Ricerca globale Zurich Rischi per le piccole e medie imprese

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ricerca globale Zurich Rischi per le piccole e medie imprese"

Transcript

1 Ricerca globale Zurich Rischi per le piccole e medie imprese 2 novembre 20

2 Indice Introduzione Metodologia pag. Dimensioni del campione pag. 4 Struttura del campione pag. Risultati Sintesi pag. Risultati in dettaglio pag. 2

3 Metodologia Metodo Strumento Gruppo target Paesi Campione Agenzia incaricata Interviste telefoniche (CATI) Questionario interamente strutturato Piccole e medie imprese (PMI) con un numero di dipendenti a tempo pieno tra 0 e 20 CEO/Proprietario, Direttore generale, CFO/Tesoriere, COO/Direttore operativo 1 paesi Campione rappresentativo per paese in base a dimensioni dell impresa e filiali GfK

4 Dimensioni del campione Paesi partecipanti Svizzera Germania Italia Spagna Portogallo Irlanda Dimensioni del campione (n) Paesi partecipanti Dimensioni del campione (n) Brasile Emirati Arabi Uniti (UAE) Australia Hong Kong Messico Regno Unito Paesi partecipanti Dimensioni del campione (n) Marocco Taiwan Malesia Turchia Austria Sud Africa Argentina

5 Struttura del campione paese 1- Funzione e dipendenti a tempo pieno Distribuzione in % (n=200 per paese) Svizz era Germani a Italia Spagna Portogal lo Irlanda Brasile UAE Australi a Hong Kong Funzione CEO/Proprietario 42,0, 4, 0,0 41, 4,0 4,,0 42,0, Direttore generale 2,0 1,0, 1,0 1,0 1, 1,,, 20, COO/Direttore operativo 1,,,0,0,0 1,,0,0,, CFO/Tesoriere 1, 1,0,0 24,0 2, 24,0 0,0, 1,0 2, Dipendenti a tempo pieno 0 dipendenti,0,0,,0,0 0,0, 2,0 2,0 1 - dipendenti - 1 dipendenti 20-4 dipendenti 0 - dipendenti 0-24 dipendenti 40, 22,0 4,0,0 4,0, 4,0 42,0 4,0 1,,0 22, 1, 1, 1, 20,0 22, 1,,0 1,0 1,0,,,0, 1, 1,0,, 22,0 1, 21,,,0 1, 1, 1,,0 21,,,0,,0, 4,,,0,,0,0

6 Struttura del campione paese -1 Funzione e dipendenti a tempo pieno Distribuzione in % (n=200 per paese) Messico Regno Unito Marocco Taiwan Malesia Turchia Austria Sud Africa Argentin a Funzione CEO/Proprietario 44,0 44,0 0,0 2,0 2,,,0 44, 4,0 Direttore generale 1,0,,0 1, 24,,,0, 1,0 COO/Direttore operativo 24,0 1,0,0 20,0 1,0 0, 1,0,0, CFO/Tesoriere 1,0 2, 1,0 1,,0 1,,0,0 2, Dipendenti a tempo pieno 0 dipendenti,0,0 0 1,0, 0, 1,0,0 1 - dipendenti - 1 dipendenti 20-4 dipendenti 0 - dipendenti 0-24 dipendenti 2,0 2, 0, 1, 1,,0 4,0,0 0,0,0 21,0, 22, 1,0 1,0 20,0 1, 2,0, 1,0,0 2,0,0,,0 1,, 2,0 1,,0,,0,,,,0,,0,0,,0,0,0 2,,

7 Struttura del campione paese 1- Settore e ricavi totali Distribuzione in % (n=200 per paese) Svizz era Germani a Italia Spagna Portogal lo Irlanda Brasile UAE Australi a Hong Kong Settore Agricoltura 2,, 4,, 4, 4,,0 2,, 0 Manifatturiero e costruzioni,0,0,,,,,0 4,,, Commercio all'ingrosso e al dettaglio 1,,,,0,, 1, 1,0 20,0, Informazione e comunicazione,, 4, 4,0 2,,0, 4, 2,0,0 Attività finanziarie (comprese assicurazioni) 4,0,0, 4,0,0,0,0,,0 21,0 Servizi amministrativi e di supporto,0,0 2, 4,0,0 4, 2,0,0 1,, Pubblica amministrazione,,,0 4,0 1,0 2,0 1, 2,0 4,,0 Trasporti e deposito,,0, 4,,,0,0, 1,0, Ospitalità e ristorazione,, 2,,0 1, 1,0 1,0 2,0,0, Servizi al consumo 22,0,0 1,0 24,,0 1,,0,0,0 1, Altri servizi,0 1, 1,0,0 2,0,, 4,,0 22,0 Totale ricavi 20 Meno di 2 milioni di euro 1,,0 42,0 41,0,0,0 2,, 42,0 4, Tra 2 e milioni di euro,,0,0 1,0,0,0 22,,0,0 22, Tra e milioni di euro,,0,0,0,,,0,0 4,,0 Tra e 0 milioni di euro,0 4, 4,0 4,,0,0 1,0,0 4,0,0 Più di 0 milioni di euro 1,0 1,0, 0 1, 2,0 0 0, 0 0, Non so / non risponde 41,, 2, 1, 40,0, 4,0 4,0 42, 1,

8 Struttura del campione paese -1 Settore e ricavi totali Distribuzione in % (n=200 per paese) Messico Regno Unito Marocco Taiwan Malesia Turchia Austria Sud Africa Argentina Settore Agricoltura,0,0 1, 1,0 2,0, 1, 4,,0 Manifatturiero e costruzioni, 1,0 1,0 1,0,0,0, 1,0,0 Commercio all'ingrosso e al dettaglio 1,,,0 1,0 1,0,,,0 1, Informazione e comunicazione 2,, 21,, 1, 1,0,0 21,0,0 Attività finanziarie (comprese assicurazioni),,0,,0,0,0,, 4,0 Servizi amministrativi e di supporto 4,0 4, 4,0 1,, 2,,0,, Pubblica amministrazione 2,0 1, 2, 2, 4, 1, 4,0, 0 Trasporti e deposito 4,,0,,, 1, 4,0 2,, Ospitalità e ristorazione 2, 1,0, 22,0 20, 21, 2,0 1, 1, Servizi al consumo 1,0,0 4,,0,0 2,, 1,0, Altri servizi 4,0,0, 2,0,,,,0, Totale ricavi 20 Meno di 2 milioni di euro 2,0,0 4, 4, 2,0,0,0 1,, Tra 2 e milioni di euro,0 1,, 2,0 24,0,,0,, Tra e milioni di euro,0,0, 2, 4,,0, 1,0,0 Tra e 0 milioni di euro,,0 2, 2,0 4,,,0 1,0, Più di 0 milioni di euro 2, 0 2,0 0, 0,0 2, 0 0 Non so / non risponde 44,0 2, 0,0 2,,0 2,0 1,0,0,

9 Sintesi Nel 20 i rischi principali che le PMI prevedono per la loro attività sono la forte concorrenza e il calo dei prezzi che influisce sui margini di vendita per una media del % (24% - 4%), come nel 20. Questa voce si posiziona tra i primi due fattori citati in 1 su 1 paesi (Al posto in Argentina). Come lo scorso anno, seguono la mancanza di domanda al consumo/le scorte eccessive (tra il % al 4%, con una media del 2%), tranne a Hong Kong, in Malesia, Taiwan e Turchia, e i furti (% - 2%, media del %). È interessate il fatto che la debolezza della domanda non si trovi tra i primi 2 rischi in Germania e Austria, dove la salute e la sicurezza di clienti e dipendenti sono considerate fattori più importanti. Rispetto al 20, tra i primi rischi in classifica la forte concorrenza e i furti appaiono meno rilevanti, mentre è aumentata l importanza della domanda carente. I rischi meno importanti per le PMI sono invece le rivolte e i danni dolosi (media totale del %) e i crimini cibernetici (media dell %). Solamente in Malesia i reati informatici sono considerati uno dei tre rischi principali per le PMI (al posto). Nonostante siano in genere percepiti come rischi meno rilevanti, la preoccupazione per i reati informatici è quasi raddoppiata rispetto al 20. Anche i trasporti/danni ai veicoli aziendali sono considerati un rischio meno rilevante, soprattutto a Hong Kong, in Messico, a Taiwan e in Turchia. Per le PMI malesi e taiwanesi il rischio meno grave è rappresentato dalla salute e dalla sicurezza di clienti e dipendenti (% e %). Le catastrofi naturali e l imprevedibilità del clima preoccupano gli intervistati a Taiwan (4%) e Hong Kong (2%), mentre le PMI degli altri paesi li considerano rischi di media importanza. Rispetto ad altri paesi, la corruzione è un rischio più rilevante per le PMI in Sud Africa (1%), Messico (%) e Marocco (%). In genere la preoccupazione per la corruzione è salita moderatamente in quasi tutti i paesi rispetto al 20, tranne che in Svizzera dove è aumentata molto.

10 Sintesi Analisi dei rischi negli ultimi mesi per regione Europa Nella maggior parte dei paesi europei, i rischi principali per l attività delle PMI sono la concorrenza elevata e il calo dei prezzi che influisce sui margini di vendita, seguiti dalla debolezza dei consumi o dall eccesso delle scorte, tranne che in Germania dove questa percentuale è molto più bassa rispetto ad altri paesi della regione. Inoltre, le PMI europee temono la corruzione. Il rischio meno rilevanti invece per le PMI nella maggior parte dei paesi sono le rivolte e i danni dolosi insieme ai reati informatici. Rispetto ai risultati del 20, la percezione dei rischi è piuttosto stabile. Per quanto concerne i rischi più rilevanti si notano grandi cambiamenti; in particolare è aumentata molto la percentuale delle imprese preoccupata per la debolezza dei consumi o l eccesso delle scorte in Irlanda e diminuita per la forte concorrenza nel Regno Unito. Inoltre, nonostante il rischio di furti per le PMI portoghesi sia sceso molto rispetto all anno scorso, la percentuale resta ben oltre quella degli altri paesi europei nel 20. Sud America La debolezza dei consumi e l eccesso delle scorte è il rischio principale per le imprese in Sud America, soprattutto in Argentina. Subito dopo c è il rischio di una forte concorrenza e del calo dei prezzi che influisce sui margini di vendita, mentre questa percentuale è molto più alta in Messico. I rischi meno rilevanti secondo le PMI in America latina sono i crimini cibernetici e le rivolte e i danni dolosi. Anche il rischio di catastrofi naturali non è considerato rilevante, tranne che in Argentina dove viene citato da una percentuale molto più alta di intervistati. Al contrario, i danni alla reputazione appaiono assai meno rilevanti per le PMI in Argentina. Al confronto col 20 notiamo che è diminuita molto la percentuale di imprese che teme i furti in Messico e il fallimento di partner e fornitori in Brasile.

11 Sintesi Analisi dei rischi negli ultimi mesi per regione Medio Oriente e Africa In tutta la regione, la forte concorrenza e il calo dei prezzi che influisce sui margini di vendita sono il rischi principale per le PMI intervistate per il 20. Il rischio collegato alla debolezza dei consumi e all eccesso delle scorte è al secondo posto. È interessante che le imprese di Marocco e Turchia considerino il rischio collegato al fallimento di partner e fornitori più importante e lo inseriscano tra i rischi più gravi, al contrario di Sud Africa e Emirati Arabi Uniti che lo considerano tra i meno rilevanti. I rischi considerati meno gravi sono la vulnerabilità tecnologica, le rivolte e i danni dolosi e i reati informatici. Rispetto ai risultati del 20, nel 20 la percentuale delle imprese che hanno citato i furti e la forte concorrenza e il calo dei prezzi che influiscono sui margini di vendita è diminuita molto negli Emirati Arabi. Asia del Pacifico In Asia il rischio principale è la forte concorrenza e il calo dei prezzi che influisce sui margini di vendita, mentre gli intervistati in Australia citano la mancanza di domanda al consumo e l eccesso delle scorte come il rischio più grave per il 20. Gli intervistati ad Hong Kong e Taiwan sottolineano anche il rischio di catastrofi naturali o del clima imprevedibile, mentre le imprese malesi sono preoccupate per la vulnerabilità tecnologica e i guasti IT. Le rivolte e i danni dolosi sono considerati il rischio meno grave nella regione, seguiti dalla salute e dalle sicurezza di clienti e dipendenti, ad eccezione delle imprese australiane. In Australia, il rischio collegato alla forte concorrenza e al calo dei prezzi che influisce sui margini di vendita è sceso molto rispetto al 20, mentre è aumentato molto il rischio per problemi legali e fiscali e i danni alla reputazione.

12 Rischi chiave per lo sviluppo dell attività delle PMI oggi

13 Rischi chiave oggi Totale Nel 20 la «forte concorrenza/calo dei prezzi che influisce sui margini di vendita» è il rischio principale come nel 20, seguito dalla «mancanza di domanda / scorte eccessive» e dai «furti» (n=.00) 20 (n=2.0) 2 trimestre. Quali sono i rischi chiave per la vostra attività nel 20? Scegliere fino a tre opzioni. Base: n=[ ] / Dati statistici in %

14 Rischi chiave oggi Europa Riepilogo paesi Distribuzione in % (n=200 per paese) Forte concorrenza / il calo dei prezzi influisce sui margini di vendita Media Svizz era Germania Italia Spagna Portogallo Irlanda Regno Unito Austria,1,, 2, 0, 0 2, Mancanza di domanda/scorte eccessive 0, 2 1, 4, 2 2, 2 2,, 22,,, Salute e sicurezza di clienti e dipendenti 1, 1, 24,, 1, 2, 1,, 1, Catastrofi naturali / Clima imprevedibile,,,,,,,,,,,,.,4, 1 Danni alla reputazione (es. pubblicità negativa sui media) Vulnerabilità tecnologica / Guasti IT,0, 1,,,,,,,,,,,, 2,,, Trasporti / danni a veicoli aziendali,,,,,,, Crimine cibernetico (pirateria informatica, frodi online), 4,,,,,,,,, 20% < %

15 Rischi chiave oggi Sud America Riepilogo paesi Distribuzione in % (n=200 per paese) Media Brasile Messico Argentina Forte concorrenza / il calo dei prezzi influisce sui margini di vendita 2,0 2, 4, 24 Mancanza di domanda/scorte eccessive, 2, 2, 4 20,2 20, 2 Salute e sicurezza di clienti e dipendenti,,,, 1,,, Catastrofi naturali / Clima imprevedibile,0,,, 1,,,, 1, Danni alla reputazione (es. pubblicità negativa sui media) Vulnerabilità tecnologica / Guasti IT,, 2,,,,,, Trasporti / danni a veicoli aziendali,,, Crimine cibernetico (pirateria informatica, frodi online),,2, 20% < % 1

16 Rischi chiave oggi Medio Oriente e Africa Riepilogo paesi Distribuzione in % (n=200 per paese) Media UAE Marocco Turchia Sud Africa Forte concorrenza / il calo dei prezzi influisce sui margini di vendita,4 41, 40, 4, Mancanza di domanda/scorte eccessive 2, 1, 4, 22,,, Salute e sicurezza di clienti e dipendenti 1,4 1, 1,4 1,,, Catastrofi naturali / Clima imprevedibile,4,, 1, 1, 2 24,, Danni alla reputazione (es. pubblicità negativa sui media) Vulnerabilità tecnologica / Guasti IT,4 1,,0,,,1, 1 Trasporti / danni a veicoli aziendali,0,, Crimine cibernetico (pirateria informatica, frodi online),, 4,,,,,, 20% < % 1

17 Rischi chiave oggi Asia del Pacifico Riepilogo paesi Distribuzione in % (n=200 per paese) Media Australia Hong Kong Taiwan Malesia Forte concorrenza / il calo dei prezzi influisce sui margini di vendita 1, 24, Mancanza di domanda/scorte eccessive 1,4, 1 1,, 2,, Salute e sicurezza di clienti e dipendenti,0, 2, 4,, 1 4 Catastrofi naturali / Clima imprevedibile Fallimento di partner e fornitori 20,, 2,,,, 4 4,,0 1 1,, Danni alla reputazione (es. pubblicità negativa sui media),,,, Vulnerabilità tecnologica / Guasti IT, 1 1, 1,0,, Trasporti / danni a veicoli aziendali,0 4,, Crimine cibernetico (pirateria informatica, frodi online),,, 1 4, 4 20% < % 1

18 Rischi chiave oggi Svizzera In Svizzera aumenta la percentuale di imprese che indica la «corruzione» come rischio chiave nel 20, mentre diminuisce la percentuale che ha citato il «fallimento di partner e fornitori» (n=200) 20 (n=20) 2 trimestre, Quali sono i rischi chiave per la vostra attività nel 20? Scegliere fino a tre opzioni. Base: n=[ ] / Dati statistici in % 1

19 Rischi chiave oggi Germania Nel 20 aumentano i rischi «corruzione», «rivolte e danni dolosi» e «danni alla reputazione (es. pubblicità negativa sui media)» (n=200) 20 (n=20) 2 trimestre, Quali sono i rischi chiave per la vostra attività nel 20? Scegliere fino a tre opzioni. Base: n=[ ] / Dati statistici in % 1

20 Rischi chiave oggi Italia Rispetto al 20 aumentano le voci «crimine cibernetico (pirateria informatica, frodi online, ecc.) e «trasporti/danni a veicoli aziendali» (n=200) 20 (n=20) 2 trimestre. Quali sono i rischi chiave per la vostra attività nel 20? Scegliere fino a tre opzioni. Base: n=[ ] / Dati statistici in % 20

21 Rischi chiave oggi Spagna I rischi più rilevanti sono sempre «forte concorrenza/calo dei prezzi che influisce sui margini» e «mancanza di domanda/scorte eccessive». Nel 20 aumenta la percentuale di imprese che cita gli «incendi» (n=200) 20 (n=20) 2 trimestre. Quali sono i rischi chiave per la vostra attività nel 20? Scegliere fino a tre opzioni. Base: n=[ ] / Dati statistici in % 21

22 Rischi chiave oggi Portogallo Diminuisce nel 20 il rischio di «furti» che resta però uno dei rischi principali in Portogallo (n=200) 20 (n=20) 2 trimestre. Quali sono i rischi chiave per la vostra attività nel 20? Scegliere fino a tre opzioni. Base: n=[ ] / Dati statistici in % 22

23 Rischi chiave oggi Irlanda La «mancanza di domanda/scorte eccessive» appare più rilevante rispetto al (n=200) 20 (n=20) 2 trimestre. Quali sono i rischi chiave per la vostra attività nel 20? Scegliere fino a tre opzioni. Base: n=[ ] / Dati statistici in % 2

24 Rischi chiave oggi Brasile Rispetto al 20 diminuiscono molto i rischi «fallimento di partner e fornitori» e «furti», pur restando sempre su valori elevati (n=200) 20 (n=20) 2 trimestre. Quali sono i rischi chiave per la vostra attività nel 20? Scegliere fino a tre opzioni. Base: n=[ ] / Dati statistici in % 24

25 Rischi chiave oggi UAE I rischi «forte concorrenza/calo dei prezzi che influisce sui margini di vendita» e «furti» diminuiscono nel 20, mentre aumenta la voce «mancanza di domanda / scorte eccessive» (n=200) 20 (n=20) 2 trimestre. Quali sono i rischi chiave per la vostra attività nel 20? Scegliere fino a tre opzioni. Base: n=[ ] / Dati statistici in % 2

26 Rischi chiave oggi Australia Il rischio «forte concorrenza/calo dei prezzi che influisce sui margini di vendita» scende molto nel 20, ma resta uno dei rischi principali in Australia trimestre. Quali sono i rischi chiave per la vostra attività nel 20? Scegliere fino a tre opzioni. Base: n=[ ] / Dati statistici in % (n=200) 20 (n=20) 2

27 Rischi chiave oggi Hong Kong I rischi «forte concorrenza/calo dei prezzi che influisce sui margini di vendita» e «catastrofi naturali/clima imprevedibile» sono i due rischi più gravi ad Hong Kong trimestre. Quali sono i rischi chiave per la vostra attività nel 20? Scegliere fino a tre opzioni. Base: n=200 / Dati statistici in % 2

28 Rischi chiave oggi Messico In Messico il rischio «furti» è sceso molto nel 20, mentre è salito il rischio «mancanza di domanda / scorte eccessive» (n=200) 20 (n=20) 2 trimestre. Quali sono i rischi chiave per la vostra attività nel 20? Scegliere fino a tre opzioni. Base: n=[ ] / Dati statistici in % 2

29 Rischi chiave oggi Regno Unito Il rischio «forte concorrenza/calo dei prezzi che influisce sui margini di vendita» scende nel 20, mentre sono più che raddoppiati i rischi «furti» e «salute e sicurezza di clienti e dipendenti» (n=200) 20 (n=4)* 2 trimestre. Quali sono i rischi chiave per la vostra attività nel 20? Scegliere fino a tre opzioni. Base: n=[ ] / Dati statistici in % * I dati 20 relativi al Regno Unito sono stati raccolti da GfK in un secondo momento su richiesta di Zurich 2

30 Rischi chiave oggi Marocco La «forte concorrenza» e la «mancanza di domanda al consumo» sono i rischi principali per le PMI in Marocco, seguiti dal «fallimento di partner e fornitori» trimestre. Quali sono i rischi chiave per la vostra attività nel 20? Scegliere fino a tre opzioni. Base: n=200 / Dati statistici in % 0

31 Rischi chiave oggi Taiwan La «forte concorrenza/calo dei prezzi che influisce sui margini di vendita» e le «catastrofi naturali/clima imprevedibile» sono i due rischi principali per le PMI di Taiwan trimestre. Quali sono i rischi chiave per la vostra attività nel 20? Scegliere fino a tre opzioni. Base: n=200 / Dati statistici in % 1

32 Rischi chiave oggi Malesia Il rischio principale in Malesia è la «forte concorrenza/calo dei prezzi che influisce sui margini di vendita», seguito dalla «vulnerabilità tecnologica» e dal «crimine cibernetico» trimestre. Quali sono i rischi chiave per la vostra attività nel 20? Scegliere fino a tre opzioni. Base: n=200 / Dati statistici in % 2

33 Rischi chiave oggi Turchia In Turchia il rischio principale è la «forte concorrenza/calo dei prezzi che influisce sui margini di vendita», seguito dal «fallimento di partner e fornitori» e dalla «mancanza di domanda» trimestre. Quali sono i rischi chiave per la vostra attività nel 20? Scegliere fino a tre opzioni. Base: n=200 / Dati statistici in %

34 Rischi chiave oggi Austria La «forte concorrenza/calo dei prezzi che influisce sui margini di vendita», la «salute e la sicurezza di clienti e dipendenti» e le «scorte eccessive» sono i rischi principali secondo le PMI in Austria trimestre. Quali sono i rischi chiave per la vostra attività nel 20? Scegliere fino a tre opzioni. Base: n=200 / Dati statistici in % 4

35 Rischi chiave oggi Sud Africa In Sud Africa, secondo le PMI i rischi più gravi sono la «forte concorrenza/calo dei prezzi che influisce sui margini di vendita» e la «mancanza di domanda / scorte eccessive» trimestre. Quali sono i rischi chiave per la vostra attività nel 20? Scegliere fino a tre opzioni. Base: n=200 / Dati statistici in %

36 Rischi chiave oggi Argentina In Argentina la «mancanza di domanda/scorte eccessive» e i «furti» sono i due rischi più gravi per l attività delle PMI, seguiti dalla «forte concorrenza/calo dei prezzi» trimestre. Quali sono i rischi chiave per la vostra attività nel 20? Scegliere fino a tre opzioni. Base: n=200 / Dati statistici in %

37 Group Communications zurich.com

PMI: il punto sull attività negli ultimi 12 mesi Ricerca Zurich sulle PMI - 2014

PMI: il punto sull attività negli ultimi 12 mesi Ricerca Zurich sulle PMI - 2014 PMI: il punto sull attività negli ultimi mesi Ricerca Zurich sulle PMI - 20 1 settembre 20 Indice Introduzione Metodologia pag. 3 Struttura del campione pag. Risultati Sintesi pag. Risultati per regione

Dettagli

Principali opportunità per le piccole e medie imprese (PMI) nel 2015 Report dell'indagine Italia

Principali opportunità per le piccole e medie imprese (PMI) nel 2015 Report dell'indagine Italia Principali opportunità per le piccole e medie imprese (PMI) nel 2015 Report dell'indagine Ottobre 2015 Gruppo Marketing & Communications Insights Indice Struttura del progetto p. 3 Risultati Management

Dettagli

Sondaggio internazionale Zurich

Sondaggio internazionale Zurich Sondaggio internazionale Zurich Emigrazione Zurich Insurance Group Metodologia Metodo Strumento CATI (interviste telefoniche assistite dal computer), CAPI (interviste personali assistite dal computer),

Dettagli

Sondaggio internazionale Zurich

Sondaggio internazionale Zurich Sondaggio internazionale Zurich Sfide, Rischi e Opportunità per le piccole e medie imprese (PMI) Zurich Insurance Group 8 ottobre 2013 Metodologia Metodo Interviste telefoniche (CATI) Strumento Gruppo

Dettagli

Rischi principali per le piccole e medie imprese (PMI) nel 2016 Resoconto sondaggio - Italia. Ottobre 2016

Rischi principali per le piccole e medie imprese (PMI) nel 2016 Resoconto sondaggio - Italia. Ottobre 2016 Rischi principali per le piccole e medie imprese (PMI) nel 2016 - Ottobre 2016 Indice Struttura del progetto P. 3 Risultati Sintesi P. 4 Confronto anno su anno P. 5 Confronto con paesi della stessa regione

Dettagli

Rischi principali per le piccole e medie imprese (PMI) nel 2015 Report dell'indagine Italia

Rischi principali per le piccole e medie imprese (PMI) nel 2015 Report dell'indagine Italia Rischi principali per le piccole e medie imprese (PMI) nel 2015 Report dell'indagine Ottobre 2015 Gruppo Marketing & Communications Insights Indice Struttura del progetto p. 3 Risultati Management summary

Dettagli

L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE 2 L INDUSTRIA MONDIALE DELLA MACCHINA UTENSILE 8

L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE 2 L INDUSTRIA MONDIALE DELLA MACCHINA UTENSILE 8 L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE 2 I DATI RELATIVI AL 2011 2 LE ESPORTAZIONI 4 LE CARATTERISTICHE STRUTTURALI 6 La macchina utensile 6 La robotica 7 L INDUSTRIA

Dettagli

VANTAGGI IMPRESE ESTERE

VANTAGGI IMPRESE ESTERE IMPRESE ESTERE IMPRESE ESTERE è il servizio Cerved Group che consente di ottenere le più complete informazioni commerciali e finanziarie sulle imprese operanti in paesi europei ed extra-europei, ottimizzando

Dettagli

TITOLO GLOBAL ADVERTISING EXPENDITURE FORECAST JUNE

TITOLO GLOBAL ADVERTISING EXPENDITURE FORECAST JUNE 10 Fonte Elaborazioni ANES Monitor su dati ZENITH OPTIMEDIA 2 10 Previsione della spesa pubblicitaria globale e PIL 2014-2017 (%) ZenithOptimedia (una delle più grandi centrali media del mondo) prevede

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE

L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE I DATI RELATIVI AL 2014 Nel 2014 l economia mondiale ha mantenuto lo stesso ritmo di crescita (+3,1%) dell anno precedente (+3,1%).

Dettagli

OPERATORI COMMERCIALI ALL ESPORTAZIONE

OPERATORI COMMERCIALI ALL ESPORTAZIONE 8 luglio 2013 Anno 2012 OPERATORI COMMERCIALI ALL ESPORTAZIONE Nel 2012 gli operatori che hanno effettuato vendite di beni all estero sono 207.920, in lieve aumento (+0,3%) rispetto al 2011. Al netto dei

Dettagli

TITOLO GLOBAL ADVERTISING EXPENDITURE FORECAST SEPTEMBER

TITOLO GLOBAL ADVERTISING EXPENDITURE FORECAST SEPTEMBER 10 Fonte Elaborazioni ANES Monitor su dati ZenithOptimedia 2/10 Previsione della spesa pubblicitaria globale e PIL 2014-2017 (%) ZenithOptimedia (una delle più grandi centrali media del mondo) prevede

Dettagli

Sondaggio M&G YouGov sulle aspettative di inflazione

Sondaggio M&G YouGov sulle aspettative di inflazione Sondaggio M&G YouGov sulle aspettative di inflazione III trimestre 214 Rapporto in sintesi Secondo l ultimo Sondaggio M&G YouGov sulle aspettative di inflazione, in diversi Paesi l inflazione attesa dai

Dettagli

RAPPORTO AMWAY SULL IMPRENDITORIALITA ANNO 2013. Incoraggiare l imprenditorialità in Italia e in Europa eliminando la paura di fallire

RAPPORTO AMWAY SULL IMPRENDITORIALITA ANNO 2013. Incoraggiare l imprenditorialità in Italia e in Europa eliminando la paura di fallire RAPPORTO AMWAY SULL IMPRENDITORIALITA ANNO 2013 Incoraggiare l imprenditorialità in Italia e in Europa eliminando la paura di fallire 1 Anche nel 2013, per il quarto anno consecutivo, Amway l azienda pioniere

Dettagli

Q4 2006. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower

Q4 2006. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower Previsioni Q4 26 Manpower sull Occupazione Italia Indagine Manpower Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Indice Q4/6 Previsioni Manpower sull Occupazione in Italia 1 Confronto tra aree geografiche

Dettagli

DATI CONSORZIATI RAFFRONTO DATI STORICI GENN- SETT 14 VS GENN- SETT 13

DATI CONSORZIATI RAFFRONTO DATI STORICI GENN- SETT 14 VS GENN- SETT 13 DATI CONSORZIATI RAFFRONTO DATI STORICI GENN- SETT 14 VS GENN- SETT 13 - VENDITE PER PRODOTTO GENN- SETT 14 VS 13 2013 2014 var. var % Asti docg 38.220.269 37.358.438-861.831-2,3% Moscato d'asti docg 14.082.178

Dettagli

Sondaggio M&G YouGov sulle aspettative di inflazione

Sondaggio M&G YouGov sulle aspettative di inflazione Sondaggio M&G YouGov sulle aspettative di inflazione IV trimestre 213 Rapporto in sintesi I consumatori continuano a pensare che l inflazione salirà oltre i livelli attuali, sia nel breve (un anno) che

Dettagli

INDAGINE TELEMARKETING

INDAGINE TELEMARKETING INDAGINE TELEMARKETING INTRODUZIONE L indagine è stata effettuata, mediante intervista telefonica, dalla società Telemarketing per conto dell Area Internazionalizzazione di Assolombarda nel periodo -settembre

Dettagli

K I W I. DOSSIER 2012 Il punto della situazione sulla produzione mondiale, i consumi, i nuovi mercati, le novità.

K I W I. DOSSIER 2012 Il punto della situazione sulla produzione mondiale, i consumi, i nuovi mercati, le novità. K I W I DOSSIER 2012 Il punto della situazione sulla produzione mondiale, i consumi, i nuovi mercati, le novità. in sintesi Superficie mondiale di kiwi: 160.000 ettari Produzione mondiale di kiwi: 1,3

Dettagli

Le opportunità di un mondo che cresce

Le opportunità di un mondo che cresce UNIONCAMERE EMILIA-ROMAGNA TEMPORARY EXPORT MANAGER 2014 Le opportunità di un mondo che cresce Camera di Commercio di Ravenna 26 marzo 2014 Dentro il tunnel Partire dai numeri nonostante quanto si dice

Dettagli

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower Previsioni Q1 14 Manpower sull Occupazione Italia Indagine Manpower Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Indice Q1/14 Previsioni Manpower sull Occupazione in Italia 1 Confronto tra aree geografiche

Dettagli

Il turismo internazionale nel mondo: trend di mercato e scenario previsionale

Il turismo internazionale nel mondo: trend di mercato e scenario previsionale OSSERVATORIO TURISTICO DELLA LIGURIA Il turismo internazionale nel mondo: trend di mercato e scenario previsionale Dossier Ottobre 2012 A cura di Panorama competitivo del turismo internazionale nel mondo

Dettagli

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie Agricoltura Bio nel mondo: la superficie L agricoltura biologica occupa una superficie di circa 37,04 milioni di ettari nel 2010. Le dimensioni a livello globale sono rimaste pressoché stabili rispetto

Dettagli

Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino GIUGNO 2012

Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino GIUGNO 2012 Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino GIUGNO 2012 LUGANO, 06.08.2012 Ticino, forte calo nella domanda alberghiera in giugno Le statistiche provvisorie fornite dall Ufficio federale

Dettagli

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari INTERSCAMBIO USA - Mondo 2011 2012 Var. IMPORT USA dal Mondo 508.850 552.432 8,56% EXPORT USA verso il Mondo 351.109 381.471 8,65% Saldo Commerciale - 157.741-170.961 INTERSCAMBIO USA - Unione Europea

Dettagli

Domande e risposte dei clienti

Domande e risposte dei clienti Autodesk Download del software Domande e risposte dei clienti Questo documento risponde alle domande più frequenti relative al download del software Autodesk. Indice 1. Che cos è il download del software?...

Dettagli

CONVENZIONE REPlat Listino 2011

CONVENZIONE REPlat Listino 2011 CONVENZIONE REPlat 01. VISURE IMMOBILIARI VISURE IPOTECARIE TOTALE - 15% Visura Ipotecaria Light 26,00 22,10 Visura Ipotecaria Strong 48,00 40,80 Elenco Formalità 18,00 15,30 Visura Ipotecaria per Immobile

Dettagli

Cari collaboratori del Gruppo Stati Uniti, Oggi è il 26 gennaio 2008!!! Mi occorrono le seguenti informazioni.

Cari collaboratori del Gruppo Stati Uniti, Oggi è il 26 gennaio 2008!!! Mi occorrono le seguenti informazioni. Cari collaboratori del Gruppo Stati Uniti, 1. Calcolare il tasso di cambio a pronti tra Euro e Yen (certo per incerto sulla piazza di Milano). 12 milioni di dollari Svezia 18 milioni di dollari Danimarca

Dettagli

MONDO Scenario economico 2015-2016 Economiche e finanziarie previsioni

MONDO Scenario economico 2015-2016 Economiche e finanziarie previsioni Edizione del 31 marzo 2015 MONDO Scenario economico 2015-2016 La pubblicazione presenta le previsioni degli economisti sui tassi d'interesse, i tassi di cambio, i prezzi delle materie prime e lo scenario

Dettagli

L assicurazione viaggi complementare per una protezione in tutto il mondo.

L assicurazione viaggi complementare per una protezione in tutto il mondo. VACANZA L assicurazione viaggi complementare per una protezione in tutto il mondo. Sensata e sicura. L assicurazione viaggi di SWICA. Siete presi dall eccitazione per il viaggio e la vostra valigia è già

Dettagli

Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino LUGLIO 2014

Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino LUGLIO 2014 Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino LUGLIO 2014 LUGANO, 05.09.2014 Ticino, il maltempo di luglio continua a frenare il turismo Rispetto ai dati del 2013, le statistiche provvisorie

Dettagli

Addendum Italiano Executive summary

Addendum Italiano Executive summary PwC s 2014 Global Economic Crime Survey Addendum Italiano Executive summary febbraio 2014 Executive Summary The highlights La diffusione del fenomeno delle frodi economico finanziarie in Italia Dall edizione

Dettagli

MONDO Scenario economico 2015-2016 Economiche e finanziarie previsioni

MONDO Scenario economico 2015-2016 Economiche e finanziarie previsioni Edizione del 30 giugno 2015 MONDO Scenario economico 2015-2016 La pubblicazione presenta le previsioni degli economisti sui tassi d'interesse, i tassi di cambio, i prezzi delle materie prime e lo scenario

Dettagli

Principali opportunità per le piccole e medie imprese (PMI) nel 2016 Resoconto sondaggio - Italia. Ottobre 2016

Principali opportunità per le piccole e medie imprese (PMI) nel 2016 Resoconto sondaggio - Italia. Ottobre 2016 Principali opportunità per le piccole e medie imprese (PMI) nel 2016 - Ottobre 2016 Indice Struttura del progetto P. 3 Risultati Sintesi P. 4 Confronto anno su anno P. 5 Confronto con paesi della stessa

Dettagli

Elaborazione flash. Ufficio Studi Confartigianato Vicenza 06/05/2015

Elaborazione flash. Ufficio Studi Confartigianato Vicenza 06/05/2015 Elaborazione flash Ufficio Studi Confartigianato Vicenza 06/05/2015 Le esportazioni di Vicenza e la dinamica del cambio nei mercati del made in Vicenza Tra i primi 20 mercati di destinazione dei prodotti

Dettagli

ESPORTAZIONE DEFINITIVA (EX): AUTORIZZAZIONI RILASCIATE NEL PERIODO 01/01/2003-31/12/2003 ELENCO PER PAESE DI DESTINAZIONE

ESPORTAZIONE DEFINITIVA (EX): AUTORIZZAZIONI RILASCIATE NEL PERIODO 01/01/2003-31/12/2003 ELENCO PER PAESE DI DESTINAZIONE Ministero degli Affari Esteri Dalla RELAZIONE GOVERNATIVA 2004 ESPORTAZIONE DEFINITIVA (EX): AUTORIZZAZIONI RILASCIATE NEL PERIODO 01/01/2003-31/12/2003 ELENCO PER PAESE DI DESTINAZIONE Paese di destinazione

Dettagli

RAPPORTO 2013. sulla presenza delle imprese di costruzione italiane nel mondo

RAPPORTO 2013. sulla presenza delle imprese di costruzione italiane nel mondo RAPPORTO 2013 sulla presenza delle imprese di costruzione italiane nel mondo A CURA DELLA DIREZIONE AFFARI ECONOMICI E CENTRO STUDI E DELL UFFICIO LAVORI ALL ESTERO E RELAZIONI INTERNAZIONALI Crescita

Dettagli

Tendenze del turismo internazionale nelle regioni italiane

Tendenze del turismo internazionale nelle regioni italiane Tendenze del turismo internazionale nelle regioni italiane A. Alivernini, M. Gallo, E. Mattevi e F. Quintiliani Conferenza Turismo internazionale: dati e risultati Roma, Villa Huffer, 22 giugno 2012 Premessa:

Dettagli

Extranet VPN. Extranet VPN. Soluzioni Tecnologiche per le aziende. Seminario on line

Extranet VPN. Extranet VPN. Soluzioni Tecnologiche per le aziende. Seminario on line Extranet VPN Extranet VPN Soluzioni Tecnologiche per le aziende Seminario on line 1 Seminario on line Extranet VPN Seminario sulle Soluzioni Tecnologiche per le aziende 3. Benvenuto 4. Obiettivi 5. Interazioni

Dettagli

L industria alessandrina della gioielleria: il commercio internazionale Osservatorio Internazionale del Distretto di Valenza e del settore orafo Rocco Paradiso Valenza, 31.01.2008 1 Internazionalizzazione.

Dettagli

Monitoraggio congiunturale sul sistema produttivo del Lazio

Monitoraggio congiunturale sul sistema produttivo del Lazio C E N S I S Monitoraggio congiunturale sul sistema produttivo del Lazio III Quadrimestre 2008 Monitor Lazio è promosso dall Unione Regionale delle Camere di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura

Dettagli

IL FUTURO. DELLA DISTRIBUZIONE nel turismo. II Edizione

IL FUTURO. DELLA DISTRIBUZIONE nel turismo. II Edizione DELLA DISTRIBUZIONE nel turismo II Edizione 3 2 chi siamo p 3 l' INDAGINE p 4 SCENARIO p 6 LA VENDITA previsioni CONCLUSIONI p14 p20 p24 3 Chi siamo AIGO è una società di consulenza in marketing e comunicazione

Dettagli

Congiuntura (dati aggiornati al 2 ottobre 2015)

Congiuntura (dati aggiornati al 2 ottobre 2015) La Congiuntura (dati aggiornati al 2 ottobre 2015) 1 ECONOMIA IN ITALIA In Italia, dopo tre cali annuali consecutivi (2012-2,8%, 2013-1,7%, 2014-0,4%), il CSC prevede una crescita del PIL dell 1%. quest

Dettagli

ANCE Sicilia Smobilizzo crediti con le PP.AA. Ristrutturazione del debito Sistema di Gestione Resp. Amministrativa Il Gruppo Atradius

ANCE Sicilia Smobilizzo crediti con le PP.AA. Ristrutturazione del debito Sistema di Gestione Resp. Amministrativa Il Gruppo Atradius ANCE Sicilia Smobilizzo crediti con le PP.AA. Ristrutturazione del debito Sistema di Gestione Resp. Amministrativa Il Gruppo Atradius Giulio Longobardi Direttore commerciale Atradius Italia Palermo 14

Dettagli

QUADERNO DI LAVORO: GLI SCENARI ECONOMICI (gennaio 2007)

QUADERNO DI LAVORO: GLI SCENARI ECONOMICI (gennaio 2007) QUADERNO DI LAVORO: GLI SCENARI ECONOMICI (gennaio 2007) CRS PO-MDL 1 GLI SCENARI ECONOMICI Prima di affrontare una qualsiasi analisi del mercato del lavoro giovanile, è opportuno soffermarsi sulle caratteristiche

Dettagli

IL VINO ITALIANO NEL MERCATO MONDIALE: OPPORTUNITÀ ALLA LUCE DEI NUOVI SCENARI EVOLUTIVI DENIS PANTINI

IL VINO ITALIANO NEL MERCATO MONDIALE: OPPORTUNITÀ ALLA LUCE DEI NUOVI SCENARI EVOLUTIVI DENIS PANTINI IL VINO ITALIANO NEL MERCATO MONDIALE: CRITICITÀ ED OPPORTUNITÀ ALLA LUCE DEI NUOVI SCENARI EVOLUTIVI DENIS PANTINI Direttore Area Agricoltura e Industria Alimentare Nomisma spa I temi di approfondimento

Dettagli

ANDAMENTO ECONOMICO DEL SETTORE PELLETTERIA: PRE CONSUNTIVO 2012

ANDAMENTO ECONOMICO DEL SETTORE PELLETTERIA: PRE CONSUNTIVO 2012 ANDAMENTO ECONOMICO DEL SETTORE PELLETTERIA: PRE CONSUNTIVO 2012 Prosegue la corsa dell export di settore anche nella parte finale del 2012: + 21,8% nei primi 10 mesi dell anno. La conferma del dato a

Dettagli

RAPPORTO 2012. sulla presenza delle imprese di costruzione italiane nel mondo

RAPPORTO 2012. sulla presenza delle imprese di costruzione italiane nel mondo RAPPORTO 2012 sulla presenza delle imprese di costruzione italiane nel mondo A CURA DELLA DIREZIONE AFFARI ECONOMICI E CENTRO STUDI E DELL UFFICIO LAVORI ALL ESTERO E RELAZIONI INTERNAZIONALI Espansione

Dettagli

Classifica delle esportazioni italiane di shampoo

Classifica delle esportazioni italiane di shampoo SHAMPOO 1 19.696 14,3% 2 16.443 11,9% 3 13.501 9,8% 4 10.683 7,7% 5 7.127 5,2% 6 6.262 4,5% 7 5.717 4,1% 8 5.370 3,9% 9 Belgio 3.622 2,6% 10 3.533 2,6% 11 Slovenia 3.057 2,2% 12 Svizzera 2.578 1,9% 13

Dettagli

L ANDAMENTO DEL SETTORE IN SINTESI CONSUNTIVO 2014 E PRIMO TRIMESTRE 2015

L ANDAMENTO DEL SETTORE IN SINTESI CONSUNTIVO 2014 E PRIMO TRIMESTRE 2015 L ANDAMENTO DEL SETTORE IN SINTESI CONSUNTIVO 201 E PRIMO TRIMESTRE 201 1 FOCUS CONSUNTIVO 201 Il 201 si è chiuso con un bilancio complessivamente soddisfacente: il quadro di sintesi riferito agli indicatori

Dettagli

Convenzione Fonia Amavet (Gruppo Filo Diretto)

Convenzione Fonia Amavet (Gruppo Filo Diretto) Convenzione Fonia Amavet (Gruppo Filo Diretto) V 1.0 FASTWEB Business Unit Executive Strettamente confidenziale 1. Convenzione Fonia Amavet La presente offerta FONIA è valida per le sole Aziende Business

Dettagli

OSSERVATORIO VENDITE MACCHINE E IMPIANTI PER LE COSTRUZIONI 2014 CRESME PATROCINATO DA SAIE PROMOSSO DA

OSSERVATORIO VENDITE MACCHINE E IMPIANTI PER LE COSTRUZIONI 2014 CRESME PATROCINATO DA SAIE PROMOSSO DA CRESME RICERCHE SPA OSSERVATORIO VENDITE MACCHINE E IMPIANTI PER LE COSTRUZIONI CRESME PATROCINATO DA SAIE PROMOSSO DA Cantiermacchine-ASCOMAC Comamoter-FEDERUNACOMA Ucomesa-ANIMA NELL AMBITO DI FEDERCOSTRUZIONI

Dettagli

Contraffazione e pirateria

Contraffazione e pirateria Diritto dei beni immateriali Contraffazione e pirateria Statistica 2009 Valore degli invii trattenuti e quantità di interventi * Valore totale in milioni di CHF Quantità di interventi * Traffico delle

Dettagli

Q1 2008. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower

Q1 2008. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower Previsioni Q1 28 Manpower sull Occupazione Italia Indagine Manpower Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Indice Q1/8 Previsioni Manpower sull Occupazione in Italia 1 Confronto tra aree geografiche

Dettagli

BANDO VOUCHER PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI CATANZARO COMPANY PROFILE CAP: CITTA : PROVINCIA:

BANDO VOUCHER PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI CATANZARO COMPANY PROFILE CAP: CITTA : PROVINCIA: BANDO VOUCHER PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI CATANZARO MOD B COMPANY PROFILE 1) INFORMAZIONI GENERALI RAGIONE SOCIALE: P. IVA: INDIRIZZO: CAP: CITTA

Dettagli

Retribuzioni, produttività e distribuzione del reddito un confronto internazionale

Retribuzioni, produttività e distribuzione del reddito un confronto internazionale Retribuzioni, produttività e distribuzione del reddito un confronto internazionale di Giuseppe D Aloia 1 L inflazione Negli anni scorsi tutto il dibattito sul potere d acquisto delle retribuzioni si è

Dettagli

Ulisse per le vendite all estero

Ulisse per le vendite all estero 1Sistema Informativo Ulisse per le vendite all estero Gennaio 2014 PER CONOSCERE I MERCATI ESTERI DI VENDITA E DI APPROVVIGIONAMENTO 2Sistema Informativo, In un contesto di forti cambiamenti dell ambiente

Dettagli

IL MERCATO M&A NEL 2010: DATI 2003-2010

IL MERCATO M&A NEL 2010: DATI 2003-2010 http://www.sinedi.com ARTICOLO 49 GENNAIO / FEBBRAIO 2011 IL MERCATO M&A NEL 2010: DATI 2003-2010 Il presente lavoro propone una breve analisi del mercato globale M&A (mergers & acquisitions) tra il 2003

Dettagli

Alcuni dati recenti sul mercato dei limoni in Italia e Europa

Alcuni dati recenti sul mercato dei limoni in Italia e Europa Alcuni dati recenti sul mercato dei limoni in Italia e Europa La produzione di limoni in Italia L area di produzione dei limoni, negli anni, è progressivamente diminuita: le cause sono gli elevati costi

Dettagli

micro&macro - mercati emergenti piccoli

micro&macro - mercati emergenti piccoli micro&macro - mercati emergenti Il vino è stato a lungo uno dei prodotti alimentari più scambiati al mondo. Dal 1980 il commercio internazionale del vino è risultato in continua e rapida espansione, nonostante

Dettagli

SERVIZI DIVERSI ESTERO

SERVIZI DIVERSI ESTERO Allegato PDF: Foglio N. 6.10.00 informativo Categoria Estero Redatto in ottemperanza al D.Lgs. 385 del 1 settembre 1993 Testo Unico delle leggi in materia bancarie creditizia (e successive modifiche ed

Dettagli

L auto aziendale in Italia

L auto aziendale in Italia L auto aziendale in Italia Modalità e tendenze Company Car Drive Alessandro Brioschi 14 Maggio 2015 2014 Towers Watson. All rights reserved. Agenda Chi è Towers Watson Una panoramica tratta dalle nostre

Dettagli

SETTORE PELLETTERIA: PRECONSUNTIVO 2015

SETTORE PELLETTERIA: PRECONSUNTIVO 2015 SETTORE PELLETTERIA: PRECONSUNTIVO 2015 Un ulteriore consolidamento del fatturato estero del settore caratterizza questi primi 8 mesi del 2015: tra gennaio e agosto sono stati esportati prodotti per 4,2

Dettagli

SINTESI DEI RISULTATI

SINTESI DEI RISULTATI SINTESI DEI RISULTATI I dati relativi alle imprese di costruzioni che hanno preso parte all Indagine Ance 2013 sull internazionalizzazione confermano la dinamicità del settore, nonostante la crisi in atto.

Dettagli

Un servizio personalizzato Un offerta completa e modulabile secondo le esigenze del Cliente

Un servizio personalizzato Un offerta completa e modulabile secondo le esigenze del Cliente COFACE NEL MONDO Algeria Argentina Australia Austria Belgio Benin Brasile Bulgaria Burkina Faso Camerun Canada Cile Cina Colombia Corea del Sud Costa d Avorio Costa Rica Croazia Danimarca Ecuador Egitto

Dettagli

GLBT le tendenze del settore turismo. ottobre 2013

GLBT le tendenze del settore turismo. ottobre 2013 GLBT le tendenze del settore turismo ottobre 2013 Chi siamo AIGO è una società di consulenza in marketing e comunicazione che fin dalla nascita ha scelto turismo, trasporti e ospitalità come ambito di

Dettagli

Rapporto sulla presenza delle imprese di costruzioni italiane nel mondo - 2015

Rapporto sulla presenza delle imprese di costruzioni italiane nel mondo - 2015 Rapporto sulla presenza delle imprese di costruzioni italiane nel mondo - 2015 Roma, 5 ottobre 2015 Direzione Affari Economici e Centro Studi Ufficio Lavori all Estero Relazioni Internazionali Le 38 imprese

Dettagli

IL VINO IN TAVOLA: TENDENZE e DATI. Overview:

IL VINO IN TAVOLA: TENDENZE e DATI. Overview: IL VINO IN TAVOLA: TENDENZE e DATI Overview: La prima settimana di Aprile si è svolta a Verona la 47 edizione del VINITALY che ha registrato 148.000 (+6% rispetto lo scorso anno) dei quali 50.000 esteri

Dettagli

M G I U S T I Z I A N O R I L E

M G I U S T I Z I A N O R I L E M G I U S T I Z I A N O R I L E Analisi statistica dei dati relativi ai casi di sottrazione internazionale di minori Anno 2012 Roma, 24 gennaio 2013 Dipartimento Giustizia Minorile Ufficio I del Capo Dipartimento

Dettagli

Euler Hermes Aiutiamo le imprese a sviluppare il business in sicurezza

Euler Hermes Aiutiamo le imprese a sviluppare il business in sicurezza Euler Hermes Aiutiamo le imprese a sviluppare il business in sicurezza Euler Hermes leader mondiale dell assicurazione crediti, assiste i clienti in tutto il mondo nell affrontare consapevolmente i mercati

Dettagli

SCENDE IL PESO DEL FISCO SUL LAVORO IN ITALIA

SCENDE IL PESO DEL FISCO SUL LAVORO IN ITALIA SCENDE IL PESO DEL FISCO SUL LAVORO IN ITALIA Sulle retribuzioni più basse meno tasse fino a 1.700 euro all anno ================================================= Il cuneo fiscale in Italia è in discesa.

Dettagli

RPM International Inc. Istruzioni sulla Hotline

RPM International Inc. Istruzioni sulla Hotline RPM International Inc. Istruzioni sulla Hotline Mentre le questioni di conformità possono spesso essere risolte a livello locale, la Hotline di RPM International Inc. ( RPM ) fornisce un modo per segnalare

Dettagli

IL VINO ITALIANO ALLA LUCE DEI NUOVI SCENARI EVOLUTIVI: OPPORTUNITÀ E PROSPETTIVE FUTURE

IL VINO ITALIANO ALLA LUCE DEI NUOVI SCENARI EVOLUTIVI: OPPORTUNITÀ E PROSPETTIVE FUTURE IL VINO ITALIANO ALLA LUCE DEI NUOVI SCENARI EVOLUTIVI: OPPORTUNITÀ E DENIS PANTINI Direttore Area Agricoltura e Industria Alimentare Nomisma spa PROSPETTIVE FUTURE I temi di approfondimento I consumi

Dettagli

LE VACANZE DEGLI ITALIANI NEL 2006 11.288.000 0 5.000.000 10.000.000 15.000.000 20.000.000 25.000.000 30.000.000 35.000.000

LE VACANZE DEGLI ITALIANI NEL 2006 11.288.000 0 5.000.000 10.000.000 15.000.000 20.000.000 25.000.000 30.000.000 35.000.000 ABSTRACT LE VACANZE DEGLI ITALIANI PRIMO SEMESTRE 2006 Sono 17,8 milioni gli italiani che nel primo semestre 2006 hanno effettuato almeno un periodo di vacanza (35,9% della popolazione). Nel complesso,

Dettagli

Il mercato del vino: evoluzioni e tendenze. Maggio 2014

Il mercato del vino: evoluzioni e tendenze. Maggio 2014 Il mercato del vino: evoluzioni e tendenze Maggio 2014 1 Sommario 1. IL CONSUMO DI VINO 3 2. TENDENZE DEL COMMERCIO MONDIALE DI VINO NEL 2013 6 3. PRINCIPALI ESPORTATORI NEL 2013 8 4. PRINCIPALI IMPORTATORI

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. NOEMALIFE: il CdA approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2013.

COMUNICATO STAMPA. NOEMALIFE: il CdA approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2013. COMUNICATO STAMPA NOEMALIFE: il CdA approva il Resoconto Intermedio di Gestione al 31 marzo 2013. Ricavi Operativi Consolidati pari a 15,1 milioni di Euro, +10% rispetto al primo trimestre 2012. EBITDA*

Dettagli

PRODOTTI ALIMENTARI. Return on Investment (ROI) (%) 5,6 3,7 Return on Sales (ROS) (%) 4,6 3,2 Return on Equity (ROE) (%) 6,0 1,4

PRODOTTI ALIMENTARI. Return on Investment (ROI) (%) 5,6 3,7 Return on Sales (ROS) (%) 4,6 3,2 Return on Equity (ROE) (%) 6,0 1,4 L INDUSTRIA ALIMENTARE E IL COMMERCIO CON L ESTERO DEI PRODOTTI ALIMENTARI 1. L Industria alimentare (Indagine sui bilanci delle imprese) Gli ultimi anni sono stati caratterizzati da un aumentato interesse

Dettagli

Contatti Ipsos per gli Affari Pubblici:

Contatti Ipsos per gli Affari Pubblici: Barometro Ipsos / Europ Assistance Intenzioni e preoccupazioni degli europei per le vacanze estive Sintesi Ipsos per il Gruppo Europ Assistance Giugno 2015 Contatti Ipsos per gli Affari Pubblici: Fabienne

Dettagli

OSSERVATORIO VENDITE MACCHINE E IMPIANTI PER LE COSTRUZIONI 2014 CRESME. Patrocinato da SAIE E PROMOSSO DA

OSSERVATORIO VENDITE MACCHINE E IMPIANTI PER LE COSTRUZIONI 2014 CRESME. Patrocinato da SAIE E PROMOSSO DA CRESME RICERCHE SPA OSSERVATORIO VENDITE MACCHINE E IMPIANTI PER LE COSTRUZIONI CRESME Patrocinato da SAIE E PROMOSSO DA FEDERCOSTRUZIONI Cantiermacchine-ASCOMAC Comamoter-FEDERUNACOMA Ucomesa- ANIMA EXPORT

Dettagli

L export di vini Doc-Docg e Igt vale 4,3 miliardi euro: l 84% del totale

L export di vini Doc-Docg e Igt vale 4,3 miliardi euro: l 84% del totale Il commercio con l estero dell Italia: I vini Doc-Docg e PREVISIONI Igt nel 2014 di PRODUZIONE Il commercio con l estero dell Italia 14 aprile 2015 L export di vini Doc-Docg e Igt vale 4,3 miliardi euro:

Dettagli

Il turismo nello scenario internazionale

Il turismo nello scenario internazionale Il turismo nello scenario internazionale 1 INDICE Il turismo internazionale nel mondo Partenze mondiali Partenze per Paese Primi 20 Paesi per spesa ed entrate Il turismo internazionale in Italia Arrivi

Dettagli

Comunicato Stampa. Cresce nel mondo il piacere e la voglia di Cucinare. Una ricerca GfK in occasione di Expo.

Comunicato Stampa. Cresce nel mondo il piacere e la voglia di Cucinare. Una ricerca GfK in occasione di Expo. Comunicato Stampa Milano, 20 Maggio 2015 Ufficio Stampa GfK Italia: Vitalba Paesano GfK Italia via Tortona, 33 20144 Milano M +39 338 93.83.436 vitalba.paesano@gfk.com Cresce nel mondo il piacere e la

Dettagli

1 551 020 1 531 598-19 422-1,3 TICINO Totale 17 400 091 17 769 842 369 751 2,1

1 551 020 1 531 598-19 422-1,3 TICINO Totale 17 400 091 17 769 842 369 751 2,1 Industria alberghiera e altre infrastrutture. Pernottamenti Fonte TS 2013 2014 Differenza Assoluta Differenza % ET Lago Maggiore 6 593 021 6 1 7 2 6 4,5 Gambarogno Turismo 1 357 144 1 366 558 9 414 0,7

Dettagli

Esportazioni di prodotti agro-alimentari italiani 2008-2010

Esportazioni di prodotti agro-alimentari italiani 2008-2010 Esportazioni di prodotti agro-alimentari italiani 2008-2010 il caffè Direzione Dipartimento Promozione NOTA INTRODUTTIVA Le elaborazioni statistiche si propongono di fornire al Lettore uno strumento per

Dettagli

Il mercato internazionale dei prodotti biologici

Il mercato internazionale dei prodotti biologici Marzo 2014 Il mercato internazionale dei prodotti biologici In sintesi Il presente Report sintetizza i principali dati internazionali diffusi di recente in occasione della Fiera Biofach di Norimberga.

Dettagli

RAPPORTO 2015. sulla presenza delle imprese di costruzione italiane nel mondo

RAPPORTO 2015. sulla presenza delle imprese di costruzione italiane nel mondo RAPPORTO 2015 sulla presenza delle imprese di costruzione italiane nel mondo A CURA DELLA DIREZIONE AFFARI ECONOMICI E CENTRO STUDI E DELL UFFICIO LAVORI ALL ESTERO E RELAZIONI INTERNAZIONALI Dieci anni

Dettagli

- 2 trimestre 2014 -

- 2 trimestre 2014 - INDAGINE TRIMESTRALE SULLA CONGIUNTURA IN PROVINCIA DI TRENTO - 2 trimestre 2014 - Sommario Riepilogo dei principali risultati... 2 Giudizio sintetico sul trimestre... 3 1. Il quadro generale... 4 1.1

Dettagli

Servizi HP Priority Access e Priority Management per clienti commerciali

Servizi HP Priority Access e Priority Management per clienti commerciali Scheda tecnica Servizi HP Priority Access e Priority Management per clienti commerciali Servizi HP Priority Caratteristiche principali del servizio Servizio HP Priority Access Consente al vostro personale

Dettagli

Sondaggio M&G YouGov sulle aspettative di inflazione

Sondaggio M&G YouGov sulle aspettative di inflazione Sondaggio M&G YouGov sulle aspettative di inflazione I trimestre 15 I risultati del Sondaggio M&G YouGov sulle aspettative di inflazione condotto a febbraio 15 indicano un ulteriore moderazione delle aspettative

Dettagli

IMPRENDITORI SI NASCE O SI DIVENTA? RAPPORTO AMWAY SULL IMPRENDITORIALITÀ ITALIA E STATI UNITI A CONFRONTO

IMPRENDITORI SI NASCE O SI DIVENTA? RAPPORTO AMWAY SULL IMPRENDITORIALITÀ ITALIA E STATI UNITI A CONFRONTO IMPRENDITORI SI NASCE O SI DIVENTA? RAPPORTO AMWAY SULL IMPRENDITORIALITÀ ITALIA E STATI UNITI A CONFRONTO PREMESSE E OBIETTIVI SURVEY DESIGN Periodo di rilevazione: Aprile luglio 2014 Campione: 43.902

Dettagli

L ECONOMIA REGGIANA alle soglie del 2015

L ECONOMIA REGGIANA alle soglie del 2015 Osservatorio economico, coesione sociale, legalità L ECONOMIA REGGIANA alle soglie del 2015 i principali indicatori A cura dell Ufficio Studi della Camera di Commercio di Il contesto internazionale Stime

Dettagli

RAPPORTO 2010 SULLA PRESENZA DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE ITALIANE NEL MONDO

RAPPORTO 2010 SULLA PRESENZA DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE ITALIANE NEL MONDO RAPPORTO 2010 SULLA PRESENZA DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE ITALIANE NEL MONDO OTTOBRE 2010 a cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi e dell Ufficio Lavori all Estero e Relazioni Internazionali

Dettagli

Indagine su imprese e assicurazioni. Report dei risultati

Indagine su imprese e assicurazioni. Report dei risultati Indagine su imprese e assicurazioni Report dei risultati ITA045 Maggio 2012 Management summary_1 BACKGROUND E OBIETTIVI Il Giornale delle Assicurazioni, in occasione del convegno Assicurazioni e Sistema

Dettagli

Retail banking: posizionamento di mercato ed indirizzi strategici. Sezione 4.2

Retail banking: posizionamento di mercato ed indirizzi strategici. Sezione 4.2 Retail banking: posizionamento di mercato ed indirizzi strategici Sezione 4.2 Profilo di CheBanca! Dati di sintesi Efficace collettore di provvista: 13,3mld di depositi diretti ed 1mld di indiretti Miglior

Dettagli

delle Partecipate e dei fornitori

delle Partecipate e dei fornitori ... I pagamenti della Pubblica Amministrazione,......... L u g l i o 2 0 1 4 Debito PA: miglioramenti più contenuti nel primo trimestre... Sintesi dei risultati C ontinuano nei primi tre mesi del 2014

Dettagli

Immaginate un mondo migliore per l assunzione dei rischi

Immaginate un mondo migliore per l assunzione dei rischi Immaginate un mondo migliore per l assunzione dei rischi Immaginate un mondo migliore per l assunzione dei rischi La complessità di oggi La complessità, nell assunzione rischi, ci consente di adottare

Dettagli

Il mondo dei preziosi l andamento del settore secondo l opinione delle imprese del settore

Il mondo dei preziosi l andamento del settore secondo l opinione delle imprese del settore Il mondo dei preziosi l andamento del settore secondo l opinione delle imprese del settore Contanti, tracciabilità, fisco, banche, legalità. I risultati di un indagine campionaria realizzata sulle imprese

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

Produzione e Distribuzione. Produzione e Distribuzione Soluzioni Internet per le aziende. Seminario on line

Produzione e Distribuzione. Produzione e Distribuzione Soluzioni Internet per le aziende. Seminario on line Produzione e Distribuzione Produzione e Distribuzione Soluzioni Internet per le aziende Seminario on line 1 Seminario on line Produzione e Distribuzione Seminario sulle soluzioni Internet per le aziende

Dettagli