Progetto Este Farms. Prodotti agroalimentari toscani di alta qualità nella GDO statunitense Matthew Battaglia, 10 giugno 2015

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Progetto Este Farms. Prodotti agroalimentari toscani di alta qualità nella GDO statunitense Matthew Battaglia, 10 giugno 2015"

Transcript

1 Progetto Este Farms Prodotti agroalimentari toscani di alta qualità nella GDO statunitense Matthew Battaglia, 10 giugno 2015

2 Chi siamo: PromoFirenze e Este Farms PromoFirenze è l Azienda Speciale della Camera di Commercio, che da circa 20 anni lavora a supporto delle PMI locali nei processi di internazionalizzazione e ricerca di partner commerciali all estero. Este Farms è una impresa agricola Tosco-Texana, creata 2 anni fa da due fratelli italo americani che da quasi 20 anni producono olio extra vergine di oliva di qualità nelle colline lucchesi. Grazie al lavoro di cooperazione svolto tra gli USA, dove sono nati e cresciuti, e l Italia, dove vivivono e producono, oggi sono in grado di mettere a disposizione degli altri produttori artigiani dell agroalimentare la rete di contatti e le esperienze accumulate negli anni. Il Progetto Este Farms sarà sviluppato in partnership tra PromoFirenze ed Este Farms, e tutte le attività programmate porteranno alcune aziende ad approdare sugli scaffali della GDO americana.

3 Scopo ed obiettivi del progetto Portare negli USA prodotti agroalimentari di qualità artigianali, locali, 100% italiani, tracciabili e caratterizzati da una organizzazione capace di consegnare, a prezzi sostenibili, il prodotto ad alcuni supermercati espressamente selezionati negli USA. Supportare i produttori dell agroalimentare toscano a trovare il dovuto spazio nella distribuzione dei cibi di qualità e di nicchia italiani negli USA. In linea con il trend di crescita dell export agroalimentare italiano, il nostro obiettivo è quello di aggregare con efficienza ed efficacia i piccoli produttori artigianali per supportarli nell approccio e penetrazione del mercato USA, altamente ricettivo per i loro prodotti di alta qualità.

4 Fasi del progetto Settembre-Ottobre 2015: Incontri B2B tra aziende toscane e 2/3 buyer USA di alcune catene di supermercati agrofood e cena degustazione di prodotti locali a Firenze/NYC. Marzo-Aprile 2016: Campagna promozionale a New York City presso i supermercati coinvolti. Settembre 2016: Ulteriore campagna promozionale da organizzarsi presso alcuni supermercati e ristoranti USA (attivita da definirsi) Ulteriori eventi da organizzarsi in collaborazione con Autorità locali nel Sud degli States.

5 New York City Perche NYC come punto di partenza del progetto NYC è da sempre il riferimento per la promozione dell artigianalità negli USA. ESTE ha rapporti consolidati con più supermercati nello Stato di NY, e grazie al lavoro sviluppato negli anni, intende sfruttare il proprio network newyorkese come trampolino per il resto degli USA. Contatti con i supermercati tra i più radicati e longevi a NYC, specializzati in distribuzione di prodotti di qualità, di gourmet, e di nicchia. Grande attenzione e sensibilità verso l artigianalità agroalimentare italiana, dinamicità ed innovazione nelle azioni promozionali sulle rispettive fasce di mercato. NY è da sempre un mercato molto competitivo, ma che non disdegna di pagare la qualità quando correttamente rapportata con il prezzo finale. Rispetto all Italia, qui la concentrazione di domanda potenziale permette di esportare quantità importanti di prodotti artigianali agrofood made in Italy.

6 Selezione prodotti e analisi di prefattibilità I principali prodotti di interesse indicativo per il progetto, che crescerà in fasi, sono quelli basic. Ecco alcuni esempi: Olio Extravergine di Oliva (Toscano, IGP Toscano, DOP Chianti Classico, ecc.) Pecorino Toscano Altri formaggi toscani Castagne, farina e prodotti a base di castagne Prosciutto Toscano Miele Il canale di interesse per i vini sarà principalmente quello della ristorazione e della degustazione didattica. Altre tipologie di prodotto saranno sottoposti ai responsabili acquisti dei supermercati e valutati via via

7 Azioni promozionali I prodotti agrofood di qualità selezionati per il progetto saranno etichettati con un bollino Este Farms (sviluppati con criteri di qualità R&S Italia e USA). Promozione mirata presso alcuni stores emblematici in un periodo definito tra metà Marzo e metà Aprile Un programma di Degustazioni Toscane con un piano di comunicazione integrata, degustazioni ed eventi, sottoscrizione di accordi di collaborazione. Altri eventi da valutare in una fase successiva presso ristoranti, promozione su canale E-commerce, degustazioni, etc

8 Supporto alle imprese Grazie a contatti con un gruppo affermato dalla logistica, la conoscenza delle procedure doganali, i rapporti diretti con importatori e distributori USA, insieme all analisi delle efficienze ed inefficienze di tutta la catena distributiva e dei processi e dinamiche di acquisto, il Progetto Este offre una vera e propria supply chain per il mercato USA. Saranno analizzate ed individuate le opportunità laddove ci sia un interesse reale o effettivo del mercato per un certo prodotto. L azienda verrà supportata in tutte le fasi del progetto, dall etichettatura, alla logistica, allo sdoganamento, fino alla consegna all importatore e quindi al consumatore.

9 Conclusioni New York, con oltre 8 milioni di abitanti, è un mercato altamente ricettivo per il prodotto enogastronomico di qualità italiano. Negli USA si contano circa 300 milioni di abitanti, molti dei quali sono appassionati di Italia e Toscana, amano della nostra cucina e ricercano i nostri prodotti. Vogliamo trovare prodotti nuovi e di qualità artigianale da offrire su questo vasto mercato, nel modo più efficiente possibile.

