HEADLINES. Il Brasile post-elezioni

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "HEADLINES. Il Brasile post-elezioni"

Transcript

1 Lunedí 17 novembre 2014 N 9 Il Brasile post-elezioni La rielezione della Dilma Roussef, che ha avuto una vittoria di misura rispetto al suo oppositore Aécio Neves ha chiuso una campagna elettorale intensa, aggressiva, piena di sorprese e che ha messo in luce il punto debole del sistema politico brasiliano, ossia la mancanza di elezioni primarie aperte, per la scelta dei candidati, senza il peso di qualsiasi macchina pubblica che interferisca nelle scelte. Assumendo la carica in un momento in cui il quadro economico é difficile, con un Congresso molto frammentato e piú ostile (che ospita ben 21 partiti), e con un PMDB (partito del movimento democratico brasiliano), che riflette le divisioni dell'elettorato, la Presidente sará obbligata a dialogare con la societá, con il mercato e con le forze politiche in modo diverso da quanto fatto nel suo primo mandato. Quattro specialisti di politica si sono recentemente riuniti per fare il punto sulle sfide che attendono il Paese nei prossimi quattro anni. La sociologa Fátima Pacheco Jordão direttore della Fato Ricerche, lo scienziato e politico Alberto Carlos Almeida dell'istituto di Analisi, il filosofo Renato Janne Ribeiro e lo scenziato e politico José Álvaro Moisés dell'universitá di San Paolo sono stati unanimi nel sottolineare la mancata connessione tra il sistema politico e le istanze della societá. Né il partito in carica, né gli oppositori (che non si articolalo sul piano sindacale, non comunicano con scienziati ed intellettuali, non hanno capacitá di ascolto, ne tantomeno di creare un collegamento con la societá civile), sono riusciti a rispondere alle questioni piú urgenti dando soddisfazione alle richieste ed alle ansie della popolazione. Marina Silva, candidata improvvisata dopo una tragedia, passando da 20 a 22 milioni di voti, ha ben rappresentanto la grande ansietá della societá, che reclama un mutamento nel modo di fare politica, ma non é riuscita a concretizzare questa trasformazione, poiché durante la campagna non ha saputo formulare proposte chiare facendo l'errore di appoggiare Aécio e tralasciando di rappresentare una terza via. L'attuale congiuntura economica e gli interessi del partito insediato, un sistema politico sofisticato, la mancanza di consenso nel Congresso (la quantitá di piccoli partiti uniti fa si che questi abbiano potere di veto contro qualunque legge che li riduca), rendono difficili le riforme e nei prossimi quattro anni i principali partiti dovranno certamente rinnovare la loro leadership, per poter partecipare alle prossime elezioni presidenziali del Secondo questi specialisti la sensazione che il Paese sia diviso a metá é molto forte e la divisione é andata oltre quello che si poteva prevedere: le classi ricche, medio-alte hanno votato Aécio, mentre i poveri hanno sostenuto la Dilma. Il PT ha perso 18 deputati e non si ha idea di come sará il prossimo Governo, quale sará la natura della coalizione, quali saranno i principali obiettivi da perseguire né come sará realizzata la riforma politica. Tutto dipende dal modo in cui si posizionerá l'opposizione e dalle condizioni di dialogo che verranno messe in campo tra le forze politiche stesse, soprattutto in un contesto di crisi economica, che esige collaborazione. Il discorso di vittoria della Presidente é stato un discorso di cambiamento ed ha toccato il tema della riforma politica, che marginalmente era apparso durante la campagna elettorale. HEADLINES Deficit "gemelli" provocano incertezza La presenza contemporanea di due deficit: domestico (fiscale) e esterno (Conto corrente della bilancia dei pagamenti), mette in allerta i mercati, provocando incertezza, facendo aumentare lo spread di rischio ed incrementando i costi finanziari delle imprese e delle famiglie. É próprio il fatto di essere gemelli, ossia prodotti da un aumento dei costi in tutte le voci di bilancio, che desta molta preoccupazione: é il segnale di una forte richiesta di finanziamenti anticipati, sia in valuta estera sia in valuta locale. Sul fronte esterno, il deficit di quasi il 4% del PIL porta ad una pressione rispetto al ricorso a fondi stranieri per piú di 80 miliardi di dollari all'anno. Sul fronte interno, l'avanzo primario del settore pubblico si é trasformato in deficit nel mese di settembre, raggiungendo il 6% del PIL, richiedendo il collocamento sul mercato di nuovi buoni del Tesoro e della Banca Centrale. Il debito interno lordo è aumentato fino ad attestarsi al 62% del PIL, dopo essere sceso al 54% nel 2011, con tassi di interessi di base del 7%. L'aumento della spesa pubblica, per tutti i settori, contribuisce ad accentuare lo squilibrio. Per il Ministero del Tesoro la spesa totale accumulata fino a settembre 2014 presenta un forte rialzo del 16,3%, rispetto al 2013, che non é possibile coprire con l avanzo del 5,9% delle entrate fiscali dell anno in corso, dal momento in cui il PIL presenta, nello stesso periodo, un avanzo nominale di appena il 6,4%. Tra le casue di questa situazione, l'azione coercitiva del Comitato della politica monetaria (COPOM), per un aumento dei tassi di interesse e la frenata del Banco Centrale che per poter finanziare

2 La campagna é cominciata con le manifestazioni di piazza dello scorso anno, che hanno a che vedere con il funzionamento della democrazia, e che hanno messo in luce deficit importanti a cominciare dalla corruzione, che si percepisce come sistematica. L'esigenza é quella di far ritornare il Paese all'etica, chiudere con la miseria e la disuguaglianza sociale, che sono le principali piaghe del paese e di conseguenza con la corruzione, che gli elettori vedono come una mancata realizzazione di obiettivi, come distrazione di risorse, che potrebbero produrre beni e servizi e riudurre le imposte. Esiste una crisi che esige risposte, che nessuno sta riuscendo a dare, e d'altro canto si é di fronte ad una societá dinamica con una organizzazione in movimento, che ha raggiunto una capacitá, non solo di essere informata, ma di informare attraverso l'accesso a di nuovi media e nuove forme di comunicazione. SPECIALE SALUTE Il sistema sanitario del Brasile Il SUS (Sistema Unico di Salute o Servizio Sanitario pubblico brasiliano) è nato nel 1988 dalla Costituzione Federale post dittatura e prendendo spunto da modelli europei, che si basano su principi di universalità, integralità ed equità, è riuscito a migliorare in maniera sostanziale la vita dei brasiliani e ad oggi assiste più di 200 milioni di persone. Parallelamente, negli ultimi 14 anni si è affermato in modo significativo il sistema privato di assistenza sanitaria (Servizio di Salute Supplementare), con l ingresso di 30 milioni di nuovi utilizzatori, che hanno fatto arrivare a 50 milioni il totale delle persone che lo utilizzano, a causa dell insoddisfazione verso i servizi prestati dalle strutture pubbliche. La rete SUS è composta da ospedali pubblici gestiti dai singoli Stati e dai Municipi, da ospedali filantropici e da 866 ospedali privati, che insieme hanno sommano 11,2 milioni di ricoveri nel 2013, con un costo per l assistenza pari a 12,7 miliardi di R$. Con un budget che è passato dai 31,2 miliardi di Reais del 2003, ai 106 miliardi di R$ nel 2014 il sistema pubblico ha conseguito nel tempo importanti risultati: riduzione del 40% del tasso di mortalità infantile dal 2000 al 2010; somministrazione di 14 principali tipi di vaccini consigliati dall OMS (che rappresentano il 98% del mercato nazionale); somministrazione gratuita dei medicinali per ipertensione, diabete e asma; maggior numero di trapianti di organi (con 17 mila interventi si registra un primato a livello mondiale). Lo scorso anno il sistema di salute pubblica ha realizzato un totale di 3,8 miliardi di visite ambulatoriali, 1,4 miliardi di visite mediche, 11,5 milioni di ricoveri, 12 milioni di procedimenti oncologici e 2,7 milioni di procedimenti di chemioterapia. Negli ultimi 15 anni il budget per la salute pubblica è aumentato perché l economia è cresciuta, ma in realtà si è mantenuto allo stesso livello in relazione al PIL: 3,9% rispetto ad altri paesi con sistemi simili che variano dal 6% al 9%. Il costo totale del SUS che è arrivato a 220,9 miliardi di R$ nel 2013, è diviso tra Governo Federale per il 50% e Stati e Municipalità per l altro 50% e viene definito ogni anno in base al budget dell anno precedente, aumentato dell inflazione e della crescita nominale del PIL. La spesa relativa al Servizio Sanitario supplementare è stata pari a 106,59 miliardi di R$ nel 2013, ma ha fornito assistenza ad un quarto delle persone rispetto al SUS. La proposta più nota è quella del progetto di legge di iniziativa popolare conosciuto come Saùde + 10% protocollato alla Camera lo scorso anno, che prevede di vincolare il 10% dei ricavi lordi del Paese come investimento minimo del Governo Federale per il settore (oggi non ci sono percentuali definite). Sarebbero più di 40 miliardi di R$ che servirebbero per coprire le spese annuali di 250 nuovi ospedati (10 miliardi all anno) e per mantenere una struttura di medici di assistenza di base due volte maggiore. Per costruire gli ospedali sarebbero necessari ulteriori 10 miliardi di R$. Le principali criticità del SUS, infatti, sono dovute alle limitate risorse economiche e ad un sistema gestionale complesso per cui i tempi per poter usufruire dei servizi di assistenza sono molto lunghi e gli ospedali pubblici sono affollati; per chi abita lontano da un centro abitato, ad esempio, non sempre è facile trovare un medico o una struttura di assistenza. Non è un caso quindi che avere un piano di salute privato sia divenuto il terzo bisogno del Paese, dopo quello della casa e dell educazione scolastica. Non sempre però le strutture ed i servizi privati sono esenti da critiche e/o funzionano in tutti i casi meglio delle strutture pubbliche. l'eccessiva spesa pubblica riduce i finanziamenti nei confronti dei settori produttivi privati. BNDES approva finanziamento di 10 milioni di euro alla Pirelli Il BNDES (Banca nazionale per lo sviluppo economico e sociale), tramite la linea di credito BNDES Pro-engenharia (a favore dell'ingegneria), ha approvato la concessione di un finanziamento di circa 10 milioni di Euro per la filiale brasiliana della Pirelli. Tale somma sarà destinata a: investimenti in progetti di ricerca e sviluppo di nuovi materiali e formule chimiche per la produzione di composti chimici per i pneumatici; test e simulazioni per verificare eventuali problemi di funzionamento; sviluppo di pneumatici a basso impatto ambientale; acquisto di stampi e per la produzione di prototipi; investimenti in ingegneria destinati alla modernizzazione ed adeguamento dei processi di produzione. La Pirelli avvierà il programma presso il suo centro di ricerca e sviluppo localizzato nella fabbirca di Santo Andrè nello Stato di San Paolo, ed i test verranno realizzati presso il centro di prova di Sumarè-San Paolo. In Europa l azienda italiana già commercializza un pneumatico verde, eco-compatibile per city car e vetture compatte, che si caratterizza per il buon controllo sia su asciutto che su bagnato in grado di garantire una guida confortevole e di ridurre l'attrito soprattutto in situazioni urbane, contribuendo alla riduzione di emissioni di gas inquinanti. L industria delle macchine utensili fattura 2 miliardi di Euro nel mese di settembre Secondo l Abimaq (Associazione brasiliana delle macchine utensili), nel mese di settembre il fatturato dell industria del settore ha raggiunto i 3 miliardi di Euro, registrando un aumento del 6,4% rispetto al mese di agosto, ma pur sempre una diminuzione del 17,9% rispetto allo stesso periodo del La bilancia commerciale del settore ha registrato un deficit di 1,3 miliardi di dollari, maggiore del 18,2% rispetto al deficit del mese di agosto, ma minore del 15,6% rispetto al settembre dello scorso anno. Le esportazioni hanno totalizzato 1,9 miliardi di dollari, restando del 18,2% al disotto del mese di agosto e del 7,9% rispetto allo stesso periodo del precedente anno. Per quanto riguarda le importazioni, si registrano

3 Cresce la domanda di servizi medico ospedalieri Per fare fronte alla crescente domanda di servizi medico ospedalieri, che lo scorso anno sono aumentati del 4,6% (con 2,2 milioni di nuovi tesserati a programmi di assistenza sanitaria privata), molti ospedali di San Paolo hanno avviato programmi di espansione finalizzati all'aumentato della propria capacità ricettiva. Secondo ANAHP (Associazione nazionale degli ospedali privati), nel 2013 sono state realizzate visite mediche tramite medico di famiglia e visite mediche ambulatoriali. Nel primo semestre di quest anno sono stati realizzati: ricoveri, interventi chirurgici e parti. L aumento nel primo semestre 2014 rispetto allo scorso anno è del 15%, con una media mensile di 4 mila persone ricevute presso il pronto soccorso. L ospedale Osvaldo Cruz, calcola che negli ultimi 2 anni la richiesta di servizi medici é aumentata del 25%, con una media mensile di 6 mila pazienti ricevuti presso il pronto soccorso, motivo per cui, ha provveduto a realizzare ulteriori 100 posti letto, 9 sale chirurgiche e 10 letti per il reparto di terapia intensiva. Un altro importante ospedale privato di San Paolo, il Samaritano, ha aumentato la sua struttura ricettiva con 130 nuovi posti letto, che si aggiungono ai 200 già esistenti. L investimento è stato di circa 80 milioni di Euro. La struttura del noto ospedale infantile Sabarà, che attende l incredibile media di 40 pazienti all ora (ovvero 1 bambino ogni novanta secondi), è stata ampliata con 76 posti letto per ricovero, 28 posti letto per il dipartimento di terapia intensiva ed un centro di diagnosi che riceve annualmente 150 mila pazienti. Gli ospedali privati investono in tecnologie di punta Nella corsa per prestare servizi di eccellenza, gli ospedali privati si stanno equipaggiando con tecnologie di punta, al fine di realizzare procedimenti straordinari che hanno un unico lato negativo: il costo di tali tecnologie, che al di la di essere proibitivo per la maggior parte dei pazienti, richiede da parte dell industria ospedaliera uno sforzo finanziario non indifferente. Oggi specialmente nell ambito della chirurgia cardiaca e nelle principali affezioni mitraliche e dell aorta possono essere utilizzati strumenti non invasivi, che comportano l utilizzo della robotica ed offrono il vantaggio di essere precisi al millimetro, permettere un recupero più rapido, offrire una visione in 3D degli organi interni e simulare i movimenti della mano umana. Alcuni ospedali specializzati pertanto (Hcor, 9 de Julho e Oswaldo Cruz), stanno investendo massicciamente nella chirurgia, che si realizza attraverso sistemi ottici e nelle cosiddette sale ibride, ambienti chirurgici del XXI secolo per il trattamento di cardiopatie e malattie neurologiche gravi, all interno delle quali questi procedimenti vengono svolti. Si tratta di sale che dispongono di attrezzature ad alta definizione dove si lavora con l ausilio di apparecchi di risonanza magnetica, raggi X tridimensionali, e tomografi che sono a portata di mano, in modo che qualsiasi difficoltà possa essere risolta seduta stante, senza bisogno di trasportare i pazienti in altre sale per la diagnostica. Se si pensa che un apparecchio di radioerapia di ultima generazione, capace di emettere radiazioni minime, costa intorno ai 7 milioni di R$, si può avere una idea dell investimento necessario per equipaggiare una sala ibrida in 3D. L ospedale Oswaldo Cruz ha investito negli ultimi 4 anni 360 milioni di R$ in infrastrutture e tecnologia di ultima generazione (come l Intrabeam). L ospedale 9 de Julho sta approntando risorse per l area della diagnostica e medicina nucleare e PET. Per l adeguamento e l acquisizione di attrezzature sono stati spesi circa 2,5 milioni di US$. L ospedale pediatrico Sabarà dispone di tomografi ultra rapidi e senza anestesia adattati per l infanzia, l Hcor dispone del Gamma Knife, strumento di altissima precisione usato nel campo della neurochirurgia. Laboratori di analisi Il business dei laboratori di diagnostica é cresciuto molto negli ultimi tempi, poiché questi investono massicciamente in tecnologia ed in apertura di nuove unitá, soprattutto con l'obiettivo di offrire assistenza alle donne che necessitano di maggiore privacy ed i cui esami sono piú delicati. Il Salomão Zoppi Diagnostica ha fatturato il 24% in piú nel primo semestre del 2014, rispetto allo stesso periodo del 2013 raggiungendo i 95,2 milioni di R$. Il volume di esami é salito del 19% arrivando a piú di 3,6 milioni. Il gruppo possiede 5 unitá a San Paolo e ne ha aperte altre due durante il 2014, mentre ulteriori 3 verranno aperte durante il 2015 con l'intento di arrivare a fatturare 270 milioni di R$. L'espansione della rete prevede l'acquisto di apparecchi di diagnostica per immagini e per esami oncologici e di mappatura genetica con servizi specificatamente rivolti al pubblico femminile (che risponde per il 77% della acquisti per 2,4 milioni di dollari, con un incremento del 6,1% nel mese di agosto e un decremento del 6,3% rispetto al mese di settembre dello scorso anno. Case automobilistiche aumentano il local content La Nissan, che ha recentemente inaugurato una nuova fabbrica a sud della città di Rio de Janeiro, vuole elevare all'80% il proprio indice di nazionalizzazione, intendendo aumentare l'utilizzo di parti e componenti prodotti in loco. La casa automobilistica spera di raggiungere tale meta entro il mese d aprile 2016, in modo tale da contenere le problematiche relative all esposizione al rischio di cambio derivante dalla recente valorizzazione del dollaro. Il primo passo di questa strategia, è stato investire nella produzione di motori presso la fabbrica della Nissan di Resende nello Stato di Rio de Janeiro e creare attorno ad essa un indotto, formato per il momento da sei ditte giapponesi, dedite alla produzione locale di componentistica auto. Inoltre, la quota di prodotti locali, ad oggi al 66%, il prossimo anno è destinata ad aumentare, grazie all alleanza con la Renault, finalizzata all acquisto congiunto di componentistica. La Nissan ritiene che questa strategia sia di fondamentale importanza per poter rimanere competitivi sul mercato in termini di prezzo, soprattutto dopo i limiti imposti dal programma governativo Inovar-auto, che ha imposto fino al 2017 ulteriori barriere ai veicoli importati e l uso nel processo produttivo di una quota sempre maggiore di componentistica prodotta localmente. Anche la Honda ritiene, che a causa dell'alto carico di imposte all importazione, l unica strategia commercialmente valida sia quella di produrre localmente. La loro strategia a breve periodo prevede di inserire nella gamma di autoveicoli prodotti in Brasile, il nuovo modello SUV denominato HR-V (commercializzato in Giappone come Honda Vezel), producendone 50 mila esemplari all anno. Anche la Audi intende adottare una strategia similare ed il primo passo sarà quello di impiegare motori bifuel prodotti dalla fabbrica Volkswagen al fine di raggiungere nel processo produttivo della A3 made in Brasil, una quota del 40% di componenti locali.

4 clientela), con anche un pacchetto di 20 esami per l'accompagnamento alle gestanti. L'ospedale Sírio-Libanês registra una crescita progressiva di test diagnostici: inizialmente l'ospedale disponeva di 372 letti contro gli attuali 415, mentre a processo di espansione terminato saranno disponibili 727 letti. Dal 2009 al 2013 sono stati investiti 295 milioni di Reais per la modernizzazione della Sede incluso il centro di diagnostica per immagini. Anche il Sírio-Libanês mantiene uno spazio esclusivo per l'assistenza alle donne. La Dasa che detiene le marche Delboni, Lavoisier e Alta Excêlencia Diagóstica lavora con tre tipi di pubblico ed intende ampliare la sua rete per arrivare a 100 unitá entro il Utilizza ad esempio una nuova attrezzatura portatile denominata CoaguCheck, che misura in tempo reale l'efficacia dei medicamenti orali usati per la anticoagulazione del sangue (la verifica puó essere fatta in 6 minuti ed il risultato é disponibile in mezz'ora). Il Delboni ha rinnovato il suo parco tecnologico di radiologia con un investimento di 50 milioni di R$, di cui 6 milioni dedicati ad attrezzature per analisi cliniche. L odontologia segue il cammino dell innovazione Il successo degli impianti dentari e l adesione ai piani privati di salute per l odontologia, come riflesso della crescente preoccupazione per la salute della bocca, ha esercitato una forte pressione sull uso delle tecnologie di ultima generazione negli studi e nelle cliniche del settore in tutto il Brasile. Motore trainante delle attrezzature high tec è la tecnologia 3D, che con il sistema CAD/CAM ha messo a disposizione dei professionisti del settore un modello di scanner di alta precisione che aiuta la creazione, modifica ed analisi dei denti durante il restauro con la ceramica. Il metodo CEREC, sviluppato dalla multinazionale tedesca Sirona, funziona captando le immagini altamente dettagliate per mezzo di poderose emissioni di luce (LED), per l'invio ad computer tridimensionale che disegna e costruisce corone e realizza restauri in ceramica perfettamente adattabili. Un altra attrezzatura che l azienda produce è il tomografo Orthophos XG3D Ready (prezzo medio di 255 mila R$), che permette di ottenere informazioni sullo spessore dell osso, la dimensione dei denti e la salute delle radici e dei canali, che possono poi avere applicazioni nel trattamento ortodontico, in estetica, impianti e chirurgia in generale. Secondo i dati forniti dall Istituto degli Studi della Salute Supplementare, il mercato odontologico privato ha fatturato 2,4 miliardi di R$ nel 2013, con 20,7 milioni di fruitori. Negli ultimi anni il mercato delle assicurazioni odontoiatriche è cresciuto ad un ritmo medio annuo del 17% ed il numero degli utilizzatori è salito dai 3,7 milioni del 2003 a più di 19,1 milioni nel STARTUPS BRASILE Considerate figlie del "boom di Internet", che ha colpito il mondo alla fine degli anni '90, le start-up, diversamente dalle imprese tradizionali, sono aziende agili e dal veloce sviluppo, caratterizzate principalmente dall alto contenuto tecnologico ed innovativo dei prodotti/servizi realizzati. Sono legate ad un forte modello di imprenditorialità, funzionano con personale limitato, presentanto un alto potenziale di rischio e, talvolta, sono in fase di sviluppo e ricerca di mercato. La dinamicità di queste aziende scaturisce dalle idee innovative, spesso legate ad aree di prodotti e servizi, con un grande potenziale di ritorno economico. Le start-ups hanno cominciato a guadagnare forza recentemente in Brasile, per lo più supportate da una serie di iniziative pubbliche e private. Secondo un sondaggio dell'acceleratore Outsource Brazil, le start-up brasiliane già presentano un crescente livello di maturità, anche se hanno ancora bisogno di molto lavoro da fare per raggiungere i livelli di competitività internazionali. Varie iniziative per lo sviluppo delle start-up sono in corso in questo momento nel Paese. Lanciato nel 2012 dal governo brasiliano, il programma "TI-Maior" mira ad accelerare lo sviluppo del settore dell'information technology nel Paese. Parte importante del programma è l'iniziativa "Start-Up Brasil" che si concentra sulla strutturazione e finanziamento tramite il BNDES (Banco Nazionale dello Sviluppo), delle società di software. L'obiettivo è di accelerare 150 start-up di IT entro il 2014, il 25% delle quali sono aziende internazionali con sede in Brasile. Si prevede di investire circa 18 milioni di Euro. Nel settore privato, una delle iniziative più apprezzate è stata quella degli investitori Peter Waengertner e Mike Ajnsztajn, che nel mese di agosto 2012 hanno creato l'incubatore di start-up Aceleratech. Rendendosi conto di un significativo deficit culturale, attraverso una collaborazione con la scuola di marketing ESPM, hanno selezionato nel dicembre 2012, su un totale di oltre 300 iscritti, solo undici start-up, che sono passate attraverso il processo di accelerazione per tre mesi. Le società selezionate per il programma hanno Asta per il fotovoltaico Il Governo brasiliano mostra con decisione la sua volontà di diversificare la propria matrice energetica e per la prima volta apre le porte al settore fotovoltaico. La matrice energetica del Brasile risulta essere ad oggi per circa l 85% originata da fonti energetiche rinnovabili. Con un asta governativa (di cui é stata data notizia nella newsletter nr. 7), sono stati stipulati 31 contratti per la realizzazione di grandi impianti solari, che avranno una capacità totale installata di 1048 megawatt. Le compagnie vincitrici dell asta stipuleranno un contratto con ANEEL, Ente brasiliano regolatore per l energia, ed investiranno circa 1,5 miliardi di Euro, per poi cominciare nel 2017, a rifornire la rete elettrica nazionale. Il prezzo finale dell energia solare è stato fissato a 70 Euro per megawattora, raggiungendo così uno dei prezzi più bassi per l energia solare nel mondo. In questo contesto, Enel Green Power si è aggiudicata il diritto a stipulare contratti con durata ventennale di fornitura di energia eolica e solare in Brasile, per un totale di 344 MW di capacità. Particolarmente importante è anche l aggiudicazione del progetto Ituverava, che con 245 MW di capacità fotovoltaica, rappresenta il 24% del totale dei progetti assegnati dedicati al solare. Si è inoltre aggiudicata il progetto di energia eolica Delfina, con 90 mila MW di capacità. Tale impianto sarà realizzato nello Stato di Bahia, località dove ad oggi già gestisce 264 mila MW di progetti eolici. La realizzazione dei due impianti richiederà un investimento complessivo di 600 milioni di dollari, di cui 400 milioni per il fotovoltaico e 200 milioni per l eolico. Insieme tali impianti produrranno un totale di 900 GWh all anno. Fleury torna a puntare sui redditi alti Dopo l'acquisizione di circa 30 laboratori d'analisi rivolti alla popolazione della classe media, Fleury (società di medicina diagnostica), sta applicando una nuova strategia di marketing volta al riposizionamento dei laboratori, al fine di attirare una nuova clientela appartenente ad un classe di reddito alta. Le prossime unità che verranno aperte saranno delle tre marche premium del gruppo: Fleury a San Paolo, Felippe Mattoso a Rio de Janeiro, e Weinmann nel sud del Paese. Nel corso degli ultimi tre anni, Fleury ha chiuso quasi 50 laboratori localizzati

5 ricevuto, oltre ad un contributo finanziario, assistenza di web hosting, consulenza legale e contabile, ed un certo numero di ore di lezione e di consulenza con mentori che aiutano a risolvere problemi specifici ed a revisionare il modello di attività di ogni start-up. La realtà delle start-up in Brasile: è il momento di investire? É sempre piú comune investire in startups per comiciare un business in Brasile: esistono piú di 10 mila imprese di questo tipo per lo piú innovatrici nel mercato della tecnologia. Il mercato é in crescita ed ha movimentato nel 2012 quasi 2 miliardi di R$. Start-Up Brasil è un piano del Ministero della Scienza, Tecnologia e Innovazione (MCTI), gestito dalla Associazione per la Promozione della Eccelenza del Software Brasiliano (Softex), in collaborazione con gli acceleratori di imprese con l'obiettivo di incoraggiare lo sviluppo delle imprese emergenti nei settori della tecnologia. Con ogni bando/selezione (due all'anno), vengono scelte circa 50 nuove imprese che ottengono finanziamenti fino a 200 mila R$ per la ricerca, sviluppo e reclutamento professionale. Nell'arco di un anno il programma ha totalizzato più di iscrizioni e supportato 94 nuove imprese. Le aziende selezionate lo scorso anno, nell'ambito del Programma Nazionale Start-Up Brasil, hanno registrato risultati positivi: i nuovi imprenditori sono riusciti ad assumere manodopera specializzata per sviluppare progetti e firmare contratti con grandi gruppi aziendali, includendo mercati internazionali, come Stati Uniti ed Asia, nel loro business plan; altri hanno registrato un aumento della produzione di oltre il 60%. Nell'ambito dei programmi di accelerazione, le imprese possono anche ricevere da 20 mila a 200 mila R$, oltre a benefici quali infrastrutture, consulenza legale, networking e mentoring in cambio di partecipazioni azionarie. Questo è essenziale per aiutare gli imprenditori a comprendere meglio il mercato in cui operano e definire la strategia più corretta per la crescita delle loro aziende. Le iscrizioni per la selezione del quarto gruppo di aziende nell'ambio della Start-Up Brasile è stata chiusa agli inizi del mese di novembre: saranno selezionate i 50 aziende e fino al 25% dei posti vacanti possono essere offerti alle aziende straniere che peró per poter usufruire di tale supporto, hanno bisogno di avere una sede in Brasile. La EvoBooks di San Paolo, ad esempio, società di contenuti digitali per il settore dell'istruzione, é stata selezionata nell'ambito di un programma di accelerazione nel 2013 ed ha incrementato la fornitura di "libri apps" (libri di applicativi), usciti lo scorso anno, che uniscono le attività in 3D con materiale didattico: i libri di testo vengono integrati con tablets e lavagne digitali che aumentano l'interazione tra docenti e studenti. Il marchio è oggi presente in più di mille scuole in Brasile ed in Amazzonia è riuscita ad entrare in tutte le scuole statali. Con l'aiuto del premio concesso da Start-Up Brasil, EvoBooks ha assunto tre programmatori speciazzati, che hanno fatto aumentare la produzione di oltre il 60%: da una media di 5,5 titoli all'anno a quasi 9 in meno di 12 mesi e la gamma di prodotti è passata da 11 a 20 libri. Per il prossimo anno prevedono di raggiungere i 40 libri. L'idea dei soci é cominciare a vendere in America Latina, negli Stati Uniti ed in Asia con l'obiettivo di raggiungere un fatturato di 20 milioni di R$ nei prossimi anni. principalmente nello stato di Rio de Janeiro, dove quattro anni fa ha investito più di 1 miliardo di dollari, acquistando la rete di laboratori Labs, appartenenti al gruppo D'Or. Attualmente, la priorità numero uno di Fleury è quella di aumentare la redditività poiché negli ultimi anni durante i quali focalizzava il suo business sul segmento di clientela popolare, importanti competitors come gli ospedali Albert Einstein e Sírio- Libanês, hanno tolto a Fleury un importante quota del mercato della medicina diagnostica rivolta alla classe alta. Per recuperare la quota di mercato persa, Fleury sta investendo molto in ricerca e innovazione (esami di sequenziamento del DNA, test genetici personalizzati, oltre ad esami oncologici). L'azienda ha di recente ottenuto un finanziamento di circa 50 milioni di euro per il periodo dal 2014 al Nel ciclo precedente ( ), gli investimenti in R&S sono stati pari a 4 milioni di euro, e tra il 2009 e il 2011, tramite la linea di finanziamento della FINEP, (Fondo d investimento per l innovazione tecnologica e la ricerca scientifica) sono stai investiti 2,3 milioni di Euro. Nel corso dei prossimi due anni il gruppo Fleury investirà R$ 33 milioni di euro per aprire tre nuove unità e laboratori a San Paolo. Il mercato di medicina diagnostica nella regione metropolitana di San Paolo genera circa 2 miliardi di euro all anno, e il Gruppo Fleury detiene una quota del 25%. A Rio de Janeiro, il mercato della medicina diagnostica ha un valore stimato di 1 miliardo di euro, e Fleury detiene una quota del 20%. San Paolo Fashion Week La principale settimana dedicata alla moda brasiliana, denominata San Paolo Fashion Week, viene realizzata due volte l'anno (marzo ed ottobre). L'evento, curato da Paulo Borges, fondatore e CEO della Luminosidade, é arrivato alla sua sua 38 edizione ed in tale occasione il proposito é stato quello di trasformare l'appuntamento con la moda brasiliana in un importante evento culturale, comportamentale e di stile. Secondo Borges, infatti, "è ora di essere lungimiranti e guardare alla moda, non solo come un desiderio di consumo, ma come un'importante attività dell'industria creativa". Uno degli obiettivi della San Paolo Fashion Week, é quello di promuovere le griffe brasiliane all'estero aumentandone la competitività e di

LA FILIERA AUTOMOTIVE IN MAROCCO

LA FILIERA AUTOMOTIVE IN MAROCCO Ufficio di Casablanca - Sezione per la Promozione degli Scambi dell Ambasciata d Italia in Marocco LA FILIERA AUTOMOTIVE IN MAROCCO (novembre 2014) In base ai dati diramati dal Governo marocchino, il settore

Dettagli

PIRELLI INVESTE IN BRASILE 100 MILIONI DI DOLLARI PER NUOVO POLO TECNOLOGICO DEDICATO AI PNEUMATICI PER VEICOLI SPECIALI

PIRELLI INVESTE IN BRASILE 100 MILIONI DI DOLLARI PER NUOVO POLO TECNOLOGICO DEDICATO AI PNEUMATICI PER VEICOLI SPECIALI COMUNICATO STAMPA PIRELLI INVESTE IN BRASILE 100 MILIONI DI DOLLARI PER NUOVO POLO TECNOLOGICO DEDICATO AI PNEUMATICI PER VEICOLI SPECIALI IL NUOVO STANZIAMENTO SI AGGIUNGE AL PIANO, ILLUSTRATO LO SCORSO

Dettagli

Discorso dell Ambasciatore Straordinario e Plenipotenziario della Repubblica del Kazakhstan nella Repubblica Italiana S.E. Andrian Yelemessov

Discorso dell Ambasciatore Straordinario e Plenipotenziario della Repubblica del Kazakhstan nella Repubblica Italiana S.E. Andrian Yelemessov Discorso dell Ambasciatore Straordinario e Plenipotenziario della Repubblica del Kazakhstan nella Repubblica Italiana S.E. Andrian Yelemessov Egregi partecipanti! Cari amici! (29 gennaio 2013, Venezia)

Dettagli

San Paolo: multiple opportunità che danno un impulso ai tuoi affari

San Paolo: multiple opportunità che danno un impulso ai tuoi affari San Paolo: multiple opportunità che danno un impulso ai tuoi affari L importanza dell economia paulista trascende le frontiere brasiliane. Lo Stato è una delle regioni più sviluppate di tutta l America

Dettagli

MADE IN ITALY SENZA ITALY I nuovi scenari della Moda e del Lusso

MADE IN ITALY SENZA ITALY I nuovi scenari della Moda e del Lusso MADE IN ITALY SENZA ITALY I nuovi scenari della Moda e del Lusso Moda e lusso nell attuale contesto macroeconomico Intervento di Gregorio De Felice Chief Economist, Intesa Sanpaolo 8 Novembre 2013 (Sintesi)

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 5 maggio 2014 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 Nel 2014 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,6% in termini reali, seguito da una crescita dell

Dettagli

SETTORE MACCHINARI MACCHINE UTENSILI

SETTORE MACCHINARI MACCHINE UTENSILI SETTORE MACCHINARI Nel primo semestre del 2010 le importazioni coreane di macchinari e componenti elettromeccanici (V. doganale merceologica 84, 85) hanno totalizzato 52 miliardi USD, con un aumento del

Dettagli

UFFICO DI BEIRUT LIBANO PANORAMICA DEL SETTORE I.T. & PROSPETTIVE FUTURE

UFFICO DI BEIRUT LIBANO PANORAMICA DEL SETTORE I.T. & PROSPETTIVE FUTURE UFFICO DI BEIRUT LIBANO PANORAMICA DEL SETTORE I.T. & PROSPETTIVE FUTURE Beirut, dicembre 2013 Il mercato libanese dell IT sta ancora procedendo a piccoli passi verso la piena realizzazione di una tecnologia

Dettagli

Approccio al Mercato. - Brasile. A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile

Approccio al Mercato. - Brasile. A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile Approccio al Mercato - Brasile A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile 1 Brasile 6ª economia mondiale, previsione di 2,1% di crescita nel 2012. Mercato consumatore in crescita: 30 millioni sono entrati nella

Dettagli

Informazioni stampa MAN SE. Bilancio di esercizio 2011: MAN registra un fatturato record. Monaco di Baviera, 14.02.2012

Informazioni stampa MAN SE. Bilancio di esercizio 2011: MAN registra un fatturato record. Monaco di Baviera, 14.02.2012 MAN SE Bilancio di esercizio 2011: MAN registra un fatturato record Fatturato: 16,5 miliardi di Euro (anno precedente: 14,7 miliardi di ) Ordini pervenuti: 17,1 miliardi di Euro (15,1 miliardi di ) Reddito

Dettagli

FOCUS PRODUZIONE AUTOVEICOLI - NAFTA NAFTA. ANFIA Area Studi e statistiche 02.02.2015 1

FOCUS PRODUZIONE AUTOVEICOLI - NAFTA NAFTA. ANFIA Area Studi e statistiche 02.02.2015 1 NAFTA: Con 17,4 milioni di autoveicoli, la produzione del 2014 rappresenta il terzo miglior risultato dell industria autoveicolistica dell area. Il Messico diventa il settimo maggior produttore del mondo,

Dettagli

TOYOTA. Strategia e politica aziendale A.A. 2012/2013 LAURA CORRIAS

TOYOTA. Strategia e politica aziendale A.A. 2012/2013 LAURA CORRIAS TOYOTA Strategia e politica aziendale A.A. 2012/2013 LAURA CORRIAS 1 1. ANALISI DEL SETTORE 2. TOYOTA 3. LANCIO AYGO 4. CONCLUSIONI 2 INDUSTRIA Più IMPORTANTE PER FATTURATO La rilevanza del settore si

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 7 maggio 2015 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 Nel 2015 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,7% in termini reali, cui seguirà una crescita dell

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

Rapporto sulle biotecnologie in Italia. BioInItaly Report 2014. Assobiotec-EY. Torino, 11 marzo 2014

Rapporto sulle biotecnologie in Italia. BioInItaly Report 2014. Assobiotec-EY. Torino, 11 marzo 2014 Rapporto sulle biotecnologie in Italia BioInItaly Report 2014 Assobiotec-EY Torino, 11 marzo 2014 1. Il sistema delle imprese biotecnologiche in Italia Numero di imprese Anche nel 2013, quello delle biotecnologie

Dettagli

Il rinnovato impegno della comunità internazionale

Il rinnovato impegno della comunità internazionale Il rinnovato impegno della comunità internazionale La situazione dei Paesi poveri Sei anni fa le Nazioni Unite hanno lanciato il programma Millennium Development Goals (MDGs, ossia «Obiettivi per lo sviluppo

Dettagli

Andamento della congiuntura economica in Germania

Andamento della congiuntura economica in Germania Andamento della congiuntura economica in Germania La flessione dell economia tedesca si è drasticamente rafforzata nel primo trimestre 2009 durante il quale il PIL ha subito un calo del 3,5% rispetto all

Dettagli

INTERNAZIONALIZZAZIONE PASSIVA E ATTRATTIVITÀ

INTERNAZIONALIZZAZIONE PASSIVA E ATTRATTIVITÀ INTERNAZIONALIZZAZIONE PASSIVA E ATTRATTIVITÀ Se confrontata con i principali paesi europei, l Italia si colloca nella fascia bassa, per quanto riguarda la presenza di imprese estere sul proprio territorio.

Dettagli

Innovazioni tecnologiche di processo e di prodotto

Innovazioni tecnologiche di processo e di prodotto www.unifg.it Innovazioni tecnologiche di processo e di prodotto Valeria Spada Dipartimento di Scienze Economico-Aziendali, Giuridiche, Merceologiche e Geografiche Università degli Studi di Foggia v.spada@unifg.it

Dettagli

Zsigmond Járai Ministro delle Finanze dell Ungheria, Budapest

Zsigmond Járai Ministro delle Finanze dell Ungheria, Budapest 16 Jarai 24-05-2000 9:46 Pagina 135 135 Zsigmond Járai Ministro delle Finanze dell Ungheria, Budapest L integrazione con l Unione Europea, la rapida crescita economica, un migliore equilibrio finanziario

Dettagli

Le società non finanziarie III. 1 La rilevanza del settore industriale nell economia

Le società non finanziarie III. 1 La rilevanza del settore industriale nell economia III 1 La rilevanza del settore industriale nell economia Il peso del settore industriale nell economia risulta eterogeneo nei principali paesi europei. In particolare, nell ultimo decennio la Germania

Dettagli

Comunicato Stampa II Rapporto sul Mercato Immobiliare 2008 Bologna, 17 Luglio 2008

Comunicato Stampa II Rapporto sul Mercato Immobiliare 2008 Bologna, 17 Luglio 2008 Comunicato Stampa Bologna, 17 Luglio 2008 Compravendite in diminuzione del 10% rispetto allo scorso anno. Nel 2007 si sono vendute 40 mila case in meno, nel 2008 si prevede un ulteriore calo di almeno

Dettagli

Manifesto. Congresso Statutario del PPE 17-18 Ottobre 2012. Bucarest, Romania

Manifesto. Congresso Statutario del PPE 17-18 Ottobre 2012. Bucarest, Romania Manifesto Congresso Statutario del PPE 17-18 Ottobre 2012 Bucarest, Romania Manifesto del PPE (Adottato durante il Congresso del PPE, Bucarest, 17 e 18 Ottobre 2012) 1. Chi siamo? Il Partito Popolare Europeo

Dettagli

Executive summary della normativa sulle startup innovative

Executive summary della normativa sulle startup innovative Executive summary della normativa sulle startup innovative Gennaio 2014 2 Fare dell Italia la prossima startup nation Il 4 ottobre 2012 il Consiglio dei Ministri ha approvato il Decreto Legge contenente

Dettagli

Rev. 03 del 28/11/2010. Company profile. Pag. 1 di 6

Rev. 03 del 28/11/2010. Company profile. Pag. 1 di 6 Pag. 1 di 6 L Informedica è una giovane società fondata nel 2004 che opera nel settore dell'information Technology per il settore medicale. Negli ultimi anni attraverso il continuo monitoraggio delle tecnologie

Dettagli

I temi caldi di inizio 2014: la parola ai gestori alternativi

I temi caldi di inizio 2014: la parola ai gestori alternativi I temi caldi di inizio 2014: la parola ai gestori alternativi No. No. 6 7 - - Dicembre Febbraio 2013 2014 No. 7 - Febbraio 2014 N. 67 Dicembre Febbraio 2014 2013 2 Il presente documento sintetizza la visione

Dettagli

Rimini Le società di ingegneria e l esportazione

Rimini Le società di ingegneria e l esportazione Associazione delle organizzazioni di ingegneria, di architettura e di consulenza tecnico-economica 57 Congresso Nazionale Ordini Ingegneri d Italia Rimini 12-14 settembre 2012 Tavola Rotonda Sviluppo ed

Dettagli

Rapporto sul mondo del lavoro 2014

Rapporto sul mondo del lavoro 2014 Rapporto sul mondo del lavoro 2014 L occupazione al centro dello sviluppo Sintesi del rapporto ORGANIZZAZIONE INTERNAZIONALE DEL LAVORO DIPARTIMENTO DELLA RICERCA I paesi in via di sviluppo colmano il

Dettagli

DISCORSO DEL PRESIDENTE della Provincia di Binh Duong. Seminario Vietnam, un mondo di opportunità (03-2015/05/13)

DISCORSO DEL PRESIDENTE della Provincia di Binh Duong. Seminario Vietnam, un mondo di opportunità (03-2015/05/13) DISCORSO DEL PRESIDENTE della Provincia di Binh Duong Seminario Vietnam, un mondo di opportunità (03-2015/05/13) Prima di tutto vorrei ringraziarvi della Vostra calorosa accoglienza e, nello stesso tempo,

Dettagli

Compagnie Industriali Riunite. www.cirgroup.it. Profilo del gruppo

Compagnie Industriali Riunite. www.cirgroup.it. Profilo del gruppo Compagnie Industriali Riunite www.cirgroup.it Profilo del gruppo Ultimo aggiornamento 1 febbraio 2012 1 Il gruppo CIR CIR - Compagnie Industriali Riunite SpA (www.cirgroup.it) è la società quotata alla

Dettagli

CASO INDITEX - ZARA. Fatturato 12.527 11.084 13% Utile Netto 1.732 1.314 32% Numero di Negozi 5.044 4.607 437. Numero di Paesi 77 74 3

CASO INDITEX - ZARA. Fatturato 12.527 11.084 13% Utile Netto 1.732 1.314 32% Numero di Negozi 5.044 4.607 437. Numero di Paesi 77 74 3 Barbara Francioni CASO INDITEX - ZARA Inditex, uno dei più grandi gruppi di distribuzione di moda a livello internazionale, conta più di 5.000 punti vendita in 78 Paesi Il primo negozio Zara aprì nel 1975

Dettagli

25 ECM CERAMICHE INTEGRALI CAD-CAM NELLO STUDIO ODONTOIATRICO CREDITI CORSO TEORICO-PRATICO

25 ECM CERAMICHE INTEGRALI CAD-CAM NELLO STUDIO ODONTOIATRICO CREDITI CORSO TEORICO-PRATICO CERAMICHE INTEGRALI CAD-CAM NELLO STUDIO ODONTOIATRICO CORSO TEORICO-PRATICO 25 ECM CREDITI PRESENTAZIONE I corsi della Clinica dentale Cappellin nascono dalla richiesta dei colleghi di poter usufruire

Dettagli

ASIA/PACIFIC: continua il trend positivo della produzione, grazie alle buone performance di Cina, Indonesia, Tailandia

ASIA/PACIFIC: continua il trend positivo della produzione, grazie alle buone performance di Cina, Indonesia, Tailandia ASIA/PACIFIC: continua il trend positivo della produzione, grazie alle buone performance di Cina, Indonesia, Tailandia Nel 2012 sono stati prodotti in Asia 1 oltre 42,65 milioni di autoveicoli, con un

Dettagli

SINTESI E PRINCIPALI CONCLUSIONI

SINTESI E PRINCIPALI CONCLUSIONI SINTESI E PRINCIPALI CONCLUSIONI IL CONTESTO GLOBALE Negli anni recenti, la crescita economica globale si è mantenuta elevata. La principale economia mondiale, cioè gli Stati Uniti, è cresciuta mediamente

Dettagli

Settima conferenza Banca d Italia MAE con gli Addetti Finanziari accreditati all estero

Settima conferenza Banca d Italia MAE con gli Addetti Finanziari accreditati all estero Settima conferenza Banca d Italia MAE con gli Addetti Finanziari accreditati all estero Roma, 27 marzo 2014 Francesco Montaruli Addetto Finanziario presso il Consolato di San Paolo La presentazione è articolata

Dettagli

Il trasferimento al pubblico della conoscenza scientifica. Salute e Campi Elettromagnetici Roma, 29/30 ottobre 2009

Il trasferimento al pubblico della conoscenza scientifica. Salute e Campi Elettromagnetici Roma, 29/30 ottobre 2009 Il trasferimento al pubblico della conoscenza scientifica Salute e Campi Elettromagnetici Roma, 29/30 ottobre 2009 Fattori che influenzano la percezione del rischio I fattori che determinano la percezione

Dettagli

Industria sanitaria. Ospedali, medici e infermiere

Industria sanitaria. Ospedali, medici e infermiere Industria sanitaria Le opportunità per le imprese italiane Forniture ospedaliere - Joint venture e accordi sanitari con enti ospedalieri locali nel settore statale, privato e del medical tourism Turismo

Dettagli

Specialista della rete - Un team di specialisti della rete

Specialista della rete - Un team di specialisti della rete Allied Telesis - creare qualità sociale Allied Telesis è da sempre impegnata nella realizzazione di un azienda prospera, dove le persone possano avere un accesso facile e sicuro alle informazioni, ovunque

Dettagli

SONO ORMAI PASSATE parecchie settimane dall insediamento

SONO ORMAI PASSATE parecchie settimane dall insediamento LE NUOVE MISURE FISCALI Taglio del cuneo fiscale, riduzione dell Irap e maggiore tassazione delle rendite finanziarie. Questi i tre maggiori interventi del nuovo premier, ma quale effettivo impatto avranno

Dettagli

IL QUADRO MACROECONOMICO BRASILIANO

IL QUADRO MACROECONOMICO BRASILIANO IL QUADRO MACROECONOMICO BRASILIANO a cura di Giorgio Trebeschi Il Brasile, una storia di successo!!! Iperinflazione vinta Accelerazione della crescita Riduzione della povertà Migliore distribuzione del

Dettagli

Giugno 2003: Numero 1

Giugno 2003: Numero 1 Giugno 2003: Numero 1 In questo numero: - Il saluto del Presidente LA NEWSLETTER PER GLI - PSF, la storia di un azienda grafica innovativa - Perché la quotazione al STAKEHOLDER Nuovo Mercato? - Internet

Dettagli

L ENIGMA DI BERNANKE (E DELLA FED)

L ENIGMA DI BERNANKE (E DELLA FED) 609 i dossier www.freefoundation.com L ENIGMA DI BERNANKE (E DELLA FED) 23 settembre 2013 a cura di Renato Brunetta EXECUTIVE SUMMARY 2 Nella giornata del 18 settembre la Federal Reserve, andando contro

Dettagli

Thai-Italian Chamber of Commerce

Thai-Italian Chamber of Commerce Thai-Italian Chamber of Commerce Overview IL SETTORE AUTOMOBILISTICO IN THAILANDIA Il settore automobilistico è uno dei più sviluppati in Thailandia. Nato inizialmente intorno al semplice assemblaggio

Dettagli

NAUTICA: Opportunità nel settore Nautico in Brasile

NAUTICA: Opportunità nel settore Nautico in Brasile Opportunità di investimento per le PMI italiane Il settore della nautica offre oggi grandi opportunità di investimento in Brasile per le imprese italiane grazie al momento estremamente favorevole che l

Dettagli

Il consumo di energia elettrica e il Pil in alcune economie. (anno 2009; % sul totale mondo) 8,7 5,7 3,7 3,8 4,6 1,8 1,9 2,6 3,0 5,6

Il consumo di energia elettrica e il Pil in alcune economie. (anno 2009; % sul totale mondo) 8,7 5,7 3,7 3,8 4,6 1,8 1,9 2,6 3,0 5,6 35 3 Il consumo di energia elettrica e il Pil in alcune economie (anno 29; % sul totale mondo) 28,3 25 2 15 16,4 18,2 24,1 22, 1 5 5,7 3,7 3,8 4,6 1,8 1,9 2,6 3, Regno Unito 5,6 8,7 Francia Germania Giappone

Dettagli

Mercato interno: la Commissione presenta un piano in dieci punti per migliorare il benessere dell Europa

Mercato interno: la Commissione presenta un piano in dieci punti per migliorare il benessere dell Europa IP/03/645 Bruxelles, 7 maggio 2003 Mercato interno: la Commissione presenta un piano in dieci punti per migliorare il benessere dell Europa La Commissione europea ha pubblicato la strategia per il mercato

Dettagli

PREFAZIONE. Janez Potoc nik Commissario europeo per la Scienza e la ricerca

PREFAZIONE. Janez Potoc nik Commissario europeo per la Scienza e la ricerca PREFAZIONE Nel marzo del 2005, i leader dell UE hanno rilanciato la strategia di Lisbona con un nuovo partenariato per la crescita e l occupazione. La costruzione della società della conoscenza e una crescita

Dettagli

Audizione al Parlamento. ViceMinistro On. Paolo Romani

Audizione al Parlamento. ViceMinistro On. Paolo Romani Audizione al Parlamento ViceMinistro On. Paolo Romani 1 L Italia per la sua crescita economica, in tutti i settori, ha bisogno di un infrastruttura di rete elettronica a banda larga. Le misure di policy

Dettagli

MADE 2012 EFFICIENZA E RISPARMIO ENERGETICO E RIQUALIFICAZIONE EDILIZIA E URBANA: ECCO GLI ASSET PER IL RILANCIO DELLE COSTRUZIONI

MADE 2012 EFFICIENZA E RISPARMIO ENERGETICO E RIQUALIFICAZIONE EDILIZIA E URBANA: ECCO GLI ASSET PER IL RILANCIO DELLE COSTRUZIONI MADE 2012 EFFICIENZA E RISPARMIO ENERGETICO E RIQUALIFICAZIONE EDILIZIA E URBANA: ECCO GLI ASSET PER IL RILANCIO DELLE COSTRUZIONI La riconfigurazione del mercato delle costruzioni Lo scenario delle costruzioni

Dettagli

1.3. La nuova geografia economica mondiale

1.3. La nuova geografia economica mondiale 28 A cavallo della tigre 1.3. La nuova geografia economica mondiale Internet, elettronica, auto: da Occidente a Oriente Negli ultimi tre-cinque anni si sono verificati mutamenti molto profondi nell importanza

Dettagli

L'industria che cura il Paese

L'industria che cura il Paese L'industria che cura il Paese Sorin Group, società multinazionale leader nel trattamento di patologie cardiovascolari, sviluppa, produce e commercializza tecnologie medicali per la cardiochirurgia e per

Dettagli

DARE VALORE ALLE IMPRESE

DARE VALORE ALLE IMPRESE DARE VALORE ALLE IMPRESE Estero, crescita, nuova imprenditoria Accordo Intesa Sanpaolo - Confindustria Piccola Industria indice 2 UN IMPEGNO COMUNE PER LA CRESCITA 3 I PUNTI CHIAVE DEL NUOVO ACCORDO 4

Dettagli

BETTER GROWTH, BETTER CLIMATE

BETTER GROWTH, BETTER CLIMATE BETTER GROWTH, BETTER CLIMATE The New Climate Economy Report EXECUTIVE SUMMARY La Commissione Mondiale per l Economia ed il Clima fu istituita per esaminare se sia possible ottenere una crescita economica

Dettagli

COMUNICATO STAMPA IL CDA DI PIRELLI & C. SPA HA ESAMINATO I DATI PRELIMINARI AL 31 DICEMBRE 2014 RISULTATI IN LINEA CON I TARGET

COMUNICATO STAMPA IL CDA DI PIRELLI & C. SPA HA ESAMINATO I DATI PRELIMINARI AL 31 DICEMBRE 2014 RISULTATI IN LINEA CON I TARGET COMUNICATO STAMPA Per effetto della sottoscrizione dell accordo di cessione del 100% delle attività steelcord, tale business è stato classificato come discontinued operation e il risultato riclassificato

Dettagli

DOTT. GIOVANNI BONA IL MIGLIOR ALLEATO PER IL TUO SUCCESSO

DOTT. GIOVANNI BONA IL MIGLIOR ALLEATO PER IL TUO SUCCESSO DOTT. GIOVANNI BONA IL MIGLIOR ALLEATO PER IL TUO SUCCESSO PASSIONE PER IL PROPRIO LAVORO LlL Il Dott. Giovanni Bona non è solo il Direttore Scientifico di tutti i suoi studi dentistici; è l ideatore e

Dettagli

Cina e India cambiano l economia mondiale. Michela Floris micfloris@unica.it

Cina e India cambiano l economia mondiale. Michela Floris micfloris@unica.it Cina e India cambiano l economia mondiale Michela Floris micfloris@unica.it Una premessa L Asia non è nuova a miracoli economici Giappone, Corea del Sud, Cina e India sono protagonisti di una rapida crescita

Dettagli

AUDIZIONE DI FIMI - FEDERAZIONE DELL INDUSTRIA MUSICALE ITALIANA -

AUDIZIONE DI FIMI - FEDERAZIONE DELL INDUSTRIA MUSICALE ITALIANA - Camera dei Deputati IX Commissione Trasporti, Poste e Telecomunicazioni Indagine conoscitiva sull assetto e sulle prospettive delle nuove reti del sistema delle comunicazioni elettroniche AUDIZIONE DI

Dettagli

La gestione dello Studio Odontoiatrico

La gestione dello Studio Odontoiatrico A cura di Daniele Rimini Pd For Consulenza Direzionale in collaborazione con il laboratorio Tridentestense è lieta di presentarvi la ricetta manageriale La gestione dello Studio Odontoiatrico Presidente

Dettagli

Camera dei Deputati 625 Senato della Repubblica. xiv legislatura disegni di legge e relazioni documenti

Camera dei Deputati 625 Senato della Repubblica. xiv legislatura disegni di legge e relazioni documenti Camera dei Deputati 625 Senato della Repubblica Camera dei Deputati 626 Senato della Repubblica Camera dei Deputati 627 Senato della Repubblica Camera dei Deputati 628 Senato della Repubblica Camera dei

Dettagli

Strategia d investimento

Strategia d investimento Strategia d investimento Indicatori dell Asset Allocation Strategia d investimento (asset classes, valute, duration obbligazionarie) Bollettino mensile no. 2 febbraio 2013 A cura dell Ufficio Ricerca e

Dettagli

Il successo degli Sms nella comunicazione ai clienti

Il successo degli Sms nella comunicazione ai clienti gennaio 2012 COVER STORY Il successo degli Sms nella comunicazione ai clienti La messaggistica si afferma come lo strumento più semplice ed efficace per la promozione di prodotti e servizi. Intervista

Dettagli

Nel 2006, ultimo anno che ha fatto segnare un incremento delle vendite, si vendevano 5,5 milioni di copie al giorno; in un lustro si è bruciato

Nel 2006, ultimo anno che ha fatto segnare un incremento delle vendite, si vendevano 5,5 milioni di copie al giorno; in un lustro si è bruciato 1 Nel 2006, ultimo anno che ha fatto segnare un incremento delle vendite, si vendevano 5,5 milioni di copie al giorno; in un lustro si è bruciato quindi un milione di copie, pari a poco meno del 20% del

Dettagli

Aggiornamento sui mercati obbligazionari

Aggiornamento sui mercati obbligazionari Aggiornamento sui mercati obbligazionari A cura di: Pietro Calati 20 Marzo 2015 Il quadro d insieme rimane ancora costruttivo Nello scorso aggiornamento di metà novembre dell anno passato i segnali per

Dettagli

Le elezioni in Brasile

Le elezioni in Brasile Le elezioni in Brasile n. 26 - novembre 2010 A cura di Antonella Mori, ISPI e ISLA Università Bocconi ABSTRACT - La vittoria di Dilma Rousseff, braccio destro del presidente uscente Lula, nelle elezioni

Dettagli

IL GOVERNATORE CUOMO ANNUNCIA 55 MILIONI NELL AMBITO DELLA PRIMA TORNATA DI ASSEGNAZIONI NY CUNY 2020

IL GOVERNATORE CUOMO ANNUNCIA 55 MILIONI NELL AMBITO DELLA PRIMA TORNATA DI ASSEGNAZIONI NY CUNY 2020 Per la diffusione immediata: 25 luglio 2014 IL GOVERNATORE CUOMO ANNUNCIA 55 MILIONI NELL AMBITO DELLA PRIMA TORNATA DI ASSEGNAZIONI NY CUNY 2020 Sono state assegnate le sovvenzioni a concorso per i progetti

Dettagli

INDUSTRIA ELETTROTECNICA ED ELETTRONICA ITALIANA

INDUSTRIA ELETTROTECNICA ED ELETTRONICA ITALIANA INDUSTRIA ELETTROTECNICA ED ELETTRONICA ITALIANA Hannover Messe 2014 Walking Press Conference, 8 Aprile 2014 L industria Elettrotecnica ed Elettronica in Italia ANIE rappresenta da sessant anni l industria

Dettagli

MANIFATTURIERO LOMBARDO: RITORNO AL FUTURO

MANIFATTURIERO LOMBARDO: RITORNO AL FUTURO MANIFATTURIERO LOMBARDO: RITORNO AL FUTURO Intervento Roberto Albonetti direttore Attività Produttive Regione Lombardia Il mondo delle imprese ha subito negli ultimi anni un accelerazione impressionante:

Dettagli

CONTENUTO DEL PROGETTO

CONTENUTO DEL PROGETTO Progetti di Performance Improvement : migliorare rapidamente un ambito specifico della gestione aziendale. Azienda metalmeccanica controllata da un pool di banche internazionali. Un Interim Manager a capo

Dettagli

Osservatorio sulla Finanza per i Piccoli Operatori Economici ABSTRACT

Osservatorio sulla Finanza per i Piccoli Operatori Economici ABSTRACT Osservatorio sulla Finanza per i Piccoli Operatori Economici ABSTRACT Volume 6 DICEMBRE 2005 CRIF DECISION SOLUTIONS - NOMISMA OVERVIEW CAPITOLO 1 FATTI E TENDENZE INDICE 1.1 L economia internazionale

Dettagli

La congiuntura. internazionale

La congiuntura. internazionale La congiuntura internazionale N. 2 LUGLIO 2015 Il momento del commercio mondiale segna un miglioramento ad aprile 2015, ma i volumi delle importazioni e delle esportazioni sembrano muoversi in direzioni

Dettagli

OECD Communications Outlook 2005. Prospettive OCSE sulle Comunicazioni 2005 SOMMARIO ESECUTIVO. Summary in Italian. Riassunto in italiano

OECD Communications Outlook 2005. Prospettive OCSE sulle Comunicazioni 2005 SOMMARIO ESECUTIVO. Summary in Italian. Riassunto in italiano OECD Communications Outlook 2005 Summary in Italian Prospettive OCSE sulle Comunicazioni 2005 Riassunto in italiano SOMMARIO ESECUTIVO A seguito dello scoppio della bolla di Internet (la cosiddetta dot-com

Dettagli

SPECTRIS PLC (SXS:LSE)

SPECTRIS PLC (SXS:LSE) SPECTRIS PLC (SXS:LSE) www.moneyriskanalysis.com Riproduzione Riservata MoneyRiskAnalysis - 1 - Sommario ANALISI FONDAMENTALE... - 3 - ANALISI TECNICA... - 10 - DISCLAIMER... - 11 - Riproduzione Riservata

Dettagli

GAMESA. sabato 21 febbraio 2015-1 -

GAMESA. sabato 21 febbraio 2015-1 - GAMESA sabato 21 febbraio 2015-1 - Fundamental Analysis Con 21 anni di esperienza e più di 30.000 MW installati in 50 paesi, Gamesa è un leader tecnologico mondiale nel settore eolico. La sua proposta

Dettagli

Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta

Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta isstock Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta 7 PAA Programma generale di azione dell Unione in materia di ambiente fino al 2020 A partire dalla metà degli anni 70 del secolo scorso, la politica

Dettagli

RAPPORTO 2010 SULLA PRESENZA DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE ITALIANE NEL MONDO

RAPPORTO 2010 SULLA PRESENZA DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE ITALIANE NEL MONDO RAPPORTO 2010 SULLA PRESENZA DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE ITALIANE NEL MONDO OTTOBRE 2010 a cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi e dell Ufficio Lavori all Estero e Relazioni Internazionali

Dettagli

IL MERCATO DELLE ATTREZZATURE E DEGLI STRUMENTI MEDICALI NEGLI EMIRATI ARABI UNITI

IL MERCATO DELLE ATTREZZATURE E DEGLI STRUMENTI MEDICALI NEGLI EMIRATI ARABI UNITI Ufficio ICE di Dubai IL MERCATO DELLE ATTREZZATURE E DEGLI STRUMENTI MEDICALI NEGLI EMIRATI ARABI UNITI ICE DUBAI GENNAIO 2008 1 IL SISTEMA SANITARIO Le infrastrutture e i servizi sanitari degli Emirati

Dettagli

L innovazione ci unisce. Dagli inventori della tecnologia anticorrosione di zinco lamellare

L innovazione ci unisce. Dagli inventori della tecnologia anticorrosione di zinco lamellare L innovazione ci unisce Dagli inventori della tecnologia anticorrosione di zinco lamellare Filosofia Aziendale Contribuire alla Società creando Nuovi Valori Avendo per filosofia di management: «Contribuire

Dettagli

SWISSCHAM-AFRICA: il Suo partner per ogni attività economica nell'africa. Disponiamo di una valente rete di contatti nei differenti paesi africani.

SWISSCHAM-AFRICA: il Suo partner per ogni attività economica nell'africa. Disponiamo di una valente rete di contatti nei differenti paesi africani. SWISSCHAM-AFRICA: il Suo partner per ogni attività economica nell'africa. Disponiamo di una valente rete di contatti nei differenti paesi africani. Siamo membro dell'ebcam (European Business Council for

Dettagli

pubblicazione a cura di PATRIZIA TOIA

pubblicazione a cura di PATRIZIA TOIA pubblicazione a cura di PATRIZIA TOIA L AGENDA DIGITALE EUROPEA C è un gap molto forte e preoccupante tra il nostro Vecchio Continente e le aree più sviluppate del mondo: è quello della Internet economy

Dettagli

AUDIZIONE. MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Federica Guidi. X Commissione del Senato - X Commissione della Camera. Roma, 27 marzo 2014

AUDIZIONE. MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Federica Guidi. X Commissione del Senato - X Commissione della Camera. Roma, 27 marzo 2014 AUDIZIONE MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Federica Guidi X Commissione del Senato - X Commissione della Camera Roma, 27 marzo 2014 CICLO ECONOMICO IN MIGLIORAMENTO 2 CICLO ECONOMICO IN MIGLIORAMENTO

Dettagli

Il Primo Gruppo Ospedaliero in Italia

Il Primo Gruppo Ospedaliero in Italia POSIZIONAMENTO COMPETITIVO Il Primo Gruppo Ospedaliero in Italia 18 ospedali, di cui 17 in Lombardia ed uno in Emilia Romagna 5.169 posti letto 3,9 milioni di pazienti / anno 250.000 pazienti / anno in

Dettagli

S.E. MIGUEL RUIZ-CABAÑAS AMBASCIATORE DEL MESSICO IN ITALIA

S.E. MIGUEL RUIZ-CABAÑAS AMBASCIATORE DEL MESSICO IN ITALIA S.E. MIGUEL RUIZ-CABAÑAS AMBASCIATORE DEL MESSICO IN ITALIA APRILE 2012 15º paese più grande del mondo per estensione (1.973 milioni di km2 (kilometri quadrati) 11 paese più popolato del mondo e 1 tra

Dettagli

LA DEMOLIZIONE ITALIANA A CONVEGNO

LA DEMOLIZIONE ITALIANA A CONVEGNO Associazione Nazionale Demolitori Italiani LA DEMOLIZIONE ITALIANA A CONVEGNO Parma, 26 novembre 2005 Trascrizione dell intervento dal titolo: IL MERCATO DELLE DEMOLIZIONI ANNI 2000: DAL RECUPERO ALLA

Dettagli

Il Patto Globale. Corporate Leadership in the World Economy

Il Patto Globale. Corporate Leadership in the World Economy Il Patto Globale. Corporate Leadership in the World Economy Kofi Annan * Abstract Il Segretario Generale delle Nazioni Unite, Kofi Annan, propose per primo il Global Compact in un discorso al World Economic

Dettagli

Incontro ad Alto Livello del Comitato Turismo dell OCSE. L Economia del Turismo e la Globalizzazione:

Incontro ad Alto Livello del Comitato Turismo dell OCSE. L Economia del Turismo e la Globalizzazione: Incontro ad Alto Livello del Comitato Turismo dell OCSE L Economia del Turismo e la Globalizzazione: Un motore per l innovazione, la crescita e l occupazione 9-10 ottobre 2008 CENTRO CONGRESSI, RIVA DEL

Dettagli

Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Service Assurance

Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Service Assurance CUSTOMER SUCCESS STORY Febbraio 2014 Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Service Assurance PROFILO DEL CLIENTE Settore: servizi IT Società: Lexmark Dipendenti: 12.000 Fatturato:

Dettagli

SANAVIR S.R.L. CENTRO POLISPECIALISTICO DI DIAGNOSI E TERAPIA. Data ultima revisione: marzo 2011 0

SANAVIR S.R.L. CENTRO POLISPECIALISTICO DI DIAGNOSI E TERAPIA. Data ultima revisione: marzo 2011 0 SANAVIR S.R.L. CENTRO POLISPECIALISTICO DI DIAGNOSI E TERAPIA CARTA DEI SERVIZI Data ultima revisione: marzo 2011 0 PREMESSA Gentile Signora, gentile Signore, la Carta dei Servizi è un mezzo che Le permetterà

Dettagli

Lezione 12 Applicazioni: Internet stock, fusioni ed acquisizioni

Lezione 12 Applicazioni: Internet stock, fusioni ed acquisizioni Lezione 12 Applicazioni: Internet stock, fusioni ed acquisizioni Analisi degli Investimenti 2014/15 Lorenzo Salieri Internet Stock In concomitanza alla crescente popolarità del settore Internet osservata

Dettagli

NewsCityGeo - gioco di simulazione di gestione di città reali

NewsCityGeo - gioco di simulazione di gestione di città reali BUSINESS PLAN NewsCityGeo - gioco di simulazione di gestione di città reali Via Ludovico Ariosto, 2 INT 2 Villorba-Treviso (TV) Italia Telefono: (39) 0442 91 18 67 Sviluppato da: Seabra, Geraldo Augusto

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2013-2014

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2013-2014 6 maggio 2013 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2013-2014 Nel 2013 si prevede una riduzione del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari all 1,4% in termini reali, mentre per il 2014, il recupero

Dettagli

e-learning Pensare all'istruzione di domani

e-learning Pensare all'istruzione di domani 1 COMMISSIONE DELLE COMUNITA EUROPEE e-learning Pensare all'istruzione di domani Introduzione Durante il Consiglio europeo di Lisbona, tenutosi nei giorni 23 e 24 marzo 2000, i Capi di Stato e di Governo,

Dettagli

IL QUADRO MACROECONOMICO

IL QUADRO MACROECONOMICO S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO LA CONGIUNTURA ECONOMICA - PUNTI DI VISTA E SUGGERIMENTI DI ASSET ALLOCATION IL QUADRO MACROECONOMICO DOTT. ALBERTO BALESTRERI Milano, 22 novembre 2013 S.A.F.

Dettagli

Newsletter Associazione Atdal Over 40 Centro Sud

Newsletter Associazione Atdal Over 40 Centro Sud Newsletter Associazione Atdal Over 40 Centro Sud Avvertenza generale per i lettori: usando i tasti CTRL + CLIC potranno far funzionare i collegamenti ipertestuali (che si riconoscono dal carattere sottolineato,

Dettagli

Economia debole, profitti deboli. -Il 2012 si prospetta ancora più duro-

Economia debole, profitti deboli. -Il 2012 si prospetta ancora più duro- NOTIZIE n 42 Economia debole, profitti deboli -Il 2012 si prospetta ancora più duro- 20 settembre 2011 (Singapore) - La IATA (l Associazione internazionale del trasporto aereo) ha annunciato un aggiornamento

Dettagli

San Paolo, Stato Nº 1 del Brasile. Dr. Paulo Capelotto Direttore Rimini, 06 Novembre 2013

San Paolo, Stato Nº 1 del Brasile. Dr. Paulo Capelotto Direttore Rimini, 06 Novembre 2013 San Paolo, Stato Nº 1 del Brasile Dr. Paulo Capelotto Direttore Rimini, 06 Novembre 2013 Brasile nel Contesto Economico Mondiale Brasile 7ª economia Mondiale 11º Canada 1.770 6º Regno Unito 2.433 3.366

Dettagli

UNA BOLLA SPECULATIVA SUI TITOLI DI STATO?

UNA BOLLA SPECULATIVA SUI TITOLI DI STATO? 478 www.freenewsonline.it i dossier www.freefoundation.com UNA BOLLA SPECULATIVA SUI TITOLI DI STATO? 24 giugno 2013 a cura di Renato Brunetta INDICE 2 Una bolla pronta a scoppiare? Le parole di un esperto

Dettagli

INTERNAZIONALIZZAZIONE: Opportunità di crescita per le PMI

INTERNAZIONALIZZAZIONE: Opportunità di crescita per le PMI INTERNAZIONALIZZAZIONE: Opportunità di crescita per le PMI Mercoledì 18 marzo 2015, ore 17.00 Camera di Commercio, Sala Arancio, Via Tonale 28/30 - Lecco Materiale a cura di: Direzione Studi e Ricerche,

Dettagli

LE IMPRESE ESPORTATRICI ITALIANE: ANALISI DEL SISTEMA E PROSPETTIVE. Prima parte Analisi del sistema

LE IMPRESE ESPORTATRICI ITALIANE: ANALISI DEL SISTEMA E PROSPETTIVE. Prima parte Analisi del sistema Aspen Institute Italia Studio curato da: Servizio Studi e Ricerche, Intesa Sanpaolo ISTAT IMT Alti Studi, Lucca Fondazione Edison LE IMPRESE ESPORTATRICI ITALIANE: ANALISI DEL SISTEMA E PROSPETTIVE Prima

Dettagli

COMUNICATO LGE SOFCPOWER COMUNE DI MORI

COMUNICATO LGE SOFCPOWER COMUNE DI MORI Mezzolombardo, Lunedi 22 Dicembre, 2014 COMUNICATO LGE SOFCPOWER COMUNE DI MORI Le celle a combustibile a ossidi solidi della trentina SOFCpower S.p.a., azienda leader nel settore delle tecnologie pulite,

Dettagli

Modello di sviluppo industriale del Sistema Italia in Brasile

Modello di sviluppo industriale del Sistema Italia in Brasile Modello di sviluppo industriale del Sistema Italia in Brasile Responsabile del Progetto: Ambasciata d Italia a Brasilia Referenti per successivi contatti con l Amministrazione: Cristiano Musillo, Consigliere

Dettagli