COMUNICATO STAMPA L ARCHITETTURA LUSITANA DAGLI ANNI 40 A OGGI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNICATO STAMPA L ARCHITETTURA LUSITANA DAGLI ANNI 40 A OGGI"

Transcript

1 COMUNICATO STAMPA L ARCHITETTURA LUSITANA DAGLI ANNI 40 A OGGI IN MOSTRA ALLA CASA DELL ARCHITETTURA LA DOCUMENTAZIONE CHE ILLUSTRA L AVVENTO DEL GLOBAL STYLE IN PORTOGALLO. TRA REINTEPRETAZIONE DELLA MODERNITA E RISCOPERTA DELL ARCHITETTURA POPOLARE, ATTRAVERSO LA LEZIONE DI AALTO E WRIGHT FINO ALLE CONTAMINAZIONI DEL PRESENTE: COME E CAMBIATA LA PRODUZIONE DI VECCHI E NUOVI MAESTRI PORTOGHESI. 50 PROGETTI DI TRE GENERAZIONI DI ARCHITETTI PORTOGHESI SELEZIONATI DA EDUARDO SOUTO DE MOURA, FÁTIMA FERNANDES, MICHELE CANNATÀ, NUNO GRANDE E JORGE FIGUEIRA. Da Martedì 13 febbraio alla Casa dell Architettura in piazza Manfredo Fanti 47 a Roma, è aperta la mostra Architettura Contemporanea Portoghese curata da Michele Cannatà e Fátima Fernandes docenti di progettazione Architettonica alla Escola Superior Artistica do Porto (ESAP). L esposizione, che resterà aperta al pubblico fino al 3 marzo, rivisita la produzione di tre generazioni di architetti portoghesi dagli anni 40 ad oggi. Chiave di lettura della mostra, l evoluzione dell architettura lusitana contemporanea, studiata attraverso le opere costruite nel nord del Paese. Sono 50 i progetti illustrati su pannelli disposti nella sala ellittica della Casa dell Architettura. La mostra si articola in tre sezioni: Città Moderna, Edifici Moderni e Dis-Continuità. Questa rassegna di opere ha l obiettivo di divulgare il valore architettonico di una scuola ancora poco conosciuta e di mostrare l esistenza di una stratificazione culturale sulla quale si sono sviluppate le personalità più note dell architettura portoghese contemporanea quali Alvaro Siza, Gonçalo Byrne, Eduardo Souto de Moura e Carrilho da Graça. I lavori esposti fanno parte di una selezione operata da Eduardo Souto de Moura, Fátima Fernandes, Michele Cannatà, Nuno Grande e Jorge Figueira, in occasione della rassegna DES-continuidade architettura contemporanea nel nord del Portogallo, tenutasi nel novembre 2005 a San Paolo del Brasile. I visitatori potranno vedere proiettate su un grande schermo le immagini delle architetture esposte, mentre altri 3 monitor, più piccoli, trasmetteranno video con commenti degli autori dei progetti. Nell ambito della mostra, si terrà un ciclo di conferenze organizzate in collaborazione da Casa dell Architettura e Inarch, alle quali parteciperanno alcuni dei professionisti presentati dall esposizione: interverrà, tra gli altri, l architetto di fama mondiale Eduardo Souto De Moura.

2 SCHEDA MOSTRA Ufficio stampa: Luca de Angelis / Informazioni: Tel Fax web: Apertura: Martedì 13 Febbraio 2007; Curatori: architetti Michele Cannatà e Fátima Fernandes Sede mostra: La Casa dell Architettura, Piazza Manfredo Fanti 47 - rione Esquilino (Stazione Termini); Periodo mostra: 12 febbraio 3 marzo 2007; Orario: da lunedì a sabato orario continuato; domenica 10-13; ingresso gratuito. Mezzi Pubblici: metro linee: A e B fermata: Termini; bus fermata: turati/fanti linee: 70 (p.le clodio - giolitti) 71 (s.silvestro - staz. tiburtina) oppure qualsiasi bus diretto alla Stazione Termini.

3 ARCHITETTURA CONTEMPORANEA PORTOGHESE PREMESSA Il fenomeno di globalizzazione dei linguaggi che in qualche modo percorre trasversalmente le varie generazioni di architetti contemporanei, assume in Portogallo una connotazione particolare dovuta alla peculiare condizione della trasmissione del sapere nell ambito accademico e in quello professionale. La diversificazione della produzione architettonica, che fino a vent anni fa assumeva delle differenti espressioni formali, dovute a metodologie di insegnamento e a condizioni socio-politiche non omogenee tra le aree geografiche di localizzazione delle due grandi città, Porto e Lisbona, nell ultimo decennio non si è più riscontrata. Oggi non si identificano più espressione linguistica e produzione architettonica associata alla formazione didattica e alla localizzazione geografica dei luoghi della formazione. Questo si deve in parte alla maggiore mobilità degli architetti, alla sempre più rápida circolazione di idee e unitamente ai cambiamenti economici, alla eliminazione delle frontiere in Europa e all aumento delle scuole di architettura. Da circa tre lustri ad oggi, la rapida ed eccezionale urbanizzazione del territorio, se da una parte permette una maggiore ricerca e sperimentazione, dall altra, a causa di poco qualificate e lungimiranti programmazione e pianificazione urbanística, accentua i contrasti tra una diffusa qualità architettonica e una squilibrata e distruttiva infrastrutturazione del territorio. LA MOSTRA I lavori che presentiamo fanno parte di una selezione di opere scelte per la mostra intitolata DES-continuidad allestita nel novembre 2005 a San Paolo del Brasile. L iniziativa si proponeva l obiettivo di illustrare, attraverso le opere di tre generazioni di architetti, il percorso dell architettura lusitana contemporanea, con particolare attenzione alla produzione nell area nord del Portogallo. La documentazione raccolta nel libro/catalogo DES continuidade, a cura di Eduardo Souto de Moura, Fátima Fernandes Jorge Figueira, Michele Cannatà e Nuno Grande, è una riflessione sul tema della produzione architettonica portoghese, indirizzata ad identificare elementi di continuità con la tradizione nelle opere della generazione dei moderni e nel processo continuo di trasformazione di una determinata realtà. PERIODO MODERNO La breve stagione del Moderno, collocata tra i primi anni 40 e la metà degli anni 50, è caratterizzata da una interessante produzione in cui alcuni episodi, rimasti ai margini della storia dell architettura, rientrano a pieno titolo nella tradizione eroica della modernità dimostrando la validità della architettura come disciplina capace di coordinare i momenti specialistici nella formalizzazione delle modificazioni del

4 territorio e della costruzione di ambienti urbani. Negli anni 50, la edificazione di un nucleo urbano (Picote 1953/1955), coordinata da un gruppo di giovani architetti, associata alla costruzione di alcune centrali idroelettriche, costituisce in questo senso, un caso esemplare. PERIODO CONTEMPORANEO La reinterpretazione della modernità a partire dalla critica agli aspetti del funzionalismo, alla astrazione geografica e alla specificità di uso dei dei materiali locali ritrova, contemporaneamente ad una ricerca dei caratteri della architettura popolare portoghese ( ), quelle espressioni originali che legano le forme e l impiego dei materiali alla tradizione e alle poetiche più interessanti espresse da maestri quali Aalto e Wright. Opere come il Mercato di Vila da Feira (1954/1959) di Fernando Távora e la Casa de Chá (1958) di Álvaro Siza segnano i caratteri della rifondazione delle contemporaneità dell architettura portoghese. LA SCENA INTERNAZIONALE Il riconoscimento internazionale corrisponde al cambiamento politico del 1974, dalla dittatura alla democrazia, con la fine dell isolamento del resto d europa e con i progetti urbani in cui gli architetti partecipano agli interventi residenziali conosciuti come SAAL (Servizio di Appoggio Ambulante Locale). È un período di breve durata, ma che permette, a Álvaro Siza, uno degli architetti più geniali della contemporaneità proiettarsi, all inizio degli anni 80, sulla scena internazionale con le prime realizzazione nella Berlino dell IBA. TRASFORMAZIONE DEL TERRITORIO La fine degli anni 80 e l inizio degli anni 90 sono i momenti decisivi per la grande trasformazione del território. La costruzione del sistema autostradale, nuovi poli universitari, l inizio della riqualificazione delle città e lo spostamento di popolazione lungo la fascia litorale provocano in poco tempo grandi squilibri con conseguenze disastrose sul território. CONTAMINAZIONE STILISTICA Gli interventi di architetti stranieri come il caso del Centro Culturale di Belém (1989/93) di Vittorio Gregotti e la stazione di Oriente (1995/1998) di Santiago Calatrava a Lisbona, la sistemazione di alcuni chilometri della passegiata atlantica (1999/2002) di Manuel de Solà Morales e la Casa della Musica (1999/2005) di Rem Koolhaas a Porto introducono nuovi elementi al dibattito: Queste opere, insieme alle altre produzioni esterne di figure del panorama internazionale, quali Herzog & de Meuron, Peter Zumthor, MVRDV, Kazuyo Sejima, Peter Eisenman, solo per fare alcuni nomi, si configurano come momenti di contaminazione arricchendo la qualificata e contemporanea produzione dei vecchi e nuovi maestri portoghesi. Autori: Fátima Fernandes e Michele Cannatà Addetto stampa: Luca de Angelis / architettura.it

5 CANNATÁ & FERNANDES Fátima Fernandes nasce nel 1961 a Bemposta de Mogadouro.- (Portogallo)- Conclude gli studi nel 1986 presso la Escola Superior de Belas Artes do Porto, (ESBAP) dopo due anni di tirocínio professionale in Italia. Michele Cannatà nasce nel 1952 a Polistena (Italia), conclude gli studi nel 1977 presso l Istituto Universitario Statale di Architettura di Reggio Calabria (IUSA). Dal 1984 Iavorano insieme con realizzazioni in Italia e in Portogallo. Nel 1989 con la realizzazione di 27 alloggi a Polistena ottengono una menzione speciale al Premio Internazionale di Architettura "A, Palladío", nel 1991 sono finalisti allo stesso premio con il recupero di un edificio del 1400 nel centro storico di Miranda do Douro in Portogallo. Nel 1996 ricevono il Premio Piranesi in Slovenia con Ia Piazza "N. Green", Partecipano alla mostra Biennale di Architettura di Venezia nel 1996, ed alla Triennale d Architettura di Milano All attività professionale, dalla quale ottengono numerosi riconoscimenti internazionali, uniscono l interesse per la realizzazione di iniziative culturali, tra le quali la pubblicazione di libri e articoli, la organizzazione di mostre e in quanto docenti, partecipano in vari seminari di progettazione. Universitá e istituzioni culturali li hanno invitati per illustrare le loro opere. Sono ambedue docenti di progettazione Architettonica alla Escola Superior Artistica do Porto (ESAP) Ufficio stampa: Luca de Angelis / Informazioni: Tel Fax web:

LEZIONI DI ARCHITETTURA: TRE MAESTRI A PALAZZO DUCALE

LEZIONI DI ARCHITETTURA: TRE MAESTRI A PALAZZO DUCALE GENOVA PALAZZO DUCALE FONDAZIONE PER LA CULTURA FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI DI GENOVA LEZIONI DI ARCHITETTURA: TRE MAESTRI A PALAZZO DUCALE EDUARDO SOUTO de MOURA PALAZZO DUCALE, SALONE DEL MAGGIOR

Dettagli

Como waterfront: between city and lake landscape

Como waterfront: between city and lake landscape WORKSHOP INTERNAZIONALE DI PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA E AMBIENTALE 16-27 SETTEMBRE 2013 Como waterfront: between city and lake landscape PROVINCIA DI COMO- Settore Cultura PROGETTO E REALIZZAZIONE A

Dettagli

PROGRAMMA. TEORIA DELLA RICERCA ARCHITETTONICA Materia a scelta del primo semestre pari a 6 cfu di Icar 14 Prof. Francesco Cardullo

PROGRAMMA. TEORIA DELLA RICERCA ARCHITETTONICA Materia a scelta del primo semestre pari a 6 cfu di Icar 14 Prof. Francesco Cardullo PROGRAMMA 1. Tema Il corso intitolato Il bello ed il brutto in architettura intende suscitare riflessioni critiche intorno all idea della differenza tra bella architettura e brutta architettura, e quindi

Dettagli

Accademia G. Carrara di Belle Arti Bergamo Scheda informativa

Accademia G. Carrara di Belle Arti Bergamo Scheda informativa Accademia G. Carrara di Belle Arti Bergamo Scheda informativa Nata dalla volontà di Giacomo Carrara alla fine del Settecento come Scuola di Pittura, dal 1958 l Accademia di Belle Arti Giacomo Carrara è

Dettagli

SINTESI DEL PROGETTO

SINTESI DEL PROGETTO Ministero dell Economia e delle Finanze Ministero per i Beni e le Attività Culturali Società di Cultura La Biennale di Venezia ALLEGATO I PROGETTO PER LA PROMOZIONE E DIFFUSIONE DELL ARTE CONTEMPORANEA

Dettagli

Affascinante Lisbona,

Affascinante Lisbona, Un libro una città: Lisbona Lisbona di Lorenzo Pini (Odoya) Affascinante Lisbona, tesoro urbano sul Tago di Bruga Nella bellissima collana dedicata ai Ritratti di città è appena uscito per le Edizioni

Dettagli

Città, immagine di città

Città, immagine di città Città, immagine di città Desenhos nas Cidades. Architettura in Portogallo 2004. Lo spazio urbano portoghese è importante poiché si caratterizza come uno spazio interno, ovvero offre innanzitutto luoghi

Dettagli

Porto Poetic. 13 settembre 27 ottobre 2013. a cura di Roberto Cremascoli

Porto Poetic. 13 settembre 27 ottobre 2013. a cura di Roberto Cremascoli Porto Poetic 13 settembre 27 ottobre 2013 a cura di Roberto Cremascoli La mostra è sotto l'alto Patronato del Presidente della Repubblica Portoghese e si avvale della collaborazione del Canadian Centre

Dettagli

The Turin Agenda Perché la cultura del design deve essere tra le priorità della città.

The Turin Agenda Perché la cultura del design deve essere tra le priorità della città. The Turin Agenda Perché la cultura del design deve essere tra le priorità della città. Mercoledì 22 giugno, ore 18, GAM Torino Ingresso gratuito, segue cocktail e dj-set Tra i relatori: Stefano Casciani,

Dettagli

BARBARA SEPPIA curriculum vitae

BARBARA SEPPIA curriculum vitae BARBARA SEPPIA curriculum vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome SEPPIA BARBARA Residenza E-mail Sito Nazionalità Fano, Italy barbaraseppia@gmail.com www.tecnologiainazione.altervista.org Italiana Data di nascita

Dettagli

GRAFICA. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano

GRAFICA. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano GRAFICA Accademia di Belle Arti di Brera - Milano Le principali tecniche tradizionali della grafica d arte, nate al traino delle grandi invenzioni della carta e della stampa, si distinguono per la natura

Dettagli

28 maggio 2015, LEZIONE 10: La didattica museale

28 maggio 2015, LEZIONE 10: La didattica museale MUSEOLOGIA e ARCHEOLOGIA Anno Accademico 2015/2016 Docente Patrizia Gioia patrizia.gioia@uniroma1.it 28 maggio 2015, LEZIONE 10: La didattica museale CULTURA E FORMAZIONE I musei rappresentano una straordinaria

Dettagli

testo Ornamento e delitto, che a Vienna nel vuole ritrovare. in un luogo mondano come

testo Ornamento e delitto, che a Vienna nel vuole ritrovare. in un luogo mondano come ~ L'architettura contempòranea è un laboratorio sperimentale per la ricerca di nuovi linguaggi che si confrontano con una nuova idea dello shopping e dello spazio nomade Di Martina Catenacci Moda + architettura

Dettagli

Denominazione: Progettazione plastica per la scenografia teatrale. Dipartimento Progettazione e arti applicate

Denominazione: Progettazione plastica per la scenografia teatrale. Dipartimento Progettazione e arti applicate ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI FIRENZE Via Ricasoli, - 50122 Firenze Tel. 055.215449 Fax 055.239921 Cod. Fisc. 80019050485 http://www.accademia.firenze.it e-mail: segreteria@accademia.firenze.it Tipologia:

Dettagli

Corso di Laurea in Arredamento, Interno Architettonico e Design Classe delle lauree in Scienze dell Architettura e dell Ingegneria edile, Classe 4

Corso di Laurea in Arredamento, Interno Architettonico e Design Classe delle lauree in Scienze dell Architettura e dell Ingegneria edile, Classe 4 Corso di Laurea in Arredamento, Interno Architettonico e Design Classe delle lauree in Scienze dell Architettura e dell Ingegneria edile, Classe 4 Presidente: Prof. arch. FILIPPO ALISON Obiettivi formativi

Dettagli

LE TRASFORMAZIONI URBANISTICHE A TORINO

LE TRASFORMAZIONI URBANISTICHE A TORINO LE TRASFORMAZIONI URBANISTICHE A TORINO La percezione del cambiamento della città negli ultimi vent anni IDENTITÀ GRAFICA: NOODLES Copertina: Ottobre 2015 Un progetto a cura di: Indagine realizzata da:

Dettagli

cooperazione e sviluppo locale via Borgosesia, 30 10145 Torino tel. 011.74.12.435 fax 011.77.10.964 cicsene@cicsene.org www.cicsene.

cooperazione e sviluppo locale via Borgosesia, 30 10145 Torino tel. 011.74.12.435 fax 011.77.10.964 cicsene@cicsene.org www.cicsene. cooperazione e sviluppo locale via Borgosesia, 30 10145 Torino tel. 011.74.12.435 fax 011.77.10.964 cicsene@cicsene.org www.cicsene.org cooperazione e sviluppo locale progetto CASA tecniche urbane percorsi

Dettagli

Architettura Pianificazione Design

Architettura Pianificazione Design POLITECNICO DI TORINO 31 gennaio - 1 febbraio 2014 Castello del Valentino, Viale Mattioli 39, Torino ingresso libero Architettura Pianificazione Design Per riferimenti: tel. 011 090 6254 orienta@polito.it

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE C U R R I C U L U M V I T A E. Neri Salvatori

INFORMAZIONI PERSONALI TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE C U R R I C U L U M V I T A E. Neri Salvatori C U R R I C U L U M V I T A E DI Neri Salvatori INFORMAZIONI PERSONALI Nome Neri Salvatori Data di nascita 03.01.1956 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Funzionario Architetto D6 Giunta Regionale

Dettagli

Spazio pubblico Un tema attuale

Spazio pubblico Un tema attuale Spazio pubblico Un tema attuale Spazio pubblico Un tema attuale Spazio pubblico, un tema attuale. Il tema dello spazio pubblico è oggi uno dei temi centrali dei fenomeni di trasformazione che stanno interessando

Dettagli

Sardegna. Strategia di valorizzazione per i territori storici. I risultati del bando Biddas

Sardegna. Strategia di valorizzazione per i territori storici. I risultati del bando Biddas Sardegna. Strategia di valorizzazione per i territori storici. I risultati del bando Biddas Marco Melis Direttore Generale Assessorato dell Urbanistica STRATEGIE E PROCESSI DI VALORIZZAZIONE DEI TERRITORI

Dettagli

Qualità ambientale. edilportale.com S.p.A. cap. soc. euro 250.000 i.v. P. IVA, C.F. e C.C.I.A.A. Bari: 05611580720 - n R.E.A.

Qualità ambientale. edilportale.com S.p.A. cap. soc. euro 250.000 i.v. P. IVA, C.F. e C.C.I.A.A. Bari: 05611580720 - n R.E.A. Qualità ambientale COMUNE di ROMAGNANO AL MONTE Contratto di Quartiere II Romagnano al Monte, piccolo centro in provincia di Salerno, rivitalizza l antico Borgo abbandonato dopo il terremoto nell ottica

Dettagli

Paolo Baratta, Presidente della Biennale di Venezia

Paolo Baratta, Presidente della Biennale di Venezia La Biennale dà grande impulso alle attività denominate Educational. Le attività Educational hanno lo scopo di: favorire la conoscenza diretta del mondo delle arti da parte dei giovani introdurre la consuetudine

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN PROGETTAZIONE STRATEGICA PER LA VALORIZZAZIONE DELLE RISORSE ARCHITETTONICHE, URBANE E AMBIENTALI

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN PROGETTAZIONE STRATEGICA PER LA VALORIZZAZIONE DELLE RISORSE ARCHITETTONICHE, URBANE E AMBIENTALI MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN PROGETTAZIONE STRATEGICA PER LA VALORIZZAZIONE DELLE RISORSE ARCHITETTONICHE, URBANE E AMBIENTALI SCHEDA RIASSUNTIVA Direzione Direttore Scientifico: Prof. Sergio

Dettagli

mantova Unesco Chair Pianificazione e Tutela architettonica nelle citta patrimonio mondiale dell umanita polo territoriale di mantova

mantova Unesco Chair Pianificazione e Tutela architettonica nelle citta patrimonio mondiale dell umanita polo territoriale di mantova mantova Unesco Chair Pianificazione e Tutela architettonica nelle citta patrimonio mondiale dell umanita polo territoriale di mantova chair holder: prof. federico bucci 2012 2013 SINTESI DELLE ATTIVITA

Dettagli

POLITECNICO DI TORINO FACOLTA' DI ARCHITETTURA Corso di Laurea in Architettura Tesi meritevoli di pubblicazione

POLITECNICO DI TORINO FACOLTA' DI ARCHITETTURA Corso di Laurea in Architettura Tesi meritevoli di pubblicazione POLITECNICO DI TORINO FACOLTA' DI ARCHITETTURA Corso di Laurea in Architettura Tesi meritevoli di pubblicazione Camillo Riccio Architetto di Monica Montesi, Relatore: Micaela Viglino Correlatore: Elena

Dettagli

Curriculum Riconoscimenti e Premi Paolo Di Nardo

Curriculum Riconoscimenti e Premi Paolo Di Nardo Curriculum Riconoscimenti e Premi Paolo Di Nardo Paolo Di Nardo Paolo Di Nardo si laurea in architettura all Università degli Studi di Firenze nel 1985 e consegue un Dottorato di Ricerca in Progettazione

Dettagli

Lingua e cultura italiana

Lingua e cultura italiana Percorsi Formativi Lingua e cultura italiana Summer School Budapest 27 giugno - 4 luglio 2012 In collaborazione con: PÁZMÁNY PÉTER KATOLIKUS EGYETEM Presentazione La Summer School in Lingua e cultura italiana,

Dettagli

Istituto Tecnico. Pasini. Settore Tecnologico. Schio

Istituto Tecnico. Pasini. Settore Tecnologico. Schio Istituto Tecnico Pasini Settore Tecnologico Schio LA STORIA L'Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri "L. e V. Pasini" di Schio nel 2009 ha festeggiato il suo 50 anno di vita autonoma. La storia dell'istituto

Dettagli

MATERIALS AND DESIGN. Il design della materia e i linguaggi dei materiali

MATERIALS AND DESIGN. Il design della materia e i linguaggi dei materiali MATERIALS AND DESIGN Il design della materia e i linguaggi dei materiali CORSO DI CULTURA TECNOLOGICA DELLA PROGETTAZIONE FACOLTÀ DI ARCHITETTURA DI FERRARA AA. 2008-2009 prof. Alfonso Acocella arch. Veronica

Dettagli

- alunne e alunni delle scuole medie, studentesse e studenti delle scuole

- alunne e alunni delle scuole medie, studentesse e studenti delle scuole F U T U R U M 0 9 2 F I E R A D E L L A F O R M A Z I O N E D E L L A P R O V I N C I A D I B O L Z A N O 1 0-1 3 D I C E M B R E 2 0 0 9, O R E 9-1 8, F I E R A B O L Z A N O PREMESSE Il panorama formativo

Dettagli

PITTURA. Brera per chi non disegna. Comunicazione e Valorizzazione del Patrimonio Artistico. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano

PITTURA. Brera per chi non disegna. Comunicazione e Valorizzazione del Patrimonio Artistico. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano PITTURA Brera per chi non disegna Comunicazione e Valorizzazione del Patrimonio Artistico Accademia di Belle Arti di Brera - Milano Fotografie di Matteo Girola Obiettivi Formativi del Corso di Diploma

Dettagli

www.and-architettura.it info@and-architettura.it www.progettosapere.eu info@progettosapere.eu

www.and-architettura.it info@and-architettura.it www.progettosapere.eu info@progettosapere.eu www.and-architettura.it info@and-architettura.it www.progettosapere.eu info@progettosapere.eu W O R K S H O P P R O G E T TA R E L A S O S T E N I B I L I TA 2 STAZIONE LEOPOLDA, SPAZIO ALCATRAZ 24-28

Dettagli

CARTA ICOMOS DI ENAME

CARTA ICOMOS DI ENAME TERZA VERSIONE RIVEDUTA 5 Luglio 2005 CARTA ICOMOS DI ENAME PER L INTERPRETAZIONE DEI SITI DEL PATRIMONIO CULTURALE Preambolo Obiettivi Principi PREAMBOLO Cosi come la Carta di Venezia ha stabilito il

Dettagli

Parma, 28 Maggio 2006

Parma, 28 Maggio 2006 Parma, 28 Maggio 2006 Oggetto: Invito di partecipazione alla mostra ICAR 14 / COMPOSIZIONE ARCHITETTONICA E URBANA Raccolta/Indagine sulla didattica dei Laboratori di Progettazione delle Facoltà di Architettura

Dettagli

living.group@pec.it livingroup@vodafone.it

living.group@pec.it livingroup@vodafone.it C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome BLASIO LUCIA Indirizzo VIA DELLA RESISTENZA, N.51, 84018, SCAFATI (SA) Telefono 0818637550 3921529334 Fax 08119302355 E-mail living.group@pec.it

Dettagli

Storia dell architettura italiana 1985-2015

Storia dell architettura italiana 1985-2015 Storia dell architettura italiana 1985-2015 Presentazione del libro Data il 02.10 Luogo libreria nb:notabene, via Bellezia 12c, Torino Orario dalle 18:30 alle 20:30 Intervengono Marco Biraghi Politecnico

Dettagli

Le politiche per la mobilità sostenibile della regione Campania

Le politiche per la mobilità sostenibile della regione Campania Le politiche per la mobilità sostenibile della regione Campania Ennio Cascetta Assessore ai Trasporti della Regione Campania Il Ruolo degli Enti Locali nello sviluppo delle Energie Rinnovabili, ili, del

Dettagli

Piano dell'offerta Formativa 2015

Piano dell'offerta Formativa 2015 Piano dell'offerta Formativa 2015 DISCIPLINE ORDINISTICHE 1) Il codice deontologico: etica e professione La riforma delle professioni: obblighi e modificazioni. Aggiornamento e sviluppo professionale continuo

Dettagli

PROGRAMMA: TUTTE LE LEZIONI SI SVOLGERANNO DALLE ORE 15.00 ALLE ORE 17.00

PROGRAMMA: TUTTE LE LEZIONI SI SVOLGERANNO DALLE ORE 15.00 ALLE ORE 17.00 PROGRAMMA: TUTTE LE LEZIONI SI SVOLGERANNO DALLE ORE 15.00 ALLE ORE 17.00 PRESSO L AULA 2.8 DELLA FACOLTÀ DI INGEGNERIA DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BOLOGNA PROLUSIONE: Mercoledì 24 Settembre, Architettura

Dettagli

Torre di controllo del porto di Lisbona

Torre di controllo del porto di Lisbona Torre di controllo del porto di Lisbona Il progetto Gonçalo Sousa Byrne G.B. Arquitectos Prima che i Portoghesi, a metà del XVIII sec. costruissero il primo faro, il margine occidentale d Europa è stato

Dettagli

IL SISTEMA DELLA METROPOLITANA REGIONALE IN CAMPANIA. Un progetto di ingegneria dei trasporti tra storia, architettura e arte

IL SISTEMA DELLA METROPOLITANA REGIONALE IN CAMPANIA. Un progetto di ingegneria dei trasporti tra storia, architettura e arte INCONTRI ANNUALI 20 VENEZIA, 9 NOVEMBRE 20 IL SISTEMA DELLA METROPOLITANA REGIONALE IN CAMPANIA Un progetto di ingegneria dei trasporti tra storia, architettura e arte Ing. Sergio Negro Assessorato ai

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome / Cognome Indirizzo Via dei Santi 58, 93010, Delia (CL), ITALIA Cellulare 380 3552884 E-mail daniela.gallo.df@alice.it Cittadinanza Italiana Data di

Dettagli

PITTURA. Brera per chi non disegna. Comunicazione e Valorizzazione del Patrimonio Artistico. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano

PITTURA. Brera per chi non disegna. Comunicazione e Valorizzazione del Patrimonio Artistico. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano PITTURA Brera per chi non disegna Comunicazione e Valorizzazione del Patrimonio Artistico Accademia di Belle Arti di Brera - Milano Fotografie di Matteo Girola Dipartimento di Arti Visive Scuola di Pittura

Dettagli

BIBBIENA CITTÀ DELLA FOTOGRAFIA

BIBBIENA CITTÀ DELLA FOTOGRAFIA BIBBIENA CITTÀ DELLA FOTOGRAFIA Progetto del Centro Italiano della fotografia d'autore Il Centro Italiano della Fotografia d Autore è stato inaugurato il 28 maggio del 2005 su iniziativa del Comune di

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome GAZZANI MARIAGRAZIA Indirizzo VIA BELLINI N. 10, 42023 CADELBOSCO DI SOPRA (RE) Telefono 334 6404791 Fax E-mail mg.gazzani@comune.reggiolo.re.it

Dettagli

Indirizzo: TURISMO. Classe: QUARTA AT BT. Disciplina: ARTE E TERRITORIO TRIENNIO. Competenze disciplinari:

Indirizzo: TURISMO. Classe: QUARTA AT BT. Disciplina: ARTE E TERRITORIO TRIENNIO. Competenze disciplinari: Indirizzo: TURISMO Classe: QUARTA AT BT Disciplina: ARTE E TERRITORIO prof. ssa DANIELA GERONI Competenze disciplinari: COMPETENZE 1. Individuare i rapporti intercorrenti tra uomo, ambiente, economia nazionale

Dettagli

Corso di Laurea in Musica e Spettacolo

Corso di Laurea in Musica e Spettacolo 1 Corso di Laurea in Musica e Spettacolo (Classe delle Lauree in Scienze e tecnologie delle Arti figurative, della Musica, dello Spettacolo e della Moda, classe 23) Regolamento didattico Art. 1. Denominazione

Dettagli

Storia dell architettura italiana 1985-2015

Storia dell architettura italiana 1985-2015 Storia dell architettura italiana 1985-2015 Presentazione del libro Data il 02.10 Luogo libreria nb:notabene, via Bellezia 12c, Torino Orario dalle 18:30 alle 20:30 Intervengono Marco Biraghi Politecnico

Dettagli

FACOLTÀ DI ARCHITETTURA PRESIDENZA IL TEATRO IN CITTÀ

FACOLTÀ DI ARCHITETTURA PRESIDENZA IL TEATRO IN CITTÀ UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II POLO DELLE SCIENZE E DELLE TECNOLOGIE FACOLTÀ DI ARCHITETTURA PRESIDENZA IL TEATRO IN CITTÀ Concorso per la selezione dei partecipanti al Seminario e al Laboratorio

Dettagli

POLO ARTISTICO. LiceoArtisticoLiceoMusicaleCoreutico. Misticoni-Bellisario - Pescara CREATI

POLO ARTISTICO. LiceoArtisticoLiceoMusicaleCoreutico. Misticoni-Bellisario - Pescara CREATI POLO ARTISTICO LiceoArtisticoLiceoMusicaleCoreutico Misticoni-Bellisario - Pescara CREATI Il Liceo Artistico, Musicale e Coreutico Misticoni Bellisario è organizzato operativamente in due sedi: V. Bellisario

Dettagli

Principi per la conservazione ed il restauro del patrimonio costruito Carta di Cracovia 2000

Principi per la conservazione ed il restauro del patrimonio costruito Carta di Cracovia 2000 Principi per la conservazione ed il restauro del patrimonio costruito Carta di Cracovia 2000 Ringraziando le persone e le istituzioni che, durante tre anni, hanno partecipato alla preparazione della Conferenza

Dettagli

LEZIONE 1 ESERCITAZIONE. Programma Inquadramento del luogo Temi e materiali per il progetto

LEZIONE 1 ESERCITAZIONE. Programma Inquadramento del luogo Temi e materiali per il progetto ARCHITETTURA E COMPOSIZIONE ARCHIETTONICA II Facoltà di Ingegneria-Università di Roma Tor Vergata. a.a. 2010-11 Prof. Luigi Ramazzotti LEZIONE 1 ESERCITAZIONE Programma Inquadramento del luogo Temi e materiali

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO delle SCIENZE APPLICATE

LICEO SCIENTIFICO delle SCIENZE APPLICATE LICEO SCIENTIFICO delle SCIENZE APPLICATE (Ex Liceo Scientifico Tecnologico) Liceo delle Scienze Applicate ovvero l evoluzione della più importante sperimentazione degli ultimi venti anni, quella del Liceo

Dettagli

Cleto Munari invited four world famous architects to design with him five pens to dedicate to five winners of the Nobel Prize in literature

Cleto Munari invited four world famous architects to design with him five pens to dedicate to five winners of the Nobel Prize in literature Cleto Munari invited four world famous architects to design with him five pens to dedicate to five winners of the Nobel Prize in literature Nagib Mahfouz è nato nel popolare quartiere di al-gamaliyya,

Dettagli

Scuola di Architettura e Design Eduardo Vittoria UNICAM Esame di Abilitazione all esercizio della professione di Architetto LAUREA SPECIALISTICA

Scuola di Architettura e Design Eduardo Vittoria UNICAM Esame di Abilitazione all esercizio della professione di Architetto LAUREA SPECIALISTICA Scuola di Architettura e Design Eduardo Vittoria UNICAM Esame di Abilitazione all esercizio della professione di Architetto LAUREA SPECIALISTICA Prova pratico-grafica (6 ore) 1 Tema Progetto di Villa Urbana

Dettagli

Dall analisi dei primi bandi in regionali ad una riflessione sui possibili scenari dell abitare collettivo in Sardegna

Dall analisi dei primi bandi in regionali ad una riflessione sui possibili scenari dell abitare collettivo in Sardegna Provincia di Olbia Tempio Politiche abitative e Housing Sociale. Olbia, 13-14 Febbraio 2013 Dall analisi dei primi bandi in regionali ad una riflessione sui possibili scenari dell abitare collettivo in

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN STORIA DELL ARTE (Classe LM-89)

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN STORIA DELL ARTE (Classe LM-89) REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN STORIA DELL ARTE (Classe LM-89) ART. 1 OGGETTO Il presente regolamento didattico disciplina il di laurea, la programmazione, gestione e valutazione

Dettagli

Università degli Studi di Bari Lingua e Traduzione inglese : 6 CFU Classe A (Cultura lett. Dell Antichità-Cultura Teatrale)

Università degli Studi di Bari Lingua e Traduzione inglese : 6 CFU Classe A (Cultura lett. Dell Antichità-Cultura Teatrale) Università degli Studi di Bari Dipartimento di Lettere, Lingue Arti. Italianistica e Letterature Comparate Corso di Laurea in Lettere (triennale) Lingua e Traduzione inglese Prof.ssa Rosalba De Giosa a.a.2013-2014

Dettagli

Centro Studi F. D. ELLCI S.r.l. Via Niccolò Paganini 18 20131 Milano (Italia) telefono +39-02-29.53.13.59 fax +39-02-20.24.82.59

Centro Studi F. D. ELLCI S.r.l. Via Niccolò Paganini 18 20131 Milano (Italia) telefono +39-02-29.53.13.59 fax +39-02-20.24.82.59 Centro Studi F. D. ELLCI S.r.l. Via Niccolò Paganini 18 20131 Milano (Italia) telefono +39-02-29.53.13.59 fax +39-02-20.24.82.59 info@ellci.it http://www.ellci.it ELLCI (Ente Lombardo Lingua & Cultura

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione

Ministero della Pubblica Istruzione ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE TECNICA E LICEALE GALILEO GALILEI LICEO DELLE SCIENZE UMANE TECNICO AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING TECNICO SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI RELAZIONI INTERNAZIONALI

Dettagli

DIPARTIMENTO DI ARCHITETTURA

DIPARTIMENTO DI ARCHITETTURA VALENTINO PARMIANI Paesaggi/Architetture Chiesa dello Spirito Santo, via Milani Cesena 5-29 maggio 2016 Venerdì, 16.30 19.30 Sabato e Domenica, 10.00 13.00 / 16.30 19.30 Inaugurazione Giovedì, 5 maggio

Dettagli

PROGETTO DI SVILUPPO CONFERENZE FORMAT OLTRE LA MOSTRA

PROGETTO DI SVILUPPO CONFERENZE FORMAT OLTRE LA MOSTRA PROGETTO DI SVILUPPO CONFERENZE FORMAT OLTRE LA MOSTRA OLTRE LA MOSTRA Testi, immagini, brani critici e letterari e filmati raccontano opere e artisti. a cura di Fabiana Mendia, presidente dell Associazione

Dettagli

Facoltà di Interpretariato e Traduzione UNINT.EU

Facoltà di Interpretariato e Traduzione UNINT.EU Facoltà di Interpretariato e Traduzione Facoltà di Interpretariato e Traduzione La Facoltà di Interpretariato e Traduzione L'unica Facoltà del centro-sud Italia specializzata nella formazione di interpreti

Dettagli

RIGENERAZIONE URBANA

RIGENERAZIONE URBANA IN COLLABORAZIONE CON INBAR FROSINONE CON IL PATROCINIO DI Comune di Arce SUMMER SCHOOL ARCE (FR) 30 AGOSTO - 6 SETTEMBRE 2015 RIGENERAZIONE URBANA Riqualificazione e riuso del centro storico medievale

Dettagli

UNIVERSITÀ DI SIENA 1240. Dipartimento di Filologia e Critica delle Letterature Antiche e Moderne L ANTICO FA TESTO

UNIVERSITÀ DI SIENA 1240. Dipartimento di Filologia e Critica delle Letterature Antiche e Moderne L ANTICO FA TESTO L ANTICO FA TESTO Progetto didattico per la valorizzazione del mondo antico e degli spazi museali attraverso forme di drammaturgia contemporanea a cura del Centro di Antropologia del Mondo Antico Premesse

Dettagli

FJFM Produzioni Audiovisive

FJFM Produzioni Audiovisive FJFM Produzioni Audiovisive Vision La casa di produzione audiovisiva FJFM si prefigge l internalizzazione di una piccola, ma seria, realtà produttiva laziale. Mission Valorizzare il linguaggio cinematografico

Dettagli

09/03/2011. Vedremo la questione del turismo in relazione all architettura e, di

09/03/2011. Vedremo la questione del turismo in relazione all architettura e, di Università di Milano Bicocca Facoltà di Sociologia Corso di laurea in Scienze del Turismo e delle comunità locali AA 2010-11 07/03/2011 Temi del corso Vedremo la questione del turismo in relazione all

Dettagli

PROGRAMMA DIDATTICO "Allestimento degli spazi espositivi" (ABVPA64) Prof. GIGLIA MARIAFRANCESCA (AGNESE) ANNO ACCADEMICO 2014/15

PROGRAMMA DIDATTICO Allestimento degli spazi espositivi (ABVPA64) Prof. GIGLIA MARIAFRANCESCA (AGNESE) ANNO ACCADEMICO 2014/15 PROGRAMMA DIDATTICO "Allestimento degli spazi espositivi" (ABVPA64) Prof. GIGLIA MARIAFRANCESCA (AGNESE) ANNO ACCADEMICO 2014/15 Conservare lo spirito dell infanzia dentro di sé per tutta la vita vuol

Dettagli

Piano Annuale delle attività 2012-2013 (integrabile con ulteriori iniziative)

Piano Annuale delle attività 2012-2013 (integrabile con ulteriori iniziative) Piano Annuale delle attività 2012-2013 (integrabile con ulteriori iniziative) Settembre 2012 Mercoledì 12 settembre Giornata di Accoglienza classi Prime Sabato 15 settembre Festival Dottrina sociale della

Dettagli

sabato 19 novembre Settimana 47 di 2005 BASILEA Eventi tutto-il-giorno 19/11 BASILEA

sabato 19 novembre Settimana 47 di 2005 BASILEA Eventi tutto-il-giorno 19/11 BASILEA sabato 19 novembre Settimana 47 di 2005 BASILEA Eventi tutto-il-giorno 19/11 BASILEA 07 08 09 07:00 Partenza dal Poli 07:15 Milano - Bern Eventi programmati 07:00 a 07:15 Partenza dal Poli 07:15 a 10:30

Dettagli

convitti 2011_Layout 1 10/05/11 07.01 Pagina 1

convitti 2011_Layout 1 10/05/11 07.01 Pagina 1 convitti 2011_Layout 1 10/05/11 07.01 Pagina 1 convitti 2011_Layout 1 10/05/11 07.01 Pagina 2 convitti 2011_Layout 1 10/05/11 07.01 Pagina 3 il Welfare inpdap i convitti dal collegio al social campus scuola,

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN DESIGN E ARCHITETTURA DEGLI INTERNI

REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN DESIGN E ARCHITETTURA DEGLI INTERNI REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN DESIGN E ARCHITETTURA DEGLI INTERNI ACCADEMIA DELLA MODA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN

Dettagli

edile Data del DM di approvazione del ordinamento 31/03/2004 didattico Data del DR di emanazione del ordinamento 01/04/2004 didattico

edile Data del DM di approvazione del ordinamento 31/03/2004 didattico Data del DR di emanazione del ordinamento 01/04/2004 didattico Scheda informativa Università Classe Nome del corso Universita' degli Studi di PADOVA 4/S - Classe delle lauree specialistiche in architettura e ingegneria edile Data del DM di approvazione del ordinamento

Dettagli

Corso di laurea in scienze bibliche e teologiche

Corso di laurea in scienze bibliche e teologiche Facoltà Valdese di Teologia Corso di laurea in scienze bibliche e teologiche Studio delle principali tematiche bibliche e teologiche e analisi del rapporto tra il cristianesimo e le religioni Confronto

Dettagli

PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano

PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano IO E PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA Accademia di Belle Arti di Brera - Milano Il diploma accademico di primo livello è equipollente alla laurea triennale. La scuola, a livello universitario, intende

Dettagli

scuola, sport, attività culturali, divertimento e nuovi amici, tutto pensato per te

scuola, sport, attività culturali, divertimento e nuovi amici, tutto pensato per te il Welfare inpdap i convitti dal collegio al social campus scuola, sport, attività culturali, divertimento e nuovi amici, tutto pensato per te Istituto nazionale di previdenza per i dipendenti dell amministrazione

Dettagli

ACCADEMIA DI BELLE ARTI di VENEZIA

ACCADEMIA DI BELLE ARTI di VENEZIA ACCADEMIA DI BELLE ARTI di VENEZIA Indicazioni generali Corsi di Diploma Accademico di Primo livello 1) Obiettivi formativi Il corso di studi per il conseguimento del Diploma accademico di primo livello

Dettagli

Master Universitario di secondo livello

Master Universitario di secondo livello Università degli Studi di Perugia Facoltà di Ingegneria Master Universitario di secondo livello IN Management della riqualificazione urbana: strumenti per il recupero, la gestione e la valorizzazione del

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione

Ministero della Pubblica Istruzione ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE TECNICA E LICEALE GALILEO GALILEI LICEO DELLE SCIENZE UMANE TECNICO AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING TECNICO SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI Ministero della Pubblica

Dettagli

Comunicato stampa congiunto dell Accademia di Belle Arti P. Vannucci e del Conservatorio di Musica F. Morlacchi di Perugia

Comunicato stampa congiunto dell Accademia di Belle Arti P. Vannucci e del Conservatorio di Musica F. Morlacchi di Perugia Comunicato stampa congiunto dell Accademia di Belle Arti P. Vannucci e del Conservatorio di Musica F. Morlacchi di Perugia L ACCADEMIA VANNUCCI E IL CONSERVATORIO MORLACCHI DI PERUGIA INSIEME NEL CUORE

Dettagli

COMUNICATO STAMPA PROGETTO INTELLIGENT FURNITURE A SCUOLA DI PROMOZIONE DEL MOBILE

COMUNICATO STAMPA PROGETTO INTELLIGENT FURNITURE A SCUOLA DI PROMOZIONE DEL MOBILE COMUNICATO STAMPA PROGETTO INTELLIGENT FURNITURE A SCUOLA DI PROMOZIONE DEL MOBILE Imprese e giovani a scuola di promozione del mobile. Intelligent Furniture, il progetto sul marketing mobile, dedicato

Dettagli

1944 Gabriele Basilico nasce a Milano. Nei primi anni 70, dopo la laurea in Architettura, inizia a fotografare la città e il paesaggio urbano.

1944 Gabriele Basilico nasce a Milano. Nei primi anni 70, dopo la laurea in Architettura, inizia a fotografare la città e il paesaggio urbano. S i n t e s i b i o g r a f i c a 1944 Gabriele Basilico nasce a Milano. Nei primi anni 70, dopo la laurea in Architettura, inizia a fotografare la città e il paesaggio urbano. 1983 realizza la sua prima

Dettagli

DOCENTI Docenti universitari provenienti da università Statali e Pontificie; professionisti, ricercatori, esperti del settore italiani e stranieri.

DOCENTI Docenti universitari provenienti da università Statali e Pontificie; professionisti, ricercatori, esperti del settore italiani e stranieri. OBIETTIVI FORMATIVI Scopo del Master è di consentire l approfondimento delle tematiche della progettazione, dell adeguamento e del recupero degli Edifici per il culto. DOCENTI Docenti universitari provenienti

Dettagli

Istruzione e Formazione. Schede sintetiche nazionali sui sistemi educativi e sulle riforme in corso in Europa. Edizione 2007. Commissione europea

Istruzione e Formazione. Schede sintetiche nazionali sui sistemi educativi e sulle riforme in corso in Europa. Edizione 2007. Commissione europea Istruzione e Formazione Schede sintetiche nazionali sui sistemi educativi e sulle riforme in corso in Europa Edizione 2007 Commissione europea SCHEDE SINTETICHE NAZIONALI SUI SISTEMI EDUCATIVI E SULLE

Dettagli

Istruzione professionale statale Servizi Commerciali. Istruzione e formazione professionale regionale Promozione e accoglienza turistica

Istruzione professionale statale Servizi Commerciali. Istruzione e formazione professionale regionale Promozione e accoglienza turistica Istruzione professionale statale Servizi Commerciali Istruzione e formazione professionale regionale Promozione e accoglienza turistica All avanguardia da sempre nella formazione dei giovani L istituto

Dettagli

Roma 25 luglio 2008 CIRCOLARE N. 86 / 2008 Prot. 485

Roma 25 luglio 2008 CIRCOLARE N. 86 / 2008 Prot. 485 (mod_09_i_ed_02_rev_01 / Documento3 / 25/07/08) Roma 25 luglio 2008 CIRCOLARE N. 86 / 2008 Prot. 485 AGLI ENTI ASSOCIATI AP/CDAA ATTIVITA FEDERCASA ENTI PUBBLICI ECONOMICI ENTI PUBBLICI NON ECONOMICI OGGETTO

Dettagli

possono l arte e la cultura contribuire alla crescita e allo sviluppo della città?

possono l arte e la cultura contribuire alla crescita e allo sviluppo della città? possono l arte e la cultura contribuire alla crescita e allo sviluppo della città? Fare dell arte un veicolo a disposizione dell aggregazione sociale. Creare contaminazioni tra mondi diversi, favorendo

Dettagli

economia - giurisprudenza - ingegneria edile-architettura Psicologia - Storia e Filosofia

economia - giurisprudenza - ingegneria edile-architettura Psicologia - Storia e Filosofia Formiamo persone, prepariamo professionisti. economia - giurisprudenza - ingegneria edile-architettura Psicologia - Storia e Filosofia www.universitaeuropeadiroma.it università europea di Roma L Università

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI

INFORMAZIONI PERSONALI C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Cognome e nome Gualandi Angelo Roberto Iscritto all Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Pavia al n.649

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO ORGANIZZATIVO CORSI di MASTER di I e II LIVELLO. Corso di Master e suoi Organi

REGOLAMENTO DIDATTICO ORGANIZZATIVO CORSI di MASTER di I e II LIVELLO. Corso di Master e suoi Organi REGOLAMENTO DIDATTICO ORGANIZZATIVO CORSI di MASTER di I e II LIVELLO Corso di Master e suoi Organi 1. Per l anno accademico 2014-2015 è istituito il Corso di Master di II livello in: OPEN - ARCHITETTURA

Dettagli

BANDO DI PARTECIPAZIONE RESIDENZE CREATIVE NELL'AMBITO DELLA RASSEGNA PALCHI APERTI 2016

BANDO DI PARTECIPAZIONE RESIDENZE CREATIVE NELL'AMBITO DELLA RASSEGNA PALCHI APERTI 2016 BANDO DI PARTECIPAZIONE RESIDENZE CREATIVE NELL'AMBITO DELLA RASSEGNA PALCHI APERTI 2016 Art. 1 PREMESSE L Associazione di promozione sociale Un Clown per Amico è nata nel gennaio 2004, dall esigenza di

Dettagli

Definizione delle conoscenze richieste per l accesso p. 4. Quadro generale delle attività formative p. 5. Struttura didattica e sistemi di valutazione

Definizione delle conoscenze richieste per l accesso p. 4. Quadro generale delle attività formative p. 5. Struttura didattica e sistemi di valutazione Sommario Caratteri e finalità del corso Obiettivi formativi p. 3 Definizione delle conoscenze richieste per l accesso p. 4 Ambiti professionali tipici p. 4 Prospettive formative successive p. 4 Quadro

Dettagli

ACCADEMIA ADRIANEA di ARCHITETTURA e ARCHEOLOGIA

ACCADEMIA ADRIANEA di ARCHITETTURA e ARCHEOLOGIA ACCADEMIA ADRIANEA di ARCHITETTURA e ARCHEOLOGIA Ministero per i Beni e le Attività Culturali Direzione Generale per i Beni Archeologici Soprintendenza per i Beni Archeologici del Lazio Comune di Roma

Dettagli

Roma, Auditorium Parco della Musica, 20.21.22 maggio 2011

Roma, Auditorium Parco della Musica, 20.21.22 maggio 2011 Paesaggio, giardinaggio, design e architettura si incontrano per individuare e proporre soluzioni pratiche ed estetiche in linea con le più avanzate esigenze ecologiche. Roma, Auditorium Parco della Musica,

Dettagli

Regolamento Scuola di Progettazione Artistica per l Impresa

Regolamento Scuola di Progettazione Artistica per l Impresa Regolamento Scuola di Progettazione Artistica per l Impresa Corso di Diploma Accademico di Primo Livello Triennale in Graphic Design Corso di Diploma Accademico di Secondo Livello Biennale in Graphic Design

Dettagli

Verso queste finalità sono indirizzati i tre moduli didattici tematici che compongono l insegnamento di Scienza della Rappresentazione 1:

Verso queste finalità sono indirizzati i tre moduli didattici tematici che compongono l insegnamento di Scienza della Rappresentazione 1: Università degli Studi "G. d'annunzio" Chieti. Facoltà di Architettura di Pescara Corso di Laurea Specialistica a ciclo unico in Architettura DSSARR - Dipartimento di Scienze, Storia dell'architettura,

Dettagli

RELAZIONE EDIZIONE 2006

RELAZIONE EDIZIONE 2006 RELAZIONE EDIZIONE 2006 FareTurismo promosso dal Comune, dalla Provincia e dalla Camera di Commercio di Salerno in collaborazione con l Ente Provinciale per il Turismo, si è proposto ed affermato quale

Dettagli

Laboratorio di Urbanistica. Il piano regolatore nella legislazione italiana recente: ruolo, critica, innovazioni. Prof.

Laboratorio di Urbanistica. Il piano regolatore nella legislazione italiana recente: ruolo, critica, innovazioni. Prof. Laboratorio di Urbanistica Corso di Fondamenti di Urbanistica Il piano regolatore nella legislazione italiana recente: ruolo, critica, innovazioni Prof. Corinna Morandi 20 maggio 2008 1 Dalla iper-regolazione

Dettagli