CASE STUDY CASO STUDIO CAS D ETUDE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CASE STUDY CASO STUDIO CAS D ETUDE"

Transcript

1 CASE STUDY CASO STUDIO CAS D ETUDE di /de /of Joseph di Pasquale

2 Architecture: Coop Himmelb(l)au Wolf D. Prix & Partner Design Principal/CEO: Wolf D. Prix Project Partner: Markus Prossnigg Design Architect: Tom Wiscombe Project Architects: Mona Bayr, Angus Schoenberger Project Coordination: Thomas Margaretha, Peter Grell Project Team Vienna: Christopher Beccone, Guy Bébié, Lorenz Bürgi, Wolfgang Fiel, Kai Hellat, Robert Haranza, Alex Jackson, Georg Kolmayr, Daniel Kerbler, Lucas Kulnig, Andreas Mieling, Marianna Milioni, Daniel Moral, Jutta Schädler, Andrea Schöning, Mario Schwary, Markus Schwarz, Oliver Tessmann, Dionicio Valdez, Philipp Vogt, Markus Wings, Christoph Ziegler Project Team Lyon: Patrick Lhomme, Francois Texier, Philippe Folliasson, Etienne Champenois, Alexandru Gheorghe, Niels Hiller, Emanuele Iacono, Pierre-Yves Six Local Architects: Patriarche & Co (planning); Tabula Rasa (execution); Chabanne & Partenaires (project management) Construction Survey Lyon: Jean Pierre Debray Costs: Mazet & Associés; CUBIC, Jean Luc Minjard Structural Engineering: B+G Ingenieure, Bollinger und Grohmann (design), Coyne et Bellier (execution); VS_A (execution) HVAC: ITEE-Fluides Security Fire Consultation: Cabinet Casso & Cie Acoustics: Cabinet Lamoureux Media Consulation: Cabinet Labeyrie Lighting Consultation: Har Hollands Landscape Design: EGIS aménagement Structure: Coyne & Bellier, ITEE, Van Santen et Associés Construction Studies/ Realization: Cabinet Jaillet- Rouby, Plantier, Polybatic Mandatary: Vinci Construction France Metal Construction: GTM Bâtiment et Génie Civil Lyon, Renaudat Centre Constructions, SMB, Vinci Construction France Civil: GTM Bâtiment et Génie Civil Lyon Glass Construction: Permasteelisa France. (façade) Special Foundations: Botte Fondations Sealing: SMAC Formworks and Scaffolding: Peri France Acoustic Concept: Lamoureux Groupement GEA main Partners: Menard Sols Traitements, Botte Fondations, EBM (terrasses), VRD, Abords (with Eurovia / Millot TP / ICF), Cofex Régions (nailed walls), Campenon Bernard Regions (surveyor), Groupement SMB - Renaudat (metalworks of the cloud), Sud Est Plâtre (external partitions of the cloud) Client: Département du Rhône, Lyon, France, represented by SERL, Lyon, France Musée des Confluences Coop Himmelb(l)au Lyon, France

3 Circulation diagram

4 Quanto c è di realmente innovativo in un edificio come quello che ci troviamo ad analizzare in questa edizione del caso studio? Tanto per cominciare diciamo che il progetto nella sua concezione risale a circa 14 anni fa! Era il lontano 2001 e da allora è passata davvero un intera epoca, le torri gemelle, poi il boom del real estate e poi la più grave crisi finanziaria dell occidente dalla fine della seconda guerra mondiale, con effetti devastanti nell economia reale e nella vite di milioni di cittadini, insomma è successo di tutto, ma il progetto è rimasto lo stesso come un fermo immagine dell ultima scena di un secolo che in quel momento stava attraversando una fase di euforica espansione. Non si può non tener conto di questo dato cronologico per affrontare il complesso museale di Coop Himmelb(l)au inaugurato a Lione nel Immediatamente nel concept si percepisce l eco del Guggenheim Museum di Bilbao che inaugurato nel 1997, era ancora fresco nella memoria dei progettisti che nel 2001 affrontavano questo tema museale in una città come Lione per molti versi simile a Bilbao oltre che geograficamente non lontana dal capoluogo basco. E del Guggenheim questo progetto ricalca il medesimo codice genetico: un involucro scultoreo completamente avulso e indipendente dalla struttura tipologica del museo, una scocca completamente autonoma che si differenzia da quella di Gehry solo per il declinare motivi geometrici spigolosi invece che curvilinei. Ma il rapporto tra interno ed esterno è lo stesso, cioè nullo. Si badi non intendiamo qui produrre alcun tipo di giudizio come è ovvio, semplicemente si intende collocare la concezione di questo edificio in un preciso contesto storico ed artistico che, lo ripetiamo, è in questo caso molto lontano dall attualità. E evidente come l uso di software più evoluti rispetto a quelli usati a Bilbao abbia consentito un controllo più tecnico e meno artistico di molti aspetti della costruzione, con delle migliorie e una precisione davvero notevoli in particolare per l involucro. Il calcolo delle cosiddette mash, cioè della discretizzazione geometrica di superfici curve in una rete costituita da triangoli piani, si è molto potenziata nelle evoluzioni dei software tridimensionali disponibili nel 2010 anno in cui è stato iniziata la progettazione esecutiva. Programmi come revit implementati con plug in direttamente da Rhino o Maya consentono di ottenere direttamente dallla modellazione tridimensionale l abaco di tutti i pezzi necessari a costruire qualsiasi forma consentendo di passare a degli esecutivi molto vicini alle istruzione di macchina per il taglio automatizzato dei singoli profili e dei vetri o delle pannellature in alluminio del rivestimento. Questa scelta già operata con successo da Fuksas nella copertura del percorso centrale della Fiera di Milano e successivamente sviluppata sempre da Fuksas anche come superficie di rivestimento nel liceo alberghiero di Montpellier oggetto per altro di un nostro precedente caso studio è stata qui applicata in modo estensivo non senza qualche tipizzazione e caratterizzazione in stile Coop Himmelb(l)au come ad esempio il trasformarsi sporadico della trama triangolare in prismi in rilievo o come la enfatizzazione delle diagonali inverse a quelle generate in automatico dalle mash del programma sempre per accentuare le variazioni chiaroscurali nei cambi di direzione delle superfici del rivestimento. Ad esempio questo avviene nella deformata che avvolge il grande pilastro all ingresso e nei cambi di allineamento del rivestimento sul fianco sud. Dettagli di grande raffinatezza nella gestione del software per variare il trattamento superficiale della membrana di rivestimento, ma che senza il software sarebbe assolutamente impossibile da controllare, disegnare e realizzare con questo livello di precisione e di esecuzione. La forma generale dicevamo dell involucro è una non forma che si contrappone ad uno sviluppo degli interni del tutto tradizionale e tipico di un epoca ormai probabilmente conclusa, in cui i musei si proponevano di essere tutto e il contrario di tutto. Una non forma per un non museo. Nonostante le diffuse spiegazioni del sito istituzionale Nuage Cloud Cristal Crystal Socle Plinth l AI

