dragaggi Ed opere marittime

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "dragaggi Ed opere marittime"

Transcript

1 dragaggi Ed opere marittime

2

3 SOMMARIO 1 Introduzione 2 Dragaggi ed opere marittime 2.1 Lavori di dragaggio per approfondimento e ampliamento porti 2.2 Dragaggio di mantenimento 2.3 Attività di land reclamation 2.4 Protezione mediante scogliere artificiali di massi 2.5 Servizi offshore 2.6 Lavori infrastrutturali portuali 2.7 Attività di recupero in mare 3 Altre attività di Jan De Nul Group 3.1 Opere civili 3.2 Opere ambientali 4 Servizi di supporto 4.1 Ufficio Tecnico (Stabilità CAD MX Supporto grafico) 4.2 Rilievi 4.3 Flotta 4.4 Mezzi di terra

4 Architetto Dr. Ir. Philippe Samyn - Lierman & Lierman Ufficio Jan De Nul NV - Aalst (Belgio) 2

5 1 Introduzione Jan De Nul Group è protagonista a livello internazionale in materia di opere di ingegneria civile, di dragaggio e di opere marittime ed ambientali. Sia in fase di progettazione sia in fase di esecuzione le attività chiave in seno a questi pilastri della nostra società sono effettuate da ingegneri interni con l impiego delle nostre attrezzature. Unendo attività così diverse, Jan De Nul Group è in grado di offrire un pacchetto completo e di eseguire progetti su larga scala dall inizio alla fine. Oltre al nostro know-how tecnico, anche la forza finanziaria di Jan De Nul Group costituisce un notevole punto di forza. Jan De Nul è stata costituita nel 1938 come società di costruzioni di ingegneria civile. Grazie allo spirito imprenditoriale della famiglia De Nul, il primo progetto di dragaggio è stato interamente eseguito dalla Jan De Nul nel Da allora, la società ha iniziato ad accentrare i propri sforzi su tale segmento di mercato, aggiudicandosi presto il primo progetto di dragaggio inter na zionale. Oggi, Jan De Nul Group è leader mondiale nell industria del dragaggio. La politica di espansione in materia di capacità della flotta di dragaggio non trova eguali. Jan De Nul Group esegue lavori di dragaggio, di ripascimento e lavori marittimi di ogni genere, dimensione o natura, fra cui: Lavori di dragaggio di approfondimento e di mantenimento in porti, fiumi, ecc.; Lavori di colmata di aree portuali ed industriali; Dragaggio di roccia in condizioni di mare aperto; Dragaggio di shore approach e trincee per condotte offshore e condotte di scarico sommerse; Dragaggio di onde di sabbia in mare aperto (pre-sweeping); Stabilizzazione e protezione pipeline mediante scarico di materiale lapideo; Difesa costiera mediante ripascimento delle spiagge; Operazioni di recupero e di bonifica di sversamenti di petrolio; Dragaggio, trattamento e smaltimento di sedimenti contaminati; Metodi di dragaggio alternativi specializzati nella riduzione e nella prevenzione degli impatti ambientali dei lavori marittimi; Recupero e sollevamento carichi pesanti. Per maggiori informazioni 3

6 2 dragaggi ed opere marittime Troverete un elenco completo ed aggiornato dei progetti di referenza, classificati per attività, sul sito 2.1 Lavori di dragaggio per approfondimento e ampliamento porti I lavori di dragaggio per approfondimento e di ampliamento dei porti consistono nella creazione, nell approfondimento, allargamento o ingrandimento di canali di accesso, bacini d evoluzione e darsene portuali. I lavori di dragaggio per approfondimento ed i lavori di ampliamento dei porti sono di grande importanza economica, poiché l espansione del commercio mondiale costringe tutti i porti ad incrementare la loro capacità. O bacini portuali ed i canali di accesso esistenti vengono scavati più a fondo per poter ricevere navi commerciali, o vengono creati porti ex novo. La maggior parte dei porti nuovi è realizzata per poter soddisfare la domanda crescente di materie prime e l espansione del com mercio mondiale. Nuovi porti sono costruiti in tutto il mondo specificamente per materie prime primarie quali il carbone, il minerale di ferro ed altri metalli di base oltre che per il commercio del petrolio e del gas. In Australia, Jan De Nul Group sta espandendo ciò che è già il più grande porto per l esportazione di minerale di ferro del paese a Port Hedland. La capacità di esportazione deve essere raddoppiata entro 2 anni con un approfondimento enorme della zona portuale esistente. In Nuova Caledonia abbiamo iniziato la costruzione di un porto completamente nuovo specificamente per un solo prodotto, il nichel. Questo porto coprirà l 8% della domanda mondiale del nichel. In Belgio, la Schelda occidentale è stata approfondita al fine di migliorare l accesso al Porto di Anversa delle navi porta container sempre più grandi. 4

7 Pilbara Iron Ore Infrastructure Project - Port Hedland (Australia) Lavori di dragaggio e riporto - Draga aspirante refluente con disgregatore Leonardo da Vinci 5

8 Lavori di dragaggio per approfondimento e ampliamento porti Port Hedland - Australia 6

9 Canale di Panama - Panama Koniambo - Nuova Caledonia Montevideo - Uruguay J.F.J. De Nul - Draga aspirante refluente con disgregatore 7

10 2.2 Dragaggio di mantenimento Il dragaggio di mantenimento consiste nella rimozione dei fanghi per mantenere intatta la profondità delle vie d acqua, dei canali e porti. I lavori di dragaggio di mantenimento sono i progetti di dragaggio più tradizionali e rappresentano di conseguenza indubbiamente anche la branca meno cospicua delle nostre attività di dragaggio. Questo tipo di lavori ha tuttavia ingenerato lo sviluppo della draga aspirante semovente con pozzo di carico ed è di importanza vitale per i porti. Non solo in Belgio, ma anche a livello mondiale, le opere di mantenimento su larga scala sono oggetto di gare d appalto. Jan De Nul Group vanta una flotta molto articolata di moderne draghe aspiranti semoventi con pozzo di carico che gli con sen tono di eseguire progetti di dragaggio di mantenimento anche in acque assai poco profonde. Il progetto più rilevante condotto finora è indubbiamente il mantenimento del Río Paraná in Argentina, dove Jan De Nul Group opera su una sezione del fiume della lunghezza di 800 km. L appalto in corso d opera per il dragaggio di approfondimento e manteni mento del Río Paraná e il Río de la Plata in Argentina per un periodo complessivo di 18 anni. Questo progetto aumenta la navigabilità del fiume in modo da assicurare migliori vie di comunicazione e opportunità commerciali per le conurbazioni argentine sorte sui fiumi interni. Questo progetto si estende su circa 800 chilometri dall ingresso del Porto di Santa Fe sul Río Paraná fino a Punta Indio, a 240 km sul Rio de la Plata. Nel Porto di Amburgo, le opere di dragaggio di mantenimento devono essere eseguite ad intervalli regolari in quanto diversamente i fanghi apportati dal fiume Elba finirebbero con l ostruire il porto. Parte del materiale dragato viene scaricato nel Mare del Nord essendo limitata la capacità di stoccaggio per il materiale dragato nel porto di Amburgo. Tali lavori di manutenzione sono eseguiti con ampie draghe aspiranti semoventi con pozzo di carico. Per assicurare l accesso al Porto di Anversa, da due a tre draghe aspiranti semoventi con pozzo di carico dragano in continuazione il fiume Schelda. L attuale contratto con un periodo di concessione di 7 anni prevede anche l approfondimento della Schelda occidentale e della Schelda marittima. La Schelda è uno dei fiumi più trafficati, che assieme alle correnti alternate, fa di questo progetto di dragaggio un progetto assai impegnativo. Ogni anno, circa 10 milioni di m³ di sabbia e fango sono dragati e refluiti nuovamente in aree in cui il fiume è oggetto di erosione. Occasionalmente, il residuo di dragaggio viene anche refluito a terra. Anche nel Mare del Nord i canali di navigazione sono mantenuti alla loro corretta profondità da parte di Jan De Nul Group. Queste opere di dragaggio mantengono la profondità sia del canale di navigazione in mare aperto fino allo Schelda sia di quello fino ai porti di Zeebrugge ed Ostenda. Eseguiamo lavori di dragaggio anche nei porti di Zeebrugge e Ostenda. Il materiale dragato è rappresentato principalmente da fango ed è scaricato in appositi siti di sversamento nel Mare del Nord. 8

