UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DEL SANNIO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DEL SANNIO"

Transcript

1 Settore: Servizi Post-Laurea UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DEL SANNIO SELEZIONE PUBBLICA PER L INDIVIDUAZIONE DEL PERSONALE DOCENTE IN SERVIZIO NELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE SECONDARIE, DA UTILIZZARE IN REGIME DI TEMPO PARZIALE, PER LO SVOLGIMENTO DEI COMPITI TUTORIALI NEI CORSI DI TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO (T.F.A.) PRESSO L UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DEL SANNIO, PER L A.A. 2011/2012 (emanato con Decreto Rettorale del 5/11/2012, n. 1150) IL RETTORE VISTO il Decreto Ministeriale del 10 settembre 2010, n. 249, con il quale è stato emanato il Regolamento per la definizione della disciplina dei requisiti e delle modalità della formazione iniziale degli insegnanti della scuola primaria e della scuola secondaria di primo e secondo grado, ai sensi dell articolo 2, comma 416, della Legge 24 dicembre 2007, n. 244 ; VISTO il Decreto del Ministro dell'istruzione, dell'università e della Ricerca del 4 aprile 2011, n. 139 «Attuazione decreto del Ministro dell'istruzione, dell'università e della Ricerca 10 settembre 2010, n. 249, recante il Regolamento concernente la "formazione iniziale degli insegnanti"»; VISTO il Decreto del Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca dell 8 novembre 2011 recante la Disciplina per la determinazione dei contingenti del personale della scuola necessario per lo svolgimento dei compiti tutoriali, la loro ripartizione tra le università e le istituzioni dell alta formazione artistica, musicale e coreutica, e i criteri per la selezione degli aspiranti a tali compiti, in attuazione dell articolo 11, comma 5, del Decreto del Ministro dell'istruzione, dell'università e della Ricerca del 10 settembre 2010, n.249 ; VISTO il Decreto Ministeriale 11 novembre 2011, con il quale sono state definite le modalità di svolgimento e le caratteristiche delle prove di accesso ai percorsi di tirocinio formativo attivo di cui all articolo 15, comma 1, del Decreto del Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca 10 settembre 2010, n. 249 ; VISTO il Decreto Ministeriale del 14 marzo 2012, n. 31, con il quale sono stati definiti i posti disponibili a livello nazionale per le immatricolazioni ai corsi di Tirocinio Formativo Attivo per l abilitazione all insegnamento nella scuola secondaria di primo e di secondo grado, per l anno accademico 2011/2012, e sono stati, tra l altro, assegnati agli Atenei della Regione Campania i posti da mettere a concorso per le relative classi di concorso; VISTA la convenzione per l istituzione, l organizzazione e la gestione dei corsi di Tirocinio Formativo Attivo, stipulata, in data 6 ottobre 2011, dai seguenti Atenei: Università degli Studi di Napoli Federico II, Seconda Università di Napoli, Università degli Studi Pag. 1 di 8

2 di Napoli Parthenope, Università degli Studi di Napoli L Orientale, Università degli Studi di Napoli Suor Orsola Benincasa, Università degli Studi di Salerno, Università degli Studi del Sannio, che, tra l altro, prevede che ciascuno dei predetti atenei è tenuto ad operare autonomamente, sia sotto il profilo della organizzazione delle procedure concorsuali che sotto il profilo dello svolgimento delle attività formative, nell ambito dei posti assegnati a ciascuno di essi; VISTO il verbale del 24 aprile 2012, n. 5 con il quale il Comitato Regionale di Coordinamento delle Università Campane, ha provveduto a ripartire fra gli Atenei campani i posti assegnati con il Decreto Ministeriale del 14 marzo 2012, n. 31, come innanzi richiamato; PRESO ATTO che il Comitato Regionale di Coordinamento delle Università Campane ha assegnato all Università degli Studi del Sannio n. 65 posti per le immatricolazioni ai corsi di Tirocinio Formativo Attivo, così ripartiti tra le diverse classi di abilitazioni : CLASSE DI ABILITAZIONE A019 A059 A060 DESCRIZIONE TOTALE POSTI TFA Discipline Giuridiche ed Economiche 20 Matematica e scienze nella scuola secondaria di I grado 25 Scienze naturali, chimica e geografia, microbiologia 20 VISTO il Decreto Rettorale del 2/05/2012, n. 583 con il quale è stato emanato il bando di selezione pubblica, per titoli ed esami, per l'anno accademico 2011/2012, per l ammissione al Tirocinio Formativo Attivo (T.F.A.) presso l Università degli Studi del Sannio, a n. 65 posti; CONSIDERATO che ai sensi dell articolo 1, comma 3, del Decreto del Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca dell 8 novembre 2011 deve essere assicurata la presenza di un tutor coordinatore ogni 15 corsisti o frazione e, ai sensi dell articolo 8, comma 1, del medesimo Decreto, limitatamente all anno accademico 2011/2012, i contingenti dei tutor coordinatori sono stabiliti con apposito decreto della Direzione Generale per il personale scolastico del Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ; CONSIDERATO che, ad oggi, la Direzione Generale per il personale scolastico del Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca non ha ancora comunicato agli atenei i predetti contingenti; VISTE le Linee guida operative per la realizzazione delle prove di selezione di candidati ai Tirocini Formativi Attivi transitori trasmesse dalla Conferenza dei Rettori delle Università Italiane, con le quali sono stati definiti i tempi di svolgimento della procedura concorsuale dei corsi di Tirocinio Formativo Attivo e, in particolare, è stato previsto l inizio dei corsi entro la fine di gennaio del prossimo anno; ATTESE pertanto, la necessità e l urgenza di pubblicare l avviso di selezione dei Tutor Coordinatori, al fine di consentire l inizio dei corsi del Tirocinio Formativo Attivo all esito della relativa procedurale concorsuale, nelle more della determinazione del contingente dei predetti tutor e della definizione degli iscritti, anche in soprannumero, ai Corsi di Tirocinio Formativo Attivo, ai sensi dell articolo 15, comma 17, del Decreto Ministeriale del 10 settembre 2010, n.249, e dell articolo 1, comma 19, del Decreto Ministeriale dell 11 novembre 2011, DECRETA Pag. 2 di 8

3 Articolo 1 Attivazione 1. È indetta, per l'anno accademico 2011/2012, la selezione pubblica, per titoli ed esame orale (colloquio), riservata al personale docente in servizio nelle istituzioni scolastiche secondarie del sistema nazionale di istruzione, per lo svolgimento, nell ambito dei corsi di Tirocinio Formativo Attivo (T.F.A.) presso l Università degli Studi del Sannio, dei compiti tutoriali di cui all articolo 11, comma 2, del Decreto del Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca del 10 settembre 2010, n. 249; 2. La selezione di cui al presente bando riguarda le seguenti classi di abilitazione: CLASSE DI ABILITAZIONE A019 A059 A060 DESCRIZIONE TOTALE POSTI TFA Discipline Giuridiche ed Economiche 20 Matematica e scienze nella scuola secondaria di I grado 25 Scienze naturali, chimica e geografia, microbiologia 20 E ammessa la partecipazione per più classi di abilitazione, purché il candidato presenti per ognuna una distinta domanda ai sensi del successivo articolo Ai sensi dell articolo 1, comma 3, del Decreto del Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca dell 8 novembre 2011, il contingente di tutor coordinatori da individuare è determinato assicurando la presenza di un tutor ogni 15 corsisti o frazione. Articolo 2 Caratteristiche dell incarico di Tutor coordinatore 1. I compiti tutoriali del personale saranno svolti secondo le modalità stabilite dall articolo 10 comma 4 e dall articolo 11 comma 2 del Decreto del Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca del 10 settembre 2010, n. 249 e successive modifiche ed integrazioni. 2. L'incarico di tutor coordinatore comporta l esonero parziale dall insegnamento nella scuola. Esso ha la durata massima di quattro anni, prorogabile solo per un ulteriore anno, ed è soggetto a conferma annuale previa valutazione dei parametri di cui al comma 7, dell art. 11 del Decreto del Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca del 10 settembre 2010, n Un ulteriore incarico di tutor coordinatore può essere conferito alla stessa persona solo dopo un anno dalla cessazione del precedente incarico. Il personale eventualmente revocato dall incarico di tutor coordinatore, a seguito della valutazione di cui al primo comma del presente articolo, non può partecipare alle selezioni per il medesimo ruolo nei successivi cinque anni. L incarico di tutor coordinatore è incompatibile con la contemporanea fruizione di incarichi, distacchi, comandi, od ogni altra forma di utilizzazione prevista in materia dalla vigente normativa. In caso di mancata attivazione dei percorsi di Tirocinio Formativo Attivo il personale in semiesonero rientra in servizio nelle sedi di titolarità. L orario di servizio previsto per i tutor coordinatori presso le istituzioni scolastiche di appartenenza sarà articolato secondo quanto disposto dall art. 4 del Decreto del Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca dell 8 novembre Articolo 3 Requisiti di ammissione 1. Possono presentare domanda di partecipazione alla selezione per l attribuzione dell incarico di tutor coordinatore i docenti in servizio a tempo indeterminato presso le scuole Pag. 3 di 8

4 secondarie di primo o di secondo grado da almeno cinque anni, di cui almeno tre con insegnamento effettivo nella classe di abilitazione di riferimento negli ultimi dieci anni, che abbiano svolto attività documentata in almeno tre degli ambiti previsti dalla tabella 2 allegato A del Decreto del Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca dell 8 novembre 2011, e precisamente: a) esercizio della funzione di supervisore del tirocinio nei corsi di laurea in Scienze della formazione primaria, nelle Scuole di specializzazione all'insegnamento superiore e nei percorsi di cui ai decreti del Ministro dell'istruzione, dell'università e della Ricerca 7 ottobre 2004, n. 82, e 28 settembre 2007, n. 137; b) insegnamento ovvero conduzione di gruppi di insegnanti in attività di formazione in servizio nell'ambito di offerte formative condotte da soggetti accreditati dal MIUR e della durata di almeno 10 ore; c) esercizio della funzione di docente accogliente nei corsi di laurea in Scienze della formazione primaria, nelle Scuole di specializzazione all'insegnamento superiore e nei percorsi di cui ai decreti del Ministro dell'istruzione, dell'università e della Ricerca 7 ottobre 2004, n. 82, e 28 settembre 2007, n. 137; d) tutor o formatore in iniziative di formazione del personale docente organizzate dal MIUR ovvero dall'ansas; e) insegnamento ovvero conduzione di laboratori didattici presso i corsi di laurea in Scienze della formazione primaria, nelle Scuole di specializzazione all'insegnamento superiore e nei percorsi di cui ai decreti del Ministro dell'istruzione, dell'università e della Ricerca 7 ottobre 2004, n. 82, e 28 settembre 2007, n. 137; f) partecipazione a gruppi di ricerca didattica gestiti dall'università o da enti pubblici di ricerca; g) pubblicazioni di ricerca disciplinare ovvero didattico/metodologica, anche di natura trasversale alle discipline, ovvero sulla formazione docente; h) partecipazione a progetti di sperimentazione ai sensi degli articoli 277 e 278 del decreto legislativo n. 297/1994; i) titolo di dottore di ricerca in didattica; j) attività di ricerca ovvero di insegnamento nelle Università o nelle Istituzioni dell'alta formazione artistica, musicale e coreutica o in percorsi preposti alla formazione didattica e disciplinare degli insegnanti; k) direzione di corsi finalizzati alla formazione di tutor ovvero alla formazione e all'aggiornamento didattico svolti presso le Università, le Istituzioni AFAM o Enti accreditati dal Ministero; l) avere seguito corsi di formazione per il personale scolastico all'estero nell'ambito di programmi comunitari (Long Life Learning Programme, Leonardo Da Vinci, Pestalozzi). 2. I requisiti e i titoli di ammissione devono essere posseduti al momento della presentazione della domanda. I candidati sono ammessi al concorso con riserva. L'Amministrazione può disporre, con Decreto Rettorale motivato, in qualunque fase della procedura concorsuale, l'esclusione o decadenza del candidato per difetto dei requisiti di ammissione prescritti dalla vigente normativa, nonché per erronea o parziale dichiarazione degli stessi. L esclusione ed il motivo della stessa sono comunicati al candidato a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento. L'Amministrazione si riserva di accertare, in ogni fase della procedura, la veridicità delle dichiarazioni sostitutive di certificazioni o di atti di notorietà rese dai candidati, ai sensi della suindicata normativa. Si fa presente, altresì, che le dichiarazioni mendaci e false sono punibili ai sensi del codice penale e delle leggi speciali in materia. Pag. 4 di 8

5 Articolo 4 Domanda di ammissione 1. La domanda di ammissione dovrà essere presentata entro il termine perentorio delle ore 12:00 del giorno 27 novembre 2012 utilizzando il modello allegato al presente bando e corredata dalla documentazione attestante il possesso dei requisiti indicati al precedente articolo 3. La domanda di partecipazione (unitamente ai relativi allegati) dovrà essere presentata o fatta pervenire, in plico chiuso, al seguente indirizzo: Università degli Studi del Sannio - Ufficio di Segreteria e Protocollo Piazza Guerrazzi, Benevento, nei seguenti orari di sportello: dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,00. Non saranno ammesse le domande pervenute oltre il termine sopra citato, anche se spedite antecedentemente e, pertanto, non farà fede il timbro a data dell ufficio postale accettante ma la data di ricezione della domanda presso l Ateneo. Sull involucro del plico devono risultare cognome, nome, indirizzo del concorrente e la dicitura Selezione per titoli ed esame orale - a.a. 2011/ per tutor coordinatori della classe di abilitazione. E possibile presentare domanda per più classi di abilitazione. L'Amministrazione non assume alcuna responsabilità per la dispersione di comunicazioni dipendenti da inesatta indicazione del recapito da parte del candidato, né per eventuali disguidi postali o telegrafici o in ogni modo imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore. 2. Nella domanda, redatta in carta semplice utilizzando il modulo allegato, il candidato dovrà indicare, pena l esclusione dalla partecipazione alla selezione: a) cognome e nome, data e luogo di nascita, luogo di residenza ed eventuale domicilio eletto ai fini della presente selezione; b) distretto scolastico presso il quale presta attualmente servizio con indicazione dell Istituzione scolastica secondaria; c) di aver svolto almeno cinque anni di servizio a tempo indeterminato di cui almeno tre di insegnamento effettivo nella classe di abilitazione di riferimento negli ultimi dieci anni; d) di aver svolto attività documentata in almeno tre degli ambiti previsti dalla tabella 2 allegato A del Decreto Ministeriale 8 novembre 2011; e) la classe di abilitazione per le quali intende partecipare alla selezione. 3. Alla domanda i candidati dovranno, altresì, allegare: 1. eventuali pubblicazioni (*) strettamente inerenti ai contenuti disciplinari della classe di abilitazione di cui si chiede la valutazione; 2. elenco descrittivo della documentazione presentata; 3. copia fronte/retro di un proprio documento di riconoscimento in corso di validità, debitamente firmata. (*) Si precisa che: 1) Le dichiarazioni, se correttamente rese, hanno valore di autocertificazione (ai sensi del D.P.R. n. 445/2000 e successive modificazioni ed integrazioni) delle attività svolte valide ai fini dei requisiti di ammissione e dei titoli valutabili, ai sensi del bando di concorso in oggetto e della normativa ivi richiamata. Quindi, il candidato dovrà fornire con precisione tutti gli elementi necessari per consentire all Amministrazione le opportune verifiche ed alle Commissioni la valutazione dei titoli. Il dichiarante è penalmente responsabile in caso di dichiarazione mendace (art. 76, D.P.R. del n. 445). Il dichiarante mendace decade dai benefici eventualmente conseguiti per effetto del provvedimento emanato sulla base della dichiarazione non veritiera (art. 75, D.P.R. del 28/12/2000 n.445). 2) su ciascuna pubblicazione presentata dovranno essere apposti il cognome ed il nome del candidato; inoltre, in caso di più autori di uno stesso lavoro, dovrà essere evidenziato il cognome del candidato. Le pubblicazioni, inoltre, andranno certificate, a pena di non valutazione, secondo una delle modalità di seguito indicate: a) in copia autentica; b)in fotocopia, con annessa dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, ai sensi degli artt. 19 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 e successive modificazioni ed integrazioni, che ne attesti la conformità all originale. La dichiarazione del candidato dovrà essere sottoscritta e presentata unitamente alla copia del documento di riconoscimento, ovvero resa in calce alla fotocopia del documento stesso di cui si attesta la conformità all originale. Pag. 5 di 8

6 Ai sensi della vigente normativa, i candidati portatori di handicap, che necessitino di ausilio durante l espletamento la prova, dovranno farne espressa richiesta nella domanda di partecipazione al concorso, pena l inapplicabilità del beneficio, specificando il tipo di ausilio necessario, producendo altresì una certificazione medico-sanitaria dalla quale si evinca il tipo di handicap posseduto. 4. I candidati dovranno comunicare al Rettore dell'università degli Studi del Sannio con la massima tempestività ogni variazione dei dati riportati nella domanda. I candidati, purché cittadini comunitari, possono dimostrare il possesso dei titoli mediante autocertificazione resa secondo quanto stabilito dal D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445 e succ. mod. ed int.. L Amministrazione si riserva la facoltà di procedere a idonei controlli sulla veridicità del contenuto delle dichiarazioni sostitutive. Articolo 5 Commissione di valutazione Il Rettore provvede con proprio Decreto alla nomina di un apposita Commissione di valutazione per l esame delle candidature presentate entro il termine sopra indicato. Articolo 6 Valutazione dei titoli e prova d esame 1. La selezione per l individuazione dei tutor coordinatori è per titoli ed esame orale. Ai fini della formulazione della graduatoria di merito, la Commissione giudicatrice ha a disposizione per ciascun candidato 100 punti, dei quali 50 per la valutazione dei titoli e 50 per la prova orale. 2. Il punteggio dei titoli sarà così ripartito: a) esercizio della funzione di supervisore del tirocinio nei corsi di laurea in Scienze della formazione primaria, nelle Scuole di specializzazione all'insegnamento superiore e nei percorsi di cui ai decreti del Ministro dell'istruzione, dell'università e della Ricerca 7 ottobre 2004, n. 82, e 28 settembre 2007, n. 137 (punti 6); b) insegnamento ovvero conduzione di gruppi di insegnanti in attività di formazione in servizio nell'ambito di offerte formative condotte da soggetti accreditati dal MIUR e della durata di almeno 10 ore (punti 2); c) esercizio della funzione di docente accogliente nei corsi di laurea in Scienze della formazione primaria, nelle Scuole di specializzazione all'insegnamento superiore e nei percorsi di cui ai decreti del Ministro dell'istruzione, dell'università e della Ricerca 7 ottobre 2004, n. 82, e 28 settembre 2007, n. 137 (punti 2); d) tutor o formatore in iniziative di formazione del personale docente organizzate dal MIUR ovvero dall'ansas (3 punti); e) insegnamento ovvero conduzione di laboratori didattici presso i corsi di laurea in Scienze della formazione primaria, nelle Scuole di specializzazione all'insegnamento superiore e nei percorsi di cui ai decreti del Ministro dell'istruzione, dell'università e della Ricerca 7 ottobre 2004, n. 82, e 28 settembre 2007, n. 137 (punti 6); f) partecipazione a gruppi di ricerca didattica gestiti dall'università o da Enti pubblici di ricerca (punti 3); g) pubblicazioni di ricerca disciplinare ovvero didattico/metodologica, anche di natura trasversale alle discipline, ovvero sulla formazione docente (da punti 1 a punti 5); h) partecipazione a progetti di sperimentazione ai sensi degli articoli 277 e 278 del decreto legislativo n. 297/1994 (punti 2); i) titolo di dottore di ricerca in didattica (punti 6); j) attività di ricerca ovvero di insegnamento nelle Università o nelle Istituzioni dell'alta formazione artistica, musicale e coreutica o in percorsi preposti alla formazione didattica e disciplinare degli insegnanti (punti 3); Pag. 6 di 8

7 k) direzione di corsi finalizzati alla formazione di tutor ovvero alla formazione e all'aggiornamento didattico svolti presso le Università, le Istituzioni AFAM o Enti accreditati dal Ministero (punti 6); l) avere seguito corsi di formazione per il personale scolastico all'estero nell'ambito di programmi comunitari (Long Life Learning Programme, Leonardo Da Vinci, Pestalozzi) (punti 6). 3. Ai sensi del Decreto Ministeriale tabella all. 2, al colloquio è ammesso un numero massimo di candidati pari al doppio dei posti disponibili sulla base della graduatoria risultante dalla sommatoria dei titoli valutati, determinato tra l altro tenendo conto della citata determinazione del contingente dei tutor e della definizione degli iscritti al TFA a seguito del concorso e degli iscritti in soprannumero al TFA, ai sensi dell art. 15 comma 17 del D.M. 249 del e dell art. 1 comma 19 del D.M , come indicato in premessa. Il colloquio, cui sarà attribuito un punteggio massimo di 50 punti e sarà volto, tra l altro, a valutare le capacità di organizzazione, di relazione con i docenti e con le autorità scolastiche ed il percorso professionale del docente, valutandone la congruità rispetto al ruolo di tutor coordinatore. 4. La graduatoria dei titoli valutati, l elenco degli ammessi al colloquio, il calendario dello stesso e la data di pubblicazione della graduatoria finale verranno pubblicati solo ed esclusivamente informaticamente nell Albo on-line di Ateneo, alla voce entro il 21 dicembre Il predetto avviso ha valore di notifica nei confronti dei candidati e non saranno inoltrate comunicazioni personali agli interessati. Pertanto, i candidati ammessi che non abbiano ricevuto comunicazione personale dell esclusione dalla procedura, dovranno presentarsi, al colloquio (senza alcun ulteriore preavviso) nei giorni, nell ora e nelle sedi specificate nei singoli avvisi di convocazione, a pena di esclusione, muniti di uno dei seguenti documenti validi di riconoscimento: carta d'identità, patente automobilistica munita di fotografia, passaporto, tessera postale, tessera di riconoscimento rilasciata dalle Amministrazioni dello Stato, porto d'arma. L'assenza del candidato al colloquio sarà considerata come rinuncia alla selezione, qualunque ne sia la causa. Articolo 7 Graduatorie finali 1. La Commissione provvederà a redigere le graduatorie finali degli idonei sommando per ciascun candidato il punteggio dei titoli con quello ottenuto nel colloquio di valutazione. L Amministrazione, accertata la regolarità delle procedure concorsuali, approva gli atti e le sopracitate graduatorie di merito con decreto rettorale, che verrà pubblicato informaticamente nell Albo on-line di Ateneo, alla voce A parità di merito prevale il minore di età ai sensi della vigente normativa. 2. I candidati utilmente collocati in graduatoria, e nel limite dei posti disponibili, verranno chiamati a svolgere la loro attività entro il termine che sarà comunicato dall Amministrazione universitaria. Nel termine suddetto, il candidato dovrà presentare i documenti e gli attestati richiesti dall'università, compreso l attestato di esonero parziale rilasciato dall Amministrazione dove presta servizio; se nel citato termine, per qualunque causa, il candidato non si presentasse, l'università potrà chiamare il candidato che segue nella graduatoria di merito, cui si potrà attingere anche per eventuali sostituzioni o surroghe. Concluse le procedure di valutazione, l Università comunicherà le conseguenti graduatorie agli Uffici scolastici territoriali interessati, anche al fine della modifica del contratto individuale di lavoro. Pag. 7 di 8

8 Art. 8 Accesso agli atti, trattamento dei dati personali e responsabile del procedimento 1. Ai candidati è garantito il diritto di accesso alla documentazione inerente il procedimento concorsuale, a norma della vigente normativa. Tale diritto potrà essere esercitato secondo le modalità stabilite con il Regolamento di Ateneo sui procedimenti amministrativi e sul diritto di accesso ai documenti amministrativi (Legge 7 agosto 1990, n. 241), emanato con Decreto Rettorale n. 112 del 10/02/ Ai sensi del Decreto Legislativo del 30 giugno 2003, n. 196, e successive modifiche ed integrazioni, la Amministrazione si impegna a rispettare il carattere riservato dei dati personali forniti dai candidati e ad utilizzarli esclusivamente per le finalità connesse al concorso. Il trattamento dei dati è, peraltro, obbligatorio e necessario per consentire il corretto e regolare espletamento della procedura concorsuale. In ogni caso, i candidati potranno esercitare i diritti di cui all articolo 7 del Decreto Legislativo del 30 giugno 2003 n. 196, e successive modifiche ed integrazioni, tra i quali il diritto di accesso ai dati che li riguardano, il diritto di rettificare, aggiornare, completare o cancellare i dati erronei, incompleti o raccolti in modo non conforme alla legge, nonché il diritto di opporsi, per motivi legittimi, al loro trattamento. Tali diritti potranno essere fatti valere nei confronti della Università degli Studi del Sannio, titolare del trattamento. 3. Ai sensi di quanto disposto dagli articoli 4 e 5 della Legge 7 agosto 1990 n. 241, e successive modifiche ed integrazioni, il Responsabile del Procedimento è la Dottoressa Paola Sorgente, Responsabile, nell ambito della Area Studenti, del Settore Settore Servizi Post-Laurea. Art. 9 Pubblicità degli atti della procedura selettiva Il presente bando e tutti gli atti ad esso collegati saranno resi noti esclusivamente mediante pubblicazione nell Albo on-line di Ateneo, alla voce La pubblicazione informatica nell Albo on-line di Ateneo ha valore di notifica ufficiale a tutti gli effetti e non saranno inoltrate comunicazioni personali agli interessati. Art. 10 Rinvio Per quanto non espressamente previsto dal presente bando si rinvia alla normativa in vigore ed in particolare le norme vigenti in tema di pubbliche selezioni e quanto disposto nel Decreto Ministeriale n. 249/2010 e successive modifiche ed integrazioni. IL RETTORE F.to Prof. Filippo Bencardino Pag. 8 di 8

Il/la sottoscritto/a, nato/a. il,cf,residente a. via,e.mail,

Il/la sottoscritto/a, nato/a. il,cf,residente a. via,e.mail, MODULO DOMANDA/AUTOCERTIFICAZIONE REQUISITI E TITOLI classe di abilitazione Al Rettore dell Università degli Studi del Sannio Piazza Guerrazzi, 1 82100 Benevento OGGETTO: selezione per titoli ed esame

Dettagli

DECRETA. Articolo 1 Oggetto della selezione e numero di posti

DECRETA. Articolo 1 Oggetto della selezione e numero di posti Il Rettore I Decreto Rep. n 395/2015 Prot. n 4440 Data 27/01/2015 Avviso di Selezione per l individuazione del personale docente in servizio nella Scuola Secondaria di I e II grado per lo svolgimento dei

Dettagli

Decreto Rep. N. 3676/2014 Prot. n. 214371 del 18/12/2014

Decreto Rep. N. 3676/2014 Prot. n. 214371 del 18/12/2014 Decreto Rep. N. 3676/2014 Prot. n. 214371 del 18/12/2014 AVVISO di SELEZIONE per l individuazione del personale docente in servizio nelle Istituzioni scolastiche secondarie, da utilizzare in regime di

Dettagli

Università della Calabria. D.R. n. 226 del 09/02/2015

Università della Calabria. D.R. n. 226 del 09/02/2015 Università della Calabria - Amministrazione Centrale D.R. n.226 del 09/02/2015 SERVIZIO DI SUPPORTO AL DELEGATO DELLA DIDATTICA E PERCORSI UNIVERSITARI QUALIFICANTI Università della Calabria D.R. n. 226

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CAGLIARI

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CAGLIARI Pubblicato sul Sito d Ateneo in data 27 dicembre 2012 Scadenza presentazione domande: 16 gennaio 2013 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER IL PERSONALE SETTORE CONCORSI TECNICI, AMM.VI E ASSIMILATI

Dettagli

Parthenope. Università degli studi di Napoli. Pos. N. 411

Parthenope. Università degli studi di Napoli. Pos. N. 411 Università degli studi di Napoli Parthenope Pos. N. 411 IL RETTORE il decreto del Ministro dell'istruzione, dell'università e della Ricerca 10 settembre 2010, n. 249 Regolamento concernente: Definizione

Dettagli

Area Affari Istituzionali, Internazionali e Formazione Divisione Formazione Universitaria e Formazione Permanente

Area Affari Istituzionali, Internazionali e Formazione Divisione Formazione Universitaria e Formazione Permanente Bando per l individuazione del personale docente in servizio nelle Istituzioni scolastiche secondarie, da utilizzare in regime di tempo parziale, per lo svolgimento dei compiti tutoriali nei corsi di Tirocinio

Dettagli

Università degli Studi di Palermo

Università degli Studi di Palermo D.R. n 2881/2014 del 31 luglio 2014 Università degli Studi di Palermo Bando di concorso per l accesso alla graduatoria dei docenti in servizio nella scuola dell infanzia e nella scuola primaria da utilizzare

Dettagli

Università degli Studi di Cagliari D.D.G. n. 6 del 13 gennaio 2015 DIREZIONE PER IL PERSONALE Dirigente: Fabrizia Biggio

Università degli Studi di Cagliari D.D.G. n. 6 del 13 gennaio 2015 DIREZIONE PER IL PERSONALE Dirigente: Fabrizia Biggio D.D.G. n. 6 del 13 gennaio 2015 DIREZIONE PER IL PERSONALE Dirigente: Fabrizia Biggio SELEZIONE PER L INDIVIDUAZIONE DI PERSONALE DOCENTE IN SERVIZIO PRESSO LA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO E SECONDO GRADO

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II. Firmatari: MANFREDI Gaetano. DR/2015/1389 del 27/04/2015 SEGRETERIA DIREZIONE GENERALE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II. Firmatari: MANFREDI Gaetano. DR/2015/1389 del 27/04/2015 SEGRETERIA DIREZIONE GENERALE Ripartizione Relazioni Studenti IL RETTORE VISTO il D.M. 10 settembre 2010, n. 249 Regolamento concernente: Definizione della disciplina dei requisiti e delle modalità della formazione iniziale degli insegnanti

Dettagli

Decr. n 27 / 2012 Prot. n 1369 / 15 novembre 2012 Titolo III Classe 7

Decr. n 27 / 2012 Prot. n 1369 / 15 novembre 2012 Titolo III Classe 7 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA Decr. n 27 / 2012 Prot. n 1369 / 15 novembre 2012 Titolo III Classe 7 BANDO DI SELEZIONE PER L'INDIVIDUAZIONE DEL PERSONALE DOCENTE IN SERVIZIO

Dettagli

FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA

FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA D.R. n. 85 FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA Bando di selezione per l'individuazione del personale docente in servizio nella scuola secondaria di I e di II grado, da utilizzare in regime di tempo parziale,

Dettagli

IL RETTORE DECRETA: Articolo 1 Attivazione

IL RETTORE DECRETA: Articolo 1 Attivazione Bando di selezione per l'individuazione del personale docente in servizio nella scuola secondaria di I e di II grado, da utilizzare in regime di tempo parziale, per lo svolgimento dei compiti tutoriali

Dettagli

BANDO TUTOR COORDINATORI TFA II CICLO TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO A.A. 2014-2015 (ai sensi del Decreto Ministeriale 249 del 10 maggio 2010)

BANDO TUTOR COORDINATORI TFA II CICLO TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO A.A. 2014-2015 (ai sensi del Decreto Ministeriale 249 del 10 maggio 2010) Macerata lì 13/01/2015 prot. n. 149/53 BANDO TUTOR COORDINATORI TFA II CICLO TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO A.A. 2014-2015 (ai sensi del Decreto Ministeriale 249 del 10 maggio 2010) IL DIRETTORE - Visti i

Dettagli

ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI ROMA

ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI ROMA ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI ROMA Via Ripetta n.222-0018 ROMA Tel. 0/3227025 0/322703 Fax. 0/3218007 Roma 17/01/2015 Prot. n. 1024 /D2 D.D. 244 Bando di selezione per l'individuazione del personale docente

Dettagli

Decreto n. 33 Prot. n. 5814. Anno 2015

Decreto n. 33 Prot. n. 5814. Anno 2015 Decreto n. 33 Prot. n. 584 Anno 205 AVVISO di SELEZIONE per l individuazione di 0 unità di personale docente in servizio nelle Istituzioni scolastiche secondarie di I e II grado, per lo svolgimento dei

Dettagli

TFA, lauree magistrali, sostegno, corsi infanzia e primaria, nuovo reclutamento

TFA, lauree magistrali, sostegno, corsi infanzia e primaria, nuovo reclutamento TFA, lauree magistrali, sostegno, corsi infanzia e primaria, nuovo reclutamento DECRETO 8 novembre 2011. Disciplina per la determinazione dei contingenti del personale della scuola necessario per lo svolgimento

Dettagli

Ministero dell istruzione, dell Università e della Ricerca Alta Formazione Artistica e musicale

Ministero dell istruzione, dell Università e della Ricerca Alta Formazione Artistica e musicale Al Direttore dell Accademia di Belle Arti FIDIA c.da Paieradi, snc 89843 Stefanaconi (VV) l sottoscritt cognome nome nat a (Prov. ) il codice fiscale e residente nel comune di (Prov. ) via n. (C.A.P. )

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE

IL DIRETTORE GENERALE DIREZIONE DEL PERSONALE E DEGLI AFFARI GENERALI Dirigente: Dott. Ascenzo Farenti Coordinatore: Dott. Luca Busico UNITA PROGRAMMAZIONE E RECLUTAMENTO DEL PERSONALE Responsabile: Dott.ssa Laura Tangheroni

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SALERNO IL RETTORE

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SALERNO IL RETTORE Area IV Risorse Umane Coordinamento Personale Tecnico Amministrativo UFFICIO RECLUTAMENTO E ORGANICO REP. N. 450 Avviso di selezione per l individuazione del personale docente e dirigente in servizio nelle

Dettagli

BANDO PER L'INDIVIDUAZIONE DEL PERSONALE DOCENTE IN SERVIZIO NELLA SCUOLA SECONDARIA DI I E II GRADO,

BANDO PER L'INDIVIDUAZIONE DEL PERSONALE DOCENTE IN SERVIZIO NELLA SCUOLA SECONDARIA DI I E II GRADO, Prot. n. 1040 III/4 Data 19-01-2015 Rep. D.R. n. 45-2015 BANDO PER L'INDIVIDUAZIONE DEL PERSONALE DOCENTE IN SERVIZIO NELLA SCUOLA SECONDARIA DI I E II GRADO, da utilizzare in regime di tempo parziale

Dettagli

Bando di concorso per l attribuzione di una Borsa di Ricerca. Il Direttore del Dipartimento di Economia e Management

Bando di concorso per l attribuzione di una Borsa di Ricerca. Il Direttore del Dipartimento di Economia e Management Affisso all albo in data 14/01/2016 Prot. n.79 del 13/01/2016 Scadenza presentazione domande 29/01/2016 Bando di concorso per l attribuzione di una Borsa di Ricerca Il Direttore del Dipartimento di Economia

Dettagli

Bando di concorso per l attribuzione di una Borsa di Ricerca IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI CIVILTA E FORME DEL SAPERE

Bando di concorso per l attribuzione di una Borsa di Ricerca IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI CIVILTA E FORME DEL SAPERE Prot. 1479 Affisso all Albo in data 18.04.2016 Scadenza il 30.04.2016 Bando di concorso per l attribuzione di una Borsa di Ricerca IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI CIVILTA E FORME DEL SAPERE ===========

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DEL SANNIO Settore: Servizi agli Studenti Unità Organizzativa: Borse di Studio e Studenti Part Time

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DEL SANNIO Settore: Servizi agli Studenti Unità Organizzativa: Borse di Studio e Studenti Part Time UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DEL SANNIO Settore: Servizi agli Studenti Unità Organizzativa: Borse di Studio e Studenti Part Time BANDO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO A STUDENTI DI FORME DI COLLABORAZIONE A TEMPO

Dettagli

Accademia di Belle Arti Michelangelo Agrigento. Prot. n. 43/U/2015 Agrigento, 14/01/2015

Accademia di Belle Arti Michelangelo Agrigento. Prot. n. 43/U/2015 Agrigento, 14/01/2015 Prot. n. 43/U/2015, 14/01/2015 BANDO PER IL RECLUTAMENTO DEL TUTOR COORDINATORE DA UTILIZZARE PER LE ATTIVITA' DI TIROCINIO NEI CORSI DI TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO FINALIZZATI AL CONSEGUIMENTO DELL'ABILITAZIONE

Dettagli

decreto IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI PSICOLOGIA E SCIENZE COGNITIVE

decreto IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI PSICOLOGIA E SCIENZE COGNITIVE decreto IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI PSICOLOGIA E SCIENZE COGNITIVE numero: 77- DPSC data: 20 agosto 2015 oggetto: Avviso di procedura comparativa per titoli e colloquio per l individuazione di n.

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI PARTHENOPE. Pos. SS Decreto n. 535 I L R E T T O R E

REPUBBLICA ITALIANA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI PARTHENOPE. Pos. SS Decreto n. 535 I L R E T T O R E REPUBBLICA ITALIANA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI PARTHENOPE Pos. SS Decreto n. 535 I L R E T T O R E VISTO VISTO VISTA VISTA RITENUTO VISTO la deliberazione assunta dal Senato Accademico nella seduta

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II Scuola di Medicina e Chirurgia DIPARTIMENTO DI SANITA PUBBLICA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II Scuola di Medicina e Chirurgia DIPARTIMENTO DI SANITA PUBBLICA COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA AVVISO PUBBLICO (DSP/COCOCO/06/2014) VISTO il Decreto Legislativo n. 165 del 30-03-2001, ed in particolare l art. 7, comma 6, così come modificato dall art. 32

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FOGGIA FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FOGGIA FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA Foggia, 5 gennaio 2012 Prot. n. 174 VII.1 Rep. n. 10/2012 Il PRESIDE la Legge 30 dicembre, n. 240/2010 Norme in materia di organizzazione delle università, di personale accademico e reclutamento, nonché

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II Dipartimento di Scienze Sociali

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II Dipartimento di Scienze Sociali UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II Dipartimento di Scienze Sociali AVVISO PUBBLICO Rif. P.O. 1/2016 VISTO lo Statuto dell Università degli Studi di Napoli Federico II; VISTO l art. 7, commi 6

Dettagli

ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO GIACOMO CHILESOTTI Elettronica ed Elettrotecnica-Informatica e Telecomunicazioni-Trasporti e Logistica

ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO GIACOMO CHILESOTTI Elettronica ed Elettrotecnica-Informatica e Telecomunicazioni-Trasporti e Logistica Prot. N 2370 D1.4 Thiene, 4/08/2015 All ALBO ITT Chilesotti - THIENE UST VICENZA USR VENETO Oggetto: Bando Individuazione personale docente su cl. Concorso A014. IL DIRIGENTE SCOLASTICO VISTA la legge

Dettagli

DECRETA. Articolo 1 Selezione e posti

DECRETA. Articolo 1 Selezione e posti Il Rettore Rettore Decreto Rep. n 3921 Prot. N 51730 Data 10/11/2014 Titolo V Classe 2 UOR: Servizio Segreterie Studenti VISTO il decreto del Ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca 10

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 61 DEL 21 NOVEMBRE 2005 CONCORSI

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 61 DEL 21 NOVEMBRE 2005 CONCORSI CONCORSI AZIENDA SANITARIA LOCALE AV/1 - ARIANO IRPINO - Avviso pubblico, per titoli e prova colloquio, riservato agli aventi diritto al collocamento obbligatorio al lavoro ai sensi della legge 12/03/1999,

Dettagli

Università degli Studi di Catania IL RETTORE

Università degli Studi di Catania IL RETTORE UNIVERSE, V DEGLI STUDI CATANIA REP. DECRETI N. 2 7-5 TIT. 1/4 / CL AREA GESTIONE AMM.VA PERSONALE PROT. 665-V Università degli Studi di Catania 210 f.z t IL RETTORE visto il decreto del Ministro dell'istruzione,

Dettagli

DECRETO 124/2014 DEL 28/5/2014 PROT. 677 IL DIRETTORE

DECRETO 124/2014 DEL 28/5/2014 PROT. 677 IL DIRETTORE BANDO PER LA SELEZIONE DEL PERSONALE DOCENTE E DIRIGENTE IN SERVIZIO NELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE DEL SISTEMA NAZIONALE DI ISTRUZIONE, DA UTILIZZARE IN REGIME DI TEMPO TOTALE E PARZIALE PER LO SVOLGIMENTO

Dettagli

Area Economico Finanziaria e Risorse Umane Ufficio Personale

Area Economico Finanziaria e Risorse Umane Ufficio Personale Prot. n. 16720/2015 Eraclea 21.08.2015 AVVISO PUBBLICO PER PASSAGGIO DIRETTO DI PERSONALE TRA AMMINISTRAZIONI DIVERSE EX ART.30, D.LGS. N.165/2001 (MOBILITA ESTERNA) RISERVATO ESCLUSIVAMENTE AL PERSONALE

Dettagli

Giunta Regionale della Campania

Giunta Regionale della Campania Bollettino Ufficiale della Regione Campania n 21 del 22 aprile 2002 AZIENDA SANITARIA LOCALE NAPOLI 2 - Pozzuoli - (Provincia di Napoli) - Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di n.

Dettagli

Bando di concorso per l attribuzione di una Borsa di Studio e di Approfondimento. Il Direttore del Dipartimento di Economia e Management

Bando di concorso per l attribuzione di una Borsa di Studio e di Approfondimento. Il Direttore del Dipartimento di Economia e Management Affisso all albo in data 17/02/2014 Scadenza presentazione domande 04/03/2014 Bando di concorso per l attribuzione di una Borsa di Studio e di Approfondimento Il Direttore del Dipartimento di Economia

Dettagli

Dipartimento di Patologia Chirurgica, Medica, Molecolare e dell'area Critica

Dipartimento di Patologia Chirurgica, Medica, Molecolare e dell'area Critica Prot. n. 9659 del 25/07/2014 Affisso all Albo in data 28/07/2014 Scadenza 26/08/2014 Bando di concorso per l attribuzione di una Borsa di ricerca e di approfondimento IL VICE DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO

Dettagli

Università per Stranieri di Siena: http://www.unistrasi.it/323/2734/concorso_tfa_2014.htm

Università per Stranieri di Siena: http://www.unistrasi.it/323/2734/concorso_tfa_2014.htm Bando di concorso per l accesso ai corsi di Tirocinio Formativo Attivo attivati presso le Università di Firenze, Pisa, Siena e Siena stranieri Anno accademico 2014/2015 Articolo 1 Definizioni Ai sensi

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II DIPARTIMENTO DI AGRARIA Via Università, 100 PORTICI (NA) Italia Via Università, 100 PORTICI (NA) Italia

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II DIPARTIMENTO DI AGRARIA Via Università, 100 PORTICI (NA) Italia Via Università, 100 PORTICI (NA) Italia DIPARTIMENTO DI AGRARIA AVVISO PUBBLICO Rif.: AGRARIA/PROFESSIONALE/FUOCOPRESCRITTO VISTO il vigente Statuto dell Ateneo; VISTO l art. 7, commi 6 e 6bis, del D.Lgs. n. 165/01 e s.m.i.; VISTO l art. 3,

Dettagli

DIPARTIMENTO DI MATEMATICA. IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO di Matematica

DIPARTIMENTO DI MATEMATICA. IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO di Matematica DIPARTIMENTO DI MATEMATICA Largo Bruno Pontecorvo, 5 I - 56127 Pisa Tel. +39 050 2213223 Fax +39 050 2213224 http://www.dm.unipi.it C.F.80003670504 P.I.00286820501 IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO di Matematica

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI UNA BORSA DI STUDIO

BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI UNA BORSA DI STUDIO BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI UNA BORSA DI STUDIO IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA CHIMICA, CHIMICA INDUSTRIALE E SCIENZA DEI MATERIALI Visto: il regolamento dell Università di Pisa

Dettagli

AVVISO GRADUATORIE D ISTITUTO ANNO ACCADEMICO 2010/2011

AVVISO GRADUATORIE D ISTITUTO ANNO ACCADEMICO 2010/2011 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica CONSERVATORIO DI MUSICA F. CILEA Via Aschenez, 1 prol. - tel. 0965/812223 Fax 0965/24809 89123

Dettagli

COMUNE DI CETARA Provincia di Salerno

COMUNE DI CETARA Provincia di Salerno Prot. 2554 del 02.05.2016 COMUNE DI CETARA Provincia di Salerno BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 3 AUTORIZZAZIONI PER L ESERCIZIO DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO CON CONDUCENTE DI AUTOVETTURE

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Alta Formazione Artistica e Musicale. Accademia di Belle Arti di Carrara

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Alta Formazione Artistica e Musicale. Accademia di Belle Arti di Carrara Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Alta Formazione Artistica e Musicale Accademia di Belle Arti di Carrara Selezione pubblica per titoli per l aggiornamento della graduatoria d

Dettagli

Provincia di Caserta Settore Pubblica Istruzione Servizio Università e Ricerca Scientifica

Provincia di Caserta Settore Pubblica Istruzione Servizio Università e Ricerca Scientifica Provincia di Caserta Settore Pubblica Istruzione Servizio Università e Ricerca Scientifica BANDO DI SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E COLLOQUIO MOTIVAZIONALE, PER L ASSEGNAZIONE DI N. 10 BORSE DI STUDIO

Dettagli

ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI ROMA Via Ripetta n.222-00186 ROMA Tel. 06/3227025-06/3227036 - Fax. 06/3218007 C.F. 80228830586

ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI ROMA Via Ripetta n.222-00186 ROMA Tel. 06/3227025-06/3227036 - Fax. 06/3218007 C.F. 80228830586 02076820152011201520 _N.Prot _Anno _Data _1 Ent,2 Usc Ufficio Personale Sara Gallucci Decreto n. 413 IL DIRETTORE Vista la Legge n.508 del 21/12/1999 di Riforma delle Accademie di Belle Arti, dell Accademia

Dettagli

Prot. n. 8036 Milano, 07 ottobre 2010

Prot. n. 8036 Milano, 07 ottobre 2010 ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BRERA Via Brera, 28 Milano 20121 Prot. n. 8036 Milano, 07 ottobre 2010 Selezione pubblica a termini abbreviati per il conferimento di incarichi di Tutorato mediante stipula di

Dettagli

IL RETTORE D E C R E T A

IL RETTORE D E C R E T A Facoltà di Medicina e Chirurgia Ufficio Segreteria Studenti IL RETTORE 3204 VISTO il D. M. n. 509/1999, con il quale è stato approvato il regolamento recante norme concernenti l autonomia didattica degli

Dettagli

Presidenza della Facolta di Giurisprudenza

Presidenza della Facolta di Giurisprudenza Presidenza della Facolta di Giurisprudenza Prot.n.13 Procedura comparativa per il conferimento di n. 1 incarico individuale di lavoro autonomo per l attività di tutorato e supporto alla didattica nell

Dettagli

AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA

AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA Comune di Pisa AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA (ART. 30 D.LGS. 165/2001) PER LA COPERTURA DI4 POSTI DI CATEGORIA C, PROFILO PROFESSIONALE AGENTE POLIZIA MUNICIPALE - CCNL REGIONI AUTONOMIE LOCALI IL DIRIGENTE

Dettagli

Prot. n. 377 IL PRESIDE DISPONE. Art. 1 Numero e ripartizione degli affidamenti

Prot. n. 377 IL PRESIDE DISPONE. Art. 1 Numero e ripartizione degli affidamenti Prot. n. 377 Procedura comparativa per l affidamento di n. 11 servizi di tutorato presso la Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali per i corsi del secondo anno (anno accademico 2015/2016).

Dettagli

IL RETTORE. Visto il Decreto Ministeriale 30 aprile 1999, con cui è stato emanato il Regolamento in materia di dottorato di ricerca;

IL RETTORE. Visto il Decreto Ministeriale 30 aprile 1999, con cui è stato emanato il Regolamento in materia di dottorato di ricerca; Decreto Rettorale n. 72 IL RETTORE Visto lo Statuto di autonomia della Luiss Libera Università Internazionale degli Studi Sociali Guido Carli, emanato con Decreto Rettorale del 2 febbraio 2004 e pubblicato

Dettagli

REGIONE ABRUZZO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TERAMO AVVISO PUBBLICO

REGIONE ABRUZZO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TERAMO AVVISO PUBBLICO REGIONE ABRUZZO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TERAMO AVVISO PUBBLICO PER L AMMISSIONE AL CORSO ANNUALE PER IL CONSEGUIMENTO DELL ATTESTATO DI QUALIFICA DI OPERATORE SOCIO SANITARIO ANNO SCOLASTICO 2011

Dettagli

Bando di concorso per l attribuzione di una Borsa di Studio e Approfondimento IL DIRETTORE DEL CENTRO DI RICERCA E. PIAGGIO

Bando di concorso per l attribuzione di una Borsa di Studio e Approfondimento IL DIRETTORE DEL CENTRO DI RICERCA E. PIAGGIO Prot. n. 781 del 22.09.2014 Affisso all Albo in data Bando di concorso per l attribuzione di una Borsa di Studio e Approfondimento IL DIRETTORE DEL CENTRO DI RICERCA E. PIAGGIO VISTO: lo Statuto dell Università

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI NAPOLI FEDERICO II DIPARTIMENTO DI MEDICINA VETERINARIA E PRODUZIONI ANIMALI

UNIVERSITA DEGLI STUDI NAPOLI FEDERICO II DIPARTIMENTO DI MEDICINA VETERINARIA E PRODUZIONI ANIMALI UNIVERSITA DEGLI STUDI NAPOLI FEDERICO II DIPARTIMENTO DI MEDICINA VETERINARIA E PRODUZIONI ANIMALI AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA DI VALUTAZIONE COMPARATIVA, PER TITOLI, PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 INCARICO

Dettagli

AZIENDA SANITARIA DI NUORO REGIONE SARDEGNA.

AZIENDA SANITARIA DI NUORO REGIONE SARDEGNA. AZIENDA SANITARIA DI NUORO REGIONE SARDEGNA. AVVISO In esecuzione della deliberazione n. 762 del 14/06/2012, in applicazione dell art. 7, comma 6, del decreto legislativo 30 marzo 2001 n. 165 e successive

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI UNA BORSA DI STUDIO IL DIRETTORE DEL CENTRO DI RICERCA E. PIAGGIO

BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI UNA BORSA DI STUDIO IL DIRETTORE DEL CENTRO DI RICERCA E. PIAGGIO BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI UNA BORSA DI STUDIO IL DIRETTORE DEL CENTRO DI RICERCA E. PIAGGIO Visto: il Regolamento per le borse di studio e di approfondimento dell'università di Pisa emanato

Dettagli

C.A.P. 33050 TEL. 0432 993011 993038 992021 FAX 0432 992051 P.zza Municipio n. 1 C.F. 81000970301 P.IVA 00475700308

C.A.P. 33050 TEL. 0432 993011 993038 992021 FAX 0432 992051 P.zza Municipio n. 1 C.F. 81000970301 P.IVA 00475700308 C.A.P. 33050 TEL. 0432 993011 993038 992021 FAX 0432 992051 P.zza Municipio n. 1 C.F. 81000970301 P.IVA 00475700308 Prot. n. 7469 AVVISO DI SELEZIONE PER MOBILITA ESTERNA NELL AMBITO DEL COMPARTO UNICO

Dettagli

Il Dirigente Scolastico dell I.C. Regina Margherita Nella qualità di legale rappresentante dell Istituto

Il Dirigente Scolastico dell I.C. Regina Margherita Nella qualità di legale rappresentante dell Istituto MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio ISTITUTO COMPRENSIVO Regina Margherita Via Madonna dell Orto, 2 00153 ROMA 065809250 Fax: 065812015

Dettagli

DECRETA. ART. 1 (Posti a concorso) ART. 2 (Compiti e funzione dei distaccati)

DECRETA. ART. 1 (Posti a concorso) ART. 2 (Compiti e funzione dei distaccati) c) BANDO DI CONCORSO PER IL RECLUTAMENTO DI N. 6 DOCENTI IN POSIZIONE DI SEMIESONERO, DI CUI DUE UNITA IN SERVIZIO PRESSO LA SCUOLA MATERNA E QUATTRO UNITA IN SERVIZIO PRESSO LA SCUOLA ELEMENTARE, DA UTILIZZARE

Dettagli

IL DIRIGENTE del SETTORE 02 RISORSE E INNOVAZIONE RENDE NOTO

IL DIRIGENTE del SETTORE 02 RISORSE E INNOVAZIONE RENDE NOTO AVVISO DI MOBILITA ESTERNA VOLONTARIA PER LA COPERTURA DI POSTI DI ESECUTORE SCOLASTICO SPECIALIZZATO CON FUNZIONI DI CUOCO - CATEGORIA B1 A PART-TIME E A TEMPO INDETERMINATO AI SENSI DELL ART. 30 DEL

Dettagli

Oggetto: Bando per l'individuazione di personale docente Classe di Concorso A020 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Oggetto: Bando per l'individuazione di personale docente Classe di Concorso A020 IL DIRIGENTE SCOLASTICO All ALBO ON-LINE DELL'ISTITUTO Al SITO WEB UFFICIO V AMBITO TERRITORIALE AGRIGENTO Al SITO WEB USR SICILIA A TUTTI GLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE DELLA REGIONE SICILIANA Oggetto: Bando

Dettagli

ARTICOLO 2 (Requisiti per l ammissione) I requisiti di ammissione alla presente valutazione, a pena di esclusione, sono:

ARTICOLO 2 (Requisiti per l ammissione) I requisiti di ammissione alla presente valutazione, a pena di esclusione, sono: BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 BORSA DI STUDIO RISERVATA ALLA FORMAZIONE DI UN ESPERTO PSICOLOGO CLINICO NELL AMBITO DELL ATTIVITÀ CLINICA PRESSO UN CONSULTORIO RIVOLTO ALLE PERSONE TRANS

Dettagli

PROCEDURA COMPARATIVA PUBBLICA PER TITOLI PER L INDIVIDUAZIONE DI DESTINATARI DI CONTRATTI DI INSEGNAMENTO IL DIRETTORE

PROCEDURA COMPARATIVA PUBBLICA PER TITOLI PER L INDIVIDUAZIONE DI DESTINATARI DI CONTRATTI DI INSEGNAMENTO IL DIRETTORE Istituto Superiore di Studi Musicali Conservatorio G.F.Ghedini Via Roma 19 12100 Cuneo Tel +39 0171 693148; fax +39 0171 699181 www.conservatoriocuneo.it PROCEDURA COMPARATIVA PUBBLICA PER TITOLI PER L

Dettagli

FEDERICO II DIPARTIMENTO DI AGRARI

FEDERICO II DIPARTIMENTO DI AGRARI DIPARTIMENTO DI AGRARI GRARIA AVVISO PUBBLICO Rif.: AGRARIA/PROFESSIONALE/MDO VISTO il vigente Statuto dell Ateneo; VISTO l art. 7, commi 6 e 6bis, del D.Lgs. n. 165/01 e s.m.i.; VISTO l art. 3, comma

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL SETTORE AFFARI GENERALI

IL RESPONSABILE DEL SETTORE AFFARI GENERALI BANDO DI SELEZIONE PUBBLICA PER ESAMI PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO E A TEMPO PIENO DI N 1 POSTO DI ISTRUTTORE TECNICO CAT. C - AREA DI ATTIVITA : SETTORE TECNICO UFFICIO AMBIENTE RISERVATO ESCLUSIVAMENTE

Dettagli

Bando 3. Responsabile della mediazione e dei servizi educativi

Bando 3. Responsabile della mediazione e dei servizi educativi Bando 3. Responsabile della mediazione e dei servizi educativi La Fondazione Nivola vista l esigenza di assicurare lo svolgimento dei servizi didattici al pubblico generale e scolastico vista la delibera

Dettagli

(Rif. COINOR_BORSE_03_015) ART. 1

(Rif. COINOR_BORSE_03_015) ART. 1 BANDO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI N. 1 BORSA DI STUDIO PER ATTIVITA DI RICERCA AVENTE AD OGGETTO ANALISI BUDGETARIE REVISIONALI E CONSUNTIVE NELL AMBITO DEL PROGRAMMA STAR DA SVOLGERSI PRESSO IL

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II VISTO VISTA IL RETTORE D.R. n 3749 lo Statuto di Ateneo; la legge 4 giugno 2004, n. 143 ed in particolare i commi 1 e 1 bis dell articolo 2 e gli articoli 3 e 3 bis; VISTO il Decreto Ministeriale 9 febbraio

Dettagli

l ORDINE DEI FARMACISTI DELLA PROVINCIA DI PARMA,

l ORDINE DEI FARMACISTI DELLA PROVINCIA DI PARMA, BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI PER LA COPERTURA DI N. 1 UNITA DI PERSONALE DI AREA C POSIZIONE ECONOMICA C1- A TEMPO PART-TIME E INDETERMINATO In esecuzione della delibera del Consiglio

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Dipartimento Formazione Post Lauream Servizio Alta Formazione Settore III

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Dipartimento Formazione Post Lauream Servizio Alta Formazione Settore III UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Dipartimento Formazione Post Lauream Servizio Alta Formazione Settore III I L R E T T O R E D.R. n. 527 - Visto il D.P.R. n. 162 del 10.03.1982, pubblicato nel supplemento

Dettagli

IL PRESIDENTE. RENDE NOTO Art. 1 Oggetto

IL PRESIDENTE. RENDE NOTO Art. 1 Oggetto Selezione pubblica, per titoli e colloquio, per un incarico di prestazione d opera in qualità di Tutor nell ambito del Master di I livello in Gestione dello sviluppo locale nei parchi e nelle aree naturali

Dettagli

Bando di concorso per l attribuzione di una Borsa di Studio e Approfondimento

Bando di concorso per l attribuzione di una Borsa di Studio e Approfondimento Prot. 1081/2014 Affisso all Albo in data Bando di concorso per l attribuzione di una Borsa di Studio e Approfondimento IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA VISTO: lo Statuto dell Università di Pisa,

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata Coordinamento Generale delle Segreterie Studenti Settore III Scuole di specializzazione Area Sanitaria IL RETTORE VISTO lo Statuto dell Università degli Studi

Dettagli

IL DIRETTORE D E C R E T A. Art. 1 Attivazione moduli di 400 ore

IL DIRETTORE D E C R E T A. Art. 1 Attivazione moduli di 400 ore Affisso all Albo il 6 febbraio 2007 Prot. n. del 6 febbraio 2007 Bando di ammissione per attività formative per l integrazione scolastica degli alunni in situazione di handicap, riservati a docenti già

Dettagli

Data di pubblicazione dell Avviso sul web: 3 febbraio 2015 Data di scadenza della selezione: 17 febbraio 2015 AVVISO DI SELEZIONE

Data di pubblicazione dell Avviso sul web: 3 febbraio 2015 Data di scadenza della selezione: 17 febbraio 2015 AVVISO DI SELEZIONE Data di pubblicazione dell Avviso sul web: 3 febbraio 2015 Data di scadenza della selezione: 17 febbraio 2015 AVVISO DI SELEZIONE VISTO il Regolamento per l'attribuzione di Borse di Ricerca emanato con

Dettagli

AVVISO PUBBLICO. partecipazione della Regione Basilicata alla Conferenza dei Presidenti delle Regioni, Stato-Regioni e Conferenza Unificata

AVVISO PUBBLICO. partecipazione della Regione Basilicata alla Conferenza dei Presidenti delle Regioni, Stato-Regioni e Conferenza Unificata AVVISO PUBBLICO Avviso di selezione comparativa per il conferimento a 1 esperto di un incarico di consulenza specialistica per il supporto all attività - amministrativa- istituzionale connessa alla partecipazione

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per il personale scolastico

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per il personale scolastico Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per il personale scolastico Prot. n. AOODGPER 4673 Roma, 13 maggio 2014 D.G. per il personale

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prot. n. 296 C/7c del 24/01/2014 BANDO PER L INDIVIDAZIONE DI N. 1 DOCENTE DI CONVERSAZIONE DI LINGUA SPAGNOLO CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO DA ASSEGNARE SU POSTO DISPONIBILE NELL A.S. 2013/14 PRESSO

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca D.M. 48 IL MINISTRO VISTA la legge del 3 agosto 2009, n. 115 concernente Riconoscimento della personalità giuridica alla Scuola per l Europa di Parma, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 187 del 13

Dettagli

DOMANDA PER L AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI 1 LIVELLO IN INGEGNERIA DEI TRASPORTI anno accademico 2015/2016 IL/LA SOTTOSCRITTO/A

DOMANDA PER L AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI 1 LIVELLO IN INGEGNERIA DEI TRASPORTI anno accademico 2015/2016 IL/LA SOTTOSCRITTO/A DOMANDA PER L AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI 1 LIVELLO IN INGEGNERIA DEI TRASPORTI anno accademico 2015/2016 Al Direttore del Dipartimento dell Università degli Studi Mediterranea Località Feo di

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA BANDO AVVISO PUBBLICO

REGIONE DEL VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA BANDO AVVISO PUBBLICO SCADENZA del bando: 10/12/2009 REGIONE DEL VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA BANDO AVVISO PUBBLICO Si rende noto che in esecuzione della deliberazione del Direttore Generale n. 1118 del 09/11/2009 è

Dettagli

FEDERICO II DIPARTIMENTO DI AGRARIA Via Università, 100 PORTICI(NA) Italia

FEDERICO II DIPARTIMENTO DI AGRARIA Via Università, 100 PORTICI(NA) Italia BANDO DI SELEZIONE PER L'ASSEGNAZIONE DI UNA BORSA DI STUDIO AVENTE AD OGGETTO ATTIVITA' DI RICERCA DA SVOLGERSI PRESSO IL DIPARTIMENTO DI AGRARIA. Rif. Bando MDO_CI_1 Articolo 1 Con riferimento al Progetto

Dettagli

PROT. n. 5818 Rep n. 70 del 1/03/2012 SELEZIONE PER ATTIVITÁ DI TUTORATO - Anno 2012 n. 8 unità

PROT. n. 5818 Rep n. 70 del 1/03/2012 SELEZIONE PER ATTIVITÁ DI TUTORATO - Anno 2012 n. 8 unità UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FOGGIA FACOLTÀ DI ECONOMIA PROT. n. 5818 Rep n. 70 del 1/03/2012 SELEZIONE PER ATTIVITÁ DI TUTORATO - Anno 2012 n. 8 unità IL PRESIDE l art. 13 della Legge 19 novembre 1990 n.

Dettagli

Centro Studi e Archivio della Comunicazione

Centro Studi e Archivio della Comunicazione Data di pubblicazione dell Avviso sul web: 27.10.2014 Data di scadenza della selezione: 10.11.2014 AVVISO DI SELEZIONE VISTO il Regolamento per l'attribuzione di Borse di Ricerca emanato con D.R. n. 1107

Dettagli

Prot.n. 1601/C7 Trieste, 30 APRILE 2014

Prot.n. 1601/C7 Trieste, 30 APRILE 2014 Prot.n. 1601/C7 Trieste, 30 APRILE 2014 AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA PER L INDIVIDUAZIONE DI CORRIPETITORI, STRUMENTISTI E ORCHESTRALI AGGIUNTI PER L EVENTUALE STIPULA DI CONTRATTI DI COLLABORAZIONE Ai

Dettagli

CINI Consorzio Interuniversitario Nazionale per l Informatica. Bando di Selezione

CINI Consorzio Interuniversitario Nazionale per l Informatica. Bando di Selezione CINI Consorzio Interuniversitario Nazionale per l Informatica Bando di Selezione Per il conferimento di n. 1 incarico di collaborazione n. per assistente alla segreteria d'ufficio nell'ambito della convenzione

Dettagli

Comune di Bovolone. Provincia di Verona

Comune di Bovolone. Provincia di Verona AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA VOLONTARIA ESTERNA A TEMPO PIENO NEL PROFILO DI ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO CAT. C APPARTENENTE ALLE CATEGORIE PROTETTE DI CUI ALL ART. 1 LEGGE 68/1999 Il Responsabile del Servizio

Dettagli

Bando n. 2/2015 del 3 febbraio 2015. Il Preside

Bando n. 2/2015 del 3 febbraio 2015. Il Preside Bando n. 2/2015 del 3 febbraio 2015 Avviso pubblico di selezione per il conferimento di incarichi di collaborazione coordinata e continuativa da attivare per le esigenze della Facoltà di Scienze Matematiche,

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI SPECIALISTA TECNICO

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI SPECIALISTA TECNICO BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI SPECIALISTA TECNICO La Società Trasporti Provinciale S.p.A. Bari (STP Bari SpA), in applicazione del proprio regolamento del 22/10/2008 per le

Dettagli

Codice Bando: CHIMIBR.OVERW14USA/2015. Data di pubblicazione dell Avviso sul web: 15 ottobre 2015. Data di scadenza della selezione: 6 novembre 2015

Codice Bando: CHIMIBR.OVERW14USA/2015. Data di pubblicazione dell Avviso sul web: 15 ottobre 2015. Data di scadenza della selezione: 6 novembre 2015 Data di pubblicazione dell Avviso sul web: 15 ottobre 2015 Data di scadenza della selezione: 6 novembre 2015 Codice Bando: CHIMIBR.OVERW14USA/2015 BANDO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI N. 2 BORSE DI

Dettagli

In esecuzione del verbale n. 30 del Consiglio di Amministrazione in seduta 1 ottobre 2012 è indetta

In esecuzione del verbale n. 30 del Consiglio di Amministrazione in seduta 1 ottobre 2012 è indetta In esecuzione del verbale n. 30 del Consiglio di Amministrazione in seduta 1 ottobre 2012 è indetta SELEZIONE PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO DI FISIOTERAPISTA (categoria D CCNL Comparto Sanità) E

Dettagli

COMUNE DI MOGGIO UDINESE

COMUNE DI MOGGIO UDINESE Prot. n. 0009097 COMUNE DI MOGGIO UDINESE Provincia di Udine medaglia d'oro al valore civile P.ZZA UFFICI, 1 C.A.P. 33015 3 3015 C.F. 8400 1550 304 P. I.V.A. 01 134 980 307 TEL. 0433 / 51177-51877 51877-51888

Dettagli

DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA

DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA AVVISO PUBBLICO In esecuzione alla delibera adottata dal Consiglio del Dipartimento di Biologia nell adunanza del 26/10/2015 n. 8 e in applicazione del Regolamento di Ateneo per

Dettagli

CENTRO DI RIFERIMENTO ONCOLOGICO ISTITUTO NAZIONALE TUMORI - AVIANO

CENTRO DI RIFERIMENTO ONCOLOGICO ISTITUTO NAZIONALE TUMORI - AVIANO CENTRO DI RIFERIMENTO ONCOLOGICO ISTITUTO NAZIONALE TUMORI - AVIANO ISTITUTO DI RICOVERO E CURA A CARATTERE SCIENTIFICO DI DIRITTO PUBBLICO (D.I. 31/07/90) Via Franco Gallini, 2-33081 AVIANO Italia PEC:

Dettagli

ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI VIA DELLA LUNGARA, 10-00165 ROMA

ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI VIA DELLA LUNGARA, 10-00165 ROMA ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI VIA DELLA LUNGARA, 10-00165 ROMA PUBBLICA SELEZIONE A DUE BORSE DI STUDIO DELLA FONDAZIONE «AMELIA MINGHINI VED. FORTI E NOVELLI» PER STUDENTI UNIVERSITARI PER IL 2016 Art.

Dettagli

SCADENZA BANDO 6 aprile 2012

SCADENZA BANDO 6 aprile 2012 SCADENZA BANDO 6 aprile 2012 AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE RIETI AVVISO DI SELEZIONE INTERNA RISERVATA AL PERSONALE DEL RUOLO AMMINISTRATIVO PER IL PASSAGGIO ORIZZONTALE ALL INTERNO DELLA MEDESIMA CATEGORIA

Dettagli

COMUNE DI BIBIANA Provincia di Torino Via Cavour, 2 10060 Tel 0121 55723 / 559197 - Fax 0121 55888

COMUNE DI BIBIANA Provincia di Torino Via Cavour, 2 10060 Tel 0121 55723 / 559197 - Fax 0121 55888 COMUNE DI BIBIANA Provincia di Torino Via Cavour, 2 10060 Tel 0121 55723 / 559197 - Fax 0121 55888 Approvato con determinazione del Responsabile del Personale n. 4 (Reg. Gen. 77) del 01/04/2015 Tel. 0121

Dettagli