le azioni formative sulle tecniche di vendita e la logistica di magazzino hanno avuto ricadute tangibili in termini di riqualificazione e sviluppo delle competenze dei lavoratori, particolarmente apprezzabili in un settore (quello dell automotive) che ha risentito profondamente della crisi economica. Un costante lavoro di sensibilizzazione al tema della formazione in azienda ci ha consentito di intercettare l'interesse degli imprenditori rispetto alle dinamiche di gestione dei finanziamenti nazionali per la formazione continua. Abbiamo affiancato, negli ultimi 12 mesi, le migliori realtà produttive regionali caratterizzate da dimensioni più piccole: circa 3500 ore di formazione erogata; circa 700 lavoratori formati. Life Long Learning CentoCinquanta Srl Via F. Fichera, Catania (CT) off/fax +39 (095) P.I

24 Abbiamo lavorato a fianco delle PMI del territorio regionale, pur avendo destinato a grandi imprese afferenti ai maggiori gruppi industriali siciliani una parte delle ore complessive erogate. La fetta più grossa delle aziende seguite appartiene al settore edile, seguito dai settori commercio, agricoltura, logistica e trasporti. Life Long Learning CentoCinquanta Srl Via F. Fichera, Catania (CT) off/fax +39 (095) P.I

25 Gli ambiti tematici oggetto di formazione vanno dalla formazione obbligatoria in materia di salute e sicurezza sul luogo di lavoro alle lingue, all informatica. Gli ambiti tematici costituenti materia d elezione di CentoCinquanta Srl finanza e controllo di gestione da una parte, organizzazione aziendale e tecniche di vendita dall altra sono risultati particolarmente richiesti non solo da parte delle realtà industriali di maggiore entità, ma anche dalle aziende minori con le migliori prospettive di crescita. CentoCinquanta Srl, attraverso la propria business unit, ha erogato ore di formazione finanziate anche a favore di istituti di credito, su avvisi emanati da Fondo Banche Assicurazioni, realizzando percorsi di contenuto specialistico in materia di antiriciclaggio, budgeting e fiscalità dell impresa bancaria diretti allo sviluppo individuale delle conoscenze e delle competenze professionali dei dipendenti delle aziende aderenti a FBA. In conclusione, grazie all esperienza maturata, frutto di anni di lavoro a contatto con i reali bisogni delle imprese in termini di formazione, possiamo affermare di essere un valido strumento a supporto della crescita dell azienda e del suo capitale umano. Life Long Learning CentoCinquanta Srl Via F. Fichera, Catania (CT) off/fax +39 (095) P.I

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

Convegno 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone

Convegno 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone Convegno 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone pag. 1 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone Introduzione alla Business Intelligence Un fattore critico per la competitività è trasformare la massa di dati prodotti

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani AIM Italia Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani Perché AIM Italia I mercati di Borsa Italiana AIM Italia si aggiunge all offerta di mercati regolamentati di Borsa Italiana MTA MTF 3 Perché

Dettagli

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management Gli aspetti maggiormente apprezzabili nell utilizzo di BOARD sono la tempestività nel realizzare ambienti di analisi senza nessun tipo di programmazione

Dettagli

Business Process Modeling Caso di Studio

Business Process Modeling Caso di Studio Caso di Studio Stefano Angrisano, Consulting IT Specialist December 2007 2007 IBM Corporation Sommario Perché l architettura SOA? Le aspettative del Cliente. Ambito applicativo oggetto dell introduzione

Dettagli

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Romano Stasi Responsabile Segreteria Tecnica ABI Lab Roma, 4 dicembre 2007 Agenda Il percorso metodologico Analizzare per conoscere: la mappatura

Dettagli

La comunicazione multicanale per il Customer Management efficace. Milano, Settembre 2014

La comunicazione multicanale per il Customer Management efficace. Milano, Settembre 2014 Milano, Settembre 2014 la nostra promessa Dialogare con centinaia, migliaia o milioni di persone. Una per una, interattivamente. 10/1/2014 2 la nostra expertise YourVoice è il principale operatore italiano

Dettagli

il retail: un opportunità di business garantita da un team esperto

il retail: un opportunità di business garantita da un team esperto il retail: un opportunità di business garantita da un team esperto il retail: una sfida avvincente Gestire una propria rete di punti vendita monomarca diretti o in franchising, per molte aziende sta diventando

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Accademia Beauty and Hair

Accademia Beauty and Hair INDICE CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

BRINGING LIGHT. il sistema informativo direzionale BUSINESS INTELLIGENCE & CORPORATE PERFORMANCE MANAGEMENT. i modelli funzionali sviluppati da Sme.

