SIMATIC ET200SP SIMATIC STEP 7 Professional V11 Service Pack 2. Siemens AG All Rights Reserved.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SIMATIC ET200SP SIMATIC STEP 7 Professional V11 Service Pack 2. Siemens AG 2012. All Rights Reserved."

Transcript

1 SIMATIC ET200SP SIMATIC STEP 7 Professional V11 Service Pack 2

2 SIMATIC ET200SP

3 SIMATIC ET 200SP Componenti e montaggio Moduli Elettronici Modulo interfaccia (IM), Bus Adapter (BA), Modulo Server Modulo Server BaseUnit (BU) Diapositiva 3 PLC Modulo elettronico IM155-6PN con Bus Adapter BaseUnits con morsetti Push-in chiaro: inizio di un nuovo gruppo scuro: inoltro dell ultimo gruppo

4 SIMATIC ET 200SP Componenti del sistema Interface Module (IM) + ServerModule (SM) BusAdapter (BA) BaseUnit (BU) Back plane Module Clamp Box I/O Module (PM) Diapositiva 4 PLC

5 SIMATIC ET 200SP BusAdapter per PROFINET Interface Module IM155-6PN BA 2xRJ45 BA 2xFC BusAdapter 2xRJ45 Tecnica di collegamento ordinabile assieme alla IM o separatamente Resistenza alle vibrazioni fino a 1g Sostituzione del modulo di conessione separata dalla IM BusAdapter 2xFC Migliore resistenza: fino a 5g Resistenza alle interferenze Tecnica di collegamento indipendente dalla IM. Diapositiva 5 PLC

6 SIMATIC ET 200SP I/O Module Labeling and Color Coding DIAG LED (green/red) Start-up / parameterization Operating state RUN Group fault Plain text labeling of the module type Clamp box connection diagram for rapid wiring without manual 2D matrix code for automatic target/actual comparison of the configuration Status LED Channel active Channel fault LED (from HF) Channel fault detected PWR LED Supply voltage from L1/L2 OK 1 DI1 3 DI3 5 DI5 7 DI7 9 24V 11 24V 13 24V 15 24V DI2 2 DI4 4 DI6 6 DI8 8 24V 10 24V 12 24V 14 24V 16 Color coding of the module type Digital inputs Digital outputs Analog inputs Analog outputs Hardware version (product version) Firmware version (delivery state) Color code of the color coding label Order number FW V1.0.0 The complete marking is readable installed and ready-to-operate state Diapositiva 6 PLC

7 SIMATIC ET 200SP BaseUnit Fully shielded self-constructing backplane bus Latching with module on left (positive connection) Self-constructing potential rails for load supply up to 230 VAC/10 A Self-constructing AUX rail for auxiliary voltages up to 230 VAC/10 A DIN rail release Automatic coding I/O connector Process terminals Push-in or screw terminal 16 EM terminals optional:+10 AUX terminals 2 supply terminals Clamp box Can be removed from group in installed state Diapositiva 7 PLC

8 SIMATIC ET 200SP Componenti: IM155-6PN BusAdapter Tecnica di collegamento per PROFINET variabile tramite Busadapter (BA) Standard Miglior contatto meccanico e protezione EMC Fast Connect LWL (Plastica) per Diff.di Potenziale Convertitore Fibra Ottica (Fibra Plastica Rame) BA 2xRJ45 BA 2xFC* BA 2xSCRJ** BA SCRJ+FC Come IM151-3PN FO Diapositiva 8 PLC

9 SIMATIC ET 200SP Componenti: BaseUnit (BU) BUS continuativo schermato, immune a forti disturbi EMC Codifica automatica che evita il danneggiamento del modulo in caso di inserimento errato Aggancio laterale per un alta stabilità di collegamento anche nel posizionamento verticale. 3 contatti per Potenziale Per minimizzare il cablaggio Aggancio senza tool alla guida profilata per montaggio/smontaggio veloce Morsettiera con terminali Push-in - cablaggio pratico e veloce - Sezione cavi da 0,14mm2 a 2,5mm2 - Morsetti di misura - Colori di codifica per I Push-in - accessibilità ai morsetti migliorata grazie alla rotazione di 90 gradi - Certificazione Ex-e Diapositiva 9 Robusto a sollecitazioni meccaniche ed EMC - cablaggio rapido ed Usability eccezzionale PLC

10 SIMATIC ET 200SP Componenti: moduli - etichettatura e codifica colore DIAG-LED (grün/rot) Start-up / Parametrizzazione Stato di RUN Errore cumulativo 2D-DataMatrix per la configurazione automatica della configurazione Errore canale-led (da HF) Status-LED Rilevato errore sul canale Canale Attivo 1 DI1 3 DI3 5 DI5 7 DI7 9 24V 11 24V 13 24V 15 24V DI2 2 DI4 4 DI6 6 DI8 8 24V 10 24V 12 24V 14 24V 16 Identificazione del tipo di scheda Es.: DI ST 8x24VDC Schema di collegamento, per cablaggio veloce senza manuale Codifica colore per tipo Modulo DI DO AI AO PWR-LED tensione alimentazione L1/L2 OK Numero d ordinazione FW V1.0.0 Versione HW Versione Firmware (alla spedizione) Codice associato al colore Semplice ed intuitiva Identificazione dei Moduli e dello stato di funzionamento! Diapositiva 10 PLC

11 ET 200SP Componenti: Accessori Etichette Porta etichette plastico conforme a IEC/EN Placche colorate per un cablaggio intuitivo Morsetto per collegamento schermo Modulo Cover Diapositiva 11 PLC

12 SIMATIC ET 200SP Etichettatura Etichetta su BaseUnit e I/O module Assegnazione certa, nessun errore di parallasse Standard plotter frame for automatic labeling from E-CAD Semplice sostituzione dei moduli le etichette possono essere rimosse e riapplicate. È possibile inserire le etichette in un sistema SIMATIC ET 200SP secondo DIN EN Diapositiva 12 PLC

13 ET 200SP Accessori Accessori : placche colorate (specifico per modulo) 1 DI1 3 DI3 5 DI5 7 DI7 9 24V 11 24V 13 24V 15 24V DI2 2 DI4 4 DI6 6 DI8 8 24V 10 24V 12 24V 14 24V 16 Placche colorate specifiche per modulo => evita errori di cablaggio FW V1.0.0 più veloci e senza errori!!! Diapositiva 13 PLC

14 SIMATIC ET 200SP IM: funzioni più performanti Funzionalità IM ampliate rispetto ad ET200S NEW Hot-Swap singolo e Multi per i moduli di periferia Partenza con schede mancanti, per una MIS parziale della stazione Reset to factory via Software e HW (tasto di Reset sul retro) Riparametrizzazione dinamica da codice PLC Performance ancora più elevate NEW Datenrate interno : 100MBit/s, Tempo Ciclo: 31,25µs Sincronismo coi i dati del BUS (Ingresso/Uscita) Sincronizzazione automatica e quasi senza Jitter con il tempo ciclo del BUS Alta sicurezza del trasferimento Dati; correttura automatica su Bit mancanti Svariate funzionalità di Sistema per svariati tipi di applicazione Diapositiva 14 PLC

15 SIMATIC ET 200SP Integrazione delle funzionalità di PM-E Highlight Funzionalità del Powermodul PM-E in ET 200S Alimentazione del Bus P1/P2 LED-Verde:tensione OK Messaggi di Diagnostica sulla Tensione Protezione contro l inversione di polarità Filtro su tensione di alimentazione Load Group 1 (max.10a) PM non più necessario => meno componenti, 11mm di ingombro in meno per ogni Load Group, alta flessibilità! 24VDC 24VDC Load Group 2 (max.10a) Diapositiva 15 PLC

16 ET 200SP Dimensioni ridotte Push-in Terminal Comparazione con ET 200S 64channels, 3-wire connection, 2 load-groups IM STANDARD PM E 4DI 4DI 4DI 4DI 4DI 4DI 4DI 4DI PM E 4DI 4DI 4DI 4DI 4DI 4DI 4DI 4DI 6ES CA01 0AA0 6ES BD01 0AA0 6ES BD01 0AA0 6ES BD01 0AA0 6ES BD01 0AA0 6ES BD01 0AA0 6ES BD01 0AA0 6ES BD01 0AA0 Height: 138mm 6ES BD01 0AA0 6ES CA01 0AA0 6ES BD01 0AA0 6ES BD01 0AA0 6ES BD01 0AA0 6ES BD01 0AA0 6ES BD01 0AA0 6ES BD01 0AA0 6ES BD01 0AA0 6ES BD01 0AA0 6ES AA05 0AB0 P15S23 A0 4CD20 0AA0 Width: 15mm / module (120mm) P15S23 A0 4CD20 0AA0 E15S26 A1 E15S26 A1 E15S26 A1 E15S26 A1 E15S26 A1 E15S26 A1 28 terminals / module 4CA40 0AA0 4CA40 0AA0 4CA40 0AA0 4CA40 0AA0 4CA40 0AA0 4CA40 0AA0 E15S26 A1 4CA40 0AA0 E15S26 A1 4CA40 0AA0 E15S26 A1 4CA40 0AA0 E15S26 A1 4CA40 0AA0 E15S26 A1 4CA40 0AA0 E15S26 A1 4CA40 0AA0 E15S26 A1 4CA40 0AA0 E15S26 A1 4CA40 0AA0 E15S26 A1 4CA40 0AA0 E15S26 A1 4CA40 0AA0 ET 200S (WxH): 270x157 More than 50% space savings ET 200SP: 120x138 Diapositiva 16 PLC

17 SIMATIC ET 200SP Automazione più veloce PROFINET System performance ET 200SP 64 più veloce di una ET 200S IM151-3PN Standard 6 volte più veloce di una ET 200S IM151-3PN High Speed Trasmissione dei dati veloce, equidistante and isocrona Bus di Backplane con comunicazione isocrona 100MBit/s and µs cycle time) Tempi di risposta più corti ET 200S Standard ET 200S High Speed ET 200SP Diapositiva 17 PLC

18 SIMATIC ET 200SP Sommario - Semplice da usare Tecnica di cablaggio Push-In terminals Nuovo sistema di etichettatura Etichette colorate per l individuazione dei morsetti Diagnostica migliorata & Option Handling Progettazione eficiente con TIA-Portal and STEP 7 Più piccolo Power Module integrato Riduzione del numero di modelli a parità di funzionalità Moduli a 16 Input o output Configurazioni mediamente più piccole del 50% rispetto ET 200S 64 moduli in una stazione da 1m Performance migliori Profinet (RJ45, FastConnect) Backplane a 100MBit/s Trasmissione con jitter limitato Funzioni PROFIenergy integrate Diapositiva 18 PLC

19 SIMATIC STEP 7 Professional V11 Service Pack 2 STEP7 Professional V11 Safety Advanced V11

20 SIMATIC STEP 7 Professional V11 - SP2 Nuove caratteristiche - Service Pack 2 Supporto a Windows 7 64-bit S Testo strutturato (SCL) S Dowload senza mettere in STOP il controllore (DL in RUN) Migration tool versione standalone STEP 7 Safety Advanced V11 (già dalla V11+SP1) Nuovi pacchetti opzionali: Easy Motion Control V11, PID Professional V11 Passaggio licenze Floating per STEP 7 Basic & WinCC Basic Diapositiva 20 PLC

21 TIA Portal V11 SP2 Sistemi operativi supportati Pacchetto STEP 7 Basic V11 SP2 WinCC Basic V11 SP2 STEP 7 Professional V11 SP2 WinCC Comfort/Advanced V11 SP2 WinCC Professional V11 SP2 Sistema operativo Windows XP Home SP3 (x32) Windows 7 Home Premium w/wo SP1 (x32 and x64) Windows XP Professional SP3 (x32) Windows 7 Professional / Enterprise w/wo SP1 (x32 and x64) Windows 7 Ultimate w/wo SP1 (x32) Windows Server 2003 R2 StdE SP2 (x32) Windows Server 2008 StdE SP2 (x32) Windows Server 2008 R2 StdE w/wo SP1 (x64) Diapositiva 21 PLC Windows 7 Ultimate SP1 (x64)

22 Tool di migrazione standalone con SP2 Applicazione: Project Migration_data.file Classic SW + Migration tool Software based on TIA Portal Tool di migrazione standalone - Migrazione di un progetto con Classic e TIA Portal su due PC diversi - Fornitura al cliente - con il V11 DVD SP2 Diapositiva 22 PLC

23 Easy Motion Control V11* Innovazioni della V11 Integrazione in TIA Portal & Step 7 V11 Modalità di gestione delle licenze Nuovi driver input/output per una maggiore scelta di Inverter Driver di Input/output per SINAMICS drives con il Profidrive standard frame con Profibus: 3, 5, 102, 105 con Profinet: 3, 102 Con Profibus & frame 5 o 105, è disponibile la funzione DSC** Input/output drivers for IM 174 * Easy Motion Controi and PID Professional V11 - ** DSC: Dynamic Servo Control Diapositiva 23 PLC

24 SIMATIC STEP 7 V11 SIMATIC controllers Le principali novità Engineering edition STEP 7 Professional STEP 7 Basic Safety Advanced (opzionale) S7 1200, Basic Panels S7 300, S7 400, WinAC, ET 200 CPU Devices Optional: STEP 7 Safety Diapositiva 24 PLC

25 Migrazione tramite il pacchetto upgrade Classic Migrazione TIA Portal 6ES7833-1FC02-0YA5 Distributed Safety V ,62 6ES7833-1FA11-0YE5 Upgrade 230,80 6ES7833-1FA11-0YA5 Safety Advanced V11 633,55 La Libreria Safety per lo STEP7 Classic (ad es. V5.5) Progetti: Safety Classic TIA Portal La libreria Safety per il nuovo ambiente di sviluppo universale TIA Portal Diapositiva 25 PLC

26 Migrazione da S7 Distributed Safety a STEP 7 Safety Cosa succede durante la migrazione? Come risultato della migrazione si ottiene un progetto STEP7 completo della parte di sicurezza. La struttura e quindi anche la Safety Signature del progetto Distributed Safety rimangono uguali. Il progetto può essere quindi scaricato senza richiedere la compilazione nell ambiente V11. Per un progetto non compilato nella V11 non è possibile stampare la documentazione di progetto. La documentazione di progetto ottenuta dal S7 Distributed Safety V5.4 SP5 e tutti gli altri documenti associati sono ancora validi. Se un progetto migrato viene compilato con lo STEP7 Safety V11 viene creata una nuova struttura di progetto con una diversa Safety Signature ed è ora possibile creare la documentazione del progetto. OB35 F-Call F-FB OB35 Main- Safety Diapositiva 26 PLC

27 Integrazione perfetta della Safety nell ambiente STEP 7 Safety Advanced in breve La progettazione delle funzioni di sicurezza è integrata in TIA Portal con il Safety V11. Un solo ambiente di sviluppo per la parte di sicurezza che per la parte standard È quindi possibile usare la stessa modalità di lavoro che si usa per lo sviluppo delle applicazioni non di sicurezza Tutte le funzioni di STEP 7 V11 sono disponibili nello STEP 7 Safety V11 Sono disponibili i linguaggi FBD and LAD Novità: Supporto del formato DINT (32 Bit) Libreria certificata per molte funzioni di sicurezza Controller ET 200 F-CPU ET 200S & ET 200pro CPU 315F/317F/319F CPU 414F/416F EC31-RTX F IPC 427/477C-RTX F WinAC RTX F Engineering STEP 7 Safety V11 PROFINET & PROFIsafe Peripherie ET 200M ET 200S ET 200pro PROFIBUS & PROFIsafe ET 200isp ET 200eco Diapositiva 27 PLC

28 Quali sono le novità assolute di Safety Advanced V11 Le principali novità Libreria Safety Il sistema visualizza una breve descrizione dell oggetto passandoci con il mouse sopra l oggetto della libreria Hardware e Software Novità: i blocchi di sicurezza della libreria Safety non hanno più una numerazione fissa. Accesso dati Novità: le uscite di diagnostica dei Blocchi Safety possono essere collegate a variabili standard Novità: l accesso dalla parte standard ai dati F è marcato subito come errore senza dover compilare Novità: Accesso ai DB Standard dal programma Failsafe Diapositiva 28 PLC

29 Integrazione perfetta della Safety nell ambiente STEP 7 Come riconosco un oggetto Safety nel mio progetto Tutti gli elementi relativi alla Safety sono contrassegnati dal colore giallo Vista delle reti Vista dispositivi Albero di progetto Catalogo Hardware Programma di Sicurezza Separazione tra i blocchi necessari al sistema e quelli creati e usati dal programmatore Tutti i blocchi generati dal sistema e non rilevanti per il programmatore sono in una cartella apposita Diapositiva 29 PLC

30 Integrazione perfetta della Safety nell ambiente STEP 7 Come riconosco un oggetto Safety nel mio progetto Vista Reti Tutti gli elementi di sicurezza sono contrassegnati con un pulsante d emergenza Tabella variabili e Watch Table Tutte le variabili Safety sono contrassegnate in giallo Diapositiva 30 PLC

31 STEP7 & Safety Advanced Come riconosco un oggetto Safety nel mio progetto Safety Advanced è integrato in STEP7 e ne condivide le principali innovazioni: Funzione di UNDO Parcheggio dei moduli temporaneamente non utilizzati Salvataggio blocchi non consistenti Dowload e compilazione identica a STEP7 Posso avere Slave (Profibus) o Device (Profinet) non collegati (ad es. per prove in messa in servizio) Diapositiva 31 PLC

32 SIMATIC STEP7 Safety V11 su internet STEP 7 Safety Advanced V11 - Update Entry ID: STEP 7 Safety Advanced V11 - Manual Entry ID: STEP 7 Safety Advanced V11 Getting Started Entry ID: Diapositiva 32 PLC

33 Grazie della Vostra attenzione! Magnaghi Stefano Product Manager Siemens S.p.A. A&D AS via Piero & Alberto Pirelli Milano Telefono:

Parametrizzazione, progettazione e visualizzazione con SIRIUS

Parametrizzazione, progettazione e visualizzazione con SIRIUS Parametrizzazione, progettazione e visualizzazione con SIRIUS /2 Introduzione /5 Soft Starter ES /8 Biblioteca di blocchi softstarter SIRIUS RW44 per SIMATIC PCS 7 /10 Motor Starter ES /1 Biblioteca di

Dettagli

SIMATIC WinCC Runtime Professional ARCHITETTURE. Versione 1.0 04/2013

SIMATIC WinCC Runtime Professional ARCHITETTURE. Versione 1.0 04/2013 SIMATIC WinCC Runtime Professional V12 ARCHITETTURE Ronald Lange (Inventor 2011) TIA Portal: Automation Software that Fits Together As Perfectly As Lego Blocks Versione 1.0 04/2013 - Architetture Novità

Dettagli

SIMATIC WinCC Runtime Professional ARCHITETTURE. Versione 1.0 03/2014

SIMATIC WinCC Runtime Professional ARCHITETTURE. Versione 1.0 03/2014 SIMATIC WinCC Runtime Professional V13 ARCHITETTURE Ronald Lange (Inventor 2011) TIA Portal: Automation Software that Fits Together As Perfectly As Lego Blocks Versione 1.0 03/2014 - Architetture Novità

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

04/2004 A5E00264164-01

04/2004 A5E00264164-01 Prefazione SIMATIC Premesse Descrizione del compito SM331; AI 8 x 12 Bit Struttura meccanica dell impianto di esempio Collegamento elettrico Getting Started Parte2: Tensione e PT100 Progettazione con SIMATIC

Dettagli

SIMATIC FM 351. Getting Started Edizione 02/2000

SIMATIC FM 351. Getting Started Edizione 02/2000 SIATIC F 351 Getting Started Edizione 02/2000 Le presenti informazioni guidano l utente, sulla base di un esempio concreto articolato in cinque fasi, nell esecuzione della messa in servizio fino ad ottenere

Dettagli

Documentazione didattica SCE per una soluzione di automazione omogenea Totally Integrated Automation (TIA)

Documentazione didattica SCE per una soluzione di automazione omogenea Totally Integrated Automation (TIA) Documentazione didattica SCE per una soluzione di automazione omogenea Totally Integrated Automation (TIA) Siemens Automation Cooperates with Education Modulo TIA Portal 020-011 Avvio alla programmazione

Dettagli

Guida alle FM 35x. Siemens S.p.A. I IA AS PLC

Guida alle FM 35x. Siemens S.p.A. I IA AS PLC . Guida alle FM 35x. 1 ... 1 Guida alle FM 35x.... 1 Tipologie d Encoder... 4 Acquisizione degli encoder con S7-300 e S7-400.... 4 Conteggio e misura.... 6 Modalità di conteggio... 6 Posizionamento con

Dettagli

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo 86-W Sistema integrato compatto di valvole con I/O elettronici Sistemi personalizzati premontati e collaudati per il pilotaggio del

Dettagli

SIMATIC S7. Primi passi ed esercitazioni con STEP 7. Benvenuti in STEP 7, Contenuto. Introduzione a STEP 7 1

SIMATIC S7. Primi passi ed esercitazioni con STEP 7. Benvenuti in STEP 7, Contenuto. Introduzione a STEP 7 1 s SIMATIC S7 Primi passi ed esercitazioni con STEP 7 Getting Started Benvenuti in STEP 7, Contenuto Introduzione a STEP 7 1 SIMATIC Manager 2 Programmazione con nomi simbolici 3 Creazione di un programma

