CIG n C3A CAPITOLATO TECNICO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CIG n 2671496C3A CAPITOLATO TECNICO"

Transcript

1 CIG n C3A PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DELLA PIATTAFORMA DI ERP, INTEGRAZIONE E BUSINESS INTELLIGENCE PER LA PREDISPOSIZIONE DELLA BANCA DATI UNIFICATA BDU DELLA CAMPANIA COMPRENSIVA DI SERVIZI ON SITE DI PERSONALIZZAZIONE GESTIONE E IMPIEGO OPERATIVO CAPITOLATO TECNICO

2 INDICE Premessa Generale... 3 I. Struttura generale della fornitura... 8 II. Architettura funzionale della piattaforma applicativa... 9 III. Caratteristiche Tecniche minime della piattaforma applicativa E Standard Di Riferimento13 IV. Elementi utili al dimensionamento della fornitura V. Caratteristiche e Requisiti minimi dei Servizi Tecnici e Operativi VI. Schema di massima delle attività progettuali oggetto dei servizi tecnici e operativi VII. Requisiti minimi del Contratto di manutenzione VIII. Piano finanziario IX. Gantt di Progetto di massima / 47

3 Premessa Generale La legge finanziaria della Regione Campania ha affidato a SoReSa una serie di importanti responsabilità apparentemente distinte ma in realtà unite da un unico filo conduttore coerente alla mission istituzionale di SoReSa: Il contenimento della spesa Sanitaria e il rientro dei debiti pregressi e la gestione contabile dei dati funzionale alla centralizzazione degli acquisti. Fig. 1 Il punto di partenza di questo articolato e ambizioso progetto è quindi rappresentato dalla costruzione di una Sistema unificato dei flussi finanziari, che rappresenta la base indispensabile di informazioni propedeutica allo sviluppo e consolidamento delle successive fasi indicate nel diagramma. Il sistema dovrà da un lato permettere di ottenere una accurata indicazione dell effettivo stato di indebitamento delle singole AASSLL dall altro di controllare in tempo reale i movimenti relativi ai nuovi ordini e contratti i quali potranno essere stipulati solo previa autorizzazione di 3 / 47

4 SoReSa. A tal fine assume un ruolo significativo la anagrafe unica dei fornitori di beni e servizi che dovrà sia essere alimentata e sincronizzata con le anagrafe delle singole AASSLL, che arricchita di ulteriori informazioni che tengano conto della qualità delle forniture effettuate e dell atteggiamento etico delle aziende fornitrici. Il monitoraggio della situazione contabile delle Aziende Sanitarie, e la corretta gestione del flusso della Fig. 2 Centralizzazione Acquisti, richiede un flusso costante di dati amministrativi e contabili (Schede contabili, ordini fatture etc) delle Aziende Sanitarie. Anche la funzione di Assistenza e Supporto richiesta a SoReSa in materia di controllo di gestione e di pianificazione aziendale, richiede che le Aziende Sanitarie espongano i propri dati verso SoReSA. In linea di principio la costruzione del sistema richiede che le Aziende Sanitarie e Ospedaliere inviino verso SoReSa, un flusso informatico di dati contabili per i necessari controlli e accertamenti. Tali flussi informatici attualmente sono costituiti da files che devono essere compilati ad hoc dal personale delle AASSLL sulla scorta delle risultanza contabili presenti nei sistemi gestionali delle varie AASSLL e AAOO. 4 / 47

5 Questa attività è propria di SoReSa per quanto attiene la cosiddetta > gestione del debito in quanto molto spesso impiegata per gestire le attività relative alle varie operazioni finanziarie di gestione del debito pregresso delle AASSLL.; L esperienza di questi anni ha dimostrato diversi limiti di questa tecnica. In questo modello di cooperazione il contenuto dei files rappresenta una sorta di fotografia relativa ad una specifica finestra temporale; poiché i movimenti contabili vengono spesso aggiornati anche molti mesi dopo la data di competenza, i dati contenuti nei files trasmessi, potrebbero essere superati già il giorno dopo la trasmissione. Inoltre i dati contenuti nei sistemi gestionali delle AASSLL spesso risentono di carenze organizzative del flusso gestionale-contabile, in altri termini la qualità del dato non è alle volte garantita; questo fa si che molto spesso queste fotografie risultano sfocate e inutilizzabili per le necessarie valutazioni gestionali. In questo caso occorre quindi effettuare le opportune bonifiche e re-inviare le informazioni a scapito dei ristretti tempi operativi previsti dalle attività gestionali-contabili. Oppure, al contrario, le estrazioni sono il frutto di post-elaborazioni effettuate ad hoc e quindi il dato che giunge a SoReSa non riflette i vizi organizzativi della struttura che quindi permangono all infinito. Un ulteriore elemento di criticità è rappresentato dai debiti relativi a contenziosi in atto tra i creditori e le ASL: tali debiti, di importo significativo, non risultano dai dati contabili inseriti nei gestionali e quindi sfuggono a qualunque tipo di controllo; è quindi evidente che un sistema realmente efficace di monitoraggio dei flussi finanziari non potrà prescindere da una informatizzazione di tali dati e delle procedure connesse alla gestione dei contenziosi con le ditte fornitrici. I dati così ricevuti da SoReSa, in generale consentono quindi, nel migliore dei casi, una stima approssimata storica dei dati contabili ma non permettono invece un monitoraggio in 5 / 47

6 tempo reale della situazione corrente di spesa, complicando notevolmente la possibilità e la efficacia di eventuali azioni correttive da parte degli Assessorati competenti (Bilancio e Sanità). La Banca Dati Unificata: un Sistema integrato regionale per il monitoraggio dei dati contabili Un efficiente monitoraggio dei dati e la predisposizione di efficaci strumenti di controllo e programmazione della spesa da parte delle Aziende Sanitarie richiedono un sistema in grado di fornire informazioni in tempo reale relative ai flussi contabili; da un punto di vista tecnico ciò significa adottare soluzioni informatiche in grado di interoperare - in modalità standard con gli applicativi gestionali in uso presso le diverse strutture. Tali sistemi informatici devono essere poi in grado di interpretare correttamente i flussi prodotti e di tradurre tali dati in specifici report riepilogativi indispensabili agli analisti degli organi di controllo. Le soluzioni proposte devono disporre di una Piattaforma di integrazione : che permetta di recepire i dati gestiti e prodotti dai sistemi delle Aziende collegate Diversi costruttori si stanno impegnando su questo campo di frontiera che rappresenta la vera sfida per l interoperabilità dei sistemi informativi del futuro. L obiettivo finale è quello di fornire un sistema evoluto di collaborazione, monitoraggio, gestione e controllo agli amministratori, integrando, in una vista centralizzata, i flussi gestionali delle singole Aziende Sanitarie. Lo schema generale prevede che Le Ditte responsabili dei sistemi gestionali delle AASSLL rendano disponibili sul sistema di connettività (Porta di Domnio, WEB Services) i flussi coerenti al format indicato da SoReSa, questi flussi verranno acquisiti dalla piattaforma di integrazione e quindi non richiedono alcuna modifica degli applicativi gestionali delle AASSLL e AAOO (Fig.2 ). Inoltre poiché le query di accesso sono in sola lettura l intervento della piattaforma di integrazione non può essere causa di interferenze con i sistemi gestionali i quali mantengono inalterate le proprie prerogative funzionali. 6 / 47

7 Una volta predisposti tali flussi SoReSa potrà effettuare diversi tipi di interrogazione al fine di rendere disponbile ai competenti Assessorati i report necessari alle attività di monitoraggio e controllo dei conti. La connessione di rete tra il sistema informativo di SoReSa e quelli delle aziende sanitarie richiede unicamente la creazione di una connessione, adeguatamente protetta. (Fig.2) Preme rilevare che le AASSLLe AAOO già dispongono di questa funzionalità, nell ambito dei propri sistemi telematici aziendali, in quanto già realizzate dalla piattaforma regionale del CuRep (Cup Regionale.) La messa a punto dei flussi richiede comunque necessariamente la conoscenza della struttura dei database gestionali delle specifiche applicazioni installate presso le AASSLL e AAOO; in altri termini, in fase di personalizzazione del sistema di integrazione è quindi necessaria la piena COLLABORAZIONE da un lato dei responsabili SEF delle AASSLL, dall altro delle Ditte responsabili dei singoli sistemi informatici gestionali, a supporto dei sistemisti esperti della piattaforma di integrazione adottata. Le linee guida tecniche e gli schemi procedurali, per dare risposta ai requisiti tecnici della BDU nel rispetto della normativa corrente, sono contenute nelle linee guida rilasciate dal DigitPA (http://www.digitpa.gov.it/qualitaict/elenco_manuali_qualita_ict) in base alle quali SoReSa ha elaborato il proprio progetto di creazione dalla BDU che in sintesi prevede le seguenti azioni: 7 / 47

8 1) Le AASSLL, AAOO e IRCCS si connettono sulla rete SPC (Sistema Pubblico di Connettività) al fine di costituire una rete privata unica regionale della Sanità, sicura, e aderente alla normativa tecnica corrente e alle linee guida tecniche prima indicate; tale rete permette anche una migliore gestione degli altri servizi applicativi regionali quali il CUP Regionale. 2) Riuso della piattaforma SPICCA per la interconnessione delle porte di dominio quale infrastruttura logica per la cooperazione applicativa tra i gestionali delle Aziende Sanitarie e quello di SoReSa 3) Le AASSLL, AAOO e IRCCS espongono i propri dati gestionali tramite appositi Web Services attraverso le Porte di Dominio di SPICCA già attive per il CUP Regionale. 4) SoReSa Attraverso una apposita gara si munisce di una piattaforma di ERP Integrazione Business Intelligence conforme agli standard industriali comprensiva dei servizi di personalizzazione e gestione, necessari per: a. la creazione e gestione della BDU b. l analisi dei flussi finanziari c. la predisposizione dei servizi applicativi necessari alle nuove funzioni di integrazione e consolidamento della piattaforma ordini. Il progetto di SoReSa di cui al comma 4) prevede quindi da un lato la predisposizione di una piattaforma tecnologica, hardware e software, aderente agli standard e in grado di inter-operare con i sistemi informatici delle altre pubbliche amministrazioni regionali e nazionali, dall altro i servizi professionali necessari. I. Struttura generale della fornitura Il progetto di Banca Dati Unificata consta dei seguenti elementi che saranno di seguito dettagliati: Piattaforma applicativa Servizi Tecnici di Configurazione, Personalizzazione e Gestione Operativa La piattaforma applicativa sarà costituita da un sistema software commerciale conforme agli standard industriali e di interoperabilità, provvisto delle funzionalità di gestione flussi contabili, 8 / 47

9 integrazione e analisi dei dati necessarie per il raggiungimento degli obiettivi. Il sistema software dovrà peraltro consentire le necessarie personalizzazioni che DOVRANNO ESSERE EFFETTUATE SENZA INTACCARE IL CODICE SORGENTE DELLA PIATTAFORMA, saranno consentiti, e solo previa esplicita autorizzazione di SoReSa, inserimenti di codice sviluppato ad hoc limitatamente alle funzioni di integrazione con flussi esterni (V. dematerializzazione documenti, flussi di fatturazione elettronica). Tali moduli dovranno comunque essere predisposti in maniera conforme alle indicazioni del costruttore della piattaforma e il codice sorgente di tali moduli dovrà essere ceduto in uso illimitato SoReSa nonché certificato dal produttore stesso. Obiettivo del presente appalto è anche quello di garantire che il know how relativo all uso delle funzioni di personalizzazione della piattaforma diventi un patrimonio del personale di SoReSa, la ditta aggiudicataria dovrà quindi garantire durante l intera durata del progetto un regolare trasferimento di conoscenza sia per gli aspetti progettuali che operativi. II. Architettura funzionale della piattaforma applicativa Il sistema informativo da fornire si inserisce in un contesto in via di evoluzione che riguarda diversi componenti applicativi e diverse strutture organizzative. La figura sottostante, descrive in quale modo queste componenti dovranno colloquiare ed integrarsi nella nuova Banca Dati Unificata di SoReSa. La figura individua i nuovi componenti funzionali oggetto della fornitura indicando la macro componente ERP e quella di Business Intelligence. (BI) mentre la piattaforma di integrazione PI fornirà i necessari servizi infrastrutturali per connettersi ai Database e alla Applicazioni informatiche preesistenti. Dato il grado di centralità di SoReSa e quindi l importanza che rivestono i servizi informatici di SoReSa per l intera Regione, anche sulla scorta delle caratteristiche strutturali di SoReSa, in conformità delle indicazioni delle linee guida del DigitPA si ritiene INDISPENSABILE che i servizi informatici di cui sopra debbano essere predisposti utilizzando piattaforme software di 9 / 47

10 ampia diffusione e sulle quali possa quindi intervenire, senza alcuna privativa, un qualsiasi partner attivo sul territorio nazionale e anche internazionale. Il piano di attività prevede quindi la predisposizione di una piattaforma informatica aderente agli standard industriali e di interoperabilità, come da raccomandazioni DigitPA, comprensiva dei servizi tecnici ed operativi indispensabili al raggiungimento degli obiettivi indicati in premessa. Le aziende che concorrono pertanto al presente appalto, dovranno quindi offrire, insieme ai servizi tecnici e operativi necessari, il prodotto software che risponde ai requisiti appresso indicati. Area Ammnistrativo Contabile - ERP In questa area dovranno essere attivate: le anagrafiche di tutte le AASSLL e AAOO coinvolte nel Nuovo Sistema Centralizzato la gestione dei dati anagrafici contabili: o piano dei Conti condiviso (voci economico /patrimoniali) o anagrafiche dei fornitori/creditori o codici Iva la gestione delle causali di movimento la gestione contabile delle operazioni tipiche della Contabilità Fornitori/Creditori (Fatture, Storni, Note di credito,ecc) la gestione delle operazioni di chiusura e apertura periodo/esercizio Area Controlling - ERP In questa area dovranno essere attivate: la gestione dati Anagrafici: voci di Costo, Centri di Costo le contabilizzazioni in effettivo su Centri di Costo relativamente ai costi derivanti dal flusso di Ddt e Fatture Ie operazioni di giroconto la gestione dati Anagrafici: voci di Costo/Ricavo, Centri di Costo, ordini interni (commesse), Centri di Profitto (reddito) l aggregazione dei Centri di Costo per Centro di Responsabilità 10 / 47

11 la pianificazione & Budgeting: nello specifico per la pianificazione su Centri di Costo, ordini interni e Centri di Profitto la registrazioni di prenotazione dei costi relative ai flussi di RdA (Richieste di Acquisto) e OdA (Ordini di Acquisto) la contabilizzazioni in effettivo su Centri di Costo, Ordini Interni, Centri di Profitto le operazioni di Fine Periodo: nel senso delle riallocazioni, del calcolo dei costi figurativi, delle rateizzazioni, etc. la reportistica di analisi su tutte le dimensioni individuate Area Contenzioso- ERP In questa area dovranno essere attivate: la gestione delle tabelle di attribuzione delle partite oggetto di contenzioso la gestione dei dati relativi al DP 12/2011 (Anagrafica avvocati, riferimento ai decreti esecutivi, ecc) la gestione del processo di ricognizione del debito Ulteriori aree funzionali-erp La piattaforma di ERP potrà contenere ulteriori aree funzionali alla gestione complessiva dei flussi, anche sanitari, all interno dell azienda sanitaria. Questo nell ottica di tendere ad una sempre maggiore integrazione e coerenza dei dati, elemento questo indispensabile ad un efficace controllo di gestione. Area di Analisi - BI La piattaforma di Analisi dati o Business Intelligence (di seguito BI) dovrà utilizzare come unica sorgente informativa i dati provenienti dal sistema ERP. Le aree analitiche che saranno oggetto di lavoro sono scomponibili nelle seguenti tre aree : Analisi Flussi Finanziari Analisi Ricognizione Debitoria 11 / 47

12 Analisi Contenziosi Cuore del sistema deve essere un PORTALE di BUSINESS INTELLIGENCE che deve raccogliere e consolidare le analisi e le presenta in una visualizzazione personalizzata e protetta tramite un portale web. Attraverso il portale l utente potrà accedere alle diverse aree analitiche disponibili (Flussi Finanziari, Ricognizione del Debito e analisi Contenziosi) e alle diverse tipologie di reporting (reporting operativo, istituzionale, analisi per eccezioni, analisi multidimensionale e cruscotti direzionali). Di seguito vengono presentati alcuni esempi (non vincolanti in quanto il modello analitico verrà definito in fase di definizione dei servizi implementativi) di reporting e cruscotti direzionali: Analisi Flussi Finanziari: Analisi operativa e multidimensionale su fatture, storni, note di credito (anagrafiche ASL/AO, Causali, Tempo, Fornitore, Prodotto, Categoria Merceologica, Centri di Costo, ), documenti di trasporto, cruscotto di sintesi ASL/AO. Analisi Ricognizione Debitoria: Analisi multidimensionale debito (ragione sociale impresa, causali, importo, residuo, tempo, importo certificabile, importo certificato, ), Analisi Importo Certificato, Analisi parametrizzata singole partite di debito, Analisi Debito Complessivo e trend storico, Analisi Contenziosi: Analisi multidimensionale contenziosi (ASL/AO, Tempo, Fornitore, Tipologia, Prodotto, Categoria Merceologica, ), Analisi statistiche: tempistiche medie, importo %, trend, ; Cruscotto «Grado di Aggressività Fornitore»: % azioni legali, % forniture, tempistiche di avvio azione legale, ; reporting di rendicontazione contenziosi. Dalla figura soprastante, inoltre, si possono individuare anche l ecosistema in cui il NSC dovrà collocarsi, in cui sono componenti fondamentali i diversi sistemi delle singole ASL e AO e il sistema MEP attualmente in uso presso SORESA. Il sistema del suo complesso, deve rispondere ad un disegno unitario e strettamente integrato degli archivi anagrafici di base che descrivono il core del modello di contabilità e controllo. Area di integrazione PI 12 / 47

13 La soluzione proposta deve offrire la massima flessibilità, attraverso una Business Process Platform (BPP), in grado di supportare con una serie di elementi interni o con l integrazione di elementi e servizi esterni, la piena adattabilità del sistema alle evoluzioni dei processi richiesti. [T2] La flessibilità deve essere possibile tramite logiche di enterprise Service-Oriented Architecture (enterprise SOA). L enterprise SOA deve consentire la rapida composizione delle soluzioni e dei processi operativi, incapsulando le logiche di processo ed esponendole come enterprise services, (ovvero piccoli componenti che ricoprono funzionalità applicative) che possono essere ri-assemblati per comporre rapidamente nuovi processi, in modo da soddisfare le mutevoli esigenze dell Amministrazione. III. Caratteristiche Tecniche minime della piattaforma applicativa E Standard Di Riferimento La fornitura richiesta è articolata come segue: Fornitura di un software applicativo di mercato di tipo ERP per la copertura dell area funzionale della contabilità generale, analitica, della pianificazione e controllo, inclusa la gestione del cash management, del ciclo passivo, del magazzino (V. griglia requisiti ERP allegata) (Il software si intende escluso delle licenze di database necessarie al suo funzionamento). Il Software potrà prevedere opzionalmente, ma in modalità integrata, la copertura di ulteriori aree funzionali relative al workflow clinico Fornitura di un software applicativo di mercato di tipo BI per la copertura dell area di analisi multidimensionale. (V. griglia requisiti BI allegata) Il software si intende escluso delle licenze di database necessarie al suo funzionamento. Fornitura di un software applicativo di mercato per la integrazione a livello di processi e di database eterogenei (V. griglia requisiti PI allegata) Il software si intende escluso delle licenze di database necessarie al suo funzionamento. Contratto di manutenzione di durata annuale che assicuri per entrambi i sistemi la fornitura di: 13 / 47

14 o correzioni al software standard (patch); o adeguamento del software standard a mutamenti legislativi; o rilascio di nuove versioni del software standard. Nel seguito verranno dettagliate le caratteristiche tecnico-funzionali del software con evidenza di quelle obbligatorie pena esclusione. Caratteristiche generali obbligatorie R.1. Il sistema del suo complesso, deve rispondere ad un disegno unitario e strettamente integrato degli archivi anagrafici di base che descrivono il core del modello di contabilità e controllo. I sistemi applicativi di mercato richiesti nella presente fornitura, compresi quelli opzionali, anche se concettualmente distinti, devono necessariamente, riferirsi ad un unica piattaforma integrata, garantita e manutenuta da un unico produttore. R.2. Il sistema deve essere in grado di alimentare da un'unica registrazione le diverse aree del sistema gestionale (contabilità generale, cespiti, analitica, di magazzino e di controllo). Ad esempio, dalla registrazione di un entrata merce muovere in automatico il magazzino, la contabilità, il controllo di gestione ed eventualmente i cespiti. R.3. Nel sistema deve essere possibile definire a livello di parametrizzazione (senza nessun intervento di programmazione) diverse causali contabili che guidino campi obbligatori, campi facoltativi, campi nascosti e che possono essere attribuite come parametri ai profili autorizzativi R.4. Ulteriore caratteristica comune è il rispetto del requisito dell univocità del dato. Tale requisito implica in particolare che i sistemi applicativi forniti siano in grado di gestire in modo univoco l ownership di ciascun dato (anagrafico od operazionale), e in particolare di garantire il corretto trattamento della proprietà di dati provenienti da o diretti verso sistemi esterni, in modo da garantire sempre la certezza che il dato originario, qualunque trattamento abbia subito, possa essere inserito una sola volta e attraverso processi e regole sempre rintracciabili. In particolare per ogni dato creato o cambiato deve essere possibile individuare l autore, il cambiamento effettuato, la data e l ora dell intervento.tutte le 14 / 47

15 strutture anagrafiche definite devono disporre di un meccanismo di storicizzazione del dato, in modo da gestire il cambiamento organizzativo. Si sottolinea in particolare la necessità di poter ricostruire e riclassificare i dati nel corso del tempo, rendendo per quanto possibile confrontabili le informazioni di periodi temporali diversi nei quali l assetto per centri di costo dell Amministrazione può progressivamente mutare. R.5. Il sistema deve consentire la gestione multiente e multiazienda nell ambito di un unica installazione R.6. Il sistema deve essere installabile sulle principali piattaforme hardware e di sistema operativo presenti sul mercato. Il software dovrà essere disponibile e certificato almeno su tutte le seguenti piattaforme Windows, Linux (RedHat e Suse), Sun Solaris, AIX e HP UX. R.7. Il sistema deve poter utilizzare le principali tipologie di database relazionale. Il software dovrà essere disponibile e certificato almeno su tutti i seguenti motori di Database : Oracle DB, MS SQL-Server, IBM DB2. Caratteristiche sistema ERP (Non obbligatorie soggette a valutazione di qualità) Gestione anagrafica R.8. Gestione dell anagrafica fornitori unica e completa di tutte le informazioni necessarie alla corretta identificazione e classificazione economica, giuridica e commerciale del fornitore, definibili in base alla tipologia del fonitore. Gestione di sedi multiple per ciascun fornitore. R.9. Possibilità di classificare i fornitori attraverso la definizione parametrica (senza l intervento sui programmi ma solo sulle tabelle di parametrizzazione) di gruppi. R.10. Possibilità di istituire relazioni di gerarchia o di legame fra fornitori diversi, ad esempio al fine di rappresentare e gestire fornitori in RTI (Raggruppamento Temporaneo di Impresa). R.11. Nel sistema deve essere possibile definire delle validazioni per la corretta gestione dell univocità delle anagrafiche e della eventuale bonifica di dati anagrafici. 15 / 47

16 Transazioni R.12. Gestione delle diverse tipologie di operazioni di acquisto, all interno di un workflow configurabile del processo di acquisto, dalla richiesta all evasione dell ordine, coerente con la normativa vigente. R.13. Scadenzario ordini. R.14. Gestione integrata, nativa ed automatica di tutte le operazioni relative alla tesoreria. R.15. Rilevazioni contabili, documentazione e dichiarazioni fiscali per i fornitori variabili in funzione della loro tipologia (soggetti a ritenuta d acconto professionisti, con IVA e senza IVA, con possibilità di gestire le dichiarazioni d intento ed all utilizzo del plafond IVA, ecc.). R.16. Gestione delle entrate erariali e delle operazioni in sostituto di imposta. Integrazione con il magazzino beni R.17. Possibilità di definire più magazzini, inclusi magazzini virtuali. R.18. Anagrafica degli articoli di magazzino, con possibilità di classificazione degli articoli secondo molteplici raggruppamenti, e possibilità di gestione della valorizzazione a costo standard. R.19. Gestione del carico e scarico della merce da magazzino integrata con il processo di inventariazione e collocazione fisica del bene nel caso di beni da inventariare. R.20. Gestione del sottoscorta e del riordino, qualora si tratti di articoli standard. Reporting R.21. Elaborazione e produzione di tutti gli output e registri richiesti dalla normativa civilistica e fiscale. R.22. Elaborazione di report standard di analisi di dettaglio e di sintesi delle operazioni effettuate sui fornitori secondo diversi criteri di selezione dei dati (per tipologia, per causale, per data, per fornitore, per conto di contropartita, per contratto, per ordine di acquisto, per attività, centro di costo). R.23. Analisi dei consumi di magazzino per articoli, gruppi di articoli e centri di costo richiedenti. 16 / 47

17 Contabilità Cespiti Gestione anagrafica R.24. Gestione delle anagrafiche cespiti complete di dati contabili, gestionali e logistici. R.25. Integrazione con altre anagrafiche aziendali di asset management R.26. Organizzazione delle anagrafiche per classi, categorie, etc. per gestione strutturata del patrimonio aziendale in funzione delle diverse esigenze aziendali; si tenga conto in particolare che le classificazioni possibili, necessarie alla gestione logistica, civilistica, fiscale, di controllo, devono poter essere mappate sulla rappresentazione del patrimonio utile. Transazioni R.27. Gestione dell'acquisizione automatica delle registrazioni contabili. Gestione integrata delle operazioni contabili provenienti da altri processi che hanno effetto sulla valutazione dei cespiti (acquisti, fatturazione, dismissioni, manutenzioni straordinarie, ecc.) R.28. Possibilità di definire ed utilizzare contemporaneamente diversi piani di ammortamento, ad uso fiscale o gestionale, secondo diversi criteri costruttivi, che devono essere parametrizzabili (senza l intervento sul codice). Gestione delle detraibilità e deducibilità fiscali (es.: fondo ripristino cespiti, deducibilità fiscale delle manutenzioni, etc.). R.29. Possibilità di eseguire simulazioni sui piani di ammortamento, in funzione delle diverse tipologie di ammortamento, a livello di singolo cespite o per classe. Reporting R.30. Gestione dei registri e degli output previsti da normativa civilistico/fiscale, quali il libro cespiti Reporting flessibile sui cespiti ammortizzabili:possibilità di analisi del ciclo di vita di ogni singolo cespite (acquisti, rivalutazioni, svalutazioni incrementi/migliorie, alienazioni, etc.) Analisi dei dati secondo selezionabili dall utente, sia caratteristiche del bene (criteri d ammortamento, tipologia di cespite, tipologia di ammortamento, etc.), sia di classificazione multidimensionale (destinazione, natura, etc.). 17 / 47

18 Contabilità Clienti Gestione Anagrafica R.30. Possibilità di classificare i clienti attraverso la definizione parametrica (senza l intervento sui programmi ma solo sulle tabelle di parametrizzazione) di gruppi R.31. Gestione dell anagrafica cliente completa di tutte le informazioni necessarie alla corretta identificazione e classificazione economica, giuridica del cliente, come per i fornitori, definibile per tipologia. Gestione di sedi multiple per ciascun cliente. R.32. Possibilità di istituire relazioni di gerarchia o di legame fra clienti diversi R.33. Nel sistema deve essere possibile definire delle validazioni per la corretta gestione dell univocità delle anagrafiche e della eventuale bonifica di dati anagrafici. Transazioni R.34. Gestione integrata delle operazioni di tesoreria (incassi), con possibilità di acquisizione automatica delle operazioni e di intervento manuale. R.35. Gestione degli adempimenti della contabilità clienti, inclusa la gestione della morosità con produzione di solleciti di varia tipologie, differenziabili in funzione della tipologia cliente e con possibilità di simulare calcolo degli interessi di mora e delle spese da addebitare. Reporting R.36. Possibilità di disporre di report standard di analisi di dettaglio o di sintesi delle operazioni effettuate sui clienti sulla base di vari criteri di selezione dei dati (per tipologia, per causale, per data, per cliente, per conto di contropartita, per contratto, per ordine di acquisto, per progetto/attività, centro di costo). R.37. Produzione di tutti gli output e registri richiesti dalla normativa. Contabilità Integrata R.38. Il sistema applicativo deve consentire di gestire con scritture uniche i movimenti di contabilità economica e le scritture di contabilità analitica. Il sistema deve, quindi, permettere sui movimenti un analisi secondo tutte le dimensioni contabili coinvolte in fase di registrazione. 18 / 47

19 Transazioni contabili di contabilità generale ed analitica R.39. Gestione delle diverse tipologie di operazione contabile con definizione di modelli predefiniti di prima nota. Tali rilevazioni devono consentire, sulla base di regole di imputazione predefinite, anche la scrittura delle informazioni di contabilità analitica (per centro, attività/progetto, ecc.). R.40. Gestione delle registrazioni amministrative: manualmente, in automatico e secondo causali personalizzabili che definiscano le modalità di rilevazione del movimento. R.41. Gestione dei conti mastro, gestione dei conti sia per saldi che per partite e interrogazione dei conti a saldo e partite singole. R.42. Possibilità di imputare rettifiche per la corretta gestione della competenza (chiusure contabili). Altre funzionalità R.43. Gestione del sostituto d imposta. R.44. Possibilità di collegamenti dei documenti contabili con documenti esterni (word, pdf, excell,ecc). R.45. Gestione degli acquisti in economia. R.46. Gestione centralizzata del processo di chiusura (e riapertura) periodica (mensile, semestrale, annuale) della contabilità, con la possibilità di gestire ulteriori 4 periodi speciali per le operazioni di rettifica ed integrazione. Reporting R.47. Disponibilità della reportistica di supporto alle attività di Bilancio previsti dalla normativa vigente. R.48. Report standard realizzabili ed articolabili secondo criteri variabili di selezione dei dati (per causale, per conto, per centro, per data, ecc..), e di supporto per le seguenti finalità: a. stesura della relazione illustrativa dell attività svolta e dei risultati conseguiti. b. riclassificazioni multiple delle strutture di bilancio sia a scopo normativo che gestionale. 19 / 47

20 c. stesura della nota integrativa ed alla relazione sulla gestione Tesoreria Gestione Anagrafica R.49. Gestione centralizzata delle anagrafiche dei tesorieri bancari e postali. Transazioni R.50. Gestione flussi di cassa effettivi e previsionali, in modalità integrata ai processi di ciclo attivo e passivo. R.51. Riconciliazione automatica tra estratto conto bancario o postale e posizione previsionale di tesoreria, attraverso interfacciamento al sistema di remote banking, con possibilità di ricezione estratto conto e riconciliazione e di trasmissione telematica dei pagamenti. R.52. Gestione nativamente integrata del Cash flow Reporting R.53. Reporting finanziario e di tesoreria: o analisi di dettaglio per data, causale, importo, ecc o supporto dell analisi del lavoro bancario. Sistema di Programmazione e controllo R.54. Le funzionalità da supportare nello specifico sono: Budgeting R.55. L applicazione deve consentire di definire budget in modo flessibile consentendo: o La produzione di diverse versioni di Budget; o La produzione di budget legati alle diverse dimensioni di destinazione (centri di costo di responsabilità, commesse/progetti) o L articolazione dei budget per singola voce di costo (natura contabile) o L articolazione del budget per diversi orizzonti temporali (mensile, bimestrale, trimestrale, semestrale, annuale). 20 / 47

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu SOA IN AMBITO TELCO Al fine di ottimizzare i costi e di migliorare la gestione dell'it, le aziende guardano, sempre più con maggiore interesse, alle problematiche di gestionee ed ottimizzazione dei processi

Dettagli

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita;

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita; .netbin. è un potentissimo strumento SVILUPPATO DA GIEMME INFORMATICA di analisi dei dati con esposizione dei dati in forma numerica e grafica con un interfaccia visuale di facile utilizzo, organizzata

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

Introduzione. E un sistema EAI molto flessibile, semplice ed efficace:

Introduzione. E un sistema EAI molto flessibile, semplice ed efficace: Overview tecnica Introduzione E un sistema EAI molto flessibile, semplice ed efficace: Introduce un architettura ESB nella realtà del cliente Si basa su standard aperti Utilizza un qualsiasi Application

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP GESTIONE ADEMPIMENTI FISCALI Blustring fornisce la stampa dei quadri fiscali, cioè dei quadri del modello UNICO relativi alla produzione del reddito d impresa, o di lavoro autonomo (RG, RE, RF, dati di

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR WORKFLOW HR Zucchetti, nell ambito delle proprie soluzioni per la gestione del personale, ha realizzato una serie di moduli di Workflow in grado di informatizzare

Dettagli

L idea. 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta

L idea. 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta Guardare oltre L idea 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta I nostri moduli non hanno altrettante combinazioni possibili, ma la soluzione è sempre una, PERSONALIZZATA

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Romano Stasi Responsabile Segreteria Tecnica ABI Lab Roma, 4 dicembre 2007 Agenda Il percorso metodologico Analizzare per conoscere: la mappatura

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Convegno 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone

Convegno 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone Convegno 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone pag. 1 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone Introduzione alla Business Intelligence Un fattore critico per la competitività è trasformare la massa di dati prodotti

Dettagli

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Data Sheet IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Panoramica Le medie aziende devono migliorare nettamente le loro capacità

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

eco adhoc La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti

eco adhoc La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti eco adhoc 2000 La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti eco adhoc 2000 è la soluzione specifica per ogni impresa che opera nel settore rifiuti con una completa copertura funzionale e la

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Caratteristiche generali programma gestionale S.G.A.

Caratteristiche generali programma gestionale S.G.A. Caratteristiche generali programma gestionale S.G.A. Gestione Contabile : Piano dei conti : Suddivisione a 2 o 3 livelli del piano dei conti Definizione della coordinata CEE a livello di piano dei conti

Dettagli

L Azienda che comunica in tempo reale

L Azienda che comunica in tempo reale Il servizio gestionale SaaS INNOVATIVO per la gestione delle PMI Negli ultimi anni si sta verificando un insieme di cambiamenti nel panorama delle aziende L Azienda che comunica in tempo reale La competizione

Dettagli

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence?

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? Cos è? Per definizione, la Business Intelligence è: la trasformazione dei dati in INFORMAZIONI messe a supporto delle decisioni

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

L E A D E R I N S E M P L I C I T A SOFTWARE GESTIONALE

L E A D E R I N S E M P L I C I T A SOFTWARE GESTIONALE L E A D E R I N S E M P L I C I T A SOFTWARE GESTIONALE IL MONDO CAMBIA IN FRETTA. MEGLIO ESSERE DINAMICO Siamo una società vicentina, fondata nel 1999, specializzata nella realizzazione di software gestionali

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA Ottimizzazione dei processi aziendali Con il modulo E-mail Integrata, NTS Informatica ha realizzato uno strumento di posta elettronica

Dettagli

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Applicativo verticale Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica.

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. Studio FORM FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. We believe in what we create This is FORM power La soluzione FORM permette di realizzare qualsiasi documento in formato

Dettagli

dal Controllo di Gestione alla Business Intelligence

dal Controllo di Gestione alla Business Intelligence dal Controllo di Gestione alla strumenti strategici per la gestione delle imprese Giovanni Esposito Bergamo, 29 Ottobre 2012 dal Controllo di Gestione alla 25/10/2012 1 Agenda 14:00 Benvenuto Il Sistema

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI Prefazione Autori XIII XVII Capitolo 1 Sistemi informativi aziendali 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Modello organizzativo 3 1.2.1 Sistemi informativi

Dettagli

Principali funzionalità di Tustena CRM

Principali funzionalità di Tustena CRM Principali funzionalità di Tustena CRM Importazione dati o Importazione da file dati di liste sequenziali per aziende, contatti, lead, attività e prodotti. o Deduplica automatica dei dati importati con

Dettagli

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time White Paper Operational DashBoard per una Business Intelligence in real-time Settembre 2011 www.axiante.com A Paper Published by Axiante CAMBIARE LE TRADIZIONI C'è stato un tempo in cui la Business Intelligence

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

Sistemi ERP e i sistemi di BI

Sistemi ERP e i sistemi di BI Sistemi ERP e i sistemi di BI 1 Concetti Preliminari Cos è un ERP: In prima approssimazione: la strumento, rappresentato da uno o più applicazioni SW in grado di raccogliere e organizzare le informazioni

Dettagli

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO.

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO. Operazioni preliminari Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.0.0 Prima di installare la nuova versione è obbligatorio eseguire un salvataggio completo dei dati comuni e dei dati di tutte le aziende di lavoro.

Dettagli

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Gestisci. Organizza. Risparmia. Una lunga storia, uno sguardo sempre rivolto al futuro. InfoSvil è una società nata nel gennaio 1994 come

Dettagli

B.P.S. Business Process Server ALLEGATO C10

B.P.S. Business Process Server ALLEGATO C10 B.P.S. Business Process Server ALLEGATO C10 REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO PRESIDENZA DELLA GIUNTA REGIONALE UFFICIO SISTEMA INFORMATIVO REGIONALE E STATISTICA Via V. Verrastro, n. 4 85100 Potenza tel

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli

Architettura SPC e porta di dominio per le PA

Architettura SPC e porta di dominio per le PA Libro bianco sulla SOA v.1.0 Allegato 2_1 Architettura SPC e porta di dominio per le PA vs 02 marzo 2008 Gruppo di Lavoro SOA del ClubTI di Milano Premessa L architettura SPC e la relativa porta di dominio

Dettagli

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting. explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.it Procedura di gestione per Laboratori di Analisi Cliniche Pag.

Dettagli

L Evoluzione del Software per la Gestione Aziendale

L Evoluzione del Software per la Gestione Aziendale L Evoluzione del Software per la Gestione Aziendale GAMMA EVOLUTION Caratteristiche Funzionali Con la sua impostazione modulare, GAMMA EVOLUTION fornisce gli strumenti per una completa ed efficace gestione

Dettagli

Integrazione di servizi: Enterprise Service Bus (ESB) e Business Process Execution Language (BPEL)

Integrazione di servizi: Enterprise Service Bus (ESB) e Business Process Execution Language (BPEL) Università degli Studi di Roma Tor Vergata Facoltà di Ingegneria Integrazione di servizi: Enterprise Service Bus (ESB) e Business Process Execution Language (BPEL) Corso di Sistemi Distribuiti Stefano

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Gestione Documentale Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

La soluzione di gestione aziendale per le piccole e medie imprese Overview della soluzione

La soluzione di gestione aziendale per le piccole e medie imprese Overview della soluzione La soluzione di gestione aziendale per le piccole e medie imprese Overview della soluzione Indice dei contenuti Introduzione 3 SAP Business One: le caratteristiche 4 Vantaggi per le aziende 5 Panoramica

Dettagli

INDICE 1. DESCRIZIONE DEL CONTESTO ------------------------------------------------------------------- 4

INDICE 1. DESCRIZIONE DEL CONTESTO ------------------------------------------------------------------- 4 Appendice 1: Allegato Tecnico Servizio di consulenza specialistica e dei servizi di sviluppo, manutenzione ed evoluzione dei sistemi di Business Process Management (BPM) e di Business Intelligence (BI)

Dettagli

IT FOR BUSINESS AND FINANCE

IT FOR BUSINESS AND FINANCE IT FOR BUSINESS AND FINANCE Business Intelligence Siena 14 aprile 2011 AGENDA Cos è la Business Intelligence Terminologia Perché la Business Intelligence La Piramide Informativa Macro Architettura Obiettivi

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici ALLEGATO TECNICO ALLA CIRCOLARE N. 23/05 Ai sensi del presente allegato tecnico si intende: a) per "S.S.C.E. il sistema di sicurezza del circuito di emissione dei documenti di identità elettronica; b)

Dettagli

Innovative Procurement Process. Consulting

Innovative Procurement Process. Consulting Creare un rapporto di partnership contribuendo al raggiungimento degli obiettivi delle Case di cura nella gestione dei DM attraverso soluzione a valore aggiunto Innovative Procurement Process Consulting

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Enterprise Services Infrastructure ESI 2.0

Enterprise Services Infrastructure ESI 2.0 Enterprise Services Infrastructure ESI 2.0 Caratteristiche e Posizionamento ver. 2.1 del 21/01/2013 Cos è ESI - Enterprise Service Infrastructure? Cos è ESI? ESI (Enteprise Service Infrastructure) è una

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software Siemens PLM Software Monitoraggio e reporting delle prestazioni di prodotti e programmi Sfruttare le funzionalità di reporting e analisi delle soluzioni PLM per gestire in modo più efficace i complessi

Dettagli

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane Comunicato stampa aprile 2015 DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV Ecco i prodotti e le applicazioni per innovare le imprese italiane Rubàno (PD). Core business di, nota sul mercato ECM per la piattaforma Archiflow,

Dettagli

La piattaforma IBM Cognos

La piattaforma IBM Cognos La piattaforma IBM Cognos Fornire informazioni complete, coerenti e puntuali a tutti gli utenti, con una soluzione economicamente scalabile Caratteristiche principali Accedere a tutte le informazioni in

Dettagli

Il software gestionale modulare integrato per la piccola e media azienda italiana

Il software gestionale modulare integrato per la piccola e media azienda italiana Il software gestionale modulare integrato per la piccola e media azienda italiana SOMMARIO INTRODUZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI PANORAMICA FUNZIONI DI ACUT erp AREA ACQUISTI QUALITA DELLA FORNITURA

Dettagli

PROFILI ALLEGATO A. Profili professionali

PROFILI ALLEGATO A. Profili professionali ALLEGATO A Profili professionali Nei profili di seguito descritti vengono sintetizzate le caratteristiche di delle figure professionali che verranno coinvolte nell erogazione dei servizi oggetto della

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

Analisi per tutti. Panoramica. Considerazioni principali. Business Analytics Scheda tecnica. Software per analisi

Analisi per tutti. Panoramica. Considerazioni principali. Business Analytics Scheda tecnica. Software per analisi Analisi per tutti Considerazioni principali Soddisfare le esigenze di una vasta gamma di utenti con analisi semplici e avanzate Coinvolgere le persone giuste nei processi decisionali Consentire l'analisi

Dettagli

Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence

Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence Un sistema integrato di Business Intelligence consente all azienda customer oriented una gestione efficace ed efficiente della conoscenza del

Dettagli

RedDot Content Management Server Content Management Server Non sottovalutate il potenziale della comunicazione online: usatela! RedDot CMS vi permette di... Implementare, gestire ed estendere progetti

Dettagli

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente:

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente: IDENTITY AND ACCESS MANAGEMENT: LA DEFINIZIONE DI UN MODELLO PROCEDURALE ED ORGANIZZATIVO CHE, SUPPORTATO DALLE INFRASTRUTTURE, SIA IN GRADO DI CREARE, GESTIRE ED UTILIZZARE LE IDENTITÀ DIGITALI SECONDO

Dettagli

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Forniamo in questo articolo le risposte ai 53 quesiti ricevuti

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

DataFix. La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale

DataFix. La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale DataFix D A T A N O S T O P La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale L a necessità di fornire un adeguato supporto agli utenti di sistemi informatici

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Easy-TO è il software professionale per il Tour Operator moderno. Progettato e distribuito in Italia e all estero da Travel Software srl (Milano), un partner

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

REGIONE BASILICATA (ART. 125 DEL D.LGS. N. 163/06) ALLEGATO N. 1 CARATTERISTICHE TECNICHE DEL SERVIZIO

REGIONE BASILICATA (ART. 125 DEL D.LGS. N. 163/06) ALLEGATO N. 1 CARATTERISTICHE TECNICHE DEL SERVIZIO REGIONE BASILICATA PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PROGETTAZIONE, REALIZZAZIONE E GESTIONE DEL SISTEMA INTEGRATO SERB ECM DELLA REGIONE BASILICATA (ART. 125 DEL D.LGS. N. 163/06)

Dettagli

GESTIONE CENTRI DI COSTO

GESTIONE CENTRI DI COSTO GESTIONE CENTRI DI COSTO Basta attribuire un conto economico ad un solo centro di costo fisso, oppure ad un centro di costo generico che, a sua volta, ridistribuisce a percentuale fissa su altri centri

Dettagli

Processi di business sovra-regionali relativi ai sistemi regionali di FSE. Versione 1.0 24 Giugno 2014

Processi di business sovra-regionali relativi ai sistemi regionali di FSE. Versione 1.0 24 Giugno 2014 Processi di business sovra-regionali relativi ai sistemi regionali di FSE Versione 1.0 24 Giugno 2014 1 Indice Indice... 2 Indice delle figure... 3 Indice delle tabelle... 4 Obiettivi del documento...

Dettagli

Storia ed evoluzione dei sistemi ERP

Storia ed evoluzione dei sistemi ERP Storia ed evoluzione dei sistemi ERP In questo breve estratto della tesi si parlerà dei sistemi ERP (Enterprise Resource Planning) utilizzabili per la gestione delle commesse; questi sistemi utilizzano

Dettagli

Sage ERP X3. Naturalmente mid-market.

Sage ERP X3. Naturalmente mid-market. Sage ERP X3. Naturalmente mid-market. ENERGIA GESTIONALE Contenuti LA SOLUZIONE Sage ERP X3 La soluzione ERP per il mid-market 1 La soluzione che supporta la crescita della vostra azienda 3 Una presenza

Dettagli

ELENCO MIGLIORIE INCLUSE DALLA 10.0.0 ALLA 14.3.0

ELENCO MIGLIORIE INCLUSE DALLA 10.0.0 ALLA 14.3.0 ELENCO MIGLIORIE INCLUSE DALLA 10.0.0 ALLA 14.3.0 NUOVE PRINCIPALI FUNZIONALITÀ 14.3.0 GENERAZIONE FILE EFFETTI IN FORMATO SEPA Dal programma 'Incassi e Pagamenti Automatici' è ora possibile generare file

Dettagli

PROGETTO CONTABILITA FINANZIARIA, ECONOMICA E CONTROLLO DI GESTIONE

PROGETTO CONTABILITA FINANZIARIA, ECONOMICA E CONTROLLO DI GESTIONE PROGETTO CONTABILITA FINANZIARIA, ECONOMICA E CONTROLLO DI GESTIONE Come tutte le organizzazioni, le pubbliche amministrazioni, sono caratterizzate da un obiettivo da raggiungere: soddisfare i bisogni

Dettagli

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA - organizzare e gestire l insieme delle attività, utilizzando una piattaforma per la gestione aziendale: integrata, completa, flessibile, coerente e con un grado di complessità

Dettagli

Presentazione di alcuni casi di successo. Paolo Piffer 28 Maggio 2007

Presentazione di alcuni casi di successo. Paolo Piffer 28 Maggio 2007 Presentazione di alcuni casi di successo Paolo Piffer 28 Maggio 2007 AZIENDA 1 DEL SETTORE CERAMICO Il problema presentato L azienda voleva monitorare il fatturato in raffronto ai 2 anni precedenti tenendo

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Gara LOCO- Richiesta di chiarimenti

Gara LOCO- Richiesta di chiarimenti Domanda 1 Si chiede di specificare il numero orientativo dei partecipanti ai corsi di formazione diviso per tipologia (dirigenti, utenti e personale informatico) (cfr. Capitolato capitolo 10). Risposta

Dettagli

Gamma EVOLUTION. L Evoluzione del Software per la Gestione Aziendale

Gamma EVOLUTION. L Evoluzione del Software per la Gestione Aziendale Gamma EVOLUTION L Evoluzione del Software per la Gestione Aziendale Gamma Evolution Caratteristiche Tecniche Linguaggio di programmazione: ACUCOBOLGT Case di sviluppo: TOTEM Sistema operativo: WINDOWS,

Dettagli

PASSEPARTOUT SPA Contenuti aggiornati a Giugno 2013

PASSEPARTOUT SPA Contenuti aggiornati a Giugno 2013 UNA SOLUZIONE INNOVATIVA Businesspass è la soluzione Cloud Computing, usufruibile anche tramite Tablet, ipad, iphone o Smartphone, per gestire l intero processo amministrativo e gestionale dello Studio,

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro.

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro. La collana TOP è una famiglia di applicazioni appositamente studiata per il Terzo Settore. Essa è stata infatti realizzata in continua e fattiva collaborazione con i clienti. I programmi di questa collana

Dettagli

Business Intelligence

Business Intelligence aggregazione dati Business Intelligence analytic applications query d a t a w a r e h o u s e aggregazione budget sales inquiry data mining Decision Support Systems MIS ERP data management Data Modeling

Dettagli

Pacchetto verticale vitivinicolo

Pacchetto verticale vitivinicolo Pacchetto verticale vitivinicolo Descrizione della soluzione Pag. 1 La Cooperativa Seled ha realizzato una completa copertura delle procedure informatiche per Cooperative Vitivinicole in ambiente Windows,

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK

Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK LA TUA POSTA IN UN CLICK Clicca&Posta è una soluzione software per la gestione della

Dettagli

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale Giunta Regionale Direzione Generale delle Politiche Territoriali, Ambientali e per la Mobilità Area di Coordinamento Mobilità e Infrastrutture Settore Pianificazione del Sistema Integrato della Mobilità

Dettagli

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine Portfolio Network Data Center Desktop & MDM ServiceDesk & Asset Active Directory Log &

Dettagli