La fatturazione del servizio idrico nell ATO di Lecco

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La fatturazione del servizio idrico nell ATO di Lecco"

Transcript

1 La fatturazione del servizio idrico nell ATO di Lecco Ing. Franco Almerico Presidente Idrolario Srl Umberto Pellegrini Responsabile gestione clienti di Lario reti holding SpA

2 Perché Lario reti holding SpA? Lario reti holding esegue, per conto del Gestore Unico Provinciale Idrolario, i servizi di gestione delle utenze idriche su tutta la Provincia di Lecco Il rapporto con le utenze avviene attraverso: gli sportelli dei Distretto di Calolziocorte, Dervio, Introbio, Lecco, Merate, Oggiono, e Perego il Contact Center attraverso: o il numero verde informativo o il numero verde per la gestione dei rapporti con l utenza o il numero verde di Pronto Intervento Nel resto della presentazione, si farà riferimento al servizio di Idrolario, eseguito da personale Lario reti holding (Lrh)

3 Le fasi del processo di fatturazione La lettura dei consumi L elaborazione e l invio delle bollette La gestione dei pagamenti La gestione delle richieste d utente

4 La lettura dei consumi Lrh esegue la lettura dei consumi avvalendosi di una Società esterna. Il processo prevede: la predisposizione di un elenco contenente i dati relativi alle utenze da leggere l invio alla Società esterna l azione in campo degli Addetti alla lettura, che devono disporre di: o l autorizzazione alla lettura rilasciata da Lrh o un documento di identità o il tesserino di riconoscimento aziendale, con indicazione della ragione sociale, del nome e cognome dell incaricato, la fotografia e la dicitura «INCARICATO da Lario reti holding SpA» la lettura è sempre corredata dalla fotografia del misuratore, per maggiore sicurezza al termine della lettura, l elenco delle letture effettuate è inviato a Lrh i dati sono caricati nel sistema informativo Lrh, che contiene l anagrafica centralizzata delle utenze provinciali i dati sono depurati dalle anomalie legate a contatori bloccati, non leggibili o possibili perdite sui 12 mesi, sono previste due letture per ogni utenza

5 L elaborazione e l invio delle bollette (1 di 2) Le categorie d utenza previste dal Regolamento per il servizio di distribuzione e fornitura acqua potabile sono: uso domestico, uso agricolo zootecnico, uso commerciale, uso artigianale, uso industriale e uso pubblico Ciascuna categoria prevede tariffe crescenti al crescere della fascia di consumo: all utenza è applicata la tariffa minore sino all esaurimento del volume previsto dalla prima fascia di consumi; ai consumi eccedenti è applicata la tariffa successiva sino ad esaurimento della seconda fascia di consumi e così via ogni fattura prevede l addebito delle quattro componenti: o la quota fissa (euro per anno) o l addebito dei consumi di acqua secondo il meccanismo a «riempimento» del punto precedente (euro per metro cubo) o la quota di fognatura, che è fissa al variare dei volumi (euro per metro cubo) o la quota di depurazione, anch essa fissa al variare dei volumi (euro per metro cubo)

6 L elaborazione e l invio delle bollette (2 di 2) La fatturazione è effettuata con periodicità quadrimestrale La bolletta, emessa con il logo Idrolario, include le seguenti indicazioni principali: il codice anagrafico ed il codice servizio, che definiscono il codice univoco della fornitura la situazione dei pagamenti precedenti, con le eventuali irregolarità il dettaglio dei conteggi che hanno definito l importo fatturato l indicazione delle tariffa applicata e le modalità di pagamento comunicazione all utenza sul tipo di fattura emessa (acconto o conguaglio), sul successivo periodo di fatturazione e sulle date per l eventuale invio dell autolettura Determinato il contenuto delle bollette, i dati sono trasmessi alla Società che gestisce il confezionamento e l invio delle lettere Sono emesse circa bollette ogni mese

7 La gestione dei pagamenti I pagamenti sono effettuati mediante: il bollettino postale allegato alla bolletta l addebito diretto sul conti corrente bancario o postale il versamento presso gli sportelli bancari indicati in bolletta il versamento mediante bonifico sul conto corrente Idrolario L effettuazione del pagamento è registrato giornalmente sul sistema informativo di Lrh, grazie ai flussi informativi dalle Poste e dalle Banche In caso di mancato pagamento, il Regolamento prevede: trascorsi 30 giorni dalla scadenza, emissione del primo sollecito ed invio con posta ordinaria trascorsi ulteriori 30 giorni, emissione del secondo sollecito ed invia con posta raccomandata trascorsi ulteriori 30 giorni, limitazione o sospensione della fornitura

8 Rapporti con l utenza A seguito del ricevimento della bolletta ritenuta non corretta o di un sollecito, l utenza si rivolge al Servizio Gestione Clienti per chiarimenti o reclami Le motivazioni più frequenti sono: un errore di lettura l esistenza di consumi anomali a causa di perdite occulte a valle del contatore la richiesta di verifica sul regolare funzionamento del contatore In questi casi, il personale provvede alla sospensione dei termini di pagamento ed alle verifiche del caso Se confermato che esiste un errata lettura o un difetto di funzionamento del contatore, Lrh provvede ad emettere una nota di credito ed al riconteggio dell importo In caso di consumi anomali per perdite occulte, è determinata la quota dispersa in accordo al Regolamento dell ATO e sono stornate le componenti di fognatura e depurazione relative a tale quota

9 Alcuni dati relativi al 2011 Numero di utenze attive al : Numero di bollette emesse: Numero di bollette rettificate: Numero di letture eseguite:

10 Grazie per l attenzione

GUIDA FACILE alla lettura della bolletta

GUIDA FACILE alla lettura della bolletta GUIDA FACILE alla lettura della bolletta Facciamo i conti al Servizio Idrico Integrato Tutti ricevono periodicamente la bolletta dell acqua o pagano questo servizio nelle spese di un condominio. Ma quale

Dettagli

Come leggere la bolletta del Servizio Idrico Integrato

Come leggere la bolletta del Servizio Idrico Integrato Come leggere la bolletta del Servizio Idrico Integrato La tariffa dell acqua Il D.L. n.201/2011, convertito nella Legge n. 214/2011, ha disposto il passaggio delle competenze relative alla regolazione

Dettagli

La fattura Hera S.p.A.

