ASSOCIAZIONE Consultorio Familiare La Casa ONLUS di ERBA REGOLAMENTO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ASSOCIAZIONE Consultorio Familiare La Casa ONLUS di ERBA REGOLAMENTO"

Transcript

1 ASSOCIAZIONE Consultorio Familiare La Casa ONLUS di ERBA REGOLAMENTO PREMESSA Lo Statuto dell Associazione Consultorio Familiare La Casa Onlus prevede la possibilità di redigere un Regolamento del Consultorio, sottoponendolo all approvazione dell Assemblea. Il Consiglio Direttivo ha ritenuto opportuno procedere alla stesura del presente Regolamento, che determini la struttura organizzativa e le relative norme per il funzionamento delle attività del Consultorio stesso, al fine di meglio perseguire le finalità statutarie. Tali finalità sono esclusivamente di solidarietà sociale nel settore dell assistenza sociale e socio-sanitaria, con particolare riferimento al sostegno e all assistenza della famiglia e della maternità (cfr St. art. 1), e vengono perseguite attraverso un servizio di prevenzione e di assistenza alla famiglia, alla coppia, e in genere alla persona, con la prestazione di attività di consulenza e di assistenza in accordo con la normativa nazionale e regionale in materia di consultori familiari con ispirazione cristiana (St. art. 2) Gli operatori del Consultorio in piena sintonia con le finalità statutarie - devono essere muniti, oltre che di una forte motivazione al volontariato, della preparazione e, dove necessario, dei titoli professionali di base richiesti dalle norme previste della leggi vigenti relative ai Consultori Autorizzati, di competenze scientifiche aggiornate, disponibilità al lavoro di équipe ed al metodo della consulenza tipici del Consultorio stesso, nonché della formazione morale necessaria al perseguimento dei fini consultoriali. Tutti gli operatori sono tenuti all osservanza dello Statuto, del presente Regolamento e delle deliberazioni adottate dagli organi sociali. In particolare si sottolinea il vincolo alle finalità del Consultorio stesso. Pertanto gli operatori sono tenuti ad esercitare la propria competenza professionale non a titolo personale, ma in quanto membri del Consultorio stesso. Sono inoltre tenuti al rispetto delle norme previste dalle leggi vigenti relative ai Consultori Autorizzati. Art. 1 STRUTTURA ORGANIZZATIVA DEL CONSULTORIO La struttura organizzativa dell Associazione Consultorio Familiare La Casa Onlus è composta da: - la Giunta del Consultorio - gli Operatori della consulenza e della formazione - il Gruppo culturale - la Segreteria del Consultorio - i Collaboratori esterni. Art. 2 LA GIUNTA DEL CONSULTORIO La giunta del Consultorio, d intesa con il Presidente, è preposta alla gestione operativa ordinaria del Consultorio. E presieduto e coordinato dal Direttore del Consultorio. E composto da: - il Direttore - il Direttore Sanitario - il Tesoriere - il Consulente etico - il Consulente legale - il Coordinatore delle attività di informazione e formazione - il Coordinatore delle attività di prevenzione, sensibilizzazione e lavoro di rete 1

2 - il Coordinatore di équipe di consulenza. Compiti della Giunta del Consultorio: - predisporre le linee programmatiche da presentare al Consiglio Direttivo; - rendere operative le linee programmatiche approvate dal Consiglio Direttivo; - porre in esecuzione le delibere assembleari. I membri della Giunta del Consultorio sono nominati dal Consiglio Direttivo, anche su proposta del Direttore. La Giunta cessa alla scadenza del Consiglio Direttivo, con possibilità di rinnovo. L eventuale recesso da parte di un membro della Giunta potrà avvenire con un preavviso di tre mesi da presentare al Direttore. Al momento della nomina dei componenti della Giunta del Consultorio verranno definite dal Consiglio Direttivo le modalità di rapporto. (es. volontariato, o contratto a progetto ecc.). Il Direttore e i membri della Giunta sono tenuti all osservanza dello Statuto, del presente Regolamento e delle deliberazioni adottate dagli organi sociali; in caso di inadempienza il Consiglio Direttivo, dopo formale richiamo e sentita la persona interessata, potrà rimuovere quest ultima dall incarico ed eventualmente adottare le misure necessarie. Responsabilità e compiti dei componenti la Giunta del Consultorio: IL DIRETTORE DEL CONSULTORIO Il Direttore del Consultorio è il responsabile sul piano operativo della coerenza tra le finalità statutarie e l attività del Consultorio. Il Direttore, oltre a quanto stabilito dallo Statuto dell Associazione, svolge i seguenti compiti: - dà esecuzione alle delibere e indicazioni dell Assemblea, nonché del Consiglio Direttivo; - agisce - previo conferimento da parte del Consiglio Direttivo ed all interno di eventuali deleghe ricevute, in conformità a quanto previsto dallo Statuto - con autonomia operativa e gestionale, nell ambito degli indirizzi generali fissati dagli Organi sociali, compiendo atti di ordinaria amministrazione che impegnano l Associazione verso l esterno, necessari e strumentali al funzionamento e all organizzazione del Consultorio; - è il responsabile dell organizzazione e del funzionamento dell attività consultoriale, nel rispetto della normativa vigente in materia; - convoca e presiede la Giunta del Consultorio, fissandone l ordine del giorno; - partecipa alle riunioni del Consiglio Direttivo secondo le modalità stabilite dallo Statuto; - propone al Presidente le nomine dei membri della Giunta del Consultorio e degli operatori di consulenze, del supervisore dell équipe e dei gruppi dell area formativa e di prevenzione, dopo aver preso visione dei curricula e dei profili personali e professionali; - è il responsabile dell attività di segreteria per lo svolgimento delle attività inerenti le finalità associative; - cura i rapporti con l eventuale personale dipendente dell Associazione, gestendo le pratiche inerenti a tali rapporti; - assiste il Presidente nei lavori dell Assemblea dei Soci; - collabora con il Presidente ed il Tesoriere occupandosi degli aspetti economici e del reperimento di fondi per il sostegno di attività ed iniziative del Consultorio; a tal fine può essere delegato dal Presidente ad eseguire incassi e ad accettare donazioni di modico valore nonché sovvenzioni e contributi che non comportino obblighi per l Associazione offerti a qualsiasi titolo da Pubbliche Amministrazioni, da Enti e da Privati, rilasciandone liberatorie quietanze (cfr. St art.11, punto c); - mantiene e gestisce i rapporti con le istituzioni civili e ecclesiali, quali Enti locali, strutture sanitarie, la FeLCeAF, altri Consultori Familiari o Associazioni operanti sul territorio, la Diocesi, i Decanati e le parrocchie del territorio; per tale compito può avvalersi di eventuali altri collaboratori operanti in Consultorio; - verificare ordinariamente l intera attività perché risponda alle esigenze del territorio; - rendere conto della gestione nelle riunioni del Consiglio Direttivo. 2

