Scadenze di Settembre Lunedì 02/09/2013 UNIEMENS: trasmissione denuncia mensile

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Scadenze di Settembre 2013. Lunedì 02/09/2013 UNIEMENS: trasmissione denuncia mensile"

Transcript

1 Scadenze di Settembre 2013 UNIEMENS: trasmissione denuncia mensile I datori di lavoro e i committenti devono inoltrare allâ Inps, in via telematica, i dati retributivi (EMens) e contributivi (denuncia mod. Dm/10) relativi a dipendenti e collaboratori, nonchã delle informazioni necessarie per lâ implementazione delle posizioni assicurative individuali e per lâ erogazione delle prestazioni relative al mese di luglio Imprese industriali: versamento trimestrale contributi Termine ultimo, per le imprese industriali, per il versamento trimestrale (terzo trimestre 2013) dei contributi a carico dei dirigenti e delle imprese tramite bollettino bancario o domiciliazione bancaria. Contributi trimestrali FASI: terzo trimestre Termine ultimo per il versamento al FASI del contributi relativi al terzo trimestre dell'anno. Si ricorda che il versamento del contributo deve avvenire esclusivamente mediante bollettino bancario o, in alternativa, domiciliazione bancaria. Si ricorda che contributi trimestrali sono sempre dovuti interamente, anche quandointercorra una cessazione d'iscrizione nel corso del trimestre. Solo in caso di iscrizione nel corso del trimestre, il contributo relativo dovuto à calcolato in ratei mensili. Versamenti Unico 2013 PF Termine ultimo, per i contribuenti non titolari di partita iva che sono tenuti ai versamenti risultanti dalle dichiarazioni annuali delle persone fisiche che non partecipano a soggetti interessati dagli studi di settore e che hanno scelto il pagamento rateale con primo versamento entro il 17 giugno, per il versamento della quarta rata delle imposte derivanti da UNICO, con interessi dello 0,80%. Il versamento deve essere effettuato per via telematica con modello F24 o presso Banche, Agenzie Postali, Agenti della Riscossione. Versamenti Unico 2013 PF Termine ultimo, per i contribuenti non titolari di partita iva che sono tenuti ai versamenti risultanti dalle dichiarazioni annuali delle persone fisiche che non partecipano a soggetti interessati dagli studi di settore e che hanno scelto il pagamento rateale con primo versamento entro il 17 luglio maggiorando gli interessi da AteneoWeb Pagina 1 di 17

2 rateizzare dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo, per il versamento della terza rata delle imposte derivanti da UNICO, con interessi dello 0,47%. Il versamento deve essere effettuato per via telematica con modello F24 o presso Banche, Agenzie Postali, Agenti della Riscossione. Versamenti Unico 2013 PF Termine ultimo, per le persone fisiche non titolari di partita Iva che partecipano a societã, associazioni e imprese alle quali si applicano gli studi di settore, tenute ad effettuare i versamenti risultanti dalle dichiarazioni dei redditi annuali (UNICO PF) che hanno scelto il pagamento rateale ed hanno effettuato il primo versamento entro l'8 luglio, per il versamento della terza rata delle imposte risultanti da Unico 2013,, con applicazione degli interessi dello 0,57%. Il versamento deve essere effettuato per via telematica con modello F24 o presso Banche, Agenzie Postali, Agenti della Riscossione. Versamenti Unico 2013 PF Termine ultimo, per le persone fisiche non titolari di partita Iva che partecipano a societã, associazioni e imprese alle quali si applicano gli studi di settore, tenute ad effettuare i versamenti risultanti dalle dichiarazioni dei redditi annuali (UNICO PF) che hanno scelto il pagamento rateale ed hanno effettuato il primo versamento entro il 20 agosto maggiorando l'intero importo dello 0,40%, per il versamento della seconda rata delle imposte risultanti da Unico 2013, con applicazione degli interessi dello 0,11%. Il versamento deve essere effettuato per via telematica con modello F24 o presso Banche, Agenzie Postali, Agenti della Riscossione. Comunicazione telematica mensile delle operazioni effettuate con operatori economici con sede, residenza o domicilio nei paesi cosiddetti BLACK LIST I soggetti passivi Iva che abbiano effettuato operazioni nei confronti di operatori economici con sede, residenza o domicilio negli Stati o nei territori individuati dalla lista di cui al D.M. 4 maggio 1999 e dal D.M. 21 novembre 2001 (cosiddetti black list) devono procedere ad effettuare la prevista comunicazione mensile degli elenchi riepilogativi delle operazioni di importo superiore a â 500, mediante invio telematico del modello di comunicazione delle operazioni effettuate nel corso del mese precedente. Locazioni: imposta di registro Versamento, per i titolari di contratti di locazione e affitto che non hanno optato per il regime della cedolare secca, dell'imposta di registro (pari al 2% del canone annuo) sui contratti di locazione e affitto stipulati in data 01/08/2013 o rinnovati tacitamente a decorrere dal 01/08/ AteneoWeb Pagina 2 di 17

3 L'imposta di registro deve essere autoliquidata e versata entro 30 giorni dalla stipula mediante mod. F23 presso Banche, Agenzie Postali o Concessionari, prima della registrazione; la copia dell'attestato di versamento va poi consegnata all'ufficio Territoriale dell'agenzia delle Entrate insieme alla richiesta di registrazione. In caso di registrazione telematica, il pagamento à contestuale alla registrazione. Codici tributo: 107T - Imposta di registro per contratti di locazione fabbricati - intero periodo 108T - Imposta di registro per affitto fondi rustici 110T - Imposta di registro - cessione contratti di locazione e affitto 112T - Imposta di registro per contratti di locazione fabbricati - annualitã successive 113T - Imposta di registro - risoluzione dei contratti di locazione e affitto 114T - Imposta di registro per proroghe (contratti di locazione e affitti) 115T - Imposta di registro per contratti di locazione fabbricati - prima annualitã Enti non commerciali: liquidazione e versamento Iva acquisti intracomunitari e dichiarazione mensile ammontare acquisti intracomunitari Gli Enti non commerciali di cui all'art. 4, quarto comma, del D.P.R. n. 633/1972 e agricoltori esonerati di cui all'art. 34, sesto comma, dello stesso D.P.R. n. 633/1972 sono tenuti alla liquidazione e al versamento dell'iva relativa agli acquisti intracomunitari registrati nel mese di giugno con Modello F24 presso Banche, Agenzie Postali o Agenti della riscossione. Enti non commerciali: acquisti intracomunitari - Modello INTRA-12 Enti non commerciali di cui all'art. 4, quarto comma, del D.P.R. n. 633/1972 e agricoltori esonerati di cui all'art. 34, sesto comma, dello stesso D.P.R. n. 633/1972: dichiarazione mensile dell'ammontare degli acquisti intracomunitari di beni registrati nel mese di luglio, dell'ammontare dell'imposta dovuta e degli estremi del relativo versamento (Modello INTRA 12) esclusivamente in via telematica, direttamente o tramite intermediari abilitati, utilizzando il modello INTRA 12 disponibile sul sito internet dell'agenzia delle Entrate. Intermediari finanziari: comunicazioni Ai sensi del provvedimento dellâ Agenzia delle entrate 19 gennaio 2007, gli operatori finanziari indicati allâ art. 7, comma 6, D.P.R. 605/1973, cosã comespecificato nellâ allegato 3 del provvedimento del direttore dellâ Agenzia delle entrate 22 dicembre 2005 (dopo le variazioni apportate dal provvedimento 12 novembre 2007) devono procedere ad eseguire la comunicazione allâ Anagrafe tributaria, esclusivamente in via telematica, dei dati inerenti ai soggetti con i quali sono stati intrattenuti rapporti di natura finanziaria nel mese di luglio ed, in particolare, si riferisce: - ai nuovi rapporti; - alle modifiche; AteneoWeb Pagina 3 di 17

4 e: - alle cessazioni; relative al mese precedente. Si rammenta che sono oggetto di comunicazione i rapporti intrattenuti dagli operatori: - i dati identificativi, compreso il codice fiscale, del soggetto persona fisica o non fisica titolare del rapporto; - gli elementi identificativi, compreso il codice fiscale, di tutti i contitolari del rapporto, nel caso di rapporti intestati a piã¹ soggetti; - i dettagli inerenti alla natura e tipologia del rapporto, la data di apertura, modifica e chiusura. Imprese di assicurazione: versamenti Le imprese di assicurazione devono provvedere al versamento, tramite modello F24-Accise con modalita' telematiche, dell'imposta dovuta sui premi ed accessori incassati nel mese di luglio 2013 nonchã gli eventuali conguagli dell'imposta dovuta sui premi ed accessori incassati nel mese di giugno Codici tributo: Imposta sulle assicurazioni - Erario imposta sulle assicurazioni RC auto â Province" contributo al SSN sui premi di assicurazione RC auto" contributo al SSN sui premi di assicurazione per RC auto â Friuli Venezia Giulia contributo al SSN sui premi di assicurazione per RC auto â Trento" contributo al SSN sui premi di assicurazione per RC auto â Bolzano" contributo al Fondo di solidarietã per le vittime delle richieste estorsive e dellâ usura â aumento aliquota Imposta bollo virtuale: rata bimestrale Pagamento, da parte dei soggetti autorizzati a corrispondere il tributo in maniera virtuale, della quarta rata o quota bimestrale dellâ imposta liquidata in via presuntiva dallâ Agenzia delle entrate, mediante versamento tramite azienda di credito convenzionata, agente della riscossione o ufficio postale abilitato utilizzando il modello F23, specificando il codice tributo â œ456t - imposta di bollo - tassa sui contratti di borsaâ. Contributi INPS ex ENPALS: versamento Le aziende dei settori dello spettacolo e dello sport sono tenute al versamento dei contributi previdenziali sulle retribuzioni relative al mese di agosto 2013 tramite modello F24. Si ricorda che, dal 1 gennaio 2012 l'enpals e' stato soppresso e tutte le funzioni sono state trasferite all'inps. AteneoWeb Pagina 4 di 17