11 Concessione fiumi Río Paraná e Río de la Plata - Argentina Lavori di dragaggio di mantenimento - Draga aspirante semovente con pozzo di carico Francis Beaufort 9

12 Dragaggio di mantenimento Puerto de la Plata - Argentina Río Paraná - Argentina 10

13 Porti costieri di Zeebrugge e Ostenda - Belgio Schelda occidentale - Belgio 11

14 2.3 Attività di land reclamation Le attività di land reclamation comportano la realizzazione di area a terra da aree dove si trova originalmente acqua, mediante refluimento di sabbia dragata dal mare per la protezione dei litorali e/o per la creazione di aree a destinazione d uso residenziale, ricreativo od industriale. Una sottocategoria dei lavori di land reclamation è rappresentata dal ripascimento delle spiagge, ossia il refluimento di sabbia su spiagge esistenti per prevenire o combattere l erosione. I progetti di land reclamation sono indubbiamente la nostra attività che colpisce di più. Davanti alla costa di Dubai, ad esempio, enormi quantità di sabbia sono state refluite dal 2002 per la realizzazione di Palm Island II (Jebel Ali) e del Waterfront. Per realizzare i progetti della Palm Jebel Ali Island e del Waterfront, sono stati refluiti in totale circa 500 milioni di m 3 di sabbia. Ciò corrisponde a una fila di camion che gira intorno alla terra per 22 volte circa. Anche in altri luoghi del mondo Jan De Nul Group realizza progetti di land reclamation, ad esempio a Ras Laffan (Qatar), Soyo LNG (Angola), Pulau Ubin e Pulau Tekong (Singapore), Sfax (Tunisia), Saadiyat Island (Abu Dhabi) e Manifa (Arabia Saudita). Palm Jebel Ali Island e il Waterfront a Dubai. Palm Jebel Ali Island è un isola a forma di palma avente un diametro di 4 km protetta da un diga frangiflutti lunga 6 km. Per il cosiddetto Waterfront Project, 7 isole sono in corso di realizzazione attorno a Palm Jebel Ali. In un area di ettari vengono refluiti oltre 300 milioni di m³ di sabbia. Questo progetto, eseguito principalmente a mezzo di draghe aspiranti semoventi con pozzo di carico, sarà ultimato in sei anni circa. 18 mesi saranno necessari per la costruzione della prima isola. Il cosiddetto appalto di dragaggio del 20esimo secolo, le opere di land reclamation per il nuovo aeroporto internazionale di Chek Lap Kok a Hong Kong. Jan De Nul Group, in veste di membro di un consorzio internazionale di società di dragaggio e di opere di ingegneria civile, ha ultimato con successo e gestito questo progetto entro i tempi stabiliti. Questo progetto (dragaggio e refluimento di 237 milioni di m³ di materiale) era allora il più grande progetto di dragaggio e refluimento mai eseguito al mondo. È stata utilizzata la maggior parte delle draghe più grandi del mondo per realizzare questo progetto. Una importante referenza come lavori di ripascimento del litorale è il progetto di Cancún, in Messico, dove le spiagge erano state completamente erose a causa del passaggio della tempesta tropicale Wilma. Per l area costiera che ospita gli hotel di Cancún, sono stati refluiti 2,8 milioni di m³ di sabbia circa per ripristinare il litorale. 12

15 Palm Jebel Ali Island - Dubai (E.A.U) Opere di dragaggio, land reclamation e scogliere artificiali Draga aspirante semovente con pozzo di carico Alexander von Humboldt 13

16 Attività di land reclamation Palm Jebel Ali Island - Dubai (E.A.U) Palm Jebel Ali Island - Dubai (E.A.U) Palm Jebel Ali Island - Dubai (E.A.U) 14

17 Palm Jebel Ali Island - Dubai (E.A.U) Waterfront - Dubai (E.A.U) Waterfront - Dubai (E.A.U) 15

18 Attività di land reclamation Pulau Tekong - Singapore 16

19 Saadiyat Island - Abu Dhabi (E.A.U) Chek Lap Kok - Hong Kong 17

20 Attività di land reclamation Cancún - Messico Cancún - Messico Cancún - Messico 18

21 De Haan - Belgio Texel - Paesi Bassi Sylt - Germania Sylt - Germania 19

22 2.4 Protezione mediante scogliere artificiali di massi Le scogliere artificiali di massi sono utilizzate per proteggere le coste dall azione delle maree e delle onde. Nei progetti di land reclamation, si forma anzitutto un frangiflutti con i massi forniti che demarcano la circonferenza dell isola. Successivamente, viene realizzata l isola vera e propria con sabbia refluita utilizzando varie tecniche. Nell ambito dei lavori di infrastruttura dei porti, tali opere riguardano la costruzione di dighe di sopraflutto o di protezione della costa. Jan De Nul Group si è dedicato per la prima volta a questa attività a Singapore (costruzione delle isole Pulau Ubin e Pulau Tekong) e ha perfezionato le proprie competenze a Dubai (Palm Jebel Ali Island e Nuovo Terminal Container di Jebel Ali). Nel frattempo, quest attività è divenuta un elemento indispensabile in numerosi progetti di larga scala. La protezione mediante scogliere artificiali di massi viene utilizzata anche a Dubai (Waterfront e New Island Development), Abu Dhabi (Saadiyat) e in Arabia Saudita (Manifa). L importanza di questa tipologia di attività è dimostrato anche dagli investimenti in mezzi di terra e motobette con pozzo di carico con fondo apribile realizzati negli ultimi anni. Palm Jebel Ali Island e Waterfront Project in Dubai. I 17 rami di Palm Jebel Ali hanno ciascuno una lunghezza di 2,5 chilometri e sono protetti dal mare agitato a mezzo di un frangiflutti lungo 17 km e largo 350 metri. Per le 7 isole del Waterfront Project vengono utilizzati 12 milioni di m³ di roccia per proteggere la linea di costa dall erosione. Per i due progetti si utilizza un totale di 40 milioni di tonnellate di roccia. Rappresentano 2 milioni di autocarri. A Singapore, sarà creata una superficie totale di ettari utilizzando sabbia e argilla refluita per espandere l isola di Tekong allo scopo di soddisfare la crescente domanda di terreno edificabile. Il nuovo terreno formato andrà ad aumentare la linea di costa di circa 13,3 chilometri, pari a circa un quinto della costa belga. Per proteggere queste nuove coste, 1,6 milioni di tonnellate di roccia sono state scaricate su una superficie di 100 ettari, pari a 125 campi di calcio. Questa protezione costiera è stata realizzata fino ad una profondità in mare di 25 m. 20

23 New Container Terminal - Dubai (E.A.U.) Opere di dragaggio, land reclamation e scogliere artificiali 21

24 Protezione mediante scogliere artificiali di massi Palm Jebel Ali Island - Dubai (E.A.U.) Palm Jebel Ali Island - Dubai (E.A.U.) New Container Terminal - Dubai (E.a.U.) 22

25 New Container Terminal - Dubai (E.a.U.) Pulau Tekong - Singapore New Container Terminal - Dubai (E.a.U.) Pulau Tekong - Singapore 23

26 2.5 Servizi offshore Alcuni dei servizi specializzati per il mercato Oil and Gas Offshore sono, fra gli altri, il dragaggio degli Shore Approach per condotte offshore, compresi l installazione di cofferdam, scarico di materiale roccioso e livellamento del fondo marino per l installazione di condotte, la posa delle condotte di petrolio e gas in trincee sul fondo marino, ricoprimento e protezione delle condotte con ghiaia e materiale roccioso, stabilizzazione delle piattaforme petrolifere mediante scarico di massi e pietrame e mediante lo zavorramento, lo scavo dei cosiddetti Glory Holes. I requisiti specifici del settore offshore prevedono un equipaggiamento molto specializzato. Jan De Nul Group vanta una flotta comprendente draghe aspiranti semoventi con pozzo di carico capaci di dragare in acque profonde fino a 155 m, draghe aspiranti refluenti con disgregatore, mezzi navali per lo scarico laterale de di materiale roccioso dotate di sistema di posizionamento dinamico e draghe meccaniche con escavatore a benna rovescia. Costruzione del Manifa Field Causeway and Islands in Arabia Saudita. Questo appalto da 1 miliardo di dollari è uno dei più grossi contratti di dragaggio negli ultimi anni. Il progetto include la progettazione e la costruzione di una strada rialzata principale di 41 km di lunghezza in mare aperto e strade rialzate secondarie associate che garantiranno l accesso di veicoli e servizi a 25 isole di perforazione/produzione e 2 isole per l iniezione d acqua. Il progetto comprende anche la progettazione e costruzione di ponti, posti di ormeggio, strutture roll-on/roll-off e la rimozione delle condotte sottomarine esistenti. In tutto, saranno estratte oltre 10 milioni di tonnellate di roccia nel deserto per proteggere le isole artificiali da una tempesta di 100 anni di durata. A Jan De Nul sono stati affidati la progettazione e la costruzione (EPC) Jan De Nul Group ha portato a termine con successo un progetto di dragaggio estremamente complesso: i cosiddetti Glory Holes in Canada. Questi lavori sono stati eseguiti nell Oceano Atlantico, a circa 350 km a est di Terranova, a una profondità di dragaggio di oltre 130 m in presenza di argilla compatta e massi. Lo scopo del progetto era di proteggere le installazioni di perforazione sottomarine dal trascinamento degli iceberg a contatto del fondo marino. Uno dei progetti offshore più impressionanti di Jan De Nul Group è rappre sentato dalle attività attorno alla distante isola di Sakhalin avanti la costa orientale della Siberia, in condizioni di mare estremo. In luoghi distanti circa km dal mondo abitato sono state dragate trincee sul fondo marino e rinterrate per proteggere le condotte dallo strofinamento dei blocchi di ghiaccio sul fondo marino. Per gli atterraggi sulla costa sono stati eseguiti cofferdam a temperature fino a 30 sotto zero nel terreno ghiacciato. Al termine della stagione di lavoro sono state eseguite delle protezioni con scogliere artificiali attorno alle piattaforme petrolifere prima che il mare ghiacciasse. 24

27 Manifa Field Causeway and Island Construction Project - Manifa (Arabia Saudita) Progettazione e costruzione di 27 isole artificiali, strade di collegamento e ponti 25

28 servizi offshore Manifa - Arabia Saudita Manifa - Arabia Saudita Manifa - Arabia Saudita Manifa - Arabia Saudita 26

29 Montagne Jacquot - Mauritius NORFRA Pipeline - Francia NORFRA Pipeline - Francia 27

30 servizi offshore Langeled - Inghilterra Sakhalin - Russia Langeled - Inghilterra Langeled - Inghilterra 28

31 Offshore pipeline - Taiwan GNL Adriatico - Italia Glory Holes - Canada 29

32 2.6 Lavori infrastrutturali portuali I lavori di realizzazione di infrastrutture portuali sono sempre più spesso oggetto di bandi di gara e sono aggiudicati tramite contratti comprendenti progettazione e ingegneria. Il cliente affida tutto al contractor. Questo trend si è ulteriormente evidenziato nel 2005 con l aggiudicazione di alcuni dei più grandi appalti di opere di dragaggio mai affidate a Jan De Nul Group, come il nuovo terminal container di Jebel Ali a Dubai e il progetto di espansione del porto di Ras Laffan in Qatar. Grazie al proprio approccio multidisciplinare, Jan De Nul è in grado di unire tutte le proprie attività per questo tipo di progetti di larga scala, che la società è in grado di consegnare entro i tempi prestabiliti. Ampliamento del porto LNG esistente a Ras Laffan in Qatar. Questo appalto del valore di 2 miliardi di dollari comporta il dragaggio di 20 milioni di m³ di pietra calcarea, il refluimento a colmata di 25 milioni di m³ di sabbia, la fornitura con posa in opera di 18 milioni di tonnellate di roccia e la produzione e installazione di 1 milione di m³ di blocchi di calcestruzzo per la costruzione di frangiflutti per proteggere il nuovo porto. Ras Laffan diverrà il più grande porto del mondo per il gas naturale liquefatto. La realizzazione del terminal container di Jebel Ali Container a Dubai. Questo progetto include l approfondimento del bacino portuale (dragaggio di 23 mi lioni di m³ di materiale), il dragaggio di una trincea per la costruzione della futura banchina, la costruzione di diga sopraflutto utilizzando materiale lapideo da cava e la protezione di 9 km di costa (quantità totale di roccia: 2,5 milioni di m³), 8 milioni di m³ di terra movimentata e la costruzione di frangiflutti dinamici lunghi 1,7 km per l attracco in sicurezza delle navi. New Container Terminal - Dubai (E.a.U.) 30

33 2.7 Attività di recupero in mare Ai primi del 1995, una joint venture esistente fra quattro primarie società belghe del settore dei lavori marini, fra cui Jan De Nul NV e T.V. Bergingswerken (TVB), fu rilanciata con la nuova ragione sociale Scaldis Salvage & Marine Contractors NV Scaldis propone servizi di recupero in mare, rimozione relitti e attività in campo marittimo in tutta l Europa nord occidentale e altrove nel mondo. La flotta Scaldis include il catamarano per sollevamenti di carichi pesanti in alto mare Rambiz avente una capacità di sollevamento di tonnellate e la Norma, un pontone a biga con una capacità di sollevamento di 440 tonnellate. All attivo della società la rimozione della Mont Louis, naufragata al largo di Ostenda nel 1984, e il recupero della nave traghetto Herald of Free Enterprise, ribaltatasi al largo di Zeebrugge nel Scaldis si è anche occupata di grandi opere marittime e di sollevamento carichi pesanti, fra cui il nuovo ponte sul Tago Vasco da Gama in Portogallo, inaugurato per l EXPO 98. Scaldis dà prova di eccellenza tecnica in ogni operazione, assicurando sempre un ambiente di lavoro sicuro e la protezione dell ambiente marino. Rambiz - Imbarcazione per attività di recupero con capacità di sollevamento di tonnellate 31

34 Lavori infrastrutturali portual Durban - Sud Africa Porto di Duqm - Oman Callao Terminal - Perù 32

35 Montevideo - Uruguay Ras Laffan - Qatar New Port of Coega - Sud Africa Leonardo da Vinci Draga aspirante refluente con disgregatore 33

36 3 Altre attività di Jan De Nul Group 3.1 Opere civili Con le opere civili è partita l attività della società di costruzioni Jan De Nul. Ancor oggi, rappresenta una parte importante delle sue attività, con una particolare atten zione ai progetti complessi. A tal scopo, Jan De Nul Group si è dotata di una struttura che offre ai clienti un pacchetto completo e su misura. Dalla progetta zione all esecuzione, tutte le attività chiave sono svolte da suoi ingegneri utilizzando le attrezzature di proprietà del gruppo, sia che si tratti di edifici che di impianti di depurazione dell acqua, di sistemi fognari o pipeline, di banchine, tunnel, ponti, strade o chiuse. Questo approccio, unito alla sua vasta competenza tecnica e ai numerosi anni di esperienza, fa sì che Jan De Nul Group sia in Belgio ancora fra i leader del mercato assoluti per le opere civili. Grazie alla propria forza finanziaria, il gruppo è anche un attore importante sul mercato dei progetti PPC (partnerariato con un partner pubblico) di larga scala. Il risultato? La costruzione, fra l altro, dell impianto di depurazione delle acque reflue Bruxelles Nord (il più grande d Europa), il terminal aeroportuale di Zaventem e la sala concerti di Bruges. Per ulteriori informazioni sulle nostre attività di ingegneria civile, rimandiamo alla nostra brochure sulle Opere civili Thomas m.r. Depaepe 34

37 3.2 Opere ambientali Bonifica dei terreni e delle acque di falda, trattamento dei fanghi e dragaggio ambientale, oltre alla gestione di altre tipologie di rifiuto: Envisan vanta esperienza in opere ambientali di qualsiasi tipo. A tal scopo, il team multi disciplinare ha a propria disposizione un ampia gamma di tecnologie di bonifica. Anche su questo fronte, Jan De Nul Group assicura un approccio integrato, dalla progettazione all esecuzione, utilizzando i propri impianti mobili ed anche numerose piattaforme di stoccaggio e trattamento. Inno vazione e ricerca e sviluppo sono elementi cruciali che consentono a Envisan di offrire soluzioni creative e competitive ai propri clienti. Envisan è divenuta il partner ideale per complessi progetti di bonifica e risanamento di vecchie discariche a livello internazionale. Per ulteriori informazioni su Envisan, rimandiamo alla brochure sulle Opere ambientali Happy Day - J.L. Burnod 35

38 4 Servizi di supporto 4.1 Ufficio Tecnico (Stabilità CAD MX Supporto grafico) Un numero sempre maggiore di clienti è alla ricerca di una soluzione complessiva per i propri progetti di costruzione con un approccio integrato di progettazione ed realizzazione. Jan De Nul Group ha individuato questo trend ann i fa e ha iniziato a costituire un ufficio tecnico qualificato e competente. L integrazione delle sue competenze specifiche in entrambe le fasi di progettazione e di esecuzione crea un notevole valore aggiunto che si traduce in progetti di costruzione più economici e sicuri, in un aumento della qualità e in un controllo meticoloso dei rischi presenti. L ufficio tecnico di Jan De Nul Group è costituito da un vasto team di esperti, ingegneri, progettisti e disegnatori specializzati e dispone dei più moderni strumenti software e hardware disponibili. Le competenze dell ufficio tecnico includono, fra le altre: Studio e progettazione integrata di tutti i tipi di costruzione in calcestruzzo, acciaio e legno; Progettazione geotecnica sotto tutti gli aspetti; Drenaggio e disidratazione del terreno di fondazione; Progettazione integrata delle infrastrutture marittime, compresi i calcoli delle azioni delle onde; Progettazione, ottimizzazione e follow-up delle opere di movimento terra di larga scala; Studio comparativo dei metodi di esecuzione per tutti i tipi di progetto. Progetti complessi richiedono una preparazione approfondita ed una comuni cazione intensiva. All interno dell ufficio tecnico un team lavora con il programma MX per calcolare tutte le quantità di terreno in 3D, ottimizzando in tal modo i grossi appalti (movimento terra, lavori di dragaggio, strade, ferrovie ecc.). Le informazioni di entrambi i team - CAD ed MX - sono trasmesse al team di visualizzazione in 3D, dove vengono visualizzate le varie fasi di un progetto o di un processo. 36

39 Ras Laffan Port Expansion Project - Ras Laffan (Qatar) Opere di dragaggio, riporto e scogliere artificiali di massi - Progettazione di frangiflutti 37

40 4.2 Rilievi Al fine di studiare e portare a compimento in modo tempestivo ed efficiente i propri progetti di dragaggio e grandi opere infrastrutturali in modo accurato, Jan De Nul Group ha costituito una propria Divisione per i rilievi, affidandole i seguenti compiti: L indicazione accurata dell ubicazione e del livello (altezza/profondità) dell area di lavoro in base a metodi di misurazione topografica e idrografica (prima, durante e dopo l esecuzione dei lavori); Presentazione dei risultati di misurazione e del calcolo delle quantità dragate; Approntamento e mantenimento di sistemi di posizionamento e visualizzazione sulle draghe in modo che l operatore possa lavorare molto precisamente utilizzando un profilo di terreno od un modello topografico digitale. La Divisione rilievi di Jan De Nul è costituita da un vasto team di esperti e ingegneri impegnati in vari progetti distribuiti in vari paesi del mondo. Al fine di soddisfare i requisiti sempre più stringenti dei clienti, questa divisione dispone di avanzate apparecchiature di misurazione high-tech per misurazioni idrografiche e topografiche. Il team monitora inoltre da vicino tutti i recenti sviluppi tecnologici e li testa preparandosi per le future sfide nell industria del dragaggio ed offshore. Esecuzione di progetti di costruzione marini in modo ecologico e sostenibile Mentre i vincoli ambientali in tutto il mondo si fanno sempre più stringenti, ci viene costantemente chiesto di ridurre l impatto dei lavori di dragaggio sulla colonna d acqua e sull ambiente marino circostante. Jan De Nul Group riconosce sia la necessità delle attuali limitazioni imposte ai progetti di dragaggio e di land reclamation, sia l impatto di talune attività di dragaggio sull ambiente marino. Come società internazionale impegnata a favore dell ambiente, Jan De Nul Group partecipa a progetti di costruzione in ambito marittimo in tutto il mondo, applicando rigorose norme concernenti lo smaltimento e la diffusione delle sostanze inquinanti. Per questi progetti applica tecniche di indagine approfondite per monitorare il processo di dragaggio ed installazione. Questo know-how è utilizzato nei nostri costanti sforzi volti a sviluppare tecniche operative sempre più efficienti e sostenibili ambientalmente. 38

41 Il nostro impegno a favore dell ambiente è dimostrato a 3 livelli: La nostra modernissima flotta di navi d alto mare e mezzi di terra soddisfa le più rigorose norme ambientali internazionali; Il nostro team preposto all ambiente marino monitora da vicino gli aspetti collegati all ambiente durante le varie fasi del progetto (fase di gara d appalto, fase di mobilizzazione e implementazione delle procedure di gestione degli aspetti ambientali); Envisan, controllata di Jan De Nul Group, è specializzata nelle opere di bonifica per il trattamento dell inquinamento storico. I criteri ambientali sono specifici per ogni progetto. Se necessario, per ogni progetto è redatta una relazione specifica sulla gestione degli aspetti ambientali. Implementando questo specifico programma di politiche e gestione ambientale in ogni progetto, Jan De Nul punta a realizzare progetti di costruzione in ambito marittimo in modo ecologico e sostenibile. 39

42 4.3 Flotta Una draga semo vente aspirante refluente con pozzo di carico è utilizzata principal mente per dragare materiale incoerente quale sabbia, argilla o ghiaia. A tal fine, sono abbassati uno o due tubi di aspirazione dotati di una testa dragante che viene trascinata lungo il fondo. Tramite un sistema di pompaggio la miscela di sabbia e acqua è aspirata e imma gaz zinata nel pozzo di carico della draga. Una volta completamente caricata, la draga si dirige verso il sito di desti na zione dove il materiale può essere scaricato attraverso aperture nella parte inferiore dello scafo o refluito ricorrendo attraverso la tecnica del rainbowing. Il refluimento della sabbia dragata attraverso condotte galleggianti sul sito di destinazione è un altra tecnica di scarico di uso comune. Una draga aspirante refluente con disgregatore è dotata di un disgregatore rotante che disgrega il terreno duro in frammenti. Il terreno disgregato è quindi aspirato da pompe di dragaggio. Le draghe aspiranti refluenti con disgregatore sono per la maggior parte dei casi stazionarie, che disgregano il terreno in base a un profilo predefinito. Il materiale è quindi pom pato a terra a mezzo di pompe e una condotta galleggiante oppure è caricato in una motobetta con pozzo di carico con fondo apribile ormeggiata al suo fianco, in grado di scaricare il residuo di dragaggio nel luogo di destinazione prestabilito. Le draghe meccaniche con escavatore a benna rovescia sono un tipo di draga molto comune che di norma non è semovente. La parte più importante è l escavatore idraulico che draga da un pontone. Il Backacter è l escavatore per dragaggi più grande al mondo con un concetto di scavo totalmente innovativo e fortemente migliorato. 40

Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE

Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE Le correnti marine sono masse d acqua che si spostano in superficie o in profondità negli oceani: sono paragonabili a enormi fiumi che scorrono lentamente (in media

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

LA VALUTAZIONE PUBBLICA. Altri ponti. di Pierluigi Matteraglia

LA VALUTAZIONE PUBBLICA. Altri ponti. di Pierluigi Matteraglia LA VALUTAZIONE PUBBLICA Altri ponti di Pierluigi Matteraglia «Meridiana», n. 41, 2001 I grandi ponti costruiti recentemente nel mondo sono parte di sistemi di attraversamento e collegamento di zone singolari

Dettagli

S T U D I O L E G A L E M I S U R A C A - A v v o c a t i, F i s c a l i s t i & A s s o c i a t i L a w F i r m i n I t a l y

S T U D I O L E G A L E M I S U R A C A - A v v o c a t i, F i s c a l i s t i & A s s o c i a t i L a w F i r m i n I t a l y QATAR DISCIPLINA IMPORT EXPORT IN QATAR di Avv. Francesco Misuraca Regole dell import-export in Qatar Licenza d importazione, iscrizione nel Registro Importatori, altre regole La legge doganale del Qatar,

Dettagli

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Partner Nome dell azienda SAIPEM Settore

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO A l l e g a t o A COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO (ERRATA CORRIGE AL C.M.E. ALLEGATO ALLA GARA ED INSERITO SUL WEB) PROPRIETA ANCONAMBIENTE S.P.A. VIA DEL COMMERCIO 27, 60127 ANCONA OGGETTO OPERE

Dettagli

OSSERVATORIO VENDITE MACCHINE E IMPIANTI PER LE COSTRUZIONI 2014 CRESME PATROCINATO DA SAIE PROMOSSO DA

OSSERVATORIO VENDITE MACCHINE E IMPIANTI PER LE COSTRUZIONI 2014 CRESME PATROCINATO DA SAIE PROMOSSO DA CRESME RICERCHE SPA OSSERVATORIO VENDITE MACCHINE E IMPIANTI PER LE COSTRUZIONI CRESME PATROCINATO DA SAIE PROMOSSO DA Cantiermacchine-ASCOMAC Comamoter-FEDERUNACOMA Ucomesa-ANIMA NELL AMBITO DI FEDERCOSTRUZIONI

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

Comune di Frascati Provincia di Roma RELAZIONE TECNICA. Progetto per la realizzazione della rete fognante interna ai L.N.F. ed il

Comune di Frascati Provincia di Roma RELAZIONE TECNICA. Progetto per la realizzazione della rete fognante interna ai L.N.F. ed il Comune di Frascati Provincia di Roma pag. 1 RELAZIONE TECNICA OGGETTO: Progetto per la realizzazione della rete fognante interna ai L.N.F. ed il suo collegamento al collettore ACEA lungo Via Enrico Fermi.

Dettagli

Num.Ord. TARIFFA E L E M E N T I unitario TOTALE ANALISI DEI PREZZI

Num.Ord. TARIFFA E L E M E N T I unitario TOTALE ANALISI DEI PREZZI pag. 2 Nr. 1 CHIUSURA MASSICCIATA STRADALE eseguita con fornitura e messa in opera di materiale D.0001.3 di saturazione formato esclusivamente con pietrisco minuto di cava dello spessore di mm 0-2, rispondente

Dettagli

DESCRIZIONE DEL TERMINALE DI GNL E DELLA SUA GESTIONE

DESCRIZIONE DEL TERMINALE DI GNL E DELLA SUA GESTIONE DESCRIZIONE DEL TERMINALE DI GNL E DELLA SUA GESTIONE 1) PREMESSA...2 2) DESCRIZIONE DEL TERMINALE...2 2.1) RICEZIONE...3 2.2) STOCCAGGIO...3 2.3) RIGASSIFICAZIONE...4 2.4) RECUPERO BOIL-OFF GAS (BOG)...4

Dettagli

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA Strength. Strength. Performance. Performance. Passion. Passion. Panoramica su Holcim Holcim (Svizzera) SA Un Gruppo globale con radici svizzere Innovativi verso il secondo secolo Innovazione, sostenibilità

Dettagli

Scheda n 1. Tecnologie ambientali per le Apea SISTEMI MODULARI DI TRATTAMENTO ACQUE DI PIOGGIA. Aspetti ambientali interessati dalla tecnologia

Scheda n 1. Tecnologie ambientali per le Apea SISTEMI MODULARI DI TRATTAMENTO ACQUE DI PIOGGIA. Aspetti ambientali interessati dalla tecnologia LIFE+ PROJECT ACRONYM ETA-BETA LIFE09 ENV IT 000105 Scheda n 1 Tecnologie ambientali per le Apea SISTEMI MODULARI DI TRATTAMENTO ACQUE DI PIOGGIA Aspetti ambientali interessati dalla tecnologia emissioni

Dettagli

LE PETROLIERE DELL ULTIMA GENERAZIONE

LE PETROLIERE DELL ULTIMA GENERAZIONE MEZZI PETROLIERE LE PETROLIERE DELL ULTIMA GENERAZIONE L evoluzione delle navi cisterna in termini di sicurezza contro i rischi di inquinamento ha subito negli ultimi anni una forte accelerazione che ha

Dettagli

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari INTERSCAMBIO USA - Mondo 2011 2012 Var. IMPORT USA dal Mondo 508.850 552.432 8,56% EXPORT USA verso il Mondo 351.109 381.471 8,65% Saldo Commerciale - 157.741-170.961 INTERSCAMBIO USA - Unione Europea

Dettagli

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale 1 Maria Giovanna Piva * * Presidente del Magistrato alle Acque di Venezia Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale Da moltissimi anni il Magistrato alle Acque opera per

Dettagli

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 Analisi statistiche Giugno 2012 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI Anni 2009-2011 Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT

Dettagli

codice descrizione un. mis. pr. unit.

codice descrizione un. mis. pr. unit. 01.P24.A10.005 Nolo di escavatore con benna rovescia compreso manovratore, carburante, lubrificante, trasporto in loco ed ogni onere connesso per il tempo di effettivo impiego, della capacita' di m³ 0.500

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA

INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA Noi, i Ministri dell Energia di Canada, Francia, Germania, Italia,

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde libere ( m. 65 circa ) OPERE COMPUTATE 1 - SCAVI E DEMOLIZIONI

PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde libere ( m. 65 circa ) OPERE COMPUTATE 1 - SCAVI E DEMOLIZIONI PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde libere ( m. 65 circa ) OPERE COMPUTATE 1 - SCAVI E DEMOLIZIONI N. VOCE DESCRIZIONE LAVORAZIONE QUANTITA' PREZZO UNIT. TOTALE

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

I Leader nella Tecnologia dell'agitazione. Agitatori ad Entrata Laterale

I Leader nella Tecnologia dell'agitazione. Agitatori ad Entrata Laterale I Leader nella Tecnologia dell'agitazione Agitatori ad Entrata Laterale Soluzione completa per Agitatori Laterali Lightnin e' leader mondiale nel campo dell'agitazione. Plenty e' il leader di mercato per

Dettagli

Il cammino di un kwh: dalla centrale alla tua abitazione

Il cammino di un kwh: dalla centrale alla tua abitazione Il cammino di un kwh: dalla centrale alla tua abitazione Come arriva l'energia a casa Siamo talmente abituati ad avere tutta l energia che vogliamo, che è ormai inconcepibile anche solo pensare di farne

Dettagli

Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali -

Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali - Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali - (tratto dalla relazione di Martino Buzzi del 17.09.06) Lo stagno: un angolo di natura Avere uno stagno nel proprio

Dettagli

Gli impianti Schmack Biogas a rifiuti

Gli impianti Schmack Biogas a rifiuti Gli impianti Schmack Biogas a rifiuti Gli impianti biogas a rifiuti 2/3 Gli impianti biogas a rifiuti La tecnologia Schmack Biogas per la digestione anaerobica della FORSU La raccolta differenziata delle

Dettagli

Le nuove fonti di energia

Le nuove fonti di energia Le nuove fonti di energia Da questo numero della Newsletter verranno proposti alcuni approfondimenti sui temi dell energia e dell ambiente e sul loro impatto sul commercio mondiale osservandone, in particolare,

Dettagli

RISORSE ENERGETICHE AREA 9 FONTI DI ENERGIA DA DOVE PROVIENE L ENERGIA? 10/12/2013 COME SFRUTTIAMO L ENERGIA DEL SOLE?

RISORSE ENERGETICHE AREA 9 FONTI DI ENERGIA DA DOVE PROVIENE L ENERGIA? 10/12/2013 COME SFRUTTIAMO L ENERGIA DEL SOLE? RISORSE ENERGETICHE ENERGIA 2 AREA 9 FONTI DI ENERGIA E INDISPENSABILE ALLA VITA SULLA TERRA ELEMENTO INDISPENSABILE PER SVILUPPO SOCIALE ED ECONOMICO FINO AD ORA: CONTINUO INCREMENTO DI PRODUZIONE E CONSUMO

Dettagli

(omissis) ALLEGATO 5 - NORME TECNICHE GENERALI. (omissis)

(omissis) ALLEGATO 5 - NORME TECNICHE GENERALI. (omissis) Deliberazione Comitato per la tutela delle acque dall'inquinamento 04.02.1977 Criteri, metodologie e norme tecniche generali di cui all'art. 2, lettere b), d) ed e), della legge 10 maggio 1976, n. 319,

Dettagli

Appello all azione: 10 interventi chiave per portare più gente in bicicletta più spesso in Europa

Appello all azione: 10 interventi chiave per portare più gente in bicicletta più spesso in Europa Appello all azione: 10 interventi chiave per portare più gente in bicicletta più spesso in Europa Manifesto dell'ecf per le elezioni al Parlamento Europeo del 2014 versione breve ECF gratefully acknowledges

Dettagli

CON LO SGUARDO RIVOLTO AL FUTURO

CON LO SGUARDO RIVOLTO AL FUTURO CON LO SGUARDO RIVOLTO AL FUTURO LA PRODUTTIVITÀ HA UN NUOVO LOGO ED UNA NUOVA IMMAGINE resentiamo il nuovo logo e il nuovo pay off aziendali in un momento P storico della realtà Laverda, contraddistinto

Dettagli

D. Da quali paesi ed in che modo la normativa ISPM15 viene già applicata?

D. Da quali paesi ed in che modo la normativa ISPM15 viene già applicata? CON-TRA S.p.a. Tel. +39 089 253-110 Sede operativa Fax +39 089 253-575 Piazza Umberto I, 1 E-mail: contra@contra.it 84121 Salerno Italia Internet: www.contra.it D. Che cosa è la ISPM15? R. Le International

Dettagli

Cos'è e come funziona una discarica.

Cos'è e come funziona una discarica. Cos'è e come funziona una discarica. La discarica di rifiuti è un luogo dove vengono depositati in modo non differenziato i rifiuti solidi urbani e tutti i rifiuti provenienti dalle attività umane. La

Dettagli

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente.

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. Solar Impulse Revillard Rezo.ch Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. La visione di ABB ABB è orgogliosa della sua alleanza tecnologica e innovativa con Solar Impulse, l aereo

Dettagli

PROVINCIA DI SAVONA Settore Gestione della Viabilità, Strutture, Infrastrutture, Urbanistica

PROVINCIA DI SAVONA Settore Gestione della Viabilità, Strutture, Infrastrutture, Urbanistica ALLEGATO F PROVINCIA DI SAVONA Settore Gestione della Viabilità, Strutture, Infrastrutture, Urbanistica Appalto n. 1649 - S.P. n. 29 del Colle di Cadibona. Lavori di adeguamento del tracciato stradale

Dettagli

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI

REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI REGIONE ABRUZZO ARAEN ENERGIOCHI Presentazione per le scuole primarie A cura di Enrico Forcucci, Paola Di Giacomo e Alessandra Santini ni Promuovere la conoscenza e la diffusione delle energie provenienti

Dettagli

IMPIANTI DI SEPARAZIONE FANGHI E OLI DEV + NEUTRAcom DEV + NEUTRAsed + NEUTRAstar

IMPIANTI DI SEPARAZIONE FANGHI E OLI DEV + NEUTRAcom DEV + NEUTRAsed + NEUTRAstar IMPIANTI DI SEPARAZIONE FANGHI E OLI DEV + NEUTRAcom DEV + NEUTRAsed + NEUTRAstar Pozzoli depurazione s.r.l. via M.Quadrio 11, 23022 Chiavenna SO P.IVA: 01263260133, REA: 61186, Telefono 0343 37475 (3

Dettagli

COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA

COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA E composta dalla sigla CE e, nel caso un Organismo Notificato debba intervenire nella fase del controllo della produzione, contiene anche il numero d identificazione

Dettagli

2nd Conference on Liquefied Natural Gas for Transport Italy and the Mediterranean Area Andrea Stegher, Head of Business Development

2nd Conference on Liquefied Natural Gas for Transport Italy and the Mediterranean Area Andrea Stegher, Head of Business Development 2nd Conference on Liquefied Natural Gas for Transport Italy and the Mediterranean Area Andrea Stegher, Head of Business Development Roma, 10-11 aprile 2014 snam.it «Small-scale LNG»: un interesse in crescita

Dettagli

PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE

PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE Nuovo collegamento sottomarino a 500 kv in corrente continua SAPEI (Sardegna-Penisola Italiana) SCHEDA N. 178 LOCALIZZAZIONE CUP:

Dettagli

ALLEGATO N. 1 ELENCO CATEGORIE E CLASSI MERCEOLOGICHE DI LAVORI, BENI E SERVIZI

ALLEGATO N. 1 ELENCO CATEGORIE E CLASSI MERCEOLOGICHE DI LAVORI, BENI E SERVIZI ALLEGATO N. 1 (aggiornato G.U.R.I. N. 96 26/04/2014) ELENCO CATEGORIE E CLASSI MERCEOLOGICHE DI LAVORI, BENI E SERVIZI (Barrare la categoria di specializzazione SOA) Categorie opere generali (ex D.P.R.

Dettagli

Il lavoro effettuato dalla pompa di calore non produce calore, ma lo muove

Il lavoro effettuato dalla pompa di calore non produce calore, ma lo muove La pompa di calore Definizioni La pompa di calore è una macchina in grado di trasferire energia da una sorgente a temperatura più bassa ad un utilizzatore a temperatura più alta, tramite la fornitura di

Dettagli

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars Trave Angelina TM Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Trave Angelina TM Un idea brillante, applicata ad un prodotto industriale Slanciata,

Dettagli

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante trasporto pesante Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante www.brembo.com trasporto pesante L i m p i a n t o f r e n a n t e d i u n v e i c ol o pesante per trasporto d i m e r

Dettagli

Già negli anni precedenti, la nostra scuola. problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a

Già negli anni precedenti, la nostra scuola. problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a Già negli anni precedenti, la nostra scuola si è dimostrata t sensibile alle problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a stage in aziende e in centri di ricerca

Dettagli

Cos è la Banca europea per gli investimenti?

Cos è la Banca europea per gli investimenti? Cos è la Banca europea per gli investimenti? La BEI è la banca dell Unione europea. Come principale mutuatario e finanziatore multilaterale, eroghiamo finanziamenti e consulenze tecniche per progetti d

Dettagli

Risanamento delle tubazioni dall interno

Risanamento delle tubazioni dall interno La soluzione di oggi per le tubazioni di ieri: Risanamento delle tubazioni dall interno Costi inferiori fino al 50% niente demolizioni, niente sporco, niente macerie nessuna interruzione nella gestione

Dettagli

REALIZZAZIONE DI UNA BANCA DATI AMBIENTALE

REALIZZAZIONE DI UNA BANCA DATI AMBIENTALE REALIZZAZIONE DI UNA BANCA DATI AMBIENTALE Arch. Alverio Camin Progetto Speciale Recupero Ambientale e Urbanistico delle aree Industriali - PAT REALIZZAZIONE DI UNA BANCA DATI AMBIENTALE 1. Esperienza

Dettagli

Tecnologia della fermentazione

Tecnologia della fermentazione Effettivo riscaldamento del fermentatore BIOFLEX - BRUGG: tubo flessibile inox per fermentazione dalla famiglia NIROFLEX. Il sistema a pacchetto per aumentare l efficienza dei fermentatori BIOFLEX- tubazione

Dettagli

SP 73 DELLA SERRA Interventi urgenti di adeguamento dell' attraversamento idraulico al km 2+800 e al km 4+800

SP 73 DELLA SERRA Interventi urgenti di adeguamento dell' attraversamento idraulico al km 2+800 e al km 4+800 SP 73 DELLA SERRA Interventi urgenti di adeguamento dell' attraversamento idraulico al km 2+800 e al km 4+800 n ordine codice descrizione un. mis. quantità pr. unit. importo 1 01.P24.A10.005 Nolo di escavatore

Dettagli

Gestione delle vasche di prima pioggia: sistemi di pulizia e automazione. Andrea Mariani

Gestione delle vasche di prima pioggia: sistemi di pulizia e automazione. Andrea Mariani Gestione delle vasche di prima pioggia: sistemi di pulizia e automazione Andrea Mariani Pulizia delle vasche volano e di prima pioggia LE ACQUE PIOVANE: Contengono SEDIMENTI - DEPOSITI in vasca; - Riduzione

Dettagli

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie Agricoltura Bio nel mondo: la superficie L agricoltura biologica occupa una superficie di circa 37,04 milioni di ettari nel 2010. Le dimensioni a livello globale sono rimaste pressoché stabili rispetto

Dettagli

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI Risorse energetiche e struttura del mercato L Italia produce piccoli volumi di gas naturale

Dettagli

OPERE INTERNE (art. 9 L.R. 37/85)

OPERE INTERNE (art. 9 L.R. 37/85) timbro protocollo AL RESPONSABILE Area delle Politiche Infrastrutturali e del Territorio DEL COMUNE DI SPADAFORA (ME) OPERE INTERNE (art. 9 L.R. 37/85) OGGETTO: Comunicazione opere interne ai sensi dell

Dettagli

DICHIARAZIONE DI PRESTAZIONE (art.4 CPR 305/2011)

DICHIARAZIONE DI PRESTAZIONE (art.4 CPR 305/2011) 1) Codice di identificazione unico: 0/4-GF 85 2) Numero di tipo: SABBIA ASTICO 3) Uso previsto di prodotto: UNI EN 12620- Aggregati per calcestruzzo; rilasciato il Certificato di conformità del controllo

Dettagli

3. ANALISI DELLE PROBLEMATICHE RELATIVE ALLE MODIFICAZIONI DELLA LINEA DI RIVA E DELLA COSTA

3. ANALISI DELLE PROBLEMATICHE RELATIVE ALLE MODIFICAZIONI DELLA LINEA DI RIVA E DELLA COSTA 3. ANALISI DELLE PROBLEMATICHE RELATIVE ALLE MODIFICAZIONI DELLA LINEA DI RIVA E DELLA COSTA L analisi di seguito riguarda l intero sviluppo del litorale che ricade nei confini del Comune di Rosignano

Dettagli

Guida agli Oblo e Osteriggi

Guida agli Oblo e Osteriggi Guida agli Oblo e Osteriggi www.lewmar.com Introduzione L installazione o la sostituzione di un boccaporto o oblò può rivelarsi una procedura semplice e gratificante. Seguendo queste chiare istruzioni,

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la Sistema scaldante resistivo per la protezione antighiaccio ed antineve di superfici esterne Il sistema scaldante ha lo scopo di evitare la formazione di ghiaccio e l accumulo di neve su superfici esterne

Dettagli

Introduzione al GIS (Geographic Information System)

Introduzione al GIS (Geographic Information System) Introduzione al GIS (Geographic Information System) Sommario 1. COS E IL GIS?... 3 2. CARATTERISTICHE DI UN GIS... 3 3. COMPONENTI DI UN GIS... 4 4. CONTENUTI DI UN GIS... 5 5. FASI OPERATIVE CARATTERIZZANTI

Dettagli

Impianti di depurazione delle acque reflue: Cicli di trattamento appropriati e criteri di dimensionamento. Dr. Ing. Luigi Petta ENVIS Srl

Impianti di depurazione delle acque reflue: Cicli di trattamento appropriati e criteri di dimensionamento. Dr. Ing. Luigi Petta ENVIS Srl Impianti di depurazione delle acque reflue: Cicli di trattamento appropriati e criteri di dimensionamento Dr. Ing. Luigi Petta ENVIS Srl Via Fanin,, 48 40127 Bologna Tel. 051 4200324 luigi.petta petta@envis.itit

Dettagli

Roger Read. Architetto e Urbanista Segretario Generale di METREX, la Rete delle Regioni e delle aree metropolitane europee

Roger Read. Architetto e Urbanista Segretario Generale di METREX, la Rete delle Regioni e delle aree metropolitane europee Quale governance per le Aree metropolitane europee? Roger Read. Architetto e Urbanista Segretario Generale di METREX, la Rete delle Regioni e delle aree metropolitane europee METREX Nye Bevan House 2 20

Dettagli

Manuale sull illuminazione UV www.dohse-terraristik.com

Manuale sull illuminazione UV www.dohse-terraristik.com Manuale sull illuminazione UV La corretta illuminazione dei terrari è importante per il benessere degli animali da terrario e per il successo dell allevamento. In ciò rivestono particolare importanza determinate

Dettagli

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Saint-Gobain, attraverso i suoi marchi, sviluppa e produce nuove generazioni di materiali con un approccio moderno e completo al mercato delle costruzioni:

Dettagli

La movimentazione dei materiali (material handling)

La movimentazione dei materiali (material handling) La movimentazione dei materiali (material handling) Movimentazione e stoccaggio 1 Obiettivo generale La movimentazione e stoccaggio dei materiali (material handling MH) ha lo scopo di rendere disponibile,

Dettagli

Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili

Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili RICHIAMO AL TESTO UNICO PER LA SICUREZZA D.lgs.vo 9 aprile 2008 n 81 Dott. Ing Luigi ABATE DPR N NN 37 3712 12 gennaio 1998 regolamento

Dettagli

Protezione dal Fuoco. Vetri Resistenti al Fuoco. Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear

Protezione dal Fuoco. Vetri Resistenti al Fuoco. Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear Protezione dal Fuoco Vetri Resistenti al Fuoco Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear Chicago Art Istitute, Chicago (USA). Chi siamo Produciamo e trasformiamo vetro dal 1826. Questa

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

DEMOLIZIONE EDIFICI RAFFORZAMENTI E PUNTELLAMENTI (RISANAMENTI) DISTACCO OPERE ADIACENTI

DEMOLIZIONE EDIFICI RAFFORZAMENTI E PUNTELLAMENTI (RISANAMENTI) DISTACCO OPERE ADIACENTI DEMOLIZIONE EDIFICI 1. DEMOLIZIONI MANUALI E1 DEMOLIZIONI STRUTTURE RAFFORZAMENTI E UNTELLAMENTI (RISANAMENTI) DISTACCO OERE ADIACENTI DEMOLIZIONE VOLTE; DEMOLIZIONE SOLAI IN LEGNO; DEMOLIZIONE SOLAI LATERO-

Dettagli

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020)

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Enzo De Sanctis Società Italiana di Fisica - Bologna Con questo titolo, all inizio del 2008, la Società Italiana di Fisica (SIF) ha pubblicato un libro

Dettagli

Opere di urbanizzazione

Opere di urbanizzazione Opere di urbanizzazione di Catia Carosi Con il termine opere di urbanizzazione si indica l insieme delle attrezzature necessarie a rendere una porzione di territorio idonea all uso insediativo previsto

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update MERCATO MONDIALE DEI BENI DI LUSSO: TERZO ANNO CONSECUTIVO DI CRESCITA A DUE CIFRE. SUPERATI I 200 MILIARDI DI EURO NEL 2012 Il mercato del

Dettagli

INDICE. 1. Recupero ambientale..pag.2. 2. Calcolo economico delle operazioni di recupero ambientale...3

INDICE. 1. Recupero ambientale..pag.2. 2. Calcolo economico delle operazioni di recupero ambientale...3 INDICE 1. Recupero ambientale..pag.2 2. Calcolo economico delle operazioni di recupero ambientale....3 M.F.G. service s.a.s. di A.L Incesso 1. Recupero ambientale Istanza di ampliamento di calcare Prima

