CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE"

Transcript

1 Verbale n marzo 2015 Pagina n. 1 Il Consiglio di Amministrazione dell Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, regolarmente convocato, si è riunito oggi, martedì 24 marzo 2015, alle ore nella sala adunanze del Rettorato, per l esame del seguente ORDINE DEL GIORNO 1. comunicazioni; 2. approvazione verbale seduta precedente; AREA 1 Risorse Umane SETTORE PERSONALE DOCENTE 3. piano straordinario per la chiamata di professori di seconda fascia: approvazione proposta di chiamata della prof.ssa Sanfilippo Eleonora; AREA 3 - Servizi agli studenti SETTORE SERVIZI AGLI STUDENTI 4. attivazione assegni di ricerca; 5. addendum all'accordo quadro internazionale tra l'università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale e l'università di Hanoi (Vietnam); 6. Offerta Formativa Anno Accademico ; 7. attivazione master anno accademico Dipartimento di Economia e Giurisprudenza; AREA 4 - Attività contrattuale e affari generali SETTORE AFFARI GENERALI 8. patrocini; SETTORE ATTIVITA CONTRATTUALE 9. convenzione con il Comune di Latina Progetto Obiettivo Latina 2015 Formare l accoglienza - ratifica atti; 10. Legge 23/12/2014 n. 190 commi adempimenti; 11. gara per l affidamento del servizio di somministrazione di bevande e prodotti di ristorazione a mezzo distributori automatici; 12. convenzione con la Fondazione Teatro Lirico di Cagliari; AREA 5 Servizi tecnici e sicurezza 13. completamento pista ciclo-pedonale presso il Campus Folcara - Approvazione progetto definitivo; 14. ratifica decreti; 15. varie, eventuali e sopraggiunte; 16. completamento Edificio di Lettere in Località Folcara: - Valutazione dell'edificio di Via Mazzaroppi da parte dell'agenzia delle Entrate - Ufficio del Territorio; - Aggiornamento del quadro delle risorse disponibili; - Ufficio di Direzione dei Lavori dell'edificio di Lettere. Sono presenti: il Rettore, prof. Ciro ATTAIANESE; il Prorettore, prof. Franco DE VIVO, il prof. Raffaele TREQUATTRINI; il prof. Domenico FALCONE; il prof. Giovanni DE MARINIS; la prof.ssa

2 Verbale n marzo 2015 Pagina n. 2 Rosella TOMASSONI; il dott. Giovanni ROSSI; il dott. Antonio NAPOLETANO; il sig. Daniele MARANDOLA; la sig.ra Mariateresa PARENTE; il Presidente e il Componente del Collegio dei Revisori dei Conti dott. Tommaso MIELE e dott.ssa Piera MARZO, ai sensi e per l esercizio delle funzioni di cui all art. 20 del Decreto Legislativo , n. 123 recante Riforma dei controlli di regolarità amministrativa e contabile e potenziamento dell attività di analisi e valutazione della spesa, a norma dell art. 49 della Legge , n Sono, altresì, presenti: il Direttore Generale, dott. Raffaele SIMEONE e la dott.ssa Tiziana PISCOPO. Presiede il Rettore e svolge le funzioni di Segretario il Direttore Generale, assistito per la verbalizzazione dalla dott.ssa Tiziana Piscopo. Constatate l esistenza del numero legale e la regolarità della convocazione, il Rettore dichiara aperta la seduta. Prima di dare inizio alla discussione dei punti all ordine del giorno, il Rettore dà il benvenuto alla dott.ssa Piera Marzo, dirigente dell Ufficio XIII del Ministero dell Economia e delle Finanze, nuovo componente del Collegio dei Revisori dei Conti, e le augura buon lavoro. PUNTO 1. COMUNICAZIONI Il Rettore comunica che: - l Abbazia di Montecassino ha chiesto all Ateneo (all. 1 a) di individuare la soluzione migliore per consentire il collegamento alla rete GARR, tramite UnicasNet e farsi carico dei necessari adempimenti progettuali e gestionali; - si è conclusa con successo l edizione 2014/2015 di UNICLAM Orienta. Ringrazia, a nome dell Ateneo, il prof. Maffucci, il dott. Silvestri e quanti hanno collaborato alla buona riuscita della manifestazione; - con riferimento al protocollo d intesa sottoscritto tra la CRUI e il CUSI lo scorso 5 marzo,la Giunta della CRUI ha designato per la commissione paritetica prevista dall art. 3 il prof. Ciro Attaianese, Rettore dell Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, il prof. Giuseppe Novelli, Rettore dell Università degli Studi di Tor Vergata e il prof. Vilberto Stocchi, Rettore dell Università degli Studi di Urbino Carlo Bo (all. 1 b); - tra poco più di un mese avrà inizio l EXPO L Università di Cassino guiderà le attività promosse dalla Regione Lazio e dalle Università laziali. In particolare, farà il focus sulle eccellenze regionali e le migliori pratiche nell ambito della produzione e della gestione di risorse idriche ed energetiche; - lo scorso 11 marzo, presso questa sede, è stata sottoscritta con la Fondazione Roma la Convenzione per la realizzazione del Progetto denominato Osservatorio Permanente EFBI il cui costo complessivo è di ,00. La Fondazione Roma metterà a disposizione la somma massima di ,00 (pari al 50% del costo complessivo), la restante quota sarà a carico dell Università attraverso l utilizzo delle proprie risorse umane. Infine, il Rettore ricorda che il Consiglio di Amministrazione nella seduta del p.to 19a, deliberò di acquistare, unitamente all Università di Roma La Sapienza, all'università del Molise, all'università di Brescia, all'università di Perugia e al Politecnico di Bari, per quote e in comunione,

3 Verbale n marzo 2015 Pagina n. 3 porzione dell'immobile sito in New York, denominato "The Silk Building", 14 East 4th Street, tra Lafayette Street e Broadway e di conferire all'università di Roma La Sapienza, nella persona del Direttore Generale, i poteri e le facoltà per conseguire l'acquisto dell'immobile in New York innanzi indicato. Con nota in data 26 febbraio 2015, acquisita al protocollo di Ateneo con n del , l Università di Roma ha comunicato la mancata conclusione della trattativa per l acquisto dell immobile sopra menzionato nonché la prosecuzione, da parte del Centro H2CU, nella ricerca di altro immobile rispondente ai requisiti prestabiliti. PUNTO 2. APPROVAZIONE VERBALE SEDUTA PRECEDENTE Il Rettore sottopone al Consiglio di Amministrazione il verbale relativo alla seduta del 26 febbraio 2015 chiedendo se vi siano osservazioni. Non essendovi osservazioni, il Consiglio di Amministrazione approva il verbale della seduta del 26 febbraio PUNTO 3. PIANO STRAORDINARIO PER LA CHIAMATA DI PROFESSORI DI SECONDA FA- SCIA: APPROVAZIONE PROPOSTA DI CHIAMATA DELLA PROF.SSA SANFILIP- PO ELEONORA di approvare la proposta di chiamata nei ruoli dei professori di seconda fascia della prof.ssa SANFILIPPO Eleonora, vincitrice della sotto indicata procedura, bandita nell ambito del Piano straordinario per la chiamata dei professori di seconda fascia per gli anni 2012 e 2013, di cui al decreto del Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca 28 dicembre 2012: DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E GIURISPRUDENZA (SEDUTA DEL 12 MARZO 2015) - prof.ssa SANFILIPPO Eleonora, attualmente ricercatore confermato presso il Dipartimento di Economia e Giurisprudenza di questa Università, vincitrice della procedura di selezione per un posto di ruolo di seconda fascia, da coprire mediante chiamata ai sensi dell art. 24 c. 6 della legge 240/2010, per il settore concorsuale 13/A1: Economia politica - SSD SECS-P/01: Economia politica, bandita con D.R. n. 911 del 18 dicembre 2014 ed i cui atti sono stati approvati con D.R. n. 154 del 10 marzo di disporne la nomina con decorrenza giuridica ed economica dal 1 aprile PUNTO 4. ATTIVAZIONE ASSEGNI DI RICERCA

4 Verbale n marzo 2015 Pagina n. 4 di approvare l attivazione dell assegno di ricerca presso il Dipartimento di Ingegneria Elettrica e dell Informazione della durata di 12 mesi, eventualmente prorogabili, dal titolo: Studio, progettazione e verifica di algoritmi di apprendimento automatico basati su approccio deep learning per applicazioni di monitoraggio ambientale per il SSD ING-INF/05 (Sistemi di Elaborazione delle Informazioni), di cui è Responsabile il prof. Francesco Tortorella per un importo di ,82. PUNTO 5. ADDENDUM ALL'ACCORDO QUADRO INTERNAZIONALE TRA L'UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CASSINO E DEL LAZIO MERIDIONALE E L'UNIVERSITÀ DI HA- NOI (VIETNAM) Il di approvare l Addendum all'accordo quadro internazionale tra l'università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale e l'università di Hanoi Vietnam (all. 5 a). La presente delibera non comporta oneri di bilancio a carico dell'ateneo. PUNTO 6. OFFERTA FORMATIVA ANNO ACCADEMICO di esprimere parere favorevole all attivazione, nell a.a , dei corsi di studio elencati nella presente delibera, subordinando tale attivazione al parere favorevole del Senato Accademico e ferma restando la verifica dei requisiti necessari ai sensi della normativa vigente da parte dell Ateneo e del Presidio della qualità e del Nucleo di Valutazione, ove previsto dalla normativa vigente; - di esprimere parere favorevole all attivazione del Corso di Laurea in Scienze motorie con numero programmato locale stimato a 180 posti e del corso di Laurea Magistrale in Scienze e tecniche delle attività motorie preventive e adattate LM-67 con numero programmato locale stimato a 50 posti, subordinando tale attivazione al parere favorevole del Senato Accademico e del Nucleo di Valutazione di Ateneo; - di esprimere parere favorevole, per quanto concerne i corsi di studio delle classi L e LM del Dipartimento di Economia e Giurisprudenza, all erogazione dei moduli inerenti gli insegnamenti e le altre attività formative di base e caratterizzanti in modo tale che a ciascuno di essi, ovvero a ciascun modulo coordinato, corrisponda non meno di 5 CFU; - di esprimere parere favorevole, ferma restando la verifica dei requisiti necessari ai sensi della normativa vigente, all attivazione dei settori scientifico-disciplinari di cui alla sezione Didattica programmata della scheda SUA-CdS della banca dati CINECA, dando mandato agli uffici

5 Verbale n marzo 2015 Pagina n. 5 competenti ad inserire nel sistema informatico di Ateneo l elenco degli insegnamenti o altro tipo di attività formativa che ciascun corso di studio propone di attivare nell ambito dell offerta proposta al fine di consentire il calcolo del fattore DID e la verifica dei docenti di riferimento a regime; - di dare mandato ai corsi di studio che presentano delle criticità con riferimento alle regole dimensionali degli studenti, di trasmettere una relazione anche con riferimento al rapporto efficienza/costo e efficacia/costo da sottoporre al Nucleo di Valutazione di Ateneo al fine del prescritto parere in merito; - di dare mandato all Amministrazione e al Rettore per tutti gli atti inerenti la verifica della sostenibilità economica e dei requisiti necessari all attivazione dell offerta formativa di cui alla presente delibera come previsto dalla normativa vigente; - di dare mandato ai Direttori di Dipartimento e al Rettore di apportare eventuali modifiche risultassero necessarie a valle di successive circolari ministeriali e al fine di soddisfare il rispetto dei requisiti dei corsi di studio di cui alla presente delibera sulla base delle criticità che dovessero emergere a seguito della verifica della sostenibilità dell offerta formativa proposta nella presente delibera; - di deliberare successivamente alla verifica operata dall Ateneo, dal Presidio della qualità e dal Nucleo di Valutazione sull offerta formativa definitiva da attivare nell a.a PUNTO 7. ATTIVAZIONE MASTER ANNO ACCADEMICO DIPARTIMENTO DI ECO- NOMIA E GIURISPRUDENZA a) Master di I livello in Marketing & Retail Management - di ratificare il D.R. n. 151 del relativo all attivazione del Master di I livello in Marketing & Retail Management in deroga al numero minimo previsto dal bando e precisamente su una previsione di 8 iscritti, nei limiti ed alle condizioni illustrate; - di approvare il piano finanziario della III Edizione del Master di I livello in Marketing & Retail Management, a.a. 2014/2015, comprensivo degli incarichi di docenza da attribuire nell ambito del master (all. 7a); - che la stipula e la sottoscrizione dei contratti di insegnamento venga attribuita al coordinatore del master nei limiti del budget disponibile e certificato. b) Master di I livello in La professione del commercialista e dell esperto contabile - di prendere atto dell attivazione del Master di I livello in La professione del commercialista e dell esperto contabile, a.a. 2014/2015, da parte del Dipartimento di Economia e Giurisprudenza, in

6 Verbale n marzo 2015 Pagina n. 6 deroga al numero minimo previsto dal bando e precisamente su una previsione di un numero minimo di 12 iscritti, nei limiti ed alle condizioni illustrate; - di rimandare ad una successiva seduta l approvazione definitiva del piano finanziario del Master di I livello in La professione del commercialista e dell esperto contabile, a.a. 2014/2015, adeguato a quanto previsto dal vigente regolamento dei master di Ateneo e sulla base del numero definitivo degli iscritti. PUNTO 8. PATROCINI 8 a) di concedere, per l iniziativa descritta nelle premesse, il patrocinio dell Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, autorizzando la riproduzione del logo dell Università su tutto il materiale tipografico che verrà prodotto con esclusivo riferimento alla stessa. 8 b) di non concedere, per l iniziativa descritta nelle premesse, il patrocinio dell Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale. 8 c) di concedere, per l iniziativa descritta nelle premesse, il patrocinio dell Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, autorizzando la riproduzione del logo dell Università su tutto il materiale tipografico che verrà prodotto con esclusivo riferimento alla stessa. PUNTO 9. CONVENZIONE CON IL COMUNE DI LATINA PROGETTO OBIETTIVO LATINA 2015 FORMARE L ACCOGLIENZA - RATIFICA ATTI

7 Verbale n marzo 2015 Pagina n. 7 - di ratificare la Convenzione tra l Università ed il Comune di Latina, sottoscritta il 3 marzo 2015, per la realizzazione dell azione di formazione professionale e formazione pratica in impresa ed attività seminariali per il Progetto Obiettivo Latina 2015 Formare l accoglienza, unitamente al contratto per la costituzione di ATS, in data 18 febbraio 2015, allegati al presente verbale; - referente per la Convenzione di cui sopra è il prof. Giuseppe Russo; - il previsto finanziamento di competenza dell Università verrà gestito ai sensi del Regolamento per la disciplina delle attività svolte a fronte di contratti, convenzioni o accordi con soggetti pubblici o privati. PUNTO 10. LEGGE 23/12/2014 N. 190 COMMI ADEMPIMENTI di confermare la partecipazione dell Ateneo alla società consortile a responsabilità limitata denominata Parco scientifico e tecnologico del Lazio Meridionale - Pa.L.Mer, con sede in Latina, di cui si allega relativa scheda tecnica (all. 10 a). PUNTO 11. GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI BEVAN- DE E PRODOTTI DI RISTORAZIONE A MEZZO DISTRIBUTORI AUTOMATICI - di autorizzare l espletamento di una procedura aperta comunitaria, con il criterio di aggiudicazione dell offerta economicamente più vantaggiosa, per l affidamento del servizio di somministrazione di bevande e prodotti di ristorazione a mezzo distributori automatici; - di autorizzare la competente Area alla predisposizione dei relativi atti di gara da pubblicarsi ai sensi del D. Lgs 163/2006 e s.m.e i, per una spesa presunta stimata in 5.185,00, comprensiva del contributo ANAC di 225,00, con copertura per 2.385,00 sul Tit. I Cap. 03 art Spese pubblicazione bandi di gara e per 2.800,00 sul Tit. VIII Cap. 01 art. 06 Anticipazioni varie E.F. in corso, del Bilancio Unico di Ateneo; - di nominare quale Responsabile Unico del Procedimento la dott.ssa Assunta Pianese. PUNTO 12. CONVENZIONE CON LA FONDAZIONE TEATRO LIRICO DI CAGLIARI

8 Verbale n marzo 2015 Pagina n. 8 - di autorizzare la sottoscrizione della Convenzione con la Fondazione Teatro Lirico di Cagliari allegata al presente verbale di cui costituisce parte integrante. Il corrispettivo di ,00 sarà gestito ai sensi del Regolamento per la disciplina delle attività svolte a fronte di contratti, convenzioni o accordi con soggetti pubblici o privati; - Responsabile Scientifico, per conto dell Università, delle attività oggetto di Convenzione è la dott.ssa Susanna Pasticci. PUNTO 13. COMPLETAMENTO PISTA CICLO-PEDONALE PRESSO IL CAMPUS FOLCARA - APPROVAZIONE PROGETTO DEFINITIVO - di approvare il progetto definitivo dell intervento di Completamento pista ciclo-pedonale presso il Campus Folcara ed il relativo quadro economico di Euro ,00; - di dare mandato all Area 5 per la richiesta dei necessari pareri/approvazioni da parte delle autorità competenti; - di dare mandato all Area 5 di redigere il progetto esecutivo dell opera ed approntare ogni altra documentazione necessaria alla predisposizione del relativo bando di gara PUNTO 14. RATIFICA DECRETI Il di approvare la ratifica del D.R. n. 190 del con cui sono stati emanati i testi definitivi del Bando Erasmus + per l assegnazione di borse per la mobilità degli studenti ai fini di studio - A.A PUNTO 15. VARIE, EVENTUALI E SOPRAGGIUNTE Il Rettore comunica che non sono pervenute pratiche per questo punto all ordine del giorno. PUNTO 16. COMPLETAMENTO EDIFICIO DI LETTERE IN LOCALITÀ FOLCARA: - VALUTAZIONE DELL'EDIFICIO DI VIA MAZZAROPPI DA PARTE DELL'AGEN- ZIA DELLE ENTRATE - UFFICIO DEL TERRITORIO - AGGIORNAMENTO DEL QUADRO DELLE RISORSE DISPONIBILI - UFFICIO DI DIREZIONE DEI LAVORI DELL'EDIFICIO DI LETTERE

9 Verbale n marzo 2015 Pagina n. 9 - di prendere atto della perizia di stima redatta dall Agenzia delle Entrate Ufficio del Territorio - che individua in ,00 il più probabile valore di mercato dell edificio di Via Mazzaroppi, da alienare nell ambito della procedura di gara per il Completamento dell Edificio di Lettere Folcara ; - di rimodulare il quadro delle risorse finanziarie disponibili e funzionali all appalto come precedentemente individuato nella presente delibera; - di dare mandato all Area 5 di procedere all aggiornamento del Piano Annuale dell Edilizia; - di nominare, a completamento e parziale rettifica di quanto già deliberato in data , il dott. Claudio Iannuccelli quale supporto al Responsabile del Procedimento e Coordinatore per la Sicurezza in Fase di Esecuzione lavori. Alle ore 12.35, avendo terminato la discussione dei punti e non avendo altro da deliberare, il Rettore dichiara sciolta la seduta.

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE Verbale n. 04 24 aprile 2013 Pagina n. 1 Il Consiglio di Amministrazione dell Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, regolarmente convocato, si è riunito oggi, mercoledì 24 aprile 2013,

Dettagli

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE Verbale n. 09 29 ottobre 2013 Pagina n. 1 Il Consiglio di Amministrazione dell Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, regolarmente convocato, si è riunito oggi, martedì 29 ottobre 2013,

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CASSINO E DEL LAZIO MERIDIONALE SENATO ACCADEMICO. Verbale n. 09 22 ottobre 2013 Pagina n. 1

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CASSINO E DEL LAZIO MERIDIONALE SENATO ACCADEMICO. Verbale n. 09 22 ottobre 2013 Pagina n. 1 Verbale n. 09 22 ottobre 2013 Pagina n. 1 Il Senato Accademico dell Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, regolarmente convocato, si è riunito oggi, martedì 22 ottobre 2013, alle ore

Dettagli

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE Verbale n. 02 28 febbraio 2013 Pagina n. 1 Il Consiglio di Amministrazione dell Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, regolarmente convocato, si è riunito oggi, giovedì 28 febbraio

Dettagli

Verbale del Consiglio di Dipartimento 12 febbraio 2015

Verbale del Consiglio di Dipartimento 12 febbraio 2015 DIPARTIMENTO di GIURISPRUDENZA Verbale del Consiglio di Dipartimento 12 febbraio 2015 Il giorno giovedì 12 febbraio 2015, alle ore 11.00, presso la Sala del Consiglio, sita in via Ostiense 163, I piano,

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA AREA LEGALE E GENERALE

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA AREA LEGALE E GENERALE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA AREA LEGALE E GENERALE Pubblicato in albo web 17.7.2015 Decreto n. 5864 I L R E T T O R E Vista la L. del 9.5.1989, n. 168 e s.m.i.; Vista la L. del 30.12.2040, n. 240

Dettagli

REGOLAMENTO DI ATENEO SUI CORSI DI PERFEZIONAMENTO E AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE. (emanato con D.R. n. 40 2015, prot. n. 998 I/3 del 19.01.

REGOLAMENTO DI ATENEO SUI CORSI DI PERFEZIONAMENTO E AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE. (emanato con D.R. n. 40 2015, prot. n. 998 I/3 del 19.01. REGOLAMENTO DI ATENEO SUI CORSI DI PERFEZIONAMENTO E AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE (emanato con D.R. n. 40 2015, prot. n. 998 I/3 del 19.01.2015) Articolo 1 Ambito del Regolamento 1. In attuazione dell articolo

Dettagli

Articolo 5 Progetto Formativo

Articolo 5 Progetto Formativo REGOLAMENTO DI ATENEO SUI MASTER UNIVERSITARI (emanato con D.R. n. 41 2015, prot. n. 999 I/3 del 19.01.2015) Articolo 1 Ambito del Regolamento 1. In attuazione dell articolo 1, comma 15, della legge 14

Dettagli

REGOLAMENTO DEL DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E MANAGEMENT

REGOLAMENTO DEL DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E MANAGEMENT REGOLAMENTO DEL DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E MANAGEMENT INDICE Titolo I - Premessa... 2 Art. 1 Finalità... 2 Art. 2 Ambito di applicazione... 2 Art. 3 Definizioni... 2 Titolo II Organi del dipartimento e

Dettagli

Regolamento in materia di CORSI PER MASTER UNIVERSITARIO E CORSI DI PERFEZIONAMENTO. dell Università degli Studi di Perugia

Regolamento in materia di CORSI PER MASTER UNIVERSITARIO E CORSI DI PERFEZIONAMENTO. dell Università degli Studi di Perugia Regolamento in materia di CORSI PER MASTER UNIVERSITARIO E CORSI DI PERFEZIONAMENTO dell Università degli Studi di Perugia (Emanato con decreto rettorale n. 66 del 26 gennaio 2015) 1 Indice TITOLO I DEFINIZIONI

Dettagli

qualifica Cognome e nome Presenze Rettore Presidente Luigi Lacchè P

qualifica Cognome e nome Presenze Rettore Presidente Luigi Lacchè P Oggetto: Protocollo d intesa per progetto di formazione manageriale del personale sanitario regionale in collaborazione con la Regione Marche, l Università Politecnica delle Marche, l Università degli

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE SCUOLE (Strutture di raccordo ex art. 2, comma 2, lett. c) della Legge n. 240/2010)

REGOLAMENTO DELLE SCUOLE (Strutture di raccordo ex art. 2, comma 2, lett. c) della Legge n. 240/2010) REGOLAMENTO DELLE SCUOLE (Strutture di raccordo ex art. 2, comma 2, lett. c) della Legge n. 240/2010) emanato con D.R. n. 192 del 27 febbraio 2014 INDICE Art. 1 Istituzione 2 Pag. Art. 2 Attribuzioni 2

Dettagli

ORDINE DEL GIORNO N.2 Rinnovo contratti ricercatori a tempo determinato - determinazioni

ORDINE DEL GIORNO N.2 Rinnovo contratti ricercatori a tempo determinato - determinazioni ORDINE DEL GIORNO N. 1 Comunicazioni del Presidente. Non vi sono comunicazioni di sorta ORDINE DEL GIORNO N.2 Rinnovo contratti ricercatori a tempo determinato - determinazioni Il Presidente ricorda preliminarmente

Dettagli

SEZIONE I: DISPOSIZIONI GENERALI

SEZIONE I: DISPOSIZIONI GENERALI REGOLAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DI CORSI DI MASTER DI I E DI II LIVELLO, DI CORSI DI PERFEZIONAMENTO E DI CORSI DI ALTA FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE (Emanato con DR n. 401, Prot. n. 8186 del

Dettagli

COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA

COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA PROVINCIA DI ROMA Tel. 06-9015601 Fax. 06-9041991 Piazza C. Leonelli n 15 C.A.P. 00063 www.comunecampagnano.it DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA N. 70 del Reg. Data:

Dettagli

Regolamento dell Università degli Studi Link Campus University di amministrazione, finanza e contabilità

Regolamento dell Università degli Studi Link Campus University di amministrazione, finanza e contabilità Regolamento dell Università degli Studi Link Campus University di amministrazione, finanza e contabilità INDICE TITOLO I - PRINCIPI GENERALI Articolo 1 - Oggetto e definizioni Articolo 2 - Finalità Articolo

Dettagli

Università degli Studi della Tuscia Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Moderne Regolamento di Facoltà

Università degli Studi della Tuscia Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Moderne Regolamento di Facoltà Università degli Studi della Tuscia Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Moderne Regolamento di Facoltà Articolo 1 La Facoltà Articolo 2 Organi e strutture della Facoltà Articolo 3 Il Preside Articolo

Dettagli

IL RETTORE DECRETA. E' emanato, nel testo allegato, il regolamento di funzionamento del Corso.

IL RETTORE DECRETA. E' emanato, nel testo allegato, il regolamento di funzionamento del Corso. U.S.R. DECRETO N. 4009 lo Statuto di Ateneo; il Regolamento Didattico di Ateneo (R.D.A.); il decreto ministeriale 22 ottobre 2004 n. 270; il Regolamento per l'istituzione ed il funzionamento dei Corsi

Dettagli

STATUTO DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA ITALIAN UNIVERSITY LINE

STATUTO DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA ITALIAN UNIVERSITY LINE STATUTO DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA ITALIAN UNIVERSITY LINE 1 ITALIAN UNIVERSITY LINE...1 CAPO I...3 Disposizioni generali...3 Art. 1 - Istituzione...3 Art. 2 - Natura giuridica e fonti normative...3 Art.

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI ATENEO DEL 5/12/2002

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI ATENEO DEL 5/12/2002 Oggi in Pavia, alle ore 16.00, presso l Ufficio per gli Studi di Valutazione, si riunisce il Nucleo di Valutazione dell'ateneo. Il Nucleo è stato convocato dal Presidente con lettera del 25/11/2002. Risultano

Dettagli

Regolamento dei Corsi di Master Universitario di I e di II livello. Articolo 1. Finalità

Regolamento dei Corsi di Master Universitario di I e di II livello. Articolo 1. Finalità Articolo 1. Finalità 1. Il presente regolamento disciplina l istituzione, l attivazione e il funzionamento dei corsi di perfezionamento scientifico e di alta formazione permanente e ricorrente successivi

Dettagli

Verbale del Presidio di Qualità di Ateneo n. 12/2014. Riunione del 12 novembre 2014

Verbale del Presidio di Qualità di Ateneo n. 12/2014. Riunione del 12 novembre 2014 Verbale del Presidio di Qualità di Ateneo n. 12/2014 Riunione del 12 novembre 2014 Il giorno 12 novembre 2014, alle ore 9.30, convocato con nota del 04/11/2014, presso il Rettorato dell Università degli

Dettagli

Prot. n. 91178 del 17 novembre 2014. Estratto dal verbale del Senato Accademico. Adunanza del 12 Novembre 2014

Prot. n. 91178 del 17 novembre 2014. Estratto dal verbale del Senato Accademico. Adunanza del 12 Novembre 2014 Prot. n. 91178 del 17 novembre 2014 Estratto dal verbale del Senato Accademico Adunanza del 12 Novembre 2014 L anno duemilaquattordici, addì 12 del mese di novembre, alle ore 9,00, presso la sala delle

Dettagli

Regolamento dell Università degli Studi Link Campus University di amministrazione, finanza e contabilità

Regolamento dell Università degli Studi Link Campus University di amministrazione, finanza e contabilità Regolamento dell Università degli Studi Link Campus University di amministrazione, finanza e contabilità INDICE TITOLO I - PRINCIPI GENERALI Articolo 1 - Oggetto e definizioni Articolo 2 - Finalità Articolo

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DIDATTICI A.A. 2015/2016 IL DIRETTORE

AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DIDATTICI A.A. 2015/2016 IL DIRETTORE Protocollo n. 15587 -VII/4 Data 24.06.2015 Rep. DDIP n.399 -DIP/2015 Il Direttore Prof. Agostino Sevi AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DIDATTICI A.A. 2015/2016 IL DIRETTORE VISTO VISTO

Dettagli

qualifica cognome e nome presenze Rettore Presidente Luigi Lacchè P

qualifica cognome e nome presenze Rettore Presidente Luigi Lacchè P Oggetto: Approvazione Progetto Didattica integrativa di supporto alle esigenze di apprendimento linguistico degli studenti iscritti ai corsi di studio dell Università degli Studi di Macerata a.a. 2015/2016

Dettagli

ISTITUTO SUPERIORE STATALE GAETANO FILANGIERI Via Rossini 96/A 80027 FRATTAMAGGIORE (NA) Tel. 0818307302 Fax 0818362072

ISTITUTO SUPERIORE STATALE GAETANO FILANGIERI Via Rossini 96/A 80027 FRATTAMAGGIORE (NA) Tel. 0818307302 Fax 0818362072 ISTITUTO SUPERIORE STATALE GAETANO FILANGIERI Via Rossini 96/A 80027 FRATTAMAGGIORE (NA) Tel. 0818307302 Fax 0818362072 ANNO SCOLASTICO 2011/2012 CONSIGLIO D ISTITUTO VERBALE N. 01/12 del 27/02/2012 Il

Dettagli

REGOLAMENTO DEI CORSI MASTER, DI PERFEZIONAMENTO E DI FORMAZIONE. Premessa

REGOLAMENTO DEI CORSI MASTER, DI PERFEZIONAMENTO E DI FORMAZIONE. Premessa REGOLAMENTO DEI CORSI MASTER, DI PERFEZIONAMENTO E DI FORMAZIONE Premessa Il Regolamento per l istituzione ed il funzionamento dei corsi master universitari, emanato con D.R. n. 868 del 27.6.2005, è modificato

Dettagli

\ Emanato con D.R. n. 1292 2006 Prot. n. 20351 del 29.05.2006 Modificato con D.R. n. 889-2007 Prot. n. 11393 del 23.03.2007 REGOLAMENTO MASTER

\ Emanato con D.R. n. 1292 2006 Prot. n. 20351 del 29.05.2006 Modificato con D.R. n. 889-2007 Prot. n. 11393 del 23.03.2007 REGOLAMENTO MASTER \ Emanato con D.R. n. 1292 2006 Prot. n. 20351 del 29.05.2006 Modificato con D.R. n. 889-2007 Prot. n. 11393 del 23.03.2007 Art.1 Master universitari REGOLAMENTO MASTER 1. In attuazione dell articolo 1,

Dettagli

ISTRUZIONE OPERATIVA GESTIONE RISORSE UMANE PER LA DIDATTICA

ISTRUZIONE OPERATIVA GESTIONE RISORSE UMANE PER LA DIDATTICA Pagina 1 di 12 0. INDICE 0. INDICE...1 1. PREMESSA...2 2. RIFERIMENTI NORMATIVI...2 3. RICHIESTA NUOVI POSTI PER PROFESSORE E RICERCATORE...2 3.1 Trasferimenti...3 3.2 Mobilità interna...3 4. ATTRIBUZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO DEL DIPARTIMENTO DI SCIENZE MEDICHE, CHIRURGICHE E TECNOLOGIE AVANZATE G.F. INGRASSIA. (art. 15, comma 12, dello Statuto di Ateneo)

REGOLAMENTO DEL DIPARTIMENTO DI SCIENZE MEDICHE, CHIRURGICHE E TECNOLOGIE AVANZATE G.F. INGRASSIA. (art. 15, comma 12, dello Statuto di Ateneo) REGOLAMENTO DEL DIPARTIMENTO DI SCIENZE MEDICHE, CHIRURGICHE E TECNOLOGIE AVANZATE G.F. INGRASSIA (art. 15, comma 12, dello Statuto di Ateneo) Art. 1 Oggetto, denominazione e sede Il presente regolamento

Dettagli

I COMUNICAZIONI DEL PRESIDENTE

I COMUNICAZIONI DEL PRESIDENTE Università degli Studi di Bari Il giorno 29.09.2010 alle ore 19.00, presso l aula delle cliniche ortopediche della Facoltà di Medicina e Chirurgia del Policlinico di Bari, in seguito a convocazione del

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DI MASTER UNIVERSITARI E CORSI POST LAUREAM. Emanato con D.R. n. 173 del 9 luglio 2015

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DI MASTER UNIVERSITARI E CORSI POST LAUREAM. Emanato con D.R. n. 173 del 9 luglio 2015 REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DI MASTER UNIVERSITARI E CORSI POST LAUREAM Emanato con D.R. n. 173 del 9 luglio 2015 DISPOSIZIONI GENERALI ART. 1 - DEFINIZIONI Ai sensi del presente regolamento, si intende:

Dettagli

VERBALE N. 3 RELAZIONE RIASSUNTIVA

VERBALE N. 3 RELAZIONE RIASSUNTIVA PROCEDURA SELETTIVA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI PROFESSORE UNIVERSITARIO DI RUOLO DI II FASCIA PRESSO L UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA BASILICATA DIPARTIMENTO DELLE CULTURE EUROPEE E DEL MEDITERRANEO:

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO SEDUTA DEL SENATO ACCADEMICO del giorno 16 FEBBRAIO 2015 - ore 15.00 RESOCONTO DELLE DELIBERAZIONI a cura dell Ufficio Supporto al Senato Accademico Il Senato Accademico

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI C A G L I A R I DIREZIONE PER LA DIDATTICA E LE ATTIVITA POST LAUREAM SETTORE POST LAUREAM / MASTER

UNIVERSITA' DEGLI STUDI C A G L I A R I DIREZIONE PER LA DIDATTICA E LE ATTIVITA POST LAUREAM SETTORE POST LAUREAM / MASTER D.R. 1181 del 20/07/2007 Master di I^ Livello in MANAGEMENT DEI BENI CULTURALI, AMBIENTALI E DEL TURISMO I L R E T T O R E VISTO lo Statuto dell'ateneo, ed in particolare l art. 30, emanato con D.R. del

Dettagli

Non registrandosi interventi il verbale sopra menzionato è approvato all unanimità.

Non registrandosi interventi il verbale sopra menzionato è approvato all unanimità. ORDINE DEL GIORNO N. 1 Comunicazioni del Presidente. Non ci sono comunicazioni. ORDINE DEL GIORNO N. 2 Approvazione verbale seduta precedente. Il Presidente chiede al Consiglio se vi siano osservazioni

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Dipartimento di Scienze politiche Largo della Zecca, 8/16 Fax: 010/2099027. BANDO Prot. 2420 del 26/11/2014

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Dipartimento di Scienze politiche Largo della Zecca, 8/16 Fax: 010/2099027. BANDO Prot. 2420 del 26/11/2014 BANDO Prot. 2420 del 26/11/2014 per l affidamento di incarichi di insegnamenti ufficiali a contratto ai sensi dell art. 23, comma 2, della Legge n. 240/2010 nei corsi di studio dell Università degli Studi

Dettagli

CONVENZIONE TRA L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI ALDO BORSE DI STUDIO PER IL MASTER IN. l'università degli Studi di Bari Aldo Moro, codice

CONVENZIONE TRA L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI ALDO BORSE DI STUDIO PER IL MASTER IN. l'università degli Studi di Bari Aldo Moro, codice CONVENZIONE TRA L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO E.. PER IL FINANZIAMENTO DI BORSE DI STUDIO PER IL MASTER IN.., ATTIVATO DAL DIPARTIMENTO DI. RELATIVAMENTE AGLI ANNI. l'università degli Studi

Dettagli

Il Consiglio di Amministrazione

Il Consiglio di Amministrazione 1. Approvazione verbali sedute precedenti. Verbale n. 234 relativo alla seduta dell 11 febbraio 2015 - Approvato L approvazione dei verbali n. 235 e n. 236 relativi, rispettivamente, alle sedute dell 11/18

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI. Nome ANTONIO ROMEO Telefono E-mail antonio.romeo62@gmail.com. Nazionalità Italiana Data di nascita 24/10/1962

INFORMAZIONI PERSONALI. Nome ANTONIO ROMEO Telefono E-mail antonio.romeo62@gmail.com. Nazionalità Italiana Data di nascita 24/10/1962 C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome ANTONIO ROMEO Telefono E-mail antonio.romeo62@gmail.com antonio.romeo-3858@postacertificata.gov.it Nazionalità Italiana Data di nascita 24/10/1962

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA REGOLAMENTO DELLA SCUOLA DI DOTTORATO IN SCIENZE GIURIDICHE ED ECONOMICHE. Art. 1. (Ambito di applicazione)

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA REGOLAMENTO DELLA SCUOLA DI DOTTORATO IN SCIENZE GIURIDICHE ED ECONOMICHE. Art. 1. (Ambito di applicazione) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA REGOLAMENTO DELLA SCUOLA DI DOTTORATO IN SCIENZE GIURIDICHE ED ECONOMICHE Art. 1 (Ambito di applicazione) Il presente Regolamento disciplina le finalità, l organizzazione

Dettagli

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL SENATO ACCADEMICO - Emanato con DR n. 1347. Art. 1 Oggetto del Regolamento

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL SENATO ACCADEMICO - Emanato con DR n. 1347. Art. 1 Oggetto del Regolamento REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL SENATO ACCADEMICO - Emanato con DR n. 1347 del 23 luglio 2015, pubblicato in data 27 luglio 2015 sull Albo on line ed entrato in vigore il 28 luglio 2015 Art. 1 Oggetto

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO IN Diritto del lavoro e delle relazioni industriali Bando di ammissione A.A. 2013/2014

MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO IN Diritto del lavoro e delle relazioni industriali Bando di ammissione A.A. 2013/2014 MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO IN Diritto del lavoro e delle relazioni industriali Bando di ammissione A.A. 2013/2014 Art. 1 Istituzione, attivazione e obiettivi formativi 1. L Università degli

Dettagli

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI. Art. 1 - Fonti

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI. Art. 1 - Fonti REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI Art. 1 - Fonti 1. Il presente Regolamento disciplina la composizione, la durata e le modalità di funzionamento del Collegio dei Revisori

Dettagli

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Testo approvato definitivamente dal Senato Accademico e dal Consiglio di Amministrazione rispettivamente

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SEGRETERIA DIREZIONE GENERALE DR/2014/1027 del 11/04/2014 Firmatari: MARRELLI Massimo IL RETTORE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SEGRETERIA DIREZIONE GENERALE DR/2014/1027 del 11/04/2014 Firmatari: MARRELLI Massimo IL RETTORE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II DR/2014/1027 del 11/04/2014 Firmatari: MARRELLI Massimo U.S.R. IL RETTORE VISTO VISTO VISTO VISTO VISTA VISTA VISTA VISTA VISTA VISTA il vigente Statuto dell

Dettagli

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012 VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Verbale n. 1/2012 Il giorno 20 marzo 2012 alle ore 15.00 presso la sede universitaria di Via dei Caniana n. 2, si

Dettagli

IL RETTORE. VISTO l art. 18 dello statuto della LUMSA, emanato con decreto rettorale 1 agosto 2011, n. 920; DECRETA

IL RETTORE. VISTO l art. 18 dello statuto della LUMSA, emanato con decreto rettorale 1 agosto 2011, n. 920; DECRETA Prot. n. 1226 IL RETTORE VISTO l art. 18 dello statuto della LUMSA, emanato con decreto rettorale 1 agosto 2011, n. 920; VISTO il decreto rettorale n. 987 del 26 gennaio 2012; VISTA la delibera del Senato

Dettagli

DECRETO RETTORALE N. 380/2014 IL RETTORE

DECRETO RETTORALE N. 380/2014 IL RETTORE DECRETO RETTORALE N. 380/2014 IL RETTORE Visto lo Statuto dell Università degli Studi di Urbino Carlo Bo, emanato con Decreto Rettorale n. 138/2012 del 2 aprile 2012, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale

Dettagli

AREA RISORSE UMANE UFFICIO PERSONALE DOCENTE E COLLABORAZIONI ESTERNE SETTORE CONCORSI PERSONALE DOCENTE

AREA RISORSE UMANE UFFICIO PERSONALE DOCENTE E COLLABORAZIONI ESTERNE SETTORE CONCORSI PERSONALE DOCENTE AREA RISORSE UMANE UFFICIO PERSONALE DOCENTE E COLLABORAZIONI ESTERNE SETTORE CONCORSI PERSONALE DOCENTE IL RETTORE Decreto n. 2393/2015 del 4.08.2015 VISTI: la Legge 30.12.2010, n. 240, in particolare

Dettagli

DELIBERA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

DELIBERA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELIBERA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE N. 7 DEL 24.02.2014 Anno 2014 giorno 24 mese febbraio ore 18.00 sede di Via dell'artigliere n. 9 a seguito di regolare convocazione si è riunito il C.d.A. dell'esu

Dettagli

SEZIONE III - Corsi di Aggiornamento, Perfezionamento e di Formazione professionale. SEZIONE I Disposizioni generali. Art.

SEZIONE III - Corsi di Aggiornamento, Perfezionamento e di Formazione professionale. SEZIONE I Disposizioni generali. Art. Regolamento per l istituzione e la gestione dei Master universitari di I e di II livello, dei Corsi di aggiornamento, perfezionamento e di formazione professionale SEZIONE I- Disposizioni generali SEZIONE

Dettagli

OGGETTO: BANDO DI SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN INFORMATICA (CLASSE LM-18) A.A. 2015/2016

OGGETTO: BANDO DI SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN INFORMATICA (CLASSE LM-18) A.A. 2015/2016 D. R. 1025 del 17/07/2015 Direzione per la Didattica e l orientamento Dirigente Dott.ssa Giuseppa Locci Funzionario responsabile Dott.ssa Stefania Danese OGGETTO: BANDO DI SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL

Dettagli

per la progettazione e realizzazione di un sistema informativo unificato tra le biblioteche del Lazio meridionale

per la progettazione e realizzazione di un sistema informativo unificato tra le biblioteche del Lazio meridionale Protocollo d intesa fra La Provincia di Frosinone, l Università degli Studi di Cassino, l Associazione Intercomunale Biblioteche Valle del Sacco, l Associazione Bibliotecaria Intercomunale Valle dei Santi,

Dettagli

COMUNE DI CASTELLANA GROTTE

COMUNE DI CASTELLANA GROTTE copia COMUNE DI CASTELLANA GROTTE P rovi nci a di Bari CONSIGLIO COMUNALE DELIBERAZIONE N. 47 del 30/11/2011 OGGETTO: Modifica schede del programma triennale 2011/2013 nonché della programmazione annuale

Dettagli

CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DELLA SECONDA EDIZIONE DEL MASTER DI SECONDO LIVELLO IN PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA DEGLI EDIFICI PER IL CULTO"

CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DELLA SECONDA EDIZIONE DEL MASTER DI SECONDO LIVELLO IN PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA DEGLI EDIFICI PER IL CULTO CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DELLA SECONDA EDIZIONE DEL MASTER DI SECONDO LIVELLO IN PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA DEGLI EDIFICI PER IL CULTO" L Università degli studi di Trento cod. fiscale n 00340520220

Dettagli

Denominazione del Corso di Studio Classe Sede Primo anno accademico di attivazione: Gruppo di Riesame 18 dicembre 2014, 8 gennaio 2015,

Denominazione del Corso di Studio Classe Sede Primo anno accademico di attivazione: Gruppo di Riesame 18 dicembre 2014, 8 gennaio 2015, Denominazione del Corso di Studio: LINGUE E LETTERATURE MODERNE EUROPEE E AMERICANE Classe: LM-37 Sede: Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale Dipartimento di Scienze Umane, Sociali

Dettagli

REGOLAMENTO DI ATENEO DEI MASTER UNIVERSITARI DI I E DI II LIVELLO E DEI CORSI DI PERFEZIONAMENTO E DI ALTA FORMAZIONE PERMANENTE E RICORRENTE

REGOLAMENTO DI ATENEO DEI MASTER UNIVERSITARI DI I E DI II LIVELLO E DEI CORSI DI PERFEZIONAMENTO E DI ALTA FORMAZIONE PERMANENTE E RICORRENTE REGOLAMENTO DI ATENEO DEI MASTER UNIVERSITARI DI I E DI II LIVELLO E DEI CORSI DI PERFEZIONAMENTO E DI ALTA FORMAZIONE PERMANENTE E RICORRENTE INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI...3 Art. 1 Ambito di

Dettagli

qualifica Cognome e nome Presenze Rettore Luigi Lacchè P

qualifica Cognome e nome Presenze Rettore Luigi Lacchè P Oggetto: Master in Didattica e psicopedagogia per alunni con disturbo autistico a.a. 2013/2014 e relativa Convenzione con l Ufficio Scolastico regionale per le Marche N. o.d.g.: 06.2 C.d.A. 26.7.2013 Verbale

Dettagli

Sentito per le vie brevi MIUR e CUN, per questa tipologia di classi sembrerebbe non applicarsi

Sentito per le vie brevi MIUR e CUN, per questa tipologia di classi sembrerebbe non applicarsi Documento contenente le linee guida per l attivazione dei Corsi di studio delle professioni sanitarie (DM 8 gennaio 2009 e DI 19 febbraio 2009) a partire dall offerta formativa dell a.a. 2011-2012 In attesa

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA STRUTTURA ORGANIZZATIVA E RESPONSABILITA A LIVELLO DI ATENEO

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA STRUTTURA ORGANIZZATIVA E RESPONSABILITA A LIVELLO DI ATENEO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA STRUTTURA ORGANIZZATIVA E RESPONSABILITA A LIVELLO DI ATENEO L'Università degli Studi di Perugia, per assolvere i propri fini primari quali la ricerca scientifica, il

Dettagli

Letto, approvato e sottoscritto. La Commissione. Prof. Andrea Taroni, Presidente. Prof. Dario Petri, Componente

Letto, approvato e sottoscritto. La Commissione. Prof. Andrea Taroni, Presidente. Prof. Dario Petri, Componente Valutazione comparativa per la copertura di n. 1 posto di Ricercatore Universitario per il Settore Scientifico Disciplinare ING-INF/07 presso la Facoltà d Ingegneria dell Università degli Studi di Brescia,

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA DIREZIONE AMMINISTRATIVA Servizio Regolamento Didattico di Ateneo e Certificazione dell Offerta Formativa DECRETO Rep. n.... - Prot. n.... Anno... Tit.... Cl.... Fasc....

Dettagli

Bollettino Ufficiale di Ateneo

Bollettino Ufficiale di Ateneo Bollettino Ufficiale di Ateneo Anno XI N. 2 - Luglio 2007 Periodico di atti normativi, circolari ed altre comunicazioni dell Università Bollettino Ufficiale dell Università degli Studi di Teramo Periodico

Dettagli

Università degli studi di Roma La Sapienza

Università degli studi di Roma La Sapienza D.R. n. 4703 Facoltà di Ingegneria dell informazione, Informatica e Statistica ANNO ACCADEMICO 2011-2012 Bando relativo alle modalità di ammissione al percorso d eccellenza per il corso di laurea in Informatica

Dettagli

U.S.R. IL RETTORE DECRETA

U.S.R. IL RETTORE DECRETA DR/2015/3557 del 19/10/2015 Firmatari: MANFREDI Gaetano U.S.R. IL RETTORE VISTA la Legge 30/12/2010, n. 240 recante norme in materia di organizzazione delle università, di personale accademico e reclutamento,

Dettagli

b.~t(l~ (Ot-N }J/3 SAPIENZA UNIVERSITÀ 01 ROMA 2 ~ 5E1.2013 ... OMISSIS...

b.~t(l~ (Ot-N }J/3 SAPIENZA UNIVERSITÀ 01 ROMA 2 ~ 5E1.2013 ... OMISSIS... UNIVERSITÀ 01 ROMA 2 ~ 5E1.2013 Nell'anno duemilatredici, addì 24 settembre alle ore 16.00, presso il Salone del Senato Accademico, si è riunito il, convocato con nota rettorale prot. n. 0053822 del 19.09.2013,

Dettagli

Discipline a scelta attive in più Corsi di Laurea. 2 25 Dal 12/10/2015 al 30/09/2016

Discipline a scelta attive in più Corsi di Laurea. 2 25 Dal 12/10/2015 al 30/09/2016 Dipartimento di Architettura BANDO N 3 PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI INSEGNAMENTO PER L A.A. 2015/2016 Visto l art. 23 della Legge n.240 del 30/12/2010; Vista la Legge 23 dicembre 1996, n. 662; Visto

Dettagli

UNIVERSITÀ degli STUDI di BRESCIA

UNIVERSITÀ degli STUDI di BRESCIA REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E LA DISCIPLINA DEI MASTER UNIVERSITARI, DEI CORSI DI PERFEZIONAMENTO O DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE approvato dal Senato Accademico nella seduta del 10.05.2013 n. 300/5609

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI "MAGNA GRÆCIA" DI CATANZARO MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO IN DIRITTO DEL LAVORO (IUS07)

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI MAGNA GRÆCIA DI CATANZARO MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO IN DIRITTO DEL LAVORO (IUS07) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI "MAGNA GRÆCIA" DI CATANZARO MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO IN DIRITTO DEL LAVORO (IUS07) L Università degli Studi "Magna Græcia" di Catanzaro ha attivato per l anno accademico

Dettagli

Università di Pisa Dipartimento di Economia e Management

Università di Pisa Dipartimento di Economia e Management Università di Pisa Dipartimento di Economia e Management Provvedimento d'urgenza n. 24/2015 IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E MANAGEMENT - vista la Legge 9 maggio 1989, n. 168, ed in particolare

Dettagli

Regolamento per il reclutamento dei ricercatori a tempo determinato ai sensi dell articolo 24 della Legge 30/12/2010 N. 240

Regolamento per il reclutamento dei ricercatori a tempo determinato ai sensi dell articolo 24 della Legge 30/12/2010 N. 240 Regolamento per il reclutamento dei ricercatori a tempo determinato ai sensi dell articolo 24 della Legge 30/12/2010 N. 240 Decreto Presidenziale n.6/13 del 18 aprile 2013 Art. 1 Ambito di applicazione

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ATTIVAZIONE DI MASTER DI I E II LIVELLO. Politecnico di Bari

REGOLAMENTO PER L ATTIVAZIONE DI MASTER DI I E II LIVELLO. Politecnico di Bari REGOLAMENTO PER L ATTIVAZIONE DI MASTER DI I E II LIVELLO Politecnico di Bari Decreto di emanazione D.R. n. 307 del 24/05/2002 D.R. n. 307 IL RETTORE VISTO VISTO lo Statuto di questo Politecnico; il Regolamento

Dettagli

VERBALE CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE N. 06/2015 RIUNIONE TELEMATICA DEL 10.06.2015

VERBALE CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE N. 06/2015 RIUNIONE TELEMATICA DEL 10.06.2015 VERBALE CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE N. 06/2015 RIUNIONE TELEMATICA DEL 10.06.2015 Il giorno 10 giugno 2015, alle ore 11,00, come preannunciato nella precedente riunione del 21.05.2015 e regolarmente convocato

Dettagli

BANDO N. 1 PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI INSEGNAMENTO PER L A. A. 2014/2015

BANDO N. 1 PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI INSEGNAMENTO PER L A. A. 2014/2015 Dipartimento di Scienze Repertorio n. 72/2014 prot n. 1484 del 15/12/2014 (2014-URM3DSC-0001484) BANDO N. 1 PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI INSEGNAMENTO PER L A. A. 2014/2015 Visto l art. 23 della

Dettagli

REGOLAMENTO DI ATENEO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO AI SENSI DELL ART.24 DELLA LEGGE N.240/2010

REGOLAMENTO DI ATENEO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO AI SENSI DELL ART.24 DELLA LEGGE N.240/2010 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA D.R. n. 1162/2011 del 31 maggio 2011 Modificato con D.R. n. 1666/2011 del 22 agosto 2011 Modificato con D.R. n. 723/2012 del 27 aprile 2012 Modificato con D.R. n. 1268/2013

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI Facoltà di Economia Corso di Laurea in Economia e Gestione dei Servizi Turistici

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI Facoltà di Economia Corso di Laurea in Economia e Gestione dei Servizi Turistici UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI Facoltà di Economia Corso di Laurea in Economia e Gestione dei Servizi Turistici Il giorno 4 Marzo 2011 alle ore 1.00, presso la sala riunioni al 2 piano dell Istituto

Dettagli

UNISU UNIVERSITA TELEMATICA DELLE SCIENZE UMANE NICCOLO CUSANO

UNISU UNIVERSITA TELEMATICA DELLE SCIENZE UMANE NICCOLO CUSANO UNISU UNIVERSITA TELEMATICA DELLE SCIENZE UMANE NICCOLO CUSANO PROVVEDIMENTO N. 05 IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE VISTO il decreto del Ministro dell istruzione dell Università e della ricerca

Dettagli

VERBALE N 2/11. In apertura di seduta, previa lettura, viene approvato il verbale n. 1 del 71/02/11.

VERBALE N 2/11. In apertura di seduta, previa lettura, viene approvato il verbale n. 1 del 71/02/11. VERBALE N 2/11 L anno 2011 il giorno 4 del mese di marzo alle ore 12,00 previa osservanza di tutte le formalità prescritte dalle vigenti norme, nella sede del Conservatorio G. Martucci di Salerno si riunisce

Dettagli

VERBALE RIUNIONE COMITATO DI COORDINAMENTO MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN

VERBALE RIUNIONE COMITATO DI COORDINAMENTO MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN VERBALE RIUNIONE COMITATO DI COORDINAMENTO MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN DIDATTICA DELLE SCIENZE PER INSEGNANTI DELLA SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO: UNA FORMAZIONE QUALIFICATA PER

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE COPIA COMUNE di CIVITA D ANTINO (L AQUILA) VERBALE DI DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE N. 18 del Reg. del 22/02/2012 OGGETTO: Affidamento incarico di brokeraggio per l'analisi e la gestione dei rischi

Dettagli

REGOLAMENTO CENTRI DI RICERCA

REGOLAMENTO CENTRI DI RICERCA REGOLAMENTO CENTRI DI RICERCA (con la modifiche proposta al Senato Accademico nella seduta del 25 novembre 2014 e deliberate dal Comitato Esecutivo nella seduta del 10 dicembre 2014) Regolamento del Centro

Dettagli

VERBALE CONSIGLIO D ISTITUTO N 04

VERBALE CONSIGLIO D ISTITUTO N 04 IST. PROF.LE DI STATO PER I SERV. ALBERGHIERI E DELLA RISTORAZIONE "MANLIO ROSSI-DORIA" Via Valle Mecca 83100 AVELLINO - Tel. 0825/781317 Fax 0825/38816 Presid. 082524675 Succursale - Via Morelli e Silvati

Dettagli

Centro di ricerca su Marketing e Servizi Centre for Research on Marketing & Services

Centro di ricerca su Marketing e Servizi Centre for Research on Marketing & Services Centro permanente di ricerca Permanent research centre Acronimo Denominazione CERMES Centro di ricerca su Marketing e Servizi Centre for Research on Marketing & Services Oggetto di attività Strategic &

Dettagli

Palermo, 9 (I edizione) e 15 (II edizione) dicembre 2014

Palermo, 9 (I edizione) e 15 (II edizione) dicembre 2014 Palermo, 9 (I edizione) e 15 (II edizione) dicembre 2014 L ACCREDITAMENTO PERIODICO DELLA SEDE E DEI CORSI DI STUDIO E LA GESTIONE DELL ASSICURAZIONE DELLA QUALITÀ NELL ATENEO DI PALERMO/L ATTIVITA DI

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Regolamento del Centro di Servizi Sistema di Supporto alla Ricerca, Innovazione e Trasferimento Tecnologico Articolo 1. Costituzione e scopi 1. Il Centro di Servizi Sistema di Supporto alla Ricerca, Innovazione

Dettagli

REGOLAMENTO PER L'ISTITUZIONE E LA DISCIPLINA DEI MASTER UNIVERSITARI, DEI CORSI DI PERFEZIONAMENTO E DEI CORSI DI FORMAZIONE

REGOLAMENTO PER L'ISTITUZIONE E LA DISCIPLINA DEI MASTER UNIVERSITARI, DEI CORSI DI PERFEZIONAMENTO E DEI CORSI DI FORMAZIONE REGOLAMENTO PER L'ISTITUZIONE E LA DISCIPLINA DEI MASTER UNIVERSITARI, DEI CORSI DI PERFEZIONAMENTO E DEI CORSI DI FORMAZIONE SENATO ACCADEMICO 19/02/2008; 23/09/2008; 19/12/2008; 27/03/2009; CONSIGLIO

Dettagli

SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA

SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA Consiglio di Amministrazione Seduta dei "8 -ET r'-1" I ~ c LI..!.:" Nell'anno duemiladodici, addì 18 settembre alle ore 16.00, presso l'aula degli Organi Collegiali, si è riunito

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DI PROFESSORI STRAORDINARI E DI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO AI SENSI DELL ARTICOLO 1, COMMA 12 DELLA LEGGE 4 NOVEMBRE 2005, N. 230 E DELL ARTICOLO 24 DELLA LEGGE 30

Dettagli

Sviluppo gestionale delle Professioni Sanitarie dell Area Tecnico Diagnostica: dalla Riforma Universitaria alle Competenze Manageriali

Sviluppo gestionale delle Professioni Sanitarie dell Area Tecnico Diagnostica: dalla Riforma Universitaria alle Competenze Manageriali Sviluppo gestionale delle Professioni Sanitarie dell Area Tecnico Diagnostica: dalla Riforma Universitaria alle Competenze Manageriali Comacchio - Sabato 17 Ottobre 2009 La Formazione della 3 classe, tecnico

Dettagli

Università degli Studi Milano Bicocca

Università degli Studi Milano Bicocca Università degli Studi Milano Bicocca Bandi per i laboratori per il corso di abilitazione per l'insegnamento di sostegno scadenza: 3 settembre 2013 BANDO 9072 PER LA COPERTURA A TITOLO RETRIBUITO DI INCARICHI

Dettagli

Centro di Ateneo per i Servizi Informativi

Centro di Ateneo per i Servizi Informativi Adunanza del 12.12.2008 Verbale n. 9/2008 Il Comitato Direttivo è così costituito: Prof. Giuseppe Marrucci Presidente PRESENTE Prof. Ernesto Burattini Componente designato dal Rettore PRESENTE Dott.ssa

Dettagli

CORSI PER MASTER UNIVERSITARIO DI I e II livello REGOLAMENTO ai sensi dell articolo 7, comma 4, del Regolamento didattico generale della Libera

CORSI PER MASTER UNIVERSITARIO DI I e II livello REGOLAMENTO ai sensi dell articolo 7, comma 4, del Regolamento didattico generale della Libera CORSI PER MASTER UNIVERSITARIO DI I e II livello REGOLAMENTO ai sensi dell articolo 7, comma 4, del Regolamento didattico generale della Libera Università di Bolzano Approvato con delibera n. 56/2010 del

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO E LA DISCIPLINA DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO PRESSO LA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO E LA DISCIPLINA DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO PRESSO LA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO E LA DISCIPLINA DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO PRESSO LA Art. 1 (Finalità) 1 Emanato con D.D. n. 630 del 27/09/2011; modificato con D.R. n. 214 del 07/05/2014. 1. Il

Dettagli

Decreto n. 187.14 prot. 4040 LA RETTRICE

Decreto n. 187.14 prot. 4040 LA RETTRICE Decreto n. 187.14 prot. 4040 LA RETTRICE - Viste le Leggi sull Istruzione Universitaria; - Visto lo Statuto dell Università per Stranieri di Siena adottato con D.R. 203.12 dell 8 maggio 2012 e pubblicato

Dettagli

qualifica Cognome e nome Presenze Rettore Lacchè Luigi P Pro-Rettore Rosa Marisa Borraccini P Direttore Amministrativo Mauro Giustozzi P

qualifica Cognome e nome Presenze Rettore Lacchè Luigi P Pro-Rettore Rosa Marisa Borraccini P Direttore Amministrativo Mauro Giustozzi P Oggetto: Contratto software Sebina (2012-2013) e gestione presenze (2012-2013). Assistenza sofware CINECA (2012) N. o.d.g.: 10.2 C.d.A. 29/6/2012 Verbale n. 8/2012 UOR: Centro di Servizio per l Innovazione

Dettagli

Facoltà di Lettere e Filosofia Regolamento didattico del Corso di laurea magistrale in Scienze Pedagogiche (LM 85)

Facoltà di Lettere e Filosofia Regolamento didattico del Corso di laurea magistrale in Scienze Pedagogiche (LM 85) Facoltà di Lettere e Filosofia Regolamento didattico del Corso di laurea magistrale in Scienze Pedagogiche (LM 85) Articolo 1 Definizioni e finalità Il presente regolamento, nel rispetto della libertà

Dettagli

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010 Art. 1 Ambito di applicazione L Università, in applicazione del D.M. 242/98 ed ai

Dettagli