Giornale clienti della Landis+Gyr Svizzera

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Giornale clienti della Landis+Gyr Svizzera"

Transcript

1 smart metering Svizzera Giornale clienti della Landis+Gyr Svizzera Edizione 13 - Aprile 2015 Integrazione di una stazione con S650-SCADA

2 Edizione 13 - Aprile 2015 Gentili lettrici e lettori, Verso la fine dello scorso anno, il nostro settore si è trovato al centro dell interesse politico. La strategia dell energia 2050 ha superato bene il dibattito nel Consiglio nazionale, e all incirca nello stesso periodo il BfE (Ufficio Federale dell Energia) ha pubblicato i requisiti minimi per tutti i sistemi di misura intelligenti. Inoltre si è conclusa la procedura di consultazione sulla liberalizzazione totale del mercato dell energia elettrica, consentendo agli utenti domestici di scegliere, a partire dall 1/1/2018, il fornitore d energia sul mercato libero. Anche se il dibattito del Consiglio degli Stati sull ES 2050 è ancora sospeso, alcuni operatori di reti di distribuzione hanno deciso di mettere in pratica la misurazione intelligente (Smart Metering) a causa di queste previsioni e le maggiori sicurezze d investimento. Vi riferiamo dell azienda municipalizzata di Grenchen, che ha deciso un anno fa di adottare la soluzione Gridstream della Landis+Gyr. In questo numero riferiamo anche dei nuovi prodotti che saranno lanciati sul mercato svizzero. In primo piano si trova l E570, il nostro nuovo contatore con trasformatore, compatibile con IIS e quindi ideale nei sistemi Smart Metering. Inoltre, riceverete maggiori informazioni sulle applicazioni del nostro terminale Smart Grid, che riscuote grande interesse presso i nostri clienti del settore del monitoraggio di stazioni di trasformatori a bassa tensione. Anche tutti gli altri articoli dovrebbero suscitare il vostro interesse, da tematiche regolamentari per ulteriori prodotti nuovi fino a informazioni sul personale. Il 15 giugno di quest anno, organizzeremo nuovamente un seminario «Giornata della porta aperta» a Zugo, in cui avrete l opportunità di ricevere informazioni su numerose novità. Nel dialogo con i rispettivi esperti della Landis+Gyr potrete approfondire i diversi prodotti d interesse. Con i colleghi del settore aggiornare le vostre conoscenze. Siamo lieti potervi invitare a breve. A presto Michael Staudinger 2

3 Indice Basi per l introduzione dei sistemi di misura intelligenti Pagina 4 Nuova ordinanza per mezzi di misura e tariffe di taratura Pagina 10 Introduzione sul mercato del nuovo contatore con trasformatore Landis+Gyr E570 per bassa tensione Pagina 12 Integrazione di una stazione con S650-SCADA Pagina 14 Secondo seminario «Giornata della porta aperta» Pagina 17 CU-U52 per il mercato svizzero Pagina 18 L E230 sostituisce il ZMD120AR Pagina 20 SWG lancia lo smart metering / la smart grid Pagina 24 Security in Gridstream Pagina 28 White Paper per la comunicazione dei contatori in futuro Pagina 31 La formazione tecnica presso la Landis+Gyr Pagina 32 Personale Pagina 36 3

4 Edizione 13 - Aprile 2015 Basi per l introduzione dei sistemi di misura intelligenti Il 5 dicembre 2014 è stato pubblicato il documento «Basi per l organizzazione di un introduzione dei sistemi di misura intelligenti presso il consumatore finale in Svizzera» con il sottotitolo «Requisiti tecnici minimi e modalità di introduzione» sulla pagina web dell Ufficio Federale dell Energia (http://www.bfe.admin.ch/smartgrids/). Il presente documento è stato stilato nell ambito del gruppo di lavoro Tecnologia in stretta collaborazione con rappresentanti di diversi uffici federali, altre autorità e rappresentanti delle associazioni di categoria. Pertanto è armonizzato nel settore. Il documento costituisce la base per ordinanze future relative a requisiti tecnici minimi e modalità di introduzione. Grazie alla chiara definizione dei requisiti minimi, si ottiene già oggi la sicurezza d investimento riguardo agli strumenti e ai sistemi di misurazione da utilizzare. Nel documento viene definito un sistema di misura che specifica i requisiti minimi tecnici per sistemi di misura intelligenti, vengono specificate le modalità di introduzione per i sistemi di misura intelligenti nonché descritte le disposizioni di transizione. Inoltre, una sezione è dedicata all uso di sistemi di misura intelligenti e ad un confronto internazionale. Definizione Sistema di misura Un sistema di misura intelligente in Svizzera consiste in uno strumento di misura intelligente, un sistema di comunicazione, un sistema di elaborazione dati del contatore e una piattaforma di visualizzazione. 4

5 Sistema di misura intelligente presso il consumatore finale Apparecchio di misura intelligente Interfaccia di comuni- cazione (WAN) Contatore di corrente elettronico Altre interfacce Sistema di comunicazione Sistema di distribuzione dati contatore Piattaforma di visualizzazione La definizione è importante in quanto i requisiti sono rivolti specificamente allo strumento di misura o all intero sistema di misura. Requisiti tecnici minimi I requisiti formulati in questo capitolo devono essere soddisfatti per garantire il pieno riconoscimento dei costi per un sistema di misura intelligente. Pertanto devono essere soddisfatti per tutti i sistemi impiegati. Entro e non oltre 1 anno dall introduzione dell ordinanza potranno essere impiegati solo sistemi di misura conformi. I requisiti si articolano in «Requisiti per l acquisizione, l elaborazione, la trasmissione, la registrazione e il salvataggio dei valori di misura», «Requisiti orientati al consumatore finale per sistemi di misura intelligenti», «Sicurezza dati e aspetti sulla tutela dei dati» e «Requisiti per l efficienza energetica di sistemi di misura intelligenti». Sono stati formulati i seguenti requisiti: 5

6 Edizione 13 - Aprile Possibili requisiti legali Acquisizione, elaborazione, trasmissione e salvataggio dei valori di misura nonché registrazione di eventi A. Notifica automatica, messa in funzione e interoperabilità dei dispositivi di misura intelligenti in un sistema di misura intelligente B. Acquisizione e comunicazione di interruzioni di alimentazione C. Aggiornamento del software da remoto D. Acquisizione dei valori di consumo e produzione nonché salvataggio dei valori acquisiti (energia attiva e reattiva) E. Salvataggio dati a prova di caduta di tensione per almeno 30 giorni F. Funzione calendario a prova di caduta di tensione nonché sincronizzazione remota G. Trasmissione dati bidirezionale e lettura dati H. Collegamento di apparecchi esterni Requisiti orientati al consumatore finale di sistemi di misura intelligenti A. Messa a disposizione di ulteriori interfacce aperte, standardizzate e documentate nel sistema di misura intelligente B. Messa a disposizione e visualizzazione dei dati sul consumo energetico effettivo, la produzione di energia effettiva nonché informazioni su tariffe per i consumatori finali C. Messa a disposizione dei dati sul consumo energetico effettivo e la produzione di energia effettiva in tempo reale per i consumatori finali D. Supporto alla visualizzazione di valori di consumo energetico e di produzione storici E. Supporto di un fornitore di energia nonché cambio dei consumatori finali nel mercato libero F. Documentazione tecnica e istruzioni per l uso Sicurezza dati e aspetti sulla tutela dei dati A. Salvataggio sicuro dei dati e trasmissione dei dati in sistemi di misura intelligenti B. Salvataggio conforme in fatto di tutela dati dei valori di consumo e di produzione 6

7 C. Diritto ad eccezioni nell introduzione dei sistemi di misura intelligenti presso il consumatore finale D. Rivelazione e prevenzione dell abuso Requisiti di efficienza per sistemi di misura intelligenti A. Durata B. Consumo di corrente interna Landis+Gyr ha messo a confronto gli strumenti e sistemi di misura attualmente disponibili nel suo portafoglio con i requisiti e può confermare che i requisiti possono sin d ora essere soddisfatti. Ci sono ancora alcuni punti da chiarire con le autorità competenti in merito all interpretazione, tuttavia, la Landis+Gyr è del tutto fiduciosa di poter concludere la questione con successo nel più breve tempo possibile. Per spiegarvi nel dettaglio come poter soddisfare i requisiti minimi con il portafoglio Landis+Gyr, saremo lieti di incontrarvi e presentarvi le nostre soluzioni. Riguardo al finanziamento dei sistemi di misura intelligenti viene descritto, che gli investimenti in sistemi di misura conformi devono essere riconosciuti come investimenti nella rete e quindi sarebbero fatturabili a terzi come corrispettivo per l uso della rete. Di conseguenza, con l impiego di sistemi di misura intelligenti, la certezza dell investimento è già garantita. Altre caratteristiche Sono state formulate ulteriori caratteristiche per specificare ulteriori funzioni utili alla rete, che, in seguito a valutazione individuale con l organismo di regolamentazione, sarebbero computabili come investimenti utili per la rete. Le seguenti caratteristiche sono state descritte come non vincolanti ma computabili dopo chiarificazione con Elcom: 4.2 Ulteriori caratteristiche A. Monitoraggio dello stato della rete B. Controllo di consumo e alimentazione C. Limitazione di un collegamento Fortunatamente tutte queste caratteristiche sono già presenti nella gamma dei prodotti della Landis+Gyr e pertanto gli apparecchi Landis+Gyr sono già in grado di portare un ulteriore vantaggio riguardo alle operazioni delle società elettriche. 7

8 Edizione 13 - Aprile 2015 Modalità di introduzione Il periodo di introduzione prevede di dotare entro il 2025 l 80% di tutti i punti di misura di un sistema di misura intelligente e di usarli come sistemi di misura intelligenti secondo i requisiti minimi. Elcom deve verificare il grado di copertura tramite monitoring. In particolare, le intenzioni della clausola di salvaguardia aumentano ulteriormente la sicurezza dell investimento in sistemi di misura intelligenti. CM Per la protezione delle risorse viene formulato, che gli apparecchi di misura non convenzionali, elettromeccanici ed elettronici non comunicativi dovranno essere sostituiti 10 anni dopo l installazione rispettivamente dopo l ultima taratura con un apparecchio di misura conforme. I misuratori orario e gli apparecchi di misura non conformi (con comunicazione) godono della clausola di salvaguardia a vita. 8

9 9

10 Edizione 13 - Aprile 2015 Nuova ordinanza per mezzi di misura e tariffe di taratura Situazione iniziale Ottobre del 2006 è entrata in vigore la nuova ordinanza del DFGP sui mezzi di misura per energia elettrica e rendimento. E stata rilasciata per integrare le disposizioni del Parlamento europeo per contatori dell energia attiva (in breve MID = Measuring Instruments Directive) nel diritto svizzero. Secondo Metas, negli ultimi anni si è rivelato, che la direttiva del 2006 non corrisponde più alle realtà attuali. Alcune funzioni di contatori di elettricità non sono chiare e creano incertezze. Metas vede la necessità di revisione soprattutto nel settore con l introduzione di Smart Meter e nel campo di applicazione della procedura di controllo statistica per il mantenimento della stabilità di misura. 10

11 L introduzione della nuova ordinanza relativa ai mezzi di misura e dell ordinanza sulle tariffe di taratura da parte del DFGP è prevista per la metà del 2015; la realizzazione della nuova autorizzazione di conformità tra Landis+Gyr AG e Metas richiederà poi del tempo. Vi è un periodo di transizione di 2 anni per i contatori attuali. Panoramica dei cambiamenti più importanti I contatori vengono commercializzati con la dichiarazione di conformità (come MID) La prima taratura dei contatori combinati sarà omessa; in tal modo non saranno più riscossi diritti di taratura L ordinanza relativa ai diritti di taratura viene adattata per la taratura successiva (seconda taratura) I contatori combinati possono ora essere inseriti nella procedura statistica, il volume del lotto viene cambiato dagli attuali pz. a x 5000 pz. (x non è ancora definito, Metas lo definirà nelle istruzioni), la fatturazione delle tariffe sarà adattato nella procedura statistica Sarà introdotta una nuova definizione della classe di precisione (come per MID): Cl. 0.5, cl. 1 e cl. 2 si chiameranno Cl. C, cl. B e cl. A La sigla di autorizzazione nazionale «S» sarà sostituita da un nuovo simbolo di conformità «CH», in futuro sui contatori combinati saranno riportati la sigla MID e la nuova sigla di conformità. ES 11

12 Edizione 13 - Aprile 2015 Introduzione sul mercato del nuovo contatore con trasformatore Landis+Gyr E570 per bassa tensione 12 Con il nuovo portfolio E570, Landis+Gyr presenta la prima generazione di contatori con trasformatori con funzionalità AMI per la misurazione nel commercio e nella piccola industria. Questo nuovo contatore completa la nostra famiglia di successo E650 con due nuovi prodotti: una versione con comunicazione PLCPlan+ integrato e l altro con un modulo E57C comunicazione mobile P2P 2G GSM/GPRS. Il nuovo Landis+Gyr E570 (ZMY400/ ZFY400) convince grazie ad un architettura flessibile e aperta, che copre le più importanti esigenze dei clienti relative ad applicazioni nel commercio e nell industria quale il bilanciamento energetico, il monitoraggio del trasformatore della rete di distribuzione, Last Management e lettura Remota di contatori. Il concetto accurato dell E570 consente ai nostri clienti di adempiere in modo semplice e affidabile ai requisiti minimi del mercato svizzero, così come sono formulati in «Basi dell organizzazione di una presentazione di sistemi di misura intelligenti al consumatore finale in Svizzera/Requisiti minimi tecnici e modalità di presentazione» del 14 novembre Grazie a funzioni di manutenzione, di allarme e di lettura nonché comunicazione bidirezionale supporta le aziende operanti nel settore dell alimentazione elettrica nell ottimizzazione dei PROCESSI diretti e indiretti, dall installazione fino alla fatturazione. E570 della Landis+Gyr è controllato e certificato per l interoperabilità secondo DLMS E IDIS. In questo modo può essere integrato senza problemi in infrastrutture esistenti. Il nuovo contatore si basa sulle capacità collaudate dei contatori intelligenti E450 nonché dei contatori industriali E650. Amplia la nostra offerta per applicazioni industriali grazie all attuazione dei requisiti per la massima sicurezza (HLS) Secondo IDIS Package 2.

13 Il Landis+Gyr E570 è disponibile in due versioni principali: con PLC-Plan+ Comunicazione integrale con un modulo E57C 2G GSM/GPRS di facile sostituzione L E570 offre una soluzione flessibile per l integrazione facile in sistemi di lettura remoti. Entrambe le versioni sono supportate dalle nostre soluzioni Gridstream AIM. L E570 della Landis+Gyr E570 integra funzioni potenti di contatori intelligenti quali: Energia e registrazione della potenza secondo IDIS, Registrazione dei valori giornalieri, mensili e al quarto d ora Rete e qualità di fornitura (potenza, tensione, corrente, frequenza Blackout, fattore di distorsione in tensione e corrente), Monitoraggio tramite registrazione di eventi normali e straordinari, Protezione da manipolazioni (registrazione di eventi quali rimozione del coprimorsettiera, apertura del contatore o forti campi magnetici) Display LCD a 9 cifre, Due relè da 10A per il comando del carico, M-Bus via cavo per la lettura di contatori multi-energia (riscaldamento, acqua e gas), Seorazione dell software in un area certificata e non certificata con la possibilità di scaricare un nuovo software secondo WELMEC 7.2, Realizzazione della massima sicurezza (HLS) secondo IDIS 2 (soluzione E2E offerta con il nostro Gridstream), Elettronica contatori predisposta per un futuro ampliamento del software con interfaccia informazioni cliente standardizzata (CII) secondo IDIS 2. Inoltre, l E570offre le note funzionalità per contatori industriali, quali: Elaborazione di valori primari e secondari, Registro log protetto a livello tecnico di taratura per adeguamenti del valore primario, Campo di misurazione corrente ampliato da 1 a 10 A, Precisione di misura per il consumo di energia attiva secondo la classe MID C e la classe IEC 0,5S, nonché per il consumo di energia reattiva secondo IEC Classe 1S conformemente alla norma IEC Il nuovo contatore E570 è disponibile da marzo 2015 e può essere ordinato per le autorizzazioni e per la valutazione. Vogliate contattare il vostro consulente Landis+Gyr. AT 13

14 Edizione 13 - Aprile 2015 Integrazione di una stazione con S650-SCADA La cabinda di trasformazione della rete locale viene scoperta sempre di più come punto interessante e nevralgico nella rete di distribuzione elettrica. Una penetrazione già in essere o presente in approcci in impianti di produzione energetica decentralizzati (DEA), Smart Metering Rollout previsti o già in corso o aspettative e requisiti crescenti nei confronti della qualità del prodotto Corrente, sono tutti motivi che fanno sì che questi punti della rete entrano sempre di più al centro dell attenzione. Per aumentare la visibilità degli eventi per consentire una base per le decisioni per le azioni in rete, nelle stazioni si posizionano degli strumenti di misura. Nel caso di una soluzione Smart Metering basata su PLC, la stazione offre un luogo ideale per l installazione dei necessari concentratori di dati (DC). Soluzioni Smart Metering possono costituire un importante primo passo verso la visualizzazione della rete. La qualità della potenza (Die Power) sul lato NS può essere calcolata fondamentalmente con l ausilio degli strumenti di misura indicati sopra o analizzata a fondo con appositi apparecchi PQ. In regioni con penetrazione avanzata di DEA vengono presi in considerazione trasformatori per rete locale regolabili. In futuro, probabilmente anche l automatizzazione delle reti media tensione troverà il suo spazio per una regolazione sicura, veloce ed efficiente delle reti di distribuzione. Tutte queste applicazioni devono essere collegate ai rispettivi sistemi. Con il prodotto S650-SCADA, Landis +Gyr vi offre una soluzione ampliabile e adeguato ad esigenze future per la vostra stazione di rete locale. La piattaforma S650 misura in tempo reale i valori elettrici necessari nella rete di distribuzione (con risoluzione un secondo), memorizza l evoluzione delle grandezze selezionate nei profili di carico, offre informazioni di «Power Quality» e consente applicazioni di monitoraggio/controllo con i suoi ingressi e uscite digitali. La Smart COM RTU 14

15 integrata nell S650-SCADA traduce i valori di misura in protocolli SCADA come IEC , consente l integrazione di dispositivi di terze parti tramite Fieldbus e con il suo meccanismo NAT (Network Address Transfer) Gateway consente la comunicazione TCP/IP tra un qualunque sistema Head End e un dispositivo sul Fieldbus. In questo contesto sul layer di trasporto TCP/IP possono essere utilizzati diversi protocolli applicativi. Un collegamento GSM/GPRS/UTMS ad una centrale remota può essere creata con l ausilio di un modem integrato (2G/3G/ LTE*). L S650-SCADA permette soluzioni con uno o due canali di comunicazione. (*LTE su richiesta) Fig. 1: Integrazione di più applicazioni in una stazione con l S650-SCADA 15

16 Edizione 13 - Aprile 2015 Fig. 2: Integrazione di una DEA con S650-SCADA (misurazione di fatturazione/d esercizio combinata) Oltre all integrazione di applicazioni in trasformatori di rete locale, l ls650-scada copre in modo ideale anche le esigenze dell operatore di rete ai punti di alimentazione di DEA. La registrazione dell energia assorbita per la fatturazione viene combinata con la possibilità di trasmettere la potenza di alimentazione in tempo reale ad un sistema SCADA e da questo comandare la potenza tramite controllo remoto. L S650-SCADA permette così il processo di monitoraggio rete «non tempo reale» «Meterto-cash» e «tempo reale» allo stesso modo tramite una piattaforma e l infrastruttura di comunicazione preferita dall utente. In sintesi, l S650-SCADA è un concetto ideale per l integrazione della stazione e per la gestione della rete di distribuzione di DEA. Inoltre, è un complemento ideale per un infrastruttura AMI, che consente un ampliamento successivo verso la misurazione e l automatizzazione della rete. JI 16

17 Secondo seminario «Giornata della porta aperta» Il 15 giugno 2015 presso Landis+Gyr a Zugo avrà luogo un seminario «Giornata della porta aperta». In quella giornata forniremo ai partecipanti informazioni tecniche sulle novità del nostro portfolio di prodotti, tecnologie Smart Grid, automatizzazione domestica nonché l adempimento relativo ai requisiti minimi. Oltre alla presentazione di queste tematiche, avrete la possibilità di condurre un colloquio con i rispettivi esperti ovvero di parlare di vari argomenti interessanti con i vostri colleghi del settore. Saremo lieti di potervi dare il benvenuto in questa occasione e di trascorrere una giornata interessante all insegna del successo. MS Riservatevi subito il 15 giugno 2015 per questo seminario «Giornata della porta aperta». Nelle prossime settimane riceverete l invito ufficiale di prenotazione. Per motivi organizzativi possono partecipare al massimo 2 persone per azienda, per questo vi preghiamo di prenotarvi subito per questo evento. 17

18 Edizione 13 - Aprile 2015 CU-U52 per il mercato svizzero Per i contatori di conteggio impiegati presso consumatori commerciali e industriali, la lunga durata della tecnologia nel campo è uno dei criteri decisionali più importanti. La sproporzione tra la velocità dell innovazione tecnologica nel settore delle comunicazioni rispetto ai cicli di vita dei contatori elettrici è stata da sempre una grande sfida. Per questo i prodotti E650 ed E850 sono stati sviluppati come dispositivi modulari con gli E65C come famiglia di moduli. 18 Anche oggi, ca. 15 anni dall introduzione di questi prodotti, manteniamo la nostra promessa di fornire soluzioni attuali per il mercato. Landis+Gyr presenta l ultimo arrivato della famiglia E65C: il modulo CU- U52. Questo modulo comprende una delle implementazioni più nuove di UMTS (Universal Mobile Telecommunications System). Supporta il rispettivo 3GPP Release 7 Stack e garantisce al contempo la retrocompatibilità con le reti più datate GSM/ GPRS/EDGE. In generale, questo viene definito come un modem 2G/3G. Alcuni dei maggiori vantaggi immediatamente visibili per l utente sono l elegante design dell Hardware e la velocità di comunicazione. Il prodotto è realizzato su un circuito stampato da 6 cm per 10 cm. Il modulo non necessita di ulteriore approvvigionamento energetico e può essere alimentato direttamente dal contatore, semplificando così l installazione. Grazie alla considerazione delle richieste particolari dei clienti come pure all adattamente del quadrante o parametrizzazioni speciali, i processi durante l impiego o la sostituzione di questi dispositivi vengono notevolmente semplificati. La velocità di comunicazione è molto più alta rispetto alla GPR. Misurazioni comparative su CU-U52 hanno mostrato che la velocità durante la lettura dei profili di carico è quasi due volte più alta rispetto ai CU-P42 (2G). Questo è attribuibile soprattutto alla drastica riduzione del ritardo nella rete di valori tipici tra 300 ms e 500 ms per

19 le reti 2Ge e fino a 100 ms nelle reti 3G. Poiché la comunicazione DLMS consiste in coppie di domanda-risposta, questi ritardi possono sommarsi notevolmente. Contattate il nostro reparto Vendite per un campione e convincetevi da soli. Il CU-U52 non sostituisce la famiglia dei moduli CU-P4x. Completa la soluzione CU-P4x e offre all utente un ulteriore alternativa per collegare un punto di misura in modo ottimale al ZFA, sia tramite Ethernet, GPRS, UMTS, sia tramite comunicazione seriale. In ogni caso, dal punto di vista tecnico, un modulo 2G/3G è sempre la soluzione migliore rispetto ad un modulo 2G più semplice. AN 19

20 Edizione 13 - Aprile 2015 L E230 sostituisce il ZMD120AR Nell ambito del rinnovamento della nostra gamma dei prodotti è nato un nuovo contatore con il nome di famiglia Landis+Gyr E230 e la denominazione di tipo ZMR120AR. Come contatore di base completamente automatico, l E230 offre massima precisione di misurazione grazie ad una modernissima tecnica di misura. Nell E230 sono integrate tutte le esperienze raccolte della Landis+Gyr durante lo sviluppo dei contatori intelli- genti. Il nuovo contatore offre tutti i vantaggi dell acquisizione elettronica dei consumi econtemporaneamente è più efficiente dal punto di vista economico rispetto ad uno Smart Meter. L E230 è inteso come «Standalone» o «non Smart Meter» e può essere impiegato in sostituzione dello ZMD120AR; l E230 è inoltre adatto per le attuali soluzioni Gateway con collegamento RS485. Aspetto esteriore 20

21 Dati tecnici Rete: 3x230/400V Collegamento diretto trifase, 4 conduttori Corrente elettrica: 5-125A Precisione di misura: Classe 2 (IEC) / Classe A (MID) Classe 1 (IEC) / Classe B (MID) Classe 2 (IEC) Energia reattiva* Tariffe: fino a 6 tariffe tramite orologio o ingressi esterni Ingressi/uscite: fino a 4 ingressi di comando** fino a 2 uscite impulsive S0(r53)** (collegamenti con morsetti Wago) Comunicazione: interfaccia ottica interfaccia CS** interfaccia RS485** (tutte le interfacce di comunicazione secondo IEC61107, CS e RS485 con morsetti Wago) Funzioni supplementari: salvataggio dei valori mensili precedenti Profilo di carico con max. 3 canali*** massima potenza*** Riconoscimento frode (coperchio morsettiera aperto/ campo magnetico )* Energia attiva e reattiva*** Batteria e Supercap* Coprimorsetti: con 60 / 80 o 120 mm di spazio libero Dimensioni (LxHxP): 170x182.4x65.5 mm (senza coprimorsetti e occhiello di aggancio) Impermeabilità secondo IEC 60529: IP55 Software di assistenza:.map110 *optional ** Non tutti gli ingressi e uscite possono essere realizzati contemporaneamente (una possibile variante: 4 ingressi di comando, 2 uscite impulsi e CS) *** necessita di una verifica ufficiale se i registri vengono utilizzati per la fatturazione 21

22 Edizione 13 - Aprile 2015 Le maggiori differenze rispetto al ZMD120AR Design/dimensioni: Il triangolo di sospensione (150x180 mm) resta invariato, se è montato l occhiello; le dimensioni sono generalmente più compatte Ci sono solo i morsetti in ottone da 9.5 mm (fino a 125A), non ci sono morsetti in acciaio 8.5 mm Il tasto di azzeramento (arancione) è più facilmente accessibile, deve essere piombato dalla centrale elettrica Gli ingressi di comando sono previsti solo per il comando tariffe, non esiste azzeramento esterno Ka/Kb (solo azzeramento interno mensile) o limite di potenza mb Nel display e nel tabulato appaiono sempre gli ultimi 15 valori mensili precedenti; i valori dei mesi precedenti vengono «allegati» al tabulato; ne risulta una sequenza di lettura diversa rispetto al ZMD120AR Il quadrante è inciso al laser non più stampato; possibilità di etichette di proprietà e numeri di proprietà La commutazione delle Tariffe può avvenire tramite gli ingressi di comando o l orologio interno Autorizzazione per la Svizzera L E230 è dotato dalla fabbrica dell autorizzazione MID fino a quando contiene solo registri di energia attiva per la fatturazione, e pertanto può essere facilmente integrato nella procedura statistica (verifica lotto). Poiché le possibilità nel E230 sono molto maggiori ( Pmax / profilo di carico / registro energia reattiva ) e questi registri non sono soggetti all autorizzazione MID, viene rilasciata da noi un autorizzazione nazionale che, tuttavia, comporta l obbligo di verifica ufficiale di questi tipi di contatori. Grazie all ordinanza sugli strumenti di misurazione (presumibilmente a partire dal 2H 2015), gli E230 potranno essere commercializzati anche con questi registri aggiuntivi senza prima taratura ufficiale ed essere integrati nella procedura statistica. Il vostro consultente di Landis+Gyr sarà lieto di fornirvi maggiori informazioni su questo nuovo contatore. ES 22

23 23

24 Edizione 13 - Aprile 2015 SWG lancia lo smart metering / la smart grid Nella sua veste di azienda energetica regionale con circa 60 dipendenti, SWG (ex Städtische Werke Grenchen) eroga, acqua e gas naturale alla città di Grenchen sia ai Comuni circostanti con elettricità e offre ai propri clienti servizi in questo senso. La SWG fornisce circa 150 GWh di elettricità (75% all industria%, 25% alle famiglie) tramite una rete di media tensione di 55 km e una rete di bassa tensione di 136 km e alimenta circa 2000 sostegni di illuminazione attraverso 154 km di cavo. La SWG fornisce ulteriormente circa 204 GWh di gas naturale attraverso circa 180 km di condotte. 9 comuni (incl. Grenchen) aderiscono al sistema di erogazione collettiva d acqua di Grenchen attraverso una rete di circa 90 km di lunghezza. La SWG non si limita tuttavia a fornire energia, ma è anche azienda erogatrice di servizi in vari settori. È così che anche la costruzione di condotte rientra nell offerta di SWG. 24 Quando nel marzo del 2014, il Consiglio di amministrazione di SWG a seguito di una complessa gara d appalto ha dato luce verde all avvio del progetto smart metering / smart grid, il team dell amministratore Per Just si è subito precipitato al lavoro. Il team di progetto era composto, quanto a SWG, dai responsabili delle divisioni metering, gestione dei carichi, fatturazione energetica, IT, distribuzione energetica e, naturalmente, un project manager. Quanto ai fornitori, il progetto è stato guidato da Optimatik in qualità di contraente generale e integratore di sistema e assistita fattivamente da vari specialisti della Landis+Gyr. Obiettivi SWG (elenchi puntati) Preparazione alla 2ª tappa di liberalizzazione del mercato Integrazione di una potenziata

25 produzione decentrata Ottimizzazione del carico di rete Ottimizzazione e automazione del processo Meter2Cash Distacco della centrale di telecommando FPR7 Espletamento del progetto: Dopo il kickoff, ha avuto luogo una intensa fase di analisi, pianificazione ed elaborazione dei capitolati. Con workshop di tutti i gruppi di lavoro pertinenti è stato specificato nel dettaglio l intero sistema di smart metering / smart grid da realizzare. Dopo la firma reciproca del capitolato d oneri di esecuzione, è stato possibile avviare la realizzazione come da programma. Al fine di rispettare le scadenze strette, è stato discusso e stabilito un calendario di progetto nel quadro di riunioni di coordinamento del progetto fino al livello dei singoli pacchetti di lavoro. Gli avanzamenti dei lavori durante il progetto sono stati regolarmente monitorati dalla direzione del progetto e sono stati avviati interventi tempestivi non appena si delineavano scostamenti. In questo modo abbiamo assicurato la corretta realizzazione dell infrastruttura di smart metering / smart grid entro i tempi stabiliti. Da settembre 2014 è in corso il rollout dei dispositivi di campo presso la SWG e le prime fatture sulla base dei dati degli smart meter sono state inviate poco dopo. Nel marzo 2015 dopo una fase di test dettagliato e intensivo siamo riusciti a raggiungere il traguardo del collaudo finale. Il rollout dei dispositivi di campo e l ottimizzazione di altri processi aziendali sono le prossime grandi sfide. Affinché i benefici di un tale rollout possano essere sfruttati appieno anche nell area dei processi aziendali, è stata accordata una elevata priorità all integrazione professionale del sistema smart metering / smart grid nell ambiente IT esistente e all analisi e all ottimizzazione dei processi aziendali. La SWG ha ora ottimizzato, come primo processo aziendale, il montaggio, lo smontaggio e la sostituzione dei dispositivi (abbreviato in EAT) con l ausilio dell IT. A tal scopo la SWG utilizza il pacchetto di processo EAT sviluppato da Optimatik, che viene eseguito sulla piattaforma Business Process Management (BPM) bpm4you di Youtility. In collaborazione con Optimatik, la SWG ha incorporato un Enterprise Service Bus (ESB) nel proprio ambiente IT. L Enterprise Service Bus diverrà in futuro hub di dati all interno dell infrastruttura di SWG. Con la connessione realizzata alla piattaforma BPM ora potranno essere estesamente ottimizzati e, laddove sensato, automatizzati ulteriori processi aziendali. Il processo aziendale legato al pagamento anticipato dovrebbe essere il prossimo ad essere rielaborato e ottimizzato con l ausilio di BPM. 25

Informazione tecnica SUNNY CENTRAL COMMUNICATION CONTROLLER

Informazione tecnica SUNNY CENTRAL COMMUNICATION CONTROLLER Informazione tecnica SUNNY CENTRAL COMMUNICATION CONTROLLER Contenuto Sunny Central Communication Controller è un componente integrale dell inverter centrale che stabilisce il collegamento tra l inverter

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

domaqua m Ogni goccia conta! domaqua m - contatori sopraintonaco

domaqua m Ogni goccia conta! domaqua m - contatori sopraintonaco domaqua m Ogni goccia conta! domaqua m - contatori sopraintonaco domaqua m - contatori sopraintonaco domaqua m ista rappresenta l'alternativa economica per molte possibilità applicative. Essendo un contatore

Dettagli

HM 10 16 25 Hybrid Meter. Smart metering commerciale Smart Gas Meter 2004/22/EC (MID)

HM 10 16 25 Hybrid Meter. Smart metering commerciale Smart Gas Meter 2004/22/EC (MID) HM 10 16 25 Hybrid Meter Smart metering commerciale Smart Gas Meter 2004/22/EC (MID) SMART GAS METER HM series G10 G16 G25 HyMeter è un contatore per uso commerciale a tecnologia ibrida. Combina le caratteristiche

Dettagli

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai Articolo Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai INDICE Introduzione 3 Dieci cose che il vostro fornitore

Dettagli

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM Barriera optoelettronica di misurazione LGM Misurare con intelligenza - nuove dei materiali in tutti i mercati La nuova Serie LGM di

Dettagli

Catalogo 2013. Contatori elettronici di energia EQ Meters Una soluzione per ogni esigenza

Catalogo 2013. Contatori elettronici di energia EQ Meters Una soluzione per ogni esigenza Catalogo 2013 Contatori elettronici di energia EQ Meters Una soluzione per ogni esigenza Contatori di energia EQ Meters Raggiungere l equilibrio perfetto I consumi di energia sono in aumento a livello

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA - organizzare e gestire l insieme delle attività, utilizzando una piattaforma per la gestione aziendale: integrata, completa, flessibile, coerente e con un grado di complessità

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

Ridondante Modulare Affidabile

Ridondante Modulare Affidabile Ridondante Modulare Affidabile Provata efficacia in decine di migliaia di occasioni Dal 1988 sul mercato, i sistemi di chiusura Paxos system e Paxos compact proteggono oggi in tutto il mondo valori per

Dettagli

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE UN SISTEMA INTEGRATO COMUNICAZIONE VERSO L ESTERNO Istituti di vigilanza Invio allarmi con protocollo CONTACT ID Comunicatore PSTN Espansione GSM Telefono

Dettagli

IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO

IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO VIDEO SMA : I SISTEMI OFF GRID LE SOLUZIONI PER LA GESTIONE DELL ENERGIA Sistema per impianti off grid: La soluzione per impianti non connessi alla rete Sistema

Dettagli

Come utilizzare il contatore elettronico trifase. E scoprirne tutti i vantaggi.

Come utilizzare il contatore elettronico trifase. E scoprirne tutti i vantaggi. Come utilizzare il contatore elettronico trifase. E scoprirne tutti i vantaggi. Indice Il contatore elettronico. Un sistema intelligente che lavora con te 2 Un contatore che fa anche bella figura 3 Oltre

Dettagli

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI s.d.i. automazione industriale ha fornito e messo in servizio nell anno 2003 il sistema di controllo

Dettagli

AUTOMAZIONE DI FABRICA IDENTIFICAZIONE DEI CODICI 1D E 2D LETTORI PORTATILI DI CODICI DATA MATRIX

AUTOMAZIONE DI FABRICA IDENTIFICAZIONE DEI CODICI 1D E 2D LETTORI PORTATILI DI CODICI DATA MATRIX AUTOMAZIONE DI FABRICA IDENTIFICAZIONE DEI CODICI 1D E 2D LETTORI PORTATILI DI CODICI DATA MATRIX ADATTATO PER QUALSIASI APPLICAZIONE DISPOSITIVI PORTATILI DI PEPPERL+FUCHS SICUREZZA INTRINSECA I lettori

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

Come utilizzare il contatore elettronico monofase. E scoprirne tutti i vantaggi.

Come utilizzare il contatore elettronico monofase. E scoprirne tutti i vantaggi. Come utilizzare il contatore elettronico monofase. E scoprirne tutti i vantaggi. Indice Il contatore elettronico. Un sistema intelligente che vive con te 2 Un contatore che fa anche bella figura 3 Oltre

Dettagli

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo 86-W Sistema integrato compatto di valvole con I/O elettronici Sistemi personalizzati premontati e collaudati per il pilotaggio del

Dettagli

V11. Release 1. New Devices. New Features. More Flexibility.

V11. Release 1. New Devices. New Features. More Flexibility. V11 Release 1 New Devices. New Features. Highlights dell innovaphone PBX Versione 11 Release 1 (11r1) Con il software Versione 11 dell innovaphone PBX la soluzione di telefonia IP e Unified Communications

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu SOA IN AMBITO TELCO Al fine di ottimizzare i costi e di migliorare la gestione dell'it, le aziende guardano, sempre più con maggiore interesse, alle problematiche di gestionee ed ottimizzazione dei processi

Dettagli

OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER

OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER Asset Management Day Milano, 3 Aprile 2014 Politecnico di Milano OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER Massimiliano D Angelo, 3E Sales Manager Italy 3E Milano, 3 Aprile

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE FACILITÀ TECNOLOGIA DISPONIBILITÀ ASSISTENZA D USO WI-FI IN 8 LINGUE TECNICA Collegamento

Dettagli

Oscilloscopi serie WaveAce

Oscilloscopi serie WaveAce Oscilloscopi serie WaveAce 60 MHz 300 MHz Il collaudo facile, intelligente ed efficiente GLI STRUMENTI E LE FUNZIONI PER TUTTE LE TUE ESIGENZE DI COLLAUDO CARATTERISTICHE PRINCIPALI Banda analogica da

Dettagli

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT LEAR ITALIA MES/LES PROJECT La peculiarità del progetto realizzato in Lear Italia da Hermes Reply è quello di integrare in un unica soluzione l execution della produzione (con il supporto dell RFID), della

Dettagli

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting. explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.it Procedura di gestione per Laboratori di Analisi Cliniche Pag.

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Maggiore produttività second e maggiore line efficienza energetica per le vostre lavorazioni. 01_1 st Headline_36 pt/14.4 mm

Maggiore produttività second e maggiore line efficienza energetica per le vostre lavorazioni. 01_1 st Headline_36 pt/14.4 mm Maggiore produttività second e maggiore line efficienza energetica per le vostre lavorazioni 01_1 st Headline_36 pt/14.4 mm 2 Migliorate l efficienza della vostra macchina utensile La pressione della concorrenza

Dettagli

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI.

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. Come gruppo industriale tecnologico leader nel settore del vetro e dei materiali

Dettagli

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE In un mercato delle Telecomunicazioni sempre più orientato alla riduzione delle tariffe e dei costi di

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino TITOLO ESPERIENZA: Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino PRODOTTI UTILIZZATI: OBIETTIVO: AUTORE: RINGRAZIAMENTI: Interfacciare e controllare un modello di nastro trasportatore

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Trasmissione Seriale e Parallela. Interfacce di Comunicazione. Esempio di Decodifica del Segnale. Ricezione e Decodifica. Prof.

Trasmissione Seriale e Parallela. Interfacce di Comunicazione. Esempio di Decodifica del Segnale. Ricezione e Decodifica. Prof. Interfacce di Comunicazione Università degli studi di Salerno Laurea in Informatica I semestre 03/04 Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/professori/auletta/ 2 Trasmissione

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese.

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione Promelit ipecs MG. Descrizione del Sistema: L azienda di oggi deve saper anche essere estesa : non confinata in

Dettagli

2capitolo. Alimentazione elettrica

2capitolo. Alimentazione elettrica 2capitolo Alimentazione elettrica Regole fondamentali, norme e condotte da seguire per gestire l'interfaccia tra la distribuzione elettrica e la macchina. Presentazione delle funzioni di alimentazione,

Dettagli

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE FOCUS TECNICO IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE ADEGUAMENTO ALLE NORMATIVE DETRAZIONI FISCALI SUDDIVISIONE PIÙ EQUA DELLE SPESE RISPARMIO IN BOLLETTA MINOR CONSUMO GLOBALE DI TUTTO IL CONDOMINIO COSTO

Dettagli

Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra

Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra Enterprise Content Management vi semplifica la vita Enterprise-Content-Management Gestione dei documenti Archiviazione Workflow www.elo.com Karl Heinz

Dettagli

Istruzioni per l uso Sartorius

Istruzioni per l uso Sartorius Istruzioni per l uso Sartorius Descrizione dell interfaccia per le bilance Entris, ED, GK e GW Indice Impiego previsto Indice.... 2 Impiego previsto.... 2 Funzionamento.... 2 Uscita dati.... 3 Formato

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

Caratteristiche principali

Caratteristiche principali Il regolatore semaforico Hydra nasce nel 1998 per iniziativa di CTS Engineering. Ottenute le necessarie certificazioni, già dalla prima installazione Hydra mostra sicurezza ed affidabilità, dando avvio

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Software Emeris Communication Manager

Software Emeris Communication Manager ecm Software Emeris Communication Manager Manuale operativo Fantini Cosmi S.p.A. Via dell Osio 6 20090 Caleppio di Settala MI Tel 02.956821 - Fax 02.95307006 e-mail: info@fantinicosmi.it http://www.fantinicosmi.it

Dettagli

Parametrizzazione, progettazione e visualizzazione con SIRIUS

Parametrizzazione, progettazione e visualizzazione con SIRIUS Parametrizzazione, progettazione e visualizzazione con SIRIUS /2 Introduzione /5 Soft Starter ES /8 Biblioteca di blocchi softstarter SIRIUS RW44 per SIMATIC PCS 7 /10 Motor Starter ES /1 Biblioteca di

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

B.P.S. Business Process Server ALLEGATO C10

B.P.S. Business Process Server ALLEGATO C10 B.P.S. Business Process Server ALLEGATO C10 REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO PRESIDENZA DELLA GIUNTA REGIONALE UFFICIO SISTEMA INFORMATIVO REGIONALE E STATISTICA Via V. Verrastro, n. 4 85100 Potenza tel

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Forum PA Webinar, 21 luglio 2015 Parleremo di: Il Gruppo e il network di Data Center Panoramica sul Cloud Computing Success Case: Regione Basilicata

Dettagli

L 8 maggio 2002 il Ministero

L 8 maggio 2002 il Ministero > > > > > Prima strategia: ascoltare le esigenze degli utenti, semplificare il linguaggio e la navigazione del sito. Seconda: sviluppare al nostro interno le competenze e le tecnologie per gestire in proprio

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

Al vostro livello. Tre clienti tre storie di successo.

Al vostro livello. Tre clienti tre storie di successo. Al vostro livello. Tre clienti tre storie di successo. Reiner Gfeller. Responsabile Asset Management. Allianz Suisse Immobiliare SA. La Allianz Suisse Immobiliare SA collabora dal 2011 con Livit. L azienda

Dettagli

Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount

Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount Bollettino tecnico Gennaio 2013 00813-0102-4952, Rev. DC Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount Design non intrusivo per una misura di temperatura facile e veloce in applicazioni su tubazioni Sensori

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

elettrotecnico/elettrotecnica

elettrotecnico/elettrotecnica Delibera n. 748 del 24.06.2014 ordinamento formativo per la professione oggetto di apprendistato di elettrotecnico/elettrotecnica 1. Il profilo professionale 2. Durata e titolo conseguibile 3. Referenziazioni

Dettagli

MANUALE TECNICO 080406 E SMS

MANUALE TECNICO 080406 E SMS IT MANUALE TECNICO 080406 E SMS MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore E-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili a numeri telefonici preimpostati e di attivare uscite

Dettagli

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE V.00 AGOSTO 2012 CARATTERISTICHE TECNICHE Il modulo TRACER218 485 è un dispositivo con porta di comunicazione RS485 basata su protocollo MODBUS

Dettagli

Relazione sul data warehouse e sul data mining

Relazione sul data warehouse e sul data mining Relazione sul data warehouse e sul data mining INTRODUZIONE Inquadrando il sistema informativo aziendale automatizzato come costituito dall insieme delle risorse messe a disposizione della tecnologia,

Dettagli

INDUSTRY PROCESS AND AUTOMATION SOLUTIONS. Lo strumento universale per la messa in esercizio e la diagnosi

INDUSTRY PROCESS AND AUTOMATION SOLUTIONS. Lo strumento universale per la messa in esercizio e la diagnosi Con Vplus, BONFIGLIOLI VECTRON offre uno strumento per la messa in esercizio, la parametrizzazione, il comando e la manutenzione. VPlus consente di generare, documentare e salvare le impostazioni dei parametri.

Dettagli

LISTINO PREZZI ARMADI GESTIONE CHIAVI

LISTINO PREZZI ARMADI GESTIONE CHIAVI LISTI INO PREZZI ARMADI GESTIONE CHIAVI APRILE 2012 APICE Listino Prezzi 04/2012 Indice dei contenuti ARMADI GESTIONE CHIAVI... 3 1. KMS... 4 1.1. ARMADI KMS COMPLETI DI CENTRALINA ELETTRONICA E TOUCH

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management Gli aspetti maggiormente apprezzabili nell utilizzo di BOARD sono la tempestività nel realizzare ambienti di analisi senza nessun tipo di programmazione

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente:

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente: IDENTITY AND ACCESS MANAGEMENT: LA DEFINIZIONE DI UN MODELLO PROCEDURALE ED ORGANIZZATIVO CHE, SUPPORTATO DALLE INFRASTRUTTURE, SIA IN GRADO DI CREARE, GESTIRE ED UTILIZZARE LE IDENTITÀ DIGITALI SECONDO

Dettagli

Interruttori di posizione precablati serie FA

Interruttori di posizione precablati serie FA Interruttori di posizione precablati serie FA Diagramma di selezione 01 08 10 11 1 15 1 0 guarnizione guarnizione esterna in esterna in gomma gomma AZIONATORI 1 51 5 54 55 56 5 leva leva regolabile di

Dettagli

1. Instruzioni d uso 2

1. Instruzioni d uso 2 1. Instruzioni d uso 2 1.0 Prefazione Leggere attentamente queste instruzione d uso per utilizzare in modo ottimale tutte le funzioni dell interruttore orario. Il progetto di questo interruttore orario

Dettagli

Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099

Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099 Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099 Misure precise e affidabili in applicazioni ad alta temperatura, come il trattamento termico e i processi di combustione Materiali ceramici

Dettagli

Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio

Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio 2 Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Il vostro sistema per la comunicazione al pubblico di facile

Dettagli

Decreto 2 novembre 2005 Regole tecniche per la formazione, la trasmissione e la validazione, anche temporale, della posta elettronica certificata

Decreto 2 novembre 2005 Regole tecniche per la formazione, la trasmissione e la validazione, anche temporale, della posta elettronica certificata Decreto 2 novembre 2005 Regole tecniche per la formazione, la trasmissione e la validazione, anche temporale, della posta elettronica IL MINISTRO PER L'INNOVAZIONE E LE TECNOLOGIE - Visto l articolo 17

Dettagli

TABELLA OBBLIGO-FACOLTÀ DAL 3 OTTOBRE 2013 Strumenti del Programma di razionalizzazione degli acquisti

TABELLA OBBLIGO-FACOLTÀ DAL 3 OTTOBRE 2013 Strumenti del Programma di razionalizzazione degli acquisti TABELLA OBBLIGO-FACOLTÀ DAL 3 OTTOBRE 2013 Strumenti del Programma di razionalizzazione degli acquisti Merceologia Importo Amministrazioni statali Amministrazioni regionali i Enti del servizio sanitario

Dettagli

DEFENDER HYBRID. Sistema antintrusione ibrido wireless e filare. fracarro.com

DEFENDER HYBRID. Sistema antintrusione ibrido wireless e filare. fracarro.com DEFENDER HYBRID Sistema antintrusione ibrido wireless e filare Il sistema Un sistema completamente nuovo e flessibile Impianto filare o wireless? Da oggi Defender Hybrid Defender Hybrid rivoluziona il modo

Dettagli

Il portafoglio VidyoConferencing. Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi

Il portafoglio VidyoConferencing. Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi Il portafoglio VidyoConferencing Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi La qualità HD di Vidyo mi permette di vedere e ascoltare

Dettagli

Regolamento sul consumo proprio e garanzie di origine

Regolamento sul consumo proprio e garanzie di origine Regolamento sul consumo proprio e garanzie di origine Informazioni sull'applicazione della regolamentazione sul consumo proprio in relazione al sistema svizzero delle garanzie di origine 2 Introduzione

Dettagli

Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro

Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro Sistemi digitali per l ufficio sempre più efficienti e facili da usare Ottenere massima efficienza ed elevata professionalità, pur mantenendo

Dettagli

CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web

CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web Attenzione!! Rif. Rev. 2.2 www.cws32.it Questa presentazione non sostituisce il manuale operativo del prodotto, in quanto

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO

CONTRATTO DI SERVIZIO Il presente contratto si basa su un accordo quadro stipulato fra l Associazione provinciale delle organizzazioni turistiche dell'alto Adige (LTS), le Associazioni e i Consorzi turistici dell Alto Adige

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

SIMATIC FM 351. Getting Started Edizione 02/2000

SIMATIC FM 351. Getting Started Edizione 02/2000 SIATIC F 351 Getting Started Edizione 02/2000 Le presenti informazioni guidano l utente, sulla base di un esempio concreto articolato in cinque fasi, nell esecuzione della messa in servizio fino ad ottenere

Dettagli

COME FRODE. la possibilità propri dati. brevissimo. Reply www.reply.eu

COME FRODE. la possibilità propri dati. brevissimo. Reply www.reply.eu FRAUD MANAGEMENT. COME IDENTIFICARE E COMB BATTERE FRODI PRIMA CHE ACCADANO LE Con una visione sia sui processi di business, sia sui sistemi, Reply è pronta ad offrire soluzioni innovative di Fraud Management,

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

ALLEGATO al verbale della riunione del 3 Settembre 2010, del Dipartimento di Elettrotecnica e Automazione.

ALLEGATO al verbale della riunione del 3 Settembre 2010, del Dipartimento di Elettrotecnica e Automazione. ALLEGATO al verbale della riunione del 3 Settembre 2010, del Dipartimento di Elettrotecnica e Automazione. COMPETENZE MINIME- INDIRIZZO : ELETTROTECNICA ED AUTOMAZIONE 1) CORSO ORDINARIO Disciplina: ELETTROTECNICA

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com CORPORATE OVERVIEW www.akhela.com BRIDGE THE GAP CORPORATE OVERVIEW Bridge the gap Akhela è un azienda IT innovativa che offre al mercato servizi e soluzioni Cloud Based che aiutano le aziende a colmare

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

IMMS-CI-HW. Interfaccia programmatore (CI) IMMS. Istruzioni per l installazione IMMS. Controller. Interface. AC From Transformer 24 VAC REM 24 VAC SEN

IMMS-CI-HW. Interfaccia programmatore (CI) IMMS. Istruzioni per l installazione IMMS. Controller. Interface. AC From Transformer 24 VAC REM 24 VAC SEN CI 4 Comm. IMMS-CI-HW Interfaccia programmatore (CI) IMMS POWER From Transformer 24 V 24 V Ground To REM Istruzioni per l installazione To SmartPort Sensor 1 Sensor 2 Sensor 3 From Sensors Sensor Common

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software Siemens PLM Software Monitoraggio e reporting delle prestazioni di prodotti e programmi Sfruttare le funzionalità di reporting e analisi delle soluzioni PLM per gestire in modo più efficace i complessi

Dettagli