Servizio di installazione e avvio per storage HP 3PAR StoreServ 7000

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Servizio di installazione e avvio per storage HP 3PAR StoreServ 7000"

Transcript

1 Caratteristiche tecniche Servizio di installazione e avvio per storage HP 3PAR StoreServ 7000 Servizi HP Care Pack Vantaggi del Consente alle risorse IT di concentrarsi su attività fondamentali e prioritarie Riduce il tempo di implementazione oltre che l'impatto e il rischio per l'ambiente di storage Contribuisce ad assicurare la corretta implementazione grazie alle attività di pianificazione e coordinamento dell'installazione Il è fornito da uno specialista qualificato, in base alla configurazione consigliata da HP e alle best practice del settore Consente di sfruttare più efficacemente lo storage HP 3PAR StoreServ 7000, grazie alle conoscenze trasferite dallo specialista HP durante l'erogazione del sul posto Caratteristiche principali del Pianificazione e coordinamento del Implementazione del Test di verifica dell'installazione (IVT) Sessione di orientamento per il cliente Il di installazione e avvio per sistemi di storage HP 3PAR StoreServ 7000 fornisce la distribuzione del vostro storage HP 3PAR StoreServ 7000, per garantirvi la corretta installazione nell'ambiente esistente e il massimo dei vantaggi dall'investimento effettuato. Il offre tutte le attività necessarie per distribuire in produzione il vostro sistema HP 3PAR StoreServ Le attività sono eseguite da uno specialista HP con l'assistenza dell'amministratore IT in area storage da voi designato. Se ordinato con i prodotti di aggiornamento, il offre anche l'installazione degli aggiornamenti hardware sul vostro sistema di storage HP 3PAR StoreServ Il comprende: Per i nuovi array: configurazione e presentazione dei volumi virtuali per un massimo di due host Per gli array da aggiornare: installazione e configurazione dei prodotti per l'aggiornamento dell'array e attività minime richieste per rendere i prodotti di aggiornamento disponibili agli host designati La riconfigurazione del vostro array esistente, per esempio a livello di volumi virtuali, host o SAN, non è inclusa nel. Per l'installazione dell'array in un rack fornito da voi, assemblaggio, configurazione e posizionamento del rack sono esclusi da questo. Ulteriori attività di configurazione o integrazioni possono essere sono disponibili con un sovrapprezzo. Specifiche Tabella 1. Caratteristiche del Caratteristica Pianificazione e coordinamento del Specifiche di fornitura Uno specialista del HP pianificherà tutte le attività necessarie, tra cui l'individuazione degli eventuali prerequisiti (vedere la sezione "Prerequisiti del "). Le attività verranno effettuate in data concordata tra HP e il Cliente. I servizi non saranno erogati al di fuori dell'orario di lavoro standard locale HP e/o durante le festività, salvo ove diversamente concordato con HP. I servizi erogati al di fuori del normale orario di lavoro HP potranno essere addebitati separatamente. Le attività di pianificazione e di coordinamento elencate di seguito saranno svolte, a discrezione di HP, da remoto o presso la sede del Cliente. Le attività di pianificazione e coordinamento svolte dallo specialista HP in questa fase sono: Comunicazioni con il Cliente, inclusa la gestione di eventuali domande del Cliente relative all'erogazione del o richieste di informazioni da parte del Cliente Verifica, a fronte di una lista di controllo preliminare, che tutti i prerequisiti del siano soddisfatti, ivi compreso che il Cliente abbia completato la verifica della compatibilità del proprio host e dell'ambiente SAN con i necessari aggiornamenti o patch del sistema operativo HP 3PAR Pianificazione, in accordo con il Cliente, delle attività di implementazione Consulenza al Cliente nella definizione degli obiettivi di configurazione dell'array, in termini di performance delle applicazioni, esigenze di disponibilità, layout dei volumi virtuali e best practice HP Creazione di un piano di installazione scritto, che servirà da guida per il coordinamento delle attività di installazione e avviamento

2 Tabella 1. Caratteristiche del (continua) Caratteristica Implementazione del Test di verifica dell'installazione (IVT) Specifiche di fornitura Lo specialista del eseguirà le attività di implementazione dell'array riportate di seguito: Coordinamento del piano di installazione Conferma del livello di patch del sistema operativo adeguate per un massimo di due host individuati nel piano di installazione Installazione dell'hardware di storage HP 3PAR StoreServ 7000 e di eventuali aggiornamenti in linea con le specifiche del prodotto Aggiornamento alla versione più recente del software HP 3PAR Operating System e conferma che la versione del sistema operativo OS sia corretta e supportata Inizializzazione dell'array Assistenza al Cliente nell'installazione del software HP 3PAR Management Console su un server appropriato fornito dal Cliente Verifica che le chiavi di licenza per le funzioni della Suite HP 3PAR 7000 OS basate sull'array acquistate siano installate. Verifica che il Cliente abbia accesso alla debita documentazione del prodotto e che sappia come ottenere ulteriore assistenza opzionale all'integrazione, se necessaria Per l'installazione iniziale dell'array: creazione e presentazione di dei volumi virtuali per un massimo di due host, come da piano di installazione fornito dal Cliente al momento dell'erogazione del Per gli aggiornamenti delle prestazioni, capacità e funzionalità dell'hardware, a seconda dei casi, verifica che la versione o le patch di HP 3PAR Operating System necessarie siano installate; se non sono installate e il Cliente ha diritto agli aggiornamenti, installazione degli aggiornamenti o delle patch di HP 3PAR Operating System richieste, con installazione e inizializzazione di ogni componente di upgrade acquistato, in linea con il piano di installazione degli aggiornamenti concordato Per il software HP 3PAR 7000 che esula dalla Suite HP 3PAR 7000 OS, informazione del Cliente su come accedere alla debita documentazione del prodotto e come ottenere ulteriore assistenza opzionale all'integrazione, se necessaria Il prevede, a seconda dei casi, l'integrazione limitata di un massimo di 2 host (fisici o virtuali) con un unico SO in esecuzione su una SAN/rete operativa preesistente con tecnologie di switch allineate agli standard di supportabilità specificati nella guida alla progettazione delle SAN HP o altre configurazioni supportate da HP. Per integrazione di un host si intende l'insieme di attività di base necessarie per stabilire e confermare la visibilità dei volumi virtuali desiderati per l'host designato: Informazione del Cliente sui requisiti di zoning e multipathing in base alle guide di implementazione degli host Verifica che il Cliente abbia accesso in lettura e scrittura ai volumi virtuali a partire dagli host designati Conferma che il Cliente disponga di funzionalità di failover e failback dei percorsi per gli host target Per HP 3PAR Service Processor: Installazione e configurazione del software Virtual Service Processor su un host supportato fornito dal Cliente, oppure Installazione dell'host opzionale per 3PAR Service Processor nello stesso rack del prodotto di storage HP 3PAR StoreServ 7000 e configurazione del software Service Processor Configurazione delle soluzioni appropriate di monitoraggio e supporto da remoto, ove applicabile Lo specialista HP eseguirà inoltre i test necessari per confermare la corretta installazione e funzionalità del prodotto, verificando che: Il registro eventi accumuli correttamente i dati L'array sia pronto per la produzione, con la conferma della visibilità dei volumi virtuali per un massimo di due host, a seconda dei casi La soluzione di supporto e monitoraggio da remoto sia installata e funzionante, come richiesto 2 Gli HP Technology Services sono regolati dalle condizioni generali HP previste per il fornito o indicate al cliente al momento dell acquisto.

3 Tabella 1. Caratteristiche del (continua) Caratteristica Sessione di orientamento per il cliente Specifiche di fornitura Per l'installazione di un nuovo array: lo specialista del condurrà una sessione di orientamento della durata massima di un'ora, allo scopo di esaminare le informazioni per la configurazione e illustrare il funzionamento di base del prodotto di storage HP 3PAR StoreServ 7000 installato. Nel corso della sessione lo specialista eseguirà le seguenti attività generali: Fornire al Cliente le informazioni necessarie per ottenere i dati di configurazione dell'array Illustrare la creazione di un volume virtuale Spiegare il funzionamento di base del Virtual Service Processor, dell'array hardware e del sistema operativo HP 3PAR Verificare che il Cliente abbia accesso alla documentazione del prodotto Fornire una panoramica dell'architettura di sistema Informare il Cliente sulle modalità per contattare l'assistenza HP Svolgere una breve sessione di domande e risposte con il Cliente Per l'installazione degli aggiornamenti lo specialista del condurrà una sessione di orientamento della durata massima di un'ora, allo scopo di rivedere la configurazione dopo l'erogazione del. La sessione di orientamento è informale. Generalmente si svolge presso una console di gestione con un ristretto numero di dipendenti del cliente e non deve essere considerata ne un corso, né un'alternativa alla formazione ufficiale sul prodotto. Limitazioni Salvo diversa indicazione in questo documento o in un capitolato a parte, il non comprende, tra le altre, le seguenti attività: Ispezione completa del sito, per esempio ogni analisi generale dell'ambiente in termini di alimentazione, raffreddamento e umidità, contaminanti aerei, livello di vibrazioni, capacità statica della pavimentazione del data center di sostenere il peso dell'array da installare. Questi attività sono sono disponibili acquistando servizi separati Integrazione con componenti hardware o software non supportati dal prodotto di storage HP 3PAR StoreServ 7000 Implementazione di revisioni software, inclusi hot fix, patch, service pack o aggiornamenti dalle versioni precedenti, nell'ambiente host o SAN esistente del cliente Implementazione delle principali revisioni alla configurazione di fabbrica dello storage HP 3PAR StoreServ; ove tali necessario, per tali revisioni potrebbero essere richiesti servizi aggiuntivi Pianificazione dei requisiti di compatibilità, per accertare che gli aggiornamenti o le patch per HP 3PAR Operating System necessari siano compatibili con l'ambiente host e SAN del Cliente Configurazione, consulenza, orientamento del cliente e formazioni per il software opzionale HP 3PAR 7000, come le suite HP 3PAR 7000 Replication, HP 3PAR 7000 Data Optimization, HP 3PAR File Persona, HP 3PAR 7000 Security, HP 3PAR 7000 Application, HP 3PAR 7000 Reporting, HP 3PAR 7000 Adaptive Optimization e i software HP 3PAR Dynamic Optimization, HP 3PAR Peer Motion, HP 3PAR 7000 Policy Manager, HP 3PAR 7000 Remote Copy, HP 3PAR Virtual Copy, HP 3PAR Virtual Lock, HP 3PAR Virtual Domains, HP 3PAR System Tuner e multipath I/O (MPIO); per questi prodotti sono disponibili servizi a parte Riprogettazione o riconfigurazione dell'array esistente per gli aggiornamenti hardware o i componenti software aggiuntivi, con riconfigurazione dell'hardware Gli HP Technology Services sono regolati dalle condizioni generali HP previste per il fornito o indicate al cliente al momento dell acquisto. 3

