La SOA e i servizi Web: il paradosso delle prestazioni

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La SOA e i servizi Web: il paradosso delle prestazioni"

Transcript

1 LIBRO BIANCO La SOA e i servizi Web: il paradosso delle prestazioni CA, division Wily Technology

2 2006 CA. Tutti i diritti riservati. All trademarks, trade names, service marks and logos referenced herein belong to their respective companies. Tutti i marchi, i nomi commerciali, i marchi di servizio e i loghi qui indicati appartengono alle rispettive società. 0806

3 Indice Introduzione All interno di una architettura orientata ai servizi I servizi Web e il problema della complessità della SOA L integrità delle operazioni e la conformità ai livelli di servizio Il controllo sugli ambienti dei servizi Web Conclusioni

4

5 Introduzione L assenza di un rigido criterio di abbinamento degli ambienti di servizio garantisce alle imprese la flessibilità necessaria per adattarsi rapidamente alle sempre mutevoli esigenze. Nonostante tutti i vantaggi che possono garantire, i servizi Web e le architetture orientate ai servizi (Service Oriented Architectures, SOA) introducono però un nuovo paradosso: la comunicazione tra sistemi eterogenei diventa più semplice nonostante l ambiente nel quale tali servizi sono installati sia più complesso e la gestione della qualità dei servizi è resa ancora più impegnativa da tale complessità. Prendendo in considerazione la quantità di servizi attivati e l elevato numero di punti in cui questi si intersecano (ciascuno dei quali è in grado di ridurre le prestazioni di un applicazione), come è possibile garantire l integrità e la disponibilità dei servizi in un ambiente di produzione in tempo reale? Non è più sufficiente focalizzarsi sulle prestazioni delle tecnologie dei servizi, come ad esempio i servizi Web, senza tenere in considerazione l impatto che queste avranno sull ambiente nel quale vengono installate. Le imprese devono quindi adottare un approccio di gestione delle prestazioni di tipo end-to-end che tenga presenti sia i punti di integrazione che i sistemi collegati stessi: i servizi, le applicazioni Web e i sistemi backend connessi. Pertanto, qualsiasi soluzione per la gestione di applicazioni configurate per i servizi Web sarà efficace unicamente se è in grado di monitorare l intero percorso delle operazioni e ciascuna intersezione critica lungo il tragitto CA

6 All interno di una architettura orientata ai servizi Le architetture orientate ai servizi non sono altro che insiemi di servizi che comunicano gli uni con gli altri. La comunicazione può essere costituita da un semplice scambio di dati oppure da due o più servizi che coordinano determinate attività. La tecnologia che consente l utilizzo della SOA può assumere numerose forme: ad esempio, una tipica applicazione quale un sistema del gestione del inventario delle scorte può essere composta da più servizi (come ricerca, preventivi di spesa e emissione di fatture) che vengono inoltrati mediante un servizio Web. In tipi di approccio diversi, le richieste HTTP possono essere trasformate in messaggi JMS (Java Messaging Service) mediante un ESB (Enterprise Service Bus); altrimenti, i servizi da remoto possono essere inoltrati mediante portlet alle applicazioni del cliente utilizzando il sistema WSRP (Web Services Remote Portlet). A complicare ulteriormente le cose, le interazioni del servizio possono essere organizzate mediante un integration broker inserito in qualsiasi punto di connessione. Ciascuna di queste tecnologie si adatta in maniera peculiare all interno della SOA. Message Brokers Modulo comunicativo responsabile della consegna garantita di messaggi, il message broker viene impiegato per disgiungere le applicazioni (ad esempio WebSphere MQ, JMS, Sonic MQ e TIBCO Rendezvous). Nella SOA, il message broker costituisce il canale mediante il quale i servizi possono distribuire i messaggi a un elenco di abbonati, consentendo così un orchestrazione flessibile dei servizi. Integration Brokers Gli integration broker offrono da sempre un ampia gamma di funzionalità che abbraccia il brokering, la connettività back-end (mediante adattatori) e l orchestrazione dei processi; ora, continuano ad assicurare il fondamentale servizio di orchestrazione dei processi. Coordinando e gestendo le operazioni tra i servizi, gli sviluppatori possono costruire rapidamente applicazioni configurate per i servizi che rispecchiano processi aziendali stabiliti. Gli integration broker garantiscono l orchestrazione dei processi aziendali, attivando i message broker quando sono necessarie interazioni asincrone. Enterprise Service Bus Gli ESB (Enterprise Service Buses) conferiscono dinamismo alla SOA: fungendo da tramite tra vari utenti e provider di servizi, gli ESB offrono servizi di autenticazione, trasformazione e instradamento che possono essere configurati e installati durante il runtime; inoltre, coordinano le comunicazioni tra le risorse IT (incluse le applicazioni, i servizi, le informazioni e le piattaforme) CA

7 Server di portale I team IT aziendali sono sempre più consapevoli del fatto che i server di portale costituiscono una parte integrante degli ambienti SOA. Di fatto, Gartner indica i portali come il primo passo verso la realizzazione di un architettura orientata ai servizi 1. I server di portale forniscono una struttura di presentazione che funge tradizionalmente da utente dei servizi Web. Tuttavia, con l introduzione e l adozione del WSRP, anche i portali hanno iniziato a rivestire il ruolo di service provider. Servizi Web I servizi Web costituiscono la base per gli ambienti di computing distribuiti su base Internet e, probabilmente, sono la tecnologia dei servizi più ampiamente riconosciuta (e implementata). Le applicazioni configurate per la SOA possono essere create mediante l orchestrazione di più servizi Web, indipendentemente dall implementazione o dall ubicazione dei servizi. Poiché si tratta di oggetti business capaci di descriversi autonomamente, è possibile accedere a queste interfacce utilizzando un protocollo SOAP (Simple Object Access Protocol) da un ampia gamma di canali: HTTP, JMS, WebSphereMQ, ecc. la maggior parte viene ospitata su un server applicativo J2EE o Microsoft.NET. I servizi Web agevolano la comunicazione tra i sistemi informatici mediante il linguaggio WSDL (web service definition language) di definizione dei servizi Web. Il WSDL ha il compito di descrivere le modalità comunicative con un determinato servizio (che tipo di messaggi e il trasporto da utilizzare) e le operazioni consentite dal servizio stesso. I servizi Web sono pubblicati in un protocollo UDDI (Universal Description, Discovery and Integration) di descrizione, discovery e integrazione universale, ovvero un registro che ospita le informazioni sul servizio Web: in che modo accedere, qual è l host, ecc. Questa tecnologia si sta diffondendo solo ora in seguito alla necessità delle imprese di gestire gli inventari dei servizi Web. 1 Portals Provide a Fast Track to SOA, 15 July 2005, page 2, Gartner report #G CA

8 Modello di architettura orientata di servizi Questa rappresentazione di un ambiente orientato ai servizi mostra l utilizzo del servizio centralizzato di reporting sul credito da parte di una banca commerciale, che può desiderare l applicazione di questo sistema per essere certa di garantire ai clienti le stesse funzionalità in tutti i canali della banca (es. si desidera evitare che il cliente si veda rifiutata la carta di credito quando la linea di credito è invece già stata estesa al conto corrente). Pubblicati sotto forma di servizio Web da un agenzia di reporting terza, l applicazione per il reporting del credito è pronta a fornire le principali informazioni sul cliente a qualunque applicazione ne abbia bisogno. Le soluzioni di gestione delle prestazioni devono essere in grado di stare al passo con lo sviluppo delle SOA e delle tecnologie che ne rendono possibile l utilizzo. I portali, gli ESB, i message broker e gli integration broker dispongono di utilità di gestione proprie che, tuttavia, rappresentano solamente il punto di partenza per la diagnosi dei tempi di inattività e dei problemi che si verificano nell ambiente applicativo dei servizi Web. È quindi comunque necessario che dall intera infrastruttura sia possibile disporre di una visione più generale e focalizzata sull azienda. Le soluzioni efficaci di gestione delle prestazioni installate sulle architetture orientate ai servizi devono essere in grado di gestire tecnologie per servizi Web eterogenee, di integrarsi all interno di tutte le tecnologie informatiche e di individuare le dipendenze tra server applicativi, servizi Web, sistemi back-end e reti CA

9 I servizi Web e il problema della complessità della SOA La complessità delle tecnologie informatiche resta un enorme problema per la maggior parte delle imprese. Infatti, mentre i sistemi informatici come i servizi Web promettono di garantire flessibilità all azienda, secondo Gartner, La complessità informatica fuori controllo spesso trasforma invece tali sistemi proprio nell ostacolo principale per la flessibilità aziendale. 2 La complessità in questione è causata da numerosi fattori: La storia delle architetture delle imprese può essere letta come un evoluzione anziché come una rivoluzione: invece di rimuovere e sostituire i sistemi esistenti, la maggior parte delle imprese ha inserito nuove capacità in ciò che già posseggono, dando vita un ambiente eterogeneo costituito da applicazioni legacy e da tecnologie nuove basate sui servizi. L adozione di nuovi paradigmi per l architettura continua a introdurre elementi di complessità: quando nelle classiche architetture client-server si verificavano periodi di inattività dei servizi, era semplice individuare il guasto e le possibili fonti si limitavano a una manciata di sistemi. Negli ambienti applicativi composti configurati per i servizi, il server per le applicazioni Web è un punto centrale di coordinazione tra più sistemi client-server e i guasti possono avvenire in qualunque punto del percorso delle operazioni. La capacità di offrire sempre nuovi servizi o versioni degli stessi servizi rende difficile una mappatura accurata dell architettura applicativa. Infatti, quasi subito dopo essere stato terminato, il grafico è già obsoleto. In questo tipo di ambiente in rapida evoluzione, come è possibile sapere quale servizio era installato nel momento in cui si è verificato un errore in una singola operazione? Anche fattori aziendali come la modifica di una struttura organizzativa, una fusione o un acquisizione possono incrementare la complessità dell architettura di un impresa. I membri del personale un tempo esperti di specifici settori della funzionalità aziendale possono trovarsi a lavorare in nuovi reparti, lasciando dietro di sé un vuoto di competenze istituzionale. Di conseguenza, si tende a incollare un numero crescente di funzionalità applicative, rendendo il servizio sempre più complesso. I servizi Web sono stati progettati parzialmente anche per consentire ai sistemi delle aziende di interoperare perfettamente con altri sistemi. Tradizionalmente, i sistemi informatici operano in maniera indipendente, gestendo i propri dati e restando beatamente inconsapevoli degli altri sistemi presenti nell ambiente. L avvento della tecnologia basata su Web e il conseguente bisogno di condividere i dati provenienti dalle fonti più disparate hanno condotto alla creazione di collegamenti comunicativi point-to-point tra le applicazioni. La SOA sostituisce i collegamenti a codici rigidi con un approccio di abbinamento meno rigoroso; tuttavia, dal punto di vista gestionale, questo significa che è necessario prestare maggiore attenzione ai punti dove si verifica l integrazione stessa. Inoltre, anche la gestione dei tempi di risposta diventa più difficile quando un componente o un servizio specifico sono condivisi da più applicazioni. Le diverse applicazioni, infatti, hanno diverse esigenze di carico, le nuove applicazioni possono essere installate in qualunque momento e l amministratore del servizio può non essere messo a conoscenza di un aumento nell utilizzo. Il diverso utilizzo delle applicazioni rende particolarmente difficile la pianificazione e la previsione delle caratteristiche del carico di servizio. 2 Applied SOA: Conquering IT Complexity Through Software Architecture, 25 May 2005, page 3, Gartner report #G CA

10 Gli sviluppatori di un servizio di norma non sanno molto degli altri servizi, se non le informazioni espresse nel linguaggio WSDL. Pertanto, solitamente non dispongono dei mezzi per eseguire la diagnosi dei problemi causati da uno specifico servizio Web e potrebbero persino non essere in grado di individuare quale servizio Web ha causato il problema. Questa assenza di visibilità costituisce la principale sfida nella maggior parte delle implementazioni SOA, che deve essere quindi affrontata mediante un efficace soluzione di gestione dei servizi. Poiché le SOA stanno diventando ambienti applicativi Web aziendali standard, le difficoltà legate alla loro gestione e la necessità di una visibilità delle operazioni di tipo end-to-end crescono in maniera esponenziale. Il fatto stesso che la SOA semplifichi l integrazione di sistemi legacy e basati su standard (interni o esterni) significa che, per scovare le dipendenze e le relazioni interne, i tool gestionali devono essere capaci di raggiungere tutti i sistemi in qualunque punto. L integrità delle operazioni e la conformità ai livelli di servizio Poiché le operazioni dei clienti sono alla base delle attività, l obiettivo fondamentale delle prestazioni dei servizi di gestione deve essere garantirne l integrità. Per raggiungere questo scopo, i team IT devono adottare un approccio integrato per l applicazione degli SLA (service-level agreements), che comprende non solo il monitoraggio delle attività e dell utilizzo, ma anche la capacità di fornire un sistema di avviso preventivo in grado di prevedere ed evitare i problemi prima del fallimento dell operazione. Per garantire in maniera adeguata la conformità dei servizi Web agli SLA, le imprese devono innanzitutto definire gli specifici requisiti aziendali e quindi applicare processi e strumenti per il monitoraggio e la misurazione delle prestazioni dei servizi. Non è sufficiente dire Voglio che i miei servizi Web siano veloci. Sono infatti necessari obiettivi misurabili specifici per le attività svolte, quali ad esempio gli esatti tempi di reazione o il numero di utenti che possono simultaneamente accedere a un servizio Web prima che questo venga rallentato. Per poter garantire l integrità delle operazioni e il conseguimento degli SLA, un efficace soluzione gestionale dei servizi deve offrire report su tutte le operazioni dei servizi Web (richieste e risposte) e generare allarmi quando le prestazioni oltrepassano i limiti predefiniti. Se la gestione dei livelli dei servizi è critica, la natura distribuita dei servizi stessi non fa che aggravarne la complessità. Ormai non è più importante descrivere i parametri degli SLA come prestazioni di un singolo componente inserito in un server isolato. Le SOA sono state infatti progettate per consentire l orchestrazione di più servizi Web in un unica operazione o in un singolo processo aziendale (es. l esecuzione di un ordinativo, la realizzazione di un preventivo o l inserimento di modifiche al magazzino). Le soluzioni gestionali delle prestazioni dei servizi Web devono consentire il monitoraggio dell intera operazione, dall avvio al completamento, dal browser ai sistemi back-end, per garantire che non si verifichino problemi lungo il percorso CA

11 Il controllo sugli ambienti dei servizi Web Un efficace gestione delle prestazioni dei servizi Web deve andare oltre e offrire le funzionalità disponibili con la maggior parte delle soluzioni di gestione dei sistemi tradizionali: monitoraggio e allarmi, auditing e reporting, gestione degli SLA e analisi delle cause all origine dei problemi. Tenendo in considerazione quanto detto in precedenza, al momento della scelta di una soluzione di gestione per un ambiente di servizi Web, sono molti i fattori da valutare con particolare attenzione: I servizi Web introducono un nuovo livello di coordinazione e, di conseguenza, un nuovo livello di complessità. I servizi possono essere modificati in corso d opera in base alle esigenze individuali; la flessibilità è maggiore, così come la gestione. Sia i consumatori che i provider dei servizi Web devono disporre di alcuni mezzi per la misurazione e la gestione dei livelli dei servizi in questione. Se più applicazioni condividono uno specifico componente del servizio, gli effetti di un eventuale guasto di quel componente saranno percepibili in tutte le applicazioni. Gli strumenti di gestione efficaci devono essere capaci di raggiungere in qualunque punto tutti i sistemi collegati. Wily Web Services Manager (WSM) consente ai consumatori e ai produttori di servizi Web di monitorare i servizi critici 24 ore su 24, rilevare preventivamente i problemi ed eseguire analisi delle cause che hanno originato eventuali problemi; fornisce inoltre visualizzazioni complete e correnti dei servizi e delle applicazioni Web e dei sistemi back-end con i quali sono collegate. WSM aiuta i team IT a gestire la complessità degli ambienti SOA e garantisce l integrità delle operazioni, offrendo un approfondita conoscenza delle prestazioni e della disponibilità dei servizi (delle cause che rallentano il servizio), evidenziando le dipendenze e mostrando in che modo le prestazioni dei servizi influiscono sulle applicazioni Web. La soluzione WSM fornisce ai team di assistenza delle operazioni e delle applicazioni una notifica anticipata degli incidenti (prima che gli utenti ne subiscano le conseguenze) consentendo loro di misurare e gestire efficientemente gli SLA. Inoltre, la WSM offre agli architetti e agli sviluppatori le informazioni dettagliate necessarie per isolare e risolvere rapidamente i problemi: visualizzazione delle singole operazioni che coinvolgono i servizi Web, il numero e la natura degli errori nei servizi Web e le interazioni tra i componenti. Quando si verifica un incidente, ad esempio il tempo di reazione di uno specifico servizio Web viene rallentato dall insufficienza di pool di thread, un allarme avverte del problema le persone addette prima della violazione degli SLA o prima che vengano colpiti gli utenti finali. Per raccogliere informazioni sulla natura del problema e ridurre l estensione delle possibilità, il responsabile dell assistenza alle applicazioni può visualizzare i dati dettagliati degli errori nel contesto delle singole operazioni. Inoltre, le visualizzazioni dei servizi Web più lenti consentono di isolare i maggiori responsabili, mentre i parametri della larghezza di banda dei socket forniscono informazioni cruciali sul throughput dei messaggi CA 11

12 Una volta individuata la probabile causa del problema, gli architetti e gli sviluppatori dei servizi Web possono utilizzare Wily Web Services Manager per diagnosticare la causa originaria: possono analizzare a fondo gli errori nei servizi Web per ottenere dati critici sulla natura del problema, incluse le informazioni sul messaggio SOAP. WSM consente inoltre di visualizzare i singoli parametri di operazioni e servizi relativi a tempi di reazione, errori, thread bloccati e chiamate simultanee. Il reporting storico facilita la gestione degli SLA e i miglioramenti continui all architettura dei servizi Web. I team IT possono generare i report di conformità agli SLA dei singoli servizi e delle operazioni per garantire che i livelli di servizio previsti siano rispettati e, in caso contrario, per capire perché e quando si è verificato il problema. I report sulle prestazioni, sulla disponibilità e sull utilizzo ai fini della pianificazione delle capacità del servizio consentono ad architetti, sviluppatori e gestori dell IT di eseguire una programmazione in base ai requisiti futuri. Un efficace gestione dei servizi Web che garantisca prestazioni e disponibilità richiede visualizzazioni in tempo reale dell integrità e della disponibilità dei servizi, così come di allarmi preventivi che avvertano della presenza di problemi prima della violazione degli SLA. Wily Web Services Manager completa i prodotti che forniscono funzionalità quali l instradamento delle richieste dei servizi, la conversione dei protocolli, la sicurezza, la gestione delle eccezioni e il monitoraggio dei livelli di servizio. Se utilizzato assieme a questi tool, il WSM di Wily fornisce ai team IT una valida soluzione per la gestione basata sulle politiche, la rilevazione e l isolamento dei problemi nelle prestazioni. La Wily Technology Division di CA offre inoltre soluzioni per la gestione delle prestazioni per altre tecnologie SOA chiave. Message Broker. Introscope PowerPack for IBM WebSphere MQ Connectors and Messaging System consente al personale di supporto delle applicazioni di monitorare i connettori WebSphere MQ Java e le attività critiche all interno del sistema di messaggistica MQ stesso, inclusi la profondità della coda, i parametri del canale e la frequenza dei messaggi. Il sistema misura l utilizzo delle applicazioni Web del sistema di messaggistica e correla le prestazioni delle applicazioni con quelle dell infrastruttura di messaggistica. Grazie a questa soluzione, il personale IT responsabile dell affidabilità delle prestazioni delle applicazioni Web può individuare le cause dei problemi nell infrastruttura di messaggistica e fornire agli amministratori MQ le informazioni specifiche sulla natura dei problemi delle prestazioni CA

13 Integration Broker. Introscope di Wily garantisce la gestione delle prestazioni per le principali soluzioni di integration broker quali IBM WebSphere Business Integration, BEA WebLogic Integration e per le soluzioni di integrazione di TIBCO e Vitria. Introscope offre un ampia visibilità a livello dei componenti in questi ambienti, consentendo agli addetti IT di rilevare i problemi end-to-end e di isolare la causa originaria di problemi delle prestazioni sia nell integration broker e negli adattatori delle applicazioni aziendali collegate (es. adattatori per mysap, Siebel, ecc.) che nell applicazione J2EE stessa. Portal Server. Wily Portal Manager è l unica soluzione specificamente realizzata per garantire le prestazioni superiori delle soluzioni di portali per l impresa quali IBM WebSphere Portal, BEA WebLogic Portal e SAP Enterprise Portal. Wily Portal Manager garantisce un monitoraggio 24 ore su 24, 7 giorni su 7 dell intera struttura del portale, incluse singole portlet (e WSRP) e processi di workflow, per offrire una visualizzazione completa e in tempo reale delle prestazioni del portale. Inoltre, consente di avere visibilità nei sistemi backend collegati, garantendo l individuazione e la risoluzione dei problemi delle prestazioni nell intero ambiente del portale CA 13

14 Conclusioni L assenza di un rigido criterio di abbinamento degli ambienti di servizio offre vantaggi esclusivi alle organizzazioni che li implementano, ponendole tuttavia di fronte a nuove sfide. I team IT che devono garantire le prestazioni e la disponibilità del servizio, infatti, attualmente non dispongono della visibilità generale di cui necessitano per rilevare i problemi delle prestazioni prima delle violazioni degli SLA, per stabilire la natura esatta degli errori nel momento in cui si verificano e per risolvere rapidamente i problemi, indipendentemente dal fatto che siano stati provocati da un servizio, da un codice applicativo o dai collegamenti ai sistemi che li supportano. Per garantire le prestazioni superiori degli ambienti configurati per i servizi sono necessari: Monitoraggio del tempo di reazione end-to-end delle operazioni basate su Web; Profonda conoscenza delle prestazioni dei servizi (cause delle scarse prestazioni del servizio e impatto dei servizi carenti sulle applicazioni); Capacità di eseguire la mappatura delle dipendenze e di facilitare la visualizzazione fino al livello delle singole operazioni nell applicazione Web e nei servizi ad essa associati; Capacità di garantire la conformità agli SLA mediante una visibilità in tempo reale 24 ore su 24, 7 giorni su 7 delle prestazioni e notifica preventiva che possa fornire in anticipo un allarme di rallentamento o di blocco. Solamente dopo avere soddisfatto tali requisiti i team IT (operazioni, supporto applicativo, architetti e sviluppatori) possono avere un controllo totale sulle applicazioni complesse e composte dalle quali dipende tanta parte delle proprie attività CA

15 Informazioni su Wily Technology Division di CA Wily Technology Division di CA è il provider di soluzioni per la gestione delle applicazioni d impresa leader sul mercato. Fornendo una visibilità end-to-end in tempo reale nelle operazioni dei clienti, i prodotti di Wily Technology Division consentono alle aziende di gestire correttamente l integrità e la disponibilità delle infrastrutture e delle applicazioni Web critiche. L approccio gestionale collaborativo di CA consente alle imprese di individuare e diagnosticare rapidamente i rallentamenti e i guasti delle applicazioni, nonché di valutare più correttamente l impatto delle prestazioni applicative sui risultati delle attività aziendali. Tutto ciò si traduce un migliore servizio per il cliente, in flussi di ricavi più stabili e in una maggiore produttività del settore IT. Per ulteriori informazioni su Customer Success Management o sull intera suite di prodotti di gestione delle applicazioni Web aziendali della Wily Technology Division di CA, visitate o inviate un messaggio di posta elettronica a EuropA usa / CANADA ASIA/PACIFICO Francia +33 (0) Germania +49 (0) UK +44 (0)

16 CA, division Wily Technology

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu SOA IN AMBITO TELCO Al fine di ottimizzare i costi e di migliorare la gestione dell'it, le aziende guardano, sempre più con maggiore interesse, alle problematiche di gestionee ed ottimizzazione dei processi

Dettagli

B.P.S. Business Process Server ALLEGATO C10

B.P.S. Business Process Server ALLEGATO C10 B.P.S. Business Process Server ALLEGATO C10 REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO PRESIDENZA DELLA GIUNTA REGIONALE UFFICIO SISTEMA INFORMATIVO REGIONALE E STATISTICA Via V. Verrastro, n. 4 85100 Potenza tel

Dettagli

Introduzione. E un sistema EAI molto flessibile, semplice ed efficace:

Introduzione. E un sistema EAI molto flessibile, semplice ed efficace: Overview tecnica Introduzione E un sistema EAI molto flessibile, semplice ed efficace: Introduce un architettura ESB nella realtà del cliente Si basa su standard aperti Utilizza un qualsiasi Application

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Data Sheet IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Panoramica Le medie aziende devono migliorare nettamente le loro capacità

Dettagli

Integrazione di servizi: Enterprise Service Bus (ESB) e Business Process Execution Language (BPEL)

Integrazione di servizi: Enterprise Service Bus (ESB) e Business Process Execution Language (BPEL) Università degli Studi di Roma Tor Vergata Facoltà di Ingegneria Integrazione di servizi: Enterprise Service Bus (ESB) e Business Process Execution Language (BPEL) Corso di Sistemi Distribuiti Stefano

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Architettura SPC e porta di dominio per le PA

Architettura SPC e porta di dominio per le PA Libro bianco sulla SOA v.1.0 Allegato 2_1 Architettura SPC e porta di dominio per le PA vs 02 marzo 2008 Gruppo di Lavoro SOA del ClubTI di Milano Premessa L architettura SPC e la relativa porta di dominio

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Gestione Documentale Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

SMS API. Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API. YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it

SMS API. Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API. YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it SMS API Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it INDICE DEI CONTENUTI Introduzione... 2 Autenticazione & Sicurezza... 2 Username e Password... 2 Connessione

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com

IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com 2 Tecnoteca è nata nel 2000 con sede a Tavagnacco ha scelto da subito di lavorare

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software Siemens PLM Software Monitoraggio e reporting delle prestazioni di prodotti e programmi Sfruttare le funzionalità di reporting e analisi delle soluzioni PLM per gestire in modo più efficace i complessi

Dettagli

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Applicativo verticale Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

Vodafone Case Study Pulitalia

Vodafone Case Study Pulitalia Quello con Vodafone e un vero è proprio matrimonio: un lungo rapporto di fiducia reciproca con un partner veramente attento alle nostre esigenze e con un account manager di grande professionalità. 1 Il

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Romano Stasi Responsabile Segreteria Tecnica ABI Lab Roma, 4 dicembre 2007 Agenda Il percorso metodologico Analizzare per conoscere: la mappatura

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

Business Process Modeling Caso di Studio

Business Process Modeling Caso di Studio Caso di Studio Stefano Angrisano, Consulting IT Specialist December 2007 2007 IBM Corporation Sommario Perché l architettura SOA? Le aspettative del Cliente. Ambito applicativo oggetto dell introduzione

Dettagli

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com CORPORATE OVERVIEW www.akhela.com BRIDGE THE GAP CORPORATE OVERVIEW Bridge the gap Akhela è un azienda IT innovativa che offre al mercato servizi e soluzioni Cloud Based che aiutano le aziende a colmare

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER

OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER Asset Management Day Milano, 3 Aprile 2014 Politecnico di Milano OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER Massimiliano D Angelo, 3E Sales Manager Italy 3E Milano, 3 Aprile

Dettagli

EMC Documentum xcp for Business Process Management

EMC Documentum xcp for Business Process Management Analisi dettagliata Abstract Oggi le aziende devono affrontare una sfida comune: ottimizzare i processi di business e la loro efficienza operativa. Per vincere questa sfida, EMC Documentum xcelerated Composition

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR WORKFLOW HR Zucchetti, nell ambito delle proprie soluzioni per la gestione del personale, ha realizzato una serie di moduli di Workflow in grado di informatizzare

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time White Paper Operational DashBoard per una Business Intelligence in real-time Settembre 2011 www.axiante.com A Paper Published by Axiante CAMBIARE LE TRADIZIONI C'è stato un tempo in cui la Business Intelligence

Dettagli

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB:

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB: Via Durini, 23-20122 Milano (MI) Tel.+39.02.77.88.931 Fax +39.02.76.31.33.84 Piazza Marconi,15-00144 Roma Tel.+39.06.32.80.37.33 Fax +39.06.32.80.36.00 www.valuelab.it valuelab@valuelab.it MARKETING INTELLIGENCE

Dettagli

COME FRODE. la possibilità propri dati. brevissimo. Reply www.reply.eu

COME FRODE. la possibilità propri dati. brevissimo. Reply www.reply.eu FRAUD MANAGEMENT. COME IDENTIFICARE E COMB BATTERE FRODI PRIMA CHE ACCADANO LE Con una visione sia sui processi di business, sia sui sistemi, Reply è pronta ad offrire soluzioni innovative di Fraud Management,

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente:

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente: IDENTITY AND ACCESS MANAGEMENT: LA DEFINIZIONE DI UN MODELLO PROCEDURALE ED ORGANIZZATIVO CHE, SUPPORTATO DALLE INFRASTRUTTURE, SIA IN GRADO DI CREARE, GESTIRE ED UTILIZZARE LE IDENTITÀ DIGITALI SECONDO

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra

Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra Enterprise Content Management vi semplifica la vita Enterprise-Content-Management Gestione dei documenti Archiviazione Workflow www.elo.com Karl Heinz

Dettagli

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS Introduzione La nostra soluzione sms2biz.it, Vi mette a disposizione un ambiente web per una gestione professionale dell invio di

Dettagli

Enterprise Content Management. Terminologia. KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa. Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult

Enterprise Content Management. Terminologia. KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa. Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult Terminologia Ci sono alcuni termini che, a vario titolo, hanno a che fare col tema dell intervento KM ECM BPM E20 Enterprise

Dettagli

Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence

Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence Un sistema integrato di Business Intelligence consente all azienda customer oriented una gestione efficace ed efficiente della conoscenza del

Dettagli

La piattaforma IBM Cognos

La piattaforma IBM Cognos La piattaforma IBM Cognos Fornire informazioni complete, coerenti e puntuali a tutti gli utenti, con una soluzione economicamente scalabile Caratteristiche principali Accedere a tutte le informazioni in

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

DOCUMENTO TECNICO Un sistema più intel igente per control are i punti vendita: sorveglianza IP

DOCUMENTO TECNICO Un sistema più intel igente per control are i punti vendita: sorveglianza IP DOCUMENTO TECNICO Un sistema più intelligente per controllare i punti vendita: sorveglianza IP Guida descrittiva dei vantaggi dei sistemi di gestione e di sorveglianza IP per i responsabili dei punti vendita

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

Introduzione alle applicazioni di rete

Introduzione alle applicazioni di rete Introduzione alle applicazioni di rete Definizioni base Modelli client-server e peer-to-peer Socket API Scelta del tipo di servizio Indirizzamento dei processi Identificazione di un servizio Concorrenza

Dettagli

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA - organizzare e gestire l insieme delle attività, utilizzando una piattaforma per la gestione aziendale: integrata, completa, flessibile, coerente e con un grado di complessità

Dettagli

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita;

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita; .netbin. è un potentissimo strumento SVILUPPATO DA GIEMME INFORMATICA di analisi dei dati con esposizione dei dati in forma numerica e grafica con un interfaccia visuale di facile utilizzo, organizzata

Dettagli

Luca Mari, Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori) appunti delle lezioni. Architetture client/server: applicazioni client

Luca Mari, Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori) appunti delle lezioni. Architetture client/server: applicazioni client Versione 25.4.05 Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori): appunti delle lezioni Architetture client/server: applicazioni client 1 Architetture client/server: un esempio World wide web è un

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Protocolli di rete Sommario Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Configurazione statica e dinamica

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence?

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? Cos è? Per definizione, la Business Intelligence è: la trasformazione dei dati in INFORMAZIONI messe a supporto delle decisioni

Dettagli

Web Conferencing and Collaboration tool

Web Conferencing and Collaboration tool Web Conferencing and Collaboration tool La piattaforma Meetecho Piattaforma di Web Conferencing e Collaborazione on line in tempo reale Caratteristiche generali Soluzione client-server progettata per essere

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai Articolo Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai INDICE Introduzione 3 Dieci cose che il vostro fornitore

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati.

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. Disclaimer: "# $%&'(&)'%# *("# +,(-(&'(# *%$).(&'%#,/++,(-(&'/# 0"#.(1"0%# *(""20&3%,./40%&(# /# &%-',/# disposizione. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurare accuratezza e correttezza delle informazioni

Dettagli

In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso

In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso White Paper In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso Executive Summary Una volta stabilito il notevole impatto positivo che la Unified Communication (UC) può avere sulle aziende,

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

Servizi di consulenza e soluzioni ICT

Servizi di consulenza e soluzioni ICT Servizi di consulenza e soluzioni ICT Juniortek S.r.l. Fondata nell'anno 2004, Juniortek offre consulenza e servizi nell ambito dell informatica ad imprese e professionisti. L'organizzazione dell'azienda

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque L'attuale ambiente di business è senz'altro maturo e ricco di opportunità, ma anche pieno di rischi. Questa dicotomia si sta facendo sempre più evidente nel mondo dell'it, oltre che in tutte le sale riunioni

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it Il Gruppo Aruba La nostra storia 1994 : Fondazione 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it 2000: Nascita del brand Aruba come fornitore di servizi hosting, registrazione

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 Sistemi Web-Based - Terminologia Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 CLIENT: il client è il programma che richiede un servizio a un computer collegato in

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica.

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. Studio FORM FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. We believe in what we create This is FORM power La soluzione FORM permette di realizzare qualsiasi documento in formato

Dettagli

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Tobia Castaldi Alessandro Amirante Lorenzo Miniero Simon Pietro Romano Giorgio Ventre 02/10/2009 GARR 2009 "Network

Dettagli

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale Il Business Process Management: nuova via verso la competitività Renata Bortolin Che cosa significa Business Process Management? In che cosa si distingue dal Business Process Reingeneering? Cosa ha a che

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE In un mercato delle Telecomunicazioni sempre più orientato alla riduzione delle tariffe e dei costi di

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

In Consiglio regionale della Toscana i buoni consigli di ITIL Consiglio Regione Toscana

In Consiglio regionale della Toscana i buoni consigli di ITIL Consiglio Regione Toscana In Consiglio regionale della Toscana i buoni consigli di ITIL Consiglio Regione Toscana Equivale a livello regionale al Parlamento nazionale E composto da 65 consiglieri Svolge il compito di valutare /

Dettagli

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI Prefazione Autori XIII XVII Capitolo 1 Sistemi informativi aziendali 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Modello organizzativo 3 1.2.1 Sistemi informativi

Dettagli

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali DynDevice ECM La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali Presentazione DynDevice ECM Cos è DynDevice ICMS Le soluzioni di DynDevice

Dettagli

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Il Cloud Computing Lo strumento per un disaster recovery flessibile Giorgio Girelli Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Agenda Il Gruppo Aruba Disaster Recovery: costo od opportunità? L esperienza Aruba

Dettagli

PROFILI ALLEGATO A. Profili professionali

PROFILI ALLEGATO A. Profili professionali ALLEGATO A Profili professionali Nei profili di seguito descritti vengono sintetizzate le caratteristiche di delle figure professionali che verranno coinvolte nell erogazione dei servizi oggetto della

Dettagli

Il CIO del futuro Report sulla ricerca

Il CIO del futuro Report sulla ricerca Il CIO del futuro Report sulla ricerca Diventare un promotore di cambiamento Condividi questo report Il CIO del futuro: Diventare un promotore di cambiamento Secondo un nuovo studio realizzato da Emerson

Dettagli

BPEL: Business Process Execution Language

BPEL: Business Process Execution Language Ingegneria dei processi aziendali BPEL: Business Process Execution Language Ghilardi Dario 753708 Manenti Andrea 755454 Docente: Prof. Ernesto Damiani BPEL - definizione Business Process Execution Language

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli