Orologeria in Svizzera: fatti e cifre

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Orologeria in Svizzera: fatti e cifre"

Transcript

1 1

2 Sommario 1. Orologeria in Svizzera: fatti e cifre 2. L industria orologiera in Ticino 3. Perché una nuova Associazione? 4. L importanza della formazione

3 Orologeria in Svizzera: fatti e cifre ü L orologeria è un se0ore in cui la Romandia gioca un ruolo preponderante (Gineva, Jura, Neuchâtel e Vaud), ma anche in altri Cantoni, come in Ticino, sono presenc importanc realtà imprenditoriali orologiere

4 Orologeria in Svizzera: fatti e cifre ü A se0embre 2013 il se0ore orologiero svizzero impiegava circa 58mila persone, +2% rispe0o al 2012 Dal 2000 al 2013 il se0ore è cresciuto di 20mila impieghi Gli apprendisc oggi sono e sono il 2% del totale Il 65% ha un diploma o una formazione superiore

5 Orologeria in Svizzera: fatti e cifre ü L industria orologiera svizzera è leader incontestata in termini di valore nelle esportazioni, che rappresentano il 95% della produzione, ma non in termini di quanctà, ambito in cui la Cina fa la parte del leone e rappresenta in Svizzera il terzo se0ore come volume d esportazione, dietro l industria farmaceucca e quella meccanica

6 Orologeria in Svizzera: fatti e cifre ü Nel 2014 l industria orologiera ha importato complessivamente componenc per un controvalore di 2.5 miliardi di franchi, che rappresenta circa il 10% delle rispexve esportazioni. Il proge0o Swissness mira a rimpatriare parte consistente di questo valore, modificando sostanzialmente i requisic necessari per poter apporre il marchio Swiss Made

7 Orologeria in Svizzera: fatti e cifre ü La produzione annua è di circa 1,3 miliardi di pezzi, di cui 25 milioni prodox in Svizzera (8%), che rappresentano il 75% del valore commerciale globale

8 Orologeria in Svizzera: fatti e cifre ü Secondo l HEC di Losanna il se0ore orologiero svizzero cresce più in fre0a dell economia elvecca, avendo avuto, tra il 1997 e il 2012, una crescita del 4,5% l anno, a fronte di una crescita del 2% del PIL nazionale

9 Orologeria in Svizzera: fatti e cifre ü Per sedurre la clientela internazionale, l orologeria svizzera si è concentrata sull emozione che suscitano i suoi prodox: un orologio svizzero non misura solo il tempo Un orologio svizzero è anche:

10 L industria orologiera in Ticino ü Con adde- e 30 aziende, l industria orologiera Ccinese si discngue per il forte orientamento all esportazione - Europa, Asia, India, Medio Oriente e America sono i principali mercac di riferimento e per l eccellenza e il riconoscimento mondiale dei suoi prodox

11 L industria orologiera in Ticino Oggi le lavorazioni delle aziende del ramo orologiero presenc in Ticino sono composte da axvità complementari tra loro, tra cui: a) Produzione e montaggio di movimenc; b) Assemblaggio del prodo0o finito (axvità prevalente); c) Produzione di tux i componenc per la fabbricazione di casse, bracciali, fibie e quadranc; d) LogisCca internazionale;

12 L industria orologiera in Ticino ü Accanto allo sviluppo delle lavorazioni, l industria orologiera Ccinese si è evoluta anche nella formazione con5nua, sentendo l esigenza di qualificare e specializzare sempre più la propria manodopera

13 Perché una nuova Associazione? ObieXvi: ü Creare un Centro tecnologico formacvo per il se0ore orologiero; ü Offrire una nuova e scmolante opportunità di lavoro per i residenc e i giovani del nostro Cantone in parccolare; ü Tutelare gli interessi delle di0e associate, rappresentandole di fronte all opinione pubblica e alle autorità federali, cantonali e comunali, nonché alle altre associazioni del ramo; ü Promuovere la collaborazione con gruppi economici affini e fra le di0e associate

14 Perché una nuova Associazione? Cronistoria: Marzo 2014: primo incontro tra le aziende del ramo Aprile 2014: nasce l idea e l esigenza di cosctuire un Centro di formazione Maggio 2014: si decide la cosctuzione di un Associazione mandato ad AITI

15 Perché una nuova Associazione? Cronistoria: 17 Dicembre 2014: 8 aziende del ramo cosctuiscono l Associazione 5cinese dell industria orologiera (ATIO), con sede presso la Segreteria AITI di Lugano

16 Perché una nuova Associazione? Composizione comitato: Oliviero Pesen5 (Erbas SA, Mendrisio) PRESIDENTE Ma0eo Veronelli (Veronelli SA, QuarCno) VICEPRESIDENTE Luciano Leo (Timex Group SA, Manno) MEMBRO Enzo Maggi (Farone SA, Stabio) MEMBRO Antonello Miserino (Time Pieces SA, Mendrisio) MEMBRO Angelo Piritore (SwissTP SA, Manno) MEMBRO Andrea Bertagni (AITI) SEGRETARIO

17 Perché una nuova Associazione? Aziende associate ATIO: 1. Erbas SA, Mendrisio 2. Veronelli SA, QuarCno 3. Timex Group SA, Manno 4. Farone SA, Stabio 5. Time Pieces SA, Mendrisio 6. SwissTP SA, Manno 7. Reglatronic SA, Ligorne0o 8. Fabhor SA, Mendrisio 8 aziende oltre posc di lavoro

18 L importanza della formazione ü Migliorare la formazione e la specializzazione della manodopera del ramo significa garancre al comparto nuovi profili qualificac, anche per rispondere in modo adeguato alle nuove sfide legislacve (proge0o Swissness) Un nuovo Centro di formazione del semore orologiero (CFO)

19 L importanza della formazione ObieXvi del nuovo Centro di formazione: ü Offrire quanto prima - magari già nel alle aziende dell industria orologiera un luogo di formazione flessibile e modulare, dove formare gli addex del se0ore di oggi e di domani; ü Creare una formazione con5nua moderna per l'orologeria, senza creare sovrapposizioni con l apprendistato o con l arccolo 33 LFPr; ü Avvalersi del materiale didaxco formacvo e delle stru0ure già esistenc e, perché no, aprendosi nel contempo a eventuali sostegni cantonali e federali

20 L importanza della formazione FaX e cifre del nuovo CFO: ü Forma giuridica: Fondazione senza scopo di lucro; ü StruMura organizza5va: direzione amministracva + consiglio di fondazione + commissione d esperc ü Gestazione del progemo: creato gruppo di lavoro e di accompagnamento coordinato da Ma0eo Veronelli ü Luogo di formazione: 400 mq nel Mendrisio0o o zona Rivera/ Bellinzonese, da definire

21 L importanza della formazione FaX e cifre del nuovo CFO: ü Nozioni impar5te: movimenc, montaggio, CAD/CAM, lucidatura, sacnatura, tornio, fresa, CNC; ü Profilo corsis5: professionisc già impiegac in azienda, disoccupac, persone in AI, giovani e donne in cerca di un impiego ü Profilo insegnan5: persone impiegate in azienda, docenc già formac; ü StruMura e durata corsi: variabile, a dipendenza delle richieste (corsi su singoli moduli o a pacche0o, corsi diurni o serali)

22 Grazie per l attenzione Domande?

30 aziende 3000 dipendenti. 1 obiettivo comune: la. creazione di un centro tecnologico formativo per il settore orologiero

30 aziende 3000 dipendenti. 1 obiettivo comune: la. creazione di un centro tecnologico formativo per il settore orologiero 30 aziende 3000 dipendenti 1 obiettivo comune: la creazione di un centro tecnologico formativo per il settore orologiero L Associazione ticinese dell industria orologiera (ATIO) nasce con la principale

Dettagli

conferenza stampa AITI 4 maggio 2015 presso Hotel Lido Seegarten, Lugano

conferenza stampa AITI 4 maggio 2015 presso Hotel Lido Seegarten, Lugano conferenza stampa AITI 4 maggio 2015 presso Hotel Lido Seegarten, Lugano Sommario 2 1. Evoluzione congiunturale e prospettive 2015 2. Franco forte e impatto sulle aziende 3. Applicazione iniziativa popolare

Dettagli

Fare Impresa Numero 6 Maggio 2015

Fare Impresa Numero 6 Maggio 2015 Numero 6 Maggio 2015 Rapporto d attività 11 Temi prioritari Franco forte e CNL Lasciandosi alle spalle un 2014, in cui il ristagno degli affari e degli ordinativi hanno contraddistinto un po tutti i settori,

Dettagli

Protezione del Swiss made per gli orologi. jdpasche@fhs.ch Giornata dell Economia Ticinese Lugano, 16 novembre 2011

Protezione del Swiss made per gli orologi. jdpasche@fhs.ch Giornata dell Economia Ticinese Lugano, 16 novembre 2011 Protezione del Swiss made per gli orologi jdpasche@fhs.ch Giornata dell Economia Ticinese Lugano, 16 novembre 2011 La Federazione dell'industria orologiera svizzera (FH) Sede sociale della FH a Bienna

Dettagli

STRUTTURA E EVOLUZIONE DELL INDUSTRIA ALIMENTARE E DELLE BEVANDE IN TICINO

STRUTTURA E EVOLUZIONE DELL INDUSTRIA ALIMENTARE E DELLE BEVANDE IN TICINO 8. Industria alimentare e delle bevande STRUTTURA E EVOLUZIONE DELL INDUSTRIA ALIMENTARE E DELLE BEVANDE IN TICINO Maggio 211 Giubiasco, 3 maggio 211 I COMPARTI ANALIZZATI SETTORE SECONDARIO 1. EDILIZIA

Dettagli

STRUTTURA E EVOLUZIONE DEI SERVIZI FINANZIARI E ASSICURATIVI IN TICINO

STRUTTURA E EVOLUZIONE DEI SERVIZI FINANZIARI E ASSICURATIVI IN TICINO 1. Servizi finanziari e assicurativi STRUTTURA E EVOLUZIONE DEI SERVIZI FINANZIARI E ASSICURATIVI IN TICINO Maggio 211 Giubiasco, 3 maggio 211 I COMPARTI ANALIZZATI SETTORE SECONDARIO 1. EDILIZIA E COSTRUZIONI

Dettagli

STRUTTURA E EVOLUZIONE DELL INDUSTRIA LEGNO-ARREDO IN TICINO

STRUTTURA E EVOLUZIONE DELL INDUSTRIA LEGNO-ARREDO IN TICINO 3. Legno e arredo STRUTTURA E EVOLUZIONE DELL INDUSTRIA LEGNO-ARREDO IN TICINO Maggio 211 Giubiasco, 3 maggio 211 I COMPARTI ANALIZZATI SETTORE SECONDARIO 1. EDILIZIA E COSTRUZIONI 2. CHIMICA E FARMACEUTICA

Dettagli

STRUTTURA E EVOLUZIONE DEL COMPARTO CHIMICO-FARMACEUTICO IN TICINO

STRUTTURA E EVOLUZIONE DEL COMPARTO CHIMICO-FARMACEUTICO IN TICINO 2. Chimica e farmaceutica STRUTTURA E EVOLUZIONE DEL COMPARTO CHIMICO-FARMACEUTICO IN TICINO Maggio 211 Giubiasco, 3 maggio 211 I COMPARTI ANALIZZATI SETTORE SECONDARIO 1. EDILIZIA E COSTRUZIONI 2. CHIMICA

Dettagli

STRUTTURA E EVOLUZIONE DEI SERVIZI COMMERCIALI IN TICINO

STRUTTURA E EVOLUZIONE DEI SERVIZI COMMERCIALI IN TICINO 13. Commercio STRUTTURA E EVOLUZIONE DEI SERVIZI COMMERCIALI IN TICINO Maggio 211 Giubiasco, 3 maggio 211 I COMPARTI ANALIZZATI SETTORE SECONDARIO 1. EDILIZIA E COSTRUZIONI 2. CHIMICA E FARMACEUTICA 3.

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Nuovi indici immobiliari ticinesi CAEX e APEX

COMUNICATO STAMPA. Nuovi indici immobiliari ticinesi CAEX e APEX Nuovi indici immobiliari ticinesi CAEX e APEX La Banca dello Stato del Cantone Ticino lancia, in collaborazione con CIFI SA, due nuovi indici immobiliari ticinesi: CAEX per le case unifamiliari e APEX

Dettagli

STATUTO DI PRO SENECTUTE TICINO E MOESANO

STATUTO DI PRO SENECTUTE TICINO E MOESANO STATUTO DI PRO SENECTUTE TICINO E MOESANO 8 maggio 2015 INDICE Art. 1 Nome e sede 4 Art. 2 Scopo 4 Art. 3 Comprensorio di attività 4 Art. 4 Organizzazione 5 Art. 5 Patrimonio e finanziamento 5 Art. 6 Organi

Dettagli

L Osservatorio della vita politica regionale: struttura, attività svolte e progetti in corso

L Osservatorio della vita politica regionale: struttura, attività svolte e progetti in corso Conferenza stampa, Bellinzona, 3 maggio 2012: un anno di convenzione fra Ticino e Università di Losanna L Osservatorio della vita politica regionale: struttura, attività svolte e progetti in corso 1. Obiettivi

Dettagli

Gli incentivi non mettono in moto l automobile

Gli incentivi non mettono in moto l automobile 115 idee per il libero mercato Gli incentivi non mettono in moto l automobile di Andrea Giuricin Il rallentamento economico e la crisi finanziaria hanno avuto un forte impatto su uno dei settori più importanti

Dettagli

Ringraziamenti. Evoluzione storica e fenomenologica del mercato italiano dell orologeria 1. 1.1 Premessa 1. 1.2 Glialboridelmercato 1

Ringraziamenti. Evoluzione storica e fenomenologica del mercato italiano dell orologeria 1. 1.1 Premessa 1. 1.2 Glialboridelmercato 1 Prefazione di Guido Corbetta Presentazione di Giacomo Bozzi Ringraziamenti XIII XV XIX 1 Evoluzione storica e fenomenologica del mercato italiano dell orologeria 1 1.1 Premessa 1 1.2 Glialboridelmercato

Dettagli

UNA LUNGA STORIA SCRITTA DA 45 ANNI D ESPERIENZA AL SERVIZIO DEL CLIENTE

UNA LUNGA STORIA SCRITTA DA 45 ANNI D ESPERIENZA AL SERVIZIO DEL CLIENTE UNA LUNGA STORIA SCRITTA DA 45 ANNI D ESPERIENZA AL SERVIZIO DEL CLIENTE La famiglia Baroni e la meccanica sono due storie che si intrecciano da quasi mezzo secolo. Nel 1964 inizia la propria attività

Dettagli

Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base

Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base Polimeccanica/Polimeccanico con attestato federale di capacità (AFC) del 3 novembre 2008 (Stato: ) 45705 Polimeccanica AFC/Polimeccanico AFC

Dettagli

Ordinanza sulla formazione professionale di base

Ordinanza sulla formazione professionale di base Ordinanza sulla formazione professionale di base Polimeccanica/Polimeccanico con attestato federale di capacità (AFC) del 3 novembre 2008 45705 Polimeccanica AFC/Polimeccanico AFC Polymechanikerin EFZ/Polymechaniker

Dettagli

Comunicato stampa EMBARGO fino al 14.01.15 ore 11.30. Inchiesta congiunturale 2014/2015

Comunicato stampa EMBARGO fino al 14.01.15 ore 11.30. Inchiesta congiunturale 2014/2015 Comunicato stampa EMBARGO fino al 14.01.15 ore 11.30 Inchiesta congiunturale 2014/2015 Dopo il miglioramento fatto registrare nel 2013, la situazione delle aziende ticinesi nel 2014 si è stabilizzata in

Dettagli

Tempi incerti per l industria orologiera svizzera

Tempi incerti per l industria orologiera svizzera Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Dario Esposito Barabino & Partners Tel: +39 02 72023535 Mob: +39 380 7360733 Email: d.esposito@barabino.it

Dettagli

Analisi sulla presenza industriale italiana e la sua localizzazione

Analisi sulla presenza industriale italiana e la sua localizzazione Analisi sulla presenza industriale italiana e la sua localizzazione Franco Cutrupia Presidente Camera di Commercio Italiana in Cina Presidente Savio Shandong Textile Machinery Co., Ltd Camera di Commercio

Dettagli

Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base

Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base con certificato federale di formazione pratica (CFP) del 3 novembre 2008 (Stato: ) 45906 Aiuto meccanica CFP/Aiuto meccanico CFP Mechanikpraktikerin

Dettagli

Fondo per la formazione professionale dell industria grafica

Fondo per la formazione professionale dell industria grafica VISCOM Associazione svizzera per la comunicazione visiva VWP Verband Werbetechnik+Print COPYPRINTSUISSE Associazione svizzera dei reprografi Fondo per la formazione professionale dell industria grafica

Dettagli

Statuto. Servizio Cure a Domicilio del Luganese

Statuto. Servizio Cure a Domicilio del Luganese Statuto Servizio Cure a Domicilio del Luganese CAPITOLO 1 Scopo, sede e durata Denominazione Art. 1 Con la denominazione Servizio cure a domicilio del Luganese - SCuDo è costituita a Lugano un Associazione

Dettagli

Organizzazione Fondazione Nazionale- da 90 anni al servizio degli anziani Finanziamenti Personale

Organizzazione Fondazione Nazionale- da 90 anni al servizio degli anziani Finanziamenti Personale Organizzazione Fondazione Nazionale- da 90 anni al servizio degli anziani Pro Senectute è la maggiore organizzazione di prestazioni e servizi attiva a favore delle persone anziane in Svizzera. Creata nel

Dettagli

Junior Business Team Tecnica: Il vostro mandato di produzione una storia di successo

Junior Business Team Tecnica: Il vostro mandato di produzione una storia di successo Junior Business Team Tecnica: Il vostro mandato di produzione una storia di successo Ovunque con spirito imprenditoriale Il concetto Durante il nostro tirocinio noi apprendisti presso login, l associazione

Dettagli

Cerimonia di Consegna dei Premi Leonardo 2014. Roma, Palazzo del Quirinale - 27 Aprile 2015

Cerimonia di Consegna dei Premi Leonardo 2014. Roma, Palazzo del Quirinale - 27 Aprile 2015 Cerimonia di Consegna dei Premi Leonardo 2014 Roma, Palazzo del Quirinale - 27 Aprile 2015 Discorso del Vice Ministro allo Sviluppo Economico, Carlo CALENDA Signor Presidente della Repubblica, Autorità

Dettagli

Quadri dell edilizia nel settore principale della costruzione Modello per la formazione e il perfezionamento

Quadri dell edilizia nel settore principale della costruzione Modello per la formazione e il perfezionamento Quadri dell edilizia nel settore principale della costruzione Modello per la formazione e il perfezionamento Versione 2010 2011 SSIC Documentazione Formatori Muratore / Muratrice AFC 1 Indice 3 Prefazione

Dettagli

STATUTO. della ASSOCIAZIONE INDUSTRIE TICINESI

STATUTO. della ASSOCIAZIONE INDUSTRIE TICINESI STATUTO della ASSOCIAZIONE INDUSTRIE TICINESI 2015 ASSOCIAZIONE INDUSTRIE TICINESI AITI S T A T U T O TITOLO 1 DENOMINAZIONE - SEDE - SCOPI Art. 1 In ossequio a questo statuto e agli art. 60 e segg. del

Dettagli

L Italia. in Russia. I numeri della presenza italiana in Russia. Esportazioni (2008): 10,5 miliardi (3% del totale export Italia)

L Italia. in Russia. I numeri della presenza italiana in Russia. Esportazioni (2008): 10,5 miliardi (3% del totale export Italia) L Italia in Russia I numeri della presenza italiana in Russia Esportazioni (2008): 10, miliardi (3% del totale export Italia) La Russia è il 7 paese cliente dell Italia (dopo Germania, Francia, Spagna,

Dettagli

Comunicato stampa. Inchiesta congiunturale 2013/2014

Comunicato stampa. Inchiesta congiunturale 2013/2014 Comunicato stampa Inchiesta congiunturale 2013/2014 Sensibile miglioramento nel 2013 per le aziende ticinesi dopo le difficoltà degli ultimi anni. Previsioni sostanzialmente positive anche per il 2014,

Dettagli

IL COMMERCIO CON L ESTERO DI APPARECCHI ELETTRICI

IL COMMERCIO CON L ESTERO DI APPARECCHI ELETTRICI ŀ IL COMMERCIO CON L ESTERO DI APPARECCHI ELETTRICI Il settore degli Apparecchi elettrici rappresenta una voce importante dell interscambio commerciale locale, soprattutto se si pensa che da tempo 1 genera

Dettagli

ASPETTI DELL INDUSTRIA MANIFATTURIERA NEL SETTORE DEL PACKAGING. Dott. Daniele Vacchi, IMA S.p.A

ASPETTI DELL INDUSTRIA MANIFATTURIERA NEL SETTORE DEL PACKAGING. Dott. Daniele Vacchi, IMA S.p.A ASPETTI DELL INDUSTRIA MANIFATTURIERA NEL SETTORE DEL PACKAGING Dott. Daniele Vacchi, IMA S.p.A 1 E.R. AMIAT Emilia-Romagna Advanced Mechanics and Industrial Automation Technology L associazione Emilia-Romagna

Dettagli

Maturità professionale

Maturità professionale situazione gennaio 2010 telefono fax e-mail internet Repubblica e Cantone Ticino Dipartimento dell educazione, della cultura e dello sport Divisione della formazione professionale via Vergiò 18 cp 367

Dettagli

FEDERAZIONE TICINESE DEL COMMERCIO. per Espoprofessioni 2014. istock.com/valuavitaly

FEDERAZIONE TICINESE DEL COMMERCIO. per Espoprofessioni 2014. istock.com/valuavitaly FEDERAZIONE TICINESE DEL COMMERCIO per Espoprofessioni 2014 istock.com/valuavitaly Chi siamo Federcommercio è l associazione mantello del commercio al dettaglio ticinese. Ne fanno parte le società e le

Dettagli

Guida. Sostegno individuale nella formazione professionale di base

Guida. Sostegno individuale nella formazione professionale di base Guida Sostegno individuale nella formazione professionale di base 2 Utilizzo della guida Nella guida sono riportate le misure e le possibilità d azione basate sulle esperienze fatte finora. I responsabili

Dettagli

LUGANO COMMODITY TRADING ASSOCIATION - LCTA -

LUGANO COMMODITY TRADING ASSOCIATION - LCTA - COMUNICATO STAMPA PRESENTAZIONE DELLA LUGANO COMMODITY TRADING ASSOCIATION (LCTA) Introduzione La Lugano Commodity Trading Association (LCTA) è un associazione senza scopo di lucro con sede a Lugano nata

Dettagli

5 anni. PBD Svizzera

5 anni. PBD Svizzera 5 anni PBD Svizzera 5 anni d impegno per una politica concreta, orientata verso il fattibile Il partito borghese democratico è un partito innovativo e moderno che tiene conto dell evoluzione della società

Dettagli

Agosto 2010: Notizie economiche ticinesi

Agosto 2010: Notizie economiche ticinesi PROFILI INTERESSANTI Per consultare alcuni dei numerosi profili presenti nel nostro database, cliccate il settore di vostro interesse industriale - logistico - informatico finanziario - fiduciario - contabile

Dettagli

Oltre metà guado. Cantone Ticino Politica di sviluppo economico, 2016-20. (Situazione, prospettive, ipotesi d azione)

Oltre metà guado. Cantone Ticino Politica di sviluppo economico, 2016-20. (Situazione, prospettive, ipotesi d azione) Oltre metà guado Cantone Ticino Politica di sviluppo economico, 2016-20 (Situazione, prospettive, ipotesi d azione) Mauro Baranzini con Marco Bernasconi, Remigio Ratti e Adrian Weiss 1975: Un economia

Dettagli

Formazione commerciale di

Formazione commerciale di Formazione commerciale di base Unione Segretari comunali ticinesi Venerdì 5 ottobre 2012 Ramo «Öffentliche Verwaltung/Administration publique/amministrazione pubblica» Ufficio formazione commerciale e

Dettagli

17 luglio 2015. Italia: premi raccolti nei settori vita e danni

17 luglio 2015. Italia: premi raccolti nei settori vita e danni Banca Nazionale del Lavoro Gruppo BNP Paribas Via Vittorio Veneto 119 00187 Roma Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 159/2002 del 9/4/2002 Le opinioni espresse non impegnano la responsabilità della

Dettagli

100 anni di Fritz Studer AG

100 anni di Fritz Studer AG 100 anni di Fritz Studer AG 3 1912 Viene realizzata e inaugurata la ferrovia della Jungfrau, che sale fino al passo della Jungfrau a 3454 m s.l.m. 1913 Viene inventato il Fritz Studer racconta gli inizi

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE MOSCA, LORENZIN. Istituzione del Fondo dei fondi presso la Cassa depositi e prestiti Spa

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE MOSCA, LORENZIN. Istituzione del Fondo dei fondi presso la Cassa depositi e prestiti Spa Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 3752 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI MOSCA, LORENZIN Istituzione del Fondo dei fondi presso la Cassa depositi e prestiti Spa Presentata

Dettagli

L ENERGIA E IL FUTURO: IL FUTURO DELL ENERGIA

L ENERGIA E IL FUTURO: IL FUTURO DELL ENERGIA L ENERGIA E IL FUTURO: IL FUTURO DELL ENERGIA Prospettive di sviluppo delle energie rinnovabili per la produzione di energia elettrica. Opportunità per il sistema industriale nazionale. Intervento di Annalisa

Dettagli

Investor Pitch ItaliaWorldWide.it, E.Palmeri

Investor Pitch ItaliaWorldWide.it, E.Palmeri Founder - Ercole Palmeri (http://it.linkedin.com/in/ercolepalmeri ) MarketPlace online per la distribuzione dell eccellenza italiana nel mondo, e diffusione di una visione positiva del vivere italiano.

Dettagli

NOI CON. Il nostro impegno e le nostre prestazioni per voi. Gli uffici regionali di collocamento e le casse di disoccupazione.

NOI CON. Il nostro impegno e le nostre prestazioni per voi. Gli uffici regionali di collocamento e le casse di disoccupazione. NOI CON VIi VOi Il nostro impegno e le nostre prestazioni per voi. Gli uffici regionali di collocamento e le casse di disoccupazione. Una campagna dell Assicurazione contro la disoccupazione in collaborazione

Dettagli

MODA ITALIANA IN CINA. Presentazione a cura di Giulia Ziggiotti Segretario Generale Camera di Commercio italiana in Cina

MODA ITALIANA IN CINA. Presentazione a cura di Giulia Ziggiotti Segretario Generale Camera di Commercio italiana in Cina MODA ITALIANA IN CINA Presentazione a cura di Giulia Ziggiotti Segretario Generale Camera di Commercio italiana in Cina 1 INDICE CONTESTO SEGMENTO MODA DISTRIBUZIONE MADE IN ITALY E CERTIFICAZIONE TFashion

Dettagli

Comunicato stampa. Bellinzona, venerdì 16 dicembre 2011

Comunicato stampa. Bellinzona, venerdì 16 dicembre 2011 Bellinzona, venerdì 16 dicembre 2011 Comunicato stampa Bernardino Bulla nominato Presidente della Direzione generale della Banca dello Stato del Cantone Ticino Bernardino Bulla nominato Presidente della

Dettagli

Fondi Demetra. Progetto Private Equity nel settore agro-alimentare

Fondi Demetra. Progetto Private Equity nel settore agro-alimentare Fondi Demetra Progetto Private Equity nel settore agro-alimentare Agenda 1.1 Lo scenario di riferimento 1.2 La Società di Gestione 1.3 La Governance della SGR 1.4 Il Fondo Demetra Demetra: dea greca del

Dettagli

Bachelor of Science in Economia aziendale

Bachelor of Science in Economia aziendale Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale Bachelor of Science in Economia aziendale www.supsi.ch/deass Obiettivi e competenze Il Bachelor

Dettagli

126.000 aziende hanno in corso una procedura concorsuale 12 regioni su 20 hanno subito una pesante dinamica recessiva

126.000 aziende hanno in corso una procedura concorsuale 12 regioni su 20 hanno subito una pesante dinamica recessiva È POSSIBILE TROVARE UN ORIZZONTE ALTERNATIVO Nonostante alcuni segnali di ripresa registrati negli ultimi mesi, la situazione macroeconomica del Paese stenta a migliorare e le imprese italiane hanno difficoltà

Dettagli

Centro di formazione professionale OCST

Centro di formazione professionale OCST Centro di formazione professionale OCST Lingua Sagl CFP Il Centro di Formazione Professionale dell OCST è un associazione senza scopo di lucro che dal 1995 promuove corsi nell ambito della formazione continua

Dettagli

ProMuseo Associazione Amici Sostenitori. del Museo Cantonale d Arte. Statuti dell Associazione ProMuseo Amici Sostenitori

ProMuseo Associazione Amici Sostenitori. del Museo Cantonale d Arte. Statuti dell Associazione ProMuseo Amici Sostenitori ProMuseo Associazione Amici Sostenitori del Museo Cantonale d Arte Statuti dell Associazione ProMuseo Amici Sostenitori del Museo Cantonale d Arte Questi statuti sono stati approvati dall Assemblea generale

Dettagli

Regalate ai vostri prodotti un mondo a sé; un ambiente di marca in sintonia con la vostra filosofia aziendale e la vostra politica di comunicazione.

Regalate ai vostri prodotti un mondo a sé; un ambiente di marca in sintonia con la vostra filosofia aziendale e la vostra politica di comunicazione. Regalate ai vostri prodotti un mondo a sé; un ambiente di marca in sintonia con la vostra filosofia aziendale e la vostra politica di comunicazione. UNA VALORIZZAZIONE PRESTIGIOSA DEI VOSTRI PRODOTTI Grazie

Dettagli

SWATCH GROUP: CIFRE PRINCIPALI 2007

SWATCH GROUP: CIFRE PRINCIPALI 2007 COMUNICATO STAMPA BIENNE, 14 MARZO 2008 SWATCH GROUP: CIFRE PRINCIPALI 2007 Utile netto supera per la prima volta il tetto di 1 miliardo di CHF. Margine operativo migliorato a 21.9% (anno precedente 20.2%);

Dettagli

Bellinzona, venerdì 27 gennaio 2012. Comunicato stampa. BancaStato sostiene l edizione 2012 del carnevale di Bellinzona

Bellinzona, venerdì 27 gennaio 2012. Comunicato stampa. BancaStato sostiene l edizione 2012 del carnevale di Bellinzona Bellinzona, venerdì 27 gennaio 2012 Comunicato stampa BancaStato sostiene l edizione 2012 del carnevale di Bellinzona Torna il Rabadan 2012 insieme a BancaStato Una grande manifestazione popolare all insegna

Dettagli

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Falegname CFP Del 1 dicembre 2005 (stato: ) Proposte di modifica del 24.02.2012 30506 Falegname CFP Schreinerpraktikerin/Schreinerpraktiker Aide-menuisière/Aide-menuisier

Dettagli

IL GRAN CONSIGLIO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO

IL GRAN CONSIGLIO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO ... Legge sull Università della Svizzera italiana, sulla Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana e sugli Istituti di ricerca (del ottobre 99) IL GRAN CONSIGLIO DELLA REPUBBLICA E CANTONE

Dettagli

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base

Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base Ordinanza dell UFFT sulla formazione professionale di base con attestato federale di capacità (AFC) del 30 ottobre 2009 30905 Costruttrice di modelli e stampi AFC/ Costruttore di modelli e stampi AFC Formenbauerin

Dettagli

Mandato e attività CENTRO REGIONALE FORMAZIONE DI POLIZIA. Polizia cantonale SM Sezione formazione

Mandato e attività CENTRO REGIONALE FORMAZIONE DI POLIZIA. Polizia cantonale SM Sezione formazione Repubblica e Cantone Ticino Dipartimento delle istituzioni Polizia cantonale SM Sezione formazione CENTRO REGIONALE FORMAZIONE DI POLIZIA Mandato e attività Via Ferriere 5 6512 Giubiasco Tel 091 814 68

Dettagli

OROLOGIAIO : Artista del Tempo

OROLOGIAIO : Artista del Tempo OROLOGIAIO : Artista del Tempo In Italia, lavorare con le lancette significa soprattutto riparare gli orologi: è un mestiere di antica tradizione. Il settore tecnico e artistico dell'orologeria è stato

Dettagli

L industria farmaceutica in Italia: un patrimonio per la crescita e l occupazione che il Paese deve valorizzare

L industria farmaceutica in Italia: un patrimonio per la crescita e l occupazione che il Paese deve valorizzare L industria farmaceutica in Italia: un patrimonio per la crescita e l occupazione che il Paese deve valorizzare Massimo Scaccabarozzi, Presidente Farmindustria Milano, 16 Gennaio 2015 Per informazioni:

Dettagli

Costruiamo il Futuro

Costruiamo il Futuro Produzione Produce per commesse di primarie industrie del settore dei componenti e arredi del trasporto ferroviario, del trasporto urbano anche a propulsione elettrica e ad idrogeno, della carpenteria

Dettagli

XXII Convention Mondiale delle Camere di Commercio Italiane all Estero. Expo 2015, un opportunità e una sfida per le imprese e il Territorio

XXII Convention Mondiale delle Camere di Commercio Italiane all Estero. Expo 2015, un opportunità e una sfida per le imprese e il Territorio XXII Convention Mondiale delle Camere di Commercio Italiane all Estero Expo 2015, un opportunità e una sfida per le imprese e il Territorio Monza, 9 13 novembre 2013 ABSTRACT PREMESSA La crescita del nostro

Dettagli

La Toscana del turismo tra crisi e capacità competitiva Enrico Conti Firenze, 8 luglio 2015

La Toscana del turismo tra crisi e capacità competitiva Enrico Conti Firenze, 8 luglio 2015 Turismo & Toscana La Toscana del turismo tra crisi e capacità competitiva Enrico Conti Firenze, 8 luglio 2015 Il turismo nell economia Toscana Nel 2014 oltre 43,5 milioni di presenze ufficiali (+ 3 milioni

Dettagli

Proposta di Sponsoring

Proposta di Sponsoring Seguici su: Associazione Ticinese dell Information and Communication Technology ated ICT Ticino Casella Postale 1261 6502 Bellinzona, Svizzera Proposta di Sponsoring Tel: +41 91 857 58 80 email: info@ated.ch

Dettagli

Maturità professionale

Maturità professionale situazione gennaio 2008 telefono fax e-mail internet Repubblica e CantoneTicino Dipartimento dell educazione, della cultura e dello sport Divisione della formazione professionale viavergiò 18 cp 367 6932

Dettagli

18-19 maggio 2011 Palazzo dei Congressi di Lugano

18-19 maggio 2011 Palazzo dei Congressi di Lugano 18-19 maggio 2011 Palazzo dei Congressi di Lugano PROGRAMMA Una volta all anno fermiamoci e riflettiamo. Dove siamo e dove vogliamo andare? Produrre idee innovative, sapersi reinventare, correre in avanti

Dettagli

Insieme per un'assicurazione malattia duratura. Conferenza stampa Zurigo, 10 maggio 2010

Insieme per un'assicurazione malattia duratura. Conferenza stampa Zurigo, 10 maggio 2010 Insieme per un'assicurazione malattia duratura Conferenza stampa Zurigo, 10 maggio 2010 Programma Sfide nel mercato dell'assicurazione malattia Insieme per un'assicurazione malattia duratura Due partner

Dettagli

LE QUATTRO DIMENSIONI DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE

LE QUATTRO DIMENSIONI DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE LE QUATTRO DIMENSIONI DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE Formazione Formazione continua Riforme delle professioni Ricerca e sviluppo INDICE 3 LE QUATTRO DIMENSIONI DELL A FORMAZIONE PROFESSIONALE 5 INTERLOCUTORI

Dettagli

Silicon Valley. Informatica giuridica (corso propedeutico) 1

Silicon Valley. Informatica giuridica (corso propedeutico) 1 Silicon Valley 1 Il suo nome dipende dal fatto che qui si ha la massima concentrazione di silicio al mondo. Con il silicio sono realizzate i chip dei miliardi di calcolatori in funzione nella valle. Il

Dettagli

Associazione Installatori Elettricisti Ticinesi STATUTO AIET - ASSOCIAZIONE INSTALLATORI ELETTRICISTI TICINESI

Associazione Installatori Elettricisti Ticinesi STATUTO AIET - ASSOCIAZIONE INSTALLATORI ELETTRICISTI TICINESI Associazione Installatori Elettricisti Ticinesi STATUTO dell Associazione Installatori Elettricisti Ticinesi STATUTO AIET - ASSOCIAZIONE INSTALLATORI ELETTRICISTI TICINESI Art. 1 Nome, Natura giuridica,

Dettagli

La professionalità e l esperienza Zurich, più vicine a te. Bressanelli s.n.c. Como

La professionalità e l esperienza Zurich, più vicine a te. Bressanelli s.n.c. Como La professionalità e l esperienza Zurich, più vicine a te. Bressanelli s.n.c. Como Un agenzia, un grande Gruppo. Zurich inizia la sua storia in Svizzera nel 1872 e in poco tempo si sviluppa all interno

Dettagli

Evoluzione dei principali mercati: quali sviluppi si prospettano nell internazionalizzazione delle PMI italiane

Evoluzione dei principali mercati: quali sviluppi si prospettano nell internazionalizzazione delle PMI italiane Evoluzione dei principali mercati: quali sviluppi si prospettano nell internazionalizzazione delle PMI italiane Paolo Di Benedetto Responsabile Dipartimento Valutazione Investimenti e Finanziamenti 21

Dettagli

6.2.4 REGOLAMENTO DELL ATTIVITA EROGATIVA SU BANDI 1

6.2.4 REGOLAMENTO DELL ATTIVITA EROGATIVA SU BANDI 1 6.2.4 REGOLAMENTO DELL ATTIVITA EROGATIVA SU BANDI 1 Articolo 1 Ambito di applicazione Il presente Regolamento disciplina, in attuazione di quanto previsto all articolo 13, lettera g), dello Statuto della

Dettagli

Impara un mestiere! Costruisciti un futuro vincente! Programmazione. nuovi corsi da settembre 2015

Impara un mestiere! Costruisciti un futuro vincente! Programmazione. nuovi corsi da settembre 2015 Consulenza Formazione Settore Food Edizione 3.0 Impara un mestiere! Costruisciti un futuro vincente! Programmazione nuovi corsi da settembre 2015 Piuitalia Associazione Mestieri Italiani Pesaro - Cari

Dettagli

persona in formazione è stipulato dall azienda o organizzazione di riferimento. Art. 9 Ubicazione della formazione di base ad impostazione aziendale

persona in formazione è stipulato dall azienda o organizzazione di riferimento. Art. 9 Ubicazione della formazione di base ad impostazione aziendale Promemoria 19 Reti di aziende formatrici Cos è una rete di aziende formatrici? Una rete di aziende formatrici è un unione di aziende che, non sono in grado o preferiscono non dover offrire una formazione

Dettagli

In buone mani in materia di investimenti e di previdenza. Fondazione della Basilese per gli investimenti patrimoniali di istituzioni di previdenza

In buone mani in materia di investimenti e di previdenza. Fondazione della Basilese per gli investimenti patrimoniali di istituzioni di previdenza In buone mani in materia di investimenti e di previdenza Fondazione della Basilese per gli investimenti patrimoniali di istituzioni di previdenza La Fondazione della Basilese per gli investimenti patrimoniali

Dettagli

Mobilità aziendale: bilancio e prossimi passi

Mobilità aziendale: bilancio e prossimi passi Mobilità aziendale: bilancio e prossimi passi Dipartimento del territorio Bellinzona, 21 marzo 2013 Obiettivi del progetto Sensibilizzare le aziende con sede nel Canton Ticino sul tema della mobilità.

Dettagli

Profilo della formazione in psicologia applicata nel quadro delle scuole universitarie professionali

Profilo della formazione in psicologia applicata nel quadro delle scuole universitarie professionali 4.3.3.1.3. Profilo della formazione in psicologia applicata nel quadro delle scuole universitarie professionali (SUP-PA) del 10 giugno 1999 1. Statuto La formazione in psicologia applicata di livello SUP

Dettagli

31 marzo 2011. Rapporto www.ch.ch/publicjobs 2010

31 marzo 2011. Rapporto www.ch.ch/publicjobs 2010 31 marzo 2011 Rapporto www.ch.ch/publicjobs 2010 Indice 1. Premesse... 3 1.1. Basi legali... 3 1.2. Organizzazione... 3 1.3. Strategia... 3 2. Rapporto di attività... 4 2.1. Ampliamento / ottimizzazioni...

Dettagli

ICT in Italia Occupazione e professioni nell ICT

ICT in Italia Occupazione e professioni nell ICT ICT in Italia Occupazione e professioni nell ICT Ercole Colonese RUBIERRE srl Consulenti di Direzione ercole@colonese.it www.colonese.it Roma, 2008 Occupazione e professioni nell ICT Rapporto 2006 L evoluzione

Dettagli

Marco Badan - Biografia

Marco Badan - Biografia Marco Badan - Biografia Marco Badan, cittadino svizzero originario di Sullens (VD), nasce a Ginevra il 26 luglio 1951. Frequenta le scuole elementari e secondarie a Ginevra e Lugano. Nel 1971 consegue

Dettagli

Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base

Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base Ordinanza della SEFRI sulla formazione professionale di base Falegname con certificato federale di formazione pratica (CFP) 1 del 1 dicembre 2005 (stato al 1 gennaio 2013) 30506 Falegname CFP Schreinerpraktikerin

Dettagli

Investire nella formazione

Investire nella formazione Repubblica e Cantone Ticino Investire nella formazione Concetto 2006 per la formazione dei Segretari comunali, dei Quadri dirigenti e dei Funzionari amministrativi Dipartimento dell educazione, della cultura

Dettagli

DINAMICA DEL COMMERCIO AGROALIMENTARE MONDIALE: ATTORI E DETERMINANTI

DINAMICA DEL COMMERCIO AGROALIMENTARE MONDIALE: ATTORI E DETERMINANTI DINAMICA DEL COMMERCIO AGROALIMENTARE MONDIALE: ATTORI E DETERMINANTI Anna Carbone (Università della Tuscia) Antonella Finizia (Ismea) Workshop del Gruppo 2013 L agroalimentare italiano nel commercio mondiale:

Dettagli

Giovani chimici per quale industria?

Giovani chimici per quale industria? Giovani chimici per quale industria? Fabbisogni formativi e opportunità nella chimica l Industria incontra l Università Milano, 13 aprile 2005 Vittorio Maglia Direzione Centrale Analisi Economiche - Internazionalizzazione

Dettagli

Creare e organizzare una rete di aziende formatrici

Creare e organizzare una rete di aziende formatrici Promemoria 20 Creare e organizzare una rete di aziende formatrici Di cosa bisogna tenere conto quando si organizza una rete di aziende formatrici? Esistono molti esempi di reti di aziende formatrici create

Dettagli

NOMINE AEM CREMONA S.P.A. Consiglio di Amministrazione e Collegio sindacale

NOMINE AEM CREMONA S.P.A. Consiglio di Amministrazione e Collegio sindacale NOMINE AEM CREMONA S.P.A. Consiglio di Amministrazione e Collegio sindacale PERCORSO Condivisione in maggioranza dei criteri 4 novembre: avvio delle procedure 24 novembre: chiusura termine per la presentazione

Dettagli

Le imprese, i distretti, i territori che raccolgono

Le imprese, i distretti, i territori che raccolgono Economia e Servizi Delocalizzazione e occupazione: il caso delle medie imprese nel Nord-Est Claudio Gagliardi Direttore Centro Studi Unioncamere Nazionale Un interessante studio di Unioncamere testimonia

Dettagli

Il nuovo sistema di riscossione del canone radiotelevisivo

Il nuovo sistema di riscossione del canone radiotelevisivo Ufficio federale delle comunicazioni Il nuovo sistema di riscossione del canone radiotelevisivo, Direttore Incontro con la stampa UFCOM, 3 luglio 2012 Situazione iniziale: 4 premesse L'evoluzione dal punto

Dettagli

LE NUOVE FRONTIERE DELLA ROBOTICA E DELL AUTOMAZIONE: MINACCIA O OPPORTUNITA? IX Forum Economico Italo-Tedesco 22 aprile 2015

LE NUOVE FRONTIERE DELLA ROBOTICA E DELL AUTOMAZIONE: MINACCIA O OPPORTUNITA? IX Forum Economico Italo-Tedesco 22 aprile 2015 LE NUOVE FRONTIERE DELLA ROBOTICA E DELL AUTOMAZIONE: MINACCIA O OPPORTUNITA? IX Forum Economico Italo-Tedesco 22 aprile 2015 Fondata nel 1945, UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE è associazione costruttori italiani

Dettagli

RES RETE EFFICIENZA SOSTENIBILE

RES RETE EFFICIENZA SOSTENIBILE RES RETE EFFICIENZA SOSTENIBILE "I venti dell'innovazione La sfida per l'energia del futuro" Lunedì 21 maggio Centro Congressi Ville Ponti di Varese PERCHE UNA RETE SULLA EFFICIENZA SOSTENIBILE Nasce dalla

Dettagli

ICEC CPP Corsi di Perfezionamento Professionale. Corsi di Perfezionamento Professionale

ICEC CPP Corsi di Perfezionamento Professionale. Corsi di Perfezionamento Professionale Corsi di Perfezionamento Professionale I Corsi di Perfezionamento Professionale costituiscono una struttura creata per fornire determinati servizi centrali all ICEC (Istituto cantonale di economia e commercio)

Dettagli

il commercio mondiale nel triennio 2015-17 XIII rapporto ICE Prometeia

il commercio mondiale nel triennio 2015-17 XIII rapporto ICE Prometeia Roma, 21 maggio 2015 il commercio mondiale nel triennio 2015-17 XIII rapporto ICE Prometeia Alessandra Lanza - Prometeia commercio mondiale (finalmente) in accelerazione e più dinamico della crescita del

Dettagli

Obiettivi strategici 2016 2020 del Consiglio federale per la fondazione Pro Helvetia

Obiettivi strategici 2016 2020 del Consiglio federale per la fondazione Pro Helvetia Obiettivi strategici 2016 2020 del Consiglio federale per la fondazione Pro Helvetia 1 Situazione iniziale 1.1 Basi Pro Helvetia è una fondazione di diritto pubblico dotata di personalità giuridica e contabilità

Dettagli

RESPONSABILE DELLA FORMAZIONE PRATICA

RESPONSABILE DELLA FORMAZIONE PRATICA RESPONSABILE DELLA FORMAZIONE PRATICA Settore secondario e terziario della formazione professionale sanitaria e sociale Certificato in studi avanzati (CAS) IUFFP Formazione continua RESPONSABILE DELLA

Dettagli

IL SETTORE DEI BENI STRUMENTALI NEL 2014

IL SETTORE DEI BENI STRUMENTALI NEL 2014 FEDERAZIONE NAZIONALE DELLE ASSOCIAZIONI DEI PRODUTTORI DI BENI STRUMENTALI E LORO ACCESSORI DESTINATI ALLO SVOLGIMENTO DI PROCESSI MANIFATTURIERI DELL INDUSTRIA E DELL ARTIGIANATO IL SETTORE DEI BENI

Dettagli

Regolamento sull organizzazione del Consiglio svizzero di accreditamento

Regolamento sull organizzazione del Consiglio svizzero di accreditamento Regolamento sull organizzazione del Consiglio svizzero di accreditamento (RegO-CSA) del marzo 0 Il Consiglio svizzero di accreditamento, visto l articolo capoverso della legge federale del 0 settembre

Dettagli

Produzione Gassificatori. PROGETTO ReGas System. Proprietà riservata di: DOTT. ROBERTO TORRI e SIG. ANDREA ERA

Produzione Gassificatori. PROGETTO ReGas System. Proprietà riservata di: DOTT. ROBERTO TORRI e SIG. ANDREA ERA PROGETTO ReGas System 1. La Società/ L Idea La costituenda società ReGas System sarà un azienda dedicata alla produzione di impianti di produzione ad energia rinnovabile, in particolare il core business

Dettagli