4 Operazioni complesse di cablaggio e installazione in rack coinvolgenti condotti, canaline, pannelli di interconnessione e spostamento/configurazione dei pannelli a pavimento della sala computer Downgrade dei software in linea con HP 3PAR Operating System; i downgrade sono limitati alle versioni attualmente supportate compatibili unicamente con la configurazione dell'hardware del sistema di storage HP 3PAR StoreServ 7000 Riconfigurazione di ambienti esistenti, per esempio rimozione o spostamento di unità disco o schede adattatore dall'array, conversione e riformattazione dei livelli RAID o del tipo di emulazione nello storage esistente o installazione di lunghi cablaggi Fibre Channel e/o SAS Progettazione o implementazione di configurazioni complesse o ad elevata disponibilità, ad esempio host clustering Progettazione o implementazione di volumi logici basati sull'host e delle strutture di file system associate Attività di distribuzione, tra cui pianificazione, progettazione, valutazione e configurazione di tecnologie di switch per l'implementazione di una nuova SAN e reimplementazione o estensione di una SAN esistente Test o modellazione delle prestazioni Installazione o configurazione di eventuali prodotti hardware o software esterni al sottosistema array, come per esempio server, sistemi operativi host, software host agent, software multipath, librerie di nastri, Host Bus Adapters (HBA), rete, SAN fabric e software Enterprise Backup Migrazione dei dati esistenti sul nuovo array o sulla nuova configurazione di un array esistente, come la migrazione di dati esistenti verso volumi in thin provisioning Caricamento, gestione o manipolazione dei dati del Cliente Test operativo delle applicazioni o risoluzione dei problemi di interconnettività, rete, compatibilità o problemi non correlati al prodotto di storage HP 3PAR StoreServ 7000 Assemblaggio, configurazione e posizionamento del rack fornito dal cliente per l'array in versione rack; questa limitazione si applica a qualsiasi rack (anche i rack generici HP) Per il software Virtual Service Processor, assemblaggio, configurazione e installazione in rack dell'host fornito dal cliente Progettazione o implementazione di staffe o supporti antisismici Servizi di ricollocazione; la ricollocazione è disponibile come distinto, pianificato a parte Per l'installazione dello storage HP 3PAR StoreServ 7000 il non comprende, tra le altre, le seguenti attività: Integrazione di più di 2 host (fisici o virtuali) in una SAN operativa preesistente con tecnologie di switch allineate agli standard di supportabilità specificati nella guida alla progettazione delle SAN HP o altre configurazioni supportate da HP. Per l'installazione degli aggiornamenti dello storage HP 3PAR StoreServ 7000 il non comprende, tra le altre, le seguenti attività: Spostamento fisico delle unità esistenti o spostamento dei dati tra le unità a fini di ribilanciamento; il di ribilanciamento per HP 3PAR è disponibile a parte Integrazione di host (fisici o virtuali) in una SAN operativa preesistente Attività di riconfigurazione della SAN, compresa la migrazione degli host dagli Host Bus Adapter (HBA) sostituiti durante il processo di upgrade di un nodo; I servizi per la SAN sono disponibili separatamente 4 Gli HP Technology Services sono regolati dalle condizioni generali HP previste per il fornito o indicate al cliente al momento dell acquisto.

5 Prerequisiti del Prima dell'erogazione del sul posto, è necessario che il Cliente si metta in linea con alcuni prerequisiti per il software e l'hardware. Tali prerequisiti includono, tra gli altri, i seguenti: I sistemi operativi del Cliente devono essere supportati e compatibili con il prodotte di storage HP 3PAR StoreServ 7000 da installare. L'ambiente SAN del Cliente deve essere completamente operativo e in una configurazione supportata da HP, e la connettività deve essere disponibile e in funzione al momento in cui verrà installato l'array. Il Cliente deve fornire un ambiente operativo testato adatto all'array, anche a livello di alimentazione, raffreddamento, e altri requisiti ambientali implementati. Per la versione installabile in rack dell'array, il Cliente dovrà assemblare e configurare da sé il proprio rack e posizionarlo nel punto in cui l'array dovrà essere installato. Questo requisito si applica a qualsiasi rack (anche i rack generici HP). Per l'installazione dell'aggiornamento dell'array, il prodotto di storage HP 3PAR StoreServ 7000 dovrà essere perfettamente operativo in una configurazione supportata e fisicamente collocato là dove verrà installato l'aggiornamento. Il Cliente dovrà determinare e installare da sé eventuali aggiornamenti software, patch, driver di unità o software multipath per host o SAN richiesti da HP. Il Cliente dovrà fornire server/workstation e servizi di rete allineati con i requisiti dei prodotti software del caso, come SmartStart, Virtual Service Processor e HP 3PAR Management Console. Il Cliente dovrà fornire servizi di rete adeguati che consentano di abilitare la soluzione di supporto e monitoraggio da remoto HP. Responsabilità del cliente Il cliente si impegna a: Contattare uno specialista HP entro 90 giorni dalla data di acquisto del per pianificarne l'erogazione Coordinare con lo specialista HP le attività di implementazione del per gli eventuali hardware o software supportarti da terze parti Verificare che tutti i prerequisiti indicati nella sezione "Prerequisiti del " siano stati soddisfatti Compilare l'elenco di controllo dei prerequisiti HP e restituirlo allo specialista almeno due settimane prima dell'inizio del. Ove necessario, il documento dovrà comprendere le informazioni di configurazione dell'array per l'installazione degli aggiornamenti Designare una persona del proprio staff affinché, per suo conto, conceda tutte le approvazioni necessarie, fornisca informazioni e assista HP per agevolare la fornitura del Assicurarsi che hardware, firmware e software necessari allo specialista HP per la fornitura del siano disponibili e che i prodotti software siano accompagnati da regolare licenza Assicurare la disponibilità, per tutto il tempo dell'erogazione del, di una o più persone che forniscano l'accesso a livello di amministratore ai sistemi sui quali sarà necessario lavorare Fornire tutta l'assistenza necessaria a garantire la connettività allo storage HP 3PAR StoreServ 7000, onde consentire agli strumenti di monitoraggio e supporto da remoto HP di comunicare con il centro di assistenza HP Sbrigare tutte le attività di amministrazione necessarie per consentire la connettività endto-end del prodotto di storage HP 3PAR StoreServ 7000, anche a livello di rete, SAN fabric e host Fornire server/workstation e servizi di rete allineati con i requisiti dei prodotti di software aggiuntivi del caso, come SmartStart, Virtual Service Processor e HP 3PAR Management Console Gli HP Technology Services sono regolati dalle condizioni generali HP previste per il fornito o indicate al cliente al momento dell acquisto. 5