5 il programma espositivo non riesce ad essere completamente comprensibile. Il museo delle confluenze: nome con una chiara allusione sia alla confluenza tra i fiumi Saona e Rodano su cui è costruito, e sia alle confluenze più genericamente intese dal punto di vista delle culture e delle genti. Usi, costumi e tradizioni: un po di tutto e un po di niente insomma. L importante è pagare un biglietto e passare una giornata uscendo dal museo avendo al sensazione di essere meno ignoranti di quando ci si è entrati. Se poi si è anche consumato un pasto culturale nella caffetteria del museo e comprato qualche libro nel bookshop allora il programma funzionale è completo, e i soldi dei contribuenti francesi ben spesi dopo 14 anni di attesa! E interessante notare come in una foto di una maquette di studio sul funzionamento interno dell edificio vengano utilizzati una serie di regolarissimi parallelepipedi organizzati intorno a tre corpi scala principali la cui disposizione e la cui geometria non ha nulla a che vedere con il guscio che li avvolge, che dagli stessi progettisti viene chiamato cloud. E chiaro il riferimento alla nuvola che sempre Fuksas aveva disegnato un anno prima (2000) nel concorso vincitore per il Palazzo dei Congressi di Roma (il quale tra l altro a tutt oggi non è ancora stato completato). Da qui l ispirazione per il carattere prevalentemente sospeso del volume, appoggiato e puntellato in pochi punti da pilastri non sempre aggraziati. Gli spazi interstiziali tra questi parallelepipedi vengono definiti come spazi espositivi fluidi, anche qui probabilmente riprendendo la differenziazione tra spazi convenzionali e spazi aperti che già Rem Koolhaas aveva individuato alla base del concept vincitore nel 1999 del concorso per la biblioteca di Seattle. Anche nel grande atrio vetrato che comprende tutta un estremità del volume allungato il talento plastico dei progettisti si sviluppa nel punto focale della composizione che è costituito dal grande imbuto che dalla copertura sfonda il volume e arriva a toccare la quota zero e attorno al quale si sviluppano passerelle ed elementi di collegamento verticale. Un ulteriore declinazione ludica delle possibilità che il software concede nel deformare la membrana di rivestimento, tentazione irresistibile che ha spinto il progettista a bucare da cima a fondo il volume dell atrio. Il risultato è molto simile a quello che negli stessi mesi anche Fucksas sperimentava con un software analogo nell elaborare la copertura del percorso centrale della nuova Fiera di Milano dove anche in quel caso la membrana si deformava formando dei grandi imbuti che toccavano il suolo diventando di fatto enormi pilastri di sostegno. Potremmo quindi definire questo museo delle confluenze di Coop Himmelb(l)au una sorta di meraviglioso compendio dell architettura più avanzata della fine del secolo scorso magistralmente rielaborata in un volume plastico dai chiari riferimenti neo espressionisti. Una grande nuvola spigolosa, sospesa a mezz aria scolpita geometricamente con sfaccettature ora nette ora sfumate che ne rendono netti e stilizzati i lineamenti. Al suo interno degli spazi tradizionali e completamente e intenzionalmente antitetici rispetto all involucro esterno. Qu y a-t-il de réellement innovateur dans un bâtiment comme le musée que nous analysons dans ce cas d'étude? Pour commencer il faut dire que la conception de ce projet remonte à environ 14 ans! C'était en 2001, et depuis, beaucoup de choses se sont passées, les tours jumelles, puis le boom du real estate et enfin la plus grave crise financière de l'occident depuis la fin de la seconde guerre mondiale, avec des effets dévastateurs dans l'économie réelle et dans les vies de millions de citoyens. Malgré tout, le projet est resté le même, tel un arrêt sur image de la dernière scène d'un siècle qui, à ce moment-là, était en train de traverser une phase d'expansion euphorique. On ne peut pas ne pas tenir compte de ce fait chronologique en affrontant le complexe muséale de Coop Himmelb(l) au, inauguré à Lyon en On saisit immédiatement dans ce concept l'écho du Guggenheim Museum de Bilbao, qui, inauguré en 1997, était encore vif dans les souvenirs des concepteurs lorsqu ils affrontaient en 2001ce thème muséal dans une ville comme Lyon, sous bien d'aspects similaire à Bilbao et géographiquement proche du chef-lieu basque. Ce projet calque le code génétique du Guggenheim : une enveloppe sculpturale complètement indépendante de la Quentin Lafont

6 Duccio Malagamba par Fuksas pour l enveloppe du lycée hôtelier de Montpellier, objet d ailleurs d'un de nos cas d'étude, a été appliqué de façon extensive, non sans quelques caractérisations style Coop Himmelb(l)au comme la transformation sporadique de la trame triangulaire en prismes en relief ou l'emphase des diagonales, opposées à celles générées en automatique par les mash du programme, toujours pour accentuer les variations claires obscures dans les changements de directions des éléments du revêtement. Solution déclinée par exemple dans la déformation qui enveloppe le grand pilier à l entrée et dans les changements de l alignement du revêtement sur le côté sud. Des détails raffinés dans la gestion du logiciel pour varier le traitement de la surface de la membrane de revêtement, absolument impossible à contrôler, dessiner et réaliser avec ce niveau de précision et d'exécution sans le support de programmes informatiques avancés. On peut définir la forme générale de l'enveloppe, une "non forme" qui s'oppose à une organisation traditionnelle des espaces intérieurs, caractéristique d une époque dans laquelle les musées CRISTAL / CRYSTAL proposaient d être tout et le contraire de tout. Une "Non forme" pour un "Non musée". Le Musée des Confluences : nom qui fait allusion à la confluence entre la Saône et le Rhône et plus généralement aux confluences des cultures et des gens. Coutumes, traditions, mœurs : bref, un peu de tout et un peu de rien. L'important est de payer le billet et passer une journée en sortant du musée avec la sensation d être moins ignorants de quand on y est rentrés. Si ensuite on a consommé un repas "culturel" dans la cafétéria du musée et acheté quelques livres dans le bookshop alors le programme fonctionnel est complet et l'argent des contribuables français bien dépensé après 14 années d'attente! Il est intéressant de noter comment dans une photo d'une maquette d'étude sur le fonctionnement interne du bâtiment sont utilisées des séries de parallélépipèdes réguliers organisés autour des trois escaliers principaux dont la disposition et la géométrie n'ont rien à voir avec la coque extérieure, appelée cloud. NUAGE / CLOUD Grav SOCLE / PLINTH 26 l AI ABORDS 123 / SURROUNDINGS

7 Glazing Cela fait clairement référence au nuage qu'avait dessiné Fuksas une année auparavant (2000) dans le concours lauréats pour le Palais des Congrès de Rome (projet encore non achevé aujourd'hui). C'est de là que vient l'inspiration du volume suspendu soutenu en quelques points par des piliers. Parmi ces parallélépipèdes, les espaces interstitiels sont aménagés comme des espaces d'exposition "fluides", en reprenant la différenciation entre les espaces conventionnels et les espaces ouverts que Rem Koolhaas avait déjà définis dans son projet lauréat du concours pour la bibliothèque de Seattle en Dans le hall vitré qui occupe une extrémité du volume allongé, le talent plastique des concepteurs culmine dans le dessin du grand entonnoir qui traverse verticalement le volume entouré de passerelles et des éléments de liaison verticale. C'est une autre déclinaison ludique des possibilités que le logiciel concède dans la déformation de la membrane du revêtement, une tentation irrésistible qui porté le concepteur à trouer le volume du hall. Le résultat évoque celui que Fuksas expérimentait avec un logiciel analogue dans l'élaboration de la couverture du parcours central de la nouvelle Fiera di Milano où la membrane se déformait en créant de grands entonnoirs qui touchent le sol en devenant d énormes piliers de soutien. Nous pourrions donc définir ce Musée des Confluences de Coop Himmelb(l)au une sorte de merveilleux résumé de l'architecture plus avancée de la fin du siècle dernier, magistralement réélaborée en un volume plastique aux références néo expressionnistes. Un grand nuage angulaire, suspendu dans l'air, sculpté géométriquement avec des facettes parfois nettes parfois nuancées qui rendent les lignes précises et stylisées. A son intérieur, des espaces traditionnels et intentionnellement antithétiques par rapport à l'enveloppe externe. So just how innovative is this building we are looking at in this particular case study? To begin with, it is worth pointing out that the project design actually dates back to 14 years ago! That was way back in 2001 and since then all kinds of things have happened, we have had the Twin Towers tragedy, then the boom in real estate followed by the worst financial recession in the West since the end of the Second World War with devastating effects on the real economy and the lives of millions of ordinary people. In other words, a bit of everything has happened, but this project has remained the same, like a still shot from the last scene of a century, which, at that moment in time, was going through a euphoric boom period. This timeframe needs to be kept carefully in mind when studying this museum complex designed by Coop Himmelb(l)au that opened in Lyon in The basic concept immediately evokes and calls to mind the Guggenheim Museum in Bilbao, which, after opening in 1997, was still very much in the designers minds as they tackled this museum project in 2001 designed for a city like Lyon, which, in many respects, is similar to Bilbao and, geographically speaking, not very far away from the capital of the Basque country. This project features the same genetic code as the Guggenheim: a sculptural shell completely detached and separate from the museum s main structure, a totally independent frame that only differs from Gehry s in that it has sharp rather than curvy geometric patterns. Nevertheless, the relationship between the inside and outside is the same or, in other words, non-existent. Obviously we are not passing judgement here, merely setting the concept behind this building in a very definite historical-artistic context, which, we would like to underline, is, in this case, very distant from present-day reality. Obviously the use of much more cutting-edge software compared to Bilbao allowed more technical and less artistic control over various aspects of the construction, resulting in definite improvements and a degree of quite astonishing precision, particularly as regards the building shell. The computation of the so-called mashes or, in other words, the geometric discretizing of curved surfaces in a web of flat triangles had already been notably developed in the three-dimensional software available in 2010, when work first began on the executive design. Programs like Revit implemented on a plug-in basis directly from Rhino or Maya directly provided 3-D modelling of all the various pieces required to construct any imaginable form, making it possible to create executive forms very similar to the machine instructions required for the automated cutting of individual sections and glass panes or aluminium panelling used for cladding purposes. This approach already used so successfully by Fuksas for the roof over the central passageway of Milan Trade Fair and then further developed again by Fuksas for the cladding of Montpellier Hotel School, which, incidentally, we examined in one of our previous case studies, was here employed quite extensively in the distinctively Coop Himmelb(l)au style, like, for example, in the way the triangular pattern was occasionally transformed into prisms in relief or the emphasising of inverse diagonals compared to those automatically generated by the program s mashes, again designed to emphasise chiaroscuro variations in the changes of Secondary structure Primary structure Gravity well Hubert Canet, Balloïde photo 41

8 direction of the cladding surfaces. This can be seen, for example, in the deformed structure enveloping the large entrance and also in the changes in alignment of the cladding over on the south side. All highly elaborate details in the management of the software program, in order to vary how the surface of the coating membrane is treated, which could not possibly be controlled, designed and created to this degree of precision and execution without this software. The overall form of the shell is actually a non-form, which contrasts with the extremely conventional interiors typical of what are now probably times gone by when museums set out to be everything and its contrary. A non-form for a non-museum. Despite all the lengthy explanations provided by the official website, the exhibition layout still is not entirely comprehensible. The Museum of Confluences: a name making a clear reference to both the confluence between the River Saône and River Rhône where it is built and also to the general idea of confluences between different cultures and nations. Customs and traditions: in other words, a little bit of everything and a little bit of nothing. The important thing is to buy your entrance ticket and then, after spending a day at the museum, feel as if you are less ignorant than when you first went inside. And if you have also eaten a cultural meal in the museum cafeteria and bought a few books from the bookshop, then the functional program is complete and French taxpayers money has been well spent after 14 years waiting! Duccio Malagamba It is interesting to note that a photo of a study model of how the interior of the building operates draws on a series of extremely regular-shaped parallelepipeds set around three main stairwells, whose layout and geometric form have absolutely no connection to the shell enveloping them, which the designers themselves called the cloud. This is yet another obvious reference to the cloud that Fuksas again designed one year earlier (2000) in his winning project for the competition to design a Conference Centre in Rome (which, incidentally, still has not been fully completed). This provides the inspiration for the predominantly suspended nature of the main structure that rests and is attached at just a few specific points by means of what are not always very elegant-looking columns. The interstitial spaces between these parallelepipeds are described as fluid exhibition spaces, here again probably drawing on the distinction between conventional spaces and open spaces that Rem Koolhaas introduced in his winning concept developed for the 1999 competition to design Seattle Library. Again in the large glazed lobby encompassing one entire end of the elongated structure, the designers sculptural talent has been exploited to the full at the focal point of the composition, which is the large funnel that cuts through the structure from the roof right down to the ground and around which various corridors and vertical links have been set. Another playful implementation of the possibilities offered by the software program is the deforming of the coating membrane, an irresistible temptation that resulted in the designers opting to perforate the lobby structure from top to bottom. This is all very similar to what Fuksas was experimenting with during that same period, using a similar kind of software program to design the roof over the central pathway of the new Milan Trade Fair, where once again the membrane was deformed to create giant funnels that actually touched the ground and acted as gigantic supporting columns. It would, therefore, be legitimate to describe this museum as Coop Himmelb(l)au s confluences, a sort of wonderful compendium of the most cuttingedge architecture from the late 20th century, majestically developed into a sculptural structure with obvious references to neo-expressionism. A giant, sharp-edged cloud suspended in the air and geometrically sculpted out of an alternating combination of clear-cut and blurred facets making the alignments much clearer and stylised. Inside its conventional spaces are supposed to be the exact opposite to the outside shell.

9 The Crystal: Circulation CRYSTAL CIRCULATION Cloud unfolded ceiling l AI

What Does the Future Hold? Christian de Portzamparc. Being Modern Today; Editorial Critique:

What Does the Future Hold? Christian de Portzamparc. Being Modern Today; Editorial Critique: Ja p a n 3. 9 5 0 / Ko r e a 3 8. 0 0 0 Wo n I t a l i a 0 1 5 / E u ro p e 0 1 7, 5 / U K 1 3 / U S A $ 1 9, 5 N 080 Centauro srl - Bimestrale - Poste Italiane s.p.a. - Sped. in a. p. - D.L. 353/2003

Dettagli

We take care of your buildings

We take care of your buildings We take care of your buildings Che cos è il Building Management Il Building Management è una disciplina di derivazione anglosassone, che individua un edificio come un entità che necessita di un insieme

Dettagli

Scritto da DEApress Lunedì 14 Aprile 2014 12:03 - Ultimo aggiornamento Martedì 26 Maggio 2015 09:34

Scritto da DEApress Lunedì 14 Aprile 2014 12:03 - Ultimo aggiornamento Martedì 26 Maggio 2015 09:34 This week I have been walking round San Marco and surrounding areas to find things that catch my eye to take pictures of. These pictures were of various things but majority included people. The reason

Dettagli

L astronave della conoscenza The Spaceship of Knowledge

L astronave della conoscenza The Spaceship of Knowledge L astronave della conoscenza The Spaceship of Knowledge A Lione è finalmente aperto al pubblico il visionario Musée des Confluences. Opera complessa con cui lo studio radicale viennese Coop Himmelb(l)au

Dettagli

up date basic medium plus UPDATE

up date basic medium plus UPDATE up date basic medium plus UPDATE Se si potesse racchiudere il senso del XXI secolo in una parola, questa sarebbe AGGIORNAMENTO, continuo, costante, veloce. Con UpDate abbiamo connesso questa parola all

Dettagli

-1- SCHEDA DI PRESENTAZIONE

-1- SCHEDA DI PRESENTAZIONE -1- SCHEDA DI PRESENTAZIONE Nome e cognome / Nome del gruppo Alessandra Meacci Città Abano Terme Provincia Padova Biografia Mi sono laureata in Architettura a Venezia nel 2005, e dal febbraio 2006 collaboro

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

COMMERCIO COMMERCE. CAROSELLO, Carugate - Centro commerciale. MERITALIA, Milano - Show room

COMMERCIO COMMERCE. CAROSELLO, Carugate - Centro commerciale. MERITALIA, Milano - Show room COMMERCIO COMMERCE CAROSELLO, Carugate - Centro commerciale MERITALIA, Milano - Show room 2 4 1 Eurocommercial Properties Ampliamento Centro Commerciale Carosello Carugate (Milano) 2.2 D AT I D I P R O

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Quindici

U Corso di italiano, Lezione Quindici 1 U Corso di italiano, Lezione Quindici U Buongiorno, anche in questa lezione iniziamo con qualche dialogo formale M Good morning, in this lesson as well, let s start with some formal dialogues U Buongiorno,

Dettagli

Catalogo. primavera estate

Catalogo. primavera estate Catalogo primavera estate 2015 La collezione Vieri Setteponti è una raffinata serie di oggetti CAR Bomboniere nasce dal a design Firenze, la capitale dell Arte. Oltre quarant anni esclusivo di attività

Dettagli

Ino-x. design Romano Adolini

Ino-x. design Romano Adolini Ino-x design Romano Adolini Nuovo programma placche Ino-x design Romano Adolini OLI, importante azienda nel panorama nella produzione di cassette di risciacquamento, apre al mondo del Design. Dalla collaborazione

Dettagli

Dichotomy Works nasce nel 2015 a Milano come collaborazione creativa tra l architetto Adolfo Martinez e l artista grafica Ivana Serizier Moleiro.

Dichotomy Works nasce nel 2015 a Milano come collaborazione creativa tra l architetto Adolfo Martinez e l artista grafica Ivana Serizier Moleiro. -1- SCHEDA DI PRESENTAZIONE Nome e cognome / Nome del gruppo Adolfo Martinez, Ivana Serizier Moleiro / Dichotomy Works Città Milano Provincia MI Biografia Dichotomy Works nasce nel 2015 a Milano come collaborazione

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Conversano, 10 luglio 2014. Prosegue Windows of the World, la rubrica di Master ideata per

COMUNICATO STAMPA. Conversano, 10 luglio 2014. Prosegue Windows of the World, la rubrica di Master ideata per COMUNICATO STAMPA Conversano, 10 luglio 2014 Dott. Pietro D Onghia Ufficio Stampa Master m. 328 4259547 t 080 4959823 f 080 4959030 www.masteritaly.com ufficiostampa@masteritaly.com Master s.r.l. Master

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Ventidue

U Corso di italiano, Lezione Ventidue 1 U Corso di italiano, Lezione Ventidue U Oggi, facciamo un altro esercizio M Today we do another exercise U Oggi, facciamo un altro esercizio D Noi diciamo una frase in inglese e tu cerca di pensare a

Dettagli

GCE. Edexcel GCE Italian(9330) Summer 2006. Mark Scheme (Results)

GCE. Edexcel GCE Italian(9330) Summer 2006. Mark Scheme (Results) GCE Edexcel GCE Italian(9330) Summer 006 Mark Scheme (Results) Unit Reading and Writing Question Answer Testo.. B B C - A 4 Testo. a. passione che passione b. attrae c. sicuramemte d. favorito ha favorito

Dettagli

le mostre che arrivarono in Europa ci furono Twelve Contemporary American Painters and Sculptors (1953), Modern Art in the USA

le mostre che arrivarono in Europa ci furono Twelve Contemporary American Painters and Sculptors (1953), Modern Art in the USA 1 MoMA E GLI AMERICANI MoMA AND AMERICANS Sin dall inizio il MoMA (Museo d Arte Moderna) di New York era considerato, da tutti gli appassionati d arte specialmente in America, un museo quasi interamente

Dettagli

INTERIOR DESIGN INTERNI

INTERIOR DESIGN INTERNI INTERNI CREDITO COOPERATIVO BANK BANCA DI CREDITO COOPERATIVO Date: Completed on 2005 Site: San Giovanni Valdarno, Italy Client: Credito Cooperativo Bank Cost: 3 525 000 Architectural, Structural and

Dettagli

Pezzi da ritagliare, modellare e incollare nell ordine numerico indicato.

Pezzi da ritagliare, modellare e incollare nell ordine numerico indicato. La nuova Treddì Paper è un prodotto assolutamente innovativo rispetto ai classici Kit per il découpage 3D. Mentre i classici prodotti in commercio sono realizzati in cartoncino, la Treddì è in carta di

Dettagli

WELCOME. Go to the link of the official University of Palermo web site www.unipa.it; Click on the box on the right side Login unico

WELCOME. Go to the link of the official University of Palermo web site www.unipa.it; Click on the box on the right side Login unico WELCOME This is a Step by Step Guide that will help you to register as an Exchange for study student to the University of Palermo. Please, read carefully this guide and prepare all required data and documents.

Dettagli

1 1 0 /2 0 1 4. 0 n news

1 1 0 /2 0 1 4. 0 n news news n. 04 10/2011 VICO MAGISTRETTI KITCHEN ISPIRATION VIVO MAGIsTReTTI KITCHen IsPIRATIOn news Il nostro rapporto con il "Vico" è durato per più di quarant anni. era iniziato verso la metà degli anni

Dettagli

portfolio www.zero3studio.it info@zero3studio.it

portfolio www.zero3studio.it info@zero3studio.it portfolio www.zero3studio.it info@zero3studio.it comunicazione visiva, progettazione grafica e sviluppo web visual communication, graphic design and web development www.zero3studio.it info@zero3studio.it

Dettagli

Tancredi Mangano Volti in trappola, 1994-ongoing series

Tancredi Mangano Volti in trappola, 1994-ongoing series Tancredi Mangano Volti in trappola, 1994-ongoing series La serie di Volti in trappola nasce da una lunga procedura. Dopo avere emulsionato col nerofumo una serie di lastrine di vetro e aver preso con queste

Dettagli

Prova finale di Ingegneria del software

Prova finale di Ingegneria del software Prova finale di Ingegneria del software Scaglione: Prof. San Pietro Andrea Romanoni: Francesco Visin: andrea.romanoni@polimi.it francesco.visin@polimi.it Italiano 2 Scaglioni di voto Scaglioni di voto

Dettagli

REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE

REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE INDEX: 1. GENERAL INFORMATION 2. REGISTRATION GUIDE 1. GENERAL INFORMATION This guide contains the correct procedure for entering the software page http://software.roenest.com/

Dettagli

THINKING DIGITAL SYNCHRONIZING WITH THE FUTURE PENSIERO DIGITALE: SINCRONIZZARSI COL FUTURO

THINKING DIGITAL SYNCHRONIZING WITH THE FUTURE PENSIERO DIGITALE: SINCRONIZZARSI COL FUTURO THINKING DIGITAL SYNCHRONIZING WITH THE FUTURE PENSIERO DIGITALE: SINCRONIZZARSI COL FUTURO A STEP FORWARD IN THE EVOLUTION Projecta Engineering developed in Sassuolo, in constant contact with the most

Dettagli

DOCUMENTO DEL CONSIGLIO DI CLASSE

DOCUMENTO DEL CONSIGLIO DI CLASSE MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO LICEO CLASSICO STATALE VIRGILIO Via Giulia, 38-00186 ROMA! tel. 06 121125965 fax. 0668300813 www.liceostatalevirgilio.gov.it

Dettagli

Sezione 1 / Section 1. Elementi d identità: il marchio Elements of identity: the logo

Sezione 1 / Section 1. Elementi d identità: il marchio Elements of identity: the logo Sezione 1 / Section 1 2 Elementi d identità: il marchio Elements of identity: the logo Elements of identity: the logo Indice 2.01 Elementi d identità 2.02 Versioni declinabili 2.03 Versioni A e A1, a colori

Dettagli

ISAC. Company Profile

ISAC. Company Profile ISAC Company Profile ISAC, all that technology can do. L azienda ISAC nasce nel 1994, quando professionisti con una grande esperienza nel settore si uniscono, e creano un team di lavoro con l obiettivo

Dettagli

CI PRENDIAMO C URA DEI TUOI SOGNI.

CI PRENDIAMO C URA DEI TUOI SOGNI. CI PRENDIAMO C URA DEI TUOI SOGNI. We take care of your dreams. Il cuore della nostra attività è la progettazione: per dare vita ai tuoi desideri, formuliamo varie proposte di arredamento su disegni 3D

Dettagli

La Sua banca dovrá registrare il mandato di addebito nei propri sistemi prima di poter iniziare o attivare qualsiasi transazione

La Sua banca dovrá registrare il mandato di addebito nei propri sistemi prima di poter iniziare o attivare qualsiasi transazione To: Agenti che partecipano al BSP Italia Date: 28 Ottobre 2015 Explore Our Products Subject: Addebito diretto SEPA B2B Informazione importante sulla procedura Gentili Agenti, Con riferimento alla procedura

Dettagli

brand implementation

brand implementation brand implementation brand implementation Underline expertise in reliable project management reflects the skills of its personnel. We know how to accomplish projects at an international level and these

Dettagli

On Line Press Agency - Price List 2014

On Line Press Agency - Price List 2014 On Line Press Agency - Price List Partnerships with Il Sole 24 Ore Guida Viaggi, under the brand GVBusiness, is the official publishing contents supplier of Il Sole 24 Ore - Viaggi 24 web edition, more

Dettagli

S U R F A C E. 3D Surface Srl

S U R F A C E. 3D Surface Srl S U R F A C E 3D Surface Srl Via dei Confini 228 50013, Capalle, Campi Bisenzio Firenze Email. info@3dsurface.it Telephone. +39 055 0123384 www.3dsurface.it made in Italy 3D SURFACE S.r.l. è una nuova

Dettagli

HOTEL SPADARI AL DUOMO via Spadari, 11 20123 Milano Tel: +39.02.72002371 Fax: +39.02.861184 e.mail: reservation@spadarihotel.com

HOTEL SPADARI AL DUOMO via Spadari, 11 20123 Milano Tel: +39.02.72002371 Fax: +39.02.861184 e.mail: reservation@spadarihotel.com HOTEL SPADARI AL DUOMO via Spadari, 11 20123 Milano Tel: +39.02.72002371 Fax: +39.02.861184 e.mail: reservation@spadarihotel.com It all began with a small building in the heart of Milan that was in need

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Diciannove

U Corso di italiano, Lezione Diciannove 1 U Corso di italiano, Lezione Diciannove U Al telefono: M On the phone: U Al telefono: U Pronto Elena, come stai? M Hello Elena, how are you? U Pronto Elena, come stai? D Ciao Paolo, molto bene, grazie.

Dettagli

Summary. Weekly Newsletter 6th November 2015. Dear Parents, We have many activities planned over the next few weeks leading to the winter break.

Summary. Weekly Newsletter 6th November 2015. Dear Parents, We have many activities planned over the next few weeks leading to the winter break. No Images? Click here Weekly Newsletter 6th November 2015 Summary Dear Parents, We have many activities planned over the next few weeks leading to the winter break. However, I will start by the General

Dettagli

CONFIGURATION MANUAL

CONFIGURATION MANUAL RELAY PROTOCOL CONFIGURATION TYPE CONFIGURATION MANUAL Copyright 2010 Data 18.06.2013 Rev. 1 Pag. 1 of 15 1. ENG General connection information for the IEC 61850 board 3 2. ENG Steps to retrieve and connect

Dettagli

CORSO DI CUCINA A CASA!

CORSO DI CUCINA A CASA! Tour N.12 CORSO DI CUCINA A CASA La classe a lavoro Un fantastico modo per imparare a cucinare le più tipiche pietanze Toscane, senza muoversi da casa vostra Il nostro chef arriverà direttamente nella

Dettagli

collection Giò Pagani wallpaper collection Life! collection Think Tank collection Big Brand

collection Giò Pagani wallpaper collection Life! collection Think Tank collection Big Brand collection 12 collection Life! collection Giò Pagani wallpaper collection Think Tank collection Big Brand Wall&Decò is a creative project in continuous ferment able to express styles, trends and evocative

Dettagli

Re-evolution r e a l e s t a t e

Re-evolution r e a l e s t a t e c a _ A N N E L I S E v e n e z i a c a _ A N N E L I S E v e n e z i a S p a z i _ d i _ P r e s t i g i o Re-evolution r e a l e s t a t e Re-evolution S.r.l. via delle Macchine, 2-30175 Marghera (VE)

Dettagli

nero Leonardo Corso d Italia, 83-00198 Roma Tel. +39 06 47824802 - Fax +39 06 483778 www.dtz.com/it Commercializzato da: Consulenti Immob Inte

nero Leonardo Corso d Italia, 83-00198 Roma Tel. +39 06 47824802 - Fax +39 06 483778 www.dtz.com/it Commercializzato da: Consulenti Immob Inte nero Leonardo Commercializzato da: Corso d Italia, 83-00198 Roma Tel. +39 06 47824802 - Fax +39 06 483778 www.dtz.com/it Consulenti Immob Inte Nero Leonardo Parco Leonardo Edificio direzionale, progettato

Dettagli

NUOVA APERTURA PER GIORGETTI STUDIO

NUOVA APERTURA PER GIORGETTI STUDIO SHOWROOM NUOVA APERTURA PER GIORGETTI STUDIO NEW OPENING FOR GIORGETTI STUDIO a cura di Valentina Dalla Costa Quando si dice un azienda che guarda al futuro. Giorgetti è un eccellenza storica del Made

Dettagli

PRESENTATION THE FIRM PRESENTAZIONE STUDIO

PRESENTATION THE FIRM PRESENTAZIONE STUDIO The dmr Architecture&Urban-Planning has its headquarters in Leonardo da Vinci place, 7 20133 Milan, Italy Tel. +39 (0)2 70608013 Fax +39 (0)2 70.63.93.83 dmr@dmrstudio,it, Website: www.dmrstudio.it Lo

Dettagli

MODERN KONYHABÚTOROK / www.bonodesign.hu MEDITERRANEA. COlOMbINI S.p.A. Industria Mobili

MODERN KONYHABÚTOROK / www.bonodesign.hu MEDITERRANEA. COlOMbINI S.p.A. Industria Mobili COlOMbINI S.p.A. Industria Mobili Azienda certificata UNI EN ISO 9001:2008 Azienda certificata UNI EN ISO 14001:2004 Strada Ca Valentino, 124 47891 Falciano - Repubblica di San Marino MEDITERRANEA 07

Dettagli

http://www.homeaway.it/info/guida-proprietari Copyright HomeAway INC

http://www.homeaway.it/info/guida-proprietari Copyright HomeAway INC Cambiare il testo in rosso con i vostri estremi Esempi di lettere in Inglese per la restituzione o trattenuta di acconti. Restituzione Acconto, nessun danno all immobile: Vostro Indirizzo: Data

Dettagli

Customer satisfaction and the development of commercial services

Customer satisfaction and the development of commercial services Customer satisfaction and the development of commercial services Survey 2014 Federica Crudeli San Donato Milanese, 27 May 2014 snamretegas.it Shippers day Snam Rete Gas meets the market 2 Agenda Customer

Dettagli

User Guide Guglielmo SmartClient

User Guide Guglielmo SmartClient User Guide Guglielmo SmartClient User Guide - Guglielmo SmartClient Version: 1.0 Guglielmo All rights reserved. All trademarks and logos referenced herein belong to their respective companies. -2- 1. Introduction

Dettagli

CAMBIO DATI PERSONALI - Italy

CAMBIO DATI PERSONALI - Italy CAMBIO DATI PERSONALI - Italy Istruzioni Per La Compilazione Del Modulo / Instructions: : Questo modulo è utilizzato per modificare i dati personali. ATTENZIONE! Si prega di compilare esclusivamente la

Dettagli

CHI SIAMO. italy. emirates. india. vietnam

CHI SIAMO. italy. emirates. india. vietnam italy emirates CHI SIAMO india vietnam ITALY S TOUCH e una società con sede in Italia che offre servizi di consulenza, progettazione e realizzazione di opere edili complete di decori e arredi, totalmente

Dettagli

GrAPHicA. GrAPHicA Alalda design

GrAPHicA. GrAPHicA Alalda design oggetti objects GrAPHicA Alalda design GrAPHicA Alalda design GrAPHicA dall accostamento di singoli elementi in metallo dalla forma semplice e stilizzata, nasce un sistema modulare di pareti divisorie

Dettagli

the creative point of view www.geomaticscube.com

the creative point of view www.geomaticscube.com the creative point of view www.geomaticscube.com side B THE CREATIVE approach 03 Another point of view 04/05 Welcome to the unbelievable world 06/07 Interact easily with complexity 08/09 Create brand-new

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Usage guidelines. About Google Book Search

Usage guidelines. About Google Book Search This is a digital copy of a book that was preserved for generations on library shelves before it was carefully scanned by Google as part of a project to make the world s books discoverable online. It has

Dettagli

Grammatica: PERIODO IPOTETICO 0-1-2-3

Grammatica: PERIODO IPOTETICO 0-1-2-3 Grammatica: PERIODO IPOTETICO 0-1-2-3 Il periodo ipotetico si distingue in: - periodo ipotetico di tipo 0 (ovvietà) - periodo ipotetico di I tipo (realtà) - periodo ipotetico si II tipo (possibilità) -

Dettagli

formati > formats Esagono 15 15x17 (6 x6.7 ) Esagono 5 5x5,7 (2 x2.2 ) Optical Mod. A 15x17 (6 x6.7 ) Optical Mod. B 15x17 (6 x6.

formati > formats Esagono 15 15x17 (6 x6.7 ) Esagono 5 5x5,7 (2 x2.2 ) Optical Mod. A 15x17 (6 x6.7 ) Optical Mod. B 15x17 (6 x6. Catalogo Catalogue >2 Assecondando l evoluzione della piastrella diamantata a rivestimento, è giunto il momento per ETRURIA design di pensare anche al pavimento. La prima idea è quella di portare il diamantato

Dettagli

English-Medium Instruction: un indagine

English-Medium Instruction: un indagine English-Medium Instruction: un indagine Marta Guarda Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL) Un indagine su EMI presso Unipd Indagine spedita a tutti i docenti dell università nella fase

Dettagli

Allestimenti Fiere Exhibition Stand Design & Construction

Allestimenti Fiere Exhibition Stand Design & Construction Allestimenti Fiere Exhibition Stand Design & Construction Way Out srl è un impresa d immagine e comunicazione a servizio completo dedicata alle piccole e medie industrie. Dal 1985 presenti sul mercato

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Dodici

U Corso di italiano, Lezione Dodici 1 U Corso di italiano, Lezione Dodici U Al telefono M On the phone U Al telefono D Pronto, Hotel Roma, buongiorno. F Hello, Hotel Roma, Good morning D Pronto, Hotel Roma, buongiorno. U Pronto, buongiorno,

Dettagli

Megaphonemini. Portable passive amplifier. design by. Made in Italy

Megaphonemini. Portable passive amplifier. design by. Made in Italy Portable passive amplifier design by Made in Italy Amplificatore passivo portatile in ceramica per iphone. La forma è studiata per amplificare ed ottimizzare al meglio l uscita del suono. Dopo il successo

Dettagli

Famiglie di tabelle fatti

Famiglie di tabelle fatti aprile 2012 1 Finora ci siamo concentrati soprattutto sulla costruzione di semplici schemi dimensionali costituiti da una singola tabella fatti circondata da un insieme di tabelle dimensione In realtà,

Dettagli

L uomo è un piccolo mondo. Igor Zanti. Curatore e critico d arte

L uomo è un piccolo mondo. Igor Zanti. Curatore e critico d arte L uomo è un piccolo mondo. Igor Zanti Curatore e critico d arte The World is a book, and those who do not travel read only a page. Each man is a little world The journey beyond our usual places inspired

Dettagli

EMOTIONAL CATERING. nuart.it

EMOTIONAL CATERING. nuart.it EMOTIONAL CATERING Emotional Catering è un idea di spettacolarizzazione del food & show dedicato a occasioni speciali in cui la convivialità e la location richiedono particolare attenzione all accoglienza

Dettagli

LA STORIA STORY THE COMPANY ITI IMPRESA GENERALE SPA

LA STORIA STORY THE COMPANY ITI IMPRESA GENERALE SPA LA STORIA ITI IMPRESA GENERALE SPA nasce nel 1981 col nome di ITI IMPIANTI occupandosi prevalentemente della progettazione e realizzazione di grandi impianti tecnologici (termotecnici ed elettrici) in

Dettagli

AIM OF THE LESSON: for the students to familiarise themselves with the language of cooking

AIM OF THE LESSON: for the students to familiarise themselves with the language of cooking Lesson 1 Gli Gnocchi Date N of students AIM OF THE LESSON: for the students to familiarise themselves with the language of cooking The following activities are based on "Communicative method" which encourages

Dettagli

PRESENTAZIONE AZIENDALE ATTIVITA E SERVIZI TECNOLOGIE PERSONALE OBIETTIVI ESPERIENZE

PRESENTAZIONE AZIENDALE ATTIVITA E SERVIZI TECNOLOGIE PERSONALE OBIETTIVI ESPERIENZE PRESENTAZIONE AZIENDALE ABOUT US ATTIVITA E SERVIZI ACTIVITY AND SERVICES TECNOLOGIE TECHNOLOGIES PERSONALE TEAM OBIETTIVI OBJECTIVI ESPERIENZE PRESENTAZIONE AZIENDALE B&G s.r.l. è una società di progettazione

Dettagli

CODI/21 PIANOFORTE II // CODI/21 PIANO II

CODI/21 PIANOFORTE II // CODI/21 PIANO II MASTER di II livello - PIANOFORTE // 2nd level Master - PIANO ACCESSO: possesso del diploma accademico di II livello o titolo corrispondente DURATA: 2 ANNI NUMERO ESAMI: 8 (escluso l esame di ammissione)

Dettagli

RED RESOURCES ENGINEERING DESIGN

RED RESOURCES ENGINEERING DESIGN RED RESOURCES ENGINEERING DESIGN Per affrontare al meglio le problematiche relative al settore delle costruzioni, abbiamo ritenuto più sicura e affidabile la soluzione di costituire un consorzio stabile

Dettagli

MAIL LE NUOVE APPLIQUE S, L, XL. MAIL is the new wall lamp collection, with indirect light, designed by Alberto Saggia and Valerio Sommella.

MAIL LE NUOVE APPLIQUE S, L, XL. MAIL is the new wall lamp collection, with indirect light, designed by Alberto Saggia and Valerio Sommella. MAIL LE NUOVE APPLIQUE S, L, XL / The new wall lamps S, L, XL MAIL è la nuova collezione di applique a luce indiretta disegnata da Alberto Saggia e Valerio Sommella. I designer ALBERTO SAGGIA nasce a Novara

Dettagli

Le cellule staminali dell embrione: cosa possono fare Embryonic stem cells are exciting because they can make all the different types of cell in the

Le cellule staminali dell embrione: cosa possono fare Embryonic stem cells are exciting because they can make all the different types of cell in the 1 2 3 Le cellule staminali dell embrione: cosa possono fare Embryonic stem cells are exciting because they can make all the different types of cell in the body scientists say these cells are pluripotent.

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Get Instant Access to ebook Guida Agli Etf PDF at Our Huge Library GUIDA AGLI ETF PDF. ==> Download: GUIDA AGLI ETF PDF

Get Instant Access to ebook Guida Agli Etf PDF at Our Huge Library GUIDA AGLI ETF PDF. ==> Download: GUIDA AGLI ETF PDF GUIDA AGLI ETF PDF ==> Download: GUIDA AGLI ETF PDF GUIDA AGLI ETF PDF - Are you searching for Guida Agli Etf Books? Now, you will be happy that at this time Guida Agli Etf PDF is available at our online

Dettagli

Compatibilità del Portale Piaggio con Internet Explorer 10 e 11. Internet Explorer 10

Compatibilità del Portale Piaggio con Internet Explorer 10 e 11. Internet Explorer 10 Italiano: Explorer 10 pagina 1, Explorer 11 pagina 2 English: Explorer 10 page 3 and 4, Explorer 11 page 5. Compatibilità del Portale Piaggio con Internet Explorer 10 e 11 Internet Explorer 10 Con l introduzione

Dettagli

New, Classic & Old, History, Concept car, Meeting Day, Lifestyle, for fans and members in the world

New, Classic & Old, History, Concept car, Meeting Day, Lifestyle, for fans and members in the world MercedesRoadster.IT New, Classic & Old, History, Concept car, Meeting Day, Lifestyle, for fans and members in the world Newspaper supplement Emmegi Magazine Independent unaffiliated / funded by Daimler

Dettagli

Manuale Handbook. Via Torino 16-15020 Piagera di Gabiano (AL) - ITALIA Tel.+ 39 0142 xxxxxx - fax +39 xxxxx. E-mail: support.race@dimsport.

Manuale Handbook. Via Torino 16-15020 Piagera di Gabiano (AL) - ITALIA Tel.+ 39 0142 xxxxxx - fax +39 xxxxx. E-mail: support.race@dimsport. DIMA 555PRO Manuale Handbook Via Torino 16-15020 Piagera di Gabiano (AL) - ITALIA Tel.+ 39 0142 xxxxxx - fax +39 xxxxx E-mail: supporto.race@dimsport.it E-mail: support.race@dimsport.it http://www.dimsport.it

Dettagli

Newborn Upfront Payment & Newborn Supplement

Newborn Upfront Payment & Newborn Supplement ITALIAN Newborn Upfront Payment & Newborn Supplement Female 1: Ormai manca poco al parto e devo pensare alla mia situazione economica. Ho sentito dire che il governo non sovvenziona più il Baby Bonus.

Dettagli

sdforexcontest2009 Tool

sdforexcontest2009 Tool sdforexcontest2009 Tool Guida all istallazione e rimozione. Per scaricare il tool del campionato occorre visitare il sito dell organizzatore http://www.sdstudiodainesi.com e selezionare il link ForexContest

Dettagli

CLASSIFICATORI CLASSIFIERS - CLASSIFICATEUR

CLASSIFICATORI CLASSIFIERS - CLASSIFICATEUR CLASSIFICATORI CLASSIFIERS - CLASSIFICATEUR Le Officine Mistrello hanno perfezionato dei sistemi ortogonali all avanguardia, realizzati con altissime tecnologie. Sono classificatori funzionali e di facile

Dettagli

PER CITTADINI DEL MONDO FOR THE CITIZENS OF THE WORLD

PER CITTADINI DEL MONDO FOR THE CITIZENS OF THE WORLD HOTEL IDENTITY ddd PER CITTADINI DEL MONDO FOR THE CITIZENS OF THE WORLD 137 txt: Paolo Rinaldi/ph: Richard Powers, Paolo Rinaldi progetto: studio Concrete Ecco un hotel di nuova concezione, in stile luxury

Dettagli

Per il progetto MESA 2015 andremo ad utilizzare Unity3D per la creazione di alcuni exergame da utilizzar ein ambito riabilitativo.

Per il progetto MESA 2015 andremo ad utilizzare Unity3D per la creazione di alcuni exergame da utilizzar ein ambito riabilitativo. STATE MACHINE Per il progetto MESA 2015 andremo ad utilizzare Unity3D per la creazione di alcuni exergame da utilizzar ein ambito riabilitativo. Per poter gestire in modo efficiente lo sviluppo di vari

Dettagli

SISTEMI DI SERRAGGIO SH-11 SU-08 SH-13 SU-10 SH-9T SH-12 SU-11 SU-12 SH-08 SH-14 SU-13 SU-14. TEAM WORK SRL www.teamworksrl.net

SISTEMI DI SERRAGGIO SH-11 SU-08 SH-13 SU-10 SH-9T SH-12 SU-11 SU-12 SH-08 SH-14 SU-13 SU-14. TEAM WORK SRL www.teamworksrl.net SU-14 TEAM WORK SRL www.teamworksrl.net SH-14 SU-13 SH-08 SH-12 SU-11 SU-12 SH-9T SH-13 SU-10 SU-08 SH-11 2015 SISTEMI DI SERRAGGIO Bloccaggi Rapidi La soluzione più rapida per il bloccaggio meccanico

Dettagli

MODELLO-MODEL NON CONFORMI AD ALCUNA NORMATIVA DIN/ISO SULLA SICUREZZA DO NOT COMPLY WITH ANY DIN/ISO SAFETY STANDARD

MODELLO-MODEL NON CONFORMI AD ALCUNA NORMATIVA DIN/ISO SULLA SICUREZZA DO NOT COMPLY WITH ANY DIN/ISO SAFETY STANDARD (IT) ISTRUZIONI D USO NEWMARK/NEWMARK FREE-LOCK (EN) NEWMARK/NEWMARK FREE-LOCK MOUNTING AND SETTING USER GUIDE MODELLO-MODEL NON CONFORMI AD ALCUNA NORMATIVA DIN/ISO SULLA SICUREZZA DO NOT COMPLY WITH

Dettagli

Dr Mila Milani. Comparatives and Superlatives

Dr Mila Milani. Comparatives and Superlatives Dr Mila Milani Comparatives and Superlatives Comparatives are particular forms of some adjectives and adverbs, used when making a comparison between two elements: Learning Spanish is easier than learning

Dettagli

E-Business Consulting S.r.l.

E-Business Consulting S.r.l. e Rovigo S.r.l. Chi siamo Scenario Chi siamo Missione Plus Offerti Mercato Missionedi riferimento Posizionamento Metodologia Operativa Strategia Comunicazione Digitale Servizi Esempidi consulenza Clienti

Dettagli

Total Living. Insoliti luoghi di ospitalità, a terra, in volo e fra i rami

Total Living. Insoliti luoghi di ospitalità, a terra, in volo e fra i rami Total Living Insoliti luoghi di ospitalità, a terra, in volo e fra i rami Unsual hospitality places on the ground, mid air, and among the branches of a tree Poste Italiane s.p.a. Sped. in a.p. 55% DCB

Dettagli

13-03-2013. Introduzione al Semantic Web Linguaggi per la rappresentazione di ontologie. L idea del Semantic Web.

13-03-2013. Introduzione al Semantic Web Linguaggi per la rappresentazione di ontologie. L idea del Semantic Web. Corso di Ontologie e Semantic Web Linguaggi per la rappresentazione di ontologie Prof. Alfio Ferrara, Prof. Stefano Montanelli Definizioni di Semantic Web Rilievi critici Un esempio Tecnologie e linguaggi

Dettagli

SOLOVETRO SOLOVETRO 228 SOLOVETRO SOLOVETRO 229

SOLOVETRO SOLOVETRO 228 SOLOVETRO SOLOVETRO 229 SOLOVETRO SOLOVETRO 228 SOLOVETRO SOLOVETRO 229 Mod. 5009 Telaio Cubic Satinato Nero SOLOVETRO GLASS-ONLY / ENTIÈREMENT VITRÉE I vetri che proponiamo sotto questo nome possono essere utilizzati in modo

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO. Instructions to apply for exams ONLINE Version 01 updated on 17/11/2014

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO. Instructions to apply for exams ONLINE Version 01 updated on 17/11/2014 Instructions to apply for exams ONLINE Version 01 updated on 17/11/2014 Didactic offer Incoming students 2014/2015 can take exams of courses scheduled in the a.y. 2014/2015 and offered by the Department

Dettagli

Design by Favaretto&Partners

Design by Favaretto&Partners PODIUM Originale ed elegante la struttura semicircolare Podium, la linea di sedute ideale per la sala riunioni di prestigio o per offrire uno stile impeccabile all ufficio o l area attesa. La linea all

Dettagli

NOVAITALY by MELPORT NOVAITALY STUDIO DI PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE INTERIOR DESIGN AND REALIZATION OFFICE ARCHITETTURA - ARREDAMENTO

NOVAITALY by MELPORT NOVAITALY STUDIO DI PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE INTERIOR DESIGN AND REALIZATION OFFICE ARCHITETTURA - ARREDAMENTO NOVAITALY by MELPORT DESIGNER Giacomo Melpignano STUDIO DI PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE INTERIOR DESIGN AND REALIZATION OFFICE ARCHITETTURA - ARREDAMENTO GENERAL CONTRACTOR - INDUSTRIAL DESIGN 1 2 NOVAITALY

Dettagli

Test collettivo pre Sanremo 2013 Pre-Sanremo 2013 collective test

Test collettivo pre Sanremo 2013 Pre-Sanremo 2013 collective test B.M.P.&Program&Service&& Via*Valli*36* 55035,*Piazza*al*Serchio*(Lucca)* Italy*** p.i.v.a.*e*c.f.*02200570469* Contacts:* Merlo*Gabriele*+39.348.7773658** fax*+39.0183.8031131** mail:*info@bmp9programservice.com*

Dettagli

SEGATO ANGELA. Progettazione, costruzioni stampi per lamiera Stampaggio metalli a freddo conto terzi

SEGATO ANGELA. Progettazione, costruzioni stampi per lamiera Stampaggio metalli a freddo conto terzi SEGATO ANGELA Progettazione, costruzioni stampi per lamiera Stampaggio metalli a freddo conto terzi Designing and manufacturing dies for sheet metal and metal forming for third parties. Segato Angela,

Dettagli

PROSPETTO DEI SERVIZI PUBBLICITARI OFFERTI DA JULIET ART MAGAZINE CLIENT SPECS FOR JULIET ART MAGAZINE ADVERTISING SERVICES

PROSPETTO DEI SERVIZI PUBBLICITARI OFFERTI DA JULIET ART MAGAZINE CLIENT SPECS FOR JULIET ART MAGAZINE ADVERTISING SERVICES Juliet Art Magazine è una rivista fondata nel 1980 e dedicata all arte contemporanea in tutte le sue espressioni. Dal 2012, è anche e una rivista online con contenuti indipendenti. Juliet Art Magazine

Dettagli

Sponsorship opportunities

Sponsorship opportunities The success of the previous two European Workshops on Focused Ultrasound Therapy, has led us to organize a third conference which will take place in London, October 15-16, 2015. The congress will take

Dettagli

CEDMEGA Rev 1.2 CONNECTION TUTORIAL

CEDMEGA Rev 1.2 CONNECTION TUTORIAL CEDMEGA Rev 1.2 CONNECTION TUTORIAL rev. 1.0 19/11/2015 1 www.cedelettronica.com Indice Power supply [Alimentazione]... 3 Programming [Programmazione]... 5 SD card insertion [Inserimento SD card]... 7

Dettagli

Dopo tutto un opera d arte non si realizza con le idee ma con le mani Pablo Picasso

Dopo tutto un opera d arte non si realizza con le idee ma con le mani Pablo Picasso TTCALZOLAIO Dopo tutto un opera d arte non si realizza con le idee ma con le mani After all a work of art is made by hand not by ideas Pablo Picasso L arte del cucire scarpe a mano. Una dedizione che Tiziano

Dettagli

Guida all installazione del prodotto 4600 in configurazione plip

Guida all installazione del prodotto 4600 in configurazione plip Guida all installazione del prodotto 4600 in configurazione plip Premessa Questo prodotto è stato pensato e progettato, per poter essere installato, sia sulle vetture provviste di piattaforma CAN che su

Dettagli

Get Instant Access to ebook Venditore PDF at Our Huge Library VENDITORE PDF. ==> Download: VENDITORE PDF

Get Instant Access to ebook Venditore PDF at Our Huge Library VENDITORE PDF. ==> Download: VENDITORE PDF VENDITORE PDF ==> Download: VENDITORE PDF VENDITORE PDF - Are you searching for Venditore Books? Now, you will be happy that at this time Venditore PDF is available at our online library. With our complete

Dettagli

I geni marker sono necessari per l'isolamento di piante transgeniche (efficienza di trasf. non ottimale), ma poi non servono più.

I geni marker sono necessari per l'isolamento di piante transgeniche (efficienza di trasf. non ottimale), ma poi non servono più. Piante transgeniche prive di geni marker I geni marker sono necessari per l'isolamento di piante transgeniche (efficienza di trasf. non ottimale), ma poi non servono più. Possibili problemi una volta in

Dettagli

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE CONOSCENZA Il Gruppo SCAI ha maturato una lunga esperienza nell ambito della gestione immobiliare. Il know-how acquisito nei differenti segmenti di mercato, ci ha permesso di diventare un riferimento importante

Dettagli

Pubblicazioni COBIT 5

Pubblicazioni COBIT 5 Pubblicazioni COBIT 5 Marco Salvato CISA, CISM, CGEIT, CRISC, COBIT 5 Foundation, COBIT 5 Trainer 1 SPONSOR DELL EVENTO SPONSOR DI ISACA VENICE CHAPTER CON IL PATROCINIO DI 2 La famiglia COBIT 5 3 Aprile

Dettagli