5 Contributi previdenziali INPS da versare alla gestione separata, relativi ai compensi corrisposti nel mese precedente. I datori di lavoro e/o i committenti devono versare i contributi INPS alla Gestione separata INPS lavoratori autonomi sui compensi corrisposti nel corso del mese precedente ai soggetti tenuti all'iscrizione ai sensi della L.335/1995. Il versamento deve essere eseguito con modello F24. Contributi previdenziali INPS dovuti sulle retribuzioni di lavoro dipendente di competenza del mese precedente I datori di lavoro, che hanno alle proprie dipendenze lavoratori subordinati di qualsiasi categoria e qualifica iscritti alle gestioni previdenziali e assistenziali dellâ Inps, devono versare i contributi INPS sulle retribuzioni di competenza del mese precedente I soggetti titolari di partita IVA devono effettuare i versamenti esclusivamente in via telematica direttamente, utilizzando il modello telematico F24 on line, ovvero per il tramite degli intermediari abilitati, che sono tenuti a utilizzare il modello F24 cumulativo. I contribuenti non titolari di partita IVA possono effettuare i versamenti con modello F24 presso gli sportelli dellâ ufficio postale, della banca o del concessionario della riscossione, ovvero con modalitã telematiche. Ragionieri: acconto â œeccedenzeâ contributi 2013 Termine ultimo per il versamento dell'acconto â œeccedenzeâ dei contributi soggettivo, integrativo e soggettivo supplementare. Per approfondimenti vedi documento allegato. Datori di lavoro Studi Professionali: versamento contributo mensile Cadiprof Termine ultimo, per i versamento contributo mensile Cadiprof (Cassa per l'assistenza sanitaria integrativa), da effettuare tramite F24, 'Sezione Inps', indicando il codice della sede Inps competente e la propria matricola Inps. Si ricorda che il datore di lavoro à tenuto a corrispondere alla Cassa un contributo ordinario pari a 13,00 euro mensili per dodici mensilitã per ogni dipendente assunto in base al CCNL Studi Professionali. Nessun contributo deve essere versato per i dipendenti assunti con contratto a tempo determinato inferiore a 3 mesi. Contribuenti Iva con pagamento rateale dell'imposta AteneoWeb Pagina 5 di 17

6 Termine ultimo, per i contribuenti Iva che hanno scelto il pagamento rateale dell'imposta dovuta per l'anno 2012, per versare la 7 rata dell'iva relativa all'anno d'imposta 2012 risultante dalla dichiarazione annuale con la maggiorazione dello 0,33% mensile. Il versamento deve essere effettuato tramite F24 telematico. I codici tributo sono i seguenti: 6099 versamento Iva sulla base della dichiarazione annuale 1668 interessi pagamento dilazionato delle imposte erariali Soggetti IVA esercenti il commercio al minuto e assimilati e soggetti che operano nella grande distribuzione: registrazione delle operazioni del mese di agosto 2013 I soggetti esercenti il commercio al minuto e assimilati e soggetti che operano nella grande distribuzione che giã possono adottare, in via opzionale, la trasmissione telematica dei corrispettivi, che rilasciano scontrino fiscale o la ricevuta fiscale, possono registrare i corrispettivi del mese precedente, anche in via cumulativa. La stessa facoltã à estesa ai soggetti che emettono ricevuta fiscale. Contribuenti iva mensili: liquidazione e versamento iva mese precedente I contribuenti iva mensili sono tenuti alla liquidazione e versamento dell'iva relativa al mese precedente tramite il modello F24 con modalita' telematiche. Codice tributo: Versamento Iva mensile agosto. Presentazione comunicazione, all'agenzia delle Entrate, dei dati delle dichiarazioni dâ intento ricevute nel mese precedente I contribuenti Iva che hanno ricevuto, nel corso del mese precedente, dichiarazioni dâ intento rilasciate da esportatori abituali devono inviare apposita comunicazione allâ Agenzia delle Entrate, in via telematica,direttamente o tramite intermediari abilitati, utilizzando il modello disponibile sul sito internet dell'agenzia delle Entrate. Si precisa che, in base a quanto previsto dallâ art. 2, comma 4, del D.L. n. 16/2012 entrato in vigore il 2 marzo 2012, il nuovo termine per la presentazione dei dati delle dichiarazioni dâ intento à quello per la presentazione della liquidazione periodica Iva - mensile o trimestrale - nella quale confluiscono le operazioni realizzate senza applicazione dellâ Iva). Registrazione fatture inferiori a 300,00 euro Termine ultimo, per effettuare lâ annotazione in un unico documento riepilogativo delle fatture di importo inferiore a 300 euro emesse nel mese precedente. Sul documento vanno indicati i numeri delle fatture, lâ imponibile complessivo e lâ ammontare dellâ Iva complessiva distinto per aliquota. AteneoWeb Pagina 6 di 17

7 Soggetti IVA: fatturazione differita I contribuenti che effettuano cessioni di beni, la cui consegna o spedizione risulta da documento di trasporto o da altro documento idoneo devono provvedere alla emissione e registrazione delle fatture differite relative a beni consegnati o spediti nel mese di agosto La fattura deve contenere la data e il numero dei documenti cui si riferisce. Per le cessioni effettuate nel mese precedente fra gli stessi soggetti à possibile emettere una sola fattura riepilogativa. Associazioni sportive dilettantistiche e pro-loco Le associazioni sportive dilettantistiche (di cui al comma 1 dellâ art. 25 della L. 13 maggio 1999, n. 133), le associazioni senza scopo di lucro e le associazioni pro-loco che hanno optato per lâ applicazione delle agevolazioni previste dalla L. 16 dicembre 1991, n. 398, devono procedere allâ annotazione, anche in unica registrazione, dellâ ammontare dei corrispettivi e di qualsiasi altro provento conseguiti nellâ esercizio di attivitã commerciali posta in essere nel corso del mese precedente. Modalità : annotazione nel registro approvato con D.M. 11 febbraio 1997 opportunamente integrato. Si ricorda che le associazioni sportive dilettantistiche con proventi commerciali nell'anno precedente fino a euro devono effettuare le annotazioni dell'ammontare dei corrispettivi e dei proventi conseguiti nellâ esercizio di attivitã commerciali riferite al mese precedente. Enti ed organismi pubblici e Amministrazioni centrali dello Stato tenuti al versamento unitario di imposte e contributi Termine ultimo, per gli Enti ed organismi pubblici nonchã le Amministrazioni centrali dello Stato individuate dal D.M. 5 ottobre 2007 e dal D.M. 22 ottobre 2008 tenuti al versamento unitario di imposte e contributi, per effettuare: - Versamento ritenute alla fonte sui redditi di lavoro dipendente e assimilati nonchã sui redditi di lavoro autonomo corrisposti nel mese precedente (codici tributo: 100E - 104E) - Versamento dell'acconto mensile Irap dovuto sulle retribuzioni, sui redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente e sui compensi corrisposti nel mese precedente (codice tributo: 380E) - Versamento in unica soluzione dell'addizionale regionale dell'irpef trattenuta ai lavoratori dipendenti e pensionati sulle competenze del mese precedente a seguito delle operazioni di cessazione del rapporto di lavoro (codice tributo: 381E) - Versamento rata addizionale regionale dell'irpef trattenuta ai lavoratori dipendenti e pensionati sulle competenze del mese precedente a seguito delle operazioni di conguaglio di fine anno (codice tributo: 381E) - Versamento in unica soluzione dell'addizionale comunale all'irpef trattenuta ai lavoratori dipendenti e pensionati sulle competenze del mese precedente a seguito delle operazioni di cessazione del rapporto di lavoro (codice tributo: 384E) - Versamento rata addizionale comunale all'irpef trattenuta ai lavoratori dipendenti e pensionati sulle competenze del mese precedente a seguito delle operazioni di conguaglio di fine anno (codice tributo AteneoWeb Pagina 7 di 17

8 384E) - Liquidazione e versamento mensile IVA - Saldo IVA annuale (codici tributo: 602E per versamento Iva mensile e 619E per Iva annuale) I versamenti devono essere effettuati tramite modello F24 EP con modalitã telematiche. Sostituti d'imposta: versamento ritenute mese precedente I sostituti d'imposta, devono effettuare il versamento delle ritenute alla fonte su redditi di lavoro dipendente ed assimilati, redditi di lavoro autonomo, provvigioni, redditi di capitale, redditi diversi corrisposti nel mese di agosto esclusivamente mediante modalitã telematiche (modello F24 telematico). I soggetti non titolari di partita Iva possono anche presentare lâ F24 cartaceo presso banche, agenzie postali e agenti della riscossione. Soggetti incaricati al pagamento dei proventi o alla negoziazione di quote relative agli O.I.C.R. Versamento, daparte dei soggetti incaricati al pagamento dei proventi o alla negoziazione di quote relative agli Organismi di Investimento Collettivo del Risparmio, delle ritenute sui proventi derivanti da O.I.C.R. effettuate nel mese precedente. I versamenti delle ritenute devono essere effettuati esclusivamente tramite Modello F24 con modalitã telematiche. Codici tributo: Ritenuta sui proventi derivanti dalla partecipazione ad Organismi di Investimento Collettivo in Valori Mobiliari di diritto estero Ritenuta sui titoli atipici emessi da soggetti residenti Ritenuta sui titoli atipici emessi da soggetti non residenti 1061 â ritenuta sui redditi di capitale derivanti dalla partecipazione ad OICR italiani e lussemburghesi storici, ai sensi dellâ art. 26-quinquies del DPR n. 600/1973 Sostituti d'imposta: versamento dell'addizionale regionale dell'irpef I sostituti d'imposta devono procedere al pagamento: - della rata dellâ addizionale regionale dellâ Irpef trattenuta ai lavoratori dipendenti e pensionati sulle competenze del mese precedente a seguito delle operazioni di conguaglio di fine anno; - in unica soluzione dellâ addizionale regionale dellâ Irpef trattenuta ai lavoratori dipendenti e pensionati sulle competenze del mese precedente a seguito delle operazioni di cessazione del rapporto di lavoro Il versamento deve essere effettuato tramite modello F24 con modalitã telematiche per i titolari di partita Iva, ovvero, modello F24 presso Banche, Agenzie Postali, Agenti della riscossione o con modalitã telematiche, per i non titolari di partita Iva. AteneoWeb Pagina 8 di 17

9 Codice tributo: Addizionale regionale all'irpef - Sostituti d'imposta Sostituti d'imposta: versamento dell'addizionale comunale dell'irpef Pagamento, da parte dei sostituti dâ imposta: - a seguito delle operazioni di conguaglio di fine anno, delle rate inerenti allâ addizionale comunale allâ Irpef trattenuta ai lavoratori dipendenti e ai pensionati sulle competenze inerenti al mese precedente (codice tributo: 3848); - della rata mensile di acconto determinata applicando le aliquote al reddito imponibile del precedente periodo dâ imposta trattenuta ai lavoratori dipendenti e ai pensionati (codice tributo: 3847) - in unica soluzione, a seguito delle operazioni di cessazione del rapporto di lavoro, dellâ addizionale comunale allâ Irpef trattenuta ai lavoratori dipendenti e ai pensionati sulle competenze inerenti al mese precedente a seguito delle operazioni di cessazione del rapporto di lavoro. (codice tributo: 3848) Il versamento deve essere effettuato tramite modello F24 con modalitã telematiche per i titolari di partita Iva, ovvero, modello F24 presso Banche, Agenzie Postali, Agenti della riscossione o con modalitã telematiche, per i non titolari di partita Iva. Banche e Poste: versamento delle ritenute sui bonifici effettuati nel mese precedente Le banche o le Poste italiane, nel momento dellâ accreditamento dei pagamenti, devono effettuare la ritenuta dâ acconto, con obbligo di rivalsa, dellâ imposta sul reddito dovuta dal beneficiario e devono provvedere al relativo versamento tramite modello F24 con modalita' telematiche, indicando il codice tributo â œ1039â e, contestualmente, sono tenute a rilasciare al destinatario del bonifico la certificazione delle ritenute eseguite e delle somme erogate. Soggetti che corrispondono redditi di pensione di importo non superiore a euro annui: versamenti I soggetti che corrispondono redditi di pensione di cui all'art. 49, comma 2, lett. a) del D.P.R. n. 917/1986 di importo non superiore a euro ,00 annui devono versare la rata relativa al canone Rai e larata delle imposte dovute in sede di conguaglio di fine anno, per importi superiori a 100 euro. Il versamento deve essere effettuato tramite modello F24 con modalitã telematiche. Soggetti che svolgono attivitã dâ intrattenimento Termine per il versamento dellâ imposta sugli intrattenimenti relativi alle attivitã svolte a carattere continuativo nel mese precedente. Il versamento deve essere effettuato con modalita' telematiche (Modello F24). L'imposta sugli intrattenimenti e' estesa a tre categorie di attivitã : - esecuzione di musica non dal vivo AteneoWeb Pagina 9 di 17

10 (considerata tale quando la durata della eventuale musica dal vivo à inferiore al 50% del periodo di apertura del locale), con esclusione dei concerti musicali, vocali e strumentali soggetti ad I.V.A. - utilizzo degli apparecchi da divertimento o intrattenimento; - ingresso nelle case da gioco e nei luoghi specificatamente riservati all'esercizio delle scommesse, nonchã esercizio del gioco e negli altri luoghi a ciã² destinati. Codici tributo: Imposta sugli intrattenimenti. Unico SC: versamenti soggetti con esercizio non coincidente con anno solare Termine ultimo, per i soggetti IRES con periodo di imposta non coincidente con l'anno solare, per il versamento tramite modello F24 telematico delle imposte IRES e IRAP a titolo di saldo e di primo acconto relative alla dichiarazione dei redditi (Unico SC). Per i soggetti che possono approvare il bilancio oltre i 4 mesi dalla chiusura dell'esercizio, il termine à entro il giorno 16 del mese successivo a quello di approvazione del bilancio dell'esercizio. Si ricorda che il versamento puã² essere effettuato entro 30 giorni dalla scadenza con la maggiorazione dello 0,40%. Giovedì 19/09/2013 Contribuenti tenuti al versamento unitario di imposte e contributi: ravvedimento Termine ultimo, per i contribuenti che sono tenuti al versamento unitario di imposte e contributi, per la regolarizzazione dei versamenti di imposte e ritenute non effettuati (o effettuati in misura insufficiente) entro il 20 agosto 2013 (ravvedimento breve). Il versamento, maggiorato degli interessi legali e della sanzione ridotta al 3% deve essere effettuato utilizzando il modello F24 telematico per i titolari di partita Iva, oppure il modello F24 presso banche, agenzie postali, concessionari, o con modalitã telematiche, per i non titolari di partita Iva. Codici tributo: 8901: sanzione pecuniaria Irpef 1989: interessi sul ravvedimento - Irpef 8902: sanzione pecuniaria addizionale regionale Irpef 1994: interessi sul ravvedimento - Addizionale regionale 8926: sanzione pecuniaria addizionale comunale Irpef 1998: interessi sul ravvedimento - Addizionale comunale - Autotassazione 8904: sanzione pecuniaria Iva 1991: interessi sul ravvedimento â Iva 8918: sanzione pecuniaria Ires 1990: interessi sul ravvedimento â Ires 8907: sanzione pecuniaria Irap 1993: interessi sul ravvedimento â Irap 8906: sanzione pecuniaria sostituti dâ imposta. AteneoWeb Pagina 10 di 17

11 Venerdì 20/09/2013 Sostituti d'imposta: presentazione modello 770/2013 Termine ultimo per i sostituti d'imposta, comprese le Amministrazioni dello Stato, che che nel 2012 hanno corrisposto somme o valori soggetti a ritenuta alla fonte, per la presentazione della dichiarazione 770/2013 semplificato e ordinario. La presentazione della dichiarazione deve essere effettuata esclusivamente per via telematica, utilizzando il servizio telematico ENTRATEL o il servizio telematico FISCONLINE, o tramite intermediari abilitati. Mercoledì 25/09/2013 Aziende agricole: denuncia retribuzioni effettive e versamento contributi previdenziali impiegati agricoli Termine ultimo, per i datori di lavoro agricoli, per la denuncia delle retribuzioni effettive corrisposte nel mese precedente e contestuale pagamento contributi previdenziali per gli impiegati agricoli. Il versamento deve essere effettuato tramite Mav bancario presso qualsiasi banca, oppure con internet banking. Mercoledì 25/09/2013 Presentazione telematica degli elenchi riepilogativi mensili relativi alle operazioni intracomunitarie del mese precedente (elenchi Intrastat) Gli operatori intracomunitari con obbligo mensile devono provvedere alla presentazione degli elenchi riepilogativi (INTRASTAT) delle cessioni e degli acquisti intracomunitari di beni nonchã delle prestazioni di servizio in ambito comunitario, effettuati nel mese precedente (agosto 2013). La presentazione deve avvenire per via telematica. Si ricorda che la periodicitã di presentazione à mensile nelle ipotesi di cessioni/acquisti di beni e servizi resi/ricevuti superiori a euro ,00 nel trimestre di riferimento e/o in uno dei 4 trimestri precedenti. UNIEMENS: trasmissione denuncia mensile I datori di lavoro e i committenti devono inoltrare allâ Inps, in via telematica, i dati retributivi (EMens) e contributivi (denuncia mod. Dm/10) relativi a dipendenti e collaboratori, nonchã delle informazioni necessarie per lâ implementazione delle posizioni assicurative individuali e per lâ erogazione delle prestazioni relative al mese di agosto Libro unico del lavoro Obbligo di stampa, per i datori di lavoro, committenti e soggetti intermediari tenutari, del Libro unico del lavoro o, nel caso di soggetti gestori, di consegna di copia al soggetto obbligato alla tenuta, in relazione al periodo di paga precedente. AteneoWeb Pagina 11 di 17

12 Il processo deve avvenire mediante stampa meccanografica su fogli mobili vidimati e numerati su ogni pagina oppure a su stampa laser previa autorizzazione Inail e numerazione. Avvocati: scadenza contributi minimi obbligatori anno 2013 (quarta rata) Termine per il pagamento, da parte degli Avvocati, della 4ª rata dei contributi minimi obbligatori, soggettivo di base e modulare, integrativo e di maternitã dovuti per l'anno 2012; si intendono nei termini i versamenti effettuati entro il 1 ottobre Avvocati: comunicazione obbligatoria reddito professionale Gli avvocati iscritti in un albo (ordinario e/o dei Cassazionisti) devono inviare alla Cassa, entro il 30 settembre di ciascun anno, la comunicazione obbligatoria (modello 5) di cui all'art. 17 della legge n.576/80, indicando il reddito professionale IRPEF netto, denunciato con modello Unico, relativamente all'anno solare anteriore alla presentazione della dichiarazione al Fisco, nonchã il volume di affari IVA relativo al medesimo anno. L'obbligo di invio della comunicazione obbligatoria permane anche nel caso in cui non sia stata presentata alcuna denuncia al Fisco o che il reddito professionale Irpef netto ed il volume d'affari Iva siano negativi o pari a zero. Ingegneri ed Architetti Liberi Professionisti iscritti ad Inarcassa: versamento seconda rata contributi minimi Termine ultimo per il versamento della seconda rata dei contributi minimi e del contributo di maternitã per l'anno in corso. I contributi minimi sono pari rispettivamente a â 2.250,00 per il contributo soggettivo (aliquota di contribuzione: 14,5%) e â 660,00 per il contributo integrativo (aliquota di contribuzione: 4,0%). Il contributo maternitã dovuto dagli iscritti e dai pensionati nel 2013 à pari a â 68,00. Le modalitã ' di pagamento sono tramite bollettino M.AV. (mediante avviso), inviato dalla Banca Popolare di Sondrio in tempo utile per il versamento. Aggiornamento dati per agenti e rappresentanti di commercio: comunicazione registro imprese Termine ultimo, per gli agenti e rappresentanti di commercio per aggiornare, tramite comunicazione al Registro delle Imprese, la propria posizione. Si ricorda che l'adempimento riguarda: - le imprese iscritte nei vecchi ruoli, attive alla data del , ai fini della continuazione dell'attivitã ; - le persone fisiche iscritte nei vecchi ruoli ma inattive alla data del , al fine di mantenere il requisito abilitante per l'esercizio dell'attivitã. AteneoWeb Pagina 12 di 17

13 Proroga del (decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del ). INPS: versamento trimestrale contributi volontari Termine ultimo, per i lavoratori che hanno cessato o interrotto l'attivitã lavorativa per raggiungere il diritto a pensione o per incrementare il numero dei contributi versati e l'importo della pensione, per il versamento trimestrale dei contributi volontari tramite i bollettini prestampati inviati dallâ INPS. Presentazione modello 730-situazioni particolari a CAF o professionista abilitato Termine ultimo, per i contribuenti che hanno perso il lavoro e che non hanno trovato un nuovo impiego, per presentare ad un CAF o a un professionista abilitato il modello â œ730 Situazioni particolariâ. Si ricorda che gli interessati sono i contribuenti che presentano dichiarazioni con esito contabile finale a credito di almeno 13 euro. Dichiarazione annuale IVA 2012 Termine ultimo per la presentazione in forma autonoma, da parte dei contribuenti obbligati, direttamente o tramite intermediari abilitati, della dichiarazione annuale relativa all'anno di imposta La dichiarazione deve essere presentata esclusivamente in via telematica. Persone fisiche non obbligate all'invio telematico della dichiarazione dei redditi: presentazione scheda per scelta 8 e del 5 per mille Termine ultimo, per i soggetti non obbligati all'invio telematico della dichiarazione dei redditi, per la presentazione della scheda per la scelta dell'8 e del 5 per mille ad intermediari abilitati. Presentazione dichiarazione Irap 2013 Termine ultimo, per i soggetti obbligati alla presentazione della dichiarazione Irap e con periodo d'imposta coincidente con l'anno solare, per la presentazione della dichiarazione IRAP 2013 per via telematica. La dichiarazione deve essere presentata per via telematica direttamente o tramite intermediari abilitati. AteneoWeb Pagina 13 di 17

14 Versamenti Unico 2013 PF (con pagamento rateale e primo versamento entro 17 luglio) Termine ultimo, per i contribuenti non titolari di partita iva che sono tenuti ai versamenti risultanti dalle dichiarazioni annuali delle persone fisiche che non partecipano a soggetti interessati dagli studi di settore e che hanno scelto il pagamento rateale con primo versamento entro il 17 luglio maggiorando gli interessi da rateizzare dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo, per il versamento della quarta rata delle imposte derivanti da UNICO, con interessi dello 0,80%. Il versamento deve essere effettuato per via telematica con modello F24 o presso Banche, Agenzie Postali, Agenti della Riscossione. Versamenti Unico 2013 PF (con pagamento rateale e primo versamento entro l'8 luglio) Termine ultimo, per le persone fisiche non titolari di partita Iva che partecipano a societã, associazioni e imprese alle quali si applicano gli studi di settore, tenute ad effettuare i versamenti risultanti dalle dichiarazioni dei redditi annuali (UNICO PF) che hanno scelto il pagamento rateale ed hanno effettuato il primo versamento entro l'8 luglio, per il versamento della quarta rata delle imposte risultanti da Unico 2013,, con applicazione degli interessi dello 0,90%. Il versamento deve essere effettuato per via telematica con modello F24 o presso Banche, Agenzie Postali, Agenti della Riscossione. Versamenti Unico 2013 PF (con pagamento rateale e primo versamento entro il 20 agosto) Termine ultimo, per le persone fisiche non titolari di partita Iva che partecipano a societã, associazioni e imprese alle quali si applicano gli studi di settore, tenute ad effettuare i versamenti risultanti dalle dichiarazioni dei redditi annuali (UNICO PF) che hanno scelto il pagamento rateale ed hanno effettuato il primo versamento entro il 20 agosto maggiorando l'intero importo dello 0,40%, per il versamento della terza rata delle imposte risultanti da Unico 2013, con applicazione degli interessi dello 0,44%. Il versamento deve essere effettuato per via telematica con modello F24 o presso Banche, Agenzie Postali, Agenti della Riscossione. Versamenti Unico 2013 PF (con pagamento rateale e primo versamento entro il 17 giugno) Termine ultimo, per le persone fisiche non titolari di partita Iva che partecipano a societã, associazioni e imprese alle quali si applicano gli studi di settore, tenute ad effettuare i versamenti risultanti dalle dichiarazioni dei redditi annuali (UNICO PF) che hanno scelto il pagamento rateale ed hanno effettuato il primo versamento entro il 17 giugno, per il versamento della quinta rata delle imposte risultanti da Unico AteneoWeb Pagina 14 di 17

15 2013, con applicazione degli interessi dello 1,13%. Il versamento deve essere effettuato per via telematica con modello F24 o presso Banche, Agenzie Postali, Agenti della Riscossione. Ravvedimento IMU Termine ultimo, per i proprietari o titolari di altro diritto reale di godimento su beni immobili per la regolarizzazione, tramite ravvedimento, dell'omessa presentazione della dichiarazione IMU per gli immobili per i quali lâ obbligo dichiarativo à sorto dal 1 gennaio Proprietari di autoveicolo con oltre 35 Kw con bollo scadente ad agosto 2013: pagamento bollo auto Versamento, da parte di proprietari di autoveicolo con oltre 35 Kw con bollo che scade ad agosto 2013 e residenti in Regioni che non hanno stabilito termini diversi, delle tasse automobilistiche (bollo auto), presso le Agenzie Postali con apposito bollettino di C/Cp, presso gli Uffici dell'a.c.i., le tabaccherie o le agenzie di pratiche auto. Comunicazione telematica mensile delle operazioni effettuate con operatori economici con sede, residenza o domicilio nei paesi cosiddetti BLACK LIST I soggetti passivi Iva che abbiano effettuato operazioni nei confronti di operatori economici con sede, residenza o domicilio negli Stati o nei territori individuati dalla lista di cui al D.M. 4 maggio 1999 e dal D.M. 21 novembre 2001 (cosiddetti black list) devono procedere ad effettuare la prevista comunicazione mensile degli elenchi riepilogativi delle operazioni di importo superiore a â 500, mediante invio telematico del modello di comunicazione delle operazioni effettuate nel corso del mese precedente. Enti non commerciali: liquidazione e versamento dell'iva relativa agli acquisti intracomunitari Enti non commerciali di cui all'art. 4, quarto comma, del D.P.R. n. 633/1972 e agricoltori esonerati di cui all'art. 34, sesto comma, dello stesso D.P.R. n. 633/1972: liquidazione e versamento dell'iva relativa agli acquisti intracomunitari registrati nel mese di agosto con Modello F24 presso Banche, Agenzie Postali o Agenti della riscossione. Codice tributo: 6008 Enti non commerciali: acquisti intracomunitari - Modello INTRA-12 AteneoWeb Pagina 15 di 17

16 Enti non commerciali di cui all'art. 4, quarto comma, del D.P.R. n. 633/1972 e agricoltori esonerati di cui all'art. 34, sesto comma, dello stesso D.P.R. n. 633/1972: dichiarazione mensile dell'ammontare degli acquisti intracomunitari di beni registrati nel mese di agosto, dell'ammontare dell'imposta dovuta e degli estremi del relativo versamento (Modello INTRA 12) esclusivamente in via telematica, direttamente o tramite intermediari abilitati, utilizzando il modello INTRA 12 disponibile sul sito internet dell'agenzia delle Entrate. Intermediari finanziari: comunicazioni Ai sensi del provvedimento dellâ Agenzia delle entrate 19 gennaio 2007, gli operatori finanziari indicati allâ art. 7, comma 6, D.P.R. 605/1973, cosã comespecificato nellâ allegato 3 del provvedimento del direttore dellâ Agenzia delle entrate 22 dicembre 2005 (dopo le variazioni apportate dal provvedimento 12 novembre 2007) devono procedere ad eseguire la comunicazione allâ Anagrafe tributaria, esclusivamente in via telematica, dei dati inerenti ai soggetti con i quali sono stati intrattenuti rapporti di natura finanziaria nel mese di agosto ed, in particolare, si riferisce: - ai nuovi rapporti; - alle modifiche; e: - alle cessazioni; relative al mese precedente. Si rammenta che sono oggetto di comunicazione i rapporti intrattenuti dagli operatori: - i dati identificativi, compreso il codice fiscale, del soggetto persona fisica o non fisica titolare del rapporto; - gli elementi identificativi, compreso il codice fiscale, di tutti i contitolari del rapporto, nel caso di rapporti intestati a piã¹ soggetti; - i dettagli inerenti alla natura e tipologia del rapporto, la data di apertura, modifica e chiusura. Versamento addizionale bollo auto (Superbollo) Termine ultimo, per i soggetti che risultino proprietari a vario titolo di autovetture e di autoveicoli per il trasporto promiscuo di persone e cose con potenza superiore a 185 Kw, con il bollo che scadeva ad agosto 2013, per il pagamento della addizionale erariale alla tassa automobilistica, pari a 20 euro per ogni kilowatt di potenza del veicolo superiore a 185 Kw. Il versamento deve essere effettuato con modello F24 'Versamenti con elementi identificativi', con esclusione della compensazione, con modalitã telematica per i titolari di partita Iva ovvero presso Banche, Poste, Agenti della riscossione o mediante i servizi di pagamento on-line per i non titolari di partita Iva. Codici tributo: 3364: Addizionale erariale alla tassa automobilistica 5 per mille: regolarizzazione delle iscrizioni AteneoWeb Pagina 16 di 17

17 Termine ultimo, per gli enti che non hanno assolto, in tutto o in parte, entro i termini di scadenza, agli adempimenti richiesti per lâ ammissione al 5 per mille, per la regolarizzazione della propria posizione, inviando la documentazione integrativa e versando preventivamente la sanzione di â 258,00. Scheda carburante Termine ultimo, per i soggetti intestatari del mezzo di trasporto utilizzato nellâ ambito dellâ esercizio dellâ attivitã dâ impresa, ai sensi dellâ art. 4 del D.P.R. 10 novembre 1997, n. 444, per rilevare con periodicitã mensile, il numero dei chilometri da riportare nellâ apposita scheda carburanti. Non sono obbligati alla tenuta della scheda carburante i soggetti Iva che pagano tali acquisti esclusivamente mediante carte di credito, di debito o carte prepagate. Avvocati iscritti alla Cassa: presentazione modello 5/2013 redditi 2012 Termine ultimo per inviare alla Cassa la comunicazione obbligatoria (modello 5) di cui all'art. 17 della legge n.576/80, indicando il reddito professionale IRPEF netto, denunciato con modello Unico, relativamente all'anno solare anteriore alla presentazione della dichiarazione al Fisco, nonchã il volume di affari IVA relativo al medesimo anno. AteneoWeb Pagina 17 di 17

Lunedì 02/02/2015 Soggetti passivi Iva: comunicazione acquisti da operatori economici di San Marino

Lunedì 02/02/2015 Soggetti passivi Iva: comunicazione acquisti da operatori economici di San Marino Scadenze di Febbraio 2015 Soggetti passivi Iva: comunicazione acquisti da operatori economici di San Marino I soggetti passivi Iva sono tenuti, entro questa data, ad effettuare lâ invio in modalitã telematica

Dettagli

Lunedì 02/01/2012 Artigiani e commercianti- versamenti contributi volontari (terzo trimestre 2011)

Lunedì 02/01/2012 Artigiani e commercianti- versamenti contributi volontari (terzo trimestre 2011) Scadenze di Gennaio 2012 SCHEDA CARBURANTE Termine ultimo per i soggetti che utilizzano mezzi di trasporto nellâ ambito dellâ esercizio dellâ attivitã dâ impresa, ai sensi dellâ art. 4 del D.P.R. 10 novembre

Dettagli

MAGGIO 2013 CHI CHE COSA COME CODICE TRIBUTO RIFERIMENTI NORMATIVI E DI PRASSI

MAGGIO 2013 CHI CHE COSA COME CODICE TRIBUTO RIFERIMENTI NORMATIVI E DI PRASSI 31 Venerdì Parti contraenti di contratti di locazione e affitto che non abbiano optato per il regime della "cedolare secca" Versamento dell'imposta di registro sui contratti di locazione e affitto stipulati

Dettagli

01/03/2012 COMUNICAZIONE DELL'OPZIONE PER DETERMINARE IL VALORE DELLA PRODUZIONE NETTA AI FINI IRAP

01/03/2012 COMUNICAZIONE DELL'OPZIONE PER DETERMINARE IL VALORE DELLA PRODUZIONE NETTA AI FINI IRAP SCADENZE MARZO 2012 Giovedì 01/03/2012 COMUNICAZIONE DELL'OPZIONE PER DETERMINARE IL VALORE DELLA PRODUZIONE NETTA AI FINI IRAP Comunicazione, da parte delle società di persone e imprese individuali in

Dettagli

ENTRO IL CHI CHE COSA COME CODICE TRIBUTO RIFERIMENTI NORMATIVI 31 Martedì

ENTRO IL CHI CHE COSA COME CODICE TRIBUTO RIFERIMENTI NORMATIVI 31 Martedì 31 Martedì Contribuenti (non titolari di partita IVA) possessori di strumenti finanziari in "regime dichiarativo" che abbiano optato per l'affrancamento dei valori degli strumenti finanziari posseduti

Dettagli

MERCOLEDI 14 DICEMBRE 2011

MERCOLEDI 14 DICEMBRE 2011 MERCOLEDI 14 DICEMBRE 2011 UNICO PF E SP RAVVEDIMENTO SECONDO ACCONTO regolarizzare, mediante il ravvedimento, il versamento del 2 acconto di IRPEF e IRAP dovuto in base alla dichiarazione Unico Persone

Dettagli

Scadenze fiscali: DICEMBRE 2015

Scadenze fiscali: DICEMBRE 2015 Scadenze fiscali: DICEMBRE 2015 1 DICEMBRE 2015 PARTI CONTRAENTI DI CONTRATTI DI LOCAZIONE E AFFITTO CHE NON ABBIANO OPTATO PER IL REGIME DELLA "CEDOLARE SECCA " Versamento dell'imposta di registro sui

Dettagli

SCADENZE Agosto 2011

SCADENZE Agosto 2011 1 Titolari di abbonamento alla radio o alla televisione Versamento della 3^ rata trimestrale o della 2^ rata semestrale del canone annuo Presso le Agenzie postali con apposito bollettino di c/c/p intestato

Dettagli

SCADENZE SETTEMBRE 2013

SCADENZE SETTEMBRE 2013 SCADENZE SETTEMBRE 2013 LUNEDì 2 SETTEMBRE IMPOSTE RATEIZZATE - Ultimo giorno utile per effettuare il versamento della rata delle imposte rateizzate da parte dei contribuenti non titolari di partita Iva.

Dettagli

1. PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 SETTEMBRE 2013 AL 15 OTTOBRE 2013

1. PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 SETTEMBRE 2013 AL 15 OTTOBRE 2013 Principali scadenze 1. PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 SETTEMBRE 2013 AL 15 OTTOBRE 2013 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 2013 al 15 ottobre 2013, con il commento dei termini di prossima

Dettagli

SCADENZE MAGGIO 2011

SCADENZE MAGGIO 2011 Parti contraenti di contratti di locazione e affitto Versamento dell'imposta di registro sui contratti di locazione e affitto stipulati in data 01/05/2011 o rinnovati tacitamente a decorrere dal 01/05/2011.

Dettagli

SCADENZE MAGGIO 2012

SCADENZE MAGGIO 2012 SCADENZE MAGGIO 2012 Mercoledì 02/05/2012 IMPOSTA DI REGISTRO SU CONTRATTI DI LOCAZIONE Versamento, da parte delle parti contraenti di contratti di locazione e affitto che non abbiano optato per il regime

Dettagli

SCADENZE Novembre 2011

SCADENZE Novembre 2011 SCADENZE Novembre 2011 Mercoledì 09/11/2011 VERSAMENTO IMPOSTA DI BOLLO SU ASSEGNI CIRCOLARI Versamento in modo virtuale, da parte di banche ed Istituti di Credito autorizzati ad emettere assegni circolari,

Dettagli

Versamenti Iva mensili Scade oggi il termine di versamento dell'iva a debito eventualmente dovuta per il mese di giugno (codice tributo 6006).

Versamenti Iva mensili Scade oggi il termine di versamento dell'iva a debito eventualmente dovuta per il mese di giugno (codice tributo 6006). PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 LUGLIO 2013 AL 15 AGOSTO 2013 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 2013 al 15 agosto 2013, con il commento dei termini di prossima scadenza. Si segnala che

Dettagli

Scadenza Tributo/Contributo Soggetti Descrizione 5 GIOVEDÌ

Scadenza Tributo/Contributo Soggetti Descrizione 5 GIOVEDÌ Scadenzario fiscale FEBBRAIO 2009 Scadenza Tributo/Contributo Soggetti Descrizione 5 GIOVEDÌ 6 VENERDÌ IMPOSTE DIRETTE E Soggetti con partita e cessioni intra-ue relative all anno precedente > 40.000,00

Dettagli

Scadenze fiscali: DICEMBRE 2014

Scadenze fiscali: DICEMBRE 2014 Scadenze fiscali: DICEMBRE 2014 1 DICEMBRE 2014 SOGGETTI PASSIVI IVA CHE ABBIANO EFFETTUATO OPERAZIONI CON OPERATORI ECONOMICI AVENTI SEDE, RESIDENZA O DOMICILIO NEGLI STATI O TERRITORI A REGIME FISCALE

Dettagli

MAGGIO 2012 ENTRO IL CHI CHE COSA COME CODICE TRIBUTO RIFERIMENTI NORMATIVI

MAGGIO 2012 ENTRO IL CHI CHE COSA COME CODICE TRIBUTO RIFERIMENTI NORMATIVI 2 Mercoledì Parti contraenti di contratti di locazione e affitto che non abbiano optato per il regime della "cedolare secca" Versamento dell'imposta di registro sui contratti di locazione e affitto stipulati

Dettagli

1. PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 SETTEMBRE 2014 AL 15 OTTOBRE 2014

1. PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 SETTEMBRE 2014 AL 15 OTTOBRE 2014 Principali scadenze 1. PRINCIPALI SCADENZE DAL SETTEMBRE 2014 AL 15 OTTOBRE 2014 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal al 15 ottobre 2014, con il commento dei termini di prossima scadenza.

Dettagli

Scadenzario Febbraio 2014

Scadenzario Febbraio 2014 Numero 11/2014 Pagina 1 di 16 Scadenzario Febbraio 2014 Numero : 11/2014 Gruppo : SCADENZARIO Oggetto : SCADENZE FISCALI MESE DI FEBBRAIO 2014 SABATO 1 Soggetti IVA che presentano la dichiarazione Iva

Dettagli

SCADENZIARIO TRIBUTARIO Memorandum Gennaio 2012

SCADENZIARIO TRIBUTARIO Memorandum Gennaio 2012 SCADENZIARIO TRIBUTARIO Memorandum Gennaio 2012 2 Lunedì CALAMITÀ ED EVENTI ECCEZIONALI - Imposte e tasse - Termini di adempimento Sintesi delle disposizioni relative alla sospensione dei termini a favore

Dettagli

PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 NOVEMBRE 2014 AL 15 DICEMBRE

PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 NOVEMBRE 2014 AL 15 DICEMBRE Principali scadenze PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 NOVEMBRE 2014 AL 15 DICEMBRE 2014 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 16 al 15 2014, con il commento dei termini di prossima scadenza. Si

Dettagli

SCADENZE MAGGIO 2013 DOMENICA 12 MAGGIO

SCADENZE MAGGIO 2013 DOMENICA 12 MAGGIO SCADENZE MAGGIO 2013 DOMENICA 12 MAGGIO AGENTI DI COMMERCIO, MEDIATORI E SPEDIZIONIERI Gli adempimenti previsti entro tale data ed indicati all interno della nostra circolare 10.2013 (http://www.contrino.it/?p=1555)

Dettagli

ENTRO IL CHI CHE COSA COME CODICE TRIBUTO. 2 Giovedì MAGGIO 2013

ENTRO IL CHI CHE COSA COME CODICE TRIBUTO. 2 Giovedì MAGGIO 2013 2 Giovedì Parti contraenti di contratti di locazione e affitto che non abbiano optato per il regime della "cedolare secca" Versamento dell'imposta di registro sui contratti di locazione e affitto stipulati

Dettagli

SCADENZE AGOSTO 2011

SCADENZE AGOSTO 2011 SCADENZE AGOSTO 2011 Lunedì 01/08/2011 ABBONAMENTO RADIO/TV - 3^ RATA Versamento della 3^ rata trimestrale o della 2^ rata semestrale del canone annuo da parte dei titolari di abbonamento alla radio o

Dettagli

SCADENZIARIO DAL 16 GIUGNO 2014 AL 15 LUGLIO 2014

SCADENZIARIO DAL 16 GIUGNO 2014 AL 15 LUGLIO 2014 Modena, 12 2014 SCADENZIARIO DAL 16 GIUGNO 2014 AL 15 LUGLIO 2014 Si segnala ai Signori clienti che tutti gli adempimenti sono stati inseriti, prudenzialmente, con le loro scadenze naturali, nonostante

Dettagli

STUDIO SALVETTA DOTTORI COMMERCIALISTI ASSOCIATI Agosto 2011

STUDIO SALVETTA DOTTORI COMMERCIALISTI ASSOCIATI Agosto 2011 DOTTORI COMMERCIALISTI E REVISORI CONTABILI DOTT. COMM. FRANCESCO SALVETTA DOTT. COMM. MARA DAVI COLLABORATORI DOTT. COMM. EMANUELE FRANZOIA DOTT. LUCA VALLE RAG. ERICA CALIARI OP. GEST. BARBARA RAFFONE

Dettagli

Scadenze fiscali: APRILE 2015 10 APRILE 2015

Scadenze fiscali: APRILE 2015 10 APRILE 2015 Scadenze fiscali: APRILE 2015 10 APRILE 2015 SOGGETTI PASSIVI IVA CHE EFFETTUANO LA LIQUIDAZIONE MENSILE AI FINI DELL'IMPOSTA SUL VALORE AGGIUNTO (CONTRIBUENTI IVA MENSILI) Esclusivamente in via telematica,

Dettagli

Scadenziario Febbraio 2015

Scadenziario Febbraio 2015 Studio Creanza & Partners Creanza rag. Flavio D Onofrio rag. Loredana Stramazzo dott.ssa Caterina Scadenziario Febbraio 2015 1 Domenica Soggetti con partita Termine iniziale per la presentazione telematica

Dettagli

Versamento in modo virtuale dell'imposta di bollo relativa agli assegni circolari in circolazione alla fine del 1 trimestre 2008

Versamento in modo virtuale dell'imposta di bollo relativa agli assegni circolari in circolazione alla fine del 1 trimestre 2008 ENTRO IL CHI CHE COSA COME 12 Lunedì Banche ed Istituti di Credito autorizzati ad emettere assegni circolari Versamento in modo virtuale dell'imposta di bollo relativa agli assegni circolari in circolazione

Dettagli

SCADENZE MAGGIO 2011

SCADENZE MAGGIO 2011 SCADENZE MAGGIO 2011 Lunedì 02/05/2011 IMPOSTA SU PREMI E ACCESSORI Versamento, da parte delle imprese di assicurazione, dell'imposta dovuta sui premi ed accessori incassati nel mese di marzo 2011 nonché

Dettagli

Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 NOVEMBRE AL 15 DICEMBRE 2011

Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 NOVEMBRE AL 15 DICEMBRE 2011 Occhio alle scadenze Ai gentili Clienti Loro sedi Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 NOVEMBRE AL 15 DICEMBRE 2011 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 al 15 dicembre 2011, con il commento

Dettagli

Studio Aldrovandi. Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 FEBBRAIO 2013 AL 15 MARZO 2013

Studio Aldrovandi. Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 FEBBRAIO 2013 AL 15 MARZO 2013 Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 FEBBRAIO 2013 AL 15 MARZO 2013 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 2013 al 15 marzo 2013, con il commento dei termini di prossima scadenza. Si segnala

Dettagli

SCADENZE SETTEMBRE 2014

SCADENZE SETTEMBRE 2014 SCADENZE SETTEMBRE 2014 LUNEDì 1 SETTEMBRE REGISTRO - Scade il termine per la registrazione dei nuovi contratti di locazione di immobili con decorrenza 1 a- gosto 2014 e per il versamento dell imposta

Dettagli

Contributi alle imprese - Termine di presentazione della domanda on line per fruire degli incentivi Inail per la sicurezza sul lavoro.

Contributi alle imprese - Termine di presentazione della domanda on line per fruire degli incentivi Inail per la sicurezza sul lavoro. Sperando di farle cosa gradita, Le inviamo lo scadenzario di marzo 2012. Cordialmente. Lo Studio ADEMPIMENTI MESE DI MARZO 2012 Giovedì 1 marzo DOCUMENTI FISCALI Archiviazione informatica - Termine di

Dettagli

Versamento dell'imposta. registro sui contratti di locazione nuovi o rinnovati tacitamente con decorrenza 1/8/2008

Versamento dell'imposta. registro sui contratti di locazione nuovi o rinnovati tacitamente con decorrenza 1/8/2008 1 Lunedì Titolari di contratti di locazione Versamento imposta di registro sui contratti di locazione nuovi o rinnovati tacitamente con decorrenza 1/8/2008 Modello F23 presso Banche, Agenzie Postali o

Dettagli

Scadenziario Fiscale Settembre 2014

Scadenziario Fiscale Settembre 2014 Scadenziario Fiscale Settembre 2014 DATA 1 Settembre 15 Settembre ADEMPIMENTI CONTRATTI DI LOCAZIONE Registrazione e versamento IVA Comunicazione dati Black list IVA Comunicazione dati acquisti San Marino

Dettagli

PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 AGOSTO AL 15 SETTEMBRE 2015

PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 AGOSTO AL 15 SETTEMBRE 2015 Principali scadenze PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 AGOSTO AL 15 SETTEMBRE 2015 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 16 al 15 settembre 2015, con il commento dei termini di prossima scadenza.

Dettagli

SCADENZARIO DEL MESE DI GIUGNO 2010

SCADENZARIO DEL MESE DI GIUGNO 2010 Sabrina Causio Vincenzo Consiglio Antonello Fagotti Giuseppe Fornari Annalisa Monelletta Sandro Paiano Filippo Maria Pantini Flavia Ricci Massimiliano Tessenda Luca Vannucci * Francesca Ferroni Consuelo

Dettagli

SCADENZARIO Le principali scadenze del mese di dicembre 2014

SCADENZARIO Le principali scadenze del mese di dicembre 2014 SCADENZARIO Le principali scadenze del mese di dicembre 2014 AGENDA FISCALE DICEMBRE 2014 Le scadenze di lunedì 01 dicembre 14 ASD, Pro-loco e altre associazioni: adempimenti contabili Adempimenti Contabili

Dettagli

SCADENZARIO PER LE ASD APRILE

SCADENZARIO PER LE ASD APRILE SCADENZARIO PER LE ASD Si segnala che le scadenze riportate tengono conto del rinvio al giorno lavorativo seguente per gli adempimenti che cadono al sabato o giorno festivo, così come stabilito dall art.7

Dettagli

Le principali scadenze Fiscali di Novembre 2015

Le principali scadenze Fiscali di Novembre 2015 Periodico informativo n. 142/2015 Le principali scadenze Fiscali di Novembre 2015 Gentile Cliente, è nostra cura metterla al corrente, con il presente documento informativo, delle principali scadenze Fiscali

Dettagli

INTERMEDIARI TENUTARI

INTERMEDIARI TENUTARI PRINCIPALI SCADENZE FISCALI E PREVIDENZIALI del QUARTO TRIMESTRE 2014 OTTOBRE VENERDI 10 OTTOBRE iva, redditi: NUOVE INIZIATIVE PRODUTTIVE Per i contribuenti soggetti ai regimi fiscali agevolati per le

Dettagli

3 Lunedì ENTRO IL CODICE TRIBUTO O CAUSALE CONTRIBUTO CHI CHE COSA COME MARZO 2008. Titolari di contratti di locazione

3 Lunedì ENTRO IL CODICE TRIBUTO O CAUSALE CONTRIBUTO CHI CHE COSA COME MARZO 2008. Titolari di contratti di locazione 3 Titolari di contratti di locazione Versamento imposta di registro sui contratti di locazione nuovi o rinnovati tacitamente con decorrenza 1/2/2008 Modello F23 presso 115T - Imposta di registro per Banche,

Dettagli

PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 GIUGNO AL 15 LUGLIO 2015

PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 GIUGNO AL 15 LUGLIO 2015 Principali scadenze PRINCIPALI SCADENZE DAL GIUGNO AL 15 LUGLIO 2015 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal al 15 luglio 2015, con il commento dei termini di prossima scadenza. Si segnala

Dettagli

SCADENZIARIO DAL 16 SETTEMBRE 2014 AL 15 OTTOBRE 2014

SCADENZIARIO DAL 16 SETTEMBRE 2014 AL 15 OTTOBRE 2014 SCADENZIARIO DAL 16 SETTEMBRE 2014 AL 15 OTTOBRE 2014 Modena, 08 2014 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 16 al 15 ottobre 2014, con il commento dei termini di prossima scadenza. Si segnala

Dettagli

ADEMPIMENTI. Mercoledì 16

ADEMPIMENTI. Mercoledì 16 ADEMPIMENTI Giovedì 3 RAVVEDIMENTO Ravvedimento sprint imposte di Unico Martedì 15 IVA FATTURAZIONE DIFFERITA Emissione e registrazione della fattura IVA Operazioni per le quali sono state rilasciate le

Dettagli

Rag. VITO MAURIZIO CULICCHIA - Commercialista - Revisore dei Conti

Rag. VITO MAURIZIO CULICCHIA - Commercialista - Revisore dei Conti Occhio alle scadenze Ai gentili Clienti Loro sedi Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 FEBBRAIO 2014 AL 15 MARZO 2014 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 2014 al 15 2014, con il commento

Dettagli

Sostituti di imposta che prestano assistenza fiscale diretta, CAF e intermediari abilitati

Sostituti di imposta che prestano assistenza fiscale diretta, CAF e intermediari abilitati Scadenza Tributo/Contribu to Soggetti Descrizione 10 GIOVEDI IRPEF Sostituti di imposta Termine per la trasmissione in via telematica all Amministrazione Finanziaria tramite intermediario abilitato della

Dettagli

SCADENZIARIO FISCALE MESE DI GENNAIO 2015

SCADENZIARIO FISCALE MESE DI GENNAIO 2015 SCADENZIARIO FISCALE MESE DI GENNAIO 2015 15 Giovedì Soggetti Iva Emissione e registrazione delle fatture differite relative a beni consegnati o spediti nel mese solare e risultanti da documento di trasporto

Dettagli

Gentile Cliente, è nostra cura metterla al corrente, con il presente documento informativo, sulle principali scadenze Fiscali di Settembre 2014.

Gentile Cliente, è nostra cura metterla al corrente, con il presente documento informativo, sulle principali scadenze Fiscali di Settembre 2014. Gentile Cliente, è nostra cura metterla al corrente, con il presente documento informativo, sulle principali scadenze Fiscali di Settembre 2014. ADEMPIMENTI 1 Settembre CONTRATTI DI LOCAZIONE Registrazione

Dettagli

OGGETTO: Le principali scadenze Fiscali di Luglio 2013

OGGETTO: Le principali scadenze Fiscali di Luglio 2013 Informativa per la clientela di studio Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Le principali scadenze Fiscali di Luglio 2013 Gentile Cliente, è nostra cura metterla al corrente, con il presente documento

Dettagli

Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 16 novembre al 15 dicembre 2015, con il commento dei termini di prossima scadenza.

Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 16 novembre al 15 dicembre 2015, con il commento dei termini di prossima scadenza. FABIO BETTONI LAURA LOCATELLI RACHELE DENEGRI Circolare n. 23 del 11 Novembre 2015 PRINCIPALI SCADENZE DAL NOVEMBRE AL 15 DICEMBRE 2015 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal al 15 dicembre

Dettagli

Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 APRILE 2014 AL 15 MAGGIO 2014

Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 APRILE 2014 AL 15 MAGGIO 2014 CIRCOLARE Aprile 2014 Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 APRILE 2014 AL 15 MAGGIO 2014 Gentili clienti! Con la presente circolare vorremmo portarla a conoscenza delle ultime novità. Si segnala ai Signori

Dettagli

OGGETTO: Le principali scadenze Fiscali di Ottobre 2014

OGGETTO: Le principali scadenze Fiscali di Ottobre 2014 OGGETTO: Le principali scadenze Fiscali di Ottobre 2014 ADEMPIMENTI Mercoledì 1 Ottobre CONTRATTI DI LOCAZIONE Registrazione e versamento Venerdì 10 Ottobre NUOVE INIZIATIVE PRODUTTIVE - Invio telematico

Dettagli

Presentazione elenchi intrastat delle cessioni intracomunitarie effettuate nel 1 trimestre 2006. Versamento della 2^ rata trimestrale del canone annuo

Presentazione elenchi intrastat delle cessioni intracomunitarie effettuate nel 1 trimestre 2006. Versamento della 2^ rata trimestrale del canone annuo 2 Contribuenti che si avvalgono dell'assistenza fiscale Presentazione al datore di lavoro od ente pensionistico del mod. 730 e della busta contenente la scelta della destinazione dell'otto e del cinque

Dettagli

Scadenze fiscali Maggio 2012 Econ test.it. Di seguito elenco le scadenze fiscali e non del mese di Maggio 2012.

Scadenze fiscali Maggio 2012 Econ test.it. Di seguito elenco le scadenze fiscali e non del mese di Maggio 2012. Scadenze fiscali Maggio 2012 Econ test.it Di seguito elenco le scadenze fiscali e non del mese di Maggio 2012. Ricordiamo che per qualsiasi difficoltà o chiarimento diamo assistenza gratuita attraverso

Dettagli

ELENCO ARGOMENTI TRATTATI

ELENCO ARGOMENTI TRATTATI ELENCO ARGOMENTI TRATTATI SISTRI DOPPIA PROROGA PER NUOVO SISTEMA DI TRACCIABILITÀ DEI RIFIUTI... 1 DETASSAZIONE STRAORDINARIO E COMPENSI PER INCREMENTI PRODUTTIVITÀ... 1 ISTAT, COMUNICATO L INDICE DEI

Dettagli

2 Lunedì. Modello F24 presso Banche, Agenzie Postali o Concessionari. 6099 - Versamento IVA sulla base della dichiarazione annuale

2 Lunedì. Modello F24 presso Banche, Agenzie Postali o Concessionari. 6099 - Versamento IVA sulla base della dichiarazione annuale 2 Enti non commerciali Versamento dell'iva relativa agli acquisti intracomunitari registrati nel mese di marzo 2005 6099 - Versamento IVA sulla base della dichiarazione annuale Imprese di assicurazione

Dettagli

SCADENZE NOVEMBRE 2014

SCADENZE NOVEMBRE 2014 SCADENZE NOVEMBRE 2014 LUNEDì 17 NOVEMBRE RAVVEDIMENTO OPEROSO BREVE Scade il termine per regolarizzare gli adempimenti (omessi, tardivi o insufficienti versamenti di imposte o ritenute) non effettuati

Dettagli

SETTEMBRE 2008 CHI CHE COSA COME. Versamento dell'imposta. registro sui contratti di locazione nuovi o rinnovati tacitamente con decorrenza 1/8/2008

SETTEMBRE 2008 CHI CHE COSA COME. Versamento dell'imposta. registro sui contratti di locazione nuovi o rinnovati tacitamente con decorrenza 1/8/2008 1 Lunedì Titolari di contratti di locazione Proprietari di autoveicoli fino a 35 Kw con bollo scadente a luglio 2008 residenti in Regioni che non hanno stabilito termini diversi Versamento imposta di registro

Dettagli

a cura dello Studio de Strobel - Forti (Consulenza Societaria e Tributaria) - Roma, Via Montello, 20

a cura dello Studio de Strobel - Forti (Consulenza Societaria e Tributaria) - Roma, Via Montello, 20 Scadenze fiscali Principali adempimenti di carattere fiscale e previdenziale per i Professionisti e le Società in genere in scadenza nel periodo compreso dal 1 gennaio al 31 febbraio 2013. a cura dello

Dettagli

SCADENZIARIO GENNAIO 2010 IMPRENDITORI, ARTIGIANI, COMMERCIANTI, AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO

SCADENZIARIO GENNAIO 2010 IMPRENDITORI, ARTIGIANI, COMMERCIANTI, AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO SCADENZIARIO GENNAIO 2010 IMPRENDITORI, ARTIGIANI, COMMERCIANTI, AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO Entro il: 27-01-2010 Chi: Contribuenti IVA mensili e trimestrali Che cosa: Ultimo giorno utile per

Dettagli

PRINCIPALI SCADENZE FISCALI DAL 1 OTTOBRE 2013 AL 31 OTTOBRE 2013

PRINCIPALI SCADENZE FISCALI DAL 1 OTTOBRE 2013 AL 31 OTTOBRE 2013 PRINCIPALI SCADENZE FISCALI DAL 1 OTTOBRE 2013 AL 31 OTTOBRE 2013 Martedì 15 ottobre Fatture e autofatture di importo inferiore a euro 300,00 Annotazione dell'eventuale documento cumulativo delle fatture

Dettagli

SCADENZARIO FISCALE DI GIUGNO 2015

SCADENZARIO FISCALE DI GIUGNO 2015 1 Lunedì Parti contraenti di contratti di locazione e affitto che non abbiano optato per il regime della "cedolare secca" Versamento dell'imposta di registro sui contratti di locazione e affitto stipulati

Dettagli

S C A D E N Z A R I O A P R I L E 2 0 1 5

S C A D E N Z A R I O A P R I L E 2 0 1 5 S C A D E N Z A R I O A P R I L E 2 0 1 5 01.04.15 SETTORI: TESSILE, ABBIGLIAMENTO, MODA, CALZATURE, PELLI E CUOIO (PICCOLA INDUSTRIA) AUMENTO MINIMI CONTRATTUALI: seguiranno apposite circolari con nuovi

Dettagli

Presentazione della dichiarazione dei redditi 2004 - Unico 2005 - relativa alle persone decedute dopo il 31/03/2005

Presentazione della dichiarazione dei redditi 2004 - Unico 2005 - relativa alle persone decedute dopo il 31/03/2005 1 Mercoledì Eredi delle persone decedute successivamente al 31 marzo 2005 che presentano Unico 2005 per conto del de cuius Presentazione della dichiarazione dei redditi 2004 - Unico 2005 - relativa alle

Dettagli

Scadenze dal 16 al 30 novembre 2009

Scadenze dal 16 al 30 novembre 2009 Scadenze dal 16 al 30 novembre 2009 16 novembre 2009 RITENUTE SU REDDITI DI LAVORO DIPENDENTE alla fonte sui redditi di lavoro dipendente ed assimilati corrisposti nel mese precedente, da effettuare con

Dettagli

Le scadenze di Agosto 2015

Le scadenze di Agosto 2015 Le scadenze di Agosto 15 Scadenza Tributo/Contributo Soggetto obbligato Adempimento IRPEF e relative addizionali, IRAP e imposte sostitutive Cedolare secca sulle locazioni Imposta sostitutiva del 10% Imposta

Dettagli

CIRCOLARE N. 30 2011/2012 DEL 10 GENNAIO 2012

CIRCOLARE N. 30 2011/2012 DEL 10 GENNAIO 2012 CIRCOLARE N. 30 2011/2012 DEL 10 GENNAIO 2012 Lega Italiana Calcio Professionistico Alle Società di 1 a e 2 a Divisione della Lega Italiana Calcio Professionistico LORO SEDI Circolare n. 1 2012 dell Ufficio

Dettagli

Ultimo giorno utile per la regolarizzazione del versamento dell' acconto ICI. delle imposte risultanti dal

Ultimo giorno utile per la regolarizzazione del versamento dell' acconto ICI. delle imposte risultanti dal 1 Proprietari di beni immobili o titolari di diritti reali di godimento sugli stessi Ultimo giorno utile per la regolarizzazione del versamento dell' acconto ICI Versamento dell'imposta, 3901 Imposta comunale

Dettagli

Registrazione, anche cumulativa, delle operazioni nel mese solare precedente

Registrazione, anche cumulativa, delle operazioni nel mese solare precedente 15 Martedì Sostituti d'imposta che prestano assistenza fiscale Soggetti IVA Richiesta ai lavoratori dipendenti e pensionati di comunicare preventivamente al proprio sostituto di imposta di volersi avvalere

Dettagli

SCADENZARIO GENNAIO 2015

SCADENZARIO GENNAIO 2015 SCADENZARIO GENNAIO 2015 Lunedì 5 Gennaio 2015 IVA - Provvigioni ai rivenditori autorizzati di documenti di viaggio relativi al trasporto pubblico urbano di persone - Emissione della fattura Per gli esercenti

Dettagli

SCADENZE FISCALI di Luglio

SCADENZE FISCALI di Luglio SCADENZE FISCALI di Lunedì 6 UNICO 2009 Chi applica gli studi di settore (per esempio, professionisti, imprese, ecc.), entro oggi può pagare le imposte di Unico 2009 (saldi 2008 e acconti per il 2009)

Dettagli

SCADENZIARIO FISCALE PER IL MESE DI. Giugno 2008. Approfondimento su: Interessi passivi su mutui relativi all acquisto dell abitazione principale.

SCADENZIARIO FISCALE PER IL MESE DI. Giugno 2008. Approfondimento su: Interessi passivi su mutui relativi all acquisto dell abitazione principale. SCADENZIARIO FISCALE PER IL MESE DI Giugno 2008 Approfondimento su: Interessi passivi su mutui relativi all acquisto dell abitazione principale. Dom. 15 (termine prorogato a lun.16) Fattura differita Scade

Dettagli

STUDIO BARTUCCIO. Scadenzario Le scadenze del mese. N. 04 Aprile 2013. Le scadenze in sintesi DATA. Martedì 2 Aprile. Mercoledì 10 Aprile

STUDIO BARTUCCIO. Scadenzario Le scadenze del mese. N. 04 Aprile 2013. Le scadenze in sintesi DATA. Martedì 2 Aprile. Mercoledì 10 Aprile STUDIO BARTUCCIO Scadenzario Le scadenze del mese N. 04 Aprile 2013 Le scadenze in sintesi DATA Martedì 2 Aprile Mercoledì 10 Aprile Lunedì 15 Aprile ADEMPIMENTI IVA Comunicazione dati Black list mensile

Dettagli

CIRCOLARE N. 25 2012/2013 DEL 17 GENNAIO 2013

CIRCOLARE N. 25 2012/2013 DEL 17 GENNAIO 2013 CIRCOLARE N. 25 2012/2013 DEL 17 GENNAIO 2013 Lega Italiana Calcio Professionistico Alle Società di 1 a e 2 a Divisione della Lega Italiana Calcio Professionistico LORO SEDI Circolare n. 1 2013 dell Ufficio

Dettagli

Registrazione, anche cumulativa, delle operazioni nel mese solare precedente

Registrazione, anche cumulativa, delle operazioni nel mese solare precedente 15 Martedì Sostituti d'imposta che prestano assistenza fiscale Soggetti IVA Richiesta ai lavoratori dipendenti e pensionati di comunicare preventivamente al proprio sostituto di imposta di volersi avvalere

Dettagli

Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 OTTOBRE AL 15 NOVEMBRE 2015

Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 OTTOBRE AL 15 NOVEMBRE 2015 Occhio alle scadenze Ai gentili Clienti Loro sedi Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL OTTOBRE AL 15 NOVEMBRE 2015 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal al 15 novembre 2015, con il commento dei

Dettagli

SCADENZARIO DEL MESE DI GENNAIO 2010

SCADENZARIO DEL MESE DI GENNAIO 2010 Sabrina Causio Vincenzo Consiglio Antonello Fagotti Giuseppe Fornari Annalisa Monelletta Sandro Paiano Filippo Maria Pantini Flavia Ricci Massimiliano Tessenda Luca Vannucci * Francesca Ferroni Consuelo

Dettagli

SCADENZE FEBBRAIO 2015

SCADENZE FEBBRAIO 2015 SCADENZE FEBBRAIO 2015 MARTEDì 10 FEBBRAIO IMU TERRENI Scade il termine per il versamento dell IMU sui terreni; l imposta è calcolata in base alle aliquote standard (7,6 per mille) tranne quando i Comuni

Dettagli

Giovedì 10 settembre. Martedì 15 settembre

Giovedì 10 settembre. Martedì 15 settembre Personale Entro oggi effettuare il versamento all'inpdap delle quote dovute per il mese precedente per l'ammortamento delle sovvenzioni in conto concessione del quinto delle retribuzioni, cumulativamente

Dettagli

Sperando di farle cosa gradita, Le inviamo lo scadenzario di agosto 2010. Cordialmente. Lo Studio

Sperando di farle cosa gradita, Le inviamo lo scadenzario di agosto 2010. Cordialmente. Lo Studio www..com posta@.com Sperando di farle cosa gradita, Le inviamo lo scadenzario di agosto 2010. Cordialmente. Lo Studio associati dottori commercialisti pierpaolo baldinato gabriele pantaleoni collaboratori

Dettagli

MARZO 2015. Liquidazione e versamento dell'iva relativa agli acquisti intracomunitari registrati nel mese precedente (gennaio 2015)

MARZO 2015. Liquidazione e versamento dell'iva relativa agli acquisti intracomunitari registrati nel mese precedente (gennaio 2015) 2 Lunedì Soggetti passivi italiani che abbiano effettuato operazioni di acquisto da operatori economici aventi sede, residenza o domicilio nella Repubblica di San Marino Comunicazione mensile delle operazioni

Dettagli

CIRCOLARE N. 33 2013/2014 DEL 29 GENNAIO 2014

CIRCOLARE N. 33 2013/2014 DEL 29 GENNAIO 2014 CIRCOLARE N. 33 2013/2014 DEL 29 GENNAIO 2014 Lega Italiana Calcio Professionistico Alle Società di 1 a e 2 a Divisione della Lega Italiana Calcio Professionistico LORO SEDI Circolare n. 2 2014 dell Ufficio

Dettagli

GENNAIO INFORMATIVA N. 329 29 DICEMBRE 2014

GENNAIO INFORMATIVA N. 329 29 DICEMBRE 2014 INFORMAT N. 329 29 DICEMBRE 2014 Si riportano di seguito le principali scadenze del PRIMO TRIMESTRE 2015. A seguito dell entrata in vigore delle semplificazioni contenute nel D.Lgs. n. 175/2014 alcuni

Dettagli

SCADENZARIO GENNAIO 2010. 15 gennaio 2010

SCADENZARIO GENNAIO 2010. 15 gennaio 2010 SCADENZARIO GENNAIO 2010 15 gennaio 2010 IMPOSTA SOSTITUTIVA SU PLUSVALENZE - EREDI Versamento, da parte degli eredi delle persone decedute successivamente al 16 febbraio 2009 che presentano Unico 2009

Dettagli

IVA Operazioni per le quali sono rilasciate le ricevute o gli scontrini fiscali Annotazione cumulativa nel registro dei corrispettivi

IVA Operazioni per le quali sono rilasciate le ricevute o gli scontrini fiscali Annotazione cumulativa nel registro dei corrispettivi IVA Fatturazione differita Emissione della fattura SOGGETTI OBBLIGATI: SOGGETTI CON PARTITA IVA Scade il termine per l emissione delle fatture relative alle cessioni di beni, comprovate da documenti di

Dettagli

Versamento dei contributi relativi alle Colf riferiti al 1 trimestre 2003

Versamento dei contributi relativi alle Colf riferiti al 1 trimestre 2003 10 Giovedì Datori di lavoro domestico relativi alle Colf riferiti al 1 trimestre 2003 Bollettino di c/c/p rilasciato dall'inps presso le Agenzie Postali Aziende di commercio, spedizione e trasporto relativi

Dettagli

Venerdì. 17 agosto. Lunedì 10 agosto. Lunedì

Venerdì. 17 agosto. Lunedì 10 agosto. Lunedì Agosto 2015 Personale Entro oggi effettuare il versamento all'inpdap delle quote dovute per il mese precedente per l'ammortamento delle sovvenzioni in conto concessione del quinto delle retribuzioni, cumulativamente

Dettagli

SCADENZARIO DEL MESE DI DICEMBRE 2011

SCADENZARIO DEL MESE DI DICEMBRE 2011 Sabrina Causio Vincenzo Consiglio Antonello Fagotti Giuseppe Fornari Annalisa Monelletta Sandro Paiano Filippo Maria Pantini Flavia Ricci Massimiliano Tessenda Luca Vannucci * Francesca Ferroni Consuelo

Dettagli

OTTOBRE INFORMATIVA N. 243 30 SETTEMBRE 2014 IVA CORRISPETTIVI GRANDE DISTRIBUZIONE

OTTOBRE INFORMATIVA N. 243 30 SETTEMBRE 2014 IVA CORRISPETTIVI GRANDE DISTRIBUZIONE INFORMAT N. 243 30 SETTEMBRE 2014 Si riportano di seguito le principali scadenze del QUARTO TRIMESTRE 2014. Si rammenta che a decorrere dell 1.10.2014 è operativo l obbligo di utilizzo dei servizi telematici

Dettagli

PRINCIPALI SCADENZE FISCALI DAL 1 SETTEMBRE 2013 AL 30 SETTEMBRE 2013

PRINCIPALI SCADENZE FISCALI DAL 1 SETTEMBRE 2013 AL 30 SETTEMBRE 2013 PRINCIPALI SCADENZE FISCALI DAL 1 SETTEMBRE 2013 AL 30 SETTEMBRE 2013 I versamenti di ritenute, imposte, contributi, ecc., contemplati dall art. 17, D.Lgs. 241/1997 e gli adempimenti fiscali che cadono

Dettagli

Si riportano di seguito le principali scadenze del SECONDO TRIMESTRE 2014. APRILE. Mercoledì 16 aprile

Si riportano di seguito le principali scadenze del SECONDO TRIMESTRE 2014. APRILE. Mercoledì 16 aprile Si riportano di seguito le principali scadenze del SECONDO TRIMESTRE 2014. Giovedì 10 aprile CLIENTI-FORNITORI SOGGETTI MENSILI OPERAZIONI LEGATE AL TURISMO SOGGETTI MENSILI Martedì 15 aprile APRILE Invio

Dettagli

Le scadenze di maggio 2014

Le scadenze di maggio 2014 Le scadenze di maggio 2014 Scadenza Tributo/Contributo Soggetto obbligato Adempimento 1 Prelievo erariale unico (PREU) all art. 110 co. 6 lett. b) del TULPS, collegati alla rete telematica Società e associazioni

Dettagli

ADEMPIMENTI MESE DI OTTOBRE 2012

ADEMPIMENTI MESE DI OTTOBRE 2012 10 ADEMPIMENTI MESE DI OTTOBRE 2012 10 MERCOLEDI Inps Lavoratori domestici - Ultimo giorno per il versamento dei contributi previdenziali/assistenziali a cadenza trimestrale relativi ai lavoratori domestici.

Dettagli