COMPENDIO DI CRIMINOLOGIA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMPENDIO DI CRIMINOLOGIA"

Transcript

1 Giunto alla quinta edizione, il Compendio di criminologia si è affermato come strumento indispensabile alla conoscenza dei numerosi problemi posti dall'analisi del delitto in quanto fenomeno sociale e del soggetto in quanto autore di reati. Completamente rivisto e aggiornato, il testo che qui presentiamo ripercorre lo sviluppo storico del pensiero criminologico e ripensa gli approcci teorici di tipo sociologico, biologico e psicologico alla luce dei mutamenti che hanno coinvolto legislazione e giurisprudenza nell'ultimo decennio, soprattutto per quanto riguarda la fenomenologia dei comportamenti criminosi. In particolare, si sofferma sulle forme di reato delittuosità in famiglia, delinquenza femminile e minorile, devianza fra gli immigrati da tempo al centro della riflessione e dell'interesse criminologici. Di forte rilevanza fra le novità in materia di criminologia applicata è quella inerente al cosiddetto profilo criminale, la metodica investigativa basata sulla decifrazione delle dinamiche psicologiche e comportamentali dell'autore di reato. Gli autori Gianluigi Ponti ha insegnato Antropologia criminale, Psicopatologia forense e Criminologia presso le facoltà di Medicina e di Giurisprudenza dell'università degli Studi di Milano. È stato direttore della Scuola di specializzazione in criminologia clinica e presidente della Società italiana di criminologia. Isabella Merzagora Betsos insegna Criminologia presso la facoltà di Medicina dell'università degli Studi di Milano. I suoi interessi di ricerca riguardano prevalentemente la psicopatologia forense, la violenza in famiglia e l'omicidio.

2 Gianluigi Ponti Isabella Merzagora Betsos COMPENDIO DI CRIMINOLOGIA Indice 1. Introduzione allo studio della criminologia 1. Premessa 2. Le scienze criminali 3. Precisazioni terminologiche 4. Oggetto e specificità della criminologia 5. La criminologia come scienza 6. Relativa neutralità della criminologia 7. Multicausalità e teorie criminologiche 8. Il concetto di causa in criminologia 9. Il campo delle indagini criminologiche 10. Relatività storica del concetto di delitto 11. Strumenti di controllo sociale 12. Cultura, legge e potere 13. Metodi e fonti della ricerca empirica in criminologia 14. Il numero oscuro 15. Statistiche di massa 16. Inchieste su gruppi-campione 17. Le ricerche individuali 18. Questionari e interviste 2. Lo sviluppo storico del pensiero criminologico 19. Ideologie e criminologia 20. L Illuminismo e l ideologia penale liberale 21. La Scuola Classica 22. Le classi pericolose e il filantropismo 23. I primi studi statistici e sociologici, e il determinismo sociale 24. Cesare Lombroso, l uomo criminale e il determinismo biologico 25. La Scuola Positiva 26. I primi indirizzi marxisti in criminologia 3. Sociologia e criminalità 27. Introduzione: l integrazione fra approccio sociologico e antropologico 28. Teoria delle aree criminali o teoria ecologica 29. Teorie della disorganizzazione sociale 30. Teoria dei conflitti culturali 31. Struttural-funzionalismo e devianza 32. L anomia come causa di devianza

3 33. Sutherland e la teoria delle associazioni differenziali 34. Sutherland e la criminalità dei colletti bianchi 35. Gli sviluppi dell'indirizzo individualistico e la criminologia clinica 36. La Nuova Difesa Sociale e la politica penale della risocializzazione 37. Criminologia del consenso 38. Teorie multifattoriali dell integrazione psico-ambientale 39. Criminologia del conflitto 40. Cultura, sottocultura e teorie della sottocultura giovanile 41. Teoria dell etichettamento 42. La teoria della devianza secondo Matza 43. Criminologia radicale e criminologia critica 44. Il Nuovo Realismo 45. Abolizionismo e Neo-classicismo 46. L approccio economico-razionale 47. La criminologia in Russia 4. Psicologia e criminalità 48. La criminologia incentrata sull individuo 49. Personalità, temperamento, carattere 50. La psicoanalisi 51. Psicoanalisi e criminalità 52. Psicologia analitica e psicologia sociale 53. Psicologia sociale: identità personale e ruolo 54. Psicologia sociale: devianza, emarginazione e marginalità 55. Altri contributi della psicologia 56. Il comportamentismo 57. Nuove correnti della psicologia contemporanea: psicologia cognitiva e psicologia costruttivistica 5. Biologia e criminalità' 58. L'approccio naturalistico 59. Teorie della predisposizione: ereditarietà, genetica e delitto 60. Teorie degli istinti: l orientamento istintivistico e quello ambientalistico 61. La sociobiologia 62. L aggressività nella prospettiva biologica 63. Aggressività e neuroscienze 64. Aggressività umana, cultura, criminalità violenta 65. Struttura biologica e libertà 6. Fenomenologia dei crimini e dei criminali, tipologie e correlazioni 66. Delinquenza e delitti 67. La delinquenza minorile e la delinquenza per classi di età 68. La delinquenza femminile 69. Delinquenza comune, occasionale e colposa 70. Delinquenza sottoculturale 71. Associazioni di tipo mafioso 72. Le imprese criminali 73. Criminalità economica 74. Il terrorismo 75. Delitti per lucro 76. I computer crimes

4 77. Delittuosità aggressiva e omicidio 78. Delitti sessuali 79. La delittuosità nella famiglia 80. Correlazioni tra famiglia e delinquenza 81. Carriera scolastica e criminalità 82. Condizioni economiche, delinquenza povera e delinquenza ricca 83. Delinquenza e primi flussi migratori 84. Criminalità organizzata e nuova immigrazione in Italia 85. Criminalità comune e nuova immigrazione in Italia 86. Mass-media e criminalità 87. Delinquenti recidivi 88. I delinquenti pericolosi 89. Tipologia dei delinquenti secondo il criterio della normalità 90. Tipologia dei delinquenti secondo la responsabilità morale 7. I disturbi mentali in criminologia 91. Introduzione 92. Evoluzione nella percezione e nel trattamento della malattia mentale 93. Imputabilità e malattia mentale 94. Vizio totale e vizio parziale di mente 95. Pericolosità dei malati di mente 96. Elementi di nosografia psichiatrica 97. Ritardo mentale e demenze 98. Le psicosi 99. Schizofrenia 100. Disturbo delirante 101. Disturbi dell umore 102. Disturbi d ansia 103. Disturbi mentali transitori e stati emotivi e passionali 104. Disturbi di personalità 105. Disturbi del controllo degli impulsi 106. Parafilie, devianze sessuali e delitti sessuali 107. Disturbi mentali carcerari 8. Abuso di sostanze e criminalita 108. Le sostanze voluttuarie: definizioni e caratteristiche genarali 109. Diffusione della droga e motivazioni al consumo 110. Le diverse modalità di coinvolgimento con la droga 111. I vari tipi di droga 112. Abuso di sostanze, devianza, cultura 113. Strategie di lotta contro la droga 114. Modalità di trattamento, recupero e prevenzione in materia di tossicodipendenza 115. Droga e criminalità 116. Alcolismo acuto e cronico: gli effetti 117. Alcolismo e criminalità 118. Abuso di sostanze e imputabilità 9. Interventi giuridico-normativi contro la criminalità 119. La pena: sviluppo storico e finalità 120. L ideologia del trattamento 121. La crisi del trattamento risocializzativo

5 122. Gli attuali indirizzi di politica penale in Europa 123. La mediazione penale 124. Riduttivismo carcerario e risocializzazione in Italia: la riforma dell ordinamento penitenziario 125. Le misure di decarcerizzazione e risocializzazione nel nostro ordinamento 126. Misure di sicurezza e misure di prevenzione speciale 127. Il Tribunale per i Minorenni e l imputabilità dei minori 128. Politica penale per i minorenni 129. Attuale normativa penale per i minori 130. In conclusione: rieducazione, punizione e difesa sociale 10. Criminologia clinica o applicata 131. Introduzione 132. L evolversi dei rapporti fra criminologia e sistema della giustizia 133. L osservazione criminologica 134. La predizione del comportamento delittuoso 135. I trattamenti risocializzativi 136. La nuova prevenzione del crimine e il problema della sicurezza 137. Il profilo criminale 138. La vittima EPILOGO Bibliografia Indice dei nomi Indice analitico

INDICE. 1. Criminologia... 1 1.1 Introduzione... 1.1 Aspetti definitori e classificativi... 1.2 Excursus storico... 2

INDICE. 1. Criminologia... 1 1.1 Introduzione... 1.1 Aspetti definitori e classificativi... 1.2 Excursus storico... 2 VII 1. Criminologia... 1 1.1 Introduzione... 1.1 Aspetti definitori e classificativi... 1.2 Excursus storico... 2 2. Fattori predisponenti alla criminalità... 7 2.1 Introduzione... 7 2.2 Aspetti socioambientali

Dettagli

Parte I ANALISI INVESTIGATIVA E STUDIO DELLA PERSONALITÀ CRIMINALE. Sezione I La personalità nel contesto familiare e sociale

Parte I ANALISI INVESTIGATIVA E STUDIO DELLA PERSONALITÀ CRIMINALE. Sezione I La personalità nel contesto familiare e sociale INDICE pag. Collaboratori... XIII Prefazione.... XV Introduzione... 1 Parte I ANALISI INVESTIGATIVA E STUDIO DELLA PERSONALITÀ CRIMINALE Sezione I La personalità nel contesto familiare e sociale LA FORMAZIONE

Dettagli

FACOLTA DI SCIENZE della FORMAZIONE

FACOLTA DI SCIENZE della FORMAZIONE FACOLTA DI SCIENZE della FORMAZIONE CORSO DI LAUREA in SCIENZE della FORMAZIONE Classe L/19 Insegnamento di Criminologia Minorile CFU 8 A.A. 2014-2015 Docente: Prof. Sonia Specchia E-mail: sonia.specchia@unicusano.it

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE IN PSICOLOGIA GIURIDICA E CRIMINOLOGIA Elementi di clinica e psichiatrico-forensi

CORSO DI FORMAZIONE IN PSICOLOGIA GIURIDICA E CRIMINOLOGIA Elementi di clinica e psichiatrico-forensi CORSO DI FORMAZIONE IN PSICOLOGIA GIURIDICA E CRIMINOLOGIA Elementi di clinica e psichiatrico-forensi Ente proponente: MICROPSYCHOLOGY Coordinatori Didattici: Dott. Antonio Violo Dott. Antonio Minopoli

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA FACOLTA DI PSICOLOGIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA FACOLTA DI PSICOLOGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA FACOLTA DI PSICOLOGIA Corso di Laurea Specialistica in PSICOLOGIA CLINICA DINAMICA Elaborato Finale PERICOLOSITA SOCIALE UNO STUDIO ETNOGRAFICO CONDOTTO ALL INTERNO DEL

Dettagli

PROSPETTO GENERALE. Primo anno (500 ore)

PROSPETTO GENERALE. Primo anno (500 ore) PROSPETTO GENERALE Primo anno (500 ore) 1. Metodologia, Psicologia generale e Psicologia dello Sviluppo I principali indirizzi psicoterapeutici 48 ore 2. Teorie e tecniche comportamentali e cognitive 168

Dettagli

Perché è importante, parlando di adolescenza, introdurre il tema del rapporto tra adolescenza e reato?

Perché è importante, parlando di adolescenza, introdurre il tema del rapporto tra adolescenza e reato? Perché è importante, parlando di adolescenza, introdurre il tema del rapporto tra adolescenza e reato? Innanzitutto perché l adolescenza è un periodo della vita in cui, rispetto a quello precedente dell

Dettagli

INDICE ANTROPOGENESI E ANTROPODINAMICA DELLA VIOLENZA CULTURALE

INDICE ANTROPOGENESI E ANTROPODINAMICA DELLA VIOLENZA CULTURALE INDICE Premessa... XIII Capitolo Primo ANTROPOGENESI E ANTROPODINAMICA DELLA VIOLENZA CULTURALE 1.1 Antropogenesi della violenza contemporanea... 1 1.1.1 La rilevanza dell aspetto sociale nell antropogenesi

Dettagli

Regolamento didattico del corso di laurea in Servizio Sociale. Parte Speciale

Regolamento didattico del corso di laurea in Servizio Sociale. Parte Speciale Regolamento didattico del corso di laurea in Servizio Sociale Parte Speciale Insegnamenti, articolazione in moduli e relativi obiettivi formativi specifici PRIMO ANNO IUS/01 Istituzioni di diritto privato

Dettagli

MASTER IN CRIMINOLOGIA SEDI DI ROMA, MILANO

MASTER IN CRIMINOLOGIA SEDI DI ROMA, MILANO MASTER IN CRIMINOLOGIA SEDI DI ROMA, MILANO 50 CREDITI ECM Edizione 2015 Premessa e Obiettivi La Criminologia sta assumendo un ruolo sempre più significativo nell ambito delle scienze sociali, riscuotendo

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI 1 e 2 LIVELLO CRIMINOLOGIA

MASTER UNIVERSITARIO DI 1 e 2 LIVELLO CRIMINOLOGIA MASTER UNIVERSITARIO DI 1 e 2 LIVELLO OBIETTIVI Il master in Criminologia intende offrire la conoscenza dei principali ambiti di intervento inerenti la criminologia e la psicopatologia forense. Grazie

Dettagli

E U R O P E A N F O R M A T F O R C U R R I C U L U M V I T A E

E U R O P E A N F O R M A T F O R C U R R I C U L U M V I T A E E U R O P E A N F O R M A T F O R C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome DANIELA LEBAN Telefono +39 333 7625685 E-mail danleb@alice.it ISTRUZIONE E FORMAZIONE Istituto Qualifica conseguita

Dettagli

Numero telefonico dell ufficio 0885/781815, 0885/419277 Fax dell ufficio 0885/781815,0885/412864

Numero telefonico dell ufficio 0885/781815, 0885/419277 Fax dell ufficio 0885/781815,0885/412864 Nome ROGGIA TERESA Data di nascita 22/07/1961 Qualifica PSICOLOGA Amministrazione ASL FG Incarico attuale nessuno Numero telefonico dell ufficio 0885/781815, 0885/419277 Fax dell ufficio 0885/781815,0885/412864

Dettagli

LE DIPENDENZE: CLINICA E TRATTAMENTO

LE DIPENDENZE: CLINICA E TRATTAMENTO CORSO FAD LE DIPENDENZE: CLINICA E TRATTAMENTO ID ECM: 4252-145859 CREDITI 12 CREDITI ECM DESTINATARI Psicologi, Psicoterapeuti, Educatori professionali DURATA Data di inizio 1 gennaio 2016 Data di fine

Dettagli

INDICE. Ringraziamenti... Presentazione di GUGLIELMO GULOTTA... Presentazione di DAVID FARRINGTON... INTRODUZIONE

INDICE. Ringraziamenti... Presentazione di GUGLIELMO GULOTTA... Presentazione di DAVID FARRINGTON... INTRODUZIONE Ringraziamenti.................................... Presentazione di GUGLIELMO GULOTTA........................ Presentazione di DAVID FARRINGTON......................... V VII IX INTRODUZIONE 1. Lo stato

Dettagli

III EDIZIONE ANNO 2016 MASTER IN SCIENZE PENITENZIARIE E CRIMINOLOGICHE

III EDIZIONE ANNO 2016 MASTER IN SCIENZE PENITENZIARIE E CRIMINOLOGICHE III EDIZIONE ANNO 2016 MASTER IN SCIENZE PENITENZIARIE E CRIMINOLOGICHE Il Master in Scienze Penitenziarie e Criminologiche, organizzato dall Istituto Mediterraneo in Psicologia con il patrocinio della

Dettagli

AßGOMENTIDI PSICOLOGIA GIURIDICA

AßGOMENTIDI PSICOLOGIA GIURIDICA A cura di Filippo Petruccelli, Irene Petruccelli AßGOMENTIDI PSICOLOGIA GIURIDICA FrancoAngeli Indice Introduzione, di Gaetano De Leo e Loredana Teresa Pedata pag. 13 Parte I - La psicologia nell'ambito

Dettagli

Università degli Studi di Cagliari MASTER DI II LIVELLO IN PSICOLOGIA GIURIDICA E CRIMINOLOGIA

Università degli Studi di Cagliari MASTER DI II LIVELLO IN PSICOLOGIA GIURIDICA E CRIMINOLOGIA Università degli Studi di Cagliari MASTER DI II LIVELLO IN PSICOLOGIA GIURIDICA E CRIMINOLOGIA Facoltà di scienze della Formazione, Corsi di Laurea in Psicologia Facoltà di Giurisprudenza Premessa La proposta

Dettagli

Studio Criminalistica

Studio Criminalistica Data: 00/00/00 Studio Criminalistica Analisi e Valutazioni in ambito psicologico e criminologico Corso di Criminologia per i Professionisti Eventi di informazione/formazione su tematiche criminologiche

Dettagli

Introduzione. Un nuovo modo di pensare al disagio psicologico in età evolutiva 15

Introduzione. Un nuovo modo di pensare al disagio psicologico in età evolutiva 15 Indice Prefazione n di Giovanni Liotti Introduzione. Un nuovo modo di pensare al disagio psicologico in età evolutiva 15 Parte prima. Gli approcci teorici allo studio dello sviluppo e della psicopatologia

Dettagli

(omissis) Tale deliberazione è quindi posta ai voti per alzata di mano ed approvata all unanimità dei 35 Consiglieri presenti nel seguente testo:

(omissis) Tale deliberazione è quindi posta ai voti per alzata di mano ed approvata all unanimità dei 35 Consiglieri presenti nel seguente testo: Deliberazione C.R. del 19 gennaio 1988, n. 693-532 Educatori professionali. Attivazione corsi di riqualificazione. Integrazione della deliberazione del Consiglio Regionale n. 392-2437 del 20 febbraio 1987.

Dettagli

Indice tematico CORSO DI SCIENZE UMANE E SOCIALI

Indice tematico CORSO DI SCIENZE UMANE E SOCIALI Indice tematico CORSO DI SCIENZE UMANE E SOCIALI Il presente indice dispone gli argomenti contenuti nel volume Corso di scienze umane e sociali in base alle indicazioni fornite dal Ministero dell Istruzione

Dettagli

CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN PSICODIAGNOSTICA FORENSE

CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN PSICODIAGNOSTICA FORENSE CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN PSICODIAGNOSTICA FORENSE Direttrice Dr.ssa Viviana Lamarra Psicologa - Psicodiagnosta - Psicoterapeuta - Criminologa INIZIO 12 OTTOBRE 2014 CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN PSICODIAGNOSTICA

Dettagli

Psicologia - Registro

Psicologia - Registro A Abilità / Batterie di tests CT 2000 Abilità / Test CT 2400 Adattamento dell ambiente / Portatore di handicap CW 6700 Adler, Alfred CU 2500 Adulto / Psicologia dello sviluppo CQ 7200 Affaticamento / Lavoro

Dettagli

DR. ROBERTO MALANO. e-mail : malanor@tiscali.it

DR. ROBERTO MALANO. e-mail : malanor@tiscali.it DR. ROBERTO MALANO CENTRO DI SALUTE MENTALE III DISTRETTO, DIPARTIMENTO DI SALUTE MENTALE DELL AZIENDA SANITARIA LOCALE RM D - ROMA VIA E. FERMI, 161 00146 ROMA TEL 06 56485804; FAX 06 56485815 e-mail

Dettagli

La psicologia giuridica di Patrizia Patrizi 1 e Irene Petruccelli 2

La psicologia giuridica di Patrizia Patrizi 1 e Irene Petruccelli 2 La psicologia giuridica di Patrizia Patrizi 1 e Irene Petruccelli 2 La psicologia giuridica ha come oggetto di studio il diritto e la giustizia, come organizzazione e come campo di attività centrato sulle

Dettagli

LA CONOSCENZA DEL DETENUTO

LA CONOSCENZA DEL DETENUTO LA CONOSCENZA DEL DETENUTO -ATTORI -LUOGHI -PROCESSI L Esperto ex art.80 Ordinamento penitenziario Dott. Massimo Ponti Psicologo Nuovi Giunti Regina Coeli Ex Art.80 : Psicologo-Criminologo -Funzioni- -Osservazione,

Dettagli

INDICE GENERALE CAPITOLO 1 I MODELLI TEORICI IN PSICOLOGIA...

INDICE GENERALE CAPITOLO 1 I MODELLI TEORICI IN PSICOLOGIA... INDICE GENERALE CAPITOLO 1 I MODELLI TEORICI IN PSICOLOGIA............................................1 1.1 Nascita della Psicologia attuale................................................1 1.2 Correnti

Dettagli

Alcol e disturbi psichiatrici

Alcol e disturbi psichiatrici Alcol e disturbi psichiatrici In tutti i sistemi che si occupano del trattamento dei problemi alcolcorrelati e complessi prima o poi iniziano le difficoltà dovute all inserimento delle famiglie con problemi

Dettagli

D I P A R T I M E N T O delle SCIENZE GIURIDICHE e SOCIALI

D I P A R T I M E N T O delle SCIENZE GIURIDICHE e SOCIALI D I P A R T I M E N T O delle SCIENZE GIURIDICHE e SOCIALI B A N D O EXECUTIVE MASTER IN ANTROPOLOGIA CRIMINALE E TECNICHE INVESTIGATIVE Istituto di Criminologia e Scienze della Sicurezza Alta Scuola di

Dettagli

Master professionalizzante in Psicologia Forense

Master professionalizzante in Psicologia Forense Master professionalizzante in Psicologia Forense ad orientamento fenomenologico relazionale Tecniche e strumenti per la consulenza in ambito civile e penale Catania, 2016 2017 PROGRAMMA e CALENDARIO PROVVISORIO

Dettagli

MASTER IN CRIMINOLOGIA E PSICOLOGIA GIURIDICA

MASTER IN CRIMINOLOGIA E PSICOLOGIA GIURIDICA MASTER IN CRIMINOLOGIA E PSICOLOGIA GIURIDICA Il MASTER IN CRIMINOLOGIA E PSICOLOGIA GIURIDICA si propone di fornire una panoramica completa sulle origini delle scienze criminali, le diverse metodologie

Dettagli

INDICE PARTE PRIMA LA CONDIZIONE GIURIDICA DEL MINORE D ETÀ CAPITOLO I

INDICE PARTE PRIMA LA CONDIZIONE GIURIDICA DEL MINORE D ETÀ CAPITOLO I VII PARTE PRIMA LA CONDIZIONE GIURIDICA DEL MINORE D ETÀ LA CONDIZIONE GIURIDICA DEL MINORE D ETÀ 1. La tutela del minore d età fra esigenze di cura e istanze di autodeterminazione... Pag 3 2. Le esigenze

Dettagli

INDICE GUIDA ALLA LETTURA L EDITORE RINGRAZIA PREFAZIONE ALL EDIZIONE ITALIANA PREFAZIONE 3

INDICE GUIDA ALLA LETTURA L EDITORE RINGRAZIA PREFAZIONE ALL EDIZIONE ITALIANA PREFAZIONE 3 INDICE GUIDA ALLA LETTURA L EDITORE RINGRAZIA PREFAZIONE ALL EDIZIONE ITALIANA X XII XIII PREFAZIONE 3 C A P I T O L O 1 PROSPETTIVE EPISTEMOLOGICHE IN PSICOLOGIA CLINICA 9 1.1 Ragioni e necessità di un

Dettagli

LA CRIMINOLOGIA. sapere di non sapere, conoscere sé stessi, falsificare ogni ipotesi e...non innamorarsi di esse FRANCESCO BRUNO

LA CRIMINOLOGIA. sapere di non sapere, conoscere sé stessi, falsificare ogni ipotesi e...non innamorarsi di esse FRANCESCO BRUNO LA CRIMINOLOGIA sapere di non sapere, conoscere sé stessi, falsificare ogni ipotesi e...non innamorarsi di esse FRANCESCO BRUNO LA CRIMINOLOGIA E la scienza che studia i reati, gli autori, le vittime,

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO del CORSO DI MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO. Master di II livello in Psicologia forense

REGOLAMENTO DIDATTICO del CORSO DI MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO. Master di II livello in Psicologia forense REGOLAMENTO DIDATTICO del CORSO DI MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO Master di II livello in Psicologia forense Direttore del corso: Prof.ssa Letizia Caso Commissione del Corso di Master: Prof.ssa Letizia

Dettagli

CORSO BI-MODULARE: CONSULENZA TECNICO PSICHIATRICA E PSICOLOGICA e COLPA MEDICA Autunno 2015

CORSO BI-MODULARE: CONSULENZA TECNICO PSICHIATRICA E PSICOLOGICA e COLPA MEDICA Autunno 2015 CORSO BI-MODULARE: CONSULENZA TECNICO PSICHIATRICA E PSICOLOGICA e COLPA MEDICA Autunno 2015 OBIETTIVI E SBOCCHI PROFESSIONALI Il corso è strutturato in due moduli e mira a fornire una preparazione adeguata

Dettagli

Anno Scolastico 2014/2015

Anno Scolastico 2014/2015 I.P.S.S.C.T. L. Einaudi - FOGGIA Anno Scolastico 2014/2015 Classe IV^ D Indirizzo: Servizi socio-sanitari Programma svolto di: Psicologia generale ed applicata Docente: Pellegrini Raffaele Testo di riferimento:

Dettagli

Lo studio dell atteggiamento psicologico assunto da vari soggetti è fondamentale anche per la strategia della difesa.

Lo studio dell atteggiamento psicologico assunto da vari soggetti è fondamentale anche per la strategia della difesa. Le scienze criminali La criminologia può essere sintetizzata come la scienza del delitto. Tutte le discipline che hanno ad oggetto il problema della criminalità sono definite scienze criminali. Vi rientrano

Dettagli

PROGETTO DI RICERCA Comportamenti violenti in adolescenza nella provincia di Rimini

PROGETTO DI RICERCA Comportamenti violenti in adolescenza nella provincia di Rimini PROGETTO DI RICERCA Comportamenti violenti in adolescenza nella provincia di Rimini In collaborazione con l Assessorato Politiche Sociali della Provincia di Rimini. Coordinatore scientifico del progetto

Dettagli

Giuseppe Maria Palmieri, nato a Napoli il 4 marzo 1976 CURRICULUM

Giuseppe Maria Palmieri, nato a Napoli il 4 marzo 1976 CURRICULUM Giuseppe Maria Palmieri, nato a Napoli il 4 marzo 1976 CURRICULUM FORMAZIONE E TITOLI - Laureato in Giurisprudenza (corso di laurea con indirizzo penalistico), presso l Università degli Studi di Napoli

Dettagli

EB1230 CM di sociologia della devianza. (5 ECTS - 3 crediti nel II semestre): Prof. GIULIANO VETTORATO

EB1230 CM di sociologia della devianza. (5 ECTS - 3 crediti nel II semestre): Prof. GIULIANO VETTORATO EB1230 CM di sociologia della devianza (5 ECTS - 3 crediti nel II semestre): Prof. GIULIANO VETTORATO Argomenti CM di sociologia della devianza Il corso si presenta come uno sviluppo di un tema della sociologia

Dettagli

CORSI DELL'INDIRIZZO PROFESSIONALE SERVIZI SOCIOSANITARI SCIENZE UMANE E SOCIALI

CORSI DELL'INDIRIZZO PROFESSIONALE SERVIZI SOCIOSANITARI SCIENZE UMANE E SOCIALI CORSI DELL'INDIRIZZO PROFESSIONALE SERVIZI SOCIOSANITARI SCIENZE UMANE E SOCIALI CLASSI PRIME La famiglia nella società Le nuove famiglie e le varie tipologie Una famiglia per crescere e dialogare La teoria

Dettagli

Patrocinio Morale Riconosciuti 15 crediti formativi Riconosciuti 20 crediti formativi

Patrocinio Morale Riconosciuti 15 crediti formativi Riconosciuti 20 crediti formativi col Patrocinio Morale Ordine Assistenti Sociali della Regione Campania Riconosciuti 15 crediti formativi Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Napoli Riconosciuti 20 crediti formativi CORSO SPECIALISTICO

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI 1 e 2 LIVELLO CRIMINOLOGIA

MASTER UNIVERSITARIO DI 1 e 2 LIVELLO CRIMINOLOGIA MASTER UNIVERSITARIO DI 1 e 2 LIVELLO OBIETTIVI Il master in Criminologia intende offrire la conoscenza dei principali ambiti di intervento inerenti la criminologia e la psicopatologia forense. Grazie

Dettagli

SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN PSICOLOGIA CLINICA. Il profilo di apprendimento della specializzazione di Psicologia Clinica è il seguente:

SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN PSICOLOGIA CLINICA. Il profilo di apprendimento della specializzazione di Psicologia Clinica è il seguente: SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN PSICOLOGIA CLINICA Obiettivi della Scuola di Psicologia Clinica Il profilo di apprendimento della specializzazione di Psicologia Clinica è il seguente: Lo specialista in Psicologia

Dettagli

ad orientamento fenomenologico-relazionale Tecniche e strumenti per la PROGRAMMA e CALENDARIO PROVVISORIO

ad orientamento fenomenologico-relazionale Tecniche e strumenti per la PROGRAMMA e CALENDARIO PROVVISORIO Master professionalizzante in Psicologia Forense ad orientamento fenomenologico-relazionale Tecniche e strumenti per la consulenza in ambito civile e penale Siracusa, 2013-2014 PROGRAMMA e CALENDARIO PROVVISORIO

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN PSICOLOGIA GIURIDICA AMBITO CIVILE E PENALE Adulti e Minorile Anno Accademico 2013-14 II Edizione

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN PSICOLOGIA GIURIDICA AMBITO CIVILE E PENALE Adulti e Minorile Anno Accademico 2013-14 II Edizione MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN PSICOLOGIA GIURIDICA AMBITO CIVILE E PENALE Adulti e Minorile Anno Accademico 2013-14 II Edizione 1. Fondamenti di psicologia Giuridica Definizione della Psicologia

Dettagli

Corso di Laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche

Corso di Laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche Corso di Laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche Corso di Laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche Preside della Facoltà di Psicologia: Prof.ssa Laura Bellodi PRESENTAZIONE Il Corso di Laurea in Scienze

Dettagli

Dirigente Generale - Provveditore Regionale

Dirigente Generale - Provveditore Regionale INFORMAZIONI PERSONALI Nome Cantone Carmelo Data di nascita 24/12/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia MINISTERO DELLA GIUSTIZIA Dirigente Generale -

Dettagli

Carcere & Scuola: ne vale la Pena

Carcere & Scuola: ne vale la Pena PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA LEGALITA E CIVILTA Carcere & Scuola: ne vale la Pena Scuola di Alta Formazione in Scienze Criminologiche, Istituto FDE, Mantova Associazione LIBRA Rete per lo Studio e lo Sviluppo

Dettagli

Approcci di rete alla prevenzione: patto tra istituzioni, forze dell'ordine e risorse del sociale. L'esperienza di Torino, Italia

Approcci di rete alla prevenzione: patto tra istituzioni, forze dell'ordine e risorse del sociale. L'esperienza di Torino, Italia Programme PREVENTION AND FIGHT AGAINST CRIME 2007 2013 Community prevention and community prevention Approcci di rete alla prevenzione: patto tra istituzioni, forze dell'ordine e risorse del sociale. L'esperienza

Dettagli

SCIENZE GIURIDICHE ED ECONOMICO SOCIALI ANNO ACCADEMICO 2014-2015 CORSO DI LAUREA

SCIENZE GIURIDICHE ED ECONOMICO SOCIALI ANNO ACCADEMICO 2014-2015 CORSO DI LAUREA SCUOLA SCIENZE GIURIDICHE ED ECONOMICO SOCIALI ANNO ACCADEMICO 2014-2015 CORSO DI LAUREA GIURISPRUDENZA SEDE DI PALERMO MAGISTRALE INSEGNAMENTO MEDICINA LEGALE E DELLE ASSICURAZIONI AMBITO DISCIPLINARE

Dettagli

Istituto Albert di Lanzo

Istituto Albert di Lanzo Istituto Albert di Lanzo Profilo Quadro orario Prospettive di studio e occupazionali www.istituto-albert.it Profilo del Gli studenti, a conclusione del percorso di studio, dovranno: aver acquisito le conoscenze

Dettagli

Indirizzo. e-mail... sito internet..... Fax. e-mail..

Indirizzo. e-mail... sito internet..... Fax. e-mail.. (scheda B pag. 1/5) SCHEDA PROGETTO PARTE PRIMA DATI GENERALI Comune di Provincia Indirizzo Telefono... Fax. e-mail... sito internet.. Sindaco (Nome e Cognome).... Segretario comunale (Nome e Cognome)..

Dettagli

INVIOLABILITÀ DEL CORPO [lista permutata]

INVIOLABILITÀ DEL CORPO [lista permutata] INVIOLABILITÀ DEL CORPO [lista permutata] Abbandono degli studi Aborto Aborto bianco Aborto spontaneo Aborto terapeutico Aborto volontario Abuso di potere Abuso sessuale Abuso sessuale intrafamiliare Accessibilità

Dettagli

INVIOLABILITÀ DEL CORPO [presentazione sistematica per aree]

INVIOLABILITÀ DEL CORPO [presentazione sistematica per aree] INVIOLABILITÀ DEL CORPO [presentazione sistematica per aree] 1. corpo-riproduzione 2. corpo-soggettività 3. corpo-soggetti 4. relazioni 5. qualità della vita 6. corpo violato 7. politica 8. strutture di

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Ministero della Salute Direzione generale della comunicazione e dei rapporti europei ed internazionali INFORMATIVA OMS: MALTRATTAMENTI INFANTILI Traduzione non ufficiale a cura di Katia Demofonti - Ufficio

Dettagli

MASTER IN PSICOLOGIA GIURIDICA MILANO - ROMA 50 CREDITI ECM - TIROCINIO E SUPERVISIONE

MASTER IN PSICOLOGIA GIURIDICA MILANO - ROMA 50 CREDITI ECM - TIROCINIO E SUPERVISIONE MASTER IN PSICOLOGIA GIURIDICA MILANO - ROMA 50 CREDITI ECM - TIROCINIO E SUPERVISIONE Edizione 2015 Premessa e Obiettivi La psicologia giuridica si occupa di analizzare e descrivere la personalità e i

Dettagli

Effetti a breve e a lungo termine delle varie forme di maltrattamento e abuso sulla salute fisica e mentale dei bambini

Effetti a breve e a lungo termine delle varie forme di maltrattamento e abuso sulla salute fisica e mentale dei bambini Effetti a breve e a lungo termine delle varie forme di maltrattamento e abuso sulla salute fisica e mentale dei bambini Caserta, 10 Gennaio 2014 Psicologa/Psicoterapeuta Consultorio Istituto Toniolo Napoli

Dettagli

Psicologia Generale Corso di laurea triennale in Scienze e Tecniche Psicologiche

Psicologia Generale Corso di laurea triennale in Scienze e Tecniche Psicologiche Psicologia Generale Corso di laurea triennale in Scienze e Tecniche Psicologiche prof.ssa Antonietta Curci Che cos è la psicologia? Che cos è la psicologia? Scienza del comportamento Osservazione Scienza

Dettagli

DIDATTICA ELENCO ATTIVITÀ DISTINTE PER ANNO CON DENOMINAZIONI DELLE DISCIPLINE E NUMERO DI ORE

DIDATTICA ELENCO ATTIVITÀ DISTINTE PER ANNO CON DENOMINAZIONI DELLE DISCIPLINE E NUMERO DI ORE DIDATTICA ELENCO ATTIVITÀ DISTINTE PER ANNO CON DENOMINAZIONI DELLE DISCIPLINE E NUMERO DI ORE Primo anno (503 ore) 1. Insegnamenti teorici: Materie psicologiche di base (183 ore) Psicologia generale (15

Dettagli

ORDINAMENTO DELLA LAUREA SPECIALISTICA IN SCIENZE PEDAGOGICHE

ORDINAMENTO DELLA LAUREA SPECIALISTICA IN SCIENZE PEDAGOGICHE ORDINAMENTO DELLA LAUREA SPECIALISTICA IN SCIENZE PEDAGOGICHE Obiettivi formativi specifici. La laurea specialistica in Scienze intende offrire un percorso formativo completo, finalizzato alla preparazione

Dettagli

INFORMAZIONI. Telefono 347 7643918-0041 076 2393110 e-mail zolib@libero.it nazionalità italiana Situazione Sposata, madre di 2 bambini (6 e 2 anni)

INFORMAZIONI. Telefono 347 7643918-0041 076 2393110 e-mail zolib@libero.it nazionalità italiana Situazione Sposata, madre di 2 bambini (6 e 2 anni) C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Barbara Cognome Zoli Nata a Civitavecchia Il 10 giugno 1972 Residenza Via Andrea Mantegna, 3 00054 Fiumicino (Rm) Domicilio Kellenäckerweg,5 5303

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELL EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE

CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELL EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELL EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE D.M. 270/2004 1 anno M-PED/01 10 Pedagogia generale M-PED/02 10 Storia della pedagogia M-FIL/06 10 Storia della filosofia M-PSI/01 10 Psicologia

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome AVE GIOIA BUONINCONTI Indirizzo 00199 Roma Via LAGO di LESINA 15 Telefono 06.86213504 Fax 06.86213504 E-mail gioia_buoninconti@hotmail.com

Dettagli

M. FOUCAULT (1926 1984) Nascita della clinica (1963) Storia della follia (1961) Sorvegliare e punire (1975) La volontà di sapere (1976)

M. FOUCAULT (1926 1984) Nascita della clinica (1963) Storia della follia (1961) Sorvegliare e punire (1975) La volontà di sapere (1976) M. FOUCAULT (1926 1984) Nascita della clinica (1963) Storia della follia (1961) Sorvegliare e punire (1975) La volontà di sapere (1976) Sorvegliare e punire Nascita della prigione Il testo ha come protagonista

Dettagli

I crimini derivanti da alcol, altre droghe e la relativa pericolosità sociale Marco Soddu (Ma, PhD) University Researcher - Expert Criminologist

I crimini derivanti da alcol, altre droghe e la relativa pericolosità sociale Marco Soddu (Ma, PhD) University Researcher - Expert Criminologist I crimini derivanti da alcol, altre droghe e la relativa pericolosità sociale Marco Soddu (Ma, PhD) University Researcher - Expert Criminologist 1 Abstract The fundamental aspect of this research work

Dettagli

8. IMPLICAZIONI E CONSEGUENZE SOCIALI

8. IMPLICAZIONI E CONSEGUENZE SOCIALI 8. IMPLICAZIONI E CONSEGUENZE SOCIALI 8.1 Reati droga-correlati produzione, traffico e vendita di sostanze illegali e di associazione finalizzata alla produzione e al traffico (art. 73 e art. 74) 8.2 Reati

Dettagli

GIUSTIZIA RIPARATIVA.

GIUSTIZIA RIPARATIVA. GIUSTIZIA RIPARATIVA. Motori di questo approccio originale alla giustizia sono forse due presupposti fondamentali quanto semplici: - l insoddisfazione verso i precedenti modelli di giustizia (retributivo/riabilitativo)

Dettagli

P.A.N. Prevenzione Alimentazione Nutrizione La Salute vien mangiando dalla nascita. Associazione Culturale "Giuseppe Dossetti: i Valori"

P.A.N. Prevenzione Alimentazione Nutrizione La Salute vien mangiando dalla nascita. Associazione Culturale Giuseppe Dossetti: i Valori P.A.N. Prevenzione Alimentazione Nutrizione La Salute vien mangiando dalla nascita 1 Roma, 25 ottobre 2006 CAMERA DEI DEPUTATI Palazzo Marini, Sala delle Conferenze Via del Pozzetto, 158 Roma 2 Centro

Dettagli

L interpretazione del crimine

L interpretazione del crimine Gianandrea Serafin L interpretazione del crimine Criminologia, devianza e controllo sociale Prefazione di Valeria Lupidi Crim&Lògos Collana di Scienze Criminologiche e Forensi 01 Gianandrea Serafin, L

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome CASTRICA SIMONETTA Indirizzo studio VIA DI TOR FIORENZA, 38 00199 ROMA Telefono 347 7132846 Fax E-mail simonettacastrica@psiconauti.it

Dettagli

*Il mobbing. * Dott. Paolo Cardoso * Psicologo psicoterapeuta

*Il mobbing. * Dott. Paolo Cardoso * Psicologo psicoterapeuta *Il mobbing * Dott. Paolo Cardoso * Psicologo psicoterapeuta Si tratta di un comportamento strategico che può verificarsi anche sul luogo di lavoro dove viene utilizzato per allontanare soggetti indesiderati

Dettagli

Master Professional in Scienze e Tecniche della Security

Master Professional in Scienze e Tecniche della Security Dipartimento di Scienze della Security e Intelligence Bando del Master Professional in Scienze e Tecniche della Security Direttore del Master: Prof. MASSIMO BLANCO Codice Master: DSO-SICOP Valido per l

Dettagli

ALLEGATO N 1. Testo: Luigi D Isa PSICOLOGIA GENERALE ED APPLICATA ed. Hoepli

ALLEGATO N 1. Testo: Luigi D Isa PSICOLOGIA GENERALE ED APPLICATA ed. Hoepli ALLEGATO N 1 Anno scolastico 2013/2014 Classe 5 D Disciplina: Docente: PSICOLOGIA GENERALE ED APPLICATA TERESA STAGLIANO Testo: Luigi D Isa PSICOLOGIA GENERALE ED APPLICATA ed. Hoepli Ore di lezione settimanali:

Dettagli

20 CREDITI ECM PSICOPATOLOGIA E PSICODIAGNOSI PER MEDICI. Sintomi, criteri, diagnosi. MILANO c/o A&P Business Lounge Maggio-Luglio 2013

20 CREDITI ECM PSICOPATOLOGIA E PSICODIAGNOSI PER MEDICI. Sintomi, criteri, diagnosi. MILANO c/o A&P Business Lounge Maggio-Luglio 2013 MILANO c/o A&P Business Lounge Maggio-Luglio 2013 PSICOPATOLOGIA E PSICODIAGNOSI PER MEDICI Sintomi, criteri, diagnosi CORSO DI FORMAZIONE SPECIALISTICA - 48 ORE 20 CREDITI ECM Obiettivi Obiettivi L obiettivo

Dettagli

ANALISI DEI FENOMENI DEVIANTI

ANALISI DEI FENOMENI DEVIANTI LIBERA UNIVERSITA MARIA SS. ASSUNTA Dipartimento di Giurisprudenza Programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali ANALISI DEI FENOMENI DEVIANTI Gli autori e le vittime docente Maurizio

Dettagli

20 CREDITI ECM PSICOPATOLOGIA E PSICODIAGNOSI PER MEDICI E PSICOLOGI. Sintomi, criteri, diagnosi. MILANO Novembre 2014 - Gennaio 2015

20 CREDITI ECM PSICOPATOLOGIA E PSICODIAGNOSI PER MEDICI E PSICOLOGI. Sintomi, criteri, diagnosi. MILANO Novembre 2014 - Gennaio 2015 MILANO Novembre 2014 - Gennaio 2015 PSICOPATOLOGIA E PSICODIAGNOSI PER MEDICI E PSICOLOGI Sintomi, criteri, diagnosi CORSO DI FORMAZIONE SPECIALISTICA - 48 ORE 20 CREDITI ECM NOVITAʼ: Analisi e studio

Dettagli

Posizione Organizzativa - Istituto Penale Minorenni

Posizione Organizzativa - Istituto Penale Minorenni INFORMAZIONI PERSONALI Nome Giambartolomei Liana Data di nascita 21/11/1962 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Area III /F4/Direttore MINISTERO DELLA GIUSTIZIA Posizione

Dettagli

CURRICULUM PER IL CERTIFICATO IN PSICHIATRIA FORENSE DELLA SOCIETÀ SVIZZERA DI PSICHIATRIA FORENSE, SSPF

CURRICULUM PER IL CERTIFICATO IN PSICHIATRIA FORENSE DELLA SOCIETÀ SVIZZERA DI PSICHIATRIA FORENSE, SSPF CURRICULUM PER IL CERTIFICATO IN PSICHIATRIA FORENSE DELLA SOCIETÀ SVIZZERA DI PSICHIATRIA FORENSE, SSPF 1 I ASPETTI GENERALI p. 5 1.1 Definizione generale e campo d applicazione 1.2 Definizione specifica

Dettagli

ANNAMARIA MANDESE. - Corsi di formazione in Training Autogeno ; 2000-2010 2002-2004. - Scuola Medico Ospedaliera.

ANNAMARIA MANDESE. - Corsi di formazione in Training Autogeno ; 2000-2010 2002-2004. - Scuola Medico Ospedaliera. ANNAMARIA MANDESE ESPERIENZA LAVORATIVA 1987- - Libera professione in qualità di Psicodiagnostica e Psicoterapeuta Psicoanalitica ; - Attività didattica su temi relativi a metodologie psicodiagnostiche

Dettagli

via Argelati 28, Milano (Italia) Sesso Femminile Data di nascita 20/04/1950 Nazionalità Italiana

via Argelati 28, Milano (Italia) Sesso Femminile Data di nascita 20/04/1950 Nazionalità Italiana Curriculum vitae INFORMAZIONI PERSONALI La Via Valeria via Argelati 28, Milano (Italia) 0258104047 02 99987407 335 8009899 Sesso Femminile Data di nascita 20/04/1950 Nazionalità Italiana ESPERIENZA PROFESSIONALE

Dettagli

DEVIANZA E CRIMINALITA

DEVIANZA E CRIMINALITA DEVIANZA E CRIMINALITA obiettivi di apprendimento 2 Norme e sanzioni Il concetto di devianza Subculture devianti le teorie sulla devianza Teoria biologica Lombroso Sheldon Teorie funzionaliste Durkheim

Dettagli

Indice. CAPITOLO PRIMO Nascita storica e principi generali della psicologia e criminologia investigativa

Indice. CAPITOLO PRIMO Nascita storica e principi generali della psicologia e criminologia investigativa Indice Prefazione di Guglielmo Gulotta.......................... p. 15 Prefazione del Gen. Enrico Cataldi.........................» 17 Prefazione del Gen. Claudio Curcio.........................» 19 Introduzione...........................................»

Dettagli

PSICOLOGIA GENERALE ED APPLICATA

PSICOLOGIA GENERALE ED APPLICATA Terzo Anno PSICOLOGIA GENERALE ED APPLICATA COMPETENZE ABILITA CONOSCENZE TEMPI S1. atteggiamento individuando i diversi approcci teorici che hanno caratterizzato la storia della psicologia. S1. Realizzare

Dettagli

Psicologia forense 2014/15

Psicologia forense 2014/15 REGOLAMENTO DIDATTICO del CORSO DI MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO Psicologia forense 2014/15 Direttore del corso: Prof.ssa Letizia Caso Commissione del Corso di Master: Paride Braibanti, Letizia Caso,

Dettagli

"Tecniche di indagine, della sicurezza e criminologia" (1500 h 60 CFU)

Tecniche di indagine, della sicurezza e criminologia (1500 h 60 CFU) Master di I livello in "Tecniche di indagine, della sicurezza e criminologia" (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2011/2012 III sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica

Dettagli

CORSI DELL INDIRIZZO PROFESSIONALE

CORSI DELL INDIRIZZO PROFESSIONALE Largo Zecca, 4-16124 GENOVA Tel. 010/247.07.78 - Fax 010/251.29.60- E-mail geis00600r@istruzione.it C.F. 95062410105 SERVIZI SOCIOSANITARI CORSI DELL INDIRIZZO PROFESSIONALE CLASSI PRIME Materia: Scienze

Dettagli

La gerarchia delle fonti Il valore della norma e gli effetti giuridici Il valore della sentenza e gli effetti giuridici

La gerarchia delle fonti Il valore della norma e gli effetti giuridici Il valore della sentenza e gli effetti giuridici PRIMO INSEGNAMENTO (9 CFU/72 ORE) STUDI SULLA NASCITA DEI DIRITTI DELL'INFANZIA E DELL'ADOLESCENZA Argomento Ore Data Descrizione I. Apertura A. Saluti di benvenuto 2/0 A. Nozioni giuridiche di base 2/0

Dettagli

Parte generale CRIMINOLOGIA GENERALE DIRITTO PENALE PSICOLOGIA GENERALE - PSICHIATRIA FORENSE - RESPONSABILITÀ E DEONTOLOGIA MEDICO LEGALE -

Parte generale CRIMINOLOGIA GENERALE DIRITTO PENALE PSICOLOGIA GENERALE - PSICHIATRIA FORENSE - RESPONSABILITÀ E DEONTOLOGIA MEDICO LEGALE - UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MESSINA DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA MASTER IN CRIMINOLOGIA E SCIENZE FORENSI CALENDARIO DELLE LEZIONI A.A. 2014/15 Modulo I Parte generale CRIMINOLOGIA GENERALE DIRITTO PENALE

Dettagli

LE PSICOTERAPIE. A cura del Dr. Daniele Araco. (tratte dal trattato italiano di Psichiatria)

LE PSICOTERAPIE. A cura del Dr. Daniele Araco. (tratte dal trattato italiano di Psichiatria) LE PSICOTERAPIE A cura del Dr. Daniele Araco (tratte dal trattato italiano di Psichiatria) IL PROBLEMA DELLA PSICOTERAPIA COSA E LA PSICOTERAPIA? = un genere di INTERVENTO TERAPEUTICO su base PSICOLOGICA

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE GIOVANNI XXIII PIANIGA (VE) REDAZIONE DI RISTRETTI CASA DI RECLUSIONE DUE PALAZZI - PADOVA

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE GIOVANNI XXIII PIANIGA (VE) REDAZIONE DI RISTRETTI CASA DI RECLUSIONE DUE PALAZZI - PADOVA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE GIOVANNI XXIII PIANIGA (VE) REDAZIONE DI RISTRETTI CASA DI RECLUSIONE DUE PALAZZI - PADOVA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE GIOVANNI XXIII PIANIGA (VE) Anno scolastico 2012/2013

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM ANTONIO LEGGIERO nato a TUFO in provincia di AVELLINO il 17/5/1967 ed IVI residente alla Via NAZIONALE, 15 cap 83010, recapito telefonico e fax n. 0825/998034, cellulare 349/5596013,

Dettagli

Programma: Le date e i docenti potrebbero subire modifiche per ragioni organizzative.

Programma: Le date e i docenti potrebbero subire modifiche per ragioni organizzative. Programma: Le date e i docenti potrebbero subire modifiche per ragioni organizzative. Modulo 1 23 24 gennaio 2016 LE TEORIE DELL APPRENDIMENTO E LO STRESS NEL CANE Dott.ssa Lorella Notari Medico veterinario

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pardi Crocifissa Data di nascita 21/09/1956. Dirigente ASL I fascia - consultorio familiare

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pardi Crocifissa Data di nascita 21/09/1956. Dirigente ASL I fascia - consultorio familiare INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pardi Crocifissa Data di nascita 21/09/1956 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia ASP DI CALTANISSETTA Dirigente ASL I fascia -

Dettagli

I FACOLTA DI MEDICINA ED ODONTOIATRIA. Corso di Laurea Infermieristica D. Presidente Prof. Rengo Mario. Tesi di Laurea

I FACOLTA DI MEDICINA ED ODONTOIATRIA. Corso di Laurea Infermieristica D. Presidente Prof. Rengo Mario. Tesi di Laurea I FACOLTA DI MEDICINA ED ODONTOIATRIA Corso di Laurea Infermieristica D Presidente Prof. Rengo Mario Tesi di Laurea ASSISTENZA AL PAZIENTE TOSSICODIPENDENTE CON DOPPIA DIAGNOSI RELATORE Prof. Saverio Pompili

Dettagli

MASTER IN PSICOLOGIA GIURIDICA E PSICOPATOLOGIA FORENSE

MASTER IN PSICOLOGIA GIURIDICA E PSICOPATOLOGIA FORENSE Academy of Behavioural Sciences Scuola di Specializzazione in Psicoterapia dello Sviluppo e adolescenza n. 190 MASTER IN PSICOLOGIA GIURIDICA E PSICOPATOLOGIA FORENSE Teoria e Tecnica della Perizia e della

Dettagli

Cooperativa Articolo 3 1999/2014: sintesi delle attività

Cooperativa Articolo 3 1999/2014: sintesi delle attività Cooperativa Articolo 3 1999/2014: sintesi delle attività La Cooperativa Sociale Articolo 3 ONLUS nasce a Milano nel dicembre del 1998 dalla volontà e dal lavoro di un gruppo di operatrici sociali con particolari

Dettagli