6 Assicurare che tutti i prerequisiti in termini di dipendenze di firmware e driver per l ambiente siano soddisfatti prima dell'erogazione del on site Posizionare il prodotto di storage HP 3PAR StoreServ 7000 direttamente nel luogo in cui verrà effettuata l'installazione. HP provvederà a disimballare i prodotti da installare nel rack fornito dal Cliente Assemblare e configurare il rack da esso fornito per la versione dell'array installabile in rack e collocarlo nel punto in cui sarà installato; tale requisito si applica per qualsiasi rack (inclusi i rack HP generici) a parte le enclosure con array integrato dalla fabbrica Per il software Virtual Service Processor, assicurare che l'host da esso fornito sia completamente assemblato, configurato e installato nello stesso rack del prodotto di storage HP 3PAR StoreServ 7000, e pronto per l'installazione da parte di HP del software Virtual Processor Rispettare i termini e le condizioni di licenza d'uso degli strumenti HP utilizzati per agevolare la fornitura del o i tool di assistenza utilizzati per fornire il monitoraggio continuo, come opportuno Prima che HP installi l'aggiornamento e prima dell'installazione di eventuali aggiornamenti o patch richiesti per HP 3PAR Operating System, accertarsi che gli stessi siano compatibili con l'ambiente host e SAM del Cliente Eseguire tutte le operazioni di backup e ripristino dei dati Mettere a disposizione un'area di lavoro adatta alla fornitura del, con accesso a linea telefonica esterna, alimentazione elettrica ed eventuali connessioni di rete Concedere ad HP pieno e illimitato accesso a tutti i luoghi in cui dovrà essere erogato il Eseguire tutte le attività richieste da HP per consentirle di identificare e risolvere i problemi Disposizioni generali/altre esclusioni HP si riserva il diritto di rivedere il prezzo del nel caso in cui il Cliente non prenda accordi per la relativa fornitura entro 90 giorni dall'acquisto. HP si riserva il diritto di addebitare, in base al tempo e ai materiali impiegati, gli importi relativi ad attività aggiuntive eccedenti il prezzo del, che possano risultare dal lavoro richiesto per soddisfare i prerequisiti del o altri requisiti necessari non soddisfatti dal Cliente. La capacità di HP di fornire il dipende dalla completa e tempestiva collaborazione del Cliente, nonché dalla precisione e dalla completezza delle informazioni e dei dati forniti dal medesimo. Il viene fornito durante l'orario di lavoro standard HP. La fornitura del al di fuori di questo orario è disponibile per un importo aggiuntivo. Questo viene fornito come evento unico e contiguo. Se la disponibilità di risorse del cliente o altre limitazioni del cliente dovessero causare il ritardo dell'installazione o interventi aggiuntivi che vadano oltre l'ambito concordato nel, potranno essere addebitati importi supplementari. Il può essere fornito in parte da remoto oppure onsite, a discrezione di HP. Possono essere addebitati corrispettivi per gli spostamenti; consultare l'ufficio locale. Il esclude, tra le altre, le seguenti attività: Implementazione dei servizi su hardware non coperto da alcuna garanzia HP o contratto di manutenzione Implementazione del su hardware coperto da un contratto di manutenzione di terze parti non autorizzato Servizi che, secondo il parere di HP, si rendano necessari a causa di tentativi non autorizzati da parte di personale non HP di installare, riparare, manutenere o modificare hardware, firmware o software Servizi che si rendano necessari per cause esterne all'hardware o al software supportati da HP Tutti i servizi non esplicitamente definiti in questo documento 6 Gli HP Technology Services sono regolati dalle condizioni generali HP previste per il fornito o indicate al cliente al momento dell acquisto.

7 Informazioni per l'ordine Per ulteriori informazioni o per ordinare il di installazione e avviamento per il software HP 3PAR 7000, contattare un rappresentante commerciale HP locale specificando i seguenti codici prodotto: HA114A1#5TP (U6Y04E) per il di installazione e avviamento di base per storage HP 3PAR 7200 a 2 nodi (vedere la Nota 1 per maggiori informazioni) HA114A1#5TQ (U6Y05E) per il di installazione e avviamento di base per storage HP 3PAR 7400 a 2 nodi (vedere la Nota 1 per maggiori informazioni) HA114A1#5TR (U6Y06E) per il di installazione e avviamento per aggiornamento coppia di nodi HP 3PAR 7400 (vedere la Nota 2 per maggiori informazioni) HA114A1#5TS (U6Y07E) per il di installazione e avviamento di base per storage HP 3PAR 7400 a 4 nodi (vedere la Nota 3 per maggiori informazioni) HA114A1#5TT (U7J34E) per il di installazione e avviamento scheda adattatore FC HP 3PAR 7000 HA114A1#5TU (U7J35E) per il di installazione e avviamento scheda adattatore iscsi-fcoe HP Startup 3PAR 7000 HA114A1#5VR (U1XZ3E) per il di installazione e avviamento scheda adattatore Ethernet HP 3PAR 7000 HA114A1#5TV (U7J36E) per il di installazione e avviamento enclosure SAS HP 3PAR 7000 da 2U (vedere la Nota 4 per maggiori informazioni) HA114A1#5TW (U7J37E) per il di installazione e avviamento enclosure SAS HP 3PAR 7000 da 4U (vedere la Nota 4 per maggiori informazioni) HA124A1#5TX (U7J38E) per il di installazione e avviamento unità HDD-SDD HP 3PAR 7000 (vedere la Nota 5 per maggiori informazioni) HA114A1#5VS (U1XZ4E) per il di installazione e avviamento aggiornamento HP 3PAR StoreServ a 2 nodi HA114A1#5VT (U1XZ5E) per il di installazione e avviamento aggiornamento HP 3PAR StoreServ a 4 nodi Note: 1. Il comprende installazione e avviamento della base di storage a 2 nodi e di un massimo di 24 unità su questa base. 2. Il comprende installazione e avviamento della coppia di nodi di upgrade e di un massimo di 24 unità su questa coppia. 3. Il comprende installazione e avviamento della base di storage a 4 nodi e di un massimo di 48 unità su questa base. 4. Il comprende installazione e avviamento dell'enclosure e di un massimo di 24 unità nell'enclosure stessa. 5. Il comprende installazione di un massimo di 12 unità su una base di storage a 2 o a 4 nodi, una coppia di nodi di upgrade o una enclosure. Per ulteriori informazioni Per ulteriori informazioni sui servizi HP, contattare uno degli uffici vendite HP oppure visitare il nostro sito Web all'indirizzo: hp.com/services/support Registrati per ricevere gli aggiornamenti hp.com/go/getupdated Condividi con i colleghi Copyright Hewlett-Packard Development Company, L.P. Le informazioni contenute nel presente documento sono soggette a modifica senza preavviso. Le garanzie per i prodotti e i servizi HP sono previste espressamente nella garanzia che accompagna tali prodotti o servizi. Nessuna affermazione contenuta nel presente documento può essere ritenuta una garanzia o condizione aggiuntiva, espressa o implicita, di fatto o per legge. HP non è responsabile degli eventuali errori tecnici o editoriali, né delle omissioni contenute nel presente documento. Gli HP Technology Services sono regolati dalle condizioni generali HP previste per il fornito o indicate al cliente al momento dell acquisto. 4AA4-2568ITE, data di creazione: novembre 2012, ultimo aggiornamento: gennaio 2015, Rev. 1 Questa è una stampa digitale HP Indigo.

Servizio HP Hardware Support Exchange

Servizio HP Hardware Support Exchange Servizio HP Hardware Support Exchange Servizi HP Il servizio HP Hardware Support Exchange offre un supporto affidabile e rapido per la sostituzione dei prodotti HP. Studiato in modo specifico per i prodotti

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei Server secondo il produttore di Storage Qsan

Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei Server secondo il produttore di Storage Qsan Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei secondo il produttore di Storage Qsan Milano, 9 Febbraio 2012 -Active Solution & Systems, società attiva sul mercato dal 1993, e da sempre alla

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito:

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito: Autore : Giulio Martino IT Security, Network and Voice Manager Technical Writer e Supporter di ISAServer.it www.isaserver.it www.ocsserver.it www.voipexperts.it - blogs.dotnethell.it/isacab giulio.martino@isaserver.it

Dettagli

Guida Dell di base all'acquisto dei server

Guida Dell di base all'acquisto dei server Guida Dell di base all'acquisto dei server Per le piccole aziende che dispongono di più computer è opportuno investire in un server che aiuti a garantire la sicurezza e l'organizzazione dei dati, consentendo

Dettagli

Cinque best practice per amministratori VMware: Microsoft Exchange su VMware

Cinque best practice per amministratori VMware: Microsoft Exchange su VMware Cinque best practice per amministratori VMware: Microsoft Exchange su VMware Scott Lowe Founder and Managing Consultant del 1610 Group Modern Data Protection Built for Virtualization Introduzione C è stato

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale Protezio Protezione Protezione Protezione di tutti i dati in ogni momento Acronis Backup & Recovery 11 Affidabilità dei dati un requisito essenziale I dati sono molto più che una serie di uno e zero. Sono

Dettagli

Sizing di un infrastruttura server con VMware

Sizing di un infrastruttura server con VMware Sizing di un infrastruttura server con VMware v1.1 Matteo Cappelli Vediamo una serie di best practices per progettare e dimensionare un infrastruttura di server virtuali con VMware vsphere 5.0. Innanzitutto

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

Manuale di installazione della piattaforma Business Intelligence per Windows

Manuale di installazione della piattaforma Business Intelligence per Windows Piattaforma SAP BusinessObjects Business Intelligence Versione del documento: 4.1 Support Package 3-2014-03-25 Manuale di installazione della piattaforma Business Intelligence per Windows Sommario 1 Cronologia

Dettagli

Servizi di supporto Enterprise Symantec: Manuale per Essential Support e Basic Maintenance

Servizi di supporto Enterprise Symantec: Manuale per Essential Support e Basic Maintenance Servizi di supporto Enterprise Symantec: Manuale per Essential Support e Basic Maintenance Manuale dei servizi di supporto Enterprise Symantec per Essential Support e Basic Maintenance Note legali Copyright

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

Per risparmiare tempo, finanze e risorse digitalizzando i documenti cartacei. Presentazione della soluzione

Per risparmiare tempo, finanze e risorse digitalizzando i documenti cartacei. Presentazione della soluzione Scheda Software HP Digital Sending (DSS) 5.0 Per risparmiare tempo, finanze e risorse digitalizzando i documenti cartacei Presentazione della soluzione Rendendo più fluida la gestione di documenti e dati,

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

Redatto da Product Manager info@e4company.com. Verificato da E4 Team Supporto supporto@e4company.com

Redatto da Product Manager info@e4company.com. Verificato da E4 Team Supporto supporto@e4company.com Redatto da Product Manager info@e4company.com Verificato da E4 Team Supporto supporto@e4company.com 2 SOMMARIO 1 INTRODUZIONE... 4 2 SOLUTION OVERVIEW... 5 3 SOLUTION ARCHITECTURE... 6 MICRO25... 6 MICRO50...

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

CA Asset Portfolio Management

CA Asset Portfolio Management CA Asset Portfolio Management Guida all'implementazione Versione 12.8 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Qualora il licenziatario si attenga alle condizioni del presente contratto di licenza, disporrà dei seguenti diritti per ogni licenza acquistata.

Qualora il licenziatario si attenga alle condizioni del presente contratto di licenza, disporrà dei seguenti diritti per ogni licenza acquistata. CONTRATTO DI LICENZA PER IL SOFTWARE MICROSOFT WINDOWS VISTA HOME BASIC WINDOWS VISTA HOME PREMIUM WINDOWS VISTA ULTIMATE Le presenti condizioni di licenza costituiscono il contratto tra Microsoft Corporation

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Security Governance. Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007. Feliciano Intini

Security Governance. Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007. Feliciano Intini Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007 Security Governance Chief Security Advisor Microsoft Italia feliciano.intini@microsoft.com http://blogs.technet.com/feliciano_intini

Dettagli

agility made possible

agility made possible SOLUTION BRIEF CA IT Asset Manager Come gestire il ciclo di vita degli asset, massimizzare il valore degli investimenti IT e ottenere una vista a portfolio di tutti gli asset? agility made possible contribuisce

Dettagli

Manuale dell'amministratore

Manuale dell'amministratore Manuale dell'amministratore di LapLink Host 2 Introduzione a LapLink Host 4 Requisiti per LapLink Host 6 Esecuzione dell'installazione silent di LapLink Host 8 Modifica del file di procedura per l'installazione

Dettagli

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI Security for Virtual and Cloud Environments PROTEZIONE O PRESTAZIONI? Già nel 2009, il numero di macchine virtuali aveva superato quello dei

Dettagli

CA Business Intelligence

CA Business Intelligence CA Business Intelligence Guida all'implementazione Versione 03.2.00 La presente documentazione ed ogni relativo programma software di ausilio (di seguito definiti "Documentazione") vengono forniti unicamente

Dettagli

May Informatica S.r.l.

May Informatica S.r.l. May Informatica S.r.l. Brochure Aziendale Copyright 2010 May Informatica S.r.l. nasce con il preciso scopo di dare soluzioni avanzate alle problematiche legate all'information Technology. LA NOSTRA MISSIONE

Dettagli

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine Portfolio Network Data Center Desktop & MDM ServiceDesk & Asset Active Directory Log &

Dettagli

Efficienza e performance. Soluzioni di storage NetApp

Efficienza e performance. Soluzioni di storage NetApp Efficienza e performance Soluzioni di storage NetApp Sommario 3 Introduzione n EFFICIENZA A LIVELLO DI STORAGE 4 Efficienza di storage: il 100% dei vostri dati nel 50% del volume di storage 6 Tutto in

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

ApplicationServer XG Versione 11. Ultimo aggiornamento: 10.09.2013

ApplicationServer XG Versione 11. Ultimo aggiornamento: 10.09.2013 ApplicationServer XG Versione 11 Ultimo aggiornamento: 10.09.2013 Indice Indice... i Introduzione a 2X ApplicationServer... 1 Cos'è 2X ApplicationServer?... 1 Come funziona?... 1 Su questo documento...

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

CA RC/Update for DB2 for z/os

CA RC/Update for DB2 for z/os SCHEDA PRODOTTO CA RC/Update for DB2 for z/os CA RC/Update for DB2 for z/os CA RC/Update for DB2 for z/os (CA RC/Update) è uno strumento di gestione di dati e oggetti DB2 che consente agli amministratori

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

Configurazione avanzata di IBM SPSS Modeler Entity Analytics

Configurazione avanzata di IBM SPSS Modeler Entity Analytics Configurazione avanzata di IBM SPSS Modeler Entity Analytics Introduzione I destinatari di questa guida sono gli amministratori di sistema che configurano IBM SPSS Modeler Entity Analytics (EA) in modo

Dettagli

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com CORPORATE OVERVIEW www.akhela.com BRIDGE THE GAP CORPORATE OVERVIEW Bridge the gap Akhela è un azienda IT innovativa che offre al mercato servizi e soluzioni Cloud Based che aiutano le aziende a colmare

Dettagli

A vele spiegate verso il futuro

A vele spiegate verso il futuro A vele spiegate verso il futuro Passione e Innovazione per il proprio lavoro La crescita di Atlantica, in oltre 25 anni di attività, è sempre stata guidata da due elementi: la passione per il proprio lavoro

Dettagli

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Forum PA Webinar, 21 luglio 2015 Parleremo di: Il Gruppo e il network di Data Center Panoramica sul Cloud Computing Success Case: Regione Basilicata

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Servizi di consulenza e soluzioni ICT

Servizi di consulenza e soluzioni ICT Servizi di consulenza e soluzioni ICT Juniortek S.r.l. Fondata nell'anno 2004, Juniortek offre consulenza e servizi nell ambito dell informatica ad imprese e professionisti. L'organizzazione dell'azienda

Dettagli

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP BOOTP e DHCP a.a. 2002/03 Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/~auletta/ Università degli studi di Salerno Laurea e Diploma in Informatica 1 Inizializzazione degli Host Un

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE GUIDA DELL UTENTE IN RETE Memorizza registro di stampa in rete Versione 0 ITA Definizione delle note Nella presente Guida dell'utente viene utilizzata la seguente icona: Le note spiegano come intervenire

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 Sistemi Web-Based - Terminologia Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 CLIENT: il client è il programma che richiede un servizio a un computer collegato in

Dettagli

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI?

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? Le offerte di public cloud proliferano e il private cloud è sempre più diffuso. La questione ora è come sfruttare

Dettagli

Guida dell'utente di Norton Save and Restore

Guida dell'utente di Norton Save and Restore Guida dell'utente Guida dell'utente di Norton Save and Restore Il software descritto in questo manuale viene fornito con contratto di licenza e può essere utilizzato solo in conformità con i termini del

Dettagli

CA Process Automation

CA Process Automation CA Process Automation Glossario Release 04.2.00 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in avanti indicata come

Dettagli

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione 2013. 12 (Revisione 2.6.) Esclusione di responsabilità legale SAMSUNG ELECTRONICS SI RISERVA IL DIRITTO DI MODIFICARE I PRODOTTI, LE INFORMAZIONI

Dettagli

Dal punto di vista organizzativo sono possibili due soluzioni per il sistema di rete.

Dal punto di vista organizzativo sono possibili due soluzioni per il sistema di rete. Premessa. La traccia di questo anno integra richieste che possono essere ricondotte a due tipi di prove, informatica sistemi, senza lasciare spazio ad opzioni facoltative. Alcuni quesiti vanno oltre le

Dettagli

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP.

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP. Configurazione di indirizzi IP statici multipli Per mappare gli indirizzi IP pubblici, associandoli a Server interni, è possibile sfruttare due differenti metodi: 1. uso della funzione di Address Translation

Dettagli

ITIL v3 e' parte di un processo teso a migliorare le best practices ITIL. In effetti, ITIL predica il "continuous improvement" ed e'

ITIL v3 e' parte di un processo teso a migliorare le best practices ITIL. In effetti, ITIL predica il continuous improvement ed e' ITIL v3 ITIL v3 e' parte di un processo teso a migliorare le best practices ITIL. In effetti, ITIL predica il "continuous improvement" ed e' giusto che lo applichi anche a se' stessa... Naturalmente una

Dettagli

Informazioni per il cliente. Responsabilità del tecnico di manutenzione. Altre indicazioni

Informazioni per il cliente. Responsabilità del tecnico di manutenzione. Altre indicazioni La Manutenzione preventiva (PM, Preventive Maintenance) di Agilent offre l'assistenza di fabbrica consigliata affinché i sistemi analitici funzionino correttamente e forniscano risultati sempre precisi.

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Micro Focus. Benvenuti nell'assistenza clienti

Micro Focus. Benvenuti nell'assistenza clienti Micro Focus Benvenuti nell'assistenza clienti Contenuti Benvenuti nell'assistenza clienti di Micro Focus... 2 I nostri servizi... 3 Informazioni preliminari... 3 Consegna del prodotto per via elettronica...

Dettagli

La piattaforma IBM Cognos

La piattaforma IBM Cognos La piattaforma IBM Cognos Fornire informazioni complete, coerenti e puntuali a tutti gli utenti, con una soluzione economicamente scalabile Caratteristiche principali Accedere a tutte le informazioni in

Dettagli

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente:

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente: IDENTITY AND ACCESS MANAGEMENT: LA DEFINIZIONE DI UN MODELLO PROCEDURALE ED ORGANIZZATIVO CHE, SUPPORTATO DALLE INFRASTRUTTURE, SIA IN GRADO DI CREARE, GESTIRE ED UTILIZZARE LE IDENTITÀ DIGITALI SECONDO

Dettagli

Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard

Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard Procedure per la scansione di sicurezza Versione 1.1 Release: settembre 2006 Indice generale Finalità... 1 Introduzione... 1 Ambito di applicazione dei

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS)

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) EZChrom Edition e ChemStation Edition Requisiti hardware e software Agilent Technologies Informazioni legali Agilent Technologies, Inc. 2013 Nessuna parte

Dettagli

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE SOMMARIO 1 POLITICHE DELLA SICUREZZA INFORMATICA...3 2 ORGANIZZAZIONE PER LA SICUREZZA...3 3 SICUREZZA DEL PERSONALE...3 4 SICUREZZA MATERIALE E AMBIENTALE...4 5 GESTIONE

Dettagli

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Listino Gennaio 2001 pag. 1 Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Profilo aziendale Chi è il Gruppo Queen.it Pag. 2 Listino connettività Listino Connettività RTC Pag. 3 Listino Connettività

Dettagli

PROFILI ALLEGATO A. Profili professionali

PROFILI ALLEGATO A. Profili professionali ALLEGATO A Profili professionali Nei profili di seguito descritti vengono sintetizzate le caratteristiche di delle figure professionali che verranno coinvolte nell erogazione dei servizi oggetto della

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Progettisti dentro e oltre l impresa MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Pag 1 di 31 INTRODUZIONE Questo documento ha lo scopo di illustrare le modalità di installazione e configurazione dell

Dettagli

MIB PER IL CONTROLLO DELLO STATO DI UN SERVER FTP

MIB PER IL CONTROLLO DELLO STATO DI UN SERVER FTP Università degli Studi di Pisa Facoltà di Scienze Matematiche,Fisiche e Naturali Corso di Laurea in Informatica Michela Chiucini MIB PER IL CONTROLLO DELLO STATO DI UN SERVER

Dettagli

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Il Cloud Computing Lo strumento per un disaster recovery flessibile Giorgio Girelli Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Agenda Il Gruppo Aruba Disaster Recovery: costo od opportunità? L esperienza Aruba

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Accordo d Uso (settembre 2014)

Accordo d Uso (settembre 2014) Accordo d Uso (settembre 2014) Il seguente Accordo d uso, di seguito Accordo, disciplina l utilizzo del Servizio on line 4GUEST, di seguito Servizio, che prevede, la creazione di Viaggi, Itinerari, Percorsi,

Dettagli

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu SOA IN AMBITO TELCO Al fine di ottimizzare i costi e di migliorare la gestione dell'it, le aziende guardano, sempre più con maggiore interesse, alle problematiche di gestionee ed ottimizzazione dei processi

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Applicativo verticale Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

Citrix XenDesktop rende più facile la migrazione a Windows 7/8.1

Citrix XenDesktop rende più facile la migrazione a Windows 7/8.1 White paper Citrix XenDesktop rende più facile la migrazione a Windows 7/8.1 Di Mark Bowker, analista senior Ottobre 2013 Il presente white paper di ESG è stato commissionato da Citrix ed è distribuito

Dettagli

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner:

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner: Processi ITIL In collaborazione con il nostro partner: NetEye e OTRS: la piattaforma WÜRTHPHOENIX NetEye è un pacchetto di applicazioni Open Source volto al monitoraggio delle infrastrutture informatiche.

Dettagli

CONTRATTO PER LA LICENZA D USO DEL SOFTWARE GESTIONE AFFITTI

CONTRATTO PER LA LICENZA D USO DEL SOFTWARE GESTIONE AFFITTI CONTRATTO PER LA LICENZA D USO DEL SOFTWARE GESTIONE AFFITTI IMPORTANTE: il presente documento è un contratto ("CONTRATTO") tra l'utente (persona fisica o giuridica) e DATOS DI Marin de la Cruz Rafael

Dettagli

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Notifica sul Copyright Parallels Holdings, Ltd. c/o Parallels International GMbH Vordergasse 59 CH-Schaffhausen Svizzera Telefono: +41-526320-411 Fax+41-52672-2010 Copyright 1999-2011

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX Secure Stream PANORAMICA Il sistema Secure Stream è costituito da due appliance (Crypto BOX) in grado di stabilire tra loro un collegamento sicuro. Le Crypto BOX sono dei veri e propri router in grado

Dettagli

DataFix. La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale

DataFix. La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale DataFix D A T A N O S T O P La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale L a necessità di fornire un adeguato supporto agli utenti di sistemi informatici

Dettagli

CA Asset Portfolio Management

CA Asset Portfolio Management CA Asset Portfolio Management Note di rilascio Versione 12.8 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in avanti indicata

Dettagli

HP ProLiant Storage Server. Guida dell utente

HP ProLiant Storage Server. Guida dell utente HP ProLiant Storage Server Guida dell utente Numero di parte: 440584-065 Prima edizione: giugno 2008 Informazioni legali e avvertenza Copyright 1999, 2008 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Software

Dettagli

PRIVACY POLICY. Smartphone Innovations S.r.l. (di seguito anche solo identificata come "SI") è titolare del sito

PRIVACY POLICY. Smartphone Innovations S.r.l. (di seguito anche solo identificata come SI) è titolare del sito PRIVACY POLICY Smartphone Innovations S.r.l. (di seguito anche solo identificata come "SI") è titolare del sito www.stonexsmart.com ( Sito ) e tratta i tuoi dati personali nel rispetto della normativa

Dettagli

L ultima versione di ITIL: V3 Elementi salienti

L ultima versione di ITIL: V3 Elementi salienti L ultima versione di ITIL: V3 Elementi salienti Federico Corradi Workshop SIAM Cogitek Milano, 17/2/2009 COGITEK s.r.l. Via Montecuccoli 9 10121 TORINO Tel. 0115660912 Fax. 0115132623Cod. Fisc.. E Part.

Dettagli

SCUOLANEXT, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale!

SCUOLANEXT, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale! SCUOLANET, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale! SCUOLANET consente la piena digitalizzazione della scuola: completa

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli