Le nuove prospettive del BIM per il Facility Management. Roberto Cigolini Dipartimento di Ingegneria Gestionale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Le nuove prospettive del BIM per il Facility Management. Roberto Cigolini Dipartimento di Ingegneria Gestionale roberto.cigolini@polimi."

Transcript

1 Roberto Cigolini Dipartimento di Ingegneria Gestionale Milano, 3 marzo 2015

2 Lo scenario La sensazione è che ci siano «molti» studi sull upstream della filiera e nessuno (o quasi) sul downstream BHIM Guglia del Duomo di Milano BIFM Sforzo di studio Opportunità di mercato Downstream (manutenzione, gestione, FM Upstream (progettazione, costruzione ecc.) dove invece ci sono le maggiori opportunità di mercato, legate a: BIFM (Building Information Facility Management) BHIM (Built Heritage Information Modelling) 2

3 Lo scenario Per contro i gestori di patrimoni sono di fronte a un bivio Contenimento dei costi Gestione asset «efficiente» Project management «attento» Approccio di «filiera», di LCC Controllo remoto / distribuito Riduzione dei costi di manutenzione BIFM Gestori di patrimoni Pressione sul livello di servizio Difesa «a oltranza» delle nicchie Subfornitura a basso costo Approccio «tradizionale» 3

4 Lo scenario E il «bivio» è molto netto, per almeno due (buoni) motivi: 1. L approccio BIM è tanto più vantaggioso quanto più è pervasivo 2. Il mercato non premia scelte «tiepide» Il BIM ROI Valore percepito dal cliente I clienti massimizzano il potere d acquisto per beni generici Commodity Bell Curve Well Curve Spettro competitivo I clienti massimizzano il personal value nell acquisto di beni «unici» A Valore aggiunto La vera domanda non è tanto «se» o «quanto» conviene, ma: qual è la strategia 4

5 Dal BIM al BIFM (BHIFM ) 1. Le componenti di progetto sono le stesse, ma l importanza relativa delle diverse componenti si modifica (anche significativamente) Upstream BIM modelling Downstream BIM modelling Skill progettuali Skill IT Skill organizzativi Il modello è «già fatto» e basta operare per variazioni Skill progettuali Skill IT Skill organizzativi Compito principale del sistema è rendere più efficace ed efficiente il lavoro delle persone Il sistema informativo deve «dialogare» con gli altri sistemi

6 Dal BIM al BIFM (BHIFM ) 2. La dinamica di allocazione delle risorse cambia In particolare si anticipano alcune spese, il che rende il BIFM di fatto un investimento Ore lavorate Non BIM BIFM Alta marginalità spaziale Alta marginalità temporale tempo Bassa marginalità reddituale Fonte: Autodesk, 2009

7 Il BIFM ha un impatto significativo in molte aree del FM

8 Perché intraprendere un progetto BIFM 1. Facile integrazione con la gestione della manutenzione Il modello BI(F)M diventa di fatto il manuale di manutenzione online Problemi aperti: Scegliere la piattaforma di FM Verificare la compatibilità con la piattaforma BIM Capire come in realtà lo strumento CAFM è realmente utilizzato Integrazione bidirezionale col BIM

9 Le nuove prospettive del BIM per il Facility Management Perché intraprendere un progetto BIFM 2. Netto miglioramento della gestione degli spazi Grazie alle funzionalità di simulazione del modello e alla possibilità di «trascinare» impianti e altre caratteristiche

10 Perché intraprendere un progetto BIFM 3. Possibilità di fare analisi prestazionali sull edificio in particolare in ottica di sostenibilità Riduzione del consumo energetico Controllo dell illuminazione Crediti LEED aggiuntivi C è la concreta possibilità di integrazione con i sistemi di controllo dell edificio

11 Perché intraprendere un progetto BIFM 4. Cambia (migliora) il modo di lavorare delle persone che operano sull edificio Sia come fruitori sia come gestori Cambia «radicalmente» la supply chain del FM Tipicamente i fornitori (subfornitori) sono «a bordo» fin da subito Partecipano nella modellazione / simulazione Diventano veri partner con cui suddividere rischi e opportunità

12 Come intraprendere un progetto BIFM 2. Ridisegno dei processi (in ottica BIFM) Customer 1. Ridisegno della configurazione organizzativa Bank Shared Bank 2 Supplier Outsourced 3. IT orientato al BIFM s Mobility Cloud (computing) In-memory (computing) Enterprise Bus 12

13 Come intraprendere un progetto BIFM 1. Disegnare la configurazione organizzativa Strategico Investi ed espandi per conseguire un vantaggio Supporto Gestisci in ottica di supportare gli elementi strategici Partner Sviluppa alleanze Utility Usa gli specialisti per ridurre I costi e liberare risorse 13

14 Come intraprendere un progetto BIFM 2. Far evolvere la configurazione Internal Specialization Internal Specialization Support Strategic Support Strategic Utility Partner External Specialization Utility Partner External Specialization Non-Differentiating Differentiating Non-Differentiating Differentiating Situazione iniziale Impresa orientata al BIM 14

15 Come intraprendere un progetto BIFM 3. Procedere con la reingegnerizzazione dei processi e gli strumenti IT Ridisegno dei processi (in ottica BIM) Customer Bank Shared Bank 2 Supplier Outsourced IT orientato al BIM s Mobility Cloud (computing) In-memory (computing) Enterprise Bus 15

16 Case studies 1. Xavier University (Cincinnati, OH), studenti, 70 edifici, 1 milione di mq circa. Il campus è stato completamente modellizzato in BIM ed è stato messo a punto un piano delle «facilities» decennale, che ha significativamente migliorato l accuratezza dei budget annuali 2. Headquarters di Mathworks (Natick, MA), edificio di 4 piani, circa mq, ristorante aziendale per 300 persone circa. L edificio è stato completamente modellizzato in BIM e sono stati definiti in modo puntuale gli oggetti di manutenzione moltissimi, per via delle caratteristiche dell attività svolta 3. Il centro James Bartlett del Worcester Polytechnic Institute (Worchester, MA) è gestito con un BIFM 16

17 Case studies 4. Western Michigan University (Kalamazoo, MI), studenti, 1 milione di mq circa, 115 edifici Il campus è stato modellizzato in BIM all 80% in ottica di fare analisi e valutazioni energetiche e per individuare fabbisogni di riqualificazione e ristrutturazione 5. La Sydney Opera House (AUS) beneficia di un modello BIFM che ha dimostrato (i) la riutilizzabilità degli standard BIM/IFC per il FM, (ii) il potenziale del BIFM come integratore di molte sorgenti di dati, (iii) l estendibilità del BIM a contesti specifici e (iv) la possibilità di far dialogare BIM e CAFM 6. La biblioteca Kaisa dell Università di Helsinki (SF) è gestita con un BIFM 17

18 Roberto Cigolini Dipartimento di Ingegneria Gestionale Milano, 3 marzo 2015

Versione 2.1. San Donato Milanese - Settembre, 2012

Versione 2.1. San Donato Milanese - Settembre, 2012 Versione 2.1 San Donato Milanese - Settembre, 2012 Agenda Chi siamo Energia ed Ecosostenibilità Il Contesto Energetico Italiano La nostra Mission Perchè scegliere Myenergy Building Solutions I nostri Servizi

Dettagli

SISTEMI INFORMATIVI PER IL FACILITY MANAGEMENT. Arch. Marco Frigieri

SISTEMI INFORMATIVI PER IL FACILITY MANAGEMENT. Arch. Marco Frigieri SISTEMI INFORMATIVI PER IL FACILITY MANAGEMENT Arch. Marco Frigieri IL FACILITY MANAGEMENT IN ITALIA IL MERCATO PUBBLICO, IL MERCATO PRIVATO Roma, 14 marzo 2013 ABI Palazzo Altieri (Sala della Clemenza)

Dettagli

La gestione dei servizi non core: il Facility Management

La gestione dei servizi non core: il Facility Management La gestione dei servizi non core: il Facility Management ing. Fabio Nonino Università degli studi di Udine Laboratorio di Ingegneria Gestionale Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Gestionale e Meccanica

Dettagli

Il Building Information Modelling (BIM)

Il Building Information Modelling (BIM) Sede dell'ordine degli Ingegneri di Lecco Lecco,16 aprile 2015 Il Building Information Modelling (BIM) Processi di progettazione e metodi di verifica del progetto: il ruolo del Building Information Modelling,

Dettagli

I valori distintivi della nostra offerta di BPO:

I valori distintivi della nostra offerta di BPO: Business Process Outsourcing Partner 3M Software è il partner di nuova generazione, per la progettazione e la gestione di attività di Business Process Outsourcing, che offre un servizio completo e professionale.

Dettagli

MASTER di I Livello. BIM Manager. 1ª Edizione 1500 ore 60 CFU Anno accademico 2015/2016 MA453

MASTER di I Livello. BIM Manager. 1ª Edizione 1500 ore 60 CFU Anno accademico 2015/2016 MA453 MASTER di I Livello 1ª Edizione 1500 ore 60 CFU Anno accademico 2015/2016 MA453 Pagina 1/7 Titolo Edizione 1ª Edizione Area INGEGNERIA Categoria MASTER Livello I Livello Anno accademico 2015/2016 Durata

Dettagli

BECOMING MANAGER 2012

BECOMING MANAGER 2012 BECOMING MANAGER 2012 presentato da: BECOMING MANAGER Becoming Manager è un evento finalizzato all interazione tra Azienda e Studente che consente ad entrambi di: conoscersi in una realtà dinamica per

Dettagli

work force management

work force management nazca work force management UN UNICO PARTNER PER MOLTEPLICI SOLUZIONI Nazca WFM Un unica piattaforma che gestisce le attività e i processi di business aziendali, ottimizzando tempi, costi e risorse Nazca

Dettagli

2006 IBM Corporation

2006 IBM Corporation La polarizzazione del mercato Polarizzazione del mercato consumer Bell Curves Crescita e valore percepito Well Curves Mass Competitive Spectrum Targeted Gli specialisti di settore devono possedere value

Dettagli

Prefazione. Parte prima - La funzione finanziaria nel management delle imprese 1

Prefazione. Parte prima - La funzione finanziaria nel management delle imprese 1 Indice Prefazione Autori XI XV Parte prima - La funzione finanziaria nel management delle imprese 1 Capitolo 1 Compiti ed evoluzione della funzione finanziaria 3 1.1 Compiti e finalità della funzione finanziaria

Dettagli

NUOVE TECNOLOGIE PER L EFFICIENZA DELLA LOGISTICA DI PRODUZIONE

NUOVE TECNOLOGIE PER L EFFICIENZA DELLA LOGISTICA DI PRODUZIONE NUOVE TECNOLOGIE PER L EFFICIENZA DELLA LOGISTICA DI PRODUZIONE LEAN PRODUCTION MEANS LEAN LOGISTICS Lazise, 13 novembre 2014 Alessandro Dandolo (Managing Partner) ALFAPROJECT.NET PROFILE Supportare le

Dettagli

BUILDING INFORMATION MODELING - BIM

BUILDING INFORMATION MODELING - BIM ICT MANAGEMENT CORSI BREVI IN BUILDING INFORMATION MODELING - BIM INDICE Executive Education 1 Obiettivi 2 Direzione 3 Calendario corsi brevi 4 Il Building Information Modelling per ridisegnare i processi

Dettagli

Dal 3D al 6D: gestire la manutenzione con il supporto di modelli IFC www.openmaint.org

Dal 3D al 6D: gestire la manutenzione con il supporto di modelli IFC www.openmaint.org 1 Dal 3D al 6D: gestire la manutenzione con il supporto di modelli IFC www.openmaint.org www.openmaint.org www.tecnoteca.com 2 BIM & Multidimensionalità 5D 6D 3D... 4D 7D... 3 BIM & Multidimensionalità

Dettagli

REbuildingnetworknetwork Più valore all edificio

REbuildingnetworknetwork Più valore all edificio REbuildingnetworknetwork Più valore all edificio Un nuovo modello di business per la valorizzazione degli immobili esistenti 13 giugno 2013 Il dilemma energetico I fatti La necessità Domanda di Energia

Dettagli

VII Forum Politeia. Supply Chain sostenibile end-to-end. Angelo Spina

VII Forum Politeia. Supply Chain sostenibile end-to-end. Angelo Spina VII Forum Politeia Supply Chain sostenibile end-to-end Angelo Spina 1 www.acquistiesostenibilita.org 4 ACQUISTI &SOSTENIBILITA - Vietata la riproduzione anche parziale ed il ri-editing ad hoc Vers.1.0

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA FACOLTÀ DI INGEGNERIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA FACOLTÀ DI INGEGNERIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA FACOLTÀ DI INGEGNERIA RELATORE Prof. Lorenzo Fedele Innovazione nei modelli di impresa per l erogazione di servizi di manutenzione avanzati Anno Accademico 2012/2013

Dettagli

Giovanni Pietrobelli Verona, 20 ottobre 2006

Giovanni Pietrobelli Verona, 20 ottobre 2006 Progettando2006 Approcci e metodologie di Project Management Giovanni Pietrobelli Verona, 20 ottobre 2006 Agenda Il Gruppo BPVN SGS - BPVN Un esempio: Il progetto di integrazione tra BPV e BPN Conclusioni

Dettagli

PROGRAMMA CORSI 1. LA QUALITÀ DEL FRONT OFFICE NELLE STRUTTURE ALBERGHIERE E RISTORATIVE

PROGRAMMA CORSI 1. LA QUALITÀ DEL FRONT OFFICE NELLE STRUTTURE ALBERGHIERE E RISTORATIVE CORSI 1. LA QUALITÀ DEL FRONT OFFICE NELLE STRUTTURE ALBERGHIERE E RISTORATIVE In un mondo del lavoro altamente competitivo, nel quale l offerta turistica è molto vasta e i clienti possono scegliere tra

Dettagli

Il programma è articolato su più livelli con approfondimento di tematiche relative a

Il programma è articolato su più livelli con approfondimento di tematiche relative a Programma 2015-2016 Il programma è articolato su più livelli con approfondimento di tematiche relative a Project Management e BIM Caratteri distintivi del progetto Modelli organizzati dello staff di progetto

Dettagli

RATING di VALUTAZIONE dell EFFICIENZA IMMOBILIARE.VE

RATING di VALUTAZIONE dell EFFICIENZA IMMOBILIARE.VE POLITECNICO di MILANO DIPARTIMENTO BEST LABORATORIO GESTI.TEC RATING di VALUTAZIONE dell EFFICIENZA IMMOBILIARE B.RA.V.VE BUILDING RATING VALUE SISTEMA DI VALUTAZIONE DELLA QUALITA GLOBALE DEGLI ASSET

Dettagli

Sustainable Facility Management

Sustainable Facility Management Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento tecnologie innovative Istituto CIM per la sostenibilità nell innovazione Sustainable Facility Management Certificate of Advanced

Dettagli

Consumo troppo? Cosa fare? L approccio del FM al tema dell energia negli immobili esistenti

Consumo troppo? Cosa fare? L approccio del FM al tema dell energia negli immobili esistenti Consumo troppo? Cosa fare? L approccio del FM al tema dell energia negli immobili esistenti Relatori: Emilio Giacomini Responsabile Area Operativa Ceg Facility Raffaele Tardi Energy Manager Ceg Facility

Dettagli

Il Cloud e la Trasformazione delle Imprese

Il Cloud e la Trasformazione delle Imprese Il Cloud e la Trasformazione delle Imprese Roberto Masiero Managing Director - The Innovation Group Cloud Computing Summit 2014 Milano, 16 Marzo 2014 Agenda 2014: «L Anno del Sorpasso»: Nuove Tecnologie

Dettagli

SOLUZIONI PER LA GESTIONE ENERGETICA NEGLI EDIFICI

SOLUZIONI PER LA GESTIONE ENERGETICA NEGLI EDIFICI Promotori di efficienza energetica SOLUZIONI PER LA GESTIONE ENERGETICA NEGLI EDIFICI Il nostro futuro energetico inizia adesso AMAECO s.r.l. 41043 Formigine (MO) Tel. 059.5961360 Fax 059.5961779 info@bht-amaeco.it

Dettagli

Camera di Commercio di Milano BANDO FARE IMPRESA DIGITALE

Camera di Commercio di Milano BANDO FARE IMPRESA DIGITALE Camera di Commercio di Milano BANDO FARE IMPRESA DIGITALE!1 RIEPILOGO NORMATIVA Requisiti soggetto proponente PMI singole o reti di imprese attive e iscritte al registro delle imprese della CCIAA di Milano

Dettagli

Ottimizzazione dell infrastruttura

Ottimizzazione dell infrastruttura Ottimizzazione dell infrastruttura Matteo Mille Direttore Divisione Server &Tools Microsoft Italia Ottimizzazione e Dynamic IT Ottimizzazione dell infrastruttura Di Base Standardizzata Razionalizzata Dinamica

Dettagli

www.energystrategy.it

www.energystrategy.it www.energystrategy.it Gli operatori dell efficienza energetica Energy Efficiency Finance Energy Efficiency Value Chain www.energystrategy.it Energy & Strategy Group - 05 Gli operatori dell efficienza energetica

Dettagli

Tornare a crescere con il digitale

Tornare a crescere con il digitale Tornare a crescere con il digitale Trasformazione digitale a portata di PMI Cosa dicono le aziende modenesi? Giancarlo Capitani Il mercato ICT e digitale nel 2014-2015 Le anticipazioni del rapporto Assinform

Dettagli

HABITECH un cluster per l edilizia sostenibile

HABITECH un cluster per l edilizia sostenibile HABITECH un cluster per l edilizia sostenibile Forum italo-russo Verona 28 ottobre 2011 GIANNI LAZZARI HABITECH: UNA SINERGIA PUBBLICO-PRIVATO 154 PRIVATE MEMBERS MORE THAN 300 COMPANIES REPRESENTED IN

Dettagli

CLOUD LAB. Servizi IT innovativi per le aziende del territorio. Parma, 5 Dicembre 2012

CLOUD LAB. Servizi IT innovativi per le aziende del territorio. Parma, 5 Dicembre 2012 CLOUD LAB Servizi IT innovativi per le aziende del territorio Parma, 5 Dicembre 2012 Cloud Lab: highlights Cloud Lab è un progetto in Partnership tra BT Enìa e UPI/UNICT per portare alle imprese del territorio

Dettagli

Il processo di riqualificazione energetica degli edifici

Il processo di riqualificazione energetica degli edifici Il processo di riqualificazione energetica degli edifici step 1 Rilievo dell architettura step 2 Modellazione in ambiente BIM step 3 Diagnosi energetica con formulazione degli scenari di riqualificazione

Dettagli

EDILIZIA SOSTENIBILE IN LEGNO: PROGETTO ARCA. Trento, 6 luglio 2011

EDILIZIA SOSTENIBILE IN LEGNO: PROGETTO ARCA. Trento, 6 luglio 2011 EDILIZIA SOSTENIBILE IN LEGNO: PROGETTO ARCA Trento, 6 luglio 2011 PROGETTO ARCA. GLI OBIETTIVI. - favorire la creazione di una proposta di mercato distintiva, credibile e competitiva per le aziende trentine

Dettagli

Scenario competivivo e previsioni di sviluppo del mercato italiano dei servizi di datacenter

Scenario competivivo e previsioni di sviluppo del mercato italiano dei servizi di datacenter Scenario competivivo e previsioni di sviluppo del mercato italiano dei servizi di datacenter Elena Vaciago Senior Associate Consultant IDC Italia ICT4Green Conference Nhow Hotel, Milano 17 Febbraio 2009

Dettagli

L ICT e l innovazione

L ICT e l innovazione Il valore del Project Management nei Progetti di Innovazione nelle Piccole e Medie Imprese L ICT e l innovazione Milano, 15 dicembre 2006 Enrico Masciadra, PMP emasciadra@libero.it Le cinque forze competitive

Dettagli

GREEN JOBS. Energy Modeling. Ing. Fabio Minchio, Ph.D. in energetica 3F-Engineering. Roma, 23 marzo 2013

GREEN JOBS. Energy Modeling. Ing. Fabio Minchio, Ph.D. in energetica 3F-Engineering. Roma, 23 marzo 2013 GREEN JOBS Energy Modeling Ing. Fabio Minchio, Ph.D. in energetica 3F-Engineering Roma, 23 marzo 2013 1 Energy Modeling? Modelizzazione dinamica attraverso codici di calcolo (software validati) del comportamento

Dettagli

Smart Energy Management negli edifici

Smart Energy Management negli edifici Smart Energy Management negli edifici Ing. Andrea Tamagnini Il DATO : Gli edifici Consumano la maggior parte dell energia Problema : Nel 2006 il 72% del consumo elettrico del mondo è dovuto agli edifici,nel

Dettagli

Optimize your energy park. www.en-come.com

Optimize your energy park. www.en-come.com Optimize your energy park / Supporto d ACQUISIZIONE / OPERAZIONI TECNICHE / OPERAZIONI COMMERCIALI / MIGLIORAMENTO DELLE PRESTAZIONI / SMALTIMENTO IMPIANTI IT www.en-come.com Supporto d ACQUISIZIONE SMALTIMENTO

Dettagli

Analisi della catena logistica. Analisi della catena logistica 1

Analisi della catena logistica. Analisi della catena logistica 1 Analisi della catena logistica Analisi della catena logistica 1 La visione tradizionale della logistica nel settore manifatturiero Utile 4% Costi della Logistica 21% Utile Costi logistici Costi del Marketing

Dettagli

Il Facility Management secondo Condotte Immobiliare

Il Facility Management secondo Condotte Immobiliare Il Facility Management secondo Condotte Immobiliare CONDOTTEIMMOBILIARESOCIETÀPERAZIONICONDOTTEIMMOBILIARESOCIETAPERAZIONICONDOTTEIMMOBILIARESOCIETAPERAZIONICONDO Mission & Vision Mission & Vision Nel

Dettagli

Your business to the next level

Your business to the next level Your business to the next level 1 2 Your business to the next level Soluzioni B2B per le costruzioni e il Real Estate New way of working 3 01 02 03 04 BIM Cloud Multi-Platform SaaS La rivoluzione digitale

Dettagli

2006 IBM Corporation

2006 IBM Corporation L innovazione che conta Innovazione di Prodotto Innovazione di Servizio Innovazione del modello di Business Innovazione nei processi di Business Innovazione nei processi di management e nella cultura aziendale

Dettagli

Ready to control your energy. InfoENERGY

Ready to control your energy. InfoENERGY Ready to control your energy InfoENERGY ENERGY is an OPPORTUNITY InfoENERGY aiuta le organizzazioni a risparmiare sui costi dell energia La Direttiva Europea 2012/27 rende vincolante l'obiettivo di migliorare

Dettagli

CloudComputing: scenari di mercato, trend e opportunità

CloudComputing: scenari di mercato, trend e opportunità CloudComputing: scenari di mercato, trend e opportunità Stefano Mainetti stefano.mainetti@polimi.it Milano, 7 Giugno 2012 Cloud Computing: una naturale evoluzione delle ICT Trend n. 1 - ICT Industrialization