3 La carica di Direttore cessa alla scadenza del Consiglio Direttivo, con possibilità di rinnovo. Al momento della nomina, verranno definite con il Consiglio Direttivo le modalità di rapporto (es. volontariato o contratto a progetto ecc.). L eventuale recesso da parte del Direttore potrà avvenire prima della scadenza del mandato, con un preavviso di almeno sei mesi da presentare al Presidente. L accettazione di tale recesso verrà deliberata dal Consiglio Direttivo. IL DIRETTORE SANITARIO Il Direttore sanitario è un medico nominato dal Consiglio Direttivo, scelto eventualmente tra gli operatori del Consultorio. La figura del Direttore sanitario può essere ricoperta dal Direttore del Consultorio qualora questi ne abbia le caratteristiche. Coordina l attività sanitaria in Consultorio e svolge le funzioni previste dalle vigenti normative. La carica di Direttore sanitario cessa alla scadenza del Consiglio Direttivo, con possibilità di rinnovo. IL TESORIERE Il Tesoriere è nominato dal Consiglio Direttivo e può essere scelto anche tra persone non componenti il Consiglio Direttivo. I compiti del Tesoriere sono: - cura l amministrazione del Consultorio e la rendicontazione delle attività; - cura la gestione della Cassa dell Associazione, ne tiene contabilità ed effettua le relative verifiche; - collabora con il Presidente ed il Direttore per quanto concerne le problematiche e gli aspetti economici, il reperimento di fondi per il sostegno di attività e di iniziative del Consultorio; - predispone annualmente il bilancio consuntivo e preventivo; - relaziona periodicamente in Consiglio direttivo circa la situazione economica; - controlla la tenuta dei libri contabili, ove obbligatori. Previa autorizzazione del Consiglio Direttivo il Tesoriere, per lo svolgimento delle sue funzioni, può avvalersi anche di professionisti esterni. La carica di Tesoriere cessa alla scadenza del Consiglio Direttivo, con possibilità di rinnovo. IL CONSULENTE ETICO Il Consulente etico è nominato dal Consiglio Direttivo e può essere scelto anche tra persone non componenti il Consiglio Direttivo. Svolge i compiti previsti dal Direttorio di pastorale familiare. La carica di Consulente etico cessa alla scadenza del Consiglio Direttivo, con possibilità di rinnovo. IL CONSULENTE LEGALE Il Consulente legale è nominato dal Consiglio Direttivo e può essere scelto anche tra persone non componenti il Consiglio Direttivo. - offre consulenza legale in materia di famiglia, affidamento ed adozione, occupandosi altresì degli aspetti legali relativi a qualsiasi problematica inerente l attività consultoriale. La carica di Consulente legale cessa alla scadenza del Consiglio Direttivo, con possibilità di rinnovo. IL COORDINATORE DELLE ATTIVITA DI INFORMAZIONE E FORMAZIONE (RESPONSABILE SCIENTIFICO) 3

4 Il Coordinatore delle attività di informazione e formazione (responsabile scientifico) è nominato dal Consiglio Direttivo, scelto eventualmente tra gli operatori del Consultorio. Opera in stretta collaborazione con il Coordinatore delle attività di prevenzione, sensibilizzazione e lavoro di rete. - propone alla Giunta il piano di informazione e formazione; - favorisce e promuove la conoscenza del Consultorio sul territorio, attraverso i canali di informazione e di pubblicità preposti (sito Internet, giornali, riviste, radio, televisione); - promuove incontri, seminari, tavole rotonde, giornate culturali, corsi, convegni, dibattiti, banca dati, tirocini, stages, ECM; - promuove gruppi di supervisione, formazione, e riqualificazione per operatori del settore; - promuove servizi di formazione e aggiornamento rivolti a tutte le fasce di età e a insegnanti e figure professionali operanti nell area didattico-riabilitativa-ricreativa e socio-sanitaria; - vaglia i bandi di concorso e le convenzioni, stipula quelli confacenti alle attività del Consultorio; - promuove progetti educativi inerenti le attività consultoriali, in collaborazione con il coordinatore delle attività di prevenzione e gli operatori e li supervisiona; - firma come responsabile scientifico i progetti e i bandi che vengono presentati alle Istituzioni; - quanto altro non specificato, ma finalizzato allo svolgimento dei compiti sopra indicati. La carica di Coordinatore delle attività di informazione e formazione cessa alla scadenza del Consiglio Direttivo, con possibilità di rinnovo. IL COORDINATORE DELLE ATTIVITA DI PREVENZIONE, SENSIBILIZZAZIONE E LAVORO DI RETE Il Coordinatore delle attività di prevenzione, sensibilizzazione e lavori di rete è nominato dal Consiglio Direttivo, scelto eventualmente tra gli operatori del Consultorio. Opera in stretta collaborazione con il coordinatore delle attività di informazione e formazione. - favorisce la creazione e lo sviluppo di: gruppi monotematici, gruppi informativi, gruppi educativi, iniziative di comunicazione e diffusione eventi, promozione di momenti di incontro, depliants e quanti altri non meglio specificati; gruppi di lavoro a livello scientifico per la stesura di progetti di prevenzione, in collaborazione con il responsabile scientifico e gli operatori; - accoglie e vaglia le richieste che giungono in Consultorio relative ad attività sul territorio (incontri, corsi, percorsi educativi), e propone o concorda tali percorsi con la persona/gli enti richiedenti; - quantifica i costi di tali percorsi e li sottopone al Direttore per l approvazione, prima di emettere le offerte ai richiedenti; - in collaborazione con la Segreteria redige i programmi dei percorsi, ed i relativi calendari; - mantiene i rapporti con gli Enti esterni per quanto riguarda le attività di cui sopra; - partecipa alle riunioni degli altri Enti pubblici e privati in rappresentanza del Consultorio per quanto riguarda le attività di prevenzione e formazione; - promuove lo sviluppo dell attività esterna presentando le attività consultoriali sul territorio; - quanto altro non specificato, ma finalizzato allo svolgimento dei compiti sopra indicati. La carica di Coordinatore delle attività di prevenzione, sensibilizzazione e lavoro di rete cessa alla scadenza del Consiglio Direttivo, con possibilità di rinnovo. IL COORDINATORE DI EQUIPE DI CONSULENZA Il Coordinatore di équipe di consulenza è nominato dal Consiglio Direttivo, scelto eventualmente tra gli operatori del Consultorio. E membro della giunta del Consultorio e partecipa alle riunioni del Consiglio Direttivo. - coordina i professionisti specializzati nelle diverse scienze umane operanti in Consultorio; - stende il calendario delle riunioni di équipe; 4

5 - tiene i contatti con gli operatori dell area sanitaria e con il Direttore sanitario; - tiene i contatti con la Segreteria e vigila perché la prassi consultoriale secondo le norme vigenti venga rispettata (es. gestione accoglienza, tenuta delle cartelle, stesura delle relazioni); - segue con particolare cura le situazioni più delicate e complesse, informando il Direttore nel caso in cui siano necessarie azioni particolari; - monitorizza le necessità ed i bisogni raccolti, anche attraverso una registrazione di banca dati, da sottoporre per un approfondimento ulteriore, al fine della prevenzione, ai coordinatori dell area di formazione e prevenzione; - in collaborazione con i coordinatori dell area di formazione e di prevenzione, propone percorsi formativi per l équipe di consulenza; - si confronta con il Supervisore dell équipe di consulenza per eventuali necessità o problemi inerenti all attività consultoriale e si attiva per la risoluzione degli stessi, avvalendosi delle risorse disponibili; - quanto altro non specificato, ma finalizzato allo svolgimento dei compiti sopra indicati. La carica di Coordinatore dell équipe di consulenza cessa alla scadenza del Consiglio Direttivo, con possibilità di rinnovo. Art. 3 GLI OPERATORI DELLA CONSULENZA E DELLA FORMAZIONE Si accettano quali operatori della consulenza e della formazione persone che abbiano in primis una forte motivazione al volontariato gratuito. Per gli operatori professionisti consulenti familiari, assistenti sociali, medici, psicologi, legali ecc. - oltre alla motivazione al volontariato, occorre che abbiano specializzazioni utili per l andamento del Consultorio. Per l accettazione degli operatori sono previsti alcuni incontri preliminari con i Coordinatori di riferimento e approvazione finale del Direttore. Come anticipato in Premessa, si ribadisce che gli operatori sono tenuti ad esercitare la propria competenza professionale non a titolo personale, ma in quanto membri del Consultorio stesso. In particolare, gli operatori che svolgono attività esterna su incarico del Consultorio sono tenuti a presentarsi quali membri dello stesso e a precisarne le finalità facendo espresso riferimento alla possibilità - per chiunque ne abbia bisogno di accedervi per richiedere qualsiasi forma di aiuto in ambito relazionale. In ogni caso è fatto loro formale divieto, salvo espressa deroga al singolo operatore, di intrattenere contatti direttamente con l ente richiedente. Detti contatti rientrano nelle competenze esclusive del Consultorio. Gli operatori pertanto non possono prendere accordi o concordare azioni di ogni genere senza avere informato preventivamente il Direttore del Consultorio al riguardo. In caso di inadempienza il Consiglio Direttivo, dopo formale richiamo e sentita la persona interessata, potrà rimuovere quest ultima dall incarico ed eventualmente adottare le misure necessarie. Art. 4 IL GRUPPO CULTURALE Il gruppo culturale è composto da membri esperti in scienze umane e in ambito sanitario, i quali in primis devono condividere le finalità del Consultorio. Compatibilmente con la propria disponibilità, vi possono far parte anche gli operatori dell équipe di consulenza e gli operatori impegnati nell attività di formazione sul territorio. Essi si ritrovano periodicamente per approfondire da un punto di vista scientifico e culturale, attraverso un lavoro interdisciplinare, le questioni inerenti alle problematiche della famiglia, con particolare attenzione ed apertura alle sollecitazioni che emergono dall attività consultoriale stessa e/o dal territorio. Gli esiti di questi percorsi, oltre ad arricchire l attività di consulenza e di formazione, devono possibilmente tradursi nella stesura di progetti da proporre sia in Sede che sul territorio. Per l accettazione dei membri sono previsti alcuni incontri preliminari con i Coordinatori di riferimento e approvazione finale del Direttore. 5

6 Tutti i membri del Gruppo Culturale sono tenuti all osservanza dello Statuto, del presente Regolamento e delle deliberazioni adottate dagli organi sociali; in caso di inadempienza il Consiglio Direttivo, dopo formale richiamo e sentita la persona interessata, potrà rimuovere quest ultima dall incarico. Art. 5 LA SEGRETERIA La Segreteria svolge tutte le attività di segreteria del Consultorio, in particolare coadiuva il Direttore nell esplicazione delle attività esecutive necessarie e opportune per il funzionamento dell amministrazione del Consultorio; affianca i diversi coordinatori del Consultorio nell esplicazione delle pratiche di segreteria; inoltre, previa approvazione da parte del Direttore, ricerca volontari per la segreteria e gli sottopone i curricoli. Responsabile dell attività della Segreteria è il Direttore. Art. 6 COLLABORATORI ESTERNI Previa delibera del Consiglio Direttivo il Consultorio può avvalersi dell opera di professionisti in veste di collaboratori esterni. I suddetti professionisti saranno tenuti al rispetto dello Statuto, del regolamento e delle delibere adottate dagli organi sociali. Il rapporto continuativo con il professionista o con enti esterni a cui fanno capo sarà regolato da opportune convenzioni. Il Consultorio può comunque avvalersi di esperti che svolgano la funzione di consulenza quali collaboratori di lavoro autonomo. Art. 7 DISPOSIZIONI FINALI Per il funzionamento delle attività l Associazione Consultorio La Casa Onlus si attiene alle norme previste dalle leggi vigenti relative ai Consultori Autorizzati. Il presente Regolamento è costituito da n.4 pagine. Erba, aprile

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ARCHÉ. È costituita l Associazione denominata Arché O.N.L.U.S., con sede legale in Milano. Il Consiglio

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ARCHÉ. È costituita l Associazione denominata Arché O.N.L.U.S., con sede legale in Milano. Il Consiglio I. COSTITUZIONE, FINALITÀ, MODALITÀ STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ARCHÉ Art. 1 COSTITUZIONE È costituita l Associazione denominata Arché O.N.L.U.S., con sede legale in Milano. Il Consiglio Direttivo ha la

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE Consultorio Familiare La Casa - ONLUS

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE Consultorio Familiare La Casa - ONLUS STATUTO DELL ASSOCIAZIONE Consultorio Familiare La Casa - ONLUS Articolo 1 COSTITUZIONE E FINALITÀ 1. E costituita l Associazione Consultorio familiare La Casa di Erba - ONLUS (d ora in poi: Associazione),

Dettagli

Statuto: Associazione di Promozione Sociale ComuneMente ONLUS

Statuto: Associazione di Promozione Sociale ComuneMente ONLUS Statuto: Associazione di Promozione Sociale ComuneMente ONLUS Art. 1 Costituzione, Denominazione e Sede E' costituita in forma pubblica un associazione denominata Associazione di Promozione Sociale ComuneMente

Dettagli

Associazione CENTRO DI SERVIZIO ALLA FAMIGLIA ONLUS

Associazione CENTRO DI SERVIZIO ALLA FAMIGLIA ONLUS Associazione CENTRO DI SERVIZIO ALLA FAMIGLIA ONLUS 20090 ASSAGO - Via dei Caduti, 10 - Tel: 02.45.70.00.30 Fax: 02.700.51.34.13 E-mail: mail@centroserviziofamiglia.org - Web: www.centroserviziofamiglia.org

Dettagli

Statuto dell Organizzazione di Volontariato Associazione

Statuto dell Organizzazione di Volontariato Associazione ALLEGATO 2 (SCHEMA TIPO) Statuto dell Organizzazione di Volontariato Associazione Art. 1 Costituzione e Sede E costituita ai sensi dell art. 36 e seguenti del C.C., l Organizzazione di Volontariato denominata,

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE ONLUS CONSULTORIO FAMILIARE

STATUTO ASSOCIAZIONE ONLUS CONSULTORIO FAMILIARE STATUTO ASSOCIAZIONE ONLUS CONSULTORIO FAMILIARE Art. 1 Art. 2 Art. 3 E costituita una associazione denominata Consultorio Familiare, organizzazione non lucrativa di utilità sociale (ONLUS). Essa ha l

Dettagli

REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL COMITATO ESECUTIVO. Art. 1 Finalità

REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL COMITATO ESECUTIVO. Art. 1 Finalità REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL COMITATO ESECUTIVO Art. 1 Finalità Il presente Regolamento ha per oggetto le norme di funzionamento del Comitato Esecutivo di Slow Food Italia. Art. 2 Il Comitato Esecutivo.

Dettagli

DENOMINAZIONE OGGETTO SEDE

DENOMINAZIONE OGGETTO SEDE STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ARCOIRIS Progetti ONLUS Art. 1 DENOMINAZIONE OGGETTO SEDE E costituita una associazione denominata "ARCOIRIS PRO- GETTI ONLUS organizzazione non lucrativa di utilità sociale(onlus).

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CONSULTORIO LA FAMIGLIA UCIPEM-ONLUS DI LODI. ART.1 ) Il Consultorio pre-matrimoniale e matrimoniale istituito

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CONSULTORIO LA FAMIGLIA UCIPEM-ONLUS DI LODI. ART.1 ) Il Consultorio pre-matrimoniale e matrimoniale istituito STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CONSULTORIO LA FAMIGLIA UCIPEM-ONLUS DI LODI ART.1 ) Il Consultorio pre-matrimoniale e matrimoniale istituito in Lodi nel 1956 per iniziativa di un gruppo di professionisti e

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE STATUTO DELL ASSOCIAZIONE Art. 1 Denominazione Sede - Durata E costituita l Associazione di volontariato denominata Unione Samaritana ONLUS, con sede in Milano piazza Ospedale Maggiore 3, presso l Azienda

Dettagli

ATTO COSTITUTIVO. I Sig.ri, le cui firme compaiono nell'allegato A del presente atto costitutivo. dichiarano

ATTO COSTITUTIVO. I Sig.ri, le cui firme compaiono nell'allegato A del presente atto costitutivo. dichiarano ATTO COSTITUTIVO I Sig.ri, le cui firme compaiono nell'allegato A del presente atto costitutivo dichiarano di voler costituire un associazione politico-culturale denominata «PALOMAR» che avrà la sua sede