La fattura Hera S.p.A. La fattura Hera S.p.A. Hera S.p.A. è la società del Gruppo Hera che fattura i servizi Acqua, Teleriscaldamento e T.I.A.(Tariffa Igiene Ambientale). Quello che si vede qui è il primo contratto fatturato

Dettagli

FATTURAZIONE E STRUMENTI PER LA GESTIONE CLIENTI

FATTURAZIONE E STRUMENTI PER LA GESTIONE CLIENTI FATTURAZIONE E STRUMENTI PER LA GESTIONE CLIENTI SERVIZIO IDRICO IN REGIONE LOMBARDIA E BOLLETTA LUIGI VINCI STRUTTURA DELLA GESTIONE CLIENTI MISSION Gestire l area clienti con l obiettivo di assicurare

Dettagli

SERVIZIO CLIENTI, RECLAMI E COMUNICAZIONI AUTOLETTURE

SERVIZIO CLIENTI, RECLAMI E COMUNICAZIONI AUTOLETTURE Viale dell Industria 23 - VI pag. 1/6 Codice Cliente: 10398069 Contratto: 2012 / 84724 Numero fattura: 2014/0000450955 Emessa il: 10/11/2014 Periodo Fatturazione: 01/08/2014-31/10/2014 BOLLETTA STIMATA

Dettagli

Contratto di servizio per utenze raggruppate

Contratto di servizio per utenze raggruppate PGQ -7-02-70 Contratto di servizio per utenze raggruppate Art. 1 Oggetto e finalità Il presente contratto disciplina, in attuazione dell art. 50 del Regolamento del Servizio Idrico Integrato e della Direttiva

Dettagli

Guida alla lettura della nuova bolletta

Guida alla lettura della nuova bolletta Guida alla lettura della nuova bolletta indice» Perché una nuova bolletta?» Le qualità della nuova bolletta» La struttura della nuova bolletta» Primo foglio di riepilogo» La fattura Hera S.p.A. - Acqua»

Dettagli

Come leggere la bolletta dell acqua

Come leggere la bolletta dell acqua LE GUIDE DI IREN ACQUA GAS Come leggere la bolletta dell acqua Guida alla bolletta dell acqua a contatore per uso domestico LE GUIDE DI IREN ACQUA GAS La tariffa dell acqua per uso domestico Da quando

Dettagli

Servizio Idrico in Regione Lombardia e Bolletta La Qualità commerciale e la fatturazione dei consumi in A2A C icl c o Id I rico 6 marzo 2012

Servizio Idrico in Regione Lombardia e Bolletta La Qualità commerciale e la fatturazione dei consumi in A2A C icl c o Id I rico 6 marzo 2012 Servizio Idrico in Regione Lombardia e Bolletta La Qualità commerciale e la fatturazione dei consumi in A2A Ciclo Idrico Alberto Hrobat 6 marzo 2012 A2A Ciclo Idrico pag. 3 Il SIVIRI pag. 7 diamo i numeri

Dettagli

Il contratto di fornitura

Il contratto di fornitura Il contratto Il contratto di fornitura Per avere l'energia elettrica bisogna stipulare un contratto con un fornitore che si impegna a fornirla in cambio di denaro Una volta stipulato il contratto, le parti

Dettagli

Servizio Idrico Integrato

Servizio Idrico Integrato Servizio Idrico Integrato Regolamento fondo fughe acqua Giugno 2014 Indice Art. 1 - Oggetto e ambito di applicazione... 3 Art. 2 - Validità del Regolamento... 3 Art. 3 - Costituzione del fondo e modalità

Dettagli

Erogasmet S.p.A. Carta del Servizio di distribuzione dell acqua tramite rete EROGASMET S.P.A.

Erogasmet S.p.A. Carta del Servizio di distribuzione dell acqua tramite rete EROGASMET S.P.A. EROGASMET S.P.A. CARTA DEL SERVIZIO DI DISTRIBUZIONE DELL ACQUA TRAMITE RETE 1 Indice Indice... 2 PRESENTAZIONE... 3 1 PREMESSA... 3 2 PRINCIPI FONDAMENTALI... 3 2.1 Eguaglianza ed imparzialità di trattamento...

Dettagli

Servizio acquedotto. Sezione anagrafica

Servizio acquedotto. Sezione anagrafica DIREZIONE SETTORE SERVIZIO UFFICIO PROCEDIMENTO RESPONSABILE/I DEL PROCEDIMENTO ADDETTO PROCEDIMENTO Servizio acquedotto Sezione anagrafica Area n. 2 Servizi finanziari, patrimonio e farmacie Tributi Servizio

Dettagli

Fattura di energia elettrica. Quadro normativo

Fattura di energia elettrica. Quadro normativo Workshop 1 Quadro normativo Con legge n. 481 del 14 novembre 1995 è stata istituita l Autorità per l Energia Elettrica e il Gas (www.autorita.energia.it) che ha il compito di tutelare gli interessi dei

Dettagli

COMUNE DI CIVITELLA ALFEDENA

COMUNE DI CIVITELLA ALFEDENA COMUNE DI CIVITELLA ALFEDENA PROVINCIA DI L AQUILA REGOLAMENTO PER LA DISTRIBUZIONE E FORNITURA DELL ACQUA SOMMARIO Art. DESCRIZIONI 1 ALLACCIAMENTI 2 PREVENTIVAZIONE 3 PROPRIETA DELL OPERA 4 CORRISPETTIVO

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE SERVIZI DI SUPPORTO GESTIONE TARES AD HCS S.r.l. ALLEGATO A ) alla CONVENZIONE SERVIZI DI SUPPORTO ALLA GESTIONE TARES

CAPITOLATO SPECIALE SERVIZI DI SUPPORTO GESTIONE TARES AD HCS S.r.l. ALLEGATO A ) alla CONVENZIONE SERVIZI DI SUPPORTO ALLA GESTIONE TARES CAPITOLATO SPECIALE SERVIZI DI SUPPORTO GESTIONE TARES AD HCS S.r.l. ALLEGATO A ) alla CONVENZIONE SERVIZI DI SUPPORTO ALLA GESTIONE TARES Gestione TARES (rifiuti e servizi indivisibili) anno 2013 L affidamento

Dettagli

Come leggere la bolletta dell acqua

Come leggere la bolletta dell acqua LE GUIDE DI IREN ACQUA GAS Come leggere la bolletta dell acqua Guida alla bolletta dell acqua a contatore per uso domestico LE GUIDE DI IREN ACQUA GAS La tariffa dell acqua per uso domestico Da quando

Dettagli

CARTA DELSERVIZIO PER LA VENDITA DEL GAS

CARTA DELSERVIZIO PER LA VENDITA DEL GAS PREMESSA La carta del servizio per la vendita del gas di Loro F.lli S.p.a. recepisce quanto previsto dall Autorità per l energia Elettrica e il Gas attraverso la deliberazione n. 168/04 ove vengono definiti

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI FORNITURA DI ACQUA

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI FORNITURA DI ACQUA COMUNE DI GORLA MAGGIORE - Provincia di VARESE - REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI FORNITURA DI ACQUA ASPETTI AMMINISTRATIVI Approvato con delibera consigliare n 13 del 28/02/2002 - esecutivo dal 27/03/2002

Dettagli

Totale consumo Giorni consumo Importo totale Data scadenza 78 108 191,44 31/10/2011. Data inizio periodo Data fine periodo Tipo di fattura

Totale consumo Giorni consumo Importo totale Data scadenza 78 108 191,44 31/10/2011. Data inizio periodo Data fine periodo Tipo di fattura Per informazioni, comunicazione lettura misuratore, nuovi allacciamenti, contratti ealtri servizi commerciali potete contattarci ai numeri - 800-88.77.55 da telefono fisso (chiamata gratuita) -199-11.44.07

Dettagli

TABELLA A SERVIZIO IDRICO INTEGRATO - GRIGLIA DEGLI STANDARD Avvio del rapporto contrattuale TIPOLOGIA STANDARD

TABELLA A SERVIZIO IDRICO INTEGRATO - GRIGLIA DEGLI STANDARD Avvio del rapporto contrattuale TIPOLOGIA STANDARD FATTORI DI QUALITA' TABELLA A SERVIZIO IDRICO INTEGRATO - GRIGLIA DEGLI STANDARD Avvio del rapporto contrattuale INDICATORI DI QUALITA' TIPOLOGIA STANDARD STANDARD (valori) NOTE Tempo di preventivazione

Dettagli

Guida alla lettura della bolletta del gas.

Guida alla lettura della bolletta del gas. L'AEEG (Autorità per l'energia elettrica e il gas), con deliberazione ARG/com 202/09, ha predisposto le nuove modalità di armonizzazione e trasparenza per i documenti di fatturazione del consumo di gas

Dettagli

ORARIO DEGLI SPORTELLI APERTI AL PUBBLICO E NR VERDE. L'orario potrà subire variazioni nel tempo previa preventiva informazione

ORARIO DEGLI SPORTELLI APERTI AL PUBBLICO E NR VERDE. L'orario potrà subire variazioni nel tempo previa preventiva informazione ALLEGATO 1 ORARIO DEGLI SPORTELLI APERTI AL PUBBLICO E NR VERDE COMUNE INDIRIZZO lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì TERNI VIA GALVANI N. 12/C 14,30-16,30 14,30-16,30 ORVIETO PIAZZA MONTE ROSA N.

Dettagli

OGGETTO: Convenzione per la riscossione della tariffa per la gestione rifiuti.

OGGETTO: Convenzione per la riscossione della tariffa per la gestione rifiuti. OGGETTO: Convenzione per la riscossione della tariffa per la gestione rifiuti. Relaziona l Assessore, ing. Gallo, il quale evidenzia, tra le altre cose, quanto sia importante ciò che è normato dall art.

Dettagli

La tariffa pro capite

La tariffa pro capite La tariffa pro capite Il Piano di Tutela delle Acque della Regione Emilia-Romagna indica tra le misure per il conseguimento del risparmio idrico nel settore civile l adozione da parte delle Agenzie di

Dettagli

INFO PRECONTRATTUALI

INFO PRECONTRATTUALI INFO PRECONTRATTUALI Se sei un cliente Consumatore ecco cosa devi sapere prima di aderire ad un offerta luce e gas con Acea Energia sul Mercato Libero Chi siamo Acea Energia S.p.A Sede Legale in Piazzale

Dettagli

2013 0000 0000000001025647 107,00

2013 0000 0000000001025647 107,00 VIVIGAS S.p.A. Via Vittorio Emanuele II, 4/28 25030 Roncadelle (BS) Reg. Imprese di Brescia,C. Fiscale e P.IVA 13149000153 R.E.A. di Brescia n. 439186 Capitale Sociale 9.533.414,00 i.v. Soggetta ad attività

Dettagli

Allegato 1 Disposizioni per l'assicurazione dei clienti finali civili del gas distribuito a mezzo di gasdotti locali e di reti di trasporto

Allegato 1 Disposizioni per l'assicurazione dei clienti finali civili del gas distribuito a mezzo di gasdotti locali e di reti di trasporto Allegato 1 Disposizioni per l'assicurazione dei clienti finali civili del gas distribuito a mezzo di gasdotti locali e di reti di trasporto Articolo 1 Definizioni 1.1 Ai fini del presente provvedimento

Dettagli

MODULO DI ADESIONE ALL ACCORDO DI PROGRAMMA E CONVENZIONE

MODULO DI ADESIONE ALL ACCORDO DI PROGRAMMA E CONVENZIONE ALLEGATO 1.A MODULO DI ADESIONE ALL ACCORDO DI PROGRAMMA E CONVENZIONE -------- Dati anagrafici Il sottoscritto. nato a il. residente in via.... n.. cap... del Comune di Prov..... nella qualità di... dell

Dettagli

Testo coordinato con le integrazioni apportate dalla deliberazione 31 ottobre 2013, 473/2013/R/gas

Testo coordinato con le integrazioni apportate dalla deliberazione 31 ottobre 2013, 473/2013/R/gas Testo coordinato con le integrazioni apportate dalla deliberazione 31 ottobre 2013, 473/2013/R/gas Disposizioni per l assicurazione dei clienti finali contro i rischi derivanti dall uso del gas distribuito

Dettagli

PRONTO INTERVENTO SISTEMA IDRICO INTEGRATO - SPECIFICA TECNICA CONTACT CENTER

PRONTO INTERVENTO SISTEMA IDRICO INTEGRATO - SPECIFICA TECNICA CONTACT CENTER ALLEGATO 2 PRONTO INTERVENTO SISTEMA IDRICO INTEGRATO - SPECIFICA TECNICA CONTACT CENTER 1. SCOPO DEL DOCUMENTO Definire le attività, la struttura organizzativa, le competenze e le modalità di gestione