Dettagli

LA FUNZIONE APPROVVIGIONAMENTI E IL RUOLO IN AZIENDA DEGLI APPROVVIGIONATORI

LA FUNZIONE APPROVVIGIONAMENTI E IL RUOLO IN AZIENDA DEGLI APPROVVIGIONATORI Edizione fuori commercio - Vietata la riproduzione anche parziale www.adaci adaci.itit A JOB RIGHT NOW! Anno accademico 2008-2009 2009 LA FUNZIONE APPROVVIGIONAMENTI E IL RUOLO IN AZIENDA DEGLI APPROVVIGIONATORI

Dettagli

Le nuove soluzioni in risposta alle esigenze delle imprese

Le nuove soluzioni in risposta alle esigenze delle imprese Le nuove soluzioni in risposta alle esigenze delle imprese Giuseppe Troncone Partner, Business Consulting Service Financial Services Sector Leader IBM Italia Il Modello competitivo del mercato Corporate

Dettagli

PIANO REDAZIONALE 2015

PIANO REDAZIONALE 2015 PIANO REDAZIONALE 2015 La struttura contenutistica di Sistemi&Impresa rivista di innovazione tecnologica che parla a imprenditori e manager della media e grande impresa italiana si articolerà nelle seguenti

Dettagli

Marketing & Sales: le reazioni alla crisi

Marketing & Sales: le reazioni alla crisi Marketing & Sales: le reazioni alla crisi I risultati di un indagine empirica 1 1. IL CAMPIONE ESAMINATO 2 Le imprese intervistate Numero imprese intervistate: 14 Imprese familiari. Ruolo centrale dell

Dettagli

Politiche di liquidità e redditività: il caso IBL Banca

Politiche di liquidità e redditività: il caso IBL Banca Politiche di liquidità e redditività: il caso IBL Banca I nuovi equilibri gestionali delle Banche Regionali: patrimonializzazione, liquidità, redditività. e 3 Ottobre 0 Palazzo Carignano Museo del Risorgimento

Dettagli

LM Ingegneria Gestionale Orientamento Supply Chain Management

LM Ingegneria Gestionale Orientamento Supply Chain Management LM Ingegneria Gestionale Orientamento Supply Chain Management 2 Il progetto formativo e la figura professionale L obiettivo dell orientamento è formare un futuro manager in grado di affrontare le sfide

Dettagli

Strategie per il risparmio energetico negli edifici produttivi e terziari esistenti: Il ruolo della progettazione integrata tecnico/economica

Strategie per il risparmio energetico negli edifici produttivi e terziari esistenti: Il ruolo della progettazione integrata tecnico/economica Strategie per il risparmio energetico negli edifici produttivi e terziari esistenti: Il ruolo della progettazione integrata tecnico/economica Soluzioni impiantistiche orientate all efficienza energetica

Dettagli

Autodesk Subscription. Più valore con Subscription

Autodesk Subscription. Più valore con Subscription Autodesk Subscription Più valore con Subscription Agenda Vantaggi di Subscription Novità di Subscription Aggiornamenti software Vantaggi della soluzione cloud Autodesk 360 Servizi cloud di Autodesk 360

Dettagli

Luca Fumagalli Politecnico di Milano

Luca Fumagalli Politecnico di Milano Il nuovo manufacturing: come governare l evoluzione in chiave di riconfigurabilità ed integrazione Luca Fumagalli Politecnico di Milano 07/04/2016 Prof. Luca Fumagalli - POLITECNICO DI MILANO Il cambiamento

Dettagli

Corporate & Continuing Education

Corporate & Continuing Education Corporate & Continuing Corporate & Continuing \ chi siamo Siamo l ufficio di raccordo tra le aziende e le strutture che erogano formazione al Politecnico. Crediamo che l aggiornamento continuo del personale

Dettagli

Aspetti applicativi della UNI/PdR 13:2015: Aspettative, criticità, progetti Giovanni CARDINALE

Aspetti applicativi della UNI/PdR 13:2015: Aspettative, criticità, progetti Giovanni CARDINALE Aspetti applicativi della UNI/PdR 13:2015: Aspettative, criticità, progetti Giovanni CARDINALE Milano, 18 marzo 2015 UNI/PdR 13:2015 Sostenibilità ambientale nelle costruzioni strumenti operativi per la

Dettagli

NUOVI PROFILI DI INGEGNERE NEL TRASPORTO FERROVIARIO

NUOVI PROFILI DI INGEGNERE NEL TRASPORTO FERROVIARIO NUOVI PROFILI DI INGEGNERE NEL TRASPORTO FERROVIARIO Dipartimento di Ingegneria dell Informazione ed Ingegneria Elettrica Università degli Studi di Salerno ESIGENZE ATTUALI Aumento delle funzioni/prestazioni

Dettagli

E015 Un opportunità per tutti. Copyright 2014 Onsoft s.r.l. - Tutti i diritti riservati

E015 Un opportunità per tutti. Copyright 2014 Onsoft s.r.l. - Tutti i diritti riservati E015 Un opportunità per tutti Cos è E015 E un ecosistema volto a favorire l incontro tra domanda e offerta di beni e servizi grazie all esposizione e al riutilizzo di informazioni grazie alle tecnologie

Dettagli

Dott.ssa Federica Ceci Corso di Economia e Gestione delle Imprese

Dott.ssa Federica Ceci Corso di Economia e Gestione delle Imprese Dott.ssa Federica Ceci Corso di Economia e Gestione delle Imprese 1 1 Cos è un business game?!"!#$%&%'( )*(+,-./0(!"!#$%&%'(/.(1.23-,4.0*5(/5--,(+.6,(/.(.27851,( 9%'$'( )*( 9%'$'(.*( :3,*60( 785+5/5( -;51.165*4,(

Dettagli

Marco Corradi Presidente Acer Reggio Emilia, Presidente gruppo di lavoro energia Cecodhas Houising Europe

Marco Corradi Presidente Acer Reggio Emilia, Presidente gruppo di lavoro energia Cecodhas Houising Europe Efficienza Energetica: la Direttiva Europea EPBD2 per edifici a consumo quasi zero Un progetto pilota, a sostegno Regionale,per l apertura di cantieri di efficientamento energetico a pieno edificio Marco

Dettagli

Piano di Impresa 2006 2009. Marzo 2006

Piano di Impresa 2006 2009. Marzo 2006 Piano di Impresa 2006 2009 Marzo 2006 Ferservizi: Portafoglio servizi e volumi gestiti Consuntivo 2005 Acquisti di Gruppo Volume transato Ristorazione 214 M 12,7 milioni di pasti Servizi Amministrativi

Dettagli

Fiera Forum: Risorse comuni 9 febbraio 2005

Fiera Forum: Risorse comuni 9 febbraio 2005 Fiera Forum: Risorse comuni 9 febbraio 2005 Real Estate & Space Management e la Governance dell Ente Locale. Nuove metodologie per l analisi del patrimonio immobiliare per l Ente Pubblico Angelo Giornelli:

Dettagli

Affianchiamo l imprenditore ed i suoi collaboratori nella gestione della complessità nella quale l azienda quotidianamente si muove

Affianchiamo l imprenditore ed i suoi collaboratori nella gestione della complessità nella quale l azienda quotidianamente si muove Dr. Mario Venturini Professionista operante in conformità alla Legge n. 4 del 14 /01/2013 Certified Management Consultant - Socio qualificato APCO-CMC n 2003/0042 Affianchiamo l imprenditore ed i suoi

Dettagli

La gestione energetica integrata di ESA per gli edifici

La gestione energetica integrata di ESA per gli edifici La gestione energetica integrata di ESA per gli edifici Ing. Paolo Speroni ESA elettronica Fondata nel 1975 in Italia, ESA elettronica vanta 36 anni di esperienza nel settore dell Automazione Industriale

Dettagli

scenario, trend, opportunità

scenario, trend, opportunità Cloud Computing nelle Imprese Italiane scenario, trend, opportunità Alfredo Gatti Managing Partner MODELLI EMERGENTI di SVILUPPO ed IMPLEMENTAZIONE Unione Parmense degli Industriali Pal. Soragna Parma

Dettagli

Costruendo con il BIM In che modo i fornitori migliorano la redditività ampliando i confini del BIM

Costruendo con il BIM In che modo i fornitori migliorano la redditività ampliando i confini del BIM Costruendo con il BIM In che modo i fornitori migliorano la redditività ampliando i confini del BIM Produttività architettonica Nell'ultimo decennio il settore edilizio ha vissuto momenti difficili, sopportando

Dettagli

energy efficiency campus Eff icienza energetica: una nuova sf ida culturale

energy efficiency campus Eff icienza energetica: una nuova sf ida culturale energy efficiency campus Eff icienza energetica: una nuova sf ida culturale L Energy Eff iciency Campus: una nuova sf ida culturale I nuovi scenari economici, industriali, sociali e ambientali che il mondo

Dettagli

XaaS, anything as a Service, la nuova frontiera dell IT

XaaS, anything as a Service, la nuova frontiera dell IT XaaS, anything as a Service, la nuova frontiera dell IT Cloud Day 8 Ottobre 2014 Parco Scientifico Tecnologico ComoNExT Ing. Filpa Paolo XaaS Anything as a Service IAAS Infrastructure as a Service PAAS

Dettagli

1- Corso di IT Strategy

1- Corso di IT Strategy Descrizione dei Corsi del Master Universitario di 1 livello in IT Governance & Compliance INPDAP Certificated III Edizione A. A. 2011/12 1- Corso di IT Strategy Gli analisti di settore riportano spesso

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Energy Management DI PRIMO LIVELLO

Energy Management DI PRIMO LIVELLO Energy Management MASTER MIP POLITECNICO DI MILANO DI PRIMO LIVELLO A PORDENONE Energy Management MASTER MIP POLITECNICO DI MILANO DI PRIMO LIVELLO Il Master si propone nel territorio in risposta alla

Dettagli

Paolo Luigi Bizzozero IBM Tivoli Client Technical Professional Smarter Infrastructure

Paolo Luigi Bizzozero IBM Tivoli Client Technical Professional Smarter Infrastructure Paolo Luigi Bizzozero IBM Tivoli Client Technical Professional Smarter Infrastructure Green Infrastructure: gestione di un edificio sostenibile e risparmio energetico L edificio... Persona Organizzazione

Dettagli

Autodesk Soluzioni BIM per l architettura. Costruire un mondo migliore.

Autodesk Soluzioni BIM per l architettura. Costruire un mondo migliore. Autodesk Soluzioni BIM per l architettura Costruire un mondo migliore. I motivi di un successo Le soluzioni Autodesk per l architettura permettono di ridurre i costi e migliorare la programmazione e il

Dettagli

ARTICOLO TECNICO Smart-MED-Parks: il Software

ARTICOLO TECNICO Smart-MED-Parks: il Software ARTICOLO TECNICO Smart-MED-Parks: il Software Introduzione Da Febbraio 2013, data di lancio del progetto Smart-MED-Parks, sono state realizzate un insieme di azioni al fine di: - Aumentare il livello di

Dettagli

Logistics Provider Service SPECIALIZZATA NEI SERVIZI LOGISTICI PERSONALIZZATI PER I SETTORI DELLA MECCANICA E AUTOMOTIVE

Logistics Provider Service SPECIALIZZATA NEI SERVIZI LOGISTICI PERSONALIZZATI PER I SETTORI DELLA MECCANICA E AUTOMOTIVE Logistics Provider Service SPECIALIZZATA NEI SERVIZI LOGISTICI PERSONALIZZATI PER I SETTORI DELLA MECCANICA E AUTOMOTIVE LA LOGISTICA E IL NOSTRO CORE BUSINESS LA COMPETENZA DEI GRANDI LA FLESSIBILITA

Dettagli

Master Universitario di I livello in Gestione dei Processi di Vendita

Master Universitario di I livello in Gestione dei Processi di Vendita Master Universitario di I livello in Gestione dei Processi di Vendita Gestione dei processi di vendita Master di I livello L Università degli Studi di Torino Dipartimento di Management, attraverso il Bando

Dettagli

PIANO REDAZIONALE 2015

PIANO REDAZIONALE 2015 PIANO REDAZIONALE 2015 Aggiornato il 12/11/15 La struttura contenutistica di Sistemi&Impresa rivista di innovazione tecnologica che parla a imprenditori e manager della media e grande impresa italiana

Dettagli

egovernment e Cloud computing

egovernment e Cloud computing egovernment e Cloud computing Alte prestazioni con meno risorse Giornata di studio CNEL Stefano Devescovi Business Development Executive IBM Agenda Quali sono le implicazioni del cloud computing? Quale

Dettagli

L'evoluzione dei Sistemi Informativi e i nuovi modelli di offerta 23 ottobre 2009. www.osservatori.net

L'evoluzione dei Sistemi Informativi e i nuovi modelli di offerta 23 ottobre 2009. www.osservatori.net L'evoluzione dei Sistemi Informativi e i nuovi modelli di offerta: opportunità e sfide in un momento di crisi Mariano Corso School of Management Politecnico di Milano Milano, 23 ottobre 2009 Ricerca ALCUNI

Dettagli

DOTAZIONE FINANZIARIA

DOTAZIONE FINANZIARIA BANDO BENEFICIARI BANDO IMPRESA DIGITALE Il Bando Impresa digitale è un iniziativa di Regione Lombardia, insieme alle Camere di Commercio di Milano, di Monza e Brianza, di Varese, di Cremona, di Lecco,

Dettagli

Social Enterprise: l'evoluzione della Banca per lo sviluppo delle performance

Social Enterprise: l'evoluzione della Banca per lo sviluppo delle performance DIMENSIONE SOCIAL & WEB Social Enterprise: l'evoluzione della Banca per lo sviluppo delle performance Milano, 10 novembre 2015 Building a better working world 1 Agenda Il mondo e il modo di fare business

Dettagli

TERMOFISICA DEGLI EDIFICI (Ing. EDILE 06 CFU)

TERMOFISICA DEGLI EDIFICI (Ing. EDILE 06 CFU) Università degli Studi di Bergamo, Facoltà di Ingegneria Dipartimento di Ingegneria Industriale Anno Accademico 2010-2011 CORSO TERMOFISICA DEGLI EDIFICI (Ing. EDILE 06 CFU) Prof.ssa Ing. Paola Zampiero

Dettagli

Aree di inserimento I percorsi di carriera: tante le opportunità quante le

Aree di inserimento I percorsi di carriera: tante le opportunità quante le ACCENTURE SPA Profilo Azienda Accenture è un'azienda globale di Consulenza Direzionale, Servizi Tecnologici e Outsourcing che conta circa 323 mila professionisti in oltre 120 paesi del mondo. Quello che

Dettagli

GLOBAL SERVICE & ENERGY MANAGEMENT GROUP. upgrade your business. www.upgradingservices.it

GLOBAL SERVICE & ENERGY MANAGEMENT GROUP. upgrade your business. www.upgradingservices.it upgrade your business www.upgradingservices.it La partnership con Upgrading Services S.p.A. è la base di partenza per innalzare il livello di autonomia, efficienza e sostenibilità della propria organizzazione.

Dettagli

L informazione in azienda Problema o fattore di successo? Giorgio Merli Management Consulting Leader - IBM Italia. 23 Ottobre 2007 Milano Area Kitchen

L informazione in azienda Problema o fattore di successo? Giorgio Merli Management Consulting Leader - IBM Italia. 23 Ottobre 2007 Milano Area Kitchen L informazione in azienda Problema o fattore di successo? Giorgio Merli Consulting Leader - IBM Italia 23 Ottobre 2007 Milano Area Kitchen Il contesto di riferimento: le aziende devono far fronte ad un

Dettagli

Fonti di finanziamento: l effetto positivo della leva finanziaria

Fonti di finanziamento: l effetto positivo della leva finanziaria Il caso Fonti di finanziamento: l effetto positivo della leva finanziaria di Silvia Tommaso - Università della Calabria Nella scelta delle fonti di finanziamento, necessarie alla copertura del fabbisogno

Dettagli

Dal kw risorse per la competitività

Dal kw risorse per la competitività Dal kw risorse per la competitività Soluzioni di efficienza e ottimizzazione energetica dalla PMI alla grande impresa Salvatore Pinto AD Presidente Axpo Italia SpA Axpo Italia SpA Da fornitore a partner

Dettagli

DOCET pro : la certificazione energetica è on-line

DOCET pro : la certificazione energetica è on-line : la certificazione energetica è on-line Ludovico Danza ITC - CNR Istituto per le Tecnologie della Costruzione del Consiglio Nazionale delle Ricerche via Lombardia n. 49-20098 San Giuliano Milanese (MI)

Dettagli

2 Giornata sul G Cloud Introduzione

2 Giornata sul G Cloud Introduzione Roberto Masiero Presidente THINK! The Innovation Knowledge Foundation 2 Giornata sul G Cloud Introduzione Forum PA Roma, 18 Maggio 2012 THINK! The Innovation Knowledge Foundation Agenda Cloud: I benefici

Dettagli

ICT nelle medie imprese: la sfida della complessità tra efficienza e innovazione. Raffaello Balocco Politecnico di Milano

ICT nelle medie imprese: la sfida della complessità tra efficienza e innovazione. Raffaello Balocco Politecnico di Milano ICT nelle medie imprese: la sfida della complessità tra efficienza e innovazione Raffaello Balocco Politecnico di Milano Agenda Investimenti in ICT e competitività Le ICT come reale leva strategica La

Dettagli

CHAPTER LOMBARDIA GBC ITALIA 1 GREEN EVENING. Relazione tra Certificazione Green e Valore Immobiliare

CHAPTER LOMBARDIA GBC ITALIA 1 GREEN EVENING. Relazione tra Certificazione Green e Valore Immobiliare CHAPTER LOMBARDIA GBC ITALIA 1 GREEN EVENING Relazione tra Certificazione Green e Valore Immobiliare Simone Spreafico www.reag-aa.com Milano, 30 Gennaio 2013 1 Green Evening Chapter Lombardia GBC ITALIA

Dettagli

re-building sicurezza anti-sismica innovazione materiali & tecnologie comfort sostenibilità efficienza energetica impianti

re-building sicurezza anti-sismica innovazione materiali & tecnologie comfort sostenibilità efficienza energetica impianti anti-sismica sostenibilità impianti sicurezza comfort materiali & tecnologie innovazione re-building efficienza energetica costruire e rinnovare in modo sostenibile e sicuro il maxi-evento di MADE expo

Dettagli

Il gruppo è composto da:

Il gruppo è composto da: Comprensione, condivisione ed ottimizzazione. Offrire alle aziende un servizio mirato, innovativo e di eccellenza per l organizzazione dei propri sistemi produttivi. Il gruppo è composto da: Wiit la capogruppo,

Dettagli

Avviso 1.2014 Fondimpresa. Proposte percorsi Formativi AMBIENTE

Avviso 1.2014 Fondimpresa. Proposte percorsi Formativi AMBIENTE Avviso 1.2014 Fondimpresa Proposte percorsi Formativi AMBIENTE Queste sono alcune delle proposte possibili; qualora siano individuate dalle aziende ulteriori necessità si prega di contattare l Ufficio

Dettagli

25/11/14 ORGANIZZAZIONE AZIENDALE. Tecnologie dell informazione e controllo

25/11/14 ORGANIZZAZIONE AZIENDALE. Tecnologie dell informazione e controllo ORGANIZZAZIONE AZIENDALE 1 Tecnologie dell informazione e controllo 2 Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale IT e coordinamento esterno IT e

Dettagli

LEGGE REGIONALE N. 4 DEL 09-03-2007 REGIONE VENETO INIZIATIVE ED INTERVENTI REGIONALI A FAVORE DELL EDILIZIA SOSTENIBILE

LEGGE REGIONALE N. 4 DEL 09-03-2007 REGIONE VENETO INIZIATIVE ED INTERVENTI REGIONALI A FAVORE DELL EDILIZIA SOSTENIBILE LEGGE REGIONALE N. 4 DEL 09-03-2007 REGIONE VENETO INIZIATIVE ED INTERVENTI REGIONALI A FAVORE DELL EDILIZIA SOSTENIBILE Fonte: BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE VENETO N. 25 del 13 marzo 2007 Il Consiglio

Dettagli

Approccio al BIM BUILDING INFORMATION MODELING

Approccio al BIM BUILDING INFORMATION MODELING Dipartimento di Architettura e Territorio darte Corso di Studio in Architettura quinquennale Classe LM-4 a.a. 2014-2015 Corso di Project Management, Gestione OO.PP e Cantiere - C prof. Renato G. Laganà

Dettagli

ESPERTO NEL SETTORE ENERGETICO

ESPERTO NEL SETTORE ENERGETICO Partecipanti 15 Requisiti Figura professionale ESPERTO NEL SETTORE ENERGETICO Stato di disoccupazione/inoccupazione; Età compresa tra i 21 e i 34 anni Laurea triennale e/o magistrale Esperto nel settore

Dettagli

Philip Morris: lo Start Up di un Progetto di Facility Management

Philip Morris: lo Start Up di un Progetto di Facility Management Philip Morris: lo Start Up di un Progetto di Facility Management Luca Fiorucci, Direttore Divisione FM, Cofely Italia Piergiorgio Marini, Direttore Purchaising Italia, Philip Morris Il CLIENTE: Philip

Dettagli

Presentazione Generale

Presentazione Generale Presentazione Generale Milano, Maggio 2015 info@svreporting.com Servizi Se vuoi cambiare il modo di pensare di qualcuno, lascia perdere; non puoi cambiare come pensano gli altri. Dai loro uno strumento,

Dettagli

INNOVAZIONE E SOSTENIBILITÀ CLEAN BUSINESS. Clean Tech Economy

INNOVAZIONE E SOSTENIBILITÀ CLEAN BUSINESS. Clean Tech Economy INNOVAZIONE E SOSTENIBILITÀ CLEAN BUSINESS sostenibilità Clean Tech Economy innovazione 2 La Strategia Tecnologica aziendale Rieck e Dickson (1993) Networking Brokeraggio INNOVATION PATH (React) Assessment

Dettagli

CATALOGO DEI SERVIZI PER L INNOVAZIONE TECNOLOGICA, STRATEGICA, ORGANIZZATIVA E COMMERCIALE DELLE IMPRESE

CATALOGO DEI SERVIZI PER L INNOVAZIONE TECNOLOGICA, STRATEGICA, ORGANIZZATIVA E COMMERCIALE DELLE IMPRESE All.to 3- CATALOGO SERVIZI PER L INNOVAZIONE POR FESR 2014-2020 INVESTIMENTI A FAVORE DELLA CRESCITA E DELL OCCUPAZIONE ASSE 1 Rafforzare la Ricerca, lo sviluppo tecnologico e l innovazione Azione 1.1

Dettagli