Curriculum Vitae di SILVANO PIFFER

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Curriculum Vitae di SILVANO PIFFER"

Transcript

1 Curriculum Vitae di SILVANO PIFFER DATI PERSONALI nato a, il TRENTO, PROFILO BREVE Direttore Servizio Epidemiologia Clinica e Valutativa. Direttore Registro Tumori di Popolazione della Provincia di Trento. Competenze specifiche nell'ambito dell'epidemiologia oncologica, materno infantile e della valutazione dell'attività dei servizi sanitari. Competenze specifiche nell'applicazione delle tecniche biostatistiche nel campo dell'epidemiologia clinica TITOLI DI STUDIO Diploma Corso di Perfezionamento in Evidence Based Medicine presso Università di Modena, Anno Diploma Corso di Perfezionamento in Epidemiologia Clinica presso Istituto di Statistica Università di Verona, anno Specializzazione in Statistica Sanitaria presso Istituto di Statistica - Università di Pavia con indirizzo/specializzazione in programmazione sanitaria Specializzazione in Oncologia generale presso istituto di Patologia Generale, Università di Pavia Specializzazione in Igiene e Medicina Preventiva presso Istituto di Igiene - Università di Verona con indirizzo/specializzazione in Sanità pubblica Laurea in medicina e chirurgia presso Università di Padova, sede di Verona CAPACITA LINGUISTICHE Inglese Scritto: Livello 4-avanzato; Parlato: Livello 3-intermedio. ESPERIENZE LAVORATIVE Dirigente medico 2 livello Servizio Epidemiologia Clinica e Valutativa presso Azienda provinciale per i Servizi Sanitari - Trento con attività di sviluppare in senso clinico l'attività epidemiologica implementata nel contesto dell'osservatorio Epidemiologico, espandere il ruolo dei registri di patologia, sviluppare l'attività di valutazione dei servizi, ottimizzare la rete collaborativa con i dipartimenti 1

2 Dirigente medico 2 livello Osservatorio Epidemiologico presso Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari - Trento con attività di Creare, sviluppare e consolidare l'osservatorio EPidemiologico, valorizzando i flussi informativi correnti per l'epidemiologia, sviluppando l'attività di sorveglianza sanitaria, attivando le reti collaborative per l'osservazione epidemiologica, realizzare una reportistica standard annuale sullo stato di salute della popolazione Coadiutore sanitario - Responsabile ff - Servizio Assistente Sanitaria di Base presso Unità Sanitaria locale Valle dell'adige - Trento con attività di gestione e valutazione attività sanitaria di base, Coordinamento medicina preventiva dell'età evolutiva ed attività di educazione alla salute. Responsabile distretto sperimentale Trento sud, Responsabile nucleo interno Igiene pubblica ( ). Responsabile ff del Servizio ; Assistente Medico - Centro Oncologico S.Chiara presso Ospedale S.Chiara - Unità Sanitaria Locale Valle dell'adige con attività di assistente medico operante nelle seguenti aree: day hospital oncologico (Oncologia Medica), attività ambulatoriale, reparti di degenza, medicina nucleare PROGETTI Progetto LUME nel ruolo di componente gruppo di lavoro nazionale, finalizzato allo studio dei lungo sopravviventi per mesotelioma pleurico. Attività- Partecipazione al lavori del gruppo, collaborazione alla definizione del protocollo e della griglia raccolta dati, raccolta e controllo dati, collaborazione alla redazione del report finale. Committente: Istituto Nazinale Tumori - Milano, Servizio di Epidemiologia Sorveglianza nato morto e SIDS nel ruolo di componente gruppo di lavoro provinciale per lo sviluppo della sorveglianza della natimortalità e della mortalità da SIDS nel quadro della collaborazione tra PAT e Centro Lino Rossi di Milano. Attività- Supporto allo sviluppo ed all'ottimizzazione delle procedure di sorvegianza, realizzazione di due report dedicati, formazione delle parti interessate alla segnalazione, redazione di lavori scientifici. Committente: Provincia di Trento - Assessorato alle Politiche per la salute Cancer Atlas Provinciale nel ruolo di responsabile di U.O. per lo sviluppo del progetto finalizzato allo studio spaziale dei casi incidenti di tumore in provincia di Trento. Attività- Supporto all'elaborazione del software, partecipazione agli incontri di lavoro, revisione ed ottimizzazione casistica incidente per residenza, test del sistema, redazione report finale. Committente: Provincia di Trento - FBK Prostate cancer survival nel ruolo di coordinatore locale dello studio multicentrico nazionale finalizzato allo studio del percorso e della sopravvivenza del paziente con Ca prostatico. Attività- Partecipazione ai lavori del gruppo, collaborazione alla definizione del protocollo e della griglia raccolta dati, organizzazione della raccolta e validazione dati a livello locale, collaborazione alla revisione finale, redazione report locale, produzione di lavori scientifici. Committente: Istituto Nazionale Tumori di Milano - Servizio di Epidemiologia Progetto SINIACA - CCM nel ruolo di referente locale dello studio di sorveglianza degli incidenti domestici sulla base dei dati di Pronto Soccorso. Attività- Raccolta dati da PS, controllo e validazione, invio a ISS, collaborazione alla realizzazione di report nazionali e lavori scientifici, produzione di reportistica locale. Committente: Ministero della salute (finanziamento CCM), Istituto Superiore di Sanità. 2

3 Progetto SENTIERI nel ruolo di referente locale dello studio sentieri e componente del gruppo di lavoro e del sottogruppo evidenze epidemiologiche. Studio finalizzato a studiare incidenza e mortalità per tumore e altre cause in aree sede di SIN: siti inquinati di interesse nazionale. Attività- Partecipazione ai gruppi di lavoro, definizione protocolli di studio, collaborazione alla revisione dei dati ed alla stesura di rapporti e lavori scientifici. Committente: Ministero dell'ambiente, Ministero della Salute, Istituto Superiore di Sanità Sorveglianza sanitaria in una popolazione esposta a pesticidi nel ruolo di coordinatore del progetto di studio finalizzato a confrontare esiti in salute di una popolazione esposta a pesticidi confrontata con la provincia. Attività- Definizione del disegno dello studio, coordinamento raccolta e controllo dati, revisione risultati, redazione report, produzione di lavori scientifici. Committente: Provincia di Trento - Assessorato alle politiche per la salute Rare Cancer Care nel ruolo di coordinatore locale progetto di studio multicentrico sull'incidenza e la sopravvivenza del tumori rari. Attività- Partecipazione agli incontri del gruppo di lavoro, collaborazione alla definizione del protocollo e della griglia raccolta dati, validazione dati locali ed invio al centro di coordinamento, collaborazione alla stesura di lavori scientifici. Committente: Istituto nazionale dei tumori di Milano - Servizio di Epidemiologia Progetto HBSC nel ruolo di Referente provinciale per il progetto di sorveglianza HBSC, finalizzato a valutare i rischi comportamentali nei confronti della salute negli adolescenti e preadolescenti. Attività- Partecipazione agli incontri del gruppo nazionale. Organizzazione della raccolta dati a livello locale. Collaborazione alla stesura del report nazionale. Redazione di report provinciali dedicati. Committente: Ministero della salute - Istituto Superiore di Sanità - Università degli studi di Torino Studio sulla distribuzione territoriali dei tumori testicolari nel ruolo di coordinatore locale dello studio. Attività- Valutazione dell'incidenza e della mortalità. Studio della distribuzione spaziale. Approfondimento della casistica registrata in valle di Fassa con attuazione di uno studio caso-controllo. Redazione di un report finale, produzione di lavori scientifici. Committente: Provincia di Trento - Assessorato alle politiche per la salute Sviluppo registro protesi d'anca nel ruolo di coordinatore dello sviluppo del progetto registro protesi d'anca, componente del comitato scientifico nazionale. Attività- Definizione della struttura informativa del registro nell'interfaccia con Dipartimento di Ortopedia e Sistemi Informativi APSS. Partecipazione agli incontri del comitato scientifico nazionale. Avvio della raccolta dati,controllo ed invio a ISS, produzione di report periodici per il livello provinciale, collaborazione alla stesura di report nazionali. Committente: Provincia di Trento - Assessorato alle politiche per la salute, Istituto Superiore di Sanità Sorveglianza del tentato suicidio in provincia di Trento nel ruolo di Coordinamento del gruppo di lavoro. Creazione rete collaborativa. Attività- Raccolta dati, validazione, stesura di report periodici. Committente: APSS - Dipartimento di salute mentale - Dipartimento di emergenza Sorveglianza eventi suicidari in provincia di Trento nel ruolo di coordinamento raccolta ed analisi dei dati a sostegno del progetto provinciale di controllo e contrasto al fenomeno del suicidio. Attività- Partecipazione agli incontri del gruppo di lavoro, attivazione e mantenimento della sorveglianza, anali e diffusione dei risultati, reportistica locale, predisposizione di lavori scientifici. Committente: APSS - Dipartimento di salute mentale. 3

4 Progetto Okkio alla salute nel ruolo di referente provinciale dello studio di sorveglianza Okkio alla salute, finalizzato a valutare gli aspetti nutrizionali e comportamentali dei bambini della terza infanzia (8 anni). Attività- Partecipazione ai lavori del gruppo nazionale, collaborazione alla definizione del protocollo di studio e dei questionari, organizzazione del gruppo di lavoro locale, organizzazione della raccolta dei dati e della rilevazione delle misure atropometriche nel campione individuato, registrazione dei dati, invio dei dati all'iss, collaborazione alla realizzazione di due repor nazionali, realizzazione dei report provinciali. Committente: Ministero della Salute - Istituto Superiore di Sanità Cancer Mapping in Alpine Region II - Anni nel ruolo di componente del gruppo di lavoro internazionale finalizzato a studiare la distribuzione dell'incidenza e della mortalità per tumori nelle regioni alpine transfrontaliere. Attività- Partecipazione agli incontri del gruppo di lavoro, collaborazione alla definizione del piano di analisi, collaborazione alla stesura di parti del documento finale. Committente: Registro tumori del Tirolo, associazione registri tumore alpini Studi Impatto carcinoma mammella e cervice nel ruolo di coordinatore locale degli studi multicentrici nazionali sull'impatto degli screening mammografico e pap test sull'incidenza e la mortalità per carcinoma della mammella e della cervice. Attività- Partecipazione ai lavori del gruppo nazionale, raccolta e validazione dati, invio dati al centro di coordinamento, collaborazione alla redazione di report e lavori scientifici. Committente: Osservatorio nazionale screening, AIRTUM Progetto Mortalità materna e near misses nel ruolo di coordinatore locale del progetto nazionale multicentrico sulla mortalità materna e near missess. Attività- Partecipazione ai lavori del gruppo. Collaborazione alla stesura del protocollo di studio. Raccolta dati locali e loro validazione, collaborazione alla stesura del report nazionale. Stesura e diffusione del report provinciale. Committente: Istituto Superiore di Sanità SIDRIA - 3 nel ruolo di componente il gruppo di lavoro nazionale finalizzato ad estendere le applicazioni e le analisi sanitarie ed ambientali come seguito delle precedenti rilevazioni SIdria 1 e 2. Attività- Partecipazione ai lavori del gruppo, definizione del protocollo dello studio, collaborazione alla raccolta dei dati ambientali, trasferimento dei dati e dei campioni al centro di coordinamento nazionale. Committente: Ministero della salute (finanziamento ex art. 12), gruppo Sidria nazionale Sorveglianza SINICA PS per incidenti domestici nel ruolo di coordinatore locale del progetto di implementazione nel sistema informativo del PS delle variabili utili a descrivere meglio l'occorrenza degli incidenti domestici (luogo, attività e dinamica). Attività- Redazione del progetto. Attivazione dei contatti con i PS ed il Servizio Sistemi informativi. Implementazione delle variabili. Formazione presso i singoli PS. Attivazione del nuovo flusso dati ed analisi degli stessi nella reportistica annuale con il Rapporto Epidemiologico annuale - fino all'anno Committente: Provincia di Trento - Assessorato alle politiche per la salute Rapporto Mortalità evitabile nel ruolo di coordinatore del progetto. Attività- Progettazione primo rapporto organico sulla mortalità evitabile in provincia di Trento. Raccolta bibliografica, impostazione del lavoro, analisi dati, report sugli anni Committente: Provincia di Trento - Assessorato alle Politiche per la salute Studio Hera nel ruolo di coordinatore locale dello studio nazionale multicentrico, finalizzato a valutare la frequenza della SIDS nei soggetti vaccinati nel corso del primo anno di vita. Attività- Raccolta della casistica, valutazione retrospettiva della storia vaccinale, validazione dei dati. Invio dei dati all'iss. Partecipazione alle riunioni del gruppo di lavoro. Committente: Istituto Superiore di Sanità. 4

5 Studio EIPA nel ruolo di coordinatore locale dello studio multicentrico EIPA, finalizzato a valutare gli esiti a distanza gravi nei pazienti sottoposti a protesi d'anca. Attività- Raccolta degli sugli interventi, incrocio con dati delle schede ISTAT di morte, controllo dei dati ed invio all'istituto Superiore di Sanità. Partecipazioni ai lavori del gruppo. Collaborazione ai report. Committente: Istituto Superiore di Sanità Obesità infantile nel ruolo di coordinatore del gruppo di lavoro aziendale. Attività- Realizzazione di un report che consenta di raccogliere i dati di prevalenza dell'obesità infantile in provincia di Trento con il confronto con il quadro nazionale e che delinei i possibili approcci per un controllo del fenomeno a livello individuale e a livello di popolazione. Committente: Provincia di Trento - Assessorato alle politiche per la salute Studio By-PASS nel ruolo di collaboratore locale dello studio multicentrico nazionale By pass, finalizzato a valutare gli esiti a distanza dei pazienti sottoposti a by pass aorto coronarico. Attività- Raccolta dei dati, validazione, incrocio con schede Istat di Morte. Invio dei dati a ISS. Partecipazione ai gruppi di lavoro. Committente: Istituto Superiore di Sanità Piano Nazionale Vaccini - II nel ruolo di partecipazione all'aggiornamento della prima edizione del Piano Nazionale vaccini, quale componente della Commissione Ministeriale vaccini. Attività- Revisione del documento precedente. Revisione del contenuto sugli indicatori dei servizi. Apporto diretto sulla parte inerente la sorveglianza degli effetti avversi/indesiderati. Committente: Ministero della salute Sorveglianza sanitaria ed ambientale area inceneritore nel ruolo di Coordinatore del gruppo di lavoro. Attività- Definire i contenuti di un protocollo di sorveglianza sanitaria ed ambientale nell'area ISCHIA-Podetti, sito per eventuale inceneritore. Recupero ed analisi dei dati sanitari ed ambientali di baseline. Realizzazione e presentazione del report. Committente: APSS - Direzione Promozione Educazione alla salute Modello di integrazione ambiente e salute per Epidemiologia Ambientale nel ruolo di coordinatore gruppo di lavoro APSS- APPA. Attività- Definizione delle necessità ed opportunità di integrazione tra ambito ambientale e sanitario. Valutazione degli aspetti normativi e della possibilità organizzative. Redazione del report finale con proposta di convenzione APSS-APPA. Committente: Provincia di Trento - Assessorato politiche per la salute Studio SIDRIA - 2 nel ruolo di coordinatore del gruppo locale e partecipante nella rete nazionale di studio, finalizzato a descrivere l'andamento dell'asma e di altre patologie allergiche in età infantile ed il loro collegamento con fattori personali ed ambientali. Attività- Partecipazione al gruppo di lavoro, revisione questionari, identificazione campione di scuole/classi (2^ elementare, 3^ media inferiore), somministrazione, raccolta e controllo questionari, pertecipazione alle analisi dei dati, redazione e diffusione dei report locali, pubblicazioni scientifiche. Committente: Ministero della salute (finanziamento ex art.12), Gruppo Nazionale SIDRIA Piano Nazionale per l'eliminazione del Morbillo e Rosolia Congenita nel ruolo di partecipante al gruppo nazionale di lavoro per la stesura del documento sull'eliminazione del morbillo e rosolia congenita. Attività- Partecipazione ai lavori del gruppo, collaboratore alla stesura di parti del documento. Committente: Ministero della Salute, Istituto Superiore di Sanità. 5

6 Progetto MITRIS nel ruolo di coordinatore della parte sanitaria relativa allo sviluppo del progetto Mitris: Metodi informatici predittivi per la mitigazione del rischio da incidenti stradali. Proposto da FBK e finanziato dal Ministero della Salute (ex art.12). Attività- Costituzione gruppo di lavoro, interfaccia con FBK, collaborazione al nuovo sistema informativo provinciale, collaborazione alla redazione del rendiconto. Sviluppo delle procedure di utilizzo del sistema per la sorveglianza annuale degli incidenti stradali in provincia di Trento. Committente: Pat. Ministero della salute, FBK Cancer Mapping in Alpine Region - I nel ruolo di componente del gruppo di lavoro internazionale finalizzato a studiare le distribuzione e la mortalità per tumori nell'area alpina transfrontaliera. Attività- Partecipazione ai lavori del gruppo. collaborazione alla raccolta e validazione dei risultati. Redazione di parti del rapporto. Committente: Registro tumori del Tirolo, associazione registri tumore alpini Sistema Informativo ambientale e sanitario per studio rapporti ambiente/salute nel ruolo di coordinatore del gruppo di lavoro integrato APSS e APPA. Attività- Repertorio flussi informativi sanitari ed ambientali per analizzare il rapporto ambiente e salute. Redazione scheda informativa per ogni flusso, definizione degli indicatori, realizzazione del report. Committente: Provincia di Trento - Assessorato alle politiche per la salute La qualità dell aria a Rovereto e i suoi riflessi sulla salute dell uomo. nel ruolo di coordinatore studio sulla distribuzione dei ricoveri e della mortalità patologie specifiche nel comune di Rovereto. Attività- Analisi dei ricoveri ospedalieri e dei decessi per patologie specificate (respiratorie e cardiovascolari) con correlazione con i dati di qualità dell'aria relativi ad un periodo di 5 anni. Analisi della distribuzione spaziale. Committente: Comune di Rovereto Progesso ULISSE e Casco nel ruolo di Coordinatore locale della rilevazione dati coordinata a livello nazionale dall'istituto Superiore di Sanità: utilizzo casco e cinture di sicurezza. Attività- Coordinamento raccolta dati sulla base dell'utilizzo di griglie di osservazione da parte di operatori posti su strade urbane, con rilevazione per 3 mesi continuativi in ogni anno. Committente: Istituto Superiore di Sanità Studio fattibilità registro tumori di popolazione in provincia di Trento nel ruolo di Coordinamento avvio dell'attività registro tumori di popolazione in provincia di Trento. Attivazione e sviluppo di contatti con la rete dei registri tumore italiani. Attività- Creazione del gruppo di lavoro. Attivazione contatti con Registro tumori del Veneto, del Friuli V.G., della Provincia di Bolzano. Formazione degli operatori. Raccolta dei dati e validazione. Impostazione e presentazione del report sulla fattibilità. Committente: Provincia di Trento - Assessorato alla sanità Piano Nazionale Vaccini I nel ruolo di Componente Commissione Ministeriale Vaccini. Attività- Realizzazione del documento: Piano Nazionale Vaccini. Curatore diretto della parte sugli indicatori per il monitoraggio delle malattie infettive e delle vaccinazioni. Committente: Ministero della Salute Progetto ARIA e SALUTE nel comune di Trento nel ruolo di Coordinatore della parte sanitaria nel gruppo di lavoro APSS-Comune di Trento, finalizzato a valutare i dati della qualità dell'aria e a fare delle valutazioni tra qualità dell'aria e salute nella popolazione residente nel comune di Trento. Attività- Definizione delle esigenze del comune di Trento, composizione del gruppo di lavoro, incontri di lavoro, raccolta ed analisi dei dati di qualità dell'aria, raccolta ed analisi dei dati sanitari (accessi in PS, ricoveri ospedalieri, cause di morte), rappresentazione e diffusione dei risultati. Realizzazione di un report specifico a cura del comune di Trento. Committente: Comune di Trento - Osservatorio Epidemiologico. 6

7 Studio SIDRIA I nel ruolo di Coordinatore della provincia di Trento del progetto di studio italiano multicentrico sulla prevalenza dell'asma e delle allergie in età evolutiva (branca italiana dello studio OMS "ISAAC". Attività- Partecipazione gruppo di lavoro nazionale, validazione versione italiana dei questionari, definizioni dei campioni di bambini (2^ elementare e 2^ media inferiore), coinvolgimento delle scuole, distribuzione, raccolta ed archiviazione dei questionari. Invio archivi alla banca dati nazionale. Ritorno dati locale, diffusione e presentazione dei risultati, stesura di pubblicazioni scientifiche. Committente: Gruppo di lavoro multicentrico italiano - Osservatorio Epidemiologico Oncoter: sorveglianza sulle cure terminali tramite le schede istat di morte nel ruolo di definizione e coordinatore dello studio finalizzato a valutare il contributo informativo delle schede ISTAT di morte per neoplasia ed i dati di assistenza domiciliare dei distretti sanitari. Attività- Definizione del protocollo, creazione della rete collaborativa, acquisizione dei dati da parte dei distretti, linkage con le schede ISTAT di morte, analisi dei dati e rendiconto. Stesura di un lavoro scientifico. Committente: DI iniziativa da parte dell'osservatorio Epidemiologico I rischi infettivi negli operatori cimiteriali - norme preventive nel ruolo di Coordinatore e operatore di un corso di formazione sui rischi infettivi per gli operatori cimiteriali del comune di Trento. Attività- Raccolta delle esigenze, analisi dei fattori comportamentali, predisposizione del materiale didattico. Scioglimento di tre incontri di formazione per gli operatori. Rendiconto attività e predisposizione di due opuscoli informativi. Committente: Comune di Trento, Servizio Assistenza sanitaria di base - USL valle dell'adige, Osservatorio Epidemiologico Andamento della mortalità per tumore e per altre cause in Provincia di Trento. nel ruolo di Rappresentante della provincia di Trento nel gruppo di lavoro NORD EST finalizzato a descrivere ed analizzare le cause di morte ed i loro andamenti dal 1970 al Attività- Creazione della rete collaborativa, valutazione dello stato del flusso corrente delle cause di morte nel triveneto, raccolta ed analisi dei dati, realizzazione di un rendiconto comune, diffusione del risultati. Preparazione di un report scientifico. Committente: CRO - Aviano, Regione Friuli Venezia Giulia, Regione Veneto, Università di Padova Il gradimento delle cure tra gli utenti dei servizi sanitari di primo livello nel ruolo di Coordinatore gruppo di lavoro sulla valutazione del gradimento degli utenti dei MMGG: confronto tra utenti della medicina di gruppo verso MMGG non associati in gruppo. Attività- Analisi della letteratura circa le valutazioni di customer satisfaction in primary care, definizione del campione, definizione della griglia, somministrazione della griglia agli utenti campionati, registrazione ed analisi dei dati, ritorno dei dati, realizzazione di un report scientifico. Committente: Servizio Assistenza Sanitaria di Base, USL Valle dell'adige Progetto Radon nel ruolo di Curatore degli aspetti scientifici e sanitari nel progetto RADON, sostenuto dall'università di Trento e dalla sovraintendenza scolastica per sensibilizzazione genitori e studenti sul tema della radioattività outdoor ed indoor. Attività- Curare i rapporti con le scuole, preparare il materiale didattico, fare gli interventi nelle classi e nei confronti delle famiglie, realizzazione di una relazione finale e di una pubblicazione. Committente: Università di Trento - Sovraintendenza scolastica - USL Valle dell'adige I problemi psichiatrici nella Medicina di base nel ruolo di Coordinamento gruppo di lavoro: I problemi psichiatrici nella medicina di base: analisi e sperimentazione di un modello per migliorare i rapporti tra medici di base e servizi psichiatrici. Attività- Partecipazione agli incontri del gruppo di lavoro, realizzazione di un questionario da somministrare ai MMGG, raccolta ed analisi dei dati, ritorno dei dati ai MMGG, realizzazione di un lavoro scientifico. Committente: Servizio di salute mentale - Servizio Assistenza Sanitaria di Base USL Valle dell'adige. 7

8 Fluro profilassi e Igiene orale nelle scuole d'infanzia nel ruolo di Coordinamento del gruppo di lavoro misto sanità e scuola (scuole provinciale e Federazione) finalizzato a valutare lo stato dell'arte scuola/sanità a tutela della salute orale in età evolutiva. Attività- Analisi del contesto: fluoroprofilassi/utilizzo dello spazzolino a scuola/epidemiologia della carie dentaria, stato di sviluppo della promozione della salute orale, aree di miglioramento. Definizione delle nuove procedure di tutela della salute orale in età evolutiva nell'usl Valle dell'adige. Committente: Servizio Assistenza sanitaria di Base USL Valle dell'adige Progetto per l ospedalizzazione domiciliare nei pazienti oncologici nel ruolo di collaborazione alla stesura di un protocollo per l'ospedalizzazione domiciliare nei pazienti oncologici. Attività- Partecipazione agli incontri del gruppo di lavoro, stesura del protocollo sperimentale. Committente: Assessorato provinciale alla Sanità - Sezione trentina Lega Italiana per la lotta contro i tumori Farmaci a casa: Progetto per un uso sicuro e consapevole dei farmaci a casa nel ruolo di coordinatore del progetto Farmaci a casa finalizzato a sensibilizzazione i bambini e le famiglie ad un utilizzo e ad una conservazione sicura dei farmaci a casa. Attività- Progettazione, realizzazione delle griglie di raccolta dati, creazione del rete collaborativa con le scuole, raccolta ed analisi dei dati, realizzazione di opuscoli informativi, redazione di lavori scientifici. Committente: Servizio Assistenza sanitaria di Base USL Valle dell'adige - Osservatorio Epidemiologico - Farmacie Comunali di Trento Proposta di indicatori per valutare l attività dei club alcolisti in trattamento nel ruolo di Coordinamento gruppo epidemiologico del Centro Studi sui problemi alcool correlati. Attività- Definizione e sviluppo di un set di indicatori per valutare l'impatto dell'alcolismo sulla popolazione e monitorare efficacia ed efficienza dei programmi di riabilitazione degli alcolisti (Metodo Hudolin). Committente: Centro Studi sui problemi alcool correlati Distretto sperimentale Trento Sud: Programma di attività nel ruolo di coordinamento dell'uci (Unità di coordinamento degli interventi) del distretto sperimentale Trento sud al fine della redazione del programma di attività. Attività- Stesura del programma di attività del distretto sperimentale con definizione di: elementi di contesto, profilo di salute, stato dei servizi sanitari e sociali, attività di integrazione, obiettivi di servizio ed obiettivi di salute. Committente: Assessorato Provinciale alla sanità, Unità Sanitaria Locale Valle dell'adige, Servizio Assistenza Sanitaria di Base USL C Forza Operativa nazionale sui tumori della testa e del collo nel ruolo di data manager locale per uno specifico studio - entro il progetto CNR: Controllo della crescita neoplastica sul ritardo diagnostico nelle neoplasie del cavo orale ed orofaringe. Attività- Contatto ambulatoriale dei pazienti, visita, raccolta e registrazione del dati, invio alla sede di coordinamento dell'int di Milano, partecipazione ai lavori del gruppo, pubblicazione dei risultati. Committente: Forza Operativa nazionale sui tumori della testa e del collo - CNR - Istituto Tumori di Milano Follow-up di una popolazione infantile dopo campagna vaccinazione morbillo nel ruolo di Intervistatore di un campione di soggetti vaccinati e di un campione di soggetti controllo di età 18 mesi-8 anni. Attività- Partecipazione alla realizzazione della campagna. Raccolta dati tramite una griglia somministrata ai bambini vaccinati e non, partecipazione alla stesura del rendiconto scientifico. Committente: Provincia autonoma di Trento - Ufficio del Medico Provinciale. 8

9 PUBBLICAZIONI Articolo. Titolo: Methodological aspects of estimating rare cancer prevalence in Europe: the experience of the RARECARE project. Autore/Co-Autori: Mallone S, De Angelis R, van der Zwan JM, Trama A, Siesling S, Gatta G, Capocaccia R; RARECARE WG. Cancer Epidemiol Dec;37(6): Articolo. Titolo: Cancer prevalence estimates in Europe at the beginning of Autore/Co-Autori: Gatta G, Mallone S, van der Zwan JM, Trama A, Siesling S, Capocaccia R; EUROCARE Working Group. Ann Oncol Jun;24(6): Articolo. Titolo: Survival after cancer in italian persons with AIDS, : a population-based estimation. Autore/Co-Autori: Dal Maso LD, Suligoi B, Franceschi S, Braga C, Buzzoni C, Polesel J, Zucchetto A, Piselli P, Falcini F, Limina RM, Mangone L, Michiara M, Stracci F, Pirino DR, Piffer S, Giacomin A, Serraino D; J Acquir Immune Defic Syndr Aug 1;66(4): Poster. Titolo: L INVITO INFORMATO:INDIVIDUAZIONE DELLE POSSIBILI DISUGUAGLIANZE NELL ACCESSO ALLO SCREENING. Autore/Co-Autori: M.A. Gentilini, A.M. Moretti, S. Piffer,M. Pellegrini, D. Bernardi. Riunione annuale GISMa, Salerno 26,27 Giugno Articolo. Titolo: Paroxysmal dysarthria-ataxia in remitting-relapsing Bickerstaff's-like encephalitis. Autore/Co-Autori: Piffer S, Turri G, Acler M, Richelli S, Cerini R, Fiaschi A, Monaco S, Bonetti B. J Neurol Sci Jun 15;341(1-2): Comunicazi. Titolo: La sorveglianza degli incidenti domestici nella provincia autonoma di Trento. Autore/Co-Autori: Silvano Piffer, Roberto Rizzello, Martina De Nisi, Sergio Demonti. CONVEGNO NAZIONALE LA SORVEGLIANZA OSPEDALIERA DEGLI INCIDENTI IN ITALIA E IN EUROPA. Genova, maggio Poster. Titolo: Impatto nella Neurochirurgia sulla mobilità sanitaria dei pazienti affetti da neoplasie cerebrali. Autore/Co-Autori: Silvano Piffer, Maria Gentilini, Roberto Rizzello, Maddalena Cappelletti, Antonella Lunelli, Paolo Peterlongo, Franco Chioffi. Riunione Annuale AIRTUM, Taranto 9-11 Aprile Articolo. Titolo: [After the increasing trend in the Nineties, in Italy incidence of tumours in children (0-14 years) is decreasing]. Autore/Co-Autori: Buzzoni C, Ferretti S, Dal Maso L; AIRTUM Working Group.Epidemiol Prev Mar-Apr;38(2) Comunicazi. Titolo: I dati epidemiologici. Autore/Co-Autori: Piffer Silvano. Convegno Malattia di Alzheiner - un percorso ad ostacoli. Trento 14 marzo Comunicazi. Titolo: Aspetti di salute mentale negli Stranieri residenti in provincia di Trento. Autore/Co-Autori: Piffer Silvano. Convegno La Clinica Trasculturale. APSS, Trento 7 marzo Articolo. Titolo: Cancer incidence in Italian contaminated sites. Autore/Co-Autori: Comba P, Ricci P, Iavarone I, Pirastu R, Buzzoni C, Fusco M, Ferretti S, Fazzo L, Pasetto R, Zona A, Crocetti E; ISS-AIRTUM Working Group for the study of cancer incidence in contaminated sites. Ann Ist Super Sanità. 2014;50(2): Articolo. Titolo: In the last 15 years, survival in Italian children (0-14 years) is increased to 12%. Autore/Co-Autori: Fusco M, Trama A, Buzzoni C; AIRTUM Working Group. Epidemiol Prev Jan-Feb;38(1):62. 9

10 Articolo. Titolo: Sentieri: mortality, cancer incidence and hospital discharges. Autore/Co-Autori: SENTIERI Working Group. Epidemiol Prev Mar-Apr;38(2 Suppl 1): Articolo. Titolo: Childhood cancer survival in Europe : results of EUROCARE-5--a population-based study. Autore/Co-Autori: Gatta G, Botta L, Rossi S, Aareleid T, Bielska-Lasota M, Clavel J, Dimitrova N, Jakab Z, Kaatsch P, Lacour B, Mallone S, Marcos-Gragera R, EUROCARE Working Group. Lancet Oncol Jan;15(1): Articolo. Titolo: Cancer survival in Europe by country and age: results of EUROCARE--5-a population-based study. Autore/Co-Autori: De Angelis R, Sant M, Coleman MP, Francisci S, Baili P, Pierannunzio D, Trama A, Visser O, Brenner H, Ardanaz E, Bielska-Lasota M, Engholm G, Nennecke A, Siesling S, Berrino F, Capocaccia R; EUROCARE-5 Working Group. Lancet Oncol Jan;15(1): Articolo. Titolo: About 1,400 new cancer diagnosis in Italian children (0-14 years) are attended every year (7,000 in 5 years). Autore/Co-Autori: Crocetti E, Rondelli R, Dal Maso L; AIRTUM Working Group. Epidemiol Prev Nov-Dec;37(6): Comunicazi. Titolo: Epidemiologia del mal di testa. Autore/Co-Autori: Piffer Silvano. Convegno Cefalea ed Emicrania. Centro Servizi Sanitari, Trento 18 ottobre Articolo. Titolo: Italian cancer figures, report 2013: Multiple tumours. Autore/Co-Autori: AIRTUM Working Group. Epidemiol Prev Jul-Oct;37(4-5 Suppl 1): Articolo. Titolo: Nutritional risk, functional status and mortality in newly institutionalised elderly. Autore/Co-Autori: Cereda E, Pedrolli C, Zagami A, Vanotti A, Piffer S, Faliva M, Rondanelli M, Caccialanza R. Br J Nutr Nov;110(10): Articolo. Titolo: Screening patterns within organized programs and survival of Italian women with invasive cervical cancer. Autore/Co-Autori: Zucchetto A, Ronco G, Giorgi Rossi P, Zappa M, Ferretti S, Franzo A, Falcini F, Visioli CB, Zanetti R, Biavati P, De Togni A, Piffer S, Pannozzo F, Serraino D; IMPATTO CERVICE Working Group. Prev Med Sep;57(3): Articolo. Titolo: Consistency and inconsistency in testing biomarkers in breast cancer. A GRELL study in cut-off variability in the Romance language countries. Autore/Co-Autori: Crocetti E, Caldarella A, Ferretti S, Ardanaz E, Arveux P, Bara S, Barrios E, Bento MJ, Bordoni A, Buzzoni C, Miranda A, Molinié F, Mugarza-Gomez C, Paci E, Piffer S, Puig-Vives M, Sacchettini C, Sánchez MJ, Breast Aug;22(4): Articolo. Titolo: Rare neuroendocrine tumours: results of the surveillance of rare cancers in Europe project. Autore/Co-Autori: van der Zwan JM, Trama A, Otter R, Larrañaga N, Tavilla A, Marcos-Gragera R, Dei Tos AP, Baudin E, Poston G, Links T; RARECARE WG. Eur J Cancer Jul;49(11): Articolo. Titolo: Incidence and mortality trends for four major cancers in the elderly and middle-aged adults: an international comparison. Autore/Co-Autori: Quaglia A, Lillini R, Crocetti E, Buzzoni C, Vercelli M; AIRTUM Working Group. Surg Oncol Jun;22(2):e Articolo. Titolo: Decreasing incidence of late-stage breast cancer after the introduction of organized mammography screening in Italy. Autore/Co-Autori: Foca F, Mancini S, Bucchi L, Puliti D, Zappa M, Naldoni C, Falcini F, Gambino ML, Piffer S, Sanoja Gonzalez ME, Stracci F, Zorzi M, Paci E; IMPACT Working Group. Cancer Jun 1;119(11):

11 Articolo. Titolo: The methodology of the Italian HBSC 2010 study (Health Behaviour in School-aged Children. Autore/Co-Autori: Lazzeri G, Giacchi MV, Dalmasso P, Vieno A, Nardone P, Lamberti A, Spinelli A, Cavallo F; HSBC 2010 Group. Ann Ig May-Jun;25(3): Articolo. Titolo: Estimates of cancer burden in Trentino-Alto Adige. Autore/Co-Autori: Piffer S, Gentilini M, Rizzello R, Mazzoleni G, Bellù F, Rossi S. Tumori May-Jun;99(3): Articolo. Titolo: Estimates of cancer burden in Italy. Autore/Co-Autori: Rossi S, Crocetti E, Capocaccia R, Gatta G; AIRTUM Working Group. Tumori May-Jun;99(3): Comunicazi. Titolo: Prospettive epidemiologiche di malattie multiorgano correlate. Autore/Co-Autori: Piffer Silvano. Convegno Anca, Riva del Garda 19 Aprile Articolo. Titolo: [Lung cancer incidence in young women (20-49 years) reached incidence in young men]. Autore/Co-Autori: Dal Maso L; AIRTUM Working Group. Epidemiol Prev Mar-Jun;37(2-3) Articolo. Titolo: Italian cancer figures, report 2012: Cancer in children and adolescents. Autore/Co-Autori: AIRTUM Working Group; CCM; AIEOP Working Group. Epidemiol Prev Jan-Feb;37(1 Suppl 1): Articolo. Titolo: Burden of testicular, paratesticular and extragonadal germ cell tumours in Europe. Autore/Co-Autori: Trama A, Mallone S, Nicolai N, Necchi A, Schaapveld M, Gietema J, Znaor A, Ardanaz E, Berrino F; RARECARE Working Group. Eur J Cancer Jan;48(2): Articolo. Titolo: Survival of European patients diagnosed with myeloid malignancies: a HAEMACARE study. Autore/Co-Autori: Maynadié M, De Angelis R, Marcos-Gragera R, Visser O, Allemani C, Tereanu C, Capocaccia R, Giacomin A, Lutz JM, Martos C, Sankila R, Johannesen TB, Simonetti A, Sant M; HAEMACARE Working Group. Haematologica Feb;98(2): Comunicazi. Titolo: I dati del secondo livello dello screening colo-rettale. Trend provinciale e confronto con i dati nazionali. Autore/Co-Autori: Silvano Piffer Riccardo Pertile. APSS. Trento 19 gennaio Comunicazi. Titolo: La partecipazione da parte dei gruppi più vulnerabili agli screening organizzati. Autore/Co-Autori: Silvano Piffer, Riccardo Pertile,Maria Gentilini. APSS, Trento 19 gennaio Articolo. Titolo: [In Italy, 800,000 people aged 75 years and older live with cancer (15% of the population of the same age)]. Autore/Co-Autori: De Angelis R, Guzzinati S, Dal Maso L, Fusco M; AIRTUM Working Group. Epidemiol Prev Jan-Feb;37(1): Comunicazi. Titolo: Epidemiologia dei Tumori pediatrici in Italia ed in provincia di Trento. I dati dei Registri Tumore. Autore/Co-Autori: Silvano Piffer: Roberto Rizzello, Maria Gentilini, Maddalena Cappelletti. Trento, Sala Rosa Palazzo della Regione, 15 dicembre Articolo. Titolo: Survival for all cancers is increasing, especially in men, but only thanks to PSA. Autore/Co-Autori: Coviello E, Rashid I, Buzzoni C, Fusco M; AIRTUM Working Group. Epidemiol Prev Nov-Dec;36(6): Articolo. Titolo: Alzheimer's disease and mortality in traditional long-term care facilities. Autore/Co-Autori: Cereda E, Pedrolli C, Zagami A, Vanotti A, Piffer S, Faliva M, Rondanelli M, Caccialanza R. Arch Gerontol Geriatr May-Jun;56(3):

12 Comunicazi. Titolo: Il registro Tumori in provincia di Trento. Autore/Co-Autori: Silvano Piffer: Roberto Rizzello, Maria Gentilini, Maddalena Cappelletti. Convegno della Società Italiana Medicina di Laboratorio, Auditorium Centro Servizi Sanitari, 24 novembre Articolo. Titolo: Incidence, survival and prevalence of myeloid malignancies in Europe. Autore/Co-Autori: Visser O, Trama A, Maynadié M, Stiller C, Marcos-Gragera R, De Angelis R, Mallone S, Tereanu C, Allemani C, Ricardi U, Schouten HC; RARECARE Working Group. Eur J Cancer Nov;48(17): Comunicazi. Titolo: L allattamento al seno alla nascita. I dati Cedap della provincia di Trento.Trend Autore/Co-Autori: Silvano Piffer, Riccardo Pertile, Mariangela Pedron.XXXVI Congresso Annuale AIE, Bari ottobre Comunicazi. Titolo: Epidemiologia della natimortalità e della morte nel primo anno di vita in provincia di Trento. Autore/Co-Autori: Piffer Silvano. Rovereto, Aula Magna Ospedale S. Maria del Carmine, 19 ottobre Articolo. Titolo: The burden of rare cancers in Italy: the surveillance of rare cancers in Italy (RITA) project. Autore/Co-Autori: Trama A, Mallone S, Ferretti S, Meduri F, Capocaccia R, Gatta G; RITA working group. Tumori Sep-Oct;98(5): Articolo. Titolo: Changes over time in the relationship between symptoms of asthma, rhinoconjunctivitis and eczema: a global perspective from the International Study of Asthma and Allergies in Childhood (ISAAC). Autore/Co-Autori: Asher MI, Stewart AW, Wong G, Strachan DP, García-Marcos L, Anderson HR; ISAAC Phase Three Study Group. Allergol Immunopathol (Madr) Sep-Oct;40(5): Articolo. Titolo: Carcinoma of endocrine organs: results of the RARECARE project. Autore/Co-Autori: van der Zwan JM, Mallone S, van Dijk B, Bielska-Lasota M, Otter R, Foschi R, Baudin E, Links TP; RARECARE WG. Eur J Cancer Sep;48(13): Articolo. Titolo: Cancer prevalence in Italy: an analysis of geographic variability. Autore/Co-Autori: Guzzinati S, Buzzoni C, De Angelis R, Rosso S, Tagliabue G, Vercelli M, Pannozzo F, Mangone L, Piffer S, Fusco M, Giacomin A, Traina A, Capocaccia R, Dal Maso L, Crocetti E; AIRTUM working group. Cancer Causes Control Sep;23(9): Articolo. Titolo: Survival of European patients with central nervous system tumors. Autore/Co-Autori: Sant M, Minicozzi P, Lagorio S, Børge Johannesen T, Marcos-Gragera R, Francisci S; EUROCARE Working Group. Int J Cancer Jul 1;131(1): Articolo. Titolo: The International Study of Asthma and Allergies in Childhood (ISAAC) Phase Three: a global synthesis. Autore/Co-Autori: Mallol J, Crane J, von Mutius E, Odhiambo J, Keil U, Stewart A; ISAAC Phase Three Study Group. Allergol Immunopathol (Madr) Mar-Apr;41(2): Articolo. Titolo: Incidence, prevalence and survival of patients with rare epithelial digestive cancers diagnosed in Europe in Autore/Co-Autori: Faivre J, Trama A, De Angelis R, Elferink M, Siesling S, Audisio R, Bosset JF, Cervantes A, Lepage C; RARECARE Working Group. Eur J Cancer Jul;48(10): Articolo. Titolo: Epidemiology of glial and non-glial brain tumours in Europe. Autore/Co-Autori: Crocetti E, Trama A, Stiller C, Caldarella A, Soffietti R, Jaal J, Weber DC, Ricardi U, Slowinski J, Brandes A; RARECARE working group. Eur J Cancer Jul;48(10):

13 Articolo. Titolo: Embryonal cancers in Europe. Autore/Co-Autori: Gatta G, Ferrari A, Stiller CA, Pastore G, Bisogno G, Trama A, Capocaccia R; RARECARE Working Group. Eur J Cancer Jul;48(10): Comunicazi. Titolo: Registro Nascita della Provincia Autonoma di Trento. Trend temporale dei principali indicatori, sulla natalità. Autore/Co-Autori: Piffer Silvano. Trento, Sala Rosa SOP - APSS, 25 giugno Articolo. Titolo: Type 1 diabetes and measles, mumps and rubella childhood infections within the Italian Insulin-dependent Diabetes Registry. Autore/Co-Autori: Ramondetti F, Sacco S, Comelli M, Bruno G, Falorni A, Iannilli A, d'annunzio G, Iafusco D, Songini M, Toni S, Cherubini V, Carle F; RIDI Study Group. Diabet Med Jun;29(6): Comunicazi. Titolo: Qualità dei Dati e Sistemi Informativi. Autore/Co-Autori: Piffer Silvano. Trento, Sala Rosa del SO - APSS, 24 maggio Comunicazi. Titolo: La valutazione della qualità della cartella clinica in APSS. I dati dello studio esplorativo, gennaio febbraio Autore/Co-Autori: Silvano Piffer, Maria Gentilini. Trento, Servizio Formazione, 24 maggio Comunicazi. Titolo: Epidemiologia generale del Mesotelioma pleurico. I dati dei Registri Tumori Nazionali (AIRTUM) e provinciale. Autore/Co-Autori: Silvano Piffer: Roberto Rizzello, Maria Gentilini, Maddalena Cappelletti. Trento, Sala Rosa Palazzo della Regione, 21 maggio Articolo. Titolo: The challenges of replicating the methodology between Phases I and III of the ISAAC programme. Autore/Co-Autori: Ellwood P, Asher MI, Stewart AW, Aït-Khaled N, Mallol J, Strachan D; ISAAC Phase III Time Trends Study Group. Int J Tuberc Lung Dis May;16(5): Articolo. Titolo: Incidence and survival of rare urogenital cancers in Europe. Autore/Co-Autori: Visser O, Adolfsson J, Rossi S, Verne J, Gatta G, Maffezzini M, Franks KN; RARECARE working group. Eur J Cancer Mar;48(4): Articolo. Titolo: Descriptive epidemiology of malignant mucosal and uveal melanomas and adnexal skin carcinomas in Europe. Autore/Co-Autori: Mallone S, De Vries E, Guzzo M, Midena E, Verne J, Coebergh JW, Marcos-Gragera R, Ardanaz E, Martinez R, Chirlaque MD, Navarro C, Virgili G; RARECARE WG. Eur J Cancer May;48(8): Articolo. Titolo: Rare thoracic cancers, including peritoneum mesothelioma. Autore/Co-Autori: Siesling S, van der Zwan JM, Izarzugaza I, Jaal J, Treasure T, Foschi R, Ricardi U, Groen H, Tavilla A, Ardanaz E; RARECARE Working Group. Eur J Cancer May;48(7): Articolo. Titolo: [Incidence of stomach cancer is decreasing faster in the Centre-North of Italy]. Autore/Co-Autori: Castaing M, Bella F, Buzzoni C; AIRTUM Working Group. Epidemiol Prev Mar-Apr;36(2): Articolo. Titolo: Rare cancers of the head and neck area in Europe. Autore/Co-Autori: Van Dijk BA, Gatta G, Capocaccia R, Pierannunzio D, Strojan P, Licitra L; RARECARE Working Group. Eur J Cancer Apr;48(6): Articolo. Titolo: Obstetric near-miss cases among women admitted to intensive care units in Italy. Autore/Co-Autori: Donati S, Senatore S, Ronconi A; Regional Maternal Mortality Working Group. Acta Obstet Gynecol Scand Apr;91(4):

14 Articolo. Titolo: Survival for ovarian cancer in Europe: the across-country variation did not shrink in the past decade. Autore/Co-Autori: Oberaigner W, Minicozzi P, Bielska-Lasota M, Allemani C, de Angelis R, Mangone L, Sant M; Eurocare Working Group. Acta Oncol Apr;51(4): Comunicazi. Titolo: Il ruolo dei Registri Tumore nella ricerca epidemiologica e clinica. L esperienza del Registro Tumori di Trento. Autore/Co-Autori: Silvano Piffer, Roberto Rizzello, Marta Antolini, Maria Gentilini, Maddalena Cappelletti, Fernanda Dalsasso.Riva, Pala Congressi, 24 marzo Comunicazi. Titolo: Il progetto Registro Italiano per il Diabete mellito Insulino-dipendente. L esperienza di Trento. Autore/Co-Autori: Silvano Piffer, Marta Antolini, Moser Marilena, Vittoria Cauvin. Riunione Rete Ridi Nazionale. Roma, 22 marzo Comunicazi. Titolo: Bisogni, indicatori e fonti dati per l area materno infantile. Autore/Co-Autori: Piffer Silvano. Trento, Auditoriun Centro Servizi Sanitari, 26 gennaio Articolo. Titolo: Changes in the incidence of thyroid cancer between 1991 and 2005 in Italy: a geographical analysis. Autore/Co-Autori: Lise M, Franceschi S, Buzzoni C, Zambon P, Falcini F, Crocetti E, Serraino D, Fusco M, Limina RM, Tumino R, Piffer S, Madeddu A, Bellù F, Giacomin A, Candela G, Anulli ML, Dal Maso L; AIRTUM Working Group. Thyroid Jan;22(1): Articolo. Titolo: Use of SERTS (Socio-Economic, health Resources and Technologic Supplies) models to estimate cancer survival at provincial geographical level. Autore/Co-Autori: Vercelli M, Lillini R, Capocaccia R, Quaglia A; Socio-Economic Indicators and Health Working Group; AIRTUM Contributors. Cancer Epidemiol Dec;36(6): Comunicazi. Titolo: Epidemiologia nei due sessi in Trentino. Autore/Co-Autori: Piffer Silvano. Convegno Genere e Medicina. Fondazione Caritro, Trento 17 dicembre Comunicazi. Titolo: Promozione dell'allattamento materno e registrazione del dato alla nascita. La posizione delle regioni italiane;. Autore/Co-Autori: Piffer Silvano, Pertile Riccardo, Bianchi Livia. XIV Conferenza nazionale HPH (Health Promoting Hospitals and Health Services) Levico terme (Trento), 1-2 Dicembre Comunicazi. Titolo: Il bambino obeso. Lo studio okkio alla salute in provincia di Trento. Autore/Co-Autori: Piffer S. Moretti A., Moser M., Iori C., Zanetti N., Rigotti P.Cuore Donna Bambino, VII Congresso Regionale ARCA. Trento 26 novembre Comunicazi. Titolo: Determinanti sociali e geografici dello stato di salute orale in età pediatrica I risultati dello screening orale universale della Provincia di Trento. Autore/Co-Autori: Piffer S., Pocher M., Campolongo F. AIE - XXXV Congresso Annuale di Epidemiologia Torino 7-9 novembre Comunicazi. Titolo: Aspetti epidemiologici dell Epilessia - Dati generali e provinciali. Autore/Co-Autori: Piffer Silvano. Seminario Epilessia Epidemiologia e Assistenza provinciale. Trento 28 ottobre Comunicazi. Titolo: Ambiente e salute: il ruolo del registro tumori di popolazione. Autore/Co-Autori: Piffer Silvano. I tumori infantili. Seminario Fondazione Pezcoller, Trento 27 ottobre Comunicazi. Titolo:.Il parto cesareo in provincia di Trento. Trend e classificazione di Robson. Autore/Co-Autori: Piffer S., Pertile R., Bianchi L. Processo di AUDIT sul parto Cesareo. Trento 21 ottobre

15 Articolo. Titolo: Nutritional screening and mortality in newly institutionalised elderly: a comparison between the geriatric nutritional risk index and the mini nutritional assessment. Autore/Co-Autori: Cereda E, Pedrolli C, Zagami A, Vanotti A, Piffer S, Opizzi A, Rondanelli M, Caccialanza R. Clin Nutr Dec;30(6): Comunicazi. Titolo: Il monitoraggio dell allattamento materno alla nascita - Fonte Cedap. Autore/Co-Autori: Piffer S., Pertile R., Bianchi L. Settimana mondiale sull'allattamento al seno - Convegno annuale ANT. Trento 7 ottobre Comunicazi. Titolo: Il significato del monitoraggio della prevalenza dell obesità in età evolutiva. I dati di OKkio alla salute. Autore/Co-Autori: Piffer S. Moretti A., Moser M., Iori C., Zanetti N., Rigotti P.La medicina di base interroga la cardiologia sul tema della malattia cardiometabolica. Riunione ARCA. Trento 1 ottobre Articolo. Titolo: Rare cancers are not so rare: the rare cancer burden in Europe. Autore/Co-Autori: Gatta G, van der Zwan JM, Casali PG, Siesling S, Dei Tos AP, Kunkler I, Otter R, Licitra L, Mallone S, Tavilla A, Trama A, Capocaccia R; RARECARE working group. Eur J Cancer Nov;47(17): Articolo. Titolo: Clinical, morphological and genetic studies in a cohort of 21 patients with myofibrillar myopathy. Autore/Co-Autori: Vattemi G, Neri M, Piffer S, Vicart P, Gualandi F, Marini M, Guglielmi V, Filosto M, Tonin P, Ferlini A, Tomelleri G. Acta Myol Oct;30(2): Articolo. Titolo: Epidemiological changes in breast tumours in Italy: the IMPACT study on mammographic screening programmes. Autore/Co-Autori: IMPACT WORKING Group.Pathologica Oct;103(5): Comunicazi. Titolo: Inquadramento epidemiologico ed eziologico dell otite cronica del bambino. Autore/Co-Autori: Piffer S., Antolini M. Convegno organizzato all'u.o. ORL dell'ospedale di Rovereto. Rovereto 24 settembre Articolo. Titolo: [Italian cancer figures, report 2011: Survival of cancer patients in Italy]. Autore/Co-Autori: AIRTUM Working Group Epidemiol Prev Sep-Dec;35(5-6 Suppl 3): Articolo. Titolo: [Italian cancer figures: North and South are getting closer]. Autore/Co-Autori: Ferretti S, Crocetti E, Buzzoni C; AIRTUM Working Group. Epidemiol Prev Sep-Dec;35(5-6 Suppl 2): Comunicazi. Titolo: Ambiente e salute il quadro internazionale ed il quadro provinciale. Autore/Co-Autori: Piffer Silvano. Commissione Ambiente del Comune di Trento. Trento 30 giugno Articolo. Titolo: Change in myasthenia gravis epidemiology in Trento, Italy, after twenty years. Autore/Co-Autori: Pallaver F, Riviera AP, Piffer S, Ricciardi R, Roni R, Orrico D, Bonifati DM. Neuroepidemiology. 2011;36(4): Articolo. Titolo: Paracetamol and antibiotics in childhood and subsequent development of wheezing/asthma: association or causation?. Autore/Co-Autori: Rusconi F, Gagliardi L, Galassi C, Forastiere F, Brunetti L, La Grutta S, Piffer S, Talassi F; SIDRIA-2 Collaborative Group. Int J Epidemiol Jun;40(3): Articolo. Titolo: Maternal mortality in Italy: a record-linkage study. Autore/Co-Autori: Donati S, Senatore S, Ronconi A; Regional maternal mortality working group. BJOG Jun;118(7):

16 Comunicazi. Titolo: Il registro tumori di Trento e le richieste di valutazioni ambientali. La Georeferenziazione dei Tumori. Autore/Co-Autori: Piffer Silvano. Seminario FBK Trento 8-9 giugno Comunicazi. Titolo: Registri tumori e georeferenziazione dei dati epidemiologici: domande aperte, prospettive ed obiettivi del progetto Cancer Atlas Trentino. Autore/Co-Autori: Piffer Silvano. La Georeferenziazione dei Tumori. Seminario FBK Trento 8-9 giugno Articolo. Titolo: Survival of European patients diagnosed with lymphoid neoplasms in : results of the HAEMACARE project. Autore/Co-Autori: Marcos-Gragera R, Allemani C, Tereanu C, De Angelis R, Capocaccia R, Maynadie M, Luminari S, MC, Raphaël M, Giraldo P, Sant M; HAEMACARE Working Group. Haematologica May;96(5): Comunicazi. Titolo: L Utilità dei flussi correnti per le valutazioni di Epidemiologia ambientale. Autore/Co-Autori: Piffer Silvano. Convegno Percorrere l'ambiente. Villalagarina 7 maggio Articolo. Titolo: [Population ageing effect on number of cancer cases: Italian cancer registries data]. Autore/Co-Autori: Buzzoni C; AIRTUM Working Group. Epidemiol Prev May-Aug;35(3-4): Comunicazi. Titolo: Lo stato di sviluppo della registrazione degli interventi di protesi d anca in provincia di Trento. Autore/Co-Autori: Piffer S., De Nisi M.Giornata di studio Progetto Registro Nazionale degli Impianti di Protesi Ortopediche, ISS Roma 14 aprile Titolo: Incidence of thyroid cancer in Italy, : time trends and age-period-cohort effects. Autore/Co-Autori: Dal Maso L, Lise M, Zambon P, Falcini F, Crocetti E, Serraino D, Cirilli C, Busco S, Tagliabue G, Budroni M, Tumino R, Giacomin A, Franceschi S; AIRTUM Working Group. Ann Oncol Apr;22(4): Articolo. Titolo: [General practitioners and colorectal cancer screening: experience in the Trentino region]. Autore/Co-Autori: Piffer S, Pertile R, Moretti A, Clerici M. Ann Ig Mar-Apr;23(2): Articolo. Titolo: Incidence of hematologic malignancies in Europe by morphologic subtype: results of the HAEMACARE project. Autore/Co-Autori: Sant M, Allemani C, Tereanu C, De Angelis R, Capocaccia R, Visser O, Marcos-Gragera R, Maynadié M, Simonetti A, Lutz JM, Berrino F; HAEMACARE Working Group. Blood Nov 11;116(19): Articolo. Titolo: Body mass index and mortality in institutionalized elderly. Autore/Co-Autori: Cereda E, Pedrolli C, Zagami A, Vanotti A, Piffer S, Opizzi A, Rondanelli M, Caccialanza R. J Am Med Dir Assoc Mar;12(3): Comunicazi. Titolo: Epidemiologia e fattori di rischio dei tumori del capo-collo. Autore/Co-Autori: Silvano Piffer, Laura Battisti, Maria Gentilini, Roberto Rizzello, Maddalena Cappelletti, Marilena Moser.Convegno IL trattamento integrato multidisciplinare dei tumori del capo e collo. Trento 28 gennaio Comunicazi. Titolo: Lo screening per le neoplasie del colon-retto in provincia di Trento. Valutazione a 3 anni dall avvio dell attività. Autore/Co-Autori: Piffer Silvano, Pertile Riccardo, Moretti Anna Maria, Caciagli Patrizio, De Pretis Giovanni. 1 Congresso interregionale delle tre Venezie Attualità in Colonproctologia - Mestre 22 gennaio

17 Articolo. Titolo: [AIRTUM numbers: 200,000 young Italians live with cancer]. Autore/Co-Autori: Dal Maso L, De Angelis R, Guzzinati S; AIRTUM Working Group. Epidemiol Prev Jan-Feb;35(1): Articolo. Titolo: Prognoses for head and neck cancers in Europe diagnosed in : a population-based study. Autore/Co-Autori: Zigon G, Berrino F, Gatta G, Sánchez MJ, van Dijk B, Van Eycken E, Francisci S; EUROCARE Working Group. Ann Oncol Jan;22(1): Comunicazi. Titolo: Consulenza genetica postnatale nei nati con malformazione congenita alla nascita in Trentino. Anni Autore/Co-Autori: Silvano Piffer, Serena Belli. Convegno Congiunto Network Italiano Promozione Acido Folico per la Prevenzione Primaria di Difetti Congeniti e Coordinamento Nazionale Registri delle Malformazioni Congenite. ISS, Roma 26 novembre Articolo. Titolo: [Surveillance system OKkio alla SALUTE: the role of primary school in the promotion of healthy life style. Results of 2008]. Autore/Co-Autori: Lamberti A, Spinelli A, Baglio G, Nardone P, Silani MT, Mastantuono E, Teti S, Menzano MT, Galeone D; Gruppo OKkio alla SALUTE Ann Ig Nov-Dec;22(6): Comunicazi. Titolo: Territorio e salute: Problematiche ambientali nella provincia di Trento. Autore/Co-Autori: Piffer Silvano, Giuseppe Zumiani. Congresso Internazionale Cirgis, su Salute e Cambiamenti Climatici. Trento 30 ottobre Comunicazi. Titolo: "Gli screening in oncologia Stato dell arte e prospettive. Autore/Co-Autori: Piffer Silvano. LILT/APSS, Trento 23 ottobre, Articolo. Titolo: [Italian cancer figures, report 2010: Cancer prevalence in Italy. Patients living with cancer, long-term survivors and cured patients]. Autore/Co-Autori: AIRTUM Working Group. Epidemiol Prev Sep-Dec;34(5-6 Suppl 2): Articolo. Titolo: Cancer incidence in people with AIDS in Italy. Autore/Co-Autori: Polesel J, Franceschi S, Suligoi B, Crocetti E, Falcini F, Guzzinati S, Piffer S, Serraino D,Int J Cancer Sep 1;127(6): Articolo. Titolo: Age-period-cohort analysis of incidence time trends of childhood diabetes in Italy: the RIDI study. Autore/Co-Autori: Bruno G, Maule M, Merletti F, Novelli G, Falorni A, Iannilli A, Iughetti L, Altobelli E, d'annunzio G, Piffer S, Pozzilli P, Iafusco D, Songini M, Roncarolo F, Toni S, Carle F, Cherubini V; RIDI Study Group. Diabetes Sep;59(9): Articolo. Titolo: Italy is one of the European countries with the greatest population observed by cancer registries]. Autore/Co-Autori: Crocetti E, Buzzoni C; AIRTUM Working Group. Epidemiol Prev Sep-Dec;34(5-6): Articolo. Titolo: The impact of the method of consent on response rates in the ISAAC time trends study. Autore/Co-Autori: Ellwood P, Asher MI, Stewart AW; ISAAC Phase III Study Group. Int J Tuberc Lung Dis Aug;14(8): Articolo. Titolo: Manual for coding and reporting haematological malignancies. Autore/Co-Autori: HAEMACARE Working Group. Tumori Jul-Aug;96(4):i-A Comunicazi. Titolo: I dati sulla mortalità infantile in provincia di Trento. Anni Autore/Co-Autori: Piffer Silvano. Seminario La sindrome della Morte improvvisa del Lattante. Rovereto 9 luglio,

18 Comunicazi. Titolo: Il Registro Nascita in Provincia di Trento- Punti di forza, criticità e fruibilità, gli scenari futuri della nascita nel Trentino. Autore/Co-Autori: Piffer Silvano Seminario Servizio Formazione APSS, Rovereto 23 giugno Comunicazi. Titolo: Il peso delle malattie cardiovascolari il quadro nazionale e quello provinciale. Autore/Co-Autori: Piffer Silvano. Seminario Servizio Formazione APSS. La prevenzione delle malattie cardiovascolari: l'integrazione tra attori in gioco e l'educazione del paziente. Borgo Valsugana 8 giugno Comunicazi. Titolo: L epidemiologia della salute dell anziano Il quadro nazionale e il quadro Trentino. Autore/Co-Autori: Piffer Silvano. Conferenza di Valorizzazione della terza età attiva. Quale futuro per i pensionati e anziani? 5 giugno, Taio Comunicazi. Titolo: Alcuni risultati dello studio OKkio alla salute - Rilevazione Autore/Co-Autori: Silvano Piffer, Anna Maria Moretti: Seminario Guadagnare Salute in Provincia di Trento il Monitoraggio per l'azione, 3 giugno Trento Comunicazi. Titolo: I Risultati dello studio okkio alla salute in provincia di Trento. Autore/Co-Autori: Silvano Piffer, Marilena Moser, Anna Maria Moretti, Cristina Iori, Nicoletta Zanetti, Patrizia Rigotti:Convegno Rincorrere il Futuro Villa Lagarina, 29 maggio Comunicazi. Titolo: Fattori di contrasto e fattori permissivi del pap test spontaneo vs.organizzato in provincia di Trento. Autore/Co-Autori: Silvano Piffer, Laura Battisti, Paolo Dalla Palma: Seminario GiSci Re-Ingegnerizzazione della prevenzione individuale e programmi di screening: efficacia, qualità e sostenibilità, Venezia 26 maggio Articolo. Titolo: [Strategies for cardiovascular prevention in children]. Autore/Co-Autori: Spinelli A, Nardone P, Lamberti A, Baglio G; Gruppo OKkio alla SALUTE G Ital Cardiol (Rome) May;11(5 Suppl 3):87S-89S Articolo. Titolo: Ambient particulate pollution and the world-wide prevalence of asthma, rhinoconjunctivitis and eczema in children: Phase One of the International Study of Asthma and Allergies in Childhood (ISAAC). Autore/Co-Autori: Anderson HR, Ruggles R, Pandey KD, Kapetanakis V, Brunekreef B, Lai CK, Strachan DP, Weiland SK; ISAAC Phase One Study Group. Occup Environ Med May;67(5): Articolo. Titolo: [Colorectal cancer: if the actual trend persists, the gap between north and south will disappear in 2019]. Autore/Co-Autori: Crocetti E, Buzzoni C; AIRTUM Working Group. Epidemiol Prev May-Jun;34(3): Comunicazi. Titolo: Antenal classes: temporal trend and accessibility in Trentino Province North Italy Autore/Co-Autori: Silvano Piffer, Laura Battisti, Giuseppe De Nisi:18th International Conference on Health Promoting Hospitals and Health Services, Aprile Manchester Comunicazi. Titolo: Update epidemiologico sulle neoplasie nella donna. Autore/Co-Autori: Piffer Silvano. Convegno "Day Surgery e Donna", Rovereto 8 marzo, Articolo. Titolo: The burden of rare cancers in Europe. Autore/Co-Autori: Gatta G, Capocaccia R, Trama A, Martínez-García C; RARECARE Working Group. Adv Exp Med Biol. 2010;686: Articolo. Titolo: Which population level environmental factors are associated with asthma, rhinoconjunctivitis and eczema? Review of the ecological analyses of ISAAC Phase One. Autore/Co-Autori: Asher MI, Stewart AW, Mallol J, Montefort S, Lai CK, Aït-Khaled N, Odhiambo J; ISAAC Phase One Study Group. Respir Res Jan 21;11:8. 18

19 Articolo. Titolo: [Childhood cancer: after the peak reached around 2000 the incidence seems to stabilize]. Autore/Co-Autori: Crocetti E, Buzzoni C; AIRTUM Working Group. Epidemiol Prev Jan-Apr;34(1-2): Comunicazi. Titolo: Analisi della natimortalità in Provincia di Trento. Anni Autore/Co-Autori: Piffer S., De Nisi M.:Riunione Dipartimento Materno-Infantile, Trento 15 dicembre Comunicazi. Titolo: Lo studio multicentrico della mortalità materna in Italia. I dati della provincia di Trento Autore/Co-Autori: Piffer S, De Nisi M. Riunione Dipartimento Materno-Infantile, Trento 15 dicembre Articolo. Titolo: Surgical site infections in an Italian surgical ward: a prospective study. Autore/Co-Autori: Di Leo A, Piffer S, Ricci F, Manzi A, Poggi E, Porretto V, Fambri P, Piccini G, Patrizia T, Fabbri L, Busetti R. Surg Infect (Larchmt) Dec;10(6): Comunicazi. Titolo: Aspetti Epidemiologici delle demenze. Autore/Co-Autori: Piffer Silvano. Convegno Demenza Ospedale e Territorio, Trento 11 dicembre Comunicazi. Titolo: Lo screening orale come strumento appropriato di prevenzione. Autore/Co-Autori: Piffer S. Pedron M:: VI Congresso Interregionale UNID. Trento, 5 dicembre Comunicazi. Titolo: Lo Stato di salute dei giovani trentini: Comportamenti e rischio e accessi in PS. Autore/Co-Autori: Piffer S.Rizzello R., Gentilini M., Barberi E., DeNisi M.:Rovereto, 21 novembre Comunicazi. Titolo: Epidemiologia dell Ictus: Confronto tra dati locali, nazionali ed europei. Autore/Co-Autori: Piffer Silvano.Sanzeno (Cles) 14 novembre Articolo. Titolo: [Numbers: cancers in the very elderly]. Autore/Co-Autori: Crocetti E; AIRTUM Working Group. Epidemiol Prev Nov-Dec;33(6): Poster. Titolo: ELDERLY AND CANCER IN ITALY. Autore/Co-Autori: Alberto Quaglia, Roberto Lillini, Carlotta Buzzoni, Marina Vercelli and AIRTUM Working Group ELDERLY AND CANCER IN ITALY. Terzo International Congress for Cancer Control, Cernobbio, 8-11 novembre Articolo. Titolo: Global variations in prevalence of eczema symptoms in children from ISAAC Phase Three. Autore/Co-Autori: Odhiambo JA, Williams HC, Clayton TO, Robertson CF, Asher MI; ISAAC Phase Three Study Group. J Allergy Clin Immunol Dec;124(6): e Poster. Titolo: MADRE-NEONATO IN CONTATTO PELLE-PELLE NELLE PRIME ORE DI VITA. Autore/Co-Autori: Aurora Paoli, Fabio Pederzini, Silvano Piffer, Fabrizia Tenaglia, Donini Viviana, Ferrari Mary Stella, Manica Laura. XIII conferenza nazionale Health Promoting Hospitals settembre 2009, Reggio Emilia Poster. Titolo: INCREASING TREND OF DIABETES AMONG ITALIAN CHILDREN: AGE-PERIOD-COHORT ANALYSIS OF THE RIDI DATABASE. Autore/Co-Autori: Maule Milena, Novelli Giulia, Carle Flavia3, Cherubini Valentino, Piffer Silvano, Lorini Renata, Tenconi Maria Teresa, Iughetti Lorenzo, Toni Sonia, Iannilli Antonio. V convegno SISMEC. Pavia settembre Articolo. Titolo: Translation of questions: the International Study of Asthma and Allergies in Childhood (ISAAC) experience. Autore/Co-Autori: Ellwood P, Williams H, Aït-Khaled N, Björkstén B, Robertson C; ISAAC Phase III Study Group. Int J Tuberc Lung Dis Sep;13(9): Comunicazi. Titolo: La sorveglianza del suicidio e del tentato suicidio in provincia di Trento. Autore/Co-Autori: Piffer Silvano. Trento 9 settembre

20 Poster. Titolo: Body mass index and overall-cause mortality prediction in institutionalised elderly: a 4-year follow-up study. Autore/Co-Autori: Emanuele Cereda, Annunciata Zagami Alfredo Vanotti Silvano Piffer, Carlo Pedrolli. 31 Congresso of The European Society for clinical nutrition and metabolism. Vienna 29 agosto 1 settembre Articolo. Titolo: Respiratory symptoms in children living near busy roads and their relationship to vehicular traffic: results of an Italian multicenter study (SIDRIA 2). Autore/Co-Autori: Migliore E, Berti G, Galassi C, Pearce N, Forastiere F, Calabrese R, Armenio L, Biggeri A, Bisanti L, Bugiani M, Pistelli R, Viegi G, Ciccone G; SIDRIA-2 Collaborative Group. Environ Health Jun 18;8: Comunicazi. Titolo: Lo sviluppo del registro delle protesi d anca in provincia di Trento. Autore/Co-Autori: Piffer Silvano. Studio per l'implementazione di un nuovo flusso informativo su base multi regionale in tema di impianti di protesi d'anca. ISS Roma, 17 giugno Comunicazi. Titolo: Il progetto Okkio alla salute. Risultati preliminari in provincia di Trento. Autore/Co-Autori: Piffer Silvano. Convegno "Lo Sport da Mangiare". Villa Lagarina 9 maggio, Comunicazi. Titolo: La georeferenziazione, criticità e prospettive. Autore/Co-Autori: Piffer S. De Nisi M., Rizzello R., Demonti S., Fontanari S. Dallago G.:Workshop La sorveglianza e la prevenzione degli incidenti domestici e stradali. Un percorso per operatori, Torino 28 aprile, Articolo. Titolo: Survival of European children and young adults with cancer diagnosed Autore/Co-Autori: Gatta G, Zigon G, Capocaccia R, Coebergh JW, Desandes E, Kaatsch P, Pastore G, Peris-Bonet R, Stiller CA; EUROCARE Working Group. Eur J Cancer Apr;45(6): Articolo. Titolo: EUROCARE-4. Survival of cancer patients diagnosed in Results and commentary. Autore/Co-Autori: Sant M, Allemani C, Santaquilani M, Knijn A, Marchesi F, Capocaccia R; EUROCARE Working Group. Eur J Cancer Apr;45(6): Articolo. Titolo: Comparative cancer survival information in Europe. Autore/Co-Autori: Berrino F, Verdecchia A, Lutz JM, Lombardo C, Micheli A, Capocaccia R; EUROCARE Working Group. Eur J Cancer Apr;45(6): Poster. Titolo: GLI EFFETTI DELL INVECCHIAMENTO DELLA POPOLAZIONE SUL NUMERO DI DIAGNOSI E DECESSI TUMORALI. Autore/Co-Autori: Buzzoni C, AIRTUM Working Group. Riunione annuale AIRTUM. Siracusa, Aprile Comunicazi. Titolo: Valutazione epidemiologica del progetto di audit del parto cesareo nei punti nascita dell APSS nel periodo Autore/Co-Autori: Piffer S., Battisti L., Bianchi L. Trento 3 aprile, Articolo. Titolo: The cure of cancer: a European perspective. Autore/Co-Autori: Francisci S, Capocaccia R, Grande E, Santaquilani M, Simonetti A, Allemani C, Gatta G, Sant M, Zigon G, Bray F, Janssen-Heijnen M; EUROCARE Working Group. Eur J Cancer Apr;45(6): Articolo. Titolo: Long-term survival expectations of cancer patients in Europe in Autore/Co-Autori: Brenner H, Francisci S, de Angelis R, Marcos-Gragera R, Verdecchia A, Gatta G, Allemani C, Ciccolallo L, Coleman M, Sant M; EUROCARE Working Group. Eur J Cancer Apr;45(6): Articolo. Titolo: The advantage of women in cancer survival: an analysis of EUROCARE-4 data. Autore/Co-Autori: Micheli A, Ciampichini R, Oberaigner W, Ciccolallo L, de Vries E, Izarzugaza I, Zambon P, Gatta G, De Angelis R; EUROCARE Working Group. Eur J Cancer Apr;45(6):

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo. Roberto Carloni Claudio Culotta

La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo. Roberto Carloni Claudio Culotta La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo Roberto Carloni Claudio Culotta Le politiche internazionali: l OMS World Declaration and Plan of Action on Nutrition Health for all

Dettagli

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 L'unico test che fornisce una valutazione accurata dell aggressività del cancro alla prostata Un prodotto di medicina prognostica per il cancro della prostata.

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MONTU DOMENICO Data di nascita 26-03-1956 Amministrazione ASL CN1 Incarico attuale DIRETTORE SISP AMBITO FOSSANO-SALUZZO SAVIGLIANO Numero telefonico ufficio

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

PROGETTO DI STUDIO: Sistema informativo per lo studio delle patologie di sospetta origine professionale

PROGETTO DI STUDIO: Sistema informativo per lo studio delle patologie di sospetta origine professionale PROGETTO DI STUDIO: Sistema informativo per lo studio delle patologie di sospetta origine professionale Il territorio dell ASL 18 e 19 appartiene all area del Delta del Po di Polesine, dichiarata nel 1996

Dettagli

Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura

Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura Introduzione Gli indicatori calcolati sugli anni di vita persi per morte prematura (PYLLs) combinano insieme le informazioni relative alla numerosità

Dettagli

Dipartimento di Sanità Pubblica: i dati di attività del 2014

Dipartimento di Sanità Pubblica: i dati di attività del 2014 Conferenza Stampa Dipartimento di Sanità Pubblica: i dati di attività del 2014 Lunedì 6/07/2015 ore 11.00 Sala Riunioni - Direzione Generale AUSL Strada del Quartiere 2/A - Parma Alla Conferenza Stampa

Dettagli

RESOCONTO DELL ATTIVITÀ ITÀ DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI

RESOCONTO DELL ATTIVITÀ ITÀ DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI RESOCONTO DELL ATTIVITÀ ITÀ DEI COMITATI CONSULTIVI MISTI DEGLI UTENTI DELL AZIENDA USL DI PIACENZA - 2003/2006 I Comitati Consultivi Misti degli Utenti dell Azienda USL di Piacenza dal gennaio 2003 al

Dettagli

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica Pasquale Parisi, MD PhD et. al. Outpatience Service of Paediatric Neurology Child Neurology, Chair

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus -ijp ASLLanusei Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6 Organigramma DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus DIREZIONE SANITARIA Direttore: dott. Maria Valentina Marras DIREZIONE AMMINISTRATIVA

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Il Presidente: GNUDI. Il Segretario: SINISCALCHI

Il Presidente: GNUDI. Il Segretario: SINISCALCHI intermedi di lavorazione del plasma, eccedenti i fabbisogni nazionali, al Þ ne di prevenirne la scadenza per mancato utilizzo, anche con recupero dei costi di produzione. 8. Per l attuazione di quanto

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

MAMME LIBERE DAL FUMO

MAMME LIBERE DAL FUMO MAMME LIBERE DAL FUMO Il razionale Il fumo di tabacco è un problema di sanità pubblica rilevante per la donna, per la mamma, per il bambino; esistono evidenze scientifiche di azioni preventive efficaci;

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza Con la vaccinazione l influenza si allontana La prevenzione dell influenza La vaccinazione antinfluenzale è il mezzo più efficace di protezione dalla malattia e di riduzione delle sue complicanze per le

Dettagli

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Lo scorso 8 febbraio nella sede del Comitato Consultivo, il Direttore Generale dell Azienda "Policlinico-Vittorio Emanuele", Armando Giacalone, il Direttore

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI

CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI PREMESSO CHE Nel 2001 è stata adottata in Italia la prima Carta dei diritti dei bambini in ospedale. Tale Carta era già ispirata alle norme

Dettagli

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva.

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Mario Saia CIO: Normativa Italiana Circolare Ministeriale 52/1985 Lotta contro

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

Conduzione di uno studio epidemiologico (osservazionale)

Conduzione di uno studio epidemiologico (osservazionale) Conduzione di uno studio epidemiologico (osservazionale) 1. Definisco l obiettivo e la relazione epidemiologica che voglio studiare 2. Definisco la base dello studio in modo che vi sia massimo contrasto

Dettagli

b) dati di base: dati elementari utilizzati in forma aggregata per la costruzione degli indicatori. Comprendono dati correnti già parte dei vigenti

b) dati di base: dati elementari utilizzati in forma aggregata per la costruzione degli indicatori. Comprendono dati correnti già parte dei vigenti D.M. 12-12-2001 Sistema di garanzie per il monitoraggio dell'assistenza sanitaria. Pubblicato nella Gazz. Uff. 9 febbraio 2002, n. 34, S.O. IL MINISTRO DELLA SALUTE di concerto con IL MINISTRO DELL'ECONOMIA

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

XIV Riunione AIRTUM Sabaudia 21-23 Aprile 2010

XIV Riunione AIRTUM Sabaudia 21-23 Aprile 2010 CORRELAZIONE TRA PATOLOGIA CARDIOVASCOLARE E TRATTAMENTO RADIANTE POSTOPERATORIO DOPO CHIRURGIA CONSERVATIVA NELLE NEOPLASIE MAMMARIE IN STADIO INIZIALE ANTONELLA FONTANA U. O. C. di Radioterapia Ospedale

Dettagli

I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2013

I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2013 I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2013 I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2013 A cura di: Intermedia editore Via Malta 12/B 25124 Brescia Tel. 030.226105 fax. 030.2420472 intermedia@intermedianews.it www.medinews.it

Dettagli

DRG e SDO. Prof. Mistretta

DRG e SDO. Prof. Mistretta DRG e SDO Prof. Mistretta Il sistema è stato creato dal Prof. Fetter dell'università Yale ed introdotto dalla Medicare nel 1983; oggi è diffuso anche in Italia. Il sistema DRG viene applicato a tutte le

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

LEGGE 15 Marzo 2010 n. 38: DISPOSIZIONI PER GARANTIRE L ACCESSO ALLE CURE PALLIATIVE E ALLA TERAPIA DEL DOLORE

LEGGE 15 Marzo 2010 n. 38: DISPOSIZIONI PER GARANTIRE L ACCESSO ALLE CURE PALLIATIVE E ALLA TERAPIA DEL DOLORE LEGGE 15 Marzo 2010 n. 38: DISPOSIZIONI PER GARANTIRE L ACCESSO ALLE CURE PALLIATIVE E ALLA TERAPIA DEL DOLORE SOMMARIO pag.4 Sintesi della normativa pag.6 LEGGE 15 Marzo 2010 n. 38: disposizioni per

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma. Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it

La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma. Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma duttale in situ: : si,no, forse Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it Definizione Il carcinoma duttale in situ della mammella è una

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

Quali danni può provocare il consumo eccessivo di alcol?

Quali danni può provocare il consumo eccessivo di alcol? alcol Qual è la dimensione del problema? L alcol è una sostanza tossica per la quale non è possibile identificare livelli di consumo sicuri, anche a causa delle differenze individuali legate al metabolismo

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO Il nucleo familiare è composto da : - Il richiedente l esenzione - il coniuge (non legalmente ed effettivamente separato) indipendentemente dalla sua situazione reddituale - dai familiari a carico fiscalmente

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Michele Liscio Riassunto L ecocolordoppler dei vasi sovraortici (TSA) rappresenta un

Dettagli

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30 TRATTAMENTI 1 Accesso e custodia C/C DH 2 Accesso e custodia dati pazienti informatizzati 3 Accesso e custodia faldoni cartacei referti 4 Agenda prenotazione esami interni 5 Agenda prenotazione visite

Dettagli

Studio del manuale. Applicazioni internazionali del case management integrato: principi e pratica Conoscenza di base ed evoluzione futura Bibliografia

Studio del manuale. Applicazioni internazionali del case management integrato: principi e pratica Conoscenza di base ed evoluzione futura Bibliografia Indice Presentazione dell edizione originale Presentazione dell edizione italiana Prefazione Ringraziamenti Panoramica sulla diffusione del Metodo INTERMED La griglia INTERMED pediatrica per la valutazione

Dettagli

La nutrizione nei primi 1000 giorni. Contributo n 70

La nutrizione nei primi 1000 giorni. Contributo n 70 Mediterranean Nutrition Group La nutrizione nei primi 1000 giorni Contributo n 70 MeNu GROUP MediterraneanNutrition LA NUTRIZIONE NEI PRIMI 1000 GIORNI UN OPPORTUNITÀ PER PREVENIRE SOVRAPPESO E OBESITÀ

Dettagli

I TUMORI COLORETTALI GIOVANILI ( 40 ANNI) IN 25 ANNI DI UN REGISTRO SPECIALIZZATO

I TUMORI COLORETTALI GIOVANILI ( 40 ANNI) IN 25 ANNI DI UN REGISTRO SPECIALIZZATO Università degli studi di Modena e Reggio Emilia I TUMORI COLORETTALI GIOVANILI ( 40 ANNI) IN 25 ANNI DI UN REGISTRO SPECIALIZZATO Domati F., Maffei S., Kaleci S., Di Gregorio C., Pedroni M., Roncucci

Dettagli

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura Dip.to di Continuità Assistenziale - U.O.C. di Geriatria Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura 1^ ed. 6 maggio 2014 Centro Servizi alla Persona Fondazione Zanetti di Oppeano

Dettagli

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana 2.760.000.000 Euro 14.4% della spesa farmaceutica 32.8% della spesa farmaceutica ospedaliera

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

MINISTERO DELLA SALUTE

MINISTERO DELLA SALUTE b) unica prova orale su due materie, il cui svolgimento è subordinato al superamento della prova scritta: una prova su deontologia e ordinamento professionale; una prova su una tra le seguenti materie

Dettagli

Il Servizio sanitario regionale dell Emilia-Romagna e il nuovo welfare

Il Servizio sanitario regionale dell Emilia-Romagna e il nuovo welfare STRUTTURE, SPESA, ATTIVITÀ Il Servizio sanitario regionale dell Emilia-Romagna e il nuovo welfare PROGRAMMI LE STRUTTURE, LA SPESA, LE ATTIVITÀ AL 31.12.2008 I PROGRAMMI, I MODELLI ORGANIZZATIVI MODELLI

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2014

I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2014 I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2014 I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2014 2 A cura di: Via Malta 12/B 25124 Brescia Tel. 030.226105 fax. 030.2420472 intermedia@intermedianews.it www.medinews.it 3 Prefazione

Dettagli

Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare

Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare Grazia D Onofrio 1, Daniele Sancarlo 1, Francesco Paris 1, Leandro Cascavilla 1, Giulia Paroni 1,

Dettagli

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno.

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno. C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARILENA MORANO Data di nascita 04-07-1956 Qualifica Direzione Sanitaria Amministrazione ASP COSENZA Incarico attuale DIRETTORE SANITARIO OSPEDALE

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Il Documento è diviso in tre parti e dotato di un indice per agevolare la consultazione.

Il Documento è diviso in tre parti e dotato di un indice per agevolare la consultazione. L erogazione dell assistenza in favore dei cittadini stranieri non può prescindere dalla conoscenza, da parte degli operatori, dei diritti e dei doveri dei cittadini stranieri, in relazione alla loro condizione

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE 2013 GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE IDENTIFICAZIONE DI PAZIENTI AD ALTO RISCHIO DI CARDIOTOSSICITA RADIOINDOTTA (RIHD) A cura di: Monica Anselmino (coordinatrice) Alessandro Bonzano Mario

Dettagli

Un anno di Open AIFA

Un anno di Open AIFA Il dialogo con i pazienti. Bilancio dell Agenzia Un anno di Open AIFA Un anno di Open AIFA. 85 colloqui, 250 persone incontrate, oltre un centinaio tra documenti e dossier presentati e consultati in undici

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani CARTA DEI SERVIZI Questa Carta dei Servizi ha lo scopo di illustrare brevemente il nostro Poliambulatorio per aiutare i cittadini a conoscerci, a rendere comprensibili ed accessibili i nostri servizi,

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE. Tortona 6 ottobre 2012 dott. A.

LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE. Tortona 6 ottobre 2012 dott. A. LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE Tortona 6 ottobre 2012 dott. A. Marra PROGETTO OBIETTIVO MATERNO INFANTILE ( POMI) DM 24 APRILE 2000 TRE

Dettagli

La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno

La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno Metodo epidemiologici per la clinica _efficacia / 1 La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno La buona ricerca clinica Non è etico ciò che non è rilevante scientificamente Non è

Dettagli

Legge 15 marzo 2010, n. 38. Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore. (G.U. 19 marzo 2010, n.

Legge 15 marzo 2010, n. 38. Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore. (G.U. 19 marzo 2010, n. Legge 15 marzo 2010, n. 38 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore (G.U. 19 marzo 2010, n. 65) Art. 1. (Finalità) 1. La presente legge tutela il diritto del

Dettagli

Cosa sappiamo sui costi dell assistenza sanitaria agli immigrati?

Cosa sappiamo sui costi dell assistenza sanitaria agli immigrati? Cosa sappiamo sui costi dell assistenza sanitaria agli immigrati? Patrizia Carletti, Osservatorio sulle Diseguaglianze nella Salute / ARS Marche Giovanna Valentina De Giacomi, Ares 118 Lazio Norma Barbini,

Dettagli

ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli

ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli (Gustav Klimt, 1905) CONSULTORIO FAMILIARE RIETI Responsabile: Dr. Attilio Mozzetti ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli (Immagini tratte dal web e utilizzate per finalità istituzionali)

Dettagli

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Introduzione I percorsi di Arte Terapia e Pet Therapy, trattati ampiamente negli altri contributi, sono stati oggetto di monitoraggio clinico, allo

Dettagli

La disassuefazione dal fumo

La disassuefazione dal fumo Piano regionale del Veneto per la prevenzione delle malattie legate al fumo La disassuefazione dal fumo Obiettivi Nei paesi industrializzati occidentali gli interventi che riducono i danni da fumo sono

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 62,39 S.O. OCULISTICA 83,23 U.O. S.O. CHIRURGIE 64,58 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 76,74 U.O.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 62,39 S.O. OCULISTICA 83,23 U.O. S.O. CHIRURGIE 64,58 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 76,74 U.O. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 0/201. Pag. 1 di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Ministero della Salute DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA UFFICIO VI Adempimento mantenimento dell erogazione dei LEA attraverso gli indicatori della Griglia Lea Metodologia e Risultati

Dettagli

DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE CURE MEDICO-SANITARIE Studenti / stagiaires (DI PROVENIENZA DA UN PAESE NON CE/AELS)

DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE CURE MEDICO-SANITARIE Studenti / stagiaires (DI PROVENIENZA DA UN PAESE NON CE/AELS) CANTONE TICINO DIPARTIMENTO DELLA SANITÀ E DELLA SOCIALITÀ Istituto delle assicurazioni sociali TEL: 0041 / (0)91 821 92 92 FAX: 0041 / (0)91 821 93 99 DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

S.In.A.T.Ra. S.orveglianza In.quinamento A.tmosferico T.erritorio di Ra.venna LP3. Giuliano Silvi, Cristina Raineri, Valeria Frassineti

S.In.A.T.Ra. S.orveglianza In.quinamento A.tmosferico T.erritorio di Ra.venna LP3. Giuliano Silvi, Cristina Raineri, Valeria Frassineti Direzione Gen. Sanità e Politiche Sociali Servizio Sanità Pubblica Dipartimento di Sanità Pubblica - Ravenna Provincia di Ravenna Comune di Ravenna S.In.A.T.Ra. S.orveglianza In.quinamento A.tmosferico

Dettagli

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo Malattia Renale Cronica Stadiazione Stadio Descrizione VFG (ml/min/1.73

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

Deceduti Regione LOMBARDIA

Deceduti Regione LOMBARDIA Tumore della vescica Di maggior rilievo nei maschi (più di 3/4 dei casi), presenta variazioni geografiche di entità modestissima, minori di ogni altro tipo di carcinoma. Il 9-95% circa è costituito da

Dettagli

ELEMENTI DI NOVITÀ E DI CAMBIAMENTO

ELEMENTI DI NOVITÀ E DI CAMBIAMENTO Ufficio XVI - Ambito territoriale per la provincia di Reggio Emilia Ufficio Educazione Fisica e Sportiva ELEMENTI DI NOVITÀ E DI CAMBIAMENTO Prof. PAOLO SECLÌ Docente di Attività motoria per l età evolutiva

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Prova sul campo. Primavera 2014. OECD Organisation for Economic Cooperation and Development. Ministero della Pubblica Istruzione

Prova sul campo. Primavera 2014. OECD Organisation for Economic Cooperation and Development. Ministero della Pubblica Istruzione Ministero della Pubblica Istruzione Istituto Nazionale per la Valutazione del Sistema Educativo di Istruzione e di Formazione OECD Organisation for Economic Cooperation and Development Prova sul campo

Dettagli

Anno 2014. Anno 2014 Individuati nel sub obiettivo. Anno 2015. Individuati nel sub obiettivo. Anno 2014 Numero operatori della Struttura partecipanti

Anno 2014. Anno 2014 Individuati nel sub obiettivo. Anno 2015. Individuati nel sub obiettivo. Anno 2014 Numero operatori della Struttura partecipanti A.S.L. TO4 Piano della performance ed obiettivi - S.C. Affari Generali Direttore: Dott.ssa Carla CIAMPORCERO FOR Sviluppare le attività di formazione su appropriatez prescrittiva farmaci e prestazioni

Dettagli

BANCA BIOLOGICA ISS: proposta di utilizzo per le stime di prevalenza. Istituto Superiore di Sanità

BANCA BIOLOGICA ISS: proposta di utilizzo per le stime di prevalenza. Istituto Superiore di Sanità BANCA BIOLOGICA ISS: proposta di utilizzo per le stime di prevalenza Simona Giampaoli, Anna Rita Ciccaglione Istituto Superiore di Sanità Prevalenza e carico dell infezione cronica da virus dell epatite

Dettagli

1.4.11 ANNI POTENZIALI DI VITA PERSI (APVP) PRIMA DI 75 ANNI PER SE SSO E CAUSE PRINCIPALI

1.4.11 ANNI POTENZIALI DI VITA PERSI (APVP) PRIMA DI 75 ANNI PER SE SSO E CAUSE PRINCIPALI Repubblica e Cantone Ticino Dipartimento della sanità e della socialità Ufficio del medico cantonale Servizio di promozione e di valutazione sanitaria 1.4.11 ANNI POTENZIALI DI VITA PERSI (APVP) PRIMA

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA INFORMAZIONI PERSONALI Nome GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA OSPEDALIERA VALTELLINA E VALCHIAVENNA

Dettagli

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività:

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività: Idecom è una società nata dal gruppo Ladurner che da anni è specializzato nella progettazione, costruzione e gestione di impianti nel campo dell ecologia e dell ambiente, in particolare in impianti di

Dettagli

Corretto utilizzo delle soluzioni concentrate di Potassio cloruro. ed altre soluzioni contenenti Potassio

Corretto utilizzo delle soluzioni concentrate di Potassio cloruro. ed altre soluzioni contenenti Potassio cloruro cloruro Data Revisione Redazione Approvazione Autorizzazione N archiviazione 00/00/2010 e Risk management Produzione Qualità e Risk management Direttore Sanitario 1 cloruro INDICE: 1. Premessa

Dettagli

REALIZZAZIONE DI UNA BANCA DATI AMBIENTALE

REALIZZAZIONE DI UNA BANCA DATI AMBIENTALE REALIZZAZIONE DI UNA BANCA DATI AMBIENTALE Arch. Alverio Camin Progetto Speciale Recupero Ambientale e Urbanistico delle aree Industriali - PAT REALIZZAZIONE DI UNA BANCA DATI AMBIENTALE 1. Esperienza

Dettagli