Dettagli

Versione del gennaio 2012 DEFINIZIONE DEI COMPITI DEI COMPONENTI DELLA PRESIDENZA DEL CIRCOLO A GRANDI

Versione del gennaio 2012 DEFINIZIONE DEI COMPITI DEI COMPONENTI DELLA PRESIDENZA DEL CIRCOLO A GRANDI Versione del gennaio 2012 DEFINIZIONE DEI COMPITI DEI COMPONENTI DELLA PRESIDENZA DEL CIRCOLO A GRANDI PRESIDENTE: (Art. 22 del Regolamento della Struttura di Base) 1. convoca la Presidenza almeno una

Dettagli

Statuto dell Associazione Culturale Senza Scopo di Lucro cinaforum

Statuto dell Associazione Culturale Senza Scopo di Lucro cinaforum Statuto dell Associazione Culturale Senza Scopo di Lucro cinaforum Denominazione Oggetto Sede Art. 1 1. E costituita, ai sensi dell art. 36 c.c., l Associazione culturale denominata Cinaforum. La denominazione

Dettagli

La Casa di Margherita

La Casa di Margherita La Casa di Margherita Associazione di Solidarietà Familiare Via Trento Trieste 1-20043 Arcore (MI) www.lacasadimargherita.org Statuto dell Associazione Art. 1 Costituzione 2.1. É costituita l Associazione

Dettagli

STATUTO DELLA FONDAZIONE DI RELIGIONE E DI CULTO S. I. C. A. R. Solidarietà, Integrazione, Cooperazione, Annuncio, Reciprocità

STATUTO DELLA FONDAZIONE DI RELIGIONE E DI CULTO S. I. C. A. R. Solidarietà, Integrazione, Cooperazione, Annuncio, Reciprocità STATUTO DELLA FONDAZIONE DI RELIGIONE E DI CULTO S. I. C. A. R. Solidarietà, Integrazione, Cooperazione, Annuncio, Reciprocità Articolo 1 NATURA E SEDE 1. La Fondazione di religione e di culto S.I.C.A.R.

Dettagli

Modello di statuto per i musei di ente locale e di interesse locale

Modello di statuto per i musei di ente locale e di interesse locale REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE, BENI CULTURALI, INFORMAZIONE, SPETTACOLO E SPORT Modello di statuto per i musei di ente locale e di interesse locale Articolo 1 Istituzione...

Dettagli

REGOLAMENTO CENTRO RICREATIVO DISABILI C.R.D.

REGOLAMENTO CENTRO RICREATIVO DISABILI C.R.D. COMUNE DI CARUGATE PROVINCIA DI MILANO REGOLAMENTO CENTRO RICREATIVO DISABILI C.R.D. DEL COMUNE DI CARUGATE APPROVATO CON DELIBERAZIONE DI C.C. N. 62 DEL 25/07/2007 ART. 1 Il Comune di Carugate ha attivato,

Dettagli

STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE Simple Function Point Association

STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE Simple Function Point Association STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE Simple Function Point Association Art. 1 Denominazione E costituita l Associazione denominata Simple Function Point Association, che potrà anche essere individuata con la denominazione

Dettagli

STATUTO. Articolo 1. Articolo 2

STATUTO. Articolo 1. Articolo 2 STATUTO Articolo 1 Costituzione, denominazione, sede e durata E costituita l Associazione LINEA ROSA. L associazione ha sede in Ravenna, Via Garatoni n. 12. Articolo 2 Finalità ed attività dell Associazione.

Dettagli

STATUTO dell Associazione Gruppo Immagini. TITOLO I (Denominazione, Sede, Oggetto e Durata)

STATUTO dell Associazione Gruppo Immagini. TITOLO I (Denominazione, Sede, Oggetto e Durata) STATUTO dell Associazione Gruppo Immagini TITOLO I (Denominazione, Sede, Oggetto e Durata) Art.1 E costituita un associazione senza scopo di lucro, denominata Gruppo Musicale Immagini. Art.2 L associazione

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE MAD EVENTI. ARTICOLO 1 - E costituita l associazione di promozione sociale di

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE MAD EVENTI. ARTICOLO 1 - E costituita l associazione di promozione sociale di STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE MAD EVENTI ARTICOLO 1 - E costituita l associazione di promozione sociale di tipo culturale denominata MAD EVENTI con sede in Lucca, frazione Monte San Quirico, Via

Dettagli

Art. 6 - Sono Soci dell Associazione: Soci fondatori: coloro che hanno sottoscritto l atto costitutivo.

Art. 6 - Sono Soci dell Associazione: Soci fondatori: coloro che hanno sottoscritto l atto costitutivo. TITOLO I COSTITUZIONE - DENOMINAZIONE E SEDE Art. 1 E costituita in Padova, da un gruppo di studiosi di storia ed oplologia l Associazione Culturale apolitica e senza fini di lucro denominata Il Morione

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE STATUTO DELL ASSOCIAZIONE Art 1 Denominazione e sede dell associazione 1. È costituita l Associazione FARE ABA 2. 2. L Associazione è apartitica, con durata illimitata, nel tempo e senza scopo di lucro.

Dettagli

LA COMUNITA INTERNAZIONALE DI CAPODARCO. Lo statuto. Art. 1- Costituzione E costituita l associazione denominata COMUNITA INTERNAZIONALE DI CAPODARCO.

LA COMUNITA INTERNAZIONALE DI CAPODARCO. Lo statuto. Art. 1- Costituzione E costituita l associazione denominata COMUNITA INTERNAZIONALE DI CAPODARCO. LA COMUNITA INTERNAZIONALE DI CAPODARCO Lo statuto Art. 1- Costituzione E costituita l associazione denominata COMUNITA INTERNAZIONALE DI CAPODARCO. Art. 2- Sede L associazione ha sede legale, in Italia,

Dettagli

ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE «CENTRO ANTIMOBBING RODOLFO DEGOLI» STATUTO DELL ASSOCIAZIONE

ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE «CENTRO ANTIMOBBING RODOLFO DEGOLI» STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE «CENTRO ANTIMOBBING RODOLFO DEGOLI» STATUTO DELL ASSOCIAZIONE Art. 1 Denominazione, sede, durata E costituita, ai sensi degli artt. 36 e seguenti del codice civile, l

Dettagli

Associazione. Amici dell Archivio Fotografico Lucchese STATUTO. Amici dell. Archivio Fotografico Lucchese

Associazione. Amici dell Archivio Fotografico Lucchese STATUTO. Amici dell. Archivio Fotografico Lucchese Associazione Amici dell Archivio Fotografico Lucchese STATUTO Amici dell Archivio Fotografico Lucchese 4 Maggio 2010 STATUTO Associazione Amici dell Archivio Fotografico Lucchese Art. 1 E costituita in

Dettagli

ASSOCIAZIONE GENITORI DE La Nostra Famiglia Sezione del Veneziano ATTO COSTITUTIVO I - Costituzione, scopi e durata - Articolo 1 - Costituzione E

ASSOCIAZIONE GENITORI DE La Nostra Famiglia Sezione del Veneziano ATTO COSTITUTIVO I - Costituzione, scopi e durata - Articolo 1 - Costituzione E ASSOCIAZIONE GENITORI DE La Nostra Famiglia Sezione del Veneziano ATTO COSTITUTIVO I - Costituzione, scopi e durata - Articolo 1 - Costituzione E costituita l associazione denominata Associazione Genitori

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE CULTURALE ITALIANI IN GIRO

STATUTO ASSOCIAZIONE CULTURALE ITALIANI IN GIRO STATUTO ASSOCIAZIONE CULTURALE ITALIANI IN GIRO DENOMINAZIONE - SEDE Articolo 1 A norma dell'art. 36 e seguenti del codice Civile, è costituita un'associazione Culturale denominata " ITALIANI IN GIRO ".

