DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n."

Transcript

1 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Prevenzione Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto Maurizio Conte Marialuisa Coppola Elena Donazzan Marino Finozzi Massimo Giorgetti Franco Manzato Remo Sernagiotto Daniele Stival Segretario Mario Caramel P A DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. del OGGETTO: Misure di controllo per le malattie emergenti trasmesse da vettori tramite disinfestazione. Parziale modifica della D.G.R. n. 324 del 14/02/2006 e della D.G.R. n dell 08/08/2008. Impegno di spesa. NOTE PER LA TRASPARENZA: Il presente provvedimento modifica la D.G.R. n. 324/2006, Linee guida per l organizzazione e la gestione delle attività di disinfezione e disinfestazione da ratti e zanzare per la parte relativa alla disinfestazione straordinaria da zanzare, al fine di garantire una maggiore tutela della salute della popolazione dalle malattie trasmesse da vettori, e la D.G.R. n dell 08/08/2008 per quanto concerne la composizione del Gruppo di lavoro. La delibera prevede, inoltre, un impegno di spesa pari ad euro ,00 da imputarsi al capitolo di spesa n del bilancio regionale di esercizio 2012 (risorse finanziarie del Fondo Sanitario Regionale 2012 afferenti alla gestione sanitaria accentrata). L Assessore Luca Coletto riferisce quanto segue. Con D.G.R. n del 22/04/1997 e successiva D.G.R. n del 9/08/2002 la Giunta Regionale ha approvato rispettivamente il primo e il secondo programma triennale di sorveglianza e controllo regionale della diffusione di Aedes Albopictus (zanzara tigre) e dei culicidi antropofili delle aree litorali che, in linea con quanto previsto dal D.P.C.M. 29/11/2001 Definizione dei livelli essenziali d assistenza, affida alle Aziende Sanitarie la competenza per la vigilanza igienica sugli interventi di disinfezione e disinfestazione da ratti e zanzare, nonché l attività di coordinamento tra gli Enti e le Amministrazioni a vario titolo coinvolte. Con l ordinanza del 4 aprile 2002 il Ministero della Salute ha reso obbligatoria sul territorio nazionale l esecuzione di un Piano di sorveglianza per le infezioni da virus West Nile (WN), demandando alla propria Direzione Generale della Prevenzione il compito di emanare le linee di indirizzo per l individuazione dei criteri e delle modalità di attuazione del Piano stesso. Con D.G.R. n. 324 del 14/02/2006 la Giunta Regionale ha approvato le Linee guida per l organizzazione e la gestione delle attività di disinfezione e disinfestazione da ratti e zanzare che hanno definito le modalità operative per l esecuzione e gestione dei servizi di lotta agli infestanti su suolo pubblico, da attuarsi da parte delle Amministrazioni comunali, divenendo uno strumento di guida soprattutto per una più efficace e completa gestione dei servizi di disinfezione e disinfestazione. Con successive delibere la Giunta Regionale ha approvato il Programma di organizzazione e gestione di attività di disinfezione e disinfestazione da zanzara tigre e l attività di sorveglianza entomologica come attività di prevenzione della malattia West-Nile, con D.G.R. n del 25/11/2008 è stato approvato il Piano Regionale di Sorveglianza di West Nile Disease (WND). Mod. B- copia

2 Con DGR n dell 08/08/2008 è stato costituito un Gruppo di lavoro, formato da medici scelti per la loro provata esperienza nell ambito della prevenzione delle malattie infettive, con particolare riferimento alle malattie trasmesse da Artropodi, ed è stato predisposto un programma per la disinfestazione da zanzare tigre con l obiettivo di tenere sotto controllo l infestazione, diminuirne il rischio di malattia e per definire un Piano di Emergenza da attuare qualora se ne verificasse la necessità. Riscontrati in alcuni allevamenti di cavalli del Veneto dei focolai West Nile, la Giunta Regionale con D.G.R. n del 25/11/2008 ha ritenuto necessario attivare la sorveglianza umana su casi di meningoencefalite virale sui lavoratori degli allevamenti riscontrati positivi ed una sorveglianza entomologica che precede l intervento di disinfestazione con l obiettivo di ricercare il virus negli esemplari di zanzara catturati. Con D.G.R. n del 09/06/2009 è stato approvato un progetto a carattere regionale finalizzato al monitoraggio della presenza, della identificazione di specie, della densità e delle differenze ecologiche delle zanzare nelle aree del Veneto interessate dalla circolazione del virus West-Nile nel Con D.G.R. n del 09/06/2009, considerata la peculiarità del territorio della provincia di Rovigo caratterizzata da una situazione geografica e idrografica particolare e da un clima caldo umido che favoriscono la proliferazione delle zanzare sia in termini di densità che di numero di specie di zanzare, si è ritenuto di aderire al Progetto Pilota di lotta alla zanzara per favorire interventi che garantiscano la disinfestazione della zanzara, prevengano l insorgenza e diffusione di nuove malattie infettive quali la Chikungunya e la West Nile Disease e favoriscano l informazione della popolazione su questo tema delicato. Con successiva D.G.R. n del 14/07/2009 la Giunta Regionale ha approvato un progetto regionale finalizzato allo studio della dinamica di popolazione della zanzara tigre e alla sorveglianza dell introduzione di altre specie di culicidi e virus trasmessi. Con nota prot. n del 22/07/2009 sono state inviate alle Aziende Ulss le Linee guida per il controllo dei Culicidi potenziali vettori di arbovirus in Italia pubblicate dall Istituto Superiore di Sanità ad aggiornamento ed integrazione di quanto contenuto nel Piano Regionale di Sorveglianza di West-Nile Disease. Considerato che nel periodo estivo vi è la maggior concentrazione di insetti quali vettori di malattie infettive come West-Nile, Chikungunya e Dengue con D.G.R. n del 03/08/2010 la Giunta Regionale ha approvato un nuovo protocollo per la sorveglianza passiva delle febbri estive. Nel Piano Regionale della Prevenzione , approvato con D.G.R. n del 14/12/2010, si è ritenuto di portare a regime tale protocollo con il Progetto per la sorveglianza delle malattie emergenti affidato all Ospedale Sacro Cuore Centro per le Malattie tropicali Negrar (VR) e all Azienda Ospedaliera di Padova Laboratorio di riferimento regionale di Microbiologia e Virologia, in quanto unità operative altamente specializzate rispettivamente nell identificazione clinica e laboratoristica delle malattie emergenti trasmesse da vettori. Considerato che negli ultimi anni si sono verificati costantemente dei casi umani di malattie trasmesse da vettori, soprattutto infezioni da virus di West Nile, si ritiene con il presente provvedimento di integrare quanto disposto nelle linee guida approvate con DGR 324/2006 nel seguente modo: i Comuni Mod. B - copia pag. 2 Dgr n. del

3 entro il mese di febbraio di ciascun anno dovranno presentare alle Aziende Ulss il piano di intervento per la riduzione dell infestazione delle zanzare, tramite interventi di disinfestazione programmata, che dovrà essere attuato dal mese di aprile. Le Aziende Ulss valuteranno l efficacia della disinfestazione e dovranno monitorare l effettivo svolgimento della campagna di disinfestazione. L individuazione delle ditte, previo capitolato di appalto sarà di competenza delle Aziende Ulss. Nel caso in cui si verifichino casi umani di malattie trasmesse dalle zanzare, insieme all immediata adozione delle misure di profilassi in relazione alle situazioni di emergenza, le Aziende in accordo con i Comuni interessati avvieranno interventi di disinfestazioni straordinari, che devono, comunque, essere considerati nel capitolato di appalto. Vista la situazione epidemiologica ed entomologica attuale, l Azienda Ulss 9 di Treviso, l Azienda Ulss 10 Veneto Orientale, l Azienda Ulss 18 di Rovigo e l Azienda Ulss 19 di Adria dovranno provvedere alla attuazione di misure straordinarie di disinfestazione così come sollecitato con nota prot. n del 07/09/2012 in accordo con i Comuni interessati. Pertanto, considerata l urgenza di intervenire, si stanzia un importo massimo pari ad euro ,00 per la copertura delle spese necessarie alla campagna di disinfestazione sulla base di preventivi forniti dalle Aziende Ulss interessate. La somma pari a euro ,00 di cui si chiede l impegno con il presente provvedimento è finanziata con fondi regionali afferenti al capitolo di spesa di cui alla gestione accentrata della spesa sanitaria e che le relative liquidazioni avverrà sul conto di Tesoreria Provinciale n della gestione sanitaria. Per l anno 2013, considerata la situazione epidemiologica ed entomologica degli ultimi anni, si prenota fino ad un massimo di euro ,00 per l attuazione di interventi di disinfestazione straordinaria di emergenza al verificarsi di casi umani o di scenari epidemiologici che possono rappresentare un rischio per la popolazione. Tale somma, che costituisce un fondo specifico per la campagna di cui sopra, verrà impegnata con successivo provvedimento a seguito dell approvazione del bilancio Si intende affidare all Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie il compito di attuare la sorveglianza entomologica, mentre l Azienda Ospedaliera di Padova Laboratorio di riferimento regionale di Microbiologia e Virologia avrà il compito di attuare la sorveglianza attraverso la genotipizzazione dei patogeni emergenti. Il coordinamento tra gli Enti e le Amministrazioni a vario titolo coinvolte verrà affidato alla Direzione Regionale Prevenzione Servizio Promozione e Sviluppo Igiene e Sanità Pubblica che si avvarrà di un Gruppo di lavoro individuato dalla Dirigente Regionale Direzione Prevenzione con apposito decreto. Il relatore conclude la propria relazione e propone all approvazione della Giunta Regionale il presente provvedimento. Mod. B - copia pag. 3 Dgr n. del

4 LA GIUNTA REGIONALE UDITO il relatore incaricato dell istruttoria dell argomento in questione ai sensi 53, 4 comma dello Statuto il quale dà atto che la struttura competente ha attestato l avvenuta regolare istruttoria della pratica, anche in ordine alla compatibilità con la vigente legislazione regionale e statale. VISTO il DPCM 29/11/2001; VISTA l Ordinanza del Ministero della Salute del 4/04/2012; VISTE le L.R. n. 1/1997 e n. 39/2001; VISTE le D.G.R. n. 710 del 2/05/2012 che approva le Direttive per la gestione del bilancio 2012 e n del 12/06/2012 che approva le Linee Guida regionali attuative del Decreto Legislativo n. 118/2011 titolo II per la gestione sanitaria accentrata (GSA). VISTA la L.R. n. 14 del 6/04/2012 che approva il bilancio regionale di previsione; VISTA la L.R. n. 23 del 29/06/2012, Norme in materia di programmazione socio-sanitaria e approvazione del Piano Socio Sanitario ; VISTE le D.G.R. n del 22/04/1997, n del 09/08/2002, n. 324 del 14/02/2006, n dell 08/08/2008, n del 25/11/2008, n del 09/06/2009, n del 09/06/2009, n del 14/07/2009, n del 3/08/2010 e 3139 del 14/12/2010. DELIBERA 1. di prendere atto di quanto espresso in premessa,che costituisce parte integrante e sostanziale del presente provvedimento e modificare la D.G.R. 324 del 14/02/2006; 2. di disporre che la Direzione Prevenzione-Servizio Promozione e Sviluppo Igiene e Sanità Pubblica assicurerà il coordinamento tecnico scientifico tra gli Enti e le Amministrazioni a vario titolo coinvolte; 3. di incaricare la Dirigente Regionale della Direzione Prevenzione di costituire un gruppo specifico di lavoro con apposito decreto; 4. di impegnare la somma massima di euro ,00 a favore delle Aziende Ulss n. 9 di Treviso, n. 10 Veneto Orientale, n. 18 Rovigo e n. 19 Adria che procederanno ad attività di disinfestazione straordinaria, sul capitolo di spesa (quota del fondo sanitario regionale di parte corrente in gestione accentrata presso la Regione spese varie per interventi specifici in materia di prevenzione Art. 7 Ter, D.LGS. 19/06/1999, n. 229) del bilancio di previsione per l esercizio finanziario 2012, che presenta sufficiente disponibilità; 5. di incaricare la Dirigente Regionale della Direzione Prevenzione alla liquidazione della somma di cui al precedente punto 4), con successivo provvedimento, a favore delle Aziende Ulss che devono presentare la relazione delle attività svolte e idonea documentazione economica, che attesti l avvenuta disinfestazione; 6. di prenotare la somma massima di euro ,00 sul capitolo di spesa (quota del fondo sanitario regionale di parte corrente in gestione accentrata presso la Regione spese varie per interventi specifici in materia di prevenzione Art. 7 Ter, D.LGS. 19/06/1999, n. 229) del bilancio di previsione per l esercizio finanziario 2013 alla cui impegno si provvederà con successivo provvedimento della Giunta regionale; 7. di dare atto che la spesa di cui si dispone l impegno con il presente atto non rientra nelle tipologie soggette a limitazioni ai sensi della L.R. 1/2011; Mod. B - copia pag. 4 Dgr n. del

5 8. di demandare tutti gli adempimenti amministrativi successivi e conseguenti alla gestione della presente iniziativa a successivi provvedimenti del Dirigente Regionale della Direzione Prevenzione; 9. di incaricare il Dirigente Regionale della Direzione Prevenzione all esecuzione del presente atto; 10. di pubblicare il presente provvedimento nel Bollettino Ufficiale della Regione Veneto. Sottoposto a votazione, il provvedimento è approvato con voti unanimi e palesi. IL SEGRETARIO F.to Avv. Mario Caramel IL PRESIDENTE F.to Dott. Luca Zaia Mod. B - copia pag. 5 Dgr n. del

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Segreteria Regionale per la Sanità Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto Maurizio

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Personale S.S.R. Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto Maurizio Conte Marialuisa

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Servizi Sociali Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto Maurizio Conte Marialuisa

Dettagli

Consiglio Regionale del Veneto - UPA - 20/10/2014-0019149 REGIONEDEL VENETO. ita regionale

Consiglio Regionale del Veneto - UPA - 20/10/2014-0019149 REGIONEDEL VENETO. ita regionale Consiglio Regionale del Veneto - UPA - 20/10/2014-0019149!3 Consiglio Regionale del Veneto I del 20/10/2014 Prot.: 0019149 Titolario 2.16.2 CRV _^ CRV spc-upa REGIONEDEL VENETO ita regionale Data 17 OTT

Dettagli

COMUNE DI CANDA (RO)

COMUNE DI CANDA (RO) COMUNE DI CANDA (RO) COPIA Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale n. 29 del 30.07.2014 Oggetto: APPROVAZIONE ATTO D'INTESA PROPOSTO DALL'AZIENDA ULSS 18 PER LA LOTTA ALLE ZANZARE. L anno duemilaquattordici

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 2029 del 3 agosto 2010

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 2029 del 3 agosto 2010 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: DIREZIONE COMMERCIO Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto Maurizio Conte Marialuisa

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 2227 del 06 novembre 2012

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 2227 del 06 novembre 2012 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Promozione Turistica Integrata Presidente Luca Zaia X Vicepresidente Marino Zorzato X Assessori Renato Chisso X Roberto Ciambetti X Luca Coletto

Dettagli

UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 7 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 7 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Delibera n. 215 del 26/02/2015 REGIONE DEL VENETO UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 7 PIEVE DI SOLIGO DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE L`anno duemilaquindici, il giorno ventisei del mese di Febbraio

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: U.P. Programmazione Risorse Finanziarie SSR Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Segreteria regionale per la Sanità Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto Maurizio

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 1475 del 12 agosto 2013

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 1475 del 12 agosto 2013 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Sistemi Informativi Presidente Luca Zaia X Vicepresidente Marino Zorzato X Assessori Renato Chisso X Roberto Ciambetti X Luca Coletto X Maurizio

Dettagli

Mod. A - originale pag. 2 Dgr n. del

Mod. A - originale pag. 2 Dgr n. del 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Unità di Progetto Caccia e Pesca Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto Maurizio Conte

Dettagli

Lotta alla zanzare tigre: azioni coordinate ed interdisciplinari

Lotta alla zanzare tigre: azioni coordinate ed interdisciplinari Lotta alla zanzare tigre: azioni coordinate ed interdisciplinari Sorveglianza e lotta alle zanzare in Veneto Francesca Russo Ferrara, 21 maggio 2009 Cronistoria La Regione Veneto ha iniziato ad occuparsi

Dettagli

Data 16 dicembre 2011 Protocollo N 586736 Clas s: E.740051 Prat. Fasc. Allegati N 1

Data 16 dicembre 2011 Protocollo N 586736 Clas s: E.740051 Prat. Fasc. Allegati N 1 Data 16 dicembre 2011 Protocollo N 586736 Clas s: E.740051 Prat. Fasc. Allegati N 1 Oggetto: Quote latte. Gestione della riserva dei quantitativi di riferimento quote latte della Regione Veneto. Assegnazione

Dettagli

REGIONE DEL VENETO giunta regionale IX Legislatura. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 112 / IIM del 08/07/2014

REGIONE DEL VENETO giunta regionale IX Legislatura. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 112 / IIM del 08/07/2014 Consiglio Regionale del Veneto - UPA - 30/07/2014-0014191 REGIONE DEL VENETO giunta regionale IX Legislatura ^ Consiglio Regionale del Veneto I del 30/07/2014 Prot: 0014191 Titolano 2.16.1.3 CRV CRV spc-upa

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Competitivita Sistemi Agroalimentari Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Attività Culturali e Spettacolo Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto Maurizio

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. ^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Edilizia a Finalità Collettive Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto Maurizio

Dettagli

Regione del Veneto Deliberazione della Giunta (7^ legislatura)

Regione del Veneto Deliberazione della Giunta (7^ legislatura) Regione del Veneto Deliberazione della Giunta (7^ legislatura) Presidente V. Presidente Assessori Giancarlo Fabio Renato Giancarlo Marialuisa Marino Massimo Raffaele Floriano Ermanno Raffaele Galan Gava

Dettagli

Consiglio Regionale del Veneto - UPA - 07/04/2014-0006782 REGIONEDEL VENETO. giunta regionale. e, p.c.

Consiglio Regionale del Veneto - UPA - 07/04/2014-0006782 REGIONEDEL VENETO. giunta regionale. e, p.c. Consiglio Regionale del Veneto - UPA - 07/04/2014-0006782 REGIONEDEL VENETO giunta regionale 0^1 Data 7APR20U Protocollo n» M ^ ^ 9 class: A.000.01.6 PraL Fase. Allegati N. 1 Oggetto: Interrogazione a

Dettagli

Mod. B - copia pag. 3 Dgr n. del

Mod. B - copia pag. 3 Dgr n. del OGGETTO: Attivazione dell applicativo regionale informatizzato per la prescrizione, la dispensazione e il monitoraggio dell ormone della crescita (GH). NOTA PER LA TRASPARENZA: il presente provvedimento

Dettagli

Piano regionale di informazione e sensibilizzazione sulla donazione di organi e tessuti a scopo di trapianto. 1^ Fase.

Piano regionale di informazione e sensibilizzazione sulla donazione di organi e tessuti a scopo di trapianto. 1^ Fase. 8^ legislatura Deliberazione della Giunta n. 2610 del 07-08-2007 Presidente V. Presidente Assessori Segretario Giancarlo Luca Renato Giancarlo Marialuisa Oscar Elena Fabio Massimo Renzo Francesca Flavio

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 702 del 14/05/2013

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 702 del 14/05/2013 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Lavoro Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto Maurizio Conte Marialuisa

Dettagli

Regione del Veneto Deliberazione della Giunta (7^ legislatura)

Regione del Veneto Deliberazione della Giunta (7^ legislatura) Regione del Veneto Deliberazione della Giunta (7^ legislatura) Presidente V. Presidente Assessori Giancarlo Fabio Renato Giancarlo Marialuisa Antonio Marino Massimo Raffaele Antonio Floriano Ermanno Raffaele

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: DIREZIONE PIANI E PROGRAMMI SETTORE PRIMARIO Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto

Dettagli

La definizione dei ruoli e delle competenze nella gestione dei servizi di controllo degli infestanti nel Veneto

La definizione dei ruoli e delle competenze nella gestione dei servizi di controllo degli infestanti nel Veneto La definizione dei ruoli e delle competenze nella gestione dei servizi di controllo degli infestanti nel Veneto . Nel Veneto la gestione dell attività di disinfestazione da zanzare e ratti veniva affrontata

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Turismo Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto Maurizio Conte Marialuisa

Dettagli

Deliberazione della Giunta. n. 474 del 28/02/2006

Deliberazione della Giunta. n. 474 del 28/02/2006 8^ legislatura Deliberazione della Giunta n. 474 del 28/02/2006 Presidente V. Presidente Assessori Segretario Giancarlo Luca Renato Giancarlo Marialuisa Oscar Antonio Elena Fabio Massimo Renzo Flavio Stefano

Dettagli

Consiglio Regionale del Veneto - UPA - 22/01/2015-0001217 REGIONEDEL VENETO. giunta regionale

Consiglio Regionale del Veneto - UPA - 22/01/2015-0001217 REGIONEDEL VENETO. giunta regionale Consiglio Regionale del Veneto - UPA - 22/01/2015-0001217 REGIONEDEL VENETO giunta regionale 2 I m. 2015 Data Protocollo N J^S^^^ Class: A.000.01.6 Prat. Allegati N. 1 Oggetto: Risposta aulnterrogazione

Dettagli

LA GIUNTA COMUNALE. RITENUTO opportuno, pertanto, rinnovare l Atto di Intesa in parola come da documentazione in atti;

LA GIUNTA COMUNALE. RITENUTO opportuno, pertanto, rinnovare l Atto di Intesa in parola come da documentazione in atti; 031-13 del 12.06.2013 OGGETTO: Attività di disinfestazione del territorio da ratti e zanzare. Proroga Atto di intesa con l ULSS n. 1 di Belluno.- LA GIUNTA COMUNALE ATTESO che con il 31/12/2012 è venuto

Dettagli

Consiglio Regionale del Veneto - UPA - 22/01/2015-0001218 REGIONEDEL VENETO. giunta regionale

Consiglio Regionale del Veneto - UPA - 22/01/2015-0001218 REGIONEDEL VENETO. giunta regionale Consiglio Regionale del Veneto - UPA - 22/01/2015-0001218 Data m. 201 REGIONEDEL VENETO giunta regionale Protocollo N" Class: A.000.01.6 Prat. Fase. Allegati N. 1 Oggetto: Risposta alllnterrogazione A

Dettagli

Mod. B - copia. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

Mod. B - copia. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Affari Generali Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto Maurizio Conte Marialuisa

Dettagli

Provincia di Modena. Deliberazione della Giunta Comunale

Provincia di Modena. Deliberazione della Giunta Comunale COMUNE DI SAVIGNANO SUL PANARO Provincia di Modena Deliberazione della Giunta Comunale N. 72 del 07/05/2014 OGGETTO: AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI DISINFESTAZIONE E DI DERATTIZZAZIONE PER L ANNO 2014. PRELIEVO

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 863 del 15 maggio 2012

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 863 del 15 maggio 2012 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Tutela Ambiente Presidente Luca Zaia X Vicepresidente Marino Zorzato X Assessori Renato Chisso X Roberto Ciambetti X Luca Coletto X Maurizio

Dettagli

Consiglio Regionale del Veneto - UPA - 03/04/2014-0006486 REGIONEDEL VENETO^ giunta regionale

Consiglio Regionale del Veneto - UPA - 03/04/2014-0006486 REGIONEDEL VENETO^ giunta regionale Consiglio Regionale del Veneto - UPA - 03/04/2014-0006486 6 REGIONEDEL VENETO^ giunta regionale Data 2 APR 20U Protocollo N AAo'^^^ Class: A.000.01.6 Prat. Fase. Allegati N. 1 Oggetto: Risposta alllnterrogazione

Dettagli

Segretario. L Assessore regionale alle politiche faunistico-venatorie, Elena Donazzan, riferisce quanto segue.

Segretario. L Assessore regionale alle politiche faunistico-venatorie, Elena Donazzan, riferisce quanto segue. 8^ legislatura Deliberazione della Giunta Presidente V. Presidente Assessori Giancarlo Luca Renato Giancarlo Marialuisa Oscar Elena Fabio Massimo Renzo Flavio Stefano Antonio Galan Zaia Chisso Conta Coppola

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Promozione Turistica Integrata Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto Maurizio

Dettagli

Progetto pilota Lotta alla zanzare, attuato nella Provincia di Rovigo.

Progetto pilota Lotta alla zanzare, attuato nella Provincia di Rovigo. Progetto Pilota PLZ Progetto pilota Lotta alla zanzare, attuato nella Provincia di Rovigo. 1. INFORMAZIONI PRELIMINARI In data 03.04.2009 prot. n. 11792 i Presidenti, delle CONFERENZE dei Sindaci Azienda

Dettagli

Regione del Veneto Deliberazione della Giunta (7^ legislatura)

Regione del Veneto Deliberazione della Giunta (7^ legislatura) Regione del Veneto Deliberazione della Giunta (7^ legislatura) Presidente V. Presidente Assessori Giancarlo Fabio Renato Giancarlo Marialuisa Antonio Marino Massimo Raffaele Antonio Floriano Ermanno Raffaele

Dettagli

OGGETTO: NOTE PER LA TRASPARENZA:

OGGETTO: NOTE PER LA TRASPARENZA: OGGETTO: Approvazione piano di riparto dei finanziamenti relativamente al progetto Scuola sport e territorio: Più sport @ scuola per l incentivazione dell avviamento all'attività motoria e alla pratica

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 26 aprile 2011, n. 789

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 26 aprile 2011, n. 789 14812 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 77 del 18-05-2011 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 26 aprile 2011, n. 789 Accordi/Intese Stato-Regioni in materia sanitaria. Anno 2010. Recepimento.

Dettagli

A relazione dell'assessore Cavallera: Premesso che:

A relazione dell'assessore Cavallera: Premesso che: REGIONE PIEMONTE BU22 30/05/2013 Deliberazione della Giunta Regionale 10 maggio 2013, n. 3-5763 L.R. 75/95 e s.m.i, art 8 bis. Approvazione del programma regionale di lotta alle zanzare e affidamento all'istituto

Dettagli

Consiglio Regionale del Veneto - UPA - 02/05/2014-0008189. giunta regionale

Consiglio Regionale del Veneto - UPA - 02/05/2014-0008189. giunta regionale Consiglio Regionale del Veneto - UPA - 02/05/2014-0008189 UM giunta regionale Data 2 MAS 2014 Protocollo N xg,9-^^j5y Class: A.000.01.6 Prat Fase. Allegati N. 1 Oggetto: Risposta alllnterrogazigne A RISPOSTA

Dettagli

Rovigo, 3 aprile 2009 Dr. Lorenza Gallo Direttore SISP

Rovigo, 3 aprile 2009 Dr. Lorenza Gallo Direttore SISP L esperienza dell Azienda Ulss 18 nella gestione dell emergenza da WND Rovigo, 3 aprile 2009 Dr. Lorenza Gallo Direttore SISP per inquadrare l emergenza La cronistoria Il benchmarking Le collaborazioni

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE VENEZIE

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE VENEZIE ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE VENEZIE L E G N A R O (PD) D E L I B E R A Z I O N E D E L D I R E T T O R E G E N E R A L E N. 27 del 27/01/2016 OGGETTO: Piano Regionale Prevenzione 2014-2018:

Dettagli

IL CONSIGLIO COMUNALE

IL CONSIGLIO COMUNALE Oggetto: DGR 324 del 14.02.2006 Linee Guida per l organizzazione e la gestione delle attività di disinfezione e disinfestazione da ratti e zanzare Approvazione schema di intesa con l ULSS 1 Il Sindaco

Dettagli

Comune di San Michele al Tagliamento

Comune di San Michele al Tagliamento Comune di San Michele al Tagliamento PROVINCIA DI VENEZIA DETERMINAZIONE N 507 del 29/07/2014 OGGETTO: INTERVENTO DI LOTTA LARVICIDA INTEGRATIVO DA EFFETTUARSI SUL TERRITORIO COMUNALE DI SAN MICHELE AL

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 21 novembre 2014, n. 2427

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 21 novembre 2014, n. 2427 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 21 novembre 2014, n. 2427 Piano Operativo Sistema Informativo per il monitoraggio della spesa del Servizio Sanitario Regionale. Approvazione. L Assessore al Welfare,

Dettagli

REPORT WEST NILE DISEASE (WND) Anno 2014. Aprile 2014

REPORT WEST NILE DISEASE (WND) Anno 2014. Aprile 2014 REPORT WEST NILE DISEASE (WND) Anno 2014 Aprile 2014 1 Sorveglianza West Nile Disease Anno 2014 Il presente report ha l obiettivo di fornire un aggiornamento dei risultati della sorveglianza integrata

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: U.P. Programmazione Risorse Finanziarie SSR Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto

Dettagli

Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 278 DEL 06-06-2013

Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 278 DEL 06-06-2013 Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 278 DEL 06-06-2013 OGGETTO: LOTTA PER IL CONTENIMENTO DELLE ZANZARE E DINFESTAZIONE STABILI COMUNALI - APPROVAZIONE SCHEMA DI CONVENZIONE CON DINAMO SOCIETA

Dettagli

Sorveglianza della West Nile Disease in Emilia-Romagna Bollettino n. 1 del 17/07/2014

Sorveglianza della West Nile Disease in Emilia-Romagna Bollettino n. 1 del 17/07/2014 ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA LOMBARDIA E DELL'EMILIA ROMAGNA BRUNO UBERTINI (ENTE SANITARIO DI DIRITTO PUBBLICO) ------------------------------------- BRESCIA Via Bianchi, 9 25124 BRESCIA

Dettagli

C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE

C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE Verbale di deliberazione della GIUNTA COMUNALE Registro delibere di Giunta Comunale COPIA N. 20 OGGETTO: INTERVENTI STRAORDINARI

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Turismo Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto Maurizio Conte Marialuisa

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Attuazione Programmazione Sanitaria Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto

Dettagli

VERBALE DI DETERMINA

VERBALE DI DETERMINA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA SARDEGNA "G. Pegreffi" SASSARI VERBALE DI DETERMINA N. 53 del 28/01/2016 OGGETTO: Rinnovo della borsa di studio in favore della Dr.ssa Renata Rossi nell'ambito

Dettagli

Sorveglianza West Nile Disease

Sorveglianza West Nile Disease Report 2013 Sorveglianza West Nile Disease Il presente report ha l obiettivo di fornire un aggiornamento dei risultati della sorveglianza integrata su WND nell anno 2013. La sorveglianza è condotta in

Dettagli

COMUNE DI VERGATO. Area3 - Lavori Pubblici, Manutenzione Determinazione n. 75 del 01/07/2013

COMUNE DI VERGATO. Area3 - Lavori Pubblici, Manutenzione Determinazione n. 75 del 01/07/2013 COMUNE DI VERGATO Provincia di BOLOGNA C O P I A Area3 - Lavori Pubblici, Manutenzione Determinazione n. 75 del 01/07/2013 OGGETTO: FORNITURA SERVIZIO DI DISINFESTAZIONE, DISINFEZIONE, ZOOPROFILASSI, DERATIZZAZIONE

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 120 del 31/01/2012

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 120 del 31/01/2012 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Istruzione Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto Maurizio Conte Marialuisa

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 524 del 03/04/2012

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 524 del 03/04/2012 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Istruzione Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto Maurizio Conte Marialuisa

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 9 DEL 20 FEBBRAIO 2006

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 9 DEL 20 FEBBRAIO 2006 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 9 DEL 20 FEBBRAIO 2006 REGIONE CAMPANIA - Giunta Regionale - Seduta del 30 dicembre 2005 - Deliberazione N. 2144 - Area Generale di Coordinamento N. 18

Dettagli

Il Direttore Generale

Il Direttore Generale 210 Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto n. 17 del 15 febbraio 2013 UNITÀ LOCALE SOCIO SANITARIA N. 20, VERONA Deliberazione Direttore generale n. 15 del 17 gennaio 2013 Graduatoria regionale

Dettagli

Piano regionale dell Emilia-Romagna per la lotta alla zanzara tigre e la prevenzione della Chikungunya e della Dengue anno 2008

Piano regionale dell Emilia-Romagna per la lotta alla zanzara tigre e la prevenzione della Chikungunya e della Dengue anno 2008 Piano regionale dell Emilia-Romagna per la lotta alla zanzara tigre e la prevenzione della Chikungunya e della Dengue anno 2008 Dott.ssa Paola Angelini Servizio Sanità pubblica D.G. Sanità e Politiche

Dettagli

COMUNE DI VERGATO. Area3 - Lavori Pubblici, Manutenzione Determinazione n. 17 del 05/01/2015

COMUNE DI VERGATO. Area3 - Lavori Pubblici, Manutenzione Determinazione n. 17 del 05/01/2015 COMUNE DI VERGATO Provincia di BOLOGNA C O P I A Area3 - Lavori Pubblici, Manutenzione Determinazione n. 17 del 05/01/2015 OGGETTO: SERVIZIO DI DISINFESTAZIONE, DISINFEZIONE, ZOOPROFILASSI, DERATIZZAZIONE

Dettagli

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi Deliberazione del Direttore Generale n. DEL-2015-55 del 17/06/2015 Oggetto Servizio Affari istituzionali,

Dettagli

COMUNE DI VERGATO. Area3 - Lavori Pubblici, Manutenzione Determinazione n. 5 del 02/01/2015

COMUNE DI VERGATO. Area3 - Lavori Pubblici, Manutenzione Determinazione n. 5 del 02/01/2015 COMUNE DI VERGATO Provincia di BOLOGNA C O P I A Area3 - Lavori Pubblici, Manutenzione Determinazione n. 5 del 02/01/2015 OGGETTO: AUTORIZZAZIONE A CONTRARRE CON LA DITTA SIREB S.A.S. CON SEDE IN S.DAMASO

Dettagli

RELAZIONE ANNUALE DEL PROGRAMMA DI DISINFESTAZIONE dell anno 2012

RELAZIONE ANNUALE DEL PROGRAMMA DI DISINFESTAZIONE dell anno 2012 Servizio Sanitario Nazionale - Regione Veneto AZIENDA UNITA' LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 13 Dipartimento di Prevenzione RELAZIONE ANNUALE DEL PROGRAMMA DI DISINFESTAZIONE dell anno 2012 Gennaio 2013 dott.

Dettagli

Regione del Veneto Deliberazione della Giunta (7^ legislatura)

Regione del Veneto Deliberazione della Giunta (7^ legislatura) Regione del Veneto Deliberazione della Giunta (7^ legislatura) Presidente V. Presidente Assessori Giancarlo Fabio Renato Giancarlo Marialuisa Marino Massimo Raffaele Floriano Ermanno Raffaele Galan Gava

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 245 del 7/4/2015

DETERMINAZIONE N. 245 del 7/4/2015 Direzione Generale della Sanità DETERMINAZIONE N. 245 del 7/4/2015 Oggetto: Piano regionale integrato per la sorveglianza della West Nile Disease 2015-2018. Lo Statuto Speciale della Regione Autonoma della

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 20 dicembre 2011, n. 2883

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 20 dicembre 2011, n. 2883 740 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 20 dicembre 2011, n. 2883 Legge regionale n. 33/2006 Norme per lo Sviluppo dello Sport per Tutti Articolo 5 - Approvazione Protocollo d intesa e Convenzione tra

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 2 aprile 2014, n. 565

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 2 aprile 2014, n. 565 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 2 aprile 2014, n. 565 Decreto del Ministro della Sanità 15 dicembre 1990 Sistema informativo Malattie infettive, Piano regionale di sorveglianza Speciale Malattie Infettive

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 265 del 30-4-2015 O G G E T T O

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 265 del 30-4-2015 O G G E T T O REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n. 265 del 30-4-2015 O G G E T T O Home Care Premium 2014 Accordo con il Comune di Sossano Proponente: U.O.C. di Infanzia

Dettagli

OGGETTO: L Assessore Giuseppe Pan riferisce quanto segue.

OGGETTO: L Assessore Giuseppe Pan riferisce quanto segue. OGGETTO: Programma nazionale di sostegno al settore vitivinicolo misura investimenti. Regolamento (CE) n. 1308/2013 articolo 50. Bando annualità 2016. DGR/CR n. 96 del 19/11/2015. NOTA PER LA TRASPARENZA:

Dettagli

- disporre che il presente provvedimento sia pubblicato sul B.U.R.P. ai sensi dell art. 6 della L.R. n. 13/1994.

- disporre che il presente provvedimento sia pubblicato sul B.U.R.P. ai sensi dell art. 6 della L.R. n. 13/1994. Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 33 del 19-02-2010 5599 - disporre che il presente provvedimento sia pubblicato sul B.U.R.P. ai sensi dell art. 6 della L.R. n. 13/1994. Il Segretario della

Dettagli

Consiglio Regionale del Veneto - UPA - 10/12/2014-0023256 REGIONEDEL VENETO. giunta regionale

Consiglio Regionale del Veneto - UPA - 10/12/2014-0023256 REGIONEDEL VENETO. giunta regionale Consiglio Regionale del Veneto - UPA - 10/12/2014-0023256 REGIONEDEL VENETO giunta regionale 0^1 Data -9DIC2OI4 ProtocolloN" ixé-g-i-':/ Class: A.000.01.6 Prat. Fase. Allegati N. 1 Oggetto: Risposta alllnterrogazione

Dettagli

Bollettino Ufficiale Serie Ordinaria n.31 - Giovedì 04 agosto 2011 LA GIUNTA REGIONALE

Bollettino Ufficiale Serie Ordinaria n.31 - Giovedì 04 agosto 2011 LA GIUNTA REGIONALE Bollettino Ufficiale Serie Ordinaria n.31 - Giovedì 04 agosto 2011 D.g.r. 28 luglio 2011 - n. IX/2061 Determinazione in ordine alla promozione di iniziative di sviluppo e confronto tra aziende lombarde

Dettagli

Sorveglianza della West Nile Disease in Emilia-Romagna Bollettino n. 2 del 22/07/2015

Sorveglianza della West Nile Disease in Emilia-Romagna Bollettino n. 2 del 22/07/2015 ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLA LOMBARDIA E DELL'EMILIA ROMAGNA BRUNO UBERTINI (ENTE SANITARIO DI DIRITTO PUBBLICO) ------------------------------------- Sede Legale: Via Bianchi, 9 25124 Brescia

Dettagli

Sorveglianza delle malattie da vettori e Sanità Pubblica Veterinaria (SPV)

Sorveglianza delle malattie da vettori e Sanità Pubblica Veterinaria (SPV) Sorveglianza delle malattie da vettori e Sanità Pubblica Veterinaria (SPV) Stefano Gavaudan Centro Riferimento Malattie da Vettori Isitituto Zooprofilattico Sperimentale Umbria-Marche Il Cambiamento climatico:

Dettagli

REGIONE DEL VENETO ISTITUTO ONCOLOGICO VENETO I.R.C.C.S. DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 98 DEL 25/03/2013

REGIONE DEL VENETO ISTITUTO ONCOLOGICO VENETO I.R.C.C.S. DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 98 DEL 25/03/2013 REGIONE DEL VENETO ISTITUTO ONCOLOGICO VENETO I.R.C.C.S. DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 98 DEL 25/03/2013 OGGETTO: Lavori di realizzazione di un sistema di controllo centralizzato degli allarmi

Dettagli

Il Relatore, Flavio Tosi, Assessore alle Politiche Sanitarie, riferisce quanto segue.

Il Relatore, Flavio Tosi, Assessore alle Politiche Sanitarie, riferisce quanto segue. 8^ legislatura Deliberazione della Giunta n. 2420 del 9-08-2005 Presidente V. Presidente Assessori Segretario Giancarlo Luca Renato Giancarlo Marialuisa Oscar Antonio Elena Fabio Massimo Renzo Flavio Stefano

Dettagli

Romagna preposto all esercizio delle funzioni tecniche per la prevenzione collettiva e per i controlli ambientali, nonché all erogazione di

Romagna preposto all esercizio delle funzioni tecniche per la prevenzione collettiva e per i controlli ambientali, nonché all erogazione di Prot. N. (PRC/07/58324) LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA Visti: - la Legge Regionale 12 luglio 1994 n. 27 "Disciplina dello smaltimento dei rifiuti", così come successivamente modificata ed integrata;

Dettagli

Consiglio Regionale del Veneto - UPA - 15/10/2015-0022504 REGIONEDEL VENETO. giunta regionale

Consiglio Regionale del Veneto - UPA - 15/10/2015-0022504 REGIONEDEL VENETO. giunta regionale Consiglio Regionale del Veneto - UPA - 15/10/2015-0022504 REGIONEDEL VENETO giunta regionale Datati 2 OTT. 2015 Protocollo N A&9Jl-'^ Class: A.000.01.6 Prat Fase. Allegati N. 1 Oggetto: Risposta alllnterrogazione

Dettagli

VISTO il Regolamento (CE) 882/2004 del Parlamento. Europeo e del Consiglio sull igiene dei prodotti

VISTO il Regolamento (CE) 882/2004 del Parlamento. Europeo e del Consiglio sull igiene dei prodotti elabori, in stretta collaborazione con l autorità europea per la sicurezza alimentare e gli stati membri, un piano generale per la gestione delle crisi riguardanti la sicurezza degli alimenti e dei mangimi;

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 14 dicembre 2012, n. 2747

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 14 dicembre 2012, n. 2747 2424 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 14 dicembre 2012, n. 2747 Provvedimenti attuativi per il progetto di accoglienza per lavoratori agricoli stagionali immigrati. Linee di indirizzo e disposizioni

Dettagli

COMUNE DI GAETA Provincia di Latina DELIBERAZIONE DI GIUNTA

COMUNE DI GAETA Provincia di Latina DELIBERAZIONE DI GIUNTA COPIA COMUNE DI GAETA Provincia di Latina DELIBERAZIONE DI GIUNTA N 223 del 24/09/2014 OGGETTO Approvazione Progetto "Luci di Natale: Eventi culturali ricreativi e turistici di Natale e fine anno" a valere

Dettagli

LA GIUNTA REGIONALE. SU proposta del Presidente della Regione Lazio; VISTO lo Statuto della Regione Lazio;

LA GIUNTA REGIONALE. SU proposta del Presidente della Regione Lazio; VISTO lo Statuto della Regione Lazio; OGGETTO: Assegnazione di fondi regionali alle Aziende Sanitarie, Ospedaliere e agli IRCCS pubblici destinati alla copertura finanziaria di interventi per la manutenzione straordinaria degli spazi funzionali,

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 18 novembre 2008, n. 2204

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 18 novembre 2008, n. 2204 21778 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 18 novembre 2008, n. 2204 App. schema di Conv. Per attività di ric. e speriment.ne app. tra Regione Puglia e Consiglio per la Ricerca e la Spe.ne in Agr. (CRA)

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE 36016 Thiene (VI) N. 102/2015 di reg. DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Con l'assistenza dei signori: In data: 29/01/2015 Direttore Amministrativo Direttore Sanitario Direttore dei Servizi Sociali e

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto n. 55 del 13 luglio 2012

Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto n. 55 del 13 luglio 2012 146 Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto n. 55 del 13 luglio 2012 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 1200 del 25 giugno 2012 Corsi per Operatore Socio-Sanitario svolti dagli Istituti Professionali.

Dettagli

- il D.P.R. del 15 marzo 2010, n. 87 Regolamento per il riordino degli istituti professionali ;

- il D.P.R. del 15 marzo 2010, n. 87 Regolamento per il riordino degli istituti professionali ; OGGETTO: DEFINIZIONE DELL OFFERTA FORMATIVA DELLE ARTICOLAZIONI E DELLE OPZIONI DEGLI ISTITUTI TECNICI E DEGLI ISTITUTI PROFESSIONALI DELLE AUTONOMIE SCOLASTICHE DELLA PROVINCIA DI TORINO PER L ANNO SCOLASTICO

Dettagli

V e r b a le di deliberazione della Giunta Comu n a l e

V e r b a le di deliberazione della Giunta Comu n a l e ORIGINALE D E L I B E R A 8 4 D E L 0 7 / 0 8 / 2 0 1 4 V e r b a le di deliberazione della Giunta Comu n a l e Oggetto: APPROVAZIONE PROGETTO LAVORO ETRA SPA - 2014. L anno duemilaquattordici, il giorno

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE UFFICIO OSSER VATORIO FITOSAITARIO 6 febbraio 2015, n. 10

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE UFFICIO OSSER VATORIO FITOSAITARIO 6 febbraio 2015, n. 10 5378 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE UFFICIO OSSER VATORIO FITOSAITARIO 6 febbraio 2015, n. 10 D.M. 2777/2014 Misure fitosanitarie obbligatorie per il contenimento delle infezioni di Xylella fastidiosa (Well

Dettagli

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale C O M U N E D I A L A (Provincia di Trento) N. 160 Registro delibere Verbale di deliberazione della Giunta Comunale OGGETTO: Lavori di ristrutturazione della casa vacanze ex Groberio riapprovazione capitolato

Dettagli

COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI Servizio Ec. Finanziario e Politiche Sociali C O P I A DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI LIQUIDAZIONE DI SPESA N. 286 del 22/04/2014 del registro

Dettagli

PROGETTO REGIONALE UNITARIO D'INFORMAZIONE E MONITORAGGIO DELLA DIFFUSIONE DEI VETTORI DI PATOLOGIE UMANE E ANIMALI VEICOLATE DA ZANZARE

PROGETTO REGIONALE UNITARIO D'INFORMAZIONE E MONITORAGGIO DELLA DIFFUSIONE DEI VETTORI DI PATOLOGIE UMANE E ANIMALI VEICOLATE DA ZANZARE PROGETTO REGIONALE UNITARIO D'INFORMAZIONE E MONITORAGGIO DELLA DIFFUSIONE DEI VETTORI DI PATOLOGIE UMANE E ANIMALI VEICOLATE DA ZANZARE Deliberazione della Giunta Regionale 10 maggio 2013, n. 3-5763 L.R.

Dettagli

C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. OGGETTO:Sostegno ai bambini colpiti dal terremoto di Haiti del 12 gennaio 2010

C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. OGGETTO:Sostegno ai bambini colpiti dal terremoto di Haiti del 12 gennaio 2010 C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE L anno duemiladieci, addì ventisei del mese di luglio alle ore 12.30 nella sala delle adunanze della sede Comunale si è riunita la Giunta Comunale con la

Dettagli

U.O.S Disinfestazione, Derattizzazione, Disinfezione Tel. 0755412446 075/8020734 Fax 0758020734; fax 0755412460

U.O.S Disinfestazione, Derattizzazione, Disinfezione Tel. 0755412446 075/8020734 Fax 0758020734; fax 0755412460 U.O.S Disinfestazione, Derattizzazione, Disinfezione Tel. 0755412446 075/8020734 Fax 0758020734; fax 0755412460 Dr. Alessandro Maria Di Giulio U.O.S. DDD Tel 0755412446 e-mail adigiulio@ausl2.umbria.it

Dettagli

Attività di monitoraggio e lotta. contro Aedes albopictus vettore di Chikungunya

Attività di monitoraggio e lotta. contro Aedes albopictus vettore di Chikungunya Attività di monitoraggio e lotta in Emilia-Romagna contro Aedes albopictus vettore di Chikungunya Descrizione epidemia di febbre da virus Chikungunya 07 L epidemia si è verificata nel corso dell estate

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE Deliberazione n. Rep. Gen. 43/2014 Atti n. 28221\7.5\2014\2 Oggetto: Autorizzazione all'indizione di una procedura ad evidenza pubblica, per l'acquisizione

Dettagli

Ai docenti. Al personale AT A

Ai docenti. Al personale AT A ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI ODERZO (TV) SCUOLE INFANZIA- SCUOLE PRIMARIE- SCUOLA SECONDARIA 1" GRADO Piazzale Europa 21-31046 ODERZO (TV)- r!!ì1 0422/8.15655 ~ 0422/814578 E-mail TVIC88400X@Istruzione.it-

Dettagli