Dettagli

ALLEGATO C TARIFFE A CARICO DEI CLIENTI ED A FAVORE DEL GESTORE NEL PERIODO DI CUI ALL ART. 3, C.1 DELLA CONVENZIONE

ALLEGATO C TARIFFE A CARICO DEI CLIENTI ED A FAVORE DEL GESTORE NEL PERIODO DI CUI ALL ART. 3, C.1 DELLA CONVENZIONE ALLEGATO C TARIFFE A CARICO DEI CLIENTI ED A FAVORE DEL GESTORE NEL PERIODO DI CUI ALL ART. 3, C.1 DELLA CONVENZIONE SISTEMA A MISURA Servizio Acquedotto 2012 USO ABITATIVO RESIDENTE tariffa agevolata

Dettagli

5. PROCEDURE. 5.1 Presentazione della domanda

5. PROCEDURE. 5.1 Presentazione della domanda 5. PROCEDURE 5.1 Presentazione della domanda Le domande di contributo dovranno essere predisposte e presentate esclusivamente utilizzando gli appositi servizi on-line ad accesso riservato, integrati nel

Dettagli

TSD@1@4412292@FAG@1@20150708@8@ENDTSD 24010. Dati Fornitura

TSD@1@4412292@FAG@1@20150708@8@ENDTSD 24010. Dati Fornitura TSD@1@4412292@FAG@1@20150708@8@ENDTSD 24010 #1# *10* MERCATO LIBERO Sede Legale: CORSO ITALIA, 650 20121 - MILANO Codice Fiscale: 656940860165 Partita Iva: 656940860165 Codice Cliente: 1444417 CORSO ITALIA,

Dettagli

COMUNE DI FIAMIGNANO Provincia di Rieti

COMUNE DI FIAMIGNANO Provincia di Rieti COMUNE DI FIAMIGNANO Provincia di Rieti Copia Deliberazione della Giunta Comunale N. 41 Reg. Data 23/06/2015 OGGETTO: Piano Tecnico Economico S.I.I. Anno 2015 L anno duemilaquindici il giorno ventitre

Dettagli

CONDIZIONI PER LA FRUIZIONE DELLA FUNZIONALITA DI INVIO ELETTRONICO DELLA FATTURA

CONDIZIONI PER LA FRUIZIONE DELLA FUNZIONALITA DI INVIO ELETTRONICO DELLA FATTURA CONDIZIONI PER LA FRUIZIONE DELLA FUNZIONALITA DI INVIO ELETTRONICO DELLA FATTURA PREMESSO CHE: 1. Nell ambito della propria attività di impresa, SKY Italia S.r.l. e la sua controllata Telecare S.r.l.

Dettagli

SUPPORTO TECNICO RIPARTIZIONE BOLLETTE IN BASE AL CONSUMO (CONTATORI)

SUPPORTO TECNICO RIPARTIZIONE BOLLETTE IN BASE AL CONSUMO (CONTATORI) SUPPORTO TECNICO AI PRODOTTI: PROCEDURA INTEGRATA GESTIONE CONDOMINIO RENT MANAGER SERVIZIO DI ASSISTENZA CLIENTI RIPARTIZIONE BOLLETTE IN BASE AL CONSUMO (CONTATORI) RIPARTIZIONE BOLLETTE IN BASE ALLE

Dettagli

LEGENDA pag. 1. Indirizzo di recapito. Ubicazione e caratteristiche della fornitura

LEGENDA pag. 1. Indirizzo di recapito. Ubicazione e caratteristiche della fornitura pag. 1 Indirizzo di recapito DATI FISCALI EMITTENTE. Qui sono indicati i dati fiscali della Società che ha il contratto con il cliente e che emette la relativa bolletta. INDIRIZZO DI RECAPITO. Qui sono

Dettagli

RELAZIONE. Tariffa per il periodo di regolazione 2012-2013 Piano Tariffario e Piano Finanziario per il periodo 2012-2032

RELAZIONE. Tariffa per il periodo di regolazione 2012-2013 Piano Tariffario e Piano Finanziario per il periodo 2012-2032 Segreteria Tecnico Operativa CONFERENZA DEI SINDACI ATO 2 Lazio Centrale Roma RELAZIONE Tariffa per il periodo di regolazione 2012-2013 Piano Tariffario e Piano Finanziario per il periodo 2012-2032 Deliberazioni

Dettagli

TSD@1@4412295@FEC@1@20150703@8@ENDTSD 43029. Dati Fornitura

TSD@1@4412295@FEC@1@20150703@8@ENDTSD 43029. Dati Fornitura TSD@@442295@FEC@@2050703@8@ENDTSD 43029 ## *0* MERCATO LIBERO Sede Legale: CORSO ITALIA, 650 202 - MILANO Codice Fiscale: 56254544 Partita Iva: 56256540344 Codice Cliente: 250233 Codice Cliente Precedente:

Dettagli

CITTA DI AOSTA VILLE D AOSTE CARTA DEL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO

CITTA DI AOSTA VILLE D AOSTE CARTA DEL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO CARTA DEI CITTA DI AOSTA VILLE D AOSTE CARTA DEL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO DELLA CITTÀ DI AOSTA CITTÀ DI AOSTA CARTA DEL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO Via Parigi 196 11100 Aosta Tel. 0165.300.600 - Fax: 0165.554.961

Dettagli

Gestione Gas Metano. Indirizzo: Via F. Crispi n. 17 67051 Avezzano (AQ) Tel. 0863/441808 Fax 0863/444505 email: info@tinnservice.

Gestione Gas Metano. Indirizzo: Via F. Crispi n. 17 67051 Avezzano (AQ) Tel. 0863/441808 Fax 0863/444505 email: info@tinnservice. Gestione Gas Metano Ambiente di sviluppo client/server Interfaccia utente windows Database relazionale SQL ANSI standard Completa integrazione con strumenti di office Automation Standard Gestione Gas Metano

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI STAMPA, IMBUSTAMENTO E SPEDIZIONE DELLE FATTURE DEL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO.

CAPITOLATO SPECIALE PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI STAMPA, IMBUSTAMENTO E SPEDIZIONE DELLE FATTURE DEL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO. CAPITOLATO SPECIALE PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI STAMPA, IMBUSTAMENTO E SPEDIZIONE DELLE FATTURE DEL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO. ARTICOLO 1 Oggetto L oggetto dell appalto consiste nel servizio di stampa,

Dettagli

PREMESSA PRINCIPI FONDAMENTALI

PREMESSA PRINCIPI FONDAMENTALI REGGIO EMILIA SERVIZIO IDRICO INTEGRATO ESTRATTO CARTA DEI SERVIZI Edizione 1 gennaio 2011 IREN ACQUA GAS - REGGIO EMILIA INDICE: PREMESSA... 2 PRINCIPI FONDAMENTALI... 2 ACCESSIBILITA AI SERVIZI. 3 GESTIONE

Dettagli

sulla base della lettura del contatore effettuata il 25 maggio 2013 il vostro consumo e' stato di 594 mc

sulla base della lettura del contatore effettuata il 25 maggio 2013 il vostro consumo e' stato di 594 mc abc napoli Azienda Speciale 80147 napoli 929 via argine partita iva codice fiscale 07679350632 3/13 EX ARIN spa ARIN SPA si è trasformata in ABC Napoli codice utente 12 007 0421 560017 sez. ruolo contratto

Dettagli

Procedura Amministrativo-Contabile di Tesoreria. Gestione dei Pagamenti e degli Incassi

Procedura Amministrativo-Contabile di Tesoreria. Gestione dei Pagamenti e degli Incassi Procedura Amministrativo-Contabile di Tesoreria Gestione dei Pagamenti e degli Incassi 1. OBIETTIVO Il presente documento descrive le attività amministrativo-contabili inerenti la gestione dei pagamenti

Dettagli

La nuova bolletta Due Energie. Chiara, semplice e facile da consultare.

La nuova bolletta Due Energie. Chiara, semplice e facile da consultare. La nuova bolletta Due Energie. Chiara, semplice e facile da consultare. Nuova linea grafica, chiarezza nei contenuti e facilità di consultazione sono le caratteristiche principali della nuova bolletta

Dettagli

Faq (domande poste frequentemente)

Faq (domande poste frequentemente) Faq (domande poste frequentemente) Che cos è il servizio idrico integrato? E il servizio disciplinato dall art.141 e seguenti del testo unico ambiente approvato con D.Lgs.152/2006 che comprende la distribuzione

Dettagli

SIMULAZIONE DI STAMPA

SIMULAZIONE DI STAMPA In caso di mancato recapito inviare al CMP Verona CONTATTI UTILI : CENTRO SERVIZI ON-LINE www.edisonenergia.it ( SERVIZIO CLIENTI 800 031 121 @ E-MAIL servizioclienti@edison.it! SERVIZIO AUTOLETTURA 800

Dettagli

La TARIFFAZIONE dei SERVIZI e il RECUPERO delle INSOLVENZE

La TARIFFAZIONE dei SERVIZI e il RECUPERO delle INSOLVENZE La TARIFFAZIONE dei SERVIZI e il RECUPERO delle INSOLVENZE 1 STORIA 15/09/1960 istituzione dell Azienda Servizi Municipalizzati 02/10/1995 trasformazione in Azienda Speciale Multiservizi 12/07/2000 trasformazione

Dettagli

UTILIZZARE. Nell area riservata, troverà l elenco di tutte le sue distinte con il loro stato di evasione.

UTILIZZARE. Nell area riservata, troverà l elenco di tutte le sue distinte con il loro stato di evasione. UTILIZZARE Spedisca i suoi documenti. - Iscrivendosi all area riservata di www.documentipostali.it - Oppure, senza alcuna formalità, attraverso i software e le aziende che collaborano con noi. Per ogni

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA FORNITURA DI ACQUA POTABILE AGLI UTENTI

REGOLAMENTO PER LA FORNITURA DI ACQUA POTABILE AGLI UTENTI COMUNE DI GESSATE Provincia di Milano REGOLAMENTO PER LA FORNITURA DI ACQUA POTABILE AGLI UTENTI - APPROVATO con deliberazione del C.C. n. 15 del 31.01.1986 - PUBBLICATO all Albo Pretorio il giorno 18.02.1986

Dettagli

ESTRATTO CONDIZIONI DAL 1 GENNAIO 2014 POLIZZA COPERTURA ASSICURATIVA DEI RISCHI DI PERDITE OCCULTE DI ACQUA POTABILE

ESTRATTO CONDIZIONI DAL 1 GENNAIO 2014 POLIZZA COPERTURA ASSICURATIVA DEI RISCHI DI PERDITE OCCULTE DI ACQUA POTABILE ASPEM S.p.A. Servizio Acquedotto AXA Agenzia Sviluppo & Trading ESTRATTO CONDIZIONI DAL 1 GENNAIO 2014 POLIZZA COPERTURA ASSICURATIVA DEI RISCHI DI PERDITE OCCULTE DI ACQUA POTABILE CONTRAENTE: ASPEM S.p.A.

Dettagli

Conciliazione paritetica

Conciliazione paritetica Conciliazione paritetica Che cos è? La conciliazione paritetica è una procedura volontaria per risolvere bonariamente, con la mediazione dei conciliatori, una controversia che vede coinvolti gli utenti

Dettagli

BLIGHIOSTALI E' E SENZA OBBLIGHI

BLIGHIOSTALI E' E SENZA OBBLIGHI BLIGHIOSTALI E' E SENZA OBBLIGHI Nel 2015 4.121 Studi di amministrazione condominiale hanno usato il nostro servizio postale. Nel 2015 67 aziende e 3 associazioni di categoria hanno spedito la loro corrispondenza

Dettagli

ACEL Service l energia che ti serve.

ACEL Service l energia che ti serve. Società del gruppo Lario reti holding ACEL Service l energia che ti serve. ACEL Service. Solide basi per guardare oltre. Costituita nel 2003 a seguito della liberalizzazione del mercato energetico, ACEL

Dettagli

Regolamento Recupero Crediti ACA S.P.A.

Regolamento Recupero Crediti ACA S.P.A. Regolamento Recupero Crediti ACA S.P.A. L attività del Recupero Crediti inizia dopo l invio degli S1 da parte della fatturazione oppure quando vi è la rilevazione del mancato rispetto di un piano di rientro

Dettagli

SINTESI DEGLI STANDARD DI QUALITA SOTTOPOSTI A RIMBORSO TIPOLOGIA STANDARD

SINTESI DEGLI STANDARD DI QUALITA SOTTOPOSTI A RIMBORSO TIPOLOGIA STANDARD ALLEGATO 1 ORARIO DEGLI SPORTELLI APERTI AL PUBBLICO E NR VERDE COMUNE INDIRIZZO lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì TERNI VIA GALVANI N. 12/C 14,30-16,30 14,30-16,30 ORVIETO PIAZZA MONTE ROSA N.

Dettagli

Voltura Separazione: Informazioni generali

Voltura Separazione: Informazioni generali Voltura Separazione: Informazioni generali Cos è una voltura separazione? E l operazione che consente di modificare l intestatario del contratto, senza alcuna interruzione della fornitura, a favore del

Dettagli

INFODELIVERY STANDARD SCHEDA TECNICA

INFODELIVERY STANDARD SCHEDA TECNICA INFODELIVERY STANDARD SCHEDA TECNICA EDIZIONE SETTEMBRE 2014 INDICE 1 CARATTERISTICHE DEL SERVIZIO... 3 1.1 LIVELLI DI SERVIZIO... 5 1.2 COPERTURA TERRITORIALE... 6 2 CONDIZIONI D ACCESSO... 6 3 ATTIVAZIONE

Dettagli

Comune di Castello dell Acqua

Comune di Castello dell Acqua Pag. 1 di 17 Comune di Castello dell Acqua Provincia di Sondrio AREA TECNICA SERVIZIO IDRICO INTEGRATO *** ***** *** CARTA DEI SERVIZI *** ***** *** Pag. 2 di 17 1. PRESENTAZIONE 2. TUTELA DEL CLIENTE

Dettagli

Descrizione offerta Link

Descrizione offerta Link Descrizione offerta Link OFFERTA LA LUCE LINK PER LA LUCE è l offerta del mercato libero di eni che blocca oggi per un anno una quota della spesa per la luce. Tale quota è il Corrispettivo Luce, che per

Dettagli

AUTOMOBILE CLUB ASCOLI PICENO. Procedura Amministrativo-Contabile di Tesoreria. Gestione dei Pagamenti e degli Incassi

AUTOMOBILE CLUB ASCOLI PICENO. Procedura Amministrativo-Contabile di Tesoreria. Gestione dei Pagamenti e degli Incassi AUTOMOBILE CLUB ASCOLI PICENO Procedura Amministrativo-Contabile di Tesoreria Gestione dei Pagamenti e degli Incassi 1. OBIETTIVO... 4 2. REFERENTI DELLA PROCEDURA... 4 3. AMBITO DI APPLICAZIONE... 4 4.

Dettagli

80147 napoli 929 via argine codice utente 13 025 6120 674879. sulla base dei vostri consumi abituali abbiamo stimato che

80147 napoli 929 via argine codice utente 13 025 6120 674879. sulla base dei vostri consumi abituali abbiamo stimato che abc napoli Azienda Speciale partita iva codice fiscale 07679350632 80147 napoli 929 via argine codice utente 13 025 6120 674879 sez. ruolo contratto ARI01Z280513000060 FERRARA ELIO LOTTO 1 IS.G SC.B P.NO

Dettagli

eni spa divisione gas & power

eni spa divisione gas & power Mancato recapito: Casella Postale 2289 Napoli 50 Corso Meridionale, 54 80143 NAPOLI Sede legale in Roma Capitale Sociale Euro 4.005.358.876,00 i.v. Piazzale Enrico Mattei 1 Registro Imprese di Roma, 00144

Dettagli

Autorità per l energia elettrica e il gas

Autorità per l energia elettrica e il gas Il Codice di condotta commerciale per la vendita di gas naturale Cosa riguarda Quando si applica Con la liberalizzazione del mercato del gas naturale, tutti i clienti del servizio gas hanno la possibilità

Dettagli

Bolletta per la fornitura di Gas Naturale

Bolletta per la fornitura di Gas Naturale HERA COMM MARCHE s.r.l. Via Sasso, 120-61029 Urbino (PU) Reg. Imprese 02106730415 C.F. / P. Iva 02106730415 Cap. Soc. 1.977.332 int. versato Società soggetta alla direzione e al coordinamento di Hera Comm

Dettagli

Contratto. di subentro alla fornitura di AcquaPotabile

Contratto. di subentro alla fornitura di AcquaPotabile Contratto di subentro alla fornitura di AcquaPotabile Società soggetta a direzione e coordinamento di CAP Holding spa via Rimini, 34/36 20142 Milano - telefono 02 89520.1 - fax 02 89540058 Capitale Sociale

Dettagli

Autorlta Portuale Livorno

Autorlta Portuale Livorno ORDINANZA N. 4 IL PRESIDENTE DELL'AUTORITA' PORTUALE Autorlta Portuale VISTO l'art. 1, lett. c) del Decreto 14/11/94 del Ministero Trasporti e Navigazione, che identifica il servizio idrico tra i servizi

Dettagli

Guida alla lettura delle bollette del teleriscaldamento per uso domestico. Quartiere Giardino (Modena)

Guida alla lettura delle bollette del teleriscaldamento per uso domestico. Quartiere Giardino (Modena) Guida alla lettura delle bollette del teleriscaldamento per uso domestico Quartiere Giardino (Modena) Sommario Acqua calda Il calcolo degli importi per l acqua calda Acqua calda singole unità Acqua calda

Dettagli

CARTA DEL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO SORGEAQUA S.R.L.

CARTA DEL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO SORGEAQUA S.R.L. CARTA DEL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO SORGEAQUA S.R.L. 1 di 44 INDICE SCHEMA DI RIFERIMENTO DELLA CARTA DI SERVIZIO PUBBLICO RELATIVA AL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO SEZIONE I - INTRODUZIONE...4 1 Premessa...

Dettagli

CAPITOLATO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI STAMPA, IMBUSTAMENTO E SPEDIZIONE BOLLETTE DEL SERVIZIO IDRICO E SOLLECITI DI PAGAMENTO.

CAPITOLATO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI STAMPA, IMBUSTAMENTO E SPEDIZIONE BOLLETTE DEL SERVIZIO IDRICO E SOLLECITI DI PAGAMENTO. CAPITOLATO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI STAMPA, IMBUSTAMENTO E SPEDIZIONE BOLLETTE DEL SERVIZIO IDRICO E SOLLECITI DI PAGAMENTO. ART. 1 - DESCRIZIONE DELLE ATTIVITA RICHIESTE Servizio di stampa,

Dettagli

Gestione Gas Metano. Inoltre sono state implementate funzioni come la gestione dei clienti idonei e la domiciliazione bancaria delle bollette.

Gestione Gas Metano. Inoltre sono state implementate funzioni come la gestione dei clienti idonei e la domiciliazione bancaria delle bollette. Gestione Gas Metano Introduzione Il bisogno di rispondere in maniera più efficace ed efficiente alle esigenze degli utenti, al continuo cambiamento delle normative e all incessante rinnovamento tecnologico

Dettagli

Indice. Qualità del servizio Grado di soddisfazione dell Utente Validità della Carta del Servizio Idrico Integrato Riepilogo degli standard

Indice. Qualità del servizio Grado di soddisfazione dell Utente Validità della Carta del Servizio Idrico Integrato Riepilogo degli standard Indice Generalità pag 2 Inquadramento normativo pag 2 Presentazione dell Azienda pag 3 Principi fondamentali pag 3 Standard di qualità del servizio pag 5 Standard Generali pag 9 Standard Specifici pag

Dettagli

Gas Plus Vendite S.r.l. CARTA DEI SERVZI VENDITA GAS

Gas Plus Vendite S.r.l. CARTA DEI SERVZI VENDITA GAS Gas Plus Vendite S.r.l. CARTA DEI SERVZI VENDITA GAS Sommario RECAPITI... 3 PREMESSA... 3 I - PRINCIPI... 4 1. Eguaglianza ed imparzialità di trattamento... 4 2. Partecipazione... 4 3. Cortesia... 4 4.

Dettagli

GLOSSARIO BOLLETTA ENEL SERVIZIO ELETTRICO

GLOSSARIO BOLLETTA ENEL SERVIZIO ELETTRICO GLOSSARIO BOLLETTA ENEL SERVIZIO ELETTRICO INTRODUZIONE Il Glossario è uno strumento rivolto ai Clienti finali di energia elettrica (alimentati in Bassa tensione) per rendere più comprensibili i termini

Dettagli

Allegato B. Ufficio Provinciale di Ambito Territoriale Ottimale di Bergamo 16/01/2014

Allegato B. Ufficio Provinciale di Ambito Territoriale Ottimale di Bergamo 16/01/2014 2013 Rev. 03 16/01/2014 Metodo tariffario transitorio ai sensi della deliberazione n 585/2012 dell AEEG Definito in conformità alla delibera n. 2 del 04.12.2013 della Conferenza dei Comuni dell Ambito

Dettagli

Vademecum della cartella di pagamento

Vademecum della cartella di pagamento in collaborazione con Direzione Regionale Veneto Vademecum della cartella di pagamento Guida pratica per il cittadino contribuente La cartella di pagamento 3 La notifica 3 Dove e come pagare 4 Dove chiedere

Dettagli

CARTA DEL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO

CARTA DEL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO CARTA DEL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO (redatta ai sensi del DPCM 29/04/99) I N D I C E SEZ. 1. ASPETTI GENERALI E PRINCIPI FONDAMENTALI DELLA CARTA DEL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO 1.1. ASPETTI GENERALI 1.2.

Dettagli

RICHIESTA DI ATTIVAZIONE FORNITURA DI GAS METANO

RICHIESTA DI ATTIVAZIONE FORNITURA DI GAS METANO VEIOGAS SRL Via Roma 84 00060 Formello(RM) P.IVA 11276621007 www.veiogas.it - Tel. 389/7888071 PDR richiesta numero RICHIESTA DI ATTIVAZIONE FORNITURA DI GAS METANO Il Cliente di seguito identificato,

Dettagli

INIZIATIVA BOLLINO VERDE GUIDA ALLE PROCEDURE PER IL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI ANCONA

INIZIATIVA BOLLINO VERDE GUIDA ALLE PROCEDURE PER IL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI ANCONA INIZIATIVA BOLLINO VERDE GUIDA ALLE PROCEDURE PER IL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI ANCONA Cos è l iniziativa bollino verde È il sistema di autocertificazione degli impianti termici sull osservanza delle

Dettagli

art.3 Requisiti per l accesso ai benefici art.4 Modalità di definizione delle agevolazioni erogabili

art.3 Requisiti per l accesso ai benefici art.4 Modalità di definizione delle agevolazioni erogabili Disciplinare per la concessione di agevolazioni tariffarie per la fornitura di acqua potabile: criteri e procedure per la fruizione del Fondo Utenze Deboli istituito da A.A.T.O. 4 e Nuove Acque Spa per

Dettagli

GUIDA ALLA BOLLETTA DEL GAS

GUIDA ALLA BOLLETTA DEL GAS GUIDA ALLA BOLLETTA DEL GAS PACCHETTO SIMPLE Scopri la NUOVA BOLLETTA, l abbiamo disegnata in base alle vostre richieste per renderla ancora PIÙ SEMPLICE E FACILE DA LEGGERE www.romagas.it Roma Gas & Power

Dettagli

RECUPERO TICKET SANITARI RISPOSTE ALLE DOMANDE FREQUENTI

RECUPERO TICKET SANITARI RISPOSTE ALLE DOMANDE FREQUENTI RECUPERO TICKET SANITARI RISPOSTE ALLE DOMANDE FREQUENTI 1.Perchè la Regione sta provvedendo ad inviare avvisi bonari relativi agli anni 2009 e 2010? Le lettere bonarie riguardano le esenzioni ticket sanitario

Dettagli

Allegato 4 CAPITOLATO TECNICO

Allegato 4 CAPITOLATO TECNICO Allegato 4 CAPITOLATO TECNICO Indice 1. Oggetto... 3 2. Caratteristiche della fornitura... 4 3. Gestione della fornitura... 5 4. Servizi connessi... 6 4.1 Call Center... 6 4.2 Responsabile della fornitura...

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA RISCOSSIONE DIRETTA DEI TRIBUTI COMUNALI

REGOLAMENTO PER LA RISCOSSIONE DIRETTA DEI TRIBUTI COMUNALI Città di Lecce REGOLAMENTO PER LA RISCOSSIONE DIRETTA DEI TRIBUTI COMUNALI Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 61 del 19 luglio 2010 Emendato con deliberazione di Consiglio Comunale n.

Dettagli

CARTA del SERVIZIO IDRICO

CARTA del SERVIZIO IDRICO Via Etnea, 1-95030 Mascalucia (CT) Tel. 095.7272113 - Fax 095.7272811 Mail: acqueucc@virgilio.it CARTA del SERVIZIO IDRICO Approvata con Verbale dell'assemblea dei Soci di U.C.C.- Acquedotti Riuniti Srl

Dettagli

Totale da pagare 214,01. Scadenza 08 gennaio 2015

Totale da pagare 214,01. Scadenza 08 gennaio 2015 HEBN1000023422500222 ZXxSxPSWSwXVyUTYVQWRZXRV ox9zphxhypxkziztnlonxjzc ZE626wzoEMhTnTKZHIRBUxBv jl4f3f8c1tvaj6v:duehxt9i kg:ly7rluforubsicgvgut0v zzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz HEBN1000023422500222 www.gruppohera.it

Dettagli

Motivo del reclamo (barrare la voce che interessa) Descrizione dell accaduto e motivo del reclamo

Motivo del reclamo (barrare la voce che interessa) Descrizione dell accaduto e motivo del reclamo Via Ammiraglio Gravina 2/e 90139 PALERMO Fax 091 7435463 Call Center: 800 773399 Modulo Reclami (da spedire, inoltrare presso i Punti Clienti o via Fax). E possibile anche effettuare telefonicamente il

Dettagli

Voltura del contratto di fornitura di gas metano

Voltura del contratto di fornitura di gas metano Voltura del contratto di fornitura di gas metano Dati personali del Cliente (da compilare in modo leggibile e in stampatello) Ragione Sociale Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Provincia Nazione

Dettagli

COMUNITA DELLA VALLE DI SOLE PROVINCIA DI TRENTO

COMUNITA DELLA VALLE DI SOLE PROVINCIA DI TRENTO L145-0002497-19/12/2014 A - Allegato Utente 2 (A02) COMUNITA DELLA VALLE DI SOLE PROVINCIA DI TRENTO REP. n. /PR. del. SCHEMA DI CONVENZIONE DEL SERVIZIO DI APPLICAZIONE DELLA TARIFFA DI CUI AL D.P.R.

Dettagli

Scrittura Privata. Fra. 1) il Consorzio per l Area di Sviluppo Industriale della Provincia di Benevento,

Scrittura Privata. Fra. 1) il Consorzio per l Area di Sviluppo Industriale della Provincia di Benevento, Scrittura Privata Fra 1) il Consorzio per l Area di Sviluppo Industriale della Provincia di Benevento, con sede in Beneventoalla loc.tà Ponte Valentino CF 80003310622 in persona del legale rappresentante

Dettagli

TOTALE Oneri *** Quota energia ( /kwh) fascia F1 fascia F2 fascia F3 di rete** fascia F1 fascia F2 fascia F3 luglio 2015 0,08012 0,07670 0,06301

TOTALE Oneri *** Quota energia ( /kwh) fascia F1 fascia F2 fascia F3 di rete** fascia F1 fascia F2 fascia F3 luglio 2015 0,08012 0,07670 0,06301 Tariffe fornitura energia elettrica - Mercato Maggior Tutela 01 luglio 30 Clienti NON DOMESTICI A. Utenze con potenza disponibile fino a 16,5 kw per potenze impegnate inferiori o uguali a 1.5 kw fascia

Dettagli

Le confermeremo l avvenuta gestione tramite un contatto ai recapiti che ci indicherà nel modulo.

Le confermeremo l avvenuta gestione tramite un contatto ai recapiti che ci indicherà nel modulo. Gentile Cliente, con il presente documento, Lei ha la possibilità di diventare cliente Sorgenia, subentrando al contratto di fornitura in essere di un Nostro cliente, secondo le modalità previste dall

Dettagli

REGIONE DELL UMBRIA CARTA DEL SERVIZIO IDRICO. ULTIMA REVISIONE APPROVATA CON DELIBERA ATO n 1 N 38 del 21/12/2005

REGIONE DELL UMBRIA CARTA DEL SERVIZIO IDRICO. ULTIMA REVISIONE APPROVATA CON DELIBERA ATO n 1 N 38 del 21/12/2005 REGIONE DELL UMBRIA CARTA DEL SERVIZIO IDRICO ULTIMA REVISIONE APPROVATA CON DELIBERA ATO n 1 N 38 del 21/12/2005 1 INDICE 1. PREMESSA...4 2. CARATTERISTICA DEL SERVIZIO E AMBITO DI GESTIONE...4 2.1. Caratteristiche

Dettagli

Ragione Sociale: Nome e Cognome (referente): Partita Iva: Indirizzo sede legale: Città: Provincia: Cap: Telefono: Email: (registrazione):

Ragione Sociale: Nome e Cognome (referente): Partita Iva: Indirizzo sede legale: Città: Provincia: Cap: Telefono: Email: (registrazione): ID AZIENDA # Da Rispedire tramite mail / FAX: commerciale@preventivami.it Fax +39 080.9692345 oppure raccomandata A/R: Spett.le Preventivami.it GIDA Srl Via Fratelli Philips, 9 70132 Bari DATI DELL'AZIENDA:

Dettagli

... Acqua 56,66... Energia Elettrica 138,24 Totale da pagare 194,90. ... Scadenza 11 febbraio 2015 ...

... Acqua 56,66... Energia Elettrica 138,24 Totale da pagare 194,90. ... Scadenza 11 febbraio 2015 ... Riepilogo / 9 Servizi intestati a MARIO ROSSI Codice cliente 000000000... Acqua,... Energia Elettrica 8, Totale da pagare 9,90... Scadenza febbraio 0... La periodicità di fatturazione è bimestrale. L'emissione

Dettagli

Quando e come si versano i contributi a FASCHIM?

Quando e come si versano i contributi a FASCHIM? Quando e come si versano i contributi a FASCHIM? QUANDO SI VERSANO I CONTRIBUTI A FASCHIM? Il contributo a FASCHIM è trimestrale (gennaio-marzo; aprile-giugno; lugliosettembre; ottobre-dicembre) L impresa

Dettagli

MODULO DOMANDA DISDETTA VOLTURA

MODULO DOMANDA DISDETTA VOLTURA MODULO DOMANDA DISDETTA VOLTURA DISDETTA N Disdetta polizza abbonamento acquedotto Cliente N uso n app Proprietario Intestazione Comune Inquilino via n Deceduto Trasferito in Comune via telefono n cellulare

Dettagli

SCHEMA DI CONVENZIONE PER VERSAMENTO INCREMENTI TARIFFARI DI CUI ALLA DELIBERA CIPE 52/2001 UTENZE INDUSTRIALI DA POZZO AUTONOMO

SCHEMA DI CONVENZIONE PER VERSAMENTO INCREMENTI TARIFFARI DI CUI ALLA DELIBERA CIPE 52/2001 UTENZE INDUSTRIALI DA POZZO AUTONOMO Allegato n. 2 alla delibera n. 11 del 12.12.05 SCHEMA DI CONVENZIONE PER VERSAMENTO INCREMENTI TARIFFARI DI CUI ALLA DELIBERA CIPE 52/2001 UTENZE INDUSTRIALI DA POZZO AUTONOMO..., con sede in.., Codice

Dettagli