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA JOLLY ART. 1. - E costituita l Associazione sportiva dilettantistica denominata JOLLY.

STATUTO ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA JOLLY ART. 1. - E costituita l Associazione sportiva dilettantistica denominata JOLLY. STATUTO ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA JOLLY ART. 1 - E costituita l Associazione sportiva dilettantistica denominata JOLLY. L Associazione ha sede in Palazzolo Milanese, Via San Giuseppe 2/4 ed

Dettagli

Associazione SEMI Onlus. STATUTO DELL ASSOCIAZIONE SEMI Onlus. Denominazione Sede Durata

Associazione SEMI Onlus. STATUTO DELL ASSOCIAZIONE SEMI Onlus. Denominazione Sede Durata STATUTO DELL ASSOCIAZIONE SEMI Onlus Denominazione Sede Durata Art. 1 E costituita l Associazione SEMI Onlus secondo gli art. 11 e seguenti del c.c. e nello spirito della Costituzione repubblicana. Art.2

Dettagli

Statuto dell Associazione Culturale Porte Aperte al Benessere

Statuto dell Associazione Culturale Porte Aperte al Benessere Statuto dell Associazione Culturale Porte Aperte al Benessere ART. 1 COSTITUZIONE E costituita un associazione culturale denominata PORTE APERTE AL BENESSERE. L Associazione è retta dal presente Statuto

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE COSTITUZIONE E FINALITA

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE COSTITUZIONE E FINALITA STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE COSTITUZIONE E FINALITA Articolo 1. E costituita un Associazione di Promozione Sociale, senza fini di lucro, denominata Il Laghetto Cantone. L Associazione

Dettagli

STATUTO. Associazione ANCeSCAO Lazio Coordinamento Regionale del Lazio dell Associazione nazionale centri Sociali, Comitati Anziani e Orti

STATUTO. Associazione ANCeSCAO Lazio Coordinamento Regionale del Lazio dell Associazione nazionale centri Sociali, Comitati Anziani e Orti STATUTO Associazione ANCeSCAO Lazio Coordinamento Regionale del Lazio dell Associazione nazionale centri Sociali, Comitati Anziani e Orti Articolo1 COSTITUZIONE E costituita l Associazione ANCeSCAO Lazio,

Dettagli

STATUTO DELL'ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO ASSOCIAZIONE

STATUTO DELL'ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO ASSOCIAZIONE Esente da imposta di bollo e registro ai sensi dell'art. 8 L.266/91 STATUTO DELL'ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO ASSOCIAZIONE NAZIONALE ITALIANA FISIOTERAPISTI (Na.I.F.) (ONLUS) Art. 1 -Costituzione e Sede

Dettagli

1 Associazione Internazionale delle Carità fondate da San Vincenzo dè Paoli.

1 Associazione Internazionale delle Carità fondate da San Vincenzo dè Paoli. STATUTO GRUPPI DI VOLONTARIATO VINCENZIANO AIC ITALIA Approvato dal Comitato di Presidenza nazionale il 10 maggio 2007 Approvato dal Consiglio nazionale il 10 maggio 2007 Art. 1 - Costituzione I Gruppi

Dettagli

Statuto per un Associazione locale

Statuto per un Associazione locale Statuto per un Associazione locale FACSIMILE ART.1 COSTITUZIONE E' costituita l Associazione Genitori AGe di.. L'Associazione aderisce all Associazione Italiana Genitori AGe Onlus di cui accetta quanto

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE CASA DEL GIRASOLE ONLUS

STATUTO ASSOCIAZIONE CASA DEL GIRASOLE ONLUS STATUTO ASSOCIAZIONE CASA DEL GIRASOLE ONLUS Art. 1 - DENOMINAZIONE SEDE DURATA E costituita una associazione di volontariato ai sensi della legge 11 agosto 1991 n. 266. L Associazione è denominata Casa

Dettagli

STATUTO DELLA CASA DELLE DONNE PER NON SUBIRE VIOLENZA ONLUS -------------- Premesso che nel 1989 è stata costituita l Associazione Gruppo di lavoro

STATUTO DELLA CASA DELLE DONNE PER NON SUBIRE VIOLENZA ONLUS -------------- Premesso che nel 1989 è stata costituita l Associazione Gruppo di lavoro STATUTO DELLA CASA DELLE DONNE PER NON SUBIRE VIOLENZA ONLUS -------------- Premesso che nel 1989 è stata costituita l Associazione Gruppo di lavoro e ricerca sulla violenza alle donne, trasformata in

Dettagli

ASSOCIAZIONE ORIZZONTI DI CARTA STATUTO

ASSOCIAZIONE ORIZZONTI DI CARTA STATUTO ASSOCIAZIONE ORIZZONTI DI CARTA STATUTO Art. 1. COSTITUZIONE E DENOMINAZIONE. È costituita, con durata illimitata, l'associazione Culturale Orizzonti di Carta, libera associazione di fatto, apartitica,

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE IL CORTILE. Costituzione - Denominazione Sede

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE IL CORTILE. Costituzione - Denominazione Sede STATUTO DELL ASSOCIAZIONE IL CORTILE Costituzione - Denominazione Sede Art. 1. E' costituita con sede in Varese l associazione di promozione sociale denominata IL CORTILE ai sensi della Legge 383/2000

Dettagli

ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO PROGETTO MANOLA S T A T U T O

ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO PROGETTO MANOLA S T A T U T O ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO PROGETTO MANOLA S T A T U T O 1 ART. 1 (Denominazione e sede) 1. E costituita l associazione di volontariato, denominata: che assume la forma giuridica

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA RGP PRECOTTO

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA RGP PRECOTTO STATUTO DELL ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA RGP PRECOTTO Titolo I DENOMINAZIONE, SEDE E SCOPO Art. 1 E costituita l Associazione sportiva dilettantistica denominata RGP PRECOTTO. L Associazione

Dettagli

ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO POZZO DI GIACOBBE - ONLUS STATUTO SOCIALE

ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO POZZO DI GIACOBBE - ONLUS STATUTO SOCIALE ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO POZZO DI GIACOBBE - ONLUS STATUTO SOCIALE 1 Titolo I - L Associazione e i suoi scopi Art. 1 - Denominazione e sede 1.1 Continuando l attività in precedenza svolta si è costituita

Dettagli

Statuto del Coordinamento delle Associazioni di Volontariato della provincia di Treviso

Statuto del Coordinamento delle Associazioni di Volontariato della provincia di Treviso Statuto del Coordinamento delle Associazioni di Volontariato della provincia di Treviso Art. 1 - Costituzione e Scopi E costituito, con sede legale nel comune di Treviso, ai sensi della Legge 266/91 e

Dettagli

ATTO COSTITUTIVO DELL'ASSOCIAZIONE senza scopo di lucro GLI AMICI DI LUCA

ATTO COSTITUTIVO DELL'ASSOCIAZIONE senza scopo di lucro GLI AMICI DI LUCA ATTO COSTITUTIVO DELL'ASSOCIAZIONE senza scopo di lucro GLI AMICI DI LUCA In Arquà Polesine (RO) Via Provinciale Ovest n. 191, si sono riuniti il giorno 16/04/2012 per Costituire una associazione senza

Dettagli

REGOLAMENTO del COMITATO GENITORI LICEO BOTTONI

REGOLAMENTO del COMITATO GENITORI LICEO BOTTONI REGOLAMENTO del COMITATO GENITORI LICEO BOTTONI Website: http://www.genitoriliceobottoni.it/ Codice: Statuto_13-04-2011 COMITATO GENITORI BOTTONI.doc Versione: 1.0 Milano, 13 Aprile 2011 Codice: Regolamento_13-04-2011

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE NON RICONOSCIUTA AMICI DELL ONCOLOGIA Organizzazione non lucrativa di utilità sociale (ONLUS) DISPOSIZIONI GENERALI

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE NON RICONOSCIUTA AMICI DELL ONCOLOGIA Organizzazione non lucrativa di utilità sociale (ONLUS) DISPOSIZIONI GENERALI STATUTO DELL ASSOCIAZIONE NON RICONOSCIUTA AMICI DELL ONCOLOGIA Organizzazione non lucrativa di utilità sociale (ONLUS) DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 - Denominazione È costituita l Associazione senza scopo

Dettagli

STATUTO Art. 1 Natura Art. 2 Personalità giuridica Art. 3 Compiti

STATUTO Art. 1 Natura Art. 2 Personalità giuridica Art. 3 Compiti STATUTO Art. 1 Natura La Caritas diocesana di Locri-Gerace è l organismo pastorale istituito dal Vescovo al fine dì promuovere latestimonianza della carità della comunità diocesana e delle comunità parrocchiali,

Dettagli

STATUTO. Art.1) E costituita un Associazione animalista senza scopo di lucro denominata: VITA DA CANI - Associazione a tutela dei diritti animali.

STATUTO. Art.1) E costituita un Associazione animalista senza scopo di lucro denominata: VITA DA CANI - Associazione a tutela dei diritti animali. STATUTO Art.1) E costituita un Associazione animalista senza scopo di lucro denominata: VITA DA CANI - Associazione a tutela dei diritti animali. Art.2) La sede dell Associazione è in Arese (Mi), Via Mazzini

Dettagli

Statuto dell'associazione

Statuto dell'associazione Statuto dell'associazione Denominazione - Art. 1 È costituita un Associazione denominata Società Italiana di Arboricoltura organizzazione non lucrativa di utilità sociale (Onlus). Potrà essere usata anche

Dettagli

STATUTO FONDAZIONE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE-EDUCATION. Art. 1 Costituzione. Art. 2 Scopi. Art. 3 Attività strumentali accessorie e connesse

STATUTO FONDAZIONE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE-EDUCATION. Art. 1 Costituzione. Art. 2 Scopi. Art. 3 Attività strumentali accessorie e connesse STATUTO FONDAZIONE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE-EDUCATION Art. 1 Costituzione 1. E costituita dall Università degli Studi Roma Tre una Fondazione di diritto privato denominata Fondazione Università

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE. ToscanaSpazio TITOLO I DENOMINAZIONE SEDE DURATA

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE. ToscanaSpazio TITOLO I DENOMINAZIONE SEDE DURATA STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ToscanaSpazio TITOLO I DENOMINAZIONE SEDE DURATA 1) Denominazione E costituita, ai sensi degli articoli 14 e seguenti del Codice Civile una Associazione senza scopo di lucro denominata

Dettagli

STATUTO. L Associazione Noi di Sala è una libera Associazione di fatto, apartitica e apolitica, con durata

STATUTO. L Associazione Noi di Sala è una libera Associazione di fatto, apartitica e apolitica, con durata STATUTO Art. 1 COSTITUZIONE E DURATA L Associazione Noi di Sala è una libera Associazione di fatto, apartitica e apolitica, con durata illimitata nel tempo e senza scopo di lucro, regolata a norma del

Dettagli

STATUTO della PER - PROMOTING ENVIRONMENTAL RESOURCES. ART. l - COSTITUZIONE E DURATA. E' costituita in Roma, l'associazione PER - PROMOTING RESOURCES

STATUTO della PER - PROMOTING ENVIRONMENTAL RESOURCES. ART. l - COSTITUZIONE E DURATA. E' costituita in Roma, l'associazione PER - PROMOTING RESOURCES STATUTO della PER - PROMOTING ENVIRONMENTAL RESOURCES ART. l - COSTITUZIONE E DURATA E' costituita in Roma, l'associazione PER - PROMOTING RESOURCES ENVIRONMENTAL " con durata illimitata, con sede in Roma

Dettagli

Statuto. ARTICOLO 3 DURATA La durata dell associazione è fissata al 31 dicembre 2050, e potrà essere prorogata per delibera dell assemblea.

Statuto. ARTICOLO 3 DURATA La durata dell associazione è fissata al 31 dicembre 2050, e potrà essere prorogata per delibera dell assemblea. Statuto ARTICOLO 1 COSTITUZIONE E costituita un associazione senza fini di lucro che persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale, ispirata alla Confraternita del SS. Sudario, con sede in Torino

Dettagli

STATUTO I. NOME, SEDE, FINI, STRUMENTI

STATUTO I. NOME, SEDE, FINI, STRUMENTI STATUTO I. NOME, SEDE, FINI, STRUMENTI Art. 1 - E costituita, ai sensi degli artt. 36 e ss. c.c., l'associazione culturale AEQUA Associazione per l Efficienza e la QUalità nell Amministrazione). Art. 2

Dettagli

Associazione Volontari per Policlinico Tor Vergata. O.N.L.U.S. sede Viale Oxford, 81-0133 Roma Codice fiscale e P. IVA 08385151009.

Associazione Volontari per Policlinico Tor Vergata. O.N.L.U.S. sede Viale Oxford, 81-0133 Roma Codice fiscale e P. IVA 08385151009. Associazione Volontari per Policlinico Tor Vergata O.N.L.U.S. sede Viale Oxford, 81-0133 Roma Codice fiscale e P. IVA 08385151009 Statuto Art.1 DENOMINAZIONE E costituita una associazione avente le caratteristiche

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE ITALIANA PAZIENTI ANTICOAGULATI A.I.P.A. ****** Art.1 Ragione Sociale e Sede Premesso che è costituita in Parma, con sede in

STATUTO ASSOCIAZIONE ITALIANA PAZIENTI ANTICOAGULATI A.I.P.A. ****** Art.1 Ragione Sociale e Sede Premesso che è costituita in Parma, con sede in STATUTO ASSOCIAZIONE ITALIANA PAZIENTI ANTICOAGULATI A.I.P.A. ****** Art.1 Ragione Sociale e Sede Premesso che è costituita in Parma, con sede in Parma Via Gramsci,14 presso il Centro per le Malattie dell

Dettagli

Istituto per l'innovazione e trasparenza degli appalti e la compatibilità ambientale REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO INTERNO

Istituto per l'innovazione e trasparenza degli appalti e la compatibilità ambientale REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO INTERNO Istituto per l'innovazione e trasparenza degli appalti e la compatibilità ambientale REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO INTERNO Approvato dal CONSIGLIO DIRETTIVO nella seduta del 3 marzo 2009,

Dettagli

COMUNE DI CESENA. Settore Servizi Sociali COORDINAMENTO DEL VOLONTARIATO STATUTO

COMUNE DI CESENA. Settore Servizi Sociali COORDINAMENTO DEL VOLONTARIATO STATUTO COMUNE DI CESENA Settore Servizi Sociali COORDINAMENTO DEL VOLONTARIATO STATUTO TITOLO I PRINCIPI E FINALITÀ 2 Art. 1 - Principi 2 Art. 2 - Istituzione 2 Art. 3 Finalità 2 TITOLO II ORGANI E FUNZIONI 3

Dettagli

L Associazione ha sede in Favria, Via Canavere 19D.

L Associazione ha sede in Favria, Via Canavere 19D. ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO BUONI AMICI STATUTO Art. 1 - Costituzione, denominazione, sede e durata. a - E costituita l Associazione di Volontariato BUONI AMICI. L Associazione ha sede in Favria, Via

Dettagli

STATUTO dell Associazione Murmuris. Articolo 1

STATUTO dell Associazione Murmuris. Articolo 1 STATUTO dell Associazione Murmuris. Articolo 1 Ai sensi della Legge 7 dicembre 2000, n. 383 e delle norme del codice civile in tema di Associazioni è costituita l Associazione di promozione sociale denominata

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO Il presente testo di statuto è stato approvato dal Consiglio Episcopale Permanente nella sessione del 22-25 gennaio 2007. Si consegna ufficialmente

Dettagli

ATTO COSTITUTIVO ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE. Denominata. È costituita l Associazione senza scopo di lucro denominata..

ATTO COSTITUTIVO ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE. Denominata. È costituita l Associazione senza scopo di lucro denominata.. ATTO COSTITUTIVO ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE Denominata.. L anno (in lettere), il mese, il giorno. (in lettere), i Signori: 1. (Cognome, Nome, luogo e data di nascita, residenza, attività svolta

Dettagli

Istituto Galileo. CRFF (Centro di Ricerca e Formazione Frosinone) STATUTO

Istituto Galileo. CRFF (Centro di Ricerca e Formazione Frosinone) STATUTO Istituto Galileo CRFF (Centro di Ricerca e Formazione Frosinone) STATUTO Approvato con delibera del Consiglio Comunale di Frosinone n. 6 del 2.3.2011 Art. 1 Costituzione e sede. Il Comune di Frosinone

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ESPRIT GRESSAEN GRESSAN NEL CUORE

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ESPRIT GRESSAEN GRESSAN NEL CUORE STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ESPRIT GRESSAEN GRESSAN NEL CUORE Articolo 1 Denominazione, sede E costituita, ai sensi dell articolo 36 e seguenti del Codice Civile, l Associazione politico culturale non riconosciuta

Dettagli

$662&,$=,21(()$ (WLFD)LQDQ]DH$PELHQWH 67$7872

$662&,$=,21(()$ (WLFD)LQDQ]DH$PELHQWH 67$7872 $662&,$=,21(()$ (WLFD)LQDQ]DH$PELHQWH 67$7872 Costituzione e sede I signori comparenti convengono di costituire tra loro un associazione culturale di volontariato ONLUS sotto la denominazione E.F.A. (Etica,

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE SULLE ORME DELLA STORIA

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE SULLE ORME DELLA STORIA STATUTO DELL Art. 1 - Denominazione, sede sociale, durata TITOLO I E costituita un Associazione Culturale, senza scopo di lucro, denominata ASSOCIAZIONE CULTURALE SULLE ORME DELLA STORIA, disciplinata

Dettagli

ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO PROGETTO ITACA ASTI S T A T U T O

ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO PROGETTO ITACA ASTI S T A T U T O 1//7 S T A T U T O Art. 1 Costituzione, denominazione, sede e durata. a E costituita in Asti l Associazione di Volontariato denominata e più avanti chiamata Associazione, con sede legale in Asti in via

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE PER LA GESTIONE DELLA SCUOLA MATERNA UMBERTO I Camposampiero - (PD)

STATUTO ASSOCIAZIONE PER LA GESTIONE DELLA SCUOLA MATERNA UMBERTO I Camposampiero - (PD) STATUTO ASSOCIAZIONE PER LA GESTIONE DELLA SCUOLA MATERNA UMBERTO I Camposampiero - (PD) ALLEGATO A DELL ATTO N. 83436/22560 REP. Art. 1 - Costituzione E legalmente costituita, nel rispetto del codice

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE DANEO

STATUTO ASSOCIAZIONE DANEO STATUTO ASSOCIAZIONE DANEO Art. 1 Costituzione, democraticità della struttura e assenza del fine di lucro 1. È costituita con sede nella scuola elementare Giovanni Daneo in Genova, Salita Concezione 2,

Dettagli

STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE CENTRO STUDI AMERICANI DENOMINAZIONE, SEDE E SCOPO

STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE CENTRO STUDI AMERICANI DENOMINAZIONE, SEDE E SCOPO STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE CENTRO STUDI AMERICANI DENOMINAZIONE, SEDE E SCOPO Art. 1) 1.1 È costituita una Associazione denominata Centro Studi Americani (di seguito il Centro ). L Associazione non ha scopi

Dettagli

STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA AETHALIA TRIATHLON

STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA AETHALIA TRIATHLON STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA AETHALIA TRIATHLON TITOLO I NATURA, SCOPI E FINALITA Art. 1 Costituzione È costituita l Associazione sportiva denominata Associazione Sportiva Dilettantistica

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE VILLAVERLA. Statuto Associazione Volontari Protezione Civile VILLAVERLA Pagina 1 di 9

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE VILLAVERLA. Statuto Associazione Volontari Protezione Civile VILLAVERLA Pagina 1 di 9 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE DI VILLAVERLA Statuto Associazione Volontari Protezione Civile VILLAVERLA Pagina 1 di 9 DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 Denominazione e sede

Dettagli

BOZZA STATUTO dell associazione di cultura politica Network Sinistra Riformista Italiana. Art. 1 (Denominazione e sede)

BOZZA STATUTO dell associazione di cultura politica Network Sinistra Riformista Italiana. Art. 1 (Denominazione e sede) BOZZA STATUTO dell associazione di cultura politica Network Sinistra Riformista Italiana Art. 1 (Denominazione e sede) 1. E costituita in Roma, ove ha la sua sede in Via Sistina 57, l associazione senza

Dettagli

STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE ROMA SPOTTER CLUB TITOLO I - DENOMINAZIONE - SEDE

STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE ROMA SPOTTER CLUB TITOLO I - DENOMINAZIONE - SEDE STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE ROMA SPOTTER CLUB TITOLO I - DENOMINAZIONE - SEDE Articolo 1 A norma dell'art. 36 e seguenti del codice Civile, è costituita un'associazione culturale denominata "ROMA SPOTTER

Dettagli

AZZURRA Associazione Malattie Rare O.N.L.U.S. ART. 1

AZZURRA Associazione Malattie Rare O.N.L.U.S. ART. 1 Esente da imposta di bollo e di registro ai sensi dell art. 8, c. 1 della L. 266/91 S T A T U T O AZZURRA Associazione Malattie Rare O.N.L.U.S. ART. 1 Denominazione - Sede Col nome di AZZURRA Associazione

Dettagli

REGOLAMENTO DELL ISTITUZIONE POLETTI LUIGI- EDEN PER LA TERZA ETA

REGOLAMENTO DELL ISTITUZIONE POLETTI LUIGI- EDEN PER LA TERZA ETA COMUNE DI OFFANENGO Provincia di Cremona REGOLAMENTO DELL ISTITUZIONE POLETTI LUIGI- EDEN PER LA TERZA ETA Approvato atto C.C. 25-3.3.1995 Modificato atto C.C. 9-10.3.2005 1 Art.1: Denominazione, origini,

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE ONLUS Marta per gli altri. Art. 1

STATUTO ASSOCIAZIONE ONLUS Marta per gli altri. Art. 1 STATUTO ASSOCIAZIONE ONLUS Marta per gli altri Art. 1 È costituita una associazione denominata Marta per gli altri, organizzazione non lucrativa di utilità sociale (Onlus). L'associazione assume nella

Dettagli

In esenzione di imposta di bollo e di registro ai sensi del articolo 8 della legge 266/91

In esenzione di imposta di bollo e di registro ai sensi del articolo 8 della legge 266/91 STATUTO In esenzione di imposta di bollo e di registro ai sensi del articolo 8 della legge 266/91 Art. 1. Denominazione, sede e durata a) E costituita un Associazione di volontariato - ai sensi degli artt.

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Regolamento del Centro di Servizi Sistema di Supporto alla Ricerca, Innovazione e Trasferimento Tecnologico Articolo 1. Costituzione e scopi 1. Il Centro di Servizi Sistema di Supporto alla Ricerca, Innovazione

Dettagli

STATUTO PARLAMENTO EUROPEO GIOVANI

STATUTO PARLAMENTO EUROPEO GIOVANI STATUTO PARLAMENTO EUROPEO GIOVANI ARTICOLO 1 - PRINCIPI COSTITUIVI 1.1 È costituita l Associazione di promozione sociale denominata Parlamento Europeo Giovani, di seguito chiamata per brevità Associazione.

Dettagli

Statuto associativo di Libera Uscita

Statuto associativo di Libera Uscita Statuto associativo di Libera Uscita Articolo 1 Denominazione, natura, sede 1. È costituita l Associazione nazionale di volontariato denominata Libera Uscita che si riconosce in quanto previsto dalla L.

Dettagli

STATUTO Centro per la formazione e l aggiornamento DIESSE Didattica e innovazione scolastica

STATUTO Centro per la formazione e l aggiornamento DIESSE Didattica e innovazione scolastica STATUTO Centro per la formazione e l aggiornamento DIESSE Didattica e innovazione scolastica Art. 1 Denominazione È costituita una Associazione denominata Titolo I Denominazione, sede, finalità e durata

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DONATORI VOLONTARI DI SANGUE DELL OSPEDALE PEDIATRICO BAMBINO GESU -IRCCS

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DONATORI VOLONTARI DI SANGUE DELL OSPEDALE PEDIATRICO BAMBINO GESU -IRCCS STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DONATORI VOLONTARI DI SANGUE DELL OSPEDALE PEDIATRICO BAMBINO GESU -IRCCS SOMMARIO Articolo 1 - Costituzione...1 Articolo 2 Disciplina applicabile...1 Articolo 3 - Sede...1 Articolo

Dettagli

Art. 3 L associazione ha sede in Roma, Via Scipio Sighele n. 15-00177

Art. 3 L associazione ha sede in Roma, Via Scipio Sighele n. 15-00177 STATUTO DENOMINAZIONE OGGETTO SEDE Art. 1 È costituita una associazione denominata International Human Dana organizzazione non lucrativa di utilità sociale (Onlus). L associazione assume nella propria

Dettagli

Associazione di Volontariato Aspettando un Angelo organizzazione non lucrativa di utilità sociale. Statuto

Associazione di Volontariato Aspettando un Angelo organizzazione non lucrativa di utilità sociale. Statuto Associazione di Volontariato Aspettando un Angelo organizzazione non lucrativa di utilità sociale Statuto Art. 1 - Denominazione, sede e durata E costituita con sede in Ladispoli (Roma), via Bari n.33,

Dettagli

BHALOBASA ONLUS STATUTO

BHALOBASA ONLUS STATUTO Associazione BHALOBASA ONLUS STATUTO 2 Titolo I Definizione, finalità, durata ART. 1 E costituita una Associazione denominata Associazione Bhalobasa ONLUS. ART. 2 L Associazione ha sede in Lari (PI), via

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE SESTO SENSO ONLUS

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE SESTO SENSO ONLUS STATUTO DELL ASSOCIAZIONE SESTO SENSO ONLUS DENOMINAZIONE-OGGETTO-SEDE Art 1 - E costituita un Associazione denominata SESTO SENSO Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale (ONLUS). L Associazione

Dettagli

COSTITUZIONE E DENOMINAZIONE Articolo 1

COSTITUZIONE E DENOMINAZIONE Articolo 1 STATUTO COSTITUZIONE E DENOMINAZIONE Articolo 1 E costituita nel rispetto del codice civile e della normativa in materia l associazione di promozione sociale senza fini di lucro, Amici dell Arte Moderna

Dettagli

ATTO COSTITUTIVO DELL ASSOCIAZIONE GIRO GIRO TONDO ONLUS ATTO REGISTRATO PRESSO L'AGENZIA DELLE ENTRATE DI ROMA 7 IL 12.01.

ATTO COSTITUTIVO DELL ASSOCIAZIONE GIRO GIRO TONDO ONLUS ATTO REGISTRATO PRESSO L'AGENZIA DELLE ENTRATE DI ROMA 7 IL 12.01. ATTO COSTITUTIVO DELL ASSOCIAZIONE GIRO GIRO TONDO ONLUS ATTO REGISTRATO PRESSO L'AGENZIA DELLE ENTRATE DI ROMA 7 IL 12.01.2010 CON IL N 162 In Grottaferrata (Roma), si sono riuniti il giorno 18 Dicembre

Dettagli

Art. 1 ORGANIZZAZIONE

Art. 1 ORGANIZZAZIONE REGOLAMENTO DI SEZIONE CROCE AZZURRA TICINIA ONLUS Art. 1 ORGANIZZAZIONE L'Associazione CROCE AZZURRA TICINIA ONLUS per il perseguimento degli scopi e finalità di cui all'art. 3 dello statuto, è strutturata

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CARER : CAREGIVER FAMILIARI EMILIA ROMAGNA

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CARER : CAREGIVER FAMILIARI EMILIA ROMAGNA STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CARER : CAREGIVER FAMILIARI EMILIA ROMAGNA Art 1. Costituzione E costituita l Associazione CARER : CAREGIVER FAMILIARI EMILIA ROMAGNA. Si propone di dare voce ai caregiver familiari

Dettagli

TITOLO PRIMO: COSTITUZIONE TITOLO SECONDO: FINALITA

TITOLO PRIMO: COSTITUZIONE TITOLO SECONDO: FINALITA STATUTO Coordinamento Nazionale per la tutela dai campi elettromagnetici CO.NA.CEM. ONLUS TITOLO PRIMO: COSTITUZIONE Art. 1 - Costituzione e denominazione. 1 E costituita l Associazione denominata «Coordinamento

Dettagli

STATUTO AMICIZIA MISSIONARIA ONLUS. Art.1

STATUTO AMICIZIA MISSIONARIA ONLUS. Art.1 STATUTO AMICIZIA MISSIONARIA ONLUS Art.1 E costituita ai sensi degli articoli 36, 37 e 38 del Codice civile, nonchè del D. Lgs. 4 dicembre 1997 n. 460, una associazione denominata AMICIZIA MISSIONARIA

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE IL BASTIONE

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE IL BASTIONE STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE IL BASTIONE Logo regolarmente registrato presso C.C.I.A.A. della Spezia Il giorno 01 maggio 2001 alla Spezia in Via Cadorna 24, viene costituita l Associazione Culturale

Dettagli

Art. 4 - DIRITTI E DOVERI DEGLI ADERENTI

Art. 4 - DIRITTI E DOVERI DEGLI ADERENTI Art. 1 - COSTITUZIONE 1.1 E costituita l associazione Immagine Pensiero il Prato di Assio che in seguito sarà denominata l associazione. L associazione adotta come riferimento la legge quadro del volontariato

Dettagli

ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA G.S.O. SAN CARLO 25/11/2013 STATUTO

ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA G.S.O. SAN CARLO 25/11/2013 STATUTO STATUTO Art. 1 Denominazione e Sede È costituita l Associazione dilettantistica denominata Associazione sportiva dilettantistica G.S.O. San Carlo (d ora in poi: Associazione ). L Associazione ha sede in

Dettagli

ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE DI RIEDUCAZIONE NEUROPOSTURALE PSICOCORPOREA RNP ATTO COSTITUTIVO E STATUTO

ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE DI RIEDUCAZIONE NEUROPOSTURALE PSICOCORPOREA RNP ATTO COSTITUTIVO E STATUTO ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE DI RIEDUCAZIONE NEUROPOSTURALE PSICOCORPOREA RNP ATTO COSTITUTIVO E STATUTO Art. 1 È costituita ai sensi dell art. 36 e seguenti del codice civile un associazione culturale

Dettagli

STATUTO DELL ISTITUTO INTERNAZIONALE JACQUES MARITAIN *

STATUTO DELL ISTITUTO INTERNAZIONALE JACQUES MARITAIN * STATUTO DELL ISTITUTO INTERNAZIONALE JACQUES MARITAIN * Art. 1 È costituita l associazione culturale denominata Istituto Internazionale Jacques Maritain, con sede sociale a Roma. Art. 2 L Istituto non

Dettagli