GRANDI RISPARMI GRANDI SORRISI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GRANDI RISPARMI GRANDI SORRISI"

Transcript

1 INVASIONE IPOD: DESIGN CALIFORNIANO PER UN SUCCESSO MONDIALE LA A BUSINESS RIVISTA COMMERCIALE AND TECHNOLOGY E TECNOLOGICA MAGAZINE FROM DI SANDVIK COROMANT #3/2006 CITIZEN: PRECISIONE GIAPPONESE SU TUTTI I MERCATI STABILIRE LO STANDARD CON COROMANT CAPTO SCENDERE IN PROFONDITA NELLA FORATURA ECONOMIA DI PRODUZIONE: REDDITIVITA SEMPLICE COME CONTARE FINO A 3! Siamo molto soddisfatti di come stanno andando le cose, afferma il Dott. Andreas Drosten, Business Manager di Beinbauer. GRANDI RISPARMI GRANDI SORRISI BEINBAUER PRODUTTIVITÀ ATTRAVERSO LA COLLABORAZIONE

2 BEINBAUER: LA PRODUTTIVITA LO FA JONATHAN IVE DI APPLE. Lo fa Charlwood Design di Melbourne. E noi di Sandvik Coromant lo facciamo sempre. Che cosa? Progettare il nostro futuro insieme. Sviluppare un progetto di qualità è la regola numero uno per creare un buon prodotto, che a sua volta necessita di una buona produzione e di un buon marketing per diventare un bene prezioso per l azienda. È quanto ha fatto Apple, il gigante dell informatica, con il suo fortunatissimo lettore MP3 ipod: trasformare un buon prodotto in un autentico successo non solo conferendogli il design adeguato, ma anche definendo il processo necessario per produrlo, pubblicizzarlo e venderlo in maniera corretta. Diversa è stata la sfida che hanno dovuto affrontare i designer australiani di Charlwood: progettare un prodotto esclusivo altamente avanzato, il Queen s Baton. Per il fabbricante, Rosebank, si trattava di interpretare il design traducendolo in un processo produttivo altrettanto esclusivo. Noi di Sandvik Coromant aiutiamo costantemente i nostri clienti a progettare il loro futuro, dando la priorità assoluta al componente e definendo intorno ad esso il processo, l attrezzamento e i macchinari necessari per produrlo. La focalizzazione sul prodotto finale ci consente di offrire al nostro cliente un modo migliore di lavorare. E non è forse questo il fine ultimo del design, soddisfare un esigenza in maniera un po migliore rispetto al passato? Noi pensiamo di sì e siamo fermamente convinti che, sia che abbiate intenzione di cambiare qualcosa nella vostra attuale produzione sia che vi stiate espandendo e comprando nuove macchine, il vostro processo produttivo debba essere definito intorno ai componenti che volete realizzare e non viceversa. QUANDO SI HA LA necessità di migliorare qualcosa in produzione, si dovrebbe poter contare sulla collaborazione fattiva e sinergica di tutti i fornitori, con l unico obiettivo di ottenere la soluzione migliore per le specifiche esigenze. In altre parole, si ha tutto il diritto di esigere che i propri fornitori, dati alla mano, trasformino la mera teoria in autentica pratica. Spero che troviate questo numero di Metalworking World utile per la vostra attività. Buona lettura! FOTO: MATS JONHOLT KENNETH V SUNDH PRESIDENTE SANDVIK COROMANT 2 METALWORKING WORLD

3 INDICE METALWORKING WORLD #3/2006 TECNOLOGIA 12 LAVORARE CON LA GHISA Gli utensili devono avere una durata predeterminabile alle alte velocità di taglio, anche se i materiali utilizzati originano differenti meccanismi di usura. In fresatura, gli utensili devono anche saper ridurre al minimo le sbordature del pezzo e la formazione di bave. Con queste premesse, è nata una nuova generazione di inserti e frese in grado di superare ogni compromesso. PIU SEMPLICE LA LAVORAZIONE 17 DEI PEZZI TORNITI La rettifica era un tempo accettata come il principale processo di finitura per le superfici dei componenti di acciaio temprato. Grazie alla sua capacità di soddisfare gli obiettivi di produttività del settore, riducendo drasticamente i tempi di lavorazione, la tornitura di pezzi temprati (HPT) sta sostituendo sempre più frequentemente la rettifica. REALIZZARE FORI IN 27 PROFONDITA Realizzare fori profondi significa avere utensili in grado di percorrere lunghe distanze, tanto da rappresentare una delle maggiori sfide nel taglio dei metalli. Grazie alla nuova tecnologia, però, i problemi sono quasi del tutto risolti. COROMANT CAPTO OTTIENE 34 LA CERTIFICAZIONE ISO Coromant Capto è il primo sistema di attrezzamento universale a sostituzione rapida. Gli stessi utensili da taglio e adattatori possono essere utilizzati in più applicazioni e macchine diverse, consentendo l impiego contemporaneo di un unico sistema di attrezzamento standard per l intera officina. METALWORKING WORLD è una rivista commerciale e tecnologica di AB Sandvik Coromant, Sandviken, Svezia. Telefono: +46 (26) La rivista esce tre volte all anno, tradotta in inglese (americano e britannico), ceco, cinese, danese, olandese, finlandese, francese, tedesco, ungherese, italiano, giapponese, coreano, polacco, portoghese, russo, spagnolo e svedese ed è distribuita gratuitamente ai clienti Sandvik Coromant in tutto il mondo. Metalworking World è una pubblicazione Spoon Publishing, Stoccolma, Svezia. ISSN Direttore editoriale e Direttore Responsabile: Pernilla Eriksson. Account executive: Christina Hoffmann. Gestione editoriale: Fredrik Strömberg. Editor: Luise Steinberger. Progetto grafico: Pernilla Lindqvist. Picture editor: Christer Jansson. Technical editor: Christer Richt. Traduzione in italiano: International Service Gallarate. Language editor Italia: Barbara Allaria. Coordinamento editoriale: Monica Åslund. Coordinatore traduzioni: Sergio Tenconi. Prepress: Markus Dahlstedt. Si informa che non verranno accettati manoscritti, se non espressamente richiesti. Il materiale presente in questa pubblicazione potrà essere riprodotto solo previa autorizzazione, da richiedere al Syndications Manager di Metalworking World. Il materiale editoriale e le opinioni espresse in questa rivista non riflettono necessariamente il punto di vista di Sandvik Coromant o dell editore. Si prega di inviare tutta la corrispondenza inerente la rivista a: Metalworking World, Spoon Publishing AB, Kungstensgatan 21B, Stoccolma, Svezia. Telefono: +46 (8) In caso di domande relative alla distribuzione, contattare: Monica Åslund, Sandvik Coromant. Telefono: +46 (26) Stampato in Svezia presso Sandvikens Tryckeri. Stampato su MultiArt Matt 115 grammi e MultiArt Gloss 200 grammi da Papyrus AB, conforme a certificazione ISO e registrato con EMAS. Coromant Capto, CoroMill, CoroCut, CoroPlex, CoroTurn, CoroDrill, CoroBore, CoroGrip, AutoTAS, GC, QS sono tutti marchi registrati Sandvik Coromant PHOTO: JUN TAKAGI/ COPYRIGHT M2006/ PRPIX.COM.AU/ APPLE METALWORKING NEWS CITIZEN LAVORAZIONE MECCANICA DI PRECISIONE PER PICCOLI COMPONENTI QUEEN S BATON UNA GARA SPETTACOLARE BEINBAUER MIRA ALL OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AVERE IL PIENO CONTROLLO DELLA PROPRIA REDDITIVITA ECCO COME FARE METALWORKING NEWS 6 Toshio Iwasaki, president, Citizen Machinery. IPOD: VIA LIBERA ALLA MUSICA IN TUTTO IL MONDO UNA NUOVA GENERAZIONE DI INSERTI L atleta Australiana Cathy Freeman con il bastone della regina. Metalworking World è distribuito a scopi divulgativi e le informazioni fornite sono di natura generale; non vanno dunque intese come suggerimenti o norme cui fare affidamento in fase decisionale o per impieghi in ambito specifico. Qualsivoglia utilizzo delle informazioni fornite è a rischio esclusivo dell utente e Sandvik Coromant declina ogni responsabilità per qualsiasi danno diretto, incidentale, consequenziale o indiretto di qualsiasi tipo, causato dall uso delle informazioni contenute in Metalworking World. METALWORKING WORLD 3

4 NEWS Lo sapevate che Sandvik Coromant sviluppa circa 2000 articoli nuovi all anno? Viyoma Computer Aided fabbrica prodotti per l industria ferroviaria e petrolchimica, nonché componenti ad alta precisione per escavatori e motori diesel. FOTO: CORBIS ATTREZZAMENTI PER IL SETTORE MEDICALE Sandvik Coromant sta entrando nel settore delle applicazioni medicali con nuovi utensili finalizzati a ottimizzare il processo di lavorazione delle protesi d anca. Se utilizzati per la tornitura interna della testa sferica in un articolazione dell anca, gli inserti rotondi della nostra nuova qualità GC1030 hanno dimostrato di riuscire a raddoppiare la produttività e ridurre i costi di attrezzamento di un terzo, afferma Åke Axner, specialista del prodotto. La forma rotonda di un inserto conferisce al tagliente una notevole robustezza, riducendo l usura ad intaglio, un inconveniente comune che spesso comporta problemi di qualità e una minore produttività. Il settore delle applicazioni medicali richiede utensili di precisione affidabili in grado di garantire una buona finitura della superficie nonostante i materiali difficili da lavorare, come il cromo-cobalto, il titanio e gli acciai inossidabili altamente puri, ad esempio il Sandvik Bioline 316LVM. Di re- cente, Sandvik Coromant ha lanciato vari utensili di nuova generazione appositamente per questo settore, tra cui alcuni inserti con taglienti molto affilati in qualità GC1105, commenta Axner. La funzione principale della protesi d anca è quella di sostenere il peso corporeo in posizione sia eretta che seduta. L INDIA PUNTA SUL MULTI-TASK In India, la prima macchina multi-task ad utilizzare un mandrino Coromant Capto è stata installata presso la Viyoma Computer Aided Mfg(P) Ltd. Viyoma, che ha sede a Hosur, nello stato più meridionale del Paese, Tamil Nadu, è una moderna azienda di produzione per conto terzi, specializzata nella lavorazione di componenti ad alta precisione per escavatori, bielle di motori diesel e compressori e di prodotti per l industria ferroviaria e petrolchimica. Avendo deciso di investire in una nuova macchina multi-task della Mazak, la Integrex 400-III, l azienda voleva un mandrino in grado di garantire costantemente standard elevati con un attrezzamento adeguato. Il team Sandvik Coromant di Bangalore, specializzato nell engineering, è intervenuto in questa fase cruciale dell investimento, illustrando i vantaggi derivanti dall impiego del sistema Coromant Capto. K.R. Sadashivan, Productivity Improvement Engineer di Sandvik Asia, ha lavorato fianco a fianco con gli ingegneri di produzione di Viyoma, analizzando il concept originale dell attrezzamento da impiegare sulla nuova macchina. Eravamo in competizione con una serie di altre soluzioni. Ciò nonostante siamo riusciti a sfoderare i nostri assi nella manica: qualità elevata, flessibilità degli utensili e performance. Anche Mazak, l azienda fornitrice della macchina, ci è stata di grandissimo aiuto, confermando Sandvik Coromant come marchio di prim ordine negli attrezzamenti, commenta. Integrex 400-III con Coromant Capto La macchina Mazak è equipaggiata con mandrino integrato con attacco Coromant Capto C6 ed un caricatore con 40 posizioni di utensili in catena, tra cui l alesatore ad elevati avanzamenti Reamer 830 e gli utensili Coroplex MT. K. Ravi, amministratore delegato di Viyoma, afferma: I risultati sono eccellenti. Abbiamo migliorato la nostra qualità e ridotto i nostri tempi ciclo. Grazie al nostro investimento, siamo in grado di eseguire operazioni più complicate. Possiamo fare di più e meglio. Fondata nel 1990, Viyoma è un azienda specializzata in lavorazioni ad alta precisione. Garantiamo ai nostri clienti produttività, qualità e rispetto dei tempi di consegna investendo nelle tecnologie e nelle soluzioni produttive di ultima generazione, commenta Ravi. Recentemente, l azienda ha investito più di 2.5 milioni di dollari in macchine multi-task, torni e altri centri di lavorazione. Viyoma ha deciso di utilizzare l attrezzamento Coromant Capto non solo sulla Mazak, ma anche sui suoi altri centri di lavorazione ed è estremamente soddisfatta della continua assistenza di Sandvik Coromant. Dinanzi a una concorrenza internazionale e locale sempre più agguerrita, K.R Sadashivan fa notare come l ordine trasmesso da Viyoma confermi la capacità di Sandvik Coromant di soddisfare i criteri di prezzo, performance e consegna necessari per poter sopravvivere sul mercato indiano. 4 METALWORKING WORLD

5 Dal 6 settembre 2006, l IMTS a McCormick Place, Chicago. VISUALIZZARE IL VALORE PER IL CLIENTE Sandvik Coromant ha ideato uno strumento in grado di visualizzare i risparmi ottenuti dai clienti grazie alla collaborazione con Sandvik Coromant come partner per la produttività. Questo indicatore in alluminio e vetro, alto circa due metri e mezzo, segnala i miglioramenti a livello di produttività, aggiornati giorno per giorno, realizzati dai clienti di tutto il mondo. In base alle informazioni desunte dai File dei Benefici Ottenuti (CVF), creati dai tecnici di vendita che operano per conto di Sandvik Coromant su tutti i mercati, le cifre relative ai risparmi documentati opportunamente approvati e realizzati dai clienti - vengono raccolte e sintetizzate in un Sales Information Data Warehouse, spiega Olle Strand, Senior Manager Sales Support nonché inventore di questa sorta di termometro. Sono due le tipologie di risparmio misurate: i risparmi nella produzione, come i minori costi di lavorazione e i tempi ciclo ridotti, e i risparmi a livello amministrativo, ottenuti grazie alla razionalizzazione di utensili e fornitori. Il motivo per cui abbiamo realizzato questo particolare sistema di valutazione è quello di mostrare ai clienti e ai dipendenti di Sandvik Coromant quanto sia importante per la nostra controparte generare valore, afferma Strand. È un modo alternativo di focalizzarsi sul customer value e rafforzare la nostra immagine di partner per la produttività. Il termometro dei risparmi è ubicato presso la sede centrale di Sandvik Coromant a Sandviken, Svezia, ma, essendo trasportabile, non di rado lo si potrà trovare anche altrove. Il 2 maggio 2006 il termometro segnava un risparmio complessivo pari a 26 milioni di euro. L obiettivo per il 2006 è raggiungere i 96 milioni di euro. FOTO: GETTY IMAGES E BRIAN LACEY SANDVIK COROMANT ALLA IMTS DIMOSTRARE L ISTINTO AL RISPARMIO Quando l International Manufacturing Technology Show (IMTS) aprirà i battenti a settembre, Sandvik Coromant avrà dato gli ultimi ritocchi al programma fieristico forse più ambizioso tra quelli realizzati sinora. L IMTS è una delle maggiori fiere internazionali del settore, vetrina delle tecnologie e dei prodotti più innovativi. Saranno circa le macchine utensili, i controlli, i computer, i software, i componenti, i sistemi e i processi nuovi che aziende lanceranno sul mercato in occasione di questo evento, per il quale si prevede un pubblico di visitatori. Un team di progetto, con esponenti di Sandvik Coromant di Stati Uniti e Svezia, sta pianificando le attività dell azienda in occasione dell IMTS. Il nostro obiettivo principale, ovviamente, è quello di mostrare ciò che abbiamo di meglio e di più innovativo, non solo nel campo degli utensili, ma anche dei servizi e dell assistenza, commenta Håkan Hellstrand, responsabile di progetto statunitense. Non si tratta semplicemente di esporre prodotti in uno stand. Quest anno vogliamo far vedere al mondo intero come i nostri clienti riescono a realizzare considerevoli risparmi di costi, continua. Negli Stati Uniti, riteniamo che si potrebbero risparmiare 15 miliardi di dollari in costi di produzione utilizzando gli utensili e i servizi giusti. L attenzione sarà rivolta alle casistiche di successo dei clienti, spiegando al pubblico come si sono attuati risparmi in tutti i principali settori industriali. In un epoca in cui le imprese manifatturiere sono fortemente sotto pressione sul fronte dei costi, riteniamo che la capacità di Sandvik Coromant di mostrare dove e come i produttori possono tagliare le spese in vari settori sia un arma potente con cui attirare operatori, ingegneri, acquirenti e dirigenti desiderosi di assicurare solidità alle proprie aziende, afferma Hellstrand. L IMTS è una fiera che opera a più livelli, continua. È un appuntamento internazionale che richiama Håkan Hellstrand, responsabile di progetto statunitense. visitatori da 80 Paesi diversi. Essendo la maggiore fiera statunitense, inoltre, attira numerosi visitatori nazionali. Ma è anche una fiera locale, che riscuote un notevole interesse da parte delle aziende che operano nell area circostante Chicago, sede dell evento. Programmare la partecipazione di Sandvik Coromant, quindi, significa agire a tutti questi livelli. Durante la fiera, sono previste tre attività molto diverse tra loro. Lo stand principale di Sandvik Coromant sarà dedicato alle applicazioni dei clienti. Un secondo stand, invece, sarà focalizzato sull offerta Fare la scelta giusta, fin dall inizio al momento di investire in una nuova macchina. E la terza attività sarà quella di fornire un servizio di tooling dedicato ai costruttori di macchine utensili con una serie di dimostrazioni pratiche. Il nostro team metterà a disposizione utensili e servizi, spiega Bob Kogan, membro del team di progetto statunitense. Garantire ai costruttori di macchine un attività non-stop durante la fiera è un modo efficace per mettere in risalto i nostri punti di forza come fornitori di utensili e business partner. I dettagli delle attività previste da Sandvik Coromant per l IMTS sono assolutamente top secret e non verranno svelati da Hellstrand e Kogan se non all ultimo momento. Vogliamo creare un pizzico di suspense ed essere certi di soddisfare le aspettative di tutti i visitatori, commenta Hellstrand. Ciò che stiamo pianificando è un autentica svolta rispetto al modo in cui partecipavamo alle fiere in passato. Abbiamo intenzione di lasciare un ricordo profondo nei visitatori, dando loro qualcosa da condividere con i colleghi e di cui parlare a lungo. METALWORKING WORLD 5

6 OLTRE I CONFINI AZIENDALI 6 METALWORKING WORLD La collaborazione tra Citizen Machinery e Sandvik Coromant sta dimostrando al mercato giapponese come le partnership tra imprese possano creare vantaggi sia alle aziende coinvolte che ai loro clienti.

7 Citizen Machinery, una filiale di Citizen Watch, fabbrica componenti per l automazione industriale nel settore delle lavorazioni di precisione. Takashi Nagatake, Business Planning Manager, Sandvik Coromant. L impiego di cunei tradizionali è una procedura che richiede tempo; l innovativo sistema di portautensili semplifica il processo. FOTO: JUN TAKAGI SOLTANTO LA MATTINA del 17 marzo 2005, sfogliando le pagine del giornale, Takashi Nagatake si e reso conto dello scalpore che Sandvik Coromant aveva suscitato nel settore della lavorazione dei piccoli componenti. La prima pagina dell autorevole quotidiano industriale giapponese, il Nikkan Kogyo, riportava la notizia della collaborazione tra Sandvik Coromant e Citizen Machinery, impegnate nell introduzione del sistema di portautensili QS e intenzionate a lavorare insieme sugli sviluppi futuri. La partnership tra il produttore leader di macchine automatiche e la multinazionale degli utensili da taglio veniva elogiata come un alleanza in grado di conferire alle imprese un vantaggio competitivo rispetto alla concorrenza. Essendo nuovo nel settore, non sapevo di stare attuando una rivoluzione, ricorda Nagatake, Business Planning Manager di Sandvik Coromant in Giappone. Prima di entrare nell azienda in cui il padre aveva lavorato fino alla pensione, Nagatake operava nel settore alimentare. Ma se non si prova qualcosa di nuovo, come si fa a cogliere nuove opportunità?, si domanda. Toshio Iwasaki, CEO di Citizen Machinery, si trova d accordo. Per diventare i produttori di macchine numero uno al mondo, abbiamo dovuto avere una buona dose di spirito pionieristico. LA COLLABORAZIONE tra Citizen Machinery e Sandvik Coromant è stata formalizzata a Sandviken, Svezia, lo scorso febbraio. Le due società hanno anche confermato il proprio impegno a condurre un attività di ricerca e sviluppo congiunta, a proseguire la formazione del loro personale al fine di migliorare la comprensione dei rispettivi prodotti e ad organizzare iniziative comuni per distributori e clienti. Il sistema di portautensili QS ha un potenziale inestimabile in Asia, visti gli enormi volumi di produzione in serie di quell area. Nella produzione in serie, infatti, gli utensili devono essere sosti- METALWORKING WORLD 7

8 In alcuni mercati, le due aziende hanno intensificato ulteriormente la collaborazione, istituendo una rete di consulenza comune per la clientela, cosa tuiti frequentemente e la rapidità di tali sostituzioni, che la nuova soluzione è in grado di offrire, riduce sensibilmente i tempi passivi e incrementa la produttività. TK Shih, Business Development Manager di Sandvik Coromant per l area della Greater China, è entusiasta del prodotto. Il mercato sta diventando sempre più sofisticato e i clienti sono alla ricerca di un sistema altamente avanzato, come QS, commenta. IN TAILANDIA, Pasakorn Leewattana, responsabile della divisione Sandvik Coromant locale, prevede che molti suoi clienti richiederanno il sistema QS, vista la sua capacità di ridurre i costi. Il prossimo mese di settembre, Citizen Machinery e Sandvik Coromant ospiteranno congiuntamente un anteprima del nuovo prodotto a Bangkok, durante la quale faranno conoscere più da vicino il risultato dei loro ultimi sforzi al mercato del sudest asiatico. Questo tipo di iniziativa comune per lo scambio di informazioni reciproco sarà un progetto itinerante, che attraverserà tutto il continente asiatico. In effetti, la collaborazione tra Citizen Machinery e Sandvik Coromant ha avuto inizio in Europa nel 2001, quando quest ultima ha fatto il proprio ingresso sul mercato delle macchine per piccoli componenti, un settore con un enorme potenziale di crescita. L azienda aveva contattato Lo stabilimento Citizen Machinery conta 480 dipendenti, tra personale a tempo pieno e part-time. NC Engineering, il principale distributore di Citizen nel Regno Unito, per raccogliere informazioni sul mercato, sui clienti e sui prodotti. Ci siamo resi conto sin dall inizio dei vantaggi che potevamo trarre vantaggi stringendo un alleanza con uno dei principali produttori di utensili da taglio, spiega Geoff Bryant, presidente di NC Engineering. Il tutto e iniziato con un corso di formazione per i tecnici e il personale di vendita di Sandvik Coromant presso la sede di NC Engineering a Watford, Inghilterra. A loro volta, i tecnici di Citizen sono stati mandati in Svezia per conoscere più da vicino gli utensili Sandvik Coromant. Le due aziende hanno cosi avviato una serie di attività congiunte sul mercato. Durante le principali fiere, Citizen Machinery e Sandvik Coromant mandavano i clienti ai rispettivi stand e mostravano i prodotti del proprio partner, inserivano le macchine e gli utensili della controparte nei rispettivi showroom e organizzavano ricevimenti comuni per i clienti di Regno Unito, Francia, India, Stati Uniti, Germania e Giappone. IN ALCUNI MERCATI, le due aziende hanno intensificato ulteriormente la collaborazione, istituendo una rete di consulenza comune per la clientela, cosa che ha consentito loro di diminuire i costi e incrementare la produttività. In Gran Bretagna, ad esempio, Monument Tools ha collaborato con NC Engineering e Sandvik Coromant per programmare e ridefinire 35 componenti sulle proprie macchine CNC Citizen M32 a fantina mobile. Le modifiche hanno consentito di tagliare fino al 60 percento i costi di produzione. Lo scorso febbraio, a Sandviken,la NC Engineering ha ricevuto un premio a riconoscimento del suo significativo contributo alla collaborazione tra Sandvik Coromant e Citizen Machinery in Europa. In Germania, Sandvik Coromant ha avviato una stretta collaborazione con Citizen Machinery & Boley GmbH. Oltre alle attività di formazione e presentazione reciproca dei prodotti, Citizen Machinery & Boley e Sandvik Coromant hanno anche tenuto un corso integrato sul taglio dei metalli presso un istituto tecnico. Durante il nostro Customer Day di Spaichingen, i clienti hanno po- 8 METALWORKING WORLD

9 Citizen è l azienda Nr. 1 al mondo nella produzione di torni a controllo numerico automatici; detiene una quota di mercato pari al 40% a livello internazionale e, nel 2005, ha realizzato il 65% delle forniture al di fuori del Giappone. SEMPLICEMENTE PIÙ FACILE: IL SISTEMA QUICK START Utilizzare il sistema QS è un gioco da ragazzi. Grazie ai kit QS, infatti, bastano due semplici operazioni per cambiare i cunei. I produttori di utensili e di macchine sono sempre alla ricerca di nuove soluzioni per diminuire i tempi passivi e incrementare la produttività. Questa novità riduce l intero processo di sostituzione dei cunei ad una semplice procedura in due mosse. Per rimuovere i cunei tradizionali, infatti, è necessario allentare tre viti, togliere la rastrelliera dalla macchina, cambiare gli inserti, serrare nuovamente le tre viti e, per finire, reimpostare il diametro del componente. Si tratta di un processo estremamente lungo, che implica il rischio di far cadere la rastrelliera e l onere di dover sempre impostare il diametro. La soluzione innovativa di QS, brevettata negli Stati Uniti nel luglio del 2005, semplifica l intero processo. Per sostituire un cuneo, infatti, è sufficiente allentare una sola vite. Il cuneo caricato a molla sostiene il piccolo supporto che blocca e sblocca il cuneo in posizione. La posizione di taglio viene impostata automaticamente in virtù del contatto tra il piccolo supporto e l elemento di arresto. Volevamo creare qualcosa che fosse estremamente semplice, intuitivo e non troppo costoso, spiega Akio Shiraiwa, attualmente Senior Product Engineer di Sandvik Coromant USA, che ha lavorato al progetto insieme a Takeo Sone, product manager giapponese nel campo della tornitura. Quando abbiamo ideato questo metodo, ci sembrava troppo facile per essere vero. Il sistema di portautensili QS è sinonimo di risparmio dei costi. Riducendo i tempi passivi da 57.5 minuti per i cunei tradizionali a soli 10 minuti, consente di risparmiare 384 ore di lavoro all anno. Il nuovo sistema, inoltre, ha il 30% di movimenti in meno rispetto ad altri sistemi modulari durante la tornitura frontale ed in tirata. In Giappone, è già integrato come standard sulle macchine Citizen A20 e nel corso di quest anno verrà distribuito a livello mondiale. Un vantaggio di QS è la sua flessibilità. Gli utensili Sandvik Coromant con cunei QS possono essere utilizzati in combinazione con utensili di altre marche montati in posizioni adiacenti. Molti produttori di attrezzamenti offrono prodotti nuovi, ma insistono nell avere la propria piattaforma utensili. Dal punto di vista del cliente, quindi, questo sistema può essere utilizzato senza dover scendere a compromessi sugli altri loro utensili, spiega Geoff Bryant di NC Engineering, il maggiore distributore di Citizen nel Regno Unito. Il sistema di portautensili QS è compatibile con qualsiasi macchina Cincom a fantina mobile prodotta da Citizen Machinery e non richiede alcun tipo di adattamento. È disponibile per le seguenti tipologie di utensili: Coro- Turn 107, CoroTurn XS, CoroCut XS, CoroCut 2 e 3, CoroCut MB e T-Max U-Lock. METALWORKING WORLD 9

10 Volevamo essere prudenti nel pubblicizzare qualcosa che magari non sarebbe mai approdato sul mercato, afferma Yoji Takeuchi, responsabile del reparto Progettazione di Citizen Machinery. tuto vedere come fosse possibile ottimizzare l impiego di utensili e macchine unendo le conoscenze su entrambi, afferma Willi Gollmer, direttore generale di Citizen Machinery & Boley. In Germania, la collaborazione ha avuto risvolti positivi anche sul fronte della soddisfazione dei clienti. Nel mese di luglio del 2005, ad esempio, alcuni tecnici Sandvik Coromant sono stati chiamati ad intervenire presso un cliente bosniaco di Citizen Machinery & Boley che aveva problemi con un applicazione. I tecnici hanno suggerito le modifiche da apportare e le due aziende hanno lavorato insieme per mettere a punto le applicazioni. Secondo Gollmer, l alleanza comporta numerosi vantaggi. Quando i clienti utilizzano utensili diversi, Yoji Takeuchi, responsabile del reparto Progettazione di Citizen può essere difficoltoso instaurare una collaborazione con un determinato produttore, spiega. I vantaggi, tuttavia, superano i rischi. In Germania sappiamo già che, lavorando insieme, consentiamo ai clienti di ottenere soluzioni migliori e più rapide, riducendo i tempi di lavorazione e, quindi, garantendo loro maggiori benefici. Si può benissimo avere una macchina più veloce, ma servono anche gli utensili in grado di lavorare a quella velocità, per cui collaborare con un buon produttore di utensili aiuta a fornire al cliente la soluzione ottimale. In Europa, i clienti hanno accolto con favore la collaborazione tra le due aziende, ma quegli sforzi non sono stati sufficienti a fare di Sandvik Coromant un vero attore di quella nicchia di mercato. L azienda doveva proporre qualcosa di diverso, qualcosa che dimostrasse come, nonostante non avesse una tradizione alle spalle, potesse diventare una presenza innovatrice piuttosto che inseguitrice di quel mercato. E A QUESTO PUNTO che dal Giappone inizia a diffondersi la notizia di un progetto di ricerca comune tra Citizen Machinery e Sandvik Coromant su una soluzione per la sostituzione rapida degli attrezzamenti. Benché non fosse un segreto, il progetto era passato relativamente in sordina. In effetti, persino il presidente di Citizen Machinery era rimasto all oscuro di tutto ciò finché non lo vide sul retro di uno stand in occasione della JIMTOF Yoji Takeuchi, responsabile del reparto Progettazione di Citizen Machinery, che ha lavorato in prima linea allo sviluppo del prodotto, spiega: Volevamo essere prudenti nel pubblicizzare qualcosa che magari non sarebbe mai approdato sul mercato. L idea di una soluzione a sostituzione rapida degli utensili e nata nel 2001, quando Citizen Machinery ha condiviso con Sandvik Coromant l esigenza di avere un portautensili facile da utilizzare per le proprie macchine Cincom. I tecnici di Sandvik Coromant hanno colto questa sfida e hanno iniziato a lavorare alla soluzione. Citizen Machinery e stata coinvolta in prima persona in questo progetto, tanto che i test sono stati condotti LA STORIA DI CITIZEN MACHINERY La giapponese Citizen Machinery Co., una filiale di Citizen Watch Co., è specializzata nella produzione di componenti per l automazione industriale nel settore della lavorazione, misurazione e dell assemblaggio di precisione. È il produttore Nr. 1 al mondo di torni a controllo numerico automatici, per cui detiene una quota di mercato pari al 40%, e nel 2005 ha realizzato il 65% delle forniture al di fuori del Giappone. Tra i settori che utilizzano macchine Citizen si annoverano l elettronica domestica digitale, le automobili, l automazione per l ufficio, le attrezzature medicali e gli hard disk informatici. Nel 2005, l azienda ha registrato un fatturato netto pari a 35.4 miliardi di yen giapponesi. Citizen Machinery possiede una rete di calibro internazionale, con uffici di vendita e di assistenza in Cina, Tailandia, Stati Uniti, Germania e Regno Unito. Anche la produzione è mondiale, con stabilimenti in Germania, Tailandia e Giappone. Il principale sito produttivo dell azienda, che copre una superficie di mq, è situato a Nagano, nel cuore delle Alpi giapponesi. Toshio Iwasaki, l attuale presidente di Citizen Machinery, controlla un organico di 480 dipendenti (sia a tempo pieno che part-time) aggirandosi per gli stabilimenti con la medesima tuta verde che indossano tutti gli operai. Il precursore di Citizen Watches è stato un istituto di ricerca fondato nel 1918, afferma Iwasaki. Ciò che faceva era sostanzialmente smontare gli orologi svizzeri e capire come rimetterli insieme. Non era difficile. Ma portare in Toshio Iwasaki, Presidente Citizen Machinery. Giappone le macchine necessarie per fabbricare quei pezzi non è stato facile. Riuscire a produrre i componenti degli orologi divenne pertanto fondamentale per il successo durante le prime fasi di sviluppo del settore degli orologi in Giappone. Dal 1930 in avanti, quando Citizen Watches si trasformò in azienda, gli orologi vennero fabbricati nei laboratori interni, ma la domanda era limitata. Le nostre fabbriche dovevano essere più produttive ed espandersi in settori analoghi. Non avendo limiti di sbocco, nel 1960 le macchine automatiche iniziarono a varcare i confini del Sol Levante. Nel 1970 fummo i primi a sviluppare la macchina a controllo numerico automatica, continua Iwasaki. Non si trattava di qualità di alta precisione ed era stata sviluppata con la speciale tecnologia ricavata dalla fabbricazione degli orologi. Con quella macchina, era possibile fabbricare prodotti più complessi. Se prima, ad esempio, due parti di un oggetto avrebbero dovuto essere stampate e fuse insieme, sulla nostra macchina potevano essere realizzate in un unico pezzo. Potevamo creare cose che prima non erano possibili: avevamo un prodotto eccezionale, prima ancora che il mercato ne sentisse l esigenza!. Fu soltanto nel 1980 che il mercato maturò. Lanciammo una versione più economica della nostra macchina a fantina mobile, la F12, all incirca nello stesso periodo in cui Toyota introdusse la produzione just-in-time. Il funzionamento della nostra macchina rispecchiava la popolare filosofia aziendale dell epoca, per cui questo prodotto decollò. Abbiamo avuto alti e bassi da allora, ma il successo di quel prodotto è stato l inizio della nostra ascesa a leader mondiali nella produzione di macchine automatiche. Potremmo vantarci e dire che siamo stati i primi in molti settori, ma essere i pionieri ha significato percorrere una strada lunga e difficile, commenta Iwasake. La nostra politica fondata sugli investimenti a lungo termine in un programma di R&S di qualità, comunque, ha dato i suoi frutti e sarà un percorso che continueremo a seguire anche in futuro. 10 METALWORKING WORLD

11 Le visite dello stabilimento rivestono un ruolo fondamentale per rafforzare la collaborazione, sia per Citizen Machinery che per Sandvik Coromant. Yutaka Nakamura, vicedirettore generale, Citizen Machinery, Giappone. Consideriamo questo prodotto come il primo di una lunga serie di progetti comuni di ricerca e sviluppo. sulle sue macchine. Nel 2004, Sandvik Coromant ha terminato la messa a punto della nuova soluzione di portautensili, QS, e ha presentato domanda di brevetto. Ma poi, all inizio del 2005, Citizen Machinery ha fatto un passo indietro. Il nostro atteggiamento nei confronti di questo prodotto era semplicemente differente, spiega Nagatake. Citizen lo considerava uno sviluppo di Sandvik Coromant, con loro nelle vesti di clienti. Per noi, si trattava più che altro di uno sforzo congiunto. QS era destinato a fallire, a meno che non fossimo riusciti a convincere Citizen che quel prodotto era soltanto l inizio di una serie di progetti congiunti che avrebbero aperto nuovi orizzonti. DA GENNAIO a marzo 2005, Nagakate e Takeuchi si incontrano piu volte, solitamente nella piccola sala riunioni dell ufficio di Citizen Group alla periferia di Tokyo. Alla fine, durante una delle trattative, Nagatake sposta l oggetto della discussione sulla filosofia aziendale. Qual è il tuo sogno?, chiede a Takeuchi. L ingegnere di Citizen Machinery risponde che l obiettivo costante e principale della sua azienda e quello di trovare nuovi metodi per incrementare la produttività dei propri clienti. Nagakate coglie la palla al balzo: gli fa notare che il miglioramento della produttività e anche un obiettivo fondamentale di Sandvik Coromant. C è un interfaccia tra gli utensili e le macchine che non è mai stata presa in considerazione prima d ora perché i produttori di utensili e di macchine non lavorano fianco a fianco, dice Nagatake a Takeuchi. Se ora uniamo le nostre forze, invece, saremo in grado di sviluppare prodotti capaci di migliorare la produttività dei nostri clienti in modo del tutto nuovo. Consideriamo questo prodotto come il primo di una lunga serie di progetti di ricerca e sviluppo congiunti tra le nostre due aziende. Takeuchi accetta la sfida, e il resto è storia. I due, tuttavia, hanno dovuto darsi parecchio da fare per convincere le loro rispettive aziende ad allearsi ufficialmente in veste di partner globali. La gente che opera su questo mercato deve lavorare un po diversamente rispetto alle aree tradizionali in cui Sandvik Coromant ha maturato una lunga storia di successi. La tempistica per il lancio di prodotti e soluzioni sul mercato si fa sempre più ridotta. Per operare in questo settore, quindi, è molto importante trovare delle alternative nel modo di fare business. Ma credo che noi, ora, abbiamo trovato la nostra, spiega Harri Weckström, Process Manager of Business Development di Sandvik Coromant. Per Sandvik Coromant, la decisione di allearsi così strettamente con un fabbricante di macchine è stata controversa. Per Citizen, invece, la situazione e più chiara: Il ruolo di Sandvik Coromant nel settore delle macchine per piccoli componenti sarà decisivo, afferma Yutaka Nakamura, vicedirettore generale di Citizen Machinery in Giappone. In questo campo, i produttori di utensili sono piccoli e sparsi in ogni angolo della terra. La rete globale e le risorse di Sandvik Coromant avranno un notevole impatto sul mercato. Così, nel febbraio del 2006, l alleanza è stata formalizzata. Ora il Giappone e l Europa invertiranno i ruoli. In Europa, Sandvik Coromant e Citizen Machinery lavoreranno per integrare il sistema QS nel loro catalogo di soluzioni per i clienti. In Giappone, invece, le due aziende avvieranno quella forma di consulenza al cliente che ha avuto così tanto successo in Germania e Gran Bretagna. Potrebbe essere l inizio di un nuovo modo di lavorare, commenta Nagatake. La nostra speranza è che, ora che i confini sono stati varcati, giungano opportunità anche da altrove, conclude. CAROL HUI METALWORKING WORLD 11

12 TECNOLOGIA L angolo di registrazione della nuova fresa CoroMill 365 è stato aumentato da 45 a 65 gradi. Nello sviluppo di una nuova generazione di inserti per la fresatura di ghisa, in particolare con le frese CoroMill, sia la qualità che la geometria costituivano la chiave per i miglioramenti. CHIAREZZA NELLA LAVORAZIONE DELLA GHISA NUOVA GENERAZIONE DI UTENSILI PER QUALSIASI TIPO DI GHISA Quando si dice ghisa si pensa che sia un materiale facile da lavorare. Ma oggi, la lavorabilità nella gamma dei materiali di ghisa può variare notevolmente. Gli utensili devono avere una durata predeterminabile alle alte velocità di taglio, anche se i materiali usati originano differenti meccanismi di usura. In fresatura, gli utensili devono anche saper ridurre al minimo le sbordature del pezzo e la formazione di bave. Con queste premesse, una nuova generazione di inserti e frese lascia alle spalle qualsiasi forma di compromesso. ESIGENZE DIVERSE La ghisa tradizionale è lamellare, nodulare o bianca con specifiche caratteristiche che la rendono adatta per diverse applicazioni. Sviluppi di materiali più recenti hanno aggiunto la ghisa vermicolare (CGI), la ghisa nodulare austemperata (ADI) e una gamma di ghise legate che hanno dato alla lavorazione un altra dimensione. Questi materiali sono stati sviluppati per i modermi motori delle autovetture, che richiedono una componente più capace per far fronte alle elevate temperature e migliori caratteristiche meccaniche. La ghisa è definita dal suo contenuto di carbonio, più elevato di quello dell acciaio. La maggior parte del carbonio si presenta sotto forma di grafite e di elementi leganti, che aiutano a stabilizzare la struttura. E un materiale abrasivo da lavorare, con la forma della grafite che determina la lavorabilità: 12 METALWORKING WORLD

13 Nella ghisa lamellare, il contenuto di grafite è in gran parte sotto forma di fiocchi, abrasivi ma facilmente asportabili in piccoli trucioli. Nella ghisa nodulare, la grafite è sotto forma di noduli duri, asportabili in trucioli più lunghi. Nella ghisa vermicolare CGI, la grafite assume la forma di vermicelli, di difficile lavorazione. Tuttavia, con i moderni utensili, la CGI, diventa facile da lavorare pur rimanendo ancora un metallo piuttosto impegnativo. Una sfida nella fresatura della ghisa lamellare consiste nel ridurre al minimo la sbordatura, che lascia il bordo del componente scheggiato. Nella fresatura della ghisa nodulare, invece, domina la necessità di eliminare la formazione di bave, mentre nella fresatura della CGI le principali sfide convergono verso la riduzione degli effetti dei diversi tipi di usura e della formazione di bave. CONDIZIONI A SECCO O A UMIDO Nello sviluppo dei nuovi inserti e di una nuova fresa per la lavorazione della ghisa è stato preso in considerazione l impiego o meno di refrigerante. La fresatura a umido riduce le polveri di ghisa e limita l eventuale deformazione termica nei pezzi. La fresatura a secco è vantaggiosa e preferibile, generalmente per minimizzare le variazioni di temperatura del tagliente, che portano alla formazione di cricche e scheggiature negli inserti. Il refrigerante amplifica le variazioni di calore, causando una tendenza alla formazione di più tipi di usura dominati da microfessurazioni termiche. TAGLIENTI PER CONDIZIONI VARIABILI Durante lo sviluppo di una nuova generazione di inserti per fresatura di ghisa, in particolare per le frese CoroMill, sia le qualità che le geometrie costituivano la chiave per i miglioramenti. I vantaggi che dovevano essere conseguiti passavano attraverso l aumento dei dati di taglio, la durata più predeterminabile e una migliore affidabilità del tagliente. Questo si traduce direttamente in benefici per l utilizzatore in termini di maggiore produttività attraverso tempi ciclo più brevi, meno interruzioni machina e meglio programmate ed elevata sicurezza di lavorazione. La fresatura a secco della ghisa lamellare richiede un rivestimento duro e di elevato spessore. In questo caso, solo la tecnica CVD fornisce sufficiente resistenza all usura ed al calore. Un moderno rivestimento, privo di tensioni residue interne, che ha uno spessore sostanzialmente più elevato di quello-pvd, fornirà le prestazioni migliori se combinato con la corretta geometria d inserto. La nuova qualità rivestita- CoroMill 290 e inserti GC3220. CoroMill 245 e inserti GC1020. CoroMill 365 e inserti GC1020. CVD, GC3220, è ottimizzata per la fresatura a secco di ghisa lamellare con frese CoroMill. La fresatura a umido genera variazioni di temperatura sugli inserti e richiede una diversa soluzione per la lavorazione ottimale. Un rivestimento-pvd sottile ma al tempo stesso tenace è la scelta migliore per impedire la formazione di microfessurazioni termiche. E anche la soluzione giusta quando si tratta di fresare i vari tipi di ghisa a umido o a secco (ad eccezione della fresatura a secco della ghisa lamellare). GC1020 ha un rivestimento-pvd a base di nitruroalluminio-titanio, che realizza l equilibrio necessario tra un substrato d inserto più duro e la tenacità richiesta per far fronte alla diversa lavorabilità. E anche una qualità che migliorerà le prestazioni nelle sempre crescenti applicazioni CGI. PASSATE PESANTI SENZA COMPROMESSI La lavorazione di componenti di ghisa in piccoli lotti, come pure la produzione di componenti automobilistici, ha condotto sempre più verso i centri di lavoro, in linea o in macchine singole, con circa l 80% della richiesta basata su frese con diametro da 63 a 160 mm. La sgrossatura pesante o media di ghisa è soggetta a condizioni difficili ed irregolari, come pure a severi limiti di costo: la lavorazione da bassi volumi, taglio leggero in centri di lavoro più piccoli, a volumi più pesanti, produzione di serie nelle macchine potenti e stabili. Nello sviluppo di una nuova fresa per le applicazioni di sgrossatura, uno dei criteri di valutazione era l azione di taglio della nota e valida fresa per spianatura CoroMill 245 in applicazioni pesanti. Gli obiettivi di sviluppo comprendevano migliorie nelle aree di avanzamento tavola, scheggiatura del pezzo, formazione di bave, finitura superficiale e livello di rumorosità. L angolo di registrazione della nuova fresa CoroMill 365 è stato aumentato da 45 a 65 gradi, per consentire la lavorazione vicino agli staffaggi del pezzo. Per contrastare l effetto scheggiatura, prodotto dalle elevate forze di taglio radiali, la geometria dell inserto è stato progettata in modo che l utensile lasci la zona di taglio più vantaggiosamente. L inserto a otto taglienti effettivi, inoltre, dirige le forze di taglio nei supporti delle sedi inserto, migliorando la stabilità e la durata. Di conseguenza, è stato realizzato un nuovo sistema con cui ridurre al minimo i costi di lavorazione, aumentare l affidabilità e, soprattutto, la produttività. CHRISTER RICHT L inserto a otto taglienti effettivi dirige anche le forze taglio nei supporti delle sedi inserto, aggiungendo stabilità e durata. METALWORKING WORLD 13

14 Il viaggio del baton simboleggia l unità e gli ideali condivisi del Commonwealth. IL BASTONE CHE NON HA RIVALI Il baton della regina, che ha inaugurato l edizione 2006 dei Giochi del Commonwealth di Melbourne, è il bastone più high-tech mai realizzato sinora. FOTO: MICHAEL COYNE E COPYRIGHT M2006/ PRPIX.COM.AU L EDIZIONE 2006 dei Giochi del Commonwealth, tenutasi a marzo nella metropoli australiana di Melbourne, ha visto competere tra loro atleti provenienti da 71 Paesi del mondo, per cui sarà difficile credere che la vera vincitrice sia stata Rosebank Engineering, l azienda australiana che ha avuto il merito di fabbricare gli eccezionali componenti metallici del Melbourne 2006 Commonwealth Games Queen s Baton. Il baton è stato assunto a simbolo dei giochi dai milioni di abitanti che popolano le 71 nazioni del Commonwealth. Il baton nasce da un blocco di magnesio australiano del peso di cinque chilogrammi e della lunghezza di 1 metro, trasformato in un testimone interattivo ad alta tecnologia, del peso di 280 grammi, per la più lunga staffetta mondiale che, con i suoi chilometri in 365 giorni, precede l apertura dei giochi. Senza aver nulla da invidiare alla fiaccola olimpica (l ultima ha percorso chilometri in 78 giorni), nel corso dell anno il Melbourne 2006 Commonwealth Games Queen s Baton ha attraversato tutti i Paesi del Commonwealth in bicicletta, barca, mongolfiera, cavallo, treno a vapore, elefante e molti altri mezzi di trasporto. A disegnare l elegante bastone ricurvo, con ben superfici diverse, è stata la Charlwood Design, azienda di Melbourne specializzata in design industriale. L intenzione era quella di riprodurre la postura arcuata degli atleti in corsa verso il traguardo. Non c è una sola linea retta su di esso, commenta Paul PingNam, Operations Manager di Rosebank Engineering, l azienda numero uno in Australia in apparecchiature di precisione per la difesa. Prima che il 2006 Melbourne Commonwealth Games Queen s Baton giunsesse in Australia, milioni di persone avevano seguito online il suo percorso attraverso il Commonwealth tramite una serie di dispositivi elettronici, come una webcam e un sensore GPS, incastonati nel bastone. Si poteva persino conoscere la velocità con cui il Queen s baton procedeva lungo il cammino. Oltre alle numerose sfaccettature, il bastone possedeva 71 lucine, una per ciascun Paese del Commonwealth, che si illuminavano a mano a mano che entrava in una nuova nazione. All estremità del baton, inoltre, era inserito un mini CD con il discorso inaugurale della Regina d Inghilterra in occasione dell apertura dei Giochi del Commonwealth. Rosebank Engineering è una società australiana a capitale privato fondata nel 1977, con un organico pari a 165 dipendenti. L attività principale dell azienda è la lavorazione ad alta precisione di componenti per il settore australiano della difesa, tra cui prodotti per l industria aerospaziale e altri ambiti legati alla Paul PingNam difesa. 14 METALWORKING WORLD

15 Magnus Badger, pilota del Royal Flying Doctor Service australiano, posa con il Queen s Baton. Il bastone ha percorso chilometri da Londra a Melbourne, dove si è tenuta la cerimonia inaugurale dei giochi. Secondo David Wallace, Head of Business Development and Sales di Rosebank Engineering, la realizzazione del Melbourne 2006 Commonwealth Games Queen s Baton ha richiesto l impiego di tutte le competenze e le capacità David Wallace dell azienda, solitamente utilizzate per i programmi aerospaziali e della difesa. E il bastone più tecnologico che sia mai stato prodotto, commenta Wallace. Non vi è mai stato niente di simile prima d ora e non esiste nulla di paragonabile. Il Melbourne 2006 Commonwealth Games Queen s Baton è diventato un nuovo punto di riferimento per i Giochi del Commonwealth. IL MELBOURNE 2006 Commonwealth Games Queen s Baton è stato realizzato principalmente in oro e magnesio, due metalli presenti in Australia. Lavorare il magnesio, tuttavia, è estremamente difficile. Il team di Rosebank Engineering (con David Bridges, Phil Ellard, Derek Thompson e Peter Hocking, solo per citarne alcuni) ha sviluppato delle speciali procedure operative, sanitarie e di sicurezza per il taglio e la lavorazione superficiale del bastone. Quando si lavora il magnesio, una delle preoccupazioni maggiori è il rischio d incendio a causa del calore e del gas generati durante il processo di lavorazione. Per garantire una corretta metodologia e LA TRADIZIONE CONTINUA I primi Giochi del Commonwealth (allora noti come i Giochi dell Impero Britannico) si tennero nel 1930 a Hamilton, Ontario, in Canada. Ad essi parteciparono undici nazioni, per un totale di 400 atleti. Dal 1930 i Giochi del Commonwealth si tengono ogni quattro anni, ad eccezione degli anni Quaranta in cui vennero annullati a causa della Seconda Guerra Mondiale. Il Commonwealth è una comunità di stati industrializzati e in via di sviluppo sparsi in tutti i continenti e comprendente 71 Paesi, tra cui Camerun, Belize, Brunei, Giamaica, Cipro, le Isole Cook, l Australia e l Inghilterra. Con una popolazione di 1.7 milioni di abitanti, il Commonwealth raggruppa circa un terzo della popolazione mondiale. finitura della superficie, prima abbiamo dovuto effettuare vari test sull alluminio (l alluminio e il magnesio hanno un comportamento analogo al taglio), afferma PingNam. Anche il peso era una questione delicata. Inserire i complessi dispositivi elettronici e il vano della videocamera significava trovare un equilibrio rispetto alla necessità di creare pareti ultrasottili, affinché il bastone non fosse troppo pesante per i corridori, ma conser- La Regina d Inghilterra è a capo del Commonwealth. Il Queen s Baton Relay, o staffetta della regina, prese il via per la prima volta nel 1958 a Cardiff, nel Galles, e da allora è diventata una delle grandi tradizioni dei Giochi del Commonwealth. L intento dei Giochi del Commonwealth è essere più gioiosi e meno austeri delle Olimpiadi. METALWORKING WORLD 15

16 Cath Samson, scienziata e sommozzatrice presso la Casey Station in Antartide, mostra orgogliosa il Queen s Baton ai suoi amici pinguini. Inserire i complessi dispositivi elettronici e il vano della videocamera significava trovare un equilibrio rispetto alla necessità di creare pareti ultrasottili, affinché il bastone non fosse troppo pesante per i corridori. vasse la robustezza necessaria per resistere alle esigenze di atleti e ambienti diversi per tutta la durata della staffetta. Le ultime fasi di produzione del baton sono state condotte su un centro di lavoro Makino A66 a 5 assi, mediante utensili da taglio Sandvik Coromant. Il programma di fabbricazione ha richiesto linee di codifica NC, 225 operazioni e 27 utensili diversi, per una durata complessiva di 30 ore. Come riferisce Brett Asher, Sales Engineer di Sandvik Coromant, sulla Makino A66 sono stati utilizzati utensili da taglio Sandvik Coromant standard, benché, dice, ci e voluto un po di tempo per trovare quelli giusti. Dovevamo ottenere una finitura di altissima qualità sulla parte anteriore del bastone, afferma PingNam. L aspetto estetico era fondamentale. E Sandvik Coromant, con tutto il suo bagaglio di conoscenze relative ai dati di taglio e alle velocità di avanzamento, ci ha aiutato a scegliere gli utensili giusti. Il magnesio è stato scelto per il suo ottimo rapporto forza/peso, ma ha creato alcuni Brett Asher problemi. Oltre al rischio di esplosione e incendio legato alla lavorazione del metallo, quest ultimo tende anche alla corrosione. Per contrastare questo effetto, si è utilizzata una vernice speciale per mantenere la finitura. Anche dopo un anno di viaggi attraverso 71 Paesi, il bastone non mostra alcun segno di usura, afferma David Wallace di Rosebank Engineering. ALEXANDER FARNSWORTH IL BASTONE CON LA WEBCAM Rosebank Engineering, numero uno in Australia nella produzione di dispositivi hightech per il settore della difesa, ha realizzato il Melbourne 2006 Commonwealth Games Queen s Baton in occasione dell ultima edizione dei giochi. Il baton, capolavoro della lavorazione del metallo, ha richiesto ben linee di codifica NC a copertura delle superfici del bastone. La realizzazione del bastone è stata possibile grazie a 225 operazioni e 27 utensili diversi, per un totale di 30 ore di tempo ciclo. Il baton è in magnesio AZ91 prodotto dall azienda Magnesium Technology di Victoria. Non a caso, il magnesio è uno dei principali prodotti d esportazione australiani. Disegnato da Charlwood Design, è il primo baton al mondo con strumentazione digitale e tecnologia di comunicazione integrata. Essa include una tecnica di localizzazione assolutamente all avanguardia, come l identifi cazione in radiofrequenza che consente il trasferimento via satellite di nomi degli atleti, immagini, posizione, movimento, velocità e direzione dal baton al sito internet uffi ciale dei Giochi del Commonwealth. La tecnologia GPS ha contribuito ad individuare costantemente la posizione esatta del bastone durante i 365 giorni di corsa lungo i chilometri di percorso entro i paesi del Commonwealth. 16 METALWORKING WORLD

17 TECNOLOGIA FUGGIRE DALLA RETTIFICA QUOTIDIANA HPT È IL NUOVO METODO DI FINITURA La rettifica era un tempo accettata come il principale processo di finitura per le superfici dei componenti di acciaio temprato. Tuttavia, per motivi di riduzione dei costi ed aumento della produttività, la tornitura di pezzi temprati (HPT) sta sostituendo sempre più la rettifica. Nuovi materiali da taglio superduri, come il nitruro di boro cubico (CBN) e la ceramica a base di ossido di alluminio, guidano questo sviluppo. A confronto, la rettifica è considerata come un operazione che implica macchinari costosi, messe a punto lunghe e assistenza e manutenzione onerose. Nel principale campo di applicazione della rettifica, l industria automobilistica, HPT ha guadagnato notevole terreno grazie alla sua capacità di soddisfare le esigenze di produttività di questo settore in termini di tempi ciclo più brevi. Qui, HPT ha dimostrato la sua competitività in applicazioni come la tornitura di scatole cambio di velocità e componenti della trasmissione allo stato temprato. BENEFICI DELL HPT Come metodo di contatto a punto singolo, HPT può eseguire facilmente profili complessi senza necessità di costose mole di forma che richiedono la rettifica, come metodo di contatto a più punti. Similmente, HPT consente l esecuzione di più operazioni con un solo piazzamento. Il risultato è un eccellente precisione posizionale, una ridotta manipolazione del pezzo ed un minor rischio di danneggiare quest ultimo. L ambiente, inoltre, trae beneficio da HPT, poiché questa tecnica elimina le polveri lasciate dalla rettifica e non richiede refrigerante. Tutto sommato, HPT riduce i costi delle macchine utensili, offre un controllo di produzione migliore, una produttività più rapida ed una qualità più elevata. I MATERIALI La tornitura di pezzi temprati viene generalmente scelta per lavorare superfici che hanno una durezza superiore a 45 HRc. La normale gamma dei valori di durezza varia da 58 a 68 HRc ed i materiali usati comprendono molti tipi di leghe di acciaio temprato, come gli acciai per cuscinetti, gli acciai per utensili per lavorazione a freddo e a caldo, gli acciai per stampi e gli acciai temprati. TECNOLOGIA PERMISSIVA L avvento di una nuova generazione di qualità d inserto basata sul nitruro di boro cubico (CBN) ha supportato la crescita delle applicazioni HPT. La tornitura di pezzi temprati con inserti di CBN richiede la considerazione attenta della geometria. Di conseguenza, un raggio di punta ed un appropriata preparazione del tagliente sono essenziali per aumentare la sua robustezza e ottenere le caratteristiche superficiali desiderate sui componenti di metallo finiti. Sandvik Coromant ha sviluppato la qualità CB7015, che unisce un elevato volume di asportazione truciolo con prevedibilità nel nuovo design Safe-Lock. Questi inserti sono adatti per l impiego su acciai temprati. La qualità è a base di CBN policristallino, a grana fine con un esclusivo tipo di legante ceramico. La chiave alle migliori prestazioni alle alte velocità di taglio, nella lavorazione a taglio continuo e leggermente interrotto, si trova nella capacità di usurarsi lentamente, in modo controllato ed alle alte temperature. Con una configurazione brevettata del raggio, la geometria -WH è meno sensibile al cattivo allineamento rispetto ai wiper convenzionali. L ampio angolo dell inserto di CBN rende possibile la lavorazione a grandi profondità di taglio in La Tornitura di Pezzi Temprati può consentire la lavorazione di più operazioni con un solo piazzamento. METALWORKING WORLD 17

18 TECNOLOGIA L angolo di CBN consente grandi profondità di taglio nella lavorazione in corrispondenza di spallamenti, scarichi ed in operazioni di profilatura. Con cinque inserti in una scatoletta, Sandvik Coromant può offrire un efficienza ancora migliore nel confezionamento corrispondenza di spallamenti, scarichi ed in altre operazioni di profilatura. Gli inserti hanno un sottile rivestimento di TiN dorato e ogni tagliente è marcato con un numero identificativo per facilitare la rilevazione dei taglienti usurati. Sandvik Coromant è stata la prima azienda a lanciare una serie di inserti con tagliente di CBN tamente integrato, che fornisce lo stesso numero di taglienti comple- dei tradizionali inserti di metallo duro per HPT. Un aspetto importante di qualsiasi processo industriale è la meneggevolezza in combinazione con il confezionamento. Sandvik Coromant si è occupata di questo aspetto a livello di praticità, sviluppando una serie dedicata di scatolette contenente cinque inserti ciascuna, nonché di particolari richieste di questi inserti senza compromettere la funzionalità e l efficace logistica dell ordinaria scatoletta rossa di Sandvik Coromant per gli inserti di metallo duro. Per creare le migliori condizioni possibili per HPT, è consigliabile lavorare il pezzo prima del trattamento termico. La tempra permette di livellare la rugosità della superficie e stabilizzare gli effetti della tempra. Un tornio, ad esempio, offre la versatilità per la tornitura prima e dopo il trattamento termico del pezzo sulla stessa macchina utensile, con il beneficio aggiunto di raddoppiare l utilizzazione della macchina e ridurre l investimento di capitale. Una preparazione del pezzo ben eseguita riduce al minimo anche le imperfezioni superficiali, in quanto le profondità di passata in HPT relativamente piccole, preparazione corretta del materiale prima della generalmente nell ordine di mm, e le strette tolleranze dimensionali nella lavorazione del pezzo prima del trattamento termico sono una delle chiavi dell affidabilità del processo HPT. METODI DI LAVORAZIONE Generalmente, esistono due diversi metodi di taglio per HPT. La scelta dipende da quanto pesino le esigenze di precisione superficiale rispetto alla produttività globale. Il metodo di asportazione del metallo in una sola passata è fattibile per le messe a punto stabili, con una sporgenza pari a 1 volta il diametro nella lavorazione interna. Per una soddisfacente lavorazione, suggeriamo l impiego di inserti smussati e leggermente arrotondati (tipo S) e velocità ed avanzamenti moderati. I vantaggi di questo metodo sono il tempo di lavorazione più veloce e l utilizzo di un solo inserto. Gli svantaggi includono le difficoltà nel soddisfare le rigorose tolleranze dimensionali, la durata tagliente più breve (rispetto a due passate), gli scostamenti di tolleranza dovuti allo sviluppo di usura relativamente più rapido ed il fatto che le deviazioni di forma dopo il trattamento di tempra influiranno su quelle del componente finito. Il metodo a due passate permette la lavorazione non presidiata di superfici finite di elevata qualità. Suggeriamo l impiego di inserti per grossatura in una sola passata, con raggio di 1.2 mm, oltre agli inserti di finitura con un solo smusso (Tipo T). I vantaggi includono: attrezzamento ottimizzato per sgrossatura e finitura, maggiore sicurezza, tolleranze più strette e passate potenzialmente più lunghe per sostituire l utensile. RIEPILOGO La buona riuscita della tornitura di pezzi temprati dipende dalla considerazione del sistema di lavorazione completo. Le migliori condizioni per HPT racchiudono la scelta di una macchina con un elevata rigidezza dinamica, portautensili efficienti, appropriate qualità di CBN, taglienti di elevata qualità, bloccaggi rigidi degli utensili, selezione accurata dei parametri di taglio e adeguati sistemi di gestione dei trucioli e di lubrorefrigerazione. Le riconpense sono finiture superficiali con rugosità entro valori di Rz da 1 a 4 micron e volumi di asportazione truciolo che possono superare quelli prodotti con equivalenti operazioni di rettifica. ELAINE MCCLARENCE 18 METALWORKING WORLD

19 Beinbauer conta circa 350 dipendenti presso lo stabilimento di Büchlberg, nei pressi della città bavarese di Passau, in Germania. UNA SVOLTA REPENTINA L azienda bavarese Beinbauer sta attraversando una fase di crescita. E in un mondo spietato come il settore automobilistico, non basta partecipare, bisogna vincere. Tutto diventa più semplice, però, se i vostri fornitori conoscono l economia di produzione.

20 FOTO: ADAM HAGLUND NEL CORSO DEGLI ULTIMI anni, i produttori e i fornitori del settore automobilistico hanno più volte lamentato un calo dei fatturati. Il bilancio dell azienda tedesca Beinbauer di Büchlberg, nei pressi della città bavarese di Passau, tuttavia, non è affatto negativo: negli ultimi cinque anni, una serie di investimenti lungimiranti e un iniezione di capitale hanno consentito all azienda di incrementare il proprio fatturato, che il management prevede in crescita anche per il futuro. Nel 2006 raggiungeremo i 72 milioni di euro di fatturato, commenta Günther Weiland, responsabile tecnico di Beinbauer. Il nostro obiettivo è incrementare ulteriormente la nostra efficienza e competitività, in linea con le condizioni attuali del mercato, afferma. Il raggiungimento di questo obiettivo necessita l impegno di tutto il personale di Beinbauer, che è cresciuto del 60 percento, raggiungendo i 356 dipendenti, il che richiede una strategia ad ogni livello. Utilizziamo la formula dei target agreement, perché riteniamo sia importante per il nostro staff capire la direzione in cui ci muoviamo, afferma Weiland. I dirigenti e i partner organizzano regolarmente delle speciali riunioni per fare previsioni su almeno i due o tre anni successivi. Tutti i dipendenti, dai dirigenti agli addetti alla produzione, devono sapere quali sono i loro obiettivi e le attività di cui sono responsabili, spiega Weiland. Oltre agli obiettivi individuali, descritti nei minimi dettagli, vi sono delle linee guida che vengono comunicate ai dirigenti durante il consueto simposio annuale. Tutti conoscono il ruolo che rivestono all interno dell azienda e che cosa ci si attende da essi. In più, recentemente vi sono stati dei cambiamenti organizzativi all interno di Beinbauer. Ora, ad esempio, ogni area ha tre responsabili della messa a punto degli utensili (uno per ogni turno), più un progettista e un ispettore della qualità. Günther Weiland, responsabile tecnico, Beinbauer ATTUALMENTE, GRAN PARTE del fatturato di BEINBAUER è dato dai contratti con le case produttrici di veicoli commerciali, anche se il segmento automobilistico sta acquisendo sempre maggiore importanza, con clienti del calibro di MAN, BMW e DaimlerChrysler; anche Audi, General Motors, Volvo, Scania e Rolls-Royce, tuttavia, sono clienti consolidati di Beinbauer. I prodotti finiti vengono consegnati in tutta Europa principalmente a mezzo trasporto pesante, ma per i mercati distanti, come l Argentina, le forniture avvengono per via aerea e marittima. I fornitori dell industria automobilistica sono soggetti a fortissime pressioni legate ai costi. Visto lo scenario altamente competitivo, le aziende tendono ad evitare di dipendere da un solo cliente. Beinbauer, infatti, fa dell acquisizione di nuovi clienti un punto cardine della propria strategia, finalizzata a un migliore sfruttamento della capacità produttiva esistente. Per aumentare la produttività dell impresa, è stato necessario riesaminare il modo in cui venivano utilizzate le macchine e gli attrezzamenti. E stato questo, in effetti, uno dei primi progetti avviati da Weiland una volta diventato responsabile tecnico. Dall analisi era emersa la necessità di riorganizzare completamente l azienda, dall impiego del personale alla pianificazione degli attrezzamenti. Fino a poco tempo fa, infatti, Beinbauer si serviva di diversi fornitori di utensili, che offrivano diversi livelli di qualità. I vari referenti di Beinbauer, per di più, non sempre effettuavano gli acquisti in maniera coordinata. Ora che sono state adottate nuove strategie, è chiaro chi siano i referenti. L obiettivo di Weiland è limitare il numero di fornitori e concentrare gli ordini di attrezzamenti su due o tre grandi aziende. Nel complesso, ha un budget annuale di circa 2.5 milioni di euro da spendere in questo settore. Sandvik Coromant è uno dei principali fornitori di utensili per Beinbauer. Mi piace lavorare con Sandvik Coromant, perché il suo tecnico di vendita, Thomas Dietl, conosce molto bene il suo settore, commenta Weiland. Non cerca semplicemente di venderci dei prodotti, ma ci propone delle soluzioni. Non si tratta soltanto di vendere; per noi è molto più importante ottimizzare le prestazioni dei prodotti che acquistiamo. Nel frattempo, i processi sono stati così ben documentati che i dirigenti aziendali di Beinbauer devono semplicemente premere un tasto per visualizzare l impatto di ciascun elemento di produzione sulla redditività globale. L obiettivo è migliorare costantemente il contributo di ciascun prodotto al profitto globale dell impresa. 20 METALWORKING WORLD

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente.

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. Solar Impulse Revillard Rezo.ch Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. La visione di ABB ABB è orgogliosa della sua alleanza tecnologica e innovativa con Solar Impulse, l aereo

Dettagli

Inserti fresa ad HFC NUOVO

Inserti fresa ad HFC NUOVO Inserti fresa ad HFC NUOVO Sgrossatura ad alto rendimento con frese ad inserti HFC [ 2 ] L applicazione principale del sistema di fresatura HFC è la sgrossatura ad alto rendimento. La gamma di materiali

Dettagli

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45 CUT 20 P CUT 30 P UNA SOLUZIONE COMPLETA PRONTA ALL USO 2 Sommario Highlights Struttura meccanica Sistema filo Generatore e Tecnologia Unità di comando GF AgieCharmilles 4 6 8 12 16 18 CUT 20 P CUT 30

Dettagli

Working Process ai vertici della tecnologia

Working Process ai vertici della tecnologia ING.qxd 29-04-2013 15:54 Pagina 24 Working Process ai vertici della tecnologia Un produttore italiano porta ai massimi livelli la tecnologia della lavorazione del serramento. Working Process ci ha abituati

Dettagli

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA Strength. Strength. Performance. Performance. Passion. Passion. Panoramica su Holcim Holcim (Svizzera) SA Un Gruppo globale con radici svizzere Innovativi verso il secondo secolo Innovazione, sostenibilità

Dettagli

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante trasporto pesante Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante www.brembo.com trasporto pesante L i m p i a n t o f r e n a n t e d i u n v e i c ol o pesante per trasporto d i m e r

Dettagli

METODO PER LA STESURA DI PROGRAMMI PER IL CENTRO DI LAVORO CNC

METODO PER LA STESURA DI PROGRAMMI PER IL CENTRO DI LAVORO CNC METODO PER LA STESURA DI PROGRAMMI PER IL CENTRO DI LAVORO CNC Riferimento al linguaggio di programmazione STANDARD ISO 6983 con integrazioni specifiche per il Controllo FANUC M21. RG - Settembre 2008

Dettagli

Organizzazione: teoria, progettazione e cambiamento

Organizzazione: teoria, progettazione e cambiamento Organizzazione: teoria, progettazione e cambiamento Edizione italiana a cura di G. Soda Capitolo 6 La progettazione della struttura organizzativa: specializzazione e coordinamento Jones, Organizzazione

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT LEAR ITALIA MES/LES PROJECT La peculiarità del progetto realizzato in Lear Italia da Hermes Reply è quello di integrare in un unica soluzione l execution della produzione (con il supporto dell RFID), della

Dettagli

Utensili diamantati con legante galvanico Lavorazione di ghisa grigia e ghisa sferoidale

Utensili diamantati con legante galvanico Lavorazione di ghisa grigia e ghisa sferoidale Utensili diamantati con legante galvanico Lavorazione di ghisa grigia e ghisa sferoidale Efficace ottimizzazione del processo di pulitura della ghisa Grande convenienza economica grazie alla durata ed

Dettagli

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars Trave Angelina TM Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Trave Angelina TM Un idea brillante, applicata ad un prodotto industriale Slanciata,

Dettagli

TAGLIO LASER PUNZONATURA PIEGATURA SOFTWARE

TAGLIO LASER PUNZONATURA PIEGATURA SOFTWARE TAGLIO LASER PUNZONATURA PIEGATURA SOFTWARE www.lvdgroup.com Sheet Metalworking, Our Passion, Your Solution LVD offre macchinari di punzonatura, taglio laser, piegatura e cesoiatura, nonché un software

Dettagli

THEATRON Linea GLASS. Sistemi per Balconi

THEATRON Linea GLASS. Sistemi per Balconi www.metrawindows.it THEATRON Linea GLASS Sistemi per Balconi METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

Maggiore libertà, maggior controllo

Maggiore libertà, maggior controllo Maggiore libertà, maggior controllo Semplicità in implantologia con stabilità, resistenza e velocità Il nostro desiderio in Neoss è sempre stato di offrire ai professionisti del settore dentale una soluzione

Dettagli

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE FACILITÀ TECNOLOGIA DISPONIBILITÀ ASSISTENZA D USO WI-FI IN 8 LINGUE TECNICA Collegamento

Dettagli

LAVORAZIONE DI UTENSILI

LAVORAZIONE DI UTENSILI Creating Tool Performance A member of the UNITED GRINDING Group LAVORAZIONE DI UTENSILI Grinding Eroding Laser Measuring Software Customer Care WALTER ed EWAG sono aziende leader a livello mondiale per

Dettagli

Centro di tornitura 4 Centro di lavorazione 6 Macchine transfer 8 Gestione utensili 10. your reliable partner!

Centro di tornitura 4 Centro di lavorazione 6 Macchine transfer 8 Gestione utensili 10. your reliable partner! Centro di tornitura 4 Centro di lavorazione 6 Macchine transfer 8 Gestione utensili 10 your reliable partner! Presentazione Produciamo porta utensili come teste plurimandrino, ad angolo e revolver in tutte

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

Protezione dal Fuoco. Vetri Resistenti al Fuoco. Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear

Protezione dal Fuoco. Vetri Resistenti al Fuoco. Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear Protezione dal Fuoco Vetri Resistenti al Fuoco Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear Chicago Art Istitute, Chicago (USA). Chi siamo Produciamo e trasformiamo vetro dal 1826. Questa

Dettagli

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare NUOVO! NUOVO AF/ARMAFLEX MIGLIORE EFFICIENZA DELL ISOLAMENTO Sempre più semplice da utilizzare L flessibile professionale Nuove prestazioni certificate. Risparmio energetico: miglioramento di oltre il

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

N O EATR THI. NO LC A B ER I P TEM IS S etra.it.m w w w

N O EATR THI. NO LC A B ER I P TEM IS S etra.it.m w w w www.metra.it SISTEMI PER BALCONI. THEATRON METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati METRA sono stati

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Saint-Gobain, attraverso i suoi marchi, sviluppa e produce nuove generazioni di materiali con un approccio moderno e completo al mercato delle costruzioni:

Dettagli

Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra

Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra Enterprise Content Management vi semplifica la vita Enterprise-Content-Management Gestione dei documenti Archiviazione Workflow www.elo.com Karl Heinz

Dettagli

Tecnologia Facciate continue Finestre e porte a battente V E Finestre e porte in Alluminio-Legno Finestre e porte scorrevoli

Tecnologia Facciate continue Finestre e porte a battente V E Finestre e porte in Alluminio-Legno Finestre e porte scorrevoli www.metrawindows.it PERSIANA SCORREVOLE Sistemi oscuranti METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati METRA

Dettagli

Partenariato transatlantico su commercio e investimenti. Parte normativa

Partenariato transatlantico su commercio e investimenti. Parte normativa Partenariato transatlantico su commercio e investimenti Parte normativa settembre 2013 2 I presidenti Barroso, Van Rompuy e Obama hanno chiarito che la riduzione delle barriere normative al commercio costituisce

Dettagli

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione Reliability Management La gestione del processo di Sviluppo Prodotto Ing. Andrea Calisti www.indcons.eu Chi sono... Andrea CALISTI Ingegnere meccanico dal 1995 al 2009 nel Gruppo Fiat Assistenza Clienti

Dettagli

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO kio-polieco.com Group ha recentemente brevettato un innovativo processo di produzione industriale per l impiego di uno speciale materiale composito. CHIUSINO KIO EN 124

Dettagli

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI.

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. Come gruppo industriale tecnologico leader nel settore del vetro e dei materiali

Dettagli

< EFFiciEnza senza limiti

< EFFiciEnza senza limiti FORM 200 FORM 400 < Efficienza senza limiti 2 Panoramica Efficienza senza limiti Costruzione meccanica Il dispositivo di comando 2 4 6 Il generatore Autonomia e flessibilità GF AgieCharmilles 10 12 14

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA

10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA 10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA 10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA L Italia è in crisi, una crisi profonda nonostante i timidi segnali di ripresa del Pil. Ma non è un paese senza futuro. Dobbiamo

Dettagli

Repower guarda al futuro con fiducia

Repower guarda al futuro con fiducia Repower guarda al futuro con fiducia Giovanni Jochum Quale membro della Direzione di Repower, società con sede a Poschiavo, desidero presentare il mio punto di vista sui fattori che stanno cambiando radicalmente

Dettagli

ECC-Net: Travel App2.0

ECC-Net: Travel App2.0 ECC-Net: Travel App2.0 In occasione del 10 anniversario dell ECC- Net, la rete dei centri europei per i consumatori lancia la nuova versione dell ECC- Net Travel App. Quando utilizzare questa applicazione?

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

MACCHINE A CONTROLLO NUMERICO C.N.C.

MACCHINE A CONTROLLO NUMERICO C.N.C. 1 MACCHINE A CONTROLLO NUMERICO C.N.C. Marino prof. Mazzoni Evoluzione delle macchine utensili Quantità di pezzi 10 10 10 10 6 5 4 3 10 2 1 2 1-MACCHINE SPECIALIZZATE 2-MACCHINE TRANSFERT 3-SISTEMI FLESSIBILI

Dettagli

Solo il meglio sotto ogni profilo!

Solo il meglio sotto ogni profilo! Solo il meglio sotto ogni profilo! Perfetto isolamento termico per finestre in alluminio, porte e facciate continue Approfittate degli esperti delle materie plastiche Voi siete specialisti nella produzione

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

Soluzioni di risparmio

Soluzioni di risparmio Soluzioni di risparmio Alla ricerca delle spese nascoste Visibile Gestita totalmente Aereo Treno Gestita tradizionalmente Servizi generalmente prenotati in anticipo e approvati dal line manager Meno potenziale

Dettagli

Schindler 9500AE Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio

Schindler 9500AE Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio 2 3 4 Tipo 10 e Tipo 15 Affidabilità per i centri commerciali Appositamente studiati per i centri commerciali, i

Dettagli

Parole Chiave: Sviluppo di un nuovo prodotto, MSNP, design di prodotto, Stage-Gate

Parole Chiave: Sviluppo di un nuovo prodotto, MSNP, design di prodotto, Stage-Gate 6.1 Metodi per lo sviluppo di nuovi prodotti (MSNP) Parole Chiave: Sviluppo di un nuovo prodotto, MSNP, design di prodotto, Stage-Gate Questo capitolo presenta alcune metodologie per gestire al meglio

Dettagli

INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA

INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA Noi, i Ministri dell Energia di Canada, Francia, Germania, Italia,

Dettagli

pasquale natuzzi Presidente e stilista Gruppo Natuzzi

pasquale natuzzi Presidente e stilista Gruppo Natuzzi DOLCE FAR NIENTE IN NATUZZI SOGNIAMO UN MONDO PIÙ CONFORTEVOLE. CHIAMATELA PASSIONE, MA È IL NOSTRO IMPEGNO PER DONARVI BENESSERE. PER NOI, UNA POLTRONA NON È UN SEMPLICE OGGETTO, ESSA HA UNA PRESENZA

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020)

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Enzo De Sanctis Società Italiana di Fisica - Bologna Con questo titolo, all inizio del 2008, la Società Italiana di Fisica (SIF) ha pubblicato un libro

Dettagli

HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain

HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain Communiqué de presse Octobre 2013 HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain Minimal e asimmetrici, due tavoli firmati Mjiila in HI-MACS Il design, è l arte di progettare degli oggetti per

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

L'Italia della bioedilizia è campione del mondo, ma per il Governo l'efficienza è una cenerentola

L'Italia della bioedilizia è campione del mondo, ma per il Governo l'efficienza è una cenerentola L'Italia della bioedilizia è campione del mondo, ma per il Governo l'efficienza è una cenerentola E' italiana la casa ad alta efficienza energetica campione del mondo che si è aggiudicata il primo posto

Dettagli

FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA

FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA novembre 2004 FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA CICLO DI FORMAZIONE SUL RUOLO E SULLA VALORIZZAZIONE DELLA MARCA NELLA VITA AZIENDALE 3, rue Henry Monnier F-75009 Paris www.arkema.com TEL (+33)

Dettagli

Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio

Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio 2 Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Il vostro sistema per la comunicazione al pubblico di facile

Dettagli

Il CIO del futuro Report sulla ricerca

Il CIO del futuro Report sulla ricerca Il CIO del futuro Report sulla ricerca Diventare un promotore di cambiamento Condividi questo report Il CIO del futuro: Diventare un promotore di cambiamento Secondo un nuovo studio realizzato da Emerson

Dettagli

Processi efficienti per una maggiore energia.

Processi efficienti per una maggiore energia. _ COMPETENZA NELL ASPORTAZIONE DEL TRUCIOLO Processi efficienti per una maggiore energia. Soluzioni di settore Settore energia 1 CON ENERGIA VERSO IL FUTURO. I produttori di impianti e componenti per la

Dettagli

Intelligenza fin nell'ultimo dettaglio

Intelligenza fin nell'ultimo dettaglio Intelligenza fin nell'ultimo dettaglio «La questione non è ciò che guardate, bensì ciò che vedete.» Henry David Thoreau, scrittore e filosofo statunitense Noi mettiamo in discussione l'esistente. Voi usufruite

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

Maggior semplicità per un impianto migliore e più economico

Maggior semplicità per un impianto migliore e più economico lindab ventilation Maggior semplicità per un impianto migliore e più economico TÜV ha testato cinque sistemi di canali e documentato i vantaggi delle diverse soluzioni. Cos è TÜV TÜV (Technischer ÜberwachungsVerein

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 1 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web INTRODUZIONE INDEX 3 6 9 L importanza di avere un dominio e gli obiettivi di quest opera Come è cambiato

Dettagli

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica Alessandro Clerici Presidente FAST e Presidente Onorario WEC Italia Premessa La popolazione mondiale è ora di 6,7 miliardi

Dettagli

CON LO SGUARDO RIVOLTO AL FUTURO

CON LO SGUARDO RIVOLTO AL FUTURO CON LO SGUARDO RIVOLTO AL FUTURO LA PRODUTTIVITÀ HA UN NUOVO LOGO ED UNA NUOVA IMMAGINE resentiamo il nuovo logo e il nuovo pay off aziendali in un momento P storico della realtà Laverda, contraddistinto

Dettagli

IL FERRO Fe. Che cos è la siderurgia? E l insieme dei procedimenti per trasformare i minerali di ferro in Prodotti Siderurgici.

IL FERRO Fe. Che cos è la siderurgia? E l insieme dei procedimenti per trasformare i minerali di ferro in Prodotti Siderurgici. IL FERRO Fe 1 Il ferro è un metallo di colore bianco grigiastro lucente che fonde a 1530 C. E uno dei metalli più diffusi e abbondanti sulla terra e certamente il più importante ed usato: navi, automobili,

Dettagli

I Valori del Manifesto Agile sono direttamente applicabili a Scrum:!

I Valori del Manifesto Agile sono direttamente applicabili a Scrum:! Scrum descrizione I Principi di Scrum I Valori dal Manifesto Agile Scrum è il framework Agile più noto. E la sorgente di molte delle idee che si trovano oggi nei Principi e nei Valori del Manifesto Agile,

Dettagli

Costruire un Partito Democratico Europeo Un Manifesto

Costruire un Partito Democratico Europeo Un Manifesto Costruire un Partito Democratico Europeo Un Manifesto Ci sono momenti nella storia in cui i popoli sono chiamati a compiere scelte decisive. Per noi europei, l inizio del XXI secolo rappresenta uno di

Dettagli

NOVITÀ FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 9O. Qualità dell'abitare per le esigenze più moderne

NOVITÀ FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 9O. Qualità dell'abitare per le esigenze più moderne NOVITÀ FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 9O Qualità dell'abitare per le esigenze più moderne 3 Sintesi perfetta fra isolamento termico, tecnica e design Le finestre e le porte di oggi non solo devono

Dettagli

LA PROGETTAZIONE SECONDO LA ISO 9001: 2000 (Giorgio Facchetti)

LA PROGETTAZIONE SECONDO LA ISO 9001: 2000 (Giorgio Facchetti) LA PROGETTAZIONE SECONDO LA ISO 9001: 2000 (Giorgio Facchetti) Uno degli incubi più ricorrenti per le aziende certificate l applicazione del requisito relativo alla progettazione in occasione dell uscita

Dettagli

V90-3,0 MW. Più efficienza per generare più potenza

V90-3,0 MW. Più efficienza per generare più potenza V90-3,0 MW Più efficienza per generare più potenza Innovazioni nella tecnologia delle pale 3 x 44 metri di efficienza operativa Nello sviluppo della turbina V90 abbiamo puntato alla massima efficienza

Dettagli

Il quadro europeo delle qualifiche (EQF)

Il quadro europeo delle qualifiche (EQF) Il quadro europeo delle qualifiche (EQF) di A. Sveva Balduini ISFOL Agenzia Nazionale LLP Nell aprile del 2008, al termine di un lungo lavoro preparatorio e dopo un ampio processo di consultazione che

Dettagli

Sistem Elettrica Due Automazioni industriali

Sistem Elettrica Due Automazioni industriali Sistemi di collaudo Sistem Elettrica Due Automazioni industriali Un Gruppo che offre risposte mirate per tutti i vostri obiettivi di produzione automatizzata e di collaudo ESPERIENZA, RICERCA, INNOVAZIONE

Dettagli

Resellers Kit 2003/01

Resellers Kit 2003/01 Resellers Kit 2003/01 Copyright 2002 2003 Mother Technologies Mother Technologies Via Manzoni, 18 95123 Catania 095 25000.24 p. 1 Perché SMS Kit? Sebbene la maggior parte degli utenti siano convinti che

Dettagli

Contribuite anche voi al nostro successo.

Contribuite anche voi al nostro successo. Entusiasmo da condividere. Contribuite anche voi al nostro successo. 1 Premi Nel 2009 e nel 2012, PostFinance è stata insignita del marchio «Friendly Work Space» per la sua sistematica gestione della salute.

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Case Study Texas Motor Speedway Più potenza al brand

Case Study Texas Motor Speedway Più potenza al brand Case Study Texas Motor Speedway Più potenza al brand 80543940, Chris Graythen/Getty Images. Jimmie Johnson, driver of the #48 Lowe s Chevrolet, leads Kyle Busch, driver of the #18 Interstate Batteries

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update MERCATO MONDIALE DEI BENI DI LUSSO: TERZO ANNO CONSECUTIVO DI CRESCITA A DUE CIFRE. SUPERATI I 200 MILIARDI DI EURO NEL 2012 Il mercato del

Dettagli

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower Previsioni Q1 14 Manpower sull Occupazione Italia Indagine Manpower Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Indice Q1/14 Previsioni Manpower sull Occupazione in Italia 1 Confronto tra aree geografiche

Dettagli

Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi,

Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi, Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi, incrementarne la resa ma pensate che sia necessario un

Dettagli

Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099

Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099 Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099 Misure precise e affidabili in applicazioni ad alta temperatura, come il trattamento termico e i processi di combustione Materiali ceramici

Dettagli

Brochure La verità sull inchiostro

Brochure La verità sull inchiostro Brochure La verità sull inchiostro Sommario Fai clic sui collegamenti per vederne i paragrafi 1 mito: Le cartucce non originali HP sono affidabili tanto quanto le cartucce originali HP. 2 mito: La resa

Dettagli

Il mobile e lo shopping on demand. Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto. tradedoubler.com

Il mobile e lo shopping on demand. Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto. tradedoubler.com Il mobile e lo shopping on demand Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto tradedoubler.com I canali di performance marketing mobile stanno trasformando l esperienza di acquisto

Dettagli

Automatizzazione Erhardt + Abt verniciatura di alberi motore dell' assale posteriore con KUKA KR 16

Automatizzazione Erhardt + Abt verniciatura di alberi motore dell' assale posteriore con KUKA KR 16 Automatizzazione Erhardt + Abt verniciatura di alberi motore dell' assale posteriore con KUKA KR 16 Dal 1997, anno della sua fondazione, la Erhardt + Abt Automatisierungstechnik GmbH ha finora installato

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

LE RISERVE AUREE DELLA BANCA D ITALIA

LE RISERVE AUREE DELLA BANCA D ITALIA LE RISERVE AUREE DELLA BANCA D ITALIA Perché la Banca d Italia detiene le riserve ufficiali del Paese? La proprietà delle riserve ufficiali è assegnata per legge alla Banca d Italia. La Banca d Italia

Dettagli

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Trasmissioni a cinghia dentata CLASSICA INDICE Trasmissione a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Pag. Cinghie dentate CLASSICE

Dettagli

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE I rapporti di Eurydice PREMESSA Questo breve rapporto sull adozione dei libri di testo è nato in seguito a una specifica richiesta all unità italiana

Dettagli

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT)

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT) PT-27 Torcia per il taglio con arco al plasma Manuale di istruzioni (IT) 0558005270 186 INDICE Sezione/Titolo Pagina 1.0 Precauzioni per la sicurezza........................................................................

Dettagli

Sfide strategiche nell Asset Management

Sfide strategiche nell Asset Management Financial Services Banking Sfide strategiche nell Asset Management Enrico Trevisan, Alberto Laratta 1 Introduzione L'attuale crisi finanziaria (ed economica) ha significativamente inciso sui profitti dell'industria

Dettagli

LA PROGETTAZIONE Come fare un progetto. LA PROGETTAZIONE Come fare un progetto

LA PROGETTAZIONE Come fare un progetto. LA PROGETTAZIONE Come fare un progetto LA PROGETTAZIONE 1 LA PROGETTAZIONE Oggi il raggiungimento di un obiettivo passa per la predisposizione di un progetto. Dal mercato al terzo settore passando per lo Stato: aziende, imprese, organizzazioni,

Dettagli

Misure di temperatura nei processi biotecnologici

Misure di temperatura nei processi biotecnologici Misure di temperatura nei processi biotecnologici L industria chimica sta mostrando una tendenza verso la fabbricazione di elementi chimici di base tramite processi biotecnologici. Questi elementi sono

Dettagli

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali LAVORO DI GRUPPO Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali Esistono molti manuali e teorie sulla costituzione di gruppi e sull efficacia del lavoro di gruppo. Un coordinatore dovrebbe tenere

Dettagli

SICURo. DISCRETo. AFFIDABILE.

SICURo. DISCRETo. AFFIDABILE. SICURo. DISCRETo. AFFIDABILE. Le vostre esigenze. IL NOSTRO STILE. Gli specialisti della VIA MAT INTERNATIONAL vantano una pluriennale esperienza nell offrire ai nostri clienti servizi professionali di

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

Collettori solari termici

Collettori solari termici Collettori solari termici 1 VELUX Collettori solari. Quello che cerchi. massima durabilità, facile installazione Estetica e integrazione A fferenza degli altri collettori solari termici presenti sul mercato,

Dettagli

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata)

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) 1 Spruzzo convenzionale (aria nebulizzata) Una pistola a spruzzo convenzionale è uno strumento che utilizza aria compressa per atomizzare ( nebulizzare

Dettagli

IMPRENDITORIALITA E INNOVAZIONE

IMPRENDITORIALITA E INNOVAZIONE Università degli studi di Bergamo Anno accademico 2005 2006 IMPRENDITORIALITA E INNOVAZIONE Docente: Prof. Massimo Merlino Introduzione Il tema della gestione dell innovazione tecnologica è più che mai

Dettagli