Dettagli

PCS7 PROCESS CONTROL FOR SITE EMISSION CONTAINMENT

PCS7 PROCESS CONTROL FOR SITE EMISSION CONTAINMENT P.M.S. S.r.l. Via Migliara 46 n 6 04010 B.go S.Donato Sabaudia (LT) Tel. 0773.56281 Fax 0773.50490 Email info@pmstecnoelectric.it PROGETTO: PCS7 PROCESS CONTROL FOR SITE EMISSION CONTAINMENT Dalla richiesta

Dettagli

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE > MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE WorkNC V21 multicore 64 bits : Benefici di WorkNC Aumento generale della produttività, grazie alle nuove tecnologie multi-core, 64 bit e Windows 7 Calcolo di

Dettagli

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino TITOLO ESPERIENZA: Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino PRODOTTI UTILIZZATI: OBIETTIVO: AUTORE: RINGRAZIAMENTI: Interfacciare e controllare un modello di nastro trasportatore

Dettagli

IMMS-CI-HW. Interfaccia programmatore (CI) IMMS. Istruzioni per l installazione IMMS. Controller. Interface. AC From Transformer 24 VAC REM 24 VAC SEN

IMMS-CI-HW. Interfaccia programmatore (CI) IMMS. Istruzioni per l installazione IMMS. Controller. Interface. AC From Transformer 24 VAC REM 24 VAC SEN CI 4 Comm. IMMS-CI-HW Interfaccia programmatore (CI) IMMS POWER From Transformer 24 V 24 V Ground To REM Istruzioni per l installazione To SmartPort Sensor 1 Sensor 2 Sensor 3 From Sensors Sensor Common

Dettagli

Processi di riscaldamento industriali altamente precisi ed efficienti. Heating Control System per il comando di carichi ohmici SIPLUS HCS

Processi di riscaldamento industriali altamente precisi ed efficienti. Heating Control System per il comando di carichi ohmici SIPLUS HCS Processi di riscaldamento industriali altamente precisi ed efficienti Heating Control System per il comando di carichi ohmici SIPLUS HCS Answers for industry. SIPLUS HCS la risposta alle esigenze termiche

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Windows Compatibilità

Windows Compatibilità Che novità? Windows Compatibilità CODESOFT 2014 é compatibile con Windows 8.1 e Windows Server 2012 R2 CODESOFT 2014 Compatibilità sistemi operativi: Windows 8 / Windows 8.1 Windows Server 2012 / Windows

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

Caratteristiche principali

Caratteristiche principali Il regolatore semaforico Hydra nasce nel 1998 per iniziativa di CTS Engineering. Ottenute le necessarie certificazioni, già dalla prima installazione Hydra mostra sicurezza ed affidabilità, dando avvio

Dettagli

AUTOMAZIONE DI FABRICA IDENTIFICAZIONE DEI CODICI 1D E 2D LETTORI PORTATILI DI CODICI DATA MATRIX

AUTOMAZIONE DI FABRICA IDENTIFICAZIONE DEI CODICI 1D E 2D LETTORI PORTATILI DI CODICI DATA MATRIX AUTOMAZIONE DI FABRICA IDENTIFICAZIONE DEI CODICI 1D E 2D LETTORI PORTATILI DI CODICI DATA MATRIX ADATTATO PER QUALSIASI APPLICAZIONE DISPOSITIVI PORTATILI DI PEPPERL+FUCHS SICUREZZA INTRINSECA I lettori

Dettagli

Controllori a Logica Programmabile. Cos è un PLC? Cenni storici. Cenni storici. Cenni storici. Definizione dallo Standard IEC 61131

Controllori a Logica Programmabile. Cos è un PLC? Cenni storici. Cenni storici. Cenni storici. Definizione dallo Standard IEC 61131 Controllori a Logica mabile Nella presente lezione vedremo le caratteristiche principali del controllore a logica programmabile (in inglese, mable Logic Controller, o PLC). In particolare, ci soffermeremo

Dettagli

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione 2013. 12 (Revisione 2.6.) Esclusione di responsabilità legale SAMSUNG ELECTRONICS SI RISERVA IL DIRITTO DI MODIFICARE I PRODOTTI, LE INFORMAZIONI

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

Software Emeris Communication Manager

Software Emeris Communication Manager ecm Software Emeris Communication Manager Manuale operativo Fantini Cosmi S.p.A. Via dell Osio 6 20090 Caleppio di Settala MI Tel 02.956821 - Fax 02.95307006 e-mail: info@fantinicosmi.it http://www.fantinicosmi.it

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Figurato. PowerLogic System Misura, controllo e qualità dell'energia Merlin Gerin

Figurato. PowerLogic System Misura, controllo e qualità dell'energia Merlin Gerin Merlin Gerin Figurato Amperometri e voltmetri digitali 182 Centrali di misura Power Meter 182 Centrali di misura Circuit Monitor 182 Micro Power Server 183 Gateway Ethernet EGX 183 Software SMS 183 Software

Dettagli

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO VALIDO PER MOD. DTCHARGE E 1000 CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO LEGGERE CON CURA IN OGNI SUA PARTE PRIMA DI ALIMENTARE TOGLIAMO IL COPERCHIO, COSA FARE?? Il DTWind monta alternatori tri fase. Ne consegue

Dettagli

UML Component and Deployment diagram

UML Component and Deployment diagram UML Component and Deployment diagram Ing. Orazio Tomarchio Orazio.Tomarchio@diit.unict.it Dipartimento di Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni Università di Catania I diagrammi UML Classificazione

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Progettisti dentro e oltre l impresa MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Pag 1 di 31 INTRODUZIONE Questo documento ha lo scopo di illustrare le modalità di installazione e configurazione dell

Dettagli

Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16

Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16 Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16 Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo

Dettagli

Controllo industriale SE-609

Controllo industriale SE-609 Controllo industriale SE-609 Controllo e visualizzazione uniti come soluzione per l automazione con comandi mediante touch Controlli industriali all avanguardia per impianti per il trattamento termico

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS)

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) EZChrom Edition e ChemStation Edition Requisiti hardware e software Agilent Technologies Informazioni legali Agilent Technologies, Inc. 2013 Nessuna parte

Dettagli

Safety Integrated. Safety Integrated for Process Automation. Affidabilità, flessibilità, semplicità. Brochure Aprile 2010. Answers for Industry.

Safety Integrated. Safety Integrated for Process Automation. Affidabilità, flessibilità, semplicità. Brochure Aprile 2010. Answers for Industry. Safety Integrated for Process Automation Affidabilità, flessibilità, semplicità Brochure Aprile 2010 Safety Integrated Answers for Industry. Totally Integrated Automation Adottate nuovi criteri di produttività

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

Progettazione di sistemi Embedded

Progettazione di sistemi Embedded Progettazione di sistemi Embedded Corso introduttivo di progettazione di sistemi embedded A.S. 2013/2014 proff. Nicola Masarone e Stefano Salvatori Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di

Dettagli

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version Sistemi di Rivelazione Incendio FAS-420-TM rivelatori di fumo ad FAS-420-TM rivelatori di fumo ad Per il collegamento alle centrali di rivelazione incendio FPA 5000 ed FPA 1200 con tecnologia LSN improved

Dettagli

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Sistemi di Rivelazione Incendio FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Per il collegamento a centrali di rivelazione incendio

Dettagli

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI s.d.i. automazione industriale ha fornito e messo in servizio nell anno 2003 il sistema di controllo

Dettagli

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless AP Router Portatile Wireless HNW150APBR www.hamletcom.com Indice del contenuto 1 Introduzione 8 Caratteristiche... 8 Requisiti dell apparato... 8 Utilizzo del presente documento... 9 Convenzioni di notazione...

Dettagli

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1 Tutorial Configuration Managment Configurare il servizio EC2 su AWS Pagina 1 Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. PROGRAMMI NECESSARI... 4 3. PANNELLO DI CONTROLLO... 5 4. CONFIGURARE E LANCIARE UN ISTANZA...

Dettagli

Servizio HP Hardware Support Exchange

Servizio HP Hardware Support Exchange Servizio HP Hardware Support Exchange Servizi HP Il servizio HP Hardware Support Exchange offre un supporto affidabile e rapido per la sostituzione dei prodotti HP. Studiato in modo specifico per i prodotti

Dettagli

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici Sommario Sommario... 1 Parte 1 - Nuovo canale di sicurezza ANPR (INA-AIRE)... 2 Parte 2 - Collegamento Client INA-SAIA... 5 Indicazioni generali... 5 Installazione e configurazione... 8 Operazioni di Pre-Installazione...

Dettagli

SIMATIC WinCC V7.2. Versione 1.4 01/2014

SIMATIC WinCC V7.2. Versione 1.4 01/2014 SIMATIC V7.2 ARCHITETTURE Versione 1.4 01/2014 SIMATIC V7.2 Architetture Novità in questa presentazione Aggiunta opzione PerformanceMonitor. Architetture per V7.2 V1.4 del 01-2014 Pag. 2 SIMATIC V7.2 Architetture

Dettagli

Manuale d Uso. Ref: 04061

Manuale d Uso. Ref: 04061 Manuale d Uso Ref: 04061 1 Grazie per aver acquistato il lettore digitale ENERGY SISTEM INNGENIO 2000. Questo manuale fornisce istruzioni operative dettagliate e spiegazioni delle funzioni per godere al

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM Barriera optoelettronica di misurazione LGM Misurare con intelligenza - nuove dei materiali in tutti i mercati La nuova Serie LGM di

Dettagli

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min elettropiloti 0 mm 0 mm solenoids Elettropilota Solenoid valve 0 mm 00.44.0 ACCESSORI - ACCESSORIES 07.049.0 Connettore per elettropilota 0 mm con cavetto rosso/nero, lunghezza 400 mm - connector for 0

Dettagli

La Valutazione Euristica

La Valutazione Euristica 1/38 E un metodo ispettivo di tipo discount effettuato da esperti di usabilità. Consiste nel valutare se una serie di principi di buona progettazione sono stati applicati correttamente. Si basa sull uso

Dettagli

Informazione tecnica SUNNY CENTRAL COMMUNICATION CONTROLLER

Informazione tecnica SUNNY CENTRAL COMMUNICATION CONTROLLER Informazione tecnica SUNNY CENTRAL COMMUNICATION CONTROLLER Contenuto Sunny Central Communication Controller è un componente integrale dell inverter centrale che stabilisce il collegamento tra l inverter

Dettagli

Cos'é Code::Blocks? Come Creare un progetto Come eseguire un programma Risoluzione problemi istallazione Code::Blocks Che cos è il Debug e come si usa

Cos'é Code::Blocks? Come Creare un progetto Come eseguire un programma Risoluzione problemi istallazione Code::Blocks Che cos è il Debug e come si usa di Ilaria Lorenzo e Alessandra Palma Cos'é Code::Blocks? Come Creare un progetto Come eseguire un programma Risoluzione problemi istallazione Code::Blocks Che cos è il Debug e come si usa Code::Blocks

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Descrizione tecnica Indice

Descrizione tecnica Indice Descrizione tecnica Indice 1. Vantaggi del sistema Vertical Booking... 2 2. SISTEMA DI PRENOTAZIONE ON LINE... 3 2.1. Caratteristiche... 3 I EXTRANET (Interfaccia per la gestione del programma)... 3 II

Dettagli

Software 2. Classificazione del software. Software di sistema

Software 2. Classificazione del software. Software di sistema Software 2 Insieme di istruzioni e programmi che consentono il funzionamento del computer Il software indica all hardware quali sono le operazioni da eseguire per svolgere determinati compiti Valore spesso

Dettagli

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS SISTEMI DI RECUPERO RESIDENZIALE HOME RECOVERY SYSTEMS RECUPERO DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA HIGH EFFICIENCY HEAT RECOVERY VENTILAZIONE A BASSO CONSUMO LOW ENERGY VENTILATION SISTEMI DI RICAMBIO CONTROLLATO

Dettagli

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione E-VISION Tempo Timer luci a microprocessore Manuale d uso e installazione ELOS E-VISION - Tempo Controllo Luci Acquario a Microprocessore. 1. Semplice da programmare 2. Gestisce sia lampade a led sia lampade

Dettagli

TURBINE MP ROTATOR STATICI VALVOLE PROGRAMMATORI SENSORI SISTEMI CENTRALIZZATI MICRO. Sistema di controllo centrale

TURBINE MP ROTATOR STATICI VALVOLE PROGRAMMATORI SENSORI SISTEMI CENTRALIZZATI MICRO. Sistema di controllo centrale IMMS 3.0 TURBINE MP ROTATOR STATICI VALVOLE PROGRAMMATORI SENSORI SISTEMI CENTRALIZZATI MICRO Sistema di controllo centrale Aprite la finestra sul vostro mondo Il software di monitoraggio e gestione dell

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

QA-TEMP CONVERTITORE DI TEMPERATURA UNIVERSALE CONVERTITORE DI TEMPERATURA UNIVERSALE. eed quality electronic design

QA-TEMP CONVERTITORE DI TEMPERATURA UNIVERSALE CONVERTITORE DI TEMPERATURA UNIVERSALE. eed quality electronic design Power Fail Rx Tx Dout QEED www.q.it info@q.it CONVERTITORE DI TEMPERATURA UNIVERSALE Isolato a 4 vie - RS485 MODBUS- Datalogger CONVERTITORE DI TEMPERATURA UNIVERSALE Isolato a 4 vie - RS485 MODBUS- Datalogger

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine Portfolio Network Data Center Desktop & MDM ServiceDesk & Asset Active Directory Log &

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 Manuale d'istruzioni Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 382280 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato l'alimentatore DC Programmabile 382280 della Extech.

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

Finecorsa di prossimità con kit di montaggio Proximity limit switches with mounting kit

Finecorsa di prossimità con kit di montaggio Proximity limit switches with mounting kit Finecorsa di prossimità con di montaggio Proximity limit switches with mounting Interruttori di prossimità induttivi M12 collegamento a 2 fili NO Tensione di alimentazione: 24 240V ; 24 210V. orrente commutabile:

Dettagli

Oscilloscopi serie WaveAce

Oscilloscopi serie WaveAce Oscilloscopi serie WaveAce 60 MHz 300 MHz Il collaudo facile, intelligente ed efficiente GLI STRUMENTI E LE FUNZIONI PER TUTTE LE TUE ESIGENZE DI COLLAUDO CARATTERISTICHE PRINCIPALI Banda analogica da

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

RefWorks Guida all utente Versione 4.0

RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Accesso a RefWorks per utenti registrati RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Dalla pagina web www.refworks.com/refworks Inserire il proprio username (indirizzo e-mail) e password NB: Agli utenti remoti

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

VAV-EasySet per VARYCONTROL

VAV-EasySet per VARYCONTROL 5/3.6/I/3 per VARYCONTROL Per la sanificazione di regolatori di portata TROX Italia S.p.A. Telefono 2-98 29 741 Telefax 2-98 29 74 6 Via Piemonte 23 C e-mail trox@trox.it 298 San Giuliano Milanese (MI)

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

Modal 2 Modulo Analisi modale Modulo per l Analisi della dinamica strutturale.

Modal 2 Modulo Analisi modale Modulo per l Analisi della dinamica strutturale. Modal 2 Modulo Analisi modale Modulo per l Analisi della dinamica strutturale. L analisi modale è un approccio molto efficace al comportamento dinamico delle strutture, alla verifica di modelli di calcolo

Dettagli

V11. Release 1. New Devices. New Features. More Flexibility.

V11. Release 1. New Devices. New Features. More Flexibility. V11 Release 1 New Devices. New Features. Highlights dell innovaphone PBX Versione 11 Release 1 (11r1) Con il software Versione 11 dell innovaphone PBX la soluzione di telefonia IP e Unified Communications

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Istruzioni per l uso Sartorius

Istruzioni per l uso Sartorius Istruzioni per l uso Sartorius Descrizione dell interfaccia per le bilance Entris, ED, GK e GW Indice Impiego previsto Indice.... 2 Impiego previsto.... 2 Funzionamento.... 2 Uscita dati.... 3 Formato

Dettagli

DEFT Zero Guida Rapida

DEFT Zero Guida Rapida DEFT Zero Guida Rapida Indice Indice... 1 Premessa... 1 Modalità di avvio... 1 1) GUI mode, RAM preload... 2 2) GUI mode... 2 3) Text mode... 2 Modalità di mount dei dispositivi... 3 Mount di dispositivi

Dettagli

ADC-20/ADC-24. Registratori di dati ad alta risoluzione. Manuale d'uso. adc20.it r4 Copyright 2005-2013 Pico Technology Limited. All rights reserved.

ADC-20/ADC-24. Registratori di dati ad alta risoluzione. Manuale d'uso. adc20.it r4 Copyright 2005-2013 Pico Technology Limited. All rights reserved. ADC-20/ADC-24 Registratori di dati ad alta risoluzione Manuale d'uso I Indice Indice 1 Introduzione...1...1 1 Panoramica 2 Informazioni...2...2 1 Avviso sulla sicurezza...3 2 Informazioni leg ali...3 3

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

Safety Integrated per utenti non esperti SINAMICS. Convertitore SINAMICS G Safety Integrated per utenti non esperti

Safety Integrated per utenti non esperti SINAMICS. Convertitore SINAMICS G Safety Integrated per utenti non esperti Rischi e pericoli negli impianti e nelle macchine 1 Azionamenti con "Safety Integrated" nell'applicazione 2 SINAMICS Convertitore SINAMICS G Safety Integrated per utenti non esperti Panoramica delle funzioni

Dettagli

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1 Manuale utente Indice Avvisi di Sicurezza... 2 1 Introduzione... 3 2 Caratteristiche Generali... 3 3 Ricevimento e Collocazione... 4

Dettagli

GUIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE INTRODUZIONE BENVENUTO Benvenuto in SPARK XL l applicazione TC WORKS dedicata al processamento, all editing e alla masterizzazione di segnali audio digitali. Il design di nuova

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei Server secondo il produttore di Storage Qsan

Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei Server secondo il produttore di Storage Qsan Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei secondo il produttore di Storage Qsan Milano, 9 Febbraio 2012 -Active Solution & Systems, società attiva sul mercato dal 1993, e da sempre alla

Dettagli

Telecamera IP Wireless/Wired. Manuale d uso

Telecamera IP Wireless/Wired. Manuale d uso Telecamera IP Wireless/Wired VISIONE NOTTURNA & ROTAZIONE PAN/TILT DA REMOTO Manuale d uso Contenuto 1 BENVENUTO...-1-1.1 Caratteristiche...-1-1.2 Lista prodotti...-2-1.3 Presentazione prodotto...-2-1.3.1

Dettagli

Analisi di massima: L utente dovrà inserire un numero limite, e tramite vari calcoli verrà stampato a video la sequenza.

Analisi di massima: L utente dovrà inserire un numero limite, e tramite vari calcoli verrà stampato a video la sequenza. Relazione tecnica Fibonacci ANDENA GIANMARCO Traccia: Creare un algoritmo che permetta, dato un valore intero e positivo, di stabilire la sequenza utilizzando la regola di fibonacci dei numeri fino al

Dettagli

GUIDA ALLE SOLUZIONI

GUIDA ALLE SOLUZIONI La caratteristica delle trasmissioni digitali è " tutto o niente ": o il segnale è sufficiente, e quindi si riceve l'immagine, oppure è insufficiente, e allora l'immagine non c'è affatto. Non c'è quel

Dettagli

Nota di applicazione: impostazione della comunicazione

Nota di applicazione: impostazione della comunicazione Nota di applicazione: impostazione della comunicazione Questa nota di applicazione descrive come installare e impostare la comunicazione tra l'inverter e il server di monitoraggio SolarEdge. Questo documento

Dettagli

PlantStruxure: la piattaforma per l automazione di processo

PlantStruxure: la piattaforma per l automazione di processo PlantStruxure: la piattaforma per l automazione di processo Venerdì 16 Novembre 2012 Parco Scientifico Tecnologico Kilometro Rosso - BG Massimo Daniele Marketing Manager Plant Solutions Schneider Electric

Dettagli

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito:

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito: Autore : Giulio Martino IT Security, Network and Voice Manager Technical Writer e Supporter di ISAServer.it www.isaserver.it www.ocsserver.it www.voipexperts.it - blogs.dotnethell.it/isacab giulio.martino@isaserver.it

Dettagli

222X IT Manuale d uso

222X IT Manuale d uso 222X IT Manuale d uso INDICE 1 INTRODUZIONE 2 1.1 Benvenuto 2 1.2 Contatti per il servizio 2 1.3 Cosa fare se il vostro veicolo viene rubato 3 1.4 Autodiagnostica periodica del vostro dispositivo 4 1.5

Dettagli

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica.

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. Studio FORM FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. We believe in what we create This is FORM power La soluzione FORM permette di realizzare qualsiasi documento in formato

Dettagli

ABB i-bus KNX Accoppiatore di linea LK/S 4.2 Manuale del prodotto

ABB i-bus KNX Accoppiatore di linea LK/S 4.2 Manuale del prodotto Accoppiatore di linea LK/S 4.2 Manuale del prodotto Indice Indice Pagina 1 Generale... 3 1.1 Uso del manuale del prodotto...3 1.1.1 Struttura del manuale del prodotto...3 1.1.2 Note...4 1.2 Panoramica

Dettagli

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700 74 319 0350 0 B3144x2 74 319 0350 0 Istruzioni operative Synco 700 Controllore universale RMU7... Sommario B3144x2...1 Elementi operativi...4 Display...4 Pulsante INFO...4 Manopola per selezione e conferma

Dettagli