Sommario. Localizzazione geografica pag. 2. Introduzione e descrizione del nostro metodo di intervento pag. 4. Metodo di intervento Pag.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sommario. Localizzazione geografica pag. 2. Introduzione e descrizione del nostro metodo di intervento pag. 4. Metodo di intervento Pag."

Transcript

1 Pecem - Brasile

2 Sommario Localizzazione geografica pag. 2 Introduzione e descrizione del nostro metodo di intervento pag. 4 Metodo di intervento Pag. 11 Cosa sono le lottizzazioni pag. 13 Incremento di valore dei terreni nell area pag. 14 IL Porto di pecem localizzazione pag. 16 Elementi chiave di sviluppo del porto pag. 18 Aziende Gia presenti ed in arrivo nell area pag. 23 Rassegna stampa pag. 26 Il cambio Euro/R$ a cui si fa riferimento nelle pagine successive è pari a 2,8 giugno

3 Localizzazione geografica L area nord-est del Brasile, composta da 9 stati e con una popolazione complessiva di oltre 50 milioni di abitanti, oggi rappresenta, subito dopo la provincia di San Paolo, il maggiore territorio d interesse per sviluppo socio-economico del Paese. Tale zona si è dimostrata essere in questi ultimi anni, quella caratterizzata dai tassi di sviluppo più elevati ed in particolare lo Stato del Cearà, con Fortaleza, la capitale, che dal 2010 ha conseguito una stupefacente crescita economica. Il Cearà è lo stato che si è maggiormente sviluppato in Brasile nel 2010, con un PIL del 7,9%, rispetto al 7.5% complessivo del Paese. Nel 2011 il PIL del Brasile è stato del 2,79%, e quello dello stato del Cearà è stato del 6,1% dunque molto al di sopra della media del paese. Nel 2012, nuovamente un rislutato ottimo: il PIL del Brasile è stato dello 0,9%, e quello dello stato del Cearà è stato del 3,65 %. Nel 2013 le stime prevedono il PIL brasiliano al 2,5% e quello del Cearà al 4%. 2

4 3

5 INTRODUZIONE e descrizione del nostro metodo di intervento 1. DATI MACROECONOMICI DEL BRASILE La situazione economica del Brasile presenta ad oggi una situazione già molto positiva, frutto della grande corsa realizzata negli ultimi anni e che ha portato il PIL nel 2012 a 2,3 miliardi di dollari (6 posto al mondo davanti alla Gran Bretagna), ma allo stesso tempo prospetta ancora un grosso spazio di crescita nei prossimi anni. Tutto ciò grazie ad un debito pubblico al 45% rispetto al PIL, un età media molto bassa, un reddito pro-capite ancora molto contenuto ( U$ nel 2012) e di conseguenza un costo della manodopera molto competitivo, nonché ai prossimi eventi di portata internazionale (Mondiali di calcio nel 2014 e Olimpiadi nel 2016). E stimato che nel 2013 il 21% delle multinazionali pianifica di investire in Brasile. 2. DATI MACROECONOMICI DEL CEARA L area nord-est del Brasile, composta da 9 Stati e con una popolazione complessiva di oltre 50 milioni di abitanti, oggi rappresenta, subito dopo la provincia di San Paolo, il maggior territorio d interesse per sviluppo socio-economico del Paese. 4

6 Come già detto tale zona si è dimostrata in questi ultimi anni quella caratterizzata dai tassi di sviluppo più elevati ed in particolare lo stato del Cearà, con Fortaleza, la capitale, che dal 2010 ha conseguito una stupefacente crescita economica. Il Cearà è lo Stato che si è maggiormente sviluppato in Brasile dal 2010, con un PIL del 7,9% rispetto al 7,5% complessivo del Paese. Nel 2011 il PIL del Brasile è stato del 2,79% e quello dello Stato del Cearà è stato del 6,1%, dunque molto al di sopra della media del Paese. Idem nel 2012: Brasile 0,9% e Cearà 3,65% e nel 2013: Brasile 2,5% e Cearà 4%. 3. FORTALEZA La città di Fortaleza (che sarà una delle 12 sedi brasiliane ad ospitare i Mondiali di calcio) è localizzata direttamente sulla costa atlantica e si sviluppa su 313,8 km², con una popolazione di di abitanti nel 2000, nel 2011 e nel Fortaleza possiede il 14 PIL più elevato del Brasile, il secondo tra le città del Nordest con 22,5 miliardi di R$ (8,65 miliardi di Euro), ed è un importante centro industriale e di servizi, con il settimo maggiore potere d'acquisto del paese. La città oltre ad essere una popolare destinazione turistica, dispone di importanti centri strategici per il commercio, l industria e i servizi, localizzati prevalentemente lungo la zona costiera. Nel 2012 questa continua e forte crescita economica ha portato i valori per gli edifici ad uso residenziale da un minimo di R$ al mq (893 Euro al mq) per le zone periferiche a punte massime per edifici fronte mare di R$ al mq ( Euro al mq). 5

7 Lo sviluppo della città negli ultimi anni, ed ancora in corso, è davvero ragguardevole. Seguono alcuni link con delle immagini attuali di Fortaleza: Parte dello sviluppo e delle nuove opere sono pubbliche, come ad esempio la duplicazione del lungomare, che si addentrerà per 80 metri verso il mare (http://www.youtube.com/watch?v=zdfirzspt9c) o la creazione del nuovo acquario (http://www.youtube.com/watch?v=vcuwtlizaiy), altre ancora sono iniziative private vedere realizzazione nuovi grattacieli (http://www.youtube.com/watch?v=sszhriqgsdo) e zone residenziali turistiche a 30 minuti dalla città (http://www.youtube.com/watch?v=cccffwnvegc) 4. Il MERCATO IMMOBILIARE In conseguenza al quadro economico, e al mercato immobiliare sopra descritto, negli ultimi 5 anni abbiamo avviato iniziative immobiliari nell area di Fortaleza. Tali iniziative, oltre a rivelarsi ottime dal punto di vista della redditività, ci hanno permesso di acquisire un know-how tecnico, legale e fiscale relativo al settore immobiliare che ci permette ad oggi di individuare ottime possibilità di investimento. In particolare negli ultimi 2 anni la nostra attenzione si è concentrata nell area intorno al porto di Pecem, poiché presenta alcuni fattori che rendono la situazione economica e del mercato immobiliare eccezionale nel suo insieme: - Il porto di Pecem Attualmente 7 per traffico di merci in Brasile è destinato, secondo recenti stime a diventare il 2 nei prossimi 5 anni dopo quello di San Paolo; 6

8 - Il porto di Pecem Attualmente 7 per traffico di merci in Brasile è destinato, secondo recenti stime a diventare il 2 nei prossimi 5 anni dopo quello di San Paolo; - La zona franca (ZPE) Il Governo brasiliano ha creato una zona franca di ettari per attrarre investimenti di grosse e medie industrie. In quest area è già in corso di realizzazione l impianto di una siderurgica coreana (Posco), su un area grande 2 volte l Ilva di Taranto, che prevede appena ultimata l assunzione di operai brasilani e il dislocamento in loco di tecnici coreani. Un altra area è di proprietà della Petrobras, la petrolifera brasiliana, che realizzerà una raffineria. Si sono già insediate altre 2 grosse industrie: una tedesca ed una americana di costruzione di pale eoliche. Attualmente ci sono 10/12 cantieri aperti per la realizzazione di capannoni in costruzione dai 10 ai mq l uno; -Il deficit abitativo Le 2 Prefetture nelle vicinanze del porto prevedono una vera e propria esplosione demografica. San Goncalo do Amarante, che l anno scorso contava abitanti oggi ne conta e prevede di arrivare nei prossimi 5 anni a Caucaia, che ad oggi conta abitanti prevede di crescere nei prossimi 5 anni fino a ; 7

9 5. LA NOSTRA ATTIVITA La nostra forza, come gruppo immobiliare, oltre al succitato know how tecnico, legale e fiscale, che si concretizza nell aver selezionato professionisti competenti, aver acquisito conoscenze in campo fiscale e tributario, aver allacciato rapporti consolidati con alcuni Istituti Bancari, consiste nell aver condotto una ricerca rivolta all individuazione di grosse aree situate in punti strategici e di potenziale forte sviluppo ed aver avviato trattative con i relativi proprietari, nonché aver condotto ricerche al fine di selezionare le aree con regolare cronistoria ventennale e relazioni geologiche complete. 8

10 METODO DI INTERVENTO INDIVIDUAZIONE AREA DI INTERESSE IN BASE AD ANALISI DI MERCATO OK VALUTAZIONE E SELEZIONE DEL TERRENO DA ACQUISTARE IN BASE A POSIZIONE, CARATTERISTICHE MORFOLOGICHE E COSTO AL MQ OK ANALISI GIURIDICA (Verifiche sulla proprietà, l assenza di ipoteche, di vincoli etc..) ANALISI AMBIENTALE E GEOLOGICA ANALISI TECNICA (Destinazione d uso prevista dal piano regolatore) OK ACQUISTO TERRENO OPPORTUNITA 9 RIVENDITA RAPIDA (A fondi d investimento o grandi investitori in lotti da 5 10 ettari) PROGETTO E OTTENIMENTO DELLE LICENZE PER LOTTIZZARE (per investitori medi o grosse società commerciali in lotti da 1 5 ettari) PROGETTO, OTTENIMENTO DELLE LICENZE E OPERE DI URBANIZZAZIONE (al fine di realizzare lotti ancora più piccoli mq per ottenere la massima valorizzazione al metro quadrato)

11 10

12 Cosa sono le LOTTIZZAZIONI E oggi il business più redditizio in Brasile, specialmente in zone in forte sviluppo. Consiste nel creare lotti di mq, ad uso residenziale, industriale o ricettivo da vendere in blocco ad altri investitori o da vendere singolarmente tramite società di gestione specializzate. Si tratta di lotti, adatti al mercato locale, con un valore d acquisto non elevato e di facile e rapidissima commercializzazione. Molti clienti con esigenze maggiori accorpano più lotti insieme, per questo l unità minima ideale deve essere piccola: circa 200 mq. Oggi i prezzi al mq di tali lotti variano nelle aree vicine a Pecem da 100 R$ a 200 R$ al mq (da 35,70 a 71,43 al mq). 11

13 Incremento di valore dei terreni Di seguito è riepilogato l incremento di valore dei terreni dell area interessata, nel periodo gennaio - settembre 2011, che dimostra la grande crescita dei prezzi al mq avvenuta in soli nove mesi. Si può vedere come in prossimità della statale BR 222 i prezzi abbiano subito un incremento maggiore rispetto alle aree vicine. Questo è dovuto al fatto che le strade principali sono facilmente urbanizzabili (corrente elettrica, acquedotti, etc), possono avere una vocazione anche commerciale e, fatto rilevante, sulle statali passano le linee dei mezzi pubblici che oggi sono fondamentali per recarsi a scuola o al lavoro. 12

14 Sao Gonçalo Sao Gonçalo Caucaia Caucaia Caucaia Sao Gonçalo Sao Gonçalo Sao Gonçalo Sao Gonçalo Sao Gonçalo Sao Lourenço - Taiba Guaribas - Taiba Estruturante Sud Estruturante - Nord Lagoa Amarela Prossimità BR Sud Prossimità BR Nord Parada Estruturante - Sud Estruturante - Nord DATI TRATTI DALL ADECE, AGENZIA DELLO SVILUPPO DELLO STATO DEL CEARA (www.adece.ce.gov.br) 13

15 Il porto di Pecem - localizzazione Situato a 35 km di distanza da Fortaleza, il Porto di Pecem è di fatto il porto più vicino a Stati Uniti, Europa e Isole Caraibiche. Recentemente dichiarato area strategica di sviluppo dal governo brasiliano, il porto di Pecem, grazie ai massicci finanziamenti del governo ed alla sua eccellente posizione strategica, diventerà il secondo porto più importante del Brasile, dopo quello di San Paolo. Nel 2002 (anno di inaugurazione del porto di Pecem) la movimentazione era di tonnellate/anno, per passare oggi già a tonnellate anno, ma sono le prospettive del porto da qui a 5-10 anni che lo rendono una occasione unica di investimento. Investimenti del governo sono nell ampliamento porto che avverrà in 4 FASI fino al 2017, anno in cui sarà completata la Raffineria Premium II della Petrobras. 14

16 15

17 ELEMENTI CHIAVE DI SVILUPPO DEL PORTO COMPLESSO INDUSTRIALE DEL PORTO DI PECEM (CIPP)

18 1. IL COMPLESSO INDUSTRIALE DEL PORTO DI PECEM (CIPP) La raffineria della Petrobras, la siderurgica coreana della Posco, la zona franca per l esportazione (ZPE), sono i grandi investimenti privati localizzati dentro il complesso di Pecem, destinati ad aggregare vari poli industriali e la creazione di un milione di nuovi posti di lavoro entro il prossimo decennio. L influenza del complesso industriale, secondo un recente studio, avrà impatto fino ad un raggio di 80 km dal complesso industriale. La Br 222 attraversa proprio il complesso industriale del porto di Pecem (CIPP). Catuana è le prima area urbana dopo il complesso industriale in cui è possibile edificare immobili ad uso residenziale e commerciale. ZPE: si estende su una superficie totale di ettari. Si tratta di una vera e propria zona franca extra doganale in cui le aziende godranno di libertà cambiale e di esenzione fiscale delle imposte federali sull acquisto di merci provenienti dal mercato interno e destinate all esportazione. 17

19 2. LA DUPLICAZIONE E L AMPLIAMENTO DELLA BR L ARCO METROPOLITANO La duplicazione della BR 222 sta per essere avviata per supportare il traffico commerciale previsto. I confini della strada sono già delimitati con l area di rispetto per il futuro ampliamento. La duplicazione della CE 085 è già iniziata e verrà terminata in pochi mesi. In corrispondenza del complesso industriale del porto di Pecem (CIPP) sulla BR 222 confluirà la nuova tangenziale chiamata arco metropolitano, lunga 90 km, creata per collegare i principali distretti industriali del Cearà. Questa nuova tangenziale industriale avrà lo sbocco finale proprio a Pecem sulla BR 222, poco prima di Catuana. Il tratto Catuana Croatà riceverà quindi il flusso di transito commerciale ed industriale di tutto lo stato del Cearà. 18

20 4. LA TRANSNORDESTINA La ferrovia commerciale transnordestina è considerata una delle maggiori opere del Governo Lula. Con km di estensione collegherà i principali porti del nordest, Pecem e Suape, ed accrescerà il potenziale industriale e commerciale della zona intorno alla BR 222. La ferrovia corre parallela alla BR 222 per poi deviare ed entrare nel CIPP fino al porto. 5. L ACCESSO SOBRAL-PECEM La BR 222 rappresenta l unico accesso per il flusso di transito proveniente da Sobral, seconda città per importanza economica dello stato del Cearà dopo Fortaleza. Con una agglomerato di un milione di abitanti è una realtà economica emergente ed in forte sviluppo, sia per il polo industriale (si è insidiata qui la nuova fabbrica automobilistica Troller), che per quello medico ed universitario. 19

21 6. L AEREOPORTO COMMERCIALE Nell area dovrebbe sorgere il nuovo aereoporto internazionale e commerciale di Pecem, in prossimità del complesso industriale. Di conseguenza l attuale aereoporto Pinto Martins di Fortaleza, sarebbe utilizzato per i soli voli nazionali. 7. IL DISTRETTO DI CROATA E in fase di definizione il nuovo distretto industriale che raccoglierà l indotto del complesso industriale di Pecem. La localizzazione sarà in prossimità di Croatà. Il nuovo distretto raccoglierà tutte quelle piccole/medie aziende che si catalizzeranno intorno alle grandi industrie, per soddisfarne le esigenze. E la cosiddetta industria di secondo livello, responsabile della creazione della maggior parte dei posti di lavoro. Qui si installeranno inoltre quelle industrie la cui produzione, a differenza di quelle installate nella ZPE, sarà rivolta al mercato interno e non all esportazione. 20

22 AZIENDE GIA PRESENTI ED IN ARRIVO NELL AREA Stime posti di lavoro diretti ed indiretti - Rassegna stampa 21

23 CREAZIONE POSTI LAVORO Attualmente all interno del complesso industriale sono presenti 8 aziende già installate ed 8 in fase di installazione Aziende esistenti Endesa Fortaleza, 30 posti diretti Petrobras termoelettrica, 200 posti diretti Wobbenareo generatori, 503 posti diretti Jotadois prefabbricati, 206 posti diretti Tortuga zootecnica agraria, 490 posti diretti Votorantim cemento, 55 posti diretti Apodi cemento, 160 posti diretti Hydrostec tubi, 80 posti diretti Posti diretti totali Aziende attualmente in fase di installazione MPX-termoelettrica, 120 posti diretti, 480 posti indiretti CSP siderurgica, posti diretti Jose de Alencar Termoelettrica, 30 posti diretti, 120 posti indiretti Eternit SA, 400 posti diretti, posti indiretti PetrobrasLubnorquimica, posti diretti 192, posti indiretti 798 Aeris Energia, posti diretti 340, posti indiretti Furhlander Energia, posti diretti 35, posti indiretti 140 Refinariapetrobras premium II, posti diretti e indiretti Posti diretti ed indiretti totali

24 Pecem, oggi non è il porto più importante del Nordest, ma è destinato diventare il secondo porto del Brasile dopo quello di San Paolo. Un dato interessante è che nel 2002 (anno di inaugurazione del porto di Pecem) la movimentazione era di tonnellate/anno, per passare oggi già a tonnellate anno, ma ancora di più sono le prospettive del porto da qui a 5-10 anni che lo rendono una occasione unica di investimento. E già stato programmato l ampliamento del porto che avverrà in 4 FASI fino al 2017, anno in cui sarà completata la Raffineria Premium II della Petrobras. 23

25 Petrobras vuole operativa la raffineria nel 2017 Pubblicato il 30/06/2012 YOUTUBE (VIDEO AMPLIAMENTO PORTO DI PECEM) La previsione ufficiale rimane fissata a metà del 2018, ma il governo intende anticipare la data. Rio/Fortaleza. La Petrobras sta facendo sforzi per anticipare l'inizio del funzionamento della raffineria Premium I e Premium II dal 2018 al L informazione è stata data ieri dal direttore della società, Josè Carlos Cosenza, durante la conferenza stampa per il dettaglio degli investimenti in questa zona nell' ambito del business plan e di gestione 2012/2016. Il direttore della statalizzata, Josè Carlos Cosenza, ha sottolineato l'aumento dell' importazione di benzina. L'affermazione è stata fatta nel pomeriggio stesso che ha annunciato una riduzione dell' 1% nella produzione nazionale di petrolio nel mese di Luglio, rispetto al mese precedente e la previsione che il Paese spenderà US$ 58 miliardi ogni anno nell importazione della benzina a partire dal Nel mese di Giugno, il governo aveva annunciato l'inizio dell attività della raffineria Premium II, che sarà installata nel complesso industriale e portuale di Pecèm (CIPP) per il

26 25 Il mese successivo, dopo l'incontro tra il Governatore Cide Gomes e il Presidente della Petrobras, Graça Foster, la società ha annunciato che l'inizio dell attività dovrebbe avvenire tra 2017 e la metà del "Faremo di tutto per anticipare al 2017 però la scadenza è il 2018", ha comunicato ieri il direttore, aggiungendo che la Premium I, che sarà costruita in Maranhao, ha già la licenza per l'installazione, mentre la Premium II sta cercando di risolvere dei problemi di disponibilità di terreno. Cosenza ha osservato che il costo della raffineria Abreu a Lima, in Pernambuco, potrà raggiungere US$ 20 miliardi, a causa dei ritardi contrattuali e del costo delle attrezzature, tra gli altri motivi. La zona di rifornimento ha registrato perdite successive a causa del divario di prezzo tra le importazioni estere e la vendita interna, che si aggira intorno al 20%. Nel secondo trimestre di quest' anno l area ha perso R$7 miliardi, il che ha causato la prima perdita della Petrobras in 13 anni. Nel breve periodo siamo con prezzi in crescita, ma questo non vuol dire che tale situazione vada perpetuandosi, noi lavoriamo per una politica di aggiustamento dei prezzi a lungo termine, ha detto l'esecutivo. Per questo settore gli investimenti previsti sono di us $ 71,6 miliardi dal 2012 a 2016.

27 Oltre a tutte quelle sopraelencate ci saranno sia le aziende che faranno parte della ZPE (zona franca per le esportazioni) che aggregherà numerose imprese, sia le aziende che si stanno già installando fuori dal complesso industriale. In totale nei prossimi 5 anni sono previsti almeno posti di lavoro. Con un coefficiente familiare vicino a 4 (famiglia media brasiliana) si può stimare che circa un milione di persone si insedierà nell area di Pecem, Sao Goncalo e Caucaia. FONTE: CEARAPORTOS 26

28 Il complesso di Pecèm necessita di professionisti entro il 2014 Pubblicato il 08/08/2012 La maggiore domanda riguarda la zona delle infrastrutture, dove c'è una necessità di posti di lavoro. La domanda di professionisti qualificati nelle imprese del complesso industriale e portuale Pecém (CIPP) è superiore all offerta locale. E la tendenza è che questo divario aumenti rapidamente. Fino al 2014, c è una previsione di posti di lavoro necessari nella regione, secondo i dati preliminari di pianificazione strategica, studi elaborati dalla Federazione dell'industria dello Stato del Ceará (Fiec), consegnata al governatore Cid Gomes quest'anno. La necessità di lavoratori copre diverse aree. Il documento, elaborato da Dialog Educazione, Tecnologia e Sviluppo, è ancora in fase di preparazione definitiva e la sua versione finale sarà presentata il 16 ottobre nel corso di una riunione del Consiglio di Gestione di Pecém. 27

29 Ieri, una versione preliminare è stata mostrata nel corso della riunione del Consiglio che si è svolta presso il Dipartimento di Progettazione e Gestione (Seplag). Lo studio è stato fatto con i dati provenienti da sei aziende del CIPP: Aeris, Siderurgica di Pecém (CSP), Energia Pecém, Petrobras, Votorantim e Hidrostec, esclusi i progetti statali. L'area di interesse rigurada 50 km del CIPP. Solo il prossimo anno ci sarà la necessità di diecimila posti di lavoro, a fronte di un offerta di professionisti. Più infrastrutture richieste. La maggior parte della domanda si concentra sulle infrastrutture, in cui è prevista una futura necessità di posti di lavoro. 28

30 LA SIDERURGICA CSP L OPPORTUNITA DEL BRASILE INDUSTRIALE E una joint venture tra la Vale Rio Doce (Brasile), la Posco (Corea del Sud) e la Dognkuk (Corea del Sud) per la produzione di acciaio di alta qualità, con un investimento di 4,5 miliardi di US$. L operatività è prevista nel Nella prima fase saranno prodotti di tonnellate di acciaio all anno con l impiego di lavoratori. 29

31 "La Siderurgica di Pecem ha iniziato l installazione" Pubblicato il 17/07/2012 Questa mattina ( Martedì 17) sono stati installati i primi pali per la costruzione della Siderurgica di Pecem, a Sao Gonçalo do Amarante. La fonderia produrrà 3 milioni di tonnellate di lastre d acciaio all'anno nella prima fase lavorativa. La prima fase dei lavori comincerà il 1 Febbraio 2014 e sarà completata nel Marzo La conclusione della fase successiva avverrà nel Settembre Il termine per il completamento del progetto è previsto per il 3 Marzo La Siderurgica di Pecem (CSP) è una partnership tra la società brasiliana Vale e le coreane Dongkuk e Posco. Questa installazione genererà posti di lavoro. La costruzione della Siderurgica creerà circa posti di lavoro diretti e indiretti. Durante la fase dei lavori verranno creati posti diretti e indiretti. Attualmente circa un migliaio di persone lavorano nella sistemazione dei terreni, dei quali 90% sono del Cearà, e di questi, il 45% sono della Prefettura Sao Gonçalo. 30

32 Fino alla fine dell'anno tonnellate di pali perforeranno la roccia, da 8 a 14 metri di profondità. Circa il 35% del totale sarà installato entro Luglio di quest anno. Il governatore Cid Gomes ha sottolineato che questo investimento è il più grande nella storia del Cearà, con un valore di 4,5 miliardi di dollari. D accordo con il governatore, nel settembre di quest'anno, dovrà essere conclusa l opera dell EIXAO DAS AGUAS, che dovrà aumentare di litri al secondo la fornitura di acqua della Siderurgica, prelevando l acqua dalla diga di Castanhao a circa 250 km di distanza. Il lavoro è stato approvato ma è in attesa della licenza dell IBAMA. 31

33 TERMOELETTRICA MPX Termoelettrica con tecnologia di ultima generazione il cui gruppo fa capo ad Eilke Batista, imprenditore tra i più ricchi del Brasile. Funzionerà a carbone e produrrà 720 MW, entrerà in funzione nel 2013 e creerà 120 posti di lavori diretti e 480 indiretti. 32

34 UTE Energia Pecém sta per cominciare la produzione parziale Pubblicato il In grado di generare 720 MW, in due moduli da 360 MW, l operazione commerciale è prevista per quest'anno. La Centrale Termoelettrica Pecém, in partnership con la portoghese EDP e con la MPX, dell imprenditore Eike Batista, inizierà a funzionare in parte la prossima settimana. La garanzia è del presidente della MPX, Marcus Temke. "Siamo nella fase finale", ha detto, per quanto riguarda il completamento dei lavori, senza fornire ulteriori dettagli su l'inizio della produzione di energia elettrica con il carbone come matrice. Ha partecipato alla riunione di ieri del Consiglio di Gestione del porto di Pecem (CIPP) con il governatore Cid Gomes al Palazzo dell Abolicao. Con una capacità installata di 720 megawatt (MW), suddivisi in due moduli da 360 MW, l intera operazione è prevista per il 2012, ma le informazioni del mercato dicono che solo una turbina verrà installata in un primo momento. 33 L operazione Energia Pecém ha già subito due ritardi. Lo scorso aprile, l'agenzia Nazionale dell'energia Elettrica (ANEEL) ha approvato il rinvio del calendario di attuazione del progetto.

35 La nuova data è il 23 luglio, quando avranno inizio gli scambi energetici regolamentati da Energia No Ambiente Regulado (CCEAR) o all'effettivo inizio dell attività dell'impianto, a seconda di quale si verifica prima. Pecém II Già la Termica Pecem, di capitale al 100% di proprietà MPX, sarà pronta entro la fine dell'anno, stando alle previsioni. "Deve iniziare a fornire energia entro gennaio", ha detto Temke. "Il lavoro è in pieno svolgimento." Il progetto produrrà fino a 360 MW, con licenza di installazione già rilasciata dalla Semace, le previsioni per l'inizio delle operazioni è stato indicato nel giugno di quest'anno. Nuovi investimenti La MPX deve continuare ad investire nel Ceará. Temke ha anche assicurato che nuovi investimenti sono oggetto di studio a Pecém e altrove nello Stato. "Sono investimenti in materia di energia solare, termica ed eolica", ha detto. Secondo lui, l'espansione della centrale solare della MPX a Taua è uno dei nuovi progetti nella fase più matura. Il progetto dovrebbe aumentare la sua produzione di energia di un megawatt a due MW entro la fine di quest'anno. 34

36 A proposito della riunione, il dirigente ha detto che il governatore Cid Gomes ha spiegato che le imprese potrebbe dimostrare preoccupazione per l'attrattività del business di fronte a scarsa formazione di manodopera e infrastrutture da migliorare. "MPX ha contribuito con la sua esperienza nella qualificazione della manodopera," ha detto. "Abbiamo bisogno di più gente di qui e di creare manoodopera specializzata." MPX ha chiuso il 2011 con investimenti per 2 miliardi di dollari, diviso tra due impianti in Ceará, in aggiunta ad altri a Itaqui e Parnaiba, nel Maranhão, e ad una società di estrazione di carbone in Colombia. Entro la fine del 2013, la società prevede di investire 2,1 miliardi di dollari nel completamento dei progetti in corso di attuazione. Le Prefetture di Caucaia, São Gonçalo do Amarante e Pecém (CIPP) avranno un Master Plan integrato. La proposta è stata discussa ieri in una riunione del consiglio di amministrazione del PPIC con il Governatore Cid Gomes, al Palazzo dell Abolicao. Oggi, le due città e il complesso hanno piani regolatori separati. Secondo il segretario di stato della Città, Camilo Santana, l'obiettivo è un piano "più regionalizzato". 35

37 NUOVE ACCIAIRIE ANON E ACO CERARENSE L inizio della mega siderurgica coreana ha già avuto il primo effetto: aggregare due nuove acciaierie per la lavorazione dell acciaio. E l inizio della creazione del polo siderurgico. La spagnola Anon sulla Br 222 appena fuori dal complesso industriale creerà ben posti di lavoro La Brasiliana Aco Cearense, fornitrice della Vale Rio Doce invece produrrà bobine. 36

38 Añon vuole investire oltre R $ 700 mi Pubblicato il La compagnia del gruppo spagnolo non ha ancora iniziato le opere, ma ha già pianificato di aumentare le tipologie di acciaio prodotto L acciaieria del gruppo spagnolo Hierros Añon, che verrà installato nel Complesso del porto di Pecém (CIPP), già programma altri due ampliamenti al progetto originale. L'obiettivo, ha detto in esclusiva per il Diário do Nordeste l'amministratore delegato della società, Luiz Eduardo Moraes, è quello di aumentare i tipi di articoli prodotti, e per questo, la società prevede la necessità di nuovi investimenti, 700 milioni di R$. " In primo ampliamento sarà una fabbrica per la produzione di acciaio legato al mercato degli elettodomestici e automobilistico. "Ma questo è solo un costo stimato, senza dettagli", ha osservato, considerando di cambiare modificando le cifre in più o in meno durante la realizzazione delle opere. 37

39 Tra le altre imprese in installazione nell area ci sono: - FURHLANDER, tedesca, che opera nel settore eolico, - ETERNIT, brasiliana, leader di mercato per coperture e pannelli di cemento, - una fabbrica navale italiana per imbarcazioni da pesca di medie dimensioni; creerà 400 posti di lavoro, - AERIS, statunitense, che opera nel settore eolico, - GLOBEST, cinese, che opera nel settore dell estrazione del ferro. 38

40 Lo Stato del Ceará ha la più alta crescita delle esportazioni di frutta del Paese Pubblicato il 14/01/2014 Lo Stato con il miglior risultato di crescita delle esportazioni di frutta brasiliana è il Ceará, con un incremento dell 8,1 % a 117 milioni di dollari, raggiungendo la terza posizione in Brasile, con una crescita ben al di sopra del Brasile, che è al 6,2 % ed ha raggiunto i 675 milioni di dollari. E lo Stato che più è cresciuto in percentualmente nelle di esportazioni di frutta, ponendo il Ceará subito dietro a Bahia con 138 milioni di dollari e Pernambuco con 122 milioni di dollari, ma sopra a SP con 91,6 e RN con 91,3 milioni di dollari. Oltre alla frutta, altri prodotti che si sono distinti nel settore agroalimentare del Ceará sono gli anacardi che hanno raggiunto i 109 milioni di dollari, i succhi di frutta (acqua di cocco ) con 42 milioni di dollari e i fiori ornamentali che hanno raggiunto i 3 milioni di dollari. Delle esportazioni di frutta del Cearà, i riflettori sono puntati sul melone con una crescita del 12,9 % raggiungendo quota di 88,7 milioni e la banana con una crescita del 16,2 % superando gli 11 milioni di dollari. Anguria e Mango a 7,6 milioni e a 4,5 milioni. Il porto di Pecém ha esportato 113 milioni di dollari in frutta e il porto di Mucuripe 65,9 milioni di dollari.

41 Cláudio Pinho e Gois sono scommesse Pubblicato il Nella lista dei nuovi Sindaci c è grande attesa sull operato di due dirigenti: Claudio Pinho (São Gonçalo do Amarante) e Washington Gois (Caucaia). Entrambi operano nell area che riceve i maggiori investimenti pubblici nel Ceará, il complesso portuale e siderurgico di Pecém. In sette anni, solo il governo di Cid (Cid Gomez, l attuale Governatore) ha investito oltre 2 miliardi di R$. Jereissati investì più di 1 miliardo di R$ durante i suoi Governi. I due devono unirsi ed approfittare del buon momento dell'economia. Lo Stato e gli imprenditori li tenengono d'occhio. Finora sembra bene. Proprio ieri hanno ricevuto i premi come migliori Sindaci del Ceará nella prestigiosa premiazione del PPE (guidata da Roberto Farias).

Cavalca l onda del business. UN INVESTIMENTO FAVOLOSO IN UNA DELLE ZONE PIù in crescita del ceara. Lottizzazione PECéM

Cavalca l onda del business. UN INVESTIMENTO FAVOLOSO IN UNA DELLE ZONE PIù in crescita del ceara. Lottizzazione PECéM Cavalca l onda del business UN INVESTIMENTO FAVOLOSO IN UNA DELLE ZONE PIù in crescita del ceara Lottizzazione PECéM Uno o più di questi appartamenti potrebbe essere il tuo! LA MIGLIORE occasione di investimento

Dettagli

Maranhão: Progetto d investimento immobiliare

Maranhão: Progetto d investimento immobiliare Maranhão: Progetto d investimento immobiliare Premessa E noto a tutti come il Brasile rappresenti una delle grandi economie emergenti, caratterizzate da tassi di crescita elevati e relativamente stabili

Dettagli

8,5 7,9 7,3 6,3 5,7 5,1 5,2 4,2 2,4 2000 2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010-1,3

8,5 7,9 7,3 6,3 5,7 5,1 5,2 4,2 2,4 2000 2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010-1,3 Panoramica del settore delle energie rinnovabili in Romania La Romania si trova nel centro geografico d'europa (nel sud-ovest del centro Europa). Il paese ha 21,5 milioni di abitanti e si estende su una

Dettagli

RAPPORTO 2010 SULLA PRESENZA DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE ITALIANE NEL MONDO

RAPPORTO 2010 SULLA PRESENZA DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE ITALIANE NEL MONDO RAPPORTO 2010 SULLA PRESENZA DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE ITALIANE NEL MONDO OTTOBRE 2010 a cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi e dell Ufficio Lavori all Estero e Relazioni Internazionali

Dettagli

Istituto nazionale per il Commercio Estero. Nota Congiunturale URUGUAY

Istituto nazionale per il Commercio Estero. Nota Congiunturale URUGUAY Istituto nazionale per il Commercio Estero Nota Congiunturale URUGUAY Maggio 2011 L'economia uruguaiana, nel 2010, ha registrato una significativa crescita del PIL dell 8,5% rispetto al 2009 e, nel primo

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO ITALO BRASILIANA www.ccib.it

CAMERA DI COMMERCIO ITALO BRASILIANA www.ccib.it CAMERA DI COMMERCIO ITALO BRASILIANA www.ccib.it SCHEDA PAESE BRASILE IL BRASILE IN BREVE Storia e geografia Ordinamento interno Economia Produzioni STORIA e GEOGRAFIA Storia Il Brasile è stato scoperto

Dettagli

MATCHING Brasile. San Paolo, 24-25 giugno 2013

MATCHING Brasile. San Paolo, 24-25 giugno 2013 MATCHING Brasile San Paolo, 24-25 giugno 2013 LE INFORMAZIONI GENERALI I settori* coinvolti sono : Agricolo, agroalimentare (food & beverage), agroindustriale Edilizia e impiantistica: materiali e prodotti

Dettagli

San Paolo: multiple opportunità che danno un impulso ai tuoi affari

San Paolo: multiple opportunità che danno un impulso ai tuoi affari San Paolo: multiple opportunità che danno un impulso ai tuoi affari L importanza dell economia paulista trascende le frontiere brasiliane. Lo Stato è una delle regioni più sviluppate di tutta l America

Dettagli

S t ud io M a rt el li Ulissi & Partners

S t ud io M a rt el li Ulissi & Partners Studio Martelli Ulissi & Partners Il Kazakhstan conseguita l indipendenza dall'unione Sovietica e terminato il periodo di transizione con la ristrutturazione organizzativa, economica e legislativa ha dato

Dettagli

Scheda LE FONTI RINNOVABILI, IL RISPARMIO E L EFFICIENZA ENERGETICA

Scheda LE FONTI RINNOVABILI, IL RISPARMIO E L EFFICIENZA ENERGETICA ISTITUTO DI RICERCHE ECONOMICHE E SOCIALI Osservatorio Energia Scheda LE FONTI RINNOVABILI, IL RISPARMIO E L EFFICIENZA ENERGETICA PREMESSA Nel marzo 2007, l Unione europea ha varato il primo concreto

Dettagli

Trasporto pubblico, servono 40 mld per colmare il gap con gli altri paesi Ue

Trasporto pubblico, servono 40 mld per colmare il gap con gli altri paesi Ue Rassegna Stampa del 3 aprile 2015 Trasporto pubblico, servono 40 mld per colmare il gap con gli altri paesi Ue E' QUANTO EMERGE DALL ANALISI CONDOTTA A LIVELLO MONDIALE DALLA SOCIETÀ GLOBALE DI CONSULENZA

Dettagli

Produrremo in Serbia... Oggi in Serbia, cca 200 imprese Italiane producono il valore di EUR 2,4 miliardi all'anno

Produrremo in Serbia... Oggi in Serbia, cca 200 imprese Italiane producono il valore di EUR 2,4 miliardi all'anno Bojan Stevanovic, M.B.A. Console Consigliere Commerciale Consolato Generale della Repubblica di Serbia Milano Produrremo in Serbia... Oggi in Serbia, cca 200 imprese Italiane producono il valore di EUR

Dettagli

Università degli Studi di Verona Centro Docimologico Giurisprudenza

Università degli Studi di Verona Centro Docimologico Giurisprudenza Dopo aver letto attentamente il seguente articolo giornalistico, Il rischio debito affonda le Borse, il candidato risponda ai seguenti quesiti tenento conto che la risposta corretta è una soltanto. FRANCOFORTE.

Dettagli

Liguria Proposte per un modello di sviluppo Nearly Zero Emissions

Liguria Proposte per un modello di sviluppo Nearly Zero Emissions Liguria Proposte per un modello di sviluppo Nearly Zero Emissions Indice EXECUTIVE SUMMARY... 4 1. IL CONTESTO... 7 1.1 QUADRO INTERNAZIONALE DI RIFERIMENTO... 7 1.2 CONSIDERAZIONI SULLA TRANSIZIONE VERSO

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2011

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2011 SCENARI IMMOBILIARI ISTITUTO INDIPENDENTE DI STUDI E RICERCHE COMUNICATO STAMPA CRESCE DEL 4,3 PER CENTO IL RISPARMIO GESTITO IN IMMOBILI TOTALE MONDIALE A 1.450 MILIARDI DI EURO OBIETTIVO 100 MILIARDI

Dettagli

Nell efficienza la differenza

Nell efficienza la differenza Nell efficienza la differenza - Fotovoltaico - Installazioni elettriche - Impianti di sicurezza - Automazione - Illuminazione L impresa 2 Chi siamo Quello che offriamo Dal 1980 Wilhelm Holzmann è alla

Dettagli

RIQUALIFICAZIONE AMBIENTALE: ESPERIENZE E OPPORTUNITÀ PER I COMUNI

RIQUALIFICAZIONE AMBIENTALE: ESPERIENZE E OPPORTUNITÀ PER I COMUNI RIQUALIFICAZIONE AMBIENTALE: ESPERIENZE E OPPORTUNITÀ PER I COMUNI Forlì, 15 giugno 2009 Premessa Nel 1800 meno del 3% della popolazione mondiale viveva nelle città. Nel 1900 erano 150 milioni le persone

Dettagli

1 Introduzione. 1.1 La Mobilé Inc in breve. 1.2 Storia. 1.3 Ai giorni nostri. 1.4 Prospettive future

1 Introduzione. 1.1 La Mobilé Inc in breve. 1.2 Storia. 1.3 Ai giorni nostri. 1.4 Prospettive future 1 Introduzione 1.1 La Mobilé Inc in breve Mobilé Inc è un azienda produttrice di telefonini, con sede negli Stati Uniti, che si è concentrata sulla produzione di telefonini di nuova generazione a partire

Dettagli

Congiuntura (dati aggiornati al 2 ottobre 2015)

Congiuntura (dati aggiornati al 2 ottobre 2015) La Congiuntura (dati aggiornati al 2 ottobre 2015) 1 ECONOMIA IN ITALIA In Italia, dopo tre cali annuali consecutivi (2012-2,8%, 2013-1,7%, 2014-0,4%), il CSC prevede una crescita del PIL dell 1%. quest

Dettagli

CASO DI STUDIO - Gerbione Spa

CASO DI STUDIO - Gerbione Spa CASO DI STUDIO - Gerbione Spa Monica lavora per la divisione di approvvigionamento e fornitura di parti e ricambi di Gerbione Spa, una multinazionale produttrice di motori, trasmissioni e frizioni per

Dettagli

IL I L R EAL A L EST S A T T A E T RESI S D I E D NZIA I L A E Paola Dezza

IL I L R EAL A L EST S A T T A E T RESI S D I E D NZIA I L A E Paola Dezza IL REAL ESTATE RESIDENZIALE Paola Dezza Immobiliare, asset class vincente Le ricerche sull impiego del capitale nel lungo periodo mostrano quasi sempre l ottima prestazione del mattone rispetto ad altre

Dettagli

Gli incentivi non mettono in moto l automobile

Gli incentivi non mettono in moto l automobile 115 idee per il libero mercato Gli incentivi non mettono in moto l automobile di Andrea Giuricin Il rallentamento economico e la crisi finanziaria hanno avuto un forte impatto su uno dei settori più importanti

Dettagli

Quadro giuridico per investire

Quadro giuridico per investire LIBIA Investimenti Quadro giuridico per investire La legge sugli investimenti, l. n. 9 del 2010 si caratterizza per gli aspetti di spiccata innovazione e attenzione rispetto all attrattività dei capitali

Dettagli

Autorità per l energia elettrica e il gas

Autorità per l energia elettrica e il gas Autorità per l energia elettrica e il gas COMUNICATO Per caro petrolio, elettricità + 3,8 % e gas + 3,4% nel 1 trimestre 2008 Scatta ulteriore riduzione tariffe trasporto e distribuzione- In arrivo le

Dettagli

CONTRACTING UN INTERESSANTE MODELLO DI FINANZIAMENTO

CONTRACTING UN INTERESSANTE MODELLO DI FINANZIAMENTO CONTRACTING UN INTERESSANTE MODELLO DI FINANZIAMENTO Più dell 80% dell attuale fabbisogno di energia potrebbe essere risparmiato attraverso il risanamento energetico. Nonostante questo sarebbe economicamente

Dettagli

Consulenza tecnica preliminare nella scelta dei prodotti più performanti ed assistenza post vendita.

Consulenza tecnica preliminare nella scelta dei prodotti più performanti ed assistenza post vendita. Chi siamo Solaria Energy nasce nel 2007 con l obiettivo di contribuire alla diffusione delle tecnologie per la salvaguardia dell ambiente, proponendosi come interlocutore specializzato nel campo delle

Dettagli

COME CRESCERE IL MICROCREDITO IN ITALIA

COME CRESCERE IL MICROCREDITO IN ITALIA COME CRESCERE IL MICROCREDITO IN ITALIA 61 di TEODORO FULGIONE * Intervista ad Alessandro Luciano capo del progetto Monitoraggio delle politiche del lavoro con le politiche di sviluppo locale dei sistemi

Dettagli

Energia e trasporti: il ruolo del metano

Energia e trasporti: il ruolo del metano Metano e trasporti per il governo della mobilità Energia e trasporti: il ruolo del metano di Edgardo Curcio Presidente AIEE Parma, 16 marzo 2010 Centro Congressi Paganini Indice della presentazione 1.

Dettagli

OSSERVATORIO REGIONALE DEL MERCATO IMMOBILIARE IN EMILIA ROMAGNA

OSSERVATORIO REGIONALE DEL MERCATO IMMOBILIARE IN EMILIA ROMAGNA OSSERVATORIO REGIONALE DEL MERCATO IMMOBILIARE IN EMILIA ROMAGNA PERIODO DI RIFERIMENTO NOVEMBRE 2007 - MARZO 2008 - 2 - SOMMARIO Premessa L indagine ha l obiettivo di valutare l andamento del mercato

Dettagli

Grazie Presidente De Vita. Amici imprenditori, Autorità, Signore e Signori,

Grazie Presidente De Vita. Amici imprenditori, Autorità, Signore e Signori, Roma, 18 giugno 2008 INTERVENTO VIDEO DEL MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO ON. CLAUDIO SCAJOLA ALL ASSEMBLEA ANNUALE DELL UNIONE PETROLIFERA Grazie Presidente De Vita. Amici imprenditori, Autorità, Signore

Dettagli

Un network dinamico e leader nel settore immobiliare pag. 1. Il Gruppo e le sue attività pag. 2. L organizzazione del network pag.

Un network dinamico e leader nel settore immobiliare pag. 1. Il Gruppo e le sue attività pag. 2. L organizzazione del network pag. DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA Un network dinamico e leader nel settore immobiliare pag. 1 Il Gruppo e le sue attività pag. 2 L organizzazione del network pag. 5 Le partnership commerciali pag.

Dettagli

Capitolo 12. Produzione, reddito e occupazione

Capitolo 12. Produzione, reddito e occupazione Capitolo 12 Produzione, reddito e occupazione La produzione e il prodotto interno lordo (PIL) Definizione: PIL di una nazione è il valore complessivo di tutti i beni e servizi finali prodotti per il mercato

Dettagli

Economia debole, profitti deboli. -Il 2012 si prospetta ancora più duro-

Economia debole, profitti deboli. -Il 2012 si prospetta ancora più duro- NOTIZIE n 42 Economia debole, profitti deboli -Il 2012 si prospetta ancora più duro- 20 settembre 2011 (Singapore) - La IATA (l Associazione internazionale del trasporto aereo) ha annunciato un aggiornamento

Dettagli

Prefattibilità dell Aeroporto di Latina. Latina, 28/02/2007

Prefattibilità dell Aeroporto di Latina. Latina, 28/02/2007 Prefattibilità dell Aeroporto di Latina Latina, 28/02/2007 Attività svolte 1. Definizione dello scenario di riferimento 2. Identificazione dei fattori di successo dell aeroportualità minore a livello europeo

Dettagli

Il Servizio su cui potete contare. Ovunque, comunque.

Il Servizio su cui potete contare. Ovunque, comunque. Il Servizio su cui potete contare. Ovunque, comunque. ThyssenKrupp Elevator Italia I Servizi di ThyssenKrupp Elevator Italia Assistenza globale e presenza locale Assistenza su tutti i prodotti 24ore/giorno,

Dettagli

I nuovi investimenti previsti nel settore eolico

I nuovi investimenti previsti nel settore eolico Istituto nazionale per il Commercio Estero I nuovi investimenti previsti nel settore eolico Ufficio ICE di Bucarest Str. A.D.Xenopol, nr.15, sector 1-010472 Bucuresti T +40 21 2114240 F +40 21 2100613

Dettagli

Solerà SC Via Baldissero 21 10080 Vidracco (TO) www.solera.info Tel.0125.789937 Fax.0125.789738

Solerà SC Via Baldissero 21 10080 Vidracco (TO) www.solera.info Tel.0125.789937 Fax.0125.789738 La ditta Solerà nasce dall'esperienza che i nostri tecnici hanno sviluppato in oltre vent'anni di studio, sperimentazione e realizzazione di impianti ad energia rinnovabile. I consulenti di Solerà sono

Dettagli

Se il rapporto banca - agricoltori è consolidato anche dal formaggio

Se il rapporto banca - agricoltori è consolidato anche dal formaggio Credito agrario Se il rapporto banca - agricoltori è consolidato anche dal formaggio di Giorgio Setti Tavola rotonda organizzata a Modena da Bper Banca su agricoltura e prodotti tipici, con la partecipazione

Dettagli

EXECUTIVE SUMMARY PUNTI CHIAVE

EXECUTIVE SUMMARY PUNTI CHIAVE EXECUTIVE SUMMARY PUNTI CHIAVE L'industria italiana della raffinazione apporta un contributo sostanziale all economia italiana. Il settore impiega circa 7000 persone, con circa altre 7600 che lavorano

Dettagli

BUSINESS PLAN BUSINESS PLAN DI PER APERTURA PIZZERIA

BUSINESS PLAN BUSINESS PLAN DI PER APERTURA PIZZERIA BUSINESS PLAN DI PER APERTURA PIZZERIA 1 SINTESI DEL PROGETTO IMPRENDITORIALE: Tale sintesi dovrebbe dare al lettore una chiara idea del progetto imprenditoriale e dell opportunità di business che questo

Dettagli

LA NOVITÀ NELL ENERGIA, DA 70 ANNI.

LA NOVITÀ NELL ENERGIA, DA 70 ANNI. LA NOVITÀ NELL ENERGIA, DA 70 ANNI. IL GRUPPO ERG UNA REALTÀ MULTIENERGY DA OLTRE 70 ANNI IL GRUPPO ERG È UN PUNTO DI RIFERIMENTO NEL MERCATO ENERGETICO ITALIANO Il Gruppo, dal 2002, si è articolato in

Dettagli

SCENARI IMMOBILIARI ISTITUTO INDIPENDENTE DI STUDI E RICERCHE

SCENARI IMMOBILIARI ISTITUTO INDIPENDENTE DI STUDI E RICERCHE SCENARI IMMOBILIARI ISTITUTO INDIPENDENTE DI STUDI E RICERCHE OSSERVATORIO NAZIONALE IMMIGRATI E CASA 9 RAPPORTO LUGLIO 2012 VIA LORENZO MAGALOTTI, 15 00197 ROMA TEL. 06/8558802 FAX 06/84241536 E' in corso

Dettagli

PentaLab&You @Brasil. Vendi i tuoi prodotti Software in Brasile!

PentaLab&You @Brasil. Vendi i tuoi prodotti Software in Brasile! PentaLab&You @Brasil Vendi i tuoi prodotti Software in Brasile! Cosa proponiamo Goal L obiettivo è di vendere i vostri prodotti software in territorio Brasiliano. Aprire una vostra sede o internazionalizzare

Dettagli

Il Programma Nazionale dello Sviluppo Rurale (PNDR) 2014-2020 all esame della Commissione Europea

Il Programma Nazionale dello Sviluppo Rurale (PNDR) 2014-2020 all esame della Commissione Europea Il Programma Nazionale dello Sviluppo Rurale (PNDR) 2014-2020 all esame della Commissione Europea Il Ministero dell Agricoltura e dello Sviluppo Rurale (MADR) ha trasmesso il 21 marzo alla Commissione

Dettagli

Nel modello organizzativo di Intesa Sanpaolo è più volte affermato il. ruolo centrale della relazione con il cliente. Essere una delle più

Nel modello organizzativo di Intesa Sanpaolo è più volte affermato il. ruolo centrale della relazione con il cliente. Essere una delle più Nel modello organizzativo di Intesa Sanpaolo è più volte affermato il ruolo centrale della relazione con il cliente. Essere una delle più importanti banche del Paese (In Italia: 5.809 sportelli, 11,4 mln.

Dettagli

Un riepilogo di alcuni fenomeni macroeconomici. Giorgio Ricchiuti

Un riepilogo di alcuni fenomeni macroeconomici. Giorgio Ricchiuti Un riepilogo di alcuni fenomeni macroeconomici Giorgio Ricchiuti Cosa abbiamo visto fin qui Abbiamo presentato e discusso alcuni concetti e fenomeni aggregati: 1) Il PIL, il risparmio e il debito pubblico.

Dettagli

IL FACTORING: UN PRODOTTO BANCARIO ANTICICLICO Utilità per le imprese e per le banche in un periodo di congiuntura economica negativa

IL FACTORING: UN PRODOTTO BANCARIO ANTICICLICO Utilità per le imprese e per le banche in un periodo di congiuntura economica negativa IL FACTORING: UN PRODOTTO BANCARIO ANTICICLICO Utilità per le imprese e per le banche in un periodo di congiuntura economica negativa Le operazioni di factoring rappresentano un prodotto anticiclico utile

Dettagli

COMUNICATO STAMPA LANDI RENZO S.p.A.: Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 dicembre 2009.

COMUNICATO STAMPA LANDI RENZO S.p.A.: Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 dicembre 2009. COMUNICATO STAMPA LANDI RENZO S.p.A.: Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 dicembre 2009. Fatturato oltre le attese e marginalità in forte miglioramento. Il quarto trimestre è in forte

Dettagli

TeamSystem rinnova la propria strategia per il canale

TeamSystem rinnova la propria strategia per il canale TeamSystem rinnova la propria strategia per il canale Si è tenuta nella cornice del Palacongressi di Rimini la 36esima edizione della convention annuale dedicata ai partner di TeamSystem, principale software

Dettagli

DUBAI. Economia. Sviluppo Immobiliare

DUBAI. Economia. Sviluppo Immobiliare DUBAI 2013 DUBAI Economia Dubai oggi è un importante centro che basa la propria economia sul commercio marittimo (grazie ai suoi due Porti), sul turismo (con oltre 60 milioni di turisti all anno), sul

Dettagli

COLOMBIA INVESTIMENTI DIRETTI ESTERI MARZO 2014 ICE BOGOTA

COLOMBIA INVESTIMENTI DIRETTI ESTERI MARZO 2014 ICE BOGOTA COLOMBIA INVESTIMENTI DIRETTI ESTERI MARZO 2014 INVESTIMENTI DIRETTI ESTERI Per la normativa colombiana è considerato investimento estero ogni investimento di capitale effettuato nel Paese (anche in una

Dettagli

ELENA. European Local Energy Assistance

ELENA. European Local Energy Assistance ELENA European Local Energy Assistance SOMMARIO 1. Obiettivo 2. Budget 3. Beneficiari 4. Azioni finanziabili 5. Come partecipare 6. Criteri di selezione 7. Contatti OBIETTIVI La Commissione europea e la

Dettagli

La rivoluzione industriale

La rivoluzione industriale La rivoluzione industriale 1760 1830 Il termine Rivoluzione industriale viene applicato agli eccezionali mutamenti intervenuti nell industria e, in senso lato, nell economia e nella società inglese, tra

Dettagli

Prospettive a livello mondiale in materia di energia, tecnologia e politica climatica all'orizzonte 2030 ELEMENTI CHIAVE

Prospettive a livello mondiale in materia di energia, tecnologia e politica climatica all'orizzonte 2030 ELEMENTI CHIAVE Prospettive a livello mondiale in materia di energia, tecnologia e politica climatica all'orizzonte 2030 ELEMENTI CHIAVE Scenario di riferimento Lo studio WETO (World energy, technology and climate policy

Dettagli

RES RETE EFFICIENZA SOSTENIBILE

RES RETE EFFICIENZA SOSTENIBILE RES RETE EFFICIENZA SOSTENIBILE "I venti dell'innovazione La sfida per l'energia del futuro" Lunedì 21 maggio Centro Congressi Ville Ponti di Varese PERCHE UNA RETE SULLA EFFICIENZA SOSTENIBILE Nasce dalla

Dettagli

INDICE DELLE TAVOLE PRESENTI NEI FASCICOLI TERRITORIALI NOME CAPITOLO CODICE TAVOLA SOTTOCAPITOLO

INDICE DELLE TAVOLE PRESENTI NEI FASCICOLI TERRITORIALI NOME CAPITOLO CODICE TAVOLA SOTTOCAPITOLO CAPITOLO INDICE DELLE TAVOLE PRESENTI NEI FASCICOLI TERRITORIALI NOME CAPITOLO SOTTOCAPITOLO CODICE TAVOLA DESCRIZIONE TAVOLA delle a livello. Iscrizioni/cancellazioni/stock di registrate/stock di attive

Dettagli

RELAZIONE AL PROGETTO DI LEGGE DI RIFORMA DELLA LEGGE SUL DIRITTO ALLO STUDIO

RELAZIONE AL PROGETTO DI LEGGE DI RIFORMA DELLA LEGGE SUL DIRITTO ALLO STUDIO RELAZIONE AL PROGETTO DI LEGGE DI RIFORMA DELLA LEGGE SUL DIRITTO ALLO STUDIO Ecc.mi Capitani Reggenti, On.li Membri del Consiglio Grande e Generale Con il provvedimento che sottoponiamo al Consiglio Grande

Dettagli

DISCORSO DEL PRESIDENTE della Provincia di Binh Duong. Seminario Vietnam, un mondo di opportunità (03-2015/05/13)

DISCORSO DEL PRESIDENTE della Provincia di Binh Duong. Seminario Vietnam, un mondo di opportunità (03-2015/05/13) DISCORSO DEL PRESIDENTE della Provincia di Binh Duong Seminario Vietnam, un mondo di opportunità (03-2015/05/13) Prima di tutto vorrei ringraziarvi della Vostra calorosa accoglienza e, nello stesso tempo,

Dettagli

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia. Contatti

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia. Contatti PANAMA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2014 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi del

Dettagli

CRISI DELLE COSTRUZIONI E MERCATO DEL CALCESTRUZZO PRECONFEZIONATO

CRISI DELLE COSTRUZIONI E MERCATO DEL CALCESTRUZZO PRECONFEZIONATO CRISI DELLE COSTRUZIONI E MERCATO DEL CALCESTRUZZO PRECONFEZIONATO Costruzioni: all illusione del 2011 fa seguito un nuovo calo produttivo nel 2012 Verona 21 giugno 2012 - Dopo tre anni di profondo declino,

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE MOSCA, LORENZIN. Istituzione del Fondo dei fondi presso la Cassa depositi e prestiti Spa

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE MOSCA, LORENZIN. Istituzione del Fondo dei fondi presso la Cassa depositi e prestiti Spa Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 3752 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI MOSCA, LORENZIN Istituzione del Fondo dei fondi presso la Cassa depositi e prestiti Spa Presentata

Dettagli

La scelta dei canali di entrata. Michela Floris micfloris@unica.it

La scelta dei canali di entrata. Michela Floris micfloris@unica.it La scelta dei canali di entrata Michela Floris micfloris@unica.it Una premessa Individuare il canale che, meglio degli altri può essere efficace per la propria attività nei mercati esteri non è semplice

Dettagli

Private Banking e Fondi Immobiliari

Private Banking e Fondi Immobiliari 0 Private Banking e Fondi Immobiliari Il mercato dei fondi immobiliari Il mercato dei fondi immobiliari nel mondo e in Europa Nel 2005 il portafoglio dei gestori professionali ha superato gli 800 mld di

Dettagli

Ritardi di pagamento in Cina: nel 2014, l 80% delle imprese ne è colpito

Ritardi di pagamento in Cina: nel 2014, l 80% delle imprese ne è colpito Hong Kong / Parigi, 12 marzo 2015 Ritardi di pagamento in Cina: nel 2014, l 80% delle imprese ne è colpito Nel 2015 prevista una crescita più lenta e un aumento dei prestiti in sofferenza Un nuovo studio

Dettagli

Ing. Paolo Ricci Consigliere Delegato di TerniEnergia

Ing. Paolo Ricci Consigliere Delegato di TerniEnergia Ing. Paolo Ricci Consigliere Delegato di TerniEnergia Milano - 30 novembre 2009 1 TerniEnergia TerniEnergia, costituita nel mese di settembre del 2005 e parte del Gruppo Terni Research, opera nel settore

Dettagli

il mercato dei prodotti agroalimentari in B R A S I L E

il mercato dei prodotti agroalimentari in B R A S I L E (in gestione transitoria - ex Lege 214/2011) il mercato dei prodotti agroalimentari in B R A S I L E 1 B r a s i l e G i a p p o n e A u s t r a l i a S t a t i U n i t i S v i z z e r a F r a n c i a

Dettagli

Contesto generale. Economia

Contesto generale. Economia BOZZA v.20120401 Contesto generale Unione del Grande Maghreb, cioè Libia, Tunisia, Algeria, Marocco e Mauritania. Le lingue ufficiali dell'unione sono il francese e l'arabo La comunanza di lingua (francese)

Dettagli

Cina e India cambiano l economia mondiale. Michela Floris micfloris@unica.it

Cina e India cambiano l economia mondiale. Michela Floris micfloris@unica.it Cina e India cambiano l economia mondiale Michela Floris micfloris@unica.it Una premessa L Asia non è nuova a miracoli economici Giappone, Corea del Sud, Cina e India sono protagonisti di una rapida crescita

Dettagli

SWISSCHAM-AFRICA: il Suo partner per ogni attività economica nell'africa. Disponiamo di una valente rete di contatti nei differenti paesi africani.

SWISSCHAM-AFRICA: il Suo partner per ogni attività economica nell'africa. Disponiamo di una valente rete di contatti nei differenti paesi africani. SWISSCHAM-AFRICA: il Suo partner per ogni attività economica nell'africa. Disponiamo di una valente rete di contatti nei differenti paesi africani. Siamo membro dell'ebcam (European Business Council for

Dettagli

Il comportamento economico delle famiglie straniere

Il comportamento economico delle famiglie straniere STUDI E RICERCHE SULL ECONOMIA DELL IMMIGRAZIONE Il comportamento economico delle straniere Redditi, consumi, risparmi e povertà delle straniere in Italia nel 2010 Elaborazioni su dati Banca d Italia Perché

Dettagli

IL GRUPPO ENEL PRESENTA IL PIANO STRATEGICO 2016-2019

IL GRUPPO ENEL PRESENTA IL PIANO STRATEGICO 2016-2019 IL GRUPPO ENEL PRESENTA IL PIANO STRATEGICO 2016-2019 Il nuovo piano si basa su quello presentato a marzo 2015, accelerando la creazione di valore nell ambito dei quattro principi fondamentali ed aggiungendone

Dettagli

L Energia dell Italia

L Energia dell Italia L Energia dell Italia Abbiamo sempre offerto un servizio puntuale alla mobilità del Paese. Siamo cresciuti e oggi siamo davvero in tanti. Grazie alla forte capillarità sul territorio siamo presenti su

Dettagli

Rapporti Economici fra la Repubblica di Cuba e la Repubblica Italiana. Giugno 2010

Rapporti Economici fra la Repubblica di Cuba e la Repubblica Italiana. Giugno 2010 Rapporti Economici fra la Repubblica di Cuba e la Repubblica Italiana. Giugno 2010 La Repubblica di Cuba è un arcipelago formato da più di 1.600 isole e isolotti; la maggiore è Cuba, seguita per estensione

Dettagli

Milano, 30 marzo 2004

Milano, 30 marzo 2004 Milano, 30 marzo 2004 Gruppo TOD S: crescita del fatturato (+8.1% a cambi costanti). Continua la politica di forte sviluppo degli investimenti. 24 nuovi punti vendita nel 2003. TOD S Il Consiglio di Amministrazione

Dettagli

LA DEMOLIZIONE ITALIANA A CONVEGNO

LA DEMOLIZIONE ITALIANA A CONVEGNO Associazione Nazionale Demolitori Italiani LA DEMOLIZIONE ITALIANA A CONVEGNO Parma, 26 novembre 2005 Trascrizione dell intervento dal titolo: IL MERCATO DELLE DEMOLIZIONI ANNI 2000: DAL RECUPERO ALLA

Dettagli

Il leader nell efficienza energetica e ambientale

Il leader nell efficienza energetica e ambientale Il leader nell efficienza energetica e ambientale GDF SUEZ offre soluzioni energetiche innovative a privati, comunità e imprese, avvalendosi di: un portafoglio di approvvigionamento diversificato un parco

Dettagli

GECA GLOBAL CONSULTING suarl 76, Avenue Habib Bourghiba App. A1-1 2080 Ariana - TUNISIA MF: 1260762R/A/M/000

GECA GLOBAL CONSULTING suarl 76, Avenue Habib Bourghiba App. A1-1 2080 Ariana - TUNISIA MF: 1260762R/A/M/000 GECA GLOBAL CONSULTING suarl 76, Avenue Habib Bourghiba App. A1-1 2080 Ariana - TUNISIA MF: 1260762R/A/M/000 Chi siamo La GECA Global Consulting è una società di consulenza internazionale, costituita a

Dettagli

Le risposte del rapporto SINTESI

Le risposte del rapporto SINTESI SINTESI Il rapporto Crescita digitale. Come Internet crea lavoro, come potrebbe crearne di più, curato da Marco Simoni e Sergio de Ferra (London School of Economics) per Italia Futura, in collaborazione

Dettagli

LA CRISI DELLE COSTRUZIONI

LA CRISI DELLE COSTRUZIONI Direzione Affari Economici e Centro Studi COSTRUZIONI: ANCORA IN CALO I LIVELLI PRODUTTIVI MA EMERGONO ALCUNI SEGNALI POSITIVI NEL MERCATO RESIDENZIALE, NEI MUTUI ALLE FAMIGLIE E NEI BANDI DI GARA I dati

Dettagli

PIA AIUTI AI PROGRAMMI DI INVESTIMENTO DELLE PICCOLE IMPRESE

PIA AIUTI AI PROGRAMMI DI INVESTIMENTO DELLE PICCOLE IMPRESE PIA AIUTI AI PROGRAMMI DI INVESTIMENTO DELLE PICCOLE IMPRESE ATTIVITÀ AMMISSIBILI Attività manifatturiere (sezione C Classificazione ATECO 2007) Magazzinaggio e attività di supporto ai trasporti (codice

Dettagli

Investire in Cina, India, Brasile e Turchia Il costo e la normativa del lavoro

Investire in Cina, India, Brasile e Turchia Il costo e la normativa del lavoro Investire in Cina, India, Brasile e Turchia Il costo e la normativa del lavoro A cura di Centro Studi Assolombarda Ufficio Studi Unione Industriale di Torino Argomenti della Presentazione Condizioni alla

Dettagli

LE GRANDI RIFORME. Una giustizia più efficiente LA RIFORMA DEL DIRITTO CIVILE

LE GRANDI RIFORME. Una giustizia più efficiente LA RIFORMA DEL DIRITTO CIVILE LE GRANDI RIFORME Una giustizia più efficiente LA RIFORMA DEL DIRITTO CIVILE Il sistema giudiziario inefficiente penalizza fortemente cittadini e imprese I PUNTI PRINCIPALI DELLA RIFORMA Semplificazione

Dettagli

Dott. Giorgia Rosso Casanova g.rossoc@ec.unipi.it. Il Business Plan

Dott. Giorgia Rosso Casanova g.rossoc@ec.unipi.it. Il Business Plan Dott. Giorgia Rosso Casanova g.rossoc@ec.unipi.it Il Business Plan Che cos è il business plan Documento di pianificazione e comunicazione che analizza e descrive l idea imprenditoriale e ne consente una

Dettagli

Libia : opportunità settore industriale per le Imprese Italiane. Consulenza strategica all impresa

Libia : opportunità settore industriale per le Imprese Italiane. Consulenza strategica all impresa Libia : opportunità settore industriale per le Imprese Italiane PREMESSA L economia italiana attraversa una fase di acuta recessione. Conseguentemente, le attività industriali produttive, eccetto quelle

Dettagli

IL PROJECT LEASING. per. IMPIANTI di COGENERAZIONI ALIMENTATI DA BIOMASSA

IL PROJECT LEASING. per. IMPIANTI di COGENERAZIONI ALIMENTATI DA BIOMASSA IL PROJECT LEASING per IMPIANTI di COGENERAZIONI ALIMENTATI DA BIOMASSA NUOVE opportunità di sviluppo PER LA TUA IMPRESA nel settore dell Energia 1 GLI IMPIANTI DI COGENERAZIONE La cogenerazione, CHP (Combined

Dettagli

Berlin. Appartamenti in Vendita a Wedding, Mitte

Berlin. Appartamenti in Vendita a Wedding, Mitte Appartamenti in Vendita a Wedding, Mitte HANSAstraSSe 16 Berlin Posizione centrale in zona con forte domanda di appartamenti vicino ai mezzi di trasporto pubblico - U-Bahn linee U8 e U9 e a soli 15 minuti

Dettagli

Incentivo Start Up Polaris

Incentivo Start Up Polaris Incentivo Start Up Polaris Per l avvio di nuove iniziative d impresa negli ambiti tecnologici di specializzazione del parco Allegato A GUIDA FORMULARIO BUSINESS PLAN VRT 04/08-2010 INDICE 1. SINTESI DEL

Dettagli

Sintesi per la stampa. Rapporto Analisi dei Settori Industriali* Maggio 2013

Sintesi per la stampa. Rapporto Analisi dei Settori Industriali* Maggio 2013 Sintesi per la stampa Rapporto Analisi dei Settori Industriali* Maggio 2013 Industria: caduta del fatturato nel biennio 2012-13 (-8,3% pari a 56,5 miliardi di euro a prezzi costanti), causata dal previsto

Dettagli

PIAGGIO: APPROVATO IL PROGETTO DI BILANCIO 2006

PIAGGIO: APPROVATO IL PROGETTO DI BILANCIO 2006 COMUNICATO STAMPA Riunito il Consiglio di Amministrazione PIAGGIO: APPROVATO IL PROGETTO DI BILANCIO 2006 RICAVI 1.607,4 MLN (+10,7% SU 2005) EBITDA 204 MLN, PARI AL 12,7% DEL FATTURATO (+10,4% SU 2005)

Dettagli

IL MERCATO DEL VINO IN BRASILE

IL MERCATO DEL VINO IN BRASILE Brasile IL MERCATO DEL VINO IN BRASILE Tra i BRIC (Brasile Russia India Cina paesi caratterizzati da una notevole crescita del PIL), il Brasile rappresenta il paese che indubbiamente sta dando segnali

Dettagli

Modello di sviluppo industriale del Sistema Italia in Brasile

Modello di sviluppo industriale del Sistema Italia in Brasile Modello di sviluppo industriale del Sistema Italia in Brasile Responsabile del Progetto: Ambasciata d Italia a Brasilia Referenti per successivi contatti con l Amministrazione: Cristiano Musillo, Consigliere

Dettagli

Laboratorio UniMondo - Simone Zocca

Laboratorio UniMondo - Simone Zocca Laboratorio UniMondo - Simone Zocca Classe 1 A Liceo Nazione: Romania La Romania è un paese dell est europeo, confinante con Bulgaria, Ucraina, Ungheria e Moldavia, ma anche con il Mar Nero. La sua capitale

Dettagli

Costruzioni: mercato interno sempre più debole. Niente ripresa nel 2014

Costruzioni: mercato interno sempre più debole. Niente ripresa nel 2014 Costruzioni: mercato interno sempre più debole. Niente ripresa nel 2014 Roma 28 novembre 2013 - Nel 2012 il volume economico generato dal sistema italiano delle costruzioni, compresi i servizi, è stato

Dettagli

I testi che seguono sono estratti dal libro Forex News Trader di Loris Zoppelletto e Lucas Bruni, edito da Trading Library.

I testi che seguono sono estratti dal libro Forex News Trader di Loris Zoppelletto e Lucas Bruni, edito da Trading Library. Questo Documento fa parte del corso N.I.Tr.O. di ProfessioneForex che a sua volta è parte del programma di addestramento Premium e non è vendibile ne distribuibile disgiuntamente da esso. I testi che seguono

Dettagli

LA SITUAZIONE ENERGETICA ITALIANA ALL INIZIO DEL XXI SECOLO DAL CONFRONTO CON IL SECOLO PASSATO ALLA CERTIFICAZIONE DEGLI EDIFICI

LA SITUAZIONE ENERGETICA ITALIANA ALL INIZIO DEL XXI SECOLO DAL CONFRONTO CON IL SECOLO PASSATO ALLA CERTIFICAZIONE DEGLI EDIFICI LA SITUAZIONE ENERGETICA ITALIANA ALL INIZIO DEL XXI SECOLO DAL CONFRONTO CON IL SECOLO PASSATO ALLA CERTIFICAZIONE DEGLI EDIFICI Giovanni Petrecca Dipartimento di Ingegneria Elettrica- Facoltà di Ingegneria

Dettagli

Cerimonia di Consegna dei Premi Leonardo 2014. Roma, Palazzo del Quirinale - 27 Aprile 2015

Cerimonia di Consegna dei Premi Leonardo 2014. Roma, Palazzo del Quirinale - 27 Aprile 2015 Cerimonia di Consegna dei Premi Leonardo 2014 Roma, Palazzo del Quirinale - 27 Aprile 2015 Discorso del Vice Ministro allo Sviluppo Economico, Carlo CALENDA Signor Presidente della Repubblica, Autorità

Dettagli

PIÙ ENERGIA PER LA LOGISTICA. SOLARE, OVVIAMENTE. Continua

PIÙ ENERGIA PER LA LOGISTICA. SOLARE, OVVIAMENTE. Continua PIÙ ENERGIA PER LA LOGISTICA. SOLARE, OVVIAMENTE. Continua CONTENUTO Conosciamo CONOSCIAMO IL VOSTRO SETTORE Conosciamo Nell ultimo decennio il settore dell energia solare ha registrato una crescita senza

Dettagli

Nuove Misure per il Credito alle PMI

Nuove Misure per il Credito alle PMI Seminario 10 maggio 2012 Nuove Misure per il Credito alle PMI In collaborazione con: Confapi Padova Viale dell Industria, 23 Padova Tel. 049 80 72 273 Powered by info@confapi.padova.it www.confapi.padova.it

Dettagli

RELAZIONE ECONOMICO - FINANZIARIA

RELAZIONE ECONOMICO - FINANZIARIA aggiornato al 24/10/2011 L.P. 13 dicembre 1999, n. 6, articolo 5 RICERCA APPLICATA PROCEDURA VALUTATIVA RELAZIONE ECONOMICO - FINANZIARIA per domande di agevolazione di importo fino a 1,5 milioni di euro

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE 2015 1. Venezia Evoluzione delle compravendite. Settore residenziale Settore non residenziale (1)

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE 2015 1. Venezia Evoluzione delle compravendite. Settore residenziale Settore non residenziale (1) Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Novembre 215 Venezia VENEZIA NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A OTTOBRE 215 1 Venezia Evoluzione delle compravendite Figura 1 Settore residenziale Settore

Dettagli