10 Contatti Per qualsiasi informazione

REGIONE TOSCANA Angela Crescenzi Settore Produzioni agricole vegetali

REGIONE TOSCANA Angela Crescenzi Settore Produzioni agricole vegetali INCONTRO TECNICO SULLE INDICAZIONI GEOGRAFICHE DEI PRODOTTI AGRICOLI La situazione delle Indicazioni Geografiche in Toscana e ruolo della Regione Toscana nel sostegno e nello sviluppo delle IG dei prodotti

Dettagli

il mercato dei prodotti agroalimentari negli S T A T I U N I T I

il mercato dei prodotti agroalimentari negli S T A T I U N I T I (in gestione transitoria - ex Lege 214/2011) il mercato dei prodotti agroalimentari negli S T A T I U N I T I 1 R e g n o U n i t o G i a p p o n e G e r m a n i a S t a t i U n i t i S v i z z e r a F

Dettagli

INDACO NEL FOOD: Strategie e piano promozionale 2014. In.d.a.co. via Milazzo 28, Pesaro italia www.indaco.coop

INDACO NEL FOOD: Strategie e piano promozionale 2014. In.d.a.co. via Milazzo 28, Pesaro italia www.indaco.coop INDACO NEL FOOD: Strategie e piano promozionale 2014 In.d.a.co. via Milazzo 28, Pesaro italia www.indaco.coop MERCATO TARGET: CINA CENTRO- MERIDIONALE Strategia e strumenti PIATTAFORMA DISTRIBUTIVA: STRUMENTO

Dettagli

Quello che vogliamo esportare è ciò che siamo da sempre, ciò che vogliamo continuare ad essere.

Quello che vogliamo esportare è ciò che siamo da sempre, ciò che vogliamo continuare ad essere. Quello che vogliamo esportare è ciò che siamo da sempre, ciò che vogliamo continuare ad essere. L idea Il Consorzio Il Made in Italy, conosciuto ovunque nel mondo, ha nei PRODOTTI AGROALIMENTARI una delle

Dettagli

Il GRUPPO CREMONINI Cremonini Gruppo Cremonini Inalca IF&B

Il GRUPPO CREMONINI Cremonini Gruppo Cremonini Inalca IF&B Il GRUPPO CREMONINI Il nome Cremonini è sinonimo di Eccellenza italiana nel settore agroalimentare. Il Gruppo, fondato grazie all iniziativa imprenditoriale di Luigi Cremonini, si è distinto sia a livello

Dettagli

Osservatorio SANA 2015 L AGROALIMENTARE BIOLOGICO ITALIANO ALL ESTERO SILVIA ZUCCONI - Nomisma

Osservatorio SANA 2015 L AGROALIMENTARE BIOLOGICO ITALIANO ALL ESTERO SILVIA ZUCCONI - Nomisma Osservatorio SANA 2015 L AGROALIMENTARE BIOLOGICO ITALIANO ALL ESTERO SILVIA ZUCCONI - Nomisma Progetto promosso da: Con il patrocinio di: OSSERVATORIO SANA 2015 OSSERVATORIO SANA 2015 a cura di OBIETTIVI

Dettagli

il mercato dei prodotti agroalimentari in B R A S I L E

il mercato dei prodotti agroalimentari in B R A S I L E (in gestione transitoria - ex Lege 214/2011) il mercato dei prodotti agroalimentari in B R A S I L E 1 B r a s i l e G i a p p o n e A u s t r a l i a S t a t i U n i t i S v i z z e r a F r a n c i a

Dettagli

PRODOTTI TIPICI E MADE IN ITALY: MERCATO, OPPORTUNITA, PROSPETIVE

PRODOTTI TIPICI E MADE IN ITALY: MERCATO, OPPORTUNITA, PROSPETIVE Bolzano, 29 maggio 2015 PRODOTTI TIPICI E MADE IN ITALY: MERCATO, OPPORTUNITA, PROSPETIVE DENIS PANTINI Direttore Area Agroalimentare Nomisma spa I TEMI DI APPROFONDIMENTO Il Made in Italy Dop e Igp :

Dettagli

Azioni di marketing nel mercato USA per aziende Italiane operanti nei segmenti del Food and Wine, del Turismo, della Moda e del Design

Azioni di marketing nel mercato USA per aziende Italiane operanti nei segmenti del Food and Wine, del Turismo, della Moda e del Design Azioni di marketing nel mercato USA per aziende Italiane operanti nei segmenti del Food and Wine, del Turismo, della Moda e del Design Le Camere di Commercio Italo Americane del Midwest e del Texas: i

Dettagli

il mercato dei prodotti agroalimentari in C O R E A D E L S U D

il mercato dei prodotti agroalimentari in C O R E A D E L S U D (in gestione transitoria - ex Lege 214/2011) il mercato dei prodotti agroalimentari in C O R E A D E L S U D 1 C o r e a d e l S u d G i a p p o n e A u s t r a l i a S t a t i U n i t i C a n a d a B

Dettagli

Dalla Lombardia al Nord America. Promozione dei prodotti tipici agroalimentari.

Dalla Lombardia al Nord America. Promozione dei prodotti tipici agroalimentari. Dalla Lombardia al Nord America. Promozione dei prodotti tipici agroalimentari. Gentile Impresa, Regione Lombardia, Unioncamere Lombardia e Buonitalia Spa si sono impegnate a realizzare un progetto per

Dettagli

P.Iva: 05974470964 Tel e Fax: (0039) 02.82.40.321 - Mobile: (0039) 338.45.34.114 www.e-ventimediterranei.it - info@e-ventimediterranei.

P.Iva: 05974470964 Tel e Fax: (0039) 02.82.40.321 - Mobile: (0039) 338.45.34.114 www.e-ventimediterranei.it - info@e-ventimediterranei. LA STORIA, I PROFUMI, I COLORI, I SAPORI DELLE NOSTRE TERRE RICERCHIAMO LE MIGLIORI PRODUZIONI ENO E AGRO ALIMENTARI ITALIANE OFFRIAMO SUPPORTO ALLE AZIENDE AGRICOLE E ARTIGIANE DI ECCELLENZA REALIZZIAMO

Dettagli

SALONE EUROMEDITERRANEO DEL BUON CIBO E DEL BUON VINO

SALONE EUROMEDITERRANEO DEL BUON CIBO E DEL BUON VINO SALONE EUROMEDITERRANEO DEL BUON CIBO E DEL BUON VINO 29-30 NOVEMBRE - 1 DICEMBRE 2014 CENTRO LE CIMINIERE - CATANIA www.expofoodandwine.com LE STRADE LA STRADA DEL VINO Area dedicata alle aziende vitivinicole,

Dettagli

PROMOZIONE DEI PRODOTTI TIPICI AGROALIMENTARI LOMBARDI IN NORDAMERICA (USA CANADA) 2010

PROMOZIONE DEI PRODOTTI TIPICI AGROALIMENTARI LOMBARDI IN NORDAMERICA (USA CANADA) 2010 Gentile Impresa, PROMOZIONE DEI PRODOTTI TIPICI AGROALIMENTARI LOMBARDI IN NORDAMERICA (USA CANADA) 2010 Camera di Commercio di Mantova, Regione Lombardia, Unioncamere Lombardia e Buonitalia Spa si sono

Dettagli

Le opportunità per le imprese dell area jonico-salentina

Le opportunità per le imprese dell area jonico-salentina Manduria Provincia di Brindisi Provincia di Provincia di Taranto Il Progetto Promozione dell Internazionalizzazione delle produzioni tipiche d eccellenza Le opportunità per le imprese dell area jonico-salentina

Dettagli

IL MERCATO ALIMENTARE TEDESCO: CARATTERISTICHE ED OPPORTUNITÁ DI BUSINESS

IL MERCATO ALIMENTARE TEDESCO: CARATTERISTICHE ED OPPORTUNITÁ DI BUSINESS IL MERCATO ALIMENTARE TEDESCO: CARATTERISTICHE ED OPPORTUNITÁ DI BUSINESS Alessandro Marino Segretario Generale Camera di Commercio Italo-Tedesca IMPORT TEDESCO ALIMENTARE Altri 33,3% Paesi Bassi 18,7%

Dettagli

CHI SIAMO. Viale Assunta 37 20063 Cernusco s/n Milano 02-92107970 info@cimscarl.it

CHI SIAMO. Viale Assunta 37 20063 Cernusco s/n Milano 02-92107970 info@cimscarl.it CHI SIAMO C.I.M. non è un comune consorzio ma una società consortile creata dopo approfonditi studi ed esperienze maturate da un gruppo di specialisti in grado di operare in molte aree geografiche del

Dettagli

NETWORKING! ITALIA DEL GUSTO: CASE HISTORIES INTERNAZIONALI

NETWORKING! ITALIA DEL GUSTO: CASE HISTORIES INTERNAZIONALI NETWORKING! ITALIA DEL GUSTO: CASE HISTORIES INTERNAZIONALI Alberto Volpe - Direzione Italia del Gusto Bergamo, 24 th October 2013 Italia del Gusto Terzo livello 24 October Bergamo (Italy) 1 1. Cos è Italia

Dettagli

Consulenza manageriale a 360 per vendere con successo negli Stati Uniti

Consulenza manageriale a 360 per vendere con successo negli Stati Uniti Consulenza manageriale a 360 per vendere con successo negli Stati Uniti 1 Chi siamo ExportUSA New York Corp. Società di diritto statunitense. Sede a New York con uffici a Rimini e Sofia. Missione: aiutare

Dettagli

Il negozio di Confagricoltura Veneto a Milano 28 Settembre 11 Ottobre 2015. Nuova proposta di partecipazione

Il negozio di Confagricoltura Veneto a Milano 28 Settembre 11 Ottobre 2015. Nuova proposta di partecipazione Il negozio di Confagricoltura Veneto a Milano 28 Settembre 11 Ottobre 2015 Nuova proposta di partecipazione In occasione di Expo 2015, Confagricoltura ha scelto per il suo fuori Expo una magnifica location

Dettagli

L ORO VERDE ITALIANO INDAGINE ONLINE E OFFLINE SULL OLIO EXTRAVERGINE DOP/IGP ITALIANO

L ORO VERDE ITALIANO INDAGINE ONLINE E OFFLINE SULL OLIO EXTRAVERGINE DOP/IGP ITALIANO L ORO VERDE ITALIANO INDAGINE ONLINE E OFFLINE SULL OLIO EXTRAVERGINE DOP/IGP ITALIANO Executive Summary 1 2 3 4 5 6 Finalità indagine Analisi di comparto Analisi punti vendita Web Listening Analisi comunicazione

Dettagli

Le strategie internazionali

Le strategie internazionali Le strategie internazionali Le strategie internazionali costituiscono alternative di fondo seguite nella costruzione e/o nel rafforzamento del vantaggio competitivo in ambito internazionale (Valdani &

Dettagli

Q-Taste Italian Journey. Manifestazione d interesse alla partecipazione

Q-Taste Italian Journey. Manifestazione d interesse alla partecipazione Q-Taste Italian Journey I Ristoranti Italiani nel Mondo di Ospitalità Italiana promuovono il Made in South of Italy Manifestazione d interesse alla partecipazione L Istituto Nazionale Ricerche Turistiche

Dettagli

[Studio fd ] Aprire il proprio mercato estero - RETE Commerciale per l Internazionalizzazione

[Studio fd ] Aprire il proprio mercato estero - RETE Commerciale per l Internazionalizzazione 2014 Aprire il proprio mercato estero - RETE Commerciale per l Internazionalizzazione F. De Sanzuane http://avvfrancescodesanzuane.info https://www.linkedin.com/pub/francesco-de-sanzuane/37/988/589 https://twitter.com/desanzuane

Dettagli

P.Iva: 05974470964 Tel e Fax: (0039) 02.82.40.321 - Mobile: (0039) 338.45.34.114 www.e-ventimediterranei.it - info@e-ventimediterranei.

P.Iva: 05974470964 Tel e Fax: (0039) 02.82.40.321 - Mobile: (0039) 338.45.34.114 www.e-ventimediterranei.it - info@e-ventimediterranei. LA STORIA, I PROFUMI, I COLORI, I SAPORI DELLE NOSTRE TERRE RICERCHIAMO LE MIGLIORI PRODUZIONI ENO E AGRO ALIMENTARI ITALIANE OFFRIAMO SUPPORTO ALLE AZIENDE AGRICOLE E ARTIGIANE DI ECCELLENZA REALIZZIAMO

Dettagli

Expo 2015 Il negozio di Confagricoltura Veneto a Milano 28 Settembre 11 Ottobre 2015

Expo 2015 Il negozio di Confagricoltura Veneto a Milano 28 Settembre 11 Ottobre 2015 Expo 2015 Il negozio di Confagricoltura Veneto a Milano 28 Settembre 11 Ottobre 2015 In occasione di Expo 2015, Confagricoltura ha scelto per il suo fuori Expo una magnifica location nel cuore di Milano:

Dettagli

PROGETTO. Parma Point in Australia

PROGETTO. Parma Point in Australia PROGETTO Parma Point in Australia Marzo Agosto 2013 Il progetto La Camera di commercio di Parma, in collaborazione con la Camera di commercio italiana in Australia, propone alle imprese del territorio

Dettagli

REGOLAMENTO DEL PROCESSO DI CERTIFICAZIONE C.E.I.E.

REGOLAMENTO DEL PROCESSO DI CERTIFICAZIONE C.E.I.E. REGOLAMENTO DEL PROCESSO DI CERTIFICAZIONE C.E.I.E. SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE: Il presente Regolamento disciplina il sistema di Certificazione adottato da DEKRA Testing and Certification per l attività

Dettagli

Ministero delle. politiche agricole. alimentari e. forestali

Ministero delle. politiche agricole. alimentari e. forestali Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali COMUNICATO STAMPA STATI GENERALI IG A EXPO, MIPAAF: ACCORDO CON GDO PER PROMOZIONE PRODOTTI DOP E IGP IN ITALIA MARTINA: RAFFORZATA LOTTA ALLA

Dettagli

T he Italian. Fruit Company 10.000 PRODUTTORI AL VOSTRO SERVIZIO

T he Italian. Fruit Company 10.000 PRODUTTORI AL VOSTRO SERVIZIO T he Italian Fruit Company 10.000 PRODUTTORI AL VOSTRO SERVIZIO Frutta italiana di Alta Qualità FRUTTA CALENDARIO PRODUZIONI GEN FEB MAR APR MAG GIU LUG AGO SET OTT NOV DIC AGRUMI VERDURA GEN FEB MAR APR

Dettagli

Fare Affari in Russia

Fare Affari in Russia Federazione Russa Fare Affari in Russia Agroalimentare e Bevande Mosca Settembre 16 AGROALIMENTARE E BEVANDE Il 2013 si qualifica come un anno sostanzialmente positivo per l export agroalimentare italiano:

Dettagli

Giovanni Peira. Università degli studi di Torino

Giovanni Peira. Università degli studi di Torino Giovanni Peira Università degli studi di Torino L agricoltura dalla parte del consumatore Domanda e offerta di prodotti agroalimentari: il punto di vista del consumatore. 2 dicembre 2008, Torino 1 Evoluzione

Dettagli

PROGETTO REGIONALE FILIERA CORTA Rete regionale per la valorizzazione dei prodotti agricoli toscani.

PROGETTO REGIONALE FILIERA CORTA Rete regionale per la valorizzazione dei prodotti agricoli toscani. ALLEGATO A REGIONE TOSCANA DIREZIONE GENERALE SVILUPPO ECONOMICO PROGETTO REGIONALE FILIERA CORTA Rete regionale per la valorizzazione dei prodotti agricoli toscani. 1 PREMESSA Molti avvenimenti in questi

Dettagli

EVENTO PROMOZIONALE AGROALIMENTARE UMBRO - NEW YORK novembre 2012

EVENTO PROMOZIONALE AGROALIMENTARE UMBRO - NEW YORK novembre 2012 EVENTO PROMOZIONALE AGROALIMENTARE UMBRO - NEW YORK novembre 2012 L'obiettivo del progetto è quello di promuovere le produzioni eno agro alimentari umbre attraverso la collaborazione con EATALY, che rappresenta

Dettagli

ESPERIENZE DELLE IMPRESE NEI PROCESSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE

ESPERIENZE DELLE IMPRESE NEI PROCESSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE ESPERIENZE DELLE IMPRESE NEI PROCESSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE Il Gal Città di Castel del Monte ha avuto l incarico di individuare dei casi studio per imprese del settore agroalimentare in relazione ai

Dettagli

TASTE OF ITALY. Informativa. Houston, Texas (USA)_ 2-3 marzo 2016 OBIETTIVO IL MERCATO IL PROGETTO

TASTE OF ITALY. Informativa. Houston, Texas (USA)_ 2-3 marzo 2016 OBIETTIVO IL MERCATO IL PROGETTO Informativa TASTE OF ITALY Houston, Texas (USA)_ 2-3 marzo 2016 Gentile imprenditore, con la presente abbiamo il piacere di informarla che Marchet, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Ancona,

Dettagli

I FLUSSI DI ESPORTAZIONE DEL COMPARTO AGROALIMENTARE ITALIANO. Milano, 6 ottobre 2015

I FLUSSI DI ESPORTAZIONE DEL COMPARTO AGROALIMENTARE ITALIANO. Milano, 6 ottobre 2015 I FLUSSI DI ESPORTAZIONE DEL COMPARTO AGROALIMENTARE ITALIANO Milano, 6 ottobre 2015 INFORMAZIONI GENERALI Export Il settore agroalimentare ha continuato a registrare negli ultimi anni una costante crescita

Dettagli

UNIVERSITà dei SAPORI

UNIVERSITà dei SAPORI UNIVERSITà dei SAPORI Esempio riuscito di partenariato pubblicoprivato. Società consortile nata nel 1996 e costituita da soggetti privati e pubblici tra cui, Confcommercio Perugia, Regione Umbria, Province

Dettagli

il mercato dei prodotti agroalimentari in G I A P P O N E

il mercato dei prodotti agroalimentari in G I A P P O N E (in gestione transitoria - ex Lege 214/2011) il mercato dei prodotti agroalimentari in G I A P P O N E 1 B r a s i l e G i a p p o n e A u s t r a l i a S t a t i U n i t i C a n a d a F r a n c i a m

Dettagli

Agevolazioni a supporto dell internazionalizzazione. Brescia, 5 novembre 2015

Agevolazioni a supporto dell internazionalizzazione. Brescia, 5 novembre 2015 Agevolazioni a supporto dell internazionalizzazione Brescia, 5 novembre 2015 2 Agevolazioni a supporto dell internazionalizzazione Contributi a fondo perduto Voucher Export Manager Campo Libero Bando Reti

Dettagli

Servizi per i distributori. Servizi per i produttori

Servizi per i distributori. Servizi per i produttori Servizi per i distributori Servizi per i produttori THINK QUALITY S.r.l. Innovazione e valore nell agroalimentare PRESENTAZIONE STORIA Think Quality nasce nel 2001 quando, Fabrizio Stecca e Paolo Masoero,

Dettagli

SPEDIRE PRODOTTI FOOD & WINE?

SPEDIRE PRODOTTI FOOD & WINE? SPEDIRE PRODOTTI FOOD & WINE? KEATCHEN: IL SISTEMA PIÙ ESCLUSIVO DI TRASPORTO A TEMPERATURA CONTROLLATA! BY KEATCHEN: PACK, SHIP, TASTE. KEATCHEN è il sistema di ultima generazione studiato appositamente

Dettagli

Bellavita London. 19-20-21 Luglio 2015. BIO Expo Area

Bellavita London. 19-20-21 Luglio 2015. BIO Expo Area Bellavita London 19-20-21 Luglio 2015 BIO Expo Area Il Regno Unito ha importato prodotti alimentari e bevande per un giro di affari complessivo che ammonta a 40.2 miliardi di sterline nel solo 2013. L

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Turismo Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto Maurizio Conte Marialuisa

Dettagli

Proposta per una strategia di promozione dei prodotti agricoli lucani

Proposta per una strategia di promozione dei prodotti agricoli lucani DIPARTIMENTO POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI Viale Vincenzo Verrastro, 10-85100 Potenza ass_agricoltura@regione.basilicata.it tel. 0971668710 fax 0971668731 L ASSESSORE Potenza lì 05/05/2014 MATERA 2019

Dettagli

OPPORTUNITÀ IN BRASILE PER I PRODOTTI ITALIANI DEL SETTORE AGROALIMENTARE. Camera di Commercio Italo-brasiliana Minas Gerais - Brasile

OPPORTUNITÀ IN BRASILE PER I PRODOTTI ITALIANI DEL SETTORE AGROALIMENTARE. Camera di Commercio Italo-brasiliana Minas Gerais - Brasile OPPORTUNITÀ IN BRASILE PER I PRODOTTI ITALIANI DEL SETTORE AGROALIMENTARE 2002 Camera Italo-Brasiliana di Commercio e Industria Rio de Janeiro - Brasile Camera di Commercio Italo-brasiliana Minas Gerais

Dettagli

I Nostri Obiettivi, Il Vostro Risultato.

I Nostri Obiettivi, Il Vostro Risultato. UnicaItalia è la piattaforma multimediale dedicata alla promozione e allo sviluppo della capacità artigianale dell agroalimentare Made in Italy identificato nelle PMI della produzione e della distribuzione.

Dettagli

il mercato dei prodotti agroalimentari in C A N A D A

il mercato dei prodotti agroalimentari in C A N A D A (in gestione transitoria - ex Lege 214/2011) il mercato dei prodotti agroalimentari in C A N A D A 1 B r a s i l e G i a p p o n e A u s t r a l i a S t a t i U n i t i C a n a d a F r a n c i a m a g

Dettagli

elò ITALIA Going to China

elò ITALIA Going to China elò ITALIA Going to China elò ITALIA: l unione di esperti per il massimo dei risultati Consulvendite Srl Italy Professional Srl SG Consulting Core Business aziendale Società specializzata nella consulenza

Dettagli

CORPORATE PRESENTATION Language: ITA 2013 AMBITALY

CORPORATE PRESENTATION Language: ITA 2013 AMBITALY 1.Chi Siamo: Ambitaly! 1. 1.Chi Siamo: Ambitaly! Ambitaly Eccellenza italiana, ovunque nel mondo! AMBITALY è un progetto che nasce nel 2013 quando un team di imprenditori e professionisti italiani, unendo

Dettagli

Trasporto di Qualità per Alimenti Sicuri

Trasporto di Qualità per Alimenti Sicuri 25/26/27 Settembre 2015 Con il Patrocinio di Food n Motion è il primo evento nel panorama nazionale delle manifestazioni legate al food&beverage che parla di cibo trattando uno degli anelli vitali della

Dettagli

Camera di Commercio Italiana per la Svizzera fondata nel 1909. ALIMENTARE, FORMAGGI, PARMIGIANO REGGIANO: il mercato svizzero

Camera di Commercio Italiana per la Svizzera fondata nel 1909. ALIMENTARE, FORMAGGI, PARMIGIANO REGGIANO: il mercato svizzero ALIMENTARE, FORMAGGI, PARMIGIANO REGGIANO: il mercato svizzero Reggio Emilia, 11.07.2007 RELAZIONI ECONOMICHE CON L ESTERO E MADE IN ITALY Sesto mercato target per il Made in Italy /11/07 (Mln ) 4000 3000

Dettagli

INTERVENTI PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE PROGRAMMA ATTIVITÀ 2012

INTERVENTI PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE PROGRAMMA ATTIVITÀ 2012 INTERVENTI PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE PROGRAMMA ATTIVITÀ 2012 Area Commercio e Promozione Estero Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Treviso www.tv.camcom.it promozione@tv.camcom.it

Dettagli

Hong Kong Scheda Paese

Hong Kong Scheda Paese Hong Kong Scheda Paese marzo 2013 Per ogni approfondimento, contattare: ICE - Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane Area Agroalimentare Linea Agroindustria

Dettagli

il mercato dei prodotti agroalimentari in F R A N C I A

il mercato dei prodotti agroalimentari in F R A N C I A (in gestione transitoria - ex Lege 214/2011) il mercato dei prodotti agroalimentari in F R A N C I A 1 R e g n o U n i t o G i a p p o n e G e r m a n i a S t a t i U n i t i S v i z z e r a F r a n c

Dettagli

Sistemi di gestione aziendale Sistema di gestione per la qualità - ISO 9001:2008

Sistemi di gestione aziendale Sistema di gestione per la qualità - ISO 9001:2008 Sistemi di gestione aziendale Sistema di gestione per la qualità - ISO 9001:2008 Per dare evidenza dell'efficace gestione organizzativa dell'azienda. Sistema di gestione ambientale - ISO 14001:2004 Per

Dettagli

Russia Scheda Paese marzo 2013

Russia Scheda Paese marzo 2013 Russia Scheda Paese marzo 2013 Dipartimento Promozione dell'internazionalizzazione Area Agro-alimentare Tel.: 06-59926707 agro.alimentari@ice.it A cura di: Pietro Simonelli Impaginazione e grafica Vincenzo

Dettagli

LUSSEMBURGO Il contesto economico ed

LUSSEMBURGO Il contesto economico ed LUSSEMBURGO Il contesto economico ed il mercato agroalimentare Dott.ssa Luisa Castelli Segretario Generale CAMERA DI COMMERCIO ITALO-LUSSEMBURGHESE Roma, 3 marzo 2011 LUSSEMBURGO: posizione strategica

Dettagli

di Paolo Mariano Marketing e vendite>> Marketing e management

di Paolo Mariano Marketing e vendite>> Marketing e management SETTORE AGROALIMENTARE: ANALISI SWOT PER I PRODOTTI DI QUALITA di Paolo Mariano Marketing e vendite>> Marketing e management Nei Paesi sviluppati l alimentazione ha perso, in parte, il suo significato

Dettagli

TUTTI I NUMERI DEL BIO IN ITALIA. OSSERVATORIO SANA 2014 a cura di Nomisma Silvia Zucconi

TUTTI I NUMERI DEL BIO IN ITALIA. OSSERVATORIO SANA 2014 a cura di Nomisma Silvia Zucconi TUTTI I NUMERI DEL BIO IN ITALIA OSSERVATORIO SANA 2014 a cura di Nomisma Silvia Zucconi Evento organizzato da: In collaborazione con: LE FINALITÀ CONOSCITIVE DEL CONTRIBUTO DI NOMISMA PER L OSSERVATORIO

Dettagli

IL MERCATO AGROALIMENTARE CANADESE & IL MADE IN ITALY ASCAL BOVA ITALIAN TRADE COMMISSIONER

IL MERCATO AGROALIMENTARE CANADESE & IL MADE IN ITALY ASCAL BOVA ITALIAN TRADE COMMISSIONER IL MERCATO AGROALIMENTARE CANADESE & IL MADE IN ITALY ASCAL BOVA ITALIAN TRADE COMMISSIONER Avvertenze I dati utilizzati sono gli ultimi disponibili, eccetto ove indicato. Le fonti sono istituti statistici

Dettagli

PROPOSTA DI PROGRAMMA QUADRIENNIO 2014-2018

PROPOSTA DI PROGRAMMA QUADRIENNIO 2014-2018 PROPOSTA DI PROGRAMMA QUADRIENNIO 2014-2018 Il comitato di condotta ha individuato gli obiettivi principali da raggiungere nei prossimi quattro anni in relazione alle indicazioni dei programmi portati

Dettagli

Progetto il Ponte srl si occupa di progettazione e sviluppo di progetti per l internazionalizzazione delle aziende

Progetto il Ponte srl si occupa di progettazione e sviluppo di progetti per l internazionalizzazione delle aziende Company Profile Progetto il Ponte srl si occupa di progettazione e sviluppo di progetti per l internazionalizzazione delle aziende Assistenza alle aziende italiane nel pianificare e attuare un percorso

Dettagli

Un nuovo modo per esportare l'eccellenza agroalimentare Italiana

Un nuovo modo per esportare l'eccellenza agroalimentare Italiana Un nuovo modo per esportare l'eccellenza agroalimentare Italiana CREIAMO PARTNERSHIP CON PRODUTTORI AGROALIMENTARI ITALIANI PER AVVIARE PIATTAFORME COMMERCIALI ALL'ESTERO CON L'OBIETTIVO DI PROMUOVERE

Dettagli

Totale* 213. In casa 140

Totale* 213. In casa 140 Firenze, 11 aprile 2015 I CONSUMI ALIMENTARI DELLE FAMIGLIE (valori in Mld. di euro correnti anno 2014) Totale* 213 In casa 140 Fuori casa 73 * escluse bevande alcoliche Fonte: elaboraz. C.S. Fipe su dati

Dettagli

IACC TEXAS. http://www.iacctexas.com

IACC TEXAS. http://www.iacctexas.com Welcome to IACC TEXAS Sede centrale a Houston Sedi di rappresentanza a Austin, Dallas, New Orleans e Milano Oltre 200 soci. 23 anni di attività. Membro di Assocamerestero http://www.iacctexas.com IL NOSTRO

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Seminario

COMUNICATO STAMPA. Seminario COMUNICATO STAMPA Seminario Soleverde : opportunità di sviluppo commerciale negli Stati Uniti per il settore alimentare Brescia Export sala conferenze giovedì 9 febbraio ore 15,30 via Branze 45 c/s Palazzo

Dettagli

EXPO: PARLATO E BRUNO PRESENTANO IL RAPPORTO CREA SUL COMMERCIO ESTERO

EXPO: PARLATO E BRUNO PRESENTANO IL RAPPORTO CREA SUL COMMERCIO ESTERO EXPO: PARLATO E BRUNO PRESENTANO IL RAPPORTO CREA SUL COMMERCIO ESTERO 5144-01:07:15/13:05 - milano, (agra press) - nel 2014 per l'agroalimentare le esportazioni, pari a circa 35 miliardi di euro, sono

Dettagli

SISTEMA INTEGRATO DELLA QUALITA AGROLIMENTARE DEL GAL ALTA TUSCIA *

SISTEMA INTEGRATO DELLA QUALITA AGROLIMENTARE DEL GAL ALTA TUSCIA * SISTEMA INTEGRATO DELLA QUALITA AGROLIMENTARE DEL GAL ALTA TUSCIA * 1. Premessa Fin dalla fase di ideazione e elaborazione del Piano di Azione Locale Alta Tuscia il tema della qualità, intesa non solo

Dettagli

NUMERI CHIAVE DELLA FILIERA BIOLOGICA dalla produzione al consumatore: il ruolo dell ortofrutta

NUMERI CHIAVE DELLA FILIERA BIOLOGICA dalla produzione al consumatore: il ruolo dell ortofrutta NUMERI CHIAVE DELLA FILIERA BIOLOGICA dalla produzione al consumatore: il ruolo dell ortofrutta Silvia ZUCCONI Coordinatore Area Agroalimentare NOMISMA > SUPERFICI BIO SUPERFICI BIOLOGICHE (milioni di

Dettagli

OSSERVATORIO SANA 2015

OSSERVATORIO SANA 2015 Progetto promosso da: Progetto realizzato da: Progetto realizzato con il patrocinio di: OSSERVATORIO SANA 2015 A CURA DI NOMISMA L AGROALIMENTARE BIOLOGICO ITALIANO ALL ESTERO La filiera biologica italiana

Dettagli

SVILUPPO SINERGIE FUNZIONI E COMPITI DEI PARTNERS

SVILUPPO SINERGIE FUNZIONI E COMPITI DEI PARTNERS RICERCHIAMO I MIGLIORI PRODOTTI TIPICI ENO E AGRO ALIMENTARI ITALIANI COMUNICHIAMO IL VALORE E LE TRADIZIONI CHE ESSI RAPPRESENTANO ACCORCIAMO LA FILIERA ATTRAVERSO 4 STRUMENTI: EVENTI, E-COMMERCE, SHOW

Dettagli

PROMOZIONE DELLE ECCELLENZE, DEI TERRITORI E DELLA DIETA MEDITERRANEA

PROMOZIONE DELLE ECCELLENZE, DEI TERRITORI E DELLA DIETA MEDITERRANEA PROMOZIONE DELLE ECCELLENZE, DEI TERRITORI E DELLA DIETA MEDITERRANEA FONDO DI PEREQUAZIONE 2011 2012 Piano operativo marzo 2013 ns. rif. D13PTA0103S046 1. QUADRO DI RIFERIMENTO Il modello alimentare della

Dettagli

Thai-Italian Chamber of Commerce

Thai-Italian Chamber of Commerce IL MERCATO AGROALIMENTARE IN THAILANDIA Il settore del Food in Thailandia è sicuramente uno dei piu promettenti e in rapida crescita. La concorrenza sta crescendo di pari passo; ogni anno infatti assistiamo

Dettagli

Incremento dell export agroalimentare: importante valorizzare i prodotti DOP e IGP

Incremento dell export agroalimentare: importante valorizzare i prodotti DOP e IGP Incremento dell export agroalimentare: importante valorizzare i prodotti e IGP Fra gli obiettivi del Governo a sostegno dell economia e dell occupazione, c è l incremento, entro il 2020, dell export agroalimentare

Dettagli

IL MOLISE D ECCELLENZA STRATEGIE E LOGICHE COMPETITIVE PER LE IMPRESE AGROALIMENTARI E TURISTICHE DEL TERRITORIO

IL MOLISE D ECCELLENZA STRATEGIE E LOGICHE COMPETITIVE PER LE IMPRESE AGROALIMENTARI E TURISTICHE DEL TERRITORIO IL MOLISE D ECCELLENZA STRATEGIE E LOGICHE COMPETITIVE PER LE IMPRESE AGROALIMENTARI E TURISTICHE DEL TERRITORIO PERCORSO FORMATIVO PART TIME E MODULARE IN COLLABORAZIONE CON MAGGIO LUGLIO 2016 CUOA Business

Dettagli

Il successo di un distretto: il caso del Parco Agro alimentare di San Daniele

Il successo di un distretto: il caso del Parco Agro alimentare di San Daniele Il successo di un distretto: il caso del Parco Agro alimentare di San Daniele Il Distretto di San Daniele è caratterizzato da PECULIARITÀ FORTI: AMBIENTE INTEGRO PRODUZIONI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE PECULIARITA

Dettagli

IL MONDO DIGITALE. Opportunità e pericoli per le produzioni agroalimentari italiane. Mauro Rosati. Direttore Generale Fondazione Qualivita

IL MONDO DIGITALE. Opportunità e pericoli per le produzioni agroalimentari italiane. Mauro Rosati. Direttore Generale Fondazione Qualivita IL MONDO DIGITALE Opportunità e pericoli per le produzioni agroalimentari italiane Mauro Rosati Direttore Generale Fondazione Qualivita Consigliere del Ministero Politiche Agricole INDEX TUTELA LEGISLATIVA

Dettagli

Workshop USA GDO&Retail Focus Paese e sessioni di B2B matching

Workshop USA GDO&Retail Focus Paese e sessioni di B2B matching Workshop USA GDO&Retail Focus Paese e sessioni di B2B matching Martedì 16.10.2012 (h 10-17.30) Sala dei 300 - Fiere di Parma L ICE-Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle

Dettagli

LA NUOVA FIERA DEL MADE IN ITALY 8 9 10 APRILE 2016 SANTA MARIA DI SALA (VE)

LA NUOVA FIERA DEL MADE IN ITALY 8 9 10 APRILE 2016 SANTA MARIA DI SALA (VE) LA NUOVA FIERA DEL MADE IN ITALY 8 9 10 APRILE 2016 SANTA MARIA DI SALA (VE) Sulla scia del MADE in ITALY FIERA MADE IN ITALY ha concentrato l attenzione dei grandi operatori del mondo sui prodotti italiani,

Dettagli

Progetto Straordinario di Promozione del Made in Italy in USA Comparto Artigianato - Articoli da Regalo

Progetto Straordinario di Promozione del Made in Italy in USA Comparto Artigianato - Articoli da Regalo Progetto Straordinario di Promozione del Made in Italy in USA Comparto Artigianato - Articoli da Regalo Giftware Made in Italy. Bringing classic forward Azioni di promozione in collaborazione con il dettaglio

Dettagli

Parma a Stelle e Strisce Vendere negli USA il FOOD italiano istruzioni per l uso

Parma a Stelle e Strisce Vendere negli USA il FOOD italiano istruzioni per l uso Parma a Stelle e Strisce Vendere negli USA il FOOD italiano istruzioni per l uso Carlo Alberto Bertozzi Giovanni Grimaldi Parma, 16 Aprile 2014 Gli argomenti di oggi 2 Chi siamo Fondata nel 1986, Management

Dettagli

V^ Edizione 3-4-5 e 10-11-12 Ottobre 2003 Certaldo Alto www.boccaccesca.it

V^ Edizione 3-4-5 e 10-11-12 Ottobre 2003 Certaldo Alto www.boccaccesca.it V^ Edizione 3-4-5 e 10-11-12 Ottobre 2003 Certaldo Alto www.boccaccesca.it Boccaccesca, rassegna di prodotti e piaceri del gusto, avendo maturato un esperienza da grande evento e un credito da parte di

Dettagli

Il Marketing del Vino : Il mercato, le strategie commerciali, la distribuzione. Come entrare nel mercato nazionale ed estero

Il Marketing del Vino : Il mercato, le strategie commerciali, la distribuzione. Come entrare nel mercato nazionale ed estero MA.VE.CO. Consulting www.maveco-consulting.it Viale Stazione,43-02013 Antrodoco (Rieti) Tel. 0746-578699 e-mail : info@maveco-consulting.it Il Marketing del Vino : Il mercato, le strategie commerciali,

Dettagli

Internazionalizzazione e PMI: il ruolo della logistica nell esportazione del Made in Italy

Internazionalizzazione e PMI: il ruolo della logistica nell esportazione del Made in Italy Internazionalizzazione e PMI: il ruolo della logistica nell esportazione del Made in Italy Milano, 29 novembre 2013 David Doninotti Aice Associazione Italiana Commercio estero 1 Aice Un valido sostegno

Dettagli

Le strategie di caratterizzazione produttiva nella valorizzazione di mercato dell olio d oliva italiano

Le strategie di caratterizzazione produttiva nella valorizzazione di mercato dell olio d oliva italiano Le strategie di caratterizzazione produttiva nella valorizzazione di mercato dell olio d oliva italiano Relatore: Dr. G. Antonio Coricelli - Amm. Del. PIETRO CORICELLI Spa 1) Definizione quantitativa dell

Dettagli

Il mercato cinese dei prodotti agroalimentari

Il mercato cinese dei prodotti agroalimentari Il mercato cinese dei prodotti agroalimentari Il mercato cinese dei prodotti agroalimentari Il settore alimentare cinese sta progressivamente cambiando grazie all aumento del potere d acquisto e all evoluzione

Dettagli

L INDUSTRIA DELL OLIO DI OLIVA

L INDUSTRIA DELL OLIO DI OLIVA E x e c u t i v e s u m m a r y L INDUSTRIA DELL OLIO DI OLIVA La fotografia La rilevanza del comparto. L industria dell olio di oliva in senso stretto contribuisce per il 3,5% al fatturato complessivo

Dettagli

Regione Sicilia Provincia di Trapani

Regione Sicilia Provincia di Trapani Regione Sicilia Provincia di Trapani Intervento agroalimentare: Report finale Metodologia Sono stati intervistati 10 operatori del settore agro-alimentari cosi selezionati: 3 importatori e distributori

Dettagli

L innovativo sistema Enopost + Keatchen

L innovativo sistema Enopost + Keatchen L innovativo sistema Enopost + Enopost + Enopost Il Club di Degustatori è dove i tuoi prodotti potranno entrar a far parte ed essere acquistati on-line attraverso un sito e-commerce dedicato a tutti i

Dettagli

Relazione annuale al PNI - 2014

Relazione annuale al PNI - 2014 Relazione annuale al PNI - 2014 Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali - Ispettorato centrale della tutela della qualità e repressione frodi dei prodotti agroalimentari Attività svolte

Dettagli

PRODOTTI DOP E IGP: PRESENTE, FUTURO, FATTORE DI COMPETITIVITA

PRODOTTI DOP E IGP: PRESENTE, FUTURO, FATTORE DI COMPETITIVITA Accademia dei Georgofili Firenze, 2 dicembre 2014 PRODOTTI DOP E IGP: PRESENTE, FUTURO, FATTORE DI COMPETITIVITA PAOLO DE CASTRO Commissione Agricoltura e Sviluppo Rurale del Parlamento Europeo LA CRESCITA

Dettagli

Il Mercato dei prodotti Agroalimentari Biologici in USA INCOMING OPERATORI ESTERI AL SANA

Il Mercato dei prodotti Agroalimentari Biologici in USA INCOMING OPERATORI ESTERI AL SANA Il Mercato dei prodotti Agroalimentari Biologici in USA INCOMING OPERATORI ESTERI AL SANA Bologna 12 15 settembre 2015 NOTA SUL MERCATO DEI PRODOTTI BIOLOGICI NEGLI U.S.A. (Dati piu recenti disponibili)

Dettagli

CATALOGO SERVIZI CAMERA di COMMERCIO ITALIANA di Nizza, Sophia Antipolis, Costa Azzurra. sintesi dei principali servizi e modalità di erogazione

CATALOGO SERVIZI CAMERA di COMMERCIO ITALIANA di Nizza, Sophia Antipolis, Costa Azzurra. sintesi dei principali servizi e modalità di erogazione CATALOGO SERVIZI CAMERA di COMMERCIO ITALIANA di Nizza, Sophia Antipolis, Costa Azzurra sintesi dei principali servizi e 1 INTRODUZIONE CHE COSA E Il Catalogo Servizi della Camera di Commercio Italiana

Dettagli

DISCIPLINARE TECNICO PER IL RILASCIO DEL MARCHIO OSPITALITÀ ITALIANA, RISTORANTI ITALIANI NEL MONDO

DISCIPLINARE TECNICO PER IL RILASCIO DEL MARCHIO OSPITALITÀ ITALIANA, RISTORANTI ITALIANI NEL MONDO DISCIPLINARE TECNICO PER IL RILASCIO DEL MARCHIO OSPITALITÀ ITALIANA, RISTORANTI ITALIANI NEL MONDO Revisione settembre 2011 1 Introduzione Unioncamere, con lo scopo di valorizzare i ristoranti italiani

Dettagli

Firenze, 15/04/2011 Prot. n. 3233/2011 Spett. li Aziende e Consorzi interessati

Firenze, 15/04/2011 Prot. n. 3233/2011 Spett. li Aziende e Consorzi interessati Firenze, 15/04/2011 Prot. n. 3233/2011 Spett. li Aziende e Consorzi interessati Oggetto: Educational & Wine Tasting Milano 8 Maggio 2011 Con la presente, Toscana Promozione vi invita a partecipare all

Dettagli

progetto promozionale USA

progetto promozionale USA progetto promozionale USA progetto promozionale USA 2014/ 2014/ 2015 2015 food and wine 2 Il Centro Estero Umbria, nell'ambito del Programma Promozionale 2014, con l'obiettivo di aumentare la visibilità

Dettagli

PARTECIPAZIONE DELLA CAMERA AL PERTH ROYAL SHOW edizione del centenario

PARTECIPAZIONE DELLA CAMERA AL PERTH ROYAL SHOW edizione del centenario Ufficio Internazionalizzazione PARTECIPAZIONE DELLA CAMERA AL PERTH ROYAL SHOW edizione del centenario REPORT La manifestazione Per l edizione del centenario la Regione Toscana è stata invitata a partecipare

Dettagli

Agroalimentare di qualità e turismo Quali modelli di integrazione per lo sviluppo?

Agroalimentare di qualità e turismo Quali modelli di integrazione per lo sviluppo? Mare, terra, filiera corta: quali opportunità per l agroalimentare costiero di qualità? Olbia, 17 giugno 2011 Agroalimentare di qualità e turismo Quali modelli di integrazione per lo sviluppo? Pietro Pulina

Dettagli

MA.VE.CO. Consulting & I.F.E. (Italian Food Export)

MA.VE.CO. Consulting & I.F.E. (Italian Food Export) THE GREAT TASTES OF THE RIETI PROVINCE MA.VE.CO. Consulting & I.F.E. (Italian Food Export) la partnership per far conoscere nel mondo i tesori gastronomi ci di un territorio incantevole nel centro dell

Dettagli