BRINGING LIGHT. il sistema informativo direzionale BUSINESS INTELLIGENCE & CORPORATE PERFORMANCE MANAGEMENT. i modelli funzionali sviluppati da Sme. Sme.UP ERP Retail BI & CPM Dynamic IT Mgt Web & Mobile Business Performance & Transformation 5% SCEGLIERE PER COMPETERE BI e CPM, una necessità per le aziende i modelli funzionali sviluppati da Sme.UP

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

Il Data Quality, un problema di Business!

Il Data Quality, un problema di Business! Knowledge Intelligence: metodologia, modelli gestionali e strumenti tecnologici per la governance e lo sviluppo del business Il Data Quality, un problema di Business! Pietro Berrettoni, IT Manager Acraf

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 sviluppo risorse per l azienda CISITA PARMA IMPRESE Executive TOOLS STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 IN COLLABORAZIONE CON Executive TOOLS Executive Tools - Strumenti

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

MASTER MAGPA Argomenti Project Work

MASTER MAGPA Argomenti Project Work MASTER MAGPA Argomenti Project Work MODULO I LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: PROFILO STORICO E SFIDE FUTURE Nome Relatore: Dott.ssa Ricciardelli (ricciardelli@lum.it) 1. Dal modello burocratico al New Public

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

Le opportunità economiche dell efficienza energetica

Le opportunità economiche dell efficienza energetica Le opportunità economiche dell efficienza energetica i problemi non possono essere risolti dallo stesso atteggiamento mentale che li ha creati Albert Einstein 2 SOMMARIO 1. Cosa è una ESCO 2. Esco Italia

Dettagli

Una holding per sviluppare sinergie Pag. 1. Il Gruppo e le sue attività Pag. 2. La filosofia della holding Pag. 4

Una holding per sviluppare sinergie Pag. 1. Il Gruppo e le sue attività Pag. 2. La filosofia della holding Pag. 4 DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA Una holding per sviluppare sinergie Pag. 1 Il Gruppo e le sue attività Pag. 2 La filosofia della holding Pag. 4 Contact: Barabino & Partners Claudio Cosetti c.cosetti@barabino.it

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

Le small cap e la raccolta di capitale di rischio Opportunità per il professionista. Il ruolo del Nomad.

Le small cap e la raccolta di capitale di rischio Opportunità per il professionista. Il ruolo del Nomad. S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Le small cap e la raccolta di capitale di rischio Opportunità per il professionista Il ruolo del Nomad. Marco Fumagalli Responsabile Capital Markets Ubi Banca

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Gli immobili sono nel nostro DNA.

Gli immobili sono nel nostro DNA. Gli immobili sono nel nostro DNA. FBS Real Estate. Valutare gli immobili per rivalutarli. FBS Real Estate nasce nel 2006 a Milano, dove tuttora conserva la sede legale e direzionale. Nelle prime fasi,

Dettagli

Perché AIM Italia? (1/2)

Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia si ispira ad un esperienza di successo già presente sul mercato londinese Numero di società quotate su AIM: 1,597 Di cui internazionali: 329 Quotazioni su

Dettagli

Risk management come opportunità per un nuovo welfare

Risk management come opportunità per un nuovo welfare Risk management come opportunità per un nuovo welfare Il contesto economico e sociale in cui operano i comitati Uisp condiziona la loro attività mettendoli di fronte a criticità di natura organizzativa,

Dettagli

General Motors: la storia della nascita e della crescita di una giant firm 1

General Motors: la storia della nascita e della crescita di una giant firm 1 General Motors: la storia della nascita e della crescita di una giant firm 1 Centralized control with decentralized responsibility (Johnson and Kaplan, 1987) 1. Dalla nascita fino al 1920 La General Motors,

Dettagli

ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA

ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA 1 SCOPO Lo scopo del presente documento è di descrivere le mansioni e le responsabilità connesse alla gestione delle attività da parte di PHISIOVIT SRL 2 DESCRIZIONE DEL DOCUMENTO PHISIOVIT SRL, per favorire

Dettagli

Corso di Valutazioni d Azienda

Corso di Valutazioni d Azienda Andrea Cardoni Università degli Studi di Perugia Facoltà di Economia Dipartimento di Discipline Giuridiche e Aziendali Corso di Laurea Magistrale in Economia e Management Aziendale Corso di Valutazioni

Dettagli

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time White Paper Operational DashBoard per una Business Intelligence in real-time Settembre 2011 www.axiante.com A Paper Published by Axiante CAMBIARE LE TRADIZIONI C'è stato un tempo in cui la Business Intelligence

Dettagli

LA FORMAZIONE FINANZIATA CON I FONDI INTERPROFESSIONALI I VOUCHER FORMATIVI

LA FORMAZIONE FINANZIATA CON I FONDI INTERPROFESSIONALI I VOUCHER FORMATIVI LA FORMAZIONE FINANZIATA CON I FONDI INTERPROFESSIONALI I VOUCHER FORMATIVI I Fondi Paritetici Inteprofessionali nazionali nascono nel 2003 secondo quanto previsto dalla L. 388/2000, che consente alle

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP www.formazione.ilsole24ore.com PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP ROMA, DAL 19 NOVEMBRE 2012-1 a edizione MASTER DI SPECIALIZZAZIONE In collaborazione con: PER PROFESSIONISTI

Dettagli

Raffineria Metalli Capra: innovazione nel settore METAL

Raffineria Metalli Capra: innovazione nel settore METAL SAP Customer Success Story Prodotti Industriali Raffineria Metalli Capra Raffineria Metalli Capra. Utilizzata con concessione dell autore. Raffineria Metalli Capra: innovazione nel settore METAL Partner

Dettagli

Governance e performance nei servizi pubblici locali

Governance e performance nei servizi pubblici locali Governance e performance nei servizi pubblici locali Anna Menozzi Lecce, 26 aprile 2007 Università degli studi del Salento Master PIT 9.4 in Analisi dei mercati e sviluppo locale Modulo M7 Economia dei

Dettagli

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA (Operazione 2011-796/PR - approvata con Delibera di Giunta Provinciale n. 608 del 01/12/2011) BANDO DI SELEZIONE DOCENTI E CONSULENTI La Provincia di Parma ha

Dettagli

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo:

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo: SCHEDA 1/B SCHEDA PROGETTO PER L IMPEGNO DI GIOVANI IN SERVIZIO CIVILE REGIONALE IN EMILIA-ROMAGNA ENTE 1)Ente proponente il progetto: CARITAS DIOCESANA DI REGGIO EMILIA GUASTALLA (legata da vincoli associativi

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Innovative Procurement Process. Consulting

Innovative Procurement Process. Consulting Creare un rapporto di partnership contribuendo al raggiungimento degli obiettivi delle Case di cura nella gestione dei DM attraverso soluzione a valore aggiunto Innovative Procurement Process Consulting

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi. Circolare n. 19/14

Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi. Circolare n. 19/14 Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi Circolare n. 19/14 contenente disposizioni inerenti gli obblighi di formazione e di aggiornamento

Dettagli

Automotive Business Intelligence. La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno.

Automotive Business Intelligence. La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno. Automotive Business Intelligence La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno. Prendere decisioni più consapevoli per promuovere la crescita del vostro business. Siete pronti ad avere

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

Guida 2014 Attività & Progetti

Guida 2014 Attività & Progetti Guida 2014 Attività & Progetti Sommario pag. Premessa... 4 Obiettivo di questa GUIDA... 4 Lista Progetti... 4 Referenti Progetti... 5 I. Progetto UN FIOCCO IN AZIENDA... 6 Benefici del Programma II. Progetto

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

Circolare N.175 del 27 Novembre 2013

Circolare N.175 del 27 Novembre 2013 Circolare N.175 del 27 Novembre 2013 PMI. Tutte le informazioni per la quotazione in borsa online Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che ABI, AIFI, ASSIREVI, ASSOGESTIONI, ASSOSIM,

Dettagli

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Roma, 29 maggio 2012 Indice Il Gestore dei Servizi Energetici GSE S.p.A. I nostri servizi Nuove attività 2012-2013 Evoluzione delle attività

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Linee guida per le Scuole 2.0

Linee guida per le Scuole 2.0 Linee guida per le Scuole 2.0 Premesse Il progetto Scuole 2.0 ha fra i suoi obiettivi principali quello di sperimentare e analizzare, in un numero limitato e controllabile di casi, come l introduzione

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

ingbenchmark ingbenchmarking benchmarkingbench marking

ingbenchmark ingbenchmarking benchmarkingbench marking INFORMAZIONE FORMAZIONE E CONSULENZA benchmark ingbenchmark ingbenchmarking benchmarkingbench marking ACQUISTO DI SERVIZI DI TRASPORTO MERCI E DI LOGISTICA DI MAGAZZINO In collaborazione con Acquisto di

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Partner Nome dell azienda SAIPEM Settore

Dettagli

Sfide strategiche nell Asset Management

Sfide strategiche nell Asset Management Financial Services Banking Sfide strategiche nell Asset Management Enrico Trevisan, Alberto Laratta 1 Introduzione L'attuale crisi finanziaria (ed economica) ha significativamente inciso sui profitti dell'industria

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software Siemens PLM Software Monitoraggio e reporting delle prestazioni di prodotti e programmi Sfruttare le funzionalità di reporting e analisi delle soluzioni PLM per gestire in modo più efficace i complessi

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM NET V: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 Nel 2013 ingresso in 11 startup, di cui 6 startup innovative, una cessione, una

Dettagli

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33 Settore Segreteria e Direzione generale Ufficio Trasparenza e Comunicazione PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33 Relazione anno 2014 a cura del Segretario Generale e della

Dettagli

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 PROGRAMMA: Area Management e Marketing dei Beni Culturali INTRODUZIONE AL MARKETING Introduzione ed Obiettivi Il marketing nell

Dettagli

OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER

OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER Asset Management Day Milano, 3 Aprile 2014 Politecnico di Milano OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER Massimiliano D Angelo, 3E Sales Manager Italy 3E Milano, 3 Aprile

Dettagli

Il Modello 231 e l integrazione con gli altri sistemi di gestione aziendali

Il Modello 231 e l integrazione con gli altri sistemi di gestione aziendali RESPONSABILITA D IMPRESA D.lgs. 231/01 L EVOLUZIONE DEI MODELLI ORGANIZZATIVI E DI GESTIONE 27 maggio 2014 ore 14.00 Il Modello 231 e l integrazione con gli altri sistemi di gestione aziendali Ing. Gennaro

Dettagli

UMB Power Day. 15-11-2012 Lugano-Paradiso

UMB Power Day. 15-11-2012 Lugano-Paradiso UMB Power Day 15-11-2012 Lugano-Paradiso Mission Competenza e flessibilità al fianco delle imprese che necessitano di esperienza nel gestire il cambiamento. Soluzioni specifiche, studiate per migliorare

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita;

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita; .netbin. è un potentissimo strumento SVILUPPATO DA GIEMME INFORMATICA di analisi dei dati con esposizione dei dati in forma numerica e grafica con un interfaccia visuale di facile utilizzo, organizzata

Dettagli

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale Il Business Process Management: nuova via verso la competitività Renata Bortolin Che cosa significa Business Process Management? In che cosa si distingue dal Business Process Reingeneering? Cosa ha a che

Dettagli

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI.

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. Come gruppo industriale tecnologico leader nel settore del vetro e dei materiali

Dettagli

AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale

AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale Agenda I II III AIM Italia Il ruolo di Banca Finnat Track record di Banca Finnat 2 2 Mercati non regolamentati Mercati regolamentati AIM Italia Mercati di

Dettagli

Dal kw risorse per la competitività

Dal kw risorse per la competitività Dal kw risorse per la competitività Soluzioni di efficienza e ottimizzazione energetica dalla PMI alla grande impresa Salvatore Pinto AD Presidente Axpo Italia SpA Axpo Italia SpA Da fornitore a partner

Dettagli

Presentazione di alcuni casi di successo. Paolo Piffer 28 Maggio 2007

Presentazione di alcuni casi di successo. Paolo Piffer 28 Maggio 2007 Presentazione di alcuni casi di successo Paolo Piffer 28 Maggio 2007 AZIENDA 1 DEL SETTORE CERAMICO Il problema presentato L azienda voleva monitorare il fatturato in raffronto ai 2 anni precedenti tenendo

Dettagli

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN La nuova impresa nasce da un idea, da un intuizione: la scoperta di una nuova tecnologia, l espansione della

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

SALARY SURVEY 2015. Banking & Insurance. Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it. Banking & Insurance

SALARY SURVEY 2015. Banking & Insurance. Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it. Banking & Insurance SALARY SURVEY 2015 Banking & Insurance Banking & Insurance Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it Banking & Insurance Salary Survey 2015 Gentili clienti, abbiamo il piacere di

Dettagli

Principi di stewardship degli investitori istituzionali

Principi di stewardship degli investitori istituzionali Corso di diritto commerciale avanzato a/ a/a2014 20152015 Fabio Bonomo (fabio.bonomo@enel.com fabio.bonomo@enel.com) 1 Indice Principi di stewardship degli investitori istituzionali La disciplina dei proxy

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

STRATEGIE E SVILUPPO COMMERCIALE

STRATEGIE E SVILUPPO COMMERCIALE te eti Vendita eting Strategico As nter Sviluppo Reti Vendita ting Operativo Marketing Strategic ssessment Center Sviluppo Reti Vendita M eti Vendita Marketing Operativo Marketing Strategic Marketing Strategico

Dettagli