Dettagli

pianeti terrestri pianeti gioviani migliaia di asteroidi (nella fascia degli asteroidi tra Marte e Giove)

pianeti terrestri pianeti gioviani migliaia di asteroidi (nella fascia degli asteroidi tra Marte e Giove) mappa 3. Il sistema solare IL SISTEMA SOLARE il Sole Mercurio pianeti terrestri Venere Terra Marte 8 pianeti Giove Il Sistema solare 69 satelliti principali pianeti gioviani Saturno Urano Nettuno migliaia

Dettagli

USO DELLE RISORSE E FLUSSI DI MATERIA

USO DELLE RISORSE E FLUSSI DI MATERIA CAPITOLO 11 USO DELLE RISORSE E FLUSSI DI MATERIA Introduzione La conoscenza delle quantità di risorse utilizzate in un dato sistema socio-economico e più in generale di quelle necessarie al suo funzionamento

Dettagli

1.3 IMPORTAZIONE/ESPORTAZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI

1.3 IMPORTAZIONE/ESPORTAZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI 1.3 IMPORTAZIONE/ESPORTAZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI L analisi dettagliata del rapporto tra importazione ed esportazione di rifiuti speciali in Veneto è utile per comprendere quali tipologie di rifiuti non

Dettagli

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda TCS Carta Aziendale Soccorso stradale e protezione giuridica circolazione per veicoli aziendali TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda Un problema in viaggio? Ci pensa il Suo pattugliatore

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri PRODOTTI DA COSTRUZIONE

PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri Acciai per la realizzazione di strutture metalliche e di strutture composte (laminati, tubi senza saldatura, tubi

Dettagli

Procedure tecniche da seguire nel caso di sollevamento persone con attrezzature non previste a tal fine

Procedure tecniche da seguire nel caso di sollevamento persone con attrezzature non previste a tal fine Procedure tecniche da seguire nel caso di sollevamento persone con attrezzature non previste a tal fine INDICE 1. Premessa 2. Scopo della procedura e campo di applicazione 3. Definizioni 4. indicazioni

Dettagli

Salentini nel mondo. Le statistiche ufficiali. Provincia di Lecce

Salentini nel mondo. Le statistiche ufficiali. Provincia di Lecce Salentini nel mondo Le statistiche ufficiali Provincia di Lecce 1 I SALENTINI NEL MONDO, OGGI 150 ANNI DI PARTENZE DAL SALENTO I TRASFERIMENTI ALL ESTERO NEL TERZO MILLENNIO 2 I SALENTINI NEL MONDO, OGGI

Dettagli

Partenariato transatlantico su commercio e investimenti. Parte normativa

Partenariato transatlantico su commercio e investimenti. Parte normativa Partenariato transatlantico su commercio e investimenti Parte normativa settembre 2013 2 I presidenti Barroso, Van Rompuy e Obama hanno chiarito che la riduzione delle barriere normative al commercio costituisce

Dettagli

Montaggio su tetto piano

Montaggio su tetto piano Montaggio su tetto piano Avvertenze generali Con la crescente diffusione dei sistemi fotovoltaici, oltre a dimensioni elettriche, durata, tempi di garanzia ecc., anche i dettagli di montaggio assumono

Dettagli

QUESTIONARIO SULLE RISORSE ENERGETICHE : ALTERNATIVE E SUGGERIMENTI. Isitip Verrés sede Pont-Saint-Martin AS 2006/07

QUESTIONARIO SULLE RISORSE ENERGETICHE : ALTERNATIVE E SUGGERIMENTI. Isitip Verrés sede Pont-Saint-Martin AS 2006/07 QUESTIONARIO SULLE RISORSE ENERGETICHE : ALTERNATIVE E SUGGERIMENTI Isitip Verrés sede Pont-Saint-Martin AS 2006/07 Sezione A: Che cosa sappiamo delle risorse energetiche? Sono risorse energetiche non

Dettagli

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica Alessandro Clerici Presidente FAST e Presidente Onorario WEC Italia Premessa La popolazione mondiale è ora di 6,7 miliardi

Dettagli

IL MINISTRO DELL'AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE

IL MINISTRO DELL'AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE DECRETO 24 gennaio 2011, n. 20: Regolamento recante l'individuazione della misura delle sostanze assorbenti e neutralizzanti di cui devono dotarsi gli impianti destinati allo stoccaggio, ricarica, manutenzione,

Dettagli

LO SVILUPPO SOSTENIBILE Il quadro generale di riferimento LA QUESTIONE AMBIENTALE E LO SVILUPPO SOSTENIBILE La questione ambientale: i limiti imposti dall ambiente allo sviluppo economico Lo sviluppo sostenibile:

Dettagli

OPERE SPECIALI PREFABBRICATI

OPERE SPECIALI PREFABBRICATI OPERE SPECIALI PREFABBRICATI (Circ. Min. 13/82) ISTRUZIONI SCRITTE (Articolo 21) Il fornitore dei prefabbricati e della ditta di montaggio, ciascuno per i settori di loro specifica competenza, sono tenuti

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

May Informatica S.r.l.

May Informatica S.r.l. May Informatica S.r.l. Brochure Aziendale Copyright 2010 May Informatica S.r.l. nasce con il preciso scopo di dare soluzioni avanzate alle problematiche legate all'information Technology. LA NOSTRA MISSIONE

Dettagli

Centrale ad accumulazione con sistema di pompaggio da 1.000 megawatt

Centrale ad accumulazione con sistema di pompaggio da 1.000 megawatt Progetto «Lago Bianco» Centrale ad accumulazione con sistema di pompaggio da 1.000 megawatt L energia che ti serve. Repower AG Repower è una società del settore energetico operante a livello internazionale

Dettagli

unità D I M E N S I O N I I M P O R T I DESIGNAZIONE DEI LAVORI di Quantità misura par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE

unità D I M E N S I O N I I M P O R T I DESIGNAZIONE DEI LAVORI di Quantità misura par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE pag. 1 R I P O R T O LAVORI A CORPO 1 RIMOZIONE DI ARMATURA STRADALE P001 ESISTENTE Prezzo per rimozione a qualsiasi altezza di armatura stradale esistente, completa di accessori elettrici e lampada, previo

Dettagli

L Ozono è un gas altamente reattivo, di odore pungente e ad elevate concentrazioni di colore blu, dotato di un elevato potere ossidante.

L Ozono è un gas altamente reattivo, di odore pungente e ad elevate concentrazioni di colore blu, dotato di un elevato potere ossidante. Ozono (O 3 ) Che cos è Danni causati Evoluzione Metodo di misura Che cos è L Ozono è un gas altamente reattivo, di odore pungente e ad elevate concentrazioni di colore blu, dotato di un elevato potere

Dettagli

Progetto Infea: 2006, energia dallo spazio

Progetto Infea: 2006, energia dallo spazio Progetto Infea: 2006, energia dallo spazio 1 lezione: risorse energetiche e consumi Rubiera novembre 2006 1.1 LE FONTI FOSSILI Oltre l'80 per cento dell'energia totale consumata oggi nel mondo è costituita

Dettagli

Forse non tutto si può misurare ma solo ciò che si può misurare si può migliorare

Forse non tutto si può misurare ma solo ciò che si può misurare si può migliorare Forse non tutto si può misurare ma solo ciò che si può misurare si può migliorare Se non siamo in grado di misurare non abbiamo alcuna possibilità di agire Obiettivo: Misurare in modo sistematico gli indicatori

Dettagli

SEA, AIR, LOGISTICS AND CARE IL TRASPORTO NEL SUO ELEMENTO

SEA, AIR, LOGISTICS AND CARE IL TRASPORTO NEL SUO ELEMENTO SEA, AIR, LOGISTICS AND CARE IL TRASPORTO NEL SUO ELEMENTO RAGGIUNGERE IL FINE, CON OGNI MEZZO. PIÙ CHE UNA FILOSOFIA, UNA PROMESSA. INSPED ERA GLOBALE PRIMA ANCORA CHE SI PARLASSE DI GLOBALIZZAZIONE.

Dettagli

Se son rose, fioriranno rosse

Se son rose, fioriranno rosse VISTI IN CANTIERE demolizione Se son rose, fioriranno rosse È iniziata la demolizione di un grande complesso industriale sito in Toscana da parte di Armofer. All opera il Volvo EC700B LC Maurizio Quaranta

Dettagli