IBM Global Services Agosto Come i CIO possono promuovere Crescita, Flessibilità e Innovazione all'interno di un Azienda Flex-reattiva*.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IBM Global Services Agosto 2007. Come i CIO possono promuovere Crescita, Flessibilità e Innovazione all'interno di un Azienda Flex-reattiva*."

Transcript

1 IBM Global Services Agosto 2007 Come i CIO possono promuovere Crescita, Flessibilità e Innovazione all'interno di un Azienda Flex-reattiva*.

2 Pag 2 Sommario 2 Crescita, flessibilità aziendale e innovazione sono i risultati di un impresa flex-pon-sive*. 7 Il punto è: come convincere l azienda? 9 La SOA e il Web 2.0 diventano fattori-chiave. 11 Imparare dalle altre aziende è essenziale, specialmente all inizio. 24 Liberare i moltiplicatori del valore. 31 La governance è fondamentale. 35 Infrastruttura e gestione completano il quadro. 37 Riepilogo. Crescita, flessibilità e innovazione sono il risultato di un impresa flex-reattiva*. Per certi aspetti, il contesto di business attuale è paragonabile all'inizio dell era di Internet, quando, nella corsa all ingresso in rete e all acquisizione di un vantaggio competitivo, le aziende cominciavano a preoccuparsi di e-commerce. Invece di immaginare un'evoluzione progressiva, molti dicevano che i click avrebbero sostituito da un momento all'altro le dinamiche tradizionali e che il retail sarebbe cambiato per sempre. Per altri, l'e-business aveva un senso più ampio: non solo una questione di transazioni commerciali, ma un nuovo modo di lavorare. Si possono quindi individuare alcune similitudini con la situazione odierna: con la corsa all adozione di nuove tecnologie e l erronea convinzione che il business cambi all improvviso anziché gradualmente. Oggi, però, sta succedendo qualcosa di più importante. A partire dalla collaborazione di IBM con i responsabili aziendali e dall esperienza sviluppata presso i clienti, è nato uno studio dell Institute of Business Value (IBV) sulla flessibilità nel mondo di business attuale. L IBV ha elaborato una ricerca sul valore della Service Oriented Architecture (SOA), rilevando che le imprese orientate verso ciò che chiameremo "flex-reattività"* hanno ottenuto grandi risultati. d Che cos è la SOA? La SOA è un approccio di business all'architettura IT che promuove l integrazione del business come un insieme di attività o servizi collegati e ripetibili. Grazie alla SOA, le aziende possono contare su sistemi IT che si adattano in modo veloce, semplice ed economicamente vantaggioso, supportando i rapidi cambiamenti delle esigenze. La SOA aiuta ad aumentare la flessibilità dei processi di business, a rafforzare l infrastruttura IT che ne sta alla base e a riutilizzare gli investimenti IT esistenti creando collegamenti tra applicazioni e fonti di informazioni diverse. La flex-reattività*, termine su cui ci soffermeremo più a lungo nella prossima sezione, descrive la capacità di reagire con estrema velocità e prontezza alla rapida evoluzione delle esigenze di business. Mentre il 97% delle aziende ha ammesso che il suo primo progetto SOA era motivato da ragioni economiche, il 100% ha riscontrato una maggiore flessibilità e il 51% un aumento dei ricavi. L indagine è stata effettuata su un campione costituito da 30 clienti ancora legati all'e-business, ma che si stanno avvicinando a questo mondo flex-reattivo*.

3 Pag 3 Un indagine mondiale sui CEO condotta da IBM rileva che l'innovazione è una priorità. Questo nuovo modello richiederà di cambire ad un ritmo sempre più veloce. Il presente studio completa l IBM Global CEO Study (ricerca condotta a livello mondiale sui CEO), che ha dimostrato come le aziende stiano di nuovo perseguendo la crescita e ponendo la riduzione dei costi solo come secondo obiettivo. Da quando lo studio è stato concluso, le pressioni della concorrenza sono ulteriormente aumentate, a causa dei progressi tecnologici, della globalizzazione e del conseguente abbattimento dei confini tradizionali a livello mondiale. L unico cambiamento possibile è l introduzione di un elemento differenziante fondamentale: la redditività. Oggi, è la crescita dei profitti il primo degli obiettivi. Nell IBM Global CEO Study 2006, 765 CEO di tutti i maggiori settori hanno affermato che, per far crescere gli utili, l'imperativo è innovare. La flessibilità è fondamentale per innovare attraverso la collaborazione. Due terzi dei CEO ritengono che nei prossimi due anni le loro organizzazioni dovranno introdurre fondamentali e radicali cambiamenti per far fronte alla concorrenza e ai fattori esterni. Meno della metà sostiene di essere riuscito, in passato, ad affrontare tali cambiamenti con successo. Poiché è sempre più difficile determinare come e in quali settori l innovazione possa aver luogo, le aziende sanno che la vera forza propulsiva è rappresentata dalla flessibilità. Gli stimoli non provengono solo dall interno dell organizzazione, ma anche attraverso nuove risorse, quali wiki e blog, e da nuove forme di collaborazione, con partner, clienti e persino concorrenti. I CEO affermano che gran parte delle idee innovative viene da loro, piuttosto che dai collaboratori interni. In tutti i casi analizzati, queste nuove idee nascono dalla collaborazione ma, per poterle sfruttare, la flessibilità è un requisito-chiave.

4 Pag 4 A fare la differenza è l innovazione dei processi di business, non dei prodotti o dei servizi: per realizzarla, è necessario allineare business e IT. Tra tutte le aree prese in esame, flessibilità e collaborazione hanno mostrato la più evidente correlazione con la performance finanziaria, indipendentemente dal parametro economico (crescita degli utili, aumento del margine operativo o redditività a medio termine). Oltre all'innovazione di prodotti e servizi, inoltre, molti CEO considerano come vantaggio competitivo fondamentale l innovazione dei processi di business. Un CEO ha affermato: Prodotti e servizi possono essere copiati. Ciò che fa la differenza sono il processo e il modello aziendale. Un altro ha osservato che l introduzione di nuovi prodotti nel suo settore garantisce un solo mese di esclusiva sul mercato prima che essi siano duplicati dalla concorrenza. Tutto questo dimostra che i CIO devono concentrasi sull'allineamento tra business e IT, specialmente per quanto riguarda gli obiettivi comuni, e sui processi che consentono all'azienda di differenziarsi. Le domande fondamentali sono quindi: Quali sono gli obiettivi e in che modo è possibile allinearvi tutta l organizzazione, compresi business e IT? Quali meccanismi di governance sono utilizzabili per centrare questi obiettivi e soddisfare le altre esigenze aziendali? Che tipo di flessibilità e innovazione sono necessarie? Quali processi hanno bisogno di innovazione per avere successo? Come è possibile creare un ambiente innovativo e trarne profitto?

5 Pag 5 Come i CIO possono promuovere Crescita, Flessibilità e Innovazione all'interno di un'azienda Flex-reattiva*. Un azienda non può avere successo se si limita a sviluppare idee eccellenti attraverso una collaborazione efficace: deve anche riuscire a far leva su queste idee e avere la flessibilità necessaria per reagire rapidamente ai cambiamenti del mercato. La governance, l'attenzione ai processi e la flessibilità operativa sono fattori fondamentali per essere flex-reattivi*. Per innovare davvero, le aziende devono cambiare, anche e soprattutto a livello di tecnologia. Che cosa significa flex-reattività*? La flessibilità è un elemento determinante nella strategia di crescita. In un contesto in cui concorrenti, difficoltà, regolamenti normativi, fusioni, richieste da parte dei clienti aumentano in continuazione, i modelli di business devono cambiare rapidamente e in modo mirato. Le aziende devono quindi essere flessibili sia dal punto di vista aziendale che dell IT: è questo il principio della flex-reattività*. *Che cosa intendiamo con flex-reattivo? Con questo aggettivo descriviamo un azienda che reagisce con estrema rapidità e agilità all evoluzione delle esigenze del business. Un azienda che ha queste caratteristiche è concentrata su processi che sono abilitati al cambiamento attraverso l IT.

6 Pag 6 Non si tratta semplicemente di vedere le cose dal punto di vista del business o dell'it, ma di capire che la forza deriva dal collegamento di entrambi. Le aziende flex-reattive* non solo reagiscono al contesto, ma lo influenzano. Le aziende devono essere abbastanza flessibili per rispondere a qualsiasi richiesta dei clienti o dei partner, per identificare nuove opportunità o minacce esterne e per reagire in modo rapido ed economicamente vantaggioso. Devono pianificare e gestire accuratamente la domanda, ridurre i tempi di sviluppo dei prodotti, consolidare sistemi e informazioni derivanti dalle attività di fusioni e acquisizioni. Ad esempio, una visione integrata dei clienti aumenta la flessibilità, perché consente di promuovere le vendite, collegare le supply chain per rispondere meglio alle variazioni della domanda o per fornire ai clienti un accesso multicanale che ne incrementi la fidelizzazione. Questo tipo di flessibilità determina il risultato economico finale. Le aziende flex-reattive* non solo reagiscono rapidamente al contesto, ma lo influenzano. E i loro CIO sanno far leva su business e IT per guidare il mercato verso nuove direzioni.

7 Pag 7 La SOA dovrebbe essere considerata come una strategia valida per l'intera organizzazione, non solo come progetto IT. Come convincere l'azienda? Dietro qualsiasi SOA di successo c è il Business. Utilizzando la tecnologia esistente per meglio allineare gli obiettivi aziendali e l'it, la SOA aiuta ad aumentare efficienza, risparmio e produttività. Molti CIO hanno tuttavia constatato che, in assenza di sostegno del top management, una SOA rimane relegata nei confini dell'it invece di essere riconosciuta come strategia globale. Ogni impresa è un caso a sé, ma le motivazioni per adottare una SOA sono molto simili: proponiamo quindi dieci suggerimenti che possono essere utili a tutti i responsabili IT per dimostrarne ai dirigenti l importanza. Il sostegno del top management è fondamentale per promuovere la flessibilità attraverso la SOA. 1. Non chiamarla SOA: prima di addentrarsi in discussioni tecniche, illustrare valore e benefici in termini economici e di obiettivi aziendali (come la riduzione dei costi, la produttività, il vantaggio competitivo). 2. Esporre i fatti: presentare i vantaggi di breve e lungo periodo derivanti dalla strategia SOA, evitando discussioni su specifici numeri di versione. 3. Costruire il consenso a livello generale: dimostrare il valore della SOA attraverso test di prova condotti con la partecipazione di alcuni reparti, coinvolgendo i capi-reparto al momento dell effettivo sviluppo.

8 Pag 8 I responsabili di funzione devono capire chiaramente i vantaggi della SOA. 4. Iniziare con poco ma pensare in grande: al momento della selezione dei test di prova, integrare e automatizzare i processi che possono influire in modo più diffuso e positivo sull intera organizzazione. 5. Attenzione agli acronimi tecnici: per chi non utilizza abitualmente un linguaggio specialistico, gli acronimi possono risultare molto oscuri, cosa sconsigliabile quando si cerca di convicere un CEO ad intraprendere un iniziativa strategica. 6. Arrivare al punto: senza puntare su presentazioni complesse, che possono distogliere gli interlocutori dal vero obiettivo dell incontro. 7. Convincere e prevedere: illustrare ogni fase del percorso SOA con i relativi obiettivi. Definire obiettivi realistici per l'organizzazione basata su SOA (ad esempio un aumento di produttività, o una riduzione dei costi, dell'x percento) aumenta la fiducia nel progetto. L'idea va presentata con messaggi semplici, che ne dimostrino il valore. 8. Supportare l'idea con l esperienza di terzi (vedi, a questo proposito, la prossima sezione): riportare i dati degli analisti sulla crescita e sull adozione delle SOA, illustrare storie di successo rilevanti nel settore, anche in riferimento ai concorrenti. 9. Concludere: illustrando i possibili scenari prima e dopo l adozione della SOA, al fine di neutralizzare le eventuali opinioni contrarie e ottenere l approvazione del CEO. 10. Qualificare e quantificare: fissare gli obiettivi, controllare le performance, affinare le metodologie in ogni fase del percorso, condividendo regolarmente i risultati dell'implementazione SOA con le parti interessate. Non accade spesso di poter parlare di SOA alla dirigenza: quando avviene, non perdere l opportunità di esporre chiaramente i benefici di business, i risultati economici finali e il valore per l azienda.

9 Pag 9 LA SOA è la scelta migliore per supportare flessibilità, crescita e innovazione. La SOA e il Web 2.0 diventano fattori chiave. Un azienda flex-reattiva* richiede un infrastruttura IT flessibile e capacità di adattarsi ai cambiamenti. La tecnologia che permette di cambiare più facilmente, e quindi di innovare, è la SOA. Secondo la maggior parte delle società di analisi, la SOA diventerà infatti lo standard per la flessibilità e la collaborazione in tutte le aziende. La SOA, in sintesi, è una visione dell azienda come un insieme di servizi collegati e organizzati in base al loro valore di business. Poiché è sviluppata su standard aperti, permette di capitalizzare sugli investimenti esistenti e di integrare dati e processi prima disgiunti, creando così una visione più completa delle operazioni, delle potenziali difficoltà e delle aree con possibilità di crescita. I servizi che costituiscono una SOA sono componenti che possono essere combinate in modi diversi per acquisire nuove funzionalità. Nonostante il mercato delle implementazioni SOA sia ancora all inizio, i progressi in fatto di standard aperti e di strumenti per lo sviluppo software hanno significativamente semplificato la realizzazione delle relative applicazioni. I servizi che, all interno della SOA, supportano i processi di business sono studiati in modo da consentire alle diverse componenti di operare indipendentemente l'una dall'altra. Ciascuna caratteristica, quindi, può essere modificata senza compromettere il resto dell applicazione: questo rende le aziende che adottano l approccio SOA più reattive rispetto a quelle che si affidano allo sviluppo software tradizionale.

10 Pag 10 Le aziende in grado di gestire la tecnologia SOA operano in modo più efficiente e si adattano più rapidamente ai cambiamenti che avvengono nei loro settori. Il Web 2.0 è incentrato sulla collaborazione e sul miglioramento dell esperienza dell utente. Se la SOA predispone l infrastruttura alla flessibilità, il Web 2.0, la nuova generazione di servizi disponibili in rete, facilita la collaborazione. Il Web 2.0 offre agli utenti un esperienza più simile alle applicazioni desktop rispetto alle tradizionali pagine Web statiche. Ad esempio, quando un venditore deve decidere se fornire o meno una carta di credito a un cliente, può attingere a diverse fonti e raccogliere informazioni sulla sua convenienza creditizia e le sue abitudini di acquisto. Una banca può usare gli stessi servizi - evitando la necessità di applicazioni multiple - per gestire le richieste di trasferimento conti, sia che giungano da un impiegato, da un bancomat o da un applicazione Web. O, ancora, un azienda può valutare con più precisione ciò che accade durante il processo produttivo e apportare modifiche con un riscontro istantaneo attraverso la supply chain.

11 Pag 11 Per centrare i loro obiettivi di innovazione, le aziende devono avere una visione della SOA incentrata sul business. La SOA favorisce la crescita degli utili, sia attraverso l aumento dei ricavi che attraverso la riduzione dei costi. Rende inoltre possibile l innovazione facilitando la collaborazione e migliorando la flessibilità. Riassumendo, ecco una prima lista delle priorità: comprensione della SOA e del Web 2.0; sviluppo delle competenze necessarie per l adozione di queste nuove tecnologie; comprensione delle loro implicazioni aziendali. Imparare dalle altre aziende è fondamentale, specialmente all inizio. Chi sa gestire la tecnologia SOA opera in modo più efficiente e si adatta più rapidamente ai cambiamenti. Per soddisfare le priorità dell'innovazione sono necessarie una massima flessibilità e una visione della SOA incentrata sul business anziché sull IT (vedi Figura 1 alla pagina successiva). Un recente studio condotto da Mercer Management Consultants su oltre 500 aziende ha dimostrato che la maggior parte si avvicina alla SOA partendo dalle persone, dai processi, dalle informazioni o dall insieme di questi tre elementi. Lo studio IBV sul valore aziendale della SOA, condotto su circa 30 clienti, conferma questa tendenza e fornisce altre indicazioni relative alla crescita degli utili e alla riduzione dei costi: il 51% degli intervistati si aspetta un incremento dei ricavi in seguito all implementazione della SOA. Gran parte delle attese si fonda sulla piena realizzazione del potenziale di un processo esistente. Ad esempio, si considerino processi bancari quali i sistemi per i mutui ipotecari, le carte di credito o i prestiti: una loro valutazione dovrebbe rivelare elementi riutilizzabili come esegui la richiesta di prestito, esegui il controllo del credito, determina la linea di credito o calcola il tasso di interesse. Grazie alla SOA, l IT è in grado di ricombinare tali elementi e riutilizzarli per creare nuovi prodotti, come una linea di credito personalizzata per prestiti con ipoteca sulla casa. In questo modo, chi elabora le strategie di business ha campo libero per innovare.

12 Pag 12 La trasformazione dell impresa inizia con una serie di progetti basati su determinati punti di partenza. Informazioni come servizio per un miglior processo decisionale Persone Informazioni Interazione e collaborazione personalizzate attraverso servizi Processi Innovazione dei modelli di business considerando le attività come servizi modulari Figura 1. Sempre più spesso, le aziende si avvicinano alla SOA con un'ottica di business. La SOA può rappresentare una svolta decisiva per la trasformazione dell impresa. Il percorso verso la SOA può partire da una serie di progetti basati su tre punti di partenza (per una visione d insieme, vedi Figura 2 a pag. 23). Per chiarire meglio, illustriamo le storie di successo di alcune aziende.

13 Pag 13 Pacorini ha sviluppato una struttura di processi on-line integrati per gestire la raccolta delle informazioni e i flussi di lavoro. Persone e collaborazione Storia di successo: Pacorini Pacorini ha sede a Trieste e si occupa della spedizione di caffè, metalli, generi alimentari e merci in generale. L azienda effettua il controllo della qualità su questi prodotti e fa in modo che giungano a destinazione nel momento in cui il Supply Chain Management (SCM) del cliente lo richiede. Stimata a livello internazionale, conta 22 filiali, 550 persone, società distribuite in tre continenti e 11 Paesi. Pacorini ha mantenuto fino ad oggi la sua posizione di leader di mercato nella spedizione di caffè verde grazie all offerta di un servizio puntuale. Tuttavia, malgrado l utilizzo di tecnologie e di software SCM avanzati, i processi di business interni non erano integrati. Gestire informazioni frammentate assicurando una costante qualità di servizio al cliente, 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, è una sfida difficile, e Pacorini non era sicura di poterla vincere. Partendo da un analisi dei processi di business correnti per definire i compiti prioritari e collegarli con flussi di lavoro semplificati, Pacorini ha sviluppato una struttura di processi on-line integrati. L azienda ha realizzato una SOA per abilitare la raccolta delle informazioni e i processi operativi utilizzando servizi IT ripetibili e personalizzati. Ha implementato una soluzione di portale abilitata alla gestione degli ordini, sia per i clienti interni che per quelli esterni, e una soluzione per la gestione degli ordini da sistema a sistema con il suo maggiore cliente nel settore del caffè in Italia. Pacorini sta applicando gli standard di comunicazione così sviluppati ad altri nove dei suoi dieci clienti di punta e, in futuro, estenderà la soluzione ai clienti del settore dei metalli, alla spedizione merci e alle aree di distribuzione. Grazie alla possibilità di effettuare gli ordini on-line, l azienda è in grado di automatizzare circa transazioni, con un risparmio stimato equivalente alla retribuzione di quattro collaboratori a tempo pieno.

14 Pag 14 businessmart aveva bisogno di una soluzione per semplificare la gestione dell interfaccia e di una piattaforma per lo scambio di informazioni sui processi di business. Storia di successo: businessmart businessmart AG è nata nel febbraio 2000 e occupa attualmente 28 persone. L azienda progetta e realizza negozi elettronici e sistemi di e-business per il commercio, l industria e l artigianato, in settori dove l acquisto degli articoli è basato su catalogo. businessmart ha ottenuto concreti miglioramenti e risparmi grazie a un orientamento costante ai processi di settore dei suoi clienti e a una profonda integrazione dei sistemi IT di fornitori e clienti. L ampia gamma di servizi offerta spazia dall ideazione attraverso moduli tecnologici alla creazione di aziende indipendenti leader di mercato che operano via portale. Oggi businessmart segue i processi di ordinazione di oltre 60 fornitori, con circa clienti e più di ordini al giorno. Attualmente l azienda gestisce due portali di settore e altri progetti sono in corso di preparazione. Migliore integrazione: ma come? La continua crescita dei portali assicura a businessmart un aumento del numero degli iscritti e dei ricavi derivanti dalle transazioni. Di conseguenza, bisogna mantenere collegato al portale un numero sempre maggiore di sistemi esterni. Il punto di forza di questa tecnologia - la profonda integrazione dei sistemi IT di fornitori e clienti all interno del portale - doveva essere ulteriormente potenziato per risultare ancora più vantaggioso dal punto di vista economico. businessmart ha quindi ricercato una soluzione che semplificasse la gestione dell interfaccia e fornisse una piattaforma affidabile, flessibile e facilmente controllabile per lo scambio delle informazioni sui processi di business.

15 Pag 15 I processi di business non dovevano più essere condotti obbligatoriamente attraverso il portale, ma si potevano elaborare in parallelo. Conversione dell architettura businessmart ha realizzato una SOA e l ha implementata su tutto il portale. Le componenti tecnologiche sono state collegate in singoli moduli indipendenti chiamati servizi. Grazie a questi servizi, i processi di business non dovevano più essere condotti obbligatoriamente attraverso il portale, ma potevano essere elaborati in parallelo all interno dei moduli. La nuova architettura collega i sistemi dei clienti alle applicazioni disponibili e viene impiegata un interfaccia centrale per tutte le componenti del portale. Risultati? L utilizzo dell architettura a componenti accelera considerevolmente lo sviluppo. I sistemi IT dei nuovi clienti possono essere integrati con la stessa rapidità dei moduli separati. Si possono creare moduli di applicazioni efficienti e riutilizzabili che rendono la manutenzione del software significativamente più economica. Inoltre, l utilizzo costante di regole di fallback garantisce che la stabilità del sistema non venga compromessa dal danneggiamento di una singola componente esterna. Il vantaggio della nuova soluzione Il valore aggiunto determinante per i clienti di businessmart AG nasce dalla possibilità - ora illimitata - di trasferire i singoli servizi del portale ai sistemi software esterni. Le funzioni più importanti del portale possono essere utilizzate direttamente con il software in uso presso il cliente attraverso le interfacce dei servizi Web. Per la visualizzazione dei dettagli del prodotto - immagini, disegni esplosi, manuali di istruzioni - o anche per la ricerca di un fornitore, il cliente non ha più bisogno di uscire dal suo sistema di informazioni commerciali. Inoltre, i servizi di portale vengono integrati nel software senza difficoltà e trasferiti on-line dal portale. I clienti di businessmart hanno così possibilità di intervento più rapide e numerose: lunghi processi informatici manuali sono diventati digitali e più vantaggiosi.

16 Pag 16 In futuro le aziende non dovranno più scambiare le informazioni sugli ordini solo attraverso i contatti, ma disporranno di un accesso comune e diretto ai servizi IT. Per l integrazione dei vari sistemi di back-end dei clienti, businessmart utilizza il software SOA di IBM, che connette 16 diversi sistemi SAP. Chi partecipa alle operazioni di compravendita può semplificare il flusso di informazioni, nonché incrementare le vendite e ridurre i costi di fornitura. Nel mondo dell e-business, gli ostacoli al margine di contributo sono rappresentati da posizioni d ordine poco chiare, che generano chiamate telefoniche e perdite di tempo. Il portale aiuta a superarli: se il sistema riconosce un numero di articolo obsoleto, una voce equivoca su una confezione o un errore nel formato, il fornitore o il cliente viene contattato in tempo reale e può immediatamente risolvere la questione on-line, mediante una correzione o creando una regola di conversione. Pronti per il futuro Il primo passo verso l ampliamento del modello di business è stato il trasferimento delle funzioni del portale ai sistemi di fornitori e clienti. In futuro le aziende non dovranno più scambiare le informazioni sugli ordini solo attraverso i contatti, ma potranno allocare le applicazioni e disporre di un accesso diretto ai servizi IT. Un portale avrà il ruolo di gestore dell interfaccia e manterrà livelli di complessità accettabili per i partner. Nella sua ricerca di una base tecnologica innovativa, businessmart ha anche trovato il motore della sua evoluzione. Processi Storia di successo: COSCON COSCON è leader di mercato nei servizi di spedizione e logistica in Cina. L azienda dispone di 127 navi e, ad oggi, ha imbarcato più di container. Le sue consegne arrivano puntualmente nei porti di tutto il mondo, ognuno con le sue specifiche regolamentazioni.

17 Pag 17 Per diventare più competitiva, COSCON ha integrato le applicazioni EDI esistenti implementando una SOA. Per soddisfare questi diversi requisiti, COSCON disponeva di un sistema EDI (Eletronic Data Interchange) composto da 12 diverse applicazioni, con architetture e di linguaggi di sviluppo differenti, supportati su diversi server. Con il continuo crescere del business, questo complesso sistema IT non permetteva all azienda di rispondere rapidamente ai porti e ai clienti nazionali e stranieri. Per diventare più competitiva, COSCON ha integrato le proprie applicazioni EDI implementando una SOA. L approccio tecnologico basato su standard aperti ha consentito di collegare i silos di dati e le applicazioni software. La soluzione ha capitalizzato sulle risorse esistenti integrandole, ha migliorato la produttività, ha ottimizzato la comunicazione con clienti, partner, fornitori e ha permesso a COSCON di reagire più rapidamente alle evoluzioni del mercato. Visti i costanti cambiamenti delle disposizioni doganali dei vari Paesi - una variazione ogni due o tre giorni - e a fronte di un tempo di reazione del sistema corrente pari a quasi un mese per ciascun cambiamento, l esigenza di diventare flex-reattivi* era vitale. Per questo COSCON ha deciso di implementare l integrazione dei processi utilizzando una SOA. La scelta di partire dai processi è nata dall obiettivo di migliorare al tempo stesso anche la comunicazione tra IT e azienda. Alcuni dei processi sui quali ci si è concentrati sono stati l aggiunta di porte e informazioni.

18 Pag 18 COSCON ha registrato una notevole crescita dell efficienza interna e dei livelli di soddisfazione dei clienti. Partendo dai processi e creando servizi per le attività-chiave, COSCON può agire in conformità con le disposizioni doganali e integrarsi con più applicazioni in lingue diverse. L azienda ha implementato un approccio SOA per consolidare svariati sistemi e processi EDI. Oggi, COSCON registra una notevole crescita dell efficienza interna e della soddisfazione dei clienti. Può rispondere più rapidamente ai cambiamenti delle regolamentazioni dei porti stranieri. Ha inoltre ridotto il tempo necessario per configurazione e modifica del sistema IT da due-tre mesi a soli due-tre giorni. I tempi più rapidi e la maggiore efficienza dello sviluppo hanno portato a livelli di soddisfazione del cliente più elevati e a una significativa diminuzione dei costi. Hanno permesso ai collaboratori aziendali di comunicare più efficacemente con il reparto IT e, parallelamente, al personale IT di comprendere meglio le attività del business. COSCON ha così realizzato quell allineamento tra business e IT che è fondamentale per la flessibilità. Negli ultimi anni abbiamo osservato un incremento nella domanda per i nostri servizi di spedizione. Questo crescente interesse ha esercitato un ulteriore pressione sulla nostra azienda, facendoci capire che avevamo bisogno di rinnovarci e di investire nella nostra infrastruttura IT interna per preparare il nostro business alla crescita, ha affermato Ma Tao, Deputy General Manager of Information Technology di COSCON.

19 Pag 19 Processi aziendali isolati e software obsoleti limitavano la capacità di ACI Global di fornire servizi innovativi. Storia di successo: Automobile Club d Italia Continuando il nostro viaggio, un altro esempio di partenza dai processi è rappresentato dall Automobile Club Italiano (ACI), che fornisce soccorso stradale agli automobilisti in tutta Italia, dalle trafficate strade di Roma agli stretti tornanti dell entroterra ligure. ACI si affida all assistenza tecnica di ACI Global, la cui centrale operativa risponde 24 ore su 24, 7 giorni su 7. ACI Global è convenzionata con case automobilistiche, agenzie di autonoleggio, tour operator, banche e compagnie assicurative per fornire vari prodotti attraverso il call center. Quest ultimo gestisce ogni anno circa sei milioni di contatti, utilizzando tecnologie avanzate per un servizio puntuale ed efficace. L intera rete operativa di ACI comprende mezzi di soccorso, centrali e operatori. ACI Global punta allo sviluppo, all implementazione e al mantenimento di servizi a valore aggiunto che semplifichino le attività delle imprese per cui lavora. L azienda è cresciuta soprattutto grazie alla sua offerta innovativa, per una continua riduzione dei tempi di intervento nelle emergenze stradali. Tuttavia, processi di business non integrati e tentativi di progettazione software obsoleti limitavano la capacità di ridefinire l offerta, spesso ritardando la fornitura dei nuovi servizi.

20 Pag 20 Per soddisfare le aspettative dei clienti in termini di servizi innovativi e di tempi di risposta veloci, ACI Global voleva implementare un infrastruttura di progettazione standardizzata e flessibile, in grado di favorire la rapida creazione e distribuzione di nuove funzioni, semplificando nel contempo i processi della centrale operativa e accelerando l erogazione del servizio. ACI Global ha creato una centrale operativa integrata e automatizzata, con cui prevede di ridurre del 20% i tempi di risposta alle chiamate e di aumentare del 30% la produttività degli operatori. ACI Global ha quindi scelto di sviluppare una centrale operativa automatizzata basata su una SOA. Oggi, può usufruire di funzionalità SOA open standard per progettare nuovi servizi a supporto degli operatori, ad esempio sistemi di inoltro automatico delle chiamate e una migliore gestione delle stesse. La SOA favorisce inoltre il riutilizzo di codici e processi, per semplificare ancora di più lo sviluppo dell offerta. ACI Global prevede che l automazione e l integrazione ridurranno del 20% i tempi di risposta alle chiamate dei clienti e aumenteranno del 30% la produttività degli operatori della centrale. In conclusione: il coinvolgimento di tutti i soggetti aziendali è stato fondamentale; la focalizzazione sulle esigenze di business ha permesso un implementazione più semplice della soluzione.

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu SOA IN AMBITO TELCO Al fine di ottimizzare i costi e di migliorare la gestione dell'it, le aziende guardano, sempre più con maggiore interesse, alle problematiche di gestionee ed ottimizzazione dei processi

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time White Paper Operational DashBoard per una Business Intelligence in real-time Settembre 2011 www.axiante.com A Paper Published by Axiante CAMBIARE LE TRADIZIONI C'è stato un tempo in cui la Business Intelligence

Dettagli

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale Il Business Process Management: nuova via verso la competitività Renata Bortolin Che cosa significa Business Process Management? In che cosa si distingue dal Business Process Reingeneering? Cosa ha a che

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software Siemens PLM Software Monitoraggio e reporting delle prestazioni di prodotti e programmi Sfruttare le funzionalità di reporting e analisi delle soluzioni PLM per gestire in modo più efficace i complessi

Dettagli

I Valori del Manifesto Agile sono direttamente applicabili a Scrum:!

I Valori del Manifesto Agile sono direttamente applicabili a Scrum:! Scrum descrizione I Principi di Scrum I Valori dal Manifesto Agile Scrum è il framework Agile più noto. E la sorgente di molte delle idee che si trovano oggi nei Principi e nei Valori del Manifesto Agile,

Dettagli

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA - organizzare e gestire l insieme delle attività, utilizzando una piattaforma per la gestione aziendale: integrata, completa, flessibile, coerente e con un grado di complessità

Dettagli

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI?

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? Le offerte di public cloud proliferano e il private cloud è sempre più diffuso. La questione ora è come sfruttare

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB:

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB: Via Durini, 23-20122 Milano (MI) Tel.+39.02.77.88.931 Fax +39.02.76.31.33.84 Piazza Marconi,15-00144 Roma Tel.+39.06.32.80.37.33 Fax +39.06.32.80.36.00 www.valuelab.it valuelab@valuelab.it MARKETING INTELLIGENCE

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

Enterprise Content Management. Terminologia. KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa. Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult

Enterprise Content Management. Terminologia. KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa. Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult Terminologia Ci sono alcuni termini che, a vario titolo, hanno a che fare col tema dell intervento KM ECM BPM E20 Enterprise

Dettagli

Business Process Modeling Caso di Studio

Business Process Modeling Caso di Studio Caso di Studio Stefano Angrisano, Consulting IT Specialist December 2007 2007 IBM Corporation Sommario Perché l architettura SOA? Le aspettative del Cliente. Ambito applicativo oggetto dell introduzione

Dettagli

Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra

Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra Enterprise Content Management vi semplifica la vita Enterprise-Content-Management Gestione dei documenti Archiviazione Workflow www.elo.com Karl Heinz

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management ITIL: I concetti chiave ed il livello di adozione nelle aziende italiane Matteo De Angelis, itsmf Italia (I) 1 Chi è itsmf italia 12 th May 2011 - Bolzano itsmf (IT Service Management

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque L'attuale ambiente di business è senz'altro maturo e ricco di opportunità, ma anche pieno di rischi. Questa dicotomia si sta facendo sempre più evidente nel mondo dell'it, oltre che in tutte le sale riunioni

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Romano Stasi Responsabile Segreteria Tecnica ABI Lab Roma, 4 dicembre 2007 Agenda Il percorso metodologico Analizzare per conoscere: la mappatura

Dettagli

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Data Sheet IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Panoramica Le medie aziende devono migliorare nettamente le loro capacità

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita;

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita; .netbin. è un potentissimo strumento SVILUPPATO DA GIEMME INFORMATICA di analisi dei dati con esposizione dei dati in forma numerica e grafica con un interfaccia visuale di facile utilizzo, organizzata

Dettagli

Il CIO del futuro Report sulla ricerca

Il CIO del futuro Report sulla ricerca Il CIO del futuro Report sulla ricerca Diventare un promotore di cambiamento Condividi questo report Il CIO del futuro: Diventare un promotore di cambiamento Secondo un nuovo studio realizzato da Emerson

Dettagli

Resellers Kit 2003/01

Resellers Kit 2003/01 Resellers Kit 2003/01 Copyright 2002 2003 Mother Technologies Mother Technologies Via Manzoni, 18 95123 Catania 095 25000.24 p. 1 Perché SMS Kit? Sebbene la maggior parte degli utenti siano convinti che

Dettagli

ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris.

ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris. ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris. Sin dal lancio, avvenuto dieci anni fa, il marchio ghd è diventato sinonimo di prodotti di hair styling di fascia

Dettagli

Ottimizzare gli sconti per incrementare i profitti

Ottimizzare gli sconti per incrementare i profitti Ottimizzare gli sconti per incrementare i profitti Come gestire la scontistica per massimizzare la marginalità di Danilo Zatta www.simon-kucher.com 1 Il profitto aziendale è dato da tre leve: prezzo per

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

B.P.S. Business Process Server ALLEGATO C10

B.P.S. Business Process Server ALLEGATO C10 B.P.S. Business Process Server ALLEGATO C10 REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO PRESIDENZA DELLA GIUNTA REGIONALE UFFICIO SISTEMA INFORMATIVO REGIONALE E STATISTICA Via V. Verrastro, n. 4 85100 Potenza tel

Dettagli

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT LEAR ITALIA MES/LES PROJECT La peculiarità del progetto realizzato in Lear Italia da Hermes Reply è quello di integrare in un unica soluzione l execution della produzione (con il supporto dell RFID), della

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Come evitare i rischi di una due diligence tradizionale

Come evitare i rischi di una due diligence tradizionale Mergers & Acquisitions Come evitare i rischi di una due diligence tradizionale Di Michael May, Patricia Anslinger e Justin Jenk Un controllo troppo affrettato e una focalizzazione troppo rigida sono la

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR WORKFLOW HR Zucchetti, nell ambito delle proprie soluzioni per la gestione del personale, ha realizzato una serie di moduli di Workflow in grado di informatizzare

Dettagli

In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso

In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso White Paper In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso Executive Summary Una volta stabilito il notevole impatto positivo che la Unified Communication (UC) può avere sulle aziende,

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

Automotive Business Intelligence. La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno.

Automotive Business Intelligence. La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno. Automotive Business Intelligence La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno. Prendere decisioni più consapevoli per promuovere la crescita del vostro business. Siete pronti ad avere

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Partner Nome dell azienda SAIPEM Settore

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

L idea. 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta

L idea. 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta Guardare oltre L idea 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta I nostri moduli non hanno altrettante combinazioni possibili, ma la soluzione è sempre una, PERSONALIZZATA

Dettagli

Relazione sul data warehouse e sul data mining

Relazione sul data warehouse e sul data mining Relazione sul data warehouse e sul data mining INTRODUZIONE Inquadrando il sistema informativo aziendale automatizzato come costituito dall insieme delle risorse messe a disposizione della tecnologia,

Dettagli

42 relazione sono esposti Principali cui Fiat S.p.A. e il Gruppo fiat sono esposti Si evidenziano qui di seguito i fattori di o o incertezze che possono condizionare in misura significativa l attività

Dettagli

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014 9 Forum Risk Management in Sanità Tavolo interassociativo Assinform Progetto e Health Arezzo, 27 novembre 2014 1 Megatrend di mercato per una Sanità digitale Cloud Social Mobile health Big data IoT Fonte:

Dettagli

COME FRODE. la possibilità propri dati. brevissimo. Reply www.reply.eu

COME FRODE. la possibilità propri dati. brevissimo. Reply www.reply.eu FRAUD MANAGEMENT. COME IDENTIFICARE E COMB BATTERE FRODI PRIMA CHE ACCADANO LE Con una visione sia sui processi di business, sia sui sistemi, Reply è pronta ad offrire soluzioni innovative di Fraud Management,

Dettagli

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente:

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente: IDENTITY AND ACCESS MANAGEMENT: LA DEFINIZIONE DI UN MODELLO PROCEDURALE ED ORGANIZZATIVO CHE, SUPPORTATO DALLE INFRASTRUTTURE, SIA IN GRADO DI CREARE, GESTIRE ED UTILIZZARE LE IDENTITÀ DIGITALI SECONDO

Dettagli

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI.

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. Come gruppo industriale tecnologico leader nel settore del vetro e dei materiali

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Partner Nome dell azienda Ferretticasa Spa Settore Engineering & Costruction Servizi e/o

Dettagli

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence?

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? Cos è? Per definizione, la Business Intelligence è: la trasformazione dei dati in INFORMAZIONI messe a supporto delle decisioni

Dettagli

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza X-Pay Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza Agenda CartaSi e l e-commerce Chi è CartaSi CartaSi nel mercato Card Not Present I vantaggi I vantaggi offerti da X-Pay I vantaggi offerti da

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI Security for Virtual and Cloud Environments PROTEZIONE O PRESTAZIONI? Già nel 2009, il numero di macchine virtuali aveva superato quello dei

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina Cosa è il DSS L elevato sviluppo dei personal computer, delle reti di calcolatori, dei sistemi database di grandi dimensioni, e la forte espansione di modelli basati sui calcolatori rappresentano gli sviluppi

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

dei processi di customer service

dei processi di customer service WHITE PAPER APRILE 2013 Il Business Process Orchestrator dei processi di customer service Fonte Dati: Forrester Research Inc I marchi registrati citati nel presente documento sono di proprietà esclusiva

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

Contribuite anche voi al nostro successo.

Contribuite anche voi al nostro successo. Entusiasmo da condividere. Contribuite anche voi al nostro successo. 1 Premi Nel 2009 e nel 2012, PostFinance è stata insignita del marchio «Friendly Work Space» per la sua sistematica gestione della salute.

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

In Consiglio regionale della Toscana i buoni consigli di ITIL Consiglio Regione Toscana

In Consiglio regionale della Toscana i buoni consigli di ITIL Consiglio Regione Toscana In Consiglio regionale della Toscana i buoni consigli di ITIL Consiglio Regione Toscana Equivale a livello regionale al Parlamento nazionale E composto da 65 consiglieri Svolge il compito di valutare /

Dettagli

GUIDA ALLE BEST PRACTICE PER MOBILE DEVICE MANAGEMENT E MOBILE SECURITY

GUIDA ALLE BEST PRACTICE PER MOBILE DEVICE MANAGEMENT E MOBILE SECURITY GUIDA ALLE BEST PRACTICE PER MOBILE DEVICE MANAGEMENT E MOBILE SECURITY Con Kaspersky, adesso è possibile. www.kaspersky.it/business Be Ready for What's Next SOMMARIO Pagina 1. APERTI 24 ORE SU 24...2

Dettagli

white paper La Process Intelligence migliora le prestazioni operative del settore assicurativo

white paper La Process Intelligence migliora le prestazioni operative del settore assicurativo white paper La Process Intelligence migliora le prestazioni operative del settore assicurativo White paper La Process Intelligence migliora le prestazioni operative del settore assicurativo Pagina 2 Sintesi

Dettagli

agility made possible

agility made possible SOLUTION BRIEF CA IT Asset Manager Come gestire il ciclo di vita degli asset, massimizzare il valore degli investimenti IT e ottenere una vista a portfolio di tutti gli asset? agility made possible contribuisce

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com CORPORATE OVERVIEW www.akhela.com BRIDGE THE GAP CORPORATE OVERVIEW Bridge the gap Akhela è un azienda IT innovativa che offre al mercato servizi e soluzioni Cloud Based che aiutano le